Usando questo sito, dichiarate di aver letto il Disclaimer e le norme sulla Privacy relativa ai contatori Shinystat e whos.among.us.

Un archivio del blog, con tutti i post fino ad oggi pubblicati, elencati per mese, lo trovate in fondo alla colonna centrale.

NORME relative ai commenti alla pagina "COME COMMENTARE".

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”.
(Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia."
(Svegliatevi! Luglio 2009 p.29)


giovedì 19 maggio 2016

Secondo la Bibbia... secondo loro... o secondo me?



SECONDO ME..

Mi hanno sempre detto che nella Bibbia esiste “secondo Matteo”, “secondo Marco”, “secondo Luca” e “secondo Giovanni”. C’è perfino “secondo Tessalonicesi” o “secondo Timoteo” ma “secondo me” non esiste. E questo perché la Bibbia non possiamo adattarla alle nostre necessità cercando di applicarla alle nostre esigenze o preferenze personali. Non è la Bibbia a doversi modificare per adattarla alla nostra personalità ma il contrario: siamo noi che dobbiamo modificare il nostro modo di pensare per conformarlo alla Bibbia. E fin qui posso essere d’accordo...




Il problema nasce, per me, quando a modificare il significato della Bibbia non sono io ma sono delle persone che si sono elevate al rango di portavoce di Dio, facendo dire alle scritture tutto e il contrario di tutto.
E’ qui che entra in funzione la formula del “secondo me”.
Sì, perché se nel corso degli anni ho sentito modificare il significato delle scritture per adattarle a punti di vista personali spacciati per “luce progressiva” allora mi sono convinta che anche io posso fare altrettanto.

I miei pensieri non sono più campati in aria di quanto lo siano alcuni deliri di onniscienza e di onnipotenza manifestati dalla Banda Bassotti o dal Corpo Direttivo dei Testimoni di Geova. E non sto qui ad elencare i mutevoli pensieri di questi “signori” che hanno causato tanto danno psicologico e fisico a migliaia di persone. L’elenco di questi danni è lungo e viene ben documentato in argomenti nella parte destra di questo blog.

Ci sono poi molte persone che si trovano a loro agio in questa organizzazione editoriale e va bene così.
Se queste persone, secondo loro, stanno in pace con la coscienza, se sono serene e gioiose in quello che fanno allora ben venga il placebo che questo da al loro cuore e ai loro ideali. Sta bene a loro e a me ancora di più. Non combatterò per questo. Quello che mi posso augurare è che non si facciano troppo male se un giorno dovessero aprire gli occhi e avere una visione chiara della loro vita, come è successo a me e a molti altri.

Secondo me questo recherebbe delusione, frustrazione e rabbia per il tempo perso e per l’inganno subìto.
Secondo me la delusione potrebbe portare, in molti casi, alla depressione e in alcuni rari casi, anche a gesti estremi come il suicidio.
Secondo me la frustrazione potrebbe portare a un crollo dell’autostima e portare a credere di non avere altro scopo nella vita.
Secondo me la rabbia potrebbe portare, in molti casi, a prendersela con i componenti imperfetti della congregazione e, in alcuni casi, a prendersela con Dio stesso che sta permettendo queste cose “nel suo nome”.

Quando mi affacciai per la prima volta a questo blog ero delusa, frustrata e arrabbiata. Feci un commento esprimendo questi sentimenti e John dovette “moderarmi” il commento. Mi spiegò che alcuni che si affacciavano per la prima volta al blog avrebbero potuto inciampare a motivo della loro coscienza. D’altra parte, non ero io stessa stata indottrinata per molti anni in quel senso? Perché non rispettare anche la coscienza degli altri? Capii il punto e, da quel momento in poi, i miei commenti furono più “morbidi” anche se molte volte ho dovuto rispondere con fermezza a chi mi contestava i pensieri esposti.
Ho iniziato a scrivere qualcosa da condividere e devo dire che sono stata molto sorpresa quando John ha pubblicato il mio primo post. Non me l’aspettavo davvero. Ho continuato a scrivere ciò che mi passava per la testa, i miei sentimenti, le mie riflessioni, le mie perplessità e la gioia per aver trovato persone che avevano passato quello che avevo passato io e che potevano capirmi. Grazie a tutti per questo.

Secondo me, a questo punto della mia vita, è giunto il momento di voltare pagina e cambiare il modo di impostare le cose. Se prima ero disposta a mettere gli altri al primo posto, adesso voglio diventare più egoista. Questo non significherà scordarmi di tutti i miei ex fratelli e sorelle. Sarò sempre presente per chi necessiterà di aiuto pratico. Significherà semplicemente che non dovrò rendere conto per ogni piccola azione che farò, come parlare a un disassociato, festeggiare un compleanno oppure assistere a un concerto del mio cantante preferito.
Secondo me, riappropriarmi dei miei spazi e della mia vita è un mio sacrosanto diritto e non credo che questo possa danneggiare qualcuno.

Per questo motivo dovrò riordinare un po’ la mia vita, ma questo richiederà tempo e volontà. Non è facile uscire da una situazione che mi ha stravolto la vita per anni e voi lo potete ben immaginare.

Quella sera salii sul treno che mi portava lontano dal “solito posto”. Incontrai gente che viaggiava con me senza aver chiara la meta. Parlando di questo treno dissi in un commento dedicato al post APPUNTI DI VIAGGIO “Non so dove ci porterà esattamente ma non ha importanza. Ognuno scenderà alla propria fermata che riconoscerà durante il viaggio. Questo treno ci ha portato fuori dal "Truman Show" e questo è l'importante.”
Bene. Sono giunta alla mia fermata. Io scendo. Ma non perché sto male in compagnia degli altri passeggeri o perché non sia d’accordo con i vari ragionamenti. Il fatto è che, con i miei commenti, non potrei aggiungere o togliere nulla a ciò che viene detto, quindi ritengo superflua la mia presenza.
Io ci sarò sempre e continuerò a leggere gli interessati argomenti postati, ma niente di più. Mi conosco e so quali sono i miei punti di forza e i miei punti deboli. Il mio è un tentativo di auto-protezione. Lo stand-by per un po’ di tempo mi farà bene.

Un caro saluto a tutti e un grande abbraccio.

Marzia Duemilaundici

















* * * * *




Stai leggendo questa pagina da un cellulare?



oppure:













87 commenti:

  1. Buon proseguimento di viaggio, cara Marzia... 😌 e grazie di cuore

    RispondiElimina
  2. Secondo me ... a molti proclamatori piace così com'è,
    Ma secondo me, svegliarsi da questo sogno/illusione, arriva prima o poi x tutti.
    altra storia se poi ci si riappropria della dignità e si abbandona la WT, oppure si rimane x convenienza.

    RispondiElimina
  3. Grazie davvero di cuore cara Marzia e un forte abbraccio. Un saluto a tutti!

    RispondiElimina
  4. cara Marzia, sei stata una presenza incoraggiante e discreta, un contraltare a molte banalità trite e ritrite...
    Ogni percorso è diverso da un altro, e secondo me fai bene a sceglierti il tuo...
    anche noi siamo qua per te se un giorno o l'altro avrai voglia di farci una visitina.Ti abbraccio come quando si accompagna qualcuno al treno...dispiace ma non è un addio.

    RispondiElimina
  5. Marzia anche se ti ho conosciuta poco, in questo viaggio parlare con te e stato bellissimo.sei scesa ora ma sappi che le belle chiacchierate insieme non le dimenticherò mai.un abbraccio forte e abbi cura sempre di splendere!❤

    RispondiElimina
  6. A presto, Marzia! Grazie per il tuo contributo prezioso. In bocca al lupo!
    Ci sentiamo via email.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marzia sei stata per me una presenza importante anche nel privato. Sempre delicata e gentile, dimostrando in ogni tua parola sincero interesse personale. Ti auguro tutta la serenità che meriti. Non ci perderemo mai.... buon proseguimento. tvb

      Elimina
  7. A presto da Ryoga! 💗

    RispondiElimina
  8. Ciao Mrzia, capisco bene quello che ci dici, e poi il viaggio non è fatto solo di trasferimenti, ora è il tempo di goderti il paesaggio di questa tua fermata, sul trano ci potrai risalire quando ne sentirai la necessità per ora ti ringrazio per aver condiviso i tuoi pensieri.

    RispondiElimina
  9. Il giustiziere19 maggio 2016 17:35

    Cara Marzia,anche se ci conosciamo da poco ti posso dire con grande gioia
    (VA DOVE TI PORTA IL CUORE)
    Un forte abbraccio fraterno il Giustiziere.

