Usando questo sito, dichiarate di aver letto il Disclaimer e le norme sulla Privacy relativa ai contatori Shinystat e whos.among.us.

Per capire come "nasce" questo blog, leggere le pagine info sul blog nella colonna a sinistra.

Un archivio del blog, con tutti i post fino ad oggi pubblicati, elencati per mese, lo trovate in fondo alla colonna centrale.

NORME relative ai commenti alla pagina "COME COMMENTARE".

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”.
(Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)

mercoledì 25 novembre 2015

L'attendibilità del 607 AEV





ricerche sul web...


La data storica del 607 AEV è attendibile per rendere credibile la profezia dei sette tempi dei gentili, additata da tempo dai testimoni di Geova? 


Tutti noi abbiamo additato ( per un periodo più o meno lungo ) il 607 AEV come una data fondamentale nella cronologia biblica. E' la data in relazione alla profezia dei sette tempi di dominio delle nazioni "gentili", data durante la quale sarebbe caduto il regno di Giuda nelle mani dei babilonesi...

Esaminando il libro “ Dio ci parla per mezzo di Geremia “ a pag. 55 viene riportato quanto segue:

Quando leggete di Geremia e di Ebed-Melec, avete qualche dubbio sul fatto che siano realmente esistiti?
Due recenti scoperte avvenute nell’antica Citta di Davide hanno confermato ulteriormente i fatti narrati nel capitolo 38 di Geremia, che parla di loro.L’archeologa Eilat Mazar ha riportato alla luce un frammento di argilla (in basso a sinistra) recante l’impronta di un sigillo. Il ritrovamento e avvenuto nel 2005, durante degli scavi archeologici, in corrispondenza di uno strato risalente al periodo della distruzione di Gerusalemme nel 607 a.E.V. L’impronta reca l’antico nome ebraico “Yehuchal ben Shelemyahu”, cioe “Iucal figliodi Selemia”.



In seguito in uno strato simile, a pochi metri di distanza, e stata rinvenuta un’altra impronta di un sigillo (in basso a destra), recante il nome “Gedalyahu ben Pashhur”, cioe “Ghedalia figliodi Pasur


Se notate viene riportato come prova la ricercatrice archeologa Eliat Mazar, ma se andiamo nel suo sito noteremo come l’archeologa non parla di 607 a E.V come data della distruzione di Gerusalemme ma indica la data del 586 aE.V.(2a riga 2o paragrafo)



Ecco il link come prova:
http://www.pbs.org/wgbh/nova/ancient/palace-king-david.html

Questa è solo una sintesi, su internet troverete una gran quantità di siti e blog che parlano di questo aspetto !


Se avete informazioni storiche in vostro possesso, che possano dimostrare il contrario, postatene i link nei vostri commenti


AGGIORNIAMO IL POST CON 2 INTERESSANTISSIME LETTERE:


La prima, di un fratello che nel lontano 1977 scrisse alla società per esternare il suo rammarico, non essendo stato in grado di trovare conferme storiche circa la data del 607 AEV



Ed ecco la risposta della congregazione centrale, che esorta il fratello a riporre fiducia in Geova, aspettando lui, intimandolo di NON parlarne con i fratelli e sorelle, per non far perdere loro la fede...



(cliccate sulle immagini per ingrandirle)
Le lettere sono ovviamente in inglese, se lo desiderate, fatevele tradurre 
da una persona di vostra fiducia.


Bè adesso che abbiamo anche la conferma dello "schiavo fedele e discreto" che il 607 è una data NON CORRETTA...


Le pubblicazioni invece ci spiegano il punto in questo modo: la cattività sotto Babilonia durò 70 anni, quindi gli ebrei essendo stati  liberati nel 537 AEV, andando a ritroso, la caduta del regno di Giuda deve essere avvenuta "per forza" nel 607 AEV.

Per riassumere, la Bibbia indica chiaramente che ci fu un esilio di 70 anni. Ci sono prove fondate — accolte anche dalla maggior parte degli studiosi — indicanti che gli esuli ebrei fecero ritorno in patria nel 537. Andando a ritroso a partire da quell’anno, Gerusalemme sarebbe stata distrutta nel 607. Anche se le opere di storici classici e il canone di Tolomeo non concordano con questa data, si possono sollevare dubbi legittimi sulla loro accuratezza. Queste due fonti non sono quindi sufficienti a dimostrare che la cronologia biblica sia inesatta.
w11 1/10 p. 29-31

La storia  dice il contrario, quindi ad essere minata non è solo la profezia dei 7 tempi dei gentili (o meglio l'intendimento di essa data dal corpo direttivo) ma anche la profezia di Daniele dell'esilio in Babilonia per 70 anni... perchè in effetti, dati storici alla mano, sembra furono solo circa 50 !

Anche la profezia di Daniele 9:1-2, quindi, viene considerata fallace dai reperti storici...

Ecco uno schema tratto da wikipedia



Non considero Wikipedia depositaria di verità assolute, ma ad oggi questo è ciò che la storia afferma in maniera inappellabile.







* * * * *

Stai leggendo questa pagina da un cellulare?








112 commenti:

  1. Una breve citazione. D'altra parte l'argomento è stato ampiamente sviscerato da storici e curiosi su altri siti e forum. Ma so che qualcuno dei lettori vorrebbe dire la sua anche sotto questo aspetto....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lo scostamento dalla versione della WT e quella corretta degli storici, non fa differenza. E' stato dato all'evento un contesto profetico sbagliato.
      Nei secoli scorsi vi erano +
      - malattie
      - guerre
      - terremoti come sempre
      - la vita + corta
      - malvagità e terrore peggio di oggi.

      Passando il nuovo millennio si vede ancora di + che si è voluto vedere in questa scrittura quello che non c'è affatto.

      D'altra parte il messaggio cristiano si fonda sull'attesa. E da qualche partesi prendere qualche esca! c'è sempre tempo a dire "ci siamo sbagliati" x eccessivo zelo!

      Elimina
    2. Navigatore, hai fatto una riflessione ineccepibile e inattaccabile. Vogliamo pensare che dal 1914 i tempi siano peggiori di quando le folle si riunivano nelle arene solo per vedere le persone sgozzarsi a vicenda per puro divertimento...? E questo è solo uno di migliaia di esempi di come in paragone con altri tempi storici l'umanità abbia fatto qualche progresso, in realtà. Poi i comportamenti violenti hanno sempre accompagnato sia noi che gli animali, ma questa è materia per gli evoluzionisti... Riassumendo, i tempi non sono peggiorati dal 1914, come ho avuto modo di documentarmi su altri siti. Poi se vogliamo credere che gli asini volano... (Ax80)

      Elimina
    3. Gioventù Bruciata16 giugno 2017 23:35

      Mi riallaccio all'aggiornamento di John sulle 2 lettere di corrispondenza fra Carl Olof Jonsson e la Watchtower Society.
      Chi volesse leggersi TUTTE le lettere che vanno dal periodo 1977-1980 fra le due parti può cliccare questo link:
      http://kristenfrihet.se/english/corr.htm
      Ho letto gli studi di Carl Olof Jonsson e la confutazione che fa sull'argomento pubblicato nel sito JW.org ( https://wol.jw.org/it/wol/d/r6/lp-i/2011810 ) e devo dire che la WT è maestra nell'usare i 3 punti (...) di sospensione quando cita le fonti degli storici.

      Elimina
  2. Raymond Franz scrisse un libro; Crisi di Coscienza.
    Egli è un ex membro del corpo direttivo, divenenutone l'undicesimo nel 1971.
    A proposito dell'argomento relativo alla data del 607 a.E.V. e realtivo 1914, a pag.206 del suo libro dice: "Il 1914 è la data cardine sulla quale si basa la maggior parte della struttura dottrinale e quella autoritaria dei TdG ... Indebolire la fede nel significato della fondamentale data del 1914 ... implicherebbe il virtuale crollo dell'intera struttura dottrinale e autoritaria fondata su di essa ... la ricerca che avevo fatto nel libro Ausiliario per capire la Bibbia mi aveva portato alla conclusione che la data del 607 a.E.V. scelta dalla Socirtà era contraddetta da ogni evidenza storica conosciuta.

    Sui dubbi relativi all'attendibilità e alle speculazioni fatte sulla data del 607 e relativi calcoli, menziona una ricerca ben fatta e dettaglaita inviata alla sede WT di Brooklyn da un anziano di congregazione svedese di nome Olof Jonsson.
    Si possono leggere interessanti informazioni al riguardo a questo link:

    http://www.infotdgeova.it/varie/jonsson1.php#

    Gianni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero che tra i lettori ce ne sia almeno uno che possa citarmi uno storico autorevole che menzioni la data del 607 aev come data della conquista e desolazione del regno di Giuda.

      Elimina
    2. Non ce n'è. Ma è scritto chiaramente anche nelle pubblicazioni.

      Elimina
    3. Là dove non può la ragione, arriva la fede!
      Negli usa ci sono persone che credono nei bigfoot, persone che credono che i giorni creativi sono stati di sole 24 ore, e noi tdG crediamo che il 607 a. C. sia una data fondamentale. Molti nel mondo credono all'infallibilità del papa, altri credono che i nostri progenitori siano le scimmie (come ha scherzato qualcuno "quelli sono i parenti di tua madre, non i miei!"). Dipende da quello che uno vuol credere, c'è gente che addirittura crede agli alieni!
      Sto sdrammatizzando! Forse la wts ha torto marcio, forse in qualcosa ha ragione! Ca c'est la vie!

