Usando questo sito, dichiarate di aver letto il Disclaimer e le norme sulla Privacy relativa ai contatori Shinystat e whos.among.us.

Per capire come "nasce" questo blog, leggere le pagine info sul blog nella colonna a sinistra.

Un archivio del blog, con tutti i post fino ad oggi pubblicati, elencati per mese, lo trovate in fondo alla colonna centrale.

NORME relative ai commenti alla pagina "COME COMMENTARE".

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”.
(Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)

domenica 29 gennaio 2017

Dissonanza cognitiva ed il blog "proclamatore consapevole"


La dissonanza cognitiva consiste nel sostenere due o più cognizioni o pensieri che risultano in contraddizione tra loro e questo genera tensione e disagio.

Ad esempio una persona che esprime un giudizio morale sui profughi e poi per diverse necessità è costretta ad andare contro questa posizione, per ovvi motivi proverà un forte disagio psichico e comportamentale. L’intensità del disagio provato sarà direttamente proporzionale all’importanza data alla cosa e al numero degli elementi che si trovano in contraddizione. La ricerca psicologica si è dedicata soprattutto agli effetti o alle conseguenze di questa condizione.




Per saperne di più: articoli su dissonanza cognitiva


Allo stesso modo, un testimone di Geova che vede la falsità e l'ipocrisia nella sua religione (specie tra chi prende la direttiva), intuendo che questa realtà mette a rischio la sua fede e le sue credenze, cerca di compensare la "dissonanza" con il ragionamento:

"L'uomo sbaglia, ma la Bibbia no" oppure "l'organizzazione è diretta da Dio ma lui permette che essa faccia errori"

Non potendo prendersela con i vertici dell'organizzazione ("lo schiavo fedele e discreto" o corpo direttivo) se la prende con chi applica la direttiva emanata, guardacaso, proprio dai vertici dell'organizzazione.

Questo è particolarmente evidente se si leggono articoli e commenti nel blog "proclamatore consapevole")

Anche gli scandali dei casi di pedofilia "nascosta" all'interno dell'organizzazione, vengono addebitati, in quel blog, alla "burocrazia" chiamata anche "superpetroliera alla deriva".

Ma c'è un fatto, che va al di là di ogni ragionevole dubbio, che dimostra la dissonanza cognitiva anche di colui (coloro) che gestiscono il blog: i commenti che vanno bene un giorno, vengono immediatamente eliminati il giorno seguente, quando il cervello dell'amministratore va in "dissonanza cognitiva".

Ciò che ieri sembrava un commento pungente ma appropriato, il giorno seguente è considerato "apostata" e va dunque eliminato.

Sebbene quel blog abbia aiutato molti (anche il sottoscritto e consorte) ad aprire gli occhi su molte assurdità, tiene prigionieri molti altri che si rendono conto dell'incongruenza tra ciò che insegnano in predicazione, e come agisce l'organizzazione stessa.

Magari soffrono per diversi motivi al suo interno, ma nonostante ciò, continuano ad indirizzare figli, nuovi ed interessati nelle braccia dell'organizzazione affinchè li plasmi e li conformi alla sua immagine fondamentalista ed ipocrita.







Qui sopra un'esempio di dissonanza cognitiva

per similitudine:


Credo che:

- il corpo direttivo sbagli su pedofilia, ostracismo, nomine e gestione finanziaria

Credo anche che:

- Geova non abbia abbandonato la guida dell'organizzazione

- L'organizzazione sbaglia molte cose, ma tutte le dottrine sono "verità"


Desiderio di riportare l'equilibrio: nascita e partecipazione al blog "proclamatore consapevole" e, a seguire, le richieste di riforma organizzativa. In questo modo si cerca di placare la dissonanza cognitiva "l'organizzazione sbaglia ma è guidata da Dio e quindi alla fine ci resto dentro"


Di dissonanza cognitiva abbiamo sofferto, e continuiamo a soffrirne in molti, ma analizzare il fenomeno da vicino non potrà che aiutare ogni singolo individuo aperto a sincere riflessioni.




Riporto, di seguito, alcuni commenti estratti di recente dal blog "proclamatore consapevole" (quando li leggerete potrebbero essere stati già rimossi):



Vik 28 gennaio pro-bibbia pro-organizzazione

con lo scopo di essere saldi in fondamenti di verità per noi ormai innegabili , non ce la facciamo ad afferrare che non è scritto da nessuna parte che la parte finale di questo sistema sarebbe stata una comoda passeggiata condotta da guide infallibili , quindi non siamo stati ne illusi ne traditi ne ingannati se non dalle nostre proprie menti , stiamo comunque cercando di assolvere un compito immane contro forze che avrebbero già spazzato via tutto , ma pensate davvero che se ne parla nella bibbia tanto per metterci dentro qualcosa di fiabesco e Fantasy con cui riempire qualche capitolo ????


Rugiada 27 gennaio pro-organizzazione

Detto questo perché allora appartenere ad una, anzi a questa organizzazione? Il desiderio di far conoscere Geova e i suoi propositi c'è e per farlo bene si deve per forza identificarsi con qualche gruppo. Ora non voglio offendere nessuno ma non ritengo che questa sia la migliore religione bensì la meno peggio riguardo alle dottrine insegnate. Dico dottrine e non verità poiché le verità per definizione sono innegabili e immutabili. (Per quel che riguarda invece i comportamenti dei singoli, questi verranno giudicati a suo tempo.)
Lo schiavo ha dimostrato di essere Il Canale? Si e no.


LaVerità 27 gennaio pro-CD **

Mi dispiace cara rugiada ma è grazie allo schiavo fedele e discreto se io oggi servo Geova, ho lasciato brutte abitudini che mi avrebbero rovinato, leggo la Bibbia e parlo ad altri di Geova... ma sono consapevole che sta commettendo degli errori e che se non cambia modo di agire Geova e non noi lo sostituirà con fratelli più spirituali ma lo schiavo fedele rimarrà ancora finché c'è ne sarà bisogno... saranno sostituiti i singoli componenti non adatti ma il CD come ruolo rimarrà perché scritturale. Geova ha sostituito re non adatti a guidare il suo popolo …

**
Quello che un TdG medio fa fatica a comprendere è:

- Per ogni violento che smette di essere violento grazie ai TdG ce ne sono 1000 che smettono di essere violenti grazie ad altri religioni o comunità di recupero
- Per ogni drogato che smette di essere drogato grazie ai TdG ce ne sono 1000 che smettono di essere drogati grazie ad altri religioni o comunità di recupero
- Per ogni alcolizzato che smette di essere alcolizzato grazie ai TdG ce ne sono 1000 che smettono di essere alcolizzati grazie ad altri religioni o comunità di recupero.

a loro sembra che solo i TdG migliorino le persone. Se si leggessero un pò di esperienze invece vedrebbero che per ogni persona che "migliora" dal loro punto di vista, ce n'è un altra che peggiora... basta leggere le esperienze narrate negli ultimi post...


Rugiada 28 gennaio pro e contro-organizzazione

Si poiché lo scopo del blog è quello di essere incoraggianti verso chi potrebbe iniziare a soccombere sotto i soprusi della "superpetroliera" faccio un appunto al mio commento...
Quello che volevo trasmettere è solo che forse tutto questo perdere la rotta non è altro che un segno degli ultimi tempi.
Era inevitabile arrivare ad un punto in cui si dimostrava l'incapacità degli uomini di mandare avanti "la casa del padrone". Anche con le migliori istruzioni e anche con le migliori intenzioni.


Nathan 27 gennaio contro-organizzazione

Ma si sono incatenati fra di loro... ma chi controlla il controllore? E via così in un infinito cortocircuito. sono talmente presi nelle loro beghe che la congregazione ne ha risentito. Adesso poi con sta storia della pedofilia sono talmente accecati che stanno mettendo su un ambaradam sulla gestione delle nomine ancora più farraginoso. Anziché togliere i pesi inutili come l'ostracismo coatto niente da fare Ancora circolari circolari circolari circolari


Nathan 27 gennaio pro-CD

Si quello di sparare sul CD è un notorio sport che con il web è esploso.
Non è giusto anche perché a mio avviso è un modo per non affrontare i problemi nella sua vera natura . Ad esempio uno dei problemi di questo sistema è anche la santificazione dell'organizzazione rispetto alla ekklesia. I fratelli hanno una sorta di doppia vita che sull'altare dell'organizzazione venderebbero anche la madre asfaltando tutto e tutti quelli che ti ostacolano nell'assolvere gli "Obblighi" teocratici.


Notes 27 gennaio contro-organizzazione

Fermo restando inoltre il dovuto rispetto per lo "schiavo fedele e discreto" ed il suo ruolo, amministrare gli averi e le pecore comprate col sangue di Cristo è una grandissima responsabilità.
Tutto ciò che ne consegue, a cascata, è una diretta, immensa, responsabilità. Quindi chi sovrintende, pur se, a cascata, anziani, nominati o chicchessia si comportano indegnamente, è comunque responsabile per come nascono queste nomine, del perché avvengono, perché sussistono tali comportamenti anti-scritturali e non ultimo di come sta gestendo l'intera situazione a beneficio del gregge che ne soffre. Cristo disse che se uno fa inciampare una sola pecora sarebbe più utile per lui gettarsi in mare con una macina al collo. Figuriamoci chi lo ha messo lì... o chi permetta che egli faccia ulteriori danni... E' questa la sua responsabilità. Non può tirarsene fuori. Non dimenticare da chi arrivano le nomine, chi c'è sopra di lui e prima ancora.


Anonimo 27 gennaio pro-bibbia contro-organizzazione

Geova ha permesso a re malvagi di governare il suo popolo.....Davide non si permise di toccare l'unto di Geova....ma noi continuiamo a denunciare le cose sbagliate come fece Davide con Saul…


Lucio 27 gennaio pro e contro organizzazione

Sparare a prescindere sul CD non va bene. Ma ricordiamo il proverbio "il pesce inizia a puzzare dalla testa". Gli errori si sono accumulati e questo è sotto gli occhi di tutti. In una azienda privata se il direttore chiude l'anno in perdita dopo uno o due anni viene sostituito, non può andare sempre a "tarallucci e vino”!


Lucio 11 gennaio pro-bibbia contro organizzazione

Caro P. E.,
Sono testimone da molti anni e inizio a vergognarmi a causa "della durezza dei cuori". Gesù fece la bella parabola del figliol prodigo, con un padre che accoglie a braccia aperte il figlio! Gesù chiamò a se' i miseri, non coloro che si sentivano superiori.
La disassociazione è biblica, non l'ostracizzare le persone. I nodi arriveranno al pettine, prima o poi Cesare si interesserà pure di questo.


Enoc contro-organizzazione

Dire che esiste un solo canale è presuntuoso e poco umile. Ovviamente ammettere che è possibile capire la Bibbia anche attraverso un approfondito studio personale è come lasciare spazio idee personali che potrebbero creare divisioni impedendo una cultura del controllo. Affrontare questo concetto con un anziano col quale feci una discussione in merito al prendere decisioni: la loro idea è abitudine che vogliono inculcare a tutti i proclamatori è quella di chiedere sempre al corpo degli anziani per qualsiasi decisione anche di minima importanza, la mia idea anche se ci lasciamo guidare dai principi è possibile arrivare a prendere sagge decisioni senza dover sempre chiedere e avendo un rapporto diretto con Dio che ci consente di prenderci le nostre responsabilità. Forse è per questo motivo che gli unti aumentano, e non semplicemente perché non abbiano compreso chi e come è unto, o perché hanno problemi emotivi e psicologici.


Anonimo contro-organizzazione

Ieri mi sono tolto la curiosità di sentirmi il caso Australiano con i sotto titoli in Italiano. Io ho sempre buttato in faccia alle persone che predicavo che la loro chiesa era piena di pedofilia e che per logica non poteva essere approvata. Adesso mi cade il mondo addosso perchè ho sempre sostenuto che tutta la vicenda pedofilia fosse falsa ed opera degli apostati che grazie a video montaggi ne avevano fatto una pura fantasia\falsità. Mi sbagliavo e adesso per coscienza non mi sento più pulito e di libera parola, qui non si parla di 1 caso una tantum ma di epidemia. Dopo una lunga notte di riflessione ho preso la decisione di non andare più a predicare perchè mi sentirei sporco. Dato che internet ormai ce l'hanno tutte le famiglie è moooooolto probabile che mi capiterà prima o poi uno che si ricorderà che gli ho buttato in faccia la pedofilia e che mi dirà: e mo come la mettiamo con voi? Non ho voglia di aggrapparmi agli specchi e difendere l'indifendibile.



* * * 


Se ci prendiamo il tempo di riflettere su ciò che dice l'organizzazione, su ciò che leggiamo nei commenti, e sul comportamento dei proclamatori "consapevoli", possiamo davvero dire che chi sostiene che l'organizzazione si può riformare NON soffra di dissonanza cognitiva?






* * * 

NOTA

Questo blog NON è nato per entrare in competizione con altri blog, rimane a sè stante e non persegue scopi religiosi e commerciali. 

Tuttavia è degno di nota come i lettori apprezzino la coerenza dei partecipanti. Guardando al portale "Alexa" non si può non notare il crollo verticale di "proclamatore consapevole" nella popolarità sul web. A cosa è dovuto? Al fatto che non sia più una novità? Oppure al fatto che gli argomenti sono ormai triti e ritriti e che la maggior parte dei partecipanti ha capito finalmente con che tipo di organizzazione hanno a che fare? 

Notate i dati estrapolati il 5 febbraio 2017:



cliccare sulle immagini per ingrandirle:


Il blog dei riformatori ha perso oltre 800 posizioni in breve tempo, e come visite in Italia è alla posizione 83.914  (il blog ha quasi 4 anni)










Il blog TDG Chiedono ha guadagnato oltre 400 posizioni in breve tempo, e come visite in Italia è alla posizione 44.321  (il blog ha poco più di un anno al 5 febbraio 2017)




Tenete questo post presente anche in futuro per postare nei vostri commenti estratti significativi da quel blog, per poterli esaminare, dato che tutto ciò che si scrive su quelle pagine, sarà sempre a rischio di rimozione istantanea.

Chiaramente, sono invitati a commentare anche i partecipanti di quel blog.


Ricordo loro (ed ai nostri lettori) che questo articolo non vuole essere una presa in giro per coloro che nutrono una sincera fede in Dio, ma solo uno strumento per capire cosa spinge alcuni a sostenere ancora un'organizzazione i cui obiettivi sono ormai chiari.

Avverto quindi che non saranno tollerati messaggi sopra le righe da chiunque. Sappiate moderarvi nelle vostre espressioni. Grazie









Stai leggendo questa pagina da un cellulare?

oppure:




tag: dissonanza cognitiva, proclamatore consapevole




244 commenti:

  1. questo è un articolo per analizzare e scambiare opinioni con chi scrive "su altri lidi", non per attaccare o ridicolizzare chi vuole salvaguardare la propria fede.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. John ,se posso dare una mia opinione in merito ma con rispetto ,credo che in alcuni casi la dissonanza cognitiva come la si voglia chiamare,è usata a mo di scusante per giustificare certi comportamenti che spesso e volentieri sono intenzionali e perciò io non ho mai creduto fino in fondo a questa teoria perché a molti fa comodo nonostante come stiano le cose davvero vivere e fare finta di niente e nello stesso tempo fare del male con cattiveria.Non nego che ci siano pure situazioni inconsapevoli ma sono ben poche a mio avviso.cmq ribadisco il mio pensiero con rispetto e penso che la dissonanza cognitiva come termine per certe situazioni sia improprio

      Elimina
  2. la logica e la razionalità contrapposti alla fede sono la medesima cosa o sbaglio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi rendo conto che non mi sono soffermato sulla differenza tra fare compromesso (a causa delle relazioni familiari e di amicizia nella congregazione) e la dissonanza vera e propria (voler restare dentro ad ogni costo anche se le relazioni con i fratelli sono sporadiche e non si ha nessun familiare dentro l'organizzazione).

