Usando questo sito, dichiarate di aver letto il Disclaimer e le norme sulla Privacy relativa ai contatori Shinystat e whos.among.us.

Un archivio del blog, con tutti i post fino ad oggi pubblicati, elencati per mese, lo trovate in fondo alla colonna centrale.

NORME relative ai commenti alla pagina "COME COMMENTARE".

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”.
(Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia."
(Svegliatevi! Luglio 2009 p.29)


sabato 19 maggio 2018

Dentro e fuori i Testimoni di Geova


Un'altra esperienza trovata in rete su Facebook, un'esperienza simile a tante altre. Un'altra opportunità per riflettere come questa religione divide costantemente famiglie ed affetti. Nulla di più lontano dal "cristianesimo", se intendiamo con questo termine alcuni nobili princìpi esposti nei vangeli (non facendo quindi riferimento alla religione organizzata).






_________________



Nasco figlia di testimoni di Geova nel 1980, mia sorella 6 anni dopo. Mia madre la ricordo sempre come quella che portava avanti la fede in famiglia.. Lei ci portava alle adunanze, ci faceva stare insieme ai "fratelli", papà invece ha sempre vissuto la sua fede in modo passivo, all 'adunanza gli veniva sonno, non aveva voglia di quell'impegno obbligato ed erano più le volte che non veniva che quelle che veniva. 
Mamma ci soffriva molto. Papà ha sempre avuto una strana relazione con questa religione... Si, ci credeva ma sempre fino... a prova contraria! 
Mamma era la classica donna di zelo mentre papà preferiva passare il tempo libero a leggere libri sulle religioni, sulla storia anziché andare alle adunanze... Preferiva la cultura.
Chissà che aveva scoperto! Presto diventò inattivo. 
Mia sorella non si interesso' più della religione. 
Mamma comincio' a cedere e a rallentare, stanca.

Io scelsi amicizie diverse da quelle nella "verità" e gli anziani me le contestavano sempre; ed io ci provavo a fargli capire che erano migliori di quelle della congregazione, mi rispondevano però che a loro mancava la verità!

Ben presto io semplice proclamatrice (che si vergognava da matti a farsi vedere suonare alle porte dai suoi coetanei) approfitto del crollo di mia madre per farmi la vita mia. Avevo 15 anni. 
Mamma e papà vengono disassociati per fumo. Passano altri anni.

A 19 anni conosco quell'uomo che diventerà poi mio marito e rimango incinta. Mi trasferisco nel suo paese abbandonando tutto e tutti, compresa la mia città. Nella mia disperazione più totale un giorno (mio figlio aveva poco più di un anno forse) cerco di ritrovare casa e famiglia ricominciando a studiare con i testimoni e così da sola, ricomincio questo percorso.
La mia famiglia a quei tempi era molto molto lontana da un interesse spirituale.
Il padre di mio figlio quando scopre il mio riavvicinamento con i testimoni mi crea ostacoli, esercita violenza verbale e fisica con l'approvazione e l'aiuto di tutta la sua famiglia che cominciano a trattarmi come qualcosa di spregevole.

Lascio il padre di mio figlio, sapendo di non amarlo. Quel poco di amore me l'aveva fatto perdere con il suo comportamento.
Vado a vivere da sola... Mio figlio aveva 4 anni e io 24... 
L'unico punto di riferimento era la congregazione, la mia famiglia non c' era, lontana dalla mia città e con un figlio. Mi volevo battezzare ma, per poterlo fare mi dicono che devo sposare il padre di mio figlio, per regolarizzare la mia vita personale ed io penso che se Geova vuole questo da me allora devo ubbidire, metto a tacere il mio io e così mi sposo nel 2005 e nel 2006 mi battezzo. 
Mi battezzo sola. Senza ne mamma ne papà vicino. Senza mio marito ne mio figlio. E insomma ora l'accorcio un po' e arrivo al 2012.

