Usando questo sito, dichiarate di aver letto il Disclaimer e le norme sulla Privacy relativa ai contatori Shinystat e whos.among.us.

Un archivio del blog, con tutti i post fino ad oggi pubblicati, elencati per mese, lo trovate in fondo alla colonna centrale.

NORME relative ai commenti alla pagina "COME COMMENTARE".

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”.
(Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)

martedì 23 maggio 2017

Perché i Testimoni di Geova non rispondono a tutte le accuse mosse contro di loro?



Su una loro pubblicazione recente viene data risposta a questa interessante domanda.

Per semplicità riporto l'articolo direttamente come è stampato su jw.org






I Testimoni di Geova seguono il consiglio biblico di non rispondere a tutte le accuse e ai tentativi di diffamazione. Per esempio, un proverbio della Bibbia dice: “Chi corregge lo schernitore si attira disonore” (Proverbi 9:7, 8; 26:4). Invece di preoccuparci eccessivamente per accuse false e lasciarci trascinare in una disputa, ci concentriamo sul nostro obiettivo di piacere a Dio (Salmo 119:69).

Ovviamente c’è “un tempo per tacere e un tempo per parlare” (Ecclesiaste 3:7). Noi rispondiamo alle persone sincere che desiderano conoscere la verità, ma evitiamo di farci coinvolgere in discussioni inutili. In questo modo seguiamo gli insegnamenti e l’esempio di Gesù e dei primi cristiani.

Gesù non diede alcuna risposta quando fu falsamente accusato di fronte a Pilato (Matteo 27:11-14; 1 Pietro 2:21-23). In modo simile, non rispose quando fu accusato di essere un ubriacone e un ghiottone. Al contrario lasciò che fossero le sue azioni a parlare, in armonia con il seguente principio: “Che la sapienza sia giusta è provato dalle sue opere” (Matteo 11:19). 
Tuttavia, quando le circostanze lo richiesero, Gesù rispose coraggiosamente a chi lo diffamava (Matteo 15:1-3; Marco 3:22-30).

Gesù insegnò ai suoi seguaci a non lasciarsi scoraggiare dalle false accuse. Infatti disse: “Felici voi, quando vi biasimeranno e vi perseguiteranno e mentendo diranno contro di voi ogni sorta di cose malvagie per causa mia” (Matteo 5:11, 12). 
Inoltre assicurò che quando queste accuse avrebbero dato ai suoi seguaci l’opportunità di parlare della loro fede, lui avrebbe mantenuto questa promessa: “Io vi darò parola e sapienza, cosicché tutti i vostri avversari non potranno resistere né controbattere” (Luca 21:12-15, CEI).

L’apostolo Paolo consigliò ai cristiani di evitare sterili discussioni con gli oppositori, definendo tali questioni “inutili e vane” (Tito 3:9; Romani 16:17, 18).
L’apostolo Pietro incoraggiò i cristiani a difendere la loro fede in tutte le occasioni possibili. Comunque riconobbe che per raggiungere questo obiettivo spesso le azioni sono più efficaci delle parole. Infatti scrisse: “Questa è la volontà di Dio, che facendo il bene mettiate a tacere il parlar da ignoranti degli uomini irragionevoli” (1 Pietro 2:12-15).





* * * * *



L'articolo è tratto da questo link: https://www.jw.org/it/testimoni-di-geova/domande-frequenti/rispondere-alle-accuse/

Cosa ne pensate?





* * * * *




Stai leggendo questa pagina da un cellulare?



indirizzo email dell'amministratore del blog:


206 commenti:

  1. Si stanno accorgendo che gran parte dell'opinione pubblica parla male della loro religione... esperienze in merito?

    RispondiElimina
  2. Non rispondono perché sanno di non avere risposte, per evitare l'imbarazzo di non sapere o non avere risposte si chiudono a qualsiasi confronto. Ben diverso da Gesù che affrontava coraggiosamente la conversazione avendo le risposte. E poi, come al solito, quello che scrivono sul sito è un conto ma la verità che gira nelle congregazioni è un'altra: meglio evitare il confronto, potrebbe scoraggiare e farci perdere la fede. Niente di nuovo solo un altro modo per chiudersi sempre di più nel bozzolo WT. (Tony)

    RispondiElimina
  3. E quali sarebbero queste false accuse ? e se ce un accusa, è rivolta al singolo tdg , oppure alla sua organizzazione appartenente ?

    RispondiElimina
  4. "Invece di preoccuparci eccessivamente per accuse false"
    Nella mente del TdG non può esistere un'accusa "vera".

    RispondiElimina
  5. L'inconscio lavora da solo, e non se ne accorgono. L'imbarazzo nel non rispondere, è un segnale. L'accusa principe:
    siete disposti a far morire i vostri figli, negandogli una trasfusione.

    RispondiElimina
  6. Perplesso61
    Sta storia dei Testimoni che fanno morire i loro figli per le trasfusioni è un disco rotto, cambiate musica perché in questo caso siete voi che mentiste sapendo di mentire, perché ho più dati io alla mano dicendo Navigatore che tu sei disposto a far morire tuo figlio facendogli fare una trasfusione, piuttosto che un testimone che si rifiuta di farla fare detto questo se dovete fare delle accuse, fatele reali se no perdete di credibilità, sembrano solo accuse spinte da odio di persone frustrate

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quali dati ?

      Elimina
    2. Le trasfusioni come terapia possono rappresentare dei rischi, assimilabili a quelli di un qualsiasi trapianto.
      Non c'è dubbio che in alcuni casi se ne è abusato.

      Le trasfusioni in caso di pericolo imminente di vita come in caso di incidente sono un'altra cosa

      Molti TDG in emergenza ne hanno usufruito di nascosto., anche nominati

      Se leggete il libro di Franz capirete cosa c'è dietro questa dottrina assurda

      Elimina
    3. È difficile capire il condizionamento mentale anche se si smette di frequentare le adunanze figuriamoci continuando ascoltando settimanalmente lo stesso mantra.

      Leggendo trattati di psicologia scoprirete cosa sorprendenti.
      Sopratutto come cambia la ricettività della vostra mente solo cambiandovi di abito.... tecniche usate con successo da altre organizzazioni sia religiose che commerciali

      Elimina
    4. Siamo in attesa dei dati e delle fonti...

      Elimina
    5. Peplesso61, il punto è che su certe questioni la Wathctower dovrebbe lasciare libertà di coscienza, visti i passati divieti. Ad esempio i trapianti di organo erano cannibalismo per la WT. Ma riceve un trapianto di organo è diverso dal mangiare un organo. su questo ci siamo? eppure la Wahtctower era sicurissima della sua interptretazione.
      Tornando all'argomento sangue: Dio disse di versare il sangue dell'animale UCCISO, per rispetto verso di Lui quale datore di vita. Nelle trasfusioni non viene uccisa nessuna vita. Si continua a mostrare dispetto a Dio.

      Elimina
    6. Cosa devo leggere....ancora contro le trasfusioni...cioè davanti alla morte quasi certa di un caro non provi a trasfonderlo!? E questo non è far morire!? Come tutte le terapie , questa ha dei pro e dei contro..ma piuttosto che far morire senza nessuna speranza una persona sana di mente ci prova..no!? 😉

      Elimina
    7. Perplesso 61
      XSocrate69 e Victor visto che me lo avete chiesto insomma basta andare su Internet e troverete decine di articoli sul sangue infetto,
      14 gen 2016 - Trasfusioni di sangue infetto, lo Stato italiano dovrà pagare dieci milioni .... in alcuni casi il denaro è arrivato quando il paziente era già morto.
      adnkronos
      Pubblicato il: 11/04/2017 18:45

      E' competenza del ministero della Salute l'esercizio di controllo e di vigilanza sulla pratica terapeutica della trasfusione del sangue e sull'uso degli emoderivati. Per questo il dicastero risponde dei danni conseguenti a epatite e a infezione da Hiv, contratte da persone emotrasfuse, per omessa vigilanza sulla sostanza ematica e sugli emoderivati. Con questa motivazione la Corte d'Appello di Roma ha respinto (sentenza n. 2270 del 2017) il ricorso del ministero della Salute alla condanna emessa dal Giudice monocratico civile del Tribunale di Roma, che impegnava il dicastero a risarcire centinaia di emotrasfusi contagiati.
      "Siamo di fronte a storie tristi e paradossali - spiega all'AdnKronos Salute l'avvocato Cinzia Ammirati che segue da tempo la vicenda -. Ci sono persone che avrebbero dovuto avere il risarcimento nel 2012. Ma ad oggi non hanno ottenuto nulla. Persone che sono morte, i cui figli nel frattempo sono diventati maggiorenni affrontando problemi economici enormi, legati alla malattia del congiunto. Ma il ministero continua a non pagare. Mancanza di personale per la contabilità, dicono. E intanto le attese del giusto risarcimento si allungano all'inverosimile".

      Nella sola Italia le industrie farmaceutiche hanno corrotto numerose persone, a causa di ciò vennero indagate diverse figure istituzionali incluso l'allora direttore del servizio farmaceutico del ministero della Sanità Duilio Poggiolini il quale è stato indagato anche dalla Procura della Repubblica di Trento per il reato di epidemia colposa, in seguito ad una serie di infezioni da HIV e Epatite C avvenute nei primi anni novanta tramite la trasfusione di sacche di plasma che non erano state adeguatamente controllate, fornite dal Gruppo Marcucci di proprietà di Guelfo Marcucci. Secondo i dati dell'Associazione politrasfusi, tra il 1985 ed il 2008, sono state 2605 le vittime di trasfusioni con plasma infetto ed emoderivati. 66.000 sono le richieste di risarcimento giunte dai pazienti al Ministero della Salute. A dicembre 2008 circa 49.000 persone hanno ottenuto un assegno di 1080 euro a bimestre. Il risarcimento che lo Stato Italiano ha chiesto a Duilio Poggiolini è di 60 milioni di euro.[5] (sentenza n. 2270 del 2017) che impegnava il dicastero a risarcire centinaia di emotrasfusi contagiati.

      Posso continuare all'infinito basta ricordarsi l'ex ministro della sanità Di Lorenzo
      Scandalo del sangue infetto

      Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Caso degli emoderivati infetti.
      Lo scandalo del sangue infetto si è sviluppato negli anni '80 e '90 ed ha coinvolto molti rappresentanti della sanità dell'epoca[1]. Questa vicenda è considerata una delle pagine più oscure e dolorose di mani pulite. Durante quegli anni infatti alcune case farmaceutiche (compresa la Bayer) immisero sul mercato alcuni flaconi di sangue presi da individui ad alto rischio (es. carcerati, tossicodipendenti, persone con comportamenti sessuali classificati come a rischio, etc.) e di conseguenza infettarono molte migliaia di persone in tutto il mondo con i virus dell'AIDS e dell'epatite C.

      Elimina
    8. E quindi? Tu hai detto "ho più dati io alla mano dicendo Navigatore che tu sei disposto a far morire tuo figlio facendogli fare una trasfusione". Hai confrontato il numero di infezioni con il numero totale di trasfusioni effettuate e hai tirato fuori una statistica? Di quale incidenza stiamo parlando? Inoltre stiamo parlando di casi di malasanità o corruzione, non della pericolosità INTRINSECA di una trasfusione, che presenta rischi come qualsiasi altra terapia medica. Nessuna terapia è esente da controindicazioni ne da fenomeni di malasanità o corruzione. Che facciamo, quindi? Non ci curiamo più? Se il medico ordina una terapia è perchè I RISCHI DI NON FARLA SONO MAGGIORI DI QUELLI CHE SI CORRONO NEL FARLA.
      Ti vorrei far notare, infine, che i TdG rifiutano le trasfusioni per MOTIVI RELIGIOSI, non per motivi medici. Quindi, anche nel caso che fossero sicure al 100% (ma non lo sono come nessuna terapia medica) li rifiutereste lo stesso e morireste ancora di più senza motivo.

      Elimina
    9. A parte che il sangue infetto è un problema al 90% del passato, ma quello che si perde di vista è che il discorso non va fatto sul sangue come medicina.

      Il discorso va fatto in casi di emergenza, quando la vita è in forte pericolo. Come se qualcuno avesse la pillola per salvarti da un infarto in corso e tu dicessi... prima vorrei leggere il bugiardino !!

      Ma se stai morendo, non ti soffermi su queste baggianate!!

      Elimina
    10. Infatti una trasfusione di sangue non è una medicina. Siamo più su una cosa simile ad un trapianto di organi o tessuti. Non è uno sciroppo.

      Elimina
    11. Ma scusate ..ma che centra il sangue infetto con il sangue biblico ? ...al di la che le trasfusioni vanno bene, vanno male , facciano schifo , salvino la vita, non la salvino, SAREBBERO PROBLEMI DI CHI VUOLE CURARSI IN QUEL MODO ..dunque alla fine rimanerebbe un problema sanitario non MORALE , non come sono convinti i TDG ! ..la WT si nasconde spesso dietro al fatto che il sangue faccia male che è pericoloso ..MA NON CENTRA UN BEL NULLA !! perchè la SIGNORA WT condanna anche L AUTO TRASFUSIONE, se non hai la macchina con l auto trasfusione non puoi usare nemmeno il TUO DI SANGUE ..dunque come vedete il PERICOLO NON CENTRA NULLA.. è solo una scusante per motivare ancor di più il TDG a rimanere integro anche di fronte alla MORTE !! loro ti dicono che ci sono i sostituti ..si magari in un ospedale nel CONGO .... Purtroppo il CD è esattamente nella stessa situazione di uno del ISIS che essendo intrappolato da convinzioni errate si rende martire per un DIO, ma passando prima nelle mani di imam fanatici e IGNORANTI, che spingono attraverso versetti male interpretati al martirio....come vedete ognuno ha i suoi imam che sono i veri padroni della fede di migliaia di credenti.

      Elimina
    12. Non ho molto da aggiungere tranne ribadire che oggi una trasfusione di sangue viene considerata altamente sicura
      (Perlesso61, aggiornati...)

      http://www.quotidianosanita.it/governo-e-parlamento/articolo.php?articolo_id=49806

      http://www.corriere.it/salute/12_maggio_26/rischio-trasfusioni-italia_ffec9d2c-a714-11e1-84cc-01e2a07cd5bc.shtml

      https://fidasblooddonors.wordpress.com/2016/01/15/niente-paura-il-sangue-e-sicuro/amp/

      E va detto che ad oggi la trasfusione di sangue o derivati è pressocché l'unica soluzione in caso di emergenza.

      Concludo con questa simpatica curiosità scovata sul web
      http://www.donatori-sanmarco.it/donatore-sangue-record-salva-2-milioni-di-persone/


      Elimina
    13. Proprio perché,per il tdg,quello del sangue è un problema legato all'interpretazione di determinate scritture, rimango convinto che,allo stato attuale delle cose, l'unico modo per indurli ad una qualche riflessione,sia quello di usare le scritture stesse. Il tdg rifiuta il sangue perché ritenuto SIMBOLO DELLA VITA. ma,secondo le scritture, anche il tempio, l'altare, o l' acqua del battesimo,sono SIMBOLI di qualcos'altro. Eppure, OGNI volta che le scritture parlano contemporaneamente di SIMBOLI e di CIÒ CHE SIMBOLEGGIANO,la precedenza ultima la danno sempre al SIGNIFICATO DEL SIMBOLO STESSO... e MAI AL SIMBOLO IN SÉ STESSO. La persona che crede nelle scritture,secondo la logica espressa dalle scritture stesse, sarebbe cmq tenuta a rispettare IL SIMBOLO DEL SANGUE....ma sempre e soltanto entro certi LIMITI PRECISI. Se rifiuto di mangiare il sanguinaccio, ad esempio,RISPETTO QUEL SIMBOLO. E lo rispetto anche cercando terapie mediche alternative. Ma,se circostanze impellenti mi richiedono di mettere sul piatto della bilancia, IL SANGUE da una parte( SIMBOLO) ,e LA VITA STESSA dall'altra( ovvero,CIÒ CHE SIMBOLEGGIA) ......quelle stesse scritture che mi inducono a rispettare quel simbolo fino a un momento prima,al subentrare di quelle NUOVE CIRCOSTANZE,dovrebbero anche indicarmi quale PRECEDENZA io debba rispettare. Non posso SOPPRIMERE UN VITA,per rispettare IL SUO SEMPLICE SIMBOLO perché ,questo tipo di priorità,VA CONTRO LA LOGICA DELLE SCRITTURE STESSE. Se davvero il tdg si astiene dal sangue come forma di RISPETTO PER LE SCRITTURE, allora dovrebbe rispettarle FINO IN FONDO. Se invece ,il vero motivo,rimane solo quello di RISPETTARE LA WT,tanto vale ammetterlo a sé stessi e provare a lavorare su quello..... sempre che si ritenga opportuno doverlo fare. Ale

      Elimina
    14. Difficile ragionare con un TdG sulle scritture, dato che per loro l'unica interpretazione corretta è quella che viene dal Corpo Direttivo. Puoi dimostrare con la Bibbia e con prove esterne tutto quello che vuoi, ma finchè non lo dice il Corpo Direttivo non sentiranno ragioni.

      Elimina
    15. Su questo sono purtroppo d'accordo con te,Victor. Ma rimane il fatto che,per fortuna,non tutti i tdg sono uguali. Io personalmente, ora come ora non credo più a niente, e dubito di tutto e tutti. Nonostante questo,nel momento in cui ,ancora tdg,presi determinate posizioni, le presi proprio in considerazioni di quelle stesse scritture che mi erano state insegnate. Adesso,lo ripeto,non credo più a niente e a nessuno. Ma,IN QUEL MOMENTO,ho fatto quello che ho fatto, "solamente" perché HO PREFERITO DIO,PIUTTOSTO CHE GLI UOMINI. che uno si ritenga credente, ateo o altro ancora ,penso che la COERENZA CON SÉ STESSI,e con la PROPRIA COSCIENZA,sia assolutamente la prima cosa in ordine di importanza. Ale

      Elimina
    16. Sono intellettualmente ipocriti , perchè chi detiene una fede diversa, gli si dice che devono confrontare le loro credenze con la Bibbia, ...mentre per loro decide il CD .

      Elimina
    17. Intendevo dire proprio questo, Riflessivo. Purtroppo, L'IPOCRISIA NON HA RELIGIONE! Ale

      Elimina
  7. come ho già detto in un altro commento, campioni di gira frittata!
    complimenti!
    Il punto fermo è che voi teoricamente state ubbidendo ad un comando biblico, corretto?
    Il comando è reiterato dalla WATCH TOWER, che nel suo credo esplicito e con colloqui personali, ti fa visita personalmente con i suoi delegati anche al tuo letto d'ospedale, affinche righi dritto, anche di fronte alla morte! E qui casca l'asino!
    VOI TDG SIETE DISPOSTI A MORIRE VOI X UN CREDO, E SIETE DISPOSTI AD UCCIDERE ANCHE I VOSTRI FIGLI PER LO STESSO MOTIVO DI FEDE.
    E se riacquistaste lucidità e ci ripensaste nel momento inevitabile, la WT vi sconfessa come non + appartenenti ad essa come proclamatori.

    RispondiElimina
  8. Perplesso 61, non metterla sul medico, la stessa WT, la indirizza sull'atto di fede, che il credente deve osservare, e come tale è! La diatriba benefici di chi non trasfonde, è fuorviante. Il problema grandissimo è che la WT impone che quel passo biblico, IMPONGA ANCHE DI FRONTE ALLA MALAUGURATA SORTE, DI MORRIRE, SE FOSSE, E CHE DIO NE è GRATO, SE LO FATE!
    Per estensione imponendo lo stesso metro ai vostri figli, Dio si rallegra che fate morire i vostri figli!

    RispondiElimina
  9. conosco un tdg, che stava morendo, l'ambulanza che lo ha caricato in codice rosso, se ne è impippata del tesserino dei testimoni della dichiarazione di intenti, in possesso. Giunto in ospedale lo hanno trasfuso ... codice rosso!! Non si sarebbe salvato assolutamente!
    Ora vive e quando l'incontro, non faccio che pensare "dovresti stare a fare il concime x i ceci adesso"!!
    Vai a ringraziare i dottori che ti hanno ripreso x i capelli, ed adesso vivi e respiri!"

    RispondiElimina
  10. Perplesso61
    Ma secondo me dovreste cambiare il nome del sito, non i testimoni di Geova si fanno domande, ma accusiamo i testimoni di Geova di qualsiasi cosa, ne ho letto cosi tante che mi faccio una domanda se la cosa è cosi palese voi perché ci siete entrati, non sto a giudicare chi è uscito ne chi si fa domande perché è una cosa giusta e normale, ma questa voglia di accusare le persone di essere cieche, sciocche, mi sembra molto eccessivo, se le cose non ti stanno bene esci, chi rimane magari ci crede o gli piace il tipo di vita che fa, giusto o sbagliato sta a loro decidere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perplesso 61

      Capisco il tuo punto di vista perché ho avuto per diverso tempo i tuoi stessi pensieri.
      Restavo sorpreso e stupito leggendo argomenti simili a quelli contenuti in questo blog.

      Fortunatamente il mio cambio di opinioni non è dovuto a ciò che leggevo altrove, ma a ciò che leggevo nelle torre di guardia, nel KS e nelle circolari.

      Non ho bisogno di storie apparentemente - e sottolineo apparentemente - sporadiche e forse inventate per un radicale cambio di pensiero.

      Una delle cose che più non capivo era il risentimento di alcuni verso la loro ex religione.

      Tengo a sottolineare che molti ex ritengono i loro ex fratelli persone fondamentalmente mansuete e sincere.

      Ciò che va puntualizzato sono le assurdità e le menzogne promosse dall'organizzazione come verità divina cui il cristiano devoto dovrebbe attenersi.

      Ma se quel sistema e quelle regole ti piacciono è inutile che vieni qui a contraddire... resta dove sei, perché non è scritto da nessuna parte che gli esseri umani debbano pensarla tutti allo stesso modo.

      Smetti di farti il sangue acido leggendo questo blog e torna su queste pagine solo quando i conti inizieranno a non quadrare più dal tuo punto di vista.

      Probabilmente quel giorno vedrai le cose in maniera diversa

      Elimina
    2. Cerca inoltre di distinguere i partecipanti al blog tra coloro che frequentano ancora e coloro che hanno abbandonato la nave una volta per sempre. Perché qui non tutti la
      Pensiamo esattamente allo stesso modo ma ci sentiamo liberi di confrontarci senza timori di punizioni impartite dal alto

      Elimina
    3. Innanzitutto non tutti "ci sono entrati". Molti, come me, ci sono nati in questa religione e battezzati molto giovani, non conoscevano altro. Non è molto onesto, inoltre, dire "se non ti sta bene, esci", lo sai benissimo cosa comporta "uscire" da questa religione. Sopratutto per uno nato e cresciuto li, che ha tutta la sua rete sociale li dentro, capirai che è una scelta non da prendere alla leggera ed un ricatto emotivo davvero molto pesante. Non è da tutti riuscire a sopportare l'idea di ricominciare la propria vita da 0. Loro malgrado, molti devono fare buon viso a cattivo gioco.
      Eliminate l'ostracismo a chi vuole, sopratutto per ragioni di coscienza, smettere di essere TdG... e poi facciamo 4 conti, dai.

