Usando questo sito, dichiarate di aver letto il Disclaimer e le norme sulla Privacy relativa ai contatori Shinystat e whos.among.us.

Un archivio del blog, con tutti i post fino ad oggi pubblicati, elencati per mese, lo trovate in fondo alla colonna centrale.

NORME relative ai commenti alla pagina "COME COMMENTARE".

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”.
(Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia."
(Svegliatevi! Luglio 2009 p.29)


sabato 14 aprile 2018

Importante progetto per un nuovo film sui Testimoni di Geova



I problemi che circondano la religione dei Testimoni di Geova stanno aumentando l'esposizione mediatica. Recentemente abbiamo visto film, libri, articoli di giornale e documentari, persino videogiochi. Hanno coperto ogni argomento immaginabile dall'ostracismo verso i disassociati, all'esperienza di crescere nella religione, agli abusi sui minori e altro ancora. Ora, una squadra di registi ha un progetto in corso che porta una nuova lente su un aspetto della vita dei Testimoni di Geova che non è spesso sotto i riflettori, cioè questo:


Quanto è incredibile la vita una volta che te ne vai.

Il film si chiama XJW: Coming Out Of The Jehovah's Religion (uscire dalla religione dei Testimoni di Geova), e nella pagina web del progetto i filmmaker descrivono il progetto stesso come segue:

Ex-JW registi e musicisti si sono uniti per raccogliere le migliori esperienze di uscita degli ex membri (dei testimoni di Geova) di tutto il mondo. Le loro storie si concentrano sulle filosofie di vita attuale, sulla crescita personale e sulla forza che ricevono dell'esterno mentre riflettono sul loro passato.

Il regista Scott Homan è riuscito a mettere da parte un pò di tempo per parlare con me delle origini e degli obiettivi del progetto, nonché del suo viaggio fuori dalla fede dei Testimoni.

Direttore XJW Scott Homan

Scott è cresciuto nei testimoni di Geova. Racconta che in molti modi ha avuto un'educazione molto moderata rispetto alle solite norme dei Testimoni, citando i suoi genitori come abbastanza moderati riguardo alla fede. Mi dice che, ad esempio, dopo lo studio del libro di Rivelazione, lui e alcuni amici si riunivano per bere vino e birra e chiacchieravano su quali parti dello studio che avevano fatto non ritenevano credibili.

Di conseguenza divenne molto a suo agio nel parlare di fede e incredulità, e stava già guardando la fede con un certo occhio scettico. Tuttavia, ha anche iniziato a sentire le esperienze dei Testimoni che avevano viaggiato dagli Stati Uniti per predicare nelle parti più povere del mondo.

Ascoltando questi fratelli disponibili a spostarsi dove il bisogno è maggiore decise di andare in Ecuador per far aiutare questi proclamatori.
(una frase usata dai Testimoni per coloro che vanno a predicare dove il "bisogno è maggiore" alimentava il suo già ardente desiderio di viaggiare e di mettersi alla prova, specialmente dal momento che nessuno degli altri percorsi di carriera JW come servire alla Bethel o Sorvegliante di circoscrizione lo affascinava) 

Tuttavia, lungi dal rafforzare la sua fede, l'esperienza ha solo intensificato i suoi dubbi e preoccupazioni.

Riferisce come abbia trovato profondamente antipatici gli atteggiamenti di alcuni degli altri fratelli verso la popolazione locale. Per prima cosa, chi va in quelle zone per servire è tipicamente proveniente da paesi ricchi e ha vissuto in maniera molto agiata in Ecuador portandosi dietro un sacco di utensili e gadget, e sembrava essere fondamentalmente vivessero una vacanza prolungata.

Nel frattempo le congregazioni locali erano molto povere, dovevano lavorare molte ore semplicemente per far quadrare i conti e provvedere alle loro famiglie, e spesso avevano sacrificato la famiglia e la prosperità materiale per diventare Testimoni. Eppure chi andava a servire li otteneva compiti di rilievo nelle congregazioni, e tutti i privilegi e le posizioni di comando. Agli abitanti del luogo non era permesso di prendere l'iniziativa o libertà nella propria fede.

Scott era turbato dal fatto che molti dei suoi compagni che servivano nel bisogno avessero una visione sprezzante dei Testimoni ecuadoriani. Era molto interessato ad altre culture, lingue e cibi, e dice; "L'idea di andare all'estero è immergersi e conoscere un'altra cultura. Ma molti hanno guardato con disprezzo i Testimoni locali ".

