Usando questo sito, dichiarate di aver letto il Disclaimer e le norme sulla Privacy.

Un archivio del blog, con tutti i post fino ad oggi pubblicati, elencati per mese, lo trovate in fondo alla colonna centrale.

NORME relative ai commenti alla pagina "COME COMMENTARE".

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”.
(Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (Svegliatevi! Luglio 2009 p.29)
Visualizzazione post con etichetta genitori. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta genitori. Mostra tutti i post

giovedì 14 giugno 2018

Padre Testimone di Geova: vietato portare la figlia alle adunanze


Un altra sentenza che farà discutere. Un tribunale rigetta il ricorso di un padre che si sentiva autorizzato a portare in sala del regno la giovane figlia.
Ovvio, lui pensava (sperava) di salvarle le prospettive di vita eterna, ma...

giovedì 31 maggio 2018

Non è lecito convertire il figlio ad una nuova religione


Un genitore che cambia religione e diventa (ad esempio) Testimone di Geova, può imporre ai figli minorenni la sua nuova religione?
Ecco cosa dice la legge italiana.
(Il testo è stato estratto da un sito che contiene approfondimenti giuridici...)

martedì 15 maggio 2018

Negli ultimi tempi... disubbidienti ai genitori?


Spesso si sente dire ai testimoni di Geova che uno dei segni degli "ultimi giorni" di questo mondo predetti nella Bibbia sarebbe stato lo sfascio delle famiglie e l'inclinazione malvagia delle nuove generazioni.

sabato 8 luglio 2017

Fuga dei giovani dalle congregazioni dei Testimoni di Geova


Due terzi degli individui cresciuti come Testimoni di Geova lasciano l’organizzazione: è il più alto tasso di abbandono di tutte le religioni


Come riporta un recente articolo, negli ultimi anni si registra un forte calo dei giovani nelle congregazioni. In particolar modo sono i giovani stessi, allevati nella "verità", a rendersi conto di quanto sono stati ingannati dalla propria religione.

venerdì 12 febbraio 2016

Disassociazione e rapporti familiari: esperienza



Ostracismo in famiglia...


Questa è una foto di mio padre che sta consumando un pasto. Aveva appena preparato il pranzo per me, ma non poteva pranzare con me . Ho dovuto mangiare in un altro tavolo con il mio figlioletto, che all’epoca aveva quattro anni, mentre lui stava seduto li, rivolto in un’altra direzione...



domenica 17 gennaio 2016

Potete mostrare amore ai vostri cari, anche se disassociati




Poiché chi non pratica la misericordia avrà il [suo] giudizio senza misericordia. La misericordia esulta trionfalmente sul giudizio. Giacomo 2:13

Per esempio, Dio disse: ‘Onora tuo padre e tua madre’; e: ‘Chi insulta padre o madre finisca nella morte’. 5 Ma voi dite: ‘Chiunque dice a suo padre o a sua madre: “Qualunque cosa io abbia mediante cui potresti ricevere beneficio da me è un dono dedicato a Dio”, 6 non deve affatto onorare suo padre’. E così avete reso la parola di Dio senza valore a causa della vostra tradizione. Matteo 15:4-6


Leggiamo spesso di storie strazianti, che riguardano persone che vengono espulse dall'organizzazione (a volte ingiustamente), o che se ne sono allontanate per motivi di coscienza, firmando una lettera di dissociazione (forse non pensando alle conseguenze).
Figli e genitori, nipoti e nonni, fratelli e sorelle (di sangue) separati da un invisibile e crudelissimo muro. Un'ostracismo che i primi cristiani praticavano solo verso coloro che oltre ad essere peccatori, erano anche malvagi e forse criminali, volendo fare del male (fisicamente o moralmente e spiritualmente) ai propri conservi cristiani. Il tutto invece si è trasformato come consuetudine disciplinare che deve colpire tutti indistintamente, a causa di una personalissima veduta di pochi, ed imposto come regola alla maggioranza.



ARCHIVIO

.