Usando questo sito, dichiarate di aver letto il Disclaimer e le norme sulla Privacy relativa ai contatori Shinystat e whos.among.us


Per capire come "nasce" questo blog, leggere le pagine info sul blog nella colonna a sinistra
Un
archivio del blog, con tutti i post fino ad oggi pubblicati, elencati per mese, lo trovate in fondo alla pagina

NORME relative ai commenti alla pagina "COME COMMENTARE"

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”. (Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)

martedì 27 giugno 2017

La "verità" porta la spada




Nell'articolo della Torre di Guardia di ottobre 2017 possiamo notare un'altra sottolineatura della condotta da tenere con chi non è più Testimone di Geova.

Per chi sperava in un'ammorbidimento di questa direttiva, possiamo notare invece che quasi ogni mese, tra discorsi, articoli e broadcasting, essa viene ribadita con intransigenza.



La verità non porta pace, ma spada


“Non pensate che io sia venuto a mettere pace sulla terra; non sono venuto a mettere pace, ma spada” (MATT. 10:34)
citazione:
19. Come possiamo dimostrare che rispettiamo la disciplina di Geova?
19 Rispettiamo la disciplina di Geova. Anche se in un primo momento può causare dolore, la disciplina di Geova produce i migliori risultati a lungo termine per tutti, compreso il trasgressore. (Leggi Ebrei 12:11.) Geova, ad esempio, ci comanda di ‘cessar di mischiarci in compagnia’ di peccatori che non si pentono (1 Cor. 5:11-13). Anche se questo potrebbe farci soffrire, dobbiamo evitare contatti non necessari con un familiare disassociato attraverso telefonate, messaggi, lettere, e-mail o social network.

Ecco quindi come si ripropone il sistema di controllo settario:


  • 1. Controllo del Milieu

  • Controllo totale della comunicazione del gruppo: i dubbi e le perplessità non devono uscire al di fuori della setta. In alcuni casi occorre invece prodigarsi per raccontare i presunti aspetti positivi, del felice cambiamento nella propria vita ecc., che a lungo andare contribuisce a farteli accettare come veri (anche perché ci si sentirebbe idioti a continuare a raccontare a quei pochi fuori dalla setta con cui ancora si parla di quante cose belle ci sono se poi non le si pensasse veramente, quindi per una sorta di meccanismo di difesa ce ne si convince).
    1. Linguaggio caricato
    Le sette inducono i membri ad assumere un linguaggio nuovo e diverso dal resto della popolazione, con termini o espressioni distintive e ricorrenti. Questo nel tempo porta la comunicazione a diventare difficile con le persone fuori dalla setta, inizia a scricchiolare il terreno comune di riferimento, per cui ci si inizia a non fidare più di chi parla col vecchio linguaggio, e si trova più comodo, adeguato, giusto, semplice parlare coi membri della setta che condividono il linguaggio e dunque il medesimo schema concettuale.
    1. Richiesta di purezza
    Ogni azione è buona o cattiva, senza vie di mezzo. Una volta instillata questa convinzione, i membri hanno sensi di colpa e di dipendenza dalla setta, che è buona, e vedono il mondo esterno come cattivo e desidereranno averci meno a che fare. Nel presentarsi come “buoni” poi ti spingono ad esserlo altrettanto agendo in modo che in realtà consiste nell’accontentarli e dar loro fiducia (perché sono perfettamente buoni, come potresti non averne?) calpestando quel che provi o pensi ed erodendo quindi ancor di più la tua identità. Il mondo esterno alla setta è tutto impuro, malvagio e corrotto e qualunque cosa dicano o facciano è sbagliata. Se parlano male della setta è una prova ulteriore che sono malvagi, visto che la setta è perfettamente buona.
    1. Confessione
    I membri devono rivelare gli aspetti peggiori della loro vita passata. Questo li fa sentire più vicini, più intimi alla setta e più lontani dal mondo, e inoltre la setta può usare queste informazioni per manipolarli meglio. Le confessioni vengono poi amplificate e distorte per convincere i membri che la loro vita prima dell’entrata nella setta fosse impura, sbagliata e che solo nella setta possano trovare il bene. Qualunque tentativo di tornare indietro viene quindi visto come illogico.
    1. Manipolazione mistica
    La setta si prodiga per convincere il gruppo che sentimenti e comportamenti nuovi siano scaturiti da sé, in un’atmosfera di assoluta e magnifica spontaneità. Qualsiasi accusa di plagio viene rispedita al mittente dicendo che è stato lui a scegliere volontariamente di affiliarsi. Ci sono delle forzature in cui è facile cascare, in cui si dicono cose come “è incredibile quanto vi dedichiate a questa organizzazione, è incredibile quanto siate migliorati e tutto per la vostra buona volontà, i rapporti di amicizia e comunanza che state sviluppando tra voi sono magnifici” ecc., cercando di convincere i membri che sia tutto spontaneo e non invece costruito, e ripetendo questo genere di idee più volte e forzando anche i membri a farle proprie e a dirle, questi sono portati a convincersene, anche per il discorso precedente per cui ci si sentirebbe degli idioti a continuare a farsi dire e a dire qualcosa di non vero.
    1. La dottrina è più importante della persona
    La setta inizia a chiedere di sacrificare ciò che la persona prova o pensa in nome della fiducia nella setta stessa, là dove la fiducia assume il significato distorto di “prendere per buono ciò che ti diciamo e ti chiediamo di fare anche se non ha alcun senso”. Anche azioni futili e prive di per sé di un significato, ma che per il fatto stesso di essere fatte per fiducia, assoggettano sempre più gli affiliati ed erodono la loro indipendenza.
    1. Scienza sacra
    Il darsi una parvenza di scientificità e autorevolezza per rendere più credibile tutto l’impianto. Si fa riferimento spesso a due o tre scienziati specifici che “vanno contro corrente”, “dicono le cose come stanno”, “non si piegano agli inganni della comunità scientifica / le lobby / il diavolo” perché sono in linea con le credenze della setta, mentre si ignorano completamente tutte le evidenze contrarie, generando anzi una sfiducia e spesso un’ostilità verso le conoscenze scientifiche attuali, nella convinzione che quelle corrette e realmente scientifiche siano quelle continuamente ripetute dalla setta, talvolta col culto personalistico dei suddetti due o tre scienziati “alternativi”.
    1. Dispensazione dall’esistenza
    La setta enfatizza la credenza che i membri appartengono ad una elite, sono prescelti, ed incentrano la vita sull’appartenenza al gruppo. Insieme a tutti gli aspetti elencati precedentemente, questo conduce alla persistente sensazione che uscire dalla setta significherebbe gettarsi nel vuoto, nel nulla. La setta è perfetta, facendone parte l’affiliato è migliorato, ha sviluppato spontaneamente magnifiche qualità e rapporti interpersonali, gli amici e la famiglia non vogliono capire e comunque ormai non li sente più davvero, se se ne andasse rinuncerebbe alla Perfezione Scesa in Terra che ha avuto la fortuna di trovare e che l’ha reso Qualcuno, mentre prima era solo un disgraziato, un miserabile, ed uscendo dalla setta rinuncerebbe a questa opportunità letteralmente unica tornando ad essere un miserabile e non avendo più il metro né l’incentivo ad essere buono come si può essere solo con l’esempio e l’aiuto della setta. In sostanza la setta dispensa dal fardello dell’esistenza, giunti a questo punto l’affiliato è tipicamente sollevato del fatto di avere avuto la fortuna di trovare l’unico gruppo di persone che sa come si vive e che può farlo vivere nel modo giusto, senza richiedergli lo sforzo mentale, emotivo che l’esistenza richiede. Vivere bene nella setta è semplice e possibile. Al di fuori la vita giusta è impossibile e lo sforzo per farlo senza la setta è percepito come al di là della propria portata.

