Usando questo sito, dichiarate di aver letto il Disclaimer e le norme sulla Privacy relativa ai contatori Shinystat e whos.among.us.

Un archivio del blog, con tutti i post fino ad oggi pubblicati, elencati per mese, lo trovate in fondo alla colonna centrale.

NORME relative ai commenti alla pagina "COME COMMENTARE".

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”.
(Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)

venerdì 2 dicembre 2016

Prigionieri dei continui cambiamenti - JW.org


Quando si tratta di dottrina religiosa, i Testimoni di Geova sono l’epitome dell’ironia. Come mai? Sono convinti di avere la verità. Tuttavia, la loro dottrina passa attraverso un cambiamento costante.

Esempi di continui cambiamenti - jw.org

Alcuni cambiamenti sono riportati nella sezione “Cambiamenti dottrinali” di questo sito. Sul sito jwfacts.com si può trovare un’ampia lista di cambiamenti dottrinali ed organizzativi. Questi includono, ma non sono gli unici:


Considerato quanto sopra, ci si può aspettare una fine ai costanti cambiamenti dei Testimoni di Geova? Non a breve. Perché? Perché hanno introdotto da poco un nuovo cambiamento. E ciò che è più degno di nota è il modo in cui l’hanno fatto.

Introdurre il cambiamento

w_i_201611_mdL’edizione di studio della Torre di Guardia del Novembre 2016 ha introdotto un nuovo cambiamento alla dottrina dei Testimoni di Geova. Ci sono cinque articoli di studio in questo numero della Torre di Guardia. I titoli degli articoli sono i seguenti:
  1. Continuiamo ad incoraggiarci l’un l’altro ogni giorno: L’articolo è stato studiato per promuovere la regolarità alle adunanze nella Sala del Regno
  2. Organizzati in base al Libro di Dio: L’articolo posiziona il Corpo Direttivo dei Testimoni di Geova come “organizzazione di Dio”. E poi chiede sottomissione e lealtà alla loro guida, come se venisse direttamente da Dio
  3. Quanto apprezziamo il Libro di Dio?: Questo articolo pone le basi per i successivi due articoli. Al paragrafo 10, si legge in parte: “Pensiamo a tutti i cambiamenti organizzativi che ci sono stati nell’ultimo decennio, e non dimentichiamo che a volerli è stato Geova”. Una dichiarazione sottile ma potente.
  4. Liberati dalle tenebre spirituali: Questa è la prima parte di una serie di due articoli che ridefinisce un aspetto della dottrina dei Testimoni di Geova. Esamina la dottrina, a lungo insegnata, che esiste un parallelo tra l’antica prigionia di Israele a Babilonia e la carcerazione dei leader dei Testimoni di Geova nel 1918.
  5. Liberati dalla falsa religione: Questo articolo è la parte finale di una serie in due parti che ridefinisce un aspetto della dottrina dei Testimoni di Geova. Chiarisce ai Testimoni di Geova che l’antica cattività di Israele non corrisponde alla reclusione dei loro leader nel 1918. Viene invece ripristinata la dottrina insegnata oltre 65 anni fa.

Colleghiamo gli articoli

Il primo articolo incoraggia i fedeli a partecipare alle adunanze. Essere presenti alle adunanze migliora la probabilità che il Testimone di Geova si prepari per lo studio della Torre di Guardia. La preparazione agli articoli successivi della Torre di Guardia migliora il processo di indottrinamento. Questo, a sua volta, garantirà una rapida accettazione del nuovo cambiamento nella dottrina.
Il secondo articolo tenta di convincere i lettori che gli insegnamenti del Corpo Direttivo dei Testimoni di Geova provengano da Dio. Fornisce prove che Geova sia “un organizzatore ineguagliabile”. Tuttavia, non fornisce alcuna prova che il Corpo Direttivo rappresenti l’Organizzazione di Dio. Eppure l’articolo incoraggia i lettori a sottomettersi lealmente alla guida del Corpo Direttivo. Questo è necessario considerata la modifica apportata alla dottrina.
Per convincere i Testimoni di Geova del nuovo cambiamento, il terzo articolo è probabilmente il più importante di tutti. Si dice ai lettori di non essere inclini ad offendersi facilmente e che hanno bisogno di lavorare per essere meno sensibili e più tolleranti. Si ripete l’importanza della regolare partecipazione alle adunanze. Ironia della sorte, esorta i lettori a promuovere l’unità della dottrina. In parole semplici: “Accetta la nuova dottrina e perdonaci per l’errore che abbiamo fatto negli ultimi 77 anni”. Questo concetto viene applicato al paragrafo 10, quando viene detto che, questi cambiamenti, “a volerli è stato Geova”. Le loro scuole di indottrinamento (scuola di Pioniere, Scuola di Galaad, ecc) sono descritte come forme di educazione. Viene rafforzata la necessità della lealtà. Non dovrebbe essere presa nessuna decisione senza aver consultato “l’Organizzazione di Dio”. L’articolo si conclude con la promessa che la lealtà all’organizzazione significherà vita eterna.
La scena è pronta.
Gli ultimi due articoli discutono il cambiamento della dottrina. Il primo articolo spiega la dottrina originale: un parallelo nella profezia della cattività babilonese di Israele e l’imprigionamento degli alti funzionari dei Testimoni di Geova nel 1918. Il secondo articolo spiega la nuova dottrina.

