Usando questo sito, dichiarate di aver letto il Disclaimer e le norme sulla Privacy relativa ai contatori Shinystat e whos.among.us.

Per capire come "nasce" questo blog, leggere le pagine info sul blog nella colonna a sinistra.

Un archivio del blog, con tutti i post fino ad oggi pubblicati, elencati per mese, lo trovate in fondo alla colonna centrale.

NORME relative ai commenti alla pagina "COME COMMENTARE".

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”.
(Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)

domenica 13 settembre 2015

STABILIRE LEGALMENTE LA BUONA NOTIZIA?




dal sito geova.org - (cliccare sull'immagine per leggerne il testo)

Nella WT del 15/5/2008 leggiamo:

Oggi i cristiani possono e devono usare ogni mezzo provveduto dalla legge per “difendere e stabilire legalmente la buona notizia”. — Filip. 1:7






peccato che se prendete l'interlineare del regno, la parola "legalmente" in greco non compare. Gesù disse che i veri cristiani non avrebbero fatto parte del mondo. Questa storia dello "stabilire legalmente" la buona notizia, per giustificare la fondazione di società e grandi giri di denaro, non ci convince. Adesso si scoprono in rete cedole di fondi di investimento di dubbia moralità intestati alla watchtower, giri di denaro strani, MAI un rendiconto dettagliato alla fratellanza, cosa che invece fanno tutte le onlus mondane. E le continue richieste di denaro, i bancomat nelle congregazioni?
E perché ci si giustifica con...


...l'essere obbligati a stabilire "legalmente" qualcosa che sia Gesù sia Paolo sapevano benissimo non doveva essere fatto?
Il voler essere religione riconosciuta, il volere terreni per edificare, 5 per mille, etc

Meditiamoci su.... che ne pensate?




* * * * *

Stai leggendo questa pagina da un cellulare?

37 commenti:

  1. E' evidente che non conosci il greco antico altrimenti un cumulo simile di idiozie e stupidaggini non le avresti scritte. Il verbo corrispondente a stabilire legalmente, come traduce la TNM, è assolutamente corretto. La maggior parte delle altre traduzioni lo rende con "confermare" ma il senso non cambia assolutamente. prima di procedere alla traduzione di un testo antico si deve considerare il contasto antropologico, storico e altro. Mentre scriveva ai filippesi, Paolo aveva appena superato alcuni ostacoli di carattere giuridico ed era appena stato assolto da alcune accuse rivolte contro di lui sempre in relazione al ministero che svolgeva. Per questo scrivendo ai filippesi parla di DIFESA e di CONFERMARE il vangelo o buona notizia ma sempre sotto il profilo GIURIDICO/ LEGALE che era la sua specializzazione. Stabilire nel senso LEGALE la buona notizia è una traduzione assolutamente consona e corretta nonchè linguisticamente ineccepibile. Comunque sia, non c'entra proprio nulla questo versetto con il contesto che tu inserisci nel tuo ridicolo post. La creazioni di enti legali sono una NECESSITA' del Cesare americano e degli altri cesari delle altre nazioni in cui si predica la buona notizia. Non è una esigenza della Watch Tower come dici tu con tanto disprezzo. Le tue false accuse di presunte richieste continue di denaro, terreni o altro sono FALSE come te.In merito agli Hedge e altre forme di investimenti sono donazioni di terzi e spesso prima di venderle occorre un periodo di tempo lungo e sono vincolate fino alla scadenza, venderle prima sarebbe buttare il loro valore.. Non sono facilmente gestibili in quanto il gestore è colui che si occupa di tutto ciò. Potrei spigarti il meccanismo per ore ma penso che tu non lo capiresti. Il tuo scopo è solo screditare fratelli onesti perchè non avete altri appigli. Voi apostati sapete solo gettare fango e in tutto il tuo stupido blog non ho letto una sola parola del bene che è stato fatto e che conttinuano a veri i VERI Testimoni di Geova.. In realtà tu sei un scoglio nascosto che presto subirà il giudizio di Dio per le menzogne e le falsità che diffondi. Sempre ammesso che tu sia in buona fede. La mia impressione è che tu sei una persona estremamente ignorante che parla di cose che non conosce ma attento questo non ti giustificherà in futuro. Vai in servizio, imbecille o a zappare la terra sono certo ci faresti più bella figura e faresti qualcosa di più utile.
    Professor Belli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nemmeno tu sembri un testimone di Geova ha dato le parolacce che usi

