Usando questo sito, dichiarate di aver letto il Disclaimer e le norme sulla Privacy relativa ai contatori Shinystat e whos.among.us.

Un archivio del blog, con tutti i post fino ad oggi pubblicati, elencati per mese, lo trovate in fondo alla colonna centrale.

NORME relative ai commenti alla pagina "COME COMMENTARE".

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”.
(Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia."
(Svegliatevi! Luglio 2009 p.29)


giovedì 26 luglio 2018

Quali dati personali dei proclamatori sono archiviati negli uffici Betel?



Alcuni lettori del blog mi chiedono quali dati personali relativi ai proclamatori restano archiviati "per sempre" nelle filiali Betel di tutto il mondo. 
La risposta la troviamo in una lettera inviata dalla Betel italiana ad un Testimone di Geova che ne aveva fatto espressa richiesta.



Col suo consenso pubblico l'email che mi ha scritto l'interessato e la lettera da lui ricevuta dalla Betel di Roma:


Ciao, sono un fratello inattivo del Nord Italia.
Ho provato a chiedere sia la cancellazione che la restituzione dei dati personali in Betel e alla congregazione a cui mi associavo fino a poco tempo fa.
Oltre a farmi perdere tempo cercando di non dare notizie su cosa fosse o non fosse presente nell'archivio riservato, la Betel ha fatto di tutto per non dare ne per cancellare i dati sensibili.
E' bene che si sappia che la Betel ed i locali corpi anziani NON hanno pacifiche intenzioni di restituire o cancellare i dati, sia che a chiederLo sia un fratello od una sorella attiva piuttosto che inattivi o disassociati.
Quindi anche chi ora è dentro e pensa di poter richiedere o visionare i propri dati si trova nella condizione di non poterli nè avere nè visionare, nonostante la mezza bufala\truffa del fogliettino sulla Privacy (da firmare).
Nell'archivio segreto rimangono tutti i dati a loro disposizione, contravvenendo di fatto alle normative europee.
L'unica cosa che fanno è, dopo 1 mese di "tempo", spedirti una raccomandata a\r con su alcuni dati che dicono di essere in loro possesso ma che non dimostrano i reali abusi di privacy che hanno fatto per anni.
E' solo una cartina di tornasole.
Bisognerebbe fare una class action per presentare tutti, e non singolarmente, formali richieste e\o denunce alla Betel o ai singoli corpi degli anziani, che poi sono i reali possessori dei dati personali, poichè in Betel hanno solo un minimo archivio statistico.

Detto questo. ecco la scansione della raccomandata (ricevuta dalla Betel), penso sia bene pubblicarla e che sia bene che tutti sappiano che la Congregazione Centrale dimostra anche in questo caso di NON voler rispettare la legge.

Uno Combattivo





(sopra: cliccare sulle immagini per ingrandirle)




potete scaricare il documento illustrato sopra a questo link: 






_______________________



Non conosco la data di ricevimento della raccomandata (che evidenzio sotto tramite immagini e anche con link dalla quale potete scaricarla in PDF), ma con la nuova normativa del GDPR presumo che la detenzione coatta di queste informazioni possa costituire reato.

Però non voglio esprimermi se prima non si consulta un ESPERTO in materia.

















Stai leggendo questa pagina da un cellulare?





indirizzo email dell'amministratore del blog:



20 commenti:

  1. Ecco una lettera inviata dagli uffici Betel relativa al trattamento dei dati personali (privacy)

    RispondiElimina
  2. Sicuramente sono fuori legge ... perché per loro la storia di ogni singolo componente è fondamentale.... esempio mi dissocio cancellano la mia storia e non sanno più dove tu potresti andare a ricollocarti dentro altre congregazioni... per assurdo potresti passare per uno nuovo e ribattezzarti .... perciò loro non cancelleranno mai i dati .... mentre la legge ti dice che devi distruggerli una volta che non hai più a che fare con il cliente o distruggerli per volontà del cliente.... non so se si applica alle forme religiose credo che comunque sia sei marchiato da queste organizzazioni perché volente o nolente avranno sempre i tuoi dati ....