La dottrina originale

Dal 1939 il Corpo Direttivo dei Testimoni di Geova, o “l’organizzazione di Dio”, come ama pensare di se stesso, ha insegnato ai suoi seguaci che esiste un parallelo profetico tra la cattività di 70 anni di Israele a Babilonia e la breve detenzione dei dirigenti della società Watchtower nel 1918. Questo fino ad ora.
Nell’articolo, Liberati dalle tenebre spirituali, gli scrittori hanno il coraggio di dire che la Watchtower aveva solo “suggerito” (ndr, nella versione inglese. Nella versione italiana sono stati un po’ più onesti, si dice che “Per molti anni questo periodico ha affermato“) “che i servitori di Dio dei tempi moderni caddero prigionieri di Babilonia nel 1918 e furono liberati nel 1919“. L’evidenza mostra che era più che un suggerimento. Questo veniva chiaramente affermato.
“Babilonia la Grande fu mai costretta a riconoscere le opere potenti di Geova? Sì. Durante la prima guerra mondiale, gli unti servitori di Geova predicarono nonostante le condizioni avverse. Nel 1918 si trovarono in schiavitù spirituale quando alti funzionari della Watch Tower Society furono imprigionati. L’opera di predicazione organizzata praticamente cessò. Poi, nel 1919, Geova li ristabilì e li rafforzò mediante il suo spirito, dopo di che si accinsero ad adempiere l’incarico di predicare la buona notizia in tutta la terra abitata.” – La Torre di Guardia 1 Marzo 2001 p.14,15 par.17
“Che dire dei moderni servitori di Dio? Come organizzazione, non hanno perso lo scopo per cui Dio ha dato loro la libertà. Nel 1870 hanno cominciato a liberarsi da pratiche babiloniche e godere di una maggiore libertà cristiana. Questo è in linea con Proverbi 4:18, che dice: “Il sentiero dei giusti è come la fulgida luce che risplende sempre più finchè il giorno è fermamente stabilito”. Eppure, come l’antico popolo di Dio fu sotto la cattività babilonese per un certo tempo, nel 1918 i servitori di Geova furono in una certa misura schiavi di Babilonia la Grande.” – La Torre di Guardia 15 Marzo 1992 p.11 par.18
“… nel maggio 1918, furono emessi mandati di arresto per J. F. Rutherford, il nuovo presidente della Società Watchtower, e altri sette suoi collaboratori… Così, nel 1918, la prigionia simbolica a Babilonia divenne anche una reclusione letterale per alcuni del popolo di Geova” – La Torre di Guardia 1 Maggio 1989 p.4
“Come gli antichi israeliti furono deportati dalla loro terra e, spiritualmente parlando, sepolti per 70 anni a Babilonia, così il rimanente dei moderni israeliti spirituali rischiarono l’estinzione nel corso degli anni 1914-1918. La fine della prima guerra mondiale nel 1918, li lasciò come un “cadavere” nelle mani di Geova, spiritualmente parlando.” – La Torre di Guardia 1 Luglio 1983 p.19,20 par.10
Vedi anche, The Watchtower July 15, 1981 pp. 16-19 pars 1-12; Feb 1, 1972 p. 79 par. 11; Oct 15, 1972 p. 631 par. 11; Dec 1, 1970 p. 726 par. 26; Jan 1 1968 p. 20 par. 51; May 15, 1966 pp. 310-311; Sep 15, 1966 p. 553,559 pars. 2,17; Feb 1, 1964 p. 80 par. 9; Jan 15, 1962 p.47 par. 26; Aug 1 1960 p. 462; Nov. 15, 1958 p. 691 par. 22; Dec 15, 1955 p. 749 par. 15; Oct 15, 1953 p. 630 par. 17; May 15, 1951 p. 303 par. 11.

Quando fu introdotta la dottrina originale

Quando fu introdotta la dottrina per cui la prigionia di Israele in Babilonia aveva un adempimento con l’incarcerazione dei leader della Watchtower nel 1918 e il loro successivo rilascio nel 1919?
A questa domanda non è facile rispondere. Perché? Perché, anche se la Watchtower va dicendo ai suoi fedeli di “uscire da Babilonia la Grande” sin dal 1919, la dottrina che la prigionia e il rilascio dei loro leader fosse stato profetizzato dalla cattività di Israele a Babilonia non era stata ancora formulata allora. Come facciamo a saperlo? Lo sappiamo dalla lettura delle stesse riviste Torre di Guardia.
“L’anno 617, quando Ezechiele fu stato portato via in cattività, corrisponde all’anno 1914 (dC), prima dell’inizio della guerra mondiale. Ci fu uno sforzo da parte dell’organizzazione di Satana di comandare tutte le organizzazioni religiose al fine di vincere la guerra, e quelli del popolo di Dio non furono solo a rischio, ma molti di loro furono costretti ad andare in guerra e il lavoro di proclamare la verità fu ostacolato in tutto il mondo . Solo nel 1919, cinque anni dopo l’inizio della guerra, fu possibile di nuovo testimoniare liberamente la verità. L’anno 1919, quindi, corrisponde all’anno 612 aC, che era il tempo in cui Ezechiele ricevette la visione ed fu incaricato dal Signore ad agire come sacerdote e rappresentante di Dio.” – La Torre di Guardia 15 Aprile 1937 p.125
I lettori farebbero bene a leggere l’articolo completo. Si intitola Profezia e si trova alle pp. 125-127 della Torre di Guardia del 15 aprile 1937. Dalla lettura dei paragrafi summenzionati, si può capire rapidamente che né il 1918 ne il 1919 corrispondevano al 607 aC o 537 aC. Il 1919 corrispondeva al 612 aC e il 1918 non corrispondeva a nessuna data particolare.
Quindi, quando fu introdotta questa dottrina? Crediamo che fu intorno al 1939. Nella Torre di Guardia del 15 giugno e del 1 luglio 1939 ci fu una serie di articoli in 2 parti intitolati Il Destino delle Religioni. Fu in quegli articoli che la vecchia dottrina fu introdotta ed è rimasta in vigore dal 1939 al 2016.
GEOVA liberò un rimanente di ebrei dalla loro prigionia a Babilonia e li restaurò nel paese di Giuda e di Gerusalemme, che era rimasto deserto senza uomo o bestia per settanta anni. A causa della paura del nemico e della religiosità da parte di alcuni la ricostruzione del tempio di Geova a Gerusalemme fu ritardata di sedici anni. Quindi Geova suscitò il suo fedele profeta Zaccaria per incoraggiare a completare la ricostruzione del tempio. Ora, dal 1919 Geova Dio ha liberato il rimanente fedele dei suoi Testimoni sulla terra dalla prigionia nell’organizzazione del Diavolo prefigurata da Babilonia. Cristo Gesù, la pietra angolare dell’edificio, procede alla costruzione del grande tempio spirituale in cui Geova abita con il suo spirito, e il grande costruttore raccoglie a se presso il tempio il rimanente fedele, lo purifica e lo mette ad offrire lode di giustizia a Geova Dio (Mal. 3: 1-4)” – La Torre di Guardia 15 Luglio 1939
Questa dottrina è stata in vigore da Luglio 1939 a Novembre 2016. Per più di 77 anni la Watchtower ha suggerito che la prigionia di Israele a Babilonia corrispondesse alla reclusione dei leader dei Testimoni di Geova nel 1918-1919!

