Usando questo sito, dichiarate di aver letto il Disclaimer e le norme sulla Privacy relativa ai contatori Shinystat e whos.among.us.

Un archivio del blog, con tutti i post fino ad oggi pubblicati, elencati per mese, lo trovate in fondo alla colonna centrale.

NORME relative ai commenti alla pagina "COME COMMENTARE".

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”.
(Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia."
(Svegliatevi! Luglio 2009 p.29)


sabato 16 dicembre 2017

Il Manifesto menziona i Testimoni di Geova


"Il Manifesto", giornale comunista, menziona la notizia di cui ha parlato ieri sera il TG5, cioè dello scandalo pedofilia in Australia all'interno delle varie comunità "cristiane". Il giornale, giustamente, menziona anche il problema in relazione ai Testimoni di Geova.
Più volte negli ultimi anni abbiamo trattato il problema sul blog, ma una lettura di questo articolo da parte dei Testimoni di Geova "convinti", dovrebbe far capire loro che sono simili a tutte le altre confessioni religiose. Non possono vantarsi di nessuna superiorità o nessuna millantata "maggior purezza" rispetto alle altre confessioni religiose.

Il testo dell'articolo che non è visibile se non si è loggati al giornale:

Edizione del 16 dicembre 2017
 aggiornata oggi alle 00:05


«Decine di migliaia di bambini sono stati abusati sessualmente in molte istituzioni australiane, non sapremo mai il vero numero. Non si tratta di poche mele marce, le principali istituzioni della società hanno seriamente fallito». È la terribile conclusione a cui è giunta la Royal commission, istituita nel 2013 dal governo laburista di Julia Gillard per fare luce sugli abusi sessuali in Australia, dopo un’inchiesta quinquennale, articolata in 8.013 sessioni private e 57 udienze pubbliche, durante la quale sono state raccolte le testimonianze di oltre 8000 vittime, con più di 1200 testimoni ascoltati in 440 giorni. «La più alta forma di inchiesta pubblica australiana», la definisce la Bbc.
In 17 volumi che ha aggiunto 189 raccomandazioni alle 220 che erano già state rese pubbliche e che saranno ora esaminate dai legislatori, la relazione invita la Chiesa cattolica a rivedere le sue regole sul celibato. Perché secondo il rapporto la maggior parte degli abusi sono stati commessi – tra il 1950 e il 2015 – da ministri religiosi e insegnanti scolastici delle istituzioni cristiane: 4.400 abusi verificati solo nella chiesa cattolica, 1.115 denunce raccolte da quella anglicana, 1000 presunti molestatori nascosti dalla chiesa dei Testimoni di Geova.
Ma «non è un problema del passato», ha avvisato il presidente della commissione McClellan, perché dai sistemi di protezione dell’infanzia alla giustizia civile e la polizia, «molte istituzioni hanno tradito i nostri bambini». Il premier australiano, Malcolm Turnbull, ringraziando «i membri della commissione e coloro che hanno avuto il coraggio di raccontare le loro storie», ha parlato di «tragedia nazionale».
Mentre Denis Hart, l’arcivescovo di Melbourne, ha dichiarato di aver preso «molto seriamente» i risultati dell’inchiesta, ha ribadito le «scuse incondizionate per questa sofferenza e il nostro impegno a garantire giustizia per le persone colpite», ma ha respinto la raccomandazione della commissione di rendere obbligatorie le denunce di molestie raccolte durante le confessioni religiose: «Voglio osservare la legge della terra – ha detto – ma la pena per ogni sacerdote che spezza il sigillo della confessione è la scomunica». Il Papa tace.

____________________

Se desiderate una copia dell'articolo in PDF (che potete scaricare in pochi secondi ed inviarla ad altri anche via whatsapp) cliccate qui e scaricatela:https://files.fm/u/p8s6ap48

MARTEDI' VERRA' PUBBLICATA LA TRADUZIONE DEL REPORT UFFICIALE DEL GOVERNO AUSTRALIANO SUI TESTIMONI DI GEOVA - POTRETE VERIFICARE DIRETTAMENTE LA TRADUZIONE TRAMITE IL LINK AL SITO GOVERNATIVO

Il Manifesto NON è l'unico giornale che cita i Testimoni di Geova
il link degli altri giornali su Google
____________________

Altri link:

Link all'articolo del Il Manifesto: https://ilmanifesto.it/australia-migliaia-di-bambini-abusati-da-sacerdoti-e-insegnanti-cattolici/ (è richiesto  il login)

Link alla deposizione del membro del corpo direttivo dei Testimoni di Geova, Goffrey Jackson:
https://testimonidigeovachiedono.blogspot.it/2015/12/77-capi-di-accusa-per-la-watchtower.html
Link agli articoli del blog relativi allo scandalo pedofilia in Australia: http://testimonidigeovachiedono.blogspot.it/search/label/royal%20commission















Stai leggendo questa pagina da un cellulare?





indirizzo email dell'amministratore del blog:

137 commenti:

  1. Ho riportato l'articolo che è interessante, perchè fa capire che le varie chiese ed i testimoni di Geova hanno i medesimi problemi

    RispondiElimina
  2. Se desiderate una copia dell'articolo in PDF (che potete scaricare in pochi secondi ed inviarla ad altri anche via whatsapp) cliccate qui e scaricatela: https://files.fm/u/p8s6ap48

    La versione in PDF che ho creato è priva di qualsiasi riferimento al blog e potete usarla per "aprire gli occhi" a chi ancora oggi non vuole credere alla realtà dei fatti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In alternativa potete richiederla scrivendo una e-mail all'indirizzo del blog.

      Elimina
  3. In un forum i tdg ammettono che ci sono stati questi casi di abusi scoperchiati dalla commissione, però contestano il dato riportati da diversi giornali, cioè quello di circa 1000 casi. Per loro sarebbero molto di meno.
    Esiste qualche documento della commissione che lo attesta?

    RispondiElimina
  4. C'è anche da fare una precisazione: relativamente alla chiesa cattolica, le vittime sono state molestate spesso direttamente nel confessionale, in sagrestia, all'oratorio. E questo, dobbiamo ammetterlo, fa molto più scalpore.

    E' come se emergesse che le vittime, tra i TdG, avessero subito abusi nella sala del regno.In realtà, tra i TdG, gli abusi si sono consumati altrove, ed il vero scandalo sono state le pressioni dell'organizzazione sulle vittime affinchè non denunciassero l'aguzzino.

    Quindi, a mio avviso, è solo "normale" che il principale imputato, nel processo, sia la chiesa cattolica ed i suoi prelati

    RispondiElimina
  5. Caro Marcus, ecco il link ufficiale della ARC (sito governativo):

    https://www.childabuseroyalcommission.gov.au/.

    Il materiale è enorme per cui, basta cercare.
    E' sempre buona cosa prendere confidenza con i siti istituzionali e la documentisca che essi contengono: è un'ottima attività per superare quel approccio superstizioso verso la vita pubblica e le sue normative che in ambienti confessionali particolarmente separatisti sul piano sociale ("il mondo è in mano a Satana") scientemente viene alimentato. Con il risultato poi che abbiamo gente adulta (e che magari esercita la genitorialità) che verso lo Stato, le sue istituzioni e le sue normative, si comporta come fossero bambini dell'asilo, facilitando così gli abusi mentali ed emotivi dei venditori di "salvezze eterne", "canali di Dio fra gli uomini".

    Sulla vicenda dell'ARC, invece, si prospetta un problema in merito ai risarcimenti delle vittime. Molte chiese potrebbero andare incontro a sconquassi finanziari, e questo sta già sollevando un dibattito politico. Se una chiesa fallisce non viene meno la possibilità di esercitare un diritto umano? si chiede qualcuno (è la posizione assunta, ad esempio, dalla Cedu verso il fisco francese che aveva confiscato i beni della WTS in Francia) per il quale, quindi, bisogna assolutamente evitare tale circostanza. Che fare allora? Ed ecco che si prospetta il dibattito parlamentare (quindi tutto politico!) sul fatto dell’intervento o meno del denaro statale a titolo integrativo di un fondo risarcitorio, che vedrebbe la partecipazione unitaria, assieme allo Stato australiano, di tutte le chiese coinvolte. Questo anche per assicurare alle vittime l’effettivo risarcimento.
    La WTS entrerà dunque in questo consorzio pubblico-privato per risarcire le vittime? Ed in ogni caso la questione assume oramai un aspetto politico: ci saranno le urla di chi, giustamente, non vorrà impegnare soldi pubblici per i mali creati dalle confessioni (associazioni private).








    RispondiElimina
  6. John, la commissione ha detto a jackson durante l'interrogatorio che i casi erano circa 1000 senza che lui li contestasse?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lui ha ammesso "abbiamo un problema". Il numero è stato citato nell'udienza. Ovvio che non vai in Royal commission per 20 casi... poi ciò che sfugge alla maggioranza, che il nodo fondamentale NON è il numero di reati (300-500-1000 cambia poco, li hanno commessi i singoli). Il nodo è LA PRESSIONE SULLE VITTIME affinchè non denunciassero l'accaduto!!

      Con queste deprecabili azioni, insieme alla regole dei due testimoni, l'organizzazione si è resa COMPLICE di tutti gli abusi!

      Elimina
    2. Certo sono d'accordo, a parte che se fossero stati molti di meno Jackson lo avrebbe sicuramente e prontamente detto in commissione, invece di affermare che il problema esisteva, il punto più importante è come venivano e secondo me, vengono ancora gestiti e ancora messi a tacere numerosi casi anche qui in Italia

      Elimina
  7. Ramiro, purtroppo non leggo l'inglese.

    RispondiElimina
  8. Il numero citato nell'udienza si trova nel filmato che si trova in rete e che hai postato sul tuo blog?

    Le pressioni per non denunciare sono emerse dalle testimonianze delle vittime oppure dalle circolari interne?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ci sono 2 ore di filmati, tradotte con sottotitoli in italiano (devi cliccare sulla rotellina in basso a destra per attivarli)
      Le pressioni sono denunciate dalle vittime, ma parte tutto dalle frasi del KS "lasciate la cosa nelle mani di Geova"

      dalla circolare in cui viene detto "non consigliate di NON denunciare",

      alla circolare successiva "dovete far sapere alla vittima che ha il DIRITTO di denunciare"

      Se si comparano le tre dichiarazioni scritte, è evidente anche ad uno sprovveduto che in passato ci si è fatti forza sulla base del KS.

      Ma ripeto: se cerchi (sul blog ed altrove) trovi tutto anche tradotto in italiano

      Elimina
  9. Grazie John, però la frase "lasciate la cosa nelle mani di Geova" non significa che la vittima gli venisse intimato di non denunciare l'abuso alle autorità competenti.
    Questa frase significa solamente che gli anziani non avrebbero preso nessun provvedimento verso il presunto pedofilo fino a quando non ci sarebbero state delle prove o una confessione da parte sua.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marcus, si parla ovviamente dove manca un SECONDO TESTIMONE OCULARE oltre alla vittima. Sai cosa succede in congregazione se muovi un'accusa e non hai testimoni vero? Pensi che senza testimoni ti lascino libero di denunciare un fratello?
      Guarda che mi hanno scritto in diversi, qui in italia, tutte vittime che sono state severamente ammonite di non divulgare nulla in mancanza di testimoni oculari. Affermando che prima o poi "Geova avrebbe fatto emergere la verità!"

      Elimina
    2. Marcus ...secondo te la WT come applicava o applica le parole di paolo in 1 Corinti cap 6 v da 1 a 6 ?.....ma fai attenzione che la pedofilia è un reato gravissimo , non un peccato di poco conto.

      Elimina
    3. Ciao riflessivo, l'applicazione che hanno fatto di 1 Cor.6 è stata di una totale rigidità, nel senso che è stato totalmente sconsigliato di portare un fratello/sorella davanti a un tribunale anche per cose serissime. Solo con il libro "Amore di Dio" (2008) hanno iniziato a capire che in certe questione è inevitabile rivolgersi ai tribunali. A pag.223 si trova questo interessante commento:
      " Potrebbe anche accadere che un cristiano commetta un reato grave ai danni di un altro, come stupro, aggressione, omicidio o furto di una certa entità. In tali circostanze non sarebbe contrario alle norme cristiane denunciare la cosa alle autorità, anche se questo potrebbe sfociare in una causa o in un procedimento penale".

      Non ricordo nessuna precedente pubblicazione che abbia affermato in modo chiaro qualcosa di simile.
      Sicuramente questa interpretazione da fanatici di 1 Cor. ha impedito di permettere alle vittime di denunciare gli abusi subiti da parte di un pedofilo.

      Con l'ultima circolare sulla pedofilia si sono fatti passi da gigante, ma non sono d'accordo quando si limita a dire che gli anziani devono INFORMARE che le vittime hanno il diritto di denunciare.Io sostituirei la parola " informare" e la scrittura di Galati 6:5 in questo modo:
      "Pertanto, la vittima, i genitori o chiunque presenti un’accusa di questo genere agli anziani dovranno essere informati chiaramente che DEVONO denunciare l’accaduto alle autorità" (MATTEO 7:12).

      Che ne pensate?

      Elimina
    4. Marcus..una volta che le notizie hanno cominciato a prendere piede , è chiaro che il danno oramai era stato fatto e la WT è corsa subito ai ripari mettendo per iscritto sul quel libro( 2008 ) il da farsi su alcuni reati .. ...ma prima di quel libro come erano le procedure ? A chi è stata data la colpa di quelle procedure ...LAVIAMOCI I PANNI IN CASA ?.... Agli anziani della congregazione ? Ma sappiamo benissimo che gli anziani della congregazione non facevano altro che eseguire i consigli teocratici, che prima dovevano informare la betel, e la betel una volta analizzato il caso chiedeva se cerano i 2 testimoni , e se non cerano, si invitava a scoraggiare la vittima a denunciare l abuso, sulla base sia della regola dei 2 testimoni e poi su quella di corinti 6 ....il nome di DIO non doveva essere infangato e ancor di più quello della congregazione ed organizzazione ...e da tutto questo nasceva quella famosa frase : ...Lasciate tutto nelle mani di Geova.

