Usando questo sito, dichiarate di aver letto il Disclaimer e le norme sulla Privacy relativa ai contatori Shinystat e whos.among.us.

Un archivio del blog, con tutti i post fino ad oggi pubblicati, elencati per mese, lo trovate in fondo alla colonna centrale.

NORME relative ai commenti alla pagina "COME COMMENTARE".

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”.
(Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia."
(Svegliatevi! Luglio 2009 p.29)


venerdì 18 agosto 2017

Apostati che danno una mano alla Watchtower



Probabilmente non ci abbiamo mai riflettuto, e forse non ci hanno mai pensato neppure coloro che lasciano l'organizzazione dei testimoni di Geova, ma molte volte le modalità di uscita del proclamatore dall'organizzazione, danno un enorme aiuto alla Watchtower. In che modo?


PREMESSA:

Tutti coloro che hanno frequentato le sale del regno per qualche tempo conoscono questa scrittura:

2 Pietro 2:22
È accaduto loro il detto del verace proverbio: “Il cane è tornato al proprio vomito e la scrