Usando questo sito, dichiarate di aver letto il Disclaimer e le norme sulla Privacy relativa ai contatori Shinystat e whos.among.us.

Un archivio del blog, con tutti i post fino ad oggi pubblicati, elencati per mese, lo trovate in fondo alla colonna centrale.

NORME relative ai commenti alla pagina "COME COMMENTARE".

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”.
(Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)

mercoledì 17 febbraio 2016

Le follie di un Corpo Direttivo allo sbando: perle dal KS


Norme del KS (pascete il gregge di Dio) edizione 2010.


Per quanto riguarda il problema degli abusi sessuali sui minori all'interno delle congregazioni, l'edizione del KS 2010 sembrava avere messo una toppa sul gravissimo abbaglio che minava la possibilità di chi subiva violenza di denunciare l'accaduto alle autorità in mancanza di un altro testimone dell'accaduto. Le vittime di stupro dovevano rimanere in silenzio e NON potevano denunciare l'aguzzino, se egli non ammetteva la colpa, pena il rischio di essere disassociate per calunnia... (se non vi erano altri testimoni del fatto)


Il paragrafo che tratta la questione, nell'edizione del 2010, viene corretto, e esorta a NON impedire alle vittime di abusi sessuali di denunciare l'aggressore, anche in mancanza di testimoni. Ciò è rimarcato in grassetto nel manuale KS, poichè la vecchia norma ha causato un mare di problemi e sanzionato dai tribunali risarcimenti milionari da parte della congregazione cristiana alle vittime che, oltre essere state abusate, talvolta sono state anche disassociate per calunnia !


NON suggerite di NON denunciare... una doppia negazione per non fare un'affermazione


Ma per quanto riguarda la credibilità di un minore che confida ad un familiare o agli anziani della congregazione di aver subito molestie, viene affermato quanto segue (sempre nella nuova edizione del KS)


Un minore può essere maturo, se ad esempio, subisce violenza a 6, 7 8 anni? Cosa c'entra la reputazione dei genitori? Se sono poco spirituali, o se la loro vita non rispecchia certi canoni, significa che il minore può essere molestato e le sue testimonianze dovranno essere meno credibili di altre?





In più compare sempre la frase incriminata: se non ci sono altri testimoni oculari, e l'accusato nega, "lasciate le cose nelle mani di Geova".

Come dire, ragazzo mio (ragazza mia) sopporta le molestie e "aspetta Geova"...



Vi aspettereste queste direttive dai fratelli unti di Gesù?




* * * * *



Stai leggendo questa pagina da un cellulare?


oppure:












30 commenti:

  1. Cari fratelli sapete quanto mi sta a cuore l argomento ma da questo articolo mi rendo conto che ormai si sta toccando il fondo e per di più ce pure discriminazione e viene aiutato un ragazzo o ragazza che sia solo per ke i genitori sono stimati in congregazione?e se un figlio ha genitori inattivi o disassociati devono subire in silenzio.poi non ci meravigliamo se tanti escono dalle congregazioni visto certi comportamenti folli e abominevoli.davanti a DIo non siamo tutti uguali?pare di no anzi no! L uomo ha dominato l uomo a suo danno e queste sono le prove.la poltrona come certi privilegi hanno dato alla testa con conseguenze disastrose come queste.e continuare a far parte di questa organizzazione e diventato pericoloso.da questo dettagli del ks non permea lo spirito di geova ve ne renderete conto anche voi.perciò fate un analisi e traete le vostre conclusioni.vi abbraccio con molto dolore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono rimasto sconvolto da quelle ultime affermazioni. Solo nel regime nazista si praticavano sistemi del genere.
      Ricordate.... Chiunque chiude l'orecchio al grido di supplicazioe del misero... Anch'egli chiamerà e non avrà soccorritore.
      Paolo a Timoteo alla fine di un lungo elenco di avvertimento conclude: E da questi allontànati.

