Usando questo sito, dichiarate di aver letto il Disclaimer e le norme sulla Privacy relativa ai contatori Shinystat e whos.among.us


Per capire come "nasce" questo blog, leggere le pagine info sul blog nella colonna a sinistra
Un
archivio del blog, con tutti i post fino ad oggi pubblicati, elencati per mese, lo trovate in fondo alla pagina

NORME relative ai commenti alla pagina "COME COMMENTARE"

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”. (Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)

martedì 9 agosto 2016

Ai neo-ostracizzati



Come molti ex-Testimoni di Geova nella mia situazione, i membri della mia famiglia assisteranno presto al Congresso 2016 dal tema “Rimaniamo leali a Geova“.
Soprannominata #worstconventionever da molti nella comunità degli ex-TdG, questo Congresso mostrerà una serie di video e discorsi che serviranno per indottrinare ulteriormente i seguaci della Watchtower e provocare conflitti familiari.
A partire da oggi, 1 luglio 2016, i miei genitori saranno presente al Congresso nel Midwest americano. Questo pomeriggio, vedranno un video che ritrae un personaggio immaginario di nome Sonja che viene disassociata per aver intrapreso una relazione sentimentale con un non credente che incontra sul posto di lavoro. Questo video mostra i genitori dire a Sonja che non può più abitare con loro nella casa di famiglia e troncare tutti i legami con lei (ignorando persino le sue telefonate) per quindici anni fino a quando lei decide di cercare di essere reintegrata nell’organizzazione. Questo video fa parte parte di un discorso dal titolo “Evitiamo i peccatori impenitenti”.



Personalmente ho molto in comune con Sonja. Come una nata e cresciuta in una famiglia di Testimoni e avendo lasciato l’organizzazione senza rimorsi, ho provato il dolore dell’ostracismo totale. I miei genitori e mia sorella si rifiutano di essere parte della mia vita e, di conseguenza, di quella di mia figlia. Come Sonja, ho dovuto rifarmi una vita da sola. A motivo del fatto che mi rifiuto di seguire i comandi del Corpo Direttivo, sono stata emarginata da coloro che più dovrebbero amarmi a questo mondo.
Nel corso degli ultimi quattordici anni (uno in meno Sonja) ho dovuto realizzare il fatto che i miei familiari sono vittime di indottrinamento da parte della Watchtower e potrebbero non liberarsi mai dalla morsa di questa organizzazione. Attraverso una grande quantità di letture su siti web come JWSurvey JWFacts, e di libri come Combating Cult Mind Control by Steven Hassan, sono arrivata a capire che la Watchtower è un gruppo coercitivo che non si fermerà davanti a niente pur di guadagnare seguaci e mantenerli dentro l’organizzazione. E’ chiaro che il Congresso di quest’anno è un ulteriore passo avanti nei suoi sforzi di controllare pensieri e comportamenti dei Testimoni di Geova in tutto il mondo. In effetti, questo discorso sembra anche stringere le norme sui cosiddetti inattivi, rendendo ancora più difficile lasciare l’organizzazione mantenendo intatti i propri legami familiari.
Per molti ex-TdG, i comandi di questo discorso, diretti o impliciti, hanno causato grandi traumi. Il fatto che le telefonate di Sonja rimangano senza risposta sembra essere in conflitto diretto con le linee guida precedenti della Watchtower. JW.org ha ancora un articolo online che dice:
“Anche se ci potrebbe essere un bisogno di un limitato contatto in qualche rara occasione per occuparsi di una questione di famiglia necessaria, tali contatti devono essere ridotto al minimo”
Come fanno i genitori in questo video a sapere che Sonja non sta chiamando per una situazione di emergenza? Come può la Watchtower insegnare che ignorare le telefonate da parte di una figlia sia una disposizione amorevole?

Affrontare l’ostracismo

screen-shot-2012-02-23-at-4-10-04-am-300x247
Dal momento che questo video e altri che verranno mostrati al Congresso sono trapelati, i miei contatti media sono stati inondati di messaggi di molti nella comunità degli ex-Testimoni sconvolti per ciò che questa direttiva Watchtower ha provocato o provocherà nelle pur tese relazioni familiari che alcuni sono riusciti a mantenere. Ho visto figli che ora vengono completamente ignorati dai genitori, genitori che stanno per essere tagliati fuori dalla vita dei loro figli e nipoti, e altro ancora. Tanti disassociati e anche testimoni inattivi vengono danneggiati da questo nuovo livello di propaganda di marca JW, anche quelli che hanno fatto di tutto per venire ad accordi per mantenere almeno alcune linee di comunicazione aperte con quelli che amano di più.
Per quelli di voi in questo momento di fronte al dolore dell’ostracismo totale, voglio che tu sappia che non sei solo. Ci sono molti di noi che stanno affrontando quello che stai passando. Ti prego di non pensare di aver fatto qualcosa di sbagliato, lasciando la Watchtower ed i suoi insegnamenti nocivi. Ovunque ti trovi nel cammino via dalla Watchtower, sappi che ci sono altri come te che capiscono quello che stai passando. Ti incoraggio a stringere contatti sui social media o con persone che veramente ti mostreranno amore incondizionato e conforto.
Inoltre, vi è una sorta di pace che viene con la comprensione che la tua famiglia non adotta questo comportamento volontariamente, ma è stata indottrinata dalla Watchtower a credere che sta facendo la cosa giusta ostracizzandoti. Ti prego di prenderti il tempo per fare ricerche sul condizionamento mentale, in modo da poter capire cosa sta realmente accadendo alla tua famiglia. Proprio come è accaduto a te, c’è sempre la possibilità che anche loro possono svegliarsi, liberarsi da questa influenza e riunirsi a te.
Anche se ciò non dovesse accadere, però, è ancora possibile trovare conforto nel fatto che hai fatto la scelta giusta e che non sostieni più una organizzazione che causa tanto male.
Sei libero.
Traduzione a cura di Victor



* * * * *




95 commenti:

  1. Dopo questo orribile congresso, molti "inattivi" verranno messi ai margini e gradualmente ostracizzati... lo sto sperimentando sulla mia pelle...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io personalmente avendo sperimentato questo tipo di ostracismo praticato anche agli inattivi(io lo sono stato per 16 anni)ho fermamente deciso di rompere ogni legame con questa organizzazione ho spedito la lettera di dissocoazione e a fine mese ne verra fatto l'annuncio

      Elimina
    2. Forse non mi crederete ma a me questo congresso ha fatto l effetto contrario non interrompere mai i rapporti con mia figlia dissociata

      Elimina
    3. Avessi avuto una mamma cosi...sorella cara e madre dolcissima come dice una canzone...sta sempre accanto a tua figlia e falle sentire che l ami con tutto il cuore e incondizionatamente.lei e ciò che hai d piu caro al mondo,lotta per lei e difendila come una leonessa con il suo cucciolo.sei una mamma straordinaria.un abbraccio forte cara anonima a te e tua figlia.con affetto ema

      Elimina
    4. Benvenuto nel club Randan

      Elimina
    5. Grazie sono sorella cara e madre dolcissima zucchero

      Elimina
    6. Il giustiziere10 agosto 2016 17:51

      Ai ragione john Connor quello che ti è successo,sta succedendo anche a me.
      Da anni,soprattutto da quando sono stato nominato servitore,per me è la mia famiglia è incominciato il calvario dell'ostracismo,intensificandosi,poi quando mia figlia a 18 anni non a voluto sapere più niente di verità vedendo tutto quello che succedeva.
      La situazione è peggiorata da quando mio figlio separato a conosciuto una ragazza che studiava, (senza prove che si fruquentavavo solo per una foto scattata e che erano insieme)viene disassociato.
      A quel punto mi dimetto da servitore,vengo a conoscenza di questo blog vi leggo commento,è comincio a frequentare poco la congregazione,da questo mio cambiamento se ne sono accorti che c'è qualcosa che non va bene,cercano di capire cosa è successo? Niente a fatto mi isolano sempre di più a me e la mia famiglia.
      Per concludere un mese fa la ex moglie di mio figlio anche lei testimone lo denuncia perché da un anno e mezzo non gli da gli alimenti,premetto che mio figlio e 2 anni che non lavora e che lo mantengo io con un solo stipendio di 1100 euro,ma non contenta mi a fatto fare il pignoramento in casa mia per recuperare i soldi,gli anziani vengono a conoscenza dei fatti,cosa fanno visto che è un mese che non vado in congregazione,e che non sono andato al congresso,
      Niente,di niente,anzi più ostracismo di prima,isolamento più totale anche da parte dei parenti testimoni in un mese non ho visto neanche un parete presentarsi a casa.
      Questa è l'organizzazione che dovrebbe rispecchiare le qualità di Geova e Gesù l'amare.
      Ciao a tutti e buona serata.

