Usando questo sito, dichiarate di aver letto il Disclaimer e le norme sulla Privacy relativa ai contatori Shinystat e whos.among.us


Per capire come "nasce" questo blog, leggere le pagine info sul blog nella colonna a sinistra
Un
archivio del blog, con tutti i post fino ad oggi pubblicati, elencati per mese, lo trovate in fondo alla pagina

NORME relative ai commenti alla pagina "COME COMMENTARE"

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”. (Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)

domenica 18 settembre 2016

Testimoni di Geova del Ghana contrari all'ostracismo


Congressisti rigettano l'ostracismo:



l'esperienza di un Testimone al congresso estivo 2016 in Ghana

Su un forum inglese (www.nairaland.com) è stata pubblicata un'interessante esperienza. La reazione di migliaia di fratelli e sorelle al video di Sonia, la figlia disassociata che è stata invitata dai genitori ad andarsene di casa. Riporto una parte dell'intervento:




Sono arrivato alla Sala delle Assemblee di Kumasi ...Mi sono guardato intorno per trovare un buon posto per sedersi. Ho optato per un posto nella seconda sala. Come ho preso il mio posto accanto a una donna di circa 60 anni di età, ho detto "buongiorno". Era con una giovane donna incinta , che non doveva avere più di 20 anni.

Grazie al sito avoidjw.org, avevo già visto tutti i colloqui e i video del congresso... Mentre ero seduto tranquillamente, ho atteso di sentire quello che sarebbe stato letto dagli schemi e osservare la reazione dei partecipanti ai numerosi discorsi sulla 'disassociazione' e 'la fedeltà ad una organizzazione'.
Non sapevo che stavo per sperimentare una reazione 'all'ostracismo' in un modo che non avrei potuto nemmeno immaginare. Né potevo immaginare come i testimoni di Geova presenti avrebbero usato il loro libero arbitrio per decidere ciò che è giusto e appropriato per loro stessi.

Dall'inizio del programma, tutti gli oratori, uno dopo l'altro, si sono comportati come le pedine pilotate su una scacchiera. Con orgoglio hanno seguito gli schemi del 'corpo direttivo'. E 'stato straziante restare  e ascoltare tutto ciò che' mentalmente rifiutavo. E' stato duro anche per me, sebbene ormai abbia preso le distanze.

I partecipanti, come al solito, credevano che le direttive venissero da 'Dio'. All'inizio hanno ascoltato con attenzione e applaudito dopo ogni discorso del programma.

Venerdì pomeriggio al simposio 'sosteniamo lealmente la giustizia di Geova'... 

Ero ansioso di vedere come i miei compagni del Ghana avrebbero reagito al programma.

Durante il primo discorso del simposio, ...  nessuno applaudì al termine.Ciò è particolarmente sorprendente qui in Ghana dove di solito applaudono per ogni parte.Questo di solito accade sempre, non importa se si tratta di un discorso o di una dimostrazione. Questa reazione era completamente fuori dal comune. Nessuno applaudì.E anche quando il discorso si è concluso, i partecipanti sono stati riluttanti ad applaudire.

Nel secondo discorso del simposio, quando l'altoparlante ha esortato ad evitare gli inattivi, le due donne sedute accanto a me improvvisamente si sono sentite a disagio. Fu poi mostrato il secondo video. Ciò che seguì fu probabilmente il momento più interessante e più bello della mia vita frequentando convegni. Come l'annuncio della disassociazione è stato fatto nel video, ho girato la testa notando che le due donne accanto a me si guardavano. Quando nel video il padre ha 'invitato' la figlia Sonia ad andare via di casa, la giovane donna incinta teneva stretta la mano della donna più anziana che le era seduta accanto. Poi le ha detto: "Mi inviterai anche tu ad andare via di casa?"

La paura nella voce di quella giovane donna incinta mi creava ansia. Porto infatti su di me i segni dell'ostracismo imposto dall'organizzazione. Tuttavia, la risposta da parte della donna più anziana ha calmato il mio cuore.
Lei rispose: "Come posso mandare via mia figlia? Non voglio e non posso mandare via  mia figlia da casa sua! E' casa tua. Ti ho portato su questa terra. Io sono tua madre. Tu sei mia figlia e io non ti lascio sola. Io ti amo e continuerò ad amarti, non importa cosa accadrà!!

In quel momento ho capito che erano madre e figlia. Ho anche capito che la figlia incinta era disassociata. Il tono della madre era molto tenero e rassicurante. La madre ha dato la sua risposta alla figlia con risolutezza come per dirle: 'Nessuno e nessuna organizzazione mi fa scegliere tra una religione e mia figlia' 

Queste due donne 'risolute' avevano appena sfidato l'organizzazione in presenza di altri.
Dopo questo video, nessuno applaudì.


