Usando questo sito, dichiarate di aver letto il Disclaimer e le norme sulla Privacy relativa ai contatori Shinystat e whos.among.us.

Un archivio del blog, con tutti i post fino ad oggi pubblicati, elencati per mese, lo trovate in fondo alla colonna centrale.

NORME relative ai commenti alla pagina "COME COMMENTARE".

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”.
(Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia."
(Svegliatevi! Luglio 2009 p.29)


giovedì 22 marzo 2018

Trasfusioni, respinto il ricorso di un testimone di Geova



In alcune cliniche ed ospedali possono rifiutarsi di operare persone che non accettano trasfusioni di sangue. La notizia che segue è presa da un quotidiano svizzero.



LOSANNA - Il Tribunale federale ha respinto il ricorso di un paziente, testimone di Geova, che aveva trascinato in giustizia una clinica privata bernese, rea a suo dire di discriminazione.

La clinica, vista l'opposizione del paziente ad accettare un'eventuale trasfusione di sangue in caso di emergenza, si era rifiutata di sottoporre l'interessato ad un'operazione per un'ernia discale.

La vicenda risale al 2015 e la vertenza era già stata trattata dal tribunale cantonale bernese, che aveva respinto il reclamo inoltrato dal paziente per presunta discriminazione razziale (reato che include anche la discriminazione per motivi di religione), tentata coazione, abbandono e infrazione della legge sulle misure preventive ospedaliere. Il Tribunale federale ha confermato la decisione dei giudici bernesi e ha respinto la richiesta di rinviare il caso alla procura pubblica.


____________
Fine citazione

link: www.tio.ch














Stai leggendo questa pagina da un cellulare?





indirizzo email dell'amministratore del blog:

33 commenti:

  1. Ben fatto!
    "Tu hai il diritto di non accettare le trasfusioni e io ho il diritto di non curarti come vuoi tu. E se non ti sta bene, passi lunghi e ben distesi da un altra parte!" - Simon Pietro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche per me hanno fatto bene a rifiutarsi di curarlo. I tdg vantano solo I loro diritti. Non riescono a recepire o fanno finta che anche gli altri hanno I diritti. In questo caso il sacrosanto diritto del medico di non curare se ritiene non valida una determinata cura.

      Elimina
    2. Se un chirurgo da il sangue ad un TDG ..è stata volontà di satana .....è già ! satana che attraverso la medicina ti ha salvato la vita , da quegli scellerati della WT......rendiamoci veramente conto della follia e della paranoia mentale dei TDG a che livelli è.

      Elimina
    3. a proposito, ieri sera su tgcom24, sul rullo delle news, ho letto un "dottore condannato per aver imposto una trasfusione di sangue"! Sapete di che si tratta?

      Elimina
    4. ora magari suscito un vespaio...ma ritengo che un trattamento sanitario qualsiasi non debba MAI essere imposto, una persona ha diritto di accettare o meno una cura, sarebbe un brutto precedente il poterlo imporre, in futuro ognuno di noi potrebbe essere costretto a qualche forma di accanimento terapeutico, basandosi sul principio che il medico può fare quello che vuole.
      Attenzione dunque: il divieto del sangue per motivi religiosi è una cosa, l'imporre un trattamento forzato è un'altra.

      Ovviamente non sono d'accordo con il divieto religioso, ma assolutamente nemmeno con la forzatura del medico.

      Elimina
    5. sono d'accordo Lelvira, infatti la notizia citata da Navigatore mi era stata già segnalata.

      E' la dottrina e chi la diffonde ad essere in profondo errore.

      Poi, se ho ben capito, la trasfusione è stata imposta senza un'urgenza del tipo "o la vita o la morte".

      Inoltre sugli opuscoli distribuiti dai TdG relativi al sangue sono scritte una gran quantità di amenità scientifiche da far paura!