      Elimina
    7. Caro giustiziere, a me tranne x i familiari del loro ostracismo me ne importa fino a un certo punto. Se non vogliono parlare con me significa che non mi meritano! Se la vedi così credimi che ti senti più sollevato. Provare per credere:-)

      Elimina
    8. Il giustiziere10 agosto 2016 19:16

      Caro apostolo Giovanni anche a me non mi importa niente degli altri ma quello che mi dispiace e proprio dei familiari, non tanto per me ma per mia moglie,infatti il fratello e venuto a conoscenza quello che c'è successo in un mese no si è presentato neanche una volta a casa nostra per confortare la sorella.
      Questo è ciò che tira fuori questa società serpe non uomini e donne che amano il prossimo

      Elimina
    9. Io mi sono dissociato molti anni fa , sono cresciuto tra i tdg , quando mi allontanai e successivamente dopo qualche anno mi dissociai ufficialmente i miei familiari inizialmente applicarono l'ostracismo nei miei confronti ma è durato poco, l'amore per un figlio o un fratello è superiore ai capricci di una organizzazione umana , io dissi ai miei che per la persona che ero prima dentro i tdg la sono tutt'ora la e non è cambiato nulla in me .Adesso abbiamo rapporti normalissimi tra noi , discutiamo pacificamente anche delle contraddizioni dei tdg e dei dogmi ,i miei sono tutt'ora tdg attivi , inoltre ho un rapporto cordiale con tutti gli ex fratelli che vengono a trovare i miei in casa . I rapporti umani sono più forti di quelli religiosi abbiate speranza che prima o poi i vostri familiari si ravvederanno come il mio caso .

      Elimina
    10. Anonimo ...l ostracismo è sbagliato non solo nei confronti dei figli , ma nei confronti di tutti gli ex tdg .....anche perchè se non ostracizzi i figli devi poi spiegare con i versetti biblici , perchè con i figli no e con gli altri si ...a mio modo di vedere l ostracismo ( umanamente parlando ) andrebbe dato solo a chi non ti porta rispetto , ma anche in questo caso sarebbe una valutazione individuale. come togliere il saluto ...ripeto...deve essere sempre una scelta individuale non una imposizione umana data da un gruppo di persone con il solo scopo di proteggere l organizzazione , certo !!! se io ho un modo di vivere che posso contaminare chi mi circonda , deve sempre essere la coscienza individuale decidere come comportarsi con tali persone , sulla base di principi cristiani non ci starò in compagnia in termini di svago a motivo che non si hanno più cose in comuni ( moralmente parlando ) , ma allo stesso tempo non li devo considerare dei morti........emarginare le persone che non la pensano più come i TDG è solo da RAZZISTI E fanatici , non è certo amore cristiano .

      Elimina
    11. Hai ragione riflex, non è questione di familiari, è proprio che non si può vivere con la coscienza degli altri.
      Poi con i parenti, specie genitori e figli, subentra anche la disumanità e l'andare palesemente contro a principi scritturali più specifici, vedi aver cura della famiglia e onorare i genitori...

      Elimina
  2. (MartinLuther2016)
    Le Scritture d'altro canto ci mettevano in guardia circa l'arrivo di "oppressivi lupi" che avrebbero fiaccato il gregge. Ora alcuni di questi lupi hanno assunto il potere e stanno guidando l'organizzazione verso una pericolosa sterilità che ha il sapore di una vuota società distopica di stampo orwelliano.
    L'ultimo congresso forse testimonia più di tutti il timore del CD nei confronti di alcune (ultime?) recrudescenze di pensiero e di dialogo. Fenomeni che dovrebbero sparire al più presto (ovvia, spero, l'ironia).
    Credo che su internet molto sia stato scritto in termini di critica costruttiva alla direzione che la WT sta prendendo.
    Credo anche che in qualche modo sia tempo di provare, come questo blog si propone di fare, a resistere e mantenere la vera fede nel nostro Dio.
    Gli ultimi video proiettati al congresso "Rimaniamo leali a Geova" portano con se un alone di profonda inquietudine nei cuori più sensibili.
    In particolare, la visione dei disassociati e dei sospetti dissidenti ricorda proprio l'atteggiamento della società descritta nel libro 1984 di Orwell. Mi spiego.
    In un video si parla di un fratello che ha cominciato a visionare del materiale cosiddetto apostata e piano piano nutriva dei dubbi nei confronti dell'organizzazione. Si vede il viso di questo fratello che dubita e poi si vede una dissolvenza. La voce fuori campo della moglie descrive questa scena e le reazioni sono simili a quelle di una morte. Con una differenza.
    Nel caso di un decesso fisico, il decuius può essere onorato della memoria dei ricordi piacevoli, può essere oggetto di conversazione e comunque di affetto . Nel caso di un disassociato questo non c'è più. La persona si dissolve. Nessun onore a ciò che ha fatto. Nessuna conversazione possibile. Dissolto. O meglio, mai esistito. Questo equivale ad uccidere la persona una seconda volta.
    Un ulteriore cenno vorrei farlo sul video della ragazza che si innamora e che viene gentilmente invitata (!) a lasciare la dimora familiare in quanto fonte di influenza negativa.
    Non solo. La ragazza desidera contattare i genitori , ma questi per tutta risposta non rispondono neanche al cellulare.

    Possibile che non si possa intraprendere alcuna azione legale per fermare questa silente sparizione di persone ?

    RispondiElimina
  3. Nutriva dubbi ? , la WT non fa altro di dire che alcuni nutrono dubbi ...MA QUALI SONO QUESTI DUBBI CHE UNO SI POTREBBE FARE ? hanno paura di dire quali potrebbero essere ? se lo dicono vuol dire che lo sanno quali sono .....ALLORA SE LO SANNO , CHE LI SMONTANO QUESTI DUBBI !....IL COSIDDETTO CANALE DI DIO ILLUMINATO E SAPIENTE CON IN MANO LA VERITA ASSOLUTA , non è in grado di farlo ?

    RispondiElimina
  4. (MartinLuther2016)
    Ah , dimenticavo . Gesù , che è il nostro sommo modello ed esempio , non negò il saluto e la parola nemmeno al suo traditore , Giuda. Infatti Giuda rimase con tutti gli altri fino all'ultima cena. Gesù disse inoltre "lasciate che le zizzanie crescano insieme al grano". Chi è sicuro della verità non ha paura del confronto e del dialogo

    RispondiElimina
  5. Caro martin Luther,sono sensazioni spiacevolissime e posso comprendere benissimo chi sta attraversando un periodo doloroso come questo.sono quasi dieci anni che sto vivendo questa situazione e da che mi sono sposata e peggiorata di più.per la mia famiglia sono morta non esisto piu e poi detto da un genitore fa molto piu male.mia madre mi ha detto che al cimitero ha due figli il secondo sono io.per lei la mia dissociazione e stato un tradimento e per questo mi ha rinnegato come figlia.prima ci soffrivo molto e certe volte mi sentivo in colpa e pensavo che chi aveva sbagliato ero sempre io.fino a sei anni fa mi sorbivo i suoi ricatti morali ed ero sempre sotto pressione,mi chiamava anche perché in quel periodo abitavo da sola e lei sapeva che ero in difficoltà e mi ripeteva sempre che mi avrebbe aiutata solo se tornavo in congregazione ma non le diedi alcuna soddisfazione.lavorai duro e certe volte non arrivavo von le spese e a malapena se arrivavo con l affitto.avevo a quel tempo un contratto a chiamata e non sempre lavoravo un mese sano e la sera dopo che tornavo dall ospedale andavo direttamente a dormire.furono prove durissime e poi quel maledetto tel che era mia madre per denigrarmi dicendomi vedi che ti e successo?l'hai voluto tu se rimanevi non ti succedeva e poi il pensiero delle spese che diventava piu pesante fino a che non conobbi mio marito.convivemmo poco dopo fidanzati.dopo conseguito il master me ne andai da Roma per cambiare aria non ne potevo più,avevo capito che stavo ricominciando a vivere e ciò per la mia famiglia fu rabbia e invidia finché l anno scorso mi sono sposata e ora rapporti con mia madre sono finiti con tutti i ricatti morali.per lei il matrimonio e stato un ulteriore affronto,una dimostrazione che chi lascia l organizzazione non sempre va male anzi la vita cambia in meglio e questo l ha accusato ed e stato una rivncita per me dopo anni di vessazioni.confesso che ancora fa male perché un rapporto distrutto a causa di questo fanatismo religioso e inaccettabile e chi ne e vittima purtoppo le cicatrici restano pure a distanza di tempo.quando leggo post come questi la mia ferita si riapre ma e doveroso parlare con voi cari amici che state soffrendo tanto perché la separazione improvvisa e uno shock pesante ma parlarne e condividere con voi queste storie ci aiuta pure a convivere con questo dolore in modo meno traumatico.sinceramente grazie a blog come questo ho trovato la serenità e già mio marito e mio figlio mi hanno dato grandi gioie ma condividere i miei pensieri anche con cari amici conosciuti qui sul blog mi hanno dato la carica per affrontare questo dolore e ora guardo al futuro con piu gioia.ps John non mollare! Un abbraccio speciale.


