Usando questo sito, dichiarate di aver letto il Disclaimer e le norme sulla Privacy relativa ai contatori Shinystat e whos.among.us.

Un archivio del blog, con tutti i post fino ad oggi pubblicati, elencati per mese, lo trovate in fondo alla colonna centrale.

NORME relative ai commenti alla pagina "COME COMMENTARE".

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”.
(Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia."
(Svegliatevi! Luglio 2009 p.29)


lunedì 16 ottobre 2017

I Testimoni di Geova e l'OSCE


 Molti di noi sanno già del caso ONU/WT, trattato più volte anche su questo forum (http://testimonidigeovachiedono.blogspot.it/ONU). 

Tuttavia, forse non molti sanno che una volta che la WT si è “dissociata” dall’ONU come ONG è, per così dire, “uscita dalla porta per rientrare dalla finestra” utilizzando l’affiliazione ad un’altra organizzazione sovrannazionale: l’OSCE (http://www.osce.org/it) che a sua volta è indirettamente legata all’ONU (leggi, ad esempio, qui e qui). Per chiarirci un po’ le idee, anche perché è giusto che quando si fanno delle dichiarazioni, le stesse siano supportate da prove tangibili, dal sito ufficiale è possibile scaricare un opuscoletto che illustra quali siano gli scopi e i compiti principali della suddetta organizzazione. Per dovere di cronaca ne citiamo uno:


L’OSCE è un foro di dialogo politico su un ampio ventaglio di questioni riguardanti la sicurezza e una piattaforma di azione comune per migliorare la vita degli individui e delle comunità. L’Organizzazione adotta un approccio globale alla sicurezza, che comprende le dimensioni politico-militare, economica e ambientale, e umana. Grazie a tale approccio e alla sua composizione inclusiva, l’OSCE aiuta a superare le divergenze e a rafforzare la fiducia tra gli Stati attraverso la cooperazione nel campo della prevenzione dei conflitti, della gestione delle crisi e della ricostruzione post-conflittuale.Con le sue istituzioni, gruppi di esperti e una rete di operazioni sul terreno, l’OSCE affronta questioni che hanno un impatto sulla nostra sicurezza comune e che riguardano, tra l’altro, il controllo degli armamenti, il terrorismo, il buongoverno, la sicurezza energetica, la tratta di esseri umani, i processi di democratizzazione, la libertà dei mezzi d’informazione e le minoranze nazionali.
Non si può negare che gli scopi di questa organizzazione sono nobili, anche se, in contrasto con le direttive WT, vengono effettuati grazie ad interventi politico-sociali mirati (non si lasciano certo le cose “nelle mani di Geova”…). Inoltre, come lo stesso opuscolo dichiara, l’OSCE “si impegna… a promuovere la cooperazione economica e il buongoverno in gran parte dell’emisfero settentrionale del pianeta” (pag. 1/4, grassetto aggiunto per enfasi), peccato che tutti i Testimoni siano in attesa della venuta della “teocrazia” e che dei governi attuali non gli interessi praticamente nulla! Da dove si comprende che la WT sia affiliata all’OSCE? Sempre sul sito ufficiale si può raggiungere una pagina dove sono elencati i partecipanti alle varie riunioni, da cui possiamo citarne alcuni, a titolo di esempio:...(segue)...




___________


Nota:
Scommetto che non sapevate neanche che, in barba alla scrittura di Atti 15:20,29, i Testimoni di Geova partecipano a conferenze che hanno lo scopo di “assicurare un miglior servizio per i donatori e per coloro che hanno necessità di sangue” (pag. 45 quarta colonna)… ONG è l’acronimo di “Organizzazione Non Governativa”. La Watchtower ha sempre sostenuto di essere stata iscritta all’ONU solo per accedere alla biblioteca, ergo non era una ONG. Le ONG affiliate, sono obbligate a partecipare annualmente a conferenze ed eventi specifici. Se la Watchtower non è mai stata una ONG, non avrà mai partecipato (in particolare tra il 1991 ed il 2001) a tali eventi. Purtroppo per lei, sul sito del WHO (World Healt Organization) si trova un opuscoletto informativo, dal titolo “SAFE BLOOD STARTS WITH ME – BLOOD SAVES LIVES”, che dice il contrario (pagg. 45-46):


