Usando questo sito, dichiarate di aver letto il Disclaimer e le norme sulla Privacy relativa ai contatori Shinystat e whos.among.us.

Un archivio del blog, con tutti i post fino ad oggi pubblicati, elencati per mese, lo trovate in fondo alla colonna centrale.

NORME relative ai commenti alla pagina "COME COMMENTARE".

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”.
(Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)

venerdì 3 marzo 2017

Apprezziamo il miracolo della vita



La storia dimostra come, da sempre, l'uomo cerca di dare un senso alla propria vita, ed un ordine alla società in cui vive. Lo fa usando strumenti come la politica e la religione per far sottostare i propri simili a determinate regole, regole peraltro stabilite da pochi.

Nel nostro "percorso spirituale" come Testimoni di Geova ci è stato insegnato che l'uomo non è capace di gestirsi da solo, e la Bibbia ci è stata presentata come unico strumento di saggezza e salvezza. L'adesione ai suoi princìpi dovrebbe salvarci da cattive conseguenze nella vita quotidiana e dal castigo di Dio in quella futura.

Vediamo però che in un numero sempre maggiore di casi, anche la Bibbia non riesce a fornire quel conforto e quella tranquillità che sempre, nelle sue pagine, ha millantato di poter offrire.


Questo perchè al suo interno vivono evidenti contraddizioni, contraddizioni resi palesi anche dalle nostre evidenti inclinazioni innate, affettive ed istintive.


Ciò non toglie che al suo interno vi siano passi letterari di indubbia suggestione, che però poi vengono annullati da altre affermazioni contrastanti.

Inoltre, molti altri passi biblici vengono stravolti e disattesi da dottrine religiose confezionate "su misura" per i vari culti religiosi. Ciò vale anche per i Testimoni di Geova.

Consideriamo alcuni esempi.

Prendiamo un versetto che esalta la nascita di una nuova vita:

Salmo 139:16: “I tuoi occhi videro perfino il mio embrione, e nel tuo libro ne erano scritte tutte le parti”

Ci viene insegnato che Dio considera preziosa la vita umana, ma poi, nelle guerre da lui dichiarate per dare una nuova terra al suo popolo, esorta ad agire così:

Esodo, 12: 29 – Dio uccise il primogenito di ogni famiglia egiziana la cui casa non fosse stata contrassegnata da sangue d’agnello. (domanda: perchè non uccise i capi militari o i soldati, visto che i bambini non avevano scelto loro di nascere come figli degli egiziani?)

Deuteronomio 21:18-12- Dio comanda ai genitori di uccidere i figli disubbidienti. Un dio d'amore? (Versetto tanto caro alla Watchtower perchè per similitudine incoraggia i genitori a cacciare via e ripudiare i figli disassociati)

Numeri, 16:27-33 – Gli uomini si dimostrarono indocili, perciò Dio fece sì che la terra si aprisse ed inghiottisse uomini, donne e bambini. (Un dio d'amore?)

Numeri 31:17-18- Dio fece uccidere donne e bambini e disse ai suoi soldati di tenere per sè le piccole vergini !!! (a che scopo tenere per sè le giovani vergini mentre quelle non vergini venivano uccise? Chi ha aperto gli occhi capisce benissimo il motivo!)

E' evidente che non può essere un dio supremo di amore quello che diede quei comandi.









Prendiamo in esame un altro verso biblico

Gli farò un aiuto, come suo complemento”. (Genesi 2:18)

L'unione felice di un uomo ed una donna dovrebbe essere a beneficio di entrambi.

Ma questo versetto viene disatteso poi in altre scritture dove, ad esempio, viene detto: 

Deuteronomio, 21:10-13 – Secondo la legge di Dio, se un uomo israelita, durante una guerra, avesse avvistato una donna attraente, avrebbe potuto catturarla e tenerla per moglie. La donna, quindi, avrebbe dovuto radersi il capo, tagliarsi le unghie e togliersi i vestiti che indossava al momento della cattura. Avrebbe dovuto piangere suo padre e sua madre per un mese intero. E qualora il soldato non fosse rimasto soddisfatto, avrebbe potuto lasciarla andare “dove vorrà.“

Leggere anche questo link sui diritti della donna nella nazione ebraica: clicca qui per il link all'articolo 











Un altro versetto biblico interessante è questo:

“Il giusto ha cura dell'anima del suo animale domestico”. (Proverbi 12:10)

Pochi Testimoni di Geova però riflettono che dio in passato chiedeva di sacrificarli sull'altare, sgozzandoli, e spargendo per terra il loro sangue. D'accordo che gli animali servissero anche da cibo, ma perchè scannarli solo per far bruciare la loro carne e far salire fumo al cielo per placare l'ira di Dio?

In un'era dove l'umanità ha raggiunto una sensibilità tale da redigere carte sui diritti degli animali, il dio della bibbia li voleva immolati sugli altari perchè il fumo di grasso bruciato calmava la sua ira. 

Un pò macabro, non trovate?













Un altro passo biblico che vorrei commentare è questo:

Proverbi 30:18-19 Ci sono tre cose che sono risultate troppo meravigliose per me, e quattro che non ho conosciuto: ...la via dell’uomo robusto con una fanciulla.

Per secoli i matrimoni (in molte culture) sono stati imposti da genitori o da legislazioni, che ponevano differenze tra razze, religioni e caste. 

Oggi che la coscienza collettiva è maturata al punto da dare la possibilità (in molti paesi) a uomini e donne di scegliere un coniuge liberamente, ecco che i sostenitori della Bibbia iniziano a dettare le loro regole: "devi sposarti solo nel signore, solo con cristiani zelanti, etc." millantando in ciò una saggezza divina.

Purtroppo tra i Testimoni di Geova la prassi di sposarsi giovani per "fuggire le tentazioni" è ormai consolidata, così come è consolidata la tendenza a divorziare dopo pochi anni di matrimonio.
Molti non si separano ma continuano la infelice convivenza matrimoniale fatta di sofferenze e rinunce che alla lunga portano le persone ad una profonda depressione.










Proverbi 18:24 Esistono compagni disposti a spezzarsi l’un l’altro, ma esiste un amico che si tiene più stretto di un fratello.

Questo può sembrare un'elogio biblico al valore dell'amicizia, ma è solo un'illusione. Dalle pagine delle riviste dei testimoni di Geova si viene incoraggiati ad abbandonare le amicizie poco "spirituali" o a rinnegarle del tutto, minacciandole col ricatto dell'ostracismo.

Ostracismo vergognoso, perchè non lasciato alla coscienza del cristiano, ma imposto da "comitati giudiziari" spesso spietati e con motivazioni prive di senso.










Proverbi 3:13-15 “Felice è l’uomo che ha trovato la sapienza, e l’uomo che ottiene discernimento, poiché averla come guadagno è meglio che avere come guadagno l’argento e averla come prodotto che l’oro stesso. Essa è più preziosa dei coralli e tutti gli altri tuoi diletti non si possono uguagliare ad essa”.

Nei versetti successivi si parla di sapienza in relazione al funzionamento della terra ed alle leggi fisiche e chimiche che la governano . 

Qualcosa (le scienze) il cui studio, però, i Testimoni di Geova disprezzano come "sapienza del mondo". Eppure, stranamente, quando la loro salute è in pericolo, non possono fare a meno di ricorrere a medici, ricercatori, radiologi, chirurghi e psicologi.


Domanda:

Perchè oggi molti Testimoni di Geova non riescono a considerare con obiettività il fatto che la maggioranza delle loro credenze sono frutto solo della mente umana?

L'abitudine, il fondamentalismo, i tormenti mentali che scaturirebbero dal mettere in discussione tutte le nostre credenze ci portano a compensare questa dissonanza cognitiva e a non cambiare mai il nostro modo di pensare nè quello di agire.

Ciò però, a nostra insaputa, ci porta dal paradiso che pensiamo di avere a portata di mano, ad un turbine di malessere e depressione che rischia di accompagnare tutta la nostra esistenza.

Io sono uscito dall'indottrinamento forzato e mi sento liberato da tutti i pesi che i moderni farisei si dilettano a scaricare sui credenti.



Molti di "noi", invece, sono stati vittime di moderni farisei:


Matteo 23:4-7

Legano gravi carichi e li mettono sulle spalle degli uomini, ma essi stessi non li vogliono muovere neppure col dito.  Tutte le opere che fanno le fanno per essere visti dagli uomini; poiché allargano gli astucci [contenenti le scritture] che portano come salvaguardia, e allungano le frange [delle loro vesti].  A loro piacciono il luogo più eminente ai pasti serali e i primi posti nelle sinagoghe,  e i saluti nei luoghi di mercato e d’essere chiamati Rabbi dagli uomini.




