Usando questo sito, dichiarate di aver letto il Disclaimer e le norme sulla Privacy relativa ai contatori Shinystat e whos.among.us.

Per capire come "nasce" questo blog, leggere le pagine info sul blog nella colonna a sinistra.

Un archivio del blog, con tutti i post fino ad oggi pubblicati, elencati per mese, lo trovate in fondo alla colonna centrale.

NORME relative ai commenti alla pagina "COME COMMENTARE".

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”.
(Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)

venerdì 18 novembre 2016

Le cinque piaghe



Cinque piaghe difficili da estirpare

Come gruppo, i Testimoni di Geova mostrano caratteristiche simili a qualsiasi altra comunità presente sulla terra. Sebbene professino (al pari delle altre religioni) di essere il "popolo di Dio", essi - individualmente e come gruppo - sono normalmente assimilabili a qualunque altro essere umano, nel bene e nel male.
Ciò che fa più sorridere, però, è la loro convinzione che sia possibile applicare in misura notevole (grazie alla Bibbia) sempre e comunque i principi del rispetto, della sanità di mente e della perspicacia nella propria vita e nei rapporti con gli altri.
Purtroppo, però, se si analizzano certi aspetti del loro comportamento, sia nella comunità sia al di fuori di essa, ci si accorge che nell'organizzazione (che, ricordiamolo, è di tipo "settario") vengono manifestati spesso atteggiamenti che si discostano molto da quanto viene millantato nelle riviste e nei discorsi dal podio.
Esaminiamo cinque di queste atteggiamenti caratteristici:




Pettegolezzo
Con il termine pettegolezzo s'intende una serie di chiacchiere ritenute inopportune o indiscrete nei confronti di altre persone

Il pettegolezzo fa parte delle caratteristiche di una comunità. Quando due o più persone parlano tra loro di altre persone non presenti durante la conversazione, è facile che si inizi a pettegolare. Si prendono in esame comportamenti, discorsi e stili di vita di una persona, si iniziano ad esprimere giudizi sulla correttezza delle sue azioni e, sopratutto, sui motivi che la spingono ad agire.
Così un gesto di altruismo viene a volte additato come azione premeditata per mettersi in mostra o arruffianarsi l'approvazione di altre persone, magari "nominati" che ricoprono posti di responsabilità. Un gentile rifiuto di un invito può essere visto e apostrofato come gesto di disprezzo o atteggiamento di superiorità.
Tra i TdG, spesso, molte altre azioni "innocenti", vengono additate come errate o come evidente dimostrazione di attitudini "non cristiane".
Ad esempio, un adulto che per ottenere un impiego od una promozione sul lavoro frequentasse una scuola serale per ottenere un diploma, verrebbe considerato un "materialista" e mancante di sufficiente fede in Dio a provvedere il necessario per vivere. Stessa cosa dicasi per un giovane che volesse frequentare l'università. Si potrebbero riempire pagine con argomenti simili, ma la sostanza è che, benchè ci si possa vantare di non avere simili attitudini al pettegolezzo, la realtà è ben diversa da quanto dichiarato.
Dimenticavo: vogliamo parlare dei pettegolezzi malevoli, quando non proprio di vere e proprie calunnie ai danni di dissociati e disassociati?

Arroganza
Con arroganza (dal latino arrogantia) si definisce un senso di superiorità nei confronti di un altro soggetto, manifestato attraverso un costante disdegno. Il termine ha origine giuridica: l'espressione ad rogare, in latino, indica la richiesta e l'appropriazione di ciò su cui non si possono vantare diritti.

Qui possiamo fare diversi esempi: coloro che dicono di essere tra i pochi che riceveranno la chiamata "celeste" affermano con sicurezza che le scritture greche cristiane (il nuovo testamento) sono state scritte appositamente per loro. Allo stesso modo essi affermano di essere gli "unti fratelli di Cristo".
I TdG come organizzazione affermano di essere il "popolo di Dio" che verrà salvato ad armaghedon, mentre il resto della popolazione mondiale che non presta ascolto al loro messaggio e non si converte alla loro religione (buoni e cattivi) verrà distrutta senza speranza di vita futura.

Fanatismo
L'etimologia della parola fanatismo – usata quasi sempre in accezione negativa – deriva dalla sfera religiosa e porta al latino «fanaticum, "ispirato da una divinità, invasato da estro divino", derivato di fanum "tempio". La radice latina fas indica, in effetti, un'azione di tipo religioso.

I TdG affermano che il loro nome deriva da una sorta di divina provvidenza. Che Dio li ha liberati dalla Babilonia religiosa della falsa religione (ma siamo proprio sicuri?) e che li guida in questi "ultimi giorni". Un Dio che non può proteggere i suoi servitori da calamità come guerre  e disastri naturali, e neppure da un semplice incidente ma... lo stesso Dio può benedire un semplice proclamatore aiutandolo a trovare un lavoro part-time per dedicarsi di più all'opera di predicazione!
Un Dio che nomina anziani e servitori di ministero (e pionieri) grazie al suo infallibile spirito santo, ma lo stesso spirito santo non riesce a trattenere alcuni di loro dal praticare "il peccato" mentre continuano - per anni - a svolgere il loro ruolo nelle congregazioni. In molti casi non riesce neppure a migliorarli come persone, e non impedisce ai nominati - giovani e meno giovani - di cadere nella tentazione della simonia (accettare regali per dispensare favori e privilegi) e del nepotismo (favoritismo verso i propri parenti e congiunti). Non ultima, la presunzione di avere favore e guida divina quando partecipano a "comitati giudiziari" segnando, a volte in negativo e per sempre, la vita di persone o intere famiglie. Notevoli i diversi casi di suicidio dopo l'avvenuta espulsione della persona dalla comunità, con relativo ostracismo praticato anche dai familiari e parenti più più stretti.