    * * * * * 




    * * * * *




    Stai leggendo questa pagina da un cellulare?



    indirizzo email dell'amministratore del blog:

    79 commenti:

    1. Ancora ostracismo. E ripropongo ancora le caratteristiche di un gruppo settario.

      RispondiElimina
    2. Da notare come proiettano sugli altri i loro comportamento. L'illustrazione è, in realtà, capovolta: sono i TdG che parlano della "verità" e della bibbia come una spada da brandire, sono loro che hanno un atteggiamento ostile verso tutti quelli che non sono d'accordo con loro, con il "mondo" (destinato alla distruzione) e con i fuoriusciti ("malati mentalmente" da ostracizzare in maniera totale).

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Pingo(Antonio)27 giugno 2017 18:39

        X Victor ore 08:28 non solo considerano malati mentali i fuoriusciti, ma chiunque contesta le dottrine del CD, capisc a me.

        Elimina
    3. Vi dico perchè per loro è IMPORTANTE non rivolgere parola ai disassociati/dissociati:

      - se sono pentiti è un ricatto morale per farli rientrare rapidamente nell'organizzazione (pur facendoli attendere un anno e più) e come rimprovero per la loro condotta

      - se sono dissidenti, per impedire che i membri dell'organizzazione possano essere "risvegliati" dal loro torpore mentale e possano così rendersi conto dell'inganno nel quale vivono.

      Per la sopravvivenza del movimento, questa è una regola che andrà inasprendosi (come già accade oggi) anche verso gli inattivi, o verso coloro che
      comunque si lamentano anche solo verso certe direttive (come i partecipanti dell'altro blog - PC).

      C'è chi si crede "consapevole" ed intanto continua a "suggere" le mammelle di "mamma organizzazione"...

      RispondiElimina
    4. l'atteggiamento imperterrito che la WT, continua a manifestare, ha dell'estremista, paragonato facilmente a culti fortemente oppressivi. E' opinione comune ormai che il culto dei tdg, sia un culto chiuso, fortemente trincerato sull'annullamento della propria opinione. Il "mondo" si è accorto quanto sia pericoloso, ma lo tollera con un minimo di forzata cortesia.

      RispondiElimina
    5. Il culto della setta dei TdG è come le nasse da pesca dove puoi entrare ma uscire no, se per caso ci riesci allora riporti enormi ferite fisiche ed emotive con condeguenze drammatiche tali che te li porti sino alla tomba. A parte qualche singolo nel suo insieme si respira aria nefasta dove amore, compassione, onesta e correttezza sono solo parole scritte sulla carta straccia.