      Elimina
  10. John,non ho nessun dubbio sul fatto che sono state fatte delle pressioni per convincere a non denunciare,però non mi sembra che questo comportamento deplorevole era incluso in modo implicito in quella frase che si trova sul ks e su una circolare del 2012 ( se non ricordo male).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da perspicacia:

      Nella congregazione cristiana, sorveglianti e servitori di ministero non solo non devono macchiarsi di falsa testimonianza contro altri, ma devono essere loro stessi liberi da accusa. (1Tm 3:10; Tit 1:6) Quindi, se vengono mosse accuse contro un anziano, ci devono essere due o tre testimoni a sostenerle. (Mt 18:16; 2Co 13:1; 1Tm 5:19) L’intera congregazione dev’essere libera da accusa (1Co 1:8; Col 1:22), anche se ciò non significa che sia libera da false accuse, poiché il grande Avversario, Satana il Diavolo, è “l’accusatore dei nostri fratelli, che li accusa giorno e notte dinanzi al nostro Dio”. — Ri 12:10.

      Elimina
    2. Dall'indice:

      ACCUSA

      (Vedi anche Biasimo; Calunnia; Colpa, Dare la; Critica; Trovare da ridire)

      congregazione cristiana: it-1 54

      necessario avere le prove: w95 15/2 28

      Elimina
    3. Dal KS:

      confronta i due paragrafi:

      Ci vogliono due o tre testimoni oculari, non semplicemente persone che ` ripetono cose che hanno sentito dire; non si puo intraprendere nes- suna azione se c’e` un solo testimone. — Deut. 19:15; Giov. 8:17.

      Non c’e`differenza tra portare in tribunale un sin-golo fratello (o una sorella) .....si violerebbe lo spirito di 1 Corinti 6:1-8.


      Secondo te lasciavano passare una denuncia come "fatto personale" se già a livello di congregazione, senza testimoni, l'accusa diventava calunnia?

      Elimina
    4. E poi perchè sull'ultimo KS viene riportato in grassetto la frase
      19. Gli abusi su minori costituiscono un reato.Non suggerite mai di non denunciare un caso di abusi su minori alla polizia o ad altre autorita` .
      ? Cosa vuol dire implicitamente l'avvertimento? (ovvio che in passato le direttive erano diverse)

      Ma c'è di più, nell'ultima circolare:
      Pertanto, la vittima, i
      genitori o chiunque presenti un’accusa di questo genere agli anziani dovranno essere informati chiaramente che
      hanno il diritto di denunciare l’accaduto alle autorità (Gal. 6:5).


      si è passati dal NON impedire di denunciare al Pertanto, la vittima, i
      genitori o chiunque presenti un’accusa di questo genere agli anziani dovranno essere informati chiaramente che
      hanno il diritto di denunciare l’accaduto alle autorità (Gal. 6:5).


      Chissà perchè? Noi lo sappaimo, il TdG indottrinato farà fatica a capirlo.

      Comunque tutte le denunce (o gran parte di esse) sono state raccolte dal sito www.silentlambs.org

      Elimina
    5. riporto un commento dal blog P.C.

      Recentemente in Australia si è concluso il processo per abusi sessuali su due minori da parte di un anziano di congregazione,il quale al primo abuso di disciplinato dal comitato giudiziario con nove mesi di esclusione dai privilegi(sono commossa),al secondo abuso fu la bimba di nove anni ad essere consigliata"di sperare in Geova...col beneplacito dei genitori,che bello sapere che questa è la volontà di Geova per le donne ed i bambini,ma infatti Paolo lo scrisse di aver cura di loro e di zittirli

      ___________________________
      ho detto tutto!

      Elimina
    6. Non vi è un solo passo nelle Scitture e non solo in quelle Ebraiche, dico UNO, UNO SOLTANTO, nel quale questo "Dio" si pronunci a favore e a protezione dei bambini o promulghi una qualche legge, regola, norma o direttiva a difesa dell'infanzia. E' molto scrupoloso nell'emanazione di leggi ridicole o quantomeno di secondaria importanza che riguardano ad esempio alcuni precetti culinari, tipo: non mangiare i gamberetti, o non cuocere il capretto nel latte; mentre sugli abusi, la violenza e i maltrattamenti all'infanzia soltanto uno spaventoso silenzio.

      Stiamo parlando di un individuo che faceva sventrare le donne incinte e ordinava di bruciare i bambini nel fuoco e deportava le bambine vergini a centinaia come bottino di guerra dopo averne massacrato i genitori davanti ai loro occhi. Di queste centinaia di bambine che sparivano dietro i portoni del Tempio, non si sa nulla della loro fine, se non che quasi certamente venissero distribuite fra i soldati come bottino di guerra per sollazzarsi per poi essere sgozzate e bruciate vive in "odore soave" al loro Elohim Yahweh un essere che di spirituale aveva ben poco.

      Durante l'assedio che precedette la distruzione di Gerusalemme nel 70 E.V. Le donne che viveano dentro la città cuocevano i loro figli nel fuoco e li facevano bollire in pentola per mangiarli.
      Immaginiamo di che livello di evoluzione sociale culturale morale e spirituale di questo popolo stiamo parlando!!! Eppure oggi I testimoni di geova orgogliosamente dicono: "noi siamo figli di quello li, lui e il nostro Padre.

      Quando Davide ormai avanti negli anni sentiva un po' il freddo della notte , gli procurarono una fanciulla per accudirlo e per riscaldargli il letto, sebbene il versetto asserisca che (nonostante tutto) non ebbe mai rapporti sessuali con lei; tuttavia la domanda che certamente la Corte Australiana oggi si porrebbe è d'obbligo: "che cosa ci faceva una ragazzina nel letto di Davide ?"

      La moralità bibblica è tutta un dire..... e ci meravigliamo che oggi delle organizzazioni di individui che fondano la loro dottrina su racconti di questo tipo e che asseriscono orgogliosamente di rappresentare, non ne manifestino anche la stessa mentalità?

      Elimina
    7. Quei passi scritturali sono il CANCRO del umanità.

      Elimina
    8. Grazie John per i paragrafi che hai postato.

      Elimina
  11. @Giuseppe ex Fineas@16 dicembre 2017 13:49

    Grazie caro John per le info sempre aggiornate e recenti che metti a disposizione di tutti qui sul blog.

    La verità sta venendo a galla, e spero solo che sia questione di poco tempo prima che anche i paesi europei prendano ad esempio l'ottimo lavoro fatto dalla Commissione Australiana.
    Se solo avessero avuto gli attributi di pubblicare nel 2015 sul sito ufficiale JW.ORG quello che comunque ora sta emergendo sugli abusi in Australia, forse i vertici watchtower avrebbero avuto un po'più di credibilità.
    Ma nascondere l'evidenza, tacciando addirittura di "bugie apostate" chiunque voleva portare all'attenzione questo argomento, gli si sta ritorcendo contro inesorabilmente...
    Viva la verità, viva la coerenza e la libertà d'espressione!!!

    RispondiElimina
  12. nel caso di un bambino di mia conoscenza un betelita, da me interpellato per testimoniare visto che il bambino aveva parlato anche con lui, ha prima accettato e poi, dopo essersi consultato con gli avvocati della betel, ha rifiutato...
    bisognava aspettare Geova...

    RispondiElimina
  13. sono proprio contento che stia uscendo fuori tutto questo schifo primo ,perché così quelli che sono "di fuori" possano farsi un'idea con chi hanno a che fare altro che " noi nooo noi siamo più bravi viviamo in un paradiso spirituale..."aprite gli occhi :altro che paradiso,è un inferno di omertà e bugie... pardon tattica teocratica .Seconda cosa mi rivolgo ai fratelli e sorelle che leggono di straforo questo blog :non abbiate paura delle minacce degli anziani e se vi capita qualcosa di grave DENUNCIATE DENUNCIATE DENUNCIATE alle forze dell'ordine bypassando la congregazione e gli anziani."Non abbiate timore dell'uomo terreno" d'altra parte non ci hanno forse rimbambito per anni con questo mantra? Così poi vediamo se aspettano che sia Geova a difenderli in questura!E se nessuno vi parla più vuol dire che non meritavano il vostro amore ...ma non permettete a nessuno di violare i vostri figli ( o voi)...il dolore non si cancella !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bè l'ultima circolare di settembre dice che in caso di molestie sessuali gli anziani hanno l'obbligo di informare la vittima che ha tutto il diritto di denunciare...

      Tra qualche anno tutti negheranno l'esistenza di un "passato" scabroso e si vanteranno di quanto sia all'avanguardia l'organizzazione

      Elimina
    2. ok John grazie per la specifica ma quello che proprio non capisco è :perché se si subiscono molestie debbano essere gli anziani a darmi il beneplacito per la denuncia? Non ha senso che gli anziani abbiano L'OBBLIGO di informare che...cosa? Io so da solo che come cittadino ho il diritto alla giustizia ....cosa c'entrano gli anziani ...dovrebbe cominciare a passare il concetto che non tutto quello che mi succede devo per forza dirlo loro.Se fossi una donna molestata, una moglie maltrattata o peggio picchiata o genitore di un minore abusato perché dovrei proprio farglielo sapere? Avrei rispetto di me e terrei fuori persone che non c'entrano con la mia famiglia anche perché nel caso della violenza domestica vanno a parlare col marito e poi la cosa peggiora....fidatevi ho già visto questo film .E poi per citare il Solerte Anziano che mi addestrò "anche Paolo si appellò a Cesare " per avere un giusto giudizio....e mica fece prima una seduta di gabinetto x chiedere permesso.Rompete questo modo di fare subdolo....MEDITATE GENTE MEDITATE....(un abbraccio a tutti)

      Elimina
    3. qualcuno denuncia Alan...poi però viene disassociato e gli fanno il vuoto intorno...e perdo tutto quello che per anni è stato il suo mondo.
      c'è chi non riesce a sopportarlo...

      Elimina
    4. Anziano inattivo17 dicembre 2017 08:59

      MI associo a cio che ha scritto Alan Carter16 dicembre 2017 21:08

      DENUNCIATE e non permettete di essere schiavi di uomini non abbiate paura "del figlio dell'uomo terreno a cui non appartiene nessuna salvezza"

      Elimina
    5. Lo so Lelvira e questa è un'altra aberrazione di questa pseudo-religione!Quello di essere disassociati perché dici la verità ...io personalmente sto pagando per questo anche se ancora non so se la disassociazione è già avvenuta "d'ufficio" o se cercheranno ancora di farmi dire quello che serve per avere "le prove".Comunque se le persone che hai vicino non sono disposte a comprendere il perché uno denuncia certi abusi e chiede giustizia non possono definirsi seguaci di Cristo (a LORO piace essere chiamati così).Non voglio fare"catechismo" ma Gesù era empatico sensibile ma anche TOSTO,a chi doveva dirne 4 gliele diceva senza mezzi termini.Per questo dico di non farsi intimidire e denunciare; chi ti ama veramente ti sostiene .

      Elimina
    6. Come Alan? Tu 6 stato all'interno di questa organizzazione e ti meravigli che ogni cosa debba essere riportata agli anziani? Funziona così.Anzi dico è il fanatismo che porta un individuo a comportarsi in questo modo.Io non ci credo e non ci crederò mai che un libro (la bibbia)possa darti indicazioni a 360° su quello che devi fare nella tua vita.Ancora esistono purtroppo queste persone che ciecamente si fidano di questa banda di matti.E la storia della pedofilia......arginata con la storia dei due testimoni è solo uno squallore abnorme. Poi quando vengono fuori i casi legati alla chiesa cattolica....ci sono i fanatici testimoni che hanno il coraggio d puntare il dito peccato che con gli occhi bendati ignorino quello che accade all'interno della loro organizzazione.Alla lunga la realtà verrà fuori solo i cechi continuano a ignorare il tutto.Una persona tdg è schiavo di un sistema. Sei all'interno pensi di essere libero di avere sane compagnie ma quando realizzi che ciò non è vero cadi in depressione altro che nei broadcasting determinati temi vengono riportati in maniera morbida. Per non parlare di quanto siano pesanti.Passi quelle settimane di congressi.....poi arriva improvvisamente un discorso speciale......infine la predicazione e per concludere il broadcasting.......che tristezza mi auguro che piano piano riescano a capire della vita assurda che passano a privarsi di tutto mentre i capi? Mica voi sapete per filo e per segno cosa fanno.....se la spassano alle vostre spalla intanto contribuite per l'opera mondiale popolo di geova.

      Elimina
  14. Il reporter definitivo della commissione
    https://www.childabuseroyalcommission.gov.au/case-studies/case-study-29-jehovahs-witnesses

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie...stò preparando la traduzione per martedì!

      Elimina
    2. credo che sappiate tutti che non sono un'estremista e raramente mi concedo giudizi...ma leggendo i commenti su pc sono basita!
      Capisco che cosa succede quando dici queste cose, se anche chi si definisce consapevole cerca di ridimensionare il problema!
      Il 60% riguarda i sacerdoti cattolici, il restante 40 se lo dividono varie associazioni, quindi il problema è più piccolo del previsto...
      1000 bambini (che dato il numero di tg e quello di cattolici è una cifra proporzionalmente moooooolto alta) sono in fondo una piccola cosa...facciamocene una ragione, un piccolo tributo...pur di non "sporcare" il buon nome di un'organizzazione spietata
      che passerebbe sopra
      il cadavere di sua nonna per i propri interessi...