Nessuno. Non so perché non hanno applaudito, ma per me è stato un modo per mostrare la loro disapprovazione per la politica di disassociazione ed ostracismo e per il suggerimento di evitare gli inattivi. Vedo questa reazione come un rifiuto alle direttive sull'ostracismo.

Dopo quella lunga attesa, la giornata era finita e il mio cuore era allegro vedendo come questa madre e la giovane figlia incinta si tenevano per mano e chiacchieravano di cuore fuori dalla Sala delle Assemblee in disprezzo totale di un comando diretto a ostracizzare.

Hanno mostrato davanti a tutti che esiste il vero amore incondizionato.I loro anziani di congregazione non potranno essere felici.Il corpo direttivo non ne sarà felice...


Ma le due donne hanno mostrato ciò che qualsiasi essere umano sensibile avrebbero mostrato: AMORE.

La loro reazione mi ha fatto capire che non tutti i testimoni sono o saranno ciecamente indotti a seguire qualsiasi cosa dica l'organizzazione.Queste persone possono non essere consapevoli del fatto di appartenere ad un culto che controlla le loro vite. Ma potrà essere più facile per loro "svegliarsi" in futuro. Quindi cerchiamo di non mollare! Combattiamo ! E facciamo in modo che gli altri si sveglino ed escano dal culto distruttivo che è gestito da 'Torre di Guardia!!


esperienza tratta dal sito in inglese: http://www.nairaland.com/3337191/shunning-shunning-real-life-experience



* * * * * 



Ho cercato di rendere la traduzione più "a senso" (in qualche punto) piuttosto che strettamente letterale, ma la sostanza di ciò che è stato scritto su quel forum è palese: ci aiuta a capire come la Watchtower millanta un cristianesimo che tale non è, ma è un culto che dietro il paravento dei "valori cristiani" è pieno di "mortifero" veleno. Amore, giustizia, lealtà e onestà vengono sbandierati in faccia alle persone per creare un "muro rispettabile" dietro al quale, ormai da anni, si assiste ad una vera e propria "galleria degli orrori".  Possa ciascun lettore iniziare ad esercitare davvero le proprie facoltà mentali per distinguere il bene dal male. E di male, in questo culto, ne vediamo in abbondanza!


Per gli indottrinati che restano TdG "attivi" nonostante tutto: in vecchiaia inizierete a fare i conti con la vostra coscienza, e sarà un conto salatissimo, ve lo assicuro










* * * * *





Stai leggendo questa pagina da un cellulare?



indirizzo email dell'amministratore del blog:

54 commenti:

  1. (Ax80) È quasi ironico che si reagisca all ostracismo come fosse una novità... C'è sempre stato, e molti sembrano sorpresi soltanto adesso... Comunque ben venga, le prese di consapevolezza richiedono tempo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Trovo rincuoranti gli episodi come questo che dimostrano che molti esseri umani hanno il coraggio di comportarsi come cristiani!

      Elimina
    2. Un post dove sinceramente è difficile aggiungere altro e che arriva dritto al cuore.
      Lo striscione alla fine è molto semplice quanto esaustivamente veritiero:
      Ti amano quando stai per entrare e poi se decidi di uscire ti odiano ostracizzandoti.
      Perché prima non le riuscivo a capire queste cose e solo ora riesco a vedere chiaramente la realtà?!
      Svegliamoci gente!

      Elimina
    3. un anziano mi ha detto che il video ha turbato alcuni,la parte in cui lei va fuori casa ci sta, nel senso che se mia figlia non rispetta quelle che sono le regole di casa, puo andarsene,la parte invece contestata e' stata la scena in cui la madre non risponde al telefono, diversi l'hanno trovata non cristiana, beh ad un'adunanza l'oratore questa settimana ha ripreso l'argomento e fatto la ramanzina, accennando agli apostati, evidentemente c'è un dissidio al riguardo tra i fratelli.

      Elimina
    4. il vero crimine è indottrinare i figli con regole che non hanno nulla di divino.

      NON MI RIFERISCO ALLE REGOLE SU ONESTA', MORALITA' ED AMORE, che predicano anche nelle chiese nelle moschee e nelle sinagoghe.

      MI RIFERISCO alle regole che danneggiano la tua vita: certi sudi meglio di no, coniugi non tdg meglio di no, università meglio di no, trasfusioni quando sei tra la vita e la morte no, il saluto a chi lascia l'organizzazione no, la beneficenza lasciala stare meglio predicare... ma predicare cosa? Le follie che ci passano per la mente??