Facendo un paragone al giorno di oggi con chi dirige l'organizzazione dei testimoni di Geova, capisco che i vertici dell'organizzazione:

Impongono gravose regole sui fratelli e sorelle (ostracismo ai disassociati benchè familiari, a discrezione dei comitati giudiziari anzichè a discrezione della loro coscienza), impongono il rifiuto a terapie mediche che ti possono salvare la vita (trasfusioni), impongono regole sulla scelta del coniuge e sui corsi di studi da seguire (incoraggiano le professioni manuali, escludendo l'università), incoraggiano continuamente le contribuzioni in denaro o in donazione di beni e ricchezze, aprono la loro Rb8 (o Bibbia versione lusso con custodia in pelle), a loro piace parlare dal podio, ricevere gli applausi ai discorsi pubblici, essere adorati come star nel broadcasting, avere fratelli e sorelle che vogliono sedersi vicino a loro ai pranzi in comune, ed essere chiamati "anziani", "sorveglianti", o "unti" dagli uomini (o "unico canale di Dio")




Io, da parte mia, posso solo esortare i lettori (che restino dentro o fuori l'organizzazione dei TdG) ad apprezzare il miracolo della vita in questo modo:

1) Rispettando la vita e le decisioni altrui in merito a scelte di cure mediche, trasfusioni, testamento di fine vita

2) Rispettando le scelte altrui in fatto di amicizie e scelta del coniuge, libertà di frequentare le persone senza limitazioni imposte dall'alto. (es. chi abbandona l'organizzazione)

3) Rispettare le opinioni altrui in fatto di Bibbia, culti, religioni o riguardo a Dio stesso.

4) Rispettare le scelte di vita altrui, in fatto di scelte professionali o svago.


Laddove non via sia danno economico, emotivo o fisico del nostro prossimo, ci mostreremo "leali alla vita e a chi l'ha creata" rispettando la libertà altrui invece di predicare "la nostra verità" a Bibbia aperta...


In ogni caso, se deciderete di apprezzare la vita "vivendola", o se desiderate annientare la vostra vita ubbidendo ad altri uomini, sarà solo una scelta vostra.


                                                                                   John









* * * * *



Stai leggendo questa pagina da un cellulare?


oppure:




indirizzo email dell'amministratore del blog:

96 commenti:

  1. Riflessioni personali su alcuni passi biblici e su come certi princìpi vengono disattesi dalla Bibbia stessa, o da dottrine religiose campate per aria...

    RispondiElimina
  2. credo che tutti noi, che abbiamo vissuto queste contraddizioni, in qualche modo ne abbiamo sentito il disagio, ma ci siamo imposti di soffocarlo, in nome di un ideale che ci sembrava superiore...ma che esisteva solo nella nostra mente e nel nostro cuore.

    RispondiElimina
  3. ci sono aspetti che davvero io non riuscivo a conciliare, ma per quieto vivere con la mia ex moglie, per quieto vivere con i fratelli della congregazione, per quieto vivere con tutti quelli di cui ero circondato, evitavo di soffermarmici troppo. Ero come quella rana che messa nella pentola in acqua fredda, non si accorge che acceso il fuoco l'acqua inizia a cuocerla.
    Spesso penso ai miei ex amici che sono dentro, a cui voglio e vorrò per sempre bene, vorrei che aprissero gli occhi, vorrei che riflettessero su cose del genere, so che mi hanno abbandonato perchè sono accecati, ma sono sicuro che anche loro, nel loro piccolo avranno e fanno i conti con i controsensi su riportati abilmente da John.
    Grazie per questo bellissimo post.

    RispondiElimina
  4. Non esiste nulla al mondo di tanto irremovibile quanto il possedere l'approvazione divina.
    Ogni Legge, personale, genitoriale, statale può essere scavalcata senza rimorsi. Può essere ribaltata, annullata, modificata nella nostra mente. Ma non la Legge (ritenuta) divina.
    L'errore sta nel farsi dire da altri uomini quali siano queste leggi.

    RispondiElimina
  5. Non c'è nessuna medicina contro il fanatismo dei tdg.

    RispondiElimina
  6. Vorrei solo dare un piccolo contributo per dimostrarvi quanto gli stessi passi letti nel loro contesto originale abbiano un "sapore" diverso... Prov. 30:18-19, quando si parla della "via dell'uomo robusto con una fanciulla" si tratta di una traduzione orribile e fuorviante. Altre traduzioni rendono con "la traccia dell'uomo nella giovane"... Chiediamoci: qual è la "traccia" o la "via" che l'uomo "percorre" NELLA giovane? Eh già... si sta proprio parlando senza mezzi termini dei rapporti sessuali! Nel cap. 30 si parla di quello che gli ebrei definivano "miracolo" (che non ha lo stesso senso trascendentale moderno ma per loro è una cosa "normale", come il sorgere quotidiano del sole). Il rapporto sessuale è un miracolo (e contemporaneamente un mistero): rafforza l'amore della coppia e porta alla nascita (altro miracolo!). Ci sarebbe tanto su cui discutere ma non è il luogo... Comunque, chiunque mi può contattare privatamente se lo desidera (John ha la mia mail).

    RispondiElimina
  7. Esploratore

    Bel post, lo trovo un ottimo sunto di tutti quei pezzi sbagliati che ti mandano in dissonanza cognitiva. Io sono nuovo del blog, anche se leggo da tempo. Mi presento: sono un esploratore..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao "Esploratore" e benvenuto!
      Solo una piccola curiosità: a che punto sei del tuo percorso di TdG?

      Elimina
    2. Esploratore

      Vado al minimo sindacale, ma non voglio uscire per ora, data la solita situazione con famigliari e amici.

      Comunque la vivo serenamente nonostante tutto il perso che devo alla WT. Mi concentro sulle cose positive :)

      Elimina
    3. Esploratore

      E tu Socrate69? Mi rammemori? Faccio fatica a ricordare i dettagli di tutti. Scusa

      Elimina
    4. La mia presentazione sul forum Infotdg
      http://forum.infotdgeova.it/viewtopic.php?f=7&t=17119

      Elimina
  8. creuza de ma3 marzo 2017 14:13

    Chi comanda la baracca non vuole essere criticato o disposto a un confronto e quando ti trovi davanti persone saccenti come queste ogni tentativo di farli ragionare e'inutile.Nel nostro piccolo abbiamo avuto a che fare con tali persone che ci hanno imposto regole tutt'altro che giuste rendendoci la vita impossibile e ribellarci a quel sistema era il minimo.

    RispondiElimina
  9. Numeri cap 31...mi piacerebbe sapere con quale astuzia i soldati di Geova degli eserciti ..riconoscevano le vergini....( forse erano tutti ginecologi ) (-:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per riflessivo, secondo la tradizione ebraica gli ebrei non potevano avere rapporti con le femmine al di sotto di tre anni e un giorno pertanto presumevano che le bambine da zero a tre anni un giorno fossero vergini .questo era il popolo di dio

      Elimina
    2. Orrore senza fine.. ovviamente ERANO BAMBINE..
      Penguin

      Elimina
    3. Molti passi del Antico testamento sono delle VERE BESTEMMIE contro DIO ..i TDG come tutti gli altri gruppi religiosi, si dovrebbero VERGOGNARE di sostenere queste SCHIFEZZE UNIVERSALI.

      Elimina
    4. Aggiungo ...come facevano poi a sapere esattamente se avevano 3 anni e un giorno ? forse lo domandavano ai genitori prima di sgozzarli ? oppure era l iddio pedofilo macellaio ad informali?

      Elimina
    5. Gioventù Bruciata4 marzo 2017 00:28

      @ Davì...solo una correzione ti apporto a quello che hai scritto, non è vero che sotto quella età ( 3 anni + 1 giorno ) non potevano avere rapporti, li potevano avere ma non avevano l'obbligo del matrimonio.
      Ho voluto approfondire questo argomento, che mi sembrava inverosimile, dopo aver ascoltato una conferenza di Mauro e volevo un parere da uno "studioso esterno".
      Dato che John ha dato l'imput vi riporto alla lettera le mie conversazioni con questo studioso che chiamerò " Mister X" ed io con la sigla GB:

      GB: Ciao "Mister X",
      Mi piacerebbe a titolo di curiosità sapere su che dizionario biblico o altro libro, specifica che la parola vergine è riferita a bambine di 3 anni + 1 giorno. Cioè vorrei capire dove Mauro prende questa conclusione.