      Poi ci sono tutte le vie di mezzo (tipo autoconvincersi che è la verità, altrimenti il restare dentro da prigionieri a causa di tutti gli amici e i familiari coinvolti farebbe diventare la vita un inferno)

      Elimina
    2. non si può emettere un giudizio, a mio modesto parere,ognuno ha un suo vissuto,e ti dico che ci sono quelli che farebbero meglio a far compromesso,o fare come qualcuno,inattività e basta,ci sono delicate situazioni...già dire in giro che si scinde la vita religiosa da quella privata provoca ritorsioni ed altro a cominciare dai familiari...cmq diversi consapevoli sono già"segnati"c'è una caccia...lol chiamano anche i familiari per indagare su atteggiamenti ed altro dei figli...

      Elimina
    3. è un dramma nel dramma, vedere tanta sofferenza nell'organizzazione che si ritiene essere il "popolo di Dio", e non sapere come uscirne.

      C'è chi cerca il compromesso per salvaguardare la pace familiare, e c'è chi fa altre scelte.

      Ma quelli che fanno soffrire di più le persone sono i tormenti mentali che causano dissonanza. Uno di questi è: "perchè cerco di indirizzare all'organizzazione le persone, se è l'organizzazione stessa causa di tanta sofferenza?"
      Dire "in servizio uso solo la Bibbia" non basta. Alla fine tutti ti conoscono come TdG e sanno che stai facendo proselitismo per la tua religione

      Elimina
    4. dramma nel dramma nessuno si converte nemmeno con la bibbia lol

      Elimina
  3. Una cosa mi chiedo, senza voler essere polemico: se sei convinto di essere nell'organizzazione di Dio, da Lui voluta e guidata, come puoi pensare di organizzare un movimento clandestino di critica che punta a riformare tale organizzazione? Non parliamo poi dell'attaccare gli esecutori e non i mandanti delle presunte direttive sbagliate; un po' come prendersela con i kapo dei lager ma assolvere e giustificare i gerarchi nazisti che i lager li avevano ideati e fatti allestire... Mah...
    Ignazio di Loyola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonima infelice29 gennaio 2017 14:17

      E'quello che ho pensato io...ma poi 007 si contraddice...a volte è con i 7 CD altre volte non gli va bene le loro decisioni...ma sono una persona sola?? A volte ho pensato che siano più entita a parlare!!

      Elimina
    2. Pingo (Antonio)29 gennaio 2017 14:54

      X Ignazio di Loyola se vai un pò a leggere il blog summenzionato il fondatore del blog ha palesato aperrtamente e più vole lo ha ribadito che tutte le riforme si chiedono per migliorare la situazione nell'organizzazione dico io commerciale, ma lo SFD non si tocca punto, è per questo motivo poi che dai commenti che leggo stà avvenendo l'assalto alla diligenza con conseguentimolte censureda parte di 007.

      Elimina
    3. "A volte ho pensato che siano più entita a parlare!! "
      ~~~~
      Vero ! Ci sono due entita lottandosi una con l'altra ! ... aspettiamo a vedere quale vincera .

      Elimina
    4. seeker for king..pure qui sei? non hai una setta tua?

      Elimina
    5. anonima infelice è uno split,cioè piu entità, circa 4 come amministratore non sai quello che ti capita lol lol

      Elimina
  4. Anziano riflessivo
    Dopo aver letto questo articolo, non posso far altro che complimentarmi con john per il suo lavoro.
    Tale articolo circa i "consapevoli" mi ha davvero fatto riflettere ancor di più circa coloro che sostengono tale organizzazione; parlano in toni apparentemente minacciosi nei confronti del cd, ma alla fine sono sempre dell'idea che quest'Ultimo sia il canale di Dio sulla terra.
    Sarà un vero piacere continuare a leggere i commenti di tutti voi veterani del gruppo.

    RispondiElimina
  5. Sono d'accordo con i vostri pensieri assolutissimamente, uno di quei blogger PAT ad esempio, è stato coerente e coraggioso a scrivere ciò che pensa, ma un
    evviva va anche a chi ha pubblicato il suo
    commento. Chiunque sia stato!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pat è un tdg onesto,nel senso che si accerta di ogni cosa e cerca di fare del bene al suo prossimo sinceramente,è anche molto umile

      Elimina
  6. Ho notato anch'io che spesso scomparivano commenti. Penso che certi commenti facciano prendere una piega che non piace all'ammin. E quindi vengano rimossi. E' comunque testimonianza di com'è difficile essere testimone fedele oggi, la sottile linea tra consapevole e apostata è facile da superare. Penso anche che John abbia ragione che ogni tanto ci sia un ripensamento riguardo all'appropriatezza di un commento. Magari qualcuno gli fa notare che tende all'apostasia e trac! Scatta la censura. Nei commenti traspare tante volte un pensiero ancora più critico che però è autocensurato. I post che raccolgono più commenti su altri siti (pedofilia in primis) qui passano in sordina, penso proprio per una questione di censura. Gli animi si scaldano e i commenti pericolosi. Altri post più innocenti riguardo alle profezie sono commentatissimi. La qualità del cibo spirituale riceve una condanna piuttosto unanime. Il CD riceve anche giudizi poco pietosi. Di sicuro è un blog con le sue regole che vengono applicate, ma la libertà d'espressione ne risente.

    RispondiElimina
  7. Non è scritto : "Li riconoscerete dai loro frutti" ?
    Se sono consapevoli che molte cose sono messe male - e da ogni punto di vista - perché fanno fatica ad attribuirne la colpa a chi ne è al vertice ?
    La cosa mi sembra più che ovvia, secondo le parole attribuite a Gesù !
    Se "la superpetroliera" è alla deriva (per non dire "un fiasco") e sembra che le cose non vadano a migliorare, cosa ci fanno ancora lassù (i blogger) ?

    RispondiElimina
  8. come hai detto tu, John, io devo molto a quel blog...ero già convinta di molte cose, e trovare altre persone che condividevano i miei pensieri mi è stato di grande aiuto.
    Abbiamo anche avuto modo di conoscerci personalmente con molti che in quel blog scrivevano...e di questo sarò sempre grata.
    Ribadisco anche il mio affetto personale per alcuni che sento profondamente sinceri e in sofferenza...
    Il motivo che mi ha spinta a smettere di scrivere èproprio il fatto che arrivati a un certo punto bisogna turarsi il naso e chiudere il cervello per rimanere dentro, ma avendo passato molto tempo io stessa in una specie di "limbo" o terra di mezzo in cui non avevo ancora deciso di prendere una posizione, comprendo nel mio cuore chi reagisce in un modo che dal di fuori sembra irragionevole.

    RispondiElimina
  9. La storia dei Re malvagi sostituiti me la diceva anche un altra persona... Mah..questo applicare cose accadute 2-3000 anni fa ai nostri giorni è solo un invenzione della wts a mio avviso !!!

    RispondiElimina
  10. Nel mondo degli ex e/o critici nei confronti dei tdG, troviamo di tutto.

    Un mondo completamente diviso, frastagliato ed antagonista tra i vari componenti, non ultimo la diatriba che ha visto coinvolto Randall Watters e Barbara Anderson. Ricordo le liti tra tra Bill Bowen, Bo Juel, Beth Shan, John Cedars e Mike e Kim per citare alcuni esempi, completamente opposto alla bravissima e bellissima Leah Rimini, che tanto male sta facendo a Scientology.

    Alla fine quello che vogliamo tutti non è l'annientamento di questo movimento religioso, ma il rispetto delle leggi e dell'individuo e quindi

    - eliminare comitati giudiziari e sanitari
    - piena libertà individuale in questioni di sangue/ diritto di voto
    - possibilità di cambiare/lasciare religione senza conseguenza
    - tutela assoluta dei minori

    I gruppi ex tdG facebook sono assolutamente ridicoli anche perchè tanti ex sono peggio dei tdG stessi e poi ci sono i VORREI MA NON POSSO, come quelli di " proclamatore consapevole ".

    Mi fanno pena gli articoli di James Bond e del Conte del Caxxo ( traduzione di Graf con Habenichts ) e vedo in loro una vita buttata al vento per un'organizzazione fasulla. Dico, come si fa a difendere le tantissime cavolate scrittE da Russell?? Dottrine come il 1914, l'unto rimanente etc.etc. DISSONANZA COGNITIVA al quadrato, ma non solo..

    Chi ha fatto per tantissimi anni la pioniera/il pioniere, mi dispiace dirlo ma è COMPLICE. Quante persone hanno convertito? Nelle loro famiglie, quanti abusi, quanti decessi per il sangue, quanti suicidi?

    Prendiamo invece gli anziano ed i sorveglianti, questi non solo sono complici ma CARNEFICI in quanto hanno fatto comitati giudiziari, sanitari etc.etc. Ecco che ti trovi a leggere commenti di gente con DISSONANZA COGNITIVA e che non ha fatto pace con il passato.

    A parte questo, mi piace leggere il blog per vedere gente con un certo ruolo ( anziani e sorveglianti ) come si esprime e cosa dicono.

    RispondiElimina
    Risposte

    1. quoto:

      - eliminare comitati giudiziari e sanitari
      - piena libertà individuale in questioni di sangue/ diritto di voto
      - possibilità di cambiare/lasciare religione senza conseguenza
      - tutela assoluta dei minori

      la libertà di adorazione deve essere sancita, ma non a discapito dei diritti umani



      Elimina
    2. Totalmente d accordo ...è ora che questa organizzazione la finisca di condizionare le vite di molte persone , torni con i piedi per terra , questi signori non hanno nulla di più delle altre organizzazioni religiose ...solo una gran lingua e tanta ipocrisia..

      Elimina
    3. Gioventù Bruciata29 gennaio 2017 19:39

      Me piace sto post!
      Condivido i 4 punti della riforma (quotati di seguito da John ) ed anche il pensiero che non si è per l'annientamento della stessa religione. Sono tutte brave persone alla fine.
      Ma io mi chiedo: Come pensano di portare queste riforme, dato che non possono esternarla all'infuori del blog stesso, pena la segnatura o disassociazione??
      Gli operai quando vogliono ottenere qualcosa dalla loro ditta fanno sciopero, loro cosa vogliono fare di concreto?
      La realtà è che non possono fare niente alla luce del sole.

      Elimina
  11. Io ho preso posizione prima dei vari blog.....é stato difficilissimo, ma non potevo più vivere una vita che non era mia. Ho visto però quanto è stato utile a mia mamma e ne sono stata felicissima. Ammetto però di non aver mai visitato l'altro blog e di essermi avvicinata a questo x la profonda stima personale per John e moglie. Ma grazie al blog proclamatore consapevole mia mamma ha conosciuto bellissime persone, come appunto John. Il problema è fossilizzarsi. Questo è un blog per chi è andato avanti in un percorso difficile. L'altro invece si è fossilizzato e ha perso la sua utilità.... Detto questo, sono contenta di aver conosciuto tante persone che si sono finalmente riappropriate delle proprie capacità di pensare autonomamente

    RispondiElimina
  12. bill bowen ha fatto un passo falso che non andava fatto,è logico che questo si è ripercosso poi tra le varie associazioni,poi ci sono state le scissioni tra aawa e il resto,il passo falso il bowen l'ha fatto a livello personale...

    RispondiElimina
  13. Non dice la scrittura che il falso profeta deve essere messo a morte ?
    Watchtower non è essa un falso profeta dal principio fino ad ora, avendo fatto previsioni che non si sono avverate ?
    E perché non dovrebbe meritare di 'essere messa a morte', per aver ingannato milioni di vittime, trà cui noi ?
    Uno smantellamento ci starebbe, eccome, il che significherebbe giustizia per molti, molti che hanno sacrificato tempo, denaro e mete leggittime, condizionati, per rendersi conto col senno di poi che era tutto fumo.

    RispondiElimina
  14. Caro John e voi tutti,
    Io sono di quelli critici verso l'attuale dirigenza watchtower, e i miei commenti sarebbero ancora più critici, ma il buon mission non me li pubblica tutti. Come ho scritto sarebbero da rimandare tutti a casa per come hanno gestito pedofilia e "fine". Stanno cercando di cambiare pelle e questo sarà sempre più evidente. Nel blog Proclamatore Consapevole ci si deve moderare per non essere tacciati di essere apostati... Molti qui hanno deciso di uscire allo scoperto e lasciare i tdG, vi capisco. Io personalmente non lo farò, anche se progressivamente ridurro' il mio impegno. Un caro saluto a tutti voi,
    Lucio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho imparato a conoscerti, so che sei sincero. Convivere con i propri sforzi di cercare di tenere viva la propria fede non è semplice.
      Quando ci sono elementi che iniziano a farti vacillare, ti aggrappi a qualunque cosa.
      Ma anche se decidi di continuare, il cammino non sarà più lo stesso, ed i disturbi psicosomatici sono in agguato.

      Tra chi è uscito ci sono migliaia di guarigioni spontanee da certi disturbi cronici, e questo vuol dire certamente qualcosa

      Elimina
    2. Sulla dissonanza cognitiva permettimi di fare una considerazione: ci sono certe cose che ti appartengono comunque, a prescindere. Io sono nato tdG è culturalmente sono questo, punto. Più o meno proclamatore, attivo, inattivo, ma questo.
      È come essere italiano: puoi andare in dissonanza cognitiva? L'Italia è così con le sue contraddizioni, il paese "più bello del mondo", dalla grande cucina, cultura, ma anche il paese della mafia, del degrado sociale, della spazzatura per le strade. Nessuno di noi pensa di non essere più italiano. Mi spiego, per alcuni di voi lasciare significa ritornare alla loro precedente vita, ma per altri significherebbe ritornare al nulla. È per questo che mi definisco culturalmente un tdG...

      Elimina
    3. Caro Lucio, il discorso è molto più profondo. Le realtà molteplici e molto diverse tra loro. Ci sono giovani che "escono" nonostante abbiano tutti i parenti ed amici dentro dalla nascita, altri che fanno fatica ad uscirne pur avendo dentro anche solo un familiare caro.

      Ci sono persone uscite dall'organizzazione che "fuori" si trovano come pesci fuor d'acqua, altri che riescono a farsi una vita tutta nuova.
      La situazione è simile a chi nasceva in piccoli paesini 50-100 anni fa ed ad un certo punto decideva di emigrare.
      C'è chi è emigrato, chi psicologicamente non ce l'ha fatta a lasciare la terra natia.

      Sono scelte personali. Sta di fatto che gestione pedofilia, ostracismo, libertà di parola non possono essere indotti o limitati millantando una giusta interpretazione del testo biblico.

      Elimina
    4. Gioventù Bruciata29 gennaio 2017 21:35

      Lucio ho seguito qualche tuo commento e credo che sei in buona fede, non posso farti che i miei migliori auguri per il tuo cammino.

      Elimina
    5. permettimi di non essere d'accordo Lucio. Io appartengo alla categoria di chi è cresciuto tdg. Circa 6 anni fa ho deciso di resettare tutto e cominciare da zero. Fatto tabula rasa di ogni cosa. Addirittura cambiato città e lavoro. Quasi come rinascere, con tante incognite, dato che conoscevo solo il mondo dei tdg. Fatto anni la pioniera anche all'estero, dedicato tutto all'organizzazione. Ma non sentivo più di appartenere a questo mondo pieno di ipocrisia e ho messo fine ad una vita che no sentivo più mia. Ricominciandone un'altra. Co pro e contro, ma con la libertà di decidere con la mia testa e soprattutto insegnando ai miei figli a fare altrettanto. Quindi non mi sento più culturalmente tdg. Ovviamente rispetto chi ci si sente, ma non è come essere italiani o di un'altra nazione: di pensare con la propria testa si può sceglierlo

      Elimina
    6. Avere una fede non significa coprire le cose.
      Le donne musulmane che indossano il velo hanno dei valori che uno non si aspetta.
      Ma se l'indossano solo perché costrette dal marito la cosa cambia.
      In un certo senso stare all'interno di un'organizzazione che ti richiede di coprire le cose per il suo buon nome. ..
      Non si sta rendendo esclusiva devozione a Dio in questo caso.
      E nel caso che non si creda più è uguale.
      Il senso di giustizia deve emergere,stando comunque attenti di non ferire i deboli.