      Vergogna!

      Elimina
    3. Lelvira, ormai hanno la coscienza addormentata.

      Devo correggerti sul numero: le vittime sono circa 1800, 1000 i presunti colpevoli. Se così fosse, ogni pedofilo avrebbe molestato (almeno, sigh!) quasi 2 bambini (1,8 per la precisione).

      Per quanto riguarda "proclamatore consapevole" , Mattia, etc... possono raccontarsela come vogliono, ma reato più reato meno non hanno NULLA di migliore rispetto alle altre religioni.

      Piccola riflessione

      La Bibbia ha dato origine a tre grandi religioni monoteiste (Ebraismo, cristianesimo ed in buona parte anche l'Islam)

      Queste 3 religioni hanno seminato la storia di odio, guerre, stragi, razzismo, immoralità, pedofilia (spose bambine) ed ogni sorta di cosa immonda. Fatevi una domanda su quel libro e datevi delle risposte (io l'ho già fatto)

      Elimina
    4. X John buongiorno se ricordi la mia storia nei tdg proprio valutando quello che vi è scritto dentro il libro horror all'epoca non ci cascai, capisc a me.

      Elimina
    5. Mi allaccio al commento di Lelvira...Facciamo un giochino ..invertiamo per un attimino il numero ...i TDG in maggioranza e i cattolici in minoranza, con le procedure che i TDG avevano , quanti casi pedofilia sarebbero usciti fuori ?

      Elimina
    6. John scrive:
      " Piccola riflessione
      La Bibbia ha dato origine a tre grandi religioni monoteiste (Ebraismo, cristianesimo ed in buona parte anche l'Islam)
      Queste 3 religioni hanno seminato la storia di odio, guerre, stragi, razzismo, immoralità, pedofilia (spose bambine) ed ogni sorta di cosa immonda.... "

      Secondo me il punto di vista e' diverso: La Bibbia e' un libro scritto da uomini e che le tre religioni da te sopra citate sostengono di ispirazione divina, e non sono religioni che spargono odio, guerra, pedofilia etc, ma sono le PERSONE che dicono di professare queste religioni che commettono queste atrocità a volte nascondendosi o con la scusa di seguire i comandi di Dio. Quindi la colpa e' del singolo. Ma se si studia la storia si vede come immoralità la pedoflia etc sono sempre esistite, vanno oltre le religioni. Certo le religioni si pongono l'obbiettivo di migliorare, di applicare delle regole morali che prima o che in altri popoli non esistevano. E questo non sempre avviene....ma ribadisco la colpa non è della religione in se stessa ma della singola persona credente o meno

      Elimina
    7. certo cb73 ma sfugge alla tua attenzione questo fatto. Le singole persone di cui parli erano e sono ai vertici delle religioni.
      Quando una religione si definisce (e lo fanno tutte) unica depositaria della volontà divina e quindi cerca di imporre ai "sudditi" le proprie direttive e dottrine, sta già agendo come elemento dannoso nell'umanità. E' il motore che genera nei singoli il disprezzo per il diverso, l'odio per gli "infedeli" e che fomenta le guerre in nome di Dio. Togli la certezza di "verità rivelate" e nessuno potrà giustificare le proprie azioni come comando divino

      Elimina
    8. Discorso complicato John....i preti pedofili, o i tdg pedofili non mi sembra siano ai vertici delle organizzazioni, perchè ad esempio, nella chiesa cattolica, tante persone non vanno più in chiesa e magari perdono la fede per colpa del sacerdote del loro paese? Magari perchè il sacerdote fa qualcosa che per il ruolo che rappresenta non dovrebbe fare....ma, ritorno al mio discorso, il sacerdote è un uomo e nessun uomo è esente da errori o peccati....nemmeno il Papa. E' difficile da capire ma un discorso è trasmettere l'insegnamento (ad esempio un papà ed una mamma insegnano ad un bambino a non dire le parolaccie, ma anche loro magari quando sono arrabbiati dicono le parolaccie...) un altro è mettere in pratica tutto alla perfezione. E' qui credo che la gente sbaglia. Certo per i religiosi, di qualsiasi confessione religiosa è più grave il loro errore, ma non per questo la fede deve perdere di validità perchè la fede non si fonda sull'esempio delle persone ma sul concetto di trasmettere un insegnamento (presumibilmente quello che Dio ha trasmesso) e dei valori. E' la contraddizione della fede. In merito poi a fatti storici, concesso che errori da parte di uomini di fede ci siano sono stati, non credo si possa valutare con correttezza la storia. Basta guardare ad esempio le guerre dei nostri giorni, mascherate da guerre per la libertà dei popoli ma che in realtà nascondo altri scopi. Così come l'informazione ai giorni nostri è manipolata, figuriamoci i libri storici, scritti da uomini che come nella Bibbia, sono influenzati dal pensiero dell'epoca....

      Elimina
    9. Concordo con te comunque che gli uomini non possono dire ad altri uomini di fare una cosa moralmente discutibile contro altri uomini per comando divino. E nemmeno imporre con la forza il proprio credo e incitare l'odio verso il diverso, ma i fattori da considerare sono molteplici prima di giudicare. Comunque ripeto, questo non ca ad inficiare il rapporto di fede con Dio. La fede è in Dio non nell'organizzazione umana.

      Elimina
    10. Il punto è sempre lì, caro cb73. O credi in un Dio tutto tuo, come te lo immagini tu, oppure aderisci ad una qualsiasi religione la quale cercherà di inculcarti che solo loro rappresentano il vero Dio sulla terra. Per avvicinarti a qualunque idea di Dio devi dare credito a uomini.

      Anche coloro i quali affermano che la Bibbia è parola di Dio, dimenticano che è stata scritta da uomini e non vi è alcuna garanzia che abbiano scritto sotto dettatura divina, anzi... da un onesto esame si può dire che abbiano scritto tutto ciò che passava loro per la testa.

      Quindi per credere a Dio oggi... devi credere a uomini che ti danno la loro versione. E la loro versione, dicono, è migliore di quella degli altri.

      Così i TdG ti dicono che i cattolici moriranno ad armaghedon, ed i cattolici ti dicono che i TdG marciranno all'inferno.

      Queste sono le religioni oggi !

      Elimina
    11. Concludo (perchè sono andato fuori tema) postandoti per conoscenza (che credo sia utile a chi non è mai stato cattolico o a chi ha dei preconcetti) La struttura dell’atto di fede oggi (per i cattolici)" .... l’atto di fede oggi si sviluppa attraverso i seguenti passaggi: 1) atto di fiducia nella Chiesa che abbia conservato bene l’insegnamento degli apostoli, selezionando e tramandando senza manipolazioni i libri che lo contenevano (cfr. Canone e trasmissione del N.T.); 2) atto di fiducia (attraverso la Chiesa) negli apostoli che abbiano tramandato bene quanto Gesù ha fatto e detto e, in particolare, la risurrezione di Gesù; 3) atto di fiducia (attraverso gli apostoli) in Gesù che sia veramente quello che ha detto d’essere, cioè il Figlio di Dio, il Cristo, poiché l'ha garantito con la risurrezione; 4) atto di fiducia (attraverso Gesù) in Dio, Padre di Gesù e Padre di tutti gli uomini, che abbia risposto al problema del senso della vita. Come già notato, nessuno di questi passaggi è dimostrabile razionalmente.

      Questo è lo schema teorico di un corretto atto di fede cristiano, secondo il cattolicesimo. Tuttavia molte persone, che pure sono cristiane, non arrivano alla fede in Gesù seguendo questa linea in modo cosciente, ma attraverso una «catena di fiducia». Caso tipico, ma non unico, è quello del bambino che si fida della mamma, la quale si fida del parroco, il quale si fida del suo professore di teologia... Come si vede, in questo caso ognuno accetta la testimonianza di un altro in cui ha fiducia. È un vero atto di fede e per tanti spesso è l’unico possibile; tuttavia basta che un solo anello della catena si spezzi, perchè la fede crolli. Spesso per es. succede che un cristiano, dopo un bisticcio con un prete, abbandoni la fede. Per evitare questo inconveniente e comunque per economizzare il più possibile la fiducia, ha senso mettersi a studiare i documenti del Nuovo Testamento, in modo che la fiducia si appoggi il più possibile sugli apostoli e non su intermediari. Solo in questo modo si può credere che Gesù è il Cristo, senza essere disturbati dal comportamento a volte poco coerente di certi cristiani attuali o passati. Gesù infatti è risorto (o non è risorto) indipendentemente dal comportamento dei cristiani di oggi o di ieri. Un fatto di 2000 anni fa non può essere cancellato da fatti che sono venuti dopo. Ma poiché questi fatti di 2000 anni fa giungono alla persona attraverso gli autori dei fatti poco edificanti che sono avvenuti dopo, allora la persona rifiuta o mette in dubbio il fatto antico. (tratto da IL CRISTIANESIMO
      UNA PRESENTAZIONE CULTURALE PER GLI ALUNNI DELLE SCUOLE SUPERIORI
      Vol. 2 (Triennio / 1)
      • INTRODUZIONE AI LIBRI CRISTIANI • I FONDAMENTI DELLA FEDE CRISTIANA • I SACRAMENTI)

      Elimina
  15. Scusate ma inserisco qui una "notizia" che anch'essa sarà tenuta nascosta ai più: la messa in vendita della betel greca

    https://vimeo.com/242230932

    E continuano a far credere che si stanno espandendo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si espandono costruendo le capanne in africa....fatte di canne di bambù e con il tetto di sterco di elefante.

      Elimina
    2. vero riflessivo...ma sanno anche loro che lì non c'è trippa per gatti...

      Elimina
    3. Anziano inattivo17 dicembre 2017 09:03

      riflessivo16 dicembre 2017 23:58 ha scritto:
      "Si espandono costruendo le capanne in Africa....fatte di canne di bambù e con il tetto di sterco di elefante."

      Vero riflessivo grande commento!

      Elimina
  16. Ieri con mia moglie commentavamo la messa in vendita della filiale Greca, e ci siamo detti, che si legge spesso delle vendite che la wt sta facendo, ma non ricordiamo di aver letto dove stanno costruendo, intendendo vere costruzioni, no aria fritta, qualcuno sa dove veramente a detta loro avvengono queste costruzioni per par condicio con tutti i fratelli del mondo?
    Questa richiesta l'ho fatta anche ad un anziano, parlando delle vendite sale che servono a pagare le spese per atti di pedofilia, mi ha risposto: Ma no che dici servano per costruire altre sale dove c'è bisogno, ma alla richiesta di conoscere dove, non ha saputo darmi risposta. Ecco come siamo messi, conoscerete la menzogna e la menzogna non vi renderà liberi, questa è la realtà senza voler modificare la Bibbia.

    RispondiElimina
  17. A proposito dei commenti che mi hanno preceduto (dove viene indicato il nuovo consiglio della WTS sulle persone che vengono abusate da TDG) non sarebbe il caso di riflettere anche su un altro soggetto: Ma perchè solo le vittime devono essere libere di denunciare l'abuso subito alle autorità? Ma che dire degli anziani? Non sono essi uomini? Non comprendono forse loro che un abuso è un abuso? Quindi mi sembrerebbe più corretto dire nelle nuove disposizioni: "....le vittime o i parenti....ecc, COMPRESO VOI ANZIANI CHE VENITE A SAPERE DEL FATTO, DOVETE DENUNCIARLO ALLE AUTORITA'.
    Tutto sommato se guardiamo bene le motivazione della Commissione Australiana.... rivela chiaramente che "tali abusi non sono stati denunciati alle Autorità". Mi sembra che dire semplicemente che l'abusato o i genitori o chi per esso possono denunciare, si pochino, se gli anziani che vengono a sapere del fatto, loro stessi non denunciano tale abuso. Perchè dico questo? Semplicemente perchè in generale loro( gli anziani) dovrebbero sentirsi in dovere di proteggere il resto della congregazione. Non denunciando/omettendo di farlo, lasciano circolare nel territorio o nella congregazione una tale persona.

    RispondiElimina
  18. @Papapì, vorrei aggiungere, anche perchè generalmente per primi sono loro a venire a sapere di certi problemi, quindi sarebbe giusto che invece di tacere, parlassero loro.

    RispondiElimina
  19. Io non riesco ad inserirmi nei commenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nel menù in alto vai alla pagina "come commentare", è tutto spiegato lì...
      (ricorda che il commento non è visibile immediatamente, prima deve essere approvato)

      Elimina
    2. nuova anonima (inserisci il nick qui per favore)18 dicembre 2017 12:38

      Con internet sono un po impedita.. comunque grazie.. volevo anche ringraziare di tutte le informazioni che postate...

      Elimina
  20. Il numero di casi accertati per i tdg è comparabile con quello dei casi tra i fedeli anglicani, solo che gli anglicani sono la seconda religione in Australia, con attorno al 20% degli abitanti in Australia nel periodo preso in esame, mentre i tdg sono nel 3 e rotti percento insieme ad "altre confessioni cristiane". Tra i risultati dell'inchiesta sui tdg:
    1800 vittime presunte
    579 abusatori confessi (ai comitati giudiziari interni)
    28 presunti abusatori sono stati nominati servitori di ministero o anziani dopo essere stati accusati di abusi su minori
    401 presunti abusatori sono stati disassociati e 230 di loro poi riammessi nei ranghi
    Dei 401 disassociati, 78 sono stati disassociati più di una volta per abusi su minori

    RispondiElimina
  21. Qualcuno su PC chiedeva da quando il CD è al corrente del problema abusi sui minori.
    Rispondo qui dato che là non posso:
    Nel 1992 il CD ha formato un comitato per investigare il problema. Che ha portato delle semplici soluzioni:
    Ogni accusa di molestie su minori si doveva segnalare alle autorità
    Nessun membro colpevole di molestie doveva avere nomine
    Nessun membro colpevole di molestie su minori doveva poter andare di porta in porta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma a quanto pare è nel libro ..Mantenetevi nel amore di Dio...del 2008 , dove parla di come procedere di fronte ad un abuso..ed è proprio in quel libro dove ci sono le nuove disposizioni, e guarda caso jeackson (CD) menziona proprio quel libro nel interrogatorio....se sbaglio ditemelo.