      Mister X : Ciao GB,
      La questione delle bambine di cui parla Mauro non si riferisce al termine "vergine/betulah" ma a "taph" in Numeri 31:17-18
      "Ora uccidete ogni maschio tra i fanciulli e uccidete ogni donna che si è unita con un uomo; ma tutte le fanciulle che non si sono unite con uomini, conservatele in vita per voi".
      La traduzione col termine "fanciulle" e' troppo vaga perche' puo' far pensare a ragazze, mentre il termine ebraico "taph" e' molto piu' specifico e significa "bambine". Questo termine deriva infatti da una radice verbale che significa "fare piccoli passi", "inciampare", come appunto un bambino piccolo che impara a camminare.
      A quanto mi risulta l'unica traduzione italiana che rispetta il significato effettivo del termine e' quella pubblicata dalla casa editrice ebraica Giuntina curata dal Rabbino Dario Di Segni che infatti traduce con "bambine". La questione dei 3 anni e un giorno non si deduce direttamente dal termine "taph" (che di per se' non offre una indicazione cosi' specifica), ma dalla letteratura ebraica extra-biblica, cioe' dai commentari dei rabbini che hanno tramandato per millenni, prima oralmente e poi per iscritto, la tradizione esegetica biblica.
      Ne "il falso testamento" c'e' un apposito capitolo intitolato "Orrore biblico" dove Mauro parla proprio di questo argomento con tutte le citazioni a tali testi.In rete ho trovato una traduzione inglese della Mishneh Torah, cioe' il commentario di Maimonide, uno dei piu' importanti rabbini ebrei, che scriveva intorno all'anno 1170. Se vai al paragrafo 11 vedrai che si parla espressamente di rapporti sessuali con bambine di 3 anni e 1 giorno.

      Segue....

      Elimina
    6. Gioventù Bruciata4 marzo 2017 00:28

      Continua....
      Riporto il testo del commentario di Maimonide:

      "A father may consecrate his daughter without her knowledge while she is a minor. Even when she is a na'arah,14 he still possesses this right, as [implied by Deuteronomy 22:16]: "I gave my daughter to this man."
      [The money received as] kiddushin belongs to her father. Similarly, he has the right to [any ownerless property] she finds, [the wages she receives for] her labor, and [the money she receives as stipulated in] her ketubah if she is divorced or widowed before the marriage bond is consummated. He is entitled to all these until she becomes a bogeret.
      Therefore, a father is entitled to receive kiddushin on behalf of his daughter from the day she was born until she becomes a bogeret. Even if she is a deaf mute or intellectually incompetent, if her father consecrates her [to another man], she is his wife.
      If a girl is older than three years and one day, she can be consecrated through sexual relations with her father's consent. Should she be below this age, if her father has her consecrated through sexual relations, the marriage bond is not established."

      GB: Grazie, sei sempre molto disponibile ad aiutarmi. Sono le 02:36 e mi sono letto sia la spiegazione che mi hai linkato che il cap. del libro che mi hai citato e che avevo comprato questi giorni. Da come mi sembra di capire da Maimonide il padre poteva decidere della figlia di darla ad un altro uomo fino all'età di 14 anni.
      Dopo i 3 anni ed 1 giorno la poteva dare a scopi sessuali purchè col suo consenso. Non ho capito bene cosa si intende sotto tale età nell'ultima parte del commento. grazie ancora.

      Mister X : Gli atti sessuali di cui si parla sono quelli necessari alla conclusione del matrimonio. Un padre puo' dare in sposa una figlia che abbia piu' di 3 anni e 1 giorno e il matrimonio ha effetto quando viene consumato l'atto sessuale. L'ultima frase del par.11 dice che sotto quell'eta' l'atto sessuale non porta alla formazione del vincolo matrimoniale.

      GB: Buongiorno Mister X,
      grazie ancora dei chiarimenti e del tempo che mi dedichi. Adesso mi è chiaro il meccanismo, quindi quando in tv o su fb girano queste foto scandalo di vecchietti ebrei che si prendono in sposa delle bambine non fanno altro che seguire i comandi di Yhwh e quindi della bibbia no? sarebbe a dire che la pedofilia che noi aborriamo in effetti è ciò che dice la bibbia, possiamo dire cosi?

      Mister X : Ciao GB,
      Al giorno d'oggi non credo che esistano casi cosi' estremi, perche' almeno nei paesi con un minimo di civilta' giuridica non sarebbe mai ammissibile un rapporto sessuale o un matrimonio con delle bambine, indipendentemente dalla religione di quell'uomo o di quella nazione. Bisogna considerare che c'e' molto antisemitismo in giro sulla rete, e quindi ho forti dubbi sulla autenticita' di certe foto o notizie. Detto questo, e' incontestabile che la pedofilia fosse accettata ai tempi biblici, solo che per la mentalita' dell'epoca non suscitava orrore.

      Dopo questa spiegazione abbiamo cambiato argomento.
      Giusto per curiosità, volete sapere un pedofilo biblico di una certa importanza?
      Isacco che sposa Rebecca!!
      Su loro ho tanti riferimenti di rabbini importanti che confermano questo,ma li ho solo su libro cartaceo.
      A questo punto posso confermare che è più scritturale la pedofilia che il principio di non festeggiare i compleanni!!!
      Spero sia stata utile questa mia ricerca e ringrazio Mister X che mi aiuta.

      Elimina
    7. Gioventù bruciata, tutto ciò premettendo che tutti I documenti scritti arrivati fino a noi debbano essere considerati veri. Ma dal momento che abbiamo capito che le cose non stanno così, mi rifiuto di credere che in quel tempo vi fosse l'abitudine consolidata di prendere in moglie bambine di pochi anni.
      Tutt'al più è possibile che le includessero nella loro cerchia familiare e le sposassero una volta raggiunta un'età ragionevole. Aldilà di questo non ci vuole una grande intelligenza per capire che molte cose scritte nell'antico testamento sono orribili ed immorali

      Elimina
    8. Si stento anch'io a credere che avessero rapporti con bambine così piccole, ma certo a otto nove anni ancora adesso in molti paesi si usa, quindi non mi meraviglio più di niente, all'orrore non c'è veramente fine...

      Elimina
    9. Buongiorno a tutti. Io direi di usare sempre e comunque un sano scetticismo e un giusto spirito critico, quello che aiuta nella ricerca. Mai concludere che siccome la wts non ha la "verità", allora dovremmo credere automaticamente ad "altre fonti". Bisogna sempre analizzare, confrontare e fare un discrimine. Se poi la nostra ricerca ci porta a concludere che determinate argomentazioni siano attendibili ne prendiamo atto. Semplicemente. Buona giornata a tutti! :)

      Elimina
    10. Come dice Lelvira, le abitudini perverse ci sono sempre state, e gli israeliti dei tempi biblici non ne erano immuni. Se le spose bambine purtroppo ci sono oggi, ci saranno state senz'altro anche allora, come i numerosi manoscritti riportano.
      Ciò che volevo affermare è che mi riesce difficile credere che in un popolo numeroso TUTTI gli uomini avessero l'abitudine di prendere in sposa delle bambine. Sicuramente però quelle scritture (se conformi al testo originale) consentono di ipotizzare che quella fosse una pratica che qualcuno autorizzava (a suo dire) col beneplacito divino.

      Questo aggiungerebbe squallore allo squallore....

      Elimina
    11. Se venisse detto che YHWH è un semplice Dio tanto come tutti gli altri , tutto avrebbe un senso e non ci sarebbe nulla da dire visto che quelli erano i tempi antichi per quanto brutti erano....il problema nasce dal fatto che lo YHWH era considerato e tuttora lo è ...IL DIO UNIVERSALE CREATORE DI TUTTO CIO CHE ESISTE ...e da questo nasce la discussione , visto che tutte quelle brutture sarebbero stati ordini suoi , senza contare tutto il resto ....allora domandiamoci ...come possibile che il DIO universale CREATORE DI TUTTO CIO CHE ESISTE abbia esattamente le stesse ESIGENZE e fa compiere gli stessi ATTI ( se non peggiori ) degli altri Dei terreni ?......io trovo tutto questo veramente patetico.

      Elimina
    12. Hai letto il commento di A×80?