Ignoranza
L'ignoranza è la condizione che qualifica una persona, detta ignorante, cioè chi non conosce in modo adeguato un fatto o un oggetto, ovvero manca di una conoscenza sufficiente di una o più branche della conoscenza. Può altresì indicare lo scostamento tra la realtà ed una percezione errata della stessa.

L'ignoranza è promossa dalla stessa organizzazione. La cultura e la capacità di pensare sono viste come una minaccia all'autorità costituita dagli anziani di congregazione. Ma l'ignoranza la si tocca con mano anche quando gli stessi anziani devono seguire certe direttive dell'organizzazione.
Mi è capitato di vedere anziani ignorare beatamente anche interi capitoli del loro "minuscolo" manuale operativo (il KS). Ogni TdG è pronto a ignorare o deridere le scoperte scientifiche, assimilandole a "elementi del mondo di satana". Gli stessi elementi a cui però si ricorre per salvarsi la vita o rimettersi in carreggiata finanziariamente. Ecco quindi che un giorno li senti parlare con disprezzo dell'alta finanza come elemento satanico, e la settimana dopo li vedi strisciare ai piedi di un direttore di banca per chiedere un prestito od un mutuo. Oppure li senti argomentare, durante la loro opera di predicazione, mentre dicono ad una persona quante sciocchezze dice la scienza sul DNA e sulla capacità evolutiva delle cellule, mentre un anno dopo li vedi supplicare un medico di tentare di salvare il figlio da una malattia ereditaria degenerativa, la cui unica cura è proprio intervenire sul DNA di alcune cellule.
Le uniche nozioni di storia e di scienza i TdG le apprendono dalle pubblicazioni della "società" Torre di Guardia, senza accertarsi da fonti secolari se quanto leggono corrisponda a verità o meno. Ho visto conferenze di storici e scienziati lamentarsi di come certe loro affermazioni siano state stravolte nelle citazioni delle riviste e dei libri distribuiti dai TdG


Bigottismo
Bigotto: Di persona che mostra zelo esagerato più nelle pratiche esterne che nello spirito della religione, osservando con ostentazione e pignoleria tutte le regole del culto.

Il bigottismo porta a guardare con sospetto tutto ciò che non sia in armonia con quanto insegnato (poco importa se ha basi bibliche o sia solo un'elucubrazione del corpo direttivo).
Da qui nascono le "guerre" contro oggetti di ogni tipo presenti in casa: una maschera (magari anche se dipinta su un quadro), un pupazzetto dei "puffi", un soprammobile a forma di elefante, il regalo donato da una zia un pò troppo "cattolica praticante" (hai visto mai che faccia a nostra insaputa sedute spiritiche?).
Ho visto lettere inviate alla Betel dove proclamatori chiedevano se partecipare ad una riunione di condominio o un consiglio di classe fosse assimilabile ad una attività politica!
Gli stessi bigotti che poi ignorano le origini della fede nuziale, della cravatta, degli anniversari di matrimonio! Tutti oggetti e pratiche normalmente accettati!




Questi sono solo alcuni esempi di pettegolezzo, arroganza, fanatismo, ignoranza e bigottismo. Avete altre citazioni al riguardo? (che siano pertinenti, ovviamente...)








* * * * *



Stai leggendo questa pagina da un cellulare?


oppure:







71 commenti:

  1. In questo articolo non si sostiene che ogni TdG manifesti queste caratteristiche, ma piuttosto che l'indottrinamento ricevuto facilita l'insorgenza di questi comportamenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono assolutamente d'accordo che sia l'insegnamento che il modo di vivere del tg sia un terreno fertilissimo in cui certe caratteristiche proliferano.
      Credo che ci sia un'utilità indiscutibile in questo, dal punto di vista del cd: il tg impegnato in queste attività normalmente vola basso, ed è proprio ciò che fa comodo ai vertici...inoltre ha un alto concetto di sè, assolutamente ingiustificato, ma indispensabile perché non vada cercando verità in altri lidi.
      Persone molto frustrate che con il coltello fra i denti inseguono perfino il privilegio di comprare i detersivi per il bagno; portare un microfono fa mettere la cravatta anche d'estate, non importa se si suda come mufloni; per mettersi dietro il banco della letteratura a pavoneggiarsi c'è chi è disposto a denigrare ferocemente un "amico"....
      e mentre sono impegnati in queste attività altamente spirituali, volete pure che trovino il tempo di studiare la Bibbia o di porsi domande, o magari di intervenire con qualche piccola modifica sulla loro personalità?

      Elimina
    2. Anni fa, quando ero usciere nella mia precedente congregazione, fui ripreso verbalmente, perché portando un bicchiere d'acqua all'oratore salii sul podio a porgerglielo senza indossare la giacca!
      E molti anni fa, sempre nelle stessa congregazione, un anziano e pioniere speciale si ostinava ad indossare la giacca anche al pomeriggio d'estate, solo per tenere l'adunanza per il servizio di campo! E mi disse che aveva una corcolare che diceva di fare proprio così!
      Qaunte idiozie in nome di Dio...