      Elimina
    2. Proverbi 29 TNM
      1 L’uomo* ripreso ripetutamente+ ma che indurisce il suo collo+ sarà ad un tratto fiaccato, e senza guarigione.+
      2 Quando i giusti divengono molti il popolo si rallegra;+ ma quando governa un malvagio, il popolo sospira.+

      4 Mediante la giustizia il re rende stabile il paese,+ ma l’uomo in cerca di regali* lo demolisce.+

      6 Nella trasgressione dell’uomo cattivo c’è un laccio,+ ma chi è giusto grida di gioia ed è lieto.+

      7 Il giusto conosce la rivendicazione dei miseri.+ Chi è malvagio non considera tale conoscenza.+

      8 Gli uomini che fanno discorsi spavaldi infiammano una città,+ ma quelli che sono saggi fanno allontanare l’ira.+

      9 L’uomo saggio che è entrato in giudizio con un uomo stolto: si è eccitato e ha anche riso, e non c’è riposo.+

      12 Dove il governante presta attenzione al discorso falso, tutti quelli che lo servono saranno malvagi.+

      14 Dove il re giudica i miseri in verità,+ il suo trono sarà fermamente stabilito per ogni tempo.+

      16 Quando i malvagi divengono molti la trasgressione abbonda; ma quelli che sono giusti guarderanno la loro medesima caduta.+

      23 La medesima superbia dell’uomo terreno lo umilierà,+ ma chi è umile di spirito afferrerà la gloria.+

      25 Il tremare davanti agli uomini* è ciò che tende un laccio,+ ma chi confida in Geova sarà protetto.+

      26 Molti son quelli che cercano la faccia del governante,+ ma il giudizio dell’uomo viene da Geova.+

      27 L’uomo d’ingiustizia è detestabile ai giusti,+ e chi è retto nella sua via è detestabile al malvagio.+

      Solo la Bibbia può essere così piena di saggezza e speranza e CERTEZZA.

      Elimina
    3. Il paragrafo sull' "accusatore": viene dato per scontato, nel testo, che esso è un minore e che ha subito molestie sessuali.

      PERCHE' tutti questi sospetti sull'accusatore (che a volte ha meno di 12 anni) volti a tutelare "il buon nome dell'accusato?"

      Cosa passa per la testa di chi scrive queste direttive? Possibile che NESSUNO si sia accorto dell'insensatezza di queste norme?

      Mi piacerebbe leggere il commento di qualche laureato in giurisprudenza...

      Elimina
    4. E' assolutamente imperativo che questi casi vengano gestiti da professionisti, i quali sanno discriminare il tipo e il metodo investigativo in base all'età del minore, applicando la -Carta di Noto- per non recare ulteriori traumi e danni. I componenti dei comitati non hanno le competenze necessarie

      Elimina
    5. L'avvocato dell'accusato cercherà di dimostrare che le prove sono state inquinate dagli adulti che hanno influenzato il minore, quindi ogni tentativo di risolvere le cose da soli andrà a sfavore del minore. Ogni conversazione del minore con un adulto costituirà un'arma nelle mani dell'accusato per dimostrare che i ricordi e le dichiarazioni del minore hanno risentito di altre conversazioni, e ciò gli toglierà credibilità. Quindi la PRIMA cosa da fare è avvisare la magistratura, senza che il bambino venga interrogato da altri. Fidatevi,non sono avvocato ma ho fatto parte per anni di un'associazione antipedofilia...
      Tutti questi passaggi fatti da incompetenti, e soprattutto da persone che non hanno il diritto istituzionale di fare interrogatori sono interpretati dai legali dell'accusato come un mettere le parole in bocca al minore, danneggiandolo non poco.
      Mi meraviglio di queste direttive, bastava una consulenza fatta da esperti...a meno che gli esperti non fossero quelli a favore dell'accusato...ma penso che sia solo una grande presunzione.