    RispondiElimina
  3. Anziano inattivo26 luglio 2018 15:15

    Il grande imbroglio dei falsi del CD dei Tdg,la menzogna e il loro pane, hanno fatto credere che si poteva cancellare, poveri proclamatori si trovano nelle mani del più grande capolavoro di Satana Il Corpo Direttivo dei Testimoni di Geova

    RispondiElimina
  4. Non capisco perché non sia possibile la cancellazione dei dati che a loro servono a fini statistici. Siamo marchiati a vita? Qualche avvocato ci illumini. Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giustamente abbiamo il marchio della bestia selvaggia....il falso profeta. (-:

      Elimina
  5. Salve, rimango stupito di questa risposta, credo che per avere certezza se quanto scritto sia conforme quanto previsto dal Regolamento (UE) 216/679 del Parlamento Europeo. Oltre essere necessario sia opportuno chidere il parere sulla regolarità algarante della privacy Dott. Antonello Soro
    Ufficio relazioni con il pubblico (URP)

    E´ possibile rivolgersi all´URP per informazioni su:

    disposizioni in materia di trattamento e protezione dei dati personali
    modalità di tutela dei dati personali (segnalazioni, reclami, ricorsi)
    quesiti
    assistenza nelle procedure e nei rapporti con il Garante
    richieste di documentazione e materiale informativo
    Orario di ricevimento telefonico e in sede: lunedì - venerdi ore 10-12,30
    Sede: Piazza di Monte Citorio n. 121 - 00186 Roma
    Telefono: (+39) 06.69677.2917 (con ricerca automatica dell´operatore disponibile)
    E-mail: urp@gpdp.tt

    Grazie Jon C. Per le tue continue informazioni.

    RispondiElimina
  6. Salve, dalla lettera si evince anche che dai rapporti di servizio vengono registrate “visite ulteriori”. Effettuare visite ulteriori implica registrare dati della persona visitata. A questo punto vedasi sentenza C 25/17 della Corte Europea che lo vieta.
    A maggior ragione ritengo si debba chiedere l’intervent del Garante, inviando copia della lettera e citando la sentenza della Corte Europea.
    N.B. Non sono un avvocato.

    RispondiElimina
  7. cattivo esempio26 luglio 2018 17:28

    capisco dove si vuole arrivare ma

    facciamo un esempio uno si iscrive a un forum
    viene cacciato per comportamento scorretto
    dopo di che, chiede la cancellazione dei suoi dati
    così da potersi riscrivere senza problemi.

    oppure il forum deve avere memoria storica del soggetto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ognuno tira l’acqua al suo mulino. La Watchtower vuole sapere se chi si avvicina all’organizzazione ha un passato da TDG

      La legge europea dice delle cose, la legge USA ne dice altre e la WTS vorrebbe che si applicassero sempre le leggi americane, perché meno restrittive per l’organizzazione…

      Elimina
    2. Se ci si iscrive a un forum con il proprio nome, cognome, indirizzo, numero telefonico e altro, credo che possa chiedere la cancellazione dei suoi dati personali.

      Se lo fa invece partecipando a un blog come questo, dove non è richiesta nessuna iscrizione né nessun dato personale allora non ci sono dati personali in nessun archivio.

      Inoltre chiunque viene cacciato dal forum dove ci si è iscritto col proprio nome allora in futuro potrebbe reiscriversi a quel forum sempre con lo stesso nome, tanto se lo scopo è solo quello di disturbare ben presto sarà di nuovo cacciato via.

      Qui succede più o meno la stessa cosa, solo che essendoci soltanto un nick identificativo ognuno può pensare di dire la propria opinione liberamente pensando che tanto, se sarà "cacciato" rientrerà con un altro nick.

      Sono arrivato al punto o c'è ancora un ma?
      - Simon Pietro

      Elimina
    3. @cattivoesempio il tuo è un cattivo esempio poiché al Forum ci si iscrive con dati creati ad hoc e c'è gente che ha tanti profili così che se nessuno comemnta se la cantano e se la suonano in due/tre.
      Come ha ben evidenziato Simon Pietro, i dati possono essere tranquillamente cancellati perché chiv uole disturbare potrà essere ammonito nuovamente.
      Se leggono sempre la scrittura che dice che per Dio non c'è macchia alcuna loro non dovrebbero tenere traccia del passato di una persona che si è allontanata da loro perché così facendo commettono un reato.
      Inutile a questo punti chiedere i dati perché mandano quelli anagrafici. Bisogna essere più specifici chiedendo tutte quelle carte sporche dove tengono traccia anche dei peccatucci ucci ucci nel loro archivio? Dove hanno disassociato, rimosso, nominato ecc
      Portiamo all'attenzione del Garante questa situazione.
      In primis potrebbe darci una mano proprio il fratelloc he ha ricevuto la lettera inoltrando le sue rimostranze. Questi vanno perseguiti a norma di legge perché come ben sapete chiunque viene noinato anziano va a scoperchiare il vaso di Pandora nell'archivio per godersi i peccati della comunità e questo fa davvero schifo.

      Elimina
  8. Avrei qualche dubbio su cosa è registrato in congregazione e cosa alla betel.
    Non mi risulta che sulla cartolina ci sia la voce data del matrimonio, ne mi risulta che le cartoline dei proclamatori disassociati vengono spedite a Roma.
    A meno che non lo faccia a insaputa degli anziani in co!
    Strana la risposta data...