      Elimina
    7. Scusami Lucio, ma c'è vita (oserei dire quella VERA) oltre la Watchtower, non è vero che c'è il nulla. Questo te lo vuole far credere l'organizzazione per tenerti schiavo.

      La dissonanza cognitiva inoltre non è vedere che le cose non vanno. Ma è cercare una giustificazione, un parallelo scritturale per continuare a credere che la WT sia l'organizzazione di Dio e non ammettere a se stessi che invece le cose che non vanno sono la dimostrazione che la WT NON E' l'organizzazione di Dio.

      Scandali ed errori dottinali sono la dimostrazione che le ALTRE religioni sono false. Nel caso delle altre religioni non basta la sincerità ma è necessaria la verità.
      Gli stessi scandali e gli stessi errori nel caso della WT sono invece dovuti all'imperfezione dei singoli. Nel caso della WT l'errore dottrinale è scusabile, perchè comunque si è sinceri nella ricerca della verità.

      QUESTA è la dissonanza cognitiva.

      Elimina
    8. Io credo di aver capito bene cosa intende Lucio, non si tratta di credere in un'organizzazione ma in Geova e nel suo proposito.
      E non si può propio biasimare se non vuole uscire ma lo fa per opportunità.
      Come tra l'altro fece Paolo quando ubbidi agli anziani a a Gerusalemme per fare il sacrificio nel tempio.
      Importante che la coscienza non venga violentata.

      Elimina
    9. Victor, sono d'accordo con la tua analisi, l'errore ritengo sia evidente. Poi ciascuno fa le scelte...

      Elimina
    10. Ciao lucio, mi fa piacere trovarti qua! Leggo sempre con interesse i tuoi commenti e finalmente si puo'anche scambiarsi opinioni qui.

      Elimina
    11. @ tranquillo
      Grazie... ho scritto qui anche all'inizio di questo blog. Personalmente ho fede che Dio esista e mi considero cristiano. Poi tutto il resto si può discutere, perché no?! Scambiarsi delle opinioni è bello e ci permette di crescere. Auspico un cambio di passo tra i tdG. Meno Antico Testamento e più Vangelo.

      Elimina
    12. Se avessimo studiato mooolto di più il nuovo testamento forse sarei ancora credente. Purtroppo il continuo riferimento all'antico Testamento e quindi studiarlo mi ha convinto della sua non-ispirazione.
      Una considerazione: una delle ultime Torri di Guardia che ho studiato era quella di febbraio 2016.
      Il nome di Geova era menzionato 152 volte, quello di Gesù 8 volte. Cristiani?

      Elimina
  15. Gioventù Bruciata29 gennaio 2017 21:51

    Voglio portare all'attenzione degli utenti del blog PC questo ragionamento: Io non vorrei essere al vostro posto perchè se metti caso tuo figlio ha bisogno di qualche trasfusione di sangue per via di qualche malattia o incidente, che fai? Un Tdg fedele alla super petroliera lo fa morire senza pensarci 2 volte. Ma tu che sei consapevole??? lo farai morire per tenere la "facciata pulita" davanti agli anziani?? Potrai più vivere con la coscienza se decidi di farlo morire??

    RispondiElimina
  16. Voglio raccontare una storia;

    un po' di tempo fa, dopo tante indagini, si è scoperta l'identità dell'agente 007. Per non essere dissasociato/ allontanato, con i vertici, hanno stipulato un accordo. Cercare, tramite il blog con,l'aiuto di qualcuno, di riportare " a casa " inattivi, allontanati, disassociati, freddi,,spiritualmente deboli etc.etc. Il blog diventa una valvola di sfogo ma viene messo l'idea in testa, che comunque sia, anche se imperfetta, bisogna stare in questa organizzazione

    È solo una storia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi sa che la conosco lol,vero jhonn

      Elimina
    2. So per esperienza personale che ci sono nominati convinti che il CD sia in errore, ma che portano comunque avanti il teatrino. Quindi credo che il blog PC come valvola di sfogo ufficiosa sia più di un'ipotesi.
      Ignazio di Loyola

      Elimina
    3. Mooolto interessante la tua storia, Avon!
      007 dunque sarebbe stato ricattato. Si spiegano molte cose...

      @Lucio
      Caro, ma veramente ci credi che Watchtower si piegherà alle vostre rivendicazioni ?
      Io credo che questa organizzazione che di religione gliene importa poco è invischiata ormai in sabbie mobili che la tireranno sempre più giù, e chi tenterà di salvarla farà la medesima brutta fine.


      Elimina
    4. Gioventù Bruciata29 gennaio 2017 23:46

      Avon mi sa che più che una storia sia la "storia Vera" dell'agente 007. Ho notato un certo dietro front dai suoi commenti e ne ho proprio accennato qui ieri o l'altro ieri. Se fosse così sarebbe doppiamente ipocrita e traditore della buona fede dei fratelli!! il Giuda moderno.

      Elimina
    5. No, sono consapevole che le proposte sono "acqua fresca", non servono a nulla se non a far aprire gli occhi ad alcuni. Questo stesso blog è un "frutto" di Proclamatore Consapevole. Il parlare di queste tematiche serve a far crescere culturalmente una parte di coloro che si affacciano nel web

      Elimina
    6. Se posso fare un appunti a Testimonidigeova direi che siete spesso troppo diretti e netti contro l'organizzazione dei Testimoni di Geova. Immagino che molti dopo aver letto qualcosa scappino a "gambe levate". A mio avviso un atteggiamento più soft, più legato alle Scritture gioverebbe, lasciando spazio pure alla fede, permetterebbe ad alcuni di approfondire certi argomenti.
      Mi pare che in molte conversazioni i commentatori siano più o meno gli stessi, mi pare non vi siano molti commentatori nuovi. Io comunque accedo a questo blog ogni giorno.

      Elimina
    7. Gioventù Bruciata30 gennaio 2017 00:36

      Caro Lucio, sono più di 20 anni che mi sono dissociato e che per la mia famiglia sono come morto per via dell'organizzazione dei Tdg, come dovrei rivolgermi a lei in maniera soft??

      Elimina
    8. Lucio, io ho sempre apprezzato i tuoi commenti pacati e disincantati, hai sempre detto che intendi rimanere tg e questa se non altro è coerenza.

      Elimina
    9. Lucio, oltre un anno fa anche io pensavo che servisse la linea "morbida". Poi andando avanti mi sono reso conto di tante cose.
      Una volta mandai il link di proclamatore consapevole a 2 fratelli che ritenevo avessero gli occhi ben aperti, e mi dissero di lasciar perdere gli apostati (poi invece nel privato facevano gli stessi ragionamenti del blog!)

      Un blog può aiutare ma il risveglio parte da dentro di noi. Non sono i commenti a dare riscontro, ma i dati di accesso.
      Quasi un milione di pagine viste in un anno non sono poche. Ogni giorno ed ogni notte centinaia di dispositivi collegati al blog per ore, significano che le persone leggono e rileggono (e riflettono).

      D'altronde, la stagnazione della crescita come te la spieghi se non col fiorire della consapevolezza e della diffusione di notizie ed esperienze? Alla fine, sai, ognuno farà le proprie scelte. Anche io in passato leggevo certi siti e non gli davo credito. Poi col tempo, e l'esperienza acquisita, sono tornato a leggerli ed ho potuto dare tante risposte a certe domande che mi ponevo.

      Se il blog è troppo "aspro" per molti, vorrà dire che non sono pronti per leggerlo. Magari ci torneranno su più in là col tempo, man mano che matureranno esperienze nell'organizzazione.

      Elimina
    10. (sveglio) Oltre a leggere questo blog ogni tanto leggo anche pc. Sinceramente non ho mai capito da che parte stanno: Un giorno condannano e un altro si rimangiano tutto, specialmente 007. Più che fare chiarezza creano ancora più confusione. Ho avuto anche io il sospetto che possa essere stato ricattato o che voglia fare dietro front.

      Elimina
    11. Sveglio, minare la fiducia nell'organizzazione e' considerato SEMPRE apostasia. Non credo ne a minacce ne' a dietrologie. Semplicemente cambiano linea in base al loro umore ed alle loro percezioni

      A volte capita anche a me....

      Elimina
    12. buongiorno,
      secondo me e voglio sbagliarmi il sito consapevoli è pilotato dalla Betel.
      Una persona sensata dovrebbe arrivare al punto di dire chiaramanteche NON possono essere guidati da Dio. È per questo che ripeto che i continui cambiamenti di 007 non sono degli umori ma uno staff che ruota attorno.

      Elimina
    13. Mea culpa, allora è un autogol clamoroso, perché quel blog ha aperto gli occhi a migliaia di fratelli e portato centinaia di proclamatori alla dissociazione

      Elimina
    14. john, è logico che una certa quantità ti sfuggano....un tentativo di tenerli dentro vale sempre la pena...
      non so se sia un pilot naturalmente, ma certo una valvola di sfogo per alcuni può veramente funzionare, accompagnata da un incoraggiamento a rimanere nei ranghi. Il numero di quelli che escono è grande, ma è un rischio calcolato, un margine previsto.

      Elimina
    15. lo credo anch´io, ma forse all´inizio 007 abbia pure iniziato con dei motivi e nobili
      ... ma poi ad un certo punto il cdf de Roma ha preso il controllo in mano per poter dare ai proclamatori una valvola di sfogo.
      Bisogna anche vedere che con il blog consapevoli molti si sono traditi, e allora lo hanno usato anche per pulire le proprie linee.
      - al momentum: non possono tirarsi indietro con il blog, sarebbe troppo evidente la pilotazione, sai quanti si riverserebbero su altri siti. Allora meglio tenerli occupati li.
      Che la situazione gli sia scappata di mano è piu che palese, ma poi se guardi la storia della WT le situazioni le scappano sempre di mano e poi rapezzanno !

      Elimina
    16. lo pensavo anchio che fosse pilotato, ma poi ho riflettuto che la WT ragiona ed espone con abitudini e ragionamenti, e problematiche prettamente americane, vedi il caso dell'università. Senza contare che le 10 modifiche auspicate dalla fondazione del blog stesso, sono state disattese in toto. Tantè vero che dopo alcuni anni, hanno rendirizzato lo scopo del blog stesso. NON LI FAREI COSI' IMPORTANTI! Alla WT, cosa scrivano i blog qui in Italia, non gli cambia nulla.

      Elimina
    17. 007 cerca di salvare il salvabile mettendo in risalto ( secondo lui ) gli aspetti positivi del organizzazione , e nello stesso tempo credendo che con delle riforme si possa ridare dignità a quella che secondo lui è l organizzazione di Dio ...per carità è liberissimo di crederci , ognuno ha il diritto di lottare per i suoi ideali in cui crede .

      Elimina
  17. Sono d'accordo con te John, questo è un blog per chi è già pronto. Ritengo che alcuni che scrivono su pc siano pienamente consapevoli, stimo moltissimo Lucio, mi
    piace leggere Pat e Ipazia, i loro commenti
    rispecchiano quel che realmente pensano.
    Spero che sempre più persone possano risvegliarsi completamente da questo torpore, e da questa prigionia mentale e a volte anche fisica. Una volta aperto gli occhi la strada sarà in discesa e di non ritorno. Buon inizio settimana a tutti..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche perchè, dopo tutto ciò che scopri col tempo, come fai a mantenere una linea "morbida"? Quando comprendi anche la colpa del sangue...

      Elimina
    2. Soprattutto la colpa del sangue, ..... io ci sono cresciuta in questa religione, come anche alcuni di voi, so perfettamente il dolore che si prova, specie se indotta a
      tenere gli occhi chiusi, involontariamente hai fatto del male alla tua stessa carne, pensando di fare il bene, ...pregherei ai genitori che hanno figli piccoli di pensarci tante volte prima di dare il consenso a farli battezzare. Aspettate che siano abbastanza grandi e maturi, e dite loro le cose come realmente stanno, altrimenti sarete complici della loro rovina, inevitabilmente, specie se la consapevolezza vi ha raggiunti.

      Elimina
    3. Io personalmente le pagine del blog PC le ho lette verso la fine del 2015 e poi conosciuto questo blog l'ho praticamente abbandonato, questo perchè ho da subito visto la differenza degli argomenti trattati e la differenza dei commenti. Avevo provato anche a fare qualche commento che non mi è mai stato pubblicato, poi gli stessi commenti li ho riproposti qui e sono stati immediatamente pubblicati. Ho da subito capito la differenza dei due blog, e anche se è vero che qui certe volte i toni sono forti è grazie a questo blog, i post, i commenti, le storie che in poco tempo sono riuscito ad aprire bene gli occhi. Seguo anche altri siti e faccio confronti, ma PC non lo guardo ormai più perché lo stile è quello della WTTS e cioè che non si può criticare altrimenti sei censurato e quindi no grazie PC.
      Sono pienamente convinto di una cosa (ed ogni giorno questa consapevolezza di fortifica), la religione dei tdg è responsabile della morte ingiusta di miglia di persone, è responsabile della sofferenza di migliaia e migliaia di bambini vittime di abusi costretti tante volte a continuare a vedere in faccia il loro aguzzino in sala, è colpevole di aver rubato le aspirazioni di chissà quanti giovani, è colpevole della sofferenza di chissà quante persone perseguitate dai governi a causa della loro cocciutaggine nel predicare ad ogni costo, è colpevole della sofferenza di chissà quante donne picchiate dai loro mariti che peggio che gli vada subiscono una riprensione (miii che pauuuura, alla Aldo), è colpevole della sofferenza di migliaia e migliaia di persone abbandonate da tutti perché disassociate.
      L'elenco è lunghissimo, e su questo blog gli spunti delle sofferenze si pescano ad occhi chiusi, a differenza del blog PC.
      Il punto però è un altro, cresciuti o meno nei tdg, è evidente che queste religione ha fatto e continua a fare troppi errori grossolani, ed è impossibile che dio la stia in qualche modo guidando, perchè se così fosse, perdonatemi, ma allora lo sta facendo con gli occhi chiusi, tipo il film " Una settimana da Dio".
      Si può adorare dio, seguire Gesù senza essere maltrattati fisicamente e psicologicamente da 7 bau bau in america che si fatti i fattacci loro.
      W LA LIBERTA' DI OPINIONE E D'ESPRESSIONE. W LA VITA, LA VERA VITA.

      Elimina
  18. Io ho provato a fare un paio di interventi spinto da contraddizioni enormi dei loro commenti...contestano aspramente e poi sostengono l'impalcatura
    Della serie qui tutto crolla ma io penso che sia meglio rimanere. Chiaramente non hanno pubblicato il mio commento in cui chiedevo un dialogo aperto e un confronto libero,altrimenti avrebbero imitato il loro C.D.despota e intollerante. Bannato!!!Troppo eretico? Boh..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in realtà tanti commenti vengono censurati,poi uno legge i commenti di tizio o di caio e pensa che siano incoerenti,senza sapere cosa non è passato o stato pubblicato a completamento di quel commento

      Elimina
  19. Desidero dare una mia personale testimonianza:
    Anch'io ho cominciato dal sito PC, e spesso commentavo e facevo post, ho sempre cecato di trovare spiegazioni scritturali e giustificazioni a comportamenti che vedevo nelle congregazioni .... ma poi studiando davvero, leggendo le circolari, il libro degli anziani ecc ... capisci che i cattivi comportamenti non sono il risultato di scelte individuali ma la naturale conseguenza dell'impronta che lascia l'insegnamento della WT .... potrei fare molti esempi .... magari un altra volta .... ciò a cui tengo è spiegare a Lucio che io voglio evitare che i miei figli acquisiscano la "cultura da tdg" che è orribile e te ne faccio un esempio che mi ha turbato :
    dopo aver spiegato a mi figlio (ha circa 7 anni ed è molto sveglio) che io e la mamma non condividiamo più molti delgi insegnamenti che fanno "in Sala" e quindi abbiamo scelto di non andarci più, lui mi risponde che era una scelta logica (pensate ha solo 7 anni); l'altro ieri mi dice che avrebbe voluto andare ad una festa di compleanno di un suo compagno di scuola e amico .... ma aveva paura di morire!!!!!!! io gli dico " ma come? perché?", mi risponde "perché il compleanno è una festa che a Geova non piace e quindi mi distruggerà e morirò (piangendo)". Ora ti e vi domando: ma come genitore amorevole non credi che la mia scelata sia la più saggia possibile?!? Non vedi come i continui indottrinamenti anche nei bambini producono paura e non amore, ubbidienza cieca e non saggezza?!? Da questa brutta esperienza ho capito quanto sia sensibile la mente dei bambini e quanto non siano tutelati all'interno di QUELLA organizzazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La tua esperienza e' una chiaro esempio di come l'indottrinamento dell'organizzazione sia efficace. Geova si dispiace per una festa di compleanno, addirittura punisce con la morte? Mah, il fanatismo e' una brutta malattia.

