Usando questo sito, dichiarate di aver letto il Disclaimer e le norme sulla Privacy relativa ai contatori Shinystat e whos.among.us.

Un archivio del blog, con tutti i post fino ad oggi pubblicati, elencati per mese, lo trovate in fondo alla colonna centrale.

NORME relative ai commenti alla pagina "COME COMMENTARE".

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”.
(Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)

venerdì 27 novembre 2015

Adunanza vita e ministero Febbraio 2016


GUIDA ALLE ATTIVITÀ 

PER L’ADUNANZA VITA CRISTIANA E MINISTERO 

FEBBRAIO 2016

da jw.org - wol.jw.org

Come ad ogni adunanza, si avrebbero molte possibilità di valutare alcuni insegnamenti simili a gemme, dalla Bibbia. Anche se alcuni partecipanti al Blog denotano una fede che inizia a scricchiolare, è innegabile che dalla vastità delle scritture, si possa trarre sempre qualche sano insegnamento utile anche nella vita odierna...




Purtroppo il tam-tam dell'organizzazione continua in ogni pubblicazione, in ogni pagina, in ogni didascalia.

Notate i punti sopra esposti:

il punto 2, 4 e 5 danno risalto ad aspetti... contributivi ! Il cristiano che settimanalmente non riempie di banconote le cassette contribuzioni è in difetto  verso Geova. Sempre !

Ad accrescere i sensi di colpa, un altro costante invito...


Nonostante il taglio ai pionieri speciali in tutto il mondo, nonostante il taglio delle pubblicazioni, ai giovani viene sempre esteso lo stesso invito: smetti di studiare, lascia il lavoro, vai a servire dove c'è bisogno ! Geova provvederà per te. (Ma non aspettarti il nostro aiuto, al massimo una lettera annuale prestampata e dattiloscritta uguale per tutti i pionieri nel mondo).
Cameron viene presa come esempio positivo. Non c'è bisogno di altre esortazioni. 
Il continuo richiamo ad un "modello", instilla automaticamente nei cuori generosi e sensibili il fatidico "senso di colpa", che in qualche modo dovrai colmare. Non potrai trasferirti? Magari contribuirai di più ! (vedi gli articoli sulla dissonanza cognitiva della settimana scorsa)


Invece nelle congregazioni stanno scomparendo l'ospitalità, il genuino interesse personale, la benignità.

Si sfruttano i fratelli e le sorelle a livello commerciale, e come impiegati sottocosto ed in nero per la propria azienda, le persone anziane e ammalate vengono affidate alle cure di coloro... che non hanno nulla da fare ! E che quindi, naturalmente, non faranno neanche questo.


Ho visto "amorevoli" anziani di congregazione far lavorare dipendenti, 30 ore la settimana a 700 euro mensili (mentre essi stessi acquistano automobili nuove da 60.000 euro per uso personale), ho visto fratelli andare a dormire alla caritas per mesi, prima che qualcuno, mosso dalla sua coscienza, provvedesse in merito.



Ho visto cose che il fratello o la sorella con gli occhiali "rosa" si rifiuterebbe di guardare... 



Per essere persone migliori, si può fare molto nel nostro piccolo. Non ci serve una pubblicazione artefatta, che ci instilli sensi di colpa per farci muovere come vuole l'organizzazione.




Mi sono sempre chiesto:



- se in passato ci fossimo presentati presso enti di volontariato ed ospedali, per aiutare come volontari. Se avessimo predicato mentre assistevamo i malati ed i disabili, ai parenti, agli infermieri, ai medici.



- se avessimo preso scope e ramazze ed avessimo iniziato a spazzare volontariamente le strade delle città più sporche, indossando magliette con la scritta "sono testimone di Geova e credo in un mondo più giusto"



- se avessimo fatto lo stesso, operando in associazioni ambientaliste, in associazioni contro la discriminazione, FACENDO PRIMA e poi predicando... 



- se avessimo mostrato amore ai peccatori, disassociando solo coloro DAVVERO malvagi, imitando Gesù... senza fare paragoni di spiritualità tra incarichi diversi



- se gli anziani ed i servitori di ministero ed i pionieri fossero scelti tra chi FA DI PIU' e non tra chi si arruffiana di più la congregazione...



quanti saremmo oggi? cosa si direbbe di noi? come staremmo fisicamente e mentalmente?



Riflettiamo su come si dovrebbe comportare il cristiano


“Se . . . non ho amore”, disse l’apostolo Paolo, “son divenuto un pezzo di rame risonante o un rimbombante cembalo”. (1 Corinti 13:1) Un rimbombante cembalo produce un rumore sgradevole. E un pezzo di rame risonante? 