    RispondiElimina
  6. Cara Ema le tue parole sono parole di dolore e di dispiacere. Una mamma non può dimenticare un figlio o una figlia. Ti sono vicina e vorrei tanto coccolarti. Forza!! perché come sai, non sei sola, hai la tua personale famiglia e noi che stiamo imparando a conoscerti...un abbraccio cara figlia tvb:-)

    RispondiElimina
  7. Volevo segnalarvi un video interessante, cliccate su google : "fanpage youtube testimoni di geova stadio olimpico". Interessante la dichiarazione che quasi alla fine del video fa un ministro tdg alla stampa, ma allo stesso tempo allucinante...vi invito a guardarlo perché è il massimo della falsità. E a pensare che l'equipe se avesse visto il video della wt in cui la mamma non alza il telefono per rispondere alla figlia, sarebbe stato uno scoop eccezionale....e un'ulteriore opportunità per smascherare questi grandissimi bugiardi, subdoli ingannatori. I congressi non sono ancora finiti....inviterei altri organi di stampa a filmare e mettere in rete le contraddizioni tipiche di questa organizzazione che cerca di nascondersi dietro ad un dito.

    RispondiElimina
  8. Ho visto il video ...o questo tdg non è in grado ne di intendere e di volere , oppure è un grandissimo bugiardo fuori dal normale .

    RispondiElimina
  9. Credo che ognuno di noi possa fare qualcosa per aiutare coloro che sono ancora intrappolati nell'ideologia della Torre di guardia. Per me è un dovere morale nei confronti di tante vittime tra cui giovanissimi e bambini che nella loro vita potrebbero pagare a caro prezzo le conseguenze di scelte che altri hanno fatto per loro. Un modo che utilizzo è quello di scrivere sul profilo watsapp delle frasi brevi non offensive né ironiche che tenderebbero a chiudere i ponti con i lettori, ma potenti e decise che penetrano anche nelle menti più trincerate. Ad esempio ora ho scritto: "tanti errori, mai una scusa, solo giustificazioni. Umiltà o orgoglio?" Chi legge si interroga, i suoi pensieri sono stimolati a trovare una risposta e anche se non la trova subito, la questione resta latente nella mente che potrebbe arrivare alle giuste conclusioni in seguito. Personalmente lo ritengo un metodo molto efficace perché molti testimoni "spiano" la vita dei fuoriusciti e molti la invidiano sopratutto se tale vita è condotta nella felicità che deriva da una liberazione e nel costante rispetto dei peincipi morali. Io sono stato aiutato proprio da questi input e ringrazio chi non si è arreso nella lotta di indicare la via d'uscita da un intricatissino labirinto mentale.

    RispondiElimina
  10. A me una cosa che dispiace da morire, è la tanta buona volontà che tanti fratelli hanno ...fanno molti sacrifici , tanti km per raggiungere le persone interessate , le vanno a prendere e li riportano a casa , conosco fratelli che hanno comperato una macchina nuova e in 2 anni hanno già 60000 km, praticamente quasi tutto con il servizio ...personalmente quando faccio i miei commenti , non ho nulla contro queste persone che hanno una volontà di ferro ( come le hanno molte persone non tdg ), esistono tanti TDG che hanno una grande dignità , dunque chi ci legge deve solo sapere che il blog per quanto duro può essere, vuole solo smascherare le deffandezze organizzative, non certo attaccare la buona fede di tante persone che si spendono per il bene prossimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione riflessivo! Purtroppo hanno zelo ma non secondo Dio! Se quello zelo fosse profuso in amore sincero, nel rispetto di chi non la pensa come loro le cose andrebbero meglio! E i soldi spesi in costruzioni, libri ecc? Se fossero stati usati meglio?

      Elimina
  11. Luke 76 io sono fermamente convinta che il risveglio dalle nefandezze di questa organizzazione sia personale, non si induce neanche se tenti di farlo molto dolcemente. Molti di noi lo abbiamo provato sulla nostra pelle ....anch'io spesso metto dei profili che hanno un senso e un significato, nella speranza che leggendoli qualcuno colga il mio stato....fino ad ora solo i consapevoli come me capiscono in pieno, peraltro con essi condivido da tempo pensieri e amicizia. La vita riserva tante sorprese...a volte il risveglio può essere naturale o dovuto a qualche trauma. Io da sempre sono stata una tdg un po fuori dal comune, anche se indottrinata al punto giusto, spesso mi facevo delle domande su questioni di coscienza e quando le ponevo ai "preposti" la risposta non mi soddisfaceva completamente, ma essendo affetta da dissonanza cognitiva, ritornavo ad essere la tdg ubbidiente e sottomessa. Il mio risveglio o "ribellione " avvenne grazie ad un'asserzione esplicita del cd e precisamente riportato in un articolo di studio tg in cui si sottolineava l'importanza di ubbidire alle direttive che in futuro potevano esserci, e che anche se non ne capivamo il motivo e il perché di alcuni cambiamenti organizzativi dovevamo mostrare ubbidienza, perche da questa poteva dipendere la nostra salvezza. C'è stata man mano una ripresa di coscienza ed ogni volta studiavo con più attenzione e ascoltavo i discorsi molto attentamente, ma non per trovare i cavilli come qualcuno può pensare, semplicemente non volevo sbagliarmi, volevo essere sicura che i miei dubbi fossero fondati, ma non riuscivo a trovare il confronto e sempre ritornavo sui miei passi fino a che non mi imbattei su qualche blog in cui fratelli e sorelle scrivevano le stesse cose che pensavo già da tempo.....quel momento è stata la mia salvezza....lenta,graduale, faticosa, ma ne è valsa la pena. Ho scoperto che anche alcuni che frequentano hanno tratto le mie stesse conclusioni, ma sono ancora ancorati....li aspettiamo a prendere posizione ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io penso che più di cercare di svegliare chi è dentro la wt sia più importante informare chi non è. Cosi tolto il carburante dei nuovi adepti, il motore wt si spegnerà! Se le persone del territorio sono informate saranno poi queste a svegliare il tdg di turno che va a suonare ai campanelli. Blog, Facebook e video su you tube vanno bene! Se si riuscisse a fare qualcosa in più sarebbe meglio! Chi ha idee?

