Usando questo sito, dichiarate di aver letto il Disclaimer e le norme sulla Privacy relativa ai contatori Shinystat e whos.among.us


Per capire come "nasce" questo blog, leggere le pagine info sul blog nella colonna a sinistra
Un
archivio del blog, con tutti i post fino ad oggi pubblicati, elencati per mese, lo trovate in fondo alla pagina

NORME relative ai commenti alla pagina "COME COMMENTARE"

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”. (Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)

venerdì 14 luglio 2017

cosa vogliamo ottenere col blog



Mi sembra doveroso, una volta ogni tanto, ribadire lo scopo del blog rispondendo ad ipotetiche domande che potrebbero fare i nuovi lettori.

Spero che questo breve riassunto possa indirizzare anche chi ci segue da tempo a commentare in maniera appropriata, specialmente quando a commentare sono nuovi partecipanti che ancora credono a gran parte di ciò che negli anni è stato inculcato loro.




Chi siete?

Siamo una comunità eterogenea di persone, in gran parte con un trascorso di molti anni all'interno dell'organizzazione dei Testimoni di Geova. Partecipano al blog anche persone che hanno studiato ma non si sono mai battezzate e parenti stretti di Testimoni di Geova attivi che però non hanno mai studiato o lo hanno fatto per poco tempo.

Siete proclamatori attivi, inattivi o disassociati?

Tra coloro che leggono e commentano nel blog ci sono tutte e tre le tipologie di persone. Ma nessuno ha pregiudizio verso gli altri e tutti si sentono liberi di esprimere le proprie opinioni. Ci sono diversi ex-anziani e anche qualche ex pioniere speciale.

Siete contro l'organizzazione?

La maggior parte di noi ha trascorso decenni nell'organizzazione. Noi siamo per la libertà di parola dentro e fuori l'organizzazione. Purtroppo dentro l'organizzazione non esiste la libertà di parola. Provate a fare un commento durante lo studio della Torre di Guardia dicendo che siete totalmente in disaccordo con quello che c'è scritto nel paragrafo, e poi vedete cosa succede.
Siamo sicuramente contro alcune direttive dell'organizzazione.

Considerate quindi i Testimoni di Geova impostori e bugiardi?

Sappiamo che tra i proclamatori ci sono persone meravigliose, buone, leali e degne di fiducia. Molti di noi hanno perso la loro amicizia per aver avuto il coraggio di parlare chiaro ed aver esposto le proprie opinioni.

Ed abbiamo capito che come "nel mondo" c'è una gran varietà di comportamenti, anche nelle congregazioni esistono persone bugiarde, sleali e cattive. E purtroppo la percentuale non è tanto diversa dal "mondo" come viene invece comunemente affermeto nelle pubblicazioni.
Sappiamo che la maggioranza è in buona fede, ma come viene spesso scritto nelle pubblicazioni dei testimoni di Geova (in relazione alle altre religioni) la buona fede purtroppo non basta. E' ora di aprire gli occhi.

Quali sono le direttive che non condividete?

Premesso che ognuno ha spesso una propria opinione personale, diversa dagli altri, parlo in prima persona come redattore del blog.
Se una persona crede che alla fine il giudizio spetti a Dio, crediamo sia fortemente "immorale" esprimere giudizi e limitare libera scelta delle persone riguardo a:

- scelta del coniuge
- scelta delle cure mediche come le trasfusioni di sangue (specie in casi di emergenza)
- scelta di salutare e conversare chi non se la sente più di essere identificato come Testimone di Geova
- scelta del lavoro: troviamo assurdo sentire affermare che Dio consente di lavorare come guardia forestale o come poliziotto, ma ti disprezza se lavori nella guardia di finanza. Sono assurdità concepite e promosse da menti umane instabili. Le giustificazioni addotte, nel tempo, si sono mostrate palesemente false.

Ma questi aspetti sopra menzionati non sono pratiche su cui Dio dà comandi specifici?

