Usando questo sito, dichiarate di aver letto il Disclaimer e le norme sulla Privacy.

Un archivio del blog, con tutti i post fino ad oggi pubblicati, elencati per mese, lo trovate in fondo alla colonna centrale.

NORME relative ai commenti alla pagina "COME COMMENTARE".

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”.
(Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (Svegliatevi! Luglio 2009 p.29)
Visualizzazione post con etichetta Cristiani. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Cristiani. Mostra tutti i post

domenica 30 dicembre 2018

Cristiani contro


Questa che vedete è l'immagine di un film che parla della guerra civile nell'Irlanda del Nord. Negli anni Sessanta ulteriori tensioni esplosero nell’Ulster dove le minoranze cattoliche oppresse iniziarono una campagna per i diritti civili che degenerò in episodi di guerriglia tra cattolici e protestanti, in scontri che la stampa internazionale dell’epoca conosceva come i Troubles.

lunedì 23 gennaio 2017

...vi renderà liberi ?


"la verità vi renderà liberi"

Questo è uno dei motti principali che amano ripetere i Testimoni di Geova, propagandando una "libertà divina" che dovrebbe essere un toccasana per chiunque abbracci questa religione.
Ma è veramente così? Cosa si nasconde dietro a questa promessa?
Leggiamo un articolo pubblicato su una "Svegliatevi" nel 2012:





venerdì 1 aprile 2016

Credere senza appartenere e appartenere senza credere


Tuttavia qualcuno dirà: “Tu hai fede, e io ho opere. Mostrami la tua fede senza le opere, e io ti mostrerò la mia fede mediante le mie opere” Giacomo 2:18

riflessioni dal sito www.inattivo.info

Vorrei condividere con voi alcuni spunti interessanti che si possono cogliere in un articolo postato da questi cari fratelli. Il testo integrale potete leggerlo sul link in fondo alla pagina.



giovedì 31 marzo 2016

Qualcuno vuole incatenarvi?


“Se rimanete nella mia parola conoscerete la verità, e la verità vi renderà liberi”. (Giovanni 8:31, 32)


Gesù si espresse in maniera chiara. Molto chiara. Spiegò chiaramente cosa è necessario per essere accetti a Dio. Fece capire che il regno dei cieli appartiene a chi si mantiene umile ed innocente come un bambino. Infatti disse anche: “Veramente vi dico: A meno che non vi convertiate e non diveniate come bambini, non entrerete affatto nel regno dei cieli." Matteo 18:3. 
Gesù sapeva bene che spesso gli esseri umani imperfetti hanno la tendenza a giudicare. Diede il consiglio: “Smettete di giudicare affinché non siate giudicati”. (Matt. 7:1) Notate che Gesù non disse “non giudicate”, ma “smettete di giudicare”. Sapeva che molti suoi ascoltatori avevano già l’abitudine di giudicare il prossimo, il compagno, il fratello.

Gesù conosceva anche la nostra innata tendenza a sbagliare. Ma non affossò mai nessun peccatore nei sensi di colpa. Non fece mai sentire nessuno con le spalle al muro.
Che dire invece dell'organizzazione a cui apparteniamo che si definisce "cristiana"? Sono davvero "cristiane" tutte le sue direttive?

Un articolo trovato in rete, se ci meditiamo su, può farci notare molte cose....



martedì 15 marzo 2016

Pieni di amore... o di indifferenza?


Il peggior peccato contro i nostri simili non è l’odio ma l’indifferenza: questa è l’essenza della mancanza di umanità.(George Bernard Shaw)


Dal sito www.inattivo.info

Ho letto un'articolo bellissimo scritto da fratelli. Parla dell'indifferenza. E' uno spaccato verissimo e realissimo di ciò che si vive oggi nelle congregazioni. Ho promesso che non avrei copiato integralmente l'articolo, quindi ne riporto solo alcune citazioni.
In fondo alla pagina troverete il link per poter leggere la versione integrale...


sabato 26 settembre 2015

Scritture usate incautamente: Atti 5 :38-39





Un'esempio di scrittura applicata incautamente la nostra organizzazione:

“Non vi immischiate con questi uomini, ma lasciateli stare; (perché, se questo progetto o quest’opera è dagli uomini, sarà rovesciata; ma se è da Dio, non li potrete rovesciare); altrimenti, potreste trovarvi a combattere effettivamente contro Dio”. Atti 5:38, 39.

Scrittura spesso citata a sproposito.... quindi il Cattolicesimo avrebbe l'approvazione di Geova?


ARCHIVIO

.