      Elimina
    4. Anche io praticamente ci sono cresciuto, vorrei sottolineare comunque come tante cose prima erano nascoste per via di mancanza di informazione, informazione che era praticamente a senso unico, cioe ti dovevi fare ricerche sempre nelle pubblicazioni della wts, ovvio che cosi facendo essendo la fonte la medesima che porta l'acqua al suo mulino, non potrai mai leggere informazioni che sono negative per essa!! Poi con l'arrivo sempre piu diffuso di internet, le cose hanno preso un'altra piega.
      Quindi che fare quando vieni a conoscere la verita'?
      O vivi una doppia vita per non perdere degli affetti, o prendi coraggio e parti di nuovo da zero, ma non tutti ci riescono, pero questo porta a una reazione, ti porta a mettere in guardia altre eventuali potenziali vittime, e questo credo sia il principale scopo di questo blog!

      Elimina
    5. Perplesso61, vedo che il post è corretto, ti crea imbarazzo quando si tocca un nervo scoperto del culto! Ma tant'è, la WT ti impone di morire tu ed eventualmente i tuoi figli, e non prendere il sangue x dimostrargli fede in lui.
      Se tu x rispondere, ci metti motivazioni mediche dimostra che tu stesso sei in imbarazzo a motivare la negazione a prendere sangue. Se ti acquieta la coscienza così, sappi che il tuo subconscio cerca altre motivazioni oltre alla fede x ubbidire a quel comando. Tu dimostri che x fede non moriresti affatto x il tuo dio, tanto meno ritenerti responsabile per la morte dei tuoi figli.
      HAI BISOGNO DI QUESTI ALTRI MOTIVI!

      Comunque già che sei passato qui a rispondere, denota che il tuo subconscio lavora bene. E' alla ricerca di altri motivi x continuare a credere nel tuo viaggio di fede.
      Non è il diavolo che ti tenta, è solo il tuo cervello che riprende a funzionare timidamente. La logica, che si impone nei ragionamenti, va avanti, è inutile tentare di fermarla, poi prende altre strade, e quando meno te lo aspetti, il subconscio ti porta fuori.
      Un augurio, ci vediamo qui tra un anno. Mi farebbe piacere come ha operato (il subconscio), sul tuo viaggio di fede,
      Buon viaggio.

      Elimina
    6. Ma caro navigatore il fatto che il mio cervello funzioni correttamente, non ho bisogno che me lo dica tu, il mio ragionamento era un altro e penso che John lo ha capito perfettamente, sai di persone che davanti alla morte fanno le loro scelte ne è piena la storia umana, alcuni muoiono perché pensano che prendere il sangue davanti a Dio sia sbagliato e agli occhi di qualcuno è una persona devota e davanti ad altri è un beota, altri scelgono di morire per la patria e diventano eroi, mentre per altri dei poveri fanatici, i punti di vista possono essere diversi, sicuramente se qualcuno fa la sua scelta io riesco a rispettarla anche se non a condividerla, tu a quanto pare ti auguri che chi ha fatto una scelta diversa nel momento della verità avrebbe dovuto diventare concime per la terra, scusa ma preferisco il mio lento cervello e la mia lenta mente, piuttosto della tua veloce nel voler condannare chi non la pensa come te, del resto io sto facendo le mie scelte e le sto pagando sulla mia pelle, come ho già detto in un altro post le conseguenze delle mie decisioni non le attribuisco ad altri, ho deciso io di aprire questa strada ed ho deciso io di chiuderla, nessuno mi ha obbligato, io continuo a pensare che molti fratelli siano persone che fanno quello in cui credono, quelli che non lo fanno mi dispiace per loro, perché non penso che vivano bene se continuano a frequentare i testimoni di Geova, anche in questo caso comunque non è un voler condannare avranno come ha scritto Victor le loro buone ragioni per restare, Buona vita a tutti

      Elimina
    7. Anonimo, il punto cardine, riguarda i figli che i genitori si arrogano il diritto di ucciderli, in nome di un credo, per gli adulti invece, ognuno è libero di morire come vuole.
      Morire lentamente o con una fiammata unica, ognuno fa quel che vuole.
      "terra x i ceci" lo ripeteva un sorvegliante di circoscrizione, e scherzando lo ripeteva del suo futuro ... :)
      Ci mancherebbe che segui i miei consigli o io i tuoi. Ognuno ha il "suo" viaggio da percorrere, influenzato chissà da cosa o no, sono fatti suoi.
      Tornando allo specifico tema del post, poi, non ci si deve "urtare" se qualcuno coglie nei percorsi dei tdg, una influenza discutibile MA TANGIBILE dai responsabili del culto, che li porta a esporsi a esplicite critiche da chi li osserva. A CUI MESSI ALLE STRETTE, SI LAVANO LE MANI, E AFFERMANO: NESSUNO LI COSTRINGE A RIMANERE DENTRO.
      Fai buon viaggio Anonimo.
      L'appuntamento x me rimane, ci rivediamo tra un anno in questo blog.

      Elimina
    8. No, io non ho detto che hanno le "loro buone ragioni", ho detto che molti sono SOTTO RICATTO e LORO MALGRADO devono far finta e rimanere. E' ben diverso. Eliminate l'ostracismo e poi vi contate, dai.
      Inoltre un conto è decidere di morire per un'ideale, un altro conto è o rifiuti la trasfusione e rischi di morire o vieni disassociato e perdi tutto. Vedi tu che libera scelta!

      Elimina
    9. Perplesso 61 non prendere come riferimento solo quello che ti conviene.Commenti ironici ci stanno ma ci sta anche tanto altro materiale interessante, ecco commenta quello!Altrimenti vai su jw.org solo li puoi trovare il cibo spirituale!(Che cambia e ricambia in base a come gli gira allo schiavo).

      Elimina
  11. Alcune domande che si fanno i testimoni : ma come ho fatto ad entrare in questa setta? Ma come ho fatto a rimanerci per tanti anni? Perché non ne sono uscito prima? Ma come fanno gli altri a non uscirrne? Eccetera eccetera.

    RispondiElimina
  12. I tdg non rispondono alle accuse perchè è più comodo far così, avete presente quando arrestano qualcuno con cento giornalisti attorno che fanno domande, e questo passa imperterrito a viso alto con quel sorrisino come dire il furbo sono io, non voi. Meglio avvalersi della facoltà di non rispondere, perchè almeno rimangono sul vago, non dicono niente che possa essere usato contro di loro, son tutte dicerie e false accuse. Mettiamo che si mettano a rispondere a voci tipo lo scandalo di Menlo Park: il 99% dei tdg non sa nemmeno di cosa si sta parlando, se la wts si mette a rispondere, può scattare la curiosità di andare a vedere per capire meglio, un argomento trattato da mamma wts, non da apostati, così è legittimo informarsi. Una mia parente tdg americana, che è pioniera, quando le ho scritto su certi fondi di investimento della WT$ mi ha risposto che alla scuola dei pionieri non ne hanno parlato, quindi non è vero. La mente indottrinata funziona così.

    RispondiElimina
  13. Anziano riflessivo

    Personalmente ho iniziato tre studi con persone che apprezzavano la speranza che offre tale religione; dopo qualche mese si sono fermati perché hanno appreso che se un domani volevano tornare indietro, dovevano solo dissociarsi e, questo sappiamo cosa comportava. Comunque altri si sono battezzati e fino ad oggi "sembra" che vada tutto bene
    Ricordo che uno di questi tre studi conclusosi circa tre anni fa, si fermò a metà libro cosa insegna la Bibbia, e mi disse che si sentiva raggirato da me per tutte le volte che mi chiedeva se realmente i tdg non rivolgevano la parola neanche ai propri figli se questi venivano disassociati; al riguardo io rispondevo sempre che più avanti nello studio avrebbe capito altre cose e, quindi, adesso erano premature tali domande. Purtroppo riconosco di essere stato un ipocrita, infatti quando le risposte le ha avute in un altro modo è accaduto quanto esposto sopra

    RispondiElimina
  14. Anziano riflessivo

    Penso che il non rispondere a chi fa troppe domande o non ritornare da chi ha "falsamente" mostrato interesse alla pseudo buona notizia, sia un metodo di questa società ormai subdolo e ridicolo, poiché molti, almeno dove io predico, fanno domande mirate circa le date passate per la fine del mondo, le trasfusioni e la disassociazione.
    Al riguardo bisogna "obbedire" agli ordini da parte delle alte sfere.....non intavolare conversazioni inutili in modo da dedicare tale tempo a chi ha veramente sete di conoscenza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "in modo da dedicare tale tempo a chi ha veramente sete di conoscenza"

      conoscenza di cosa? Della "verità" o della Verità? La prima abbonda sulle pagine della Torre di Guardia, una "verità" soggettiva, non dimostrabile, abilmente artefatta.
      La seconda (Verità) purtroppo non è disponibile (checchè se ne dica), se non in minima parte per smascherare la prima...

      Quando leggo dichiarazioni di scrittori, case editrici, storici e scienziati che si sono lamentati del fatto che la WTS ha storpiato le loro dichiarazioni, o le ha "cucite su misura" per far dir loro ciò che NON volevano dire... quando arrivano sorelle in lacrime perchè alle prove delle assemblee iil CO di turno, invece di far raccontare le loro esperienze vuole modificare ad arte certi dettagli nel nome della "strategia teocratica"... il regno della falsità ed i suoi portavoce divengono manifesti.

      Elimina
    2. Quando è scomparso quel fratello ben noto a chi l'ha visto,gli anziani della congregazione hanno raccomandato di non parlare assolutamente ai giornalisti,ma mettere le cose"nelle mani di Geova"

      Elimina
    3. Gioventù Bruciata23 maggio 2017 21:13

      Quindi anziano riflessivo adesso chi si fa giustamente delle domande prima di arrivare al battesimo è uno che non cerca la verità per i generali della WT? Cercano solo le persone disposte ad annullarsi il cervello? Cercano giustamente le pecore ( animali da macello )come diceva Gesù!!

      Elimina
    4. cercano pecore, da tosare ripetutamente, e che come la loro attitudine, non fanno domande, fanno quello che fa il gruppo senza fiatare ...

      Elimina
    5. Anziano riflessivo

      Purtroppo è così, oggi a più di quarant'anni, mi chiedo: di quale verità si tratta, quella scritta sulle pagine di libri e riviste wt?? quella verità mutevole nel tempo e che da bravo e umile tdg devi accettare, condividere e farla accettare anche agli altri??? Quella verità che quando studi con i tdg puoi fare domande, ma se dopo il battesimo riproponi le stesse domande vieni considerato debole spiritualmente o una cattiva compagnia??
      Quella verità che ti IMPONE di fare ricerche solo in un senso, ovvero sulle pubblicazioni wt??
      Allora mi chiedo: in chi ho riposto la mia fiducia in tutti questi anni? In un "Dio mutevole"?


      Elimina
    6. Abbiamo riposto fede in uomini e nelle loro dottrine fantasiose e poco amorevoli...

      Elimina
    7. Il motivo non è solo quello di dedicare il tempo ai meritevoli, difatti i tdg non si rispondono nemmeno tra di loro, quando il tempo ci sarebbe come nelle riunioni a scopo di svago, saprai bene Anziano riflessivo, che alla scuola dei pionieri insegnano a prendere il controllo quando una discussione tra fratelli diventa polemica o è in forma di critica, e hanno il compito di cambiare argomento, portare la discussione su temi spirituali e costruttivi tipo tirar fuori una esperienza positiva. Lo scopo a monte è proprio quello di eradicare ogni possibile critica o accusa.

      Elimina
    8. Ciao Complottista, potresti darmi altre indicazioni su questa scuola dei pionieri? Mia mamma la frequenterà quest'anno e così vorrei presentarle il rovescio della medaglia. Grazie

      Elimina
    9. Concordo con John e Navigatore.

      Lo dico da tdg, una persona deve fare di tutto per rispettare un precetto di fede ,ma non permettere a nessuno di dirti se lo devi fare a rischio e pericolo della tua vita,o quella dei tuoi figli.
      Il sangue è un simbolo,rappresenta la vita, non è la vita. Se prendi il sangue di un individuo che ha donato da vivo, non stai prendendo la sua vita. Così come se perdi l'anello nuziale che rappresenta la fedeltà del matrimonio,non stai perdendo la fedeltà dello stesso.
      Se la wts lascia liberi di prendere frazioni di sangue, chiediti ,da dove si ricavano. Qualcuno ha donato sangue per reperire queste frazioni. E se prendi frazioni di sangue non vale lo stesso ragionamento del sangue intero ?
      Rispetto comunque il tuo punto di vista.

      Elimina
    10. Puoi mangiare il latte, le uova , il burro , la farina , lo zucchero ecc.., separatamente ...ma la torta intera non va bene ....rendiamoci conto che assurdità.

      Elimina
    11. x Rughy: la scuola dei pionieri è molto ambita, permette alle donne (che sono la maggioranza dei pionieri totali) di colmare quel vuoto generato dal maschilismo teocratico. Ho conosciuto ragazze che dopo la scuola facevano le saputelle non perdendo occasione di far notare che loro avevano avuto tale privilegio. Alcune si auguravano che tale scuola venisse ripetuta ogni tot anni, tanto ne erano rimaste entusiaste. Viene tenuto un manto di segretezza non devono circolare appunti e pure il libro di studio viene consegnato manualmente affinchè gli altri non lo possano leggere, almeno una volta era così. Anche se la speranza è quella di acquisire conoscenza più profonda del cibo solido spirituale, in pratica non si impara niente di più di quello che uno studio lungo e approfondito darebbe ad un qualsiasi studente biblico. La scuola invece fa la differenza sulla tecnica di predicazione e sulle strategie da tenere nel rapporto coi confratelli. Ricordo una brava ragazza che dopo la scuola era aimè diventata intransigente verso i tdg che ancora frequentavano parenti disassociati, la scuola l'aveva -formattata- e non ragionava più come prima. Idem è successo ad un ragazzo che si è irrigidito parecchio, mentre prima non si faceva problemi ad andare alle feste di paese, dopo la scuola smarronava dicendo che erano gestite dalla parrocchia ecc. ma noi andavamo per le grigliate mica dal prete, però non andava bene perchè i soldi finivano a babilonia the big. Mi hai chiesto il rovescio della medaglia, è questo, la scuola dà importanza a chi la frequenta, si sentono dei privilegiati perchè ricevono insegnamenti solo per pochi eletti, viene dato un compito preciso da svolgere in congregazione, così i pionieri si sentono dei cavalieri della fede, e non gli viene la tentazione di mollare date le tante ore da fare.

      Elimina
    12. Grazie Complottista.
      In questa scuola Ho sempre visto le persone entrarci da uomini (più o meno) e uscirne automi.
      Mi chiedevo cosa avviene dentro😬
      Grazie ;) mi aiuterà parecchio

      Elimina
  15. Un sorvegliante in visita tempo fa in una mia ex congrega riferendosi ad una testimone che aveva appena finito di frequentare la famigerata scuola dei pionieri che camminava a un metro da terra tanta era la sensazione di estasi....e certo hai il privilegio di ricevere la pappa ancora più pronta e due bei paraocchi giganteschi....

    RispondiElimina
  16. Io lo fatta la scuola di pioniere, rimasi molto delusa.
    Si è vero come donna è praticamente l'unica opzione che ti viene data per fare qualcosa di più .
    Come studi sono gli stessi un po più approfonditi ( ricerche su pubblicazione wts e parecchie scritture da annotarsi )
    Non so se sono uscita da li con un aria da saccente. ...di questo non potevo rendermi conto.
    Ma è vero che quando frequenti questa scuola tutti ti dicono che stai facendo una cosa speciale e quindi ti gasano parecchio.
    Come ho detto sopra io ne rimasi molto delusa , perché immaginavo di approfondire di più sulle scritture, ragionarci su , esprimere le nostre opinioni al riguardo . ...che cavolo io al liceo lo facevo con il prof di storia! !!!
    E invece no , la solita pappa solo più approfondita.
    Credo che la delusione più grande fu proprio questa pensare di entrare in una religione dove ti fanno credere che sei tu il protagonista, perché CONOSCI LA BIBBIA! !!!!
    È invece no !!!!
    Non solo non diventi un esperto di sacre scritture, ma non conosci neanche davvero la religione in cui stai.
    Elisa

    RispondiElimina
  17. Buongiorno a tutti. Ieri sono stato in adunanza, ormai le pagliacciate non si contano. A parte il solito filmato su "quanto sia bello lasciare i propri talenti e le proprie passioni a favore dell'organizzazione", i soliti luoghi comuni su "questo mondo che ti spreme e ti sfrutta", si è parlato della situazione in Russia: ora aldilà del fatto che la "persecuzione" non riguarda soltanto i Testimoni, sapete cosa ha detto il fratello? Che Geova la sta permettendo per dimostrare la sua forza...! Ormai alle pagliacciate non c'è alcun limite. Tornando a casa, ho detto a mia madre che come ci tengono tanto a riportare le loro vittorie legali, allo stesso modo, per onestà e trasparenza, dovrebbero informare i fratelli sulla questione pedofilia. Loro, che si ergono a "canale di Dio", perché non lo fanno? La sua risposta: "E che c'entra Geova? Questa è comunque la sua organizzazione." Non si è resa minimamente conto che anche in questa stessa frase, una cosa esclude l'altra... "Che c'entra Geova"... È la "sua" organizzazione soltanto per quello che vogliono, a loro piacimento... Poi è passata alle accuse personali... "Ma tu da che parte stai nella contesa... Satana di qua, Satana di là..." Sono una gabbia di matti. Nient'altro che una gabbia di matti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono le stesse argomentazioni del lettore Uria.

      Lui crede che in qualche modo lo spirito del creatore operi su un'organizzazione creata da uomini, che nulla ha a che fare con Dio, nè tantomeno con Gesù.

      Ancora sfogliano la Bibbia cercando un nesso tra ciò che è scritto lì sopra e la loro vita. Ma questo blog non è rivolto a chi VUOLE restare nelle sue illusioni.

      Per fare un'esempio: ci sono cattolici che fanno il giro dei santuari quasi tutti gli anni (Lourdes, Fatima, etc.) pregano, snocciolano rosari alla madonna, fanno beneficenza, fanno volontariato, aiutano il prossimo, poi vengono e ti dicono che grazie ai loro "fioretti" un loro familiare è guarito improvvisamente e inspiegabilmente da una brutta malattia, che dai dottori era già stato dato per spacciato.

      Cosa vorrebbe dire il TDG medio a queste persone? Che gli idoli non piacciono a Dio? Che il bene che fanno agli altri è inutile? Che la guarigione del familiare è una coincidenza o è opera del diavolo?

      E l'ateo cosa vorrebbe dire a questi cattolici? Che è tutta un'illusione, che non esiste nessun dio? Che possono tranquillamente smettere di pregare?

      Il TDG resta convinto che arriva armaghedon e muore nella sua convinzione.

      Il cattolico resta convinto che la madonna lo aiuterà in tutto il resto della sua vita e che gli sarà accanto nelle sofferenze, e che quando muore lo porterà a sè in paradiso

      L'ateo resta nella sua posizione, vive senza speranza e muore in pace nella sua convinzione

      Qualcuno pensa di riuscire a cambiare questi punti di vista?

      Ax80, tua mamma morirà nella sua fede, è inutile e dannoso tentare di farle cambiare idea

      URIA probabilmente aspetterà armaghedon anche se dovesse campare 200 anni (glielo auguro)

      Questo blog serve solamente a coloro che HANNO CAPITO che tante cose non quadrano ed hanno bisogno di sapere che milioni di altri TDG la pensano come loro...

      Elimina
    2. Provate a domandare chi è stato vittima di maghi e maghetti o santoni , quello che hanno subito quando se ne volevano uscire ...satana ti perseguiterà , avrai tutte le energie negative contro , senza di noi sarai senza difese ecc.........la WT come tutti i gruppi religiosi in parte fanno esattamente la stessa cosa usano la negatività, satana ecc.. per vantaggi propri.

      Elimina
    3. Sempre per non ignorare nessuno in questo Blog,
      vorrei dire che a farci domande siamo tutti bravi, ma darci risposte un po' meno ,a partire dal sottoscritto.
      Voi, come me ,non abbiamo la verità assoluta e non vediamo la verità a 360° ,perché la nostra mente vuole creare un aiuola recintata dove non può fare entrare chiunque e non permette a nessuno di cambiare la propria verità.
      Se ho sclerato ,beh, sono in buona compagnia. Lo psicanalista in questo Blog è ognuno di noi quando vuole epurare le idee degli altri, e volendo applicare a tutti gli stessi principi preferirei più la coerenza e la logica alle scritture applicate solo 'ad personam'.

      Questo ha voluto dimostrare il mio, diciamo.esperimento psicologico.
      ( ovviamente mi riferisco agli ultimi commenti sul post delle molestie sessuali)

      Prendo una domanda su tutte per applicare un principio di logica.

      Anonymous, Alé. Tu dici:

      Gesù è venuto a rigettare un popolo che dio ha considerato indegno e alcuni hanno pagato per errori di altri ?
      Nicodemo di nascosto accetava Gesù, e poi in pubblico lo ignorava, alla fine è perché è uscito dal sistema che gesu ha rigettato ?

      Usando le scritture posso dirti quello che esse dicono :
      Gesù è venuto per adempiere le scritture del VT,
      'non pensate che io sia venuto ad abolire la legge ,ma ad ademapierla, e nemmeno una parola di essa verrà meno a me che non sia adempiuta.
      A Satana disse più volte 'è scritto'....ai farisei disse più volte ' e scritto di voi ' e poi aggiungeva ' verissimamene vi dico'....stava applicando una scrittura.
      Che noi siamo d'accordo o no con le sue applicazioni il popolo d'israele era stato rigettato come sistema, ma ai singoli veniva data la possibilità di uscire.
      Domanda : cosa non capisci di questo chiaro ragionamento ?
      Nicodemo faceva parte della parte malata del sistema, e quando ha capito che doveva uscire , lo ha fatto quando lo ha ritenuto opportuno fare... ( umanamente voleva impedire, usando la sua autorità ,che Gesù fosse incriminato come un malfattore).

      Cosa non capisci di questo chiaro ragionamento ?

      Per quanto riguarda la logica se vogliamo escludere le scritture penso che oggi quello che succede intorno a noi, suggerisce di prendere posizione in vista di un futuro giudizio da parte di Gesù sul sistema globale corrotto.

      Dobbiamo uscire da cosa per entrare in cosa ? O per dare inizio a qualcos'altro che sia la strada che Gesù ci vuole indicare ?
      Questo ha a che fare con ciò che conosciamo o sta per avere inizio un nuovo percorso mondiale di raffinamento delle scritture ?

      E sempre per rimanere nella logica..in un era tecnologica,oggi Gesù se vorrebbe diffonere una buona notizia in un tempo lampo a miliardi persone, non userebbe il web, il marketing, la pubblicità o un sito ?
      Personalmente, non precludo nessuna cosa che lui voglia fare.
      Ma possiamo farci tutte le domande che vogliamo.... e darci tutte le risposte...
      Ma all'invito: se qualcuno vuol venire dietro a me rinneghi se stesso ,prenda la sua croce ( inteso come responsabilità individuale) e mi segua di continuo una posizione la dobbiamo prendere.
      Seguire qualcuno, non vuol dire state fermi e trovare scuse per non operare, le parabole parlano di talenti da far future.
      L'augurio che vi faccio è sempre quello della ragionevolezza , non dell'indottrinamento.
      Qualche giorno fa, ad un corso di formazione sul tema ' alto rischio', il docente mostrandoci un testo di legge ci ha detto :
      Ragazzi, non pretendo che lo imparate a memoria o che lo applicate alla.lettera. ...non ci riuscirete mai....capite il.senso di come queste regole possono migliorare la.vostra comprensione di rischio e come evitarlo.
      Ragioniamoci sopra piùtosto che conoscerlo a memoria.

      Sono sempre a vostra disposizione.

      Buongiorno a tutti anche su questo post.
      Per il caro John, sul sangue ti ho espresso la.mia opinione , e non direi che sia in sintonia della.wts.








      Elimina
    4. "Voi, come me ,non abbiamo la verità assoluta e non vediamo la verità a 360°"
      Su questo ti appoggio e la penso esattamente così. Ma abbiamo sicuramente gli strumenti per andare ad esclusione e riuscire a capire intanto quali cose NON siano la verità, vuoi perchè vanno in contrasto con evidenti realtà scientifiche, storiche, logiche...
      Poi quale sia la "verità" (dipende poi da verità su cosa) ammesso che ce ne sia una...

      Elimina
    5. Caro Uria, ti ringrazio per la tua disponibilità al confronto. Mi hai aiutato molto (insieme ai commentatori di PC) a comprendere e accettare il modo di pensare di mia moglie. Non condivido nulla di quello che hai detto ed e giusto cosi. Se sono ancora in questi lidi è solo perché nella WTS ci sono ancora dentro a meta (la mi dolce meta) che ragiona più o meno come te pur non sapendo esprimere i concetti con la tua chiarezza.
      Continuo a non capire il concetto di "se Geova lo permette chi siamo noi per criticare", perche un cattolico lo può usare altrettanto bene. Aspetti Dio che metterà sicuramente tutto a posto.
      Vale per tutti.

      Elimina
    6. x URIA: hai scritto "Per quanto riguarda la logica se vogliamo escludere le scritture penso che oggi quello che succede intorno a noi, suggerisce di prendere posizione in vista di un futuro giudizio da parte di Gesù sul sistema globale corrotto."
      No so quale logica stai usando, a me pare più fede che altro. Non puoi dire di escludere le scritture se poi ti aspetti la parousia.
      Se vuoi un esempio di logica vera applicata alle scritture c'è questo in visual biblic:
      IF "YHWH è un dio geloso"
      AND "Dio è amore"
      AND "L'amore non è geloso"
      THEN GO TO "YHWH non è il Dio di Giovanni e Paolo".

      Elimina
    7. Waw Complottista, il tuo msg era per Uria ma io sono rimasta sconvolta

      Elimina
    8. Per Uria:
      Che noi siamo d'accordo o no con le sue applicazioni il popolo d'israele era stato rigettato come sistema, ma ai singoli veniva data la possibilità di uscire.
      Domanda : cosa non capisci di questo chiaro ragionamento ?
      Nicodemo faceva parte della parte malata del sistema, e quando ha capito che doveva uscire , lo ha fatto quando lo ha ritenuto opportuno fare... ( umanamente voleva impedire, usando la sua autorità ,che Gesù fosse incriminato come un malfattore). Cosa non capisci di questo chiaro ragionamento?

      Questi ragionamenti, Uria, li capisco benissimo, e sono D'ACCORDO CON ESSI. Lo dici tu stesso, che Israele è stato rigettato COME SISTEMA,ed infatti io ho detto esattamente questo. Riguardo ai SINGOLI, vale invece il ragionamento da te fatto su Nicodemo. Fin tanto che stanno dentro, possono anche essere ritenuti UMANAMENTE COMPRENSIBILI,esattamente come tu hai fatto notare in relazione a Nicodemo. Lui si era fatto delle FALSE ILLUSIONI,stando a quanto tu hai sottolineato. Pensava di poter fare qualcosa di buono VERSO GESÙ, avvalendosi però di quello stesso SISTEMA che,LUI STESSO, aveva GIÀ RIGETTATO. Penso la stessa cosa di molti di voi,Uria. Siete sicuramente UMANAMENTE COMPRENSIBILI,nella vostra reticenza a distaccarvi da QUEL SISTEMA. e,probabilmente, coltivate anche delle FALSE ILLUSIONI, che vi inducono a credere di poter fare ancora del bene IN RELAZIONE A CRISTO,avvalendovi di un SISTEMA che,però, LUI STESSO HA RIGETTATO. Giuste o sbagliata che siano, io ho preso le mie decisioni basandomi su QUESTE EVIDENZE. Se davvero siamo negli ultimi giorni ( ma ovviamente non lo posso sapere) ,allora ha anche perfettamente senso che,Dio e suo figlio, incomincino ad esprimere il proprio "giudizio" OGGI, MA NON IERI. oggi abbiamo sotto agli occhi ( anche grazie ad internet) una serie di EVIDENZE che ieri ci venivano occultate. Ma,QUANDO VEDO,e quando CAPISCO QUEL CHE VEDO,allora vengo anche chiamato ad una ASSUNZIONE DI RESPONSABILITÀ ben superiore a QUANDO ERO CIECO. lo capisci questo, Uria? La strada veramente STRETTA, ora come ora,è quella che comporta AFFRONTARE TALI EVIDENZE,con tutto ciò che questo comporta.... e non certo quella di voler RICHIUDERE GLI OCCHI. questa ultima opzione, può essere anche ritenuta UMANAMENTE COMPRENSIBILE,Uria. Ma,alla luce dell' esempio stesso di Gesù, non può mai essere ritenuta SCRITTURALMENTE LEGITTIMA....capisci la differenza tra le due cose,Uria???
      La tua posizione attuale è da considerarsi allo stesso modo, Uria: UMANAMENTE COMPRENSIBILE,ma,al tempo stesso, SCRITTURALMENTE INSOSTENIBILE.
      istinto di sopravvivenza, dici? Legge del più adatto? OK,risposte UMANAMENTE COMPRENSIBILI. Ma,in queste stesse risposte, GESÙ DOVE STA? vuoi essere ADATTO PER LUI,oppure rimanere semplicemente ADATTO PER LA WT??? Ale

      Elimina
    9. ...ADESSO che,io personalmente, sono USCITO DA QUEL SISTEMA( e tralasciamo IL COME,che è meglio),sono anche LIBERO di mettere in discussione molte altre cose. Ma,fin tanto che IO PERSONALMENTE,ho ritenuto il messaggio biblico,così come l'esempio di Gesù, VALIDO,allora ero anche ASSOGGETTATO al fatto di doverlo APPLICARE A ME STESSO.
      E su questo, Uria,non posso assolutamente essere d'accordo con molti di voi. Perché, credo in tutta sincerità che,quelli che STRUMENTALIZZANO le scritture A PROPRIO USO E CONSUMO,ora come ora,siate proprio VOI! Fin tanto che VOI le ritenete valide,allora VOI dovreste anche esserne PERSONALMENTE ASSOGGETTATI. E,in questo particolare frangente, ritengo ASSAI PIÚ RESPONSABILI persone come VOI,rispetto ai cosiddetti "indottrinati" . Le scritture stesse ti rammentano, Uria, che lo schiavo che riceve PIÙ BASTONATE dal suo padrone ( Gesù, non la WT, sia ben chiaro) ,è proprio quello che HA CAPITO, ma che ha deciso poi di IGNORARE QUELLA COMPRENSIONE. Ale

      Elimina
    10. continuiamo a farci del male ...

      Elimina
  18. @Ax80 tua mamma segue l'esempio della mamma di Lele. ...quando c'è da scegliere si tratta sempre di dover decidere tra Satana e Geova, lo dicono a un bimbo di quattro anni figuriamoci se non possono dirlo a una persona più grande.
    Come se il mondo fosse solo bianco e nero.
    E poi ,puoi dire a un figlio che sta dalla parte di Satana! !!! Solo perché in punta di piedi ti ha riportato un fatto di cronaca? !
    La cosa che mi meraviglia è che le cosiddette "persone del mondo " neanche lo nominano Satana , perché sia che ci credano o no , lo associano a cose molto negative ( bestie di Satana omicidi ecc), invece i tdg che ci credono tantissimo lo nominano così come acqua fresca.
    Vedi Ax80 non è una critica a tua mamma, non mi permetterei mai.....anche perché la mia fa lo stesso!!! E a livello emotivo fa soffrire sentire tua madre che ti parla così , immagino anche a te.
    È piuttosto una riflessione è come se mia figlia solo perché si fidanza gli dico che è una prostituta.
    Nelle loro conversazione aleggia sempre quest'aria tetra e offensiva , niente rispetto ( tra l'altro basilare per la crescita sana di un figlio ).

    Questo mi colpisce molto , per carità non siamo dei santi, ma questo rapporto inquisitorio genitori figli mortifica l'affetto naturale che ci lega.
    E come ho già detto questo mi terra lontano da questa organizzazione,in nome dell'amore e del rispetto che ho per mia figlia.
    E non ditemi che per Dio questo non conta.
    Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. di tutte le confessioni religiose "cristiane", che fanno della "caritas" il loro mantra (reale od ipocrita, vedete voi) i Testimoni di Geova sono la meno "cristiana" di tutte !!

      Prendete la parabola del "buon samaritano". Viene sbandierata ai 4 venti ma ditemi voi quando l'organizzazione ha mai agito così?

      Il bene lascia farlo individualmente ai fedeli, mentre con ogni inganno esorta a contribuire per "gli interessi del regno"

      In quanto al non "far sapere alla tua mano destra cosa fa la sinistra", è sempre pronta a sbandierare come i TDG sono le persone più amorevoli, oneste e leali del pianeta.

      In quanto alla preghiera del fariseo e dell'esattore di tasse... alle adunanze e alle assemblee sentite sempre e solamente la preghiera del fariseo: "grazie Geova che ci hai fatto conoscere la verità e che ci hai reso persone migliori delle persone del mondo... fa che possiamo sempre far risplendere la tua (nostra) luce"...

      Parole parole parola chiacchiere bla bla bla bla... tardi... ma ci siamo svegliati: che disgusto, che ipocrisia...

      Elimina
    2. l'indottrinamento che ha nell'occidente il messaggio cristiano, è fomenale. Ci si lamenta che l'islam sta facendo macelli nei paesi orientali, ma il cristianesimo è da 2000 anni che ne ha fatti è di grossi, ed oggi i retaggi che ci si porta appresso si vedono. Per me oggi, queste dispute, mi sembrano discutere "aria fritta". SOFFERMARSI SU SPECIFICI PASSI E DISAMINE INFINITE SU QUELLO CHE VOLEVA O INTENDESSE DIRE! Ma ci si rende conto che la conoscenza odierna, ha sconfessato il presunto "valore" superiore che si è dato x 2000 anni a quel libro?
      Quindi di che stiamo a parlare?
      Che facciamo?
      Le infinite lezioni di italiano, su cosa intendeva dire il Manzoni quando scrisse il suo cavolavoro?
      o del Dante simili interminabili studi e considerazioni su cosa intendesse, ora li, ed ora quà!
      Il retaggio, sebbene abbandonato, si ritrova sempre. Anche se ce ne siamo andati, abbiamo abbandonato questo culto, non c'è nulla da fare, si ricasca a dare valore (che non ha) ad un semplice libro.

      Elimina

  19. Il post sull'abbigliamento dei bambini ha superato i 200 commenti e perciò gli ultimi potrebbero non essere raggiungibili dalla colonna a sinistra ma solo andando in fondo alla pagina e cliccando su "carica altro". Pertanto devo disattivare i commenti per quella pagina

    RispondiElimina
  20. Caro John vorrei aggiungere qualcosa su come vive l'ateo: ha una sua spiritualità basata sul rispetto dell'ambiente in cui viviamo e vive nel rispetto degli altri basato su un unico precetto universale: tutto cio che volete gli uomini vi facciano dovete similmente far loro,e tutto cio che non volete che vi facciano voi non dovete far loro. Agisce con solidarietà,generosità e sopratutto con motivi nobili non basando il sui fare con aspettative di ricevere ricompense divine (per me alta forma di egoismo) Inoltre si gode questa vita negli aspetti piccoli e quotidiani convinto che l unica vita certa è quella attuale e in questa dimensione. Affronta il tema della morte con serenità e curiosità senza ansie tanto fin quando c'è Lei non ci siamo noi e quando ci siamo noi non c'è Lei. Vi assicuro che dopo 35 anni da T.G. ho vissuto meglio e serenamente gli scorsi 20.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giordano, se i vari credenti "indottrinati " riuscissero a far loro quello stesso atteggiamento che tu hai ben espresso, saremmo già a metà dell'opera. È un approccio alla vita e al prossimo, quello che hai descritto da ateo,molto più " cristiano" di quello di tanti altri. Mi è piaciuto molto il tuo commento. Penso che ci sia una " spiritualità " molto più autentica in molti atei,che non i molti che si definiscono religiosi. Ale

      Elimina
  21. Grazie Navigatore: hai espresso in maniera logica,naturale e inequivocabile il pensiero laico che io condivido totalmente.

    RispondiElimina
  22. Uria ti rifaccio la domanda ...sei convintissimo !! che ogni parola , ogni lettera che è scritta nella Bibbia è ispirata da DIO ? se dici di si , allora parlami di questo DIO.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riflessivo....prima 2 controdomande ....

      La Bibbia è la parola di dio per l'uomo ? O la parola dell'uomo su dio ?
      E se è la parola dell'uomo su dio. Mi spegni perché è l'unica fonte sacra che parla del perché dio ci ha creato ?
      Il motivo della creazione è un invenzione umana o una dichiarazione divina per l'uomo?
      Se è solo parola dell'uomo allora mosé è uno scienziato,giobbe parlava con gli alieni e Isaia era un astronomo...

      Platone,Socrate, Aristotele erano un po' indietro con la scienza non credi ?

      Elimina
    2. Penso sia la seconda che hai detto. Considera che dopo 6000 anni (se diamo retta alla Bibbia) oggi oltre la metà delle persone del pianeta (stima per difetto) non hanno mai preso in mano una Bibbia.

      Leggiti anche questo link: https://it.wikipedia.org/wiki/Errori_attribuiti_alla_Bibbia

      Elimina
    3. Joh, scusa in anticiò per quello che ti sto per dire.....
      Detto da mia figlia, primo liceo, Wikipedia sta allo studio ,come una 500 in formula uno.....oppure come 2+2=5.....o come un pesce sull'albero. .... (questa lo presa in prestito da A. Einstein).
      Cambia pusher enciclopedico.

      Elimina
    4. hai ragione, le inesattezze della Bibbia sono molte, molte di più.

      Hai mai cercato i riferimenti storici, scientifici ed archeologici citati sulle torre di guardia? Sai quante citazioni false e distorte ci sono? Hai letto quanti scienziati e storici hanno citato la Torre di Guardia per aver manipolato le informazioni nelle citazioni?

      Se per wikipedia 2+2=5 per la torre di guardia 2+2=7

      Ma tent'è. L'evidenza nei tuoi commenti è che tu cerchi disperatamente fonti che attestino la veridicità delle cose in cui credi. E sei liberissimo di farlo. Ma quando con i tuoi ragionamenti tenti di convincere altri dell'esattezza delle tue informazioni, è li che i conti non tornano.

      Tanto per citare informazioni già scritte da altri sul blog, dei manoscritti biblici esistono solo copie abbastanza recenti, ed in molte copie ci sono notevoli differenze.

      Poi è arrivato il santone (o i santoni) di turno a spiegarci quali sono "ispirati da Dio". Ma non ci sono prove nè riscontri. Solo atti di fede.
      Ma allora questo atto di fede posso farlo verso qualunque religione... non necessariamente una religione cristiana.

      Ad ogni modo, dato che molti non riescono a vivere bene senza certezze dal punto di vista religioso, è un'esercizio inutile accanirsi ciascuno nelle proprie posizioni.

      C'è chi sta bene tra i TDG ed è felice della sua condizione? Rimanga dov'è !

      C'è chi soffre nell'organizzazione e riscontra che tutte le dottrine sono solo chiacchiere senza alcuna base logica per crederci? Esca tranquillamente fuori !

      Tanto l'organizzazione di date sulla fina del sistema di cose ne ha snocciolate a decine (contravvenendo a quanto viene detto da Gesù, "molti diranno il regno è vicino... non ascoltateli").
      Tranquilli, se uscite da una religione, nessuna furia divina si abbatterà su di voi !!

      Elimina
    5. Uria, dimentichi altri culti, non su base cristiana, mA che spiegano (tentano ...) perchè siamo qui sulla terra. Non ti fermare al cristianesimo. Dimostri così di avere una visione di parte del ipotetico creatore ...

      Elimina
    6. La Bibbia è diventata un libro per volontà dell'uomo, le Bibbie contengono più o meno libri a discrezione del relegatore di turno, ciononostante rimane comunque un libro storico. Altra questione è l'esistenza di Dio. La scienza può spiegare come l'inchiostro si distribuisce su un foglio di carta ma non può spiegare com'è venuto all'esistenza quello che sul foglio è stato scritto, perché l'informazione che ci piaccia o meno è sempre frutto di un'intelligenza. Puoi dire che sono state le onde del mare a scrivere sulla spiaggia "Luca ama Maria", ma se quel ti amo è scritto in una poesia lunga 3 miliardi di righe cosi come il nostro Dna contiene 3 miliardi di istruzioni, allora pensare che siamo frutto del caso è pura follia. E' come affermare che una torta abbia letto la sua ricetta quando la torta nemmeno esisteva, e noi siamo molto più di una semplice torta. Quello che mi chiedo piuttosto, lasciando da parte testi sacri e la stronzata dell'evoluzione, è perché questo creatore in definitiva abbia lasciato tutto a se stesso.

      Elimina
    7. Non rispondono alle accuse... non rispondono ad obiezioni mirate.

      Io Dio, su un granello di polvere infinitesimo dello sterminato universo, creo il primo uomo e la prima donna, che mi disubbidiscono (ma non di propria iniziativa, bensì su inganno di un a loro sconosciuto nemico). Come punizione per essere cascati nel tranello condanno alla morte (ed a possibili atroci sofferenze, per malattia o incidenti) loro e tutti i loro discendenti.

      Tempo dopo, quando l'umanità si è sparsa sulla terra, inizio a parlare ed a fare amicizia con un uomo ed i suoi discendenti, e mi scelgo un popolo "per me".
      Di questo popolo ne faccio strumento per guerreggiare e massacrare altri popoli, stabilisco pene di morte da attuarsi eventualmente anche contro i fanciulli, e prometto un futuro molto "materiale", fatto di pace ricchezze e serenità da gustare nelle terre conquistate.

      Ma siccome anche il mio popolo non mi segue pienamente, lo rigetto, ma al tempo stesso stabilisco un mezzo per "perdonare" il peccato originale della imperfetta umanità.

      Trasformo uno vita spirituale di una mia creatura in un uomo in carne ed ossa, perchè viva sulla terra e poi, alla giovane età di 33 anni, venga ucciso, scannato, affinchè il suo sangue si versi per terra ed io mi compiaccia di questa morte perdonando in tal modo il sofferente genere umano.

      Ma attenzione, la mia è una burla. Perchè in realtà io non perdono tutti. Anzia quasi nessuno. Faccio in modo che gli insegnamenti del mio figlio diletto vengano riportati sulla Bibbia da altre persone, e interpretati diversamente da molte confessioni definite cristiane.

      Queste confessioni riempiranno la terra dei loro contraddittori insegnamenti, ma solo per metà. Una parte di terra rimarrà invasa da insegnamenti Buddisti, Thaoisti, etc e la maggior parte della popolazione vissuta sul pianeta terra non riuscirà mai a leggere una Bibbia.

      Tuttavia tra questi insegnamenti cristiani contraddittori, solo chi avrà scelto la giusta religione cristiana (con un giusto atto di fede) si salverà.

      Chi avrà scelto la religione cristiana "sbagliata" o un' altra religione non cristiana sarà infine distrutto e non potrà più vivere in eterno.

      Coloro che avranno avuto la fortuna, o coincidenza, di fare la mia (poco chiara) volontà, saranno promossi a diventare "contadini in eterno" su questa terra.
      A quel punto io, Dio, riempita la terra di persone ubbidienti, dovrò privare loro della possibilità di procreare così che i residenti stessi della terra possano vivere per sempre in barba a tutti gli altri che sono morti...

      insomma Dio poteva darmi una mente più saggia che potesse comprendere più serenamente tutta questa messinscena senza i tanti dubbi che mi assalgono.

      Perchè noi siamo entità biologiche, e le nostre inclinazioni, giuste o sbagliate che siano, arrivano dal nostro DNA e non possiamo modificarlo.
      Se sono allergico alle fave non potrò mai mangiarle, se sono un tipo nervoso, ansioso ed impulsivo, potrò si migliorare un pò, ma non avrò mai la stessa attitudine di uno che per natura è sempre sereno e rilassato.
      E se la mia biologia è "inversa" e mi accorgo fin da bambino che mi sento attratto da persone del mio stesso sesso... aiuto... il mio DNA è incline alla distruzione divina.

      Mmmmmm, a me tutta questa telenovela mi sembra partorita da una mente (umana) molto malata, altro che spirito divino !!

      Elimina
    8. Colgo l occasione per salutarvi tutti e dirvi che tra non molto sarò piu presente con voi per continuare a lottare insieme.Mi mancate tanto❤ .Un abbraccio forte.Creuza de Ma

      Elimina
    9. una disamina dissacrante e incontestabile al tempo stesso,Pensante. Ale

      Elimina
    10. Pensante,
      Hai dimenticato un particolare,
      Ma visto che ti piacciono le parodie ,te ne racconto una.....

      Dio disse: facciamo un uomo ,un po' inferiore a noi ,si facciamolo a nostra immagine, perfetto , tipo robot ,uno yesman ,che non possa pensare, solo ubbidire, ubbidire, ubbidire. ...non come gli angeli che pensano,chiedono, ma perché hai fatto la terra cosi piccola,ma perché solo un uomo e non un gruppo di uomini e donne già evoluti e accoppiati, perché noi angeli senza sesso e loro possono fare all'amore. ....?
      Signore a cosa servono le zanzare,le zecche e i dinosauri ?
      Silenzio.....Qui comando io...l'universo è mio e faccio quello che voglio perché sono Dio.
      Chi vuole esistere deve ubbidire.
      Si chiama ordine....la legge dell'ordine nell'universo è tutto.

      Sei inescusabile pensante,se osservi la creazione e dubiti del creatore.