      Elimina
    2. Quello che dici Anna è vero. Il risveglio è personale e non lo si può indurre, ma quanto meno si può sollecitare! Anch'io non mi sono mai bevuto tutto ciò che mi è stato propinato, ma senza leggere ciò che è stato scritto apposta per aprire la mente e gli occhi non credo ce l'avrei fatta

      Elimina
  12. Il tuo ragionamento luke e notevole...piccole frasi ma di grande effetto.io racconto spesso cosa mi e successo quando si affronta il tema Dell ostracismo e so di essere pure noiosa per questo ma so cosa si prova e non auguro nemmeno a un cane quello che sto passando.spero che ci siano tanti genitori sensati che dicono con coraggio NO a questa pratica maledetta come tanti coniugi o parenti che siano e che al contrario rimangono Nell amore e restino uniti.non e una lotta ad armi pari ma informando piu persone possibili circa questi aspetti cosi terribili che nasconde questa finta fratellanza forse chissà che qualcuno insieme a noi si unisce e con coraggio respinge quest abominio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A tutte le mamme Non abbandonate i vostri figli avete una coscienza

      Elimina
  13. Mamme svegliatevi fatevi sentire

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Daniele Papa rappresentante della stampa wt ha fatto quelle dichiarazioni alla stampa durante l'intervista all'olimpico....ci ha messo la faccia

      Elimina
  14. Geova e Gesù non chiedono questo mamme unitevi

    RispondiElimina
  15. A tutti i genitori io esorto a rivedere sul sito ufficiale jw.org ciò che viene detto quando un parente viene disassociato....sommate quella dichiarazione a quanto viene espressamente dichiarato da quel ministro intervistato allo stadio olimpico e CONFRONTATE IL TUTTO con quanto viene trasmesso in quel VIDEO che il cd ha preparato sotto forma di cibo spirituale (alterato) ....la chiave sta proprio lì. Altrimenti siate felici di mantenere i prosciutti sugli occhi. ..a suo tempo mieterete quel che avete seminato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. (MartinLuther2016)
      Cara Anna, il tuo post lascia pensare a una scissione . Tu la interpreti come una scissione tra quello che viene detto all'esterno vs. Interno oppure come due diverse "correnti di pensiero" interne ?

      Elimina
    2. io la interpreto come un modo di gettare fumo negli occhi a chi non è addentro alla questione. La scissione a parer mio è assolutamente voluta, e messa in pratica col solito modo di parlare doppio, tipico della wt.

      Le persone che non sono tg normalmente non leggono con attenzione le riviste e non vanno ai congressi o comunque la gran quantità di materiale fa passare inosservate molte cose, mentra una risposta sul giornale o su jw.org è molto più semplice e risolutiva.
      Parlo ovviamente di persone mediamente interessate, che sono la maggioranza.
      D'altra parte i tg che non hanno disassociati in famiglia non ci pensano molto, abituati alla fredda applicazione della legge interna, mentre alcuni che vivono il problema decidono di seguire con "lealtà" le indicazioni delle riviste e degli anziani. Altri conservano rapporti solo di nascosto.
      Così quelli che realmente vivono male l'ostracismo sono in primo luogo i disassociati che non hanno più diritto di parola e se parlano un po' vedono allontanarsi le eventuali possibilità di riassociazione, posto che lo desiderino.
      I parenti a loro volta temono l'ostracismo se trattano benignamente il disassociato, e almeno in pubblico lo evitano accuratamente.

      Il cd gioca su questi sentimenti e per questo usa un modo di parlare mellifluo e ingannevole all'esterno, mentre al'interno stringe le maglie.
      Credo sinceramente che sia una linea di condotta abituale, andare avanti come se il dissenso non esistesse.

      E' possibile che all'interno del cd ci sia qualche corrente di pensiero divergente, ma non sembra che al momento sia maggioritaria o abbia influenza sule decisioni.

      Tutte le dittature vivono sull'immagine di facciata, i percorsi turistici obbligati, le frasi stereotipate studiate per dire tutto e il contrario di tutto.

      Elimina
    3. Martin Luther io sono la prova vivente delle loro contraddizioni..non sono due correnti differenti di pensiero ma esperienza reale vissuta.

      Elimina
    4. Caro Martin ho postato altri commenti in merito all'argomento ...se li rileggi ti sarà chiaro il mio pensiero. Volevo solo evidenziare la grande contraddizione della wt che in pubblico e sui siti dichiara una cosa e nelle quattro mura (nelle congregazioni)suona un'altra musica. Al di la dell'argomento credo comunque che ci sia una scissione all'interno, anche un bambino se ne renderebbe conto, alla base ci sono interessi di diversa natura tranne quelli spirituali. Dal momento che non hanno la verità, e allo stesso tempo sanno di sfruttare la buona fede degli adpeti, le loro mendaci dichiarazioni in pubblico risultano poi essere un boomerang per loro stessi. Ma solo i più attenti POSSONO e SANNO discernere....per poi smentire con le loro stesse dichiarazioni....Ci siamo mai chiesti ad esempio perché il ks degli anziani è ritenuto il "libro segreto"? Per non parlare delle circolari riservate solo agli anziani. Ci sarebbe molto altro da dire .....un caro saluto

      Elimina
    5. Cara Lelvira chapeau....come sempre. Un abbraccio.

      Elimina
    6. lelvira a mio parere , a spiegato benissimo come stanno le cose.

      Elimina
    7. Ma quale scissione martin!! Semplicemente bugie e dissimulazioni. Al pubblico si fa pensare che non è vero che esiste l'ostracismo ai disassociati per apparire belli e buoni, ai TdG viene ordinato di ostracizzare anche i figli. Semplice.

      Elimina
    8. Vale lo stesso discorso per le trasfusioni ...non siamo martiri esistono i sostituti !! facendola passare quasi come una scelta sanitaria , .....spesso alle persone gli si dice o diceva così, perchè non bisogna mai rispondere in maniera diretta , le persone al inizio non capiscono ............Questo modo di fare è vergognoso e falso , purtroppo in questa rete menzognera ci siamo caduti in tanti.

      Elimina
    9. Questo è vero Victor Lelvira e anche tu avete reso benissimo l'idea ....questo non toglie a mio modesto parere che si stia creando all'interno una scissione dovuta a giochi di potere....io ho risposto semplicemente alla domanda posta da Martin Luther. ..

      Elimina
    10. questo è sicuro...non è interesse sincero verso la fratellanza che ci sono divisioni interne...sono pronti a inventarsi qualsiasi dottrina o procedura pur di restare sulla cresta dell'onda, a scapito di chiunque...

      Elimina
    11. (MartinLuther2016)
      Grazie per le vostre risposte. Credo che in ogni organizzazione esistano tentativi (molto ben riusciti) di manipolazione e giochi (o abusi) di potere. La differenza nei TdG credo che risieda proprio in questa pretesa di esclusività e di unicità. Infatti, da quel poco che ho potuto conoscere, in quasi ogni denominazione cristiana vi sono dei tentativi di ecumenismo o di dialogo interreligioso (certo, persino nella tanto vituperata Chiesa Cattolica). Questo dialogo con l'esterno dona alla chiesa una componente più umanizzante.
      Un altro punto distintivo del culto TdG e la totale assenza di iniziative di volontariato, componente distintiva invece di quasi tutte le denominazioni cristiane. Anche questo porta una disumanizzazione della fratellanza in quanto quasi tutte le forme di sofferenza all'esterno sono viste come date dal fatto che non si seguono i principi biblici o non si ha una speranza. Il nostro modello Gesù Cristo si mischiò continuamente con gli "ultimi" della società , con i peccatori, con coloro che erano esclusi. Il senso del suo messaggio era proprio questo.

      Elimina
    12. (MartinLuther2016)
      E aggiungo. Una fratellanza che non va verso il prossimo , che non incontra il prossimo nel senso di contemplare e capire la sua sofferenza, è una fratellanza che si ammala. La sofferenza e i sentimenti non possono essere negati , né tantomeno banalizzati o minimizzati come spesso avviene tra le "nostre" fila.
      Per fare un esempio: molte volte partecipando alle assemblee (o congressi o come chiamar lì si voglia) ho notato fratelli che si avvicinavano agli anziani e magari narravano delle loro vicissitudini e i cosiddetti pastori improvvisavano due parole e concludevano con "ma ora godiamoci (cosa ci sia da godere poi mi chiedo) il cibo spirituale e non pensiamo a queste cose". Infatti non c'è più tempo per ascoltare. Molto meglio concentrarsi sulle importanti attività organizzative, controllare che gli orari siano rigorosamente rispettati, controllare che i pavimenti siano perfettamente puliti e sterilizzati o che l'acustica sia sufficientemente invasiva.
      Dove il dolore viene banalizzato o sotterrato sotto un tappeto, l'umanità piano piano svanisce e lascia il posto ad un insensato teatro di azioni inutili e vuote, creando così una società ossessivo-compulsiva nella migliore delle ipotesi, o dalla personalità sdoppiata, nella peggiore.