      Elimina
  2. Adesso io farei una domanda a tutti gli anziani e sorveglianti che si affacciano su questo blog : Che siate padri o no , come fate a sottostare a queste regole assurde e inumane e dormire tranquilli ? Possibile che per voi ha più valore una nomina dell'incolumità fisica e psichica di un bambino? Siete consapevoli che accettando tutto questo vi rendete complici di un abominio ? Dopo tutto questo , come fate a credere ancora che quelle 8 'brave persone' siano guidate dallo spirito santo di Dio ? Se io ci credessi avrei un ottimo motivo per diventare ATEA!!!.
    PER FAVORE PENSATECI !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti NON sono guidate dallo spirito santo.Questa è un ulteriore prova!!

      Elimina
  3. Per la WT il suo sistema disciplinare è ....o le capite con le buone ( in quel caso usano i vangeli ) o le capite con le cattive ( in questo caso seguono la legge mosaica in maniera virtuale ) al netto , la WT è tra il bastone e la carota ......una dittatura apparentemente democratica.

    RispondiElimina
  4. Se il bambino ACCUSA,ma quello NEGA...allora le cose si BILANCIANO, secondo loro. Perché non vi è il SECONDO TESTIMONE a creare la SUPERIORITÀ NUMERICA in relazione all' accusa. Il vero "pasticcio" ,a mio avviso, è proprio qui. Il resto, segue a ruota. Perché viene detto di "lasciare le cose NELLE MANI DI GEOVA ". Quindi,se un genitore vuole INDAGARE OLTRE, secondo il loro modo di vedere le cose,NON SI FIDA DI GEOVA. di conseguenza, ci si sente autorizzati ad attribuirgli ALTRI MOTIVI ERRATI. A lui,come al figlio che vuole solo difendere. Se venisse detto,invece,di DENUNCIARE e "lasciare le cose IN MANO ALLE AUTORITÀ COMPETENTI ",la cosa prenderebbe senz'altro una piega diversa. Ma questo non sarebbe indice di MANCANZA DI FIDUCI IN DIO,perché lui stesso asserisce che OGNI AUTORITÀ UMANA GLI È COMUNQUE SOTTOPOSTA. è anche vero che,in mancanza di CERTEZZE, non sarebbe né corretto, né amorevole, appiccicare l' etichetta del pedofilo a destra e a manca. Ci sono state persone INNOCENTI,che si sono viste rovinata INDELEBILMENTE sia VITA che REPUTAZIONE,per questo motivo. Nel mondo in generale, mi riferisco. Quindi,anche il ragionamento che a volte SEMBRA trasparire, cioè: "NEL DUBBIO,meglio portarsi avanti con il lavoro e CONSIDERARLO UN PEDOFILO...e dargli pure QUALCHE MAZZATA "...io lo trovo ABOMINEVOLE, tanto quanto il ragionamento OPPOSTO,fatto da CD e soci. NEL DUBBIO,ci si limita ad affidare le cose alle AUTORITÀ COMPETENTI,che hanno gli strumenti necessari per far emergere la verità. Se qualcuno accussasse NOI,di essere dei PEDOFILI, come ci sentiremmo? se quella accusa che,giustamente , tanto RIPUGNIANO, ricadesse un giorno sulle nostre teste, in modo del tutto INGIUSTO, noi come ci sentiremmo? Perché sapete,A MOLTI È SUCCESSO. quindi,NEL DUBBIO,non si può lasciare che il SENTIMENTALISMO prevalga su ogni cosa. Bisogna INDAGARE, se serve pure ALL' INFINITO, ma lo devono fare coloro che hanno GLI STRUMENTI NECESSARI. Quello che fa il CD,tramite le sue MACABRE istruzioni, è il solito modo SOTTILE, e pure DIABOLICO,che usa per pronunciare le sue BESTEMMIE CONTRO DIO ,nel modo PIÙ DIPLOMATICO POSSIBILE. Ma Geova guarda solo LA SOSTANZA delle cose,e mai LA SEMPLICE FORMA. e, quello SCHIAVO MALVAGIO, ai suoi occhi, è un BESTEMMIATORE. Ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto Ale. Con questi metodi errati vanno agli opposti.
      Come raccontavo in un latro post, a me è successo di esser sospettato di essere un potenziale pedofilo solo per aver raccontato delle molestie che subii da ragazzino.
      Ma non solo. Quando avvisai che era entrato un satanista in Sala tennero d'occhio me perchè avevo subito parecchi attacchi demonici. E lui , il satanista, in palmo di mano.
      Quando qualcuno brució la Sala, sospettarono di me perchè spiegai nel dettaglio la dinamica del dolo.
      Come facevo a sapere? Semplice... sono un es Vigile del Fuoco.
      E quando un anziano fece una truffa con le restituzioni di soldi che avevo prestato io per i lavori, sospettarono che fossi stato io ad architettare un piano per tendere una trappola e far cadere l'anziano e farlo sembrare un ladro.
      Sembrano fiabe gli accenni che ho fatto, ma questi sono solo i frutti di regole e travisamenti umani.