L'atteggiamento sembrava essere che la cultura locale doveva essere soppiantata dalla cultura occidentale dei proclamatori che erano lì per servire, per meglio permettere alla gente del posto di servire Dio. Inoltre, Scott riferisce che nascondevano il fatto che bevessero alcolici che ricevevano dalla popolazione locale, per paura che i missionari cristiani evangelici locali (che erano astemi) lo usassero come argomento contro di loro, cosa che Scott trovava profondamente ipocrita.

Scott è tornato dall'Ecuador, ha lasciato la fede e ha continuato a interessarsi alla produzione cinematografica.

Durante questo periodo, l'idea che ha portato al progetto XJW è stata concepita mentre parlava con il suo amico Soren. Soren è gay e ha anche lui lasciato la sua religione. Di conseguenza, gli piace dire che "è uscito due volte".  
Ciò ha fatto capire a Scott che in qualche modo, lasciare la religione etichettato come persona LGBT (sigla che racchiude omosessuali, bisessuali e transessuali) non portava vantaggi.
Gli ExJW possono perdere la loro famiglia e gli amici, essere cacciati dalle case, persino perdere lavoro se i loro datori di lavoro sono Testimoni.

"Ci sono voluti un paio di anni per arrivare al concetto" dice Scott. "Non volevo che riguardasse fatti drammatici come dice la Watchtower - non volevo parlare di esperienze tragiche prese come esempio dalla Watchtower o dalla Bibbia. Volevo inquadrare il tutto attorno a un concetto positivo di autorealizzazione, non come una versione di "vite distrutte". Le persone che abbandonano la religione sono forti e volevo dimostrarlo, per far dire alla gente "SÌ, sono una di quelle persone!"

"Gli ExJW che lasciano la loro religione poi hanno spesso un incredibile impatto nel mondo. Sono così aperti e liberi di spirito perché sono stati oppressi per così tanto tempo. La Watchtower controllava come ballavano, quali film guardavano, a quali bar andavano, cosa consumavano. Era proibito loro di essere intimi con le persone di fuori. Ora non sono più controllati e stanno esplorando la vita. Soprattutto, voglio mostrare quanto sia bella e sorprendente la vita stessa. Non devi soffrire e morire sotto il controllo della Watchtower per ottenere la felicità in qualche paradiso lontano. Puoi trovare la felicità proprio qui e ora."


ExJW supportano XJW

Il suo editor di dialoghi, Cassie, era nella vecchia congregazione di Scott e lo ha conosciuto dal 2008. "Fa parte della mia famiglia prescelta", dice Scott. Cassie ha visto alcuni dei primi materiali su cui stava lavorando Scott, ed è stato molto entusiasta. Alla fine, Scott e Cassie hanno finito per lavorare insieme per tutta la settimana di Natale del 2017 per ottenere il trailer del progetto assemblato.

Nella squadra ci sono anche Eric e Cindy, che stanno fornendo la musica per il progetto. Anche loro, Scott li conobbe durante i suoi giorni da TdG; quando Eric era conosciuto nella produzione musicale dei Testimoni locali.

Supporto aggiuntivo per il progetto è venuto da vari altri attivisti e membri della comunità ex-JW. (ex-TdG)

____________________________________________
traduzione effettuata dal link: jwsurvey.org
(Con Google traduttore e poi revisionata)


Questo articolo quindi parla di un nuovo progetto cinematografico che vuole mettere a fuoco non tanto lo stile di vita dentro le congregazioni, ma i grandi benefici che hanno avuto molti proclamatori nell'uscire dall'organizzazione ed iniziando a vivere finalmente una vita propria.











Stai leggendo questa pagina da un cellulare?





indirizzo email dell'amministratore del blog:

37 commenti:

  1. Finalmente un film "diverso" sui TdG...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La vita fuori é bella e interessante. Si prova la sensazione di essere finalmente liberi. Anche il piacere di avere piu tempo da dedicare a noi stessi e alla nostra famiglia era una cosa che avevamo dimenticato.