    RispondiElimina
  10. Facendo parte di questa organizzazione pensavamo di fare la cosa giusta, di predicare il vero, di piacere a Dio.
    L'abbiamo fatto senza la maturita' giusta, e senza leggere le "reviews". Ma l'organizzazione si e' dimostrata come le altre. Pretende di basarsi sulla Bibbia ma in effetti ha aggiundo uno strato di interpretazioni personali e arbitrarie. I secondo me descritti dalla brava Marzia. Grazie per l'articolo.

    RispondiElimina
  11. Cara Marzia, anche se non ci conosciamo di persona, volevo semplicemente dirti che ho da sempre apprezzato i tuoi commenti e che la tua presenza su questo "treno", per quanto mi riguarda, è tutt'altro che superflua e che mi mancherai. Continua il tuo viaggio libero con l'augurio che la vita ti porti ciò che desideri. Anzi di più. Un abbraccio e a presto, perché il nostro è semplicemente un arrivederci, non un addio. Ti auguro ogni bene, cara Marzia.

    RispondiElimina
  12. Marzia, hai preso questa decisione proprio il giorno della morte di Pannella..io ti dico che ci sono delle battaglie sui diritti che magari nessuno o pochi condivideranno, ma che alla fine sarà valsa la pena aver lottato per essi..quindi ti dico non mollare..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come dice pannella non mollare perché storicamente abbiamo vinto!

      Elimina
  13. Buona sera a tutti.
    E' da circa un mese (forse qualcosa di più ) che leggo con vivo interesse e grande attenzione le informazioni citate in questo blog.
    Devo sinceramente dire che ho appreso delle cose a me sconosciute, ma che in fondo in fondo ho sempre pensato.
    Ora vi starete chiedendo chi sono, userò un Nick per evitare problematiche difficili da risolvere, ma il punto è che io sono un fresco disassociato, e un ex anziano che aimè ha dovuto molte volte far tacere la propia coscienza di fronte a delle vere e propie ingiustizie perpetrate in nome dello schiavo nei confronti di individui passivi e sottomessi (vedi Ebrei 13:17) .
    Tutto ciò che ha portato alla mia rimozione e alla mia disassociazione è in realtà ciò che ho voluto, di certo sò che ora vivo nell'ostracismo più assoluto e che sono oggetto di pesanti pettegolezzi e calunnie da parte dei miei ex fratelli e sorelle per cui per oltre 6 anni ho dato tutto me stesso.
    Non voglio usare toni forti e aspri, perchè in realtà ho mangiato in quella scodella per oltre 20 anni però ora davvero mi si aprono gli occhi e vedo sotto una luce nuova ciò che in modo subdolo mi hanno costretto a fare.
    Un caro saluto a tutti voi.
    Saulo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuto Saulo, la tua storia è simile a migliaia di altre storie... purtroppo questa è la triste realtà... e ancora sappiamo molto poco...

      Elimina
    2. benvenuto anche da parte mia Saulo... avrai i tuoi motivi per aver fatto delle scelte così coraggiose ...io aggiungerei in alcuni casi anche coerenti. a rileggerti con piacere

      Elimina
    3. Benvenuto saulo e perdonami per la mia sintesi di ieri..per prima cosa ammiro il tuo coraggio nel portare avanti le tue idee, che non ti sei fermato a niente e nessuno perché l amore per la giustizia e andato oltre alla presuntuosa e prepotente sottomissione a un corpo di sette incapaci che hanno rovinato la vita a tante persone condizionando la loro mente rendendole inermi.molti per comandare sulla vita dei fratelli farebbero carte false e si venderwbbero l anima al diavolo solo per il gusto di diventare dei manager della fede altrui e non facendolo per uno scopo nobile.so di parlare con una persona che ha compreso quali sono le reali necesdita dei fratelli che hanno tribolato e che soffrono ancora e che con i tuoi commenti puoi aiiutarci a dare vigore come facciamo tutti, prendendoci per mano..ti incoraggiò caro fratello ad essere partecipe della nostra guarigione e so pure che anche con il tuo contributo puoi fare molto.a rileggerti presto

      Elimina
    4. Benvenuto Saulo, ti abbraccio e fatti forza.

      Elimina
    5. Benvenuto Saulo, sarà un piacere leggerti. Mi dispiace per la tua sofferenza attuale, ma agire secondo coscienza non è mai un male.

      Elimina

  14. "Una cosa ho chiesto a Geova, È ciò che cercherò: Che io possa dimorare nella casa di Geova per tutti i giorni della mia vita, Per contemplare la piacevolezza di Geova E per guardare con apprezzamento il suo tempio".

    Possa il nostro Padre celeste continuare a benedire tutti noi come sta facendo, aprendoci gli occhi e il cuore, insegnandoci le vere e giuste vie dell'amore cristiano.

    Grazie a tutti coloro che mi hanno espresso, e continuano a esprimermi, solidarietà. Sappiate che vi porterò per sempre nel mio cuore. Un grande abbraccio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon viaggio, e tutti i miei migliori auguri!

      Elimina
    2. Marzia, sei stata una compagna di viaggio fantastica . Spiritosa , profonda ,ironica , mai scontata .Ma come te , penso che ad un certo punto della nostra vita , lo stand-by sia quasi indispensabile . È nel silenzio che ritroviamo noi stessi e riflettiamo sui pensieri che i nostri cari amici ci hanno trasmesso , ne facciamo tesoro e traiamo forza .Amo molto le persone che ho conosciuto grazie al blog e sono sempre nel mio cuore ,sono sicura che loro lo sanno ♡ e sanno che ci sarò sempre .Ma chiedo loro scusa se ho momentaneamente scelto una meta solitaria. Forse alcuni di voi non capiranno le mie parole , ma chi di voi mi ha conosciuta le capirá di sicuro :)
      Vi abbraccio .

      Elimina
    3. Cara Zabetta io non ti ho conosciuta , ma penso di capire ciò che hai scritto.....
      In noi sono presenti una duplicità di sentimenti che si contrappongono ma che amiamo entrambi...il desiderio d trovare cuori simili ai nostri con la scoperta che ce ne sono di belli da amare da consolare, ed il desiderio della solitudine che rigenera il nostro spirito , che ci fa respirare a pieni polmoni la libertà riacquistata, che ci fa ritrovare il senso della vita.
      Entrambi sono importanti in questo nostro cammino e come spesso succede a volte si possono percorrere contemporaneamente, altre volte no.
      un abbraccio anche a te !

      Elimina
    4. cara Zabetta, noi invece ci siamo conosciute...e credo di aver capito.
      Anche noi ci siamo per te...io dico sempre che siamo a diversi caselli della stessa autostrada...a volte ci fermiamo, a volte ci sorpassiamo...ma stiamo camminando insieme, comunque.
      Ti voglio bene e sono sicura che riuscirai a ritrovare tutto quello che sembra perduto-

      Elimina
    5. Zabwtta cara sono stata contenta di averti conosciuta anche telefonicamente..sei stata una persona squisita e dolce, per non parlare della risate e le battute che ci scambiavamo.purtroppo come sai,io purtroppo non ho una situazione facile e perdonami se non mi sono fatta sentire più di tanto, ma ti ho pensata e ti penso.mi dispiace che anche tu stai vivendo un momento un po negativo, e per questo ti auguro che torni presto il sereno.ti voglio bene🎀❤

      Elimina
  15. che dire marzia, grazie per il tuo contributo che ho sempre apprezzato, se un giorno decidi di salire per viaggiare ancora il tuo posto assegnato ci sarà sempre, ti auguro di trovare tante cose belle e soddisfacenti davanti a te. Ti abbraccio.

    Benvenuto nel blog tra noi carissimo Saulo.

    RispondiElimina
  16. Cara marzia, che posso dirti? GRAZIE per tutto quello che hai scritto finora. Non credere che la tua presenza sia superflua, è tutto il contrario. Tutto quello che hai scritto era necessario e non superfluo. Non ho commentato molto ma ho letto tutti i commenti e pare che sia comune all'inizio dell'uscita dall'organizzazione leggere quasi compulsivamente tutto quello che riguarda la WTS.Tutti i "dissidenti" hanno bisogno di tanto incoraggiamento ed è per questo che è giusto continuare a scrivere. Tanti auguri per il tuo futuro e spero di sentirti ancora.

    RispondiElimina
  17. Gamaliele disse Se questa opera è degli uomini cadrà da sè, state perdendo pezzi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quale opera scusa? Noi non abbiamo un'opera...