      Elimina
    6. Stamane lo stesso articolo che hai letto navigatore stava pure sul quotidiano la repubblica.su l ultima frase del tuo pensiero lelvirA sono D'accordo

      Elimina
    7. io non saprei ..ma sono di quelle notizie che fanno rallegrare i TDG..mi posso immaginare quelli che sono davanti alla TV che si saranno detti con il sorriso convinto : Vedi che abbiamo ragione noi ? loro UNISCONO sempre quella che dovrebbe essere una la scelta sanitaria , con quella morale,... CHE NON CENTRA UN TUBO DI NULLA di NULLA !!!......non si rendono minimamente conto che loro rifiutano le trasfusione solamente perchè lo dice il CD di fare così , in caso contrario si farebbero trasfondere come tutti ..ovviamente facendo il possibile di usare le alternative pere usare una cura migliore possibile,..... anche io userei la foglia di ortica se mi facesse passare il mal di testa , al posto del moment.

      Elimina
    8. Il tam tam della news tra i fratelli della mia congregazione è già iniziato. Stanno gongolando.

      Elimina
    9. Si mary e riflessivo ma sono una notizia a loro favore su un milione che sono denunce a loro scapito..fateli gongolare ma questa cosa non lavera' mai il putridume di cui si macchiano,scusate la mia onestà.

      Elimina
    10. Mi sembra che non era un TSO, ho scorso meglio un altro articolo, ma il chirurgo assieme ai colleghi in sala operatoria hanno deciso x procedere. Come direbbe un fervente tdg, ECCESSO DI ZELO SCUSABILE, ::))
      E si, loro possono frantumarci le palle con poi una scusa: noi ci teniamo, è x eccesso di zelo se ti ripetiamo continuamente: "attento che puoi morire",
      MO ME LO SEGNO!!

      Elimina
  2. Ho il voltastomaco.... solo loro hanno diritti!!... loro hanno diritto a curarsi senza sangue? Giusto... ma i medici non hanno diritto di scegliere di non operare senza sangue se lo ritengono rischioso??
    E poi loro hanno diritto di manifestare liberamente il loro pensiero e professare la loro religione: giustissimo! ma allora mi chiedo perché non concedono anche agli altri il diritto di esprimere un pensiero diverso da quello imposto dagli "unti" signori "dei" americani?? Perché se uno pensa diversamente viene esiliato? Dov'è la libertà di pensiero??
    E poi hanno costruito su un versetto della Bibbia la dottrina del sangue facendo credere che Dio preferisce che moriamo invece di cercare una cura.... però se provi a parlare del passato dell'organizzazione con i suoi continui cambiamenti di idea sei un apostata...sangue no frazione si frazione no organi no organi si... ma è Dio che ha le idee confuse o questi insegnano come dottrine comandi di uomini???? INVANO CONTINUANO AD ADORARMI PERCHÈ INSEGNANO COME DOTTRINE COMANDI DI UOMINI!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dottori compiacenti si comprano, basta allungare mazzette e vedi come collaborano ...
      La lista dei dottori e strutture mediche che collaborano, che possiede ogni congregazione. Si regge sul fatto che quando si istituirono i comitati sanitari iniziarono, operavano cercando dottori e specialisti disposti ad operare dietro compenso. Millantando che sarebbe cresciuto il loro parco clienti da questi indirizzati dalla WT. Il denaro e quello che muove tutto, in buona parte alcuni cedono ai soldi e decidono di operare senza sangue. E interessante la posizione dei medici svizzeri. Sarebbe interessante scoprire se in svizzera, ci siano e quanti, collaborino dietro compenso con la WT!

      Elimina
  3. Era una conseguenza logica!
    Eppure loro hanno le cliniche dedicate perchè ci sono strutture organizzate a lavorare "senza il sangue"(metto il tutto tra virgolette perchè come dico ai tanti tdg non sempre ciò è possibile).
    Ci sono situazioni dove l'emergenza ti porta ad intervenire tempestivamente perchè è appunto una questione di vita o di morte.Ovviamente tanti sciocchi creduloni hanno perso la vita per appoggiarsi a queste regole della wts.
    Io credo che si siano comportati bene quelli della clinica dovevano dire rivolgiti in una delle "vostre strutture" e lasciaci fare il nostro lavoro.
    Di sicuro dietro questa vicenda per tanti di loro c'è dietro satana.Poverini!