      Elimina
    13. Scusa roberto ...ma che centra il commento di AX80 con il mio ? ...il mio commento è un ragionamento basato su quello che leggo nel AT , e da quello che leggo traggo queste mie conclusioni , al di la di quello che dice biglino....non è che mi devo fare una COLPA se ce scritto quello e viene associato AL L IDDIO UNIVERSALE ....io accuso ciò che ce scritto in quei passi del AT che va ben al di la di quello che potrebbe essere la vera volontà di DIO e del vero Dio , io mi considero un difensore del VERO DIO non un accusatore, visto che faccio di tutto per toglierlo da quei passi scritturali infami e immorali....sono i teologi che dovrebbero vergognarsi di sostenere quelle scritture non io.

      Elimina
    14. Ciao riflessivo. Che cos'è per te il vero Dio?

      Elimina
    15. Bella domanda che potrebbe essere rivolta a tutti.......il vero DIO è nella continua ricerca e va ben al di la del pensiero umano ...una cosa è certa, che ha molta più dignità e intelligenza di quel signore scritto in quel libro.

      Elimina
    16. Non ci meravigliamo in Sicilia si rapivano le ragazze(13-14anni) con il consenso dei genitori e si obbligavano a sposarsi con uomini più o meno facoltosi e di età spesso più che doppia rispetto alla ragazza.dalle mie parti ormai non si fa più ma non cosi dappertutto credo.Teresa

      Elimina
    17. Complottista4 marzo 2017 14:59

      Per Ax80: dici bene che bisognerebbe usare un sano scetticismo e spirito critico, ma non è per niente facile se ciò va a cozzare coi nostri desideri, perchè per coerenza dovremmo usare lo stesso criterio su ogni argomento, nel nostro caso anche sulle scritture e non solo sulle fonti esterne. Faccio un esempio, non sono di natura scettico sulla fedeltà di mia moglie, se cominciamo a dubitare di tutto non viviamo più. Però se un amico mi dice di averla vista spesso insieme ad un tizio, inizio a fare ricerche per capire meglio. Qui sta capitando più o meno la stessa cosa, eravamo abbastanza tranquilli sul significato delle scritture, ora ci stiamo accertando.

      Elimina
    18. @riflessivo, la mia risposta

      Vediamo un po'...com'è il vero Dio per me:

      È come un genitore perfetto: presente ma non assillante.

      Non ha bisogno che io lo ami per amarmi. Io sono una sua creatura e in quanto tale egli già mi ama. L'amore nella sua forma più pura non pretende nulla in cambio.

      Come un genitore amorevole, il vero Dio, mi mostra la strada migliore. Ma non mi obbliga sul suo percorso. Si compiace che io provi prima da un lato, poi dall'altro, pronto a confortarmi quando i miei errori si accumulano e mi abbattono. Pronto a correre in mio soccorso, specialmente quando mi caccio nei guai.

      A mia volta non posso esprimere il mio amore attraverso riti o azioni. L'amore è un sentimento sconfinato (come la morte dice Il cantico dei cantici). Semplicemente non si può contenere. Dimostrare il mio amore attraverso atti di ubbidienza o di adorazione equivale a confinarlo. E questo è impossibile.

      Io vivo. A volte in bene, a volte in male. Dipende dalle risorse che mi ha concesso. È vivendo che raggiungo lo scopo per il quale esisto. La mia vita felice è la massima gratificazione per il mio Creatore.

      Adesso la mia vita non è felice. È molto difficile, è piena di delusioni e di rimpianti. È corta, troppo corta. Il mio Creatore non può gratificarsi sapendo che io sono così infelice.
      A meno che non abbia la bacchetta magica per farmi ricominciare.

      Elimina
    19. Assolutamente d'accordo con te, Complottista. Diciamo che John ha espresso molto chiaramente il senso del mio pensiero, orientato verso una continua, stimolante ricerca. Personalmente ritengo molto più chiare, logiche e coerenti le argomentazioni esposte in questo blog, piuttosto che quelle della wts in generale, che con il tempo si sono sempre, puntualmente rivelate fallibili, tanto poi c'è la scusa della "luce progressiva" che salva capra e cavoli... Ho ascoltato Biglino e fatto serie ricerche sull'evoluzione e altri argomenti scientifici, trovandoli molto più convincenti sul piano logico e razionale, ma questo può andar bene per me, forse meno per qualcun altro... Ciò che conta è l'apertura mentale, senza avere convinzioni assolute su nulla. Credo che il senso di una vera ricerca si fondi su questo, e tutti noi, in questo blog, mostriamo proprio questo spirito di apertura.

      Elimina
    20. grazie Gioventù Bruciata, molto interessante tutto quello che hai pubblicato, sono cose che avevo già letto, in particolare le parti del Talmud, che dice molte cose interessanti anche riguardo ai rapporti con i gentili (Goy). E non sono belle.
      Ma la Bibbia è esplicita riguardo alle donne, che vengono elencate tra i possedimenti del marito insieme al suo asino e al suo bue...
      Levitico 12:1-5 ci dice che una donna che partorisce un figlio è impura per sette giorni, se partorisce una femmina lo è per 14 giorni... Perché??? Avere una figlia contamina la madre il doppio?
      Ci sono troppi versetti orribili sulle donne, ad esempio Numeri 5:11-31 con il rituale magico per stabilire se la donna è rea di adulterio. Un rituale simile per i mariti non è assolutamente previsto. L'adulterio non è un reato verso la moglie, ma l'aver preso qualcosa di proprietà di un altro. L'uomo può andare a prostitute.
      Numeri 30 descrive come un voto fatto da un uomo sia vincolante. Il voto fatto da una donna può essere annullato dal padre, se vive ancora nella sua famiglia, oppure dal marito, se è sposata.
      e ancora decine di versetti, uno peggio dell'altro...
      non ce la faccio neanche a riportarli tutti....

      comunque volevo dire a tutti che non scrivo molto ma leggo sempre tutti i commenti e vi ringrazio per tutto quello che condividete.
      un abbraccio

      Elimina
  10. Un piccolo OT per segnalarvi una battuta che vi farà sicuramente sorridere o addirittura ridere su un aspetto noto a tutti noi...
    http://forum.infotdgeova.it/viewtopic.php?f=33&t=23089

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Obiezioni alle scritture:
      Esodo 12:29 uccisione primogeniti ( lo ha fatto prima il faraone, ma il faraone non può ridare la vita,il creatore si)
      Deteuronomio 21:18 uccisione figlio ghiottone e ubriacone(parallelo con Natan e Abbia).
      Numeri 16:27-33 uomini inghiottiti-erano perfettamente consapevoli di quel che facevano,comunque scesero nello sceol,non nella ghenna.
      Numeri 31:17,18 "tenere solo le piccole che non hanno conosciuto l'atto di giacere con un maschio"-numeri31:16"sono quelle per la parola di Balaam,servirono ad indurre i figli di Israele a commettere infedeltà verso Geova nel fatto di Però,cosi il flagello venne sull'assemblea di Geova".
      Per altre cose riguardanti le guerre si può consultare "antichita Giudaiche"di Giuseppe Flavio.
      C'è proprio un capitolo che tratta come le guerre dovevano essere regolate secondo la legge mosaica.
      Mer

      Elimina
    2. ho conosciuto una ragazza della ex Jugoslavia, all'epoca aveva 18 anni, i suoi genitori l'avevano venduta tre volte, a cominciare dai 12 anni.
      La prima volta l'avevano riportata indietro perché non riuscivaad avere figli (a 12 anni!), con il secondo marito invece wera rimasta incinta e la suocera l'aveva mezzo ammazzata con un aborto, il terzo invece diceva che era bravo, non lavorava ma la trattava bene, e anche se doveva lavorare lei per mantenerlo almeno non la picchiava e non la sgridava...

      Non aggiungo commenti perché sono una signora.

      Elimina
    3. Si Roberto, volendo possiamo trovare una giustificazione e una spiegazione a tutto, persino all'olocausto dei campi di concentramento.

      Elimina
  11. Guardatevi questo nuovo video di biglino dura 53:00 minuti...Mauro biglino diretta facebook 24 febbraio 2017.

    RispondiElimina
  12. Abbiate pazienza, ci sono delle cose che non mi convincono per niente, ma invece di buttar via tutti i pezzi,sto cercando di mettere i tasselli a posto.se ci sono.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ogni lavoro fatto con la propria testa aiuta, RoBerto...