E' noto a molti che se ascolti per anni ripetere come un mantra dei princìpi che sono stati formulati da uomini, e se ascolti per anni altre centinaia di persone affermare che quei princìpi sono giusti, alla fine ti convincerai di questo. 
Si chiama condizionamento mentale. E' un fattore molto potente che limita la nostra capacità di pensare, ma la cosa più pericolosa è che se anche qualcuno ti avvertisse che stai subendo questo condizionamento, tu reagirai negando ciò con profonda convinzione.
Se fosse semplice accorgersene non si chiamerebbe condizionamento mentale.

D'altronde, chi, leggendo la Bibbia da neofita, potrebbe affermare chiaramente che le scritture vietino certi lavori, vietino di fare un brindisi o di celebrare un compleanno? Per accettare questi insegnamenti, abbiamo avuto il bisogno di sentirceli ripetere decine di volte. E' evidente che sono solo congetture di uomini. Mentre al contrario, l'assurdità degli idoli è molto più condivisa, specie in tutto il mondo protestante.
Il resto lo capirai solo quando smetterai di associarti per un certo periodo con la congregazione.

Sperate che un giorno la religione dei testimoni di Geova sparisca?

Sperare ciò significherebbe sperare che spariscano tutte le religioni insieme alla libertà di pensiero. Speriamo semplicemente che il corpo direttivo capisca che non ha ricevuto da Dio nessuna autorizzazione per giudicare i propri simili e di tenere comitati giudiziari per qualsivoglia motivo. Gesù disse "nella misura in cui giudicherete, sarete giudicati" ed anche "esattori di tasse e meretrici andranno davanti a voi nel regno dei cieli". Non si può definirsi cristiani e non tenere conto di queste parole. Non ci si può ritenere gli unici depositari di verità. Questa si chiama arroganza.

Stai citando la Bibbia. Date ancora valore alla parola di Dio?

Dare o meno valore alla Bibbia non ha nulla a che vedere con la libertà di pensiero. La libertà di pensiero, la libertà di dire no all'ostracismo verso chi cambia parere sulla propria religione, è quello per cui ci battiamo. Se i cattolici disassociassero allo stesso modo tutti coloro che diventano Testimoni di Geova, come si farebbe oggi a predicare in Italia o a dare testimonianza ai parenti increduli, se questi ti voltassero le spalle ogni volta che provi a parlare con loro?

Quindi credete ancora in Dio?

L'organizzazione, con i suoi insegnamenti, ha spinto molti di noi a fare ricerche imparziali sull'organizzazione e sulla Bibbia. C'è chi crede ancora in Dio e chi non ci crede più. E questo purtroppo lo si deve in buona parte all'organizzazione.

In molti articoli mi sembra di ravvisare disprezzo verso i vostri ex-fratelli e verso l'organizzazione. Siete arrabbiati perchè volevate restare TdG senza l'obbligo di osservare certi princìpi?

Questo è quello che vuole farti credere l'organizzazione. Si può capire che una persona di fede possa essere profondamente addolorata se qualche caro amico o familiare non nutre più la stessa fede. Ma allontanarlo, emarginarlo come un apostata seguace di satana o un predestinato alla distruzione ad armaghedon la riteniamo un'azione immorale e vergognosa. E se un giorno il creatore si facesse vivo e condannasse invece te? Hai mai preso in considerazione questa eventualità? Questo è un'aspetto che fa indignare di più coloro che escono.
Nel mondo, il saluto e la parola non vengono negati neppure ai condannati a morte per i crimini più efferati, nell'organizzazione si esorta a non frequentare i familiari disassociati. Un'assurdità settaria !!

Il blog esiste perchè riteniamo che esista anche il diritto di dire NO. Non pretendiamo che in una comunità tutti possano comandare, ma che ci sia la libertà di uscire potendo dire chiaramente ciò che si pensa, senza che chi ci ascolta venga espulso allo stesso modo per aver parlato con un "apostata".
L'apostasia è un pretesto comune a tutte le sette religiose per evitare che i membri che scoprono cose vergognose sulla propria religione possano diffondere queste notizie ad altri. Battezzandoti, hai in effetti consegnato la tua libertà di conoscere e pensare ad un corpo direttivo che pensa per te, e non ti viene permesso di sindacare chi alla fine ha torto o ragione.

Perchè diffondete la menzogna che i Testimoni di Geova permettono e/o tollerano la pedofilia?