Il mio matrimonio ovviamente senza le basi di una scelta d amore comincia tragicamente ad andare alla deriva... Io parlo disperata e a cuore aperto a chi per me in quei 8 anni mi ha fatto da famiglia... Piango ma mi sento ripetere solo "devi sopportare", io oramai vivo di negazioni e sensi di colpa, zero vita sociale se non con i "fratelli" durante le adunanze. 
Nel 2013 esplodo. Faccio il botto, per lealtà verso a Dio mi subisco un comitato con 3 anziani che mi disassociano (tralascio lo stalking subito nel frattempo da questi 3 signori tanto da avermi traumatizzata... Ora ho paura del citofono di casa se suona e io non aspetto nessuno). 
Un giorno si e l'altro pure erano a casa mia a non darmi tregua! 
Tutto durante i 3 mesi prima che nascesse il mio terzo figlio e i 2 mesi dopo che era nato... Neppure la gravidanza mi hanno fatto passare in pace....e mentre io mi barcamenavo per la sopravvivenza psicologica, i miei genitori e mia sorella facevano domanda per essere riassociati. Quindi prima 10 anni sola io dentro e loro fuori e ora loro dentro e io fuori!
Insomma per la maggior parte della mia vita ho inseguito un rapporto con la mia famiglia che non sono mai riuscita ad avere...sarà tutto un caso?

Nel 2014 mi separo. Nel giro di un anno ho messo in discussione tutto... Ho smontato tutto ciò che avevo costruito... anche i miei punti di riferimento. 
Sono rimasta sola con i miei 3 figli a ricominciare da me. Sono passati 4 anni.

Soffro ancora per la mia famiglia, anche perché papà io lo so che la conosce la verità... L'ha sempre conosciuta da quando eravamo piccole io e mia sorella ma non ce la fa (ad opporsi), l'alienazione ora è un nemico molto forte da sconfiggere.
Mamma invece vive pregando, ama questo Dio tanto da essere sempre leale a lui anche se va a discapito la relazione con sua figlia... Ma soffre per questo... Perciò non è  felice. 
Mia sorella invece vive la sua vita... Non mi parla, non mi cerca... 
Forse mi pensa ma si sente vittima perché poverina lei soffre per una sorella disassociata. Non sono più tornata nella mia città natia... Ho ricostruito una mia nuova vita con i miei 3 figli, ho trovato il "mio amore " che in questo mio percorso di consapevolezza ha avuto un ruolo importante, e mi sono attorniata di belle persone (perché ci sono belle persone anche tra le persone" del mondo"..)... E speriamo che adesso io me la cavi!
















Stai leggendo questa pagina da un cellulare?





indirizzo email dell'amministratore del blog:


43 commenti:

  1. Risposte
    1. Che la tua triste esperienza sia di monito è di aiuto ad altri, ti auguro tanta felicità con il tuo amore e i tuoi 3 amori.

      Elimina
    2. Mi hai commosso cara amica. Sento nelle tue parole tutto il peso e le sofferenze che hai attraversato.un augurio sincero x la tua vita. Io so che dici il vero sono certo lo percepisco . Prima,parlo da ex anziano, so che lo cose funzionano cosi, poi e' toccato a me , e ho capito meglio che funziona proprio cosi. E non credo che cambieranno le cose.

      Elimina
    3. Queste storie sono tristi e non casi isolati, ma oltre oceano si sono verificate tragedie familiari a causa di questa organizzazione.

      https://it.dplay.com/giallo/fedele-da-morire/stagione-3-episodio-4/

      https://it.dplay.com/giallo/fedele-da-morire/stagione-2-episodio-2/

      Elimina
    4. altro caso di omicidio\suicidio a causa dell'ostracismo...dovrebbero essere messi in risalto queste storie.

      https://www.freep.com/story/news/local/michigan/2018/02/19/keego-harbor-jehovahs-witness-mom-triple-murder-suicide/351559002/

      Elimina
  2. mi è sembrato di aver fatto un salto nel futuro ...?! ho appena visto un post che del martedi 22 maggio, ma sono appena le 16, del 19, o sono gli effetti della digestione difficile?

    RispondiElimina
  3. Lettore assiduo19 maggio 2018 17:33

    Navigatore,la tua digestione non ha niente che non va.Poco fa ho finito di vedere i 43 minuti del film documentario contenuto nel post...ora è sparito....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è stato un errore della piattaforma di google. Era stata impostata la pubblicazione per la prossima settimana, ma il software di Google lo ha pubblicato ugualmente. Tornerà online i prossimi giorni

      Elimina
    2. e io che pensavo che la piattaforma avesse il dopo dello spostarsi nel futuro!! CHE DELUSIONE! MO CHE MI INIZIAVO A FARE DEI FILM ...
      Così non si fa e?? John, Mai rovinato il fine settimana, mannaggia!!
      Buon fine settimana a tutti!!