      Elimina
    3. Anche qui da noi Ryo c'è una delirante ossessione per la giacca! Anche a me avevano risposto così! Una circolare! Inizio a pensare che il loro libro di testo siano le circolari! Cioè, io devo crepare di caldo perché una circolare mi deve regolare l'esistenza? La verità vi renderà liberi! Vedo! Ma teneteveli i vostri privilegi

      Elimina
  2. Parlando di arroganza...
    Poco prima che smettessi di frequentare le adunanze, un Anziano (tizio con decenni di servizio) disse dal podio mentre conduceva lo studio Torre di Guardia, che "il peggiore dei Testimoni di Geova sarà sempre meglio della migliore persona del mondo".
    E non era la prima volta che sentivo pronunciare una tale cosa, trattandosi del tema "compagnie".
    A un ulteriore adunanza, presi da parte due altri Anziani chiedendo loro se era giusto esprimersi in quel modo, tanto più che tale idiozia era stata detta a un adunanza pubblica.
    Con molta difficoltà mi ammisero che era stato ripreso per quelle parole (sarà stato vero ?).
    Ma in fondo, sappiamo che chi è Testimone di Geova è superiore agli altri, perché possiede "la verità"...


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io l'ho sentita dire diverse volte.

      Elimina
    2. Pensa se in quel momento che diceva ...il peggiore dei TDG sarà sempre meglio della migliore persona del mondo.....un TDG pedofilo gli stava stuprando la figlia , o il il figlio.

      Elimina
    3. Nei discorsi dal podio l'ho sentita dire più volte, di solito era contrapposta a quei giovani che stavano frequentando una persona -del mondo- e che dicevano "è meglio di tanti fratelli/sorelle" e invece di ragionare sul fatto che non dovrebbero esistere persone migliori dei tdg, scattava subito lo slogan citato nell'articolo.

      Elimina
  3. Anziano riflessivo
    (Inizio commento)
    Circa il fanatismo, qualche anno fa chiesi ad un anziano di "vecchia data" come si spiega che Geova non protegge i suoi servitori singolarmente ma solo come gruppo?
    La risposta fu che come ai tempi del suo popolo (Israele) così oggi Geova deve realizzare il Suo proposito, il che significa: in passato Geova doveva far prendere possesso della terra promessa e questo comportò parecchie perdite di vite umane, ma alla fine il suo proposito si realizzò.
    Dicasi lo stesso oggi: Geova deve portare a compimento il suo propisito, restaurare il paradiso sulla terra e rivendicare la sua sovranità, per far questo tra il suo popolo ci sono perdite di vite umane per svariati motivi.
    La cosa importante è che Geova realizzi quanto abbia promesso, tanto poi ci sarà la risurrezione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, che "grandioso proposito" è stato quello di far conquistare un pezzo di terra con la violenza (ma poi la storia dice tutt'altro, e altroché "paese dove scorre latte e miele", gran parte è deserto arido!), per poi far fare la fine che sappiamo...

      Elimina
    2. Terrificante... sia la spiegazione che l'indottrinamento che ti permette di credere ad una scemenza simile!
      Quindi l'onnipotente avrebbe bisogno di far morire qualcuno in una SUA guerra, e far soffrire quindi i restanti familiari, "tanto poi c'è la resurrezione".

      Elimina
    3. Basta vedere l indottrinamento cosa può portare a fare andate su internet e digitate: La storia del massacro di jonestown.

      Elimina
    4. Per esperienza personale subì una violenza psicologica da parte di uno pseudoanziano che talmente era uno psicopatico si vantava di essere scelto da Dio per guidare la congrgazione.ebbi un serio problema di salute che mi impedì di frequentare le adunanze circa tre mesi.di solito ti aspetteresti un po di calorosa accoglienza e la mia fu un caloroso invito a venire in cameretta con tre anziani fra cui questo malato mentale.questo caro anziano iniziò la conversazione con una scrittura amorevole che suonava come un rimprovero ma lo lasciai fare. A un certo punto mi chiese con arroganza se c era il rischio di contagiare i fratelli e pretese di vedere la mia cartella clinica per vedere se ero guarita perché non credeva alle mie parole..premetto che ebbi un problema ma non comportava alcun contagio..von tutta me stessa gli gridai che faceva schifo e che era un essere spregevole e che lo denunciavo per violazione della privacy.gli altri anziani sbiancarono in viso che uscirono dalla cameretta e fuori i fratelli che avevano sentito il casino..fu un giorno davvero bruttissimo che rimase impresso nella mia mente e mi dissi che era impossibile Che Dio si potesse servire di gente simile per pascere il suo gregge.sapevo che non era Dio ma l arroganza e l abuso di potere che fa diventare certa gente vile e malvagia.nei mesi seguenti mi ripresi e riacquistai sempre più le mie energie ed esposi al sorvegliante viaggiante in visita quel periodo il problema che lui rinnegò ovviamente,volendomi far passare per bugiarda.seguirono poi atteggiamenti di sfida e finti sorrisetti come per dire che lui l aveva passata liscia ma dopo circa un anno ecco che venne trasferito al sud e cosi mi presi la mia rivincita piu grande..

      Elimina
    5. ebbe... poveri tdg del sud però! XD

      come "satana scacciato dai cieli e confinato sulla terra"... i terrestri ringraziano! aahahah

      Elimina
    6. Fin che durerà l effetto placebo la WT rimarrà in piedi.

      Elimina
    7. 😆 grande Victor..pensa che quando dalla Sicilia era stato mandato da noi,quella congregazione festeggiò alla grande con lo spumante..non scherzo!parole di alcuni fratelli siciliani che ebbero a che fare con lui..non si sa i fratelli che aveva rovinato.poi venne assegnato a Roma Nella mia congregazione e poi rispedito giù di sotto..

      Elimina
    8. Ema70, oggi c'è uno strumento nuovo x far abbassare la cresta a certi anziani! (sentivo da un avvocato) "denuncia x stoalking", anche x chi solo semplicemente ci segue nella vita privata fuori casa!
      Anche x chi ci dovesse seguire brevemente! esempio nel tragitto che facciamo quando andiamo al lavoro, oppure chi incontriamo quando portiamo il cane a fare un giro.
      Anche se ci accorgiamo che in singoli episodi siamo stato seguiti e pedinati, possiamo sporgere denuncia, la legge ora lo permette!