      Elimina
    2. Infatti Gio,volevo sottolineare proprio questo aspetto. L'approccio che a volte vedo in alcuni,del tipo: "NEL DUBBIO,quello io lo considero UN PEDOFILO ",mi sembra SINISTRAMENTE SIMILE a quell'altro tipo di approccio: "NEL DUBBIO,molto meglio DISASSOCIARE ".
      insomma,FORMA DIVERSA ma,a mio parere, STESSA SOSTANZA.
      Cmq,Gio.....ma quante te ne sono successe,perbacco!!! Ale

      Elimina
  5. Chi ha vissuto negli anni 7o quando qui c erano le rivolte studentesche l intelligenza di un bambino si misurava se i suoi genitori appartenevano alla classe borghese o operaia.se i genitori erano gente che contava aveva un cervello grosso quanto una casa ma se era un operaio era quanto un pugno di mano uno stupido senza intelligenza che non poteva mai essere alla pari di un ragazzo borghese.nessun diritto ma solo dovrei.così e diventata la congregazione.fratelli senza diritti ma con solo doveri e se un minore che non sia di fratelli nominati viene violentato deve soccombere per ke per lui diritti non esistono ma solo il dovere di tacere e guardare il suo carnefice che continua a operare indisturbato.lassù lo spirito di geova e sparito o non è mai esistito e più che mai siamo in dovere di far riflettere le persone intelligenti a uscire da questa mattanza che sta annientando degli innocenti indifesi.Io proporrei se siete a accordo di raccogliere informazioni su questo problema gravissimo e renderlo noto anche a persone giuridicamente esperte se si può fare ovviamente.Non voglio fomentare una guerra ke la vendetta appartiene a geova,ma visto che e un problema di vasta portata ormai solo cercare di informare persone sensibili il più possibile.rispindetemi per favore.grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ema79 se mi dai un idea di come fare senza evitare di essere accusato di apostasia e perdere amicizie e affetti famigliari,io ci sono...

      Elimina
    2. Rosario apposta dico di consultare un magistrato che prende in esame il caso con professionalità e senza parzialità che serva apposta a tutelare una persona che vuole denunciare l accaduto e la vittima.questo potrebbe essere un modo valido per risolvere queste questioni serie senza essere influenzati da menti inesperte che possono e già stanno danneggiando tante persone.una consulenza legale si potrebbe fare e non si deve aver paura.se vuoi intanto puoi cercare un legale e farti consigliare e intanto posso pure io informarmi in merito.risp poi chiedi consiglio pure agli altri amici di questo blog e senti cosa ti dicono.ok?