      Elimina
    2. caspita BElli o brutti hai un linguaggio e un modo di fare da mafioso e scaricatore di porto, neppure con le persone non TdG che frequento si usa questo linguaggio e livore, Complimentoni.. e tu saresti un TdG?????? Eheheheh che burlone che sei!!!!
      Ma cerco di capirti dato che legfgi solo le riviste e non la Bibbia dove è scritto di usare mitezza e profondo rispetto nella difesa della propria fede.
      Dimenticavo visto che non conosci le scritture ti cito il passo e la pagina della TNM cosi ti è piu facile trovarla: 1 Pietro 3:15 pag.1462 dai che se ti impegni la troverai

      Elimina
  2. Bene professore , felici di ricevere la sua opinione, che ovviamente si commenta da sola

    RispondiElimina
  3. linguaggio professorale...capacità di insegnare...uditorio incoraggiato ad usare la Bibbia con scritture appropriate...empatia e amore per il prossimo...

    RispondiElimina
  4. Padronanza di sé lelvira l'hai dimenticata? ;) Il nostro professore ne ha da vendere .

    RispondiElimina
  5. vorrei raccontare un piccolo episodio..Tempo fa una parente mi lasciò in eredità alcuni oggetti tra i quali alcuni quadri di un certo valore, che però purtroppo ritraevano immagini sacre. Fui incoraggiato caldamente a disfarmene, e li vendetti ad un prezzo molto inferiore al loro valore reale. Non me ne sono mai lagnato, ma ora trovo piuttosto strano che non si adoperino gli stessi principi quando si tratta di eredità "ingombranti" come quelle di cui si discute, sempre che di eredità si tratti, ma il problema non si sposta. Vorrei chiedere, ma se quel denaro e quei titoli sono davvero frutto di operazioni discutibili e non cristiane, non era più importante salvaguardare l'integrità piuttosto che il denaro?

    RispondiElimina
  6. Caro professor Belli, poiché noto la sua vocazione a difendere l'indifendibile (riuscirebbe a difendere anche Hitler e i suoi stermini con la sua verve), riesce a farmi una difesa in merito a quanto sta accadendo sulla questione pedofilia? Lo faccia cortesemente con prove e non con opinioni, le quali, seppur di professore restano comunque opinioni. Saluti.

    RispondiElimina
  7. Signora Lelvira, ha fatto benissimo ma il suo esempio è completamente fuori luogo. I titoli finanziari che spesso vengono ceduti in donazione sono gestiti da quelle in in Italia vengono definite SIM, cioè società di investimento o intermediazione finanziaria. Tali titoli sono gestiti da terzi, appunto, e il rendiconto è solo a fine anno o comunque periodico. A queste Sim non importa nulla se investono nelle società di tabacco o altro, quello che conta per loro è fare un reddito. Tali titoli vengono comprati e venduti con una velocità impressionante e nessuno che non sia del mestiere potrebbe stare dietro a tali intermediazioni a meno che non si faccia da sè, cosa molto poco probabile. Per sapere quali sono le obbligazioni o le azioni bisogna aspettare il resoconto. Inoltre sapere cosa produce la tal azienda o la tal altra se è moralmente eccepipibile o meno bisognerebbe che qualcuno facesse solo questo. Non credo che la Congregazione centrale abbia un ufficio con gente spesializzata in questioni finanziarie. Posso dire che nei casi dubbi non esitano a vendere. Però, i siti dei nemici dei Testimoni di geova sguazzono nel ricamare menzogne senza sapere di cosa si parli realmente. A me è capitato di vendere titoli di società che solo dopo un periodo di tempo sapevo non fossero moralmente accettabili. Trattasi di responsabilità indiretta. Se voi pensate VERAMENTE che i fratelli del corpo direttivo, che vivono in piccoli appartamenti modesti e non nel lusso come ho letto da qualche parte, possano essere interessati a fare guadagni che non possono spendere personalmente siete fuori di testa. Fate le persone serie e non andate prendere per oro colato quello che dice infotdg, quella cloaca di un giustamente disassociato che ha il dente avvelenato.