      Elimina
    5. Scusa arys hai figli? Perchè non penso che diresti così a cuor leggero "se mia figlia non rispetta le regole può anche andarsene". Ma se leggete la bibbia, il comportamento del padre del figlio prodigo è minimamente paragonabile a "se non rispetti le regole te ne puoi andare"? Io veramente a volte resto allibito e mi cadono le "Spalle" a terra quando sento certe cose.
      Ma poi, di che regole stiamo parlando? Forse la figlia si è messa a spacciare droga in casa? E' diventata un killer a pagamento? Fa la prostituta e riceve i clienti in casa?
      NO, SEMPLICEMENTE NON CREDE PIU' ALLA RELIGIONE DEI SUOI GENITORI.
      SEMPLICEMENTE SI E' INNAMORATA DI UN RAGAZZO.
      Questi sono i crimini imperdonabili per cui un padre si dovrebbe sentire in dovere di buttare la figlia fuori di casa.
      Vedi fin dove arriva l'indottrinamento religioso, riesce pure ad incrinare l'amore naturale dei genitori nei confronti dei figli.

      Elimina
    6. Sono regole farisaiche ...che non hanno nulla a che fare con il cristianesimo ...ma con un CD che si crede lui stesso DIO, ce ben poco da fare.

      Elimina
    7. se una famiglia manda via di casa una figlia, beh, in fondo è la figlia che ci guadagna...io una famiglia così me la terrei ben lontana...

      Elimina
    8. una ragazza appena maggiorenne nella mia zona vleva fidanzarsi con un "pagano", i genitori l'hanno messa davanti alla scelta, o lo lasci o te ne vai.
      E così invece di un fidanzamento con un bravo ragazzo che poteva anche essere accettato dalla famiglia e svolgersi normalmente, i due hanno iniziato immediatamente la convivenza...e ora non si guardano più in faccia...
      i risultati dell'amore cristiano?

      Elimina
    9. Caro Ax80, quello che dici è giusto...ma è anche vero che fino a qualche anno fa sui contatti con i disassociati si chiudeva un occhio...ora disassociati, e perfino inattivi, vengono isolati con molta più determinazione, e i fratelli sono esasperati. Ti mettono all'angolo fino al punto che non hai via d'uscita...
      io non mi sono dissociata e non ho parenti disassociati, ma ultimamente si è dissociata una carissima amica che continuerò tranquillamente a frequentare...aspetto ritorsioni...

      Elimina
    10. ogni famiglia ha le sue regole morali a prescindere,nel video tra l'altro e lei che lascia la casa, e non si parla di avere un ragazzo del mondo,cmq un mio amico dissociato e fidanzato e vive tranquillamente in casa coi genitori tdg, come anche un'altra dissociata della mia congr. un'altra sorella ha sposato un mondano lol, ma ha continuato a vivere coi suoi, che l'hanno accolto come un figlio nonostante i problemi iniziali, ogni caso ha la sua storia, un mio amico invece ha la figlia disassociata per adulterio e siccome l'aveva accolta in casa ha perso i privilegi, perchè lei ci faceva andare l'amante, tutto qui, non si puo standardizzare, il video va contestualizzato, alla fine spetta alla famiglia decidere,al massimo perderanno qualche nomina

      Elimina
    11. Arys scusa riguarda il video. E'il padre a dire alla ragazza che lei non può più vivere a casa loro. Edulcorata quanto vuoi, la realtà è che l'esempio dato è quello della massima intransigenza. Riguardalo, la nostra mente ci fa brutti scherzi e vediamo quello che vorremmo vedere.

      Elimina
    12. "ogni famiglia ha le sue regole morali". Credere nella religione dei genitori è diventata una "regola morale"? Immagina se tutti i cattolici avessero avuto lo stesso comportamento con i convertiti ai TdG dove vivremmo. No arys, la verità è che sguazzate e vi approfittate della tolleranza che non ricambiate minimamente.

      "al massimo perderanno qualche nomina"? Ma che vuol dire? Le cose le fate per l'uomo, per la nomina, o per dio? Se è volontà di dio buttare fuori i figli di casa, nomina o non nomina, lo dovete fare. Disobbedire volontariamente alla legge di dio significa distruzione ad armaghedon, altro che nomina. Se non è volontà di dio è corretto quindi il tuo ragionamento, "perderanno solo qualche nomina". Ma se non è volontà di dio, cosa stai seguendo? Fatti due domande e datti altrettante risposte.