      Elimina
  4. Mia madre per esempio era fissata con lo spiritismo,siamo cresciuti io i miei fratelli e i cugini con il terrore, storie terribili ci venivano raccontate, rumori di catene, voci nella notte, delle volte da bambina se sentivo dei rumori mentre dormivo mi spaventavo tantissimo. Poi c era la cosa di non accettare regali da persone del mondo o vestiti già usati perché non si poteva sapere che cosa facevano nelle loro case. Per i mobili stessa cosa, siamo stati per anni con mobili sgangherati, perché comprarli usati era troppo ''pericoloso''quindi era meglio aspettare e dopo fare le cambiali. Comunque ci si credeva davvero, la frase ''qualcuno gli avrà fatto qualcosa''riferita allo spiritismo l ho sentita tante volte soprattutto quando bravi fratelli o sorelle si allontanavano dalla congregazione e non si sapeva il motivo.

    RispondiElimina
  5. Non ho mai capito come si concilia il fatto che "Geova non protegge i suoi servitori singolarmente ma solo come gruppo" e poi "Secondo quanto afferma la Bibbia, è possibile stabilire un rapporto stretto e personale con Dio" (w14 1/12 p. 3).

    Mr Bee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dunque russel non era protetto secondo la logica WT ? se moriva prima di formare il gruppo per cause impreviste, la WT stessa non sarebbe mai nata ? Questi della WT si contraddicono da soli con i loro ragionamenti ......io credo che questa storia del fatto che Dio protegga a livello di gruppo anziche il singolo, è solo un sistema psicologico per far tenere tutti nel recinto organizzativo .

      Elimina
    2. Credi bene Riflessivo.
      E poi le parole attribuite a Gesù "CHI avrà perserverato fino alla fine sarà salvato" sono fin troppo chiare, NON parla di salvezza di "gruppo".

      Elimina
  6. Come gruppo vuol dire che i tdg non cesseranno mai di esistere...passeranno Har Maghedon e domineranno su tutta la terra :-)
    Come singolo vuol dire che tu puoi anche morire, tanto nessuno ti ha garantito che adesso nessuno ti avrebbe fatto le penne o per mancata trasfusione ecc....
    Ma tanto poi c'è il jolly della resurrezione che come da bambini a nascondino "tana libera tutti" :-)

    Ps. Il "tu" è riferito a ciascun singolo, ovviamente niente di personale :-)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Potrei sbagliarmi, ma un'altra piaga k vorrei aggiungere, a quelle opportunamente elencate, è la vigliaccheria, là dove c'è un gruppo k favorisce tali ributtanti caratteristiche, può scaturire anche l'individuo k si fa forte della complicità con altri, simili esseri quando hanno spalle coperte e appoggi costruiti alla bisogna, diventano severi e crudeli con i deboli e servili con i cosiddetti capi . . . Ma spero di cuore di sbagliarmi . . . Anche se x esperienza posso dire k di vigliaccheria ne ho riscontrata ! MA FORSE SONO SOLO UN CASO ISOLATO ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mah, cara Lucy...può darsi...ma siamo già due casi isolati allora...e nel mio caso non l'ho vista una volta sola o in una sola persona...
      Ma bisogna dire che è un sistema che soffoca tanto la persona, da togliere ai più deboli ogni volontà di resistenza, quindi forse l'innata tendenza umana al non assumersi responsabilità viene amplificata da quella macchina schiaccia-personalità che è stata creata con tanta maestria..

      Elimina
    2. Siamo in quattro

      Elimina
    3. salve anonimo... firmati con un nick, come da regolamento, grazie

      Elimina
  8. Gaia.
    Ciao a tutti, vorrei chiedere, a proposito del punto "fanatismo" sucitato, in merito a: "Notevoli e diversi casi di suicidio dopo l'avvenuta espulsione della persona dalla comunità....con relativo ostracismo". Per cortesia, qualcuno mi indica dove posso attingere queste informazioni di suicidio? Vi leggo e vi seguo con attenzione. John, fai un servizio encomiabile grazie di cuore.
    Gaia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cara Gaia, non so dove suggerirti di cercare...ti posso solo dire che nella mia cerchia di conoscenti c'è un ragazzo che conoscevo molto bene e si è suicidato dopo la disassociazione, nonché una coppia cui ho fatto visita parecchie volte decine di anni fa, il marito ha ucciso la moglie e si è suicidato nel 2014...per solitudine...più qui in zona altri due suicidi sempre dopo aver acquistato consapevolezza di come stanno realmente le cose...
      diciamo che fra i miei conoscenti sono cinque...

      Elimina
    2. Ciao Gaia,

      Qualcosa la trovi qua, ma sono dati difficili da reperire

      https://masonemerson.freeyellow.com/christianwitnessescom/id178.html

      Elimina
    3. benvenuta Gaia, speriamo di aver raccolto qualche informazione utile anche per te...

      Elimina
  9. Stai a vedere Lelvira cara k siamo due casi IRONICAMENTE isolati ;-) ;-) ;-)

    RispondiElimina
  10. La vigliaccheria e' imperante tra i tg, soprattutto per gli idolatri sfacciti di privilegi,sia arrivisti che galoppini consumati,addirittura scendono in campo le mogli per salvaguardarli il.....