_______________


       ...(continua)
  • 17 settembre 2004: presente la “The European Association of Jehovah’s Christian Witnesses”, nelle persone di Marcell Gillet, Paul Gillies e Luca Toffoli; 
  • 8 e 9 giugno 2005: presente la “The European Association of Jehovah’s Christian Witnesses”, nelle persone di Paul Gillies e Marcell Gillet; 
  • 13 ottobre 2006: presente la “Association cultuelle des Temoins de Jehovah (11 rue de Seine; 92100 Boulogne Billancourt; France)”, nella persona di Jean-Claude Pons, la “European Association of Jehovah’s Christian Witnesses (Rue d’Argile, 60; B-1950 Kraainem; Belgium)” nelle persone di Marcell Gillet e Paul Gillies, la “European Association of Jehovah’s Christian Witnesses (IBSA House, The Ridgeway; London NW7 1RN; United Kingdom)” nella persona di Luca Toffoli e la “Office of General Counsel for Jehovah’s Witnesses (100 Watchtower Drive; Patterson, NY 12563; U.S.A.)” nella persona di Gregory Allen; 
  • 5 ottobre 2007: presente la “Administrative Centre of Jehovah’s Witnesses, Russia (ul. Srednyaya, bldg. 6, pos. Solnechnoye; 197739 St. Petersburg; Russian Federation)” nella persona di Sergey Cherepanov, la “European Association of Jehovah’s Christian Witnesses (Rue d’Argile, 60; B-1950 Kraainem; Belgium)” nelle persone di Marcell Gillet e Paul Gillies, la “European Association of Jehovah’s Christian Witnesses (IBSA House, The Ridgeway; London NW7 1RN; United Kingdom)” nella persona di Marc Hansen e la “Office of General Counsel for Jehovah’s Witnesses (100 Watchtower Drive; Patterson, NY 12563; U.S.A.)” nella persona di Gregory Allen; 
  • 1 ottobre 2012: alle ore 10.00 è registrata la presenza della “Administrative Centre of Jehovah’s Witnesses in Russia, Religious Freedom Concerns in Russia”, della “Armenia, Statement in the Exercise of the Right of Reply to the European Association of Jehovah’s Christian Witnesses” e altre.
La situazione ad oggi può essere scoperta qui:

cliccare per ingrandire

Non si può nemmeno supporre che si tratti di un’associazione “omonima” (facendo “l’avvocato del Diavolo”…) proprio perché è chiaramente esplicitato il link al sito ufficiale jw.org! 
Sapete dove si riuniscono i “fratelli”? Proprio qui:




Evidentemente, in questo contesto, il fatto che ci siano decine di bandiere non turba i “fratelli” partecipanti… che sia “strategia teocratica”?
Mi dispiace dover concludere con dei luoghi comuni, ma… non si finisce mai di imparare e… al peggio non c’è mai fine…


            

               Bereano
















Stai leggendo questa pagina da un cellulare?





indirizzo email dell'amministratore del blog:

63 commenti:

  1. Se un testimone di Geova legge questo articolo, cosa penserà del concetto di neutralità così come insegnato dalla Torre di Guardia?

    RispondiElimina
  2. John, questo post è una vera e propria bomba. Un sito ufficiale di un organizzazione indirettamente affiliata all'ONU che riporta l'altrettanto ufficiale "partecipazione" della cara e "coerente" wts alle loro riunioni... Sempre più nauseante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ax pensa come è grande il controllo mentale:

      ci sono 2 "fratelli" che ancora mi scrivono privatamente, che credono ancora che quella sia la "verità", e che mi dicono che queste cose sono NULLA in confronto alle rivelazioni che sono state fatte loro circa l'organizzazione. Loro, però, perseverano, perchè sono convinti che riceveranno la vita eterna anche se ormai nell'organizzazione non credono più... però vanno in sala e predicano! Sono convinti che scamperanno benchè l'organizzazione (pensano loro) farà sicuramente la fine di "babilonia la grande"

      Elimina
    2. Rido per non piangere, John. Questa si che è bella! Sai perché lo fanno? Perché ammettere di aver buttato una vita intera sarebbe enormemente più doloroso, al livello emotivo. Dissonanza cognitiva portata al massimo.

      Elimina
    3. Leggo che l'OCSE affronta tra le altre questioni la tratta di esseri umani: magari la WTS può dare il suo contributo come sostenitrice di YHWH che comandava lo schiavismo, oppure sostenitrice di Gedeone, citato come esempio di fede e operatore di giustizia (anche nei cantici in sala) il quale si è però distinto come esperto in tortura, come si legge in Giudici 8:16-17 "Prese quindi gli anziani della città e spine del deserto e rovi, e con essi inflisse una lezione agli uomini di Succot. E abbatté la torre di Penuel e uccideva gli uomini della città."

      Elimina
  3. Buongiorno, ho bisogno di un aiuto... Qualcuno sa dirmi come posso avere accesso alla sezione per scaricare questo documento direttamente dal sito dell'OSCE...? Sembra banale, ma se volessi mostrarlo a qualche tdg passando per questo blog potrebbe innescarsi il pregiudizio... Invece andando direttamente sul sito dell'OSCE per scaricarlo da lì eviterei di aprirlo come link esterno... Che passaggi devo fare...?