    Per il sig. Rafa

    caro signore, forse Hitler sarà un suo modello e in quanto a me io difendo ciò che conosco e reputo giusto forse lei difenderà l'indifendibile. Il fatto che anche nella congregazione ci siano stati i pedofili che cosa significa? Allora Gesù era un traditore inaffidabile perchè si è accompagnato con Giuda? ma da dove viene lei? Faccia la persona matura e vada a fare questi discorsi da ragazzino a quelli come lei. LLei di che relione è? AH, troppo comodo tirare la pietra e nascondersi dietro ad un dito. Resta di fatto che almeno i TDG questa razza infame li disassociano o forse il provvedimento è troppo duro come dite voi? SWe fosse per voi rimarrebbero nella congregazione e sarebbero pure perdonati perchè l'ostracismo è troppo crudele. Ma và, và.

    Belli

    RispondiElimina
  8. Professore , la informo che in questo momento sta infrangendo le disposizioni di una delle ultime w che studieremo, stia lontano da questi blog, Geova non vuole .

    RispondiElimina
  9. professore, la ringrazio per le sue spiegazioni...io non so niente di finanza e vivo felice. Vorrei solo dire che io personalmente NON frequento siti apostati e spero che anche la sua non sia conoscenza personale. Detto questo, siccome le polemiche mi dsturbano, se vuole dire dell'altro ne ha ovviamente facoltà, ma per me la cosa ha perso qualsiasi interesse, rendendomi conto che i toni sono troppo accesi per essere cristiani, e dal momento che mi sforzo con tutto il cuore di esserlo vorrei chiudere qui l'argomento. Io non ce l'ho con lei né con nessuno, nemmeno con la Watchtower...buona vita!

    RispondiElimina
  10. Zabetta, io non infrango proprio niente. ragiono con la mia testa e faccio una valida difesa della mia fede che voi state offendendo. Forse lei offende l'intelligenza con i suoi commenti.

    Belli

    RispondiElimina
  11. Buona vita anche da parte mia !

    RispondiElimina
  12. Caro professore, ha ragione, quella razza infame viene disassociata, ma poiché fin'ora non è stata denunciata alle autorità da chi avendone preso coscienza avrebbe dovuto farlo, gli stessi sono liberi di fare hai bambini di "altri" ciò che non possono più fare hai nostri .... come dire "chi se ne importa se lo fanno agli altri, l'importante e che non lo facciano hai nostri" ... complimenti professore, un ottimo esempio di cristianesimo all'opera".

    Le rammento inoltre che la legge italiana e non solo, prevede il reato di omissione di denuncia, favoreggiamento e occultamento di prove .... ne è ha conoscenza?

    SI VERGOGNI SE NE HA LA DIGNITA' PER FARLO

    RispondiElimina
  13. Per cui, in appendice a quanto sopra, possiamo affermare senza ombra di dubbio di avere dentro le congregazioni anziani che si sono macchiati di reati (omissione di denuncia, favoreggiamento e/o occultamento di prove)per aver ubbidito a disposizioni farlocche e del tutto irragionevoli.

    RispondiElimina
  14. Vedremo la sentenza definitiva ma ormai il disonore c'è tutto. Tra l'altro sono stati condannati anche gli anziani della congregazione della conti che hanno coperto la cosa, condannati per aver ubbito a delle direttive infami.

    Robin Hood2 dicembre 2013 21:00

    RispondiElimina
  15. Caro Demetrio,
    colleghi il cervello alla bocca, sempre ammesso che ne abbia uno. Quelle "disposizioni" sono degli anni 80 e introdotte in maniera ottusa quando questo problema orrendo non si conosceva nemmeno. Con il tempo e il progredire delle vicende ci si è resi conto che applicare la regola dei due testimoni in questi casi era ERRATO. sono diversi anni che le cose sono cambiate e questi problemi sono usciti in massa proprio dopo che sono cambiate queste regole interne. O forse lei pensa che tra i TDG ci sia l'infallibilità? Lei è infallibile.Invece di apprezzare che qui alcuni stanno migiorando errori di altri gli date addosso. Ma la smetta di sparare a zero su tutto e tutti e in quanto alla dignità pensi alla sua posizione che non è nè carne nè pesce, bella dignità davvero!!!!!!