      Elimina
    2. Non è un caso isolato, purtroppo. Ne conosco altri, due me l'hanno proprio raccontato di recente, i cui figli piccolini piangono al pensiero della grande tribolazione (sopratutto dopo il meraviglioso e incoraggiante video del bunker del congresso) o al pensiero di fare queste piccole cose, normali per tutti gli altri bambini.

      Elimina
    3. Io ho passato i 50 anni ma ricordo la paura di Harmaghedon quando ero bambino...
      Penso che queste cose abbiano plasmato negativamente il mio carattere rendendomi eccessivamente ansioso e sottomesso.
      Per questi mitivi diversi anni fa decisi di non crescere in questo modo i miei figli, quando ancora nin possedevo l'attuale livello di consapevolezza e devo dire che non mi sono pentito di questo. I miei figli non si drogano, nin si ubriacano eccetera.
      Quando vedo certi giovani in predicazione i a smanettare il cellulare annoiati presso gli espositori mi si spezza il cuore perchè mi sembra di vedere me stesso trent'anni fa.

      Elimina
    4. Anonima infelice30 gennaio 2017 22:44

      Io ho passato gravidanze orrende perche il caro anziano con cui ero sposata mi faceva presente ogni volta che poteva scoppiare la grande tribolazione!! A distanza di anni una mia figlia mi ha confidato che piangeva impaurita la notte perché pensava di essere distrutta ad Armaghedon...a 14 anni ha cominciato a soffrire di psioriasi..mi spiace tanto che oltre a me sono stati male anche loro..😔😔

      Elimina
    5. A me viene un dispiacere quando accadono queste cose ai bambini! Sfruttano il senso di colpa e ti rovinano psicologicamente, specie quando c'è di mezzo la famiglia, perchè un bambino tende ad associare le due cose assieme, dunque il pensiero diventa tipo: "Se io mangio il pezzo di torta di compleanno, sono una persona malvagia, perchè faccio del male sia a mamma e papà che a geova". Quando cresci, cerchi di non farti più condizionare da quello che hanno tentato di metterti in testa, però una cosa rimane: la paura di deludere i tuoi genitori e quindi sentirti una persona cattiva. Hai paura di non amarli abbastanza. E' incredibile che abbiano tutto questo potere sulle menti altrui...se questo non è lavaggio del cervello, come lo si deve chiamare? E' condizionamento mentale, quindi lavaggio del cervello, unito a terrorismo psicologico ("se fai quella cosa, verrai distrutto!")... Nessuno merita questo, specialmente i bambini! La paura non porta da nessuna parte!

      Elimina
  20. Perché non riesco a scriver niente su questo blog😳

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alcuni hanno problemi con SAFARI da iphone o iPad
      Prova a scaricare Chrome ed usa quello per accedere al blog

      Elimina
  21. Il blog proclamatori è confuso ipocrita e controverso : stessa cosa vale per tutte le religioni e derivazioni del cristianesimo. Con un libro come la Bibbia , confusa, contraddittrice , con la quale puoi dire qualsiasi cosa al contrario di qualsiasi altra , è normale che non mai nessuno uomo d'accordo con un altro sulla sua interpretazione. Spesso ho parlato con anziani i che avevano ognuno la propria lteoria sulla fine del mondo (dissonanza cognitiva )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sulla dissonanza cognitiva ho l'impressione che sia più diffusa di quanto si creda. I fumatori aprono il loro pacchetto di sigarette su cui c'è scritto "Nuoce gravemente alla salute" e sperano non capiti a loro un cancro. Il signore che sta a dieta si dice una bugia e mangia ciò che non dovrebbe. Il giovanotto che guida, pur sapendo che è vietato, invia un WhatsApp alla fidanzata, rischiando un incidente... E tutti noi pur sapendo che fare il pieno di carburante nuoce al nostro pianeta, lo facciamo non volendo pensare alle conseguenze, perché "devo andare al lavoro, in predicazione, in vacanza, a farmi un giro"!
      Un campione poi di dissonanza è il mio cardiologo, che mi incoraggia ad avere una vita sana, fa jogging spesso, ma pure lo vedo fumare come un turco.
      Siamo uomini... con le nostre incoerenze!

      Elimina
    2. certo Lucio

      appunto per questo non ha senso creare altri conflitti interiori a causa della propria religione, spacciandola come l'unica vera approvata da Dio. Il danno esistenziale è quello sulle giovani menti.
      Non mi riferisco ai principi di amore, onestà e moralità, ma a tutto ciò che ci si applica dietro: nessuna libertà di parola, sensi di colpa, ostracismo verso chi dissente, rischiare la vita per ubbidire a comandi emessi da pochi uomini (incapaci e fanatici).

      E' tutto quello che c'è dietro (e chi sta fuori non lo vede) che è sbagliato

      Elimina
  22. Vorrei aggiungere anche io qualche considerazione.
    Il Blog Pc con il suo principale manutentore, cerca si di tenere dentro il più possibile, e sono convinto anche io che una classe dirigente serva, quello di cui sono preoccupato è che i 7 , si sono autoproclamati , un pò come è avvenuto in questi ultimi anni nella politica, e si sono messi a sedere in poltrona, ognuno zappa il suo orticello , faccio una parentesi, avete ascoltato il " dibattito" fra il PM australiano e Jackson ? Jackson in pratica non sapeva neanche cosa dire su certi argomenti che conosce anche un proclamatore semplice ( si fa per dire) .
    Ora visto anche che hanno dichiarato che non sono ne ispirati ne infallibili, possono dire tutto ciò che vogliono in ogni caso i fratelli se la bevano sempre.
    Parlando di 007 , non credo sia ricattato, ma è solo dell'idea che un gruppo di comando ci deve essere, secondo me dove sbaglia e diventa bersaglio di tutti, nel fatto che il CD non si tocca perchè è da Dio ecco qui non siamo più daccordo, ma al di la di questo non penso debba essere considerato un traditore .
    Diciamo è di vedute un pò strette,
    A volte non lo capisco neanche io ed è gia un bel pò che seguo i due blog , questo e quello.
    A proposito il rovescio della medaglia, qui passa di tutto, in effetti il titolo è Testimoni di Geova si fanno domande o chiedono, ma vedo che spesso caro John fai passare dei commenti tipo questo sopra di Davì che considera la Bibbia confusa, contraddittrice e con essa tutte le religioni della cristianità, forse è Buddista o islamista ,forse il Corano è più veritiero, Tutto si basa sulla fede, quindi almeno questo tasto lasciamo integro, se mettiamo un tarlo anche qui è finito lo scopo per cui qui si fanno domande da Tdg, certe domande vadino a farle da altre parti, ce ne sono fin che ne vuoi siti di correnti di pensiero diverso dal credo in Dio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro nicknoky, capisco che arrivare a dubitare della Bibbia possa sembrare blasfemo e inopportuno. Anche per me risulta ancora quasi un tabù. Però, dopo che è bastato mettere fuori il naso dal recinto per scoprire che ciò in cui ho creduto e che ha plasmato la mia vita per decenni, che ha determinato scelte che altrimenti, forse, non avrei fatto, era per buona parte fuffa, non me la sento più di dare per scontato nulla. E capisco chi adesso butta tutto nell'immondizia.
      Ignazio di Loyola

      Elimina
    2. @nicknoky
      Ciao amico. Alcune domande se permetti:
      Perché non dovrebbe essere toccato il tasto di cui parli ? Cosa ci sarebbe di strano ad interrogarsi anche sulla bibbia e la sua autenticità ?
      L'hai mai letta senza filtri (tipo quello ancoratoti dalla Watchtower) né preconcetti ?

      Elimina
    3. @nicknoky Dopo decenni che si e' stati presi in giro da persone che dichiarano di amare "la verita" mi sembra normale che uno vuole arrivare fino in fondo e capire se la Bibbia sia veramente oro colato.

      Io penso che una cosa vera si manifesta per quella che e' da sola.
      Non importa come la possiamo criticare o analizzare. Se una cosa e' falsa anche se e' dura a scomparire, scomparira'. Se una cosa e' vera resiste qualsiasi attacco.

      Quando tu senti per una vita che il "solo canale" di Dio fa interpretazioni riguardo alla fine e poi li cambia puntualmente allo scadere, ti vieni il serio dubbio di essere stato preso per i fondelli e che ai seguito un gruppo di illusi che giocano a fare Dio. Certo siamo imperfetti, si puo' sbagliare. Pero' un periodo di quasi 120-140 anni e' tanto! E poi dopo decenni di raffinamento quale perla di interpretazione hanno ora? Le generazioni che si sovrappongono, che pagliacciata!

      Quando poi consideri che per i loro giochi dottrinali famiglie e amicizie vengono distrutte ti girano le scatole, ed hai tutti i motivi.

      Elimina
    4. Premesso come dite, ognuno è libero di commentare sul blog voglio aggiungere che forse non mi sono espresso bene , però l'ho scritto e lo ripeto che questo Blog non mi sembra nato con lo scopo di gettare ombre sulla Bibbia, al di la di chi ci vuol credere o no,
      l'intestazione dice:
      Blog riservato ai Testimoni di Geova attivi o non più attivi che desiderano parlare di temi "scottanti" tra loro, temi che non è possibile affrontare in congregazione senza rischiare di essere emarginati. Ci sentiamo liberi di parlare?(Giovanni 8:31, 32) - Molti fratelli e sorelle stanno attraversando momenti difficili in congregazione. Cerchiamo di capire il perché...
      Ora non credo che gli argomenti scottanti dei Tdg, anche se si sentono presi in giro come me del resto , siano quelli di mettere in dubbio la Bibbia
      Se poi volete includere mettere in ridicolo la Bibbia, fate pure , ma eruditi in tal senso ne è piena la letteratura , fate dei rimandi a gente che ha fatto veri studi, anche per parlarne a sfavore.
      Se poi John hai deciso di sparlare anche di questo, magari modifica l'intestazione e la motivazione del Blog.
      è chiaro che Tu sei il "proprietario" e puoi decidere di mettere quel che vuoi, però per la giustizia assegnata all'argomento , credo bisognerebbe appunto stare al motivo per cui ci spinge ad entrare qui .

      Elimina
    5. Nicknocky

      Ciò' che dici non è privo di fondamento ed a proposito mi sono posto il problema più volte.
      Ma certe domande, che vogliamo ammetterlo o meno, se le pone anche ogni testimone di Geova.
      Sono rimasto sconcertato anche io tempo fa leggendo confessioni di nominati ancora in carica che hanno dubbi sull'autenticità della Bibbia o sull'esistenza di Dio.
      Limitare certi argomenti vuol dire censurare i pensieri. Si possono censurare (ed io li censuro) i modi, non i pensieri.
      Qualcun altro in passato ha inviato commenti simili a quelli di Zelante ma pieni anche di ingiurie ed insulti e non ho avuto dubbi nel censurarli.
      Il vero problema e' che ci poniamo come persone ragionevoli ma poi certi dogmi ci rifiutiamo di metterli in discussione.
      C'è chi crede fermamente nella Bibbia, chi ci crede poco, chi ritiene di avere abbastanza informazioni per non crederci affatto.
      Non è cosa pensa ciascuno di noi che è sbagliato, ma è sbagliato spesso il modo di porci di fronte agli altri. Io stesso posso sbagliare molte volte ma chi viene sul blog deve "sopportarmi" perché un amministratore ci deve essere e voi lettori avete spesso opinioni contrastanti e non posso accontentarvi tutti.
      Il credente non deve condannare chi ha dubbi o non crede e viceversa.
      Gesù non condanno' mai i trasgressori della legge mosaica (prostitute, esattori, violatori del sabato) sebbene la legge venisse da colui che lui chiamava Padre e sebbene la legge ancora non fosse abolita.
      Ma critico' chi la legge la amministrava.

      Se tu credi che esiste un Dio onnipotente devi aver fiducia che agirà correttamente verso il credente ed il non credente e non metterti al suo posto e già emettere sentenze come zelante.

      Purtroppo sappiamo che esistono TDG immorali, alcuni che percuotono anche fisicamente mogli e figli o che sono disonesti, ed a volte continuano imperterriti a rimanere nelle congregazioni protetti dall' omertà.

      Penso che alla luce di tutto ciò non ci sia nulla di scandaloso se qualcuno inizia avere dubbi che vanno al di la' dell'organizzazione

      Poi nel tempo, a volte, anche le nostre opinioni possono cambiare

      Elimina
    6. Credo che bibbia e religione (in questo caso la wts) Siano strettamente correlate, almeno quelle la cui base poggia su di essa. Proprio perchè essa è la base, gli insegnamenti poggiano su di essa, e siccome questi insegnamenti in gran parte vanno contro la coscienza,o certi fatti narrati per insegnare (per esempio gli stermini, genocidi di popoli, bambini donne inerti ecc) lasciano non pochi dubbi sul dio di amore, e' ovvio che poi ci si interroga anche sulla fonte dell'insegnamento!

      Elimina
    7. Nicknocky....a mettere in ridicolo la Bibbia ci pensano già i teologi....basta che la studi VERAMENTE sul serio e ti rendi conto delle innumerevoli contraddizioni . sempre se parliamo di volontà di DIO ....dunque tutto va preso con le pinze, facendo MOLTA attenzione a quello che si legge ....La MENZOGNA più grande per noi stessi è....Credere in una cosa solo per il semplice fatto che desideriamo che sia quella.

      Elimina
    8. gesù guardava oltre,cioè osservava lo spirito da cui scaturiva un certo atteggiamento o condotta,perciò pose fine alla legge e la violò più volte apertamente,noi siamo uomini,alcuni di noi guardano ai principi ed allo spirito,altri hanno bisogno di strutture legalistiche di tipo farisaico,ma che cosa è scritto? dio guarda il cuore(ah no scusa,il rapporto di ervizio)dio ama il donatore allegro la cui destra non sa quello che fa la sinistra(ah no scusa ci sono i titoli,e la quantificazione mensile di quello che hai dato)abbiate cura delle vedove e degli orfani nella loro tribolazione(ah no scusa le vedove che hanno un centesimo per sfamarsi devono darlo a noi)noi siamo gli unici ad essere salvati hmmmmmm hmmmmmaccadde un giorno

      Elimina
    9. che gesu disse"smettete di giudicare,affinchè non siate giudicati(da chi?),poichè col giudizio(riflessione)col quale giudicate(capito?)sarete giudicati,con la misura(in questo caso si tratta anche di affermare la verità circa una cosa)sarà misurato a voi.quindi evito di emettere giudizi su persone alle quali credo di andare ad estrarre la pagliuzza in senso religioso(non spirituale) non sia mai poi Geova mi rimanda tutto in testa,dato che quello che pensano e giudicano quelli come me e te non rispecchia il suo pensiero

      Elimina
    10. "il discepolo è al di sopra del suo maestro? o lo schiavo al di sopra del suo signore,zelante? dall'abbondanza del cuore la bocca parla,zelante,ricordati che una fede straordinaria gesù la trovo nell'ufficiale dell'esercito,che non viene detto che si convertì o che era un convertito,fu il samaritano che fasciò il giudeo,non un prescelto adoratore di geova,tipo il sacerdote,riflettiamo un pò di più sulle scritture,ricordati che i discepoli si lagnarono di un uomo che compiva miracoli,ma non era un loro"compagno" gesù disse che aveva la benedizione pure lui,suona strano vero?

      Elimina
    11. @John C e tutti gli altri, grazie per le risposte è vero c'è sempre uno scambio di opinioni, la mia era volta solo al fatto se era giusto parlare di Bibbia si o Bibbia no qui, al di la dell'interpretazione che ne è stata fatta dalle varie appartenenze religiose e nell'arco dei tempi, la ritengo comunque valida per la mia fede.
      In effetti mi da noia personalmente, vedere certi pensieri, infatti non vado a leggere quei siti palesamente distruttori delle religioni,
      quando trovo questi discorsi qui, vedo di passare al successivo o ai successivi, perchè a volte il punto di vista si protrae per giorni.
      Tutto qui, buona giornata.

      Elimina
    12. Riflessivo non penso che sia la sede adatta per dire che la Bibbia è piena di contraddizioni.
      Se vuole John mettere un post su questo blog o sull'altro ne parliamo.

      Elimina
    13. Per nicknoky

      Mi permetto di di dare anch'io di darti una risposta caro nicknoky.
      Il presunto insegnamento dato ai tdg, a detta loro (ed in passato anche a detta nostra) viene dalla bibbia, difatti i tdg di definiscono i paladini della bibbia in tutto il mondo. Ora, se tutto il castello delle loro convinzioni è completamente sgretolato palesemente, con prove evidenti descritte in questo blog e anche in altri, non ti sembra più che ovvio mettere in dubbio anche il testo da cui queste idee, dogmi, leggi, principi, vengono presi?
      I temi di cui i testimoni non possono parlare in congregazione, le cose scottanti, non vengono tutte da errate interpretazioni bibliche?
      Non è forse vero che molti che soffrono in congregazione, soffrono a causa dell'applicazione di versi biblici che sono molto ambigui?
      Non è forse vero che leggendo i passi del vecchio testamento molti testimoni si siano chiesti come si poteva definire dio un dio di amorevole benignità?
      Io ovviamente la penso così, e penso anche che criticare in modo civile un libro che è stato alla base di tutte le nostre sofferenze passate e presenti (per alcuni) sia tutt'altro che offensivo, ma bensì costruttivo.
      Un caro saluto

      Elimina
    14. @Saulo, Ti ringrazio della Tua risposta, sono pienamente convinto credimi che è stata la più grande fregatura della mia vita e ti assicuro che essendo uno che credeva a tutti e a tutto di fregature ne ho prese nella vita.
      Perchè resto Tdg, vari motivi, ma ho il dente avvelenato quello si lo dico chiaramente.
      Quel che "contesto" è che non mi aspetterei di trovare discorsi , anche chiarificatori di punti oscuri sulla Bibbia, ma sicuramente come dalla WT è stata interpretata nei tempi .
      Quindi discussioni sulle interpretazioni, sugli sviluppi e diciamo sulle "malefatte" della WT me le aspetto di trovare qui,su questo blog il resto no, ma non per questo John C. deve eliminarle.
      Poi posso anche dibattere che la Bibbia non sia ispirata, che non sia da Dio e tutto quel che vuoi, ma lo farei in altri siti la cui intestazione e il suo scopo è quello di controbattere la Bibbia, Dio ed i suoi scrittori, al di la delle varie traduzioni o religioni di appartenenza.
      Un saluto a tutti. e per me chiudo qui l'argomento.

      Elimina
  23. tutti coloro che prendono gli emblemi si autoproclamano,mica ci son le fiammelle che scendono sulla teste oggidì,quindi la questione è ...

    RispondiElimina
  24. Premesso che ho massimo rispetto di chi ha e sceglie di continuare ad avere fede nella Bibbia, penso che ex tdg abbiano un percorso di base comune, anche se poi ognuno cresce in modi e direzioni diversi . Quindi ci sta anche chi non crede più nell'ispirazione della Bibbia. E magari spiega come é arrivato a questa conclusione. L'importante è rispettare le opinioni altrui, senza però permettersi di giudicarle. Il bello di questo blog é proprio questo: essere liberi di esprimere le proprie convinzioni, spiegarne il percorso. A volte può capitare che si faccia con foga, ma sempre rispettando gli altri. Non mi trovo d'accordo sul fatto che si potrebbe farlo da altre parti....perché, comunque sia, indipendentemente dal percorso fatto, abbiamo una base comune: siamo stati tutti tdg

    RispondiElimina
  25. Da circa 15 giorni non vado poi alle adunanze e in servizio.
    Siccome che i miei anziani mi hanno detto di attenerermi alle pubblicazioni ho detto piuttosto che insegnare ciò che non credo mi autosospendo fino a quando mi danno il "permesso" di esercitare piena liberta di parola.
    (commento che non è passato su proclamatore).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pingo (Antonio)31 gennaio 2017 09:50

      X Roberto 62 è logico che il commento non è passato sù pc per 007 come dice lui non sarebbe stato edificante un msg del genere, forse non hai letto un suo appello a rientrare e frequenate le adunanze, appello rivolto agli inattivi, buon continuo risveglio a te.

      Elimina
    2. Non c'è niente di male a sperare che l'organizzazione cambi,è sbagliato cercare di racchiudere tutto in un contenitore ormai sfondato.

      Elimina
    3. Posso capire la fede nel esistenza di DIO , posso capire i sani principi ...ma credere che nella Bibbia ci sia tutta volontà di DIO, ci vuole una fede cieca ma che più cieca non si può......basta leggerla non ci vuole un genio ..l importante è essere sinceri con noi stessi, e si capisce tutto..

      Elimina
    4. Roberto 62poco importa se le loro idiozie fanno acqua da tutte le parti finche ci saranno tanti polli a crederci.A loro interessa tenersi chi è rimasto e crede alle loro favole e su di loro continueranno a fare leva.Per loro tutto viene da Dio?ben venga,contenti loro

      Elimina
    5. D'accordo con riflessivo! Non è che o si è TDG, o si è per forza criminali e poco di buono, al contrario di come pensano loro... Io per esempio credo esista un dio, ma non credo più nelle religioni, perchè alla fine ognuna tira l'acqua al proprio mulino. Abbiamo il libero arbitrio e siamo dotati di una coscienza, io so quali sono i limiti che non devo oltrepassare... quindi un conto rispettare la legge ed essere una persona per bene, un altro è rendere conto a regole che non ti permettono di essere chi sei davvero. Prendendo sempre l'esempio più banale: I compleanni. E' mai possibile che festeggiare un evento che dovrebbe celebrare la vita, ti renda una persona immorale agli occhi di dio? Secondo quello che dicono loro. Sempre per la storia del "eh ma in tali compleanni sono avvenuti omicidi", magari sono avvenuti degli omicidi anche durante matrimoni o anniversari, quindi cosa vuol dire?!

      Elimina
    6. Gioventù Bruciata2 febbraio 2017 00:33

      Anonimo condivido il tuo pensiero. Sui compleanni hanno raggiunto il massimo splendore del ragionamento...Geova di omicidi ne ha commessi più di Hitler, perchè lo seguono?! Dovrebbero applicare lo stesso ragionamento dei compleanni no??!! invece stranamente diventa il Dio amorevole e Satana che non ha ucciso nessuno il nemico dell'umanità! strana la religione.

      Elimina
  26. Zelante Anonimo31 gennaio 2017 09:47

    Ognuno renderà conto a dio di quel che fa,gesu'disse a Pietro,riguardo a giovanni,se è mia volontà che rimanga finché io arrivi a te che importa,tu continua a seguirmi!ci insegna che se uno è impegnato a far la volontà di dio non ha tempo di contestare in continuazione come fate voi!i fatti parlano chiaro a chi li vuol vedere!il messaggio del regno viene predicato in ogni dove in centinaia di lingue,cio conferma che le profezie si adempiono e il quadro si chiude,come pure i segni dei tempi li vediamo tutti,presto dio interverrà e porterà il suo regno,anche se non ci credete più perché non avete più lo spirito di dio ma è così!si raccoglie quel che si semina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Zelante

      Ti Consiglio di leggerti il post sull'opera di predicazione nella colonna in alto a destra sulla versione Web del blog

      Elimina
    2. zelante.conoscenza delle sacre scritture niente eh?sembri terminator,scusa se mi permetto,qual è la volontà di dio?sai cos'è lo spirito di dio?

      Elimina
    3. Commentare il post di zelante è come sparare sulla croce rossa ha detto bene Marcus conoscenza zero vero? Le stesse cose che hai detto tu le dicono anche i mormoni che tra l'altro hanno un successo maggiore del vostro partiti anche loro dalla stessa base tanti o pochi anni fa così potrebbero dire gli avventisti che sono milioni più di voi o anche i musulmani ognuno di loro dice di avere la verità che le scritture attestano il vero e che sono nel vero ma come ho già detto la Bibbia può dire ogni cosa apri gli occhi

      Elimina
    4. Solo una riflessione su ciò che scrive zelante....se i tdg hanno lo spirito di Dio, sono felice di non averlo più....e di non riconoscermi seguace di quel Dio...un Dio crudele e intransigente. No grazie, sono dotata di libero arbitrio e scelgo di non entrare in quel nuovo mondo in cui tu credi e nel quale sarei circondata da persone con i paraocchi, altrettanto intransigente e freddo come il dio che sostengono. Ovviamente sempre ammesso che sia vero.... Una curiosità, sai che frequentare siti come questo è molto riprovevole per un tdg convinto? Se poi si ritirasse da te lo spirito di Dio? Detto ciò, massimo rispetto x ciò in cui credi....solo potresti evitare, x lo stesso principio di rispetto, messaggi di condanna. Anche perché, se siamo ormai come dici senza li spirito di Dio, non sortiscono particolari effetti

      Elimina
    5. Zelante anonimo...... contento tu!
      Te la canti e te la suoni da solo .
      Hai deciso chi siamo noi ,e confermato chi sei tu .
      Se non cerchi un confronto e se non hai nessuna intenzione di farti qualche domanda ,forse questo non è posto per te .
      Su jw.org ti troverai molto meglio .Saluti

      Elimina
    6. Sono d'accordo sul fatto che ognuno renderà conto a Dio... ma allora perchè far parte dei TdG e non di qualsiasi altra religione? Non siete i soli a "fare la volontà di Dio".

      Elimina
    7. Mi piacerebbe Zelante che alle parole seguano anche fatti e riscontri di cio' che dici!
      Come ti ha gia' consigliato John leggi il post sull'opera di predicazione, e vedrai che non e' come pensi o ti vuole far credere la wts.

      In quanto alle profezie, ultimi giorni, dimmi un periodo di tempo in cui non ci sono state queste cose?

      Mi raccomando non parole, attento in questo blog non stai parlando con persone ignoranti, quindi quando affermi, porta anche la prova o base a tuo sostegno su quello che dici!

      Elimina
    8. Sai, caro Zelante, condivido pienamente una delle cose che hai detto: i fatti parlano per chi ha il coraggio di aprire gli occhi. E sono giunto ad una conclusione: quando un'organizzazione si è rivelata fallace, disonesta e bugiarda, non mi importa quali "credenziali" asserisca di avere, ma, personalmente, non fa più per me.
      A qualcun altro può star bene turarsi il naso; questione di punti di vista, ma l'evidenza bisognerebbe avere l'onestà di ammetterla.
      Ignazio di Loyola

      Elimina
    9. (sveglio) per zelante anonimo: Come mai il tuo zelo ti spinge a visitare questo blog? Non sai che le pubblicazioni vietano rigorosamente siti come questo? Mi sa che sei zelante dove vuoi tu 😊

      Elimina
    10. (sveglio) per zelante anonimo: forse zelante quanto vuoi ma UBBIDIENTE ZERO ti si addice di più.

      Elimina
    11. Zelante libero di esporre i tuoi concetti ma se lo fai in questo modo non è colpa tua..gli ordini dall alto ti invitano a venire qui,dire la tua raccogliere le risposte e poi eventualmente attaccare e insultare gli altri come farebbero i tuoi anzianotti che ti hanno ordinato di spiare.qui sei libero di parlare ma se poi si offende gli altri perché non credono a cappuccetto rosso beh,non sarebbe giusto anche perché anche noi un tempo abbiamo creduto alle favole ma fortunatamente abbiamo aperto gli occhi e la realtà è stata ben diversa e ora vieni tu a giudicarci con quale criterio?tu forse hai qualcosa in più che noi nn abbiamo?dimostracela.

      Elimina
  27. Ben detto Jhon. I tuoi pensieri e le tue riflessioni sono equilibrati e illuminanti. Condivido un pieno ogni tia riflessione. Scusami ma devo chiedertelo: come ha potuto una persona con la tua intelligenza,rimanere ibernato dentro la W.T.S. per cosi tanto tempo..? Penso che una mente così fertile sia completamente fuori posto li dentro. Un caro saluto.

    RispondiElimina
  28. Nella rivista TW di questa settimana ...liberati dalla falsa religione al paragrafo 3 nel finale dice : i cittadini di quelle nazioni erano liberi di parlare senza alcun timore di argomenti religiosi e di dissentire apertamente dalle chiese ufficiali.........mi chiedo un CONSAPEVOLE che legge queste robe ...non gli viene L ACIDOSI allo stomaco, fino al punto di essere operato urgentemente ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Loro questo lo scrivono cosi danno alle nuove persone l'impressione che loro sono liberi di dissentire. Allora perche' ci siamo caduti noi? Solo che con il tempo capiranno che non e' vero. Ma questo avverra' dopo il battesimo, una volta imprigionati. Per non capire la gigantesca ipocrisia bisogna essere proprio ciechi.

      Elimina
  29. L'ho letto e mi sono chiesto quanti lo hanno applicato a se stessi tra i tdG... ma si sa che praticamente nessuno lo fa.

    RispondiElimina
  30. Gioventù Bruciata31 gennaio 2017 12:32

    Io l'unica profezia che ho visto avverare è quella che fece Russell nel 1895:
    "La Società Torre di Guardia non è altro che un’associazione commerciale. Essa rappresenta semplicemente il capitale affidato ai suoi funzionari affinché lo usino a loro discrezione […] La Società Torre di Guardia di Trattati di Sion non è un’associazione religiosa ma commerciale. Non ha alcun credo; essa semplicemente rendiconta il denaro che riceve e che spende; proprio come una ditta commerciale riceve depositi e rilascia ricevute o fatture allo scopo di giustificare come spende il denaro”” – Charles T. Russell, in La Torre di Guardia (ed. inglese) del 1/8/1895, pp.180-181.

    RispondiElimina
  31. Anziano riflessivo
    Caro zelante, penso che non sei un anziano di congregazione; dico questo perché innanzitutto da quanto hai scritto si evince che sei una persona con un buon grado di cultura ed una forte personalità.
    Se hai ancora queste forti convinzioni, è perché non hai ancora accesso al sito jw dedicato ai soli anziani, non possiedi il ks dedicato ai soli anziani, non prendi parte ad un comitato giudiziario o di servizio dedicato ai soli anziani, potrei elencare altre cose riservate ai soli anziani, ma risulterebbe superfluo
    Il punto è questo: ad una persona come te basterebbe avere accesso a queste cose riservate a chi menzionato sopra, per farsi "due conti" e realizzare che molte cose a livello dottrinale in questa organizzazione non tornano.
    Se poi a questo aggiungi le ricerche storiche fatte da persone come John,Victor,Achille ed altri gestori di blog come questo, in merito ad alcune "date" emanate dalla wt, ti accorgerai di altre lacune.
    E forse, facendo eco alle parole del grande Totò, dirai anche tu riguardo alla wt: QUI CASCA L'ASINO!!!!