    RispondiElimina
  4. In realtà il metodo è un po' più complesso... In Google devi ricercare la frase "XXXX osce final list of participants", mettendo al posto di XXXX l'anno che ti interessa. Verrai indirizzato ad un file pdf ufficiale da scaricare (con il link, ovviamente). Poi, apri il documento pdf e cerca al suo interno (CTRL+F) la parola "Jehovah"... Buon divertimento!

    RispondiElimina
  5. Io però non ho ancora capito una cosa....ma per quale motivo si sarebbero iscritti?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Probabilmente per gli stessi motivi per cui si erano iscritti all'ONU: fare ricerche nella biblioteca...

      Elimina
    2. Come per l'ONU, per garantirsi una certa legittimità e libertà di culto da parte delle nazioni che ne sono parte.
      Ma tale tipo di compromesso con le organizzazioni di questo "mondo" del reame di Satana, fatti all'insaputa di tutti, è ipocrisia pura.

      Elimina
    3. Spazio 1999, penso che come ONG riconosciuta dall'ONU, gli permetteva di entrare ed operare in nazioni dove come watch tower non gli era permesso.

      Elimina
  6. Grazie mille x il post Bereano e x le dritte che ci stai dando. Molto utile.

    RispondiElimina
  7. La persona che mi fece lo studio e mi fece entrare nei Tdg, fu disassociato dopo 25 anni di militanza dopo che venne a sapere della questione dell'onu. Successivamente potendo parlare con lui essendo entrambi fuori, mi fece ascoltare la registrazione che fece di nascosto del suo comitato giudiziario

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chi mi fece lo studio si dissociò per lo stesso motivo... fece un bigliettino su un pezzo di carta trovato per terra e lo consegnò a due proclamatori di passaggio in servizio... "Io X Y mi dissocio dai Testimoni di Geova". Punto.

      Elimina
    2. E cosa hai sentito in quella registrazione, Naturboy...?

      Elimina
  8. È passato del tempo. Dovrei farmela prestare dinuovo. Di quello che ricordo gli anziani cercarono di sminuire la cosa, mentre lui ne sottolineava la gravità. Mi sembra che ad un certo punto dissero: senza i testimoni di Geova come verrebbe proclamata la buona notizia ?

    RispondiElimina
  9. Premetto che non e’ un intervento polemico ma cercando su internet questa della collusione tra wt e ocse e’ una notizia che gira già da anni..mi chiedo se era questo lo scoop inerenti a mazzette etc etc che preannunciavi o c’è dell’altro?
    Grazie intanto per L’attenzione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No c'è dell'altro... anche alcuni argomenti sfiorati nei mesi scorsi ma mai approfonditi.

      Chi ci legge da poco ed è un TdG attivo, si chiederà il motivo di tutti questi post.

      Il blog nasce per dimostrare come in effetti, i TdG siano solo una religione come tante, e come le altre organizzazioni religiose, ai fedeli vengono raccontate tante bugie o mezze verità !!

      Elimina
    2. Ma all’atto pratico la partecipazione a questi convegni cosa comporta?

      Elimina
    3. più che la partecipazione ai convegni è l'iscrizione ad un movimento che si occupa di politica... per decenni proclamatori in tutto il mondo hanno subito torti, violenze ed anche la morte per mantenere la neutralità insegnata dall'organizzazione, mentre l'organizzazione stessa aderiva e sosteneva organizzazioni politiche come ONU e OSCE. Sono morti per ubbidire ad insegnamenti di uomini che di divino non hanno nulla!

      Elimina
    4. Inserisco questo link di uno dei migliori siti informativi sui Testimoni di Geova, dove vi è una pagina esaustiva sull'argomento. Purtroppo è in francese, ma potete usare la traduzione automatica di Google, in questo caso abbastanza comprensibile:

      http://www.tj-encyclopedie.org/Participations_%C3%A0_l%27Organisation_pour_la_S%C3%A9curit%C3%A9_et_la_Coop%C3%A9ration_en_Europe

      (@John, oggi pomeriggio ho postato un commento ma non lo vedo...)

      Elimina
    5. NON DIMENTICHIAMO CHE ERANO TRA GLI ISCRITTI DI FONDI SPECULATIVI!
      Edge Found!

      Elimina
    6. le notizie che sto leggendo mi lasciano delusa dopo venti anni di servizio a GEOVA ho capito di avere servito una società il cui unico scopo è fare soldi altro che integrità.l'ultima vergogna in sala in questi giorni avere proiettato un video che incoraggia ad offrire contribuzioni on Line con carte di credito assegni bonifici ecc e donare proprietà e notare gli applausi dei fratelli che fanno finta di niente perché geova e contento in quanto lui stesso e un donatore allegro e lo dobbiamo essere anche noi si vede che hanno ancora le bende davanti agli occhi.allora mi domando se devo ancora credere alle dottrine del paradiso sulla terra alla vita eterna i morti che riusciterano la fine delle in gusti zie armaghedon ma sarà tutto vero o tutte notizie infiocchettate?mi sta crollando il mondo addosso ho sempre creduto a queste verità è ora ho un sacco di dubbi che delusione vi prego qualcuno mi risponda!!

      Elimina
    7. Cara Libellula, la tue delusione è stata la delusione di tutti noi, purtroppo. Col tempo si capiscono tante cose... anche se molti resteranno con gli occhi chiusi purtroppo.
      E quando vivi queste delusioni c'è sempre qualcuno pronto a portarti in altre chiese, in altri gruppi, in altre religioni... invece sarebbe meglio restare soli ed iniziare a fare un pò di ordine nel nostro cuore e nella nostra mente.

      Se hai bisogno scrivi un'email all'indirizzo del blog, che trovi in fondo all'articolo

      Elimina
    8. e chi li risarcisce le vittime della pedofilia ? GEOVA ?? ((-: ...cosa gli costava a mamma WT ..mettere quel famoso video del interogatorio in australia a quel esponente del CD su JW.ORG ?

      Elimina
    9. Le sempre più incessanti richieste di denaro da parte dei leader, e la copertura della pedofilia (indice di bassi valori morali), questi fanno parte dei "cattivi frutti" che la falsa religione produce, SECONDO LE LORO STESSE PUBBLICAZIONI:
      "Gesù fornì un criterio che permette di vedere la religione con obiettività. Disse: “Ogni albero si riconosce dal proprio frutto” (Luca 6:44). Quando osservate una religione o una confessione religiosa, che frutto vedete? I suoi leader danno troppa importanza al denaro? I suoi membri seguono i princìpi biblici in fatto di guerre e valori morali?" - (https://wol.jw.org/it/wol/d/r6/lp-i/2013482?q=religione+denaro&p=par)
      Aggiungiamoci poi le false profezie, e la frittata è fatta...

      Elimina
    10. Cara Libellula, la tua indignazione è legittima...ci siamo passati tutti, e tutti ce ne siamo fatti una ragione.
      Ha ragione John...forse potrebbe essere facile cadere nella grinfie di qualche altro rapace predatore, mentre è più utile confrontarsi alla pari con persone che cercano di ragionare e di capire...senza voler imporre le loro opinioni, semplicemente presentandole come possibilità.
      Come sai qui in molti ci conosciamo personalmente e ci siamo ricostruiti un po' alla volta...sei la benvenuta!

      Elimina
    11. Anzino inattivo18 ottobre 2017 16:13

      Cara libellula ci sono passato anch'io circa 10 anni fa ho sofferto molto perché sono nato come testimone di Geova ho lavorato alla betel di Roma sono stato anziano di congregazione e ho servito come pioniere regolare per decenni,come sorvegliante del servizio e coordinatore ero felice di essere oratore all'assemblea di distretto, poi quando Dio mi ha tolto il velo e mi sono reso conto che noi tutti poveri TdG eravamo pedine nelle mani del Corpo Direttivo che a suo piacimento modifica ciò che la bibbia stessa dice adattandole alle mutevoli opinioni umane, non riuscivo più a capire perché l'uomo deve ingannare il suo simile.Mi sentivo frustrato.

      Poi mi sono dimesso e ci ho messo due anni per trovare un equilibrio ma la pace e la serenità che si prova poi i TdG se la sognano, fatti coraggio, il virus che ci ha seminato nella mente il Corpo Direttivo dei TdG agirà per farci sentire in colpa bisogna de-programmarlo e lasciare che sia la tua persona a comandare non altri uomini.

      Elimina
    12. (Anziano riflessivo)

      Perdonate il fuori tema: come ti invidio caro anziano inattivo, dove hai trovato il coraggio di fare ciò????
      La cosa che mi frena sono i miei figli, in quanto penso a come verrebbero trattati si il loro papà, persona stimata è tenuta in alta considerazione, si dimettesse dall'incarico di anziano.
      Dalle nostre parti la critica si fa subito sentire, non solo, ma quando un componente di una famiglia compie una tale azione, tutta la famiglia viene "etichettata "

      Elimina
    13. C'è una breve clip di un film di un grande, Fantozzi, che descrive quello che abbiamo provato dopo aver scoperto che le cose in cui credevamo non erano poi così:
      https://www.youtube.com/watch?v=5ezIv-wQpvI

      Elimina
  10. Cara Libellula siamo in tanti a capire come ti senti perchè ci siamo passati prima di te, io ho conosciuto la "verità" a 11 anni e domani ne compio 58, sono battezzata dal 1984 e ho scoperto tutto da quasi 2 anni. Io e mio marito non potevamo credere a quello che avevo scoperto , ho passato mesi a fare ricerche fino a notte fonda, ho pianto per la rabbia e la delusione, ho sofferto di insonnia per mesi ma adesso posso dire di essere contenta di essere uscita da questa farsa e finta amorevole religione. Non sarà facile digerire tutto ciò che scoprirai se vorrai andare a scoprire il vaso di pandora ma ti servirà per farti cadere definitivamente i prosciutti dagli occhi. Qui troverai il sostegno di cui hai bisogno e conoscerai se vuoi persone che potranno diventare amici anche se virtuali. un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ho conosciuto la verità a 11 anni e mi sono battezzato a 12. Ho passato una vita, o meglio... ho sprecato una vita lì dentro e adesso non ho più neanche la soddisfazione di poter vivere il resto dei miei anni lontano da questa gente.
      Ho mio fratello con tutta la sua famiglia impegnati nel servizio a tempo pieno per ingrassare il CD. Ciechi che non vogliono assolutamente aprire gli occhi e non posso farci assolutamente niente. Non c'è peggior sordo di chi si crede un martire della fede.
      E anche la salute non mi assiste più di tanto, ormai.
      Come hai detto giustamente a Libellula ci vuole coraggio per scoperchiare il vaso di Pandora ma il risultato finale sarà quello di acquistare la vera libertà che deriva dal conoscere la verità.
      Tanti auguri Toscanaccia. Buon compleanno - Simon Pietro

      Elimina
    2. grazie Simon Pietro per gli auguri

      Elimina
  11. Cara Libellula come ti capisco.E come me,molti di coloro che commentano nel blog di Jonh ,condividono i tuoi sentimenti.Quando,piano piano,ho aperto gli occhi ,mi sono sentita tremare la terra sotto i piedi.Sono passata attraverso varie fasi:incredulità,stupore,rabbia,senso di vuoto,di perdita.Senza parlare del fatto che tiri le somme e ti rendi conto che hai perso tante,ma tante cose ed opportunità che non torneranno indietro.Pensa all'adolescenza passata a suonare i campanelli e a prepararsi per l'adunanza mentre i nostri coetanei andavano in discoteca.Niente sesso pre-matrimoniale(con il risultato che molti,mio compreso,matrimoni sono andati al catafascio),niente sport,niente divertimenti,compleanno,Natale.Soprattutto,mio grande grande cruccio,non aver studiato .Ma,cara Libellula,arriverà un momento in cui riuscirai a girar pagina e ad andare avanti.Intanto ti abbraccio tanto.Se ti fa piacere parlare con qualcuno fatti purtroppo dare la mia email da John.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per lo scambio di email ci si può iscrivere cliccando qui, vi viene spiegato come fare. Anche i lettori di "vecchia data" dovrebbero rileggere questo post: http://testimonidigeovachiedono.blogspot.it/p/blog-page_9.html

      Elimina
  12. Io ho trascorso pochi anni in questa organizzazione e quando ne sono uscito non c'era tutta questa informazione su internet. Ho seguito il mio istinto che dal mio profondo mi diceva che qualcosa non quadrava. Alcuni aspetti mi turbavano profondamente come l'harmaghedon, il sangue, la disassociazione. Il servizio di campo mi ha dato quasi sempre la sensazione di fare pubblicità ad una semplice organizzazione umana, una sorta di marketing. Ho trascorso alcuni mesi lacerato dai dubbi e inattivo, poi non ce l'ho fatta più ed ho consegnato la mia lettera di dissociazione. L'unica cosa che rimpiango sono le amicizie e quel senso di comunità che non ho trovato altrove

    RispondiElimina
  13. Io ho trascorso pochi anni in questa organizzazione e quando ne sono uscito non c'era tutta questa informazione su internet. Ho seguito il mio istinto che dal mio profondo mi diceva che qualcosa non quadrava. Alcuni aspetti mi turbavano profondamente come l'harmaghedon, il sangue, la disassociazione. Il servizio di campo mi ha dato quasi sempre la sensazione di fare pubblicità ad una semplice organizzazione umana, una sorta di marketing. Ho trascorso alcuni mesi lacerato dai dubbi e inattivo, poi non ce l'ho fatta più ed ho consegnato la mia lettera di dissociazione. L'unica cosa che rimpiango sono le amicizie e quel senso di comunità che non ho trovato altrove

    RispondiElimina
    Risposte
    1. le amicizie ed il senso di "comunità" lo provi di solito solo nella congregazione dove cresci. Una volta adulto, prova a spostarti in una città lontana, è difficile che ritrovi la stessa atmosfera. Io ho trovato spesso freddezza, ipocrisia (tanta) e menefreghismo.
      Ma già il giorno che pubblicizzai la mia inattività, anche gli "amici" lontani (di vecchia data) iniziarono a parlar male di me ed a voltarmi le spalle. Non ho rimpianti, se non quello di aver buttato anni in una religione finta (e per me son finte TUTTE, sia chiaro)

      Elimina
    2. Non so dove tu abbia cercato, ma ti posso assicurare che le amicizie che puoi trovare fuori i TdG possono essere delle vere amicizie. Conta che un TdG ti sarà amico solo se parli come lui, ti vesti e ti acconci come lui, credi quello che crede lui. Nel momento stesso in cui inizi ad avere dubbi sarai visto male e allontanato.
      Nel cosiddetto "mondo malvagio di Satana" puoi scegliere tu la tua amicizia, non in base ad una cravatta o alla lunghezza della gonna. Potrai essere amico con credenti, atei, attivisti politici e chi più ne ha più ne metta. E nessuno di loro di taglierà fuori dalla sua vita se cambierai idea su qualcosa.