      Elimina
    13. (Ax80) Mi piacciono moltissimo le tue riflessioni, MartinLuther. (Come del resto quelle di tutti noi, ognuno alla sua maniera apporta un contributo fondamentale, nessuno si senta escluso) Hai fotografato benissimo la situazione. "Godiamoci"... Anche io mi chiedo cosa ci sia da godere, ecco un altro neologismo ridicolo, tra gli altri... Comunque, per tornare al fulcro del tuo commento... Ho sempre notato anch'io questa sorta di "finzione", questo teatrino di sentimenti costruiti a tavolino... Solo che il mio "risveglio" era ancora in fase di latenza, e pensavo fosse soltanto colpa mia, una mia mancanza. Ora comprendo che non è così. Non so come abbia fatto a considerare per decenni tutto questo come manifestazione di "cristianesimo", quando di spirito cristiano c'è solo l'apparenza,a volte neanche fatta bene, tra altro. Attenzione, tutto questo sempre parlando in generale, al livello sistemico, non certamente tirando in ballo i singoli fratelli. Un cambio di rotta dovrebbe partire proprio da noi, dai singoli. L'unica "verità" da diffondere sta nel mostrare amore genuino gli uni verso gli altri, svincolati da qualsiasi credo religioso "organizzato".

      Elimina
    14. (MartinLuther2016)
      Grazie Ax80 del tuo sostegno. Credo che sia importante sapere per tutti noi che esiste qualcuno, anche se fisicamente lontano da noi, che riesca a "sentire" quello che scriviamo. O magari anche, chissà, che quello che scriviamo possa essere di una piccola utilità per chi legge. Credo che questo sia anche autentico incoraggiamento. Perché serve per ravvivare il fuoco della fede e della passione per quello in cui crediamo.

      Elimina
    15. MartinLuther mi è piaciuta molto la tua riflessione delle 12:01
      Il paragrafo conclusivo in particolare, la banalizzazione del dolore, anche di fronte ad un lutto, è una caratteristica disumanizzante dell'organizzazione. Insensato teatro di azioni inutili e vuote. Bellissimo riassunto.

      Elimina
  16. Purtroppo sono wtsdipendenti, io ci ho provato tante volte con mio fratello, miei familiari, miei parenti, ex amici tdg, per fare capire loro che il vero amore non ha religione,usando la bibbia, le parole di Gesu', ecc, niente da fare. La wts anni fa ha fatto un buon lavoro, per rendere schiavi milioni di cervelli, specialmente i piu' deboli, chissa' quanti dollari delle contribuzioni spesi per pagare esperti di psicologia per il controllo mentale dei poveri adescati!!

    La vedo dura per chi e' gia' tdg, ma si puo fare tanto con l'informazione, come questo blog, e altri mezzi che la rete internet mette a disposizione, cosi che altri non divengano vittime di questa setta!

    RispondiElimina
  17. Questa settimana in 240 paesi della terra il paragrafo 15 dell'articolo di studio Torre di Guardia sarà letto nella parte finale quanto segue"Per questo motivo limitammoi contatti con nostro figlio alle questioni di famiglia assolutamente necessarie"Domanda:Come si concilia con il video del Congresso di zona? Evidentemente il Comitato degli scrittori del corpo Direttivo che si occupa tra le altre cose di preparare gli articoli di studio della Torre di Guardia NON comunica con il comitato dell'insegnamento del corpo Direttivo che si occupa tra le altre cose di preparare gli schemi ed i video per le assemblee ed i congressi di zona.Per chi è attento a queste discordanze c'è da andare da uno psicologo.Zelofead

    RispondiElimina
    Risposte
    1. (MartinLuther2016)
      Infatti, proprio per non andare dallo psicologo, la difesa psicologica naturale di molti è quella di "far finta" di non vedere o di non leggere. In fin dei conti, fin quando tutte queste cose rimangono caratteri di stampa (.ops... Volevo dire pixel su un monitor) non sono reali, non possono essere reali. Il problema si pone invece per chi prende sul serio ciò che vede o per chi non riesce più a reggere ai ritmi e alle parti che il grande teatro impone.

      Elimina
  18. Io partendo proprio da questo video ho iniziato con dei conflitti interiori (in un video su YouTube viene riportato "i normali rapporti familiari affettivi continuano" mentre nel video del congresso la madre non si degna NEMMENO DI RISPONDERE!)
    Ma quale razza di messaggio vogliono far passare?!?
    Sanno benissimo anche loro che in mezzo ai presenti ci sono persone "semplici"che potrebbero prendere tutto alla lettera o viceversa istighi all'omertá, al fare le cose di nascosto pur di vedere o stare un po' coi propri cari, poco per poco. Poi ovviamente c'è chi spinto dallo zelo piuttosto soffre (e fa soffrire) e i familiari non se li calcola proprio più.
    Non ci vedo equilibrio in questo è soprattutto il rimangiarsi la parola data fino a poco tempo prima....
    Ah, i familiari vanno riguadagnati facendogli sentire la mancanza del naturale affetto, quindi o dentro la WT o morto per sempre. Ma per piacere!
    Avevo un nervoso mentre guardavo quel video che ho dovuto trattenermi appunto perché ero con familiari...ma tireró fuori la questione, con le buone, in famiglia per far capire che questa è manipolazioni bella e buona e con gli anziani.
    Intanto voglio vedere come motivano l'incoerenza, sicuramente diranno di essere leali il più possibile, siamo alla fine ormai bla bla bla...ma poi chiederò di chiedere a loro volta ai geni che hanno ideato questa bravata quale messaggio vogliono lanciare.

    Nel frattempo sto capendo il vero senso della religione (religere, riunire con Dio, non tramite un'istituzione fatta di uomini dove la fame di potere e non solo è sempre tanta e da subito o nel tempo l'elemento umano finirebbe per offuscare l'amore è gli interessi per se stessi e per il prossimo)

    Qualcuno ha già provato a sentire cosa dicono agli anziani di questo video???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. (MartinLuther2016)
      Caro Bereano, il tuo spirito sincero nel cercare di capire il senso delle cose è molto prezioso. Infatti è proprio lo spirito dei Bereani :)
      Sappi che anche a me è successa una cosa del genere. Non che non ne fossi consapevole prima, ma è come se quel video mi avesse dato una scossa. L'ho trovato profondamente disturbante a tal punto che ho comunicato ai miei vicini di sedia l'insorgere di un improvviso malessere e sono uscito dal locale.
      Personalmente, spesso mi astengo dal dare facili consigli perché, come la saggezza greca ci ha lasciato scritto, "la cosa più facile è dare buoni consigli e la cosa più difficile è conoscere se stessi".
      Presumo che tu abbia famigliari o parenti nella verità , quindi ti consiglierei di adottare un approccio molto cauto (cauto come un serpente), ingenuo e ovattato semmai volessi chiedere un commento agli anziani sul video. Prima è necessario che la tua consapevolezza sia completa e che tu sappia molto bene quello che stai facendo.
      Potrebbe essere come quel ragazzo che improvvisamente si accorge di far parte di un regime dittatoriale e va a riferirlo ai fedelissimi del dittatore. Poco ci metterebbero a farti sparire con un colpo di microfono. Nei regimi il dissenso equivale alla morte. Fisica o spirituale che sia.

      Elimina
    2. Lascia perdere visto che nel video non si vede il distintivo diranno che è un apostata

      Elimina
    3. Mi fa piacere che il video abbia scosso le vostre coscienze. Io l'ho trovato terribile quel non rispondere ad una chiamata che poteva essere un'emergenza. Tutto il video è terribile e speravo che avrebbe fatto qualche effetto anche su mia moglie. Ma invece le è piaciuto e non riconosce l'incoerenza tra la facciata presentata all'esterno e l'insegnamento per i fedeli.
      Ma alla fine il contributo più grande al risveglio dei fratelli lo sta dando proprio il CD, più parlano e si mostrano, più si espongono in piena luce.

      Elimina
    4. anonimo italiano11 agosto 2016 23:31

      Più si espongono e meno sono dei miti.
      Nel broadcasting di agosto un membro del CD afferma che hanno impiegato dieci anni per prendere la decisione di accorpare le adunanze infrasettimanali. Alla faccia della guida dello spirito santo! Nel primo secolo per decidere sulla questione circoncisione impiegarono una sola seduta!!!

      Elimina
    5. Tutti possono dire di avere lo Spirito Santo.....questi signori hanno fatto e continuano a fare tutto da soli.