    RispondiElimina
  4. Esistono anche in questi casi due pesi, due misure. Anziani guariti miracolosamente da leucemia, apparentemente senza bisogno di trasfusioni... E poveri cristi disassociati per aver permesso a se stessi o a familiari la trasfusione... Si può tranquillamente affermare che tutto ciò che non sarebbe lecito secondo la dottrina TdG può essere bypassato avendo le conoscenze giuste. La maggiorparte dei Tdg altolocati non si lascia morire o non lascia morire i propri cari. Se uno é anziano o un familiare stretto lo si fa trasfondere e nessuno saprà mai nulla, ne alcuno si turberá...

    RispondiElimina
  5. Che arroganza da parte di questo tdG!

    RispondiElimina
  6. Curarsi senza sangue sicuramente è un diritto , come lo è per uno che non vuole fare la chemio terapia , e vuole curasi con le alternative meopatiche ( tra cui lo sconsiglio ) perfino i medici se possono evitano le trasfusioni , ..il problema è FINO A CHE PUNTO !!....perchè un conto è dire : preferisco i sostituti del sangue che alle trasfusioni......un conto dire , piuttosto che farmi una trasfusione preferisco morire per mantenermi integro di fronte ad un comando divino, ....è questo il vero problema !!............Ammettiamo che il CD un giorno decidesse di modificare la sua dottrina sul sangue , in quel caso il TDG non si sentirebbe più vincolato ad un comando di Dio, ma sarebbe solo una scelta personale come tante altre cure mediche , ....con questo non vuol dire che tutti andrebbero a farsi trasfondere , ma come tutti quanti cercherebbero umanamente le migliori alternative, ma diventerebbe solo un problema di carattere sanitario non più MORALE , e li cambierebbe di MOLTO la cosa ..OGGI invece è ben diverso ..l unica alternativa, SONO LE ALTERNATIVE !! ANCHE DI FRONTE ALLA MORTE !! ...se non fosse così a che servirebbe quel CAVOLO DI TESSERINO che è una specie di invito al suicidio ?

    RispondiElimina
  7. Sincera ..vedo che ti sta cuore l argomento ...se hai la TW del 1959 ..pagina 447 CARTACEO ..parla di una sorella unta che ricette una trasfusione volontariamente ma non venne espulsa ..a motivo che prima del 61 la dottrina era più vincolata ad una scelta di coscienza ..dal 61 in poi ..si decise per sanzionare con l espulsione, seguendo la legge mosaica ,con questo misero dei pesi in più sulle spalle dei TDG.............( se non hai la TW te lo scriverò io quello che è scritto )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Riflessivo quella torre di guardia non ce l'ho, comunque questa cosa già la sapevo, mi sa che l'ho letta nel libro di Franz. Scrivi se vuoi quello che c'è scritto, penso che in pochi abbiano a disposizione riviste così vecchie... Comunque questi continui cambi di direzione da parte dell'organizzazione che loro "mascherano con fulgida luce che risplende sempre più" in realtà sono la prova che sono tutte dottrine umane perché la parola di Dio non cambia nel tempo... sono tutti pesi che mettono sulle spalle dei fratelli sinceri.

      Elimina
  8. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  9. E poi trovo vergognoso e Falso quando i TDG dicono che il sangue è pericoloso per la salute , come da far capire che hanno ragione loro .....MA che la piantino di raccontare delle balle ....perchè nemmeno il proprio possono prendere se non hanno la macchinetta a circuito chiuso ...se tu prendi il tuo sangue e lo insacchi e te lo rimetti FAI UNA TRASFUSIONEEEEEEEEEE , e se ti fai un taglietto ad un ditino e i succhi il sangue fai una TRASFUSIONEEE !!.... ma che ci stanno raccontando questi farisei del 2000 !!!...sono arrivati a questi punti pur di non contraddirsi ....sono letteralmente tutti fuori di testaaaaaaaa !!!!