      Elimina
    3. Credo di capire il discorso di Naturboy sulle amicizie e il senso di comunità, forse perchè i suoi tempi corrispondono più o meno ai miei, non so dire se oggi sia la stessa cosa, ma allora c'erano tanti giovani, brave persone, forse più gioiosi perchè si era veramente convinti della -verità-. Quando si andava in vacanza all'estero nelle congregazioni ti accoglievano e ti invitavano a uscire la sera assieme, io pensavo fosse amore fraterno, oggi mi rendo conto che era solo spirito di gruppo, o di nicchia, mi racconta una amica che ha l'hobby degli origami, si ritrova con altre associazioni in giro per l'Europa dove si organizzano per ospitarsi tra di loro e fanno convegni aiutandosi a turno... appunto perchè fanno gruppo e sono uniti da una passione comune. I tdg hanno però una odiosa aggravante che non è da poco, che quando smetti di conformarti alle regole del loro sistema, diventi come morto.

      Elimina
    4. Totalmente d accordo con Victor !!! ..infatti se hai una conversazione con un TDG ..non lo fai da persona a persona ..ma da TDG a TDG ..da indottrinato a indottrinato ....e se non sei indottrinato perchè ti sei svegliato dal sonno ..sarà sempre condizionata la cosa ..perchè dovrai tenere conto che non potrai MAI, MAI , E POI MAI esprimerti come vuoi ..per non essere visto male per non passare da apostata ......è un sistema che porta le persone a divenire FALSI E IPOCRITI sopratutto a livello sub inconscio.....una incatenamento mentale tremendo.

      Elimina
  14. Si, confermo anche io che si tratta più di spirito di gruppo che non amore fraterno vero e proprio. Per amare una persona la devi conoscere, passarci tempo insieme ed apprezzarne le qualità,...come fai ad amare uno che vedi per la prima volta....perché passa il fine settimana fermandosi nella tua congregazione perché di passaggio?
    Diverso lo spirito di gruppo!
    Quello lo provi ovunque...basta ritrovarsi con qualcuno con cui hai dei punti in comune, nel bel mezzo di un ambiente estraneo ad entrambi.
    Penso che incontrando un italiano all' estero avrei gli stessi slanci di entusiasmo che avevo quando andavo nelle congregazioni dei luoghi dove passavo le ferie.
    Più ci penso e più me ne convinco....è proprio spirito di gruppo....e basta.

    RispondiElimina
  15. Ciao a tutti
    Ennesima delusione! Altro che neutralità!!
    Io ho iniziato a coltivare dubbi a maggio,volevo trovare risposte,iniziai a cercare in internet,leggevo ore ed ore durante la notte,poco dopo smisi di leggere ogni pubblicazione,volevo liberarmi dal condizionamento e così è accaduto! È iniziato il risveglio! lasciai il servizio e le adunanze,non mi sentivo più in armonia con la congregazione,anzi! con l'intera organizzazione!
    Fino a pochi giorni fa mi sentivo smarrita,frustrata,amareggiata....ho pianto tanto per aver buttato gran parte della mia vita
    Come se non bastasse,le pressioni delle sorelle che puntualmente mi contattano!
    L'impossibilitá di poterne parlare con qualcuno! La convinzione che nel mondo non avrei potuto fidarmi di nessuno!
    Stavo letteralmente ammalandomi!
    Ma devo dire grazie al blog e grazie a ex testimoni e grazie a persone del mondo che ho appena conosciuto..inizio a respirare a riemergere..da pochi giorni ho realizzato che niente è perduto!
    Purtroppo l'essere umano,quando ha un po'di potere,lo sfrutta a discapito degli altri,questo però non significa che in questa vita non ci sia nulla di vero o di buono,ma semplicemente che dobbiamo imparare ad essere padroni di noi stessi,della nostra vita!


    RispondiElimina
  16. PS
    È proprio vero,che i testimoni amano in modo formale e appena smetti di parlare,vestire,vivere come loro,ti condannano e poi dimenticano
    Meglio pochi amici,ma che ti amano e rispettano per quello che sei!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonima Toscana19 ottobre 2017 21:55

      Benvenuta Priscilla!!! La realtà che hai vissuto e che vivi ci accumuna tutti. Ognuno di noi ha passato lo stato di delusione che hai provato...io e mia figlia non riuscivamo ad emergere da quello stato...poi la consapevolezza di non essere sole ci ha aiutato! Qui ci sono persone amorevoli pronte ad aiutarti..anche se abitano lontano ti sono vicine!!