      Elimina
    2. Non vedo l'ora di vederlo... perché l'esperienza di altri aiuta. E non come dicono :"se lasci Geova finirai male!!!ti succedera'di tutto perché sei un rinnegato immeritevole!!!". Loro parlano dei dissociati/inattivi ecc..in negativo..:"hai visto?ha lasciato l'organizz e ora?ha perso il lavoro,ha divorziato,si droga,e'esaurito..infelice..non si deve abbandonare se no finisci cosi!!!". Invece no! Molte vite vanno bene. Anzi meglio! Ed è giusto raccontarlo. La mia vita va meglio!!!!

      Elimina
    3. Diciamo che non gufano più di tanto se lasci, perché se ti va bene è sei felice ti dicono sempre che è il prezzo che satana di ha dato per il breve condimento della vita. Perciò o bene o male hanno sempre una risposta pronta.

      Elimina
    4. John con tutto il rispetto c'è un grande differenza tra gli ex Italiani e gli ex all'estero....quasi nessuno ha mosso un dito per questa iniziativa...in Italia...Vi lamentate ..parlate..ma le proteste serie in questo momento vengono fatte in Inghilterra ..in Australia..ed in America....Non sono sono mai stato un TDG ...e mi becco offese a destra e sinistra....per essere un apostata...già questo spiega tutto....ma qualcuno di voi aspetta ancora x una riforma...incluso mio padre.......

      Elimina
    5. Cris
      qualcuno di NOI? noi chi?

      Elimina
    6. Cris hai ragione, in Italia non si fa nulla. Ma anche le autorità non muovono un dito, si nascondono dietro la libertà di culto. Capirai! Eppure la Polizia di Stato ha un nucleo anti sette. Ci vorrebbero delle denunce circostanziate da parte di chi ha subito degli abusi e più esposizione mediatica. Il film La ragazza del mondo, presentato due anni fa alla mostra del cinema di Venezia, è caduto nell'oblio. È probabile che il film documentario di questo articolo non si vedrà neanche in Italia. E non c'è nemmeno da sperare che negli Stati Uniti vengano messi sotto accusa i vertici WT, perché l'attuale situazione politica favorisce gli integralisti religiosi. Io, se trovassi persone disponibili, metterei su un'associazione vittime, ma nessuno si fa avanti. Così non mi rimane che lottare da solo e ricevere intimidazioni. Ma non mi importa. Fosse anche l'ultima cosa che faccio nella vita, io vado avanti, non mi fermeranno cento denunce. Una buona domenica a tutti.

      Elimina
    7. Io posso capire le ragioni di ognuno, ma non mi piace chi punta il dito dicendo "dovete fare così".

      Chi esce ha il diritto a rifarsi una vita ed a non pensare più ai TdG ed al passato. Io farei lo stesso se non ricevessi continuamente messaggi che mi pregano di continuare a tenere vivo il blog.

      Forse non sapete che centinaia di lettori che hanno seguito il blog il primo anno si sono finalmente dissociati ed hanno iniziato a vivere una nuova vita molto soddisfacente per se stessi e per i loro cari (se li hanno seguiti).

      Alcuni di loro stanno così bene che qualcuno d'essi mi ha scritto che sono diversi mesi (qualcuno oltre un anno) che non apre più questo blog!

      Pertanto non sarò certo io a indebitarmi per girare un film o un documentario o per pagare fior di quattrini le televisioni perchè lo mandino in onda.

      Chi ama scrivere i "voi dovete" o i "voi non fate" può andare tranquillamente a scrivere altrove, io sto spendendo migliaia di ore della mia vita privata su questo blog, e sto facendo molto più di molti che vengono a pontificare qui sopra.

      Inoltre, fate le vostre ricerche, perchè spesso c'è gente che viene a scrivere qui riguardo alla bibbia a Dio ed a Cristo senza accorgersi che anch'esse sono un mucchio di favole.

      Il vero dio non ha bisogno di scribacchini che inventano storie che poi sono prese a pretesto per compiere le più grandi stragi e nefandezze della storia umana. Non ha bisogno di far credere all'umanità che nasce peccatrice solo per consegnarla a fanatici religiosi che abusano dei credenti in ogni modo.

      Le favolette di dio, bibba e cristo le lascio a chi lascia una prigione per volersi infilare in un'altra.