La dottrina revisionata

La nuova dottrina è molto semplice. Questo è ciò che i Testimoni di Geova crederanno dal Novembre 2016 in poi:
  1. La cattività babilonese di Israele ha un adempimento nei nostri giorni quando una persona è tenuta prigioniera a “Babilonia la Grande”, che è quella che i Testimoni credono sia tutta la falsa religione.
  2. La liberazione israelita dalla cattività babilonese nel 537 aC si compie nei giorni nostri quando una persona diventa un Testimone di Geova e viene, così, liberata da “Babilonia la Grande”, o dalla falsa religione.
È questo un nuovo intendimento? No. Anche nel lontano 1881 la Watchtower faceva un parallelo tra la cattività babilonese di Israele e l’essere prigioniero di una falsa religione. Vedi La Torre di Guardia gennaio 1881 [177]
“MODERNA CATTIVITA’ BABILONESE. Cristo Gesù, mediante i suoi apostoli ha organizzato la chiesa, i membri del suo corpo, e durante la prima parte del suo sviluppo questi membri hanno goduto di libertà. Venne il tempo in cui politici ambiziosi entrarono nella chiesa, organizzarono sistemi artificiali in nome di Cristo ed i membri furono sottoposti ad una schiavitù di tali organizzazioni. I numerosi sistemi che sono stati organizzati per tutto il periodo dell’età del Vangelo hanno formata una prigione, in senso figurato, privando molti di loro della vera libertà in Cristo. Il Signore indica nelle Scritture questi sistemi come “Babilonia”, che significa confusione, e descrive i consacrati a “Babilonia”, come quelli che gemono a causa della loro prigionia, o incarcerazione. Si prefigura la gioia di quelli rilasciati da questa condizione, mettendo queste parole in bocca: “Quando Geova ricondusse i prigionieri di Sion, Divenimmo come quelli che sognavano. In quel tempo la nostra bocca si riempì di risa, E la nostra lingua di grido di gioia. In quel tempo dicevano fra le nazioni: “Geova ha fatto una cosa grande in ciò che ha fatto con loro”“(Salmo 126: 1, 2) Così si descrive in una piccola misura la gioia di qualcuno che riceve la libertà, in particolare coloro che ricevono la libertà attraverso una piena conoscenza e obbedienza a Cristo.” – La Torre di Guardia 15 Aprile 1919
Certo, hanno un po rivoltato questa dottrina nel corso degli anni. Ad esempio, La Torre di Guardia 1912, 1 ° settembre [5092], faceva la seguente dichiarazione:
“Durante la grande cattività babilonese gli ebrei erano costretti a vivere in Babilonia ed essere una parte di lei, sostenerla, anche se la loro schiavitù non era gravosa. Così il popolo di Dio oggi è costretto a rimanere in una Mistica Babilonia, essere parte integrante di Babilonia, sostenere alcuni dei suoi reparti e denominazioni. Pertanto diventa una questione difficile fuggire da Babilonia. Ma troviamo nelle scritture prefigurazioni di quello che dovrà abbattersi sulla Mistica Babilonia, e coloro che vorranno fuggire dovranno farlo. Come Ciro, un tipo di Cristo, rovesciò Babilonia, quindi una parte del secondo avvento sarà il rovesciamento dell’antitipica Babilonia. – Ger. 51: 6; Rev. 18:21″

Blasfemia?

Tenete in mente che gli scrittori della Torre di Guardia di Novembre 2016 affermano che è stato Geova a “volere questi cambiamenti”.
Se Geova è realmente dietro tali cambiamenti, passati e presenti, c’era Lui anche dietro il cambiamento del 1939? Se è così, perché si ritorna di nuovo ad una dottrina che risale al 1881? O Geova non è molto sicuro della Sua stessa verità o non c’è Geova dietro questi cambiamenti. In qualunque modo la si guardi, è una bestemmia. Perché? Perché mostra una totale mancanza di rispetto nei confronti di Dio. (Marco 3: 28, 29; Romani 2: 24; confrontare Isaia 52: 5). Dio non è chiaramente dietro questi “sviluppi”. Se ci fosse stato Dio, non ci sarebbe mai stato un ritorno a ciò che si credeva originariamente nel 1881. In effetti, non ci sarebbero state neanche le diverse interpretazioni di questa dottrina tra il 1881 e il 1939. E Dio sicuramente non sarebbe stato responsabile di 77 anni di falso insegnamento per cui la cattività degli israeliti in Babilonia rappresentasse l’imprigionamento di “signori nessuno” per un brevissimo periodo di tempo nel 1918/1919.

Perchè questo cambiamento?

E’ sempre stato un imperativo per la Watchtower tracciare un parallelo tra i racconti biblici e la propria Organizzazione. Questo aiuta a rassicurare i fedeli della convinzione di avere il sostegno di Dio. Per quasi 80 anni, collegare la prigionia di Israele con la reclusione dei loro leader aveva raggiunto questo scopo. Ma ora è il momento di cambiare perché il tempo sta passando. E un falso insegnamento che non ha assolutamente alcun supporto biblico deve essere messo da parte.
I Testimoni di Geova hanno sempre puntato sul fatto che la fine verrà molto presto. Ma sono passati quasi 100 anni ormai dal 1919. Anche se i ranghi dei Testimoni semplici pensano ancora che l’Armageddon sia imminente, i loro leader non ne sono evidentemente così sicuri. Sanno che hanno bisogno di rimuovere il maggior numero possibile di riferimenti a date specifiche dalla loro dottrina. E più passa il tempo, e l’Armageddon non viene, più avranno bisogno di eliminare le loro irrilevanti date dalla maggior parte delle loro dottrine. Questo li potrà aiutare a conservare i fedeli.
I Testimoni di Geova sono pronti a dimenticare la vecchia dottrina e abbracciare volentieri la nuova. Ma nessuno di loro è mai davvero sicuro di quale sia la dottrina vigente. Tendono a lasciare queste robe qui “nelle mani di Geova”. Dopo tutto, sono così occupati ad andare di porta in porta a predicare un messaggio che cambia continuamente che non hanno il tempo di tenersi al passo con i loro stessi cambiamenti. Sono veramente prigionieri di un cambiamento costante.


https://jwanalyze.wordpress.com/
Tradotto da Victor







* * * * *



Stai leggendo questa pagina da un cellulare?


oppure:





63 commenti:

  1. Pubblico questo post già tradotto da Victor tempo fà a beneficio di coloro che si chiedono ancora sul perchè si cambino spesso gli "intendimenti"delle scritture.

    Strano a dirsi, di questi "cambiamenti" mi accorsi già prima del mio battesimo, nel 1989. Mi trovai a fare la stessa domanda su un tema specifico a 3 anziani di congregazione diversi, ed ognuno mi diede una risposta diversa. E nessuno sembrava concordare con l'altro.

    Ma ci misi poco a "perdonare" questa confusione dottrinale, perchè accettavo quella che consideravo la "buona fede" di questa organizzazione e credevo che "Geova" prima o poi avrebbe fatto capire loro le cose come stavano.