      Elimina
  17. L'amicizia all'interno è paragonabile a quella tra colleghi di lavoro. E' relativa perché si è lì per lo stesso obiettivo.

    RispondiElimina
  18. A stare li dentro si impara solo della gran tecnica...il resto lo fa la nostra natura.

    RispondiElimina
  19. Navigando un pò in rete per cercare di capire meglio questa organizzazione Osce di cui a malapena ricordavo di averla sentita nominare qualche volta, sono finito in un sito Apologista che critica questo post, definendo che l' Osce non si interessi di Politica ma sia solo finalizzata a scopi umanitari.
    Allora...io non sò se certuni lo siano o lofacciano, perchè se si legge questa definizione dell' Osce sul sito della Farnesina si nota che sia un organismo che annovera anche la promozione delle iniziative politiche tra gli stati membri:
    "I Ministeri degli Esteri degli Stati partecipanti dell’OSCE tengono riunioni annuali, denominate Consigli Ministeriali. I Capi di Stato e di Governo si possono riunire in un Vertice (l’ultimo si è tenuto ad Astana nel dicembre 2010). L’organo ordinario dell’OSCE preposto alle consultazioni politiche ed al
    processo decisionale è il Consiglio Permanente, ove si riuniscono i rappresentati permanenti degli Stati partecipanti."
    http://www.esteri.it/mae/it/politica_estera/organizzazioni_internazionali/osce.html

    Suppongo che all' Organizzazione interessi il ramo che si occupa dei diritti umani,...questo per tutelare nelle nazioni Osce il proprio diritto di predicare e sussistere come religione,...peccato che L' organo competente a questo ramo sia anche quello più attivo nell' aiutare i sistemi elettorali mondani a funzionare al meglio.
    http://www.esteri.it/mae/it/ministero/servizi/italiani/opportunita/nelle_oo_ii/osce/osservatori_elettorali.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scopi umanitari...? Se anche fosse sarebbe una doppia incoerenza, questa gente parla con l'unico risultato di darsi la zappa sui piedi ancora più forte: prova a dire in congregazione che fai "beneficienza" attraverso "canali mondani", poi vedi che succede... Ogni cosa che dicono è una colossale arrampicata sugli specchi.

      Elimina
    2. Non ho resistito alla tentazione di andare a leggere il sito di Apologisti... In effetti potrebbero anche aver ragione, sarei pienamente disposto ad accettare la loro versione. Peccato che gli sfugga un grosso particolare... L'articolo che John ha voluto gentilmente pubblicare è un riassunto della lettera che ho mandato alla Betel per chiedere informazioni in merito all'argomento. La risposta? Un sonoro calcio nel sedere, il rischio che il mio matrimonio si sfasciasse (grazie ai premurosi anziani che incoraggiavano mia moglie...), un esaurimento nervoso da cui fortunatamente mi sto riprendendo.
      Se fossero vere le loro risposte, perché non me la ha scritte direttamente la Betel?

      Elimina
    3. Sono degli invasati... si venderebbero la madre pur di dimostrare il falso.

      Oppure lo "schiavo" non è diligente ed ha bisogno di un sito anonimo che sostenga la sua causa...

      In realtà la betel non risponde, perchè qualunque affermazione faccia, potrebbe essere smentita dai fatti in tempi successivi.
      Meglio mettere a tacere ogni voce e dare risposte ambigue come "ti abbiamo già risposto"... quando in realtà non hanno detto nulla.

      E' il modo di fare tipico delle "sètte dannose"!

      Elimina
  20. Ciao Bereano, mi stavo domandando...dato che sono i fratelli del Regno Unito e quelli del Belgio ad essere iscritti all' osce ( così almeno ho visto dai documenti postati) non è che forse era il caso di domandare alle loro betel ?
    Immagino tu abbia scritto alla filiale italiana ma non so quanto questa possa avere le mani in pasta in tale situazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio per l'interessamento, avrei dovuto pensarci prima. Dopo il trattamento che ho ricevuto ho poca voglia di farlo adesso. Sono già ad un passo dalla disassociazione (come vanno dicendo i "fratelli") e sono costretto a restare in questo limbo di inattività per ovvi motivi di parentela... Non vorrei aggravare la situazione.

      Elimina
  21. Tranquillo Bereano, la mia non era una richiesta di ritentare, giusto precisare che molto probabilmente avevi chiesto a chi non era in grado di aiutarti...e anzi...così facendo ti sei solo esposto per nulla.
    Comunque dai...resisti fratello!