      Elimina
    8. the hiden truths15 aprile 2018 15:56

      @John
      Caro John c'è chi vuole dimenticare perchè comunque se ne porta dentro un senso di vergogna ,perchè sa per quale sorta di perversa setta religiosa si è messo al servizio ed ha fatto rumore fin dai suoi parenti e amici ,e vanno rispettati e ce chi come te o come me ,o come chi continua a lottare ,che a causa di un'altra scala di valori che ha si sente in dovere di raccontare e fare tutto il possibile perchè la verità venga sempre più conosciuta.
      Siamo stati ed alcuni lo sono ancora prigionieri di un "Lager" per la mente , per l'onestà e per la ragione ,la cosa peggiore peggiore e che comprendo fondo solo oggi è stata ed è ,che abbiamo avuto il coraggio di sfidarli di ridicolizzarli nel loro arrogante delirio di detenzione del potere teologico .
      Solo chi comprenderà la vastità e la portata delle scelte di persone come te afferrerà il vero significato che il bene non è mai banale , ma per l'uomo semplice non abituato a farsi domande tutto è scontato e privo di significato.
      Non c'è libro più azzeccato come " I sommersi ed i salvati" di primo Levi ,che può descrivere nel modo più toccante le personalità ,le decadenze , le aberrazioni ,il coraggio la nobiltà d'animo degli individui che sono stati prigionieri di un lager di qualsiasi tipo, e che cosa saranno una volta fuori.
      Quindi grazie per le tue centinaia di ore , per aver deciso di non smettere , per aver soppesato nella coscienza se era meglio scappare o restare ,per aver scelto comunque di alzarti la mattina e trovarci ancora che quell'uomo allo specchio ha fatto qualcosa di necessario a questo mondo.
      Fu un ragazzo con un fisico striminzito e gracile i fiori in mano ed un coraggio da leone a fermare i carri armati sulla pazza Tienanmen , di chi scelse di farsi i cavoli suoi non se ne ricorderà nessuno ma di quel ragazzo ci si ricorderà e se ne parlerà finchè esisterà l'umanità.

      Elimina
    9. Sono pienamente d'accordo. La scelta di John di aprire e mantenere attivo un blog come questo ha permesso a tante persone di aprire gli occhi e poter dire la propria opinione narrando le proprie esperienze.
      Grazie John per il tuo ottimo lavoro. - Simon Pietro

      Elimina
    10. Antonio ex Rosario15 aprile 2018 18:30

      Jhon grazie

      Elimina
    11. Grazie a te john per questo blog che mi ha fatto luce su fatti vergognosi e mi ha dato tanta pace interiore che non avevo per i sensi di colpa di cui sono stata infarcita per anni.Gia ero felice da prima da quando ormai dieci anni fa avevo rotto con i tdg e poi qui ancora di piu,avendo conosciuto persone nuove che mi vogliono bene senza pregiudizi..cari amici approfitto anche per salutarvi tutti..io vado via per lavoro all estero,vi porterò nel cuore e ogni tanto mi farò sentire..piango mentre vi scrivo,la mia partenza è a breve.vi voglio bene.vostra Creuza

      Elimina
    12. Ciao Creuza; parti, ma va bé, fatti sentire, con internet non si è mai troppo lontani. Buon proseguimento nel tuo nuovo luogo di vita. Un grande abbraccio da parte mia.

      Elimina
    13. Non sto puntando il dito su nessuno...e non sto dicendo a nessuno cosa fare...era solo una constatazione niente di più....ti ho già fatto i complimenti x il tuo lavoro...quindi non parlavo di te....comunque rispetto la tua opinione....

      Elimina
    14. Ciao Creuza, i miei migliori auguri per il tuo futuro. Posso sapere dove ti trasferisci?

      Elimina
    15. In uk Victor.ho trovato il mio lavoro li..qui ormai non c era più niente da fare ..

      Elimina
  2. Mi ricordo una cena qualche anno fa con dei tdg. Due di loro, una donna ed un ragazzo, erano appena tornati dal Messico e parlavano della loro esperienza in un modo alquanto strano, in un modo che mi disturbava. Tutti i commensali mostravano grande interesse e ridevano. Qualche giorno più tardi realizzai che quello che mi aveva dato fastidio era l'atteggiamento da colonialisti della donna e del ragazzo. In parole povere l'Occidente "civilizzato" che scopre il terzo mondo. Brutta sensazione, molto brutta.