      Elimina
    2. Poverino, ci ha scambiati per una setta o una onlus.
      Non ha capito ancora cos'è un blog...
      E pensa pure che chi scrive qui si ritenga portavoce di Dio... e' solo un'anima in pena

      Elimina
    3. Gamaliele disse la sua, ma i primi cristiani furono presto assorbiti dalla religione babilonica, dando luogo a 2000 anni di divisioni settarie, crociate, inquisizioni, e le peggiori atrocità.
      Oggi chi si vanta delle parole di Gamaliele e' uno sparuto gruppo di persone che parla tanto bene di se e male degli altri. Giudica come se stesse portando i giudizi di Dio ma in realtà sta portando un giudizio contro se stesso.
      Viene perseguitato in parte del mondo a causa delle vedute estremiste sulla neutralità in ogni cosa, viene malvisto da molti a causa del rifiuto assurdo alle trasfusioni di sangue anche quando è in gioco una vita umana, mantiene al suo interno milioni di dissidenti silenziosi che non danno più contribuzioni in denaro ma che non escono a causa delle inumane regole sul l'ostracismo.
      Poi di religioni che prosperano come numero di aderenti e ricchezze ce ne sono mille maggiori dei testimoni di Geova. Se si paragona ciò con il favore divino, allora per assurdo cattolicesimo islam e buddismo, solo per fare alcuni nomi, si potrebbe dire che hanno molto più aiuto dallo spirito santo.
      La realtà invece è che in ogni organizzazione gli uomini restano uomini e che non esiste un'organizzazione umana guidata da Dio in alcun campo. E questo anche un cieco può vederlo...

      Elimina
    4. Questi sono i danni della mentalità "noi VS loro" delle sette.

      Elimina
    5. e comunque qui secondo il nostro amico saremmo tutti pezzi persi dalla wt...perché quelli che eventualmente smettono di scrivere sul blog, più che altro è perché della wt gli da fastidio pure sentirne parlare....

      Elimina
    6. E uscito sul Corriere della sera di oggi l art tdg e pedofilia.guardate quei bravi signori della betel cos hanno risposto

      Elimina
  18. Questo per me è un periodo di riflessione, amici, perché dopo che sono
    passati 13 anni da quando sono Tdg, ultimamente non sto più preparando le
    adunanze, ma mi sto impegnando nello
    studio delle profezie.
    C'è una parte importante, l'identità di Babilonia la grande, che credo per interesse, non viene rivelata dalla Wts.
    Come mai non viene evidenziato il potere
    delle Banche e della massoneria dalla Wts? Concentrarsi a come mettere in pratica la Bibbia lo sappiamo a
    menadito.
    Non viene accennata la possibilità di confrontare le idee, come dovrebbe avvenire se uno "affila la faccia ad un altro ".
    C'è un continuo magnificarsi di AUSILI che servono ad approfondire.
    Poi non è vero che per essere Tdg bisogna essere dentro quella organizzazione, il "canale di Dio " .
    Come ha scritto l'apostolo Paolo
    "Nessuno può porre un altro fondamento
    oltre a quello posto,Cristo Gesù, attraverso il quale essere salvati ".


    RispondiElimina
  19. Buongiorno a tutti... Volevo esporvi un pensiero che ho avuto in questi giorni in merito alle innumerevoli contraddizioni su come viene interpretata la Bibbia. Varie volte in sala è stato detto che un "fratello" non può fare un mestiere in cui porta un arma... Ma questo contraddice la Bibbia stessa! Anche i discepoli di Gesù portavano spesso con loro una spada. È vero, Gesù avrebbe pronunciato la famosa frase "chi prende la spada perirà di spada", ma di fatto, giravano armati! Lo lasciano intendere diversi versetti, laddove non è esplicitamente scritto! A questo proposito consiglio vivamente la lettura del libro "Gesu' e i Rotoli del Mar Morto", di David Donnnini. È un'indagine sulla figura del Gesù storico e sullo sviluppo del cristianesimo, si scoprono cose davvero molto interessanti. È scritto in maniera semplice, completa e scorrevole. Ringrazio Giordano per le precisazioni sulla massoneria.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ax80, se non ricordo male più volte è stato considerato questo punto e mi pare ricordare che ci veniva detto lo facevano per difendersi dalle bestie feroci che circolavano liberamente.
      Per ogni cosa stai sicuro la WT ha le risposte pensate preparate e pronte a far fronte a tutto.
      Evviva la verità

      Elimina
    2. Si, come no... Ho sbagliato il titolo del libro, quello corretto è "Gesu' e i manoscritti del Mar Morto", di David Donnnini. Leggetelo. Emergono ben altre verità. Di una chiarezza disarmante.

      Elimina
  20. Buonasera a tutti. Riprendo questo post per proporvi una riflessione che ho avuto poco fa durante la lettura di un libro che parla della Storia dei Sumeri. Ricordate la famosa "profezia" di Genesi 3:15, dove "dio" per porre rimedio al peccato adamico, avrebbe predetto la venuta di Gesù in redenzione dell'Umanità...? Ora, al di là del fatto che le tavolette sumere danno un resoconto molto più sensato di quel versetto alla luce di ciò che davvero potrebbe essere accaduto in Eden, ho pensato a Noè: perché minacciare la distruzione degli uomini con un Diluvio, "pentendosi di averli fatti", se tempo prima "dio" aveva già dato la soluzione per il peccato adamico in Genesi 3:15, predicendo, di fatto, una salvezza...? Non so se sono riuscito a spiegare la natura di questa contraddizione... Alla luce di questo, appare evidente che l'interpretazione che la wts dà di Genesi 3:15 in quanto "profezia", non sta assolutamente in piedi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ax80:

      se prendiamo per un ipotesi assurda che la bibbia sia vera, direi che tutta la "profezia" nella scrittura da te menzionata non l'ha capita nemmeno il povero Adamo che l'ha sentita pronunciare. Figurarsi darne un interpretazione "a posteriori". - Simon Pietro

      Elimina
    2. Hai ragione, Simon Pietro... Tutta la vicenda biblica, sopratutto nei primi libri, acquista un senso solo se raffrontata con le tavolette che ci hanno lasciato i Sumeri... Studiando seriamente, ci si rende conto di come le prime parti della Bibbia non siano che le rielaborazioni dei racconti della civiltà Sumera, che i redattori biblici hanno praticamente copiato... Figurati se Adamo avesse potuto capirci qualcosa... Forse, chissà... :) Di sicuro, il senso va ricercato nel contesto dell'epoca, certamente non nel nostro.

      Elimina
    3. A x80... finalmente sei sulla buona strada con i Sumeri

      Elimina
    4. Ciao Sereno! Si, ultimamente la mia passione per la Storia dei Sumeri è cresciuta, la trovo affascinante! Tra l'altro mi ha chiarito molti punti oscuri circa le storie narrate nell'Antico Testamento, dove ho riscontrato collegamenti diretti e somiglianze praticamente uguali. Sei tu che avevi richiesto il mio contatto, tempo fa...? Se si richiedi la mia nuova mail a John!

      Elimina
    5. Ax80 probabilmente stai leggendo Zecharia Sitchin! Se hai Fb cercati la pagina: Il fenomeno Nibiru" di Alessandro Demontis che è una persona preparatissima ed il più esperto di Sitchin.

      Elimina
    6. AX80 so che ti piace biglino , guardati questa intervista dura 27 m ...Mauro biglino - tra circa 25 anni succederà qualcosa di incredibile - you tube.

      Elimina
    7. Sto leggendo "il mistero della Genesi delle Antiche Civiltà", che nomina spesso Sitchin. Ormai so molto di Nibiru, il pianeta dell'attraversamento... :-) È una storia affascinante e ben documentata, colpisce il fatto che per molti versi abbia relazione con la narrazione biblica, scritta molto tempo dopo... Molto interessante, si. :-)

      Elimina
    8. Grazie Riflessivo! Io te ne consiglio un altro, sempre di Biglino. È proprio del 2018, si intitola "prima o poi se ne accorgeranno tutti". Dura mezz'ora, e in almeno un paio di punti del video nomina i Testimoni di Geova trovandosi d'accordo solo sulla traduzione del tetragramma ebraico, ma non sul resto... E come dargli torto... Purtroppo non ricordo i minuti esatti in cui li menziona... Quando avrai una mezz'ora di tempo guarda il video per intero.