Non diciamo questo.
Questa è un altra bugia del corpo direttivo. 

Condividiamo però che le pedofilia sia un crimine immondo e particolarmente odioso, inviso anche a molti che del crimine fanno la loro ragione di vita. E' ovvio che un pedofilo preso sul fatto possa essere disassociato. Peccato però che la maggior parte dei crimini di pedofilia abbia come unico testimone la vittima. E se non esiste un secondo testimone e l'accusato nega ogni addebito, come è scritto chiaramente nel libro degli anziani, essi "lasceranno la cosa nelle mani di Geova". Per anni ciò ha significato che le vittime hanno continuato a subire violenza ed a loro veniva negata anche la possibilità di denunciare il fatto alle autorità, perchè una denuncia senza testimoni veniva considerata calunnia.
Le disposizioni sono cambiate da poco tempo, intanto la società ha sborsato, e sta sborsando, milioni di dollari di risarcimento - spesso sottobanco (anche in italia) per evitare numerose denunce che recherebbero biasimo sulla religione dei Testimoni di Geova. Ma ormai la misura è colma ed in tutto il mondo stanno uscendo sui giornali questi scandali. (sul blog è disponibile un link per scaricare una copia del libro degli anziani - leggi e confronta se non è così)

Ho letto sul blog commenti ed articoli che sembravano scritti da atei, è possibile?

Può essere, qui ognuno ha la libertà di dire la sua. Non è come in congregazione.

Sperate davvero che le direttive di cui parlate cambino?

Se cambiassero sarebbe meglio per tutti.
Ma purtroppo sono convinto di no, che non cambieranno, perchè questa religione si è confermata per quello che è: un settarismo abusante che non migliora la vita delle persone, anzi le distoglie da tutto ciò che potrebbe renderle davvero felici. Molti stenteranno a crederlo, ma è una religione come tutte le altre, che ti pone davanti delle illusioni che non sono realistiche.
I proclamatori pensano che il motivo per cui pochi accettano il loro messaggio siano il "mondo di satana" e il diavolo stesso, che siano loro che limitino le persone nel comprendere la Bibbia, ma solo dopo anni si accorgono che non fanno altro che diffondere solamente pensieri (assurdi) di uomini. Ecco perchè pochi entrano (e ci vogliono anni di studio) ed ecco perchè molti escono.

Potete provare quello che dite? 

Prima di tutto impara a ragionare con la tua testa ed inizia a fare ricerche personali su tutti gli argomenti trattati (ovviamente ricerche su testi storici e scientifici) Poi ne riparleremo... 









* * * * *





Stai leggendo questa pagina da un cellulare?



indirizzo email dell'amministratore del blog:

30 commenti:

  1. Mario,molte Delle cose che dite sono corrette,da un punto di vista umano,ma penso che asserire che la congregazione cristiana,compresa quella italiana,paghi sottobanco risarcimenti a vittime di abusi mi sembra proprio millantare!!tanto più perché privo di prove e riferimenti!io sono uno che se scoprisse una cosa del genere,tanto più senza farla sapere ai semplici proclamatori lascerebbe in tronco una religione che fa questo,ma come ho detto,mi sembra una bugia bella e buona!non per contestare,ma non ci son prove di questo!anche da queste cose si capisce se tutto ciò che si dice qui è reale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mario
      dei risarcimenti sottobanco possono dirti coloro che ci sono passati.
      E' vero, a volte certe voci possono sembrare eccessive o prive di fondamento.
      Certo, se io fossi il genitore di una vittima e potessi provare sia l'abuso avvenuto, sia l'omertà dell'organizzazione, non accetterei MAI un risarcimento sottobanco.
      Ma ci sono casi in cui la parte lesa può temere che non riceverà mai giustizia ma è comunque decisa a intraprendere azioni legali alla luce del sole, allora è lì che vengono proposti risarcimenti sottobanco.

      Ovviamente sono casi limite, non posso e non voglio pensare che siano diffusissimi.

      Però devo tener conto di una cosa, nell'ultima congregazione dove sono stato (che tutto sommato sembrava un'ambiente sano, sereno e senza troppi problemi) solo prima di smettere di frequentare, quando ho tirato fuori il problema della pedofilia a livello mondiale (in confidenza) con un nominato, ecco solo allora questo nominato ha ammesso che negli ultimi anni in quella stessa congregazione vi erano stati tre casi di abuso che gli anziani prontamente avevano cercato di insabbiare.

      Quindi, sebbene anche tutto questo parlare di pedofilia possa sembrare in gran parte aria fritta, anche la diffusione i questo problema che sta venendo alla luce, sta iniziando a sorprendere per vastità e frequenza gli stessi detrattori.

      Io conosco persone che potrebbero farti nomi e cognomi di famiglie che sono state risarcite sottobanco per:

      - abusi
      - tentati abusi
      - incidenti mortali e non sui cantieri di costruzione delle sale assemblee

      inoltre sono a conoscenza di fatti ben più gravi di cui (per il momento) non voglio parlare per non essere tacciato di falsità. Quando ci saranno prove credibili, allora tratteremo anche altri aspetti.

      Elimina
    2. Comunque Mario, vorrei farti ragionare.

      Se qualcuno volesse denunciare la congregazione, perchè gli anziani gli hanno impedito di denunciare alle autorità il fatto e lo hanno minacciato di accusarlo di calunnia poichè la sua versione non poteva essere supportata da altri testimoni oculari (non ce n'erano), e se allo stesso tempo i legali dell'organizzazione capissero che rischiano di affrontare un risarcimento, oltre a numerose spese legali, perchè alla fine non potrebbero valutare un risarcimento sottobanco?

      ti propongo un esempio

      Se tu con la tua auto ne danneggiassi un altra (ad esempio in un parcheggio) procurandole un danno alla carrozzeria di 100 €, e se tu sapessi che denunciando il fatto alla tua assicurazione, la stessa si occuperebbe di liquidare il danno, ma ti applicherebbe una franchigia di 200 €... non provvederesti tu personalmente a risarcire il proprietario dell'auto che hai danneggiato con 100 euro, invece di dover pagare una franchigia di 200?

      Elimina
    3. Buongiorno Mario,
      piacere mi ""chiamo"" rugiada:)

      La tua sorpresa è legittima, forse la tua conclusione (mi sembra una bugia bella e buona) un po' meno.

      Permettimi di ricordarti perché vai in servizio:
      Dio è stato calunniato e non ha la possibilità di difendersi. Tu, quale testimone inviti le persone a scoprire l'inganno.

      È nobile. Applica questo concetto al nostro discorso.
      Se sul blog si asserisce questo o quello, e tu liquidi il tutto con un "non può essere vero", stai facendo esattamente come le persone del territorio che ti sbattono la porta in faccia.

      Prova questa porta a lasciarla aperta e magari anche solo dall'uscio, accertati personalmente un po' più a fondo di ogni cosa.

      Un saluto a te.

      Elimina
    4. Risposta a rugiada da Mario,io mi sto informando ed è per questo che ho scritto,e ogni porta la lascio aperta se vedo da quella porta trasparire un po'di verità,ma sui dico non dico non si costruisce niente,la cosa che mi preme di più a sapere è proprio la questione dei risarcimenti pedofilia,non metto in dubbio che ci siano stati dei casi perché di matti e maiali ne è pieno il mondo,e qualcuno può nascondersi anche fra i testimoni,ma quello che non sopporterei è scoprire che i denari che io impiego per una cosa come l'opera mondiale,vengano a mia insaputa usati per risarcire vittime di maiali,almeno vorrei essere messo al corrente,poi decidere ancora se contribuire,ma qui si asserisce questo senza lo straccio di una prova,e'questo che mi fa puzzare il tutto come bugia,quando in tribunale ti chiamano a testimoniare non puoi dire..ho sentito dire..me lo ha detto uno che vuol restare anonimo..si sa in giro.. perché potresti farci o la figura del buffone o essere accusato di calunnia,e la calunnia è un reato anche quello,io come ho detto mi fiderò solo se ho prove certe,per ora è solo aria fritta secondo me

      Elimina
    5. Mario, mi interessa il tuo parere su un filmato:

      clicca qui:
      https://www.youtube.com/watch?v=ltvFzC2GgqM&t=1566s

      dura un'ora, ma prenditi il tempo di visualizzare anche solo i primi 15 minuti. Lo puoi vedere in 2 - 3 volte...