    RispondiElimina
  10. Sal (il nick va inserito qui, grazie)22 marzo 2018 22:24


    Se la trasfusione equivale a mangare o bere sangue anche il trapianto di un cuore o del midolllo osseo equivalgono a inglobare o mangiare carne umana, oltretutto, di un donatore non sgozzato e dissanguato.
    Bere, mangiare, trasfusione e trapianto sono concetti o azioni da interpretare e poichè la bibbia non si esprime su questi argomenti ognuno deve essere libero di interpretare come ritiene giusto.
    La WT non è infallibile e non è neppure ispirata, pertanto non ha alcun diritto di decidere per tutti cosa è legge e cosa è problema di coscienza.
    Invece, solo il corpo direttivo (o chi ci sta dietro) può cambiare idea come e quando vuole, in base al grado di illuminazione fornita dall'impianto elettrico della stanzetta di lettura dell'unto americano che contatta Geova in eslusiva.
    Tutta la discussione sui diritti-doveri dei medici e del malato si limiterebbe a casi sporadici se la WT decidesse di considerare le trasfusioni solo un problema di coscienza come ha fatto con i trapianti dopo alcuni ripensamenti.Dico casi sporadici, perchè la maggioranza dei tdg, libera di decidere, non si porrebbe, davanti al rischio di perdere la vita, il problema di rifiutare la trasfusione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma è come la generazione sovrapposta ...tutti a fare si con la testa ..SONO 100 ANNI CHE I TDG FANNO SI CON LA TESTA COME GLI ASINI....tra cui uno ero io .

      Elimina
  11. X Sincera TW 1959 cartaceo pagina 447 domanda dai lettori....dice: UNA TESTIMONE DI GEOVA CHE ASSERISCE DI ESSERE DEL UNTO RIMANENTE , è DI RECENTE ANDATA AL OSPEDALE ED HA RICEVUTO VOLONTARIAMENTE UNA TRASFUSIONE DI SANGUE . LE SI DOVREBBE PERMETTERE DI PRENDERE GLI EMBLEMI DEL PANE E DEL VINO DURANTE LA COMMEMORAZIONE ? ..........NOI NATURALMENTE DEPLORIAMO CON VOI CHE QUELLA SORELLA CHE PROFESSA DI ESSERE DEL UNTO RIMANENTE ABBIA VOLONTARIAMENTE RICEVUTO UNA TRASFUSIONE DI SANGUE DURANTE LA SUA DEGENZA IN OSPEDALE . CREDIAMO CHE ELLA ABBIA FATTO UNA COSA SBAGLIATA , CONTRARIA ALLA VOLONTA DI DIO . TUTTA VIA LE CONGREGAZIONI NON HANNO MAI RICEVUTO ISTRUZIONE DI DISASSOCIARE COLORO CHE RICEVONO VOLONTARIAMENTE TRASFUSIONI DI SANGUE O CHE LE APPROVANO . LASCIAMO A GEOVA IL GIUDICE SUPREMO ,IL GIUDIZIO DI TALI VIOLATORI DELLA LEGGE DI DIO . L UNICA COSA CHE SI PUO FARE QUALORA VI SIANO INDIVIDUI DEL GENERE è DI CONSIDERARLI IMMATURI E PERCIO INCAPACI DI ASSUMERE CERTE RESPONSABILITA , RIFIUTANDO QUINDI DI AFFIDARE LORO CERTI INCARICHI DI SERVIZIO............anche se l organizzazione non era a favore delle trasfusioni per lo meno non sanzionava con l espulsione ..infatti tra le righe leggiamo ..Noi crediamo che ella ha fatto una cosa sbagliata ....come dire che i vertici hanno la sua oppinione ..ma se la persona la pensa diversamente sarà DIO a giudicare chi si fa una trasfusione o chi approva che fare una trasfusione non è sbagliato....dunque lasciavano per lo meno decidere alla coscienza individuale in quelle situazioni di emergenza nonostante consideravano immaturo tale gesto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo, ma intanto in maniera oltraggiosa e indirettamente instillava odio verso tali persone all’interno delle congregazioni. E a monte di lettere che gli inviavano quelli bigotti che inciampavano, ha creato il pretesto di disassociazione. Credendo che lo spirito di Geova attraverso tali persone che inciampavano dovevano cambiare il tiro. E successivamente diviene la norma disassociare chiunque prenda una trasfusione. Facendosene un vanto, creando il mito della luce progressiva sulle spalle e sulla vita di persone innocenti. E se avessero approfondito un po’ di più e leggendo all’epoca ciò che dicevano gli ebrei, anche loro non mangiano sangue ma solo quello animale, visto che nella fantomatica Bibbia e solo,riferito a loro,animali e non vi è nessun dettaglio in merito all’uomo era solo riferito al sangue animale quanto prezioso a Geova. Violando il concetto di cristo che poi fu abbracciato,dagli,ebrei che in caso di pericolo di morte il sabato poteva essere violato a di sacapito di salvare una vita. Invece la morte dell’individuo della WT e per distinguersi dalle altre religioni ha creato dei martiri. Seguendo così l’esempio di quel Dio,Geova militare e sanguinario dell’antico testamento. Poi tutto cambia con cristo che apre la via ai figli dei fiori. Altra contraddizione che lui rispecchia il padre !?! di chi ? visto che nel vecchio testamento di Amore sto, Padre non aveva niente. Forse era lo zio ? Eppure era tutto sotto i nostri occhi.