    Mi sfuggiva invece, a quel tempo, che essi avevano creato quasi dal nulla certe regole e dottrine, al punto che per spiegarle con efficacia dovevano poi arrampicarsi sugli specchi e modificarle ogni tanto !

    RispondiElimina
  2. (Ax80) Notare che prima scrivono che non sono infallibili né ispirati, e che possono commettere errori dottrinali, poi dicono che i cambiamenti sono voluti da Geova...!! Ragazzi, mai vista una contraddizione più aperta e spudorata di questa! Quanto al ribadire il fatto che i fratelli devono essere meno inclini a offendersi e più tolleranti, dimostra soltanto come avere una massa di pecoroni che abbassano la testa di continuo sia nell'esclusivo interesse dell'organizzazione. Tutti quegli articoli sull'umiltà, sul perdono, sul continuare all'ingoiare rospi perfino quando si ha ragione, non hanno la funzione di insegnare un principio biblico, ma di plasmare una persona malleabile a loro piacimento, per i loro interessi. Una volta scoperte le loro magagne, più una persona è come fa comodo a loro, e meno sarà incline a ribellarsi. Notare anche con quale tecnica sopraffina inducono a convincere di ciò che vogliono loro. Questi hanno al soldo gente specializzata nella scienza della manipolazione mentale, altro che spirito santo. Deliranti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ax80...questi signori che la parola vergogna non la conoscono , hanno capito che il potere del indottrinamento è molto più forte della ragione , è come una donna che si innamora di un poco di buono , nonostante la ragione gli direbbe di liberarsene , lei è totalmente accecata dal amore che non vede nemmeno i difetti gravi.....dunque il CD come ho già detto in un commento in precedenza, è guidato non dallo Spirito santo , ma da grandi psicologi che conoscono molto bene l essere umano con le sue fragilità emotive e psichiche, e il loro compito ( in parte ) è quello di preparare a il cibo ( a suo tempo ) allo schiavo fedele e instabile per imboccare la massa narcotizzata..

      Elimina
  3. Penso che questo sia il vero problema ed insieme il punto di forza dell'organizzazione dei tdg. Perdersi dietro ad aspetti che poi francamente poco hanno a che fare con il cristianesimo, riuscendo così a far perdere di vista i veri problemi e le vere mancanze. Quando frequentavo, ricordo benissimo i commenti di ammirazione per la mia capacità di capire ed esporre i significati delle profezie. Ma non ricordo un commento positivo o negativo che fosse sul VERO comportamento cristiano. E questo la dice lunga. Vedete, discutere degli intendimenti di questo tipo e periodicamente cambiare versione, dà loro la possibilità di concentrare l'attenzione dei membri su cose tutto sommato di marginale importanza, distogliendola così da questioni molto più imbarazzanti per i vertici dell'organizzazione come ad esempio la questione pedofilia. C'è da riconoscergli un merito: l'estrema furbizia e la capacità di manipolare a proprio piacimento le cose e la mente altrui. Capacità triste purtroppo, ma vera

    RispondiElimina
  4. dietro l'illusoria storia del carro di geova in movimento, c'è solo l'intenzione di cambiare x distrarre, dalla monotonia che pervade le congregazioni. Cercare di tenere desti una massa di proclamatori che invecchia sempre di più. Parti sempre + brevi, sia in congregazione che in congresso, la concentrazione ha raggiunto i limiti! Si, nel frattempo la maggioranza dei giovani se ne va, senza neanche arrivare al battesimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una tg scriveva che il carro di Geova è inarrestabile ....e che l'organizzazione corre in parallelo. Mi chiedo: sono consci quando scrivono, e ciò che scrivono?...

      Elimina
    2. Se devono prepararsi un discorso alla scuola di ministero studiano ore e ore,se devono documentarsi sulla loro fede preferiscono dire che non ascoltano le fonti di Satana

      Patetici

      Elimina
    3. In un confronto con due Anziani dissi che le pubblicazioni incoraggiano ad esaminare la propria religione per vedere se si è nel giusto. Colti di sorpresa, uno di loro ("pezzo grosso") mi disse con le labbra strette che questo valeva per le persone di fuori, alché chiesi perché questo non era puntualizzato nelle pubblicazioni. Cambiarono discorso...
      Avete capito ?

      Elimina
  5. È davvero assurdo continuare a parlare di queste cose vuote. A parte l'aspetto dottrinale,io rabbrividisco all'idea che continuino a considerare degli eroi esiliati Rutherford e soci,e se fosse esistito un dio amorevole, avrebbe dovuto far buttare le chiavi delle prigioni e lasciarli marcire li dentro!!!Quante sofferenze ci saremmo risparmiati cari amici..!!E noi che siamo stati dentro per anni per la loro cervellotica decisione che non potevamo fare il servizio civile? E anni dopo cambiare intendimento al riguardo? Noi siamo le vittime,prigionieri di questa Babele che è la WT...La verità è che questi signori dovrebbero chiedere perdono e fare ammenda di tutti i disastri dottrinali che da Rutherford in poi,hanno devastato migliaia di famiglie arrecando a tutti sofferenze inenarrabili...Più che nella giustizia divina,spero che la giustizia umana trascini questi signori davanti a un tribunale per rispondere delle loro malefatte. Spero che molte Corti di Giustizia diano seguito a quella australiana.

    RispondiElimina
  6. Ringraziando sempre Victor e John C. per la vostra opera di divulgazione, un termine che mi colpisce molto è -blasfemia- o sacrilegio, in questo caso far dire o attribuire azioni al divino, senza che vi sia alcuna prova. Secondo il principio di 1 corinti 4:6 "Non andare oltre ciò che è scritto" nessuno dovrebbe come cristiano osare inventare dal nulla. Il contesto della scrittura mostra che non ci si dovrebbe esaltare sugli altri perchè si è tutti uguali, quindi nemmeno aver la pretesa di dare cibo spirituale. Un altro caso di blasfemia è sulla torre per lo studio del febbraio 2017 pag. 25 (10 Nel 1919, tre anni dopola morte del fratello Russell, Gesù nominò “lo schiavo fedele e discreto”perchè provvedesse ai domestici “cibo a suo tempo”)
    Gesù nominò? Che lo dimostrino, e non con le -prove- autoreferenziate che propina la rivista. Altrimenti è sacrilegio. (sempre per chi ci crede ovviamente).

    RispondiElimina
  7. Quando dicono nuovo intendimento ..in realtà sarebbe solamente : Nuovo punto di vista del CD ( che sono uomini come tutti noi ).....ma per i fedeli indottrinati, il nuovo intendimento è illuminazione diretta dallo spirito santo da DIO....ed è qui che il CD acquista quel potere psicologico per ottenere sottomissione.