      Elimina
    6. Mario, ma che la Watchtower abbia sborsato milioni per risarcire le vittime della pedofilia è un fatto. Sugli accordi "sottobanco" non sono sicuro. Ma sulle cause perse e sugli accordi extragiudiziali ci sono le notizie e le sentenze.

      Per riportarne solo alcune, altre ricerche puoi farle da te stesso:

      https://jwanalyze.wordpress.com/2017/02/20/breaking-news-crolla-la-difesa-della-watchtower-i-testimoni-di-geova-ripresi-per-non-aver-segnalato-abusi-sui-minori-raggiunto-un-accordo-con-fessler/

      https://jwanalyze.wordpress.com/2016/06/27/la-watchtower-dovra-pagare-4000-al-giorno-finche-non-avra-ottemperato-allordine-del-tribunale/

      http://jwsurvey.org/general-information/conti-appeal-watchtowers-punitive-damages-reversed-but-negligence-for-lack-of-field-service-supervision-is-affirmed

      http://jwsurvey.org/cedars-blog/landmark-victory-sees-jehovahs-witness-sex-abuse-victim-receive-six-figure-sum

      Elimina
    7. @Mario scusa se mi intrometto , tu dici che QUALCHE maiale si puo nascondere tra i testimoni, beh, qui non si tratti di qualche ma di migliaia di casi solo in australia (1006) per non parlare del caso più eclatante di Candace Conti dove la wt è stata costretta a pagare 28 milioni di dollari di risarcimenti, basta scrivere il nome su google oppure su youtube e ti viene fuori tutta la storia ed il processo, se capisci l'inglese di prove ne trovi a centinaia se non di più.Io da un anno tutti i giorni mi sto documentando e scopro sempre di più casi di pedofilia nascosta a tutti in australia, america, portogallo, spagna, Polonia e anche in italia. se vuoi le prove basta fare ricerche su google, su youtube e ti si aprirà un mondo che credevo anch'io fosse solo dei cattolici o di altre religioni. Io personalmente ho provato schifo, rabbia e tantissima delusione perchè fino all'anno scorso ho creduto ciecamente a questa organizzazione ma più faccio ricerche e più mi convinco che ci hanno ingannato e che il marcio c'è e tanto anche nella tanto acclamata verità che di verità non ha nulla! So che sarà una grossa delusione scoprire la verità ma se non vuoi vivere nell'inganno e chiudere gli occhi , ti prego cerca e trova la verità sulla "verità". con affetto da Toscanaccia

      Elimina
    8. Mario ..se vuoi vivere stando tranquillo ascolta la bocca della verità del CD .. leggiti solo TW e vai solamente su JW.org ...il resto lascialo perdere.

      Elimina
    9. La questione non è SE i pedofili ci siano anche all'interno dei TdG, è scontato che ci siano, come si trovano in qualsiasi altra organizzazione o gruppo.

      La questione fondamentale è COME L'ORGANIZZAZIONE risponde al pericolo, che procedure di salvaguardia ha adottato, come risponde quando una notizia di abuso viene riportata agli anziani, se è pronta ad ammettere di aver sbagliato o di modificare le procedure se necessario e via dicendo. Sopratutto, un'organizzazione che si vanta di essere L'UNICA RELIGIONE GUIDATA E BENEDETTA DA DIO avrebbe dovuto essere un faro e una guida in questo campo per il resto del "mondo satanico". Credo che non si debba aggiungere altro, giusto?

      Elimina
    10. Con un pò di ritardo inserisco questa notizia (in inglese) che potrebbe rispondere a Mario

      https://www.google.it/amp/s/articles.pennlive.com/news/2017/02/jehovahs_witness_sexual_abuse.amp

      Elimina
  2. ma si un "pat pat" sulla spalla, e un bel "CONTINUA A FARTI DEL MALE", ci sta sempre bene.