      Uno con la mente molto più intelligente della tua, mise in dubbio la legittimità del creatore e delle creature.....
      Leggi la Bibbia è dimmi se un altro libro sacro può spiegare che gli uomini da Adamo in poi vivevano fino a 950 anni e poi piano piano sono degenerati fino a 70/80 anni. E poi dimmi perché è coerente a parlare di mille anni per raggiungere la perfezione.
      Il canone della Bibbia è dato dal suo contenuto.....ti ho citato solo il primo libro genesi e l'ultimo libro Apocalisse.
      Se i libri non venivano tramandati e l'autore dell'apocalisse non conobbe mai Mosè, chi gli disse tutti i particolari del proposito di dio è del creato ?(Genetici,scientifici,biologici,anatomici,astronomici e psicologici ?)
      Lo so è una domanda banale,scusa pensante,forse sei allergico allo spirito santo,ma puoi migliorare.
      Forse sono le fave.....
      Se hai tempo vai in stazione a Roma,Milano,o una grande città metropolitana e vedrai,indiani, sry lanchesi,marocchini,cinesi,giapponesi,turchi, nepalesi,ghanesi,filippini,e molti altri....
      Chiediti come mai sono in occidente se qui siamo tutti cristiani ?
      Vuoi vedere che qui hanno la possibilità di conoscere il messaggio di salvezza del prossimo governante mondiale ?
      Poi chiediti chi di tutte le religioni al mondo sono presenti sul campo con riviste nella loro lingua ?
      Mi fermo qui, ti starai annoiando.
      Attento a non incrociare il tuo DNA con una che è allergica alle cicoria. ...se no non potrai più mangiare fave e cicorie ...
      Un abbraccio.

      Elimina
    11. Giuste osservazioni @pensante

      Aggiungo anche...

      Io Dio mi metto in disparte per lasciare i miei figli umani e i miei figli celesti a cavarsela tra di loro e vedere come andranno a finire le cose senza il mio intervento onnisapiente. Addio, dunque, ci vediamo tra lunghissimi millenni per vedere come ve la cavate senza di me. Ah dimenticavo però, Io porró inimicizia fra i miei figli umani e i miei figli celesti così che non vadano mai d'accordo tra di loro.....


      Elimina
    12. Uria... e se invece fossero gli islamici a colonizzarci e a spandere la religione loro su tutto il globo? E se fosse loro la vera religione?
      O se magari tra 500 anni il 90% del mondo fosse induista, sarebbero loro la vera religione?
      La percezione è alterata da quello che leggi sulle riviste. Io ci ho creduto come te. Ci sono voluti anni per capire che era tutta una fuffa e svegliarmi. Quando sogni non ti accorgi che è un sogno... quando ti svegli invece lo capisci benissimo e ti chiedi come mai non ti sei svegliato prima.
      Non ci annoi, tutt'altro. Parlare con te è come parlare con un devoto della madonna o di padre Pio... non c'è argomento che tenga, avete sempre ragione voi... ma se state così bene perchè venite a contestare su questo blog?

      Elimina
    13. La Bibbia è stata studiata, analizzata sotto tutti gli aspetti e inventariata con i
      mezzi di ricerca moderni, che hanno rilevato come essa comprenda 1328 capitoli con
      40.030 versetti, 773.692 parole nel testo originale, e 3.566.480 lettere.
      La bibbia ci è stata trasmessa da 2750 manoscritti antichi su pergamena composti tra il IV
      e il XII secolo . I codici maiuscoli del IV e V secolo sono 266; 57 di essi contengono il
      testo completo del N.T. I papiri che contengono parti del N.T. databili tra II e il IVsec. sono107. In 11 grotte di Qumran sono stati ritrovati (dal 1947 ad oggi) circa 800
      manoscritti redatti in ebraico e aramaico; tra essi la maggior parte sono testi biblici.
       
      Papiro n.45 di Chester Beaty Codice Vaticano Codice Sinaitico
      Tanti libri, un solo libro; tante parole, una sola Parola. La parola di Dio.
      Non entro nel merito, ma una buona parte della Bibbia è utile ,nonostante sia viziata dalle caratteristiche umane,dalla corruzone del contesto storico in cui furono redatti i testi biblici e nonostante i tentativi di alcuni traduttori di fare copie filolatine,filogreche,filo ortodosse.
      Se ne può parlare....
      Io sono per l'argomento.

      Elimina
    14. Uria,tu dici questo:
      Silenzio.....Qui comando io...l'universo è mio e faccio quello che voglio perché sono Dio.
      Chi vuole esistere deve ubbidire.
      Si chiama ordine....la legge dell'ordine nell'universo è tutto.

      Scusa tanto ma queste cose, tu le scrivi come forma di provocazione.... oppure ci credi davvero???
      Dietro la parola " Dio" si può nascondere qualsiasi cosa.... persino il diavolo stesso. Forse è vero che OGNUNO HA IL DIO CHE SI MERITA! Ale

      Elimina
    15. Uria,
      per rispetto di chi ci legge, quindi non certo con l'intenzione di convincere te ad ogni costo, desidero riprendere la tua affermazione riportata in un commento al post ormai bloccato per sopraggiunto limite di commenti.

      Hai scritto: "Quindi la domanda seria è : la Bibbia è la parola di dio è ci indica la strada verso il paradiso ?

      P.S. l'esperimento ha dimostrato che siete d'accordo solo quando la critica scritturale si applica agli altri..."


      Accetti esclusivamente argomenti basati sulle Sacre Scritture?

      Benissimo, allora, alla luce di Ebrei 5:4, 5, dove Paolo evidenzia che, come Aaronne, neppure il Cristo si autoproclamò Sommo Sacerdote, saresti in grado di portarmi almeno un precedente biblico in cui un individuo, o un gruppo di persone, si sia autocandidato ad intermediario tra Dio e l'Uomo ed abbia trovato favore da Dio stesso?

      Elimina
    16. Uria ma invece di fare il saputello perchè non rispondi ai quesiti che ti vengono posti?Oppure ti stai preparando?Perchè in genere fate così quando non avete la risposta tornate a casa a trovarla per riportarla il giorno dopo.
      Qualcuno ti diceva di andare dagli anziani (magari lo sei), quelli che incoraggiano i giovani a non studiare e a chi lavora di ridursi l'orario perchè tanto le cose materiali non servono a nulla.Poi passa tempo e magari vieni a scoprire che proprio colui che dal pulpito spara queste scemenze ha un figlio o una figlia laureata in ing. informatica o lui stesso è laureato.Per la serie io o la mia famiglia studiamo ma a voi non conviene perchè tanto non serve a nulla.Rispondi a questo e soprattutto chiediti se i dettami di una religione possono interferire nella vita privata di ognuno di voi.

      Elimina
    17. Uria non male il tuo ragionamento per fare espandere l opera dei TDG ...a sto punto si possono aspettare i 3 miliardi di cinesi in europa + 1,5 miliardo di indiani , + tutti gli islamici + quelli che nasceranno ...e il TDG che va da questi e in 2 minuti loro accettano subito il messaggio ,...le persone non possono avere scuse .. perchè hanno visto 2 in giacca e cravatta con la borsa , sorridenti, ....gli leggono 2 scritture, e se non accettano subito, sono dei capri ..e certo !! siamo alla fine o ti convinci subito con 2 prove scritturali e diventi TDG , oppure sarai distrutto per sempre.

      Elimina
    18. Maddai Riflex, basta riuscire a staccarsi un'attimino dal condizionamento mentale ed è chiaro a tutti il bandolo delle assurdità.

      E comunque non c'è da stupirsi, perchè miliardi di persone anche oggi credono ciecamente alla propria religione.

      Forse non saranno la maggioranza, forse 2 miliardi su 8... ma prova tu a parlare con un qualunque fondamentalista della propria religione: tutti sono bravi a trovare argomentazioni a favore di ciò che sostengono. C'è un solo particolare, ciò che attendono alla fine non si verifica MAI

      Armaghedon? Forse presto un asteroide colpirà la terra, od una gigantesca epidemia (o guerra) mieterà miliardi di vittime.

      Ma nessuna distruzione selettiva a favore dei cristiani ci sarà, nessuna !

      Elimina
    19. Abbi pazienza Uria, ma parli di Adamo, uomo che viveva 900 anni... dai su, ma siamo ancora a questo?

      "dimmi se un altro libro sacro può spiegare che gli uomini da Adamo in poi vivevano fino a 950 anni e poi piano piano sono degenerati fino a 70/80 anni. E poi dimmi perché è coerente a parlare di mille anni per raggiungere la perfezione."

      Ma anche il libro di Harry Potter è coerente con se stesso, un altro conto è poi andare a vedere se le cose narrate li dentro sono avvenute o meno.

      La bibbia è stata inventariata si, ma chi è che ha messo insieme il canone biblico? Tu accetti come Bibbia 66 libri, ma altre religioni ne accettano di più, altre di meno. Tu parti dal presupposto, tutto da dimostrare, che la tua religione sia la verità e quindi abbia e faccia tutte le scelte giuste in campo religioso. Ripeto che dovresti fare, forse, uno o due passi indietro. Azzera tutto e ricomincia da capo. Solo così puoi vedere se sei sul percorso corretto. Se parti sempre dalle stesse premesse arriverai sempre alle stesse conclusioni.

      Elimina
    20. Uria, dimentichi le proiezioni demografiche che indicano che nel 2050 l'europa sarà a maggioranza mussulmana!
      I sogni tuoi non tornano affatto! Si basano su una fede a cui l'europa, ha dato dimostrazione di non credere più, nonostante la riforma luterana di secoli fa.
      Il cristianesimo in generale, interessa sempre meno gente. La cultura ha dimostrato che quel libro su cui si basa, non ha quel valore che si è voluto far credere. Se tu insisti, sei tra quelli che pensano che con una cultura di base, si sconfessi coloro che hanno impiegato anni e anni, si sono laureati in teologia, alcuni con plurilaure e e vari master.
      Arrivi tu bello bello e pensi di saperne di +?

      Elimina
    21. John, penso che Uria, sia da evitare, perchè con le sue argomentazioni sia qui ad accentrare, le attenzioni dei lettori, (che invece potrebbero avere benefici obbiettivi), che potrebbero divenire + costruttive se si parla di altro.
      Meglio ignorare le sue prolisse farneticazioni

      Elimina
    22. Se verrà un qualcosa di grosso non è certo opera di DIO , ma di coloro che vorranno impadronirsi del sistema ..loro sono i veri pericoli , da loro che bisogna guardarsi. se non stiamo attenti arriveremo ad un punto che sapranno quante volte andiamo in bagno...........e la WT li conosce molto bene questi signori. ( amici di vecchia data )

      Elimina
  23. Caro John credo che questa incursione di Uria sul tuo blog la pagherà cara...non lo faranno rientrare su PC a meno che non lo avevano mandato loro a espolarare(spiare) Canaan. Comunque devo ammettere che ha coraggio anche se il suo sarcasmo e pari alla sua presunzione,tipica di tutti i T.G. Campioni di finto dialogo,che mentre tu dici la tua,sta pensando gia come smontarti. In realtà l'arroganza delle religioni monoteistiche e di sette minoritarie tipo T.G, viene trasfusa nelle vene dei loro adepti. Convinti ciechi di possedere verità ultime e indiscutibili. Pronti a mettere al rogo dell'ostracismo chiunque non allinea il proprio cervello alla ragion di stato dei 7 psiconani autoproclamatosi canale unico di dio.

    RispondiElimina
  24. Ultima domanda Uria: perché non vai a fare il galletto dai tuoi anziani ridicolizzandoli come fai con tutti noi? Vedrai la fine che farai...
    Facci sapere!!

    RispondiElimina
  25. Buongiorno,
    Giordano,concordo come te che,siamo diametralmente opposti e fare critica è solo un modo per ognuno di giustificare le proprie ,decisioni.
    Vi reputo assolutamente credibili quando evidenziate gli errori e gli orrori altrui e sono il primo a dirvi che avete ragione a smascherare certi comportamenti,certe direttive e certi insegnamenti.
    Su questo blog di gente consapevole è umanamente comprensibile c'è ne è anche di fantasiosi inventori di teorie
    Bizzarre.
    Ma sono serio per un attimo......
    Quando dite che nei tdg ci sono stati pedofili,avete ragione.
    Quando dite che certe direttive,hanno coperto certi reati, avete ragione.
    Quando dite che tutti i testimoni dg sono pedofili,no.
    Quando dite che i testimoni di g. non proteggono i loro figli dai pedofili, non sono d'accordo.
    Quando strumentalizzate certi consigli dati dalla wt su come evitare di incorrere nella trappola dei pedofili,la usate come giustificazione per colpevolizzare le vittime,non sono d'accordo.

    La pedofilia è una piaga che colpisce tutti. I testimoni di Geova, come molti, dalle istituzioni alle associazioni, si sono accorti con ritardo di questa piaga. Una volta capito che il problema era grave, i testimoni di Geova hanno fatto e continuano a fare quello che è più giusto dal punto di vista morale, etico e legale. L’Ente religioso non è giustizialista. Come la magistratura e le altre istituzioni, alle accuse richiede fatti oggettivi. L’Associazione religiosa non è un corpo di polizia e non può operare in tal senso. Chi pratica il peccato all’interno di questa Confessione, viene espulso. Tutto il resto è semplice ipocrisia.
    Il vero errore della wt è stato pensare che il giudizio del mondo ,avrebbe minato la credibilità della loro confessione se avessero denunciato il pedofilo. Appellandosi al segreto confessionale e ad alcune regole interne con una base troppo integralista delle scritture hanno posto un veTo di omertà, anziché il rispetto delle autorità secolari a cui sOno poste.
    Dio ha messo in risalto i reati dei suoi servitori...non li ha coperti, Caino,Davide, Fineas, Pietro,Giuda...sono apertamente denunciati nelle scritture....era sempre stato chiaro qual'era il punto di vista di dio.....non c'erano 2 testimoni quando Caino uccise suo fratello.....non c'erano 2 testimoni neanche dopo la legge di Mosè, quando Davide commise adulterio..... e Fineas ne ha fatti fuori 12000 per eccesso di zelo....
    Chi veramente manca di rispetto alle vittime di abusi sono quelli che li sfruttano opportunisticamente per i loro fini. Siamo vicinissimi a chi ha subito violenza e condividiamo il loro dolore, ma noto con stupore che le vittime, vere o presunte, siano più alla ricerca di risarcimenti plurimilionari che di giustizia.
    Non mi appello al segreto della “confessione” a cui sono tenuti i ministri di culto, ma alla logica: nell’organizzazione dei testimoni di Geova per questioni del genere si viene espulsi.
    I testimoni di Geova sono sempre stati contro l’adulterio, la pornografia, il ladrocinio, le bugie e … la pedofilia!
    Chi sostiene di essere stato molestato ha tutto il diritto di rivolgersi alle Autorità .
    I cambiamenti, ci saranno per questo è altrè direttive come quella sulle trasfusioni di cui, personalmente mi dissocio dal ritenere che vadano evitate per motivi religiosi.

    Buona giornata a tutti.

    RESPECT VICTIM ABUSE. ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Quando dite che tutti i testimoni dg sono pedofili,no.
      Quando dite che i testimoni di g. non proteggono i loro figli dai pedofili, non sono d'accordo. "

      caro Uria queste cose le leggi solo tu.

      I TDG sono pedofili? Mai letto queste scemenze.

      Caso mai leggiamo (ed affermiamo con cognizione di causa) che i vertici dell'organizzazione, se devono scegliere tra dare credito ad una presunta vittima o salvaguardare la propria immagine, fanno di tutto per seguire questa seconda opzione.

      E dato che non lo fa un singolo TDG ma l'organizzazione nel suo insieme (il 90% dei CO e dei nominati) basterebbe questo particolare a squalificare l'intera organizzazione (come di fatto avviene per tutte le religioni, è evidente)

      Elimina
    2. John,forse non mi spiego bene,
      Esempio :
      Se io lavoro in un ospedale dove un dirigente medico ha coperto trasgressori che hanno portato alla morte alcuni pazienti, io non mi sento responsabile,e non sono tenuto a dimettermi.
      Farò di tutto per collaborare con la magistratura per portare alla luce fatti che personalmente sono di mia coniscenza.
      Ma mi rifiuto di dare credito a giornalisti che commentando il caso o i casi specifici dicano,non andate in quello ospedale a curarvi o non vi curate perché i medici vi ammazzano.
      Io sono stato salvato da una dottoressa, e da un ospedale. ...e altri nello stesso ospedale non c'è l'hanno fatta.
      Lo sai pure te che è così.
      Se interpellanza il ministro della Salute Lorenzini è chiaro che cercherà di salvare l'immagine della sanità pubblica e le vaccinazioni ,ma anche se tu non sei d'accordo ,non sei il ministro della Salute e non sei implicato a dare giudizi.
      Come vi ho sempre detto, il marcio c'è stato,il marcio c'è ovunque.
      I sistemi non si possono eliminare perché fanno girare gli ingranaggi,ci penserà chi di dovere a rovesciare il piatto della bilancia.

      Elimina
    3. Se fosse così, Uria, avresti ragione. Ma NON è così. La collaborazione c'è stata (poca) solo quando sono state avanzate le prime richieste milionarie e si è andati sui giornali negli USA e in GB.

      I comitati speciali, dove vengono minacciati di disassociazione, tutti coloro che parlano del problema in congregazione (parlano, non accusano l'organizzazione - anche semplicemente mostrare un articolo on line) sono ormai migliaia in tutto il mondo. Alcuni partecipanti al blog li hanno subiti o li stanno subendo.

      C' E' MALAFEDE, MALAFEDE ALTISSIMA.

      Per te no? Continua a rallegrarti col "felice popolo di Geova", chi non gradisce si sta rallegrando al di fuori dell'organizzazione!

      Adesso però, visto che l'argomento è stato sviscerato e che i lettori si sono fatti un'idea... chiudo l'argomento.

      Elimina
    4. URIA.. MI TROVI NEL BLOG CHI DA SCRITTO CHE TUTTI I TDG SONO PEDOFILI? Qui abbiamo SEMPRE condannato il sistema OMERTOSO DELLA WT...e i TDG sono VITTIME di quel sistema , che ha tenuto solo conto della sua IMMAGINE che della GIUSTIZIA....dunque Uria ti pregherei di non calcare su i tuoi commenti speculandoci sopra.

      Elimina
    5. Uria, Se stiamo alla tua fede, il popolo di israele fu rigettato in toto, anche se le persone contemporanee di Cristo, aveva delle persone buone, come testimoniano alcune conversioni.
      Quindi x estensione si protegge un comportamento scorretto oggi e lo si giustifica oggi, come faceva la classe sacerdotale allora.
      Se utilizziamo lo stesso metro, la WT è fuori contesto logico con i suoi atteggiamenti protezionistici, e ne diviene la principale responsabile, anche se gli attuali del CD, se lo sono trovata tra le mani (la patata bollente).
      CRISTO NON FECE DISTINZIONI, sulle responsabilità di precedessori.

      Elimina
  26. D'accordo con John ,chiudiamo l'argomento.
    Volevo solo dire,che sono molto più vicino alle vostre posizioni su certi temi che non allineAto alla wt, io sarei un ribelle per loro,ma mi sono fatto rispettare, e a me i piedi in testa non me li ha messi mai nessuno ne dentro ne fuori dal contesto religioso.
    Per natura seguo il principio di fasificazione...e non faccio cadere certi pilastri solo per compiacere la maggioranza.
    Galileo,Newton,Einstein hanno rivoluzionato il pensiero umano ,come Gesù a fatto per l'umanità.
    Il resto è ipocrisia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse è davvero meglio cambiare argomento, Uria. Tanto,l'impressione che rimane è sempre la stessa: GIOCARE A SCACCHI CON UN PICCIONE!
      ti fanno delle domande pertinenti,e tu non rispondi. Te le ripropongono, e tu provi a cambiare argomento. Non ti dice bene nemmeno con i nuovi argomenti, e tu che fai?
      Usi la " tattica del piccione " : butti a terra tutti i pezzi sulla scacchiera,attribuisci agli altri motivazioni e parole nemmeno mai dette...ed infine te ne vai in giro con aria impettita e trionfante, come se avessi vinto tu!
      Probabilmente provare a ragionare con te serve a poco. Io ci ho provato usando quella che,in teoria, dovrebbe essere la base comune del confronto con un " cristiano " ,ovvero la Bibbia stessa. Ma tu non rispondi nemmeno alle scritture, quando queste smentiscono i tuoi ragionamenti.... figuriamoci se rispondi ad altro. Sarà anche stato inutile ragionare con te,Uria....ma ci si augura sarà stato utile per altri. Ci saranno senz'altro persone che leggono il blog in silenzio e che, assistendo a tutto il " dibattito " ,si potranno fare una loro idea. Tu sei parte in causa, e si può anche umanamente capire la tua " difesa ad oltranza " . Ma,se io fossi ancora tdg,sarei sinceramente poco fiero di essere associato alle tue risposte. Le poche date e,soprattutto, le moltissime non date. Se però tu vuoi continuare,nessun problema. Laddove tu continui a preferire DORMIRE, qualcun'altro può anche decidere di SVEGLIARSI. Ale

      Elimina
    2. ...ma chiediti anche, Uria, se sul blog di quelli che tu reputi " tuoi fratelli a tutto tondo" ,questo dibattuto avrebbe mai potuto avere luogo. Tu hai potuto dire la tua fino in fondo,su un blog di NON FRATELLI. la stragrandissima maggioranza di noi,non avrebbe nemmeno potuto fiatare, su quel blog gestito da FRATELLI. solo per questo,una qualche riflessione dovresti anche farla. Ale

      Elimina
    3. Per Uria con simpatia: Tu o miètt....Tu o lièv.........

      Elimina
  27. Uria non dorme..tutt'altro. È furbo,scaltro,ammette e smentisce,simula e dissimula,esce dal recinto e rientra. Un vero prestigiatore delle "sacre scritture" ed un equilibrista teosofico. Credo che nei T.G tu possa arrivare molto in alto,se gia non ci sei già. Mi ricordi quei pezzi grossi della Betel che negli anni 70 venivano in Abruzzo, e io ragazzino,vedevo i fratelli di campagna sgranare gli occhi eccitati,affascinati come se avessero visto Mose' scendere dall'Horeb. Sei molto ambizioso caro Uria e non mi sorprenderebbe vederti in futuro nella nuova JW.org come uno dei futuri 7 psiconani. Non bruciarmi..
    Con simpatia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giorda'della serie se canta e se la sona!Uria sei na sagoma

      Elimina
  28. Giordano,grazie delle risate che mi hai fatto fare.....
    Io mi sono alzato dalla poltrona 10 anni fa.
    Non ho bisogno di sedermi su nessuna poltrona per amare il mio salvatore e chiunque incontro sul mio cammino.
    Ho fatto del bene a tutti senza fare distinzioni.
    Con le scritture non sono riusciti a mai a farmi cambiare idea dalle mie posizioni e i miei amici mi rispettano per questo.
    Non sarei mai un membro del cd ....sapendo di essere mantenuto a spese dei miei fratelli,in giro a dispensare dottrine umane senza fondamento a fare il capo ufficio di una immobiliare vestita da religione.
    L'unica cosa che mi tiene unità a questa fede è la soddisfazione di vedere un giudizio pesante su chi ha sbagliato e ha battuto i fratelli sena pietà in nome di una autorità non scritturale. E questo lo vedremo prossimamente.
    La.mia è una scelta consapevole e non ome dote voi un ingabbiamento mentale.
    Si può rimanere liberi anche in catena.