    RispondiElimina
  22. Ho bisogno del vostro aiuto: cercando i riferimenti annuali dei partecipanti alle riunioni dell'OSCE, sul sito che introduce la lista delle organizzazioni presenti, leggo quanto segue, ho tradotto in italiano: "ELENCO FINALE DEI PARTECIPANTI. I nomi mostrati in questa lista NON implicano approvazione ufficiale o accettazione da parte dell' OSCE." Per onestà intellettuale bisogna dire che questo cambia tutto. Questa "avvertenza" prima di scaricare il documento ufficiale, dimostra che la wts non ne ha a che fare. Anche se compare comunque tra i partecipanti... Non ci capisco più niente. Voi cosa ne pensate...?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me il fatto stesso di partecipare li condanna rispetto alla loro tanto decantata neutralità politica. Noi a scuola non potevamo neanche partecipare ai collettivi per discutere della gestione della didattica (perché era una forma di politica) e loro?

      Elimina
    2. Ah, ho capito... Quindi quella dicitura intende comunque una forma di partecipazione... Effettivamente la sostanza non cambia. Le "questioni di coscienza" valgono solo per noi...? La coerenza...

      Elimina
    3. Per esempio ..dalle mie parti cera il problema di una fabbrica che inquinava l ambiente , e cera chi raccoglieva le firme per i cittadini per protestare contro quella fabbrica , i TDG prima di firmare il loro dissenso dovevano informarsi accuratamente chi fosse il coordinatore che prendeva quel iniziativa , se era appartenente ad un gruppo politico il tdg doveva astenersi ASSOLUTAMENTE dal firmare, ora al di la che chi fa politica sfrutta quei problemi per rendersi belli loro , però mi pare di capire che la WT quando gli viene toccato i propri interessi non si fa problemi nel farsi difendere dalle autorità , e le autorità non sono formate dalla politica ?

      Elimina
    4. Assolutamente! Inoltre hanno fatto una bella selezione politica con le amministrazioni comunali per promuovere la loro campagna sui "Triangoli viola" quando serviva una certa sponsorship politica per ottenere dal parlamento la legge che ratificasse la loro intesa con lo Stato italiano. Hanno cercato di promuovere una propria facciata laica e democratica. La pubblicistica promossa (o approvata) dalla CCTdG in materia di repressione dei TdG sotto il fascismo ha visto autori "fratelli in fede" ottenere l'introduzione ai loro libri sul tema da parte di Aned e Anpi: vedasi introduzione di Italo Tibaldi al libro del TdG Matteo Pierro "Fra martirio e resistenza", actac edizioni.
      Un testo che girava tra i "fratelli". Però, adesso che il momentum sull'intesa è venuto meno, anche questa promozione è venuta meno tra le strategie di marketing CCTdG presso il pubblico laico/democratico/antifascista.
      E poi giova sempre ricordare la partecipazione della WTS ai programmi dello USAID, cioè del Dipartimento di Stato Usa. Lo Usaid è un autentico braccio "umanitario" delle strategie di politica estera di Washington. La WTS, quando serve, gioca su più sponde politiche per portare avanti le sue ineludibili necessità: protezione giuridica sul patrimonio, esenzione fiscale, libertà di promozione del proprio proselitismo.

      Elimina
  23. È successo qualcosa di incredibile, inaudito dove possano arrivare i tentacoli di questa organizzazione criminale! Per quanto riguarda la partecipazione della wts alle conferenze dell'OSCE, se adesso scaricate il documento ufficiale dei partecipanti e cercate corrispondenze nel pdf, il loro nominativo non compare più, hanno fatto in modo di cancellarlo...! Non ho parole. Continuano nella loro opera di far sparire le prove. Quanta meschinità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo spirito santo li fa agire in quel modo ? Geova l iddio del universo deve far cancellare le prove per non essere BIASIMATO ? Che bella contesa con il satanasso (((((((-:

      Elimina
    2. Ne sei proprio sicuro Ax80? Controlla questo link
      https://www.osce.org/odihr/340991

      Elimina

E' OBBLIGATORIO FIRMARE I COMMENTI CON UN NICK

Cliccare sul menù "commenta come..." e scegliere l'opzione nome/URL.
INSERIRE UN NICK a piacere nel campo NOME, cioè uno pseudonimo col quale vi firmerete, poi cliccare su Continua. Non usate termini scurrili, insulti, calunnie, incitamenti all'odio razziale ed alla violenza, e NON menzionate la persone per nome o cognome reali. Sono vietati lo spamming, il copia-incolla ripetuto, i link a siti non approvati dalla redazione, i messaggi provocatori.
Altrimenti i post non saranno pubblicati o verranno cancellati.
La moderazione dei commenti è insindacabile ed a cura della redazione del blog. Se i vostri commenti non vengono pubblicati potete chiedere spiegazioni scrivendo alla redazione (vedi la pagina"come commentare" nel menu orizzontale in alto)

Grazie

L'indirizzo email del blog lo trovate in fondo alla pagina (non nella visualizzazione per cellulari)

ARCHIVIO

.