    RispondiElimina
  3. Giuseppe-Fineas14 luglio 2017 10:37

    Complimenti John,
    Un post che rende molto bene l'idea generale dello scopo del blog.
    Grazie per quanto fai mettendo a disposizione tempo e risorse per continuare l'attività di questo posto neutro e libero...
    (Da oggi in poi mi firmerò solo con @Giuseppe@, visto che ormai questo Nick sento che non mi appartiene più da tempo)

    RispondiElimina
  4. Ottimo post..riassume un po tutto lo scopo del blog..

    RispondiElimina
  5. ho modificato le ultime due domande, mi sembrano più "pertinenti"...

    RispondiElimina
  6. Grazie John , è un bel post, si ogni tanto andrebbe rievidenziato per tutti i nuovi che arrivano, chi con l'arma nel fodero, chi con la baionetta innestata.
    Ultimo, Mario, anche io aggiungo credevo fosse tutto rosa e fiori, prova a sbirciare dalla fessura della porta, sai quante cose scoprirai, poi se conosci l'inglese , sarai sommerso dalle info, io ho una persona che lo conosce molto bene , mi manda dei link con delle cose che nella lingua italiana non si trovano, casi di accuse ecc. ecc.
    Ringrazio ancora John e tanti come lui che argomentano sui vari blog, consapevoli e preparati con quel che dicono, argomenti che se fossero trattati in sala non vedresti fratelli che sonnecchiano, o che col tablet fanno finta di seguire, ma invece vanno a guardare altre cose.
    Proprio l'altro giorno ero microfonista, mentre aspettavo che una sorella completasse il suo commento, c'era a fianco la moglie di un anziano che col tablet guardava della pubblicità.
    Meditiamo gente, meditiamo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a volte i fratelli pensano che si voglia screditare l'organizzazione menzionando gli errori dei singoli.
      In realtà è l'organizzazione stessa che "scola il moscerino e inghiotte il cammello".
      Come Gesù disse di alcuni "non crederebbero neppure se qualcuno sorgesse dai morti".

      Chi è indottrinato continuerebbe a credere anche se un giorno il corpo direttivo dicesse loro: "vi abbiamo mentito è tutta una burla"

      Elimina
    2. John se lo dicesse il corpo direttivo ci crederebbero..credono più a loro i testimoni che a Dio o alla propria coscienza..la maggioranza dei testimoni non pensa,fa quello che gli dicono...

      Elimina
    3. Per Mario : se solo riuscissi a leggere le tg di studio senza condizionamenti, si aprirebbe il mondo dinanzi a te. Rifletti.....l'organizzazione sta ricevendo indietro il boomerang che ha lanciato ad altri, sta in pratica raccogliendo ciò che ha seminato. Un'altra cosa: non ti aspettare che notizie del loro coinvolgimento nella pedofilia vengano pubblicate sulle riviste o sul prospetto "aspetti legali" del sito jw.Org...., lì pubblicano altro,il resto per loro sono tutte dicerie e calunnie. Caro Mario questo blog contiene svariati articoli e post che con prove stesse del cd li smentiscono, ai voglia di insabbiare e provare a distruggere il cartaceo, ormai sono stati pesati. Un caro saluto....

      Elimina
  7. è difficile far aprire la mente a colui che è innamorato del suo "creatore"! FARLO DUBITARE DI COLUI CHE PASSA X "CANALE" DI DIO.
    In qualsiasi culto il dubbio non è sinonimo di crescita ma di pericolo. VAGLIELO A SPIEGARE AL PROCLAMATORE? CHE SE INIZIA A DUBITARE STA CRESCENDO COME PERSONA?

    RispondiElimina
  8. Sempre Mario,ok,letto e ascoltati molti dei riferimenti che mi avete lasciato,e Jackson ha dichiarato che se fosse necessario rimborserebbero le vittime degli abusi,come giusto che sia,,ma sono state emesse sentenze e i risarcimenti alle vittime sono stati effettivamente versati,e se si, quanti? c'è un riferimento tratto da una testata giornalistica?a me interessa questo,delle prove,basate su notizie comprovate da vari giornali,allora succederebbe veramente il quarantotto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i TDG condannano il dubbio ..ma paradossalmente quando ce da passare dalla loro parte, allora uno se ha una fede diversa fa bene a farsi dubbi , e in quel caso il dubbio stesso diventa il loro miglior alleato...........ipocritamente ..tutto deve sempre girare verso di loro.