      RispondiElimina
    6. dialettica aperta stanno a zero. Hanno una paura tremenda di un confronto anche tra parenti. Denota una fragilità del messaggio, che si dimostra (in epoca di internet) di una fragilità tremenda. Questi continui assalti a colui che ha conosciuto il messaggio,ma poi ha detto ciao ciao, voglio scendere ..., fa paura alla wt. La forza di un messaggio che non c'è! Sembra un ossimoro, ma è così. In effetti è come un castello di carte. Hanno una paura tremenda a colloquiare con chi si è fermato, Quando li incroci, ho provato spesso un approccio, sembra che "gli allunghi un ago infetto di chissà quale virus ...", da quello che in imbarazzo dice "non ti avevo visto/riconosciuto, a quello a cui poni con forza come sfida x vedere fino a dove arriva la strafottenza, lo guardi, ti guarda, ma e come se ti stesse sfottendo dicendo "...che ... kazzo vuoi, chi ti conosce?"
      Una ha superato tutte, l'altro giorno sono stato fermato dalla solita sorella in servizio, facendo finta di nulla mi ferma e mi molla il volantino ..., la stoppo e con fierezza le dico "sono inattivo da diversi anni non ci faccio nulla"! La sorella ha riacquistato la memoria, ma è rimasta senza parole ... non sapeva che pesci prendere. Il confronto li manda in paranoia, indotta chiaramente dalla WT.

      RispondiElimina
    7. il bello che nelle TW ti scrivono ...come rispondereste ? ....sembra quasi che puoi rispondere come ti pare ..quando la risposta te l hanno già stampata nei paragrafi......robe da 1 elementare.

      RispondiElimina
    8. Ma anche chi si ribella al ostracismo ..non viene visto come un ribelle ma come un sentimentalista come un emotivo , come una persona sleale a DIO ...e fin qui la WT non teme il pericolo ...il pericoloso è quello che con le scritture fa notare che l ostracismo è anti scritturale...allora questo si chiama apostata QUESTO è IL VERO PERICOLO ...che l ostracismo sia inumano o fascista alla WT NON FREGA UN BEL NULLA !! perchè loro si difenderebbero dicendo ..dobbiamo ubbidire a DIO e solo a lui dobbiamo dare sottomissione.

      RispondiElimina
    9. Anziano riflessivo

      Oltre ciò va aggiunto che quando una madre soffre per la figlia disassociata che non vede da tempo, gli anziani nel farle visita le riportano sempre esperienze di altri nella sua situazione che sono contenti ed onorati di non avere contatti con figli disassociati. Ma quanto sono vere queste esperienze??,
      Personalmente il mio vicino di casa che è un anziano di congregazione "di vecchio stampo", ha regolarmente contatti con cognata e nipote dissociate da anni. Nello stesso tempo incoraggia i componenti della congregazione a limitare tali rapporti.
      Sfido chiunque a dire in coscienza che ha troncato in tutti i sensi rapporti con parenti disassociati.

      RispondiElimina
      Risposte
      1. a verona nella mia ex congregazione l'anziano padre-padrone fondamentalista (con gli altri) e la moglie anzianessa con la figlia disassociata da anni andavano a pappa e ciccia anche dentro la sala in modo molto palese, eppure ai fratelli normali scagliava fulmini e saette. e non è nè il primo, nè l'unico, nè il solo caso. E quando lo si faceva notare agli altri anziani sminuivano la cosa e non mancavano le ritorsioni verso chi aveva osato evidenziare la cosa contro il boss. mentre i sorveglianti foraggiati con doni e cene gratuite al ristorante facevano come le tre scimmiette (non sento, non vedo, non parlo).

        Elimina
      2. Carl Gustav Jung - Non rimpiango le persone che ho perso col tempo... ma rimpiango il tempo che ho perso con certe persone, perché le persone non mi appartenevano, gli anni sì !

        Elimina
      3. Ma io non capisco perché non si possono avere contati con i propri figli sono i nostri figli e assurdo .

        Elimina
      4. Puoi averli, ma non devi farti vedere. E' una direttiva settaria che nulla a che vedere coi vangeli. E' un crimine verso i fedeli... la perpetrazione di un'inganno assurdo.

        Alla faccia di chi crede alla favola dell'"organizzazione di Dio"

        Elimina
      5. Ma allora se un coniuge viene disassociato o si disassocia ...perchè non viene attuato l ostracismo nei suoi confronti da parte del coniuge tdg secondo la scrittura di 2 giovanni 10 ? quale scrittura la WT va a usare per far si che questo non avviene ? e i figli che vivono in casa non si dovrebbero nemmeno salutarli e rivolgergli la parola ? e se si salutano quale scrittura permetterebbe di poterlo fare secondo la WT ?.... Questo è un ragionamento per far capire che l ostracismo non può essere LETTERALMENTE applicabile, perchè le circostanze della vita te lo impediscono .....e se te lo impediscono vuol dire, o la Bibbia si contraddice , oppure la WT interpreta DA CANI tutta questa procedura disciplinare che serve solo, per i loro interessi teocratici.

        Elimina
    10. Aggiungo ..è come dare dei criminali sanguinari a quelli del isis ....anche loro direbbero: dobbiamo ubbidire ad Allah quando in realtà ubbidiscono ai loro imam ...l unico liberazione è la conoscenza, non ce altro modo contro le DROGHE RELIGIOSE.

      RispondiElimina
    11. Questo impero di religione falsa starebbe seriamente vacillando ? Forse è questo il motivo dell'intensificazione e dell'indurimento della pratica dell'ostracismo ?
      Un dato che mi è stato trasmesso, riguarda un messaggio di un Testimone su un social che scrive riguardo a un congresso tenutosi da poco: massimo dei presenti circa 1760, battezzati 2!!
      (fonte https://plus.google.com/+GeorgeMMalakian/posts/5rEXHEdRHDp)
      Ormai in molti luoghi si è in discesa...

      RispondiElimina
    12. Caro fratello innanzitutto volevo farti sapere che io mio marito è i miei figli seguiamo tutti i giorni il tuo blog, anche se non commentiamo perché il più delle volte altri fratelli dicono quello che noi vorremmo dire .è grazie a questo blog è al lavoro che tu ai fatto è continui a fare che ci siamo svegliati dal sonno profondo .grazie di cuore vai avanti non ti fermare .adesso vorrei dire qualcosa
      sul'articolo della torre di guardia,con che coraggio dicono che i parenti ci allontanano o ci creano problemi se siamo noi che non appena iniziano a studiare li allontaniamo perché altrimenti potrebbero farci cambiare idea dovrebbero vergognarsi ma ormai non hanno più ritegno non hanno paura di nessuno .non scoraggiamocci andiamo avanti chissà se un giorno tutto il mondo saprà tutte le nefandezze che hanno fatto è cosi avranno quello che meritano.un caro abbraccio a tutti i fratelli daristrutturare Cristina è famiglia.

      RispondiElimina
    13. Anziano riflessivo

      E pensare che un tempo venivano disassociati anche i proclamatori non battezzati!!!
      Beh su questo almeno hanno fatto progresso, sono stati illuminati.
      Perdonate l'ironia, ma è mossa da tanta rabbia

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Anonima Toscana27 giugno 2017 22:11

        Mia sorella è stata una di questi...aveva quattordici anni....poi quando venne il nuovo intendimento lei continuo a non salutare i "fratelli"..disse che ora li disassociata lei!! Era una grande!! Avessi avuto un minimo del suo carattere..😞

        Elimina
    14. Ma anche l'illustrazione viene dalle pagine della Torre di Guardia? Perché, pure quella,è mica male come condizionamento " subliminale "!!! Infatti,ti presenta ovviamente quello che dimena la Bibbia cattolica(penso) come quello aggressivo e rabbioso, mentre l'altro,il tdg, sembra essere tutto pacifico e remissivo! Nella realtà, durante certe discussioni, solitamente avviene il contrario e,ad essere veramente aggressivi, sono proprio gli "indottrinati" (i credenti " sani " sono un'altra roba) . Per chi non fosse pratico dell'ambiente tdg,basta farsi un giro su testimoni di Geova.free forum. com ,per avere un assaggio di quel tipo di aggressività.... una vera vasca di piranha famelici! Ale

      RispondiElimina
    15. Io ho sentito più volte dire che una persona dissociata e come se fosse morta..anche dal pulpito...per loro sarebbe una moderna lapidazione..mi da fastidio anche parlarne,io comunque quando riesco a entrare nel ragionamento con alcuni fratelli gli chiedo: te cosa pensi di 2 genitori che sono cattolici che quando il figlio diventa testimone di geova loro evitano rapporti stretti con lui,non andrebbero neppure al suo matrimonio oppure non lo inviterebbero a cena come fanno con gli altri figli cattolici???tutti mi dicono che solo gli stupidi fanno cosi..poi quando gli rigiro la cosa invertendo la situazione,non dicono più che sono stupidi...questa è la coerenza dei testimoni di Geova...una persona non ha neppure la liberta di cambiare idea che per loro sei morto...

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Ma la stessa cosa succede sul cercare la verità....se quelli di fuori si accertano di ogni cosa sulla loro religione facendo uso della ricerca esterna ..allora fanno benissimo perchè seguono il principio scritturale . ....invece se un TDG si accerta di ogni cosa , lo deve fare solo con gli strumenti della WT .......... è chiaro che l organizzazione usa le scritture come se le avesse SCRITTE LEI DIRETTAMENTE...e con questo sistema si porta a darsi ragione da sola, e nello stesso tempo ottiene sottomissione da parte dei fedeli.

        Elimina
      2. Ciao Curioso, una volta in adunanza un anziano disse letteralmente che i figli disassociati vanno considerati come morti. Chissa se lui è stato il primo a considerare i suoi unici due figli come morti essendo entrambi disassociati!
        P.s:Una persona interessata sentendo queste affermazione disse che non sarebbe più venuta all'adunanza.

        Elimina
      3. I tdg sono così poveri interiormente che non riescono nemmeno a cambiare idea su alcune cose.

        Elimina
      4. Comunque ricordiamoci che i TDG si esprimono così perchè sono convinti di seguire i principi biblici attraverso i 7 illuminati americani......non avrebbe senso considerare ..MORTO un figlio senza motivo ..come non avrebbe senso non far dare una trasfusione al proprio figlio al costo della propria vita .....dunque l unico modo è affrontarli con le scritture stesse non ce altra soluzione........l ignoranza è il peggiore di tutti i mali ..non dimentichiamolo mai.