      Elimina
  2. Jonny
    Nelle audizioni di X Factor puntata del 15 settembre c è stata la partecipazione di una ragazza e del suo ragazzo che dopo essersi esibita ha dichiarato di essere una ex testimone e che grazie alla musica ha potuto riprendere in mano la sua vita, è stato molto toccante.
    Il link http://xfactor.sky.it/xf10/puntate/2016/09/15/audizioni-1/300715/daiana-lou-liberti-dalla-musica/15-09-2016/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, ne avevo già parlato qui:

      http://testimonidigeovachiedono.blogspot.it/p/blog-page_16.html

      e anche commentato nel post "la ragazza del mondo"

      Elimina
  3. Arys...
    In pratica ne stai facendo un fatto di coscienza...
    Stai scherzando, vero ?
    Quella dell'ostracismo in seno ai Testimoni di Geova è una regola ferrea, ribadita spesso e chiaramente nei loro scritti e discorsi.
    Certo, ognuno poi fà come si sente, anche su strada si è "liberi" di non seguire le regole, dovendone assumere le conseguenze se si viene pescati..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È incredibile pensare che Gesù di Nazareth era accusato dai farisei di mangiare e intrattenersi con i disassociati del suo tempo: samaritani,prostitute ed esattori di tasse. I malati hanno bisogno del medico...affermava.

      Elimina
    2. Le regole sulla disassociazione sono categiriche..ma ce sempre qualcuno che non li segue.ma poi appunto se gli anziani lo beccano,sono guai

      Elimina
  4. Una delle cose che mi diedero la nausea fù sentire dal podio a un adunanza, istruzioni riguardanti un funerale di un fratello che doveva aver luogo. Dato che tutti sapevano che questa famiglia aveva una figlia disassociata, venne pesantemente suggerito di esprimere le condoglianze in privato alla moglie.
    Non mancai alcuni giorni dopo di esprimere il mio disappunto a due Anziani su questo trattamento disumano, a stento mi dissero in conclusione che io non conoscevo tutti i fatti e che 'le cose stavano così e basta'.

    Da qui capii che chi è Testimoni di Geova deve troncare la ragione e il cuore per far posto alla cieca ubbidienza a regole bigotte che non hanno niente in comune con l'amore vero.

    RispondiElimina
  5. Possiamo fare tutti i commenti che vogliamo fino al infinito , ma se non viene mai appoggiato da nessuna scrittura , il TDG ( condizionato dalla WT ) che legge, ci prende sono per dei sentimentalisti , che mettono i propri sentimenti al di sopra di DIO, ce ben poco da fare.....il perno di tutta la questione è 2 giovanni 10 ... il resto rimane tutto un correre dietro al vento.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. concordo con te

      è anche vero che, a livello religioso, nel mondo ci sono 1000 dottrine create torcendo le scritture in maniera assurda.
      ed è anche vero che creato un dogma, molti sono spinti a crederci perchè vogliono crederci, senza alcuna base.
      Quando uno è convinto che mezza parola basta per creare leggi universali non c'è ragionamento che conta.

      Prendi per esempio la scrittura "astenersi dal sangue"... guarda le 1000 regole che hanno creato su trasfusione, autotrasfusione, emoderivati, etc... chi segue le direttive ha bisogno di scritture? NO. Basta che qualcuno affermi con arroganza di avere "lo spirito di Dio", e qualche illuso che è pronto a seguirlo si trova...
      Il contrasto deve avvenire prima dentro la nostra coscienza.

      Prendi quelli del sito tdgonline: leggono migliaia di pagine di materiale "apostata". Ora, tra migliaia di informazioni di parte, ne troveranno almeno una o due obiettive. Ammetteranno un errore? NO.
      Fanatici fino alla morte... quindi, visto che alla Bibbia possiamo far dire di tutto, anche - purtroppo - santificare le guerre... sarà la coscienza di ognuno che troverà dentro di sè i motivi per confutare un'interpretazione assurda.

      E' anche vero che le scritture non possono essere ignorate e vanno usate, là dove serve. Ma per screditare un trattamento disumano come l'ostracismo, che non si dà neppure agli ergastolani ed ai condannati a morte, tu vuoi piegare un cuore con una scrittura? Le centinaia di parole attribuite a Gesù non ti bastano? Allora sei un testimone del diavolo, non di Dio... mi dispiace

      Elimina
    2. Scusami john se cito un altro blog..ma invito ad andare su rocco politi...e leggete...Lettera di un anziano..forse un giorno chissà.......E vi renderete conto a che livello siamo arrivati...la lettera è molto commovente.

      Elimina
    3. puoi citare tutti i blog che vuoi... premesso che informazioni o esperienze interessanti si possono trovare dovunque, io limito molto le citazioni di Rocco Politi perchè trovo assurdo che dopo essere uscito dalla chiesa cattolica ed averne sparlato per anni, ci si ributti dentro NON per fare beneficenza, ma ANCHE per rivalutarne tutta la dottrina.
      Chiedevi prima di citare le scritture a beneficio dei fratelli e sorelle che leggono, e poi mi tiri in ballo un blog filo-cattolico di un ex rientrato tra loro...

      Non è meglio fare direttamente un copia ed incolla dell'esperienza da quel blog a questo?