      Elimina
    4. A mio avviso il "peccato originale" è stato volere a tutti i costi da parte di Russell affidarsi alla cronologia: si è appoggiato addirittura sulla grande piramide di Giza, poi sulle Scritture, vedendo in un semplice racconto un mezzo per vaticinare un periodo di tempo.
      Russell pur non essendo massone (gli stessi critici affermano che non vi sono prove al riguardo) fu sicuramente influenzato da questi. Vi è un opuscoletto in inglese che riporta un discorso di Russell se non ricordo male del 1909 dove egli afferma che i massoni "sono nostri fratelli" evidentemente nella ricerca di un certo esoterismo. Del resto in quegli anni vi era tra le classi agiate una forte propensione a detta ricerca.
      Un caro saluto da un osservatore "dei tempi".

      Elimina
    5. Ma come dove non arriva la ragione arriva la fede? Non era questa "'l'evidente dimostrazione di REALTA' benchè non vedute?". Eh ma ci devono essere queste realtà! Se è dimostrato che non ci sono (es. 607)... beh la tua non è fede ma creduloneria!

      Elimina
    6. Se parli col tdG medio essendo 2520 anni tra la caduta di Gerusalemme e la fine dei Tempi dei Gentili ed essendo il punto di arrivo per forza di cose il 1914, gioco - forza l'inizio è il 607 a. C. Secondo me tutto è opinabile in questa ricostruzione: a mio avviso Daniele capitolo 4 racconta la storia dell'altero re di Babilonia, punto. Il resto sono speculazioni, del resto siamo abituati dalla wts. A presto!

      Elimina
    7. Victor, io e te non siamo molto diversi. Tu hai deciso che la misura era colma, io non ancora. Tu sei ancora tdG, come lo sono anch'io. Se non sbaglio non escludi di mollare, io mollo solo se mi buttano fuori, ma penso che non avverrà. Di base io sono sempre stato agnostico, ma si sa per non dispiacere ai genitori si ingoia anche qualche rospo. Un saluto.

      Elimina
    8. apprezzo la tua schiettezza, ma come fai ad insegnare cose nelle quali non credi? Ad uno studio biblico? dal podio? alla fine qualche affermazione dogmatica dovrai pure farla...

      Elimina
    9. salve, essere tdg si puo', consapevoli anche, io credo che tanti stiano cavalcando la tigre, per dare addosso a noi "poveri dementi tdg", sembra che viviamo chissa' in quale setta, non siamo ne in scientology, ne tra gli amish, il problema sono le interpretazioni dei signorotti locali sullo stile di vita cristiano, e il dare troppa importanza agli intendimenti, leggo spesso storie che non fanno parte della mia esperienza personale, si puo vivere invece la nostra fede in modo equilibrato

      Elimina
    10. Benvenuta sul blog, Isabel. Fino a qualche tempo fa le storie pubblicate non facevano parte neppure della mia esperienza personale. Poi, viaggiando e conoscendo persone nuove, ho iniziato ad osservare, e ascoltare. Sulle prime pensavo di aver capito male... dopo ho compreso che ciascuno di noi vive esperienze diverse. Se fossi rimasto nella congregazione in cui sono cresciuto, penso che non mi sarei mai sognato di aprire un blog come questo. Almeno così credo. Ma oltre i signorotti locali... ci sono delle direttive dall'alto che... lasciano sgomenti. Ma su certe cose occorre meditare, sparare a zero non serve. Anche perchè il nostro cuore e la nostra mente cercheranno fino all'ultimo di sanare le dissonanze cognitive che abbiamo, ciascuno in maniera diversa

      Elimina
    11. Benvenuta Isabel. Non mi sognerei mai a dare del demente a nessuno, sopratutto perchè fino a poco tempo fa la pensavo come te. Non si tratta di essere dementi ma indottrinati è diverso. E l'indottrinamento non ti permette ne di ragionare lucidamente ne di anche solo pensare che quello che tu stia facendo sia sbagliato.
      Io personalmente mi sono fatto queste domande: "I TdG hanno la verità? Se si, quali sono le prove? Quali sono le prove che la WT sia stata scelta da Dio? Quali sono le prove che il CD è stato scelto da Dio?".
      Cosa vuol dire poi "dare troppa importanza agli intendimenti"? Se non sono d'accordo con un intendimento vengo espulso quindi chi è che da "troppa importanza agli intendimenti"? Anche il problema delle interpretazioni dei signorotti locali... non facciamo gli gnorri dai... se tutti i signorotti meno uno interpretano le direttive in un modo evidentemente le direttive sono chiare, poi c'è quel poveretto illuminato che si rende conto che sono direttive assurde e lascia stare, ma siamo sinceri dai... quanti ce ne sono in giro?!? Se tu sei così fortunata da non avere avuto brutte esperienze sono contento per te, ma non facciamo l'errore di portare la nostra esperienza (più unica che rara) come modello per il resto del mondo.
      E mi dispiace perchè l'hai uscito tu il discorso, però si, il modo di fare della WT assomiglia molto a Scientology, agli Amish e ai Mormoni anche. Guarda qualche documentario su queste sette, leggi anche le ricerche dello psicologo Steven Hassan e vedrai che molti modi di fare e di insegnare/indottrinare della WT sono proprie di una setta.
      Lo so che certe cose sono brutte da dire o da scoprire, ti capisco perchè ci sono rimasto male pure io... MOLTO male. Ma se amiamo la verità non possiamo ignorare per troppo tempo certe cose.
      Se tu dici che in congregazione stai bene, conosci gente meravigliosa tanto di cappello, sono felice per te e mai mi sognerei di infrangere la tua serenità. Proprio per questo, lo dico per te, di cuore, se non hai alcun problema all'interno dell'organizzazione, se non provi uno strano senso come se qualcosa non vada ma non riesci a capire cosa, se non pensi che sia mai possibile che i TdG non insegnino la verità... allora smetti di leggere siti come questo. Ma veramente, lo dico per te, sono sincero, non voglio esserti ostile.

      Elimina
    12. Lucio, rispetto la tua presa di posizione. Certo non la capisco, come fai ad insegnare cose in cui non credi, ma non ha importanza. Io però non ho deciso che la misura era colma, fondamentalmente se penso di star agendo nel bene e nel giusto non mi importa di quello che fanno gli altri. Ho scoperto putroppo, invece, che non mi era stata detta tutta la verità. Ho fatto ricerche e... niente il resto vien da se.

      P.S. Non capisco quella del "per forza il punto d'arrivo è 1914". Ma perchè?

      Elimina
    13. Ed alla fine quale sarebbe la soluzione? Un ammutinamento di massa? Spin-off? Altra org.? Parlare e confrontarsi non è sbagliato, anzi, se serve per migliorarsi e migliorare le condizioni di vita nelle congregazioni.

      Elimina
    14. Non esiste una soluzione migliore per tutti. Non tutti la pensiamo allo stesso modo. Sembra assurdo, ma se riesci a leggere tutte le centinaia di commenti, troverai proclamatori che asseriscono di credere poco alla Bibbia, troverai inattivi che credono fermamente all'ispirazione di ogni versetto biblico, ma non credono in ciò che il corpo direttivo afferma. E purtroppo abbiamo migliaia di atei nelle congregazioni, che restano per buona pace della famiglia, ma che hanno una doppia vita. Anche nominati. Pionieri ed anziani che si ubriacano, giocano d'azzardo o hanno relazioni promiscue, fratelli che traggono guadagni da attività illecite... e qui non lo dico perchè mi diverto a gettare fango sulla congregazione.
      E' la realtà. Come reagiscono in molti? Bè dicono semplicemente che queste cose sono sempre esistite nel popolo di Geova. Aaronne fece un vitello d'oro, Mosè agì con presunzione, Davide fu assassino ed adultero... "Geova ci penserà, io tiro dritto per la mia strada", dicono in molti.

      Come si fa a parlare della "soluzione migliore". Questo è uno spazio aperto non per emettere giudizi, ma per cercare di fare capire come stanno le cose. Dio ci ha creati liberi, ognuno di noi deve usare la saggezza propria per cercare di capire cosa è meglio per lui.

      Alcuni partecipanti al blog incitano altri ad "aprire gli occhi e lasciare l'organizzazione". Ma anche se qualcuno volesse farlo, si rendono conto che perderebbero tutti i loro cari dentro l'organizzazione?

      Geova Dio sa tutto, conosce tutto meglio dei fratelli e del CD stesso. Sarà lui a tirare le somme, non certo un uomo qualunque...

      Elimina
    15. Isabel io non sto parlando di alcuna soluzione e non ho alcun interesse ne in bene ne in male a cambiare la vita delle congregazioni. Ognuno deve trovare da solo la sua strada, la sua soluzione. Anche perchè non c'è niente che possa dirti che ti faccia cambiare idea. Sopratutto, se tu sei serena così, non vorrei neanche farlo, non sarebbe giusto.
      Una cosa che mi lascia perplesso però è sentir dire spesso "ma qual'è la soluzione? un'altra org?". Ma dove lo si è mai detto? Non c'è bisogno di un'organizzazione per servire Dio, se questo è quello in cui credi e che vuoi fare.
      Io ho trovato la MIA soluzione, posso solo condividere la MIA esperienza e quello che mi ha portato a prendere certe decisioni.

      Elimina
    16. per quel che riguarda armaghedon e le parole di gesu' circa la predicazione ed il segno composito, che ne pensate?

      Elimina
    17. tu cosa ne pensi?