        Elimina
    16. Ma una cosa volevo dire riguardo la figura è riportata nella TdG (io non guardo JW per evitare acidita di stomaco e insonnia nervosa)? Se si, mi chiedo ma chi ha messo i simboli della croce e l'immagine religiosa è stato poi disassociato per everle usate? No perchè i fratelli comuni (i polli da spennare) vengono disassociati anche solo perchè le guardano (si fa per dire), insomma per molto meno alcuni sono stati disassociati, e questi intoccabili possono fare e dire quello che vogliono? Mah!!!!!!

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Vabbè che c'entra, dai...

        Elimina
    17. Buona sera a tutti...vi seguo da molto tempo...ultimamente non entro spesso qui per mancanza di tempo...sono un disassociato dal 2012 e vivo a casa dei miei...a parte i soliti discorsi di convincermi di ritornare a Geova, che però ora mai non ci casco più nella loro trappola il mio cervello annebbiato da 14 anni si e finalmente svegliato!!! Ora vorrei chiedere una delucidazione a voi presenti i miei si radunano 1 volta a settimana a casa di altri fratelli per il BROADCASTING!!! Cosa è quest'altra cavolata???

      Saluti
      Elias

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Ciao Elias... lavaggio del cervello !! Questo è il broadcasting.... adorazione di uomini !!

        Elimina
      2. Un specie di doping per depensanti.

        Elimina
      3. Anziano riflessivo

        Secondo i magnifici 7, il broadcasting è uno dei loro modi per farci accedere ad internet in maniera sana e salutare.

        Elimina
      4. Lo "studio di libro" uscito dalla porta e rientrato dalla finestra.
        Da quello che ho capito comunque non è una disposizione ufficiale, ma organizzata in base alle preferenze locali. Resta da capire quanto venga visto bene o male chi, giustamente, si rompe i cabbasisi a sorbirsi il broadcasting e boicotta queste spontanee e gioiose occasioni di svago ed edificazione tra fratelli. ;o)

        Elimina
      5. Elias, ciao,
        cmq una volta guardatelo un BROADCASTING, capirai subito di che si tratta.
        Cerca di resistere almeno 5mn:)))

        Elimina
      6. Ciao Elias, io lo chiamo "brodocasting",comunque si radunano in genere una volta al mese e non una volta alla settimana.

        Elimina
      7. Pardon, infatti hai ragione una volta al mese!!!

        Elimina
      8. Il no di uscite con il gruppo di servizio varia da congregazione a congregazione a discrezione del corpo anziani.
        So di congregazioni che si radunano "in libera uscita" 1/settimana, se non ci vai è come perdere una adunanza.

        Guarda che bel programma settimanale:
        Domenica è infrasettimanale: adunanza
        La sera in famiglia
        La sera con il gruppo
        La sera studio personale
        Siamo già a 5/7 impegnati con il lavaggio del cervello
        Mettici un giorno servizio
        Ti resta un giorno tutto tuo per ....piangere?

        Elimina
      9. Io, lo dico con molto orgoglio, non ne ho mai visto uno,nonostante mi abbiano invitato più volte! So soddisfazioni!

        Elimina
    18. @rugiada grazie per il tuo invito...in questo caso immagina di stare al tavolo e giocare a poker io "passo" ;)))

      RispondiElimina
    19. Esploratore

      Spesso è usato per creare attività ludiche di gruppo. Sia il video stesso che eventualmente una cena/qualcosa prima o dopo. Viene organizzato anche in sala.

      Ringrazio John per questo interessante link, su internet si trovano link similari senza riferimenti diretti ai Tdg. Magari può essere utile per condividerlo con indottrinati.

      Un saluto e un abbraccio a tutti

      RispondiElimina
    20. Un'assurdità: spesso si incontrano nei locali pubblici fratelli o sorelle col coniuge disassociato o dissociato che cenano insieme mentre con un figlio disassociato che è la tua carne e il tuo sangue non è consentito. E lo chiamano cristianesimo. Un caro saluto a tutti.

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Me lo chiedo da un Po di tempo ma perché questo accanimento verso i figli...Non mi do pace

        Elimina
      2. Bentrovata Mary... caro anonimo ti toccano negli affetti più cari per ricattarti.
        Bisognerebbe che tutti avessero la forza di non cedere e non sottostassero al ricatto...

        Ma come fai? Per alcuni è improponibile una cosa del genere

        Elimina
      3. Ma veramente, molti genitori che conosco attivi TdG fanno come gli pare con i figli disassociati, sono rari coloro che seguono alla lettera i dettami WT riguardo l'ostracismo.
        Se già con un estraneo alla famiglia viene difficile far finta che non esista, figuriamoci con un parente.

        Elimina
      4. hai ragione Mary...nessuno è parente quanto un figlio....