      Elimina
    2. Roberto non devi convincerti semplicemente perchè qualcuno scrive. Tutti noi potremmo scrivere delle sciocchezze.
      Le affermazioni vanno verificate e capite. Solo dopo si può decidere se condividerle o meno

      Elimina
    3. Vero John, hai colto esattamente il senso del mio intervento.

      Elimina
    4. Gioventù Bruciata4 marzo 2017 15:03

      Se quello che ho scritto non garba cestinatelo

      Elimina
    5. Complottista4 marzo 2017 15:40

      x GB: No anzi, a me interessa, ho già fatto copia e incolla, il problema grosso che ritorna sempre, è che per colpa di certe scritture "sacre" capitano ancora oggi cose come queste, presa dal Fatto Quotiniano del settembre 2013:
      -Yemen, sposa bambina muore a 8 anni. “Lesioni interne dopo prima notte nozze”- Vergogna...

      Elimina
    6. l'uomo ha spalleggiato i testi "sacri" x porci comodi da millenni. Ma anche senza la "sacralità" a monte, alcuni gesti, trasudano di egoismo del + forte.

      Elimina
  13. tutte queste discussioni, sembrano dare ragione al proverbio "discussioni di lana caprina".
    Fa sorridere che anche qui ci si arrovelli a discutere su questioni di culto, che sono LE COSE + CONTRADDITTORIE E PIENE DI GIRAVOLTE FENOMENALI! Non parlo solo del culto della WT, su base cristiana, ma anche di altri. Meglio riflettere concretamente, che la fede è equiparata al sogno idealizzato di una vita o scopo diverso, da quello che abbiamo. Tutte 2 ti fanno sognare, ti distraggono, ma come il frequentatore di "bicchiere" sa, dopo ... ci si sveglia, e si deve fare i conti con la vita vera.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è per questo che ho sempre limitato discussioni di dottrine.
      Qui il discorso è più complesso e delicato perchè si mette in discussione una raccolta di libri ritenuta da molti "sacra".

      Ma la libertà dalle prigioni mentali passa anche per questa porta. Certo per molte persone questi sono argomenti dolorosissimi perchè cancellano le certezze di una vita.

      Molti preferiscono non affrontare nemmeno queste discussioni per timore di ritrovarsi in "uno spazio vuoto" (come in effetti a volte ci appare l'universo)

      Elimina
  14. Il vero dio per me è di concezione kantiana:la legge morale che è dentro di noi,il cielo stellato sopra di noi. Credo esista un'armonia di fondo nell'universo che riusciamo a conoscere,l'armonia che produce ordine dal disordine,quel suono di fondo che gli astronomi ascoltano e che sembri regolare i movimenti degli astri. Questo universo che continua ad espandersi sospinto da questa energia cosmica e armonica che genera infiniti mondi. Stelle che si esauriscono ed esplodono per inondare l'universo di polvere di stelle,generatrice dei mattoni principali di ogni forma di vita. E il ciclo morte vita ricomincia. Noi piccoli granelli di polvere troviamo l'armonia quando ci sintonizziamo con i nostri simili e con la Natura che ci circonda. Ricordando la massima di Ermete Trismegisto:" Tutto cio che è in alto è anche in basso".

    RispondiElimina
  15. Giuseppe (ex Fineas)4 marzo 2017 17:24

    Riflessioni e pensieri, ineccepibili caro John.
    Leggere i vari versetti messi a confonto fa davvero capire di quanto in definitiva da tdg, la Bibbia non l'abbiamo mai capita veramente.
    Post molto interessante e che evidenzia palesemente le contraddizioni che si trovano in queste scritture.
    Mi sento vicino al pensiero di molti lettori del blog sul fatto che siamo orientati verso una ricerca continua ed obbiettiva per comprendere il senso di tante cose.
    Molte vostre riflessioni mi aiutano in tal senso...

    RispondiElimina
  16. Io volevo fare un ragionamento che mi pare chiaro tutto ciò che noi siamo è fatto di elementi sono gli stessi della materia inanimati e dall'energia.
    Quello che ci differenzia è il pensiero, la percezione di noi stessi e del mondo attraverso i 5 sensi e altri sensi che possediamo ma che non conosciamo pienamente.
    Dal punto di vista fisico non siamo diversi da una pietra.
    Ma...... continuate voi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. assolutamente giusto RoBerto.
      Ma...continua tu!

      Elimina
    2. Ma se Dio esiste e ci ha creati vedrà quel che di buono o cattivo abbiamo fatto o pensato.
      Dicendo noi pensò a tutte le persone che hanno calcato o calcherànno la terra.

      Elimina
    3. in Galati cap 6 v 7 viene detto : qualunque cosa l uomo semini questa pure mieterà....per i buddisti ..è la legge del effetto causa ...tutto l universo è sottomesso a questa legge , nulla può fuggire da questa legge , nessuno essere esistente nel universo è immune da questa legge ...questa legge è DIO STESSO.

      Elimina
    4. e noi possiamo creare scompiglio nell'ordine dell'Universo, se agiamo in modo contrario agli interessi generali...


      E quello,- disse - è il Sentiero che la Time Safari ha preparato

      per voi. è di metallo antigravità, e sta sospeso a venti centimetri

      da terra, senza toccare nè un fiore nè un albero nè un solo filo d'erba.

      Il suo scopo è di impedirvi di toccare in qualsiasi modo questo mondo

      del passato. (...) Gestire una macchina del tempo è una faccenda complicata.

      Uccidendo un animale, un uccellino, uno scarafaggio o anche un fiore,

      potremmo senza saperlo distruggere una fase importante di una specie

      in via di evoluzione. (...) Supponiamo di uccidere un topolino qui.

      Ciò significa che tutte le future famiglie di questo particolare topolino

      non potrebbero più esistere (...). Per ogni dieci topolini che non

      ci sono, muore una volpe. Se mancano dieci volpi, un leone muore di

      fame. Se manca un leone, innumerevoli insetti, avvoltoi, quantità

      infinite di forme di vita piombano nel Caos e nella distruzione. (...)

      A Sound of Thunder.

      Elimina
    5. grande lelvira! più ti conosco e più ti apprezzo! Ray Bradbury è uno dei miei autori preferiti, poesia pura. Cronache Marziane, e Fahrenheit 451, beh, questo poi per noi ha significati ancora più profondi, censura, controllo del pensiero, qualcosa ne abbiamo visto....

      Elimina
  17. Andando avanti con le ricerche, grazie a questo Blog, mi convinco sempre di più che alcuni libri dell'antico testamento e anche nuovo (specialmente lettere dell'apostolo Paolo )sono dei semplici scritti di Uomini. ...e non nel senso di umanità. ...ma nel senso di MASCHI, che servono solo a giustificare orrori commessi in passato o a riportare usanze/tradizione di quel periodo.
    Se avessimo parlato con un componente delle SS nel periodo del nazismo, mica ci diceva che uccideva gli Ebrei perché gli stavano antipatici, ma si sicuramente a sostegno del suo operato portava dichiarazione di scienziati. ....medici ....ecc.
    Così è avvenuto secondo me
    nell'antichità dove a parte i sacerdoti l'autorità massima era Dio , quindi a sostegno delle loro infamie l'uomo ha sempre dichiarato che fosse un comando di Dio.
    Quindi secondo la mia modesta opinione più che attribuire queste opere a Dio , penso che gli scritti arrivati a noi non parlano di lui.
    Dio lo possiamo vedere in noi e nella natura che ci circonda.
    Un tdg convinto mi direbbe subito che se non segui le scritture non puoi sapere cosa sia giusto fare o no.
    Questa è un'altra bugia , perché quello che loro chimmano cose giuste da fare sono solo una marea di precetti (gonna corta o lunga compleanni taglio di capelli. ...ecc) e non hanno niente a che fare con i principi.
    I principi sono insiti nella nostra coscienza. ....lo dimostra il fatto che tutti siamo rimasti turbati da questa scrittura che parla di dare in matrimonio delle bambine. .....e nel passato ?
    Mi immagino che quella bambina di tre anni e 1 giorno portata via alla sua famiglia da un uomo che non conosceva strappata da sua madre ( che sicuramente ancora la allattava), avrà pianto non dormiva o non mangiava.....qui non ci voleva mica una scienza per sapere che era una cosa sbagliata.
    E poi le altre bambine più piccole o più grandi 12 13 anni ....venivano massacrate? !!!
    Io non ci riesco proprio a vedere un Dio qualsiasi in questo....ma solo un azione talmente malvagia anche per quel periodo che per essere giustificata aveva bisogno del beneplacito di Dio.
    Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elisa ..i genitori non potevano piangere perchè venivano uccisi....il comando era ..sterminatili tutti tranne le giovani vergini....numeri cap.31.