    RispondiElimina
  9. Buongiorno a tutti questa mattina prima di intraprendere la mia giornata lavorativa rimango perplesso nel leggere la risposta della nostra amata Betel. Quindi in poche parole i nostri dati rimangono schedati presso le loro sedi credo che la migliore risposta e l'indifferenza a tutto ciò, anche se, personalmente desidererei non rimanere nelle loro liste ma tutto sommato L'importante è essere lasciato in pace che non vengono più a casa mia a insegnare quelle favolette che loro definiscono nuovi intendimenti poi che sappiano i miei dati personali: cioè data del mio battesimo, anni trascorsi a fare il pioniere regolare anni o a servire come servitore di ministero e come anziano o la data del mio matrimonio, tanto altre società hanno in mano i nostri dati solo per questione di statistica e anche loro fanno alla stessa maniera questo mi fa sempre più capire che essi non hanno niente a che vedere con Dio ma che si paragonano alle tante multinazionali che tengono i dati solamente per statistiche e non fanno nulla per migliorare il loro stato di vita quali servitori di Dio che tanto proclamano di essere e si stanno dimostrando di far parte di quel gruppo che l'apostolo Giovanni definì la Babilonia la grande l'impero Mondiale della falsa religione.Si cari amici essi sono coloro che dominano su molte acque e che si sono dimostrati "lo schiavo malvagio" è inutile che il corpo direttivo si veste in giacca e cravatta e che proglami l'amore ma d'amore e di verità lì dentro Ve né ben poca Adesso vi saluto e auguro a tutti una felice giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dissionario ..io non gli do neppure dello schiavo malvagio , farlo significherebbe appoggiare in parte il loro intendimento di quella parabola .......per me il CD dei TDG sono il nulla, che esercita il proprio potere su persone ignare.

      Elimina
    2. più che ignari li definirei DEPENSANTI

      Elimina
  10. ma che (bip) ve ne frega.... tutto sto macello per due dati di merda che chiunque al massimo ci si pulisce il c....o.
    se uno esce, non dovrebbe andare da un’altra zona per poter rientrare... si stava dove stava prima.
    Tutto sto discorso é inutile. Che ve ne fotte.... chi é uscito o inattivo si faccia i (bip) propri che con quei pochi dati ci si puliscono il c...o.

    (PS complimenti per il linguaggio trivio Ivan... mah... comunque sia sono parzialmente d'accordo, per quanto riguarda i dissociati. Coloro che invece si dichiarano soci decaduti potrebbero voler evitare che i loro dati circolino per altre ragioni. In ogni caso qualche dato sul proclamatore lo conserveranno sempre, magari in filiali fuori dall'UE)

    RispondiElimina
  11. come ca..o fai a spiegare ad un avvocato cosa significa "unto o altre pecore"? capirà subito di avere a che fare con dei folli

    RispondiElimina
  12. Comunque dall elenco delle informazioni personali detenute mancano per esempio le lettere di raccomandazioni tipo quando cambi congregazione, quelle sono le più odiose perché esprimono giudizi sommari sulle persone e possono contenere informazioni personali delicati e/o dati sensibili ... Che ne pensate

    RispondiElimina
  13. Comunque,nell elenco mancano le famose lettere di raccomandazione, tipo quando ci si sposta tra una congregazione e l'altra,li si potrebbero avere informazioni personali e delicate, a quale titolo ? Che ne pensate ..

    RispondiElimina
  14. Non vogliono dare nulla caro Luca. La Betel in accordo con gli anziani locali cerca e cercherà di non dare informazioni e documenti e nemmeno rispondere a tutti coloro che ne faranno richiesta. L'unica via possibile é quella di rivolgersi alle leggi dello stato per potersi tutelare. Per il resto, i Tdg si rivelano, se qualcuno ancora non lo sapesse, un branco di odiosi bugiardi.

    RispondiElimina

E' OBBLIGATORIO FIRMARE I COMMENTI CON UN NICK

Cliccare sul menù "commenta come..." e scegliere l'opzione nome/URL.
INSERIRE UN NICK a piacere nel campo NOME, cioè uno pseudonimo col quale vi firmerete, poi cliccare su Continua. Non usate termini scurrili, insulti, calunnie, incitamenti all'odio razziale ed alla violenza, e NON menzionate la persone per nome o cognome reali. Sono vietati lo spamming, il copia-incolla ripetuto, i link a siti non approvati dalla redazione, i messaggi provocatori.
Altrimenti i post non saranno pubblicati o verranno cancellati.
La moderazione dei commenti è insindacabile ed a cura della redazione del blog. Se i vostri commenti non vengono pubblicati potete chiedere spiegazioni scrivendo alla redazione (vedi la pagina"come commentare" nel menu orizzontale in alto)

Grazie

L'indirizzo email del blog lo trovate in fondo alla pagina (non nella visualizzazione per cellulari)

ARCHIVIO

.