      Elimina
    18. Gesù disse: in un ora che NON pensate.... armaghedon è citata solo una volta nella Bibbia... il segno composito.... Russel e Ritherford non lo videro.... ma c'è da dire anche che , guerre mondiali a parte, il mondo non è nè peggiorato nè migliorato.... vedere la storia... quello che facevano nel colosseo ed in tutti i luoghi simili nel mondo, oggi non si potrebbe più fare. Vedi, ognuno di noi la pensa diversamente. Come si può dare una risposta univoca? Non è possibile...

      Elimina
    19. Ma gesu' allora a cosa si riferiva? Le sue parole hanno valore profetico? Le domande le faccio io, victor :) sono qui per far domande ai frequentatori, sono curiosa

      Elimina
    20. A dire la verita' e' migliorato!! Se si pensa alla medicina, a tante leggi che comunque ti tutelano, ti danno protezione, ecc..
      Basta a pensare solo a qualche secolo fa, vorrei vedere se chi dice che prima si viveva meglio, se davvero ci crede e cominciasse a fare a meno delle medicine, sanità, e leggi dei tutelano i cittadini , ecc.. per tornare a vivere solo come si viveva qualche secolo fa!! sono sicuro che non resisterebbero un mese!!
      Chi conosce la storia, ed e'onestamente intellettuale, sa molto bene che vivere nel passato e per chi ci ha vissuto, il piu delle volte era solo sofferenza!!
      Fabrizio

      Elimina
    21. Isabel, a cosa si riferisse Gesù lo sa solo lui... disse una volta: avrei altre cose da dirvi, ma non siete in grado di sostenerle al presente.
      Quando si studia per anni un argomento, e ci si convince di qualcosa, anche se poi si avessero evidenze che ci stavamo sbagliando, può non bastare una vita per ricredersi.
      Oggi come oggi, la fede di un Testimone, non può dirsi basata su prove schiaccianti. Perchè se ci si guarda intorno, storia, scienza e società evidenziano esattamente l'opposto di quello che crediamo.
      Perchè allora molti ci credono fermamente?
      Quando andiamo dai cattolici e spieghiamo loro con la Bibbia che Dio non ha mai approvato l'adorazione degli idoli, perchè almeno la metà di loro non getta via crocifisso e statue o icone religiose?
      Una volta pensavo perchè non amassero veramente Dio.
      Oggi molti fratelli e sorelle sanno degli scandali sulla pedofilia nelle congregazioni, dell'associazione della Watchtower con l'ONU, leggono le lettere della società (riservate) dove il corpo direttivo ammette che non esiste alcuna evidenza storica per la data del 607 AEV che insegniamo nelle nostre pubblicazioni... perchè la maggioranza fa finta di non vedere, trova scuse e dice che sono menzogne apostate?
      Anni fa non avrei capito... oggi lo capisco.

      Elimina
    22. Allora ok rispondo anche io. In realtà la penso come Fabrizio, il mondo è migliorato non è vero che dal 1914 le condizioni sono peggiorate. Ma non è un mio pensiero, esistono statistiche su questa cose. Un esempio su tutti i terremoti, non sono affatto aumentati di numero. Certo ora con i mezzi di informazione sappiamo anche quando trema un tavolino dall'altra parte del mondo però tutto viene registrato e monitorato, non si scappa. Il numero di terremoti è costante. Analogamente non si muore più per tante malattie, socialmente ci siamo evoluti. Certo ci sono sempre conflitti e parti del mondo messe molto male ma in generale il mondo non è peggiorato. Basterebbe farti questa domanda: se dovessi scegliere un periodo storico dove vorresti vivere quale sceglieresti? Il medioevo, la preistoria? No, sicuramente sarebbe questo, pur con tutte le sue storture e tragedie. Probabilmente Gesù si riferiva alla fine del sistema di cose giudaico, tant'è vero che proferì la famosa frase sulla generazione ed EFFETTIVAMENTE non passò UNA generazione per la fine di Gerusalemme. La predicazione.... i TdG non sono ne gli unici ne i primi ad aver predicato, la chiesa cattolica mandava missionari ancor prima dei TdG, anzi se proprio vogliamo dirla tutta ce ne sarebbe ancora strada da fare visto che vi sono miliardi di persone che non hanno mai sentito parlare dei TdG, cina, medio-oriente... insomma non si può dire che la "buona notizia" sia stata predicata in tutta la terra abitata come vuole intendere la WT. Ho soddisfatto la tua curiosità? ;o)

      Elimina
    23. Effettivamente John, ragionamento ineccepibile...

      Elimina
    24. La stò rileggendo è incredibile come con il tempo cambiano le carte in tavola voglio pensare che gli scrittori hanno la memoria corta sennò mi potrebbe venire il dubbio che sono in malafede

      Elimina
    25. Ciao Isabel e ben venuta su questo blog
      a conferma di ciò che ha scritto John ti invito a leggerti la wt del 01:02:2012 dalla prima pagina che parla di armaghedon
      non penso che molti hanno notato le contraddizioni degli scrittori
      allora ti accenno in breve come tutti noi sappiamo la parola armaghedon l'abbiamo conosciuta ascoltando i tdg almeno io che ho iniziato nel 73 descrivendola la battaglia che Geova avrebbe portato sulla terra contro le false religioni e tutto il resto poi pochi anni fà degli archeologi e storici hanno stabilito che è una località vicino Israele nella tg che ho menzionato gli scrittori hanno cambiato la versione precedente ha dimenticavo che la wt summenzionata e quella per il pubblico e vedi se nessun tdg ci ha fatto caso? almeno la stragrande maggioranza leggetela chi la possiede

      Elimina
    26. Forse ho dimenticato di scrivere che la tg summenzionata è quella per il pubblico

      Elimina
    27. ciao caro fabri senza andare tanto indietro nel tempo ad avvalorare il tuo ragionamento mi diceva mia madre che nel 1926 a distanza di 6 mesi gli morirono entrambi i genitori per una banalissima polmonite quindi? ciao

      Elimina
    28. Caro Victor misà tanto che i fatti che hai descritto son inconfutabili solo una cosa hai dimenticato Lindia dove la wts ha chiuso tutte le stamoerie e i proclamatori se vogliono distribuire della letteratura made in wts devono scaricarla dal sito e poi stamparla logicamente tutto a loro spese e dire che L'india conta un miliardo e 200 milioni di abitanti ciao

      Elimina
    29. Per Victor,
      per la wts il 1914 è il Santo Graal, ovvero qualcosa di mitico che avvalora tutta la storia di questa organizzazione. Basta fare una ricerca nelle pubblicazioni per notare come viene valorizzato. Cito di seguito la w 93 1/11 pagg. 13, 14 §§ 4, 5:
      "L’inizio del tempo della fine nel 1914 fu contrassegnato dalla prima guerra mondiale e dalle altre afflizioni mondiali predette da Gesù. (Matteo 24:3, 7, 8) È possibile trovare un riferimento a tale anno nella profezia di Daniele? Sì. L’inizio del tempo della fine è il “tempo fissato” di cui parla Daniele 11:29. (Vedi “Sia fatta la tua volontà in terra”, pagine 268-9). Era un tempo già fissato da Geova ai giorni di Daniele, in quanto corrispondeva allo scadere dei 2.520 anni indicati dai significativi avvenimenti profetici del capitolo 4 di Daniele.
      Quei 2.520 anni, che vanno dalla distruzione di Gerusalemme nel 607 a.E.V., quando Daniele era ancora giovane, fino al 1914 E.V., furono chiamati “i tempi fissati delle nazioni”. (Luca 21:24) Quali avvenimenti politici ne avrebbero contrassegnato lo scadere? Un angelo lo rivelò a Daniele, dicendo: “Al tempo fissato [il re del nord] tornerà, e in effetti verrà contro il sud; ma l’ultima volta non sarà come la prima”. — Daniele 11:29".
      Questo è solo un esempio, dal 1914 poi prende corpo il 1919 come inizio dello Schiavo Fedele e Discreto e via discorrendo...
      Indicare un'altra data significa spostare tutti i delicati equilibri delle profezie finora spiegate. Probabilmente un giorno diranno che "questa generazione" non si applica al nostro tempo, ma il 1914 non verrà toccato come inizio del Giorno del Signore.