    Belli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non faccia l'ingenuo Belli .... sono cambiate da quando si è finiti nelle aule di tribunale a rispondere in solido delle "disposizioni ottuse" di cui lei parla.

      Cosa centra l'infallibilità con il non assoggettarsi alle leggi di uno stato sovrano? I reati si denunciano non si nascondono. Utilizzi argomentazioni più convincenti.

      Elimina
  16. Caro Robin Hood,
    certo che c'è il disonore e ribadisco che erano direttive infami ma chi avrebbe mai immaginato che anche nella congregazione ci fossero simili schifezze e atrocità? Lei lo immaginava. Ma anche nel primo secolo, ai tempi di Paolo, c'erano persone basse ed immorali da cui l'apostolo incoraggia ad allontanarsi ma non per questo quei primi cristiani erano tutti squalificati. La vostra reazione scomposta che mette in dubbio tutto e il contrario di tutto dimostra la vostra confusione spirituale ed emotiva.

    Belli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma tutti voi avete mai dovuto affrontare realta del genere, cioè sentire che uno di tuoi migliori amici e accusato di pedofilia? senza prove o testimoni? non immaginate quanto possa essere difficile credere a una cosa simile e giudicare di conseguenza...questo non significa coprire o giustificare ma mi fa comprendere che davvero i pedofili sono abili nel mascherarsi da bravi e spirituali fratelli, tanto da far tentennare anche i comitati giudiziari

      Elimina
    2. belli lei e un appartenente alla bethel di roma e inutile che usa nomignoli faccia i serio dica il suo nome come faccio io

      Elimina
  17. No Belli, apprezzo la sua difesa ma non sono d'accordo con la sua ricostruzione. Nel primo secolo le direttive erano corrette, erano i comportamenti dei singoli che lasciavano a desiderare. Oggi gli anziani si ritrovano con i piedi a bagno (nel senso che sono passibili di denuncia e sanzionabili) a causa delle direttive giunte loro dall'alto. Tutta un'altra storia quindi. Le nostre non sono affatto reazioni scomposte ma ponderate e frutto di attente analisi da pecore e non da pecoroni. Saluti.

    RispondiElimina
  18. Quello che lei dice è la prova di quanto conosce bene le scritture. L'apostolo Paolo fu costretto a scrivere alla congregazione su come comportarsi con un uomo colpevole di tale immoralità perchè evidentemente chi di dovere non aveva ben chiaro come comportarsi altrimenti non si sarebbero rivolti a lui per chiarimenti. Quindi direttive specifiche non c'erano. prima i casi di pedofilia erano molto ben nascosti e si pensava a casi sporadici verso i quali nessuno era veramente cosciente del fenomeno. una volta cambiate le regole si è manifestato in tutta la sua drammaticità ma nel frattempo che si correva ai ripari a livello centrale molti si sono trovati nella totale incapacità di gestire tale fenomeno. Sono certo che lei, così sicuro di sè avrebbe risolto facilmente tale questione. Immagino avrebbe dovuto fare da consulente al corpo direttivo, vede se lo avesse saputo.......ma la smetta e sia più umile.......Oggi gli anziani sanno molto bene quello che devono fare e non sono passibili di nulla. Voi vi siete fatti montare dai fuoriusciti ma aaggiornatevi. Sono diversi anni che la msituazione è cambiata. Sveglia.

    Belli

    RispondiElimina
  19. Professor Belli i suoi modi sono molto poco 'professoreschi' .cominci ad imparare l'educazione ,e per quella Aime' non esistono scuole, o ce l'hai o non ce l'hai , inoltre se non le costa troppa fatica ,la smetta di giudicare chi non conosce. So di chiederle troppo, ma veda se riesce a fare qualcosa .Grazie.


    RispondiElimina
  20. Semplicemente lei non sa quello che dice. Quando esistono dei reati non c'è bisogno di null'altro, si denuncia il reato, tutto il resto (circolari, disposizioni, etc.etc.) sono chiacchiere per campare. L'esempio che fa lei dell'apostolo Paolo non calza, quello era un peccato non un reato.

    LA PEDOFILIA E' UN REATO NON UN SEMPLICE PECCATO.