        Elimina
      5. A questi genitori va tutta la mia stima

        Elimina
      6. Noi siamo questi genitori

        Elimina
      7. Anonima Toscana30 giugno 2017 21:26

        Per anonimo delle 14:52. Sono contenta che ti comporti così con i tuoi figli!! Io ho 2 figli pronti ad ostracizzarmi se lascio questa setta..e pensare che per me i miei figli sono tutto!! Mi correggo una mia figlia mi ha detto che per lei non cambierebbe nulla ma non mi può assicurare per suo marito!! Così se suo marito mi dice che non posso vedere mio nipote io non potrò vederlo!! Pazzesco...ma io sono la nonna!! Che regola assurda!!

        Elimina
      8. L ostracismo è una forma di persecuzione passiva....l indifferenza è molto peggio del odio.

        Elimina
      9. ci sono persone che violano le regole dell'organizzazione quando queste vanno contro la loro coscienza, mentre altri consegnano la loro coscienza all'organizzazione

        Elimina
    21. Contrattacco (firmati per favore)29 giugno 2017 15:34

      Ma non avete capito, che del disassociato mondano, collerico, adultero,non gliene importa nulla, tanto non lo temono.Temono invece il disassociato che è andato a fondo con le sue ricerche.. Magari non era tanto bravo con la bibbia,ma era appassionato di massoneria..Troppo analogie...nuovo ordine mondiale, piramidi, occhio che osserva, immagini subliminali, è normale che scatti una ricerca profonda.A parte il povero Russell, che era alla ricerca della verità (nonostante fosse un massone), e Raymond Franz, che si penti', tutto il resto viene guidato dallo spirito menzognero del " bugiardo", appunto non ne azzeccano una.. Quindi fanno terra bruciata contro il disassociato che può rendere testimonianza della grande menzogna che esiste in questa pseudo religione.Per Quanto mi riguarda,hanno avuto di me sentore Delle mie ricerche,sono pericoloso per loro, e cercano di informarsi dai fratelli, che avevano buoni rapporti contro me. Ma non fanno altro che caricarmi e passare al contrattacco..

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Anziano inattivo30 giugno 2017 15:14

        PER Contrattacco SUL SUO COMMENTO DEL 29 giugno 2017 15:34.

        "Ottimo commento e pienamente d'accordo con te: Condivido!"

        Elimina
    22. Verrà un giorno che l uomo si sveglierà dal oblio , e finalmente comprenderà chi è veramente, e a chi ha ceduto le redini della sua esistenza a una mente fallace e menzognera che lo rende e lo tiene schiavo , l uomo non ha limiti e quando un giorno se ne renderà conto, sarà libero anche qui in questo mondo . Giordano bruno ..1548

      RispondiElimina
    23. Grande Riflessivo...questa frase di Giordano Bruno è la mia "scrittura del(di ogni) giorno"!!!

      RispondiElimina
    24. Non mi meraviglia questo articolo.E' nella loro dottrina fissare dei sensi di colpa in ogni adepto.Anche chi ragiona con mente libera si accorge che i congressi sono pesanti....non solo bisogna andare dove ti indicano loro e fare quello che dicono loro (tipo prenotare due-tre notti in hotel) però le persone spente ci vanno e lo fanno col cuore perchè hanno bisogno di incoraggiarsi.Anche tornando all'articolo è così vi creeranno forti sensi di colpa per ogni piccola cosa ....continua

      RispondiElimina
    25. Una volta feci questa domanda un po volgare a un ansiano:supponiamo il caso che mia moglie mi tradisca,sarà disassociata per adulterio.io la perdono,continuerò ad avere normali rapporti con mia moglie mangeremo insieme usciremo insieme si parlerà insieme del più e del meno vero"? Certo mi rispose ero allora spiega perché io che sono stato tradito continuo ad amarla a te che non ti ha fatto niete di male mon le rivolgi più la parola spiega :personalmente attendo sempre la spiegazione

      RispondiElimina
    26. BRYANT
      ....buon esempio, fa riflettere...

      RispondiElimina
    27. Nel organizzazione viene detto tutto e il contrario di tutto ...tanto nessuno si lamenterà.

      RispondiElimina
    28. preso da una ex tdg su facebook:

      Entro al bagno del centro commerciale, aspetto il mio turno e non mi accorgo di chi sia che si sta mettendo il rossetto ( assurdo, il cervello cosa faccia a volte, vedi senza vedere..). Una forte nausea mi pervade, forse ho tenuto troppo la pipì? La donna che si truccava mi viene in contro, una spallata e un "buongiorno" con risata isterica. Mia madre. Che non vedo da due anni perché da uno e mezzo stavo all'estero e quando sono tornata non si è degnata...
      Come un topo si defila lasciandomi allucinanata con la gente che vede la scena.
      La nausea mi aveva avvertita che gli occhi non avevano voluto vedere la commedia che si stava presentando.
      Cari tdg che leggete, pensateci a dove vi porta questa setta

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Come diventiamo carnefici ? Cosa ci induce ad andare contro quella che dovrebbe essere la più grande delle leggi della natura umana ,amare incondizionatamente i nostri figli . forse chissà ancora quanto tempo passerà prima che riusciremo a capire e comprendere la nostra psiche e forse riuscire a colmare le lacune che ci portiamo dentro. Teresa

        Elimina
      2. se ti dicono dal podio: "guardate un asino che vola"!
        se sei tdg credici e niente domande.