      Tanto, hai visto, Politi in passato ha fatto copia ed incolla di articoli di questo blog sul suo, e ci ha messo sotto anche il suo copyright...

      Elimina
    4. Visto che l ostracismo deriva da un passo scritturale ..andrebbe affrontato con la stessa scrittura .. al di la del appartenenza religiosa ...ricordiamoci che le scritture non appartengono a nessuna religione...per quanto riguarda rocco sono d accordo , passare dalla padella alla brace non ha senso.

      Elimina
    5. sono d'accordo con voi. penso che la WT faccia parte della cultura americana. osservate anche chi concorre per la Casa Bianca: in genere sono ignoranti, bigotti, stranamente puritani, orgogliosi, negano le cose fin quando si può. ammettono le cose solo quando non possono più negare. cura estrema per i dettagli e per l'immagine,piuttosto che per la sostanza. quali di queste caratteristiche ha anche la WT secondo voi?

      Ritornando alle Scritture...insegnano una cosa diversa.

      - ostracismo: il passo di 2 giovanni parla di chi rinnega la venuta del cristo nella carne. Anche in 1 giovanni si parla di questo argomento, e si parla di Anticristi. La WT sbaglia nell'applicare il versetto.

      - trasfusioni di sangue: Dio vieta di usare il sangue come alimento, uccidendo una vita. Per rispetto verso Dio, QUANDO SI UCCIDE UN ESSERE VIVENTE, il suo sangue non deve essere usato. il Re davide comprese bene il senso della scrittura: versò a terra l'acqua che i suoi soldati si procurarono rischiando la loro vita.
      Il sangue usato da essere vivente per salvare un'altra vita, non viola il comando di Dio. si continua a rispettare Dio. senza contare che per usare le frazioni di sangue bisogna conservare e trattare il sangue di centinaia di persone. Eppure la WT ammettette queste pratiche.

      Elimina
    6. è lo stesso discorso sulla legge del sabato...la legge vietava di lavorare il giorno del sabato....ma Gesù mi in atto la ragionevolezza ...chi di voi se gli cade un figlio in una buca il giorno del sabato non lo va a tirare fuori ?....La WT quando gli fa comodo applica i vangeli e quando non gli fa comodo ..applica i sistemi antichi letterali farisaici ..per non dire di peggio.

      Elimina
    7. Non si può affrontare scritturalmente. E il motivo è semplice: ogni religione non si basa sulla scrittura ma SULL'INTERPRETAZIONE DELLA SCRITTURA da parte del proprio leader religioso. Se la scrittura fosse chiara allora tutte le religioni del mondo ostracizzerebbero i fuoriusciti come fanno i TdG. Quindi tu puoi portare tutti i ragionamenti "scritturali" che vuoi (come d'altronde è stato fatto e rifatto non solo in questo blog ma in centinaia di altre pagine e siti internet) ma il TdG indottrinato ignorerà gli argomenti lo stesso, perchè per lui la verità la conosce e la dispensa solo il Corpo Direttivo, che è il canale stabilito da dio sulla terra.
      E' questo il fulcro della dottrina.
      Dimostra semplicemente che l'organizzazione, il corpo direttivo americano non è il canale di dio... e tutto il resto viene di conseguenza.
      Perchè, ripeto, la religione si basa sull'interpretazione del testo sacro da parte del leader, non sul testo sacro in se.

      Elimina
    8. Condivido il commento di Victor in parte.
      Non potendo essere assolutistici, bisogna necessariamente considerare che, tra i tdg che si affacciano a blog come questo, la probabilità di essere letti dai "poco allineati" è indubbiamente molto alta.

      Tutti noi che partecipiamo, tra coloro che sono stati anche molto attivi nell'organizzazione, siamo la testimonianza vivente che non esiste un motivo, una modalità ed una tempistica uguali per tutti.

      Confutare CON LE SCRITTURE TNM gli insegnamenti della WT non ha prezzo!
      ... per tutto il resto c'è M....r Card

      Elimina
    9. comunque in un certo senso sono costretti (tutti non solo i tdg) ad interpretare, diversamente se la prendessero alla lettera, fatta eccezione dei vangeli, ne verrebbe fuori un dio crudele che fa piazza pulita, e non solo verso chi non fa parte del suo popolo, contrariamente a cio' che e il loro obiettivo, cioe' il dio di amore! Ma qui il discorso esce fuori tema, mi fermo.

      Elimina
    10. Dunque alla fine il vero colpevole sarebbe la Bibbia stessa per come è stata scritta ..che non rende mai chiara una scrittura così da far nascere l interpretazione , e da qui inevitabilmente sono nati tanti culti religiosi....