    RispondiElimina
  32. ZELANTE ..., IL QUADRO SI CHIUDE XCHè SI PREDICA IN OGNI DOVE?? Ma li fai i conti? sei bravo in matematica? In india e cina e tutti gli stati limitrofi fanno oltre 3 miliardi di persone, dove i i tdg sono meno di uno sputo, non se li filano di pezza, culturalmente, xchè rifiutano di base il cristianesimo. E tu mi parli che il cerchio è chiuso? Di chiuso vedo solo i tuoi pensieri e la tua mente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quella della predicazione che si predica in più di 240 paesi è UNA BUFALA !! lo ripeto ..basta che 2 TDG entrano in alaska ..ed ecco subito il dato, I TDG predicano in quella nazione come se una nazione sia solamente 10 metri quadri di terra ..e poi cosa VERAMENTE predicano, solamente il REGNO ????.. MA VI RENDETE CONTO ??? ....tutto viene GONFIATO ...la WT è bravissima a fare del marketing come da buoni americani ...è tutto un sistema per aumentare la convinzione dei fedeli, per fargli fare quello che dicono le direttive , al di la di quello che dicono i vangeli.

      Elimina
    2. Non me la sento di attaccare Zelante, perchè mi rendo conto che se è venuto a sbirciare significa che è curioso o per lo meno sta cercando alcune risposte. Non mi sento nemmeno toccato dalle sue frasi di condanna, forse più che a noi, sta cercando di rispondere a se stesso, ai suoi dubbi e non eravamo così anche noi quando ci siamo affacciati per le prime volte ad una tavola con del cibo diverso da quello WTS? Tempo al tempo.
      Del resto diversi che scrivono qui oggi hanno una veduta diversa da solo un anno fa. Ho visto il film Arrival, il tema è che la lingua, o il metodo di scrittura possono cambiare la mente.

      Elimina
    3. Zelante, dici che il regno viene predicato dovunque quindi questo indica che siete i soli eletti.
      Ma due cose devono combaciare affinche la predicazione abbia senso: il predicare + la validita' del messaggio.
      La predicazione sicuramente e' fatta con grande zelo e copre gran parte ma non tutto il pianeta.
      Ma qual'e il messaggio? Che la salvezza si ottiene attraverso l'organizzazione (se non ne fai parte appartieni alla falsa religione automaticamente). Cosa non scritturale, e neppure logica.
      L'uomo costruisce un rapporto con Dio non certo con altri uomini imperfetti.
      Ci sono tanti passi che si possono evidentiziare, come..... il capo dell'uomo e' Cristo, il capo del Cristo e Dio.
      Ma per l'organizzazione il capo dell'uomo e lo schiavo. Devi avere totale fiducia in loro, in altri uomini come te insomma.
      Che cambiano insegnamenti a seconda di come si svegliano la mattina.

      Elimina
  33. Quando stavamo ancora studiando io e mia moglie, le dissi che non ero disposto a rimanere un testimone di Geova AD OGNI COSTO. Il concetto che volevo esprimere era che c'è un prezzo che non ero disposto a pagare, se qualcosa avesse creato un conflitto di coscienza avrei seguito la mia coscienza. In particolare le dissi che se fosse venuto a galla uno scandalo della pedofilia come per i cattolici, mi sarei dissociato. Era quasi dieci anni fa, ma per me quella era la linea invalicabile.
    L'idea di dover rimanere per forza fedeli all'organizzazione trovando esempi biblici per me è una forzatura. Che dire di Manasse? Cosa fovevano fare gli ebrei? Rimanere fedeli e ubbidienti al re anche quando chiedeva di sacrificare i bambini? Ora è chiaro che ai tempi di Manasse gli ebrei ubbidivano sotto minaccia di morte, ma oggi siamo liberi di scegliere se ubbidire.
    Vorrei ricordare a quelli che scrutano nelle scritture che l'apostasia più pericolosa non è quella di chi si oppone apertamente a Dio ma quella di chi si dice a favore di Dio e mente. (Mostranti una forma di santa devozione ma mostrandosi falsi alla sua potenza).L'apostasia nasce nella congregazione cristiana. Il mistero dell'iniquità di cui si parla in tessalonicesi è qualcosa in seno alla chiesa. L'iniquità tra i pagani non era certo un mistero, lo era tra i cristiani.
    Che voglio dire? Che l'enfasi va data alla coscienza del cristiano, non al magistero di turno.
    Il cibo spirituale non è perfetto? In Giacomo è scritto che ogni buon regalo e ogni dono perfetto viene dall'alto e discende dal Padre. Se non è perfetto quindi?
    Per finire questa tirata vorrei citare jenny.fer che ha detto che una parte dell'organizzazione si è sviata e che non agisce più in armonia con Geova. Dopo aver inculcato per anni l'ubbidienza all'organizzazione cosa farà il fedele se gli viene chiesto qualcosa di ingiusto? Come si giustificherà davanti a Geova: "l'organizzazione che tu mi desti?"
    Questa è bellissima Jenny.fer!
    Scusate gli errori scrivo dal telefono.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranquillo, ti quoto...

      Elimina
    2. grazie Fineas,
      è un po' che ti si sente poco qui. come te la passi?

      Elimina
    3. Fineas

      Abbastanza bene caro @tranquillo, spero anche a te le cose vadino bene.
      Ultimamente ho alcuni problemi nel postare i miei commenti a causa probabilmente del browser con il quale navigo sul web.
      È sempre un piacere leggervi però e vi aprezzo tanto...

      Elimina
  34. Ricercatore Anonimo1 febbraio 2017 07:02

    Scusate,sto facendo ricerche,sapete dirmi di preciso dove viene detto che in Messico nel periodo in cui le congregazioni si facevano chiamare compagnie e non pregavano alle adunanze il governo pretendeva che gli edifici religiosi fossero proprietà stato?
    una pubblicazione wt o un articolo giornale,grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in attesa della risposta, se pubblicherai altri commenti, usa il nick che ti è stato assegnato (come da regolamento) grazie :-))

      Elimina
    2. Intanto puoi dare un'occhiata qui

      http://www.infotdgeova.it/storia/messico.php

      Elimina
    3. Scusa, ma come fai a sapere di questo fatto ?

      Elimina
    4. x Ricercatore Anonimo: è tutto sull'annuario del 95, incollo.
      "*** yb95 pp. 212-213 Messico *** La Torre del Vigía de México: un’associazione culturale
      Rammenterete che nel 1932 il governo aveva autorizzato la costituzione della Torre del Vigía de México. Tuttavia c’erano ostacoli a causa delle restrizioni che la legge imponeva a tutte le religioni. Furono mosse obiezioni all’attività di casa in casa svolta dai Testimoni, poiché la legge stabiliva che ‘ogni atto religioso compiuto come espressione di culto doveva avvenire all’interno dei templi’. Per la stessa ragione furono mosse obiezioni alle nostre assemblee tenute in locali pubblici. Era un problema perché queste assemblee diventavano sempre più grandi. Anche l’acquisto di immobili presentava delle difficoltà, dato che per legge qualsiasi edificio usato per scopi religiosi doveva diventare proprietà dello stato. Per queste e per altre ragioni la Società decise che sarebbe stato saggio riorganizzare l’opera dando maggiore risalto alla sua natura educativa. Così il 10 giugno 1943 fu presentata una domanda al Ministero degli Affari Esteri per registrare La Torre del Vigía come associazione non religiosa, ed essa fu approvata il 15 giugno 1943. In seguito a questo cambiamento si smise di cantare i cantici alle nostre adunanze e i luoghi di adunanza vennero chiamati Sale di Studi Culturali. Alle adunanze non venivano pronunciate preghiere udibili anche se nulla impediva ai presenti di dire in silenzio nel proprio cuore una fervida preghiera. Si evitava qualsiasi cosa facesse pensare a una funzione religiosa, e in effetti le nostre adunanze si prefiggono di istruire. Quando in altri paesi i Testimoni cominciarono a chiamare “congregazioni” i loro gruppi locali, i Testimoni del Messico continuarono a usare il termine “compagnie”.

      Elimina
  35. Benvenuto ricercatore anonimo,
    Hai già guardato nell'annuario del 1995? È ancora disponibile sul CD della watchtower library. Nel capitolo sul messico trovi la descrizione di come si svolgevano le adunanze e del perchè. Trovi anche un trafiletto interessante sul 1975...
    Non ricordo se trovi tutto quello che ti serve, adesso non ho accesso.
    Tienici al corrente di quello che trovi!

    RispondiElimina
  36. Ciao John , hai notato che dopo l'amorevile tirata di orecchie al blog "proclamatori" sono passati dei messaggia quanto menò audaci e di forte critica , vuoi dire che il tuo post ha scosso qlch coscienza ????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gioventù Bruciata1 febbraio 2017 12:36

      @Davì... io invece ho trovato questo nella loro bacheca principale che prima non c'era:
      "Appello a chi non frequenta più le adunanze.

      Ritornate e Dio vi benedirà. Se per errore o per alcune vicissitudini vi siete in un momento di rabbia disassociati rientrate e fate domanda di riassociazione immediatamente, o il prima possibile. Siate certi che il Maestro è con la congregazione come ha promesso in Matteo 28:19,20.
      Un abbraccione e siate allegri il Signore è vicino"

      Elimina
    2. Ridicoli: non mi sottometterò mai più ad un comitato di altri uomini come me o anche peggio . Ancora credono nel sostegno di dio del maestro ( che tra l'altro quando cercavano di farmi lo studio da adolescente hanno usato anche il libro il grande insegnante versione vecchia e nel libro c'era scritto mille volte " maestro " ma nn capivo mai a chi si riferissero se a Gesù o a quell'altro

      Elimina
    3. Ormai era già più di 18 anni che non credevo più nel dio biblico ma stavo nell'organizzazione perché c'era tutta la mia famiglia e amici di infanzia , ma quando io ho avuto bisogno che mi si mostrasse misericordia almeno la metà di quanta ne avevo mostrata io a gli altri fratelli , mi hanno invece trattato da delinquente è così deluso ne sono uscito , i mie genitori mi hanno bandito come tutti gli altri e io nemmeno morto ritorno anzi ho detto a mia moglie che al mio funerale , laico , tutti saranno i benvenuti tranne i testimoni , si metteranno dei carabinieri come uscieri per impedire di far entrare tg o invitarli ad uscire caso mai un pazzo avesse voluto venire 😂😂😂

      Elimina
    4. Pochi minuti fa ho visto che su proclamatori consapevoli 007 ha scritto qualcosa contro la dissonanza cognitiva.
      Mah......

      Elimina
    5. "La balla della dissonanza cognitiva applicata al cristianesimo non è nuova.".

      Caro 007 volevo solo farti notare due cose:

      primo, dovresti capire di cosa stiamo parlando, magari dovresti documentarti un po' su cosa sia sta cosa e come funziona.

      secondo, non si "applica" al cristianesimo. Semmai ai Testimoni di Geova. Non si "applica", è una condizione emotiva, a cui tutti siamo soggetti, e che porta al passo successivo di cui il tuo blog è l'esempio lampante, LA RAZIONALIZZAZIONE.

      Non pretendo che ognuno legga pesanti volumi sull'argomento, basta, per farsi un'idea, magari per i più pigri, anche una veloce ricerca su Wikipedia di questi due argomenti: dissonanza cognitiva e razionalizzazione.

      Buona lettura.

      Elimina
    6. Marco ciao scusa se l altra volta sembrava che ti attaccassi su questa cosa.Il mio pensiero non vuole scusare una pratica picologica di comodo ma nemmeno volevo attaccarti.Poi per quanto riguarda le nomine nemmeno a questa balla ho mai creduto che venissero dallo spirito Santo...vedi gente incompetente a trattare casi delicati di pedofilia e sangue che sappiamo bene ci vuole una vasta preparazione psicologica e giuridica che questi signori nella stragrande maggioranza dei casi non hanno e con la scarsa istruzione che si ritrovano hanno presuntuosamente preteso di poter dare aiuto agli altri ma l esito lo conosciamo tutti purtroppo.un abbraccio e a presto.

      Elimina
    7. Nella mia congregazione venne nominato un anziano un po limitato che non aveva nessuna preparazione ad affrontare certi argomenti in quanto vi era una coppia che stava divorziando.Per carità la sua pacatezza e l aspetto mite aveva spinto quella coppia a rivolgersi a lui e non agli altri .propose che se non c'èra niente per rimediare che si potevano lasciare...ma come si fa..sappiamo che l adulterio può sciogliere un matrimonio e non questioni caratteriali di poco conto come poi essi hanno spiegato essendo sposati da poco tempo.Una svista non da poco,stava facendo sfasciare un matrimonio per sciocchezze.poi questi sono nominati dallo spirito Santo..il padre eterno s'era ciecato in quel momento scusate😃

      Elimina
    8. Per testare se si tratta di dissonanza cognitiva e' facile.
      Domanda:
      Il testimone di Geova ritiene giusto che ognuno deve essere libero di professare la propria religione senza ricevere nessuna ritorsione?

      Se la risposta e' SI perche' ostracizzi la persona che decide di percorrere un altro percosso spirituale?

      Un altra domanda:
      Chi e' il capo dell'uomo secondo la Bibbia?
      Se la risposta e' Gesu perche' il testimone di Geova insegna che si deve avere completa fiducia in altri uomini?

      Se non si vuole chiamare dissonanza cognitiva, si potrebbe chiamare ipocrisia, mala fede, a voi la scelta.

      Elimina
    9. Per chi volesse approfondire l'argomento sulla dissonanza cognitiva vi consiglio il libro " neuroschiavi" di Paolo Cioni. Ci sono capitoli molto interessanti sulla religione in grnerale. LO consiglio ovviamenta e sopratutto a 007.

      Elimina
    10. Ema...loro ti dicono che bisogna essere sottomessi a quelli che prendono la direttiva.... il problema è che se quelli che prendono la direttiva .......leggi...Matteo cap 15 v 14 (-:

      Elimina
  37. Ma poi chi li ha nominati questi signori SCHIAVO FEDELE E DISCRETO ...E CANALE DI DIO ? chi lo dice che lo schiavo sia una classe di persone ? e se fosse una persona ..per esempio Pietro ? Giovanni Cap 21 v 15-17..e la scrittura parallela di Luca Cap 12 v 41-46...da questa indicazione.....la Bibbia non parla di classi.......questi signori sono solamente dei PRESUNTUOSI come è nello stile americano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riflex, sei un grande!😁

      Elimina
    2. Salve a tutti voi.Era un po' di tempo che seguivo questo blog con molto interesse e debbo dire che senza girarci troppo intorno date risposte molto preparate e ben documentate verso chi continua a sostenere il falso.Sono un ex testimone per fortuna mia perché finalmente mi sono liberata di un sistema che non mi appartaneva,contrario al mio pensiero.Ero entrata a far parte dell'organizzazione che ero adolescente per spinta dei miei genitori controvoglia e poi con la maggiore età decisi di disassociarmi.Ho esaminato pure altri blog pima di questo ma ognuno cerca di difendere a modo proprio quello che non si può difendere,a volte censurando chi dissente senza dare la possibilità di esprimere una sua opinione mancando di rispetto.Qui invece ho notato che ci si rispetta e la censura sembra non ci sia.Ammiro e faccio i miei complimenti all'amministratore del blog per il lavoro faticoso che svolge per mantenere l'ordine e il rispetto.A presto

      Elimina
    3. Ciao Creuza. Benvenuta. Sei atterrata su un blog di ottima qualità informativa sulle realtà geoviste. Da quello che capisco ci sei rimasta "dentro" solo alcuni anni. Cosa ti aveva convinta ad uscirne ?

      Elimina
    4. Buongiorno Socrate,ti rispondo che il modello americano non mi si addiceva con quello che pensavo e ciò mi portava a discutere spesso con i miei che al contrario erano convinti che quello che gli Americani dicevano era oro colato ed era un sacrilegio contrariare le loro disposizioni.Argomenti come sangue,ostracismo e abbigliamento mi mandavano in bestia perché era tutto ridicolo e fasullo.Non mi mancava la faccia di contestare alcune volte agli anziani queste trovate geniali che venni presa di mira che ero diventata alla pari di una resistente partigiana e ben venga allora dissi.ciao a presto

      Elimina
    5. (sveglio) hai ragione riflessivo. Dicono di essere stati nominati da Gesù nel 19 e a sostegno citano Matteo che non sostiene affatto tale affermazione.