      Elimina
    2. Ciao a tutti è la prima volta che scrivo...faccio una doverosa premessa: non sono stato, non sono e non lo sarò MAI un TDG e un'altra volta vi spiegherò cosa ci faccio in questo blog. Per ora mi limito a farvi i complimenti a tutti, si capisce che siete delle belle e sincere persone, John in testa!
      Volevo rispondere al Sig. Mario: ma è mai possibile che voi, relativamente a qualsiasi informazione che arriva "dal mondo" volete infinite prove, alle quali comunque puntualmente non credete e sistematicamente le rifiutate ed invece a tutto quello che vi viene propinato dalla vostra società editrice credete ciecamente senza mettere minimamente in dubbio nulla?!? E' veramente allucinante constatare cosa riesce a fare la dissonanza....e le parlo da persona non coinvolta in queste dinamiche...cmq le auguro, come a tutti, di poter cominciare a vivere libero...sembra poco ma in realtà è tutto!!!

      Elimina
    3. Anonimo consapevole15 luglio 2017 20:47

      Per Mario ti possono bastare questi link o stai solo trollando?

      http://www.sandiegouniontribune.com/sdut-jehovahs-witness-lopez-sex-abuse-appeal-2016apr14-htmlstory.html

      http://edition.cnn.com/videos/world/2015/07/28/australia-jehovah-witness-sex-abuse-hannigan-lklv.cnn/video/playlists/top-news-videos/

      http://retelabuso.org/2015/07/28/linchiesta-australiana-i-testimoni-di-geova-non-hanno-denunciato-1-000-casi-di-pedofilia-la-prima-audizione-di-una-teste-vittima-di-abusi-sessuali/

      http://www.leicestermercury.co.uk/jehovah-s-witnesses-face-1m-legal-bill-after-young-girl-was-sexually-abused-by-one-of-its-members/story-29491614-detail/story.html

      https://www.youtube.com/watch?v=EdwqRcmV20w

      https://www.youtube.com/watch?v=zGmWKlcLTno

      https://www.thetimes.co.uk/article/we-need-to-do-more-to-tackle-sexual-abuse-among-jehovahs-witnesses-b26nmjn90

      http://icelandreview.com/news/2010/11/09/jehovahs-witness-iceland-accused-sex-offences

      http://www.pennlive.com/news/2017/02/jehovahs_witness_sexual_abuse.html

      https://www.theguardian.com/society/2016/aug/12/jehovahs-witnesses-under-pressure-over-handling-of-sexual-abuse-claims

      http://www.bbc.com/news/uk-33201010?SThisFB&fb_ref=Default

      http://www.cbc.ca/news/canada/montreal/jehovah-witnesses-abuse-1.3874884

      Tiinvito comunque a riflettere sullo studio torre di guardia di domani, dove al paragrafo 19 si comprende che si può lasciare il proprio figlio da solo con qualcuno che non è un familiare,a te le dovute conclusioni.


      Elimina
    4. Complimenti per la chiarezza di questo post, che non nasconde quella che è la natura dei partecipanti al blog.
      Proprio il contrario di ciò che fa la watch tower, pronta a negare con candore gli errori del recente passato. Fino ad arrivare agli anziani pronti a negare quanto ti avevano detto in una conversazione la settimana scorsa...
      Parlare con quella gente è inutile, l'unico risultato è quello di bruciarsi lo stomaco e farsi passare per scemi.
      Vi ripeto che questo blog mi ha aiutato a ritrovare un certo grado di serenità, ma chi non vuole vedere la luce non si può obbligare a capire come stanno le cose.
      Buona serata a tutti.

      Elimina
    5. @Ghost, grazie della tua arguta osservazione, sperando in una riflessione obiettiva da parte dei tdg più indottrinati.
      @Anonimo Consapevole, grazie per i link condivisi che mettono faccia a faccia con la REALTÀ di quello che accade e non con la vita ovattata da mulino bianco che si vede nelle pubblicazione jw tutto sorrisi e felicità di plastica...