      Elimina
  4. Anch'io ho visto il video. Agghiacciante. Cambiando discorso, e scusandomi per l OT... Ogni settimana vedo una marea di persone restare fuori tra la prima e la seconda ora di adunanza... Fanno salotto, parlano di tutto fuorché di argomenti spirituali, armeggiano con i cellulari... Tutto questo mentre dentro si procede col programma di indottrinamento... Questo comportamento, sempre più vasto e frequente, mi fa capire quanti di loro vorrebbero essere altrove pur di non ascoltare vaccate. Vittime di vittime...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. the hiden truths19 maggio 2018 21:10

      @ Dentro e fuori i testimoni di Geova.........
      Non so come ti chiami , ma ti posso assolutamente garantire che non dubito nemmeno di una sillaba di tutto ciò che hai raccontato visto che di storie nere come la tua ne ho conosciute e vissute parecchie .
      Percepisco pure tutto il tuo dolorosissimo cammino per poter di nuovo vivere con la dignità di un essere umano.
      Questa malvagia e perversa spelonca di psicopatici e pericolosi psicotici in veste di uomini di Dio ,ha tanti ma tanti di quegli orrori di cui rispondere che non si riesce più nemmeno a raccontarli e definirli.
      E' vero !la fuori il mondo ,ci riserva altri mille mali di cui poter soffrire e morire ,ma questo non scusa o giustifica che dei deliranti visionari si arrocchino il divino diritto di generare tanto male e sofferenze non a causa dell' amore per Dio , ma della loro mostruosa creatura chiamata " L'organizzazione di Dio".
      Vorrei definirla scrivendo centinaia di parolacce delle più turpi che io conosco e di altrettanti spregiativi ma non servirebbe a nulla ,e non ne descriverebbe a sufficienza la natura abominevole e disgustante.
      Spero che John prima o poi apra una sezione dove raccontare tutte le nostre storie , perchè possano essere sia una cruda testimonianza che un insegnamento.
      Tanti ma tanti auguri che tutto il male che hai sofferto e subito possa essere la porta di tanta pace e serenità .

      Elimina
    2. ax80... specialmente quelle adunanze che si tengono d estate alla domenica pomeriggio.

      Elimina
    3. Una volta che entri nella loro ragnatela ..sei nei guai.

      Elimina
    4. the hiden truths19 maggio 2018 22:49

      @ AX80
      Caro mio ormai la minestra e talmente riscaldata e rigirata che l'adunanza è un patetico appuntamento
      dove dove avviene lo show per assicurarsi ed accertarsi l'un l'altro che tutti sono ancora ferventi, convinti e che girano a mille.
      Recitare due ore costa un impegno non da poco a livello nevrotico......
      Il tutto viene confermato da un commento molto eloquente ed articolato che ha il duplice scopo , quello di farsi notare o di far notare la propia patetica entusiasmante convinzione e quello di persuadere e confermare a se stesso di avere l'idea di avere fede,come avviene con il più classico dei perfetti bugiardi , che le dice in modo così magistrale che ci crede anche lui alle sue menzogne.
      L'ultima mia congregazione prima di dissociarmi la chiamavo amorevolmente " La congregazione dei Geoviti capitalisti" nel parcheggio c'era un tale sfoggio e competizione di auto nuove e di auto di lusso che adesso che sono fuori la gente del posto mi ha confidato che erano sempre rimasti basiti quando passavano vicino alla sala.
      I miei ex compagni di circo invece a modo loro sostenevano che sfoggiavano le benedizioni ,perchè se giravano bene gli affari Geova benediceva , le donne poi sembravano partecipare ad una sfilata di Luis Vuitton , con il massimo il giorno della commemorazione abbigliate in modo tale che pareva dovessero partecipare al Gran ballo delle debuttanti, all'Opera di Vienna .
      Ed io ho speso quasi cinque anni della mia vita in mezzo a quel penoso spettacolo equestre.......!!!!!

      Elimina
    5. Ricordo una volta in servizio ..trovammo un signore ..il fratello fa la presentazione di una rivista che parlava del materialismo una volta finita la presentazione il signore risponde: Belle parole quello che ha appena detto , ma vede , però se un giorno mi si presenta uno di voi con un suv da 30/40 mila euro be mi incavolerei di brutto e la manderei a quel paese , il fratello sorrise ....io quando sentii quello che disse quel signore pensai a quello che vidi alle assemblee ...un 40% erano auto da 25/40 euro..( senza citare come vivranno i vertici ).......cito questa cosa per far capire che quando devono esaltare l organizzazione siamo il popolo di Dio fatta di gente super spirituale ..poi se prendi una lente di ingrandimento , ti rendi subito conto che è tutto un incantesimo, per continuare a rendere lode al vitello d oro americano terreno.