      Elimina
  22. Tranquillo, da quanto il Corpo Direttivo è al corrente, chiedono...? Semplice: da quando hanno disassociato Barbara Anderson per aver portato alla luce i casi di molestie, cioè da molto, molto tempo...! Bisognerebbe consigliare quelli del blog P.C. di documentarsi meglio su Barbara Anderson, evidentemente... Non è stata disassociata in quanto "malvagia peccatrice", ma solo per aver portato alla luce la verità già all'epoca! Trattata come farebbe una qualsiasi organizzazione mafiosa, ma questo non sorprende...

    RispondiElimina
  23. Se avevano deciso che ogni accusa doveva essere segnalata alle autorità, perché in Australia non l'hanno fatto?

    RispondiElimina
  24. Marcus, quelli erano i suggerimenti fatti dalla commissione interna al CD. Che ha deciso di ignorarli e non metterli in pratica.
    Ax mi sembra in effetti che coincidano anche gli anni del caso Anderson con la commissione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La WT ha sempre avuto la faccia tosta di giudicare attraverso la Bibbia tutto e tutti ...facendosi sempre passare per l organizzazione santa e pura .. ma quello che lei giudicava se le trovato in casa sua, ma piuttosto che ammettere i loro errori con umiltà , hanno voluto perseverare nel loro stesso errore con presunzione come sono nella loro VERA natura.............( l ignoranza dei fedeli per il momento sono il loro pilastro )

      Elimina
    2. Coincidono, coincidono eccome...! Il vaso di Pandora è scoperchiato, cumulando non anni, ma DECENNI di nefandezze e omertà. Barbara Anderson è stata tra quelle che ne ha fatto le spese, ma aggiungiamo pure Franz, anche se per diversi motivi. Col senno di poi, comprendo che lui era tra quelli che avevano capito tutto!

      Elimina
    3. Il CD dei TdG è da molti anni a conoscenza del problema pedofilia nelle congregazioni. Già dalla metà degli anni '80 si fece qualche breve accenno al problema quando scrissero che perfino alcuni che erano preminenti nell'organizzazione erano stati disassociati per molestie sessuali a bambini. Illuminante è, come ha già suggerito qualche lettore, leggersi la storia di Barbara Anderson, che ben documenta che già verso la fine del 1991, quando lei prestava ancora servizio nel reparto scrittori della betel di Brooklyn, si iniziò a parlare del problema abusi nelle pubblicazioni WTS. Il problema fu sollevato da B.Anderson anche dopo che terminò il suo incarico alla Betel e se ne tornò a casa, continuò a scrivere e mandare documentazione alla Betel. Ma visto la loro "lentezza nell'agire", nel 2001 con l'ex anziano, Bill Bowen iniziarono la loro battaglia a favore delle vittime di molestie all'interno dei TdG. Tra le iniziative ci fu quella di creare un sito "Silentlambs" e poi con la partecipazione ad un programma televisivo che avrebbe determinato la loro espulsione dal gruppo.

      Elimina
  25. Il fattore , ci sono pedofili tra i tdg, lo superano.
    Come d'altronde i cattolici hanno fatto lo stesso con i preti.
    Non è certo quello che ti fa abbandonare l'organizzazione.
    Può essere liquidato come un problema del singolo.
    La cosa su cui dovrebbero riflettere invece è solo sul potere , perché di questo si tratta, di cui investono i loro anziani.
    Io mi ricordo che in sala i miei anziani erano dei maschilisti dichiarati ,anzi dichiaratissimi! !!!
    Figuriamoci se sarei andata da loro a parlare di eventuali abusi.
    Quando una persona subisce una cosa del genere non è che dice : io sono una vittima aiutatemi.
    Gridandolo ai quattro venti magari.
    Anzi ha dei seri problemi a capire cosa fare cosa dire ecc.
    Se è un bambino ancora peggio. ..
    Se è il genitore a dover capire e indagare, purché il bambino non confessi CHIARAMENTE l'accaduto ( cosa tra l'altro rarissima ), bisogna essere guidati da persone ESPERTISSIME .
    Sia per indagare che per creare meno traumi possibili nella confessione stessa.
    Si perché il momento più brutto in questi casi è la confessione
    Un bambino abusato, nel momento in cui si rende conto che gli hanno fatto una cosa cattiva, li, subisce il trauma maggiore.
    Ma vi immaginate questa cosa gestita dell'anziano di turno?!
    Voi tg all'ascolto o chi ancora frequenta, immaginate il vostro anziano , propio lui ...ve lo immaginate che ascolta e gestisce la confessione di vostro figlio!!!
    MA SCHERZIAMO? !!!!

    Un bambino non ci deve passare per una cosa del genere.

    Questo per dire che è la struttura " gerarchia " che è sbagliata.
    Ammettere questo all'interno della religione dei tdg , non solo renderebbe questa religione una delle tante. ....non l'unica detentrice della verità.
    Ma toglierebbe il potere della " confessione "agli anziani. ....si cari tdg !!! Della confessione, di questo si tratta.
    Perché se commetto immortalità con il mio fidanzato devo passare per gli anziani. ...se fumo devo passare per gli anziani se mio figlio viene molestato devo passare per gli anziani....se mio marito mi picchia devo passare per gli anziani ecc ecc
    Quindi se baipassiamo gli anziani togliamo il controllo. ...tipico delle sette.
    E questo la vostra setta non ve lo permetterà MAi al costo di sacrificare i vostri figli sull'altare della vostro Dio ( wts).

    Poi per carità, sepolta dagli scandali ci mette le pezze, ma tali sono.
    Infatti vi dice che potete denunciare. ....ma prima bisogna sempre passare DAGLI ANZIANI! !!!
    Non dovete solo denunciare, mi rivolgo a voi genitori, mi rivolgo a VOI MAMME! !!VI PREGO non fate gestire cose come queste da persone non esperte .
    Mi è accaduta una piccola cosa in paragone , nell'infanzia, una mia zia disse al riguardo una cosa sgradevole nei miei confronti, be io ancora me la ricordo e mi rimbomba nelle orecchie ancora ora che o più di quarant'anni.
    Un ultima cosa, il fatto che non ci capiscono niente lo dimostra che se un fratello pedofilo si pente, dopo i dovuti passi , può essere riassociato, non ho parole. ... di che passi si tratta ?!!! chi monitorizza il cambiamento ??gli anziani???sono curiosa di sapere, anzi se un anziano è all'ascolto me li spieghi quali sono qiesti cambiamenti.....che fa piange.....e visibilmente pentiro o meglio contrito , anzi no!! ecco che fa! !!! va di più in servizio!!!!evviva che bravo pedofilo!!!
    Illuminatemi con la vostra saggezza , vorrei far sapere a uno psicologo esperto le vostre
    risposte per vedere che ne pensa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salve ciao, sono uno psicologo appunto ! Purtroppo la mia professione cozza contro il sistema. Da medico posso dire che vi è un abuso di professione con gravi conseguenze per la vittima è non solo. È un sistema di monitoraggio e controllo sulla persona. Le donne soprattutto tg sono gravemente in pericolo per la loro salute psicofisica in continuo stress. La comunità non ha il giusto collante e non sfocia mai in situazione costruttive. Il pedofilo è un soggetto recidivo è pericoloso per la società è colui che per arrivare ad un contatto con minori è un abile camaleonte. Il tossicodipendente il pedofilo ecc sono soggetti da psicoterapia e messi sotto stretto controllo perché fortemente bugiardi. La differenza tra il pedofilo e il tossico è: il tossico ha sete immediata di sostanza è prevedibile, il pedofilo no ! Può,anche aspettare qualche anno per arrivare al fine. La fede la spiritualità sono per queste persone pagliativi. Riassociare in una comunità un pedofilo dichiarato e non avendolo schedato alle autorità è messo sotto sorveglianza è un reato. Questa religione come le altre, perdono il valore del concetto del bene verso il prossimo. Geova , la predicazione, il prestigio la preghiera, sono cose non tangibili ma oltrepassano il confine del grottesco. Perciò i rapporti umani sinceri vengono meno, perché vi è una barriera. I codici comportamentali vengono dettati e non si stimola più la persona a crescere verso il prossimo,! Vi faccio un esempio, molti testimoni hanno il desiderio di aiutare o prendere parte ad attività di volontariato, di per se è una cosa sana e giusta. Ma la fede dei tg fa vedere questa attività non sana, una perdita di tempo. Nella vita dei tg non vi è tempo per dedicarsi tempo. Lo studio secolare viene scoraggiato, gli hobby sono contemplati ma nell atto pratico sono pericolosi per la fede, tutta la vita del testimone è autocontrollato. Non vi è spazio per dubbi riflessioni paragoni confronti ecc. perché tutt’e le sette e religioni hanno in comune una sola frase. Io so che è la verità il dubbio proviene dal male. Ed è assurdo di come nel passato una moda che ha contraddistinto oggi tutte le sette, abbia creato oggi degli imperi. Vi erano gruppi di studio politici e religiosi e poi quelle idee hanno preso piede nel tempo. E man mano si sono proclamati canale di Dio !

      Elimina
    2. Grazie amico medico del tuo intervento! E' proprio così...

      Elimina
  26. Anonima Toscana9 gennaio 2018 21:50

    Aggiungo questo post visto stasera..è in inglese ma con Google è facile tradurre

    http://jwsurvey.org/child-abuse-2/breaking-news-confidential-watchtower-child-sex-abuse-documents-leaked-online

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anonima Toscana.
      Il sito https://faithleaks.org/ è stato creato da poco, e vi si possono trasmettere documenti confidenziali della Watchtower e dei Mormoni, ma anche di altre sette e religioni, che verranno poi pubblicati.
      Bene...

      Elimina
    2. Alle 9 su jwanalyze verrà pubblicata la traduzione di questo articolo e del relativo articolo su Gizmodo che copre l'argomento.

      Elimina
  27. La maggior parte dei tdg sono in buona fede ecco quelli sono sciocchi che non riescono a ragionare con la propria testa.Poi ci sono i volponi perchè è risaputo che c'è una struttura gerarchica all'interno e per quanto può sembrare banale si può fare carriera si perchè dai sorveglianti in su questi sono i capi dell'organizzazione quelli che gestiscono tutto!Gli anziani non sono che pecore che ubbidiscono e riportano il resoconto di ogni cosa.Dai sorveglianti in su ci sono le persone poco affidabili, le persone che agiscono in malafede le persone che fanno il contrario di quello che i poveri stupidi tdg comuni fanno nella quotidianità.Poi questo tema della pedofilia è molto delicato e loro l'hanno affrontato come tutti sappiamo.Io spero che un giorno tutte queste storie verranno fuori e soprattutto che ci sia il giusto peso mediatico.Perchè per loro siccome non leggono o vedono materiali sfornati dalla wt e allora tutto il resto è fango ma non è così aprite gli occhi ci sono molti lupi travestiti da agnelli fra voi.

    RispondiElimina
  28. Inattiva (nick assegnato dall'amministratore del blog)10 gennaio 2018 08:37

    Medico.. mi trovi pienamente d'accordo. Vorrei aggiungere che i tg rimangono lontani dalla realta'pur essendo a contatto tutti i giorni con "persone del mondo" ma siccome lo fanno "solo x convertirle" diventa difficile sentirsi parte della soceta'... io sento di aver bisogno di uno psicologo x liverarmi definitivamente di sensi di colpa e pesi...anche se ormai e'piu di 2 anni che non frequento piu..e mio marito e'disass da 11...

    (cara amica, benvenuta, ma per favore firmati in qualche modo - vai alla pagina "come commentare")

    RispondiElimina
    Risposte
    1. x Inattiva 10 gennaio 08:37 - Riuscire a dimenticare il passato è difficile e a volte e fuorviante. Per ritrovare una certa serenità è importante non sviluppare sensi di rabbia o autocommiserazione. Non si deve in alcun modo cercare di risolvere il problema legandolo al passato poiché in questo contesto non è una risposta che dobbiamo cercare. Bisogno solo ricominciare dal punto di partenza, dal primo giorno che abbiamo ascoltato i testimoni di geova, cogliere solo il bene e dividere ciò che è un sano comportamento non dettato da uomini da ciò che è un comando da uomini. Ritrovare il proprio "Io" impare a conoscersi e capire i nostri pregi e difetti. Quando si è in queste situazioni settarie religiose, il cervello viene messo nella fase dormiente. l'annullamento della psiche su ciò che ci circonda creando la famosa oasi di pace e spiritualità. Si soddisfa il desiderio che qualcuno ci dica cosa fare nella vita. La vita di per se è fatta di costanti e probabilità e casualità, creando si incertezza sana nell'individuo ma allo stesso tempo sviluppa la maturità empatia costruttiva e caratteriale dell'individuo. Ricordiamoci che la psicanalisi non deve sostituire la setta religiosa altrimenti si passa dalla padella alla brace. La psicanalisi deve essere fatta con cognizione di causa e concordandola con lo psicanalista su cosa dobbiamo risolvere. MAI ASSUEFARSI A INDIVIDUI ESSI RELIGIOSI O MEDICI perciò posso solo darvi un consiglio separate sempre le due entità: la vostra vita "chi sono e cosa voglio" e il bisogno "spirituale" che deve essere confinato solo come nozione culturale e non deve mai entrare a far parte del tessuto di vita giornaliero. Ricordatevi che se leggete i vangeli in maniera scevra di emozionalità o di riverenza, vi accorgerete che Cristo "per chi crede in questa figura" è stato rappresentato come colui che incoraggiava al dialogo costruttivo ad attivarsi nell'empatia altrui non ha mai detto o fatto cose che potesse far capire che era giusto seguire Lui perché altrimenti non vi era nessuna speranza. Ma incoraggiò a ribbellarsi a un sistema malato fatto e costruito da uomini, analogo a oggi che ritroviamo in tutte le sette religiose.