    I peccati si affrontano in congregazione, i reati nelle stanze dei tribunali senza attendere nessuna tipo di disposizione dall'alto. DI COSA STIAMO PARLANDO?!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Parole sante demetrio . ' Ma quanti sono quei faccini e quanto sono disperati ,li senti
      piangere ogni notte e non c'e' mai nessuno che li aiuti
      .E tutti a dire che vergogna ma tutti a chiudere la porta in fondo a noi cos'e' che importa il nostro bimbo e' li' che sogna ma mio dio ,di la'c'e' un altro
      bimbo uguale che ha il diritto di sognare........'

      È di questo che ci siamo macchiati . :( professore lei si ostina a difendere l'indifendibile ...tanto i figli non sono i suoi .....

      Elimina
    2. demetrio purtroppo questa è la mentalità...gli anziani al di sopra della legge per investitura divina...non c'era alcuna necessità né
      volontà divina di gestire il fenomeno...bastava delegare la responsabilità a chi ne aveva diritto di gestione, la legge! Il pedofilo stesso poteva essere aiutato, essendo di solito un disgraziato da curare. Ma pietà per nessuno, solo per la reputazione di alcuni uomini...
      Ormai è tutto cambiato, ci dicono....i morti e i feriti, pace all'anima loro...perfino la chiesa cattolica ha chiesto perdono, che cosa c'è di tanto brutto nell'ammettere i propri sbagli?
      "A chi li confessa e li lascia, saranno perdonati..."
      Basterebbe così poco!

      Elimina
  21. Fatela finita, vi ho appena spiegato che c'è stata una sottovalutazione del problema ma tanto non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire. La verità e che in voi c'è un livore che è personale e la storia della pedofilia è una scusa per nascondere il vostro cronico malcontento. Accusare un'intera organizzazioni piena di persone oneste e laboriose per qualche deviato è immorale come quello che state facendo. Infatti voi non cercate un rimedio al problema ma un capro espiatorio, un colpevole a tutti i costi come nel medioevo si doveva trovare qualcuno da mandare al rogo. In effetti siete deviati anche voi e fate pbene a prendere la vostra strada. Evidentemente il vostro cinismo e il vostro giustizialismo sarà usato da chi di dovere contro di voi quando sarà il momento. Plagiatevi tra voi e mette le vostre fette di prosciutto tanto non c'è peggior schiavo di chi si crede libero mentre è schiavo delle proprie emozioni. Tanti auguri e in quanto all'educazione, cara Zabetta, sicuramente non sarà lei ad insegnarmela visto che ne è sprovvista, lei i suoi accoliti.

    Belli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senta Belli, qui non si generalizza e non si fa di tutta l'erba un fascio. Che singoli esseri umani sbaglino, pecchino, o facciano errori è normale. Che un'organizzazione si faccia chiamare "unico canale" guidato dallo spirito di Geova è blasfemo, sopratutto alla luce di numerosi crimini condonati (mi riferisco alle mancate denunce e disassociazioni di chi ha denunciato).
      Vogliamo che i fratelli aprano gli occhi e capiscano che quello che dice lo schiavo NON È ispirazione divina, e che (come accaduto spesso) quando la loro coscienza non approva, possono SENTIRSI LIBERI di dissentire.
      Nel libro ks è scritto che chi va contro le direttive dell'organizzazione va disassociato per apostasia!!
      E a loro si dice che vanno contro Geova, anche se non hanno violato nessun principio scritturale!!
      Invece la Scrittura dice che apostasia è andare contro il Cristo ed i suoi insegnamenti.
      Questo modo di applicare le Scritture assomiglia a quell'uomo che vuole dimostrare di essere se stesso un Dio !!!

      Con questo chiudo la contesa,

      Elimina
    2. Caro professor Belli , mi considero una cristiana a tutti gli effetti , quindi mi chiedo scusa per aver speso un po del mio tempo a risponderle ,dandole così tutta l'importanza che non si merita .Continui pure a offendermi se la cosa la fa stare bene .Da me non otterrà più risposta.

      Elimina
  22. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  23. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  24. Concordo pienamente.

