Usando questo sito, dichiarate di aver letto il Disclaimer e le norme sulla Privacy relativa ai contatori Shinystat e whos.among.us.

Per capire come "nasce" questo blog, leggere le pagine info sul blog nella colonna a sinistra.

Un archivio del blog, con tutti i post fino ad oggi pubblicati, elencati per mese, lo trovate in fondo alla colonna centrale.

NORME relative ai commenti alla pagina "COME COMMENTARE".

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”.
(Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)

venerdì 4 agosto 2017

Le persone piene di sé sono le più vuote




Quali sono le caratteristiche delle persone piene di sé e perché sono considerate le più vuote d’animo.

Ho trovato questo interessante articolo su Psicoadvisor.com
Leggendolo, mi sono subito saltate agli occhi delle similitudini che aggiungerò al testo, ma in colore blu.




A tutti nella vita è capitato di avere a che fare con persone piene di sé. Credere in se stessi è importantissimo ma c’è differenza tra autostima superbia. L’autostima è fondamentale per condurre una vita sana ed equilibrata ed anche per mantenere relazioni affettive stabili.

La superbia invece rende la persona “innamorata” di se stessa, della propria (presunta) superiorità. Le persone piene di se sono le più vuote d’animo. Sono individui arroganti, pieni di superbia, che pensano generalmente solo a se stessi.

Come riconoscere le persone vuote dentro

Riconoscere una personalità narcisistica non è difficile. Queste persone considerano il mondo come un qualcosa che ruota intorno a loro stessi, si sentono superiori rispetto agli altri. Hanno un’ errata considerazione del loro valore, delle loro potenzialità.

Le caratteristiche delle persone piene di sè ma vuote dentro

In un ambiente lavorativo per esempio è semplice identificare una personalità narcisistica: sono quelli che credono di essere i migliori (a prescindere dalle reali capacità) e non si fanno problemi nell’esternare questa loro convinzione. Si sentono in diritto di soddisfare i propri bisogni sempre e comunque e talvolta non si fanno scrupoli nel manipolare le persone per raggiungere i propri obiettivi.

I Testimoni di Geova considerano la loro religione l'unica approvata da Dio. Secondo loro, l'unico modo per scampare al giudizio divino è quello di fare ciò che loro, tramite la Bibbia, ti comandano.
Si autodefiniscono "popolo di Dio" e lo scrivono a grandi caratteri sulle riviste diffuse in tutto il mondo.

Hanno rispetto solo per se stessi. Considerano gli altri come individui inferiori o al massimo adulatori . Amano stare al centro dell’attenzione, sono egocentrici fino allo stremo, a costo di apparire superficiali.

Credono in se stessi ma in maniera malsana

L’autostima come anticipato è importantissima per condurre una vita sana, fatta di esperienze emotive positive. Le persone narcisiste credono solo in se stesse, non hanno fiducia in nessuno al di la di loro stessi.

Per loro il mondo esterno è tutto in mano al demonio.

Per giudicare qualcosa si basano esclusivamente sulle proprie convinzioni, non hanno termini di paragone o quantomeno non li comprendono. Ciò che fanno, come agiscono, per loro è giusto. Sempre e comunque.
Non hanno empatia.

I Testimoni di Geova si intestardiscono sulle loro posizioni, ed una visione del mondo diversa dalla loro è un'idea apostata, e proveniente dal diavolo.

A causa del loro ego smisurato i soggetti pieni di sé non riescono a comprendere i sentimenti degli altri. Tutto infatti gira intorno a se stessi, gioie e dolori altrui non sono contemplati.

Quando qualcuno soffre e denuncia un fatto di violenza o sopruso (anche  in famiglia), gli viene intimato di non parlare per non recare biasimo alla comunità

Credono che tutto gli sia dovuto.

Le persone narcisiste pretendono qualsiasi cosa, in qualsiasi momento a prescindere dalla situazione o dal tipo di relazione che hanno con il proprio interlocutore. Si sentono in diritto di poter chiedere e ottenere tutto e spesso manipolano il prossimo fin quando non riescono ad ottenere ciò che desiderano.

Si appellano ai diritti umani per la libertà di pensiero e di religione, ma se un loro adepto dice qualcosa contro il loro credo o vuole cambiare religione, lo ostracizzano non rivolgendogli più la parola, chiamandolo "apostata" e affermando che è mentalmente malato

Pensano continuamente di essere invidiati.

Questa è un’altra peculiarità delle persone piene di sé. A causa della visione distorta del proprio valore, si credono superiori e dunque invidiati dagli altri. Non è raro infatti che le persone piene di sé ripetano frasi come:“Anche tu vorresti essere come me”.

I TDG sulle loro pubblicazioni scrivono come "il mondo" disprezzi la loro pace e la loro "santa gioia", affermando di essere una comunità che vive nel paradiso spirituale.

Non accettano le inadempienze

Di fronte a delle mancanze, (di qualsiasi genere, dall’ambito relazionale-affettivo a quello professionale) i narcisisti reagiscono in maniera quasi squilibrata, diventano intrattabili. Rispondono agli inadempimenti arrabbiandosi o al contrario deprimendosi pesantemente. Non riescono a superare il fatto che non sempre possono ottenere ciò che vogliono.

Qualsiasi trasgressione, grande o piccola, viene riportata agli "anziani" che spesso tengono un "comitato giudiziario" ai danni del trasgressore delle loro norme.

Appaiono libere ma sono infelici

Anche se non lo ammetteranno i narcisisti non sono davvero liberi. Condizionano la propria esistenza in base a loro convinzioni. Questo può avvenire anche in maniera inconscia (sono talmente piene di sé da non riconoscere i propri limiti, nemmeno la propria libertà).