      Elimina
    2. Sempre lo stesso modo di imporsi didattoriale, .....Non la pensi come noi?? Sei una cattiva compagnia, non sei idoneo, sei immaturo e incapace di assumere certe responsabilità..... MA BASTA CONTROLLARE IN QUESTO MODO SUBDOLO LA VITA DEGLI ALTRI

      Elimina
  12. Dicono sempre di farsi guidare dai principì contenuti nella bibbia, bene! allora se come dicono la vita è nel sangue e Gesù disse che nessuno ha amore più grande di questo, che qualcuno ceda la sua vita (quindi il suo sangue) a favore degli altri mi chiedo: cosa mi insegna questo principio???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Ottusangolo i principi sono come il pongo o la creta, la modelli come vuoi, basta saperlo fare e quei signori del G8 lo hanno imparato bene.

      Elimina
  13. Mi viene in mente che Gesù ha violato il sabato per guarire persone malate dimostrando che la salute era la cosa più importante, non ha detto "oggi non ti guarisco, stai male ancora 24 ore e torna domani". Quelli che rifiutano il sangue e muoiono seguendo un' interpretazione sbagliata del CD si stanno sacrificando sull' altare del CD! A Dio non è mai salita in cuore l'idea di farci morire così. Leggiamo la Bibbia e interpretiamola noi con la nostra testa, non abbiamo bisogno di 7 americani che ci ricamato su dottrine omicide!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si chiama

      https://it.wikipedia.org/wiki/Pikuach_nefesh

      e, come appare evidente da diversi episodi descritti nei vangeli, anche Gesù seguiva tale principio

      Elimina
  14. Gli ebrei, che conoscono bene la proibizione del cibarsi di sangue, fanno regolarmente le trasfusioni e non le considerano una violazione del comando divino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma perchè hanno capito il significato di quel comando e fino a che punto va osservato...anche i mussulmani fanno la stessa cosa ..e lo fanno pure con la carne di maiale ..in effetti se un mussulmano si trovasse in una situazione di sopravivenza , sarebbe libero di mangiare la carne di maiale in tutta coscienza ....mentre il canale di Dio che da cibo variato a suo tempo , hanno capito davvero tutto.

      Elimina

E' OBBLIGATORIO FIRMARE I COMMENTI CON UN NICK

Cliccare sul menù "commenta come..." e scegliere l'opzione nome/URL.
INSERIRE UN NICK a piacere nel campo NOME, cioè uno pseudonimo col quale vi firmerete, poi cliccare su Continua. Non usate termini scurrili, insulti, calunnie, incitamenti all'odio razziale ed alla violenza, e NON menzionate la persone per nome o cognome reali. Sono vietati lo spamming, il copia-incolla ripetuto, i link a siti non approvati dalla redazione, i messaggi provocatori.
Altrimenti i post non saranno pubblicati o verranno cancellati.
La moderazione dei commenti è insindacabile ed a cura della redazione del blog. Se i vostri commenti non vengono pubblicati potete chiedere spiegazioni scrivendo alla redazione (vedi la pagina"come commentare" nel menu orizzontale in alto)

Grazie

L'indirizzo email del blog lo trovate in fondo alla pagina (non nella visualizzazione per cellulari)

ARCHIVIO

.