* * * * *

Stai leggendo questa pagina da un cellulare?










http://www.jw.org/it/pubblicazioni/guida-attivita-adunanza

13 commenti:

  1. Non più esempi biblici edificanti, ma paralleli contemporanei per far sentire in colpa il lettore che non si adegua. E continua, pressante, la richiesta di contribuzioni. In ogni numero di un periodico troverete sempre allusioni a richieste di denaro denaro denaro...

    RispondiElimina
  2. Sono stanco nel' anima, caro John.
    Il mondo sta letteralmente crollando e non si preparano i fratelli a quello che sta succedendo.
    Che Yah possa aiurarci, e stare vicino a tutti coloro che in questo particolare tempo stanno soffrendo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh fineas, ti capisco...
      ma ho capito che l'unico modo per aiutare chi soe è imparare l'autosufficienza spirituale, proporre un modello positivo di fede, svincolata da qualsiasi parametro umano...
      così, piano piano, si può riacquistare serenità e stabilità emotiva, che negli anni mi sentivo di aver logorato - e non stiamo qui a cercare le colpe - mi sono guardata intorno e ho visto che potevo ancora sentirmi viva...e nel mio piccolo potevo essere una piccola luce di speranza, perché qualcuno forse poteva vedere che si può anche uscirne bene...
      Molti fratelli non aspettano altro che un piccolo imput, una dimostrazione pratica che si può ancora avere fede e un rapporto più stretto con il Creatore, senza dipendere da un cordone ombelicale ormai privo di linfa.

      Elimina
  3. Fineas, oggi purtroppo non vedo alcun parallelo tra la scrittura di Isaia sotto riportata e la fratellanza mondiale. Se leggi le riviste e le esperienze sono tutte rose e fiori, ma se giri per le congregazioni.... se parli con i fratelli e le sorelle....


    “Ecco, i miei propri servitori mangeranno, ma voi stessi avrete fame. Ecco, i miei propri servitori berranno, ma voi stessi avrete sete. Ecco, i miei propri servitori si rallegreranno, ma voi stessi proverete vergogna. Ecco, i miei propri servitori grideranno di gioia a causa della buona condizione del cuore, ma voi stessi emetterete grida a causa del dolore del cuore e urlerete a causa dell’assoluto abbattimento di spirito”

    Gli unici apparentemente "a posto" sono coloro che hanno il paraocchi. Ma se gli togli i paraocchi... ( vedi pionieri speciali e beteliti mandati a casa).... anche loro cambiano atteggiamento

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se la wt si aspetta di vedere un cent da parte mia......,,

      Elimina
  4. Grazie John , anche questo post è degno di riflessioni .A parte la continua richiesta di denaro ,argomento sul quale ormai stendo un velo pietoso, anche perché sono anni che ho smesso di contribuire , segnando un bel 0 tondo su tutti i bigliettini per le varie risoluzioni. È molto interessante ciò che scrivi circa il renderci maggiormente utili alla comunità .Sono convinta che con l'esempio , la nostra testimonianza avrebbe raddoppiato il suo valore .....Ma anche privarci di questo , giustificandoci dicendo che l'opera più importante è la predicazione , è stato un modo per non farci relazionare con gli altri ,per isolarci dal mondo esterno ,perché altrimenti sarebbe stato un altro modo per aprire le nostre menti, cosa che la wts ritiene pericolosissima. Io dopo 42 anni tra le file dei tdg, ho deciso di realizzare il mio grande sogno di operare come volontaria ,non posso specificare in cosa perché potrei essere riconosciuta ,ma questa cosa mi fa stare bene .Per la prima volta sento di essere davvero utile al prossimo .Ho un unico rimpianto .....non avere più la forza e il tempo che avevo quando ero più giovane .

    RispondiElimina
  5. Caro fineas, quanti stanchi nell'animo ! Le congregazioni ne sono piene .Fratelli che si trascinano in una sorta di moto perpetuo, in attesa di vedere la fine è l'inizio di non si sa cosa ...Dopo tanti anni ho maturato la convinzione che il proposito del Creatore lo sa solo il Creatore , quindi cosa possiamo fare noi ? Cercare di diventare ogni giorno persone migliori , concentrarci su come possiamo lasciare un segno positivo a chi ci incontra sulla propria strada .Anche se la ricompensa per essere stati delle belle persone sarà ....essere stati delle belle persone , sarà valsa comunque la pena di vivere .Smettiamola di vivere da malati per morire sani .Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la cosa più brutta non è l'attesa di vedere... ma SPERARE che accadano cose brutte perchè potrebbe essere finalmente l'arrivo di... ecco, questo credo sia uno dei peggiori imbarbarimenti dell'animo umano di cui si sia resa colpevole la WT