    RispondiElimina
  3. Io e mia moglie abbiamo ricevuto proprio in questi giorni l'invito a ritornare. Il sorvegliante è stato "comprensivo e amorevole" ma si è irritato molto quando gli abbiamo detto che ora la nostra famiglia è molto più unita e felice. Ha risposto che la nostra è la felicità che provano gli irresponsabili. Irresponsabili di cosa???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rimangono sorpresi quando gli testimoni con il tuo modo di parlare che stai molto meglio!
      Quando all'ultimo anziano mi ha chiesto come stai, ho risposto "benissimo", è rimasto sgomento!! E difficile x loro relazionare un fuoriuscito che lo si trovi meglio di prima! GLI RODE!!! Ma parecchio!!

      Elimina
    2. Saranno responsabili loro che coprono i pedofili! Ipocriti!!!

      Elimina
    3. Ottusangolo ..al sorvegliante gli auguro a continuare ad essere felice e non farsi mai dubbi !! per il suo benessere economico, se non vuole un giorno ritornare a LAVORARE dopo anni ed anni ...e trovarsi in mezzo in un campo di pomodori a fare il stagionale a 60/70 anni in piena estate .( se gli va bene )

      Elimina
    4. Confermo quanto rosicano nel sapere che la vita va a gonfie vele e scoprire che il problema erano/sono loro.

      Mi spiace per chi non riesce a liberarsi perché non accetta di essere un organismo con un suo ciclo centennale ma posso garantire che quando si diventa coscienti della realtà va tutto molto meglio: famiglia, lavoro, e veri valori senza condizione alcuna.

      Nel mio caso hanno fatto sparire il territorio.
      Non è stato coperto in nessuna campagna inclusa la commemorazione. Il territorio è in possesso di uno dei pastorelli del presepe il quale teme che aktri possano venire a bussare per poi scoprire quanto si stia bene senza di loro.
      Il loro timore è la mia forza :)

      Elimina
    5. Anche a me è successo la stessa cosa quando decisi di non frequentare più. Quando gli dicevo che stavo benissimo mi guardavano con gli occhi spalancati. Una sorella addirittura mi disse che Satana mi stava accecando. Una volta anche mia moglie confermò ad un fratello che da quando non frequentavo più ero molto più sereno. La risposta del fratello fu che io stavo mettendo a mia moglie. Capite a che basso livello arrivano pur di non cadere in preda alle dissonanze cognitive?

      Elimina
  4. Volevo dire: nei loro discorsi dov'erano l'empatia e l'amore verso una popolazione che non ha quasi nulla? Uno schifo, ancora adesso a distanza di anni mi viene da vomitare.

    RispondiElimina
  5. È da tempo che seguo il blog e non ho mai commentato e forse chi leggerà penserà che potevo continuare così!! Come vedete io sono un "inattivo"e credo che tutti conosciate il significato. Lo sono da 25 anni quasi quanti so o stato attivo. Non sono ne disassociato ne mi sono dissociato,non ne vedo il motivo. Non ho firmato niente all'entrata e non firmerò all'uscita. Se sono qui è perché anche io non ho avuto una bella esperienza con questi signori. Volevo dire che sono daccordo con John C. In questo blog possiamo raccontarci,sfogarci se ci può aiutare condividere esperienze,ma non aspettarci di poter fare chissa cosa.Credo,almeno nel mio caso,che se ci sono capitate delle cose forse in parte è stato a causa dell'indennità o troppa fiducia. Io ho incominciato all'eta di 8 anni 15 sono stato battezzato,a 20 mi sono fatto 16 mesi di carcere come obiettore militare,insegnavo nella mia congr.e in molte altre della zona. A 27/28 anni ho scoperto delle malefatte e credetemi è stata dura,a 30 ho mollato. Ma non voluto dare loro la soddisfazione di liberarsi di me definitivamente,per loro sono una mina vagante che nel giorno che sarà calpestata esploderà. Raccontata la mia storia penso sia inutile rodersi il fegato. È come se lasci la moglie. Se continui a parlarne forse ne sei ancora innamorato,e allora tornaci insieme o basta. Un'ultima cosa.A volte leggo di certi comportamenti come l'ostracismo ecc. Non so se le cose cambiano in base a dove viviamo,ma dove sono io ogn'uno fa quello che vuole,di quello che era 40 anni fa non c'è rimasto niente. Sono cambiati gli insegnamenti,fanno cose per le quali noi saremmo stati ripresi se non allontanati. Ve ne siete andati bene faccontatelo ma godetevi la vta,fate che sia una cosa passata. PS Se trovate uno disposto a fare un film o scivere un libro,io ho la storia. SALUTI A TUTTI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie del tuo contributo, sei il benvenuto.