      Elimina
    9. Grazie ..lo guarderò...biglino nel essere buffo parla in maniera logica ..mi ha fatto sorridere quando dice: ma come ? il dio universale che con uno schiocco delle dita forma l universo ,e per creare la donna deve fare diverse operazioni ? ..dal addormentare adamo, ad aprire la carne, estrarre la parte femminile (costola) , poi richiudere la carne , e formare la donna ... e poi adamo che dice ..Questa è finalmente ossa delle mie ossa . (-:

      Elimina
  21. Buonasera a tutti! Ne approfitto a scrivere qui un dubbio che mi frulla per la testa! Nella bibbia in Rivelazione capitolo 14 dal versetto 11 in poi viene detto che quelli che adorano la bestia selvaggia hanno tormento giorno e notte nei secoli dei secoli e così via...altri versetti invece in altri capitoli parla chiaramente del fuoco eterno...ma quindi esiste un inferno? Inoltre ho fatto un altra riflessione...continuando la scrittura di rivelazione al capitolo 16 versetto 13 dalla bocca della bestia selvaggia e falso profeta uscire tre impure espressioni ispirate da demoni e compiono segni...alla luce di questi versetti ho una riflessione...il CD ci insegna che la bestia selvaggia sono i governi, ma dalla lettura di questi versetti essendo che io facendo ricerche ho notato che tutte le religioni provengono dalla massoneria, essendo che qui parla di bestia selvaggia di profeti ispirati da demoni non saranno le religioni ció di cui parla la bibbia quando riporta la bestia selvaggia? Quindi invece di essere i governi sono le religioni..perchè chi sono le persone che adorano i governi? Adorano piuttosto le religioni e quindi vi chiedo la mia riflessione potrebbe essere giusta alla luce di questi versetti?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stefania ognuno ci potrebbe tirare fuori di tutto da queste simbologie ..facendo finta che quello che scrisse Giovanni abbia un senso e che non era sotto effetto di sostanze allucinogene ......per profeti ispirati da demoni, a mio parere ..io li assocerei a quelli che vogliono creare il nuovo ordine mondiale il sistema 666 , progetto molto antico e portato avanti fino ai nostri giorni ,..la bestia selvaggia non appartiene a nessun governo ne a nessuna religione , ma ad un elit di potenti ( di origine ebree ) che guidano le redini del mondo , e che hanno le mani impastate un po da tutte le parti ...ma stai pure tranquilla che la WT questi signori non li nominerà mai .. e non ce bisogno di chiedermi il perchè ....(-:

      Elimina
    2. io aggiungo, e ripeto, che non capisco perchè (su quali basi) il credente debba prendere la Bibbia tout-court e considerarla veritiera e credibile.
      Una mente perfetta come quella di dio avrebbe fatto scrivere tutt'altro libro, altro che guerre, omicidi, stupri, torture ed orrori simili.
      Ma no, su 1000 pagine si pensa sempre a quelle 30 che parlano di amore ed altruismo e non si considerano le altre 970 di orrori e massacri.

      ricordo che quando avevo 25 anni feci una testa così ad un mio amico perchè studiasse la bibbia. Dopo 2 mesi si presentò a casa mia dicendomi che, incuriosito, aveva iniziato a leggere l'antico testamento e che non era a conoscenza di altri libri altrettanto pieni di orrori vari. Disse che era rimasto stupito di tutto l'orrore che aveva letto nel pentateuco.
      Ed io lì ad argomentare come un deficiente... oggi davvero è chiaro e palese, bibbia alla mano e storia alla mano, che sia tutta una truffa architettata bene (bene? Ma neanche tanto...)

      Putroppo abbiamo un imprinting dovuto a secoli di indottrinamento che porta molti a considerare la bibbia vera "per istinto". Un istinto indotto scritto nel nostro DNA

      Elimina
    3. the hiden truths9 maggio 2018 05:12

      Immagina di essere un bambino Tedesco della terza generazione e legge un libro di come il popolo Tedesco oggi sia uno dei più efficienti e produttivi al mondo , con un welfare che fa invidia , tecnologia , gestione dell'immigrazione , sistemi sociali......
      Quel bambino non ne è stato testimone ,eppure quello stesso popolo ottanta anni fa ha organizzato il sistematico sterminio di milioni di persone nel modo e con una orribile crudeltà che ancora oggi si stenta a crederci ed a narrarla , qualcosa perfino rimosso dalla memoria collettiva.
      Soltanto perchè esiste la fotografia non si può
      negarlo , eppure tanti tedeschi ancora oggi lo negano e dichiarano quelle foto scaltri fotomontaggi e quel bambino oggi adulto potrebbe perfino pensare ridicolo parlare di quelle assurdità .
      Se non fosse per gli attuali progressi sullo studio della mente e dei comportamenti umani , certe asserzioni potrebbero solo che essere considerate espressioni di follia e vigliaccheria .
      Ho citato questo attualissimo esempio per far capire come noi con una supponenza da far invidia a quelli della Watch Tower , facciamo considerazioni senza essere stati ne vivi ne testimoni di quegli eventi , oltretutto documentatevi su gli ultimi crudeli massacri avvenuti nei conflitti succedutisi dopo la fine della guerra mondiale per vedere se davvero siamo tanto meglio nel mondo moderno in quanto a civiltà e progresso etico rispetto a ciò che è narrato nella bibbia.
      E non perchè il massacro arriva dal cielo con i bombardieri è meno massacro di quello fatto con la spada .
      Vietnam , Cambogia , iraq , Bosnja , ed un infinita di guerre medie .
      Tutta la narrazione Bibbia porta a Gesù , da li parte un messaggio all'uomo guardatevi indietro inorriditevi e se lo volete capire dalle mie parole adesso questo è l'unico modo o via per guardare avanti , .....ad un certo passaggi delle scritture
      Gesù esclamò :....uomo chi di voi può convincermi di peccato? ....io posso capire tutta la rabbia di questo mondo compreso la mia , ma che mi veniate a sostenere che gli insegnamenti , gli esempi , i profondi messaggi , e non ultimo l'autorità con cui egli espresse di essere la sola via verità e salvezza siano il frutto di uno dei più colossali imbrogli che il genere umano abbia concepito è la più volgare menzogna che si possa affermare.
      Uno dei più riconosciuti ed affermati psicoteapeuti , sociologi e psichiatri che si possa ascoltare oggi
      Mauro Scardovelli , persona che stimo tantissimo nella sua onestà , preparazione conoscenza ed umanità .cita tante ma tante di quelle volte in modo laico Gesù ed i suoi insegnamenti nelle sue lezioni , per aiutare le persone a costruire un mondo etico ed imparare a pensare in modo umano o con l'apertura al cuore che non riuscirei nemmeno a numerarle , le potete vedere alcune anche su Youtube .

      Elimina
    4. Hiden, ti stimo, lo sai. Ma rispondi a una domanda: cosa c'entra Gesù con le caratteristiche del dio dell'Antico Testamento? Dove vedi l'amore in quei versetti? Il semplice buonsenso ti direbbe che si tratta di storie completamente diverse. Perdonami, non prenderla come una critica, è solo un osservazione neutrale: in questo caso specifico, il poco informato sei tu. Le testimonianze lasciate dai Sumeri dimostrano inequivocabilmente che almeno la prima parte della Bibbia è una scopiazzatura dei loro testi, molto più antichi. Poi, se vogliamo credere a qualcosa semplicemente perché queste evidenze ci risultano inaccettabili, è un altro discorso. Sia chiaro che questo per me non esclude l esistenza di un dio, né sminuisce i principi insegnati da Gesù. Ma dobbiamo accettare che la storia del dio biblico è molto diversa da come ci è stata tramandata.

      Elimina
    5. Ah Gesù... sei mi prendete alcuni dei suoi discorsi più belli e li estrapolate dal contesto sono d'accordo.

      Ma poi quando dice che il suo insegnamento sarà causa di lotte fratricide e che solo pochi si salveranno... mi ricorda lo Yhwh sterminatore del vecchio testamento.

      No ragazzi cari, un dio onnipotente ed amorevole non ti mette nelle migliori condizioni di essere manipolato da uomini senza scrupoli grazie ad una sua parola scritta (la bibbia) piena di contraddizioni ed atrocità.

      E non avrebbe fatto mettere per iscritto la sua storia da tante persone diverse in palese contraddizione tra loro.

      Sopratutto un dio d'amore non fa spargere sangue di animali e del suo figlio prediletto per offrirli come riscatto.... a de stesso!

      Ricordatevi che anche nelle ossa di dinosauro sono state trovate tracce di malattie e tumori.

      Il peccato originale è una delle balle più dannose e gigantesche.

      Quando Gesù dice: “Né quest’uomo né i suoi genitori hanno peccato, ma è così perché in lui possano manifestarsi le opere di Dio” (Giovanni 9:3) addebita le malattie a Dio. Solo il contorto ragionamento della Watchtower cerca di farti intendere che Gesù si riferisse al peccato originale.

      Elimina
    6. Buon giorno a tutti
      Anche io ho scoperto i video di Mauro scardovelli su You Tube e mi stanno aiutando aiutando a riparare i danni legati alla manipolazione da parte della Congregazione cristiana dei Testimoni di Geova.Credo inoltre che tutti i Blog siano utili.Gli amministrori dei vari Blog dovrebbero collaborare tra loro.Grazie John.

      Elimina
    7. Gesù disse : e fu DETTO di odiare il vostro nemico , ma io vi dico di amare i vostri nemici ....queste parole di Gesù vengono allacciate agli insegnamenti farisaici , che avevano sporcato le scritture con i loro insegnamenti e tradizioni ....ma io mi chiedo , ma in realtà quanta differenza ce tra quello che insegnavano i farisei ( nel odiare il nemico ) e molti passi del AT ? ....Gesù non faceva prima a dire ...e vi fu SCRITTO di odiare il vostro nemico ma io vi dico di amarlo ?