      Elimina
    2. Salve "medico". Interessante quello che scrivi. Potresti però ampliare questo: "...il bisogno "spirituale" che deve essere confinato solo come nozione culturale e non deve mai entrare a far parte del tessuto di vita giornaliero."

      Inoltre, vorrei chiederti, se me lo consenti, se nell'ambito del tuo lavoro hai seguito o segui pazienti Testimoni di Geova.

      Elimina
    3. x socrate69 - L'essere umano ha per natura un ascendente spirituale o di mistico. La ricerca della spiritualità il piu delle volte viene confusa in rituale. Il rituale può essere ad esempio una forma di adorazione come un "loop" infatti per poter anche involontariamente sottomettere un gruppo di persone malleabili , si sottopone ad un ripetitivi e costanti azioni, ad esempio : pregare a pranzo a cena a colazione mentre ci si corica, adunanze stesso orario giorno della settimana, evangelizzazione, organizzazione della vita ecc è una forma di rituale ciclico. La spiritualità invece come viene esposta nei vangeli e libera. Non vi era nessuna ciclicità nel comportamento di cristo e nei cristiani proprio per il fatto che libero arbitrio e senso della ricerca di un essere supremo non influiva e non influisce sul comportamento quotidiano, ma sprona alla riflessione di se stessi nel confronto di ciò che è bene o male.
      Purtroppo ho pazienti testimoni di geova, tutti con lo stesso problema nonostante provengano da ceti sociali diversi e di diverse formazioni culturali.
      Le problematiche nascono a livello mondiale quando l'individuo è costretto a ripetere e sottostare a una funzione accettandola come privilegio e sofferenza. " es : il mio fisico mi indica che devo riposare, ma per amore del signore mi sforzo oltre misura" il fisico umano reagisce producendo piu adrenalina e dopo aver fatto lo sforzo rimane il senso di euforia, l'euforia l'associo al benessere spirituale, Dio mi ha benedetto. Invece la psiche rimane stressata. la psiche non ha potuto soddisfare il Suo bisogno di rigenerarsi attraverso ad esempio, il sonno, il silenzio, la riflessione l'appagamento di volersi amare o coccolarsi. ieri un mio paziente mi ha indirizzato sul sito jw e mi ha fatto notare un video di come una famiglia accetta la verità dopo aver perduto il figlio. Il video ha incitato palesemente di procacciare tutte le persone affette da dolore affettivo per la conversione alla verità. Questo perché la persona che soffre è piu soggetta ad essere malleabile e indifesa. il video infatti esorta a non perdere tempo con chi si trova bene con se stesso . Auspicando che possa accadergli qualcosa di male al fine di poterlo incoraggiare ad ascoltare. Ho gia esposto alle autorità competenti quanto si evince dal video.

      Elimina
    4. Medico, saresti disposto ad intervenire ad una puntata di Report? Può essere che si faccia...

      Elimina
    5. x Medico...
      Grazie, ora mi è più chiaro.
      Sarei curioso però di sapere se i tuoi pazienti Testimoni di Geova (non parlo di ex) ammettono che l'impegno per la religione crea in loro un grande squilibrio? Oppure si dicono che il problema non è affatto la religione?

      Elimina
    6. Non sarebbe male una puntata interamente sul condizionamento dei testimoni.
      Per fronteggiare il problema è necessario che le associazioni contro le sette o simili contribuiscano in maniera reale a fronteggiare il problema concretamente ! Si deve ribaltare la situazione di proselitismo. Addestrare volontari per l’antisettarismo. Mappare tutti i testimoni nelle varie città e contattarli al fine di informarli della situazione reale e sociale. Come ? Predicare ai testimoni e farsi aiutare nel rintracciare loro da coloro che ne sono usciti o che per motivi famigliari non possono fare la scelta finale. Utilizzando i loro stessi strumenti, riviste informative nel loro stesso formato creazione di video e uso del tablet. Questi strumenti sono importanti perché sono chiavi di accesso al loro subconscio. Sono di loro appartenenza li usano tutti i giorni e non hanno nessuna remore. Al contrario sarebbe impossibile utilizzare altre chiavi di accesso perché bloccate dal loro credo e demonizzate.
      Lo sbaglio che si fa nella comunicazione di informazione è l’attacco diretto, anche loro non usano tale tattica ma quella fuorviante. È importante saper presentare loro le informazioni al fine di portare la persona al risveglio latente di un punto di vista della loro situazione di vita attuale. Creare ad esempio una rivista simile alla loro. E se si usasse una grafica identica con un titolo “La fine è vicina” sarebbero inclini a doverla leggere. Chiaramente il contenuto dovrebbe essere sapientemente e intelligentemente impaginato è scritto nel presentare loro un punto di incontro. Questo escamotage sarebbe molto utile per i giovani testimoni perché sono terreno fertile. I testimoni non vanno mai attaccati nella loro sfera dottrinale e materiale della loro organizzazione. Ripeto occorre creare una campagna di informazione solo ed esclusivamente per i testimoni. Vista la loro,delicata situazione psicologica molti potrebbero ritornare sui loro passi e prendere una decisione consona e saggia, diversamente si creerebbe più diffidenza e più distacco almeno dal loro corpo direttivo, ponendo le basi lungo andare a porsi più domande o almeno cominciare a farsene.

      Elimina
    7. "Predicare ai Testimoni", scusa, Medico, ma forse non li conosci abbastanza... Questo verrebbe visto come attacco diretto, proprio quello che definisci - giustamente - uno sbaglio. Si rinchiuderebbero. Non esiste nessuna forma di dialogo vero. La loro comunicazione, nonostante le apparenze, è solo a senzo unico. E fanno presto a piantarti se capiscono che sei lì per scoraggiarli. Sono molto tosti, e molti di noi sono arrivati alla conclusione che meglio se loro si convincono da soli - come è successo alla msggioranza di noi - notando a suo tempo le varie incongruenze della loro religione e iniziando a nutrire dubbi.
      Poi non sò quali altri strumenti avete voi psicologi per aiutare a "deprogrammare" in modo soft chi è indottrinato fradicio. Sarei molto incuriosito di saperlo.
      Grazie comunque dei tuoi interessanti interventi👍.

      Elimina
    8. Socrate ha fatto una analisi perfetta ...per capire al meglio il mondo dei TDG ..bisogna essere stati dei TDG....Medico potresti fare una cosa ..se capitano dei TDG a casa tua invitali in casa, fingi di essere interessato ma solo per curiosità , apri un dialogo con loro proponi delle domande e magari falli ritornare , studiali di persona e poi facci sapere.......un consiglio non metterli troppo in difficoltà perchè non ti daranno risposta , ti diranno che faranno ricerche e che ripasseranno ma poi invece ti lasceranno perdere.....loro sanno solo dare risposta solamente se rimani in superficie se scendi appena e usi un po la logica ..il loro insegnamento legato agli schemi organizzativi si scioglierà come neve al sole.

      Elimina
    9. Forse sono riuscita a firmarmi...grazie medico. E grazie a voi per tutte le informazioni. E'davvero difficile lasciarsi tutto alle spalle dopo 20 anni...ma non ce la faccio davvero piu...ho visto e sentito troppe cose sbagliate. Ed ora sono convinta che " la verita'" e'una delle tante... Mi sono persa tanti anni con la mia famiglia di origine..compleanni natale..e le feste. I miei figli hanno sofferto x questo..e il mio matrimonio quasi naufragava se davo retta ad alcuni...il mio lavoro mi pirta vicino a bambini abusati e matrattati. E quando ho visto la trasmissiobe delle Iene..ho voluto saperne di piu..cosi'ho trovato le informazioni sulla vicenda Australia.... ho visto il video quella notte ho letto tutto...anche di Candice... ho letto il libro "crisi di coscenza"... ho letto di Barbara Anderson...insomma..ho pianto 3 giorni..

      Elimina
    10. Rincuorati cara Mn Inattiva, ci siamo passati un pò tutti !

      Elimina
    11. Bella idea Medico, quella di fare una sorta di reverse engineering, una decompilazione dei loro stessi metodi. Da una parte son sicuro che ogni informazione ricevuta dal tdg convinto, benchè venga rifiutata, può rimanere latente per anni fino a riemergere al momento giusto, quindi fare informazione va sempre bene, d'altro lato il format simil Watchtower avrebbe (secondo me) un effetto breve, cioè punterebbe sulla curiosità iniziale, per poi essere presto catalogato come materiale apostata. Non dimentichiamo che la stessa letteratura tdg del passato viene scartata ritenendo valida unicamente quella nuova, figuriamoci quindi come valuterebbero il materiale estraneo, abituati ad allontanare tutto ciò che non è -cibo a suo tempo-. Anni fa avevo fatto l'esperimento di una rivista satirica simil torre di guardia, prendendo spunto da alcuni esempi americani, contando sul principio che una bella risata può essere molto più efficace di un attacco diretto. Del resto anche loro sulle vecchie riviste usavano la satira, spesso con vignette, contro la chiesa, i vaccini o l'Alluminio. Non so se funziona, certo è che qualsiasi idea non deve essere offensiva, volgare o farli sentire delle vittime di persecuzione. Si potrebbe poi estendere i post che facciamo sul blog inerenti gli articoli che escono su jw.org, fare dei semplici volantini da imbucare ognuno nella propria città. I tdg così potrebbero leggere gli errori, le bugie, le cose che non quadrano prima ancora di studiarle in sala, faccio un esempio: nella buca trovano il volantino che cita la torre x dove dicono che le morti per malattie sono in aumento. Si dimostra che non è vero con dati dell'OMS: il giorno che studieranno la rivista si genererà in loro una diffidenza mentre sono dentro la sala del regno, dove le difese sono abbassate perchè si sentono al sicuro. Resta da vedere se il volantino la volta dopo lo leggono per curiosità o lo cestinano subito.

      Elimina
    12. Gentile medico, tempo fa contattai via e-mail una psicologa proprio in merito alla questione:aiutare i tdg a venir fuori dalla setta, ma non mi rispose. Credo che la collaborazione tra ex vittime e professionisti come lei possa essere vincente, perché i meccanismi che si innescano quando si rifiuta ciò che viene dall'esterno noi, purtroppo, li conosciamo in modo profondo e riusciremmo a valutare la validità del metodo calandoci nel nostro vecchio modo di pensare, anzi di reagire. Mi è tornato alla mente un giorno con una mia amica tdg, eravamo adolescenti in predicazione, e si avvicinò una giovane donna che ci diede un opuscolo, simile a quello che propone lei, ne ho una immagine vivissima, era bicolore e aveva una torre simile alla 'torre di guardia', era molto simile alle nostre riviste quando ancora non erano a colori. Ricordo anche benissimo il secchio dell'immondizia in cui lo gettammo senza leggerlo, il tremore (fisico!) che ebbi io per essermi sentita attaccata da quelli che "furbamente" identificammo come apostati, e la soddisfazione alla fine della predicazione per non esserci cadute...
      Io da parte mia mi metto a disposizione, se vuole può chiedere la mia mail della community all'amministratore del blog. Grazie, per il suo interessamento

      Elimina
    13. Concordo con Voi sul fatto che non è semplice anzi tutt'altro.
      Il paragone potrebbe essere come le immagine sul pacchetto delle sigarette con tanto di scritta evidenziata, ma l'assuefazione e tale da passar sopra ad una chiare ed evidente campagna di informazione sanitaria. idem per i testimoni.
      Sto studiando la questione insieme ad altri per arrivare ad offrire un'informazione alquanto corretta per poter essere efficace.

      Elimina
    14. "Purtroppo" so di alcuni TdG che svolgono la professione di psicologo. Scrivo "purtroppo" perchè mi chiedo come potrebbe fare un professionista a cercare di liberare una persona dal condizionamento mentale, se egli stesso è vittima dello stesso condizionamento!

      E se un TdG si rivolgesse al "fratello" psicologo per dei disagi interiori, cosa potrebbe sentirsi rispondere? "Prega Geova e starai meglio"?

      Inoltre, vedo che esistono molti psicologi che nel loro corso di studi e nelle loro esperienze non hanno mai affrontato a fondo nei particolari certi fenomeni moderni relativi al settarismo ed al condizionamento mentale. Certo, probabilmente ne conoscono i fondamenti, ma il condizionamento mentale esiste a vari livelli nelle diverse sètte, e senza una adeguata esperienza non si riescono a cogliere le sfumature di differenza tra una situazione e l'altra.

      A questo proposito invito tutti gli psicologi che leggono il blog, se hanno piacere, di contattarmi all'indirizzo email visibile in fondo alla pagina, per poter collaborare insieme nell'aiutare coloro che ci inviano richieste di aiuto.

      Elimina
    15. I tdg è grasso che cola se leggono le istruzioni d'uso di un elettrodomestico! Per loro tutto ciò che è esterno all'organizzazione è da evitare, chieda ad un tdg qualsiasi quanti libri di semplice narrativa abbia mai letto! Internet invece potrebbe funzionare, come è accaduto per me, in un sito non sospetto; attendo con ansia, Medico, e sono disponibile anche come volontaria! Anzi pioniera! :) scusi ma sono proprio entusiasta di questa sua iniziativa!