Ostentano vite da favola, ma in realtà sono tristi poiché sono capiscono solo le loro emozioni. Non riescono a comprendere quelle degli altri o comunque non le rispettano e chi non rispetta il prossimo non può che essere schiavo di se stesso, una persona vuota.

Molti TdG soffrono di depressione e scimmiottano i personaggi mondani.

Per concludere….nella testa delle persone vuote

Le persone vuote sono quelle che non ascoltano gli altri, che vogliono solo sentire la loro voce. Si circondano di molte persone per paura della solitudine, ma in realtà non si preoccupano di conoscerle approfonditamente. Alcuni adottano un atteggiamento arrogante mentre altri si vantano delle loro conquiste, che a volte nascondono sotto una falsa maschera di modestia. Infatti, la classica frase “nella mia umile opinione” non mostra altro che orgoglio mascherato.

Generalmente queste persone hanno bisogno di fare tanto rumore, hanno bisogno d’imporre il loro punto di vista perché si sentono molto insicure, perché sono emotivamente vuote, e quando si guardano dentro hanno paura di quello vedono. Sono persone che, a casa, hanno sempre la TV accesa o la musica alta, non perché gli piaccia, ma perché così si sentono meno sole. Il rumore è uno scudo utilizzato per proteggersi dal silenzio e quindi da se stessi.

Queste persone tendono a comportarsi egoisticamente e spesso accumulano tanta frustrazione, invidia e risentimento. Ovviamente, tutti sentimenti che non portano da nessuna parte, semplicemente le fanno sentire male e le allontanano dagli altri.

Sono abituati a dare la priorità a se stessi, a soddisfare le loro esigenze che vengono sempre prima di quelle degli altri, si lasciano portare via dal ritmo frenetico della vita nel quale non c’è spazio per la riflessione e per stabilire relazioni profonde.

Pertanto, costruiscono quelle che si conoscono come “relazioni liquide”, cioè, mantengono rapporti di amicizia o di coppia basati su legami molto fragili che finiscono per rompersi rapidamente. Non appena una persona cessa di soddisfare le loro esigenze, smette di essere interessante e si spostano verso un nuovo rapporto. Sono sempre alla ricerca di nuovi stimoli esterni, perché così non devono guardarsi dentro.

Se un TdG smette di adeguarsi alle regole della comunità, viene espulso ed evitato da tutti gli altri Testimoni di Geova.



link dell'articolo: 




http://psicoadvisor.com/le-persone-piene-le-piu-vuote-perche-7976.html









* * * * *






Stai leggendo questa pagina da un cellulare?


indirizzo email dell'amministratore del blog:

4 commenti:

  1. Ho sempre avuto quest'impressione, specie quando ho iniziato a studiare. Poi la dissonanza cognitiva ha soppresso queste sensazioni nella mia mente.
    Adesso vedo tutto più chiaro...

    RispondiElimina
  2. Sono vuote dentro perchè essendo già piene di sè, non ci sta altro. Purtroppo ho sperimentato una amicizia di questo tipo: quando sono uscito dai tdg ho riallacciato rapporti coi vecchi amici, tra questi una ex compagna di scuola che mi si è incollata, esattamente punto per punto di quello che dice l'articolo, li chiamano anche vampiri affettivi, nessun coinvolgimento sentimentale, ma un attacamento morboso, telefonate a orari più strani, sono quelle persone che poi quando non ti reputano più utile al loro scopo passano all'opposto, non esisti più, fino a che hanno nuovamente bisogno e si ripresentano più determinate di prima. A quel punto, mi è spiaciauto, ma ho dovuto dirle che non potevamo più essere amici perchè mi piaceva (in parte era vero) alimentando il suo ego per rendere meno antipatica la rottura. Gli accostamenti ai modi di fare del mondo tdg ci stanno tutti, però mentre le persone che soffrono di
    egocentrismo di solito hanno una scusante nell'aver subìto dei traumi durante l'infanzia (l'amica citata ha avuto dei genitori sempre assenti nei primi anni di vita), i tdg che scusanti hanno? Non me ne vengono in mente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà sono i leader dei TdG, come quelli di tutte le altre sette, che manifestano caratteristiche narcisistiche. I singoli lo sono di riflesso, essendo indottrinati a pensare e comportarsi come viene loro comandato.

      Elimina
    2. Verissimo !...tutto parte dai vertici dove fanno leva sul orgoglio ( il dio umano ) di appartenere al organizzazione, sembra assurdo ma è esattamente quello che accade a chi serve la patria ...MORIRESTI PER LEI ! Chi diventa vittima di questi ciarlatani farebbe qualsiasi cosa....che siano TDG e NON.

      Elimina

E' OBBLIGATORIO FIRMARSI CON UN NICK (QUALSIASI) Non usate termini scurrili, insulti, calunnie, incitamenti all'odio razziale ed alla violenza, e NON menzionate la persone per nome o cognome reali. Sono vietati lo spamming, il copia-incolla ripetuto, i link a siti non approvati dalla redazione, i messaggi provocatori.
Altrimenti i post non saranno pubblicati o verranno cancellati.
La moderazione dei commenti è insindacabile ed a cura della redazione del blog. Se i vostri commenti non vengono pubblicati potete chiedere spiegazioni scrivendo alla redazione (vedi "come commentare" in alto nella colonna a sinistra)

Grazie

L'indirizzo email del blog lo trovate in fondo alla pagina (non nella visualizzazione per cellulari)