      Elimina
    8. Esatto John, quello che trovo più illogico di tutto il racconto, è che Gesù non abbia lasciato niente scritto di suo pugno, cioè dico dal creatore di tutte le cose visibili e invisibili mi sarei aspettato almeno un libro scritto in tutte le lingue, se non un tablet
      tecnologico a prova di tempo. Giovanni 9:3 è un altra contraddizione, pari alla preghiera del padre nostro che è un cardine, ma presenta dio come se fosse lui il tentatore. Matteo 6:13
      TNM E non ci condurre in tentazione, ma liberaci dal malvagio’
      TNM2017 E non farci cadere in tentazione, ma liberaci dal Malvagio’.

      Elimina
    9. the hiden truths9 maggio 2018 12:11

      Ragazzi non dimentichiamoci che ad'ognuno di noi appartiene la disposizione delle vie del nostro cuore , possiamo sensibilizzarlo o no a certi valori ed a certe conoscenze indipendentemente da quanto queste possano essere provate storicamente,in caso la loro bontà ed efficacia ce lo disse Gesù stesso sarebbe stata provata dalle opere .
      Ho , avete ed abbiamo ancora tanto di quel veleno Watch Tower che ci scorre nel sangue che non riusciamo a veder oltre quella sofferta ed insultante sotto il profilo della conoscenza e spiritualità, di esperienza vissuta dentro i Testimoni di Geova.
      Ho citato l'esempio del popolo Tedesco propio per aiutare a capire certi distorti modi di pensare e di valutare le cose , io non mi stanco di ripetere che ne il Cristianesimo inteso come tutte le bestialità fatte in nome di Cristo fino ad'oggi ne il covo di serpenti Watch Tower hanno qualcosa a che fare con Gesù ed i suoi universali ed inconfutabili messaggi ed insegnamenti .
      Che a te per rifiutare quello ,sia sufficiente che la Bibbia non è stata scritta come a te insignificante granello di polvere garbava fosse scritta , è un problema tuo , e non della potenza e veridicità di quelle parole e messaggi .
      Bisogna anche essere onesti intellettualmente, se a me fosse morto un padre menter ero bambino ma il mio tutore continuava a ricordarmi sai tuo padre faceva così e diceva colà , riconoscere se mio padre era una brava persona e meritava ascoltare e fare quello che lui diceva è una mia libera scelta dettata solo da dove io voglio dirigere il mio cuore ed i miei pensieri .
      Ho visto tante di quelle persone dopo uscite dai Testimoni di Geova fare e comportarsi in modi sconvolgenti che non ne sono rimasto per niente allibito , sapevo che di spiritualità e di coerenza di cuore non avevano mai avuto nulla , lo sapevo già da dentro , propio sotto il profilo spirituale , etico e Cristiano io ho vissuto l'esperienza più deludente sconcertante e scioccante della mia vita in mezzo ai TDG .
      Perchè studiavo tanto ma tanto la Bibbia per conto mio ed i fatti e gli insegnamenti non mi tornavano mai nei conti , ad ogni preparazione bastava un versetto e la mente partiva a farsi ricerche che duravano anche fino a notte fonda , mi lasciavo infinocchiare alla fine sempre da quel ritornello ....Si ma noi siamo quelli che predicano la Buona notizia.....!!!! mi ci sono voluti quasi cinque anni per unire tutti i puntini come in quei giochi per i bambini ed alla fine comporre una figura che mi ha sconvolto nella sua vera dimensione.

      Elimina
  22. Anche la storia può essere deviata, solo chi vive i contesti conosce la verità, proprio perché la vive, oggi chi è più potente riesce a far credere ciò che ritiene sia proficuo far credere. Ad esempio molti ritengono Garibaldi un eroe....ma la cosa è ben diversa.

    RispondiElimina
  23. gabriella claret9 maggio 2018 17:55

    Giovanni, 9:3 “Né quest’uomo né i suoi genitori hanno peccato, ma è così perché in lui possano manifestarsi le opere di Dio”
    φανερωθῇ (phanerōthē) - c' é la parola "phanerothé" tradotta come "manifestarsi" di cui la radice etimologica "phane" = sta per il: "fenomeno". Si manifesta, appare, si rende percettibile, diventa visibile, si svela e poi si rivela in pieno = un processo. Greco: phaino' = apparire. Apparendo, un fenomeno che entra sul piano dell'esistere materiale, si rende visibile. Qui: la guarigione.
    Nella guarigione del ragazzo "si manifestano le opere di Dio" = si rivela presente l'Essere di Dio. L'Essenza di Dio, di cui il Gesù/Parola é il rappresentante personalizzato, causa la guarigione. E' lo Spirito puro (intento puro) che guarisce. Insomma, in Gesù non vi é un secondo fine. - La "salute" é il sinonimo della "salvezza". Nel racconto biblico: ciò che Egli tocca viene risanato. La Parola tocca i cuori e le menti. Ma può anche non toccarli. - Non darebbe senso del Logos (ragionevolezza) se fosse l'Essere divino a causare il male, le malattie.
    Già a partire da Caino si manifesta questa caratteristica divina che resta invariata, eterna: al Caino viene detto: "ti lascio vivere... perché si veda sulla tua vita dove porta la qualità del tuo fratricidio (metafora: il cattivo albero dà dei cattivi frutti). Viene detto al Faraone ai tempi di Mosé: "... ti lascio vivere affinché sul mio popolo /piccolo/ venga mostrata-resa visibile la mia potenza. -- Lo spirito, come il vento, é visibile soltanto negli effetti che causa. Nel versetto Giovanni, 9:3: la guarigione del ragazzo! - La presenza di YHVH si percepisce nella straordinarietà dei fatti: suscita lo stupore - ci coglie impreparati e sorpresi perché é imprevedibile - ci lascia di stucco: il miracolo. E' riconoscibile dalle giuste misure. Tutto azzeccato nella spazio-temporalità sempre con precisione "ad hoc". --- La subdola WTPA Americana ha distorto la Bibbia. Inserendo di mezzo se stessa, come un MEDIUM intruso "schiavo discreto e saggio". Vuole usufruire, essa stessa, della potenza e dei privilegi del potere per se stessa abbindolando chi riesce a pescare tra le folle. Agisce con un secondo fine, in modo impuro. L'Effetto non può essere manifesto. Sfruttando proclamatori, l'opera WTPA deve crollare. Lo schiavo discreto e saggio non può essere la WTPA americana. Il ruolo nella "Divina Commedia" é già stato assegnato. L'Unigenito é Uno solo. Non ce ne sono 8.
    Sintesi: nella guarigione della malattia, nella debolezza di Paolo di T., nella piccolezza del popolo ebraico ecc. si rivela sempre l'effetto della forza divina. Soprannaturale - al di sopra del creato. "Spirituale" é la forza, é l'agente che crea. La mente creativa. Divino = é il sinonimo di: stupore; dal sanscrito: deva, devas, divus, div, diva, divim. Significa: vedere fenomeni straordinari la cui causa non si conosce, resta nascosta, si intuisce: sesto senso. Tali fenomeni si manifestano negli effetti (guarigione del ragazzo) plasmando così nei volti umani: la meraviglia; aprendo la bocca dei singoli e delle masse, senza toccarla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con tutta questa teologia ...io più vedo Biglino e più mi rendo conto che ha ragione. (-:

      Elimina
    2. Tutto il ragionamento potrebbe essere giusto SE prendiamo per scontato la veridicità dei vangeli, dell'esistenza di Gesù figlio di Dio ecc...

      Interessante il libro, consultabile on line, riguardo alla veridicità dei vangeli.
      Il tutto supportato dalle scritture.

      Questo il link:
      http://www.vangeliestoria.eu/

      Non l'ho letto per intero, ma l'ho trovato MOLTO interessaante. - Simon Pietro

      Elimina
    3. Grazie per la segnalazione, Simon Pietro...!

      Elimina
    4. @hiden
      stessa premessa....tanto rispetto e apprezzamento per i tuoi commenti.

      Nella tua constatazione “”ho visto tante di quelle persone ..... e di coerenza di cuore non hanno mai avuto nulla”””
      mi permetteresti un appunto?

      Un certo falegname che tuttora stimi disse “”non giudicate””.... come ti prendi perciò il permesso di misurare la spiritualità o coerenza di cuore degli altri? perdonami, nulla di personale,,,, ma poiché mi classifico da me stessa nella categoria dei fuoriusciti che fanno cose sconvolgenti vorrei puntualizzare che finché non si cammina nelle scarpe altrui non si può sentenziare ne sui motivi ne sulle reazioni altrui
      L’esperienza dentro/fuori tg dovrebbe ricordarci che ciò che oggi ritieniamo sconvolgente potrebbe essere la nostra realtà di domani

      Inoltre in base a quale criterio giudichi un comportamento “sconvolgente”?
      Domanda:
      Nell’Assenza di giudizio, esiste la nozione di bene/male?