      Elimina
    16. the hiden truths11 gennaio 2018 20:04

      @ John
      Un anno prima di dissociarmi contattai una psicologa testimone di Geova molto stimata della mia regione , gli scrissi dall'estero e disperatamente le chiedevo di prendersi cura di una persona e famiglia a cui ci tenevo tanto in una congregazione , la avvisai nel primo contatto che l'avrei messa a conoscenza di una situazione molto forte e delicata , girerei volentieri in pubblico la mail di risposta ricevuta dopo settimane di attesa come un cretino e datami in malo modo dopo un mio educatissimo e rispettoso sollecito , credo che questa sia una delle persone più arroganti presuntuose ed ignoranti che abbia mai conosciuto in vita mia e di una maleducazione e saccenza da restare basiti ....e meno male che era una sorella ......il circo Barnum famoso per i personaggi pittoreschi che ci lavoravano non si avvicina nemmeno alla lontana alla colorita marmaglia di psicotici e psicopatici che ho incontrato tra i TDG compresi gli addetti ai lavori ....ho conservato le sue mail e sto seriamente meditando di scrivere un libro in futuro appena mi rassereno dal tutto quello che ho visto e vissuto con rivelazioni che faranno venire i brividi a chi lo leggerà , poi vedrò di farla venire allo scoperto e vergognarsi.e questo te la insegna lunga su fino a che livelli e misura il plagio e controllo mentale può operare e generare mostri

      Elimina
    17. se non cancelli la email dal server puoi inviarmela e la pubblico (sarebbe meglio avere anche l'email che le hai inviato).
      Ovviamente i nomi e cognomi delle persone che compaiono nell'email verrebbero oscurati.
      In assenza di nomi nessuno potrebbe opporsi alla pubblicazione di questo scritto.

      Comunque è vero, in ogni settore ci sono le pecore nere. Gli psicologi TdG più che pecore nere sono menti molto pericolose.

      Elimina
    18. the hiden truths11 gennaio 2018 20:36

      @ G e Medico
      Purtroppo sono le stesse problematiche che ci si troverebbe ad affrontare se dovessimo aiutare un Mormone od un Scientology a venirne fuori , nessun malato di mente riesce a capire che stà male ed ha bisogno di essere aiutato o persona che vive in una famiglia disfunzionale con elementi manipolatori e lo stesso è con questo genere di persone , soltanto adesso si incominciano a comprendere i meccanismi del controllo mentale e dell'autoinganno con la dissonanza cognitiva ed i Bias far uscire una persona da una gabbia con la porta aperta è la cosa più devastante che almeno io personalmente abbia provato a fare per aiutare chi vuoi bene . Entrano in gioco meccanismi mentali ed emozionali talmente complicati ed insondabili che alla fine la pazzia la rischi tu , a che serve lottare per convincere una persona che è stato ingannato che lo stanno plagiando che gli stanno rubando la vita se alla fine per lui questi valori non sono vitali o inviolabili nella sua scala di estimazione ,l'indignarsi lo sdegnarsi il farsi toccare e turbare nella coscienza non è caratteristica di tutti purtroppo .

      Elimina
    19. Medico mi perdoni... ma i testimoni euforici sono morti nel 1914, altri sono nati qualche anno più tardi e sono morti nel 1975. Il testimone di oggi non è euforico, è solo contento che non nessuno gli ricordi che siamo a fine mese e non deve consegnare il rapporto di servizio delle ore da inventare...

      Elimina
    20. the hiden truths11 gennaio 2018 21:01

      @John
      Promesso ! anche se per me legato a questa vicenda significherà aprire abissi di dolore ,di orrore di smarrimento e profonde ferite che mi sono momentaneamente imposto di non ricordare .
      Pensa che questa disgraziata pur di non ammettere che era talmente impreparata alla brutalità della vita e chiusa in un mondo di ovatta per accettare per vero le storie nere e le verità intuite che gli mettevo a conoscenza mi scrisse che avevo bisogno di psicoterapia e che lei dall'Italia non mi poteva aiutare ......!!!! pensa che invece un'anno dopo averla contattata veniva fuori a galla una verità ancora più nera e diabolica di quello che sapevo a spizzichi ,e che ormai grazie alla capacità e determinazione a pensare avevo incominciato con paura ad intuire , se la sono fatta nei pantaloni tutti gli anziani della mia congregazione, era troppo brutta meschina e nera per essere accettata ma era la verità , se potevano mi avrebbero ucciso per farmi tacere , ormai non mi sconvolge più nulla nemmeno se domani arrestano tutto il corpo direttivo per i peggiori crimini .

      Elimina
    21. A hiden truths: io non sono migliore di mio padre o dei miei amici e parenti ancora intrappolati nella wt. Se qualcosa ha fatto aprire gli occhi a me e ad altri, allora bisogna capire quale meccanismo si è innescato affinché accadesse. Chi meglio di un team di psicologi può farlo? Medico, mi sembra di aver capito, conosce bene dall'esterno il mondo delle sette perché suggerisce il modo in cui NON affrontarle! Noi lo conosciamo dall'interno! E poi ha scritto che sta studiando un modo insieme ad altri, perché non tentare? Che ci costa? Io sono stata pioniera regolare, e tempo più perso di quello davvero non lo conosco! E poi abbiamo fatto la scuola di ministero e imparato ad usare la parola per ingannare le persone del territorio, perché non ritorcergliela contro? Forse mostro troppo entusiasmo, ma le cose non accadono se non si ha fiducia e soprattutto se non si tenta! Magari ci ritroviamo tutti in servizio a sdrottinare i fratelli !!! Lo so sogno troppo... Ma lo avresti immaginato il declino,che giá sta avendo la societá, fino a pochi anni fa?

      Elimina
    22. Salve a tutti. Preciso che gli psicologi hanno a volte ruoli e specialistiche diverse. Chi intraprende gli studi di psicologia una buona parte studia psicologia perché è lui stesso carente nella sua sfera emotiva. Illudendosi che lo studio della materia possa aiutarlo, nulla di più falso. Uno psicologo testimone di Geova chiamato in causa da altri confratelli è come farsi psicanalizzare dal carnefice. Rispondo a OTTUSANGOLO il testimone odierno sta solo accettando la consapevolezza che l’intero iter di essere cristiani sarà solo uno stile di vita. Concetto che sta immettendo la loro sede WT. Malinconia, disturbi fisici, apatia, depressione, disturbi dell’ apprendimento,
      e concentrazione, dissociazione sociale, completa incapacità di poter esprimere veri sentimenti o prendere sabbie decisioni a beneficio di altri. Il quadro clinico è alquanto sconcertante pensando a come in così poche persone si trovino numerose sofferenze psichiche. Ricordiamoci che un soggetto sano emotivamente parlando avrà una minore percentuale di farsi coinvolgere in forme settarie o racchiudersi in un cerchio. La maggior parte delle persone entro le congregazioni sono più soggette a stress emotivi perché già sofferenti di tali disturbi, che sfociano a lungo andare in malattie fisiche,disturbi di personalità che sfociano in dittatori, prevaricatori, idem per le donne. E molte altre caratteristiche.

      Elimina
    23. Prima di scrivere la mia lettera contattai un'anziano di cui avevo molta stima, una persona davvero "sincera dentro".
      Avevo sognato, notti prima, che lui stava molto male.
      Ebbene, quando lo chiamai al telefono (non gli dissi del sogno che avevo avuto), mi confermò che stava molto male con la schiena e con l'intestino per una forte colite che non passava, e di cui il medico non riusciva a venirne a capo.
      Gli dissi che immaginavo il motivo del suo malessere, che potesse essere di tipo psicosomatico, ma lui si affrettò a spiegarmi che in famiglia ed in congregazione andava tutto bene.
      Provai a parlargli della dissonanza cognitiva, ma lui si affrettò a spiegarmi che "la verità" non poteva essere messa in discussione.

      Al che lo salutai cordialmente, e qualche giorno dopo gli scrissi che avevo consegnato la mia lettera di dissociazione. Lui mi rispose che aveva avvertito, durante la telefonata, che i miei ragionamenti erano molto diversi da quelli di un TdG .

      Ovviamente non ci sentimmo più, ma mi rimase in testa quel sogno specifico che avevo fatto. Era così reale, e questo episodio capitò dopo alcuni anni che con quel fratello non ci sentivamo più...

      Elimina
    24. the hiden truths12 gennaio 2018 06:35

      @ John
      io prima di scrivere la lettera ebbi un'ultima serata di confronto con un Anziano che è un insegnante alle elementari, era di un altra congregazione , lo conoscevo da molti anni prima che diventassi un TDG da me era sempre stata considerata una persona equilibratissima e stimata visto anche la professione,lo feci per avere un ultimo confronto onde capire se ero io un apostata una scheggia impazzita o avevo veramente capito tutto, glielo supplicai come un favore personale ,ricordo che quella sera non provò neanche alla lontana a sminuire o negare quello che gli confessavo anzi mi parlava schiettamente di anziani arrivisti e malati di protagonismo , ignoranti e vaccari di una brutta deviazione che stava prendendo l'organizzazione e per le mie bruttissime vicende personali di aspettare la giustizia di Geova .
      Praticamente diventa pazzo in silenzio , quando dopo una settimana gli comunicai che lo ringraziavo ma che io mi dissociavo perchè la mia coscienza non era più disposta a farsi violentare e lo volevo salutare ,la sua reazione al telefono mi lasciò sconvolto , cominciò a dirmi che forse avevo interpretato male le vicende e che la verità non è sempre quello che crediamo poi che sputavo sopra l'organizzazione terrena di Dio poi cominciò a fare voli pindarici sulla filosofia.....alla fine visto la calma e le centrate scritture con cui gli rispondevo chiuse la conversazione molto umiliato nel suo ego e con astio mi disse ---bene da adesso in poi allora non avremo mai piu niente da dirci le nostre strade si dividono , io rimasi sconvolto non me lo sarei mai aspettato , mesi dopo cominciando a mente fredda ,a capire e studiare la manipolazione e controllo mentale compresi che la persona aveva dei serissimi disturbi di personalitò dovuta a conflitti interiori tra il ruolo , le bestialità che comprendeva e l'ego di essere un maestro elementare conosciuto nella comunità e stimato come TDG equilibrato e rispettoso , meglio morire che perdere la faccia davanti ad una comunità dopo che gli hai predicato dalla mattina alla sera sono queste persone gli elementi veramente pericolosi perchè agiscono in malafede , sanno la verità ma l'orgoglio è più importante dei valori .

      Elimina
    25. Era il 1978: "Jonestown" è il nome informale con il quale ci si riferisce al People's Temple Agricultural Project (in italiano "Progetto Agricolo del Tempio del popolo"), una comunità intenzionale nella Guyana nordoccidentale formata dal Tempio del popolo, un movimento religioso statunitense fondato dal pastore Jim Jones. - Ho copiato le prime righe da Wikipedia- anche su YouTube ci sono filmati che ci illustrano la manipolazione religiosa in questione basta scrivere il nome del soggetto citato . Ricollegandomi al discorso di come le persone sono influenzabili quando sono esposte a sofferenze o incapacità di trovarsi una collocazione sociale. Il tizio in questione fece leva su persone disagiate e con maestria fece in modo di costruirsi una città una comunità, come fanno attualmente tutte le religioni o sette ecc. Se analizzate il contesto è uguale. Convinse ben 909 persone a suicidarsi e costringere anche bambini a bere cianuro. E' vero ! oggi non si arriva a tali crimini. Questo ci fa capire come la mente può cedere a condizionamenti religiosi, sociali e televisivi. Il classico testimone a quanto ho appreso si comporta in maniera quasi bipolare. Se ti confidi si troverà a darti ragione per farti esprimere, in un secondo momento ha un ripensamento repentino.

      Elimina
    26. Gentile Medico, a parte i facili entusiasmi a cui ho ceduto nei commenti precedenti, credo comunque che la cosa possa essere molto più complessa. La somiglianza con sette simili è innegabile, e tutti noi ex vittime abbiamo tentato di comprendere cosa possa essere accaduto nella nostra mente, lo dimostra anche il gran numero di post sul controllo mentale su questo blog. Le sette che cita hanno avuto vita breve, ma il sistema tdg è sofisticatissimo e pieno di varianti! Per esempio la prima grande distinzione è tra chi accetta il credo tdg da adulto, in particolari condizioni mentali come giustamente afferma lei, e coloro che invece nascono in questo sistema chiuso! Un po' come i reclutati dell'Isis e i soldati bambini! Non solo! Su questo blog ed altri transitano sovente cacciatori di streghe in cerca di fratelli "affetti" da risveglio per poterli allontanare dalle congregazioni come apostati ed evitare il contatto con potenziali 'risvegliatori di menti' ( i disassociati vengono allontanati anche dalle famiglie e non viene rivolto loro neanche il saluto). Sono fiduciosa comunque che qualcosa si possa fare, e il mio ottimismo mi ha sempre ripagato. Dimenticavo: su un sito di psicologi come lei ho letto una distinzione molto chiara tra sette distruttive (che portano al suicidio o all'omicidio) e sette non distruttive. Ma sempre di sette si tratta... Non capisco una cosa Medico: sembra che voglia convincere noi...

      Elimina
    27. Ci hai preso in pieno, Medico! Le ultime quattro righe del tuo commento sintetizzano la mentalità del tdg in maniera perfetta! Parlo per esperienza personale... In diversi casi prima ti danno ragione, mentre pochi secondi dopo sei un eretico! Questo riflette la paura di veder minacciate le loro convinzioni.