      Elimina
    11. Certo Fabri, infatti tutte le religioni interpretano. Se no avremmo una sola religione che si basa sulla bibbia, non migliaia.
      riflessivo, a me non interessa di chi è la colpa. Sto solo descrivendo il meccanismo. E non sono d'accordo nel confutare una per una le dottrine dei TdG con la bibbia, si entrerebbe in dibattiti dottrinali infiniti dove ognuno espone la propria interpretazione, che sia più o meno fondata sulle scritture.
      Il cuore della questione è: è il CD il canale di dio in terra? Sono gli uomini che dio ha scelto per dispensare la verità? La giusta interpretazione delle scritture?
      Confutato questo caposaldo, crolla tutto il castello di carte.

      Elimina
    12. anonimo 51: quindi, dato che, ad esempio, io ho i miei dubbi che gesù sia un personaggio veramente esistito, men che meno sia un essere spirituale venuto in carne, poi per il resto sono la stessa brava persona che sono sempre stata... fanno bene i miei familiari e i miei ex "amici" a non parlarmi più, giusto?

      Elimina
    13. Spiegazione data a 2 Giovanni 10 nel sito http://www.laparola.net/

      "Questa ingiunzione dell'apostolo è stata in varie guise fraintesa: Non si tratta qui di negare ospitalità a dei forestieri che sono estranei al cristianesimo, o che non dividono tutte le nostre idee particolari, e neppure a degli eretici in genere; ma si tratta di non aiutare o favorire chi viene, in veste di fratello, a fare, presso la famiglia ed in seno alla chiesa, propaganda dei suoi errori anticristiani. Il qualcuno che viene recando una dottrina è manifestamente un dottore anticristiano, un seduttore. Quindi il trarre da questo, come fanno gli interpreti cattolici, il divieto «di ogni commercio e consorzio e colloquio con gli eretici» fino a negar loro il «comune saluto» di cortesia, è un oltrepassare e quindi un falsare il pensiero di Giovanni. Egli ha cura di precisare che lo scopo cui mira il suo divieto è quello di distogliere i cristiani dal rendersi, per soverchia condiscendenza o per stupida bonarietà, o per pretesa larghezza d'idee, i complici ed i collaboratori dei sovvertitori della verità cristiana e della fede dei credenti. Il dare ospitalità fraterna a costoro, l'accoglierli in casa dando loro, col saluto, il benvenuto e l'augurio di prosperità, sarebbe stato per parte della signora, ben nota per la sua cristiana professione e per, le sue relazioni coll'apostolo, un raccomandarli, un favorire, un aiutare la loro opera malvagia in seno alla chiesa. Mentre nella sua terza Epistola Giovanni loda Gaio per l'ospitalità e, l'aiuto che dà ai missionari che vanno di luogo in luogo a recare la Buona Novella, perché per tal modo Gaio «coopera con la verità»; in questa, mette in guardia i credenti contro il pericolo di aiutare alla diffusione dell'errore. Sono due modi che si completano a vicenda di servir la causa della verità, senza venir meno perciò al dovere di amare tutti gli uomini, anche i nemici. In materia di carità cristiana l'apostolo dell'amore non ha lezioni da ricevere dai latitudinaristi moderni."

      Dr. Z

      Elimina
    14. Victor, penso che la spiegazione citata da laparola.net. di Anonimo spieghi meglio l'argomento. inoltre la nota in calce alla scrittura di 2 giovanni dice "lett. non rallegrarsi".

      Elimina
    15. Si si, conosco benissimo sia la spiegazione che la nota in calce. Non mi trovo d'accordo comunque. Perchè se io sono credente e un altro è ateo, non vedo perchè non dovrei andarmi a prendere una pizza la sera con lui.

      Elimina
    16. Si Victor...è la solita vecchia retorica stantia, a me per esempio fanno dubitare di Dio molto più certi credenti che degli atei rispettosi delle idee altrui...

      Elimina
    17. credo di essere stato rispettoso Lelvira. e la spiegazione data sul sito indicato si riferisce ai cristiani che insegnano una realtà distorta del Cristo. non vedo nessun riferimento a chi si ritiene ateo, né nella mia spiegazione, né in quella citata.

      Elimina
    18. scusa anonimo 51 puoi fare un esempio? che significa essere cristiani ed insegnare una realtà distorta del cristo? e ancora una volta, perchè non dovrei stare in compagnia di questa persona? non posso credere che se esiste un creatore dell'universo imponga la divisione tra le sue creature in base a quello che uno crede o meno. non voglio sfociare in dibattiti dottrinali, ma se quella scrittura volesse dire questo... allora o non è ispirata o quel dio non mi piace.