      Elimina
    6. si bè adesso non esageriamo, 25-30mila euro è il prezzo medio di un'automobile media....

      A me fa specie vedere un'anziano proprietario di 3 aziende con oltre 100 dipendenti che fa il pioniere, viaggia in BMW X6 nuova di zecca full optional (da 90.000 €) e poi dal podio esorta gli altri ad "accontentarsi" di un lavoro umile, lavorare part-time e fare i pionieri come lui...

      Solo che lui quando viaggia con moglie al seguito può permettersi hotel da 500 € a notte.

      Ora non è che i soldi facciano la felicità, ma vi immaginate un padre di famiglia che è costretto a lavorare su turni per sbarcare il lunario, che viene avvicinato da un individuo del genere che lo esorta a cambiare lavoro per non perdere neppure un'adunanza?

      Come se lavorare su 3 turni fosse l'ambizione più grande di unpadre di famiglia! Chi lo fa è perchè è costretto!

      Io tanti anni fa ho lavorato su 3 turni e vi posso assicurare che (nel mio caso) è stato un vero e proprio inferno!

      Elimina
    7. ricordo anziani che dal podio erano eccezionali,fa sotto nella vita quotidiana, erano una chiavica ...

      Elimina
    8. John chiedo scusa ...ho scritto auto , in realtà erano suv o macchinoni ..poi è chiaro che cerano anche auto piccole o medie , non è che nei TDG ci sono solo gente ricca o benestante , come non ci sono solo persone esaltate , ci mancherebbe altro.

      Elimina
    9. La maggior parte dei TdG ha redditi modesti (il nord fa eccezione) ma i TdG più abbienti, stranamente, son quasi tutti nominati (e per lo più anziani di congregazione)

      Elimina
    10. Aggiungo che in alcune assemblee cerano pure molti camper ...attenzione !! il mio non vuol essere un condannare chi ha queste cose ...se uno è ricco o benestante .. i soldi li spende dove gli pare ...mi da solo fastidio il fatto che questi signori fanno la predica dal podio e vanno a predicare e poi insegnano ad essere persone non materialiste.

      Elimina
    11. Parlo del nord ..io dico questo in base a quello che ho visto io...perchè se un TDG entra in questo blog e lui vive in una congregazione modesta e in una zona non benestante , è chiaro che se legge il mio commento può benissimo dire : Ma che sta dicendo questo qua !! (-:

      Elimina
    12. Salve a tutti, vi leggo sempre anche se commento poco.
      Sull'argomento volevo citare un potente anziano delle mie parti che in garage ha due ferrari (un po' di svago ci vuole)...
      ricordo che anni fa conduceva uno studio torre di guardia con dei paragrafi che parlavano della ricchezza: sono stati trattati in modo palesemente sintetico, e nessuno ha fiatato.

      Elimina
    13. the hiden truths20 maggio 2018 14:03

      Io vi inviterei prima tutti a leggere con coraggio ed onestâ il libro
      "Avere o essere"
      di Erich Fromm
      Poi sarei curioso di vedere quanti ancora avrebbero il coraggio di commenare su questo argomento,perché dopo averlo letto c'é da vergognarsi e sopratutto queste persone a definirsi Cristiani.
      Non posso mai dimenticare quando andai una volta in servizio con un compagno con la BMW z3 coupè a mia sorpresa e come fosse tutto normale parcheggiò pure davanti a un bar di fronte ai clienti, mi sono letteralmente vergognato di me stesso quel giorno a scendere dalla macchina con la borsa e partire in servizio.
      Le persone ci guardavano come se avessimo scritto in fronte ridicoli....."Buffoni"....

      Elimina
    14. Non c'è nulla di sbagliato a spendere i propri soldi in case o automobili.
      Quello che è ridicolo è predicare agli altri il valore della povertà quando chi predica fa una vita agiata.

      Ultimamente ho conosciuto personaggi "del mondo" (imprenditori) che guadagnano diversi milioni di euro l'anno.

      Non immaginate neppure quanti milioni di euro PROPRI alcuni di essi hanno investito in opere di beneficenza, strutture sanitarie e di assistenza per disabili ed anziani. E quanto del loro tempo libero spendono per mandarle avanti.