      Elimina
    2. Ad ogni modo Elisa dici bene, non si può accettare nè attribuire ciò che si legge nel testo biblico a Dio o all'idea che di lui oggi ci siamo fatti.

      Elimina
    3. Gioventù Bruciata5 marzo 2017 15:35

      Elisa...a 12/13 anni non ci arrivavi se eri come bottino di guerra e come ha ben detto riflessivo, i genitori venivano uccisi, compreso tutti i bambini maschietti di qualsiasi età.
      Il Cap. 31 di numeri è ostico se letto su bibbia Ebraica perchè, come ho scritto nel mio post sopra, usa la radice "Taph" e non "Betulah".
      Quindi il buon studioso una volta stabilito che "Taph" in linguaggio biblico ebraico significa:
      * " Strong's Hebrew Lexicon Online: "Children, little children, little ones",

      * "The Brown-Driver- Briggs Hebrew and English Lexicon: "Trip, take quick little step" e "Children, little ones",
      * "Etymological Dictionary of Biblical Hebrew": "Totter , walk with uncertain step".
      Una volta stabilito che stiamo parlando di "bambine che barcollano ancora nei loro passi", si passa allo step successivo, capire il vers 18: riporto il testo ebraico tradotto letteralmente, si leggerà la riga da Dx verso sx:
      conosciuto-hanno-non che donne-le-tra "piccola" ogni-e
      voi-per vivere-(lascerete)farete maschio di-letto
      ( e-ogni "piccola" tra-le donne che non-hanno-conosciuto letto-di maschio farete(lascerete)-vivere per-voi).
      Cosa si intende per-voi?
      Facciamocelo dire da un Accademico universitario: Shay J.D. Choen- Professore di Letteratura Ebraica e Filosofia nel dipartimento di Lingue e civiltà orientali Dell'Università di Harvard- nel suo libro: "The Beginnings of Jewishness: Boundaries, Varieties, Uncertainties, pag. 255-256:
      "Il Termine lachem, cioè "per voi", si intende una disponibilità di fruizione di carattere sessuale:
      "Mosè impone ai guerrieri che ritornavano di uccidere le loro prigioniere Madianite che avevano giaciuto con un uomo, ma di riservare "per voi"...
      ...possiamo essere sicuri che " per voi", significa che i guerrieri possono far uso sessuale delle loro prigioniere vergini. La legge nei Numeri differisce dalla legge in Deuteronomio: forse la distinzione più importante è che secondo la legge nel Deuteronomio non importa se la prigioniera è vergine oppure no,ma permette al guerriero israelita anche di sposarsi con una donna straniera".
      ( il libro è questo: https://www.amazon.com/Beginnings-Jewishness-Boundaries-Uncertainties-Hellenistic/dp/0520226933 )

      Allie C. kilpatrik- professoressa associata di Pedagogia presso la School of social Work dell'università della Georgia- nel suo libro : "Long-rage effects of Child and Adolescent Sexual Experiences: Myths, mores, and Menaces scrive:
      ..."secondo la quale l'età di tre anni e un giorno per il fidanzamento o per il matrimonio nasce da un'antica tradizione semitica, non può quindi essere liquidata come mito e nemmeno interpretata come semplice esercizio accademico dei Talmudisti".
      ( il libro è questo: https://www.amazon.com/Long-range-Effects-Adolescent-Sexual-Experiences/dp/0805809147 )

      Mary De Young- professoressa di sociologia presso la Grand Valley state University ad Allendale, Stati Uniti- nel suo libro: "The Sexual Victimization of Children, pag. 103, dice:
      ...la proprietà sessuale dei bambini da parte dei genitori ha avuto un vero e proprio avallo religioso nella Bibbia e nel Talmud, per il quale era lecito fidanzarsi a mezzo di un rapporto sessuale con una bambina di tre anni e un giorno."
      ( il libro è questo: https://www.amazon.it/Sexual-Victimization-Children-Mary-Young/dp/0899500633 )

      Continua...

      Elimina
    4. Gioventù Bruciata5 marzo 2017 15:35

      Segue...

      Che cosa è il Talmud a cui fa riferimento la professoressa?
      « Il Talmud babilonese, con il suo nucleo della Mishnah, è il testo sacro classico dell'ebraismo, secondo solo alla Bibbia. Se la Sacra Scrittura è il sole, il Talmud è la sua luna che ne riflette la luce. »
      (Rabbi Norman Solomon, The Talmud, 2009, p. xv).

      Cosa dice il Talmud Babilonese a riguardo?

      in "Sanhedrin 55b: "A maiden aged three years and a day may be acquired in marriage by coition, and if her deceased husband's brother cohabits with her, she becomes his."
      ( la fonte di questo passo la trovate qui: http://www.come-and-hear.com/sanhedrin/sanhedrin_55.html )

      In Niddah 44b, "Mishnah": "A girl of the age of three years and one day may be betrothed by intercourse;... if one was younger than this age intercourse with her is like putting a finger in the eye.

      In Niddah 44b "Gemara": "Our Rabbis taught: A girl of the age of three years may be betrothed by intercourse; so R. Meir. But the Sages say: Only one who is three years and one day old...An objection was raised: A girl of the age of three years and even one of the age of two years and one day may be betrothed by intercourse; so R. Meir. But the Sages say: Only one who is three years and one day old.
      ( la fonte di questo passo la trovate qui: http://www.come-and-hear.com/niddah/niddah_44.html ).

      Riporto anche la fonte del Rabbi Mosè Maimonide, (Wiki dice di lui: è stato un filosofo, rabbino, medico, talmudista, giurista e teologo spagnolo, una delle personalità di spicco dell'Andalusia sotto il dominio arabo, tra i più importanti pensatori nella storia dell'ebraismo.)
      Andare al Paragrafo 11: http://www.chabad.org/library/article_cdo/aid/952876/jewish/Ishut-Chapter-Three.htm#lt=primary

      Se volete gli studi di Isacco che sposa Rebecca all'età di 3 anni leggetevi il libro di Rashi di Troyes- definito il più famoso esegeta ebreo di tutti i tempi, l'eccellenza- il libro in questione è: "Commento alla Genesi".
      ( questo è il libro: https://www.amazon.it/Commento-alla-Genesi-Rashi-Troyes/dp/8821184544 )

      Giusto per capire di chi stiamo parlando: https://it.wikipedia.org/wiki/Rashi

      Mi fermo qui con le fonti anche se ne vorrei citare altre.
      Queste sono ricerche approfondite che dovrebbero farsi le persone che ripongono fede cieca alla bibbia, invece paradossalmente me le sono fatte io che ho già scartato la bibbia come guida spirituale.
      Adesso che ho lanciato degli imput di studio da "fonti serie" devono essere i fedeli a darsi la spiegazione del vers. 40: "E le anime umane furono sedicimila, e su di esse la tassa per Geova fu trentadue anime( leggasi bambine di 3 anni e un giorno).
      Che se ne faceva Geova di queste 32 bambine?
      Buone ricerche!
      @ complottista questo post è per te che sei interessato.

      Elimina
    5. Cosa se ne faceva Geova delle 32 bambine ? se lo domandate ad un TDG vi risponde ...che adesso non ce dato di saperlo , lo scopriremo nel nuovo mondo . oppure vi cita quella solita scritturetta del salmo ...le mie vie non sono le vostre vie ..e i miei pensieri non sono i vostri pensieri.......Buona notte e sogni d oro.

      Elimina
    6. Gioventù Bruciata, siamo in sintonia!!
      Tempo fa, ma ancora oggi faccio ricerche, e non posso fare altro che confermare, che poi le fonti che citi sono autorevoli, vorrei proprio vedere chi le smonta!!!

      La cosa comunque mi fa orrore, pensare che milioni, miliardi di persone parlando di questo personaggio lo descrivono come dio di amore, e non solo, adorano un sadico e crudele dittatore impassibile senza compassione per uomini, donne e bambini inerti!!
      Una cosa credo sia vera, la fede e' davvero cieca, vede solo cio' che vuole vedere!!