    La questione è esattamente questa:

    15 “Guardatevi dai falsi profeti che vengono a voi in manto da pecore, ma dentro sono lupi rapaci. 16 Li riconoscerete dai loro frutti. Non si coglie uva dalle spine né fichi dai cardi, vi pare? 17 Similmente ogni albero buono produce frutti eccellenti, ma ogni albero marcio produce frutti spregevoli; 18 l’albero buono non può dare frutti spregevoli, né l’albero marcio può produrre frutti eccellenti. 19 Ogni albero che non produce frutti eccellenti è tagliato e gettato nel fuoco. 20 Realmente, quindi, riconoscerete quegli [uomini] dai loro frutti.
    21 “Non chiunque mi dice: ‘Signore, Signore’, entrerà nel regno dei cieli, ma chi fa la volontà del Padre mio che è nei cieli. 22 Molti mi diranno in quel giorno: ‘Signore, Signore, non abbiamo profetizzato in nome tuo, e in nome tuo espulso demoni, e in nome tuo compiuto molte opere potenti?’ 23 E allora io confesserò loro: Non vi ho mai conosciuti! Andatevene via da me, operatori d’illegalità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amen Demetrio Amen io vorrei dire a chi sostiene che la WT ha compiuto opere eccellenti ma quando mai ma dove se in questi momenti difficili ci sono cassette per le contribuzioni nelle sale del regno per ogni cosa ma non per chi ha bisogno materiale ha già dimenticavo che nello statuto non si parla mai di aiuto materiale ma solo spirituale e poi i fratelli e sorelle in alcuni casi sono costretti per mangiare a rivolgersi alla caritas organizzazione cattoloca tanto denigrata dalla WT ma la stessa ha dimenticato che la predicazione senza opere materiali non serve a un tubo fraterni saluti a tutti

      Elimina
  25. beh Pingo io amo essere obiettiva; so per certo che nel corso degli anni ho aiutato famiglie a riunirsi, giovani a non drogarsi e cose simili, per cui credo che anche il bene spirituale abbia il suo valore concreto. Che poi ultimamente ci siano problemi con le richieste di denaro è un problema diverso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao WT non da preminenza a questi tipo di condotta come organizzazione io ti invito a vedere il video registrato nel 1988 da 4 anziani di Siracusa allora dimissioni di massa dei tdg di siracusa e potrai ascoltare da te quale è stata la politica della WTS che poi singolarmente noi seguiamo il vangelo e quindi aiutiamo il prossimo ma singolarmente ma non come organizzazione ciao e ripeto nel caso non l hai ancora visto guardati quel video che è molto illuminantecia saluti molto rispettosi

      Elimina
    2. conosco quel video, caro Pingo, e ci sono in esso anche cose che non mi piacciono affatto. Volevo solo dirti che il bene spirituale è fra le cose più importanti che si possano fare, il problema serio è che se non si è persone spirituali si colpisce solo l'aria.
      C'èun interessantissimo libro di Stefano Freddo, "Padre perdonaci", che fa riflettere su come spiritualià e bene materiale siano strettamente collegati.
      Non so tu come ti poni in relazione alla wt, io come puoi vedere non la difendo proprio, e non parlo di persone ma di direttive, le persone come sempre fanno quello che possono o quello che vogliono, in qualsiasi contesto religioso si trovino. Comunque per onestà intellettuale devo dire che la wt incoraggia ad aiutare spiritualmente, come del resto fanno la maggior parte delle religioni...
      con simpatia.

      Elimina

E' OBBLIGATORIO INSERIRE NEL CAMPO Nome/URL UN NICK con cui firmarsi. Non usate termini scurrili, insulti, calunnie, incitamenti all'odio razziale ed alla violenza, e NON menzionate la persone per nome o cognome reali. Sono vietati lo spamming, il copia-incolla ripetuto, i link a siti non approvati dalla redazione, i messaggi provocatori.
Altrimenti i post non saranno pubblicati o verranno cancellati.
La moderazione dei commenti è insindacabile ed a cura della redazione del blog. Se i vostri commenti non vengono pubblicati potete chiedere spiegazioni scrivendo alla redazione (vedi "come commentare" in alto nella colonna a sinistra)

Grazie

L'indirizzo email del blog lo trovate in fondo alla pagina (non nella visualizzazione per cellulari)