      Con quei soldi avrebbero potuto comprarsi un jet personale od un panfilo di 30 metri e pagare l'equipaggio perchè li scarrozzasse in giro per il mediterraneo.

      Ho scoperto che molti imprenditori hanno costituito dei veri "consorzi" di beneficenza tra loro. Ma tutto fatto "in silenzio" senza sbandierare nulla al pubblico.

      Poi penso ai TdG che si "inventano" i presunti benefici che LORO apporterebbero alla società.
      Penso a tutti i soldi che raccolgono ed al lavoro che svolgono per un ente che di beneficenza fa ZERO.

      E pensano (e lo pensavo anche io, sigh!) di essere gli unici a meritare la salvezza... roba da pazzi!

      Elimina
    15. Condivido tutti i vostri commenti ad uno ad uno.
      E' un circo kafkiano dove le regole valgono solo per il popolo.
      Nello stesso tempo ho compassione per loro perchè la voglia di salire quei tre scalini del podio li rende così ridicoli che non si rendono conto come le loro vite siano così diverse da quello che raccontano alla comunità.
      Quando sei libero da quegli schemi ragioni come diceva John. Ho dei soldi, aiuto chi ha davvero bisogno. Le persone più umili che ho incontrato nella mia vita sono benestanti e non sono TdG. Tranquille, rilassate e realizzate vogliono solo il bene di chi hanno dinanzi.
      Lì nel circo, invece, predicano bene e razzolano male, anzi direi malissimo.
      Ho incontrato all'interno gentaglia di cui mi vergogno solo a parlarne. Allontanarmi da queell'ambiente è stato per me come respirare aria pura.
      Non ne potevo più di chi incentivava il lavoro nero come schiavismo per quei poveri fratelli che avevano davvero bisogno della pagnotta i quali se parlavano gli facevano fare la ramanzina dai compagnid i merenda. Non ne potevo dic hi veniva a chiedermi consigli su come fare quando andava in servizio e qualche interessato gli chiedeva: "E tu perché lavori in proprio ma a nero? E lui impacciato non sapeva come rispondere loro" L'unica risposta logica era: "Vai dal commercialista e vedi di metterti in regola. Consiglio mai accettato perch voleva solo che qualcuno solleticasse la sua coscienza.
      Mi vergogno del CCA che dopo tanto lavoro ai reparti fatto da fratelli semplici, lui con la matita cancellava tutti i numeri e li modificava a piacimento in vista della visita del CO per fare bella figura.
      Mi vergogno del Segretario che ogni qualvolta c'era una campagna, il suo bel mazzetto di territori restava in borsa facendone qualcuno e riprendeva la campagna successiva da dove si era fermato con quella precedente e poi andava in cerca di lavoro chiedendo di non essere regolarizzato per poter usufruire degli ammortizzatori sociali e del ticket sanitario.
      Mi vergogno di chi ha minacciato i fratelli dal portare barba e baffi dicendo che è segno di instabilità mentale e lui è il primo che fa sfoggio di un pizzetto, portato male d'altronde ma che le sue parole fossero di poco conto fu quando fu rimosso la prima volta per aver fatto sparire circa mille euro dalla contabilità e poi tornò in carreggiata grazie all'amichetto di famiglia chiamato a servire e a rimpiazzare la sua famiglia nei posti persi.
      Mi vergogno di quelle sorelline che conosco personalmente le quali hanno una vita sessuale molto attiva all'esterno e pur sapendo di essere state scoperte camminano senza vergogna sicure di avere la protezione del loro pappone.
      Mi vergogno di quelli sempre pronti a fare i falsi testimoni all'occorrenza o a essere utlizzati per seguire la sorella o il fratello sui social, telefonicamente e di persona pur di avere quel privilegio del cavolo tanto desiderato.
      Ho davvero molto di cui vergognarmi:ho incontrato evasori, truffatori, bugiardi, invidiosi ecc. ma fortunatamente nessun pedofilo altrimenti non saprei come mi sarei comportato.

      Me ne sono andato senza dare alcuna spiegazione e a testa alta con quei privilegi che loro desiderano in tasca rifiutandoli come escrementi e non considerando nemmeno una telefonata che mi arriva perché non meritano un briciolo di interesse da parte mia.
      Dopo il 25 Maggio dovranno cominciare a tremare poiché la legge mette loro il bavaglio e io gli farò temere anche l'invio di un messaggino per il rapporto di servizio che finora ho snobbato come se a scrivermi fosse un pazzo o un semplice messaggio pubblicitario che metti nello spam.