      Elimina
    28. Io comunque, leggendo qua e là e ripercorrendo i miei anni dentro l'organizzazione, ho capito quali sono certi meccanismi di condizionamento.
      Le riviste che contengono le risposte già belle e pronte, non sono uno studio ma un indottrinamento programmato.

      Tre volte a settimana (ora due) in un contesto dove decine di persone ripetono le stesse cose continuamente è la tecnica più facile per far cadere le barriere. Se poi con queste persone ci stai a cena, in servizio o per svago, la frittata è fatta.

      Il concetto che Satana ti ruba l'anima e la mente se tu inizi a mancare alle adunanze è proprio questo: dopo un pò che interrompi l'indottrinamento, se eviti quell'ambiente, inizi a vedere in modo più chiaro molte cose.

      Inoltre se in quell'ambiente rendi solidi vincoli familiari ed amicizie, uscirne (o anche solo accorgersi dell'inganno) è quasi impossibile.

      Ho ripensato ai miei anni passati e devo dire che se non avessero riempito la mia famiglia (specie mia moglie) di mille angherie, maldicenze e soprusi, non mi sarei mai accorto dell'inganno.

      Se avessi avuto intorno tanti familiari ed amici affettuosi e premurosi (e talvolta accade) probabilmente sarei ancora dentro, magari in preda a disturbi da dissonanza cognitiva.

      Elimina
    29. E si caro John , sono situazioni difficili, ogni giorno vedo che abbiamo ,per chi ancora è dentro ,sguinzagliati alla chetichella , alcuni che vigilano sui fratelli e sorelle, ma non per aiutarli a rialzarsi, sembra che siano lì pronti ad aspettare solo che tu faccia il passo sbagliato.
      Su OT, ho trovato questo link:

      http://www.jwtech.info/
      mi vien da ridere, chiedono di registrarsi con nome vero, niente pseudonimo, ma dai dico ci avete preso proprio per degli imbecilli, si lo siamo stati, ma ormai ci stiamo divincolando ,
      perchè mi sono chiesto, non mettono loro innanzitutto , nomi cognomi dei titolari del sito/blog? magari numero di telefono per accertarsi di una vera identità?
      Magari qualcuno ci cascherà nella trappola.
      Avevo un amico che soleva dire, quando voglio morire mi mangio un ombrello e poi lo apro.
      Altro che psicologo ci vuole.
      Buon fine settimana.

      Elimina
    30. Medico ...se a Jonestown ci fossero stati 909 TDG che per vivere avessero avuto bisogno di una trasfusione di sangue sarebbero tutti morti , uomini, donne e bambini , per ubbidire a falsi intendimenti umani.

      Elimina
    31. x G : Assolutamente il mio compito non è di convincere nessuno, ma apportare un valore aggiunto ad uno scambio di informazione.

      Elimina
    32. the hiden truths12 gennaio 2018 18:29

      x Medico
      hai centrato perfettamente la descrizione delle patologie e dei comportamenti psicotici e borderline dei TDG , ti ci metto dentro anche che ci sono tanti sfigati che possono finalmente prendersi una rivalsa verso la nullità che sanno di essere narcisisti idealisti schizofrenici e tutto il colorito panorama dei disturbi mentali ,per me che resto credente credo che negli insegnamenti di Gesù ci sia il più grande esempio di come mostrare e testimoniare il valore del bene al prossimo dando con il tuo esempio dando testimonianza della bontà della tua fede , infatti nella parabola del samaritano è racchiuso il più grande insegnamento .
      Ho letto il libro in fuga dalla setta scritto da una delle poche sopravissute al massacro , che comunque ha perso il fratello e la madre , nei primi capitoli dove racconta quali meccanismi e situazioni di vita l'aveva portata la ho immediatamente capito che lo stesso era successo a me e molti TDG , lei poveretta era devastata dal senso di colpa di aver trascinato anche il fratello e la madre in quella gabbia di pazzi , eppure come scrisse Primo Levi prendiamo coscienza e non dimentichiamo mai che l'uomo è capace di questo ed anche peggio se vogliamo riscrivere pagine migliori nell'umanità , ecco perchè sono qua a dare il mio contributo

      Elimina
    33. @Medico: se le sono sembrata brusca mi perdoni, non volevo offenderla. Le sue informazioni sulla condizione mentale di chi cade vittima dei tdg è sicuramente interessante, ma le chiedo: come possiamo essere utili noi fuoriusciti? La sofferenza non è solo quella che abbiamo subito all'interno della setta, ma è ancora la separazione dai nostri familiari ancora dentro, perché nelle famiglie sono rarissimi i casi isolati! Sono 150 anni che la setta opera senza freni: le vittime sono milioni!
      Io voglio assolutamente fare qualcosa di concreto, perché voglio una famiglia sana e autentica e perché odio profondamente l'ingiustizia...

      Elimina
    34. Sicuramente la denuncia, qualsiasi essa sia, resta un'arma efficace al fine di documentare l'accaduto.

      Noto che in internet ci sono molti blog, -come questo-, che sono indispensabili al fine di una documentazione reale e spontanea dei fatti , pagine private, ecc insomma a mio modesto avviso uno spreco di materiale "umano" documentabile. Mi spiego, lo dico in maniera “positiva”

      Interessante sarebbe poter convogliare tutte le forze umane, di coloro che hanno ripreso coscienza, in un unico posto su internet. Preparare in maniera adeguata delle video testimonianze professionali.

      Cominciare a poter metterci un volto un tono di voce a tutti coloro che vogliono e vorrebbero testimoniare dietro uno schermo.

      Non so se in questo blog ci sono piu persone del nord o centro sud Italia.
      ma una presentazione efficace del problema in internet è davvero potente anche per i professionisti del settore comunicativo.

      Una cosa importante - sempre dal mio punto di vista- e anche non ricorrere a movimenti antisetta religiosi, mi spiego: documentandomi un po ho visto, ex testimoni che collaborano con il parroco di …. o la chiesa di …. ecc per informare sull’accaduto. La coerenza e fondamentale, se mi dissocio da mormone testimoni di geova ecc non cambia se divento cattolico o protestante, tanto vale rimanere dove si era.
      Un’informazione coerente deve essere a se stante. Altrimenti coloro che vedono e ascoltano arriverà un messaggio sbagliato.

      Perciò la domanda diretta è cosa voglio comunicare ? e cosa voglio che comprendano coloro che mi ascoltano ?

      Una cosa importante ad esempio di cui non si parla quasi mai e molto velatamente è : “Il risultato della mia fuoriuscita”. Sembra banale, ma questo è fondamentale per coloro che non hanno la forza di fare il passo successivo. Mi spiego i testimoni o gli equipollenti hanno un arma efficace, ti proiettano in un altro mondo nel futuro, la loro forza è che SARAI FELICE ecc ecc .

      Dal canto di coloro che ne sono usciti qualè la loro condizione ? cosa ho perso e cosa ho acquistato ? cosa trovi se esci ?
      Ci saranno domande precise studiate a tavolino al fine di poter esercitare sulla persona che testimonia tutta la sua forza emotiva, per evitare che sia solo uno sfogo del momento e passi inosservato il problema.

      perciò credo che potremmo convogliare tutte le nostre forze e conoscenze per poter creare un qualcosa di molto superiore a ciò che singoli potremmo fare.

      Un posto che parla solo ed esclusivamente di coloro che ne sono fuori.
      Potremmo ad esempio creare in tutta Italia “giornate di video interviste” con operatore qualificato facendoci aiutare da registi e operatori comunicativi tv per preparare il materiale.
      Ricordo che queste figure lavorano anche gratuitamente e non servono grandi cose.

      Perciò creare un vero e proprio VideoBaise incominciare a raccogliere tutti i vari documenti sparsi su internet quelli attendibili. Raccogliere pian piano i nominativi di chi vuole mettersi in lista per una intervista. Contattare eventuali medici che hanno avuto esperienze negative. insomma creare insieme e non disperdere.
      Fare in modo di poter continuare a mettersi al servizio di un opera d’informazione che avete svolto per anni, ma adesso il contenuto e diverso e davvero salvifico.

      Non so cosa ne pensate di tutto ciò, e anche se l’aministratore del blog ne possa condividere l’idea.
      Se l’idea è fattibile potremmo cominciare a metter le basi.
      Non serve incontrarsi di persona tranne per le video interviste, ma per il resto che si racchiude in raccolta informazioni tipo segreteria ecc… lo si fa da remoto, al fine di poter essere collegati.

      potremmo poi approfondire l’argomento se interessa, potrebbe essere un inizio. facendoci aiutare ed indirizzare nella maniera giusta la comunicazione.

      Elimina
    35. Medico nella sequenza c'è un anello mancante di non poco conto, anzi più di uno, che solo noi che eravamo dentro possiamo capire: possiamo mettere in piedi il più grande e colossale sistema mediatico mai immaginato, ma il tdg non lo raggiungeremo mai in quel modo perché i fuoriusciti per loro sono Satana! E qualsiasi parola detta, contraria a ció che il corpo direttivo dice, è malvagia e serve a sviare il tdg dalla vera religione! Anzi rafforzerebbe la loro convinzione di essere la vera religione, perchè contrastati a livello mediatico! Le faccio un esempio: tempo fa ci fu alle Iene qualcosa inerente la pedofilia tra i tdg. Io non lo vidi, ma mia cugina (che le assicuro si fa in quattro per tutti e ha una sensibilità fuori dall'ordinario) è arrivata a dire che non era proprio così come dicevano... Il loro principio è: noi siamo la vera religione e visto che il tempo della fine è vicino, Satana sta facendo tutto il possibile per sviare la maggioranza di noi veri adoratori. Perciò più sentono campane diverse dalla loro più crederanno che Satana (il mentitore per eccellenza non dimentichiamolo) sta usando tutti i mezzi a sua disposizione contro di loro, perché secondo l'altra perla di saggezza dei tdg: tutto il mondo giace nel potere del malvagio! A scuola ho appreso che per contrastare una forza ce ne vuole una di stessa intensità, stessa direzione ma di verso opposto. Voi psicologi potreste raccogliere le testimonianze di noi risvegliati per capire come ci siamo riusciti, e con le tecniche proprie alla vostra professione elaborare un metodo efficace, ma indiretto e che parli direttamente all'inconscio, come in direzione opposta sono riusciti a fare loro con noi a suo tempo. Là potrebbero subentrare i volontari, che in modo informale ma ben addestrati applicherebbero il metodo messo a punto da voi, sui compagni di scuola tdg, sul vicino di casa tdg, sul tdg che ti viene a bussare alla porta o che sta impalato agli angoli delle piazze aspettando che qualcuno si avvicini per indottrinarlo! C'è una nota associazione italiana che si occupa di sette, credo abbia recentemente avuto un riconoscimento europeo, o qualcosa di affine, posso chiederle se ne fa parte?

      Elimina
    36. @Medico
      ho letto i suoi interventi trovandogli molto interessanti. Specialmente qd parla dell’inconscio e dei meccanismi che portano le persone ad entrare in una setta simile.
      Tuttavia mi associo agli altri nel dubitare dei risultati che un progetto come quello che presenta potrebbe avere....
      che sia chiaro, non dubito delle competenze degli psicologi ma chi non ha un passsto da TdG, non può, a mio avviso, coglierne le insidiose trappole mentali.
      Mi permetta di dimostrarglielo:
      Lei suggerisce di puntare sul “risultato della mia fuoriuscita”. Non può funzionare, purtroppo.

      Se esci e ti capita una disgrazia è perché hai abbandonato Geova.
      Se esci e ti va bene e sei VISIBILMENTE felice è perché Satana agisce su di te rendendoti tale.

      Ci creda, non c’e via di scampo. Lo dico con rammarico, avendolo provato sulla mia pelle.
      Da quando sono uscita sono notevolmente più forte, più decisa direi più matura.
      Persino il mio portamento e il mio sguardo sono cambiati in meglio. Ogni conoscente che mi incontra mi dice “ma come ti trovo bene!!! Che hai fatto?””

      Purtroppo invece per i miei fratelli sono diventata una indemoniata. Bella e buona. Senza possibilità di “appello”.

      .....poi mi permetto un brutto bruttissimo scivolone.... ma le scottature sono state davvero tante, forse potrà perdonare....
      ma chi è realmente Lei che si affaccia qui con linguaggio raffinato, modi empatici, desiderio apparentemente altruistico di offrire aiuto e infine propone incontri reali con interviste a noi che facciamo di tutto per mantenere l’anonimato??

      Chiedo scusa mille volte per la malafede...capita che ho avuto una buona scuola...
      , ma a me qualcosa non torna.

      Elimina
    37. Fenice, ti capisco. Ma tanto chi è dentro sa bene come funzionano le cose, e difficilmente si esporrà al pubblico rischiando un comitato per direttissima.

      Le intervista vanno bene... per chi ormai è fuori e NON ha nessuna intenzione di rientrare (ed ovviamente per chi non ha problemi a metterci la faccia)

      Elimina
    38. Salve Fenice, posso tranquillizzarLa, non sono qui per scovare dissidenti testimoni ecc. il tutto nasce dall’abbracciare una causa. Non vi è un motivo in particolare. Ma studiando e operando a stretto contatto con pazienti testimoni, pian piano mi sono documentato. È un po’ come aderire ad un partito e lavorare al fine di cambiare una legge proporre dei decreti oppure prender parte a campagne contro la violenza raccogliere firme ecc. nella vita ci sono molte persone che hanno il piacere di collaborare con altri esseri umani al fine di sentirsi un gruppo appartenenti a questa vita. Chiaramente sarei anch’io scettico nel vedere tanto interesse ed è assolutamente lecito. Posso dirle che l’anonimato deve essere garantito è la partecipazione ad una futura collaborazione è strettamente riservata per chi vuole l’anonimato a differenza di chi è svincolato da legami affettivi ecc che potrebbero turbare la vita privata. Successivamente potrei spigarLe meglio la situazione.