        Elimina
    29. Il watchtowerismo è sostanzialmente finito, con buona pace di tutti quelli che hanno sacrificato il cervello, il cuore e la vita a questa società editoriale travestita da religione. Il tentativo di riciclarsi sullo stile 'internet fashion' di questi primi 2 decenni di nuovo secolo servirà a poco. Le vecchie generazioni, tra decessi, disassociazioni e allontanamenti volontari, lasciano rapidamente il posto a un numero sempre più piccolo di acefali internauti che vagano da un punto all'altro delle città del mondo mostrando alla gente i video strappalacrime stile Hollywood di mamma JWOrg. Tra poco cadranno anche le ultime barricate dottrinali del divieto del sangue e del 1914 e il travestimento mediatico sarà completo. Del resto il primo colpo era già stato assestato col discorso della doppia generazione. Personalmente non ho alcuna pietà per la WT, le cui assurde dottrine tanto male hanno fatto alle persone. Se lassù, in qualche parte dell'universo, c'è un Creatore, ebbene credo che domanderà conto di questo alla WT e di tante altre cose...A volte, pensando a certe cose che ho visto, mi viene quasi da piangere.
      Sic transit gloria mundi... Zabrinsky

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Anonimo, il tempo testimonierà che gli imbecilli che si aggrappano a tutto, pur di cercare un senso nella vita, compreso il culto della WT non moriranno mai. Certo le generazioni dei millenial, sono + scafate, ma non vuol dire che popolazioni del mondo non hanno + voglia di sognare, seppur con evidenti contraddizioni. La religione cattolica insegna, millenni di castronerie eppure è ancora li!! Sapersi trasformare! La WT copia i modi di fare di culti millenari, che sopravvivono a tutto, compreso scandali a non finire ...

        Elimina
      2. vorrei crederci Zabrinsky...qualche mese fa una sorella cui ho hatto lo studio una trentina di anni fa, ovviamente ora non giovanissima, mi ha detto che le piace molto questo nuovo cd...
        le ho risposto che non mi aspettavo dopo tanti anni che non la sentivo che avesse cominciato a piacerle un mondo di plastica...credevo che avrebbe avuto almeno una reazione...solo una risatina...
        e vi garantisco che non è una stupida.
        Ahinoi.

        Elimina
    30. Questa è bella:
      Sul canale bdc, nei video brevi di 10 mn ci sono le risate finte.
      Lo sapevate? Io no.
      Poveri noi! (Anzi loro;)

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Ormai i BDC vengono prodotti in stile Endemol o Murdoch, gli USA sono maestri in produzioni farlocche, tipo il banco dei pugni, dove le scene sono recitate da attori improvvisati, danno loro qualche dollaro per inscenare liti, oppure quelli che aprono all'asta box, garage e container. Da noi ha fatto scuola Forum, dove la maggior parte dei casi sono inventati, lo sponsor decide ogni battuta e come si devono vestire. Sulle BDC iniziano ora, quando le situation commedy americane gia usavano le risate finte, o meglio registrate, a partire dagli anni '50. Qualcuno ha fatto l'esperimento di eliminarle da serie tipo The Big Bang Theory, note per avere risate ad un volume piuttosto alto, e il risultato è stato che facevano molto meno ridere. In fin dei conti il BDC deve diventare un gioioso passatempo per i tdg, mentre si ridacchia sulle battute dei partecipanti, ti inculcano per bene il messaggio che vogliono. Come controparte ci sono i BDC emozionali, musiche adatte e scene che ti fanno scendere la lacrimuccia, ma lo scopo è sempre il medesimo.

        Elimina
      2. x Rugiada: potresti cortesemente indicarmi il titolo di un video? Perché il solo pensiero di doverli guardare tutti per cercare le risate mi fa venire l'orticaria...

        Elimina
      3. Oramai possono partecipare alla notte degli oscar.

        Elimina
      4. Contiene le risate finte Ad esempio il video che s'intitola
        Stephen Lett. Ascoltiamo in modo da comprendere.
        Dura poco meno di 10mn, le risate si ripetono in diversi punti.
        La prima volta al minuto 1.34.


        Elimina
      5. Non vorrei sembrare polemico ma non ci sono risate nel video... forse sono solo nella versione inglese?

        Elimina
      6. Mi correggo... ci sono... bastava alzare il volume... mea culpa... grazie Rugiada!!!