    RispondiElimina
  8. (Ax80) Riflessivo, non hai soltanto ragione, è pura logica. Chissà cosa penseranno "i proclamatori delle riforme per far tornare di moda l'onestà", di tutte queste contraddizioni, sempre più palesi. Poi, se due più due fa cinque, contenti loro...

    RispondiElimina
  9. Gioventù Bruciata2 dicembre 2016 13:03

    Buongiorno amici, da un paio di giorni sto guardando i video di Mauro Biglino che trovo interessantissimi ed illuminanti. Mi sto disintossicando dalla religione.

    RispondiElimina
  10. Bisognerebbe fare una clacsescion internazionale visto che siamo Soci aderenti e chiedere indietro tutto quello che ci hanno tolto ,ma sopratutto ci hanno tolto la dignità è la volontà portandoci al punto da uccidere i nostri figli .chi lo sa se la scrittura di rivelazione non si applica proprio a loro !!è la renderanno devastata è nuda .... ma noi siamo bravi la applichiamo alla chiesa cattolica. Come tante altre porcherie ,Spero che presto tutti si rendano conto di dove siamo finiti è ci sia un risveglio per tutti .

    RispondiElimina
  11. Man in the mirror2 dicembre 2016 15:24

    Gioventù. Se vuoi un consiglio, e non più di un consiglio spassionato, riguardati dagli "intendimemti" della wts ma stai lontano dal Biglino. È un "profeta" come tanti altri. Crede di conoscere intimamente il testo del vecchio testamento ma commette anche lui errori più che grossolani. Poi fa un po' tu. Ma ragiona con la tua testa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Indipendentemente dalle convinzioni e opinioni personali, Biglino penso sia una persona con una grossa conoscenza, con una prospettiva diversa da quella alla quale siamo abituati. Certo, ogni cosa va solo ascoltata senza prendere x oro colato quello che si ascolta. Serve solo a farsi un quadro delle cose più ampio, in modo da avere opinioni che derivino da una visione non ristretta delle cose. Personalmente credo che ascoltare Biglino, come tanti altri, non possa che allargare i nostri orizzonti, fermo restando che poi ognuno si fa delle opinioni pensando con la propria testa

      Elimina
    2. io ho ascoltato molto Biglino, apprezzandolo anche in molti casi, anche lui fa i suoi sbagli...come li fanno Steiner Archiati e Gurdijeff, in altro senso...
      voglio dire, indagare a 360° senza diventare fanatici di nessuno, cercando di ritenere il buono di ciascuno, sarebbe l'ideale...
      Facile cadere nella trappola di diventare seguaci di qualcun altro, dopo essere rimasti orfani della wt.

      Elimina
    3. Corretto lelvira, 10 e lode...

      Elimina
    4. Biglino? Non crede in Dio, ma negli alieni! Gli Eloim, dice lui.
      Bah... - Luca

      Elimina
    5. Luca ben venuto....Biglino è uno studioso della bibbia ..non di teologia , e non ha mai detto di non credere in DIO .

      Elimina
  12. Anche io suggerisco a tutti di stare alla larga da Biglino! Mi sembra come Russell! Poi tutta quella conoscenza di ebraico io mica la vedo! Non cadiamo dalla padella alla brace!

    RispondiElimina
  13. Comunque biglino non è un guru , è solo uno studioso della bibbia.....Comunque se biglino commette degli errori sarebbe giusto menzionarli quali sono....come facciamo con la WT.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. caro riflex, non entriamo nel merito, ma anche alcune conclusioni di Biglino sono molto stiracchiate...
      sono ipotesi non molto dimostrate e si basano su altre ipotesi o tradizioni. Però molte cose sono assolutamente corrette e indubbiamente affascinanti...
      io non mi metto a disquisire su questioni di scritture, se hai fatto caso non lo faccio mai, credo che ci sia ampio modo di farsi delle idee paragonando varie teorie, e usando testa e cuore...che tu hai molto funzionanti!
      Ma magari nell'altro blog con un po' di tempo se ne può ragionare...

      Elimina
  14. Certo che credere alle ipotesi aliene di Biglino, credere che l arca della alleanza era una probabile macchina spaziale ci vuole tanta fede! A questo punto come criticare chi crede che 7 vecchietti in America hanno lo spirito santo? Biglino poi non mi sembra tanto dotto in ebraico! Lo conosce come io conosco il Francese!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che qui nessuno abbia incoraggiato a credere a ipotesi aliene. Ma allargare le proprie vedute, conoscendo anche ciò che pensano altri, non può che far bene. Poi ovviamente uno usa il proprio cervello e discerne ciò che può essere giusto. Ricordando che pensare di possedere la conoscenza e verità assoluta, è forse troppo presuntuoso per noi comuni mortali. La questione è che la conoscenza è solo costruttiva. perchè ci permette di pensare accogliere e rifiutare. Non si tratta di abbracciare le teorie di qualcuno, ma di conoscere e farsi un'idea

      Elimina
    2. Per alieno si intende non abitante del pianeta terra ...poi uno li può chiamare come vuole...ma secondo è più reale dire che gli angeli avevano le ali , oppure dire che le ali era l unico modo per capire che questi esseri volavano ? se noi partissimo con un caccia aero ..e tornassimo indietro nel tempo , secondo voi chi scriveva come ci avrebbe rappresentato ? Zaccaria Cap 5 v 1, 2.

      Elimina
    3. Apostolo giovanni ..biglino non nega affatto l esistenza di DIO dice solamente che di DIO non sa nulla....ma una verità secondo me la dice , che nella Bibbia ce molta più tecnologia di quanto possiamo immaginare.

      Elimina
    4. Bravissimo Spiritolibero, condivido e sottoscrivo al 100% quello che scrivi nel tuo commento delle 19:43. Apostolo Giovanni, quali prove hai per affermare che "Biglino non ti sembra tanto dotto in ebraico"? Probabilmente non sai che Biglino ha tradotto per le edizioni San Paolo ben 17 libri dell'A.T. dall'ebraico! E poi oltre a tenere conferenze dappertutto, ha scritto diversi libri sul "Dio alieno della Bibbia", e anche per la Mondadori ha scritto due saggi La Bibbia non parla di Dio e di recente Il falso Testamento. Se non è dotto lui!?!