    P.S. ho affrontato 5 processi legali a motivo della mia professione e da questo dipende l'equilibrio difensivo e accusatorio. So come ragiona chi ti vuole attaccare quando non ha prove. E come difendersi quando non puòi provare ciò che sai essere giusto.
    Ma non farei mai l'avvocato di nessuno.
    Per natura ho vissuto molti cambiamenti, non mi spaventa ne la morte ne il futuro.
    Mi auguro che chi è rimasto coerente con sé stesso ,non abbia nulla di cui preoccuparsi. Compreso i presenti di questo Blog.
    Un abbraccio a tutti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sarei mai un membro del cd ....sapendo di essere mantenuto a spese dei miei fratelli,in giro a dispensare dottrine umane senza fondamento a fare il capo ufficio di una immobiliare vestita da religione.
      L'unica cosa che mi tiene unità a questa fede è la soddisfazione di vedere un giudizio pesante su chi ha sbagliato e ha battuto i fratelli sena pietà in nome di una autorità non scritturale. E questo lo vedremo prossimamente

      Tu stesso lo dici ,Uria!
      Ti basta seguire le indicazioni della stessa WT:

      10 Quale posizione devono prendere i veri adoratori nei riguardi di Babilonia la Grande? La Bibbia comanda senza mezzi termini: “Uscite da essa, o popolo mio, se non volete partecipare con lei ai suoi peccati, e se non volete ricevere parte delle sue piaghe”. (Rivelazione 18:4) Chi vuole evitare questa fine deve uscire dalla falsa religione prima che sia troppo tardi. Quando era sulla terra Gesù Cristo predisse che negli ultimi giorni molti si sarebbero limitati ad affermare di seguirlo. (Matteo 24:3-5) A costoro egli dice: “Non vi ho mai conosciuti! Andatevene via da me, operatori d’illegalità”. (Matteo 7:23) Il re ora intronizzato, Gesù Cristo, non ha niente da spartire con la falsa religione.

      w06 15/3 pp. 27-31
      State alla larga dalla falsa adorazione!
      “‘Uscite di mezzo a loro e separatevi’, dice Geova, ‘e cessate di toccare la cosa impura’”. — 2 CORINTI 6:17.

      1. In quale condizione spirituale si trovano molte persone sincere?
      MOLTE persone sincere non conoscono la verità riguardo a Dio e al futuro dell’umanità. Non avendo trovato le risposte ai più importanti interrogativi di natura spirituale, vivono nella confusione e nell’incertezza. Milioni sono schiavi di superstizioni, riti e ricorrenze che offendono il nostro Creatore. Probabilmente avete vicini e parenti che credono in un inferno di fuoco, in un Dio trino, nell’immortalità dell’anima o in qualche altro insegnamento falso.

      2. Cosa hanno fatto i capi religiosi e con quale risultato?
      2 A cosa sono dovute queste fitte tenebre spirituali? Paradossalmente proprio alla religione, e in particolare alle organizzazioni e ai capi religiosi che hanno promosso idee contrarie ai pensieri di Dio. (Marco 7:7, 8) Di conseguenza molte persone sono state indotte con l’inganno a credere che adorano il vero Dio, mentre in realtà lo offendono. La falsa religione ha la responsabilità diretta di questa situazione incresciosa.

      3. Chi è il principale promotore della falsa religione e com’è descritto nella Bibbia?
      3 Dietro la falsa religione c’è un essere invisibile. Parlando di lui, l’apostolo Paolo disse: “L’iddio di questo sistema di cose ha accecato le menti degli increduli, affinché la luce della gloriosa buona notizia intorno al Cristo, che è l’immagine di Dio, non risplenda loro”. (2 Corinti 4:4) “L’iddio di questo sistema di cose” non è altri che Satana il Diavolo. È lui il principale promotore della falsa adorazione. “Satana stesso continua a trasformarsi in angelo di luce”, scrisse Paolo. “Perciò non è nulla di grande se anche i suoi ministri continuano a trasformarsi in ministri di giustizia”. (2 Corinti 11:14, 15) Satana fa sembrare buono ciò che è cattivo e inganna le persone inducendole a credere a delle menzogne.

      "fate quello che dicono, ma non quello che fanno".... aggiungo io. Le risposte le hai già, Uria,sempre che tu non voglia andare avanti ad usare DUE PESI E DUE MISURE. tutto il resto, mi dispiace dirtelo Uria....È SOLO IPOCRISIA! vai dai tuoi anziani e sorveglianti,ed esprimi loro gli stessi pensieri che hai espresso qui,ben protetto da un nik anonimo. Al resto ci penseranno loro,garantito! Ale

      Elimina
    2. Scusami ma se sei esperto di procedimenti in cui ci vogliono le prove per stabilire un fatto... mi stupisce di come tu faccia a credere a quella religione, per non dire altro, in mancanza di prove che dimostrino che sia la verità. Anzi, in presenza di prove che dimostrano il contrario!

      "L'unica cosa che mi tiene unità a questa fede è la soddisfazione di vedere un giudizio pesante su chi ha sbagliato e ha battuto i fratelli sena pietà in nome di una autorità non scritturale."
      Sai, non so quanto un atteggiamento del genere abbia a che fare con il cristianesimo. Certo, è un atteggiamento tipico dei TdG, il sentirsi moralmente superiori ed essere in trepidante attesa di vedere giudizi e morte abbattersi sul resto del mondo. Io non so quanto sia amorevole e sano un atteggiamento del genere.

      "E questo lo vedremo prossimamente."
      La facciamo una scommessa? Non so quanti anni hai ma, se ci saremo ancora, toccando ferro, possiamo darci appuntamento qui tra 30 o 40 anni. Io scommetto che sarai ancora li a dire "prossimamente". ;o)

      Elimina
    3. io credo che Uria sia un ibrido ...un mescolamento fra Pconsapevole e TDG si fanno domande.

      Elimina
    4. "Si può essere liberi anche in catene"

      E noi te lo lasciamo credere.
      Con la speranza che un giorno anche tu possa sentire dentro di te cosa significhi la vera libertà.

      Elimina
    5. "Si può rimanere liberi anche in catena"🤔🤔🤔
      Questa frase riassume alla perfezione tutta la confusione di cui sei pervaso, caro Uria...

      Elimina
    6. Giustissimo Victor! È proprio l'aspetto che hai sottolineato che io non capisco,e che trovo ormai davvero fastidioso e deprecabile. OK,vuoi rimanere nei tdg perché sei abituato così.... perché hai i parenti dentro.... perché non vuoi essere etichettato come apostata, ecc,ecc????.... E DILLO E BASTA!!!
      ma che senso ha continuare ad invocare l'esempio di Gesù,o provare continuamente a stendere un velo di nobiltà su tutto quello che si decide di fare? Io personalmente, apprezzo molto di più, tutti quei tdg che hanno almeno il coraggio di ammettere " sto dentro perché,ora,NON HO LA FORZA NÉ IL CORAGGIO DI FARE ALTRIMENTI!" E trovo anche più " difendibili" ,tutti quei tdg palesemente indottrinati. Sono nel torto,ovvio, ma almeno SONO CONVINTI DEL LORO ERRORE. quelli che davvero io non capisco più, e faccio ormai fatica a tollerare ( eh sì che sono una persona piuttosto tollerante e paziente!),sono proprio quei tdg che,nel tentativo di difendere le proprie INSOSTENIBILI POSIZIONI,invocano continuamente L'ESEMPIO DEL CRISTO! Come se Gesù fosse un personaggio (religioso o storico che sia) noto per la propria DOPPIEZZA ED AMBIGUITÀ! come se il suo esempio,fosse stato un esempio di INCOERENZA E IPOCRISIA!
      questo,io personalmente lo trovo davvero un atteggiamento assolutamente deprecabile e irritante!
      MA CHE C'ENTRA IL CRISTIANESIMO, CON TUTTE QUESTE MOTIVAZIONI PALESEMENTE UMANE,CARNALI,CONTORTE...E PURE MORALMENTE DISCUTIBILI???
      Boh...tu lo sai che c'entrano, Uria??? Io proprio no! Ale

      Elimina
    7. Ma forse Uria teme di più il giudizio della sua famiglia ?Forse fino a poco tempo fa ha palesato in modo plateale di aver sentito la mano di Geova su di lui o addirittura di aver fatto un patto con dio.ci sono fratelli che ancora fanno "fioretti"con l'intento di avere protezione.del resto fare i pionieri serve come protezione.Quante assurdità si accettano ,poi è difficile scrollarsene.speriamo che abbia l'umiltà di accettare la realtà delle cose ,altrimenti sarà costretto a mettersi una catena più stretta per non far vedere agli altri i suoi dubbi. Teresa

      Elimina
  29. Rispondo a tutti con un solo commento. ....
    Per uscire da qualcosa di materiale ci vuole poco, c'è una porta ,tu ci passi attraverso e sei dentro o fuori a seconda di come vuoi considerare il tuo gesto.
    Puoi pensare ,'
    sono uscito'....sono entrato
    ....
    mi hanno chiuso fuori. ....
    si sono chiusi dentro.....li ho sbattuto la porta in faccia .

    Per voi la religione significa essere dentro qualcosa di materiale,si può entrare e uscire e dire, io non sono più di quella religione. Ma fate l'errore di pensare, Dio non esiste ,la Bibbia è falsa.
    A me, questo modo di fare sembra infantile ,una ripicca contro ,uomini.
    Così avete usato un mezzo senza raggiungere il fine.
    Ma che fine ha fatto la vostra relazione con dio ?
    Era legata a uomini che hanno sbagliato e a cui voi avevate creduto, dando cuore mente e forza ?


    Niente di più distorto c'è in questo pensiero perché è materiale.

    Io ho sempre detto che la religione è un mezzo, ti sposta da un punto all'altro ,può farti viaggiare su un mezzo che fa delle fermate,ma a condizione che quando scendete ,avete raggiunto il fine.
    Se voi come me siete partiti da un punto e siete arrivati avanti e poi siete tornati indietro, avete usate un mezzo, ma avete raggiunto il fine ?

    Qual'è il fine della religione?

    Mettere in contatto un uomo con una forza divina per ricevere da quest'ultima una redenzione della propria anima e sfuggire al ciclo di sofferenza e morte in cui ci si trova.
    Sembra logico. ...il cervello viene usato in minima parte in poco più di 70 anni di vitalità. ...i cicli biologici sono perpetui ,l'uomo muore ma non accetta questo destino come altre forme di vita ,perché è un essere dotato di spiritualità.
    Se invece usiamo la religione per il suo scopo fisiologico ,una volta raggiunto,non vi importa dove ci troviamo .,o se altri vogliono scendere da quel mezzo su cui voi volete continuare la corsa.
    Vero è, che io sono un tdg anomalo,un ibrido , prestigiatore di logica mista a concetti divini.
    Ma nessuno può giudicarmi o intimarmi per cosa sono , guardando solo dentro quale porta sono entrato, come se uscire ed entrare da una porta ,mi fa diventare un'altra persona.
    Il punto è : ciò che sono diventato individualmente usando il mezzo della religione,la fede, la scrittura,la logica,non è materiale ,nennun uomo me la può togliere,e spostandomi ,rimane con me. Che io entri esca, sono sempre io.
    Sono libero dal concetto materiale di religione e anche se materialmente ,sono dentro una porta, spiritualmente sono in pace con dio.

    Domanda : se il mezzo che avete usato vi ha fatto raggiungere questa personale pace con dio, a cosa serve vedere se durante il viaggio sul mezzo dove eravate , qualcuno si è buttato dal finestrino,vuole convincere altri a cambiare carrozza, la strada percorsa era sbagliata, troppo lunga,troppo lenta,piena di scossoni,gente che sale,gente che scende,puzza di fumo,chi la canta ,che la suona.....chi non sa neanche perché è su quel mezzo.

    Sarò anche ambiguo,e a volte scaltro.....ma non permetto agli errori di uomini di cancellare la mia fede o il mio dio....perché allora posso dire che altrettanti uomini fedeli mi hanno aiutato nella mia ricerca di dio.
    'Aiutato ' non plagiato.
    Non voglio rimanete per forza un Tg, ho usato un mezzo per raggiungere un fine.
    Quelli che devono uscire per entrare......,sono quelli che non hanno ne preso coscienza che esiste Dio, ne capito su quale mezzo sono saliti ne a che serve la religione,questi sono colpevoli di aver peccato di vivere solo per il presente sistema materiale....in questo senso metaforico, uscite da essa se non volete partecipare ai suoi peccati ha un senso logico.....tutta la religionè e falsa se non porta al dio spirituale.









    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti capisco Uria. Ma sono pochi quelli che entrano ed escono per caso. Ci sono persone, uomini e donne, che hanno "servito" Dio come TDG per decenni.
      Non è che un giorno uno se la prende per uno o due torti ricevuti e demolisce in pochi secondi 30 anni di vita ed amicizie.
      Qui c'è molto, molto di più.

      "questi sono colpevoli di aver peccato di vivere solo per il presente sistema materiale....in questo senso metaforico, uscite da essa se non volete partecipare ai suoi peccati ha un senso logico.....tutta la religionè e falsa se non porta al dio spirituale. "


      qui emetti un tuo personale giudizio su chi vive "solo" per il presente (a parte che si vive solo al presente, nè al passato nè nel futuro), poi condanni la religione che non porta al dio spirituale e, perdonami, forse non te ne accorgi, ma stai condannando tranquillamente anche la TUA religione.

      Ad emettere sentenze siamo tutti bravi, io per primo, sulla terra siamo circa in 8 miliardi di persone che "sentenziamo" tutti i giorni.
      Ma proprio per questo la mia opinione, la tua, e quella di altri non contano nulla.
      Ognuno di noi vive nel proprio mondo, fatto di relazioni, convinzioni, preghiere, amicizie... ed ognuno si crea la propria vita.

      Blog come questo servono a persone che NON vogliono più essere condizionate e "tirate dentro" mondi artificiali, creati da altri dove vigono regole del tipo:

      Dio ti osserva
      Dio vuole questo
      Dio non vuole questo
      Dio ti benedice se...
      Dio NON ti benedice se...
      Dio richiede da te...

      Perchè nessun uomo, papa, TDG, patriarca, evangelista, può sostituirsi a Dio.

      La Religione è talmente personale che non la puoi condividere. Anche tra i TDG negli anni ho visto religioni personali.
      C'è chi in segreto continua a recitare il padrenostro tale e quale, c'è chi per i compleanni fa i regali, c'è chi va all'estero per partecipare a feste di carnevale, c'è chi fa yoga, c'è chi legge libri esoterici e dell'occulto... c'è chi ha una doppia vita, chi ha 2 mogli, chi vive di truffe... poi tutti in sala con la mano alzata. E tra quei cattivi esempi ce ne sono molti tra i "nominati"

      Allora caro Uria, se devo seguire uomini e dottrine di uomini che con Dio non hanno nulla a che fare... la mia religione me la faccio da solo.
      Se permetti.
      Perchè oggi nessun uomo sulla terra può andare da un suo simile e dire: io sto facendo la volontà di Dio e tu no. E chi lo fa (come i TDG) peccano davanti al TUO Dio di arroganza e presunzione. Cosa che neppure Cristo fece.

      Elimina
    2. Uria dimmi la verità ..nella vita ti sei mai espresso liberalmente come in questo blog ?.............una piccola osservazione Uria , secondo me tu sei innamorato del ambiente dei TDG e quel ambiente lo stai sfruttando per una tua protezione, inoltre sai che se che se lo abbandoni, rimarresti solo e abbandonato a te stesso... questo è il vero motivo !!., purtroppo è il sistema WT che ti porta a scendere a dei compromessi a livello umano , l ostracismo ( RICATTO MORALE ) è la loro arma migliore e tu non lo vuoi subire come tanti , allora ti conviene rimanere sulla nave...giusto o sbagliato che sia .

      Elimina
    3. Per Uria: Vero è che sei un prestigiatore di logica mista a concetti divini? Se le due cose si conciliano,.... bene,....ma l'obiettivo quale è? Io mi farei qualche
      domanda del tipo: cosa pensa Gesù di
      me, il cui principale obiettivo era quello
      di mostrare empatia per le persone
      avendo a cuore i loro interessi?
      Chiunque rimane nella religione è un
      prigioniero , Gesù parlò in maniera
      semplice di libertà dalla schiavitù
      religiosa. "Nessuno viene al Padre se
      non per mezzo di me" recitò. Quindi se Egli stesso non fondò alcuna religione a cosa servono quelle che oggi esistono? Complimentissimi a John e a Giordano Bruno per i loro ultimi interventi. ....buon fine settimana a tutti.....ps: per Riflessivo: tutta questa libertà di pensiero nn mi è stata consentita nel blog pc, i miei commenti venivano sistematicamente bannati , come sicuramente i tuoi e quelli di molti altri che conosco. Forse Uria anche nn ha modo di farlo in quel blog, e credo che i suoi commenti nn siano una provocazione, ma un reale bisogno di confrontarsi con tutti noi. Ha la mia simpatia

      Elimina
    4. Anna ...Bisogna fare sinceramente i complimenti a John per tutto questo , anche se ho un gran rispetto per 007 che ha dato un suo contributo anche se in maniera limitata, ...però come vedi viviamo in un epoca incredibile , chiusa una porta se ne apre un altra , impensabile qualche tempo fa.

      Elimina
    5. Ciao Uria...mi è piaciuta molto la prima parte del tuo commento delle 2:23. Sono assolutamente d'accordo, uscire non è un atto fisico. Si può uscire rimanendo cmq dentro con il cuore, così come si può rimanere dentro,riuscendo cmq ad uscire dall'influenza di quel sistema. Rimanendo dentro solo " nominalmente" ,però. Ormai siamo arrivati ad un livello tale che,per rimanere parte integrante e attiva di quel sistema, sei COSTRETTO ad aduguarti al loro livello. Magari nemmeno te ne accorgi( come la rana messa nell'acqua che si scalda lentamente), ma col tempo quel sistema, anche se provi ad essere essere diverso,TI PLASMA A SUA IMMAGINE. Mi sembri una persona intelligente, Uria. Forse anche un pochino "furba" e "scaltra" ,ma cmq intelligente. Spero tu possa trovare la tua strada quanto prima, con l'augurio che possa essere un percorso guidato dalla COERENZA e dalla TRASPARENZA. Viceversa,checché tu ne dica,vorrà dire che.....LA WT È RIUSCITA A BOLLIRE L'ENNESIMA RANA! spero sinceramente tu possa uscire da quel pentolone, prima che l'acqua si faccia troppo calda. Qualche sintomo di " malessere ",purtroppo lo mostri già. Ale

      Elimina
  30. Buongiorno Uria,sei mefistofelico perché,contrariamente alle mie intenzioni di tacere,mi fai di nuovo intervenire. E ti diverti a fare ciò che in gergo calcistico si chiama "torello",fai girare il pallone divertendoti non solo a non farlo beccare all'avversario,ma lo fai anche correre a vuoto. Conunque l'equazione spiritualità-religione-dio io la respingo vigorosamente. Il concetto giudaico-cristiano di caduta e redenzione con relativi sensi di colpa li considero quella catena a cui accennavi,che per tua ammissione ti tiene legato, usata da tutte le religioni monoteistiche,sette e derivati vari,per esercitare il loro potere sulle masse e leggittimare la loro autorità come "mezzi",come li definisci, per avvicinarci a dio. Ma chi l'ha detto che l'ateo non può avere una propria spiritualità? Non solo la può avere ma la considero addirittura superiore a quella del credente,dettata dalla paura,dall'opportunismo e dal miraggio di una ricompensa. Ho letto ultimamente dei libri di Margherita Hak,dichiaratamente atea,ma con delle riflessioni su l'universo che ci circonda da brividi. Osservazioni cariche di una spiritualità profonda,sensibile,umile,intima,raramente udite da un credente!! Senza considerare le tragedie e fiumi di sangue che questi strumenti divini hanno versato nella storia dell'umanità per confermare il loro ruolo di canale unico verso dio. E i traumi creati da sette minori come i T.di G.dove molti di noi hanno avuto la sfortuna di nascere con le cicatrici che ci portiamo dentro,che non scompariranno mai. Continui a parlare di questo dio e di questo libro manipolato,contradditorio, razzista,omofobo,misogino e antistorico,assemblato e canonizzato dai padri della chiesa che voi definite apostati. E del tuo dio non so che farmene:è poco più di un totem dalle sembianze umane,pirandelliano,dotato di tante maschere che voi credenti gli avete messo a vostro uso e consumo.
    Deridete gli idoli e i santi della cristianità perché impotenti e inanimati,ma dimemticate che il vostro dio è altrettanto impotente di fronte ai mali e alle sofferenze umane e voi lo portate a spalla con le vostre illusioni. Loro credono al miracolo voi ad Armaghedon. Quanto siete simili..E state li a combattervi con le vostre sfumature,ognuni convinto di avere verità ultime e non negoziabili,avvitati sulle vostre teosofie stile "torello calcistico".
    Caro Uria,hai un'intelligenza superiore alla media,non sprecarla dentro questi labirinti che portano a illusioni e condizionamenti mentali. Prova altri sentieri nuovi,inusuali che forse ti porteranno a una veduta della vita veramente libera,intrigante,stimolante e serena. Sicuramente con meno certezze,ma autentica,vera e sopratutto tua.
    Con simpatia.

    RispondiElimina
  31. Io e te caro John, siamo simili, abbiamo avuto esperienze simili, ma reazioni diametralmente opposti.
    Questo Blog è aperto, di questo ne tengo conto, e se faccio degli appunti è normale,a volte non rispondo a certe domande perché vorrebbe dire usare le scritture di cui voi non riconoscete più l'ispirazione.
    Tu dici, di me, .....poi condanni la religione che non porta al dio spirituale e, perdonami, forse non te ne accorgi, ma stai condannando tranquillamente anche la TUA religione......Uria.
    È giusto,ed è proprio questo che volevo sottolineare, se condanno la mia religione è normale, qualunque istituzione materiale è corrotta ma come disse Gesù il sistema è condannaTo ,le persone no.
    Se io dico ad una persona ,la tua religione è falsa ,non gli sto dicendo che la mia è vera .....sto solo dicendo che io, usando la mia religione ho iniziato un percorso spirituale che mi ha portato alla conoscenza di dio che può cambiare la mia vita, può migliorare il rispetto della razza umana,la fratellanza,l'onestà, e soprattutto rimanere neutrale nelle questioni politiche corrotte di questo mondo. È la capacità di una religione di applicare i precetti universali che la rende diversa dalle altre non le sue credenziali materriali ,le sue politiche organizzative o la gestione si reati penali. Su questo non c'è dubbio ....non appartiene all'uomo la sua via... è ovvio che tutto il contesto è umano,corruttibile, reprensibile. Visto con il vostro metodo di giudizio, la politica,la scienza,la filosofia umana non dovrebbe esistere perché corrompe il sistema è mette gli individui sotto schiavitù. Questo porta all'anarchia all'autocrazia.
    Gesù disse in preghiera , io non ti chiedo di toglierli dal mondo ma di vigilare su di loro......il mio regno non fa parte di questo mondo.....voi non dovete far parte di questo mondo.....
    Non si stava riferendo alla religione organizzata,un istituzione umana ,ma solo a persone che individualmente fanno ciò che lui ha detto.
    Dove sdue o tre persone sono unite nel mio nome ,io sono in mezzo a loro....
    È il nostro sistema che vuole catalogare sempre tutto e tutti e devo per forza di cose far parte di qualcosa di tangibile per non essere un alieno.
    Quindi a mio avviso ,esiste un concetto 2.0 della religione che diventa personale all'interno di una sua forma organizzata.
    Per questo le parole di Gesù hanno senso ( sempre che ne riconosciamo l'autorevolezza)...
    Non chiunque mi dice 'Signore,signore....opere, miracoli,chiese,.....andate via da me, operatori di illegalità.
    ...' se avete fatto qualunque cosa buona a uno di questi minimi fratelli, siete miei discepoli.
    I cristiani non sono discepoli d Gesù, i discepoli di Gesù, sono quelli che pur non essendo cristiani, seguono le sue orme.
    Voi direte a che serve predicare?