      25 MAGGIO vieni a me!

      Elimina
    16. the hiden truths20 maggio 2018 22:04

      @ Jack Reacher
      ........Standing ovation
      Ma loro sono il popolo di Dio e sono felicemente " Imperfetti" ....non lo sapevi?
      l'importante è un bel faccino da cristiano perbene da mostrare in servizio ,ed alla platea ,vestito pulito.... e sotto mutande sporche si dice dalle mie parti parlando di persone cosi .
      Quel ....voi che vi siete battezzati in Cristo rivestitevi di Gesù Cristo Galati 3:26-27 ....nella versione Americana del Cristianesimo è molto soggettivo....Yeahh!!! baby, ma noi siamo Yankees...non ci serve .
      Che razza di perfetti diabolici bugiardi invece che sono, ma sopratutto verso quel Dio vivente zelantemente predicato ,che tutto vede e tutto sà , e di cui tanto si riempiono a vanvera la bocca per ingraziarselo con i loro salamelecchi.
      Si sono perfino brillantemente inventati questo furbo termine, non scritturale,per poter uscire ogni volta dalle loro sfacciate ipocrisie con la faccia pulita e rotta come il ......iore.
      Una volta feci notare in una discussione molto accesa con il fenomeno di turno ,che se usavo la mia di imperfezione che poi avrebbe dovuto perdonarmi e scusarmi tanto quanto la sua , scaltra e schifosa di imperfezione, lo avrei ridotto in un modo che neanche la scientifica e sua madre lo avrebbe riconosciuto, che avrebbe dovuto qualche anno prima provare a comportarsi cosi .
      Anche io sono imperfetto passerotto gli dissi e non sai quanto stò lottando per cambiare la mia personalità , ma invece ti credi furbo e pensi vedendomi qui pettinato profumato ed in giacca e cravatta che io sono un fesso e stupidotto e tu me la vieni a menare e raccontare...quando poi gli feci veder pure alcune foto di che personaggio ero stato nel mondo , girava molto a largo , aveva finito con il Trallalerotrallalà.......
      Ho passato le ultime settimane prima di dissociarmi con le mani serrate sul sedile della sedia con tutta la forza che potevo, uscivo dall'adunanza con le nocche bianche e tutto che tremavo dallo sforzo immane per trattenermi, sapevo che stavo per esplodere in tutta la mia rabbia per tutto quelo che avevo visto ed ingoiato e se succedeva Dio solo sà che cosa sarei stato capace di fare .
      Come dici tu Jack ,che razza di assurdità, ritrovare aria pulita e la vera pace dopo aver lasciato quel manicomio di gente fasulla che proclama di servire Dio .
      Ho avuto a che fare con gentaglia di quella che si legge sui giornali , eppure non avevano maschere da indossare e in quanto a lealtà e onore dovrebbero venire a dare lezione nelle congregazioni.

      Elimina
    17. The hidden ...loro sono imperfetti ma sinceri di cuore ..mentre quelli di fuori sono malvagi, perchè non ascoltano 2 signori sconosciuti in giacca e cravatta con la borsetta ........lo schiavo fedele ed instabile ...sa sempre dare i giusti motivi ai suoi pecoroni pur di farli continuare a predicare il loro vangelo.

      Elimina
    18. Hiden, hai perfettamente ragione quando dici che la gente considerata feccia dagli altri hanno più onore, lealtà e amicizia... Invece nelle congregazioni questo non esiste, è tutta facciata. Essere fuori da questa trappola mentale è stata una benedizione. Possiamo essere noi stessi, aiutare il prossimo con sincerità, ma in maniera tangibile, non con la predicazione... Quello non significa aiutare il prossimo, ma condannarlo alla morte intellettuale e sentimentale. Privare le persone dei propri affetti, e delle proprie vite.

      Elimina
  5. Le loro linde camicie bianche inamidate sono sporche di sangue. Mi fa vomitare.