    RispondiElimina
  11. X Gaia, mia zona una sorella tentato suicidio non riuscito, seconda volta sepolta :-( la conoscevo bene lei meravigliosa, tacciata nelle congregazioni come psicopatica . . . marito inqualificabile eppure definito "fratello" . . . non faccio commenti x non scadere nello sgradevole, in privato posso provare con nomi cognomi e date quello k ho x sommi capi esposto. Comunque tutto il suo terribile iter fu tenuto il più possibile segreto . . . Sarebbe complicato fare elenchi di tali casi x k i parenti se sono rimasti nella wt non parlerebbero mai di come si sono svolti realmente i fatti, e i morti ormai non possono più parlare ! MENOMALE K QUI POSSIAMO PUBBLICAMENTE ESPRIMERE I NOSTRI PENSIERI, GRAZIE JOHN ! ! ! CHISSÀ K X QUALCUNO NON ABBIA FATTO LA DIFFERENZA TRA IL VIVERE E IL MORIRE POTER TROVARE IL CONFORTO DEL GRUPPO ? ! NEL CASO EVVIVA LA GENEROSITÀ DELL'AMMINISTRATORE E DEI COMMENTATORI POSITIVISTI ragione in più x essere gentili e corretti nei commenti, meglio confortare k condannare ANCORA GRAZIE A TUTTI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa settimana ho accompagnato unmio caro zio da un medico.
      Questo zio soffre di ansia e attacchi di panico e questo lo condiziona a tal punto che non riesce a guidare l'auto.
      Dopo aver perso la moglie dopo oltre 50 anni di matrimonio ha consentito il funerale cattolico ed è ststo presente in chiesa durante il rito pur non prendendovi parte; la zia era cattolica e lo zio è tg
      Una settimana dopo il funerale lo zio ha ricevuto la visita di due anziani che gli hanno fatto il terzo grado per sapere se aveva commesso idolatria eccetera. Sottolineo che questo è avvenuto pochi giorni dopo la morte della moglie e gli anziani erano lì perchè qualcuno era turbsto nella congregazione e sappiamo anche chi...
      Abbiamo spiegato questa situazione al giovane medico al quale lo zio si è rivolto.Questo medico non era contrario ai tg, però mi ha colpito il termine con cui ha definito questi meccanismi dentro la congregazione: VIOLENZA. E questo detto da un medico psichiatra, il quale ci ha detto che gli abbiamo aperto una finestra su un mondo che non conosceva, anche se ha ammesso che quando parlava con i tg intuiva che " c'era un NON DETTO" ovvero che sotto sotto c'era qualcosa di diverso da quello che appare apertamente.
      Lo zio ivviamente non frequenta più le adunanze ed è rattristato dal comportamento di alcuni in particolare che considerava amici oltre che fratelli che sono coloro che hanno chiesto agli anziani di fargli il cazziatone.
      Positivo solo il fatto che lo zio ha capito perchè io da tempo non frequento le adunanze.

      Elimina
    2. incredibile come abbiamo vissuto decenni all'interno di questa trappola senza accorgerci di nulla... o semplicemente accettando di non vedere

      Elimina
    3. Complimenti per il lavoro che svolgi per tutti noi John
      Mi viene in mente un pensiero di Javier Cercas nel suo libro "L'impostore"; dice che il trucco migliore sta nel mescolare la menzogna co la verità, e questo penso sia il metodo della wt.
      C'è poi da dire che 40 anni fa essere tg significava veramente andare controcorrente anzichè vivere semplicemente come la maggioranza.
      Significava leggere e studiare per conoscere Dio e parlare di Lui.
      Ricordo quando ero bambino quei muratori che con le loro grandi mani aprivano la Bibbia e ti parlavano dal cuore di Dio... non fosse stato per i tg questimuratori sarebbero infine diventati analfabeti.
      Oggi tutto è cambiato anche se gli errori vengono dal lontano passato.
      Purtroppo non si può affittare la nostra coscienza ed il nostro cervello ma dobbiamo sempre gestirli di persona per quanto questo sia oneroso.
      Penso sia positivo che in questi mesi molte cose stanno venendo allo scoperto e ognuno potrà fare le sue scelte in piena consapevolezza.
      Vorrei aggiungere che la chiesa cattolica sta gestendo la sua immagine con grande intelligenza, anche se a me fa comunqye schifo.Il cd non riesce a manifestare tale intelligenza, ma questo penso sia un vantaggio per noi.
      Con gli stupidu però non si possono intrattenere rapporti di alcun genere..m

      Elimina
  12. Un altra piaga che aggiungerei è l'IPOCRISIA, ovvero fate quello che dico (dal podio) ma non quello che faccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non c'è solo l'ipocrisia dei singoli, ma arriva da ben più in alto: si leggeva nella w90 1/2 p. 25 -Smascherato “l’uomo dell’illegalità” 19 Di recente la mondanità di alcuni ecclesiastici, ad esempio lo stile di vita licenzioso e sfarzoso di alcuni predicatori televisivi, è stata smascherata persino dai mezzi d’informazione. Un cantautore moderno ha composto una canzone in inglese intitolata “Gesù porterebbe al polso un Rolex [un orologio da 10.000 dollari] nel suo show televisivo?” La canzone continua dicendo: “Se Gesù tornasse sulla terra, farebbe politica? Avrebbe la Sua seconda casa a Palm Springs [una zona lussuosa] e cercherebbe di nascondere il Suo patrimonio?” Oltre a ciò, sempre più ecclesiastici condonano o praticano l’omosessualità. Proprio ora negli Stati Uniti la Chiesa Cattolica sta pagando milioni di dollari a titolo di risarcimento per danni causati da preti che hanno abusato sessualmente di bambini. — Romani 1:24-27; 1 Corinti 6:9, 10.