      Elimina
    30. Pingo, dove hai letto che le riviste si devono stampare a casa? Qui sul blog abbiamo scritto di una limitata tiratura, che copre poco più dell'uso personale che ne faranno i fratelli, e che per il pubblico l'andamento della stampa dipenderà dalle contribuzioni ricevute dalla Betel indiana. Ti prego di non fare spamming a mitraglia e di ponderare quello che dici, altrimenti dobbiamo tagliare... :-))

      Elimina
    31. Ciao isabel,
      personalmente lascio la porta aperta, perché la speranza aiuta a vivere, ma come altri di questo blog, mi lagno con la wts di essere stata di parte, non dicendo tutta la verità, anzi manipolandola.
      Quando ero piccolo i miei e i fratelli erano certi che il 1975 non sarebbe passato, poi grosse attese per gli anni ottanta, infatti scadevano i famosi 70-80 anni di "questa generazione" (Salmo 90:10). Non fare questo tanto arriva Har-maghedon, l'istruzione non serve tanto arriva il nuovo ordine (come si diceva). Siamo stati indottrinati e ora siamo alquanto delusi.
      Spero che le cose possano migliorare, ma non mi illudo. Molti che credevano fermamente di passare nel Nuovo Mondo sono già morti... vedremo. Quello che non voglio fare è sacrificare la mia famiglia in un'attesa che forse durerà ancora molto o per sempre. Cerco per questo di vivere al meglio... Un saluto

      Elimina
    32. Pingo, purtroppo e mi ci metto anche io nel calderone, i tdg vedono quello che la wts, ha sempre proiettato, quello che gli faceva comodo per sostenere i suoi insegnamenti!!
      davvero io vorrei vedere un tdG che oggi predica che le cose sono peggiorate e che viviamo in un tempo terribile senza precedenti, si lo vorrei vedere vivere nel medioevo, e non solo!!! dove la donna era un oggetto, senza nessun diritto alla merce dell' uomo, dove tua moglie ti veniva tolta se a un nobile piaceva, o per capriccio, e tu non ci potevi fare niente, ma su il sistema di governo di governare prima del nostro secolo ci sarebbe tantissimo da dire e da inorridire altro che oggi si sta peggio!! solo chi e' ignorante puo credere simili assurdità. Per non parlare della fame malattie, immaginate solo un mal di denti, un otite, appendicite, e potrei continuare all'infinito!! Ma dai non scherziamo!! La qualita della vita oggi e' molto meglio!! (con questo non sto dicendo che anche oggi non ci siano casi di ingiustizie e sofferenze, ma non e' paragonabile a secoli or sono)
      Fabrizio

      Elimina
    33. Vorrei aggiungere anche che sicuramente non è per merito nostro, dei TdG, che il mondo in tante parti è migliorato. No perchè per noi l'unica cosa che conta è distribuire letteratura, fosse per noi manco i vaccini avrebbero inventato o i trapianti d'organi. Comunque, discussioni che non c'entrano con il discorso... Si Lucio lo so che il 1914 è il Santo Graal per la WT. L'unica fortuna che ha avuto la WT è che nel 1914 è scoppiata la prima guerra mondiale, infatti si usa questa guerra per confondere un po' il discorso e dire "vedete, qualcosa è successo, ci avevamo azzeccato!". Peccato che prima si credeva che nel 1914 sarebbe venuto il nuovo mondo, poi che la generazione del 1914 non sarebbe passata, poi abbiamo celebrato il centenario per dare una rimescolata alle carte... in seguito qualcuno si inventerà qualcosa di nuovo che so!

      Elimina
  3. Purtroppo ci si è attaccati a questo dogma ed ogni tot anni si deve rivedere questo intendimento con generazioni sovrapposte e amenità simili.... Ammettere un errore e' segno di troppa umiltà ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro John, ammettere un errore come questo aprirebbe la porta all' ammissione di altri errori...e questo il CD non se lo può permettere, pena una pioggia di uova marce! Rob

      Elimina
    2. Salve a tutti, ho fatto una tesi di laurea su questo argomento e sono laureato in storia e filosofia. In tutte le mie ricerche non ho mai trovato alcuna evidenza che la distruzione di Gerusalemme sia avvenuta nel 607. Tutti gli storici concordano per il 587 a.E.V.

      Elimina
    3. Salve, mi rivolgo ad Anonimo, messaggio del 27 novembre 2015. sarebbe cosi gentile da farmela visionare? E' importante per me. Grazie!!!

      Elimina
    4. Anonimo delle 2:52: (firmati per favore)
      Non so se chi ha scritto quel messaggio legge ancora il blog, ma non ti basta l'ammissione della Watchtower con quelle lettere pubblicate nell'articolo?
      Comunque se cerchi in rete o in biblioteca troverai molte conferme.

      Un altro articolo è questo: https://jwanalyze.wordpress.com/sette-tempi-1914-sviluppo-storico-dellinterpretazione/

      Elimina
  4. AGGIORNAMENTO INTERESSANTISSIMO su questo post: lo schiavo fedele e discreto ammette in una lettera l'inesattezza della data del 607 AEV.
    Lettera di diversi anni fa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse non tutti i lettori di questo blog sanno chi sia l'autore della lettera citata da John. Carl Olof Jonsson era un anziano svedese che tra gli anni 60 e gli anni 70 fece delle accurate ad approfondite ricerche sulla cronologia dei TdG e i risultati delle sue ricerche li inviò alla WTS. Per chi è interessato a leggere in italiano l'intero carteggio (ben 12 lettere) che ci fu tra Jonsson e la WTS questo è il link http://www.infotdgeova.it/varie/jonsson1.php
      Jonsson fu disassociato nel 1982. Successivamente ha reso pubblici i suoi studi. Ha scritto 2 libri, anche pubblicati in Italia, e questi sono i titoli:
      1) I Tempi dei Gentili la profezia senza fine dei tdG
      2) Il segno degli ultimi giorni. Quando? scritto in collaborazione con W. Herbst.

      Elimina
    2. Buonsera a tutti! Volevo dire che il sito riportato da S.D non si apre. Potete ripostarlo perfavore? Grazie tante

      Elimina
    3. Ciao John, mi sono presa il tempo di leggere le lettere, tradotte in italiano. Forse mi sara sfuggito il punto, ma lo schiavo da cio che ho letto io, non si é mossa dalla sua posizione, caparbiamente come sempre! Ci sono alcuni passaggi che fanno capire che se dovesse fare opportune modifiche avrebbero preso in considerazione i suoi studi. Ma al momento non avevano questa priorita. Un altro passaggio è quando Carl scrivendo a Schedrer (spero sia giusto) cita cio che lui avrebbe detto sul 607 parlando con un fratello. Dunque risulterebbe un suo pensiero personale e non ufficiale. Purtroppo non c è la risposta diretta di Schedrer dunque ci si ferma qui. Lo schiavo rispondendo a Carl dice pure che non hanno ricevuto nulla di nuovo che gia non sapessero. infatti il problema é proprio questo. LORO SANNO!! Sarebbero scusati se non sapessero, e se grazie all aiuto dei fratelli facessero le dovute modifiche....ma pur sapendo NON cambiano di una virgola! A questo punto uno come fa a non pensare male sulle loro vere intenzioni? Per me il caso è lampante. Loro sono l uomo dell illegalita! E sono loro che battono i fratelli in tutti i modi, intimando pure, come sappiamo e come la stessa lettrra riporta, di non divulgare i suoi pensieri personali che non creare divisione e confusione. Ma puo la verita creare divisione e confusione?? Hanno veramente a cuore la verita?? Mah!!

      Elimina
    4. Ma non possono cambiare il 607... tutta la religione dei TdG si fonda sul 1914, tolta quella data crolla tutto!

      Elimina
    5. Ma se mai quello schiavo dicesse in cuor suo: ‘Il mio signore tarda a venire’,+ e cominciasse a battere i servi e le serve, e a mangiare e a bere e a ubriacarsi,+ 46 il signore di quello schiavo verrà in un giorno in cui non [lo] aspetta e in un’ora che non sa,+ e lo punirà con la massima severità,* assegnandogli la parte degli infedeli....................... 47 Quindi quello schiavo che ha capito la volontà del suo signore ma non si è preparato o non ha fatto secondo la sua volontà sarà battuto con molti colpi............

      Quanti colpi meritano coloro che pur sapendo (607 o altro) hanno insegnato lo stesso delle falsità?

      Elimina
    6. il cd e' ateo, diversamente avrebbe timore di divulgare falsità in nome di Dio.
      Oppure e' veramente malvagio, mentire sapendo di mentire!!
      Fabrizio

      Elimina
    7. Potrebbe anche essere illuso, nel senso di credere veramente di avere un "mandato" da Dio di fare e dire certe cose. Conta anche che sono persone che vivono fuori dal mondo praticamente. Milioni di fedeli che pendono dalle loro labbra.... possono convincersi davvero di parlare "in nome di Dio". Mi sembra difficile però boh, chi può dirlo?

      Elimina
  5. Victor, io oserei pensare l'impensabile ...
    Dio non esiste, e come lo sanno tutte le religioni (di base cristiana o altre confessioni), lo ha compreso anche la WT! Ma nessuna religione (dopo aver creato tutti i propri carrozzoni), molla l'osso della folla che li segue! Ne hanno intravisto un lucro che mantiene lo stessosistema! E si avvita in scelte scellerte una dietro l'altra. A volte mettono una pezza migliore, altre peggio. Ma consapevoli che Dio non esiste.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. questa è una tua opinione... ci possono essere altre verità nascoste. Ma sei diventato ateo dopo la delusione wts?

      Elimina
    2. beh navigatore, bisogna capire che cos si intende parlando di Dio.
      Se entriamo nell'ordine di idee che Dio non è antropomorfo, magari ci mettiamo d'accordo sul fatto che una Causa Prima e Motore del tutto debba esistere...
      che poi uno lo chiami Dio...
      ma che chi si comporta in certi modi non abbia fede in Dio come qualcuno cui rendere conto, mi sembra evidente.
      Io non so come sia Dio, ma credo che ad ogni azione corrisponda una reazione uguale e contraria...magari in modi diversi da quelli che ci si aspettano...e a parer mio ciò implica una morale di base.
      Ma per carità, diventa un discorso complicato...

      Elimina
    3. ho letto i commenti, personalmente, a prescindere dalla wts, percepisco che questo mondo non potra' andare avanti cosi a lungo, non guardo solo i progressi, non perche' io sia pessimista, ma perche sono senibile a cio che accade agli altri intorno a me, il fatto che io viva in una bolla, non mi rende indifferente ai mass shooting, i massacri a manetta, la miseria, la fame, la follia dilagante, non siamo apparsi sulla terra per questo, ne sono sicura. siamo al limite, c'è della verita nelle profezie e nell'apocalisse, lo dico non perche io sia un by product della societa, ma come credente in un dio, sono certa della sua esistenza e non credo sia indifferente.