    Non per fare adepti,ma discepoli di Gesù. ...
    Il giudizio delle pecore e capri, la scelta degli eletti,la separazione del grano e delle zizzanie nelle scritture portano a questa conclusione......
    Oggi c'è chi fa e chi non fa.
    Non chi è è chi non è di questa religione.
    È un concetto un po' futuristico. ...per il presente.
    Sempre con rispetto di tutti.
    Buona giornata.


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appunto Uria... tu continui a dichiararti appartenente ad un'organizzazione religiosa ma, al di là di ciò che dici in sala del regno, hai delle tue personali convinzioni religiose, in contrasto con quell'organizzazione con cui ti identifichi.
      Molti di coloro che scrivono qui hanno convinzioni simili alle tue (anche se non identiche), però per coerenza hanno preso le distanze da una religione in cui hanno capito non esiste vera spiritualità ma solo cieca ubbidienza agli uomini.

      Elimina
    2. Uria, tu dici: Visto con il vostro metodo di giudizio, la politica,la scienza,la filosofia umana non dovrebbe esistere perché corrompe il sistema è mette gli individui sotto schiavitù.
      Niente di piu' falso!!
      La conoscenza rende liberi, la religione tiene in schiavitu'.
      Che dire.... una mente che pensa che la conoscenza renda schiavi, e' vittima della sua stessa ignoranza, che non guarda oltre l'evidente!

      Elimina
    3. Uria...Fare discepoli di Gesù ..e con che cosa ? Con il libro cosa insegna la bibbia ? i TDG non si limitano a predicare il vangelo , ma a fare un vero indottrinamento stile WT , dunque se tu vai a predicare , dentro alla borsa non tieni solo la bibbia ma tutti gli utensili di un organizzazione religiosa, e se trovi uno studio che fai ? ok puoi parlare del vangelo di Gesù della sua vita dei suoi insegnamenti educativi che possono migliorare la vita di chiunque , ma prima o poi dovrai fare i conti con le dottrine WT..........dunque l unica cosa che puoi fare, è fare un opera di informazione senza essere legato a nessuna religione .

      Elimina
    4. "Devi amare Dio con tua la tua anima e il tuo prossimo come te stesso"

      "Dove due o tre saranno radunati nel mio nome io sarò li in mezzo a loro"

      "la verità vi renderà liberi"

      "da questo riconosceranno che siete miei discepoli, se avrete amore tra voi"

      "fate discepoli insegnando loro tutte le cose che vi ho comandato" (che sono SOLO quelle sopra elencate, oltre a non giudicare, ad essere come bambini, ad essere umili, ad aiutare il prossimo)

      "(i falsi pastori) legano gravi carichi sulle loro spalle ma essi non li vogliono muovere neppure con un dito"

      ERGO: nessuna organizzazione, nessun privilegio, nessuna adunanza, nessuna torre di guardia, nessuna comitiva, nessuna assemble, nessun comitato giudiziario = NESSUNA RELIGIONE, nessuna sede mondiale, nessuna contribuzione, nessun rendiconto finanziario, nessuna sala del regno,

      l'unica religione da lui proclamata era l'amore (vero)

      TUTTO IL RESTO E' SPAZZATURA !!

      Elimina
    5. Mi piacciono questi ultimi commenti, siete passati ad un "livello superiore", a cominciare dal tuo Uria 02:23. Hai visto che non siamo qui per fagocitare i nuovi?
      Solo per confrontarsi, cosa che include inevitabilmente il non avere le stesse idee.

      anche le idee su Dio sono diverse. Ho parlato molto con atei convinti e capisco appieno i loro ragionamenti, sono anche io obiettiva e razionale. Ma non riesco a condividerli, semplicemente perché il Divino lo sento, lo percepisco. Non posso con questa "percezione" permettermi di andare a convertire il mondo ma posso condividere i tuoi pensieri sull'essere spirituali.
      Credo anche però, idea che mi sono fatta dal confronto su questo blog, che le religioni, TUTTE, sono un mezzo che, al contrario di ciò che pensi, ti allontanano il più possibile da Dio. E non solo da Dio ma anche di tutte quelle virtù che hai citato amore, altruismo, Ecc.

      Ma questa credenza o idea nuova, la puoi accettare solamente se la vivi. Perché sarà solo il confronto tra il "prima" (legato alle storie della Bibbia) e il "dopo" (libero di cercare Dio senza tramiti) che te lo potrà rivelare.
      Ti parlo per me, solo dopo aver rimesso in discussione la Bibbia, i suoi insegnamenti, l'esistenza stessa di Dio ed averli rigettati...cioè sono arrivata a zero.....e poi sono ripartita ed è una sensazione meravigliosa di elevazione (spirituale e personale) che non riesco a trasmettere con le parole. Con un immagine mentale, direi come una stella che implode.

      Solo per questo, Uria, a volte, vorremmo che le persone si possano sentire libere di abbandonare il loro credo perché è come disfarsi di una zavorra.

      Un saluto a te, Uria e a tutti i lettori

      Elimina
    6. A proposito di religioni ..mi sto guardando un nuovo video e lo sto guardando a spezzetoni perchè dura 4 ore ..dal titolo : Mauro biglino, come si costruisce una religione 26/03/ 2017 Laura fezia - stefania tosi.

      Elimina
    7. Uria guardati il video .. e ti renderai conto di molte cose.

      Elimina
    8. confermo tutto ciò che dice Rugiada...liberarsi dalle religioni, che servono solo a tenere l'uomo lontano dalla verità, vuol dire avvicinarsi a Dio (o chi per lui) in maniera personale, leggera e serena...
      Le religioni hanno un'anima collettiva che non vuole far uscire l'autonomia di pensiero, liberarsene è costruire la propria evoluzione spirituale...
      la wt in particolare è un tipo di re-ligamento che "liga" da ogni lato...togliersi queste funi è come rimettere in libertà un animale nato in cattività...dapprima è disorientato e poi comincia a correre

      Elimina
    9. Ho guardato una parte del video di Biglino,ma mi sembra come al solito che continua a prendere diversi punti senza considerare il contesto.
      Esempi come il "ricco che deve vendere tutto e darlo ai poveri",quello che Gesù dice "nom sono venuto va portare pace,ma spada" e quelli di "Anania e Safira" a mio avviso ne sono stati adulterati dal loro reale significato.

      Elimina
    10. Anche io sto guardando un po' la volta il video che ha citato riflessivo. Dice alcune cose interessanti ma la tesi di fondo per il momento fa un po' acqua da tutte le parti.. noto anche che la ragazza che parla all'inizio ha confuso "Nazareno" con "Nazireo" (errore grave per il ragionamento che stava portando avanti) qualche errorino qua e la pure c'è.. Fuorviante inoltre prendere solo i passaggi dell'Antico testamento dove si parla del lato "violento" di Dio ma non quelli dove emerge il lato misericordioso e clemente. Ma voglio finire a vedere tutto il video prima di esprimermi definitivamente, in ogni caso..
      Per il momento sono d'accordo con RoBerto 62.

      Elimina
    11. sto finendo anche io di guardare il video ...be biglino non è certo infallibile , ma anche i vangeli non lo sono, visto che si contraddicono l uno con altro in alcuni passi , alcuni citano avvenimenti che un altro non li menziona affatto , poi sappiamo che arriva il teologo a giustificare tutto...., sul AT che è un libro di guerra e pieno di contraddizioni non cera bisogno di biglino , basta leggerlo ....comunque biglino è sempre interessante ascoltarlo.

      Elimina
  32. John mi permetto di aggiungere alle cose sacrosante che hai menzionate:"Tutto cio che volete gli uomini vi facciano dovete far loro e tutto cio che non volete che vi facciano,non dovete far loro"
    A questo punto,a cosa servono divinita' e religioni?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non servono a nulla... specie le divinità intese come esseri che ti osservano e ti giudicano, e poi ti premiano o ti distruggono.

      Ma forse Rugiada parla di un'altra percezione di "divinità"

      Elimina
  33. Il concetto della predicazione sulla base degli insegnamenti di Gesù, non è strettamente legato alla salvezza, piuttosto fare discepoli e predicare danno il senso di GUIDARE e DARE L'ESEMPIO.

    RispondiElimina
  34. Per john e giordano bruno e altri come rugiada e riflessivo....

    liberamente tratto dalle mie riflessioni sul senso della vita.........

    Per quanto una persona possa allontanarsi dal sistema che lo tiene prigioniero e lo condiziona regolando ogni singola decisione che deve prendere......e azzerando tutto il suo retaggio ideologico e materiale si rende consapevole di essere libero e assolutamente indipendente da una divinità trascendentale ,compie il gesto di fede più grande che fa di se stessi un dio. Il dio in cui hanno creduto non è mai esistito ?
    Le tracce lasciate dagli scritti di uomini che hanno parlato di dio,hanno parlato con dio e a cui dio ha parlato sono dubbie ? ,un allegoria? un tentativo di condizionare le generazioni future per farli rimanere nella più grande menzogna della storia dell'universo ?

    E chi può dirlo ?
    Chi può dimostrare che dio non esiste ?

    In tutte le filosofie da Platone ad Aristotele a Cartesio per passare a Freud, a Nietzsche e tutti gli altri hanno influenzato il pensiero umano dell'idea di liberarsi di ogni paura per vivere il presente, quel presente che comunque fa paura perché costituito dall'incertezza del futuro, la paura dell'ignoto, la fine dell'individuo materiale.
    Che fine fa la persona dopo la sua morte fisica ?
    Continua a vivere altrove ? raggiunge una beatitudine eterna ? Rinasce si migliora si completa ?
    Qual è il senso della vita ?
    L'universo è stato fatto per l'uomo ?

    Chi ha le risposte a queste domande ?

    In questo blog si fanno domande, è vero , si danno risposte , si parla si discute, a volte ci prendiamo sul serio e a volte con molta ironia, a cominciare dal sottoscritto.
    Soprattutto si parla di errori fatti in passato da coloro che si sono dichiarati canale di verità divine a basso costo e che hanno tenuto e tengono tutt'ora in catene milioni di persone.
    Ma la vita non è un gioco e la vita e tropo breve per sperimentare nuove ideologie personali che liberano si da qualcosa, annullando certi pesi che abbiamo portato inutilmente, ma ci caricano di responsabilità per non commettere altri errori e perdere così altre certezze acquisite e che ora sembrano definitive ma potrebbero dimostrarsi false.

    Per riassumere il mio pensiero e chiaro che l'essere umano cerca di confrontarsi con l'essere divino per trovare il modo di azzerare questo ciclo di sofferenze presente e costante e liberarci una volta per sempre di elementi materiali che ci rendono schiavi, siano essi religiosi,politici o ideologici.

    Essendo il sottoscritto una persona di fede, aggiungo il mio pensiero personale alla ricerca di quella verità che dovrebbe portare alla salvezza, alla liberazione, alla libertà......Gesù disse alla prostituta in Luca 7:50.....La TUA FEDE ti ha salvata.
    Io sono convinto che solo noi stessi e nessun'altro al posto nostro possa compiere quei passi che ci portano alla salvezza.......una specie di autosustanziazione. Non per annullare Gesù dall'essere il mediatore unico di salvezza, ma per renderci partecipi della salvezza di se stessi senza permettere ad altri di influenzare o interferire in tale percorso personale.
    Poi tale percorso può essere condiviso da altri o con altri , in una sorta di recinto comune , non deve diventare una prigione per nessuno.
    Questo è quello che vorrei possa diventare una cosciente risposta al bisogno spirituale.
    Le opere, l'appartenenza ad un forma di religione è sempre secondaria da questo personale percorso di fede.
    E vero che ci espone a critiche, come ho sempre detto non siamo stati molto diverse da altre religioni, ma bene o male qualcosa di buono cè anche nei tdg.
    Per ora mi limito a guardare le cose positive, dando tempo al tempo, perché al fare molti libri non c'è fine, e tutto è vanità e lintero obbligo dell'uomo e temi Dio e osserva quei comandamenti universali che servono per la convivenza globale di una soscietà civile e lui porterà in esame la tua dedizione per una ricompensa.

    Notte......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uria, 2.0,
      chi cerca ancora il Padre, per me è ancora immaturo x affrontare da se la vita.
      Ha bisogno del Padre x accompagnarlo nella vita, senza il quale va in crisi.
      L'essere umanoha la forza intrinseca di procedere da se nella vita. Ha il successo nelle sue mani x il "suo viaggio". Se continui a cercare consiglio, nel "Padre", è una dimostrazione che non hai gli attributi x procedere con le tue forze.
      Il pensiero è rivolto a te, ma anche a tutti coloro che si ostinano a cercare un Padre che li guidi.
      Se si hanno figli, quando crescono, non gli si impone scelte del genitore x tutta la vita, altrimento il padre si dimostrerebbe egoista e castrante verso il futuro di autodeterminazione dei figli.
      Un ipotetico Padre superiore, a maggior ragione dovrebbe comprendere ciò, visto che ci arrivano a comprenderlo le sue stesse creature. Sembra uno ossimoro o paradosso, ma è così.
      Tutti abbiamo un viaggio da percorrere, non sprechiamolo.

      Elimina
    2. Secondo me il credere in DIO o avere fede in DIO ..fa aumentare la nostra forza di volontà in effetti anche la bibbia ci dice : che da a noi la forza oltre ciò che è normale ,... tutto questo produce il famoso effetto placebo , ogni religione ogni credenza ha in comune tutto questo , perfino la paura ci modifica ...faccio un esempio : Non è mai capitato di andare dal dottore o dal dentista e di colpo vi passa il dolore ? non è un caso ....perchè la paura ( forte emozione ) libera delle endorfine dal nostro corpo che ha un azione simile alla morfina, questo per far capire quanto il condizionamento può dare effetti incredibili.

      Elimina
    3. A giusto vi racconto questa.....Una volta in predicazione incontrai una cattolica , mi raccontò una esperienza che ha avuto quando lei andò a mediugori ..ebbene ..diceva che durante il suo cammino pensava di non riuscire ad arrivare al santuario, più volte fu incoraggiata dai fedeli per farla arrivare a destinazione , diceva che aveva molto male alle ginocchia ad un certo punto in lontananza vide il santuario e di colpo il male svanì ( effetto placebo ) ..mi disse che quando vide il santuario provò una fortissima emozione fino al punto di fargli lacrimare gli occhi....classica dimostrazione di come le emozioni ( liberano sostanze ) facciano in alcune circostanze da analgesico.......Questa è una piccolissima dimostrazione di cosa significa essere sotto effetto placebo.

      Elimina
    4. Navigatore buon giorno,in merito alla risposta ad Uria sulla ricerca del Padre: dici che chi cerca il Padre è immaturo, si da come dispieghi quella ricerca si,è vero, perchè se cerchi il Padre, per farti Guidare,molto facilmente incapperai in gente che si spaccia per il Padre,e dunque ti troverai ad essere guidato da impostori! La ricerca invece del Padre, da dove siamo venuti e dove stiamo andando,è qualcosa di molto più profondo ,che si puo intravedere solo attraverso l analogia dell'essere;ma trovare quel Padre significa soprattutto trovare se stessi, e conoscere intimamente se stessi porta ad una maturità ed equilibrio maggiore nell'esperienza di vita.Una sana,giusta ed equilibrata ricerca profonda dell'Essere che è fonte dell'esistenza ,è condotta metafisicamente attraverso la ragione,a partire da cose reali,non è violenza verso la ragione.In altre parole è una ragione ATTIVA, non una ragione passiva che dovrà ricevere e accettare;Per cui vorrei concludere dicendo che la ricerca del Padre non è propriamente Immaturità, ma è semplicemente la ricerca profonda del proprio essere,la ricerca di una ragione di libertà del senso della vita stessa;al contrario se smettiamo quella ricerca come ha voluto il modernismo,plasmando con la sua filosofia,la cultura generale,cadiamo in un nichilismo totale del vivente,dove la centralità dell'essere, sarà il piacere ed il consumo, eccoci dunque nella società modernista, la quale si caratterizza per il suo essere edonista,capitalista/consumista;per cui quando pensiamo che siamo liberi solo perchè mettiamo al centro l'uomo pensando che siamo noi a guidarci da soli, in realtà stiamo rispondendo solo positivamente,aderendo al pensiero della cultura dominante del periodo storico in cui viviamo;Ci si affranca invece essendo super partes, attraverso un senso profondo guidato da una ricerca condotta attraverso ragione;ove si può trovare la piena libertà dell'uomo che procede dalla Fonte dal quale l'uomo è venuto,partecipando l'uomo stesso di quell'Essere di cui è Figlio.

      Elimina
    5. Personalmente credo in una forza potentissima che va ben al di la di quello racconta la bibbia o altri testi sacri ...ho finito di guardare il video di biglino , da quello che ho capito , ognuno di noi dovrebbe appoggiare la sua fede su basi diverse non più su quelle religiose .....più guardo biglino , e più mi fa affascinare la bibbia , non come strumento per legarmi ad una religione ma come un libro, che è molto più scientifico di quanto possiamo immaginare , è veramente incredibile come biglino riesce a far notare cose che NESSUNA religione ti fa vedere ...un esempio è quello che è accaduto in genesi... biglino giustamente dice : Ma come è possibile che DIO il creatore del universo per creare la donna , fa addormentare l uomo ( anestesia ) fa un incisione, prende una delle sue costole , poi chiude la carne , e fabbrica la donna.. tutta sta trafila ?. Questa si chiama pura ingegneria genetica .

      Elimina
    6. si cerca il padre xchè si vogliono risposte.
      Ma quello che ci viene presentato come creatore. A qualsiasi latitudine e cultura.
      Da quando nelle tribu africane si andava dallo stregone x ottenere risposte e cura, riguardo alla propria sorte.
      Sono passati diversi millenni ed oggi chi si avvicina ad un culto vuole le stesse risposte ed attenzioni

      Elimina
    7. Uria 2.0 .....certo è conveniente attaccarsi alle cose positive dell'organizzazione perchè è quello che insegnano quotidianamente. Prova a guardare con altri occhi il negativo perchè qualcosa di negativo c'è vero? O tu sei pure uno di quelli che crede nella perfezione della vostra religione?Io in te farei qualche riflessione tempo fa ti dissi come giudicavi la storia dei trapianti confrontando ieri ed oggi.Secondo te è giusto che anni fa tdg sono morti per aver rifiutato il trapianto di un organo ed oggi tranquillamente può essere praticato.Cosa rispondi a questo? Oppure ti schieri con lo schiavo dicendo che sono umani e quindi imperfetti perchè con la stessa superficialità dovresti guardare i cari di qualche malcapitato che oggi non c'è più per seguire i dettami di un'organizzazione.E meno male che dal pulpito si sente sempre .....noi sappiamo cosa fare poi la decisione spetta a noi. E allora se spetta ad ognun o di noin la decisione perchè in determinate situazioni ci sono i vari elementi del comitato sanitario che stanno come avvoltoi sulla preda? Perchè non gli fate prendere una decisione che si specchi col libero arbitrio? (so che non risp perchè non sai cosa dire) ciao

      Elimina
  35. Navigatore, l'uomo viene da una fonte,ed è questo che bisogna tener presente durante qualunque percorso voglia dare un senso alla sua direzione.
    L'immaturo è chi non riconosce la sua fonte e si lascia trascinare dalle forze che cercano di nascondere la conoscenza di tale fonte, o eliminandola cerca si trasformare la creatura in creatore.
    In tutte le ideologie si parte da un presupposto di sofferenze materiale per raggiungere un alienazizone dall'essere umano verso il divino.
    È inutile nascondere il lato spirituale dell'uomo, siamo fatti per guardare in su e meditare su ciò che ci sovrasta.
    Non abbiamo tutte le risposte ,per questo abbiamo bisogno della fonte,per interrogarla, per non fare finta di sapere, quanto sappiamo di non sapere....questo è il principio della conoscenza. ... (che per la Bibbia è il timore di dio).
    Ha sbagliato chi creando un dio terrorista, ci ha fatto vivere nel tentativo di sfuggire al suo giudizio.
    Se vogliamo dare una senso alla scritture ,Gesù è venuro a liberare l'uomo ormai divenuto schiavo di un dio cattivo che stermina popoli e massacra vite umane innocenti.
    È da vedere poi se la narrativa del vecchio testamento sia stata viziata dalle personali convinzioni della superiorità fi chi credeva di essere un popolo di speciale possesso.
    Gesù mise in guardia da coloro che scrissero e capirono questo messaggio distorto su dio e aggiunsero personali dottrine di questo modo di considerare il dio del v.t.
    Non mi pronunciò sul video di Biglino, che trovo disgustevole, non probatorio, in totale assenza di un contraddittorio testuale e contestuale. Biglino parla come un pubblico ministero in assenza di un difensore dell'accusato. ...e il giudice è sempre Lui.
    Socrate e Platone ha fatto meglio di lui 2000 anni fa.Troppe contaddizioni, contraddice la figura di Nicodemo e Cornelio che seguirono Gesù.
    UN FARISEO E UN CENTURIONE CHE SEGUONO UN SOVVERSIVO ?
    Non posso dilungarmi con il discorso, ma lui stesso dice di essere un mentecatto.
    A fronte del nostro discorso ,pur volendo ripulire le fonti storiche da errori diamo almeno il merito a quelle indiscutibili dichiarazioni bibliche che tracciano un segno indelebile nel contesto biblico in cui furono dichiarate. E che dimostrano che la fonte ha più volte parlato agli uomini, sta a noi aprire gli occhi e a non chiudere gli orecchi facendo finta di non sentire. ..ma di sapere che non sappiamo.
    Sempre con gentilezza.
    Amici.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uria ..sul video di biglino.. se lo trovi disgustevole sarai anche in grado di dimostrare il perchè e non con 2 parole ....biglino legge la bibbia molto di più di quanto fanno i teologi, e poi lui sarebbe il giudice di cosa ? ricordati che i veri giudici sono quelli che stampano TW , con domande e risposte preconfezionate e tu che rispondi ad esse.