    RispondiElimina
  6. Io non frequento più in alcun modo i tdg da due anni e mezzo. Ho impiegato 15 anni per staccarmi definitivamente da questo gruppo, da quando ho capito che dentro c'era del marcio.
    Questo blog mi ha aiutato ad acquisire informazioni per capire la vera natura di questo movimento religioso ed a elaborare il lutto per la perdita di tutto ciò che esso aveva rappresentato per me fin da quando ero un bambino.
    Ll'argomento della discussione è come questa religione devasta i rapporti familiari.
    Oggi ragionavo con mia moglie sui nostri figli, che se fra qualche anno dovessero sposarsi non avrebbero nessun parente da invitare, grazie al fatto che prima abbiamo troncato i rapporti sociali con i parenti cattolici e poi, dopo l'uscita dai tdg, pur non essendo disassociati, abbiamo tagliato i ponti con i tdg...
    siamo contenti di essere liberi ma l'essere stati tdg ti lascia sempre e comunque delle conseguenze.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Leo
      Scusa Leo, ma i rapporti con i parenti non-tdg non li potete ravvivare, ora che siete liberi ? Sò che non è facile, ma potreste cogliere l'occasione per spiegarvi, e comprenderebbero in che razza di gabbia eravate rinchiusi; ciò farà anche da prevenzione.

      Elimina
    2. @Socratee69
      È sicuramente una buona idea, anche se non è semplice dopo 40 anni che hai trascorso ignorando queste persone...

      Elimina
    3. Leo se posso un suggerimento...
      Non esitare a contattare parenti/amici/vicini e conoscenze anche se sono passati 40anni chiama chi vuoi e raccontati.
      Troverai solo porte aperte e tanta tantissima comprensione e buon senso anche.
      (Va detto che per alcuni sarà solo una specie di “”scoop”” ma ormai avrai imparato a riconoscere le persone più sincere, poi sarai TU a scegliere quali amicizie coltivare e quali lasciare andare)
      Insomma tutto ciò che non c’è in mezzo ai tg.
      Prova prima con uno e poi un altro, vedrai che non ti vorrai più fermare.

      Elimina
    4. Confermo quanto ha scritto Fenice, io non ho trovato nessuno tra amici e parenti snobbati per oltre 10 anni, che si sia voluto vendicare, anzi quando li ho ricontattati dopo l'uscita dai tdg, qualcuno aveva quel sorrisetto come dire hai visto che avevamo ragione noi? E' una soddisfazione per loro riaccoglierti, e poi di solito conoscono la fama settaria dei tdg, che ci si può cascare dentro, e quindi ti vedono come un anima da salvare. Piuttosto per alcuni fuoriusciti il problema è avere quella dose di umiltà per andare dai propri amici e parenti col cuore in mano, e ammettere di essere stati degli ingenui, specie se con loro in passato si era predicata morte e distruzione imminenti.

      Elimina
    5. Antonio ex Rosario22 maggio 2018 20:33

      Anche io confermo Fenice,anzi Leo ti dico che io ho "ritrovato" mio fratello e mia sorella e rispettivi figli,felicissimi tutti del mio abbandono delle attività wts!

      Elimina
    6. Anonima Toscana24 maggio 2018 21:49

      Io sono felicissima di aver ritrovato la famiglia di mio padre...mia madre tag aveva fatto di tutto per metterli in cattiva luce. Mio padre non era un fratello e nemmeno i suoi fratelli.Ho saputo da mia cugina e mio zio che era disperato per la presa di posizione di mamma.Prima di morire chiamo mio zio e chiese di essere portato in chiesa,la stessa dove era andato a catechismo.Mia madre non aveva i soldi del funerale perché la malattia di mio padre ci aveva prosciugato e i miei zii pensarono a tutto ma mamma non entrò in chiesa e prese la cosa come un affronto personale. Poi ci siamo trasferiti e lei prese al volo l’occasione per allontanarci da loro...ziii e cugini. Dopo tanti anni...anche mamma ora non c’è più...mi hanno ricercato..purtroppo non avevano punti di riferimento e devo dire grazie a Facebook che ci ha fatto ritrovare.Ho detto loro il mio allontanamento e le mie scoperte.Sono stati felicissimi e mi hanno detto che quello che ho scoperto loro lo sapevano già e che avevano provato in tutti modi a far capire a mamma della sua cantonata ma lei si incaponiva sempre di più.Mi spiace solo che li ho ritrovati dopo 45 anni!! Avevo solo 14 anni e quell’anno mi battezzai perché così avrei rivisto mio padre.Che amarezza!! Una religione dovrebbe unire...non dividere..già...ma questa non è una religione ma una setta!!