      Elimina
    4. a proposito che non molla l'osso come dice Victor, non so perchè ma mi passa per la mente, che con tutti i tagli e licenziamenti della WT, però quelli che compongono il CD sono tutti lì, non ce uno che viene licenziato e neppure quelli del loro enturage, ma guarda un po! Che volponi !

      Elimina
    5. E allora faciamoli questi discorsi complicati, cara Lelvira.
      Qui si sta andando allo sfacelo perché permettiamo ad un piccolossimo gruppo di uomini di stabilire e decidere questioni, intendimenti, regolamenti, leggi, cosa fare e cosa non, cosa rispettare e cosa non.
      Se noi che vediamo CHIARAMENTE che c'è tanto da cambiare e da migliorare, continuiamo ad impicciarci degli affari nostri senza fare nulla oltre che pubblicare bei pensieri e ragionamenti su un blog, beh, cari miei non cambierà mai niente.
      Abbiamo il coraggio di "scendere in piazza" e di far valere i nostri ragionamenti davanti agli altri.
      Io l'ho fatto e non mi fermo anche se gli anziani continueranno a venire a farmi ramanzine su ramanzine.
      La verità non si può nascondere né si deve.
      Se ci rendiamo conto che siamo diventati una religione, come tante, beh è ora che favoriamo il risveglio e la presa di coscienza e di posizione a favore della vera adorazione.
      Amici, fratelli e sorelle, come voi io ho il vivo desiderio di servire Geova nel modo giusto, se no mai sarei diventato un suo testimone.
      Ma bisogna capire che non è la cieca ubbidienza ad un manipolo di manager che ci renderà idonei per servire Dio in eterno, ma la personale, intima ricerca della verità in base a quello che sappiamo e che dovremo conoscere...
      Sono stanco di vedere fratelli soffrire per l' abuso di potere di nominati che non hanno nemmeno un briciolo di spiritualità.
      Sono stanco di non sapere più cosa i segnare ai miei figli, perché sembra che anche per quanto riguarda la.verità è tutto relativo.
      Ma possibile che stanno a cambiare e ricambiare quello che scrivono, dicono, pubblicano!?
      No, io non ci sto.
      Aspetto che Yah faccia luce e chiarezza al riguardo e mi mantengo attivo e ricettivo rispetto a tutto quello che riesco a leggere e capire dalla Bibbia e dai vari blog a cui attingo informazioni.
      Rimane in definitiva l' anima che ognuno di noi mette nei vari commenti, e ad essa cerco di carpire il senso di quella che è la Verità.

      Siamo forti e risoluti, Svegli come non mai.
      Ora è il tempo.
      Ora è il momento.
      Ora è il giorno per ricercare Dio e il Suo Spirito.

      Elimina
    6. Fineas, fratello caro, raccolgo il tuo sfogo. Ti capisco e provo i tuoi medesimi sentimenti. Ultimamente ho anche capito una dolorosa verità. Possiamo prendere e stampare tutte le prove più convincenti delle contraddizioni in cui siamo indotti, ma certe menti è impossibile, o quasi, svegliarle. Alla base ci sono dei meccanismi mentali molto potenti, che sto apprendendo leggendo testi di psicologia. E' la stessa cosa di quando andavo da un cattolico con certe scritture, e non capivo perchè non le accettasse. Ci dicevamo tra noi che non ha il cuore incline alla "verità" o non è "giustamente disposto" alla vita eterna. Invece è un meccanismo di salvaguardia della nostra mente, che per non andare in tilt, condiziona il nostro modo di vedere e sentire. Coloro che possiamo aiutare ad aprire gli occhi sono solo una parte, speriamo non così esigua. Il Blog serve molto, ma chi ha ancora le fette di salame sugli occhi, dovrà leggere a più riprese, per un certo numero di mesi, ed iniziare a farsi delle domande. Anche io vorrei stampare certe informazioni e portarle a tutti i fratelli, ma ci ho provato con un paio di persone e... ho capito che è molto, molto difficile. Ci vuole pazienza, e tanto, tanto tempo.

      Elimina
    7. Forse il problema e' proprio questo; che Dio, la causa prima e' stato creato a immagine e somiglianza dell'uomo proprio dalle religioni, dai capi spirituali, dalle organizzazioni!! Una cosa e' certa leggendo anche il vecchio testamento io sinceramente, come viene presentato dio lo vedo molto umano, un dio che si arrabbia fa i capricci, si indispettisce, si vendica, ecc. Sinceramente io credo che l'uomo ha stravolto la figura di Dio, facendone di lui un dio antropomorfo, con tutti i nostri difetti. La sete di potere, l'amore per il denaro ha portato ad un uso in proprio della figura di Dio!! Fabrizio

      Elimina
    8. Caro Fineas!
      Ti assicuro che il coraggio in molti ce l'hanno...ma bisogna prima mettersi d'accordo su cosa sia giusto fare, per non colpire l'aria...
      Io - e quando dico io dico la mia famiglia - ho parlato chiaro prima di tutto con gli anziani, e ormai non ci sono neanche più ramanzine, e parlo chiaro con chiunque sia disposto ad ascoltare senza pregiudizi...ma che cosa devo dire? Cos'è verità?

      Se prima non abbiamo capito che cosa sia profittevole e giusto, dobbiamo - secondo me - proseguire con molta calma, e anche serenità, questo non l'ho capito subito, ma ora so che la pace di Dio esiste e sorpassa i pensieri...ma non la troviamo sempre dove credevamo di trovarla.
      Abbiamo capito che la wt non è nessun tramite tra l'uomo e Dio, che l'unico tramite è Cristo, e che Cristo insegna che l'unico comando è amore, e d'altra parte Dio il Creatore è amore...con questo bagaglio cominciamo la strada...
      Io non ho paura e come me molti altri; ma non voglio disperdere le mie energie in qualcosa, che non serve. Scendere in piazza dici; si, ma ognuno per conto suo, non in mezzo ad una folla urlante che poi va a finire negli stessi sbagli che ora denunciamo...
      E questo ognuno per conto suo non esclude la condivisione e la comunicazione, che può avvenire solo tra persone che hanno acquisito la coscienza di essere un "Uno" e non semplicemente la parte di qualcosa...posso rapportarmi solo con un altro "Uno"...ma prima devo trovarlo...è qualcosa di delicato che non si può ottenere con azioni eclatanti, sempre secondo me...

      Elimina
    9. Fineas, hai perfettamente ragione , ma come dice John non è così semplice .Anche io come voi vorrei gridare, almeno alle persone a me più care ,di aprire gli occhi , di aprire la mente .Ma questa è una cosa che non si può imporre. Mio marito ,inattivo da molti anni ,perché aveva già capito molto tempo fa , ogni tanto ci provava a farmi ragionare, ma NON ERO PRONTA. È una consapevolezza che ognuno deve trovare da sé. Quanto vorrei dire ai miei figli che questa organizzazione è fondata sul nulla , MA NON SONO PRONTI. Confido in Dio che presto smascheri tutto questo marciume.

      Elimina
    10. giusto...ma se succedesse qualcosa di grosso, e la wt cadesse di botto, quanta sofferenza mondiale! Per questo io nel mio piccolo mi sforzo di prepararmi per un momento del genere, per poter offrire un'alternativa valida e reale...per ora a parer mio l'unica cosa è recuperare la serenità, per poter essere una prova vivente della pace che Dio dà senza essere succubi della wt.

      Elimina
    11. (Ax80) Lelvira, se la "wt cadesse di botto" la maggioranza dei fratelli interpreterebbe la cosa come un segno di "persecuzione del malvagio mondo di Satana". Continuerebbero a credere che sia qualcosa senza fondamento, a causa di "bugie di apostati". Per questo spero che molti di loro si sveglino prima che accada, altrimenti non se ne esce.

      Elimina
    12. nel 2014 ci sono stati circa 275.000 battezzati, ma l'aumento medio è solo di 169.000.
      Nel 2014 si sono persi per strada circa 106.000 fratelli e sorelle.

      Ora, ogni 100 proclamatori, si saranno ogni anno almeno 7-8 bambini che raggiungono l'adoloescenza. Baste che di questi 8 almeno 2 diventino proclamatori non battezzati (ripeto, ogni 100 proclamatori) e basterebbe questo per un'aumento di circa il 2% su scala mondiale. In realtà, visti i molti abbandoni (oltre 100.000 l'anno) i nuovi proclamatori sono di più del 2%.
      Il dato rimarrà costante nei paesi in via di sviluppo, è destinato invece a calare leggermente dove le informazioni girano più velocemente (internet) anche perchè molti che sono dentro e che vorrebbero uscire (intrappolati dalla minaccia di ostracismo se escono) inizieranno a manifestare in qualche modo il loro disagio. Per chi rimane, la sincerità di buone intenzioni scarseggia sempre di più. L'aumento continuerà ad esserci, ma la reputazione continuerà a scendere...

      Elimina
    13. Non ci sarà mai nessun "botto" come non c'è stato per la chiesa cattolica o per altre religioni. Ad un certo punto si cambia la dottrina, ne perdi tanti, ne guadagni altrettanti. La mente umana ha il potere di autoconvincersi in breve tempo. Guardate cosa accade intorno a geova.org
      è incredibile...