      Elimina
    5. the hiden truths9 maggio 2018 23:37

      @ Fenice
      non hai specificato cosa fai tutto di tanto sconvolgente , da ritenerlo sconvolgente quello che intendo sono comportamenti talmente gli antipodi di quello che recitavano e professavano che è sconvolgente non la natura ma l'estremo ribaltamento di modi di essere , dei valori e di vivere .
      Quanto a sconvolgere il sottoscritto poi , ti dovresti prima fare una capatina nel mio passato e dove sono nato per sapere chi ero prima di fare una certa svolta nella vita , diciamo che vivevo con un piede in galera ed uno nella cassa da morto.......
      Eppure nonostante tutta la violenza conosciuta oggi mi fanno paura solo queste cose che sono la madre di tutte le altre ...L'ignoranza ,l'arroganza ,l'alterigia e la presunzione

      Elimina
    6. Si Hiden, non ho fatto esempi concreti poiché sono irrilevanti, il concetto è proprio quello che hai menzionato “agire agli antipodi” ovvero all’altro estremo della modalità “tg”
      Questa è la ragione per cui molti ex vengono considerati impazziti e/o indemoniati dagli altri tg .... come appunto la sottoscritta e tanti altri.

      Ma questo non ha nulla a che vedere con la spiritualità. Non so se riesco a farmi capire.

      Io da tg ero super “spirituale”, trascinavo gli altri e incoraggiavo tutti. Non era un Recita!! Ti prego non pensarlo! E nemmeno “professavo” per farmi vedere dagli uomini. Ci credevo. Punto. E agivo di conseguenza.

      Oggi non ci credo più e Le mie scelte di oggi sembrano pazze agli altri o sovversive o addirittura appaiono “cattive”.
      Oggi mi gestisco la mia vita e questo è un crimine per alcuni!
      Oggi i miei valori si chiamano “Vivi e Lascia vivere”, e questo è un crimine per alcuni.
      Oggi metto al primo posto me stessa e questo è un crimine per alcuni.
      Hihi... oggi vivo agli ’antipodi di quando ero tg ma credimi è meraviglioso!!!

      E sarebbe bello non essere giudicati falsi o ipocriti o poco spirituali o brutte persone per questo cambio di rotta che in realtà è soltanto uno “sbocciare” come Persona.

      Poi certo, che dire di chi uscendo magari intraprende una strada criminosa? ...eh beh non fa piacere ma rimane un suo percorso, potrebbe trovarsi bene come potrebbe trovarsi male, non sta a me giudicare, al limite sarà la Vita ad insegnargli ulteriori lezioni.

      Ultima cosa Hiden, comprendo l’impatto dei tuoi trascorsi, questa parte non è messa in discussione, anzi è proprio ciò che avvalora i tuoi commenti

      Luce a te




      Elimina
    7. the hiden truths10 maggio 2018 20:38

      @ Fenice
      ti capisco , anche perchè finchè la nostra libertà non genera alcuna conseguenza o sofferenza ai nostri simili ,della tua vita e di ciò che fai in bene o in male ne rispondi e raccogli le conseguenze solo tu .
      Nella bibbia di personaggi che predicavano bene e razzolavano male è pieno , Salomone era un mandrillo arrapato suo padre ha perso la testa per un paio di chiappe eccetera eccetera .......ma le conseguenze sono arrivate anche a loro
      ma devo essere onesto e riconoscere che quelle poche volte che questo pazzo mondo ha preso delle svolte positive è stato grazie ad esseri umani che hanno avuto la forza interiore di pensare in modo etico ....e questo ci aiuta a capire che tutto sommato beneficiamo dei frutti di quegli individui , quindi stà a noi regolare la direzione della bussola .....
      dipende tanto e solo da quella sensibilità del cuore di cui parlava tanto la Bibbia.
      Ci sono persone che vorrebbero possedere il mondo e ci sono persone che vorrebbero cambiare il mondo , ma il mondo non cambia e non cambierà se non cambiamo prima noi

      Elimina
  24. Comunque, Simon Pietro, per quanto riguarda la mia personale esperienza, non metto in discussione Gesù. Mi definisco agnostico. Quando affermo di "non credere", intendo che mi ritengo "ateo rispetto al dio presentato dalle religioni", in particolare da quello che emerge dall'Antico Testamento, che per nostra fortuna, non è dio e non può esserlo. Ho soltanto tantissime domande: domande di cui ho trovato risposta nella montagna di prove scientifiche che l'evoluzione è un fatto, e che "dio", chiunque sia, si sia servito di questo processo. Ho approfondito le conoscenze sul Gesù storico, tuttavia, a prescindere da chi davvero fosse e da come vada interpretato il suo messaggio, non lo ritengo svincolato da quella "spiritualità" che è propria di tutti noi. "Spiritualità" che ognuno chiama secondo ciò che crede: chi Dio, chi Universo, chi Coscienza Intelligente... Nella mia esperienza ho imparato che "religione" è una cosa, "spiritualità" un altra. La prima schiavizza, la seconda "rende liberi". Secondo il mio personale parere, quindi, uno degli aspetti della realizzazione spirituale sta in una continua, incessante ricerca, oltre che nell'aiuto al prossimo e nella manifestazione dei nostri talenti. Ciò che ci appassiona, ciò che ci fa sentire vivi... È attraverso questo che "dio" si manifesta in ognuno di noi. E questa continua ricerca, questo continuo porsi domande, proprio della natura umana, porta a respingere chiunque si erga con arroganza a portavoce di Dio con lo scettro della verità in mano. È una conseguenza naturale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono un sostenitore del libero pensiero e chiunque può credere a ciò che vuole, ci mancherebbe altro.

      Come essere umano perà posso pormi delle domande a cui, se possibile, cerco risposte dimostrabili.

      Ti faccio un esempio:
      parlando con una persona, questa era convinta che l'autismo conferisse una sorta di "super-poteri" intellettivi. E mi citava esempi portati alla ribalta da alcuni film come Forrest Gump, Rain Man, Codice Mercury ecc...

      Riconosco che coloro che hanno questa sindrome hanno anche sviluppato altre caratteristiche intellettive, ma questi non li rende geni come la cecità non ti trasforma automaticamente in Daredevil come nel film o un esposizione alle radiazioni non ti trasforma in uno dei fantastici 4 o in flash. E neanche questa sindrome ti assicura la ricchezza, anche se "la vita è una scatola di cioccolatini e non sai mai quello che ti può capitare".

      Tra l'altro essere testimoni di eventi eccezionali non rende automaticamente chi compie questi eventi in un operatore di miracoli.

      E qui posso menzionare Dynamo, il ragazzo che ha attraversato il Tamigi camminando sull'acqua o David Copperfield che volava in aria nel teatro dove si esibiva portando in braccio una ragazza presa dal pubblico. Tutto davanti a centinaia di spettatori e telecamere.

      Anche loro sono miracle-maker?

      Oggi mettiamo in dubbio la loro capacità di illusionisti perché siamo più smaliziati rispetto a 2000 anni fa.
      Ma cosa sarebbe accaduto agli spettatori di queste manifestazioni in quell'epoca?

      Detto questo, ripeto sempre che se qualcosa ci fa stare bene ben venga.

      Rimango personalmente dell'idea che se esistesse un qualsiasi Dio, questo si sarebbe manifestato in modo chiaro ed inequivocabile così da non creare dubbi.

      Altro esempio (io sono una persona semplice e se mi fai un esempio capisco meglio):

      Dove tu abiti, è chiaro a chi appartiene la tua casa, la tua macchina o la tua famiglia?
      Oppure le persone del vicinato o i parenti si chiedono continuamente tutto questo di chi è, chi sei, come ti chiami ecc?

      Dio, chiunque sia dov'era quando le persone soffrivano? Dov'è ora? C'è una risposta logica?

      Certo, se cerco UNA risposta qualunque chiunque può darmela, ma se cerco LA risposta allora la musica cambia. - Simon Pietro

      Elimina
    2. Mi trovi assolutamente d'accordo, Simon Pietro. Ci poniamo le stesse domande insolute, e abbiamo quel sano scetticismo che le evidenze scientifiche odierne ci impongono. È proprio per questi stessi tuoi pensieri, che non credo nel "dio delle religioni". Un dio contradditorio, che suscita più perplessità che certezze. Se esistesse un dio, sarebbe "della spiritualità". E come tale non potrebbe essere definito, o quantificato. Ed è proprio questo il bello.