      Elimina
    3. Forse non ho capito bene il tuo post delle 13:21,io non ho avuto problemi simili.Cioè intendi che io abbia avuto problemi o saputo personalmente di molestie/pedofilia? No.Mai

      Elimina
    4. No rosa'ki te sta a di che hai problemi te.Non mi permetterei mai.ho solo detto che informarsi da altre fonti se ci sipuò difendere perché non farlo?dalla congregazione non potremo mai trovare chi ci ascolta anzi ci cacciano.tuchiedesti che si potrebbe fare senza perdere per forza un posto in congregazione e gli affetti se hao un idea contraria a quello che promuovono.Io ti ho semplicemente suggerito di informarti se legalmente questa pratica di ostracizzare un individuo sia giusta o meno.penso che non ci sia niente di male.mi disp che hai capito male non volevo offenderti scusa se l ho fatto

      Elimina
    5. Poi parlavo in generale e ti dissi che mi farebbe piacere e informarmi pure io di ciò

      Elimina
    6. Ah,ok capito ora...Quello che penso io,è che la WT trova sempre la scusa che gli insegnamenti provengono da Dio,che è il supremo legislatore e blablablabla....

      Elimina
  6. Un problema grave legato ai comitati giudiziari, è che chi vi partecipa in qualità di anziano, viene a conoscere situazioni e dettagli molto sensibili. Un sacerdote è legato a vita al sigillo, o segreto confessionale, mentre un anziano potrebbe anche uscire dai TdG per motivi personali o perchè espulso, chi ci assicura che terrà la bocca chiusa su tali notizie e informazioni ricevute? Un sacerdote difficilmente se ne và via con rancore o voglia di togliersi dei sassi dalle scarpe.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Complottista gli anziani spifferano i cavolo tuoi anche senza andarsene.perché quando un fratello viene disassociato tutta la circoscrizione sa il peccato che ha commesso?il segreto e la riservatezza non sanno manco dove sta di casa.e'da loro che partono le chiacchiere con le conseguenze che sappiamo.anzi se stanno in congregazione fanno peggio non c e bisogno che si disassocino

      Elimina
  7. Non avrei nessun dubbio su come mi relazionerei in questo caso. I malvagi non devono essere tutelati, ne' giustificati! E gli anziani "zelanti" devono essere dalla parte la vittima , senza se senza ma, e non del persecutore. Se il CD suggerisce e tratta questi casi, che non sono più casi singoli, dando indicazioni che si discostano, non solo,dalla Bibbia, ma anche dal codice penale, si rendono complici e correi con il persecutore. Cristo non esortava mai in certe particolari casi di non osservare la legge di Cesare! Per questo alcuni ebrei lo considerarono un sovversivo, in quanto non faceva i loro,interessi. Naturalmente potrei anche rischiare che il mio comportamento potrebbe essere considerato ribelle, ma La cosa non mi turberebbe più di tanto. Tutti gli uomini hanno la facoltà della coscienza , anche se spesso viene meno. La coscienza deve essere illuminata altrimenti può ingannare . Se si discosta dalla verità che si trova solo nella parola di Dio, la Bibbia , non è una guida sicura. Giovanni.15:26-27, Giovanni 16:1-2

    RispondiElimina
  8. D'accordo con complottista:
    Gli anziani una volta di essere a conoscenza dei peccati del fratello, da quel momento in poi il segreto confessionale è da ritenersi al CONDIZIONALE!
    molti che sono sposati hanno rilevato i presunti segreti confessionali alle rispettive mogli.

    Un Anziano mi disse:un disassociato è come un coccio rotto.lo puoi incollare ma sempre rotto rimane.

    Ecco ha distanza di anni ho riflettuto anche sulla considerazione che loro hanno dei fratelli pentiti.
    I rapporti sociali cambiano è difficile tornare come prima.

    Per quanto riguarda il corpo direttivo mi
    Pongo una domanda:
    Tutti in posa e sorridenti davanti all'obbiettivo che cosa vogliono comunicarci?

    Ognuno tragga le proprie conclusioni.


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Stefano, può un tipografo scomunicarti?

      Può un volontario che distribuisce volantini e riviste per una grossa tipografia espellerti?