      Elimina
    7. Se vana marchi fosse il DIO del AT avrebbero adorato lei .((-:

      Elimina
    8. Bisogna fare attenzione, la parola di Dio è una spada a
      due tagli, cmq la prendi ti puoi tagliare: è stata fatta apposta
      così, per rivelare le nostre motivazioni, e se ti vuoi attaccare a
      un versetto ti permette di farlo, ma mette a nudo il midollo, cosa
      hai dentro nel profondo.

      Elimina
    9. E si i fogli di carta ti possono tagliare ... Anche i fogli di carta da quaderno, non occorre scomodare testi che x delle culture sono sacri

      Elimina
    10. Per riuscire a dare un senso al racconto biblico conviene leggere i capitoli di numeri 22~26.
      Per quanto riguarda il talmut i rabbini cercano di giustificare le cose che sono scritte nel talmut appoggiandosi alla Bibbia.questa storia dei tre anni fa parte dell'interpretazione del trattato yebamoth e sahedrin

      Elimina
    11. Sul fatto che sia un arma, una spada non c'e' dubbio, gia al tempo della stesura si sono compiuti delitti e guerre atroci grazie alla bibbia, ma anche dopo la stesura, e ancora oggi fa le sue vittime!! Hai ragione
      è stata fatta apposta così, per rivelare le motivazioni di chi la usa, ossia la sete di potere, giustificare atrocità, guerre, razzismo, per condannare le menti libere, si una vera spada a doppio taglio!!!
      Credo che abbia fatto piu vittime la bibbia di qualsiasi dittatore umano!!

      Elimina
    12. Complottista5 marzo 2017 22:48

      Ma certo Random, dio ad un certo punto avrà pensato -se metto nella bibbia questi racconti assurdi, in futuro serviranno a rivelare i veri motivi del cuore dei lettori, tanto lavoro in meno per me, se poi qualcuno ne approfitterà col gioco perverso delle mogli bambine e di 30 anni più giovani pazienza!- Io non ce lo vedo a ragionare così.

      Elimina
    13. Complottista5 marzo 2017 23:16

      Grazie Gioventù B, sto raccogliendo materiale, e mi è utile anche il post di tranquillo sulle donne nella bibbia. Ma come siamo riusciti a far finta di niente quando ci preparavamo le parti per la scuola di ministero?

      Elimina
  18. Esploratore
    Ringrazio tutti per i vari post con tanti elementi di riflessione. Allo stesso tempo concordo con john e altri nell'auto-limitarci in speculazioni varie.

    Penso che chi arriva per la prima volta qua potrebbe subito bollare il tutto con agnostici/atei etc..

    Per me il primo passo è stato: credo in Dio ma non nella Wt. Poi da là mi sono evoluto ulteriormente. Ma penso che anch'io non c'è l'avrei fatta a saltare dal credo TdG al non credo in Dio, direttamente.

    Buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. caro (anonimo) esploratore, in effetti quando io aprii il blog avevo in mente un approccio "soft" ai vari temi, proprio per non scoraggiare i nuovi visitatori TdG.

      Poi col tempo ho capito che chi vive bene tra i TdG non viene influenzato più di tanto da ciò che legge, mentre chi si rende conto che qualcosa non va, non si fa troppi problemi a curiosare qui e lì.

      Il 99% di coloro che commentano su questo blog sono TdG o lo sono stati, e questo non può che suscitare curiosità in molti.

      Oltretutto, all'inizio, io temevo anche che trattare argomenti biblici relativi a dottrine considerate "fondamentali" potesse turbare alcuni lettori, invece col tempo ho capito che i dubbi che nutrono molti sono proprio quelli relativi a certe interpretazioni della Bibbia...

      così, ad oggi, vi sono sul blog 278 articoli pubblicati su vari temi e notizie...

      Elimina
  19. Buongiorno caro anonimo,non mi sembra che le nostre considerazioni su dio ci identifichi necessariamente come agnostici-atei. Semplicemente è diversa dalla figura descritta nel Libro. In tanti scritti antichi c'è una rappresentazione di dio e dei diversa o simile,pertanto non capisco perché la nostra idea di divinità debba essere simile a uno di questi libri. Poi per la prima fase del risveglio c'è sempre qualche altro blog "consapevole". Poi se si vuole masticare qualcosa di più solido ci si accomoda qui.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono d'accordo con te Giordano Bruno!

      Elimina
    2. Benvenuto anonimo ....in questo blog di libero pensiero puoi trovare il credente e il non ...il mio pensiero rimane da credente , ma sicuramente con un altro concetto di DIO ....per esempio ..ce chi definisce il buddismo una religione atea ..quando in realtà non la è ...il budda non credeva in un dio creatore universale ma credeva nella legge morale ( la legge perfetta )che governa l intero universo, DIO è in tutto questo e noi ne siamo una piccola parte, ...questo è il mio pensiero del vero DIO......il resto è fatto di esseri più evoluti e meno evoluti....come del resto lo siamo su questo pianeta.

      Elimina
  20. Esploratore

    Il mio pensiero era tale dato il nome del blog, in quanto dovrebbe attirare quel tipo di pubblico.

    Poi capisco che questo blog, come tutti gli insiemi umani tende ad evolvere, e quindi in corso d'opera le cose cambiano.

    Sebbene non condivido il vostro punto di vista, comunque lo rispetto.

    Per quanto mi riguarda io sono un ateo nel senso della concezione di Dio come onnipotente assoluto. E in senso lato agnostico in quanto per ora nessuna ipotesi o teoria e al 100% dimostrabile

    RispondiElimina
  21. La vita è effettivamente un miracolo e la possibilità che Geova ci da di goderne appieno è una dimostrazione del suo amore. Nel tuo post affermi che i TdG ti hanno insegnato che l’uomo non è in grado di gestirsi da solo forse volevi dire che dalla Bibbia i TdG ti hanno fatto leggere in Geremia 10:23 che l’uomo non è in grado di dirigere il suo passo……cosa che è confermata dalla storia umana dove la ricerca dell’uomo della felicità ha sempre fatto un buco nell’acqua trovando solo delusioni e problemi di ogni genere causate dalle scelte sciagurate degli esseri umani dove ogni anno milioni di persone muoiono ….risultati?: “guerre, malattie dovute ad un atteggiamento immorale, povertà, aumento della violenza…..o anche questi sono i risultati del seguire la Bibbia?” Vedete noi siamo solo 8 milioni e con tutto l’impegno che possiamo metterci non riusciremmo a rovinare la vita degli altri 6 miliardi di persone perché ci riescono benissimo da soli. Non vogliamo farvi cambiare idea ma non potete nemmeno buttare fango su chi vuole solo seguire un modo di vivere diverso, sano e corretto.
    Hai citato diversi versetti che secondo te si contraddicono nella Bibbia, non posso e non voglio mettermi a confutarli tutti per una questione di tempo e spazio mi soffermo brevemente solo su Esodo 12:29. Da questo racconto impariamo che Geova è sia amorevole che giusto. Se un autorità governativa emana un annuncio che una zona deve essere evacuata perché da lì a poco ci sarà una calamità e la vita delle persone uomini, donne e bambini è in pericolo di chi è la colpa se non si presta ascolto a tale annuncio? Delle autorità che hanno avvisato o di chi non ha voluto ascoltare facendo perdere la vita alle persone? Gli egiziani e il faraone stesso era stato avvisato dei pericoli a cui andava incontro non liberando il suo popolo sia con le precedenti 9 piaghe che con la decima, dando istruzioni su cosa fare affinchè quella piaga non li colpisse (Esodo 12:22,23). Gli egiziani sapevano cosa fare per evitare che i loro primogeniti morissero? Si perché in Esodo 12:38 si parla di “una compagnia mista” che lasciò l’egitto insieme agli israeliti. Quegli egiziani che facevano parte della “compagnia mista” avevano seguito le istruzioni di Geova per salvare i loro primogeniti.
    Geova avverte sempre dei pericoli o delle sue condanne per far si che ognuno possa prendere le proprie decisioni in tutta libertà. A presto…….

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gioventù Bruciata6 marzo 2017 18:32

      Se usi il tuo commento in un discorso dal podio potresti strappare qualche lacrimuccia ai tuoi fratelli e faresti carriera.
      Un consiglio....studiati meglio la storia degli Egiziani, non tutti sono ignoranti all'infuori della congregazione.