      Elimina
    3. the hiden truths10 maggio 2018 06:35

      Ci possiamo porre nel pensiero libero domande sciocche o domande sensate , possiamo riflettere su cose evidenti o divagare dove meglio ci pare ,essendo noi stessi i padroni dei nostri pensieri ,se li vogliamo rendere proficui , stà comunque a noi scegliere dove dirigerli , e questa è la famosa capacità di pensare, capacità che hanno avuto tutti i grandi pensatori.....Socrate , Aristotele , Agostino , Buddha , Gesù e tutti i filosofi tanto per citarne alcuni, visto che filosofia significa propio ricerca della verità pensando.
      L'uomo gira in tondo ,gira in tondo ma non vuole o fa terribilmente fatica ad accettare la sua natura divina in quanto creatura consapevole del propio essere ed esistere o con uno"Spirito" ,cosa che comunque sarebbe assolutamente pericolosa e condizionante ai fini di avvantaggiare un essere che si evolve e deve sopravvivere e competere con gli altri animali.
      Gli animali hanno istinti non possiedono la ragione , cosa ormai più che accertata ,ci siamo progrediti ed abbiamo investito in tutta la tecnologia possibile ma non abbiamo mai investito sul piano etico ed umano .
      Soltanto oggi si comincia appena appena a comprendere visto gli enormi passi avanti fatti nello studio della mente , che questo è stato la causa in passato di tutto il male che ha generato l'uomo e sarà di nuovo la causa scatenante di quello che ci attende in futuro se andiamo avanti di questo passo , e guarda un pò già nel passato uomini della caratura di Socrate avevano compreso questo , concetto poi molto ben messo a fuoco dalle parole di Gesù .
      A tutt'oggi l'evoluzione non è stata con il metodo scientifico provata , sono state provate l'esistenza di ere e di grandi sconvolgimenti sulla superficie terrestre , ma nessuno fino ad oggi riesce a prendere una cellula e da li impostare la creazione di un essere vivente con organi complessi differenti ma coordinati tra di loro che sia uomo o animale , o addirittura farne lui una nuova .
      Ancora oggi queste tre domande chi siamo? dove andiamo? perchè esistiamo ? trovano l'unica risposta possibile solo nella spiritualità.

      Elimina
    4. Hiden, sono d'accordo col tuo ragionamento in linea di principio, un po' meno se isoliamo i singoli aspetti, soprattutto al livello scientifico. L'evoluzione non è un fenomeno che può avere chiara comprensione o completezza di argomentazioni se lo guardiamo con le lenti distorte della wts, che ovviamente ha tutto l'interesse nel trattarlo in maniera superficiale e fuorviante, in una sola paginetta. Anche qui, sei poco informato. "Gli animali hanno istinti non possiedono la ragione , cosa ormai più che accertata..." Scusami Hiden, ma semmai è accertato l'esatto contrario...! Molti animali ragionano, provano emozioni come noi, e alcuni addirittura si riconoscono allo specchio. Sul trovare risposte nella spiritualità niente da dire, può essere giusto. Ma non possiamo ignorare la Scienza. Non è vero che "non" hanno prove circa l'evoluzione e gli adattamenti che le varie specie hanno acquisito durante lunghe ere geologiche. Le prove, le osservazioni in merito, ci sono eccome. Solo che la wts e la religione in generale tendono a presentarle (o ad ometterle) in maniera forse volutamente inesatta. Sui discorsi più profondamente spirituali mi trovi d'accordo: l'esistenza di qualche dio è certamente possibile.

      Elimina
    5. Attenzione quando parliamo di evoluzione. Osservando come l’organizzazione ha sempre spiegato l’enorme varietà di animali dopo il diluvio universale, seguendo quel ragionamento, negli ultimi 6000 anni, ci sarebbe stata un’evoluzione molto più macroscopica e rapida di quella ipotizzata da Darwin…
      Quindi, i fondamentalisti che sostengono a oltranza il racconto biblico, dimostrano di credere in quel tipo ancora più sorprendente di evoluzione

      Elimina
    6. "A tutt'oggi l'evoluzione non è stata con il metodo scientifico provata"

      è un'affermazione sbagliata, frutto del nostro indottrinamento watchtoweriano sull'argomento. Il mio invito è ad informarsi seriamente sulla questione, si possono trovare in rete una miriade di articoli e video, sia specializzati che anche spiegati in maniera semplice, che possono aiutare a farci un'idea più corretta su questa Teoria Scientifica.

      Elimina
    7. Ma poi, alla fine della fiera, cosa ci cambia se siamo stati creati dal caso, da dio o dagli elohim alieni? Il nostro comportamento dipende dall'educazione ricevuta e dal carattere che abbiamo. Una parte importante la svolge l'eredità del DNA, abbiamo una memoria genetica con un mix di istinti primordiali, fatti per sopravvivere dato che l'uomo è un essere debole e indifeso in natura. La bibbia dice và e osserva la formica, che sfrutta il proprio territorio e quando lo ha esaurito ne invade di nuovi spesso a scapito di altri formicai. La regina viene protetta e spostata da un esercito di guerriere. Sembra di vedere la storia dei re di Israele. Il -male- che osserviamo nelle notizie di cronaca, sovente è dovuto a eccessi di adrenalina, testosterone, o squilibri fisici e ormonali. La vita è breve e i più furbi e forti si aprofittano dei più deboli, cercando di arraffare il più possibile. La bibbia non è esente da questi racconti, Cristo come altri saggi ha dato buoni insegnamenti, ma non sono sempre applicabili, perchè diventerebbe ancora più facile essere sopraffatti. Brad Pitt nel film Fury, dice: gli ideali sono pacifici, ma la storia è violenta. Il giovane americano sotto il suo comando che non vuole sparare perchè cristiano, imparerà che se deve fermare l'invasore e salvare la sua vita e quella dei sui compagni, dovrà difendersi. La cruda realtà è che se porgi l'alra guancia ti prendono a schiaffi pure quella. Ma è la legge della natura, che l'abbia creata dio o no ci riguarda. Quindi fino a che non si paleserà dio o un elohim, o una evoluzione etica (che debolmente già sta avvenendo), non ci cambia nulla, e non fa differenza l'essere credenti o no.

      Elimina
    8. Non riusciamo a notare le differenze evolutive perché viviamo troppo poco. I paragoni si fanno con esemplari di una specie a distanza di almeno un migliaio di anni a salire.

      Elimina
    9. Esatto Jack! Avviene nell'arco di MILIONI di anni, salvo rari casi in cui è possibile in poche generazioni, in termine di qualche decennio...! E di questi esempi di "evoluzione in diretta", osservata e comprovata, ce ne sono.

      Elimina
    10. È bello leggervi, questi commenti valgono Oro!!!!

      La wt o una religione qualsisia dovrebbe impostare così un metodo di studio: ognuno apporta un informazioe e ciascuno decide a livello personale.... si magari!! Da lì si capisce la malafede di chi manipola la tua fede....

      Aggiungo che anche per me la figura di gesu rimane controversa.

      Inizialmente non credevo nemmeno ai miracoli ma in un secondo momento ho conosciuto tecniche e persone in grado di migliorare la salute altrui anche a distanza per cui nulla di soprannaturale, solamente una conoscenza delle forze cosmiche. Quindi perché no.

      Ciò che “rimprovero” maggiormente al cristo e di non avere (o chissà forse lo ha fatto ma il vero messaggio si sarà perso nel tempo) puntato alla giusta motivazione per agire bene o, come direbbe Complottista per “porgere l’altra guancia”.

      Infatti rapportava tutto alla volontà e al compiacimento del padre o cmq di un entita superiore.
      In pratica fare (o non fare) le cose per dio.
      Mentre ciò che conta è farle o non farle per noi stessi! Poiché tutto torna indietro.
      Se capisco che sono parte di un Tutto e che ogni persona è un estensione di me stesso allora diventa OVVIO che non potrei fare del male agli altri o mentire o reagire con odio Perché queste sono le cose che rivolgerei a me stessa!
      Altri Maestri hanno reso meglio questo concetto.
      Tutto qua.

      I più grandi insegnamenti con i quali invece ho trovato riscontro (chiaramente una volta abbandonate le credenze tg) sono:

      La verità vi renderà liberi
      adorare con spirito e verità
      Come sopra così sotto (questo è un concetto molto profondo ripreso anche da altre correnti spirituali)
      Diventare come i bambini.