      Elimina
    2. Benvenuto inattivo tra i consapevoli.

      Elimina
    3. Inattivo il tuo messaggio sinceramente non l'ho capito!

      Il blog è nato da quello che ho avuto modo di intuire per far aprire gli occhi a quante più persone possibili.Lo scopo non è certo continuare a parlare della propria ex ( e comunque il paragone non calza) perchè si è ancora innamorati come reciti, ma per mettere in guardia anche persone che li frequentano i tdg e di primo acchitto possono pensare di aver trovato ogni risposta ai problemi della vita. E' proprio grazie all'esperienza di ognuno che si può fare il passaparola e soprattutto non sentirsi soli aiuta chi sta meditando sulle malefatte per poter affrontare la cosa nel miglior modo possibile. Avere a che fare con loro è una qualcosa di veramente grande fate buon viso a cattivo gioco specie se avete il coniuge fra loro perchè il loro modo scorretto e vigliacco di fare potrebbero mettervi il vostro partner contro sfasciando la famiglia come hanno fatto con altri.Io sono sicuro che manca poco (ma non alla fine come predicano continuamente da oltre 150 loro) e tutto il calderone con il marcio che hanno saputo costruirsi in tutti questi anni verrà fuori.
      Bisogna avere solo pazienza!

      Elimina
    4. Scusa Infervorato,forse non sono riuscito a rendere bene l'idea.Certo che devono avertela fatta grossa......Posso aggiungere un paio di cose.C'è gente che sta li perché non c'ha capito niente,ormai sono li da tanti anni,hanno una certa età i loro figli sono cresciuti li e sono bravi non bevono non fumano,cosa gli vuoi dire.Del resto milioni di cattolici vanno a messa la domenica e poi fanno i c....loro.Altri hanno capito che con po' di furbizia dando una mera interpretazione della "verità"possono costruirsi ville e possedere belle macchine dicendo alle persone del territorio che non fanno parte del mondo.I giovani che vivono in tutto questo e magari sono figli di anziani ecc.non hanno motivo per rinunciarci.Fra quelli che non hanno questi privilegi rimane sempre la soddisfazione che i propri figli sono un po' diversi da quello che vediamo in tv e questo gli basta anche se hanno qualche dubbio.Questi non andranno mai a leggere il blog.Chi lo fa ormai è bello che andato.....Dico questo proprio questa sera un disassociato che conosco mi ha mandato il link della questione privaci che è in questo blog e che io naturalmente conoscevo,però costoro non hanno mai preso una ppsizione seria,si ritrovano insieme a cene fra disass.come fossero una societa segreta...Come dicevo nel precedente commento io stesso anche a causa della mia giovane età,della mia ingenuità della voglia di credere in qualcasa per cui avevo dato anni di sacrifici di galera ecc.non ho avuto il coraggio di far saltare tutto.L'ho fatto quando ormai era tardi..Però se ci sono persone vorrebbero ma non riescono e leggono questo blog per chiedere aiuto e non come una società massonica,io sono con voi.BUON LAVORO

      Elimina
    5. Vorrei aggiungere che se siete ex TdG dovreste sapere che costoro non sono degli sprovveduti.E dovreste sapere che ogni loro comportamento come l'ostracismo e altro lo supportano con dei versetti biblici reali.Ora la nostra forza non dovrebbe essere quella di parlarne male a prescindere ma confutare con prove la loro maleinterpretazione delle scritture.Se proprio dovessi fare qualcosa è quello che cercherei di fare.A questo proposito ascolto conferenze di Mauro Biglino e colleghi.Lo cosiglio....AU REVOIR

      Elimina
    6. inattivo ..condivido in pieno, dire solamente che l ostracismo è inumano , che non è giusto , non serve a un bel nulla !! perchè nella testa del TDG ce la ferma convinzione che bisogna ubbidire al CD ..pardon a Dio al costo della vita ( vedi trasfusioni ) figuriamoci nel ostracizzare un EX ..i TDG inoltre sono certi che tutta la Bibbia sia ispirata da Dio ...dunque bisogna combatterli con le loro stesse armi , se parliamo di pinocchio useremmo il suo libro , se parliamo dei promessi sposi useremo il manzoni ..stessa cosa vale con la Bibbia , cercando almeno di fargli capire di cosa veramente parla , così il TDG possa avere una visione differente delle scritture chiave .