      Non vi ricorda qualcosa di recente? C'è tutto, dall'orologio agli anellazzi d'oro fino al patrimonio nascosto. E se qualche tdg si risente aggiungo anche la continuazione con il paragrafo:

      -20 I servitori di Dio non possono ignorare questa condotta errata, ma devono smascherarla a beneficio di altri.-
      Detto e fatto.

      Elimina
    2. Bravo complottista. Così si parla!

      Una cosa che a me dava molto fastidio, e non so se posso definirla piaga, era quando qualche sorella mi diceva o scriveva : "Ti voglio bene", e poi magari anche l indomani stesso, la stessa persona in comitiva neanche mi guardava in faccia. Allucinante. Ma cosa me lo scrivi a fare se non lo pensi. Ma cosa vuoi?
      Altra situazione, quando magari rientravi in congregazione dopo una malattia tutti a farti il cerchio fino ad asfissiarti, come va come non va, ti vogliamo bene, siamo stati in pensa, siamo un solo corpo ed invece niente di vero xe eri stata sola a viveri la cosa.. e dopo quell asfissiamento l inabissamento. ....
      Tutto "amore" preconfezionato ma SCADUTO! Per carità. .quante lacrime...

      Elimina
    3. è come quelli che non ti calcolano nemmeno ...e poi di colpo se non ti vedevano in sala , vedendoti per strada ( per puro caso ) ti dicevano : con quella vocina dolce da santerelline ( o santoni ) preoccupati ...e come stai ..non ti ho visto in sala ..tutto bene ? e io dentro che gli dicevo ...ma vai a quel paese te e tutti quelli come te !!! ....Credo che alla fine, per alcuni BIGOTTONI , importava solo la tua presenza come numero , non come persona.

      Elimina
    4. È. Capitato anche a me varie volte, finché sei nel gruppo di servizio, sei nelle attenzioni dello stesso, ma se ruoti in altri, Gruppi, l'anziano non ti ganga più..., quindi ti chiedi: allora prima avevi un falso interesse x me! Ipocrisia. E falsità alla massima potenza!!

      Elimina
    5. Un altro caso di incoerenza ai "piani alti" si legge nella g88 22/10 p. 31 Povertà, ricchezza e religione: “Cristo”, osservava di recente U.S.News & World Report, “era un uomo umile che rifuggiva dall’accumulare ricchezze materiali”. Confrontando il suo esempio con il tenore di vita dei predicatori evangelici televisivi americani, questa popolare rivista di notizie ha detto: “I Bakker, d’altro canto, guidavano una Mercedes-Benz e una Rolls-Royce. Oral Roberts ha case nell’Oklahoma come pure a Beverly Hills e a Rancho Mirage, in California. Swaggart porta un Rolex da 5.000 dollari e vive in una tenuta con un’estensione di 8 ettari del valore di 2.400.000 dollari protetta da un muro di mattoni e telecamere nascoste. L’appartamento principale, a quanto si dice, sfoggia una vasca per idromassaggio a quattro colonne”. — 7 marzo 1988, pagina 63.-

      Bello fare la morale agli altri quando il proprio presidente Rutherford sfoggiava almeno due Cadillac a 16 valvole e le ville di Beth Shan e Beth Sarim, in pieno periodo di recessione post crisi delle borse del 1929.
      Oggi non sono da meno.

      Elimina
  13. Sia chiaro che è il sistema di indottrinamento a tirare fuori da molti gli atteggiamenti peggiori. Ho visto cari fratelli e sorelle peggiorare progressivamente nei deficit di amore e benignità nella misura in cui aumentavano i loro incarichi e "privilegi"

    Il "privilegio" tra i TdG è come un veleno che tira fuori l'orgoglio e l'amore proprio e oscura progressivamente l'amore altruistico.
    Quando lo capii, diversi anni fa, diedi subito le dimissioni, incalzato anche da chi pensava di ricattarmi proprio in virtù dei privilegi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Analisi perfetta Connor, la decadenza e' direttamente proporzionale al retaggio dei privilegi. Il privilegio e'la tomba della spontanieta'e della serenita'dell'individuo, perche il ricatto, la forma, e la sottomissione burattinesca annullano il bene autentico che la persona ha in se'.

      Elimina
  14. Anziano riflessivo
    (Inizio commento)
    Leggendo i Vs commenti comprendo sempre più una realtà evidente:
    ognuno di noi chi in un modo e chi nell'altro, ha tratto qualche lieve beneficio durante l'appartenenza attiva a questo movimento, ad esempio chi ha imparato ad essere umile, chi a discernere di più la verità dalla menzogna, chi magari ad avere coraggio a dialogare ecc
    Tutto questo ha avuto in costo, e per quelli come me li stanno ancora pagando; l'augurio che rivolgo a tutti noi è : speriamo che queste piaghe si enfatizzano ancora di più al punto tale che anche i più indottrinati dovranno aprire gli occhi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vorrei poterti dire che sarà così, invece la storia umana è piena di storie simili. Molti, pur di non ammettere di essere stati ingannati, difenderanno il tutto fino alla morte. L'organizzazione non sparirà e continuerà a "mietere vittime". L'unica cosa che si può fare è rendere disponibile materiale su internet affinchè chi lo desidera possa aprire gli occhi.

      Un'altra cosa che è possibile fare è dare il buon esempio, allontanandosi dalla congregazione. Per alcuni ciò ha un prezzo salatissimo, ma continuano a giungermi notizie di dissociazioni e di proclamatori diventati improvvisamente inattivi a "grandine"!!

      Ciò significa che le minacce di isolamento funzionano solo con alcuni, ma non con tutti...

      Elimina
    2. se io restassi dentro per compiacere altri, il giorno che questi dovessero aprire realmente gli occhi, scappando indignati nonostante le minacce, che figura ci farei io? Questa anche è una domanda da porsi...