      Se si vuole veramente capire, basta fare delle semplici ricerche nel web, tanto ormai è pieno zeppo di simili notizie sulla wts.
      Quello che è palese, sono i tentativi che l'organizzazione fa di mettere a tacere il tutto e di insabbiare ogni notizia che possa far trapelare la verità su queste cause giudiziarie che sta subendo.
      Della commissione Australiana, nemmeno un accenno sul sito ufficiale da due anni a questa parte.
      Proprio "onesti in ogni cosa"!
      Evidentemente temono troppo anche solo il pensiero che i fratelli in massa possano ricevere queste notizie...

      Elimina
    6. In effetti è proprio sulla verità che si misura l'incoerenza dell'organizzazione wts,perché nonostante certe ammissioni di collaborazione davanti alla corte australiana, stride questo silenzio sul sito ufficiale.
      Tanto più che se lo paragoniamo con ciò che viene indicato nei cartoni animati di Lele(dobbiamo dire la verità).
      Certo che la "verità" non va detta a coloro che non hanno il diritto di saperla (a cui non conviene dirla).....

      Elimina
  9. A me fa sorridere la domanda
    "Siete arrabbiati perché volevate rimanere TdG senza avere l'obbligo di aderire a certi principi?"

    Veramente volevo rimanere TdG aderendo alla Legge dell'amore.
    Ma poi i TdG te lo impediscono (in tanti modi non solo per via dell'ostracismo).
    Quindi alla fine il distacco è naturale.

    Personalmente non appartengo più ad alcuna religione
    L'Amore è il mio credo
    Da elargire a tutti, senza distinzioni, senza pregiudizi, senza giudicare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eppure Rugiada è così.
      Tra le accuse che vengono mosse a coloro che abbandonano l'organizzazione ci sono:

      - volevi rimanere TdG vivendo però come piace a te
      - manifesti odio perchè non ti hanno dato privilegi o perchè te li hanno tolti

      E' vero che molti ne fanno una questione personale per via dei privilegi.
      Nel mio caso, invece, fui io a dare le dimissioni da anziano a soli 32 anni perchè già quello che vedevo dietro le quinte non mi piaceva affatto.

      Amore? A parte alcune persone, il resto è amore di facciata.

      Ma la dissonanza cognitiva lo giustifica col fatto dell'imperfezione e che comunque nel nuovo mondo ci sarà vero amore.

      Elimina
  10. ORDINARIA FOLLIA
    da facebook

    Salve, sono un ex tg da 12 anni. Ho una ditta individuale di produzioni audiovisive, tra le tante attività mi occupo anche di riprese matrimoniali.
    Tempo fa un fotografo mi ha chiamato impegnandomi per la data odierna, per un servizio di matrimonio di testimoni di g. ... ne avevo fatti altri in passato, dopo essere stato ostracizzato senza intoppi, ma oggi, dopo le riprese nella sala del regno, hanno chiesto al fotografo di farmi smettere immediatamente il servizio perché, a detta dello sposo, avrei turbato i suoi invitati... 😧
    Ho dovuto lasciare la mia collaboratrice, per altro buddista.. (meglio lei che io) e tornarmene a casa... non sono arrabbiato, provo solo pietà per quelle persone che sono tenute in pugno

    Bruno C.

    RispondiElimina

E' OBBLIGATORIO FIRMARSI CON UN NICK (QUALSIASI) Non usate termini scurrili, insulti, calunnie, incitamenti all'odio razziale ed alla violenza, e NON menzionate la persone per nome o cognome reali. Sono vietati lo spamming, il copia-incolla ripetuto, i link a siti non approvati dalla redazione, i messaggi provocatori.
Altrimenti i post non saranno pubblicati o verranno cancellati.
La moderazione dei commenti è insindacabile ed a cura della redazione del blog. Se i vostri commenti non vengono pubblicati potete chiedere spiegazioni scrivendo alla redazione (vedi "come commentare" in alto nella colonna a sinistra)

Grazie

L'indirizzo email del blog lo trovate in fondo alla pagina (non nella visualizzazione per cellulari)