      Elimina
  38. (ricercatore)grazie a tutti per le informazioni! stasera andrò a informarmi,

    RispondiElimina
  39. I miei benché moderati non li fanno passare. Evidentemente gia il nome Giordano Bruno puzza troppo di...bruciato..!!Bah...c'erano delle considerazioni arrabbiate sulle vendite delle Sale Assemblee e i costi che i fratelli dovranno sostenere per andare alle assemblee di questa estate. Tipico esempio di dissonanza cognitiva perché molti sospettano manovre economiche poco chiare...contestano il loro egoismo e mancanza di amore fraterno,minacciano di non contribuire eppure non boicottano le assemblee. Alla fine fanno come gli struzzi..Io mi sono permesso di dire che forse hanno bisogno di smobilitare parte del patrimonio immobiliare o per proteggersi o per avere liquidità e fronteggiare le numerose cause di risarcimento nel mondo, per le vittime della pedofilia. Era una possibile spiegazione logica..Niente,bannato. Chiudono la bocca come i 7 vegliardi che contestano assiduamente!! Che dire:misteri della fede....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...altra ipotesi che ho letto altrove... se ci fosse uno scisma tra i TdG, sarebbe facile perdere le proprietà intestate alla varie associazioni locali. Invece donando le proprietà alla WT e smobilitando il patrimonio immobiliare, in caso di scisma rimarrebbe tutto alla Wt. Idea tutta da verificare, però interessante.

      Elimina
    2. Se non fossero in preda alle dissonanze cognitivi si sarebbero già distaccati totalmente da questa setta.

      Elimina
  40. Caro ricercatore anonimo,

    un tempo la Wts preferì registrarsi in Messico non come organizzazione religiosa ma culturale perchè altrimenti non avrebbero potuto avere in proprietà Edifici per Sale del Regno, Sale congressi, stamperie etc.

    Per passare come associazione culturale,,ovviamente, dovettero fare degl accorgimenti....Mi pare che loro stesso l'abbiano ammesso e trovi tutte le info sui siti web.

    Ti consiglio, comunque, di leggerti Crisi di Coscienza di Ray Franz ex membro del corpo direttivo, nonchè nipote di Frederick Franz.

    RispondiElimina
  41. Sarebbe interessante discutere anche sulle presunte nomine fatte dallo spirito santo: anziani, servitori di ministero , ecc.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 007 dovrebbe chiamare il suo blog ...proclamatore non abbastanza consapevole.

      Elimina
  42. COLPITO E AFFONDATO??

    Il blog PC ha appena reagito a questo post ed è evidentissimo che sono risentiti.

    Forse gli conveniva stare in silienzio e non reagire.

    In questo modo hanno accertato quello che abbiamo discusso qui e sono sicuro che in tanti si rendono conto di avere dei problemi.

    Stanno attraversando una fase e a tanti DI LORO la DISSONANZA COGNITIVA li farà rientrare nei ranghi della WTS.

    Altrimenti, perchè fare un post per chiedere agli INATTIVI di ritornare all'organizzazione??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Avon, hai notato tra l'altro che non c'è neanche un commento al post di PC? Non ce ne sono o sono tutti bloccati?
      Potrebbe avere l'effetto opposto a quello voluto.

      Elimina
  43. avevo terminato l'articolo con queste parole:

    Ricordo loro (ed ai nostri lettori) che questo articolo non vuole essere una presa in giro per coloro che nutrono una sincera fede in Dio, ma solo uno strumento per capire cosa spinge alcuni a sostenere ancora un'organizzazione i cui obiettivi sono ormai chiari.

    i commenti "sopra le righe" (per coerenza) mi vedrò costretto a eliminarli....

    detto questo, la replica tipica del Testimone di Geova è: "le cose stanno così, punto"

    poche righe, nessuna argomentazione, nessun esempio, nessun ragionamento.

    Come per l'opera di predicazione: un'affermazione, due o tre versetti, una bozza di ragionamento... poi nulla più.

    Tutte le argomentazioni contrarie vengono semplicemente snobbate: io osservo, medito, scuoto la testa... ma come ho potuto... !

    RispondiElimina
  44. "come può uno scoglio arginare il mare...?"

    Uno scoglio no, ma una semplice spiaggia fissa il limite delle sue orgogliose onde. Si può fare propaganda, ci si può vantare di ogni impresa, ma poi la natura (e la mente umana) prima o poi riportano tutto alla normalità.

    Cento anni di predicazione? Ce ne sono davanti altri 1000... ci saranno progressi tecnologici, le generazioni passeranno, ma alla fine ci saranno sempre cento fazioni a contendere intorno ad una bibbia o ad un versetto

    RispondiElimina
  45. "Perciò non crediamo a tutto quello che si scrive ma valutiamolo come bereani sinceri."

    Così scrive 007. Vallo a capire...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La più grande menzogna per i TDG e non solo ....è continuare a credere a una cosa perche si desidera che sia quella.

      Elimina
    2. "Il solo fatto di prendere una decisione di particolare importanza produce una dissonanza rispetto a tutte le alternative non prescelte. L’individuo, per ridurre la dissonanza creatosi, eviterà, per esempio, di prendere in considerazione qualsiasi informazione rispetto ad altri sistemi terapeutici, oppure, se ha scelto di dedicarsi completamente al gruppo, criticherà la società attuale e naturalmente dovrà evitare accuratamente ogni contesto nel quale potrebbe inbattersi in informazioni contrarie al suo credo e alla sua scelta di vita. In tutti questi casi si parla anche di “effetto congelante” della decisione, in altre parole l’individuo si attacca con tenacia alla propria decisione rendendola definitiva col risultato che le alternative che prima potevano sembrare egualmente attraenti finiscono per sembrare prive di interesse"(Kurt Lewin, Field theory in social science, New York, Harper, 1951, p. 233)

      Elimina
  46. Da tempo ho il forte sospetto che il blog di procl. consapevoli sia un sistema gestito dalla Wts per poter sondare il malcontento e scoprire chi siano i lamentatori interni e pizzicarli. Tipo quello che fece Elia fingendosi adoratore di baal solo per smascherare gli apostati

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un tempo sarei stato felice di dare il beneficio del dubbio a 007 neemia.
      Ma ad oggi non posso fare a meno di notare l'ostinazione a voler difendere a tutti i costi l'indifendibile.
      Addirittura, in uno dei suoi ultimi commenti, parlando della vendita delle sale assemblee, tenta in maniera maldestra di attribuire addirittura a Gesù,il capo della congregazione, le cause delle assurdità che si vedono nell'organizzazione, dicendo che per motivi a noi sconosciuti, permette che accadono queste cose.
      Non so più se a sto punto è dissonanza cognitiva o un vero e proprio tentativo dei quartieri alti della betel di tener dentro il più possibile dei fratelli.
      È evidente che questo blog ed altri, hanno fatto e stanno facendo un lavoro encomibile per favorire la consapevolezza e per mettere a corrente tutti i tdg della reale situazione all'interno della wts.
      Se solo avessero l'umiltà di prendersi le proprie responsabilità..

      Ora è il tempo di non mollare, poiché sempre più tdg stanno conoscendo la vera natura dell'organizzazione che li tiene in trappola, un organizzazione gestita da un elite che con il danaro della "classe operaia" (fatta da fratelli che pur mantenendosi col lavoro secolare continua ad andare a far opera di rappresentanza a questa casa editrice centenaria, convinti di predicare una buona notizia), compra, edifica, costruisce e rivende ottenendo profitti molto alti rispetto ai costi di partenza, e che si garantisce un flusso costante di braccia che gratis lavorano per loro e gambe pronte a scalare montagne per diffondere le loro pubblicazioni.
      Una vera e propria furbata imprenditoriale che si basa sul bisogno umano di spiritualità e sulla buona fede ed ingenuità della brava gente.

      Quel che possiamo fare noi per contrastarli è diffondere la verità su di loro affinché sempre più persone possano capire, conoscere e sapere..

      Elimina
    2. A be se Dio o Gesù hanno permesso 2 bombe atomiche, figuriamoci se non permettono alla loro presunta organizzazione, di dire o di fare tutte le scemate inimmaginabili.

      Elimina
  47. Vorrei porre a tutti i partecipanti questa domanda:perche l'organizzazione ha deciso alcuni anni fa di non specificare più se una persona non è più testimone perchè disassociato o dissociato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. perché i dissociati potevano affermare di aver snobbato l'organizzazione e di non essere stati "cacciati"...e questo un regime totalitario non lo tollera.

      Secondo me.

      Elimina
    2. La motivazione ufficiale per cui non si danno dettagli su chi lascia/viene disassociato è il rispetto della privacy. Ricordo gli anni in cui se uno veniva disassociato si diceva se fosse per adulterio, per il fumo e via dicendo. Stessa cosa per la dissociazione, la cui motivazione era quasi sempre per apostasia.
      Conoscere alcune motivazioni però potrebbe suscitare curiosità e questo non è bene.
      Ovviamente la conoscenza dei dettagli non serve. Alla frase: "xxx non è più Testimone di Geova" segue sempre il pettegolezzo sui motivi veri o spesso fantasiosi che ci sono dietro e li finisce il rispetto sia della privacy che della persona.

      Elimina
    3. Cari amici del blog volevo dirvi che da ieri sera ho cambiato nik per ragioni di sicurezza visto che quello vecchio era troppo scontato e potevo essere identificata facilmente.Vi dico che i miei pensieri e atteggiamenti sono sempre gli stessi e con rispetto reciproco continuerò ad esprimere i miei pensieri come ho sempre fatto.Purtroppo non è un momento facile e quindi ho scelto di cambiare nome per non avere problemi in futuro.Se volete sapere chi sono chiedete a john.Vi ringrazio sentitamente.

      Elimina
    4. Io sapevo che avevano smesso di fare l'annuncio fatidico solo xe qualcuno fuoriuscito aveva denunciato l'organizzazione x violazione della privacy. È stato solo a scopo cautelativo che la wt ha cambiato la formula. Non ce la vedo proprio a decidere a priori mosse che rispettino la dignità personale e la privacy....a meno che non sia costretta dalle leggi ..appunto..

      Elimina
    5. Se non dicono il motivo si verrà a sapere cmq perché le lingue biforcute sono sempre più velenose.Se non dicono il motivo prima si saprà dopo e cmq sia la reputazione di quel fratello sarà ulteriormente rovinata

      Elimina
    6. La possibilità di evitare l'annuncio è un problema sul quale mi sto arrovellando da un po' e se qualcuno conosce qualche scappatoia sarei felice di conoscerla. Per ora ho pensato a questa strategia:
      1. in caso di convocazione ad un comitato giudiziario cercare di temporeggiare e inviare immediatamente una raccomandata A/R in cui si chiede la cancellazione dei dati personali e si revoca qualunque autorizzazione al loro uso, specificando opportunamente il d.Lgs 196/03 e che in caso di violazione (cioè se dovesse essere fatto qualche annuncio che includa il proprio nome e cognome) ci si tutelerà nelle opportune sedi.
      2. non ci si presenta al comitato...
      3. se l'annuncio viene fatto lo stesso si può querelare direttamente la persona che lo ha fatto in quanto i dati relativi all'appartenenza o meno ad una data confessione religiosa fanno parte (nello specifico) dei dati sensibili (art.4.1.d), quindi soggetti ad una maggiore tutela (infrazione punibile in modo decisamente più severo: fino a 36000€, art. 161; si può anche prevedere una responsabilità civile per danni secondo l'art.2050 CC).
      Se qualcuno ha più esperienza in merito (non sono un legale, purtroppo...) sarei lieto di conoscere altre opinioni/possibilità.

      Elimina
    7. io sapevo che possono disassociare in contumacia, se non ti presenti.

      Elimina
    8. Creuza de Ma, c'è anche un altro risvolto nel non esplicitare il motivo della disassociazione/dissociazione: se venisse detto che uno si è allontanato per apostasia, e se quelli espulsi per lo stesso motivo cominciassero ad essere parecchi, qualcuno forse comincerebbe a farsi delle domande. Invece lasciare che i fratelli pensino che il motivo sia quello di default, ovvero la fornicazione, scarica tutte le colpe e la vergogna sul malcapitato. E, soprattutto, ne mina la credibilità.
      Ignazio di Loyola

      Elimina
    9. Navigatore possono disassociare in contumacia, certo. Poi occhio a fare i faciloni e dispensare consigli perché poi si rischia di ritrovarci in guai seri. Se un corpo di anziani decide che ci sono gli estremi per comitato e disassociazione c'è poco da fare. Puoi registrare segretamente il comitato e successivamente minacciare la denuncia. In qualche caso potresti evitare l'annuncio dal podio ma comunque non l'ostracismo perché possono avvisare i fratelli uno ad uno senza che nessuno riveli la fonte. Ti ritrovi disassociato ed ostracizzato anche senza annuncio dal podio

      Elimina
    10. Temo che ci sia poca speranza di evitare l'annuncio in sala, dopo il 1985 i tdg si battezzano ad una organizzazione, come recita lo Statuto all'art. 5, quindi hanno le basi legali per avvertire gli altri soci su chi non lo è più al di là del discorso privacy.

      Elimina
    11. Ricordo quando si specificava nell'annuncio se era disassociazione o dissociazione, perché se non vado errando (riprendetemi se sbaglio) prima del caso "Ray Franz" (annate a cavallo trà 70 e 80) uno che si dissociava non subiva l'ostracismo (se ricordo bene lo scrisse Ray in uno dei suoi libri).

      Elimina
  48. Suvvia signori, leggo di "arginare i mari" e altri concetti simili, ma....vogliamo cortesemente assumere un pò di sobrietà? il gruppo dei TdG è visto dal resto del mondo come una realtà iperminoritaria e marginale. Senza peso politico, nè culturale, e quindi la sua esistenza è insignificante. Tanto più che i militanti della WTS non si distinguono certo per pubbliche tenzoni nelle piazze, nei giornali, alla TV ed evitano accuratamente i luoghi della vita pubblica: hanno un approccio assolutamente superstizioso verso le pubbliche istituzioni, quasi che le queste fossero una sorta di soggetto metafisico e metastorico. Ciò che afferisce il diritto pubblico (nel quale sono coinvolti essi stessi) lo chiamano cose delle "nazioni". Un approccio che talvolta ricorda quello di persone misantrope e comunque facilmente credulone.
    Chi parla di loro su internet, per il 90% dei casi, sono ex (oltre che Tdg stessi, ovviamente). Il resto del mondo non se ne fila.
    Non diamo, quindi, forza ad un'organizzazione la quale l'unica forza che possiede è quella che le viene conferita da chi ha bisogno di crederci. Forse è su questo "bisogno", come sublimazione fantasticata della propria, alienata, condizione di esistenza, che bisognerebbe indagare a fondo. Alla fine i capi WTS non sono altro che venditori di ricette paradisiache nel mercato della "spiritualità". Sono i consumatori di queste ricette che devono semmai rivendicare la piena libertà di non sottomettersi ai vari "ministri di Dio".
    La sudditanza psicologica verso questi "ministri" è ereditata dall'educazione pretesco-cattolica fanciullesca istituzionalizzata. Una "tradizione" della cui esistenza i capi WTS e di tutte le altre sigle salvifiche di minoranza si rallegrano.

    Ramiro



    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo con molto di quello che dici, sopratutto che i TdG non se li fila nessuno se non loro stessi e gli ex. Però proprio per questo è una battaglia di informazione che vale la pena combattere. Noi che siamo stati dentro sappiamo benissimo quanto nocive siano le politiche WT, che sia la gestione dei pedofili, la chiusura al mondo esterno, il ruolo della donna, il punto di vista sull'istruzione, le dottrine sanitarie, l'ostracismo e potrei continuare. Facendoli rimanere un fenomeno "minoritario" nessuna istituzione si interesserà mai di sanzionare realtà come questa e molti altri innocenti continueranno a soffrire e altri sprovveduti potrebbero cadere vittima delle loro menzogne.
      Solo chi è stato un TdG può essere in grado di capire pienamente quel mondo e spiegarlo all'esterno. Non è una "battaglia" che può essere affrontata adeguatamente da chi non è mai stato un TdG e li considera semplicemente brave persone (lo sono la maggioranza, ci mancherebbe) ma solo, al massimo, i rompiscatole della domenica mattina... C'è molto altro al livello di organizzazione che l'opinione pubblica non conosce per nulla.