      Elimina
    5. apostolo Giovanni,ti ricordo che in passato ti ho bannato perchè scrivevi stupidaggini a raffica una dietro l'altra. Questo, oltre ad essere spam, infastidisce.
      Quindi se vuoi continuare a postare su questo blog rientra entro i canoni, per favore. Grazie

      Elimina
    6. Ormai ho visto tante conferenze di Biglino e non l'ho mai sentito dire niente che non crede a questo o non crede a quello. Lui dice sempre di leggere la bibbia senza i filtri teologici che ti portano a credere cose che in effetti sulla bibbia non ci sono. Lui ripete sempre che si limita a tradurre alla lettera quello che dice il testo ebraico e poi sei tu a dargli l'interpretazione che vuoi. Non ho visto i video dove parla degli alieni e quindi mi astengo dal dare giudizi. Ma onestamente trovo i suoi ragionamenti più logici di quelli dei 7 nani di Ny. Ultimamente sul suo sito ha messo una conferenza di confronto con alcuni rappresentanti di alto livello, dove la mondadori ha detto che ci ha messo 1 anno e mezzo a trovare chi fosse disposto a contestarlo, ebbene tutti gli danno ragione. Siccome i suoi video durano qualche oretta e ne volete sentire uno veramente interessante lo cito.

      Elimina
    7. sicuramente Biglino sa quello che dice per quel che riguarda l'ebraico...secondo me è semplicemente troppo categorico, tutto qua. Per il resto nessuno discute che sia uno studios0 serio e intelligente; personalmente mi ha aiutata a capire un sacco di cose, tanto di cappello.
      Semplicemente nessuno ha la verità in tasca, e il bello (come dice anche Biglino) è scegliersi l'angolazione da cui esaminare le cose, a patto di farlo in modo serio e coerente.

      Elimina
    8. riflex, nella Bibbia c'è anche molta fisica quantistica, dai, ascoltati anche Piergiorgio Caselli...che non ha la verità in tasca nemmeno lui...

      https://www.youtube.com/watch?v=pdlOkLmlA3Q

      Elimina
    9. Ciao lelvira..ho ascoltato Pier giorgio caselli :...Perchè attiri i problemi il corpo di dolore ...Interessante come spesso siamo noi stessi la causa di quello che ci accade.

      Elimina
    10. ci sono molte cose interessanti su cui riflettere, sulle quali ovviamente farsi poi le proprie opinioni, senza canali per opinioni preconfezionate...

      Elimina
  15. Anonimo. TdG da oltre 40 anni: d'accordo su quanto Biglino dice le sue argomentazioni sono inconfutabili e logiche mentre il Corpo Direttivo dei Testimoni di Geova propina solo mutevoli opinioni umane che tutte se le bevano senza studiare la Bibbia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero ... molte cose che dice biglino sul AT , me le ponevo anche io ....io sono stato attratto da biglino , perchè quello che dice si riscontra in quello che già personalmente pensavo....è chiaro che se uno ha investito solamente la sua fede nel testo biblico ...vede biglino come il demonio ....dunque il problema non è biglino ...ma l ignoranza umana .

      Elimina
  16. Grazie x le utili segnalazioni sui vari studiosi, di cui voi cari commentatori, siete a conoscenza e k scambiate con tutti quanti, ho particolarmente motivo di ringraziarvi, x k essendo ignorante in tanti campi, senza le vostre specifiche e approfondite informazioni, sarei molto più indifesa dinanzi a tutti quei vampiri del pensiero ! ! ! Ad esempio (k gli altri mi perdonino se in questo argomento non li cito) ma lelvira e Victor mi hanno aperto vie di salvezza da tanti intricati labirinti tirati su, x incatenare la dignità, quella faticosa e faticata DIGNITÀ k solo le persona libere di poter scegliere possono sperimentare, e k coloro k continuano a delegare ragionamenti alle torri di guardia non potranno mai vivere in se! SPERIAMO X ALTRI E X TANTI, BUONE LETTURE E ONESTI SCAMBI DI OPINIONE ;-) comunque grazie John x k rendi possibile la liberazione dall'ignoranza ! VICTOR SEI MITICO ti sto conoscendo, e ti voglio tanto bene, mentre continuo ad approfondire i tuoi pensieri su jwanalize. Buon sabato pomeriggio a tutti :-》

    RispondiElimina
  17. A proposito di Biglino, ho sempre cercato una spiegazione non miracolosa al crollo delle mura di Gerico o alla presenza dei cherubini e della spada fiammeggiante a rotazione continua a protezione dell'albero della vita e di molte altre ancora. Chissà... forse Biglino...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i miracoli non esistono , esiste solo la conoscenza.....ciò che chiamiamo miracolo è ciò che non si conosce.

      Elimina
    2. condivido, i miracoli non sono mai stati fatti, sono state create situazioni irreali e manipolate x il "profeta" di turno.

      Elimina
  18. Man in the mirror3 dicembre 2016 20:27

    Tanto per "non essere portati quà e là da ogni vento di insegnamento", se J. Connor me lo concede, vorrei sottoporre all'attenzione di tutti alcuni degli innumerevoli studiosi a vario titolo che sono pronti a smontare le tesi del Biglino, senza neanche grande difficoltà:

    http://www.gianlucamarletta.it/wordpress/2012/03/vallabiglino/

    http://www.cristianicattolici.net/risposte-a-mauro-biglino-prove-bibliche.html

    http://ame-confutatio.blogspot.it/

    http://yurileveratto2.blogspot.it/2016/07/confutazione-alle-tesi-di-mauro-biglino.html

    http://danielesalamone.altervista.org/le-speculazioni-di-m-biglino-ruach-spirito-santo-o-oggetto-volante-non-identificato/

    Giusto per pluralità dell'informazione....
    Ciao a tutti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Biglino introduce ragionamenti nuovi, che qualcuno può pure accogliere. Trasformare però Biglino in detentore della verità (parlo delle sue teorie, non delle traduzioni) mi pare assurdo...

      Poi per capire che l'immagine del Dio dell' antico testamento sia quella di un carnefice sanguinario, non ci voleva Biglino.
      Una parte della nostra coscienza tollerava quegli scritti non ponendosi ulteriori domande. Ma poi "crescendo" ed imparando ad usare le nostre facoltà di percezione... la percezione è cambiata !

      Elimina
    2. Biglino si attiene a ciò che lo scritto dice, ma quando una cosa non è scritta ...lo dice chiaramente che è una sua oppinione , ...fatto sta che la sua parola d ordine è...facciamo finta che ...perchè si può solo fare finta.