      Elimina
  29. Se però le persone del mondo come vengono definite dai Tg,, quelli che verranno sterminati ..quelli che se non si convertono non sono degni di vivere insieme ai loro bambini venissero informati a dovere con tanto di prove alla mano è quando arrivano questi cari ..amorevoli ..fratelli che sacrificano tempo ,risorse ,ed energie per fare un schiavo da incatenare alla loro stessa sorte.. come pensate reagirebbero ?..perché sé lo dice uno ho tre non ci crede nessuno.. ma se lo dicono in tanti cacciandoli via la cosa cambia.. quindi io credo che la strada non è aprire gli occhi ai Tg indottrinati. .,ma aiutare le persone a capire che entrare in questa organizzazione è pericoloso ..perché in fondo mi fanno tenerezza questi poveri fratelli ignari di quanto succede ,la stragrande maggioranza sono avanti con gli anni è hanno fatto della predicazione la loro ragione di vita ,mi auguro che presto ci sia qualche sviluppo anche in Italia. Questi signori andrebbero denunciati per crimini contro l'umanità..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avvoltoio a digiuno10 gennaio 2018 13:22

      Concordo con te Viola, tra mancate cure mediche, malattie mentali e fisiche scatenate da forti conflitti interiori e persone spinte inconsciamente al suicidio...quanto materiale da portare alle corti internazionali.
      X John: ho un tarlo che mi frulla ma non riesco a trovare risposte: non è che tra i 500 soci della wts ci siano pure manager delle case farmaceutiche? Vorrei tanto sapere chi tira i fili....

      Elimina
    2. Con richiesta ad enti pubblici americani è possibile conoscere la lista dei 500?
      Credo che scoppierebbe una grossa bolla senza precedenti.

      Elimina
    3. Infatti Jack, sinora la cosa è stata presa "alla leggera". Sarebbe molto interessante sapere chi fossero veramente. Avevo letto tempo fà che vi fossero discendenti dei primi azioniari, anche se non Testimoni. Da confermare.

      Elimina
    4. Ma poi notate la schizzofrenia o la confusione mentale che ce in un TDG ...loro continuano a dire : speriamo che venga la fine : il che vuol dire : sperare che vengano ...terremoti,tsunami , alluvioni , guerre , spestilenze , crolli finanziari , aumento della corruzione , aumento della delinquenza , atti terroristici , aumento della fame del mondo , aumento del inquinamento e chissà anche una centrale nucleare che esplode,aumento del razzismo , aumento del immoralità a livelli disumani e mi fermo quì........però poi appena una di queste cose toccano il singolo A CASA SUA .. tipo : scossa di terremoto di magnitudo punto 3 ...se la fanno addosso e vanno nel panico e sperano ovviamente che non ne vengano altri , oppure che un famigliare perda lavoro ecc MA COME , MA NON VOLEVATE LA FINE ???...secondo me la WT è UN MANICOMIO AL APERTO con i suoi dipendenti esauriti.

      Elimina
    5. E che dire, Riflex, degli avvenimenti appena prima della fine ? 'Grande tribolazione' o 'pace e sicurezza' ?... Nò, perché loro si sono fatti uno scenario prendendo versetti fuori dal loro contesto quà e là...

      Elimina
    6. Ascoltate questa intervista a biglino ..dal titolo : mauro biglino new 2017 22/12/2017 nuova intervista....andate direttamente al 20:00 minuto e ascoltate bene ......personalmente io mi sento di appartenere fra quelli ...

      Elimina
    7. Più lo ascolto e più mi rendo conto di come ci hanno preso e continuano a prenderci per il sedere.

      Elimina
    8. Però la Bibbia grigia dei TDG è bella ...((-:

      Elimina
  30. Sono molto d'accordo Medico. La coerenza e' fondamentale.. leggo questo blog perche' non e' di parte.. ne cattolici ne buddisti ne evangelici...nesseno convince nessuno. Solo informazioni.. se solo qualcuno provasse in questo momento a propormi un'altra verita'..vomiterei!!! Non lo sopporterei. ora ho sete di liberta'!!! E non quella liberta' x fare quello xhe si vuole..non mi interessa.ho bisogno di liberta' interiore,niente piu sensi di colpa e imposizioni. se volete fare di piu io ci sono.

    RispondiElimina
  31. Sarebbe bello scrivere un libro con tutte le storie vere. Io era pioniera regolare 11 anni lo sono stata.. mio marito anziano.. ci hanno trasferito dove c'era bisogno...e ci siamo stati 3 anni. Ne ho viste di tutti i colori.. mi sono scontrata con mio marito prima, col corpi degli anziani,col sorvegliante di circoscriz e poi quello di distretto!!! Ero pazza io..vedevo le cose ed ero io la pazza. Mio marito sembrava impossessato...e dava ragione a loro.mi sentivo sola..eppure le cose che vedevo erano reali ed erano contrarie agli insegnamenti di Dio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salve randagia, sarebbe interessante la tua storia documentarLa.

      Elimina
    2. Ciao Randagia,sarebbe interessante sapere,se puoi dirlo senza problemi,alcune cose che vedevi che erano contrarie agli insegnamenti di Dio.

      Elimina
    3. Randagia ben venuta ...se ora ti senti libera ..questo blog è il posto giusto per poter esternare questa tua libertà.

      Elimina
    4. the hiden truths13 gennaio 2018 23:59

      @ Randagia
      Tira fiato cara , no non sei pazza e te lo dice una persona che ci è passato prima di te , ho passato giorni a piangere di rabbia e shock ,prima incominci a pensare di esserlo perchè vedi e concepisci cose che gli altri fanno finta di non vedere ,poi te lo cominciano a far credere perchè visto che le vedi solo tu i problemi li hai tu , guarda mentre scrivo non hai idea di che sforzo immane mi stia costando non partire con una sequela di parolacce perchè queste cose le ho vissute personalmente sulla mia pelle , poi quando ho provato tutto anche al sorvegliante la risposta è stata come dio a permesso a Davide di fare il censimento e per causa sua sono morti 70000 israeliti cosi stava permettendo le enormi bestialità e porcate di questi viscidi perfidi perversi individui nei miei confronti e siccome lui ha dovuto perfino in passato accettare che rimuovessero ingiustamente il suo papà da anziano io potevo ciucciarmi allegramente tutto il resto al massimo ci sarei finito io davvero in manicomio, queste sono le persone che vengono ad urlarti il loro sacro diritto di amministrare la tua vita persona e spiritualita ,ed io ci credevo , a tutt'oggi trattenere le ondate di violenta rabbia che mi assalgono ai ricordi mi costa una fatica immane ,ne ho viste e vissute da far rigirare i morti nelle tombe ,ma sopratutto pensarli in giro con le loro faccine da personcine per bene a suonare la zampogna ad altri ingenui sciagurati mi manda il sangue alla testa , chi legge pensa che siano gli sfoghi di una persona piena di astio altrochè astio meriterebbero che paghino per tutte le loro schifezze con la loro stessa moneta .

      Elimina
  32. Sono nella fase di sofferenza..a volte vorrei urlare a tutti la mia rabbia..e altre non me ne frega niente. Non so se qualcuno l'ha provato..ma io non so piu chi sono..quella prima di conoscere " la verita'" o questa che sono ora? Ma non mi piaccio ora. Sono arrabbiata scontenta delusa... Medico,tu in un commento dicevi che dovremo riniziare dal momento che abbiamo fatto entrare in casa i tg... prendere il buono, non essere legati al passato.. Ma il pasdato e' vita.. Io gli amici npn li dimentico,loro si sono dimenticati di me, ma io non riesco. Ed e' difficile farsene altri. Prima o poi..e piano piano vi raccontero'..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Randagia, molti sono nel tuo stato, credimi. E' una fase di transizione. Se hai bisogno, scrivimi all'indirizzo del blog.

      I tuoi dati e le informazioni che invii rimarranno riservate.

      Elimina
    2. A volte penso se la WT sia la foto coppia del paese dei balocchi, dove hanno convinto tutti di essere diventati chissà chi ..per poi scoprire un bel giorno di essere diventati degli asini.

      Elimina
    3. Randagia molti di noi ti capiamo perfettamente. Anch'io per molto tempo sono stata male, ho provato dolore fisico,solo chi ha praticato questa setta può capire quanta sofferenza si prova oltre alla delusione di essere stati presi in giro. Io ci sono cresciuta, e tanta sofferenza porto dentro, e tanti come me scrivono in questo blog per portare la propria testimonianza che come dice John è solo un momento transitorio breve o lungo, a seconda di come si metabolizza il tutto. Io a suo tempo (parlo del risveglio)decisi di contattare delle persone che si sono rivelate la mia salvezza, nel senso che essendo loro più avanti di me, hanno teso l'orecchio mostrando la compassione che pochi sanno dimostrare. Oggi mi sento più serena e decisa. Succederà lo stesso anche nel tuo caso, imparerai a mettere da parte la rabbia, anche se nn possiamo dimenticarla,purtroppo fa parte della vita passata consapevoli che nn ci fa crescere se continuiamo ad alimentarla. Ti auguro di trovare in questo blog l'aiuto di cui hai bisogno. Sentiti libera.....notte

      Elimina
    4. Anche simile al pifferaio magico ... Si corre dietro ad un suono piacevole ma inutile, anzi negativo e che distoglie dal vivere la propria vita. Ti inganna e non ti fa comprendere di buttare la tua vita alle ortiche.

      Elimina
  33. the hiden truths14 gennaio 2018 07:43

    @ Randagia
    accetta che la tua vita è stata toccata da una delle tante tragedie che affliggono l'umanità ,come ad 'esempio una calamità un incidente una malattia , e che sei stata una vittima , qualcuno in questi eventi ha perso famiglie intere , da dove si riparte se mai si riesce a ripartire ? ce lo insegna la natura , dopo i devastanti incendi che riducono in cenere intere foreste , resta solo un seme nascosto sotto due tre centimetri di terra che si è salvato ,ed alle prime piogge dal terreno nero desolato e pieno di cenere si vede spuntare una verde fogliolina.
    Ecco tu sei il seme , e la pioggia sono tutte le persone ed informazioni che ti permetteranno di rinascere come persona ed essere umano , sfogati ,scrivi, urla, mettiti due dita in bocca e vomita tutto , parla parla parla e ancora parla e vedrai che non basteranno settimane a dire le stesse cose in continuazione e questo fino a quando la mente non sarà più agitata ma calma come uno specchio d'acqua allora ricomincerà a riflettere di nuovo la tua interiorità e tu sarai pronta e matura anche per tentare di aiutare anche gli altri , ci sono molti che stanno vivendo tutti i tuoi stessi sentimenti e stati d'animo perchè sono le conseguenze al brutale risveglio , dopo essere stati ingannati per anni e derubati della fiducia che gli avevi in buona fede donato .
    Abbi pace e ricomincia a volerti bene , amare se stessi ci permette poi di amare il prossimo.......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Randagia, purtroppo è una fase inevitabile, ci si passa attraverso indicibile dolore, ma il dolore diminuisce nella misura in cui siamo disposti ad accettare di avere sbagliato e ci si prepara ad una vita diversa, in qualche misura perfino arricchita dalle esperienze passate...ribellarsi serve solo a stringere pù forte il laccio della trappola in cui siamo stati presi...lasciamoci dentro un pezzettino, piuttosto che invischiarci in una sofferenza senza fine...una piccola amputazione per riprendere a vivere sani...
      Io ci sono stata 40 anni, praticamente la vita...all'inizio credevo che non ce l'avrei mai fatta, ora sono qui a dire che possiamo vivere meglio di prima.
      Chi sei ora? Dipende da te, come da ognuno di noi...sei nel deserto dell'anima, un luogo desolato. Ma la via d'uscita esiste.
      Siamo qui per questo.
      se vuoi scrivermi in privato, a completa disposizione. Come ti hanno già detto altri, comincia a volerti bene e fai quello che ti rende più serena.
      Un abbraccio.

      Elimina
    2. Grazie per le vostre parole.. scrivero' certo..e' un inizio.. sto leggendo le varie storie che trovo di ex.. sto aiutando i miei figli ad avrere una rete sociale,x fortuna sono ancora piccoli e quest' anno per la prima volta sono andati al compleanno dei compagni. Sara' dura..ma sono una dura.. Una volta un collega mi disse..." nulla capita x caso".. forse e' vero... Lavorandobin un contesto difficile ho scoperto tutto... grazie ancora a voi x il blog.

      Elimina

E' OBBLIGATORIO FIRMARE I COMMENTI CON UN NICK

Cliccare sul menù "commenta come..." e scegliere l'opzione nome/URL.
INSERIRE UN NICK a piacere nel campo NOME, cioè uno pseudonimo col quale vi firmerete, poi cliccare su Continua. Non usate termini scurrili, insulti, calunnie, incitamenti all'odio razziale ed alla violenza, e NON menzionate la persone per nome o cognome reali. Sono vietati lo spamming, il copia-incolla ripetuto, i link a siti non approvati dalla redazione, i messaggi provocatori.
Altrimenti i post non saranno pubblicati o verranno cancellati.
La moderazione dei commenti è insindacabile ed a cura della redazione del blog. Se i vostri commenti non vengono pubblicati potete chiedere spiegazioni scrivendo alla redazione (vedi la pagina"come commentare" nel menu orizzontale in alto)

Grazie

L'indirizzo email del blog lo trovate in fondo alla pagina (non nella visualizzazione per cellulari)

ARCHIVIO

.