      Elimina
    3. Penso che la dignità di ognuno stia aumentando, ecco xche di questo piccolo ma graduale risveglio

      Elimina
    4. Penso che per restare dentro dopo essercisi accorti di tutto il disastro ci vuole stomaco
      In oogni caso penso che la soluzione migliore sia l'inattività. Su questo fatto conveniva anche uno psichiatra con cui ho parlato questa settimana e al quale ho spiegato come funzionano queste cose. Bisogna essere razionali e capire che non si possono abbattere i muri a testate, perchè ci si fa male ed i muri restano intatti.
      Conosco un fratello che si è fatto disassociare per apostasia che ha una figlia pioniera speciale: costui per la sua testa calda ha spaccato la sua famiglia e non ha ottenuto nulla, se non di essere disprezzato. Per una volta dobbiamo cercare di agire con astuzia invece di farci condizionare da meccanismi psicologici stile wt che mandava al macello centinaia di persone perchè non facessero "compromesso" acquistando una tessera dell'unico partito del costo di qualche centesimo
      Chi resta dentro facendo finta di niente secondo me lo fa per la "vita eterna", per la paura della morte di cui sono schiavi. Cristo disse che la verità rende liberi e non schiavi. Io ho visto la morte in faccia e ci ho convissuto per parecchio temp e devo dire che queste persone le compatisco.

      Elimina
    5. Leo, penso anch'io che chi rimane dentro, in piccolissima parte crede ancora al culto, a che livello non so. Altrimenti ci si riprenderebbe le redini della propria vita anche se è questa soltanto. Soprattutto scoprendo che DOPO NON C'E' ASSOLUTAMENTE NULLA, la consapevolezza di chi ha aperto gli occhi dovrebbe far andar via dalla WT! COME INIZIANO A DIRE MOLTI QUINDI LA STRADA MIGLIORE è SVANIRE! Non frequentare +, facendo valere i propri diritti, io semplicemente alla domanda dell'anziano di andare in sala, gli ho tappato la bocca rispondendo "mi vuoi obbligare?".(AUTOSTIMA E DIGNITA' A MILLE!!!) Non sanno che rispondere e si risolve tutto li, in 4 parole! Hanno preso atto che non ci metterò più piede punto.N on tentennare, decisi e risoluti!
      E FUNZIONA! SI RICOMINCIA A VIVERE! QUANTO VORREI CHE MOLTI CHE CI STANNO PENSANDO FACESSERO QUESTO PASSO!
      Fermatevi e riappropriatevi della vostra unica vita!!

      Elimina
    6. Sul restare inattivi o dissociarsi ci sono varie "scuole di pensiero" e tutto dipende, chiaramente, dalla propria situazione, sopratutto familiare.
      Vero è che restare inattivi potrebbe essere la soluzione più "indolore", ma autorizzerebbe comunque gli anziani a delle visite regolari e loro e i restanti TdG al controllo della nostra vita privata, riportando e venendo a chiedere conto di ogni minima "infrazione al regolamento".
      A meno di continuare a vivere secondo le regole comportamentali dei TdG (da qualsiasi cosa... al festeggiare una festa "proibita" allo scrivere in un blog come questo in maniera non anonima), senza però frequentarli, la disassociazione sarebbe solo questione di tempo.
      Tanto vale...

      Elimina
  15. Navigatore, io penso che sia assolutamente inutile e dannoso parlare con gli anziani, io li evito come un'anguilla anche se nin li temo.
    Quello che c'è dopo la nostra morte non lo sappiamo, ma sono d'accordo che dobbiamo pensare a vivere bene QUESTA VITA, e questo significa non solo godersela ma anche spendersi per dei VERI VALORI in cui si crede.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono d'accordo con te, parlare con l'essenziale, ed esprimersi con il contagocce, e anche a volte cose non dette possono essere interpretate contro. Mai prendere l'iniziativa nel farlo. Ma esprimersi solo se alle strette.
      D'altra parte sono loro a ribadire che non obbligano nessuno, quindi si esercita questo diritto! E gli si tappa la bocca :)

      Elimina
  16. Ciao a tutti , mi presento mi kiamo mimi, sono un ex testimone di geova da 5 mesi dissociata ,leggendo i vostri commenti ho capito sempre nn vorrei sbagliarmi, che molti di voi avendo parenti li dentro preferisce nn frequentare,ma io nn avendo nessun famigliare ho deciso senza ripensamenti di dissociarmi perche' non voglio essere legata a questa societa'americana,' ho capito che per loro la cosa piu' importante era il primeggiare sulle persone,schiavizzarle,e se possibile stare sempre a rimarcare la parabola della vedova dove cercavano di farci sentire in colpa nel nn aver messo soldi in piu nei mesi precedenti,in piu' mi sentivo schiffata quando nei mesi antecedenti alla tredicessima con la torre di guardia tiravano fuori come si doveva contribuire per la cosidetta opera mondiale...che finivano nelle tasche degli americanici sarebbero anche altre cose da scrivere ma per il momento chiudo qui...vi saluto e vi seguo assiduamente...vi ringrazio per l aiuto che mi state dando...a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta mini! Purtroppo x la wt gli affari sono affari!

      Elimina
    2. Benvenuta tra noi Mimi.