      Elimina
  19. No caro anonimo....il nome e cognome è ben visibile sullo schermo, non pilotare, i giochetti non funzionano più, l'addetto stampa della betel è in mezzo ad un affollato congresso e in più conosciuto da molti. E per tua informazione non fa altro che confermare ciò che il sito ufficiale jw.org dice riguardo a questa questione. Lasciamo perdere allora anche ciò che dice il vostro sito ufficiale caro anonimo perché altamente contradditorio? Ma possibile che sai solo provocare? O credi che i consapevoli siano una massa di deficienti? Leggi chi si approccia su questo blog? Pensi che siano persone impreparate? ....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa non volevo dire questo io non lo conosco e ne ho passate tante ancora scusa

      Elimina
    2. Caro anonimo mi dispiace se ne hai passate tante ...Non sei solo-a..se ti firmi con un nik possiamo darti il benvenuto e tu darci la possibilità di conoscerti meglio ci stai?

      Elimina
  20. Ho visto un video su YouTube, basta scrivere tipo "tdg rettifica" e in un servizio su telegiornale viene letta una lettera della filiale dove appunto si dice che nel caso dei fuoriusciti familiari "i normali rapporti familiari affettivi vanno avanti" (confronto ai non familiari dove c'è ostracismo, è spiegato bene).
    Ho un po' di rabbia che sbatterei in faccia prima il video del congresso poi questo video è chiederei chi mente, il video o la filiale?!?
    Chiederò spiegazione a degli anziani con cui ho confidenza ma dato lo zelo e la buona fede quale risposta liporterà a farmi dare..?
    Voglio loro bene e sono persone in buonissima fede solo che la rincorsa al progresso convinti di fare il bene al prossimo li porta a ragionare così :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. scusami se te lo dico Bereano ma quello che hai visto è roba vecchia, guarda le date e vedi che ho ragione

      Elimina
    2. Il video riguardo alla rettifica sull'ostracismo verso i parenti disassociati risale a quasi sei anni fa.
      Questo indica come in questi pochi anni le regole sono state irrigidite. Il motivo di questa evoluzione penso sia la situazione che sta sfuggendo di mano alla dirigenza, per le profezie toppate e pergli altarini che son venuti allo scoperto grazie al libero flusso di informazioni portato da internet.

      Elimina
    3. Più i fratelli aprono gli occhi e quindi scappano dal presunto paradiso spirituale ( io lo chiamo paradiso delle torture psicologiche), più loro decidono di rendere più rigidi i rapporti con i disassociati.

      Elimina
  21. Ciao a tutti.

    Purtroppo sono anche io vittima del congresso di questa estate 2016 "Rimaniamo leali a Geova".

    Dopo questo congresso, i rapporti con i miei genitori si sono ulteriormente raffreddati.
    Prima, pur nella tensione, avevamo normali rapporti, c'erano tutto sommato "sufficienti manifestazioni di affetto", dopo questo congresso le cose sono cambiate: freddezza, non vengo chiamato al telefono per sapere come sto e quando mando qualche sms freddezza e isolamento.
    Sono molto preoccupato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono loro che devono preoccuparsi

      Elimina
    2. Purtroppo è l effetto congresso! Temo che in futuro sarà sempre peggio. Ho sentito diverse esperienze come le tue purtroppo! Che dire? Perdonali perché non sanno quello che fanno!

      Elimina
    3. Ciao ex tdg 70....la tua é una situazione simile a tante altre. Purtroppo il condizionamento religioso prevale sulla ragione e il buon senso...sofferenze a non finire dall'uno e dall'altro lato, tutto questo in nome di Dio. Anche quando i trapianti erano vietati secondo il loro "ispirato intendimento" dettato da "Dio" hanno causato indicibili e grandi sofferenze da eguagliare a quelli causati da omicidi o istigazione al suicidio. Ma tutto questo diranno i più ottusi e ciechi era "volontà di DIo in quel momento" ....quindi in nome sempre SUO hanno dato prova di lealtà a Lui. Il mio consiglio?? Se ti riesce fai notare ai tuoi in particolare a tua mamma quello che dice il sito ufficiale jw.org circa i rapporti con i parenti disassociati + la dichiarazione che fa Papa il rappresentante stampa della betel, comparando le due informazioni date al pubblico e in pubblico col penoso video trasmesso al congresso....giusto per far notare che per attirare nuovi adpeti usano tattiche subdole e meschine dicendo menzogne. Vengono meno al principio secondo il quale dice di dire la "Verita" al proprio prossimo. In ogni caso ti siamo vicini. ..ciao

      Elimina
    4. Ma queste dichiarazioni di Papa sono stata fatte in una assemblea di distretto 2016 o di qualche anno prima?

      Elimina
    5. Ciao Marco ho letto che hai consegnato lettera di dissociazione.come sai nel mio caso non c e stato bisogno cotto e mangiato.l ipocrisia e la falsità sono allarmanti e ancora di più quando nessuno ti cercherà più.interessante che loro pure al congresso hanno dimostrato di essere ancora falsi e poi con le azioni trattando il disassociato come un insetto da schiacciare. Posso di re di essere felice di non fare piu parte di questo circo di pagliacci e a te ti auguro sempre il meglio.a presto

      Elimina
    6. Grazie a tutti per le vostre risposte e grazie Anna anche a te.

      Elimina
  22. Marco vai su youtube....scrivi: fanpagetestimonidigeovastadioolimpico2016....il primo video "figli di geova" durata 3 minuti e ventuno ....fammi sapere se l'hai trovato...ascolta attentamente specie alla fine

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Trovato! Grazie Anna.

      Elimina
    2. Questo Daniele Papa con le bugie che ha detto è degno di essere un seguace della WT.
      Sabato pomeriggio ho dato la lettera di dissociazione agli anziani e mia moglie (una sorella) già mi ricorda che non potremo più stare in compagnia della sua famiglia che sono tutti tdg.
      Quasi quasi chiamo Daniele Papa e gli dico di correggere il punto di vista di mia moglie riguardo i rapporti tra disassociati/dissociati e i familiari ancora tdg!

      Che abborrenza!

      Elimina
    3. Marco forse è l'occasione giusta per farglielo vedere a tua moglie quel video ....più ciò che vien detto ufficialmente sul sito Jw.org...e poi farla riflettere... questa è pubblicità ingannevole. Se per ipotesi su una gazzetta ufficiale venisse pubblicata una legge promulgata e poi la stessa venisse applicata in altro modo sarebbe una cosa coerente col sistema legale? Quasi certamente non ti darà credito, ma almeno puoi sperare di aver aperto uno spiraglio per delle riflessioni.

      Elimina
    4. Ciao Marco,
      ti capisco bene, anche mia moglie è una zelante zelota testimone e io a breve verrò disassociato. Non c'è nulla per il momento che le getti un'ombra di dubbio nella mente, neanche questa palese contraddizione. forza!
      Non è una grande perdita quella di chi ti ama condizionatamente al tuo appartenere allo stesso credo...

      Elimina
  23. Volevo precisare: la WT consiglia la separazione se il coniuge ti mette in pericolo di vita (percosse) o in pericolo SPIRITUALE.
    A molte sorelle è stato CONSIGLIATO più volte dagli anziani DI SEPARARSI dal marito perchè egli, inattivo o disassociato, è critico nei confronti dell'organizzazione! Visto e sentito personalmente molte volte. Quindi di cosa vogliamo parlare? L'unità familiare che dicono di voler salvaguardare è tutta una balla. Se il coniuge non "adora" l'organizzazione, prima ti incitano alla separazione, poi puntano il dito dicendo che si è arrivati a tanto perchè non si "ama Geova"... mah !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. John hai perfettamente ragione e posso confermarlo.pure a mia madre diedero questo "amorevole consiglio"visto che m io padre essendo un non c re dente poteva ledere sulla spiritualità di mia madre essendo testimone oppure una sorella che venne incoraggiata a fare lo stesso con il marito inattivo ma non diede ascolto con la punizione di essere emarginata e considerata poco spirituale.dicono ma non fanno,anzi la causa di molti matrimoni che vanno a rotoli e per colpa loro,tu hai la famiglia sfasciata e loro sono contenti perche hai seguito i consigli dello schiavo.bella roba!

      Elimina
    2. ...qui dovrebbe intervenire Lo Stato per sanzionare questi comportamenti che minano l'istituzione della famiglia. altro che " i rapporti famigliari permangono", come hanno scritto su jw.org. chi sta mentendo sapendo di mentire?