      Elimina
  6. Che senso ha porre davanti precetti da rispettare, che sono stati sorpassati e resi non applicabili al cristiano, perchè ha aderito al messaggio di Gesù?
    Forse perchè il Cristo che disse che il suo messaggio li avrebbe resi liberi da tutti i gioghi dei farisei? Tant'è vero che egli mangiava con ubriaconi ed esattori e si accompagnava con donne discutibili ... Dimostro che tutto ciò che gli ebrei osservavano era vecchio! Quindi perchè porlo davanti ai cristiani del XXI secolo? A che serve? Forse xchè quelli del CD non hanno altri pungoli e sensi di colpa da mettere ad un popolo che dovrebbero guidare?

    RispondiElimina
  7. Condivido cari fratelli e sorelle.
    Qualche settimana fa ero ospite a casa di alcuni fratelli, e mentre si parlava di vari argomenti spirituali, si iniziò a ragionare sulla questione sicurezza nelle congregazioni visti i tempi in cui stiamo vivendo.
    Alla fine tutti insisterono sulla necessità di attenersi a qualsiasi disposizione dello schiavo, anche se fosse incomprensibile.
    Che tristezza...
    Possibile che si reputi ancora infallibile questo corpo di tdg che governa li a patterson?
    Hanno cambiato la disposizione delle adunanze nel 2016, poi hanno fatto varie modifiche su cosa segnare sul rapporto di servizio, han dimezzato i pionieri speciali e i beteliti nelle varie filiali...
    Ma nemmeno un piccolo accenno a cosa sta accadendo e a quello a cui andiam incontro...
    Ehi, ma le scritture non dicono che Geova mette in guardia riguardo al futuro i suoi servitori?
    Non so che cosa sta accadendo, tutto sembra che stia portando inevitabilmente verso la grande tribolazione predetta da Gesù, e dalle sfere alte dell' organizzazione nessuno sa niente e scrive niente.
    Ma hanno o no intendimento delle profezie, del proposito di Yah?
    Mi sento smarrito miei amati fratelli e sorelle, e dobbiamo rafforzarci a vicenda per resistere e continuare ad essere desti per cercare di cogliere i segnali dell' adempimento delle profezie.
    Un caro saluto e grazie per questo luogo nel quale esprimersi ed esporre le propie ansietà e preoccupazioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fineas posso darti un consiglio di cuore? Smetti di vivere nel terrore della grande tribolazione, vivi la tua vita se vuoi cercando di mettere in pratica l'esempio di Cristo, se è questo quello in cui credi. Lui stesso disse che "il giorno e l'ora nessuno lo sa" e "verrà in un momento che non pensate". Quindi o Gesù parlava a vanvera o, se ce lo aspettiamo, non è il momento. Vivi la tua vita da cristiano libero, non nel continuo terrore. Questo non è vivere.

      Elimina
    2. vero,caro Victor,anche io la penso così....noi esseri umani non abbiamo alcun potere di prevedere quando Dio interverrà....quello che possiamo,anzi dobbiamo fare,è vivere rispettando ogni momento quelli che il Maestro definì i due comandamenti più grandi:amare Dio con tutto il proprio essere,e il prossimo come se stessi....se si sviluppa e si nutre questo amore,il resto verrà spontaneamente e anche con gioia,secondo la mia esperienza personale...quando Geova deciderà di intervenire,non c'è motivo di temere perchè "il Signore conosce i suoi"...

      Elimina
  8. Qualche giorno fa il CO ha ammesso che le attuali difficoltà nel costruire le sale sono dovute a scarsità di fondi... quindi ha ammesso il problema.

    RispondiElimina

E' OBBLIGATORIO INSERIRE NEL CAMPO Nome/URL (selezionato dal menù "commenta come...") UN NICK con cui firmarsi. Non usate termini scurrili, insulti, calunnie, incitamenti all'odio razziale ed alla violenza, e NON menzionate la persone per nome o cognome reali. Sono vietati lo spamming, il copia-incolla ripetuto, i link a siti non approvati dalla redazione, i messaggi provocatori.
Altrimenti i post non saranno pubblicati o verranno cancellati.
La moderazione dei commenti è insindacabile ed a cura della redazione del blog. Se i vostri commenti non vengono pubblicati potete chiedere spiegazioni scrivendo alla redazione (vedi "come commentare" in alto nella colonna a sinistra)

Grazie

L'indirizzo email del blog lo trovate in fondo alla pagina (non nella visualizzazione per cellulari)

ARCHIVIO

.