      Elimina
    2. il DIO del universo che si serve di esseri umani per andare a sterminare altri esseri umani , uomini , donne, bambini, vecchi , sgozzandoli e bruciarli vivi ..quando bastava farli morire durante il sonno.. NON è IL DIO DEL UNIVERSO cosa ci voleva ? non ne ha il potere ???...questo invece non è DIO... E MENO MALE , questo è un dittatore con sembianze puramente UMANE , che ha insegnato agli uomini ad uccidere ed a sterminare intere famiglie ( cugini ) per un suo proposito che non si sa quale sia stato, e a cosa sia servito per noi oggi , NON CERTO PER INSEGNARMI UNA MORALE......sai will turner ....morire a quei tempi uccisi da una spada o sgozzati da un coltello e bruciati vivi era una agonia, la morte non arrivava presto erano sofferenze atroci e da quegli insegnamenti ne sono nate centinaia di guerre nel nome di quel DIO , e poi ci lamentiamo se esistono sei fanatici ? quando noi per primi , in realtà sosteniamo quelli scritti ? ....dunque smettiamola di prendere in giro la nostra fede....se ne abbiamo una.

      Elimina
    3. Godere a pieno chi?bam bambini che nascono con sindromi particolari e incurabili ?neonati con tumori devastanti?calamità naturali fra cui terremoti (così tanto decantati dalla wt)che uccidono come mosche le persone ?anche sono colpe degli uomini?la tua erba è verde vero ? Non ti accorgi che c'è un mondo tremendo .E vero la natura sa rinascere anche dalle ceneri, ma la sofferenza degli uomini ?che fa dio quarda?aspetta .non mi dire che soffre più di quei genitori che vedono morire i figli.e tutto per colpa di Adamo ed Eva ? Dai come fai a dormire con questa favola ,gli incubi vengono.Teresa

      Elimina
    4. Per Will Turner:

      Prima di parlare della "dimostrazione dell'amore di Geova" vorrei invitarti a leggere questo post dell'altro blog.
      Poi controlla cosa riconosce perfino l'imperfetta legge degli uomini sulle "clausole vessatorie", quindi parlami di nuovo dell'amore di Dio...

      http://labibbiatrastoriaescienza.blogspot.it/2016/04/la-conseguenza-del-peccato.html

      Elimina
    5. Dunque, caro Will, se io ti avverto che, nel caso tu non sia disposto a fare quello che ti dico, ti ucciderò il figlio per fartela pagare, e poi effettivamente tu non ascolti e di conseguenza tuo figlio paga per te, non sono io cattivo... sei tu testardo. Mmmmmh...
      Ignazio di Loyola

      Elimina
    6. Sai chi mi ricordi Will ?
      Il fariseo della parabola di Gesù che prega ringraziando dio di non essere come le altre persone...
      Come si fà ad essere così pretenziosi ? Sai che c'è gente "fuori" con princìpi morali uguali se non superiori ai vostri ?
      E non siete stati voi per primi a gettar fango su tutti coloro che rifiutano di sottomettersi ai dettami di una cricca di uomini esperti manipolatori, dicendo che sono tutti parte del mondo di Satana e giudicandoli meritevoli di distruzione ad Armaghedon ?

      Elimina
    7. Will é uno di quelli che partecipa nel blog dei proclamatori consapevoli.
      Quindi è quasi improbabile che chi proviene da quel blog possa fare dei commenti migliori.Il loro grosso limite è proprio la mancanza di CONSAPEVOLEZZA su alcune cose.

      Elimina
    8. Salmo 136 ...perchè è eterno il suo amore.

      Elimina
    9. In effetti ho sempre pensato che Adamo fosse stato ingannato sia da Satana che da DIO, almeno così sembra dal racconto di Genesi, Ad Adamo non gli è stato detto che sarebbe morta anche la Sua progenie, morta tra inenarrabili sofferenze! chissà se lo avesse saputo cosa avrebbe fatto!?!?!

      Elimina
    10. Gioventù Bruciata6 marzo 2017 21:30

      Random pensaci un attimo....Adamo non poteva neanche sapere il significato della parola morte. Adamo essendo creato perfetto non aveva neanche il concetto della morte.

      Elimina
    11. Will, il tuo commento delle 17,46 è un commento è intellettualmente disonesto.

      Elimina
  22. Will, te lo dico col cuore: basta con queste risposte preconfezionate! Usa la TUA testa! E per farlo lasciati consigliare dalla VERA Bibbia. Se ami sul serio la "verità", puoi cominciare a studiare del "cibo solido" qui (se John permette, non voglio fare pubblicità ma è un ottimo testo):
    https://www.ibs.it/sinossi-quadriforme-dei-quattro-vangeli-libro-angelico-poppi/e/9788825017816
    https://www.amazon.it/Sinossi-quadriforme-quattro-vangeli-italiano/dp/8825017812
    Per sapere cos'è:
    https://books.google.it/books/about/Sinossi_quadriforme_dei_quattro_vangeli.html?id=FA4wPQAACAAJ&redir_esc=y&hl=it

    RispondiElimina
  23. caro Will, ma ti pare seriamente che non conosciamo questi esemi e queste scritture?
    Molti di noi le hanno lette per decenni predicando, e molti abbiamo fatto sacrifici e rinunce per sostenere le cose che dici...se ora, con grande sofferenza, abbiamo deciso di rivoluzionare la nostra intera vita, credi che lo abbiamo fatto per divertimento?
    Naturalmente, lungi da me il desiderio di sviarti dalla tua fede, ma credi seriamente che quello che hai scritto ci giunga nuovo?
    Io apprezzo, e credi che sono sincera, apprezzo anche molto il tuo zelo, pur se non secondo "accurata conoscenza"; quello che apprezzo di meno è il tono di predica da tg...spero che tu non ti segni servizio il tempo che ci dedichi....

    RispondiElimina
  24. Caro Will, te lo dico per la seconda volta: non hai argomentazioni valide per confrontarti con gli altri!
    Sei perfettamente come la Wt.

    RispondiElimina
  25. Guardate questa intervista a biglino...Mauro biglino 2017 gli alieni esistono e siamo i loro figli.....molto interessante al minuto 8:24...dove parla delle nuove traduzioni che usciranno e come alcuni versetti biblici cambieranno perchè falsi....specie la profezia su gesù in isaia....dove la versione riveduta in germania finalmente darà la giusta traduzione.

    RispondiElimina
  26. Lo ero anch'io come Will all'inizio. Seppure con argomentazioni diverse.
    Alcune perplessità e dubbi circa alcuni passi del vecchio testamento non offuscano a mio avviso la validità della Bibbia.
    confrontando e facendo ricerche devo sottolineare la validità delle profezie di Gesù di Daniele e di rivelazione,insieme a tante altre.
    Non direi che la Bibbia sia un libro/spazzatura.
    E non è neanche necessario accettarlo completamente tout court.
    stesso ragionamento anche per il corano.
    la Sura 1,aprente è una bellissimo preghiera a Dio, ma ci sono dei passi del corano.
    Alcuni non vanno a visitare gli Stati Uniti perché c'è la pena di morte?

    RispondiElimina
  27. Le cose esistenti sono stare "create" non "costruite",la terra stessa è un organismo vivente.

    RispondiElimina
  28. Su repubblica di oggi, nella rubrica quotidianO della giornalista Concita, un articolo che approfondisce il culto OSSESSIVO DEI TDG!!
    http://invececoncita.blogautore.repubblica.it/articoli/2017/03/08/ero-schiava-mi-sono-liberata/?ref=fbpr

    RispondiElimina
  29. vi invito a guardare questo video:

    CLICCA QUI PER IL VIDEO

    a coronamento del tema di questo articolo...

    RispondiElimina
  30. Sugestões de como Ganhar Quantia pela Rede 2017.

    RispondiElimina

E' OBBLIGATORIO INSERIRE NEL CAMPO Nome/URL (selezionato dal menù "commenta come...") UN NICK con cui firmarsi. Non usate termini scurrili, insulti, calunnie, incitamenti all'odio razziale ed alla violenza, e NON menzionate la persone per nome o cognome reali. Sono vietati lo spamming, il copia-incolla ripetuto, i link a siti non approvati dalla redazione, i messaggi provocatori.
Altrimenti i post non saranno pubblicati o verranno cancellati.
La moderazione dei commenti è insindacabile ed a cura della redazione del blog. Se i vostri commenti non vengono pubblicati potete chiedere spiegazioni scrivendo alla redazione (vedi "come commentare" in alto nella colonna a sinistra)

Grazie

L'indirizzo email del blog lo trovate in fondo alla pagina (non nella visualizzazione per cellulari)

ARCHIVIO

.