      Elimina
    14. Condivido il pensiero di Zabetta. Sopratutto in un'organizzazione come la WT che usa tecniche di controllo mentale non puoi usare azioni eclatanti per far svegliare le persone. Chi non è pronto non lo puoi svegliare. Deve succedere prima qualcosa che "rompe l'incanto", li sarà chi si sta svegliando stesso a cercare informazioni. Se tu sarai "vicino", allora potresti essere tu a dargliele. Ma fin quando uno non è pronto non accetterà nemmeno l'evidenza.

      Elimina
    15. Ma la chiesa cattolica e' molto ricca, ha l'appoggio della politica, la wts la vedo brancolare proprio per la mancanza di soldi, se questi continuano a mancare io credo che imploda, non ha scampo!
      Fabrizio

      Elimina
    16. Tranquillo, 8 milioni di persone oneste, che pagano le tasse (?), che non si immischiano con la politica, che non fanno sommosse e non vanno in guerra fanno comodo a molti governi. Non tutti (quelli rivoluzionari) ma a molti si...

      Elimina
    17. vero, non mi sono espressa nel modo giusto, non credo che ci sarà un botto...ma credo che possa cadere dal cuore di molte persone con una certa velocità, se e quando certe cose saranno di dominio pubblico...e molte persone oneste proveranno dispiacere profondo, come è stato per noi...di questo parlavo...la wt probabilmente diventerà un'altra denominazione religiosa...come è già del resto...

      Elimina
    18. potrebbe anche implodere...ma basta che ridimensionino un po'...per 7 ce ne sarà sempre...

      Elimina
    19. Forse John, e' cosi, ma io ho la sensazione che la caduta della wts sia proprio perche viene dal suo interno, dal risveglio dei tdg, dall'aprire la mente, e questi le tasse alla wts non le pagano piu'. Ma staremo a vedere.
      Io vorrei tanto vedere liberi i miei familiari, non essere piu visto come un nemico, ma solo come uno che ama la liberta' il libero pensiero, ho delle persone a me caree che ormai non vedo da anni, se penso al motivo mi viene da piangere!!
      Fabrizio

      Elimina
    20. Ma chi vi ha detto che la WT non sia ricca e potente? Vi ricordo che ha un impero immobiliare non indifferente tutto costruito esentasse e grazie al lavoro gratuito di migliaia di fratelli. Quindi potenziali plusvalenze milionairie dalla vendita di questi immobili spesso situati in zone di pregio. Inoltre vi ricordo che in america fare lobby, cioè portare i propri interessi all'attenzione dei politici, è prassi legalizzata e autorizzata. Ho letto esperienze di fratelli che lavoravano in filiale e il cui lavoro consisteva proprio nel mantenere contatti con giudici e politici. Ora quanto ci sia di vero non lo so, però è indubbio che molte pratiche della WT, come l'ostracismo, il divieto di alcune pratiche terapeutiche, sono rasentano se non sfociano in pieno nell'illegalità e nella lesione dei fondamentali diritti umani. Mi suona un po' strano che non vi siano state molte denunce e quelle poche che vi sono state siano cadute nel vuoto. Ora la pedofilia è un reato troppo grave e odioso e non possono uscirsene puliti. Ma non sarei così sicuro del fatto che la WT non abbia potere economico e politico. Sopratutto negli USA dove risiede il nucleo dell'organizzazione.

      Elimina
    21. Iohn, dimentichi che x i governi è risaputo,che i TG NON VOTANO, a differenza delle altre confessioni, che invece incorggiano ad andare a votare ed esercitare il diritto al voto.

      Elimina
    22. X john C. Sbaglio o Geova.org ha chiuso i battenti dopo la smusata della profeiza sulla guerra Nato/Russia????
      non resistono a giocare ai Profeti di DIO!!!

      Elimina
  6. per loro (le religioni) è diventato un mestiere come un altro, ad alimentare e rendere stabile il carrozzone e dare lavoro a chi si da da fare

    RispondiElimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Intendo dire che le persone hanno la tendenza naturale a seguire un leader. Quindi un'organizzazione che conta milioni di membri che contribuiscono economicamente per essa non chiuderà mai i battenti. Basta che esca un nuovo leader che rivoluziona tutta la dottrina, ed ecco che ci saranno sempre migliaia di persone pronte a seguirlo, non importa se quello che insegna ha una logica o meno
      Geova.org È un esempio di quello che dico. Esce fuori un nuovo leader che dimostra abilmente che certe dottrine sono errate, e subito ci sono migliaia di persone pronte a seguirlo
      Sotto questo punto di vista, il corpo direttivo avrà sempre un grande seguito. Bisogna vedere se questo seguito basterà a mantenere le ricchezze fin qui accumulate o se dovranno ridimensionarsi. Ma pensare che in qualche anno spariscono dalla faccia della terra, è un utopia.
      Probabilmente ci saranno molti che seguiranno altre strade, e qualcuno seguirà la falsa riga di Geova.org
      Ma un'organizzazione che conta milioni di membri non la fai sparire neppure se prendi tutta la dirigenza e la porti sulla luna...

      Elimina
  8. Rileggendo il post ho scoperto un'altra implicazione. La profezia di Daniele 9:1-2 non trova riscontro nella storia !
    Leggete gli aggiornamenti del post dopo le lettere scambiate col Corpo Direttivo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Darius potrebbe essere solo un Mede che è stato alla testa di Babilonia, tipo un governatore. Gli è stato dato il nome di re, ma non essendo proprio un vero re, non se ne trova traccia nella storia.

      Daniele ha capito solo quell'epoca che i 70 anni finivano. Visto che era vivo e già in Babilonia quando è caduta Gerusalemme, non avrebe avuto bisogno di aspettare la realizazione della profezia per capire che stavano per finire questi 70 anni. Gli bastava calcolare dal 607 aggiugendo 70 anni. Se non l'ha fatto, vuol dire che i 70 anni non hanno iniziati con la caduta di Gerusalemme, ma prima, ad una data che solo Geova conosceva, come solo lui conosce la data della fine, dunque non possiamo dire che quella ha iniziato nel 1914, perché Gesù ha detto che i tempi e le stagioni non sono il nostro business.

      Elimina
  9. La WT riguardo alla data del 607 sapeva da tempo che non era corretta, negli anni e nelle pubblicazioni (il colmo della presa in giro) ha speso cambiato date ed avvenimenti.
    Esempi:
    A) ”Bisogna capire che tutta la cronologia della Bibbia per gli eventi prima di 539 aEV deve essere calcolata a ritroso a partire dalla data assoluta di 539 aC”-w55 2/1 p. 94, Domande dai lettori (edizione inglese)
    B) Perspicacia dice che il 624-582 fu il periodo del regno di 43 anni di Nabucodonosor, segnando il suo "settimo anno di regno come terminando in aprile 617 aC". C)libro Venga il tuo regno,del 1981, primo anno di regno di Nabucodonosor nel 604 aEV p. 186 Appendice al Cap. 14
    D) Nel secondo anno del regno di Nabucodonosor quale governante mondiale (606/605 a.E..V.), Dio gli mandò un sogno terrificante.” Libro Profezie di Daniele pag. 46 par. 2 -Il 1 anno di regno quindi inzio nel 607

    Tirate voi la somma e le conclusioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avevo visto un sito, se lo ritrovo mando il link, che faceva vedere che prendendo SOLO LE PUBBLICAZIONI WT quando parlano dei vari regni dei governanti babilonesi e persiani mi sembra, si datava la distruzione di gerusalemme a quella riconosciuta dalla storia e non il 607.

      Elimina
    2. E' questo il problema la malafede... sei a conoscenza ma continui con l'inganno, sai di mentire, ma per orgoglio o per fare coincidere i tuoi insegnamenti ricorri ad ogni stratagemma, anche l'inganno!! Ora io mi chiedo, delle persone timorate da Dio, che per lo piu' si definiscono suo canale, dove sta il timore di ingannare, di insegnare la falsità come se queste venissero da Dio? non hanno paura di Dio, non hanno paura di pronunciare e dire false profezie?
      Credo sempre di piu' che il cd, la wts, non creda in quel dio che si vanta di servire, o essere suo canale, diversamente se ne guarderebbe bene dal pronunciare falsità in suo nome, o interpretare la bibbia con inganno!!
      Fabrizio

      Elimina
  10. Su un altro blog leggiamo che per i cristiani non deve essere importante la data del 1914... che i tempi sono maturi lo vediamo dalle condizioni del mondo. In famiglia stiamo studiando le varie ere storiche, evo antico, medio evo ed evo moderno. Non solo date e governanti, ma la vita quotidiana dell'epoca, i mestieri,gli usi ed i costumi. I doveri religiosi ed i codici di legge antica. Si scoprono cose da fare accapponare la pelle. Se tutti ne fossero consapevoli, e si chiedesse loro in quale epoca storica avrebbero preferito vivere... ne sentiremmo delle belle !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. John, io non smetto mai di ricordare a tutti che oggi è il periodo migliore per vivere, basta leggere come dici tu le cronache dei tempi passati per renderci conto di quanto siamo fortunati ora. Io per motivi medici, se avessi vissuto solo ai tempi dei miei nonni, non sarei più vivo. Tutti si lamentano dell'inquinamento, ma come dice in proverbi: dove non c'è il toro, la mangiatoia è pulita.