      4 concetti di cui mi sono meravigliata della loro saggezza, profondità e di quanto sia possibile comprenderli e sopratutto VIVERLI
      (e di quanto poco li vivevo mentre ero tg)



      Elimina
    11. the hiden truths10 maggio 2018 20:20

      @ Victor
      Non non è sbagliata , e prima di aprire bocca mi documento , ho esposto un concetto ben preciso , che nessuno sa prendere i mattoni della vita e creare una nuova forma di vita o essere vivente, spiegami tu allora quale autointelligenza ha comandato a due microscopiche cellule che si sono unite , il processo di costruzione e duplicazione di se stesse fino a formare l'essere umano Victor.......a me pare che la testa ancora chiusa nella Watch Tower ce l'abbiate voi.
      Ma possibile che non accettiate che mica tutti ci bevevamo le loro farneticazioni come fossero Dio che parlava dal cielo ......
      Victor credimi che mi sono consumato gli occhi nelle biblioteche in Inghilterra sono un bastian contrario per natura , ragazzi sembra che ogni Idea o concetto o riflessione sia sempre il frutto della Watch Tower , ma che vadano in malora , ma chi se ne frega di quei quattro somari patentati ,io pensavo con la testa mia , io uso la testa mia ed è la ragione per cui alla fine sono uscito e li ho spediti dove che meritavano

      Elimina
    12. Hiden, probabilmente non riusciamo a spiegarci... Di vaccate sull'evoluzione ne hanno sparate tutte le religioni "maggiori", non solo la watchtower, quindi questa non è una critica a loro. Non solo, almeno... Secondo punto, l'evoluzione spiega l'origine "delle specie", non "della vita"... La differenza è sostanziale... Nessuno sa spiegare con certezza, per ovvi motivi, come sia nata la vita dalla materia inanimata... Questa è competenza dell'abiogenesi, ed è proprio in questo campo che entra in gioco la spiritualità. La scintilla della vita può essere arrivata benissimo da "dio", dall'Universo o da una Coscienza Intelligente, chi lo sa... Ma l'evoluzione, suffragata da una miriade di prove, fa luce sull'"origine della specie", è questa la differenza fondamentale. Rileggiti Genesi: nei primi capitoli, viene detto testualmente che "dio" diede ordine alla "terra" di "produrre" gli animali... Dice proprio così... La terra "produca"... Questo fa pensare ad un seme, che in seguito diventa albero, che in seguito produce frutto... Quel versetto, "la terra produca", fa pensare ad una gradualità... Non che con uno schiocco di dita sia venuto fuori un leone già formato, che tra l'altro, non è stato "progettato" per mangiare la cicoria... Quindi vedi...? Neanche la Genesi, a seconda di come venga interpretata, sembra contraddire la logica evolutiva. Che poi, se prima del peccato adamico neanche gli animali avrebbero risentito degli effetti del suo (presunto) sbaglio, dovresti spiegarmi perché gli scienziati abbiano trovato tracce di malattie e tumori già nei fossili di dinosauro...

      Elimina
    13. the hiden truths11 maggio 2018 00:42

      @ Ax80
      Ascolta io ho costruito per una vita , e sò che costruire implica un progetto un idea e delle dimensioni, se poi passiamo alla dinamica e meccanica di ogni movimento ci sono da fare dei ragionamenti e calcoli complessi .
      Anni fa andando a correre mi fratturai una caviglia , durante la degenza mi perdevo spesso ad esaminare la straordinaria composizione di piccole ossa che la formano dalle lastre e non finivo di stupirmi visto che nella meccanica ero abbastanza efferato.
      Io non so il perchè dei dinosauri perchè ci abbiano trovato il tumore nelle loro ossa e via avanti ma so per forza di logica che non possono coesistere migliaia di eventi casuali e fortunati perchè avesse potuto nascere la vita .
      Se la sola proporzione o combinazione delle molecole con cui è fatta l'acqua e l'ossigeno fosse diversa la vita non potrebbe avvenire , figuriamoci tutto il resto.
      Non è più questione di credere o non credere è questione di vedere o non voler vedere , fui cacciato fuori dalla classe già da ragazzo quando sostenevo questo con la professoressa di scienze .
      La materia o la massa biologica non è dotata di intelligenza propia o autopensante da disporsi in una forma definita di sua volontà, è questo che cerco o di spiegare , che poi da li ognuno sviluppi tutte le sue supposizioni ci stà ma quella è una realtà di fatto.

      Elimina
    14. "so per forza di logica che non possono coesistere migliaia di eventi casuali e fortunati perchè avesse potuto nascere la vita ...
      La materia o la massa biologica non è dotata di intelligenza propria o autopensante da disporsi in una forma definita di sua volontà, è questo che cerco o di spiegare..." Infatti su questo siamo d'accordo, Hiden, te lo ripeto...! :) Neanche io riesco a credere che la vita si sia generata così, dal nulla. La scintilla deve essere stata innescata da qualcosa o qualcuno che alcuni chiamano dio, altri in un altro modo... Ma il processo evolutivo è diverso. Sono due discorsi separati. Dà un'occhiata a questo articolo, e dimmi se quanto osservato non è un vero e proprio processo evolutivo, o di "adattamento": https://scienze.fanpage.it/il-dna-dei-nomadi-del-mare-sta-cambiando-per-cacciare-sott-acqua-chi-sono-i-bajau-laut/ Anche questa è una realtà di fatto.

      Elimina
    15. Eppure avevo già scritto che gli eventi che ci appaiono impossibili per la scarsa probabilità che avvengano, col tempo INFINITO non solo diventano probabili, ma accadranno prima o poi di sicuro. Anche io costruisco da una vita, e so che l'uomo così come non è in grado di creare le cellule, non è in grado di creare i fulmini come avviene in natura. Tensioni e correnti del genere non sono gestibili dalle apparecchiature tecnologiche e credo che non lo saranno per molto, molto tempo. Allora cosa dobbiamo dedurre, che i lampi sono creati da dio o dagli dei arrabbiati? Dobbiamo tornare alle credenze di prima del medioevo? Cerchiamo di avere una visione più elevata, non scambiamo le cause con gli effetti. Dire che l'acqua o la terra se fossero stati diversi non avrebbe permesso la vita, che le costanti universali se fossero state diverse, la giusta distanza dal sole e nella galassia, ecc. sono tutte visioni antropocentriche, come se noi fossimo la causa prima, semplicemente se noi siamo vivi oggi, è perchè queste sono le combinazioni vincenti e stabili che hanno permesso non solo alla vita ma l'esistenza dell'universo stesso dopo chissà quanti tentativi andati male (infinito). E non è detto che siano gli ultimi. Tra tot miliardi di anni si creeranno nuovi universi, nuove forme di aggregazione della materia, tanto con il tempo infinito tutto può accadere.

      Elimina
    16. Credo di aver capito il tuo ragionamento, Complottista... In effetti, nell'arco di miliardi di anni e altrettanti tentativi andati a vuoto, secondo le leggi fisiche di allora, qualcosa sarebbe potuto succedere... In assenza del fattore tempo sarebbe comunque statisticamente probabile, quindi è giusto anche il tuo pensiero. Per citare un esempio, la probabilità di centrare un sei al superenalotto è una su settecentomilioni, mi pare... È ovvio che giocando la schedina, in un solo giorno si vincerà molto difficilmente, ma prova a giocare quella schedina per un miliardo di anni di seguito... Nel corso della mia evoluzione personale ci ho messo un po' a comprendere questo concetto, tuttavia, questo non esclude l' esistenza di "qualcosa" di superiore... Il mio pensiero si colloca a metà tra il tuo e quello di Hiden.

      Elimina
    17. Neanche io Ax80 escludo una mente superiore, e se hai seguito il ragionamento, ci sta anche che dio potrebbe essersi formato con l'aggregazione di forze e legami della immensa energia che c'è nell'esistente. Spesso si sostiene come certezza l'origine di tutto da dio perchè non riusciamo a creare la vita in laboratorio, oppure perchè la terra è alla giusta distanza ecc insomma le solite frasi dei creazionisti, ho solo voluto far vedere che c'è una spiegazione alternativa, e che non ha il problema dell'altra sul fatto che se ogni casa deve essere costruita da qualcuno, chi ha fatto il costruttore?

      Elimina

E' OBBLIGATORIO FIRMARE I COMMENTI CON UN NICK

Cliccare sul menù "commenta come..." e scegliere l'opzione nome/URL.
INSERIRE UN NICK a piacere nel campo NOME, cioè uno pseudonimo col quale vi firmerete, poi cliccare su Continua. Non usate termini scurrili, insulti, calunnie, incitamenti all'odio razziale ed alla violenza, e NON menzionate la persone per nome o cognome reali. Sono vietati lo spamming, il copia-incolla ripetuto, i link a siti non approvati dalla redazione, i messaggi provocatori.
Altrimenti i post non saranno pubblicati o verranno cancellati.
La moderazione dei commenti è insindacabile ed a cura della redazione del blog. Se i vostri commenti non vengono pubblicati potete chiedere spiegazioni scrivendo alla redazione (vedi la pagina"come commentare" nel menu orizzontale in alto)

Grazie

L'indirizzo email del blog lo trovate in fondo alla pagina (non nella visualizzazione per cellulari)

ARCHIVIO

.