      Elimina
    3. Gioventù Bruciata3 dicembre 2016 22:05

      In molte conferenze Biglino fa delle premesse e di seguito vi ho trascritto una di queste premesse:
      " Le premesse sono necessarie perchè vedo che siccome sono anni che parlo in giro per l'italia, ma nonostante tutto mi si fanno dire cose che non dico. Allora voglio essere chiaro io. Io non mi occupo di dio perchè di Dio non so nulla.Quindi non dico nè che esista , nè che non esista perchè non ne so nulla.Io non mi occupo dei mondi spirituali perchè non ne so nulla. Io provo a raccontare ciò che mi pare di leggere in un libro. Se poi quel libro racconta il vero, nel senso che le cose contenute sono vere, io vi racconto il vero. Se quel libro racconta balle, io vi racconto quelle balle. Chi vuole conoscere le verità assolute, non deve rivolgersi a me. Io vi racconto ciò che leggo in un libro ben sapendo che quel libro potrebbe contenere un sacco di falsità".
      Fine trascrizione.
      Personalmente mi ha aiutato a capire alcune cose:
      1) Geova è uno dei tanti Elhoim e non l'unico,
      2) è un carnefice spietato, questo lo sapevo da geovita e la cosa non mi piaceva, ma lui mi ha fatto capire che era uno sterminatore di tanti popoli perlopiù dello stesso sangue, quindi parenti nipoti ecc. ecc,
      3) che può avere sembianze come noi umani e non come si crede spirituali, o perlomeno come entità non visibile, tanto è vero che gli piaceva l'oro, voleva le fanciulle come premio delle guerre ( che Biglino spiga che nel temine ebraico si intende ragazzine di 3 anni ed 1 giono, che se ne faceva se era fatto di spirito questo Geova?), che voleva un particolare incenso fatto di una particolare parte degli interiora degli animali perchè quell'odore lo rilassava e tante altre cose.
      Quello che mi piace delle sue conferenze è che non l'ho sentito mai parlare di religioni, non dà interpretazioni alle scritture ma le dice per cose sono scritte. Sono stati i teologi a romanzare la bibbia secondo le proprie esigenze. Non vi risulta che anche la TNM dei Tdg è stata adattatA ALLE PROPRIE ESIGENZE?.

      Elimina
  19. Le mura di Gerico erano già crollate 300 anni prima di Giosuè, lo dimostra l'archeologia. In questo caso (come in tanti altri) siamo di fronte ad un grossolano errore di traduzione...

    RispondiElimina
  20. Esorto la visione del documentario "The Bible's Buried Secrets" purtroppo per intero solo in inglese
    https://m.youtube.com/watch?v=qalTJzk4kO0

    o in francese
    https://m.youtube.com/watch?v=LP_dcuzma0I

    La prima parte si trova in italiano
    https://m.youtube.com/watch?v=mAAviwJ_Oi8

    A suo tempo l'avevo trovato abbastanza istruttivo.

    RispondiElimina
  21. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se posso permettermi, nessuno ha detto di seguire uno studioso piuttosto che un altro. Che Biglino sia una persona dalla grande conoscenza è un fatto incontrovertibile. Che abbia la verità è un altro paio di maniche. Qua si stava parlando di allargare i propri orizzonti , non di seguire e abbracciare le teorie di qualcuno. Che si tratti di Biglino o altri. E comunque, se si conosce davvero e non per sentito dire, forse si capisce che quel titolo era molto azzeccato e non parlava affatto di cose strane. Tanto per inciso, io non sono spesso d'accordo con le sue teorie, ma riconosco lo spessore intellettuale che ha. Quindi adesso fare una disquisizione per difendere le sue teorie o smontarle, mi sembra francamente fuori luogo e tema. Il punto è cercare di allargare le nostre vedute e conoscenze per essere in grado di pensare con la nostra testa, non difendere e abbracciare il punto di vista altrui, altrimenti facciamo lo stesso errore del passato

      Elimina
    2. Spiritolibero hai centrato il punto !!

      (colgo l'occasione per ribadire ai lettori che SPAM e commenti SENZA firma non verranno pubblicati)

      Elimina
    3. assolutamente Spirito libero!
      Guai all'uomo da un solo pensiero!

      Elimina
    4. Biglino non ha mai detto di avere la verità ....lo si ascolta e poi ognuno dia le sue conclusioni , personalmente trovo logico quello che dice ...ma se non è logico quello che dice lui ..figuriamoci i teologi.

      Elimina
  22. (Ax80) "Apostolo Giovanni", te lo dico col massimo rispetto... Ciò che affermi potrebbe anche essere vero, se non fosse viziato da una scarsa conoscenza di Biglino stesso e delle sue argomentazioni... Ti consiglio in particolar modo una cosa: vai sul suo sito ufficiale. Non su YouTube, sul suo sito ufficiale. Nella sezione "video e conferenze", o qualcosa del genere, seleziona il video dove spiega il termine "elohim", che non è un singolare, ma una pluralità di dèi. Rimarrai stupito da tanta logica e chiarezza. Poi ripeto, non so se quello che dice sia vero. Non lo sa neanche lui, e non ne fa mistero, ma di certo ha una coerenza che è difficilmente così lineare rispetto ad altri insegnamenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Apostolo giovanni ...quando dice il dio alieno , non intende il Dio universale che intendiamo noi , ma parla di un dio minore ( elohim ) , il termine onnipotente , eternità , nella bibbia non compare nemmeno , è solo frutto di una traduzione teologica completamente errata , e loro lo sanno , Apostolo Giovanni guardati una sua conferenza e fatti un idea , poi se un giorno si scoprirà che biglino si era sbagliato, vorrà dire che era quello scritto che era errato o tradotto male , ripeto.. lui non fa altro che leggerla la bibbia , sono i teologi che quando non gli vanno bene una cosa ti dicono : qui ce scritto così , ma vuol dire un altra cosa ....... allora a sto punto ..8 miliardi di persone possono dire la loro , almeno che dai in mano ai 7 infallibili del CD la responsabilità di spiegartela loro, visto che sono pieni di spirito santo. (-:

      Elimina
    2. Apostolo Giovanni, vedo che continui a fare delle affermazioni, che come giustamente dice Ax80, sono "viziate da una scarsa conoscenza di Biglino stesso e delle sue argomentazioni". Come fai a parlare di cose che non sai? Hai mai letto qualche libro di Biglino o visto una delle sue innumerevoli conferenze? L'altro giorno te ne sei uscito con il fatto che secondo te Biglino non sarebbe così dotto in ebraico, quando invece, ben sappiamo, noi che ci siamo documentati, che ha tradotto dall'ebraico ben 17 libri dell'A.T.. Oggi invece te ne esci con l'affermazione che secondo te è un paradosso che Biglino dica di non parlare di Dio e poi scrive un libro intitolato "Il Dio alieno della Bibbia". Ma l'hai letto il libro? Sai di cosa parla? Non aggiungo altro, perché ti hanno già risposto in maniera precisa e puntuale, riflessivo, spiritolibero, Ax80,Gioventù bruciata,ecc. Io ho conosciuto Biglino nel 2013. In quell'anno mi regalarono il libro "Il Dio alieno della Bibbia" che poi era la prosecuzione di un precedente libro dal titolo "Il libro che cambierà per sempre le nostre idee sulla Bibbia", non potevo leggere il secondo senza aver letto anche il primo. E poi ho visto su youtube alcune sue conferenze. Ed è stato così che ho conosciuto Biglino ed i miei orizzonti si sono allargati, fornendomi degli ottimi spunti di riflessione, oltre che risposte a domande che in tutti questi anni erano rimaste senza risposta. Chi erano gli Elohim? Perché al pari dei Theoi greci amavano l'odore della carne bruciata? Perché il Dio dell.A.T. è un Dio così atroce e sanguinario?( Che a detta di Biglino dovrebbe essere condannato per crimini contro l'umanita! )Chi erano Adamo ed Eva? Che cos'è il peccato originale? Ecc.Ecc. Ho apprezzato, invece, l'intervento di Man in the mirror che ci da, per completezza e pluralità di informazione, dei riferimenti contro le tesi di Biglino. Alla fine ne usciremo tutti più informati e documentati e con un orizzonte più allargato.

      Elimina
    3. Lasciate perdere, è un tipo fuori di testa... se poteste leggere tutti i messaggi che gli ho censurato capireste che con "Apostolo" non è possibile ragionarci...

      Elimina
    4. Apostolo Giovanni ti faccio una domanda , rispondi SI o NO : le orse che sbranarono i 42 bambini è stato DIO a mandarle fuori ?....l unica risposta che non accetto : ..Non possiamo essere nella mente di DIO ! ..il resto accetto tutto.

      Elimina
  23. Biglino porta acqua al suo mulino (vedi libri) ma pone diversi interrogativi sulla Bibbia e sul dio d'Israele. Ma a parte questo, mi fanno sorridere certe affermazioni dei Testimoni che, non vi è dubbio, rappresentano una potentissima organizzazione commerciale, anche se davanti al mondo sbandierano il commercio come un mezzo diabolico per dominare il mondo.

    Accertato questo non deve stupire se proprio essi e la loro potente organizzazione sono la dimostrazione pratica dell'attaccamento al denaro, ma sorvoliamo, si sa che la carne è debole... I 144000 eletti. Ohibò, da Abele a tutt'oggi dovrebbero aver raggiunto il "quorum" e, pertanto, le altre pecorelle disposte a credere, in quale ovile saranno accolte?
    Mi fermo non voglio abusare della vostra pazienza.
    Un saluto
    Malles

    RispondiElimina
  24. Malles i tdg insegnano che chi va in cielo a comporre la classe della sposa o dei 144.000 sono quelle persone vissute al tempo di Gesù e morte dopo i lui. Abele dovrebbe essere un suddito terreno e non celeste.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ma i conti non tornano comunque, perchè la WT insegna che la "speranza terrena" si è avuta più o meno dal 1935 in poi. Quindi mi vogliono far credere che dal tempo di Gesù fino al 1900 più o meno ci sono stati SOLO 144.000 cristiani o giù di li? Assurdo! La matematica non è un opinione (fermo restando che ora gli stanno pure aumentando 'sti unti, mentre secondo le loro sballate previsioni dovevano invece diminuire).

      Elimina
    2. ecco, questa è una delle cose che non mi sono mai quadrate, e col senno di poi mi domando come abbia fatto a tenerle lì...
      Credo che in fondo molti di noi che abbiamo accettato queste assurdità lo abbiamo fatto solo perché volevamo a tutti i costi un contatto con il creatore e non sapevamo dove andarlo a cercare...
      magari solo perché non c'era internet e non avevamo abbastanza denaro per comprarci dei libri...

      Elimina
  25. Ciao Anna. La fede e la fiducia sono una buona cosa, ma spesso rende monocoli... Storicamente (non lo dico io) l'epopea dei T. d.G si basa su poco, molto poco. Cito a braccio il grano "miracoloso" (tsè) di quel marpione di C. T. Russel, il fondatore, un abituè dei tribunali, non conosceva il greco, ma questa quisquilia non lo fermò dal tradurlo. Un piccolo Gesù Cristo che affermava che era preferibile leggere i suoi libri che leggere le scritture.

    Che dire del suo successore J. F. Rutheford che amava così tanto la boxe da esercitarla di persona contro P.S. Leo Johnson, un suo oppositore interno. Proibì le festività cristiane,Natale compreso. Non ne azzeccava una, tanto meno la venuta di Cristo da lui prevista per il 1925. Di tutto di più, il terzo presidente N.H.Knorr ne combinò di peggio, non solo proibì le trasfusioni di sangue, tradusse la bibbia a modo suo, adattandola alla sua dottrina. Si esaltò per una (tra le tante) fine del mondo da lui prevista entro il 1975. Si incaponivano su questo, la fine del mondo teneva banco tra i "premier" via via succedutisi , Frederick Franz in testa, ma c'è ben altro naturalmente.
    Un saluto
    Malles

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Malles benvenuto in questo blog....ti quoto. ...

      Elimina
  26. Posto un link in cui si può leggere e scaricare un impressionante PDF in inglese di circa 400 pagine che raccoglie tutti i cambiamenti dottrinali avvenuti nei Testimoni di Geova dal 1874 al 2015

    https://drive.google.com/open?id=0ByMwPfi6KqJyYTVBcS15STU0alk

    RispondiElimina

E' OBBLIGATORIO INSERIRE NEL CAMPO Nome/URL (selezionato dal menù "commenta come...") UN NICK con cui firmarsi. Non usate termini scurrili, insulti, calunnie, incitamenti all'odio razziale ed alla violenza, e NON menzionate la persone per nome o cognome reali. Sono vietati lo spamming, il copia-incolla ripetuto, i link a siti non approvati dalla redazione, i messaggi provocatori.
Altrimenti i post non saranno pubblicati o verranno cancellati.
La moderazione dei commenti è insindacabile ed a cura della redazione del blog. Se i vostri commenti non vengono pubblicati potete chiedere spiegazioni scrivendo alla redazione (vedi "come commentare" in alto nella colonna a sinistra)

Grazie

L'indirizzo email del blog lo trovate in fondo alla pagina (non nella visualizzazione per cellulari)

ARCHIVIO

.