      Elimina
    3. Possiamo fare tutti i discorsi che vogliamo ..ma quello che conta ( per la WT ) è quello che dice la Bibbia sul ostracismo , come sappiamo sono quei 3 passi scritturali ...matteo ...corinti e 2 giovanni dove loro estrapolano quella disciplina inumana ....ora non so se tra i vertici ci sia un braccio di ferro tra conservatori o riformisti ...ma se l organizzazione dovesse un giorno togliere l ostracismo verso i disassociati, nello stesso tempo dovranno per forza spiegare IL VERO SIGNIFICATO di quei passi scritturali , perchè non puoi dal oggi al domani togliere un metodo di disciplina senza l appoggio delle scritture , perchè con quelle scritture lo hanno inserito ( l ostracismo ) e con quelle stesse scritture dovranno toglierlo , ovviamente con tanto di scuse ... ....stessa cosa vale sul discorso delle trasfusioni di sangue.

      Elimina
    4. Con il permesso di John rispondo in questo post all'anonimo delle 23,40 che ha commentato sul post "Congresso di zona". Grazie in anticipo John caro...
      Caro anonimo delle 23,40,
      Victor il 17/8 alle 12,20 ti ha posto una domanda riferendosi al tuo commento delle ore 00,31, ma non hai dato nessuna risposta, peccato...
      Non mi sembra che qualcuno neghi i segni dei tempi, piuttosto si contesta altro (dove sarò più precisa dopo) e congedarti con l'espressione "che vi devo dire....buena suerte" è caratteristico di chi non ha argomentazioni.
      Detto questo, vorrei porti io una domanda, e se hai delle valide argomentazioni sono certa che risponderai, in caso contrario avrò la certezza che proprio non ne hai...faccio prima una premessa: Nel Cap. 24 di Matteo nel rispondere ad una domanda dei discepoli Gesu elenca una serie di segni circa il termine. Tre giorni prima di morire Egli dice " in quanto a quel giorno e a quell'ora nessuno sa....solo il Padre".
      La mia domanda è : Chi ha azzardato date prevedendo la fine ? Chi ha fatto e scritto nero su bianco profezie sul 1914 - 1925 (inizio risurrezione terrena)-1920 (milioni ora viventi non morranno mai)- 1975 (fine seimila anni etc)..?? Credo che il cd non avrebbe azzardato se solo avesse letto e applicato Deuteromio 18:20 a 22. Invece lo ha fatto. Penso che indipendentemente dal nostro credo, tutti dobbiamo prendere atto delle parole del nostro Signore Gesù che troviamo in Matteo 24: 23 a 25.....arrampicarsi sugli specchi è pericoloso, si scivola e ci si può far male.

      Elimina
    5. No, io nego proprio i segni dei tempi. Premetto che questa cosa dei segni dei tempi è un'interpretazione TdG di alcuni passi biblici e applicati ora alla fine del 19° secolo, dopo al 20° secolo, passato anche il 20° al 21° secolo.
      Quindi li negherebbero 'sti segni tutti tranne loro.
      Ma io volevo proprio andare sullo specifico: me ne citi alcuni di questi segni e vediamo oggettivamente se ci sono?
      Quindi se l'anonimo crede ai segni così come insegnati dalla WT non capisco che ci fa in un sito come questo: buena suerte anche a lui, perchè frequentare e rispondere su siti "apostati" prevede l'incenerimento ad armaghedon. Intendiamoci, non lo sto incoraggiando ad andarsene, è benvenuto e vorrei tanto conoscere la sua risposta alla mia domanda. Dico solo: se sei arrivato in questo sito è perchè probabilmente qualcosa non ti quadra. Sospendi per un attimo le tue convinzioni, applica un po' di senso critico a tutte le tue credenze e vedi se poggiano realmente su basi solide o se credi in quello che credi solo perchè ti hanno detto che è così e basta.

      Elimina
    6. "Quando un solo cane si mette ad abbaiare a un’ombra, diecimila cani ne fanno una realtà."
      (Emil Cioran)

      Elimina
    7. Sono pienamente d'accordo con Victor: i segni dei tempi dipendono dalla visione che si ha del mondo. Tra venti o cimquant'anni questi segni li vedremo ancora più presenti e diremo"davvero questi sono gli ultimi giorni"!! Ma obbiettivamente i tempi sono diversi ma non peggiori. Abbiamo visto tempi più bui.

      Elimina
  24. Il punto è sempre quello: il testo biblico presenta uno stilema narrativo simbolico, metaforico, ed in più è fortemente contestualizzato, nei rapporti civilistici, nei tempi in cui è stato scritto. Ciò è inevitabile per due motivi:
    - è un testo che prevede il visionarismo salvifico per fede e la sua realizzazione per miracolistica: la mutazione delle attuali "leggi di natura";
    - è un testo la cui morale sociale è inchiodata sui rapporti sociali di produzione della sua epoca. La stragrande maggioranza dei nuclei familiari sono proprietari dei loro mezzi di lavoro: strumenti e laboratori artigiani, terreni coltivati, bestiame. Non esiste un mercato del lavoro che impone la schiavitù salariale per masse di uomini liberi. La forza-lavoro subalterna è per lo più servile. Inoltre tutti (o quasi) sono proprietari della propria abitazione: non esiste un mercato degli alloggi che coinvolge masse di individui. Non esiste una disoccupazione strutturale per oscillazioni del mercato o del profitto di imprese che reclutano migliaia di dipendenti. Persino il concetto di Stato è inteso da un punto di vista sovranazionale imperiale (Egitto, Babilonia, Roma) ed inoltre l'accesso alla sua amministrazione è censitaria e aristocratica: non vi è concetto di Stato parlamentare e sovranità popolare (elezioni e suffragio universale).

    Qualcuno tempo fa aveva scritto. Perchè i profeti d'Israele non furono capaci di concepire la bicicletta?
    Perchè l'apparato morale-suasorio dell'epistolario paolino non fu in grado di mettere in conto la possibilità delle condizioni sociali di produzione di far diventare le donne (incluse le vedove) dirigenti di uomini nel luogo di lavoro?

    Ora, i dirigenti della WBTS hanno modellato questo linguaggio biblico (e la concettualizzazione storica dei fenomeni sociali che lo hanno partorito) alla società contemporanea. Perchè questo è funzionale per la loro dittatura ecclesiastica come lo fu per il clero cattolico.

    Il testo biblico, nella sua visione della famiglia ancora tribale-patriarcale, anche nell'economia mercantile semplice del I secolo EV, poteva forse prendere in considerazione il fatto che i figli potessero acquistare maggiore cultura e intelligenza dei genitori con le relative ricadute nei rapporti sociali, inclus irapporti con le istituzioni sociali?
    Ci hanno pensato i capi della WBTS! Hanno manipolato il testo biblico come si fa con la modellizzazione della statuetta di pongo. Hanno allora imposto un limite "spirituale" per l'acquisto di titoli di studio in modo da contenere eventuali divari di cultura. Di più: hanno imposto un limite "spirituale" per lo svolgimento di determinati lavori e così, spesso, vediamo dei TDG (anche coppie sposate) persino di 40-50 anni che sono parzialmente (o del tutto) dipendenti dai genitori. Ciò tiene unita la famiglia nella tradizione cultuale-tribale.
    Così è per la questione dell'ostracismo verso "apostati" e disseminatori di falsa "Parola di Dio".
    Potevano considerare gli autori biblici che ci sarebbe stato un tempo, in certi contesti statali, dove la critica tra gruppi religiosi o alla religione in quanto tale avrebbe potuto svolgersi sotto tutela legale se praticata civilmente? E che lo sviluppo dei mezzi di comunicazione avrebbe reso accessibile ai più i contenuti di tali critiche? Ovviamente i capi della WBTS hanno riprotato indietro le lancette dell'orologio storico imponendo l'isolamento mentale e fisico dalle fonti "critiche" e la negazione delle evidenze proprio della peggiore tradizione clericale che tanto hanno criticato nella "falsa religione".
    Non potevano fare altro per restituire "attualità" storica all'inevitabile anacronismo concettuale dei rapporti sociali di produzione contenuto nel testo biblico.

    Tutto ciò rappresenta solo un esempio della tattica dei capi WBTS di utilizzo del testo biblico; l'importante è penetrare nel profondo della logica di questa tattica in modo di smascherarla volta per volta.