      Può una SPA americana decidere se tu sei o non sei nel favore di Dio?

      Purtroppo sfugge una nozione di base: Ma questi chi sono? Chi ha dato loro autorità?

      Nel secolo scorso questi tipografi appassionati della Bibbia si sono riuniti ed han fondato questa casa editrice la WTS.

      Tipografi erano e tipografi son rimasti.

      Non commettiamo l'errore di dare autorità a questi solo perchè da 130 loro dicono di avere avuto autorità da Dio stesso. E quando mai?

      Il Papa è da 1700 anni che dice di essere il vicario di Cristo, cosa facciamo? Crediamo anche a lui?

      Elimina
    2. Esatto Gio Zar.
      Ma sopratutto da quale ambiente provengono....il loro passato...io non so nulla di loro se non quello che leggo nelle pubblicazioni.

      Elimina
    3. E bruttissima la frase infelice del Coccio rotto!sentita tante volte..ti fa sentire sotto un treno minimo..e già ho detto perché se un fratello torna non lo fa alla sala d appartenenza??per cercare di rifarsi una reputazione.che già te l hanno rovinata prima di rientrare...se torneresti dei tuoi fratelli che ti hanno conosciuto

      Elimina
  9. Anzi dopo quello che ho letto a proposito del KS c'e' da fare alcune considerazioni:

    1) gli anziani fanno gli INVESTIGATORI oppure devono pascere il gregge?

    2)investigare sulla spiritualità dei genitori e sulla maturita del minorenne mette in discussione il presunto ABUSO?
    Ma scherziamo?

    3)Utilizzano la stessa tecnica di sempre:
    Manipolando opportunamente il Testo e le parole riescono sempre a farla Franca!
    È assurdo che riescono a tirare il sasso e nascondono sempre la mano!

    Altro che sobrietà. ....

    RispondiElimina
  10. Ma quale unti?!
    Si saranno fatti il bagno in un bidone di extravergine d'oliva....
    Possibile che nel 2016 si possa ancora credere a questi buffoni?
    La superpetroliera sta affondando

    RispondiElimina
  11. Le Scritture parlano di una classe di persone che si sarebbe messa a sedere sul trono di Dio mostrando pubblicamente di essere un dio. Persone che avrebbero fatto false profezie, percosso il gregge, si sarebbero lamentate dicendo "il Signore ritarda" ed avrebbero aggiunto e tolto dalla Bibbia. Falsi cristi " unti " fanno parte delle Scritture.

    Qualcuno doveva pur adempiere tali profezie e ruoli.

    Si, le Scritture parlano di questi brutti soggetti e di tanti altri di simili.

    Una conferma di quanto la Bibbia prediceva.

    RispondiElimina
  12. Aninomo numero1010 dicembre 2016 12:39

    personalmente,se fossi al posto dei genitori del minore abusato non sprecherei certo il tempo con anziani, nella maggioranza dei casi minorati mentali, ne dalla magistratura, che non gliene può importar di meno del benessere dei minori, andrei personalmente a prendere l'abusatore e mi farei giustizia da me.

    RispondiElimina

E' OBBLIGATORIO INSERIRE NEL CAMPO Nome/URL (selezionato dal menù "commenta come...") UN NICK con cui firmarsi. Non usate termini scurrili, insulti, calunnie, incitamenti all'odio razziale ed alla violenza, e NON menzionate la persone per nome o cognome reali. Sono vietati lo spamming, il copia-incolla ripetuto, i link a siti non approvati dalla redazione, i messaggi provocatori.
Altrimenti i post non saranno pubblicati o verranno cancellati.
La moderazione dei commenti è insindacabile ed a cura della redazione del blog. Se i vostri commenti non vengono pubblicati potete chiedere spiegazioni scrivendo alla redazione (vedi "come commentare" in alto nella colonna a sinistra)

Grazie

L'indirizzo email del blog lo trovate in fondo alla pagina (non nella visualizzazione per cellulari)

ARCHIVIO

.