      Elimina
    7. Dissidente Inattivo15 aprile 2018 23:58

      Condivido un bel po'di ciò che hai scritto @inattivo. Anch'io non mi dissocio per non dargliela vinta, anch'io ho avuto brutte esperienze con questi signori, anch'io ho scoperto le malefatte e anche per me è stata dura mollare (in realtà non ho mollato del tutto al 100% e vado sporadicamente in sala per mantenere relazioni umane con amici e parenti), però non sono d'accordo che noi non possiamo fare nulla. Del fatto di controbattere con le scritture su molte delle loro assurde dottrine (vedi ostracismo o sangue) lo si è già fatto, in questo sito e in altri, quindi basta farsi una ricerca on line e li trovi senza problemi, senza che si debba fare un post ogni giorno su un argomento trito e ritrito: altrimenti il blog/sito andrebbe in malora, a che pro leggere sempre gli stessi post? Invece credo che questo blog sia uno dei più interessanti che parlano dei Testimoni di Geova e ha aiutato molte persone a diventare consapevoli. La tua presenza qui è un'altra dimostrazione che sempre più gente si affaccia al blog, che siano TdG attivi, inattivi come noi, disassociati col dente avvelenato o meno. Gente che in altri siti o forum non commentano o non li frequentano. Quindi non lo sminuire. Mauro Biglino...è sicuramente un personaggio interessante ma anche lui ha pregi e difetti, non permettiamo più che l'opinione personale di una persona, per quanto competente in materia, diventi legge. Un saluto.

      Elimina
    8. the hiden truths16 aprile 2018 00:30

      @inattivo
      Cè gente , a parte gli sventurati senza colpa ,che sta li perchè semplicemente è propio li che merita di vivere e che deve stare , perchè la pochezza e miseria della loro persona o persona del cuore o persona interiore li soddisfa in quel grande colossale e vergognoso imbroglio , ormai quella è la verità ,perchè mai dovrebbero conoscere come stanno veramente le cose se poi implica non potere più farsi nel cervello con la " Geovitina" che è un a droga ancora più potente degli acidi , perchè lo sballo a differenza non finisce più. A loro farsi con la "Geovitina" serve per mille ragioni a noi conosciute o non , ma gli serve ,e noi che cerchiamo di disintossicarli spesso e volentieri siamo presi per dei malvagi apostati e non dei benefattori .
      C'è tanta gente a questo mondo che ha bisogno del cervello altrui per stabilire ciò che è bene o male , ha bisogno che altri decidano per lui come vivere la vita ha bisogno che altri pensino per lui perchè pensare è una responsabilità che non si vogliono prendere , cervello e coscienza in questi individui sono un dono sprecato .
      Una persona che cerca la verità vive la dentro un perenne senso di disturbo , percepisce a pelle una disarmonia inconfessabile , quel devi essere felice perchè è solo qua che si puo essere felici e tutti quegli schifosi giochi di mano e prestigi con il tuo pensiero ,ti danno una sensazione che qualcuno voglia farti credere che tu non sai nemmeno usare il cervello e ci siamo noi qua Geoviti lobotomizzati ad apriti il percorso della ragione,della sana conoscenza e della via che conduce a DIo.
      Le tue affermazioni sono veraci , molti ci stanno cosi bene in questa oasi di ignoranza e codardia intellettuale ,ed è sospesa in una bolla temporale che manco se vedessero i 7 duchi di Patterson baciare l'anello al Papa ne uscirebbero .
      La differenza la fà solo quel valore che invece è motivo conduttore nella Bibbia , ossia la sensibilità del cuore a tutto ciò che è vile ed ingiusto come sostengo sempre soltanto con tutti i preziosi ragionamenti ed i consigli di Raymond Franz ex membro del CD dissociatosi, e con le scritture che cita ,tu demolisci il loro castello di carta ,è vero che molti per ripicca ed orgoglio si incattiviscono ancora di più si chiudono nel loro fanatismo ed orgoglio , ma chi avrà orecchi e cuore per ascoltare ascolterà , ho smorzato la lingua a tanti di quei baldanzosi e zelanti testimoni di Geova con le argomentazioni e verità narrate nei suoi libri che non hanno mai più avuto coraggio di farsi sentire .
      Il testimone di Geova lo neutralizzi solo con le sue stesse armi , solo con le scritture gli sbatti in faccia la certezza che è stato fatto fesso.