      Elimina
    2. Cosa? Non è importante il 1914? Bella questa!!!! Ti consiglio John di suggerirgli la w 1/4/1986 p.31 dove si legge chiaramente “Per essere associati approvati dei testimoni di Geova", non è sufficiente credere in Dio,in Gesù e nella Bibbia, ma "occorre accettare tutto l’insieme dei veraci insegnamenti della Bibbia, incluse quelle dottrine scritturali che sono proprie dei testimoni di Geova". E tra quelle elencate,anche quella relativa al 1914:"Che il 1914 ha contrassegnato la fine dei tempi dei Gentili e l’istituzione del Regno di Dio nei cieli, nonché il tempo della predetta presenza di Cristo". Se non fosse importante, non avrebbero disassociato per apostasia chi, dopo accurate e documentate ricerche, ha dimostrato l'erroneità di quella data, ne cito uno per tutti, come Carl O. Jonsson.

      Elimina
    3. vaglielo a dire te, tanto sappiamo di che blog si parla..... :-)

      Elimina
    4. Posso farti una domanda personale, john? Secondi te,siamo nel tempo della fine (del sistema, NON DEL MONDO) ,oppure è un' epoca come un' altra? Non ho ben capito. È vero che ci sono condizioni migliori rispetto al passato,non ci piove su questo. Ma è anche vero che,nonostante tutto questo "benessere" ,il genere umano (nel suo insieme) sembri volersi dirigere all' autoannientamento. Anzi, è proprio il fatto che,oggi,vi sarebbero le POTENZIALITÀ necessarie affinché tutti potessero stare decentemente, che rende maggiormente EVIDENTE l' egoismo dell' uomo. Prima,almeno,le risorse erano limitate per tutti (a parte pochi potenti) ...oggi,invece,buttiamo via cose che salverebbero la vita ad altri. In questo senso, è vero che il genere umano stia toccando il fondo. La data del' 14 non mi interessava prima,tantomeno mi interessa ora. Cerco solo di capire. Se non ti va di rispondere, però, non mi offendo affatto. Ale

      Elimina
    5. A me preme il benessere delle persone, in particolare il benessere emotivo e fisico dei fratelli. Critico e condanno tutte le disposizioni palesemente NON cristiane, che limitano la libertà e la coscienza individuale. Il Creatore ha dato a tutti un cervello ed una coscienza, è pura arroganza voler controllare la vita altrui in base ai nostri propri intendimenti. Per tutto ciò che riguarda dottrine ed interpretazioni bibliche, vorrei che ogni lettore potesse esprimere la propria opinione (nel rispetto degli altri) senza essere vilipeso. Per questo, il mio punto di vista non è importante, perchè non voglio influenzare i lettori oltre quelli che sono i fatti reali. Ho esposto gli argomenti sul 607 perchè sono evidenti, ho detto la mia sulla portata dell'opera di predicazione, perchè è un attività sotto gli occhi di tutti e si può commentare.
      Ma ora tu mi chiedi, secondo me, se e quando il creatore porterà un giudizio ed un cambio di sistema di cose. Questi non sono fatti che possiamo commentare, questo è un aspetto della fede con cui si può parlare con altri. Ma qui sul blog vorrei astenermi. Perchè vorrei leggere le opinioni altrui senza condizionarle. Già mi capita, sbagliando, di sbilanciarmi e di prendere posizione più di quanto in realtà mi ero proposto. Vorrei migliorare in questo. Col vostro aiuto potrò riuscirci.

      Grazie :-))

      Elimina
    6. Le potenzialita' per poter vivere meglio, gli uomini le hanno sempre avute, sia in questo tempo che nel passato, il problema e che l'uomo ha sempre lo stesso diffetto, "l'egoismo" anche se devo dire che oggi nonostante questo diffetto, abbiamo molta piu liberta, e molta piu umanita!!!
      Vorrei ricordare, che oggi sulla terra ci sono circa 7.000.000.000 di persone, e il tutto va proporzionato!

      Elimina
    7. È cmq un ottimo proponimento, il tuo. E il fatto che cerchi di mettere le tue idee da parte,al fine di lasciare spazio a quelle altrui, TI FA MOLTO ONORE! in qualche modo traspare questa tua volontà, cioè quella di offrire un aiuto e un conforto DISINTERESSATO a chiunque si senta afflitto. Almeno,A ME arriva questa tua NOBILE INTENZIONE. Molte volte, l' astensione o IL SILENZIO su certe questioni ,PARLA più di qualsiasi risposta data A PAROLE. la tua NON RISPOSTA,è forse LA MIGLIOR RISPOSTA che potevi darmi. Non intendevo metterti in difficoltà,ne vanificare i tuoi NOBILI PROPONIMENTI. ti dico,invece,cosa VORREI io,quello che sarebbe il mio DESIDERIO,cioè che "ALCUNO sia distrutto,ma che TUTTI pervengano al pentimento ". SPERO che tutto QUESTO SISTEMA (o MODO DI VIVERE,in altri termini) possa davvero finire,ma senza che ALCUNA VITA venga persa o spezzata,NEMMENO UNA. questo è quello che IO VORREI,quello che IO DESIDERO e quello che IO SPERO. ma devo anche accettare le cose per come mostrano di essere,al di là di ogni mia PERSONALE ASPETTATIVA. ...a questo punto...ormai...sono pure disposto ad accettare un INVASIONE ALIENA! anzi,ne approfitto per fare un sentito appello canoro ai nostri futuri conquistatori: "extraterrestre, PORTAMI VIA!!!..." chi era che la cantava? Finardi? Cmq ti ringrazio,John,sia per la tua "non" risposta,che per lo sforzo CONCRETO che stai facendo per aiutare gli altri,mettendo da parte te stesso. Questo si chiama VERO AMORE,e non c' è bisogno di null' altro. N.B. e non farti venire in mente di censurare le mie sperticate lodi! Te le sei meritate e, quel che è giusto,è giusto! È doveroso dire LA VERITÀ,anche quando questa può essere scomoda per chi la sente. Ma,è altrettanto doveroso dire LA VERITÀ
      soprattutto quando questa è una VERITÀ BUONA E MERITATA...se non di più! Grazie,John. Ale

      Elimina
    8. Ma caro Ale, io non ho fatto proprio nulla, ho solo aperto uno spazio condiviso! Ciò che scrivo sono solo spunti di riflessione. La ricchezza di un blog sono i partecipanti.

      Elimina
    9. È proprio il tuo FARE NULLA a fare la differenza. Se fosse così facile fare QUESTO TIPO DI NULLA,lo farebbero anche altri amministratori di altri blog,tristemente noti per l' esatto contrario. Loro FANNO MOLTO,solo che LO FANNO PER SÉ STESSI. In mezzo a un nuvolo di VANAGLORIOSI che spostano le montagne e "fanno uscire acqua dalla roccia ",il tuo FARE NULLA,diventa cosa RARA E SPECIALE. oh,se anche gli altri si decidessero a fare IL NULLA che tu fai!!! il tuo NULLA,ha un PESO SPECIFICO infinitamente superiore al MOLTO FARE di tutti questi messi insieme! io non aprirei mai un blog. Non ne sono capace e non riuscirei nemmeno a stare dietro alla semplice manutenzione. Ma "fantasticavo" che ne venisse fuori uno simile a questo. Dove le porte sono aperte A TUTTI e solo le offese gratuite sono pregate di rimanere sulla soglia. Il tuo NULLA,rende questo blog assai simile a quello che "fantasticavo" potesse sopraggiungere. È solo un blog,UN SEMPLICE STRUMENTO, che può essere USATO in molti modi. Tu ti sei prefisso di USARLO PER GLI ALTRI.molti atri ne aprono di simili,ma poi li usano PER SÉ STESSI. Guarda che io non sono un ADULATORE. Se lo fossi, avrei lodato anche altri,al fine di trarne un VANTAGGIO PERSONALE. lo avrei fatto pure volentieri,se solo si fossero decisi a fare QUELLO STESSO NULLA CHE FAI TU! ma facevano ALTRO,e lo facevano per 1000 motivi diversi,TRANNE CHE PER GLI ALTRI. per qualcuno, FARE IL NULLA,è assai difficile,se non impossibile. Buona notte,CARISSIMO NULLAFACENTE! Ale

      Elimina
    10. Caro Ale, credo che con queste tue bellissime parole hai espresso il pensiero di molti qui sul blog.
      Sarebbe davvero cosa buona indirizzare altri qui, perché è davvero un riparo in mezzo a tanti dubbi ed incertezze.
      Almeno qui c'è l' onestà intellettuale di fermarsi quando non si è a conoscenza di certe cose o non si comprendono alcune questioni e si dà la possibilità tramite il pensiero di ognuno di ampliarne le probabili conclusioni.
      Un applauso per il caro fratello John e che il nostro Dio continui a vegliare su di lui, e su tutti coloro desiderosi di verità...