      Elimina
    2. Il problema è che inizi i tuoi discorsi sempre da asserzioni dogmatiche. Se parti sempre dagli stessi assunti, che non metti mai in discussione, arriverai sempre alle stesse conclusioni.

      Elimina
    3. MA CHE DICI? per quanto riguarda un contraddittorio, i tdg sono da medaglia d'oro, HANNO UNA PAURA TREMENDA, E CI SONO DIRETTIVE DI FILIALE A NON EFFETTUARE CONFRONTI E TAVOLE ROTONDE!!
      La base che dici è fallace: L'UOMO VIENE DA UNA FONTE!
      Complimenti!
      I bisogni nell'uomo, si creano, si alimentano, si sostengono e si aumentano. Studia marketing, che ti fai una cultura.
      Il bisogno di un creatore è stato pianificato a tavolino, la chiesa apostolica romana, è sotto i nostri occhi. di italiani. il potere e i culti sono sempre andati a braccetto, perchè si auto alimentano. Anche qui studia.
      Le dissertazioni su contesti biblici a me sono fuffa e nient'altro che fuffa. Non riconosco quel libro come vuoi far credere.
      Su Biglino, alla faccia del non mi pronuncio, in 4 parole ci manca che lo impali sulla pubblica piazza ...
      e se ti pronunciavi che gli facevi?

      Elimina
    4. Gioventù Bruciata29 maggio 2017 19:48

      @ Uria, seguo con interesse i tuoi post perchè mi sembri onesto in ciò che dici, per cui vorrei sapere quali sono le tue certezze sulla bibbia che tanto indichi come canale per portarti a dio.
      Per esempio, sai quali sono i libri falsi inseriti nel nuovo testamento? ed anche nel vecchio?
      Sai quali sono le parabole che disse Gesù che sono dei falsi?
      Giusto per eliminare i Vanna Marchi del passato e concentrarci su quelli autentici.
      Non vorremmo mica dibattere su dei libri\versetti che molti studiosi storici unanimemente dicono che sono falsi??? sarebbe il colmo per un fedele no?






      Elimina
    5. A parte che un centurione ed un fariseo, in relazione alla fisica ed alla biologia odierne, possono definirsi assolutamente ignoranti...

      ...comunque un conto è credere in Dio ed un conto è attribuire una particolare valore ad ogni versetto biblico: sono due cose completamente diverse

      Elimina
    6. Queste chiacchiere Uria tienitele per te piuttosto invece di fare filosofia riportando pezzi della bibbia rispondi alle domande ovviamente come avranno notato altri nel blog tu cerchi di fare il primo della classe.Rifletti ripeto senza filosofia.....anzi stai già andando fuori binario se sei sempre su questo blog.Buona giornata bello!

      Elimina
  36. Navigatore,sei simpatico. ......

    L'uomo dipende dal creato......( o se preferisci pensare ad un sistema e lo etesso )forse così te lo dico più chiaramente, visto che ignori che i bisogni dell'uomo dipendono da fattori che Lo rendono dipendente da una sovrastruttura. Aria,acqua,cibo,luce,sonno, relazione,affetto ,realizzazione,sono i bisogni che l'uomo deve soddisfare.
    Non si creano bisogni come questi.
    Maslow,uno psicologo li ha messi in ordine e ne fa una piramide con all'apice la felicità.
    Tu ne fai solo una questione di marketing......quindi povere sei e in polvere tornerai ?
    Come disse l'oracolo a neo in Matrix...ogni cosa che ha avuto un inizio avrà una fine.
    Studia Einstein ...E=m(c*c).
    Tutto torna all'origine della fonte energetica dell'universo. Io la chiamo Dio. Ma la possiamo anche chiamare 'Forza'.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uria ...una cosa è parlare di forza universale , un altra cosa dire che ogni parola che trovi nella Bibbia la colleghi a questa forza universale.

      Elimina
    2. Uria,
      Si vede che per il tuo equilibri, cerchi un creatore. Ricorda che non siamo tutti uguali. Altri possono trovare un senso al loro viaggio, senza traccia di un creatore, e state una meraviglia fino alla morte. Te, è evidente che non puoi vivere senza un disegno creativo, una logica che secondo te, ti rassicura a procedere il tuo viaggio. La diversità è ricchezza, scorgere persone che per percorrere il loro viaggio, hanno un equilibrio diverso, ma a loro sta bene. Che bella la varietà.

      Elimina
  37. Rispondo un po' a tutti

    1 parte

    .....brevemente,
    Su Biglino dico solo  che fare una traduzione letterale della Bibbia usando solo le fonti masoretiche ci porta ad una sola traducibilita  della scrittura originale ebraica antica. L'ebraico si scriveva senza vocali  e quando si cerca di vocalizzarlo nascono interpretazioni dei termini che vanno contestualizzati. Così escludendo le possibili varianti ,metaforiche, allegoriche e armoniche del contesto ,biglino esclude le varianti e fa dire al testo solo quello che i termini significano senza dargli il senso testuale armonico. I traduttori usano il phardes come metodo di tradurre le scritture, Biglino parte già  da una interpretazione per fare una traduzione.  E dire che gli elohim  sono plurali con il verbo al singolare,  e che sono alieni che portano la vita sulla terra ......dire che ruach è  il  vento che sospira come un rombo dei motore di un astronave. ...che i cherubini sono le ruote dell'astronave ....che il carro di Ezechiele è  l'astronave madre......
    Beh c'è  da chiedersi  fino a che punto dobbiamo seguire questo folle nel suo ragionamento, senza dare prova di autorevolezza, cozza contro la stessa scrittura come guardarsi jn uno specchio rotto, l'immagine è frastagliata.
    Soprattutto biglino traduce la Bibbia con gli occhiali del complotto teologico del Vaticano come dominio sulle masse. ...
    Purtroppo noto che per raggiungere a certe conclusioni come ad esempio ai falsi libri della bibbia alcuni cadono vittima delle tabelle dei canoni compilate tra il IV e il V secolo d.c. e non tengono conto della corrispondEnza post apostolica del periodo 80-150 d.c. che già citava alcuni libri ritenuti falsi.
    .......segue



    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma scusa Uria ..ma come bisogna leggerla sta Bibbia ? un Dio che si calma sentendo la carne che brucia ?...un Dio che ordina massacri dal più piccolo al più vecchio ...numeri cap 31 ..chi lo ha scritto biglino ? le 2 orse che sbranano 40 fanciulli perchè il profeta invoca il male lo ha scritto biglino ?...il DIO del universo che per fare la donna compie un vera operazione chirurgica di ingegneria genetica lo ha scritto biglino ? questi sono piccolissimi esempi ..ma ce ne sarebbero centinaia da fare....in Genesi compare la pluralità ...facciamo l uomo a nostra immagine ...ecco l uomo è divenuto simile ad ognuno di noi ..lo ha scritto biglino ?...semmai sono i teologi che ti dicono , che quando viene detta una cosa ne vuole dire un altra....allora se vogliamo interpretare la bibbia ok ..basta dirlo....Uria a proposito di macchine volanti o robe del genere ..leggiti Zaccaria cap 5 v 1 e 2.

      Elimina
    2. Uria un altra cosa ..se un aero andasse nel mondo antico ...e gli dicessi a chi vede quel aero.. cosa vedi ? cosa scriverebbe nel libro ?

      Elimina
    3. Caro Uria ,non giriamoci intorno "dio"creatore e supervisore della vita degli uomini con quei sentimenti amorevoli( un rapporto filiare con una personalitá ,così come la bibbia ce lo descrive, fa crescere persone con turbe mentali,difatti ..nelle congregazioni abbondano personalitá bisognose di cure)e con relativi patti e riscatto non esiste e meno male perché sarebbe mostruoso. Non è necessario avere una fede per avere amore per provare compassione anzi,mio padre ateo conclamato era persona con sentimenti difficilmente paragonabili a nessun uomo di fede.Tu hai bisogno di sapere che un giorno riceverai un premio per comportarti amorevolmente ,se questa sicurezza non ci fosse che faresti ?allora tutto si fa per egoismo !bellissimo sentimento.Teresa

      Elimina
    4. Uria, fa bene l'islam, che per legger il loro libro devi imparare a leggere l'arabo. Dall'inizio ad oggi, è sempre stato soltanto ed esclusivamente una replica identica: arabo.
      A parte questa dissertazione, le tue ti ripeto, si accentrano sempre li.
      Dimentichi che al concilio di Nicea, già si discuteva sulla teologia cardine, se Cristo era generato o creato, la cui differenza è sostanziale. E allora?
      Svagati un attimo, c'è tutto un mondo fuori ...

      Elimina
    5. Io Biglino non lo seguo ... ma almeno lui si da un nome ed un cognome! Al contrario di coloro (anonimi) che hanno sentito il bisogno di inventarsi la TNM. Di loro invece ci si deve fidare .... SUVVIA!!!!!!!!!!!!!!!!!

      Elimina
  38. 2 parte
    Il concilio del IV secolo dichiarò canonici i 27 libri oggi riportati nelle scritture cristiane.
    Non fu un concilio di cattolici a ispirare quei libri ? Non vi pare ?
    Il canone che troviamo nel piu antico codice conservato nella teca ambrosiana a Milano , chiamato ,frammento muratoriano ,non menziona ne i primi 2 vangeli e mancano dei fogli di pergamena......ne ebrei ne altri libri.
    Nelle lettere dei primi vescovi cristiani del 1 e 2 secolo si fa riferimento ai libri di ebrei,giacomo e pietro
    Il canone fu un riconoscimento politico dello stato dei fatti non della sua ispirazione.
    Riflettiamo :
    se la lista dei 27 libri del NT risale al 150 d.c. menzionata da alcuni padri delle chiese primitive, che importanza ha il concilio del 4 secolo d.c. ?
    E solo una traccia storico-politica della chiesa cattolica non il racconto reale dei fatti del 1 secolo . Quindi alcuni leggono una cosa che non riescono a dedurre nella sua semplicità e vogliono capire il futuro ?
    Si da per mistero ,che la tabella riportata nel libro 'tutta la scrittura' ,oggi non più usato dai Tg
    mostra le date in cui secondo ,alcuni documenti, tra cui il più antico codice, il frammento muratoriano, (a cui mancano dei fogli di pergamena ), mostra quali erano i libri inizialmente usati da tutte le comunità e su cui non ci furono mai dubbi sulla loro ispirazione. I libri ,qualunque Ebrei ,le lettere di Pietro e la lettera di Giacomo, erano considerate ancora lettere locali, ( usate solo da alcune comunità ,ma comunque sempre considerate ispirate,indipendentemente dalla lista dei primi canoni. Quando fu evidente il loro utilizzo più diffuso alle altre comunità, furono incluse nella lista dei 27 libri ispirati.
    Canonici non è sinonimo di ispirato.
    Questo è quello che dicono i contemporanei degli apostoli nelle lettere di Clemente, Alessandro, Policarpo, Erma e altri.
    Ciò che rende ispirato un libro è il suo contenuto e la sua relazione con altri libri e la sua importanza nell'apposito di una spiegazione di particolari che rendono chiaro il significato delle dottrine primarie. Se escludiamo il libro di ebrei e il libro di Giacomo ,vengono a mancare alcuni dettagli sulla relazione tra il sistema giudaico che veniva sostituito da quello cristiano .

    I libri non vennero scelti da un concilio.....di loro si faceva un largo uso. Era sorta la critica tra diverse fazioni di cristiani ebrei e cristiani pagano e la filosofia greca, ma la dottrina primaria resta quella confermata dai 27 libri.
    Anche da scritture cosiddette 'ispirate 'si possono trarre conclusioni errate....per capire le scritture ci vuole
    Lo spirito santo di dio.

    La lettera agli ebrei è utile e ispirata , ma non poteva certo incontrare il favore di tutti i primi cristalli eterogenei ,così come oggi l'apocalisse, ispirata da dio non viene accettata dagli ebrei,o dallislam. ...capite perché solo nel 3 e 4, secolo quando era evidente che non la si poteva escludere, solo per fare un favore a certe comunità, si decise che doveva far parte del canone.
    P.s.
    Non ho detto che la scelta del canone è prova dello spirito santo......

    Ho detto che il codice 'chiamato frammento muratoriano'....non è scientificamente la prova culmine del canone ma conferma solo alcune parti....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. URIA, tu dici: Ciò che rende ispirato un libro è il suo contenuto e la sua relazione con altri libri e la sua importanza nell'apposito di una spiegazione di particolari che rendono chiaro il significato delle dottrine primarie" ... a mio modo di vedere l'errore sempre lo stesso ..... si raccolgono solo le informazioni che confermano e sottolineano le dottrine "comprese" e si elimina ciò che le mette in discussione ... si rafforza così la propria verità escludendo la ricerca di una verità oggettiva.

      Elimina
  39. 3 parte

    Lo stesso Eusebio di Palestina e Cirillo di Gerusalemme, non menziona ne ebrei ne L'apocalisse. ....quindi Giovanni scrisse un apocrifo ?
    Ti puoi fidare di uomini che hanno lasciato tracce storiche come oggi certi giornali filo americani e filo russi raccontano la storia?
    Un libro è ispirato per il suo contenuto. Pietro scrisse 2 lettere di minore importanza che furono accolte favorevolmente più tardi da tutti,disse che le lettere di Paolo erano 'sapienza dall'alto '. Le comunicazione e le distanze nel primo secolo non poteva favorire la raccolta simultanea dei libri apostolici e la loro diffusione e autorevolezza.
    E come se oggi qualcuno volesse far accettare una sua ispirazione ,ci metterebbe 100 anni. Ma non è questo il caso.

    Comunque, ognuno di noi può credere a tutti i complotti Anti Bibbia, ed è libero di farlo....ma stiamo parlando della più grande opera letterale della storia....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Stiamo parlando della più grande opera della storia...."
      ....che ha creato i più grandi casini della storia!!!

      Uria, per quanto la giri e la rigiri e si vede che sai il fatto tuo (almeno x me che sono più profana...) non posso fare a meno di pensare che segui ciò che vuoi vedere. In questo momento ti vedo al pari di biglino, lui è un altro che ha bisogno di vedere le cose che spiega e di conseguenza le spiega pure bene!

      Lo sai che non parlo per offendere è solo la mia constatazione.
      Da qualche parte l'ho già scritto ma mi ripeto:
      siamo fatti così: per tanti motivi (esperienze, DNA trasmesso, ecc) ci costruiamo un sistema di credenze. DOPO il nostro cervello ricerca u n i c a m e n t e ciò che avvalora quelle , eliminando tutto il resto.

      Lo sai che funziona così? È psicologia? Boh non lo so ma è la realtà.
      Così avremo che la persona "diversa" magari obesa o gay o semplicemente che si sente diversa senza esserlo, entrando in una sala noterà unicamente gli sguardi di disprezzo (e se non ci sono, stai pur tranquillo che li LEGGERÀ come tali) ed eliminerà gli sguardi di approvazione.

      Tutto questo per dire che prima di cercare una risposta ci dobbiamo liberare delle nostre credenze. Pagina bianca! E poi si ricomincia a scriverci sopra.

      E così per la Bibbia, può avere tutte le "credenziali" dei Padri, dei nonni e quant'altro ma leggendola così senza pregiudizi (cioè né pro né contro) nella migliore delle ipotesi (per me) rimane un misto insondabile di menzogne e verità.


      Elimina
    2. la più grande opera x il mondo occidentale. Dimentichi che x svariati millenni lo è stato anche il corano, e lo è tutt'ora. Per una popolazione in numero antagonista al cristianesimo. Non x nulla uno definisce infedele l'altro.
      Poi ci sono culture di svariati miliardi di persone, che del cristianesimo non sanno che farsene. E vivono degnamente la loro vita.
      Se non sbaglio, John lo ha già detto altre volte, in questo blog non si discute di teologia o esegesi biblica.
      Il mondo cristiano rappresenta una parte della popolazione mondiale

      Elimina
    3. bè non voglio fare l'intransigente. Vi ho lasciato dimostrare che se iniziate con questi discorsi non ne finite più.

      Ha ragione Rugiada: il nostro cervello considera attendibili solo le informazioni che LUI preferisce.

      Non andate oltre se no mi tocca chiudere il post ai commenti, ma sinceramente non mi va. Il tema è "non rispondono alle accuse"...

      Elimina
    4. John... dico solo questa cosa ad Uria....lui dice che la bibbia va letta con lo spirito santo di DIO ..mi chiedo se anche numeri cap 31 ..bisogna fare la stessa cosa.

      Elimina
    5. RUGIADAAAAAAAA ... quoto il tuo commento al 100%

      Elimina
    6. Chi e' di parte, chi difende una fede, un credo, chi vuole fare del suo pensiero una verita' ,ogni studio ogni ricerca sara fatta e usata per confermare le sue aspettative, escludendo tutto cio' che non si incastra con i suoi meccanismi mentali atti a costruire le sua verita'.
      Resettare come e' gia' stato detto e partire da zero!!

      Chi legge la bibbia con un'idea gia' preconfezionata, ovvio che la legge cercando tutto cio che quadra con il suo credo, e cio' che vuole credere, ma e' il metodo piu sbagliato, la si deve leggere e prendere atto di cio' che vi e' scritto e non per conferme di credo, fede, ecc..
      E questo vale per ogni studio in qualsiasi campo!!

      Elimina
  40. Dici bene John,
    'non rispondono alle accuse'......perché qualunque risposta data sarebbe letta 'attendibile solo se il cervello che la recepisce' la considera tale , o considerata falsa da un altro punto di vista. Così sono nati i dogmi....non si può spiegare, o lo accetti o ti attacchi al tram.....
    Come ha detto rugiada ognuno si costruisce un cartello di idee che regola la sua vita. Dire ad altri che la pensano in maniera diversa , che si sbagliano è sempre soggettivo e mai oggettivo.
    Un po'.... il metodo di biglino....

    Volevo invece dire che in psicologia, la scelta delle parole da usare per comunicare un pensiero è la cosa più difficile da fare ,perché siamo fatti di razio che viene falsato da emozioni ,sentimenti, ideologie culturali molto radicate e a volte usiamo la razio per difendere l'indifendibile. Per una mamma il figlio che sbaglia, va sempre difeso e quando sceglie di accusarlo, sa di tradire il suo legame materno.
    Siamo una facciata che copre molti difetti, e se vogliamo giudicare la bellezza di un diamante, osservando lo al microscopio, facciamo un grande errore.
    Anche il silenzio, è comunicazione, e non rispondere alle accuse è un modo per prendere tempo e parlare in un momento in cui dire certe cose sarebbe più credibile.
    Mi vengono in mente quei casi di persone accusate sulla base degli elementi probatori ma contraddetti da elementi oggettivi, però se non lo puoi provare sei colpevole fino a prova contraria.
    Mio padre fu accusato di aggressione ,solo perché somigliava al soggetto che aveva compiuto il fatto. E stato sottoposto a fermo di 4 ore fino a quanno gli elementi oggettivi non lo hanno scagionato.
    E sempre facile accusare gli altri..

    Basta un fiammifero per distruggere una foresta....

    Comunque un plauso a questo Blog. ....

    Le idee sono come chiavi che aprono o chiudono le.stanze del nostro cervello.

    Bisognerebbe pensare che ogni giorno e un giorno nuovo ...
    ....e ogni giorno non è mai lo stesso giorno....
    Ogni tanto facciamo un reset.
    Good like !


    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti il metodo di biglino è ..leggete la bibbia con mente libera e tutto vi sarà chiaro............Uria molte riflessioni me li sono fatte molto prima di conoscere quel ometto....solo che per mia pace mentale ..facevo sempre finta che.

      Elimina
    2. Gioventù Bruciata30 maggio 2017 10:30

      Uria non so se tutto quel papiro è per rispondere alle mie domande ( togliendo il fatto di biglino ) perchè di fatto non hai risposto.
      IO non ti ho chiesto chi ha stabilito il canone, nè ti ho chiesto degli apocrifi. Ti ho chiesto espressamente quali sono i libri FALSI del NT.
      Quindi la risposta deve essere o una lista ( che mi elencherai) o dire non ce ne sono.
      Gli apocrifi sono altra roba.

      Elimina
    3. Ma infatti biglino lo ha sempre detto.. se quello che dico è falso ..prendetevela con la bibbia ..fatto sta che lui dice sempre : facciamo sempre finta che quello che ce scritto sia vero, perchè possiamo fare solo finta, visto che non sappiamo chi la scritta, quando fu scritta, e come fu scritta in origine ............dunque caro Uria ..se nella bibbia ci sono scritte anche delle gran panzanate di chi è la colpa ? ...prova tu ad illuminarci.

      Elimina
    4. Ho visto diverse conferenze di Biglino ma ho notato che il pubblico non può commentare.
      Prende un versetto, poi un altro,e arriva alle sue conclusioni,e non ammette repliche o qualcuno che la pensi diversamente.
      Sotto questo aspetto non si comporta. Tanto diversamente dalla wts.


      Elimina
    5. Biglino è interessante quando legge la Bibbia letteralmente... ma anche io gli ho sentito fare affermazioni assurde DOPO i suoi ragionamenti, tipo: "nella Bibbia non c'è scritto che..." e subito mi sono venuti in mente almeno 2-3 versetti che sostengono il contrario di ciò che lui affermava.
      E' capitato 4-5 volte mentre ascoltavo le sue conferenze su youtube.

      Queste sue contraddizioni lampanti mi hanno lasciato comunque un pò perplesso: se considera la Bibbia deve considerarla tutta.

      Al di là di questo la sua lettura di certi passi è illuminante, ti fa notare contraddizioni che non pensavi.

      Elimina
    6. Roberto se vuoi commentare sotto i suoi video puoi farlo ....lui fa conferenze medialmente di 3/4 ore ..se tutti si mettessero a replicare non si finirebbe più come farebbe ? e poi lui non impone nulla ognuno è libero di credere a ciò che vuole ...lui legge la bibbia per come è scritta ,.... comunque puoi sempre smontarlo qui biglino nessuno si offende .............ma non mi paragonare biglino alle adunanze dei TDG perchè sono 2 cose diverse.

      Elimina
    7. Gioventù Bruciata31 maggio 2017 08:24

      @ John se mi citi i versetti in questione so a chi chiedere per chiarire questi dubbi...probabilmente i versetti in questione nella bibbia ebraica semplicemente non ci sono o hanno altro significato.
      Tipo se affronti il tema satana e vai a leggere i versetti dall'ebraico alla TNM, ti viene da ridere.
      @ Roberto 62... non mi risulta che il pubblico non faccia domande, anzi ti dirò di più. Nell'incontro del 6 marzo il suo editore oltre ad invitare i pezzi grossi ha invitato anche i capi dei TDG della betel. Loro ovviamente hanno declinato l'invito ed in una mail di risposta a lui gli hanno detto se è capace di affrontare i 7 bau bau americani. Lui ha risposto di si e che è disposto anche ad andare lui da loro in america. Ancora aspetta la risposta.

      Elimina
    8. dovrei riguardarmi i video... ma erano versetti abbastanza conosciuti.