        Elimina
    31. AI MIEI AMICI DI GEOVA

      Ebbene sì: questa è una di quelle sere. Nelle quali mi guardo in giro e vedo deserti, vedo silenzi, spalle voltate, sguardi bassi e messaggi senza risposta. Dunque pensate che sia così semplice disfarsi di un essere umano?
      In questa serata d'estate, mi ritrovo a pensare ai miei vecchi amici. Sarà che sono sola e la mente vaga e il mio coniglio non fa nulla per impedirlo, non può nulla. Sarà che cerco di non pensare all'assenza di umanità di chi declassa un essere vivente tutto sommato buono ad Apostata, ergo meritevole di lamentarsi e scalciare da solo.
      E' una di quelle sere, sì, in cui faccio la vittimella. In cui mi scordo che l'orgoglio mi brucia dentro e che sono fiera della mia decisione per la Libertà.
      Una di quelle sere in cui non so dove guardare e guardo al passato, e mi arrabbio, sì, mi arrabbio e mi sento frustrata. Voi volete fare finta che io non sia io? Che sia fatta di bronzo e non abbia sentimenti? No, mi spiace, l'essere disassociata non mi ha cambiato la natura. Non mi ha privato della sensibilità e della fragilità, non mi ha fatto guarire dalle mie paturnie. Come vi sentite in merito? Non ci pensate vero? E' la regola dei gruppi, del tutti uniti contro uno. Nessuno scrupolo, nessuna domanda.
      Ecco io questa sera, sempre su Facebook che è come sarà comprensibile l'unico mezzo sul quale posso urlare, vorrei rivolgermi a chi mi ha cancellata. Senza se e senza ma. senza venirmi a chiedere perché? Nonostante i continui inviti a lasciar perdere, a non cercare chi non mi rispetta, a dimenticare di voi. Io non mi dimentico di voi. Andrò avanti sempre a testa alta, ma vi devo sensibilizzare circa un fatto: IO ESISTO. Mi dispiace, ve lo devo dire. Giudicatelo patetico, giudicatelo vittimistico, ignoratelo. Prendetela per quello che è - una richiesta d'attenzione - e deridetemi. Però ricordatelo e guardatemi negli occhi : #ioesisto.

      Sofia Panarello

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Brava, questa Sofia Panarello!
        (Se capisco bene, hai riportato un suo intervento da FB?)

        Posso solo immaginare la rabbia/frustrazione di chi viene disassociato.
        Cosa dev'essere vedere gli ex amici che ti cancellano dalla vita? non ci posso pensare...

        Vorrei dire a tutte le Sofie che passato lo smarrimento iniziale troverete così tanti amici veri e persone stupende da farvi dimenticare ben presto gli ex-fratelli, i quali oramai li vedo come degli zombie.

        Siate felici all'ennesimo potenza, non vi è risposta migliore.

        Elimina
      2. stavo riflettendo su una cosa.
        Ho letto su PC una polemica sull'aspetto fisico dei fratelli che dovranno essere nominati.
        A parte l'evidente squallore del problema (che dimostra una volta di più la deriva di questa organizzazione verso il più vuoto edonismo) io, che ho visto ben pochi Broadcasting, anzi solo qualche sequenza, mi domando come chi rimprovera a qualche fratello alcuni chili di troppo, ritenendoli prova di scarso autocontrollo, non si accorga del numero di doppi menti e pappagorge dei magnifici 7...ah, sarà il mezzo televisivo che ingrassa...
        Mi sembra come Hitler che voleva tutti biondi e belli...

        Elimina
      3. e con gli occhi azzurri. (-:

        Elimina
      4. Sarà per questo che hanno aggiunto alla lista pure la " riforma scritturale del CD"???
        Basata su cosa poi? Sulla scrittura " sei stato pesato e sei stato trovato.... PESANTE " ???
        Ah! Ah! Ah! ( non so come mettere le faccette che ridono). Sempre più ridicoli cmq!
        Ale

        Elimina
      5. Pingo(Antonio)9 luglio 2017 20:38

        Di cosa ci meravigliamo, come ogni azienda commerciale anche la bella presenza conta, anzi direi che oramai conta più l'apparire che l'essere nella wts vedete quando la wts partecipa a fiere dell'editoria agli stand vedete se non ci mettono tutte belle ragazze?, X Lelvira quella di hitler è la palese prova che il èlagio mentale non ti fà più essere razionale, lui che voleva la razza ariana con occhi azzurri, biondo e di alta statura, e poi lui era uno scarrafone, basso scuro di carnagione e con gli occhi scuri, eppure un popolo intero l'ha seguito senza riflettere le contradizioni palesi nella sua filosofia.

        Elimina
    32. Ma di cosa vi meravigliate? E' normale l'atteggiamento che viene consigliato.Per questo facilita la possibilità di un tdg attivo di andare dietro seguire uno che ha lasciato.E' semplice!Sono delle regole rigide inventate dall'uomo che non hanno nulla a che vedere con gli insegnamenti di Gesù Cristo. Purtroppo non tutti riescono a capirle queste regole.Piuttosto chiedetevi come mai gli anziani si riuniscono insieme ai sorveglianti durante le assemblee.Siete sicuri che vi riportano proprio tutto quello di cui parlano?Queste sono le domande che dovete iniziare a farvi cari giovani.

      RispondiElimina

    E' OBBLIGATORIO FIRMARSI CON UN NICK (QUALSIASI) Non usate termini scurrili, insulti, calunnie, incitamenti all'odio razziale ed alla violenza, e NON menzionate la persone per nome o cognome reali. Sono vietati lo spamming, il copia-incolla ripetuto, i link a siti non approvati dalla redazione, i messaggi provocatori.
    Altrimenti i post non saranno pubblicati o verranno cancellati.
    La moderazione dei commenti è insindacabile ed a cura della redazione del blog. Se i vostri commenti non vengono pubblicati potete chiedere spiegazioni scrivendo alla redazione (vedi "come commentare" in alto nella colonna a sinistra)

    Grazie

    L'indirizzo email del blog lo trovate in fondo alla pagina (non nella visualizzazione per cellulari)