      Elimina
    2. Ramiro, sei mai stato TDG ?

      Se si, quanto tempo, come e perché ?

      Se no, come pensi di dare consigli oggettivi a chi ci è passato?

      Ciò che dici e' vero e incontestabile, ma per molti e' impossibile darci un taglio netto ed i motivi li conosci bene....

      Elimina
    3. La WT si è nascosta e continua a nascondersi dietro alla reputazione della chiesa cattolica , ma tutto questo riusciva meglio prima ..ora tutto è cambiato, molti ex TDG attraverso l informazione e la comunicazione li hanno stanati, e stanno mettendo a nudo quello che per anni la WT ha fatto con gli altri.

      Elimina
  49. Cosa avrebbe fatto invece l'organizzazione al posto della chiesa cattolica con i dissidenti in quel periodo storico? Sarebbe stata tollerante? Dubito fortemente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Li avrebbe sterminati tutti, stile VT .

      Elimina
  50. Come fanno a commentare su dissonanza cognitiva se ignorano di cosa si tratta? Se lo sapessero come minimo avrebbero cambiato...blog. Io ho tentato più volte di esprimermi anche nel linguaggio a loro più congeniale.. niente! Bannato. Evidentemente è antipatico il mio nome o avranno istruzioni dall'alto!!

    RispondiElimina
  51. E poi si lamentano che in Russia li perseguitano e non li fanno parlare..E loro non fanno lo stesso!!I sistemi totalitari somigliano enormemente...

    RispondiElimina
  52. Qualcosa ricordo al riguardo da ex anziano e relative istruzioni che ci davano.Il non menzionare il motivo della disassociazione lo istituirono per fini legali..perché in tal modo semplicemente dicendo che tizio non era piu T.G. li metteva al riparo da denunce diffamatorie e penali. Il distinguo della diasociazione lo inventarono per trovare l"escamotage per disassociare chi veniva scoperto ad andare a votare o chi riceveva una trasfusione di sangue oltre chiaramente all'apostasia. Per evitare un comitato giudiziario con il colpevole per i primi due motivi, con problemi di carattere penale un cui potevano incorrere,si inventarono la sottigliezza della dissociazione. Come dire che con quell'azione la persona automaticamente si poneva fuori dall'organizzazione. Gli effetti sociali vs loro erano gli stessi della disassociazione. Mi ricordo ,a tal proposito, che agli inizi degli anni 90 ci furono azioni legali da parte di alcuni disassociati per i sudetti motivi e ci furono delle perquisizioni autorizzate da alcuni giudici negli archivi delle congregazioni per acquisire i verbali di tali comitati. Mi ricordo l'ordine perentorio che arrivo' dall'ufficio legale della Betel di mandare una copia di quegli atti da loro e distruggere quello che era in custodia negli archivi in sala. S'inventarono il colore di una cartolina con una sigla che oltre alla persona indicata,catalogava in incognito il problema,il suo status, senza indicare altro. I vegliardi di Brookling stavano già avanti con i loro astuti avvocati!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari Giordano, poi ci si appiccica una scrittura e si da una parvenza di scritturale. Le pecorelle non sanno i retroscena, come i retroscena che hanno spinto al cambiamento delle domande del battesimo. E la dissonanza cognitiva permette di non notare la differenza tra il battesimo come descritto nella Bibbia e quello aziendale praticato dall'organizzazione.

      Elimina
  53. @Victor
    Te la sentiresti di tradurre questo podcast di un intervista di un ex betelita che sembra dica cose interessanti :

    https://jwpodcastshow.podbean.com/e/s03e14-personal-assistant-to-the-governing-body/

    Non c'è fretta. Se te la senti. Grazie amico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheheh quasi 2 ore... ci vorrebbe un'eternità! ahahah In realtà c'è un articolo di JWSurvey che ne parla di questa intervista. Sinceramente non l'ho tradotto perchè non credo possa essere "utile". Cerco di spiegare meglio cosa voglio dire. L'intervista racconta di stili di vita tutt'altro che "irreprensibili" da parte di membri del corpo direttivo a cui questo ex betelita ha assistito personalmente essendo stato l'assistente personale di uno di loro. Per quanto vero vuoi che sia, e io non lo metto minimamente in dubbio, non penso un TdG che legge questo racconto ci crederà minimamente, taccerà la cosa di "bugie e calunnie apostate". Sono articoli che interessano sopratutto gli ex, ma io lo so già che l'organizzazione e i signori che la governano tutto sono fuorchè dei santerelli. Un conto è mostrare le bugie e gli inganni potendo poi mostrare pubblicazioni, articoli di giornale, notiziari... quello solo chi non vuol vedere non vedrà.
      Avrei potuto tradurre l'articolo di JWSurvey, l'intervista è un po' più impegnativa ;o)

      Elimina
    2. Ok, va bene comunque Roberto. Un sito che sò in francese lo stà traducendo a spezzoni.
      In quanto a moralità discutibile ne parlava anche Ray Franz, e una cosa che mi aveva colpito era che l'omosessualità non era una causa ritenuta valida per il divorzio... E da altri fatti sentiti e letti, in alcune sedi vi furono problemi che riguardavano appunto l'omosessualità e non solo.

      Elimina
    3. Si, comunque se ci fosse una trascrizione in inglese dell'intervista mi verrebbe più facile e più veloce. Recepire il parlato e tradurlo è forse anche oltre le mie capacità... e disponibilità di tempo.

      Elimina
  54. Qualcuno ha commentato ;

    il gruppo dei TdG è visto dal resto del mondo come una realtà iperminoritaria e marginale.

    e ancora

    La sudditanza psicologica verso questi "ministri" è ereditata dall'educazione pretesco-cattolica fanciullesca istituzionalizzata.

    Evidentemente egli non conosce il mondo e la storia dei testimoni di Geova e non si rende conto delle sciocchezze che dice.

    I tdG sopratutto negli USA sono stati capaci di sfruttare/ cambiare/ adeguare la costituzione verso le loro posizioni. Furono tra i primi ad ottenere lo status di " obiettori di coscienza " e sottrarsi agli obblighi di leva ed di andare in guerra. La loro storia e fatta di battaglie legali ( tante vinte ) per questioni sanitarie, libertà di culto ( più che altro per non pagare le tasse ) etc. I tutti i paesi hanno una rete molto ampia di medici, chirurghi, professori specialisti.

    Sono riusciti ad ottenere nella maggior parte degli stati occidentali lo " status " di associazione religiosa con tanto di esenzione dalle tasse e la possibilità di costruire ( quasi sempre il terreno viene regalato dai comuni ) sale e distribuire letteratura a costo zero e con margini di profitto enormi.

    Che non siano tantissimi non vuole dire niente e forse proprio grazie a chi scrive e si lamenta, sopratutto da quando c'è il web, le percentuali di crescita si sono praticamente azzerate. Una volta c'erano delle percentuali di crescita oltre il 10% e bisogna ringraziare gente come A.Lorenzi ed altri extdG, che stanno diventando marginali.

    i tdG non sono assolutamente paragonabili ai cattolici, nulla a che vedere. La comunità dei tdG è un regime letterario totale e globale ( traduzioni in 600 lingue ) e hanno una lingua tutta loro. Perchè dico questo? I tdG non possono leggere altra letterarura, che non sia la loro figuriamoci letteratura apostata. Anzi, non possono neanche leggere la loro vecchia letteratura che ha subito " una nuova luce o intendimento; pena la scomunica !! Tutto viene deciso sotto forma di testo ( riviste, libri e opuscoli ) dal reparto scritture che dicono " "basarsi" sulla bibbia ( anche quella viene sxonsigliata di leggere da soli ). Affinchè le riviste e i libri condizionino tutta la vita del tdG vengono " studiate " in tutto il mondo ( tradotto in circa 600 lingue ) contemporaneamente e per evitare errori di si è creata " la lingua pura " dei tdG e cioè oratori abili che fanno in modo che non si possa andare oltre ai testi della Wts. Tutta la vita della maggioranza del tdG ( c'è una parte che ha sviluppato degli anticorpi ma questo è un altro capitolo ) si svolge come un TRUMAN SHOW. Non esiste nient'altro al di fuori di questa scena o mondo tdG.

    Nulla, ma proprio nulla a che vedere con la religione pretesca-cattolica.

    Il mio intento, come quello di altri qui è di denunciare queste derive settarie come ho già avuto modo di dire e cioè

    - libertà di poter lasciare/ cambiare la religione senza ritorsione
    - ostracismo in famiglia e sul lavoro
    - comitati sanitari e giudiziari da abollire
    - bambini, adolescenti da tutelare
    - il ruolo della donna e via discorrendo

    La libertà di culto deve essere garantita ma non a discapito dei diritti individuali dei tdG/ ex tdG che dovrebbere avere maggiore importanza rispetto ai diritti associativi.


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che quello scritto da @avon roberto sia molto vicino alla realtà.
      La wts sembrerebbe non contare nulla, eppure sono riusciti a mettere radice e a costruire filiali in molti paesi.
      Oltre a questo, penso che minimizzare la realtà wts vada a favore dei loro capi che fanno di tutto per rimanere il più possibile nell'ombra, esponendosi pochissimo sulle politiche sociali o i temi di attualità come terrorismo ecc. Perché in questo modo volano a bassa quota continuando i loro profitti senza destare più del necessario l'opinione pubblica sul loro conto.
      Invece bisogna fare cassa di risonanza, perché più se ne parla, più si dice quel che accade dietro le quinte, e più vi sarà la possibilità che chi di dovere possa accorgersi che pur essendo una minoranza religiosa, l'organizzazione dei tdg per via di alcune loro dottrine rende difficile e pericolosa la vita dei suoi adepti.
      E fin quando vi sarà anche una sola persona, un bambino, una donna, a soffrire, allora varrà la pena scrivere tutti gli articoli possibili e tutti i post necessari per portare alla luce la verità.
      Tutto pur di aiutare chi ancora soffre, dentro questa religione...

      Elimina
    2. i TDG temono gli EX perchè sono in grado di argomentare , mentre con il resto della popolazione è più facile averla vinta ....quelle persone che li contraddicono su quel poco ..alla fine vengono presi per ignoranti.. dicendo : è Geova che non gli ha aperto il cuore ..., e così i TDG con la propria fede e il proprio sapere vivono sempre in pace, senza avere mai nessun dubbio.

      Elimina
    3. Prendo atto di quel che ha scritto oggi 007 che non è opportuno contribuire.

      Elimina
    4. Riflex la loro rovina e' stato internet accessibile a chiunque che ha permesso di sciogliere la matassa wt con tutti i suoi intrighi.Chi vuole essere ignorante lo vuole fare perché di informazione ce n'è per tutti i tipi e loro si sono salvati finché c'era il cartaceo con cui se volevi sapere qualcosa chissà quanto tempo ti ci voleva.Loro sanno che tutti stanno conoscendo i suoi inganni e chi ha voluto e potuto e'scappato a gambe levate.Non sanno più a quale specchio arrampicarsi e poi con quale faccia tentano di difendersi dalle accuse?Il loro e'un sistema che fa acqua da tutte le parti ed è ormai troppo tardi per metterci le toppe.

      Elimina
  55. E’ sempre saggio evitare di rimbalzare l’informazione tossica della propaganda degli apparati confessionali inerenti la ricostruzione storica di eventi. Ciò riguarda, ad esempio, la leggenda che la Watchtower Society abbia condizionato la produzione legislativa del Congresso Usa o addirittura modificato la Costituzione americana.
    La vicenda del Pledge of Allegiance ha visto la WTS semplicemente vincere il ricorso contro una sentenza avversa presso la Corte Suprema (West Virginia State Board of Education v. Barnette) nel 1943: il rifiuto di studenti TdG di salutare la bandiera era un atto legale poiché rientrava, secondo la Corte, nell’esercizio del I emendamento della Costituzione Usa, introdotto nel 1791 e non certo dalla WTS.
    La particolarità della magistratura costituzionalista negli Stati uniti non deve far cadere nell’errore che chi vince in quell’assise sia dotato di un potere politico particolare. Altrimenti che dire di Norma Leah McCorvey, una donna sola, la cui vittoria presso la Corte Suprema nel 1973 (Roe vs. Wade) significò la legalizzazione dell’interruzione volontaria di gravidanza negli Usa?
    Da dire, inoltre che nella causa del ’43 la WTS era appoggiata dalla ACLU (American Civil Liberty Union) questa sì dotata, allora, di una certa forza politica.
    In nessun paese al mondo, neanche negli Usa, la vita politica, legislativa, giudiziaria, la pubblica opinione, sono condizionate dall’attività della WTS: semmai è proprio il contrario. In Italia, poi, la CCTDG non è ancora i nattesa di ottenere dal Parlamento la legge che da effetto all’intesa con lo Stato.
    Facciamo un piccolo ragionamento pratico: perché la dirigenza WTS è così istericamente blindata sulle cose che possono “recare biasimo sull’organizzazione di Geova” ben diversamente dalla chiesa cattolica? Pensiamoci. Potrebbe la WTS resistere ad esposizioni mediatiche massicce come quelle vissute dalla “romana chiesa” afferenti storie di scandali finanziari, collusioni mafiose, pedofilia, preti hard etc? Vicende che popolano le headlines di giornali, telegiornali e interi programmi televisivi di prima fascia? Eppure la vaticana congrega continua la sua esistenza come sempre, forte di essere religione di massa e di…Stato. Che ne sarebbe della WTS se fosse messa alla berlina mediatica in merito alle sue vicende di pedofilia, dei comitati giudiziari, della compilazione delle forzate dichiarazioni anticipate designando amministratori di sostegno al di fuori dell’iter previsto dalla Legge 4/2004 (e tenuti segreti ai familiari “increduli”), degli ammiccamenti politici con il governo Usa (dal comitato per gli Affari Esteri del congresso Usa, all’adesione dei programmi USAID), al business immobiliare costruito con i soldi e il lavoro degli ignari fedeli, agli investimenti occultati in Borsa con il fondo Henrietta Riley, ecc. ecc.?
    La WTS, viceversa è costretta a negare, nascondere, blindare l’informazione esterna ed interna anche su piccoli particolari che potrebbero essere usati contro di lei. E’ come se vivesse costantemente sull’orlo della chiusura dei battenti per causa di forza maggiore (sindrome dell’assedio del “vero popolo di Dio”).
    Un’organizzazione che si comporta in questo modo è un’organizzazione che è costretta a lottare per la propria esistenza: non ha rendite di posizione, deve semmai perorare il proprio diritto di esistere presso il diritto dell’uomo (che assume, prosaicamente, le vesti del Dipartimento di Stato Usa e dell’OSCE).
    Infine, è giusto difendere la libertà di culto, precisando però che l’esercizio dei diritti individuali comporta la libertà di critica alla religione, la separazione tra Stato e chiese, tra pubblica istruzione e religione, e l’abrogazione di ogni privilegio (specie in materia fiscale e penale) che conferisce di fatto alle confessioni uno status di extraterritorialità giuridica.

    Grazie per l’attenzione

    Ramiro

    RispondiElimina
  56. PS - Chieso scusa a John C. in merito alla sua domanda del 2 febbraio 12:29: l'ho vista solo addesso.

    Non sono mai stato Tdg, cioè niente battesimo; sono stato interessato e (quasi)studente. Ho una moglie che si è dissociata da poco (e sta facendo un percorso eccezionale di rinascita intellettuale e di autodeterminazione), mentre i suoi (pochi) familiari sono ancora dentro, vivendo una vita nel pieno caos relazionale intersoggettivo e non poca difficoltà con il resto del mondo. E proprio in forza di questo che non hanno rotto i rapporti con noi.
    Per non parlare delle sue ex "sorelle in fede" che oramai sempre più spesso chiedono aiuto pur recitando la poesia teocratica dell'essere "felici".

    Per via del lavoro non ho molto tempo per leggere questo blog, per cui mi scuso anzitempo se non rispondo immediatamente oppure lo faccio un pò frammentato.

    Ramiro

    RispondiElimina