      Ad ogni modo Biglino legge la Bibbia affermando "ammesso che tutto ciò che è scritto sia vero".
      Inoltre dalla lettura trae delle "supposizioni".

      Quindi un conto è far notare come la Bibbia sia piena di contraddizioni e come è stata manipolata ad uso delle religioni, un'altra cosa invece fare supposizioni personali

      Elimina
  41. Spesso non si riflette sulle leggi che fanno violare la WT con le sue regole. E loro rendono complici tutti i proclamatori.
    Nell'ambito delle regolamentazioni intransigenti che si è posta sulle molestie sessuali, le percosse in famiglia gli abusi vari, si inibisce il diritto di ogni cittadino/proclamatore di rivolgersi alle autorità. Venire a conoscenza e anche testimoni, di questi fatti, invitati a star fermi, dal responsabile della congregazione che ci ha "incoraggiato" mellifluamente. Divenendo x la legge "RETICENTE" potenzialmente passibili di violazioni di articoli di C.P.
    Se si prova a far notare questo aspetto ad un "NOMINATO", e si cerca una risposta concreta ed obbiettiva, svicola peggio di un anguilla ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rispondo a Gioventù Bruciata. ...
      I libri falsi si cui parli non esistono, ti spiego la mia teoria.......
      I vangeli parlano di consuetudini ebraiche e della legge mosaica, regolamenti politici, comportamenti sociali, insegnamenti morali di Gesù e predizioni profetiche su cose future. I tre sinottici danno versioni dei fatti che a volte concordano ,in altri punti divergono e altri affermano cose che altri omettono... quindi o li consideriamo complementari o sono dei falsi.
      Stessa cosa per Giovanni e rivelazione ,o lo consideriamo ispirato o è un falso profeta che vuole far rinascere le speranze perdute del popolo ebraico di vedere un futuro adempimento del regno di israele .
      Il fatto che un libro sia anonimo.,non lo rende falso ,come quello di ebrei o quello di Giacomo, solo perché non compare in certe liste.
      La vera falsità e voler forzare le scritture per stabilire errori temporali e di potere, come dire che Pietro è la roccia su cui il cristo poggia la chiesa .....dire che c'era un corpo direttivo centrale di Gerusalemme che si imponeva sul resto delle comunità, che il ministero di paolo era indipendente da Gerusalemme ed era un tentativo di usurati potere ai cristiani ebrei....
      La comprensione della Bibbia è suscettibile di errori di interpretazione, di falsi dogmi e profezie anacronisticHe. E il libro dei libri. ...va studiato nel suo insieme ....non visto come compendio temporale dove dio da una parte ammazza e dall'altra risorge , da una parte condanna e dall'altra perdona. ...prima il dio è carnefice ,poi è salvatore di anime....
      Una cosa o vera o è falsa.

      Quando si mette in discussione,l'entità divina ,la sua esistenza ,la sua natura e il suo scopo è il suo valore, che rispetto si può avere di un libro che parla di lui ?

      Se esiste tutto ha uno scopo è si può spiegare .
      Se non esiste tutto e lasciato al caso è così come il caso ci ha creati ....il caso ci distruggerà.

      Elimina
    2. Uria...io credo che la menzogna più grande, è credere ad una cosa solo per il semplice fatto che desideriamo che sia quella.

      Elimina
    3. Ma il "caso", che è una parola troppo generica e può significare tutto e niente, non decide nulla... non è una persona.

      Elimina
    4. Gioventù Bruciata30 maggio 2017 18:27

      Uria sono d'accordo con te, il fatto che un libro sia anonimo non vuol dire che è falso. Ma comunque dobbiamo prenderne atto, individuarli e darne la giusta autorevolezza che meritano.
      Concordo su Ebrei e Giacomo che sono di autori Anonimi, mentre l'apocalisse non è anonimo ma Omonimo, cioè si tratta di un altro Giovanni sconosciuto.
      I Vangeli sono Anonimi, scordati che siano stati scritti da Matteo, Marco, Luca e Giovanni.
      Rimangono adesso i libri FALSI CHE TU IGNORI.
      Ti dico soltanto che nonostante gli studiosi concordino sul fatto che siano dei falsi, alcuni di loro evitano di chiamarli FALSI perchè fa brutto che fra i 27 libri canonici ci siano dei FALSI e quindi preferiscono chiamarli:"Pseudepigrafi".
      Il Prof. Bart D. Ehrman ( da cui ho tratto le info che ti ho scritto ) tuttavia critica i suoi colleghi perchè dice testualmente nel suo libro:
      " La questione in sè è innanzitutto terminologica. Molti studiosi preferiscono non parlare di "falsificazione" perchè il termine è piuttosto forte e reca in sè l'idea di un'intenzione disonesta. In ogni caso, è curioso il fatto che non esitino a usare questo termine riguardo a testi cristiani non inclusi nel canone."
      Ormai Uria le tecniche investigative che usano gli studiosi storici sulle analisi dei testi, ( Metodo Comparativo, Metodo Contestuale, Metodo Storico-Letterario, Metodo Storico-Sociale, Metodo Tematico, Critica Testuale, Criterio della Dissimilarità, Teoria Delle Quattro Fonti, Storia della Redazione) sono talmente evoluti che non sfugge più niente.
      Il caso ci distruggerà? l'importante è che non ci uccida l'ignoranza.


      Elimina
    5. Uria..ne abbiamo gia parlato in questa sede ..ma mi voglio ripetere per amor di ragionamento ...prendi per esempio la nascita di Gesù in Matteo ..è diversa da marco , luca e giovanni ..in matteo vengono citati i re magi , e tramite loro viene adempiuta la profezia di geremia lo sterminio dei bambini , non parliamo della stella che guidò i re magi , che mi fa cadere le braccia...... se leggi il racconto degli altri 3 evangelisti sta cosa non viene minimamente menzionata ....nemmeno sfiorata , ora è LAMPANTE che chi ha scritto Matteo doveva portare avanti la tradizione che in cui ogni nascita di un re doveva essere visitato da astrologi o maghi, UN VERO MITO !! visto che questi astrologi compaiono in altri racconti mitologici ... io trovo più apocrifo questo racconto che gli apocrifi SCARTATI dai biblisti...Leggiti per esempio il vangelo di luca dove parla della nascita di Gesù e dimmi che centra con matteo...2 racconti totalmente diversi fra loro.

      Elimina
    6. Le interpretazioni della Bibbia sono, riconducibili spesso ad una errata datazione della sua stesura e della sua eventuale applicazione.
      Per fare un esempio è anche per non rispondere a domande di chi mi chiede di non fare il primo della classe.....vi cito una versione del l'apocalisse un po' primitiva che correva nel primo secolo.....
      Poi invito Infervorato a smontarla...se ne ha voglia.
      Giovanni avrebbe ricevuto l'apocalisse nel 68 e.v. ma l'avrebbe scritta o fatta scrivere nel 98 e.v.......poi vi spiego perché. ..sarebbe andata così....
      Nella visione Gesù gli dice di misurare il tempio con una canna e questo dopo aver detto ...ti mostro le cose che stanno per accadere, ' fra breve'...sembra ragionevole concludere che il tempio è ancora in piedi perché Giovanni non si meraviglia di questo, se fosse stato già distrutto avrebbe chiesto spiegazioni....comunque Gesù gli dice che in 42 mesi i gentili avrebbero calpestato gerusalemme e sembra corrispondere al periodo 67/70 prima della distruzione di Gerusalemme prima del 70.
      Nerone è il 6 imperatore, quindi 5 re sono passati ,cioè i primi 5 imperatori da Cesare in poi, poi Nerone ' è ' il sesto e il settimo sarebbe arrivato e rimasto poco tempo....il 7 imperatore Galba duro solo 5 mesi. .ci siamo no, i 2/3 anni di assedio sono un breve periodo in confronto a 2000 anni se l'apocalisse fosse stato scritta dopo il 70 e.v. e il suo sigonfiato è futuro.... il numero della bestia 666 trascritto dalla lingua originale sarebbe tradotto proprio con 'Nerone il despota'...il sesto re ....e i due testimoni sono Pietro e Paolo uccisi in quel periodo come martiri ...e si potrebbe continuare e trovare infinite analogie storiche per far combaciare una profezia ad un periodo di tempo.

      Qual'è l'errore di partenza ?

      La datazione.....

      Ecco perché bisogna stare attenti a leggere la Bibbia senza tener conto di tutti gli elementi necessari per formulare una ipotesi e soprattutto essere incaricati di farlo per conto di Gesù. ..
      Sotto questo aspetto io personalmente , mi accontento di non sapere e aspetto che Lui stesso n faccia capire al mondo come stanno le cose...

      Elimina
    7. Interessanti supposizioni - supposizioni appunto - non lo sapremo mai... oppure è un opera letteraria simile alla divina commedia...

      Elimina
    8. Tuttavia un messaggio da un creatore per l'umanità me lo immaginerei univoco, assoluto, non interpretabile da decine di denominazioni "cristiane" che ne rivendicano la giusta interpretazione e che per questo, nei secoli, hanno dato origine a innumerevoli guerre, inquisizioni, crociate.

      E sopratutto, dovrebbe essere disponibile a TUTTA l'umanità nei secoli, non solo all'occodente civilizzato.
      Specialmente al giorno d'oggi più di 4 miliardi di persone non lo conoscono...

      Elimina
    9. Io continuo a leggervi e più leggo alcuni commenti più diminuisce il mio interesse nel voler approfondire ... mi spiego .... alcuni di voi sfoggiano conoscenze e studi personali ai quali hanno dovuto dedicare anni della loro vita ... senza però (per loro stessa ammissione) arrivare a conclusioni certe e sicurezze; e allora mi domando: Se anche si potesse, attraverso lo studio personale, arrivare ad una conclusione oggettiva questa non potrebbe essere a disposizione di molti ma solo di pochi "eletti" (anche se io non ne ho conosciuto nessuno) e allora vorrebbe dire che la maggior parte del genere umano sarebbe tagliata fuori dalla conoscenza di Dio e dei suoi propositi ..... ecco perché penso che tutta queste energie spese per la ricerca siano inutili o in alternativa ... la Divinità che c'è dietro non mi attrae e sicuramente non è amorevole. Ex UNS

      Elimina
    10. Forse non hai capito URIA!Sai quante cose non sei riuscito a smontare ?Poi io non sono un fanatico delle sacre scritture posso dirti che ci sono infinite variabili vuoi per il tempo trascorso, vuoi per i cambiamenti del linguaggio, vuoi per le interpretazioni (non è un testo da prendere alla lettera come ti faanno credere o fai credere agli altri) perchè altrimenti la storia di Caino sarebbe terminata in altro modo.Ci sono scritti che potrebbero metterti alla prova ecc. ecc.....ma la cosa più importante a mio avviso che sei tu solo ad uscirne in ogni situazione.Attaccarsi ai dettami di un'organizzazione religiosa neonata (ha poco più di un secolo) e soprattutto fare dei confronti legati al passato è qualcosa che vi porta a sbagliare, infatti non esiste parlare degli apostoli e parlare del CD di quel tempo non ha senso in quanto non c'era nessun CD duemila anni fa.Comunque non ho ancora sentito il tuo parere su alcune questioni perchè sono sempre più convinto che sei stato ammaestrato per bene proprio non vuoi smentire l'indottrinamento che probabilmente ti sarà stato inculcato fin da piccolo(come a tanti) e poi sentiamo le storielle che voi dovete ragionare col libero arbitrio.Tranquillo comunque ho capito chi sei.Continua ad incantare qualcuno sul blog con le storielle da primo della classe esoprattutto prosegui nel tuo ministero così un giorno avrai la vita eterna mentre io magari sarò distrutto perchè non vado di casa in casa e non rispondo con le frasi già fatte durante lo studio della torre di guardia.

      Elimina
    11. Dimenticavo Uria aspetta aspetta così poi interverà lui al momento mantieniti fedele e copia e incolla nella tua testa quello che arriva da 7 normalissimi uomini che possono tranquillamente sbagliare come ogni essere umano.Tu fidati ciecamente di loro non ti curare del fatto che ad alcuni hanno rovinato la vita con questi continui cambiamenti.Aspetta te la servirà LUI la pappina pronta!Soprattutto ad ogni domanda che ti farò continua a rispondere con altre domande.

      Elimina
    12. Uria ..sicuramente la tua lingua italiana è decisamente migliore della mia ,.......ma noto nei tuoi commenti dei gran sermoni intellettuali , fai dei gran giri di parole ,e non rispondi mai in maniera semplice e diretta....a volte mi chiedo se anche la bibbia in molte sue parti , sia stata scritta in un modo per far capire poco o nulla alla massa ignorante ...da qui nascono i famosi interpreti ...non la capite ? ..ve la spieghiamo noi .

      Elimina
    13. Secondo me se prendiamo un profezia "il piccolo diverra mille,e l'esiguo una nazione potente" questa profezia non si è ancora adempiuta.
      Geova dicendo"io l'affrettero' a suo proprio tempo".
      Quello che dice Jhon riguardo alla diffusione della bibbia è vero.
      E la cronologia del giudizio descritta in rivelazione 14 risponde a questa obiezione.
      1* suggellamento dei 144.000.
      2*angelo che vola in mezzo al cielo per dichiarare la buona notizia e il giudizio
      3*caduta di Babilonia la grande
      4*istituzione dell'immagine e del marchio della bestia selvaggia
      Daniele 12:11:"e dal tempo in cui è stato soppresso il sacrificio continuo ed è stata posta la cosa disgustate che causa desolazione, ci saranno 1290 giorni"rivelazione 11:3" e farò profetizzare vi miei due testimoni vestiti di sacco ..



      Elimina
    14. Non so Uria... non capisco l'utilità di tutti questi tuoi ragionamenti. Mi sembrano piuttosto fini a sé stessi. Alla fine,siamo sempre fermi al solito punto. Sei convinto di essere,NONOSTANTE TUTTO, nella religione giusta? allora stacci e basta. Sei convinto di portare alle persone del territorio una "buona notizia".....ovvero che moriranno tutti se non diventano tdg? allora predica e basta. A che servono tutte queste disquisizioni infinite che,però,non rispondono mai a nulla? Cmq non è vero che tu non rispondi con le scritture, solo perché sul blog c'è gente che non ci crede più. Io ti ho fatto delle domande, basandomi proprio sulle scritture.... eppure non è che tu abbia dato chissà quali risposte, neanche in quel caso.
      Al di là di tutti i ragionamenti che possiamo fare qui sul blog,rimane il fatto INSINDACABILE che,molte delle idee che mostri di avere, se esternate nella tua stessa congregazione....porterebbero la tua persona ad essere PRONTAMENTE INQUISITA. Da questo non si scappa. Di conseguenza, l'unico modo che hai per restare dentro, rimane quello di utilizzare la stessa tattica che stai usando anche qui con noi : dissimulare, eludere, dire mezze verità ,cambiare argomento, tirare il sasso nascondendo la mano, tergiversare all' infinito,ecc, ecc.
      Eppure,tutto questo, sia qui che nella tua congregazione,si rende necessario al fine di mantenere la tua posizione all'interno di una organizzazione che,a suo dire,predica e mette in pratica LA VERITÀ! ma che c'entrano tutti questi giochi di prestigio linguistici CON LA VERITÀ? anche le MEZZE VERITÀ che dici,in quanto tali,nascondono MEZZE BUGIE....e,di conseguenza, NON SONO PIÙ VERITÀ. la VERA VERITÀ è semplice, lineare,schietta,onestà e accessibile. tutto il resto è solo incoerenza ed ipocrisia o,al limite, puro esercizio, fine a sé stesso ,di diplomazia evasiva, condita da ragionamenti " politicamente corretti" . Invece di essere politicamente corretto nelle tue esternazioni, prova ad essere.... CORRETTO E BASTA. così facendo, magari, si arriva pure da qualche parte, invece di girare sempre in tondo,attorcigliandosi continuamente sulle stesse cose. Ale

      Elimina
    15. ....e cmq,dal momento che il tema è "non rispondono alle accuse" ,i tuoi commenti mostrano di essere alquanto rivelatori,in tal senso. I tdg solitamente non rispondono alle accuse...ma,se lo fanno.....RISPONDONO COME TE! ovvero,ti danno solo L' IMPRESSIONE di rispondere. Ma,se poi vai ad analizzare e filtrare le loro risposte... se provi a privarle della loro FORMA,concetrandoti solo sulla loro effettiva SOSTANZA...ti accorgi sempre che,in realtà, HANNO PARLATO SENZA DIRE NULLA. le domande vere e pertinenti sono sempre in attesa di risposta, mentre le risposte che arrivano sono relative a domande che nessuno ha mai posto....o di importanza sicuramente secondaria rispetto a tutte le altre,puntualmente eluse o schivate. Ale

      Elimina
    16. Io posso anche smettere di parlare e di dare le risposte che mi chiedete, cose nelle quali bisogna avere fede,..... che voi non avete.
      Se non lo avete capito la Bibbia è un libro di FEDE, non di verità che nessuno può contraddire.
      Se fate finta di saperlo allora non vi meravigliate delle risposte,perché quando la Bibbia diceva la verità su alcune nozioni scientifiche, era considerata antiscientifica, quando diceva che certi imperi sarebberò caduti, era considerata troppo dettagliata per essere stata scritta prima che che le cose predette si verificarono....
      Quando le cose dette si verificarono con la venuta del. Messia ,non lo accettarono. .....
      Scusate ma, se non credete alla Bibbia , perché non dice quello che volete sentire ,la colpa sarebbe di chi la legge è la spiega ?
      E così anche con il diluvio, Sodoma e gomorra, la storia di giobbe,...

      e poi ascoltate il Sig. BIGLINO.....ah si è vero gli alieni ci hanno colonizzato. .. che stupidi a non averci pensato prima.

      Lo stesso fecero quando Charles Darwin nel 1850 teorizzo' la selezione della specie, e l'origine della vita ,prima pensarono che era pazzo e poi la comunità scientifica che allora non era così evoluta, in un contesto in cui la rivoluzione industriale voleva togliere potere alle religioni e dare più importanza alle masse , fece di tutto per disarmare la credibilità della Bibbia . Nacque la critica letteraria che fece a pezzi la Bibbia, un libro fatto di miti e leggende che non ha nulla di divino.
      Applausi.....Applausi......Applausi....
      Da allora la moralità e degenerata, ci furono 2 grandi guerre, gli uomini divennero schiavi di se stessi, crearono milioni di ebrei nei forni e ne distrussero alire centinaia di migliaia con 2 bombe atomiche... la coscienza si è annichilita e l'umanità e senza amore per il prossimo...Dio è morto..per chi ha scelto la libertà assoluta.

      Bravi.....bravi...bravi......
      Io non ci sto..

      Davanti a tutto questo!

      Secondo me Dio è vivo.
      L'uomo è morto.
      Al peggio non c'è mai fine ...

      P.S.
      In un altro Blog , ( non quello di P.C. ) quando ho dato risposte più complesse e dettagliate non le hanno pubblicate. Segno che certe risposte seganoo le gambe alla verità che è zoppa senza la fede e la fede è cieca senza la verità.

      Elimina
    17. Ma Uria vedi, la Bibbia non è l'unico libro che parla di fede e di verità rivelate. Allora dobbiamo credere a chiunque dica di parlare o scrivere in nome di Dio...

      Ad esempio:
      Stasera in TV su Striscia la notizia hanno dato un tapiro a Brosio perchè lui, che è un "madonnaro" convinto, ha dovuto ingoiare il rospo delle affermazioni del papa che ha detto che le ultime apparizioni della madonna non sono credibili.

      Qualunque persona che abbia una certa fede in qualcosa si risente quando la sua fede viene sminuita. Ma non per questo tutte le professioni di fede sono vere.

      Tornando alla Bibbia: la cuticola dei denti, il ruminare della lepre, il circolo della terra... non ci sarebbe nulla di strano che 2000 anni fa si potessero conoscere delle "verità" scientifiche.
      Scienziati e matematici illustri esistevano anche 4000 anni fa.

      Il problema è che gli esempi menzionati prima sono dei "falsi", delle forzature, perchè nessuno scienziato oggi può affermare che un dente è rivestito di pelle e che una lepre sia ruminante.
      Anche se non è affatto miracoloso che un essere umano migliaia di anni fa potesse scorgere una lepre masticare o potesse tenere in mano un dente estratto ad un altra persona, forse già morta,e pensare di scorgerne la pelle (anche se quella sembra più una licenza poetica che una verità scientifica)

      Quanto al "circolo" della terra, la traduzione letterale è cerchio, che potrebbe essere tranquillamente assimilabile ad una terra piatta di forma circolare.

      Ma dato che anche 3000 anni fa gli uomini osservavano il cielo, può anche darsi che qualche osservatore abbia scorto nella forma dei quarti di luna l'ombra della terra.

      A fronte di queste forzature scientifiche, invece, ce ne sono molte altre antiscientifiche, come tutti i miracoli cui bisogna credere "per fede".

      Asini che parlano, oggetti o animali che si moltiplicano, rotazione della terra che si ferma (si sarebbe "cotta"mezza umanità...), gente che sopravvive giorni dentro la bocca di una balena...

      Le profezie... purtroppo tutti i manoscritti che ci sono pervenuti sono stati scritti (o copiati) dopo gli avvenimenti, non ce n'è neppure uno la cui età sia antecedente alle presunte profezie.

      Poi, per carità, si fa un atto di fede e si crede a ciò che si vuole. Ma con questo ragionamento bisognerebbe rivalutare Budda, Maometto e tutto l'induismo e l'animismo...

      Quindi, in conclusione: credi pure a ciò che ti fa stare bene, ma non tacciare di malvagità coloro che si accorgono che non c'è nessuna prova ragionevole per credere a questa o quelle dottrina biblica

      Elimina
    18. Mi va benissimo il fatto di "avere fede" ,Uria.... credo solamente che anche la fede debba avere una sua coerenza. Io personalmente non ho assolutamente nulla in contrario nell'avere fede nella bibbia.... ma nemmeno nel non averne affatto. Dipende sempre da cosa si intende per "fede" e,soprattutto, da quello che si è disposti a fare( nel bene o nel male) in nome suo. Se uno pratica il bene e l'amore per il prossimo IN NOME DELLA FEDE,la cosa mi va benissimo. Ma,se uno "crede" e "ha fede" che DIO È AMORE....come può poi chiudere gli occhi di fronte a tutto il male che viene fatto in nome suo? Come può,ora come ora,un tdg "consapevole" ,guardarsi intorno, vedere fratelli e sorelle massacrati in nome,NON DI DIO,ma bensì di 7 SEMPLICI UOMINI........e,nonostante questo,riuscire cmq a difendere l' indifendibile,evitando di prendere una POSIZIONE NETTA??? è questo, Uria,che alla fine non si capisce (perlomeno non lo capisco io),e non tutto il resto. Va benissimo avere fede...e va benissimo anche non averne affatto. Va decisamente meno bene DIFENDERE IL MALE IN NOME DI UNA FEDE! per quanto mi riguarda,il problema è solo e soltanto questo, Uria. Ale

      Elimina

ARCHIVIO

.