    Ramiro


    RispondiElimina
  25. Aggiungo che dopo il totale fallimento del 1975, dove molti fratelli si rovinarono la vita vendendo i propri beni e lasciando il proprio lavoro, l’organizzazione non ha perso il vizio di andare oltre ciò che è scritto nella Bibbia riguardo alla fine. Eccovi altri due esempi:

    La Torre di Guardia del 15/4/81, p. 31, parlando del significato del termine "generazione" aggiunse: «E se il malvagio sistema di questo mondo dovesse sopravvivere fino al volgere del secolo, cosa altamente improbabile se si tiene conto delle tendenze mondiali e dell'adempimento delle profezie bibliche, ci sarebbero ancora superstiti della generazione della prima guerra mondiale. Tuttavia il fatto che il loro numero vada diminuendo è un'ulteriore indicazione che "il termine del sistema di cose" si avvicina rapidamente alla sua fine».
    Si sono adempiute queste parole? Assolutamente no! Ciò è dimostrato dal fatto che il 20 secolo è finito da 15 anni e questo sistema malvagio è ancora qui ed è sempre più malvagio. Inoltre il numero degli unti aumenta ogni hanno sempre di più.


    Un’altra la Torre di guardia del 1/1/1989, p.12, par.8, affermava quanto segue: “L’apostolo Paolo stava aprendo la strada dell’attività missionaria cristiana. Inoltre poneva il fondamento per un’opera che sarebbe stata completata nel nostro secolo”.
    Anche qui si può dire la stessa cosa, cioè quest’opera che doveva terminare “nel nostro secolo” ( vuol dire entro il 20 secolo) sta continuando senza sosta fino ad oggi e non sappiamo quando finirà.

    Quindi cosa aggingere di più?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questi signori fanno tutto da soli se la cantano se la raccontano e se la ricantano di nuovo ...tanto alla fine riescono sempre con qualche scrittura a giustificare tutto ....e a i fedeli malati di cecità gli va bene così.

      Elimina
    2. Beh Marco, potremmo aggiungere che si potrebbe comunque pensare che erano in buona fede, tranne che si sono guardati bene dall'ammettere l'errore, anzi con un tecnica ormai consumata hanno fatto cadere la colpa sui fratelli e le sorelle che li hanno seguiti. Chiedo allora, come si definisce chi dopo aver sbagliato nega, e fa cadere la colpa sulle vitte dei suoi "sbagli"?

      Elimina
    3. “ La Torre di Guardia del 1° gennaio 1977, parlando dell’inopportunità di tenere lo sguardo fisso su una certa data, diceva: “Se qualcuno è rimasto deluso non avendo seguito questo ragionamento, ora deve fare di tutto per modificare la sua mentalità, comprendendo che non è stata la Parola di Dio a venire meno o a ingannarlo e a deluderlo, ma che il suo intendimento si basava su premesse errate”. Dicendo “qualcuno”, La Torre di Guardia includeva tutti i testimoni di Geova delusi, compresi dunque i responsabili della pubblicazione delle informazioni che contribuirono ad accrescere le speranze accentrate su quella data”.- Par.6 della Torre di Guardia del 1/9/80, pag.17.
      Come si può notare da questa rivista ci vollero 5 anni affinchè il corpo direttivo si assumesse in modo chiaro le proprie colpe per aver “contribuirono ad accrescere le speranze accentrate su quella data”.
      Prima del 1980 scaricarono tutta la colpa sui fratelli accusando di aver ingigantito quello che la società aveva detto sul 1975.
      Da non crederci!

      Elimina
    4. E mentre prima del 1975 creavano false speranze, inducendo molti a fare i pionieri per gli ultimi giorni prima del millennio che doveva iniziare quell'anno, loro si davano alla pazza gioia accumulando tesori... in terra, come questa grandiosa struttura acquistata da Watchtower nel gennaio 1975 e venduta alcuni mesi fà ! http://www.brooklyneagle.com/articles/2016/5/24/jehovahs-witnesses-put-former-brooklyn-heights-hotel-sale

      Elimina
    5. Sembra quasi che amano vedere soffrire gli altri , che i sacrifici che fanno gli altri li facciano stare bene.

      Elimina
    6. Amano vedere quanto i loro sudditi sono disposti a sacrificarsi seguendo le loro parole.
      E' il misuratore del loro potere sui cervelli di chi li segue: e si beano delle risultanze che questo misuratore gli mostra anche perchè significa, in soldoni per llro, che possono continuare a vivere, e bene, senza lavorare e apparire di fronte a governanti e proprietari di grandi imprese che dominano le condizioni di vita del mondo come dirigenti di una multinazionale. Dove avrebbero potuto ottenere così tanto con così poco? Persino la carriera nel clero cattolico richiede un percorso di studi veri e di contatto diretto con la vita sociale del territorio: dalla preteria di paese all'arcidiocesato sei in cotnatto con la vita pubblica, con i problemi del lavoro, della casa, della politica, della stampa, dell'immigrazione ecc. ecc. ecc....insomma devi farti in pò di mazzo se vuoi presentare la tua candidatura per i piani più alti. Questi signori del CD e cortigianeria più prossima, invece, stanno tutti rinchiusi nelle stanze dei palazzi, lontani dal mondo "satanico" e favoriti dal fatto di essere cittadini Usa: perchè non hanno mai messo nel CD un cittadino italiano o del Malawi? non possono per la legge Usa? Cioè: l'organizzazione del Geova biblico era già stata pensata all'alba dei tempi dell'universo come soggetta alle leggi degli Usa dei secolo (contabilità comune) XIX-XX? Vuoi vedere che la parola di Geova era scritta, in origine, nei "Cieli dei cieli" in anglo-americano del XX secolo?
      A voi le riflessioni


      Ramiro


      Elimina
    7. Nulla di diverso dai tempi di rutheford ....mentre i fratelli subivano torture in europa dalle SS ...rutheford se la sguazzava e se la rideva a fare il RE SALOMONE in america bello tranquillo, con i suoi bicchierini di wisky nella sua bella villa .

      Elimina
  26. Avete visto questo video? Riguarda i congressi che si stanno svolgendo quest'anno con la messa in onda del video di Sonia: https://youtu.be/qLaIgY9KHRc
    Ad un certo punto notate bene una voce esprime che nonostante la disassociazione il rapporto familiare non cambia, notate poi l'incongruenza con quello che il video e l'orarore invece affermano!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. carissimo Valentino nulla di strano in base alla politica della WT, nulla di nuovo sotto il sole. Una è la posizione ufficiale della WT da sbandierare in caso di contenzioso con governi o tribunali, l'altra è quella reale, effettiva, ma che a tempo debito per pararsi le terga possono sempre dire che è una considerazione PERSONALE DELL'ORATORE E CHE NE RISPONDE LUI PERSONALMENTE ed evntualmente giuridicamente e che loro non c'entrano mentre ufficiosamente questa è la realta dei fatti. Poi altra perla di saggezza demonica adeso saranno i familiari stessi a ostracizzare (le direttive spingono/obbligano a questo ogni TdG) quindi la responsabilita della rotura dei rapporti familiari è della stessa famiglia e loro poverini hanno sempre sostenuto che questa non è la politica della WT. Inutile smentirlo li ai piani alti sono dei veri geni dell'imbroglio, altro che seguire le orme del cristo come dicono tanti.

      Elimina
  27. Ciao Valentino e benvenuto. Di questa contraddizione ne abbiamo parlato anche nei giorni scorsi. Sul sito ufficiale jw.org nero su bianco è scritto che i rapporti familiari rimangono inalterati....quindi conferma quanto dichiarato da Daniele Papa rappresentante stampa della betel di Roma. Peccato che poi il video mostrato contraddice quanto dichiarato dal sito ufficiale e la dichiarazione dell'addetto stampa. Devono fare un po di pace nel loro cervello disastrato. ...pensano che gli altri non notino le loro contraddizioni e quando gliele fai notare non hanno neanche l'umiltà di ammetterle. Ma questo non cambia che si stanno incartando da soli...Ormai la wt è una religione sgamata per le sue opere o frutti.

    RispondiElimina

E' OBBLIGATORIO FIRMARSI CON UN NICK (QUALSIASI) Non usate termini scurrili, insulti, calunnie, incitamenti all'odio razziale ed alla violenza, e NON menzionate la persone per nome o cognome reali. Sono vietati lo spamming, il copia-incolla ripetuto, i link a siti non approvati dalla redazione, i messaggi provocatori.
Altrimenti i post non saranno pubblicati o verranno cancellati.
La moderazione dei commenti è insindacabile ed a cura della redazione del blog. Se i vostri commenti non vengono pubblicati potete chiedere spiegazioni scrivendo alla redazione (vedi "come commentare" in alto nella colonna a sinistra)

Grazie

L'indirizzo email del blog lo trovate in fondo alla pagina (non nella visualizzazione per cellulari)