      Elimina
    19. Scusa Anonimo 51, non mi riferivo alla tua mancanza di rispetto, ma a quella di eventuali "cattive compagnie" che potrebbero insegnare cose diverse.
      Credo seriamente che l'unico vero e brutto peccato che un essere umano possa fare, sia mancare di amore verso le altre creature.
      Trovo molto più peccatore uno che si dice cristiano e prende a calci un cane, piuttosto che un ateo che lo tratta con rispetto. Trovo orrendo uno che porta in giro come una bandiera il nome di Cristo, e poi istiga le famiglie a dividersi.
      Trovo molto più brutto chi si nasconde dietro un'etichetta di cristiano, e poi è razzista, presuntuoso, arrogante...eccetera...come molti che tu puoi ben immaginare, che partcipano ai "conviti d'amore" massacrando gli assenti con le calunnie più infami.

      Questa è a mio modo di vedere e sentire la vera propaganda anticristiana, di cui molti tg, ahiloro, sono esempi piuttosto fulgidi.

      Elimina
    20. Concordo Lelvira: un fanatismo sterile che non porta a nulla. La convinzione di essere superiori che attira su di se inutili persecuzioni.
      Un modo di pregare simile al fariseo di fianco all'esattore di tasse. Una raccolta di tutti gli esempi più sbagliati tratti dalla Bibbia. Un museo degli orrori...

      Elimina
    21. Per me non ci sono dubbi, chi ha scritto il famoso passo di 2 Giovanni ha già varcato la soglia della deriva settaria, chiudendosi ad altri punti di vista.

      Elimina
    22. Il terrore di poter conversare con qualcuno che cambia idea, secondo me, nasce dal fatto che questa "nostra" fede ha basi molto fragili.

      Per il credente di altre religioni, il tutto si basa su un misterioso aldià e l'esercizio della fede non ha necessità di basarsi su prove scientifiche.

      Nel nostro caso le prove "scientifiche" e bibliche che andiamo a sbandierare ai quattro venti come verità, hanno basi molto fragili. E le obiezioni di chi "esce" sono come proiettili sull'artificiosa convinzione dei proclamatori. Essendo un condizionamento mentale, meglio non aver nulla a che fare coi dissidenti, togliendogli perfino il saluto!

      Elimina
    23. Alla fine la Bibbia per come è stata scritta , non sarebbe altro che una sala parto da cui nascono molte religioni.

      Elimina
    24. Ovvio John. Non parlare con gli ex non è una sorta di "punizione" o "disciplina" per gli ex. Ovviamente chi sa fare due più due capisce che è una "protezione" per quelli che restano dentro. Il clichè di chi lascia i TdG è di zombie che vagano senza scopo nella vita, con le occhiaie la sera a guardare con il magone le foto di quando erano felici tra i TdG, drogati, prostitute e via dicendo. Chiaramente, se dovessi frequentare un ex che adesso non solo continua a vivere una vita normale ma è anche molto più felice di prima... A questo si unisce che bastano due, tre parole, una veloce ricerca storica o scientifica per smontare quasi tutte le fragili dottrine dei TdG...
      Altro che "disciplina amorevole" per i fuoriusciti. E' un meccanismo di protezione e controllo per chi resta ancora dentro!!!

      Elimina
    25. Victor, in riferimento al tuo delle 16.09 di ieri, concordo con te che tutto ruoti attorno a quel caposaldo ma, con questo, vorresti forse negare che, PER UN TDG, confutandolo con un'argomentazione Scritturale, meglio ancora se con la STESSA TNM, l'effetto sortito sia più efficace di mille ns opinioni personali?

      Ad esempio, riflettere su come non ci sia un solo esempio biblico di qualcuno che fosse identificato "Canale non ispirato ma solo guidato dallo Spirito Santo" (che poi non ho mai capito quale fosse la differenza) e non ce ne sia nemmeno di persone che abbiano assunto una responsabilità di tale entità autonomamente mentre, per contro, troviamo un'infinità di casi in cui Dio abbia operato scelte specifiche con tanto di prove soprannaturali finanche con Suo figlio stesso (Ebrei 5:4, 5) per il sottoscritto ha avuto un effetto dirompente! E non credo di sbagliarmi troppo pensando di essere in buona compagnia...

      Ovviamente non sto asserendo che sia garantita l'efficacia nei confronti di TUTTI i tdg. Chi vuole continuare a crederci lo farà davanti a qualunque evidenza, ma per chi ama approfondire, spinto da motivi sinceri e non si accontenta più della risposta dogmatica "del neonato portato dalla cicogna", un ragionamento sano, logico e Scritturale, scevro di qualunque forma di acredine, potrebbe essere sufficiente per una breccia importante che segni l'inizio di una nuova vita.