      Elimina
  7. Cristiana libera21 maggio 2018 12:03

    Per Leo
    Capisco la tua situazione, è simile alla mia.. io e mio marito inattivi da anni, due figli, abbiamo già fatto gli stessi ragionamenti, pochi contatti con i parenti non tdg perchè non si partecipava alle varie celebrazioni prima e a dirla tutta non lo facciamo neppure ora.. i fratelli si sono allontanati perchè appunto non frequenti più.. e se riesci a farti qualche amicizia fuori è fortuna!
    La mia non vuol essere una lamentela, ma solidarietà, oggi mi sento me stessa, autentica e libera.. e non è poco!

    Per John
    Ancora un GRAZIE per questo post e per tutto il tuo lavoro!
    Un'esperienza che mi ha toccato il cuore!

    Auguri a te, sorella, che tu possa essere felice con i tuoi AMORI!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Cristiana libera
      Grazie per la tua solidarietá, hai espresso meglio di me questi concetti.
      Dopo tutto i parenti ce li ritroviamo, mentre gli amici possiamo sceglierrceli.
      Peccato che in questi anni abbiamo rifiutato anche molte buone amicizie.
      Guardiamo avanti, ma il passato ci ha lasciato il segno.

      Elimina
  8. Ancona, accecata da precetti religiosi
    aggredisce la nuora con un tubo
    https://www.corriereadriatico.it/ancona/ancona_accecata_da_precetti_religiosi_aggredisce_la_nuora_con_un_tubo-3748991.html

    Potete verificare se è una TdG la suocera?
    Nons ono registrato al sito di questo giornale e non riesco a leggere l'articolo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Jack , ho letto il giornale e ti posso confermare che dice che la suocera è una TDG . proprio una bella testimonianza non c'è che dire!

      Elimina
  9. Ci sono anziani che lavorano facendo turni e se capita in quel giorno l'adunanza state tranquilli che lui è al lavoro.Poial tdg comune però lo va a pressare dicendogli come mai non va alle adunanze sono indispensabili.... sono cibo spirituale e se quello sventurato si giustifica per il lavoro lui subito eh eh bisogna mettere geova al primo posto, io scusate gli risponderei faccio esattamente quello che fai tu!Vai a raccontarlo a qualche altro.
    E' proprio vero che come già riportavano alcuni quello che propinano dal podio sono i primi a non farlo.Falsi.

    RispondiElimina
  10. Da Facebook: TAMARA

    Sono nata e cresciuta in una famiglia di Testimoni di Geova, sono riuscita ad uscirne... ho smesso di frequentare le adunanze a 18 anni, dopo aver avuto 2attacchi di panico dati dal loro pressing psicologico, ed anni dopo mi sono dissociata in seguito a continue richieste di visita degli anziani che dovevano investigare sul mio operato....
    Ora sono felice sposata con un uomo che mi ama non per la mia religione,ma perché sono io!! Ed ho la sua famiglia che mi sostiene in tutto e per tutto,anche se la mia di famiglia non mi accetta!
    Morale della favola si può star molto bene fuori da questa organizzazione.... per inciso dopo essermi allontanata non solo non ho avuto più crisi di panico, ma è migliorata sostanzialmente il mio stato psicofisico!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da quale gruppo è presa l'esperienza? Voglio iscrivermi, tanto quegli esaltati li ho bloccati tutti, sui social non ho più contatti con loro.

      Elimina

E' OBBLIGATORIO FIRMARE I COMMENTI CON UN NICK

Cliccare sul menù "commenta come..." e scegliere l'opzione nome/URL.
INSERIRE UN NICK a piacere nel campo NOME, cioè uno pseudonimo col quale vi firmerete, poi cliccare su Continua. Non usate termini scurrili, insulti, calunnie, incitamenti all'odio razziale ed alla violenza, e NON menzionate la persone per nome o cognome reali. Sono vietati lo spamming, il copia-incolla ripetuto, i link a siti non approvati dalla redazione, i messaggi provocatori.
Altrimenti i post non saranno pubblicati o verranno cancellati.
La moderazione dei commenti è insindacabile ed a cura della redazione del blog. Se i vostri commenti non vengono pubblicati potete chiedere spiegazioni scrivendo alla redazione (vedi la pagina"come commentare" nel menu orizzontale in alto)

Grazie

L'indirizzo email del blog lo trovate in fondo alla pagina (non nella visualizzazione per cellulari)

ARCHIVIO

.