      Elimina
    9. un'altre BELLA NOTIZIA fresca fresca. Ieri sono stato contattato da una "sorella" che (madre e figlia) hanno iniziato a leggere il blog 2 anni fa e questa settimana si sono dissociate con grande gioia dei familiari non TdG. Due delle tante persone che in questi anni sono tornate a vivere affermando che questo blog le ha aiutate molto ad aprire gli occhi.
      Quindi anche il solo scrivere qui (nei modi e nei toni giusti) produce risultati. Non sono solo chiacchiere al vento come potrebbe pensare qualcuno.

      Elimina
    10. Bella notizia! Noto comunque, per averne parlato con alcuni, che fintanto che nella loro mente continueranno a credre che i TdG siano gli unici ad aiutarli ad avere "fede in Dio", ci rimarranno attaccati, anche se notano incongruenze.
      Questi, quando riusciranno a capire che per "credere" non vi è bisogno di alcuna organizzazione, ma che sia un cammino intimo e personale, inizieranno a staccarsi.

      Elimina
    11. Bella notizia John! Sono felice per quelle persone che hanno il coraggio di lasciare e iniziare una nuova vita forza amici la libertà vi renderà liberi!
      Ad inattivo invece rispondo che a me non hanno fatto nulla (ancora) semplicemente pacatamente cerco di dire la mia e ovviamente non quando sono nel gruppo ma con tdg singoli. Ho già detto in post vari che questa organizzazione ha una struttura gerarchica da un certo livello in su sei nel paradiso non lavori vai in giro portando le solite menate da congregazione a congregazione; per non parlare poi dei vagabond del corpo direttivo!
      Detto questo io in primis dico che da un certo punto in poi non bisogna fidarsi perchè il tdg comune se può ti da il cuore!La cosa che a me fa rabbia è il controsenso nel loro modo di ragionare e soprattutto avere gli occhi chiusi dinanzi a svariate malefatte. Io non sono un tdg perchè non credo ad un bel pò di loro insegnamenti credo fermamente che la bibbia sia stata da loro manipolata chi mi conosce sa che io non ho mai risposto con versetti della bibbia perchè secondo me non è solo nei principi riportati in un testo scritto che ci si può aggrappare e pensare di essere le persone migliori del mondo. Bravo/a è chi si occupa della propria famiglia, del proprio coniuge, chi aiuta il prossimo, chi riesce a dare determinati valori ai propri figli ecc. ecc., non chi si ritrova senza volerlo (magari forzato dai propri genitori) nel penitenziario chiamato watch tower (non sono reclusi in un luogoma hanno una sorta di braccialetto elettronico!
      Siate cauti e non cercate di affrontarli in maniera diretta siate diplomatici se avete da ridire soprattutto con i fanatici!

      Elimina
  6. Per the hiden thuths: bellissimo commento, condivido tutto.

    RispondiElimina

E' OBBLIGATORIO FIRMARE I COMMENTI CON UN NICK

Cliccare sul menù "commenta come..." e scegliere l'opzione nome/URL.
INSERIRE UN NICK a piacere nel campo NOME, cioè uno pseudonimo col quale vi firmerete, poi cliccare su Continua. Non usate termini scurrili, insulti, calunnie, incitamenti all'odio razziale ed alla violenza, e NON menzionate la persone per nome o cognome reali. Sono vietati lo spamming, il copia-incolla ripetuto, i link a siti non approvati dalla redazione, i messaggi provocatori.
Altrimenti i post non saranno pubblicati o verranno cancellati.
La moderazione dei commenti è insindacabile ed a cura della redazione del blog. Se i vostri commenti non vengono pubblicati potete chiedere spiegazioni scrivendo alla redazione (vedi la pagina"come commentare" nel menu orizzontale in alto)

Grazie

L'indirizzo email del blog lo trovate in fondo alla pagina (non nella visualizzazione per cellulari)

ARCHIVIO

.