      Elimina
  17. Ciao a tutti....ciao yohn...state tutti bene?😜😅 io vorrei dire il motivo perche' ho preferito dissociarsi da questa società..primo perché se rimanevo innativa portavo ancora quel nome tg,💼 e quindi venivo controllata 24 su 24,anche se poi NN ho bisogno🐺 di un pastore tedesco che mi stia dietro,secondo volevo sentirmi libera e NN più schiava di tutto cio' che mi ha plagiato la mente questa società, con ansie,paure ,solo di incontrarli ed rivolgermi la parola per giustificarsi con loro.del perché mi ero allontanata.?..volevo chiudere definitivamente..e con una piccola lettera✉ con ricevuta di ritorno mi sono ...liberata...della watchtower e delle sue macchinazioni....ora ho la mia liberta'.......ciaooooo buona serata🌹🌷

    RispondiElimina
  18. Ci son pochi commenti sulla piaga dell'ignoranza, ne metto uno anche se è un caso singolo, mostra dove può far arrivare il mix di ignoranza + fanatismo.
    La Stampa 19 Luglio 1969 pag. 13
    Suicida per protesta contro -l'Apollo 11-
    Un testimone di Geova, a Lima, 18 luglio.
    Un aderente alla setta dei testimoni di Geova, Justo Chavez Calderòn di 44 anni, si è suicidato per protestare contro il volo Apollo. In una lettera alla famiglia, il suicida, annunciando il suo gesto, afferma che . Il Calderòn è stato trovato morto in un canale presso Lima, con un coltello piantato nello stomaco. (Ansa-AFP)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. manca un pezzo:
      In una lettera alla famiglia, il suicida,
      annunciando il suo gesto, afferma che -americani
      e russi con le loro esplorazioni spaziali
      intervengono in ciò che è esclusivamente di Dio-.

      Elimina
  19. Anziano riflessivo
    Oggi si è conclusa l'assemblea di un giorno.
    Come solitamente avviene, il giorno prima si è tenuta con tutti i pionieri un'adunanza. Alcuni al termine di quest'ultima, con le lacrime agli occhi hanno riferito che tra breve si annuncerà solo un messaggio di giudizio e, hanno aggiunto inoltre che, chi ha presieduto tale adunanza, ha annunciato quanto sopra riportato che il corpo direttivo teneva in particolar modo che si dava enfasi a questa novità.
    Penso che parlando di piaghe questa si possa definire "plagio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vabbè che il "tra breve" della WT potrebbe significare anche fra 150 anni, però una bella novità!

      Elimina
    2. Cosaaaa spiegati meglio

      Elimina
    3. Queste cose, relativamente al messaggio del giudizio le dicevano anche nel 1989 quando si distribuiva il libro "Rivelazione".
      Forse bisognerà che qualcuno vada a recuperare le copie distribuite nel territorio per cestinarle....
      e poi il 1975 quando c'era chi minacciava le persone nel territorio.
      Non c'è niente di nuovo sotto il sole

      Elimina
    4. E xe non dirlo a tutto l'uditorio all'assemblea, così li avrebbe ringalluziti tutti, anche quelli a loro giudizio poco spirituali. Non capisco questa mossa..

      Elimina
    5. Messaggi di giudizio, la bibbia ne è strapiena.
      Mi tornano in mente quelli di Giovanni il battezzatore e Gesù, simili: "Pentitevi perché il Regno di Dio si è avvicinato".
      Giocare sulle paure della gente è sempre stata un efficace tecnica manipolatoria, e far ingoiare anche le cose più assurde.

      Elimina
    6. bè lancio un'ipotesi: hanno spesso detto che al termine della mietitura ci sarebbe stato il giudizio. Può darsi che gli abbandoni siano così tanti, che non potendo giustificare la mancata crescita come benedizione di Dio, convincano i rimanenti a proclamare giudizi divini. Se un domani ricominciasse (poco probabile) una nuova crescita, si dirà che "la luce risplende sempre più" e che si deve tornare a fare discepoli, perchè Dio ha modificato il programma !!

      Elimina
    7. E' una tecnica già usata e collaudata: lo dicono ai pionieri, i quali per sentirsi privilegiati rispetto agli altri lo raccontano con enfasi ai familiari e amici, nel giro di un giorno lo sanno tutti. Poi dopo qualche tempo nei discorsi diranno che qualcuno troppo zelante ci aveva visto chissà che cosa, idem quando ad una assemblea l'oratore finale disse che quella -poteva- essere stata l'ultima. Ma qualcosa dovranno pur inventarsi, il tempo passa e non sanno più come giustificarsi.

      Elimina
    8. si, troppo rischioso dirlo pubblicamente...meglio che si possa dire che qualcuno ha capito male...

      Elimina
  20. Probabilmente si riferiscono ai vari giudizi previsti nei tribunali in tutto il mondo per i vari casi di pedofilia😂😂

    RispondiElimina
  21. Secondo me nei momenti in cui traballante paurosamente tirano fuori intendimenti sensazionali per rinserrare le fila!! Ho visto il film "La ragazza del mondo"..credetemi eccezionale per accuratezza descrittiva ,onesta intellettuale con cui viene raccontata la situazione che si vive dentro i T.G. Mille di questi film!!

    RispondiElimina

E' OBBLIGATORIO INSERIRE NEL CAMPO Nome/URL UN NICK con cui firmarsi. Non usate termini scurrili, insulti, calunnie, incitamenti all'odio razziale ed alla violenza, e NON menzionate la persone per nome o cognome reali. Sono vietati lo spamming, il copia-incolla ripetuto, i link a siti non approvati dalla redazione, i messaggi provocatori.
Altrimenti i post non saranno pubblicati o verranno cancellati.
La moderazione dei commenti è insindacabile ed a cura della redazione del blog. Se i vostri commenti non vengono pubblicati potete chiedere spiegazioni scrivendo alla redazione (vedi "come commentare" in alto nella colonna a sinistra)

Grazie

L'indirizzo email del blog lo trovate in fondo alla pagina (non nella visualizzazione per cellulari)