      Elimina
  11. Ma come si fa a dire che non siamo negli ultimi
    Giorni? 2 TIMOTEO 3 : 1,2 DICE CHE NEGLI ULTIMI GIORNI CI SARANNO TEMPI DIFFICILI PERCHÉ GLI UOMINI SAREBBERO STATI AMANTI DEL DENARO E DI SÉ STESSI.
    È chiaro che il sistema finanziario , capitalistico
    e politico ha fatto sì che le nazioni del mondo siano
    indebitate.
    È un castello di carte che potrebbe crollare da un momento
    all'altro ma non crollera' perche è tanta l'avidità
    dell'uomo.
    Ma esistono posti dove non c'è corruzione?
    Certo che non vedi tutta questa violenza ma
    L'INDIFFERENZA è hai massimi livelli.
    Difatti Gesù disse che l'amore della maggioranza si
    sarebbe raffreddata.
    Matteo 7:21-23 dice che anche tra i cristiani sarebbe
    sorta l'avidità.
    Per non parlare della potenza Anglo Americana che controlla il mondo.
    Poi che effettivamente gli ultimi giorni sarebbero
    iniziati nel 1914 potrebbe essere anche essere vero
    per il fatto che sono successe trasformazioni del
    modo di vivere delle persone che hanno fatto
    emergere l'egocentrismo.
    Se nei secoli precedenti la società prevalente era
    rurale e sociale si è trasformata in una società
    individui stia specialmente nelle città.
    Ma anche nei paesi si fanno i fatti propri e quelli
    degli altri.
    E i matrimoni, durano?
    E l'omosessualità per il fatto che ognuno fa i fatti
    propri non è accettata?
    Ci sono meno aborti?
    Le persone sono più educate?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro RoBerto,io LO SPERO...perché non ne posso davvero più! Ho fatto TUTTO quel che potevo,ed ora posso solo ASPETTARE ATTIVAMENTE. Ora la parola passa A DIO,solo lui può rendere reali e concrete le NOSTRE SPERANZE. non possiamo fare,NOI,la parte che spetta solo a Dio. Lui ha PROMESSO,e noi abbiamo INTESO che prometteva circa QUESTO TEMPO. ma è giusto che TUTTO VENGA DIMOSTRATO. compresa quella parte di CONTESA verso la quale SOLO DIO PUÒ RISPONDERE. notte,caro RoBerto. Ale

      Elimina
    2. Lo possiamo dire perché alla fine del 1800 gli studenti biblici dicevano le tue stesse esatte parole. Evidentemente qualcosa non torna no?

      Elimina
  12. E la buona notizia del regno di Geova "venga il tuo regno "
    dice Gesù in quale altro periodo della storia è stata
    Proclamata?

    RispondiElimina
  13. C'e' una canzone bellissima "dream on" degli Aerosmith.
    Ti fa riflettere su come affrontare la vita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti... continua a sognare... molto appropriato!

      Elimina
  14. SOGNARE è essenziale per VIVERE.
    Sperare in un mondo migliore è quello che si
    ASPETTANO tutti.
    Ma oggi per molti è difficile guadagnare il PANE.
    E soprattutto ai GIOVANI sembra che abbiano TOLTO
    il FUTURO.
    Non so se l'ha sentita la canzone termina DICENDO
    Che siamo nelle MANI DI DIO (se abbiamo fatto il bene ).
    Geova ci provvede ciò che abbiamo bisogno.


    Comunque Gesù profetizzo circa
    "La crapula DEL MANGIARE E BERE E L'ANSIETA' DELLA VITA "
    come segno precedente il Giudizio.
    Che sembra SIMILE ai giorni NOSTRI.

    RispondiElimina
  15. Chi semina bugie nell'orto dei creduloni,
    alimenta il mondo di menzogne.
    Horion Enky

    RispondiElimina
  16. il 607 AEV e gli "ultimi giorni"

    RispondiElimina
  17. La caduta di Gerusalemme avvenne nel 587 a.C., come affermato praticamente da tutte le enciclopedie e sostenuto da vasti volumi di dati storici. La Watchtower sostiene che il 587 a.C. sia sbagliato e Gerusalemme fu distrutta nel 607 a.C. Questo è molto importante per i Testimoni di Geova, perchè se Gerusalemme non fu distrutta nel 607 a.C., Gesù non ha iniziato a governare nel 1914 e non ha scelto la Watchtower come suo mezzo di salvezza nel 1919.Un ripasso di STORIA per i fratelli testimoni del Corpo direttivo.
    - Babilonia cadde nel 539 TUTTI gli storici sono d'accordo su questa data.
    - L'ultimo re di Babilonia, Nabonidus, regnò per 17 anni. Quindi dobbiamo fare: 539+17 = 556 (stiamo "tornando indietro" nel tempo). Perspicacia, vol. 2 p. 355.
    - Il re precedente, Labashi-Marduk, ha regnato per 9 mesi. Quindi facciamo 556+1 = 557. Per verificare: w65 1/1 p. 29.
    - Il re precedente, Neriglissar, ha regnato per 4 anni. Quindi facciamo 557+4 = 561. Per verificare: Perspicacia, vol. 1 pp. 612-613.
    - Il re precedente, Evil-Merodach, ha regnato per 2 anni. Quindi facciamo 561+2 = 563. Per verificare: w65 1/1 p. 29.
    - Il re precedente, Nabucodonosor, ha regnato per 43 anni. Quindi facciamo 563+43 = 606. Per verificare: Perspicacia, vol. 2 pp. 357-358.
    A questo punto siamo arrivati a conoscere la data in cui Nabucodonosor ha cominciato a regnare: 606.
    Quando è stata distrutta Gerusalemme? Lasciamo che la Bibbia (anche la TNM) risponda a questa domanda. Leggiamo 2 Re 25:8-9 e vediamo che: «[..] nel diciannovesimo anno del re Nabucodonosor re di Babilonia, Nebuzaradan capo della guardia del corpo, servitore del re di Babilonia, venne a
    Gerusalemme. Ed egli bruciava la casa di Geova [..]»
    Stavolta dobbiamo quindi sottrarre (perché andiamo "avanti" nel tempo) ben 19 anni. Facciamo quindi: 606-19 = 587.
    Come si vede la Bibbia (e le pubblicazioni della Watchtower) sono concordi nel dire che Gerusalemme è stata distrutta nel 587. NON nel 607 come continua mentendo a sostenere la WT. Sapendo di mentire, come Olof Jhonoson e Franz hanno ampiamente dimostrato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Interessante Anonimo 18:46
      Niente male questo ripasso incrociato storia/Bibbia/WT :))

      È tutta questione di che è più bravo a dare i numeri...Lol



      Elimina
    2. Posso capire l ignoranza.... ma se la WT fosse consapevole del errore sarebbero i peggiori ingannatori della storia.

      Elimina
    3. Grazie Rugiada, come saprai la Bibbia..non dà date, non fornisce una cronologia assoluta ma solo relativa. Per avere delle date dobbiamo agganciarla ad una cronologia fornitaci da dati storici e archeologici, che permettono di collocare nel tempo gli eventi, detta cronologia assoluta. Anche la WTS è costretta a dare credito agli archeologi e agli storici..finchè fa comodo a loro. Quando si discostano dalle loro date, non più e dicono: "scegliamo la BIbbia". Ma, appunto, è un discorso insensato. Ci fanno o ci sono? Boh?! Non lo capirò mai

      Elimina
    4. In una vecchia tdg viene precisato che si contano gli anni sempre dal mese di nisan e che alcuni re però si sono dovuti insediare prima e questo può scompaginare i conti .per confutare la loro tesi si dovrebbe sapere a quanti re è successo e quanti anni hanno accumulato.Teresa

      Elimina
    5. La storia del 1914 ...va rivista con una luce diversa , non come una data profetica della fine del mondo descritta nella bibbia , ma come una programmazione di chi ha in parte ha in mano il sistema , russel parlò del 1914 non tanto per illuminazione DIVINA , ma perchè era a stretto contatto con gente di potere che già sapevano che in quel anno sarebbe accaduto qualcosa di grosso( stile 11 settembre) tutto questo lui in qualche modo li allacciò alle scritture , come un segno della presenza di Gesù ...Che il sistema è in mano a gente senza scrupoli lo sanno anche le mosche, che molti eventi siano guidati non si scopre l acqua calda ...questo sistema necessita di cambiamenti, ce chi dice che siamo in troppi sulla terra e che le guerre portano paradossalmente alla soluzione, e per creare ordine creo disordine, questi sono i loro progetti , mantenere sempre più il controllo sul sistema , ...è inutile il sistema umano è strutturato sul soldo sulla finanza sul sistema bancario , sul debito ( la GRECIA è A PEZZI ) , tutto fa parte del sistema bestia...cosa bisogna fare ? prendere sempre più consapevolezza della realtà, l unità tra i popoli è L UNICA SOLUZIONE ! fatto di amore genuino educazione e altruismo ..svegliarmi alla mattina e ogni persona che incontro dire : quello sono io ! ..., ricordiamoci che chi ci comanda, non ha gli interessi umani ma solo i loro, più andremo avanti e più ci renderemo conto .

      Elimina
    6. Chiedo scusa non avevo firmato il mio post su cronologia Watchtower e Bibbia. Un saluto a tutti

      Elimina
    7. Riflessivo... non esageriamo! Innanzitutto Russel non si inventò nulla ma prese a prestito la cronologia dai Secondi Avventisti che, tra le varie date annunciate, man mano che queste passavano senza che succedesse nulla, arrivarono al 1914.

      Vedi un po qui:

      https://jwanalyze.wordpress.com/sette-tempi-1914-sviluppo-storico-dellinterpretazione/

      Elimina

E' OBBLIGATORIO INSERIRE NEL CAMPO Nome/URL UN NICK con cui firmarsi. Non usate termini scurrili, insulti, calunnie, incitamenti all'odio razziale ed alla violenza, e NON menzionate la persone per nome o cognome reali. Sono vietati lo spamming, il copia-incolla ripetuto, i link a siti non approvati dalla redazione, i messaggi provocatori.
Altrimenti i post non saranno pubblicati o verranno cancellati.
La moderazione dei commenti è insindacabile ed a cura della redazione del blog. Se i vostri commenti non vengono pubblicati potete chiedere spiegazioni scrivendo alla redazione (vedi "come commentare" in alto nella colonna a sinistra)

Grazie

L'indirizzo email del blog lo trovate in fondo alla pagina (non nella visualizzazione per cellulari)