      Elimina
    26. Secondo voi perché insistono sul "comando" biblico di sposarsi solo nel "Signore"? Sappiamo benissimo che è una forzatura per svariate spiegazioni che lo stesso apostolo Paolo ci fornisce. Ma pensateci.....studiata a tavolino anch'esso, uno per chiudere il cerchio, l'altro per isolare chi tenta di aprirlo. In alcune congregazioni la maggioranza é imparentata con solo Testimoni....due+due=4....se uno viene espulso il restante che rimane nel cerchio ostracizzandolo lo isolano condannandolo ad una morte sociale o inducendolo ad un ritorno forzato che equivale ad un ricatto... per definirlo a parole "ignobile".

      Elimina
    27. Vi cito questa masima:
      Il lupo sarà sempre cattivo se ascoltiamo "SOLO" cappuccetto rosso.
      Meditate gente, meditate

      Elimina
    28. Riflessivo, diversamente come spiegheresti le centinaia di religioni e stette che esistono la cui base e' la bibbia?

      Come dice John, oggi, le prove "scientifiche" e bibliche che andiamo a sbandierare ai quattro venti come verità, hanno basi molto fragili.
      Oggi ti fanno a pezzi, nel passato la cosa poteva in un certo qual senso reggere, ma oggi ci si arrampica sugli specchi!!!

      Victor, io non la chiamerei una protezione, ma un sistema per tenere gli schiavi in schiavitù, uno schiavo che si ribella, e assapora la libertà, la felicita, e scopre di essere piu forte del sistema diventa pericoloso per il sistema stesso, quindi si crea una gabbia, tutti dentro niente contatti con l'esterno (ovviamente una gabbia mentale, ma difficile da aprire), niente contatti con chi ama la libertà, potrebbe infettare gli altri con il "virus" del della libertà di pensiero, e questo la wts non se lo puo permettere!!

      Elimina
    29. Sposarsi solo nel signore è una scrittura che viene applicata da tutti i gruppi di radice protestante ..se sono evangelista mi dovrò sposare una evangelista , stessa cosa se sono mormone, battista , pentecostale,ecc..questo ovviamente se sono già al interno di un gruppo e sono singolo...dunque sposarsi solo nel signore ognuno la applica in base al gruppo in cui risiede ...dunque che cosa volesse veramente dire l apostolo non saprei...perchè se questa scrittura è valida solo per i TDG (visto che sono nati 100 anni fa) ...mi chiedo negli altri 1900 anni a chi era rivolta ?

      Elimina
    30. Si, ho constatato personalmente che cercare di confutare con le scritture le loro dottrine è controproducente. L'accusa che ti rivolgono è di torcere le scritture come faceva Satana quando tentava Gesù.
      D'altronde, come dicono le pubblicazioni WT, nessuno può comprendere la bibbia se non attraverso l'aiuto dell'organizzazione di Geova.
      Quello che può fare un blog come questo, e tanti altri, è dare un supporto a chi si sta risvegliando da solo e inizia a cercare informazioni al di fuori dell'organizzazione. Ma se inizi a cercare informazioni fuori, significa che sai già che c'è qualcosa che non va. Stai solo cercando conferme a quello che in cuor tuo hai già capito.
      Affrontare un TdG indottrinato, come anche un seguace di un qualsiasi altro culto o setta, non sortisce alcun risultato.

      Elimina
    31. x Anna: mi ha fatto ritornare in mente un problema che riguarderà sempre in maggior misura i tdg, dunque si sposano solo tra di loro, negli anni 80 con la crescita c'era un afflusso di nuovi entrati, ma ora sempre meno. Significa che col passare del tempo saranno sempre più imparentati, e sappiamo bene dalla storia cosa ha portato fare figli nei paesini di montagna sposandosi tra cugini anche alla lontana, non c'è ricambio genetico e alla lunga porta a difetti nel d.n.a. che non può autoripararsi.

      Elimina
    32. Beh, Complottista, stai preannunciando una fine per i TdG da horror :-) !
      Intanto stanno già sperimentando siti d'incontro
      http://www.jwmatch.com/s/

      Elimina
    33. Una noce nel sacco non fa rumore. Questi ghanesi hanno dimostrato di avere coraggio.

      Elimina
  6. Quando vado all'assemblea domenica poi commento con >62

    RispondiElimina

E' OBBLIGATORIO FIRMARSI CON UN NICK (QUALSIASI) Non usate termini scurrili, insulti, calunnie, incitamenti all'odio razziale ed alla violenza, e NON menzionate la persone per nome o cognome reali. Sono vietati lo spamming, il copia-incolla ripetuto, i link a siti non approvati dalla redazione, i messaggi provocatori.
Altrimenti i post non saranno pubblicati o verranno cancellati.
La moderazione dei commenti è insindacabile ed a cura della redazione del blog. Se i vostri commenti non vengono pubblicati potete chiedere spiegazioni scrivendo alla redazione (vedi "come commentare" in alto nella colonna a sinistra)

Grazie

L'indirizzo email del blog lo trovate in fondo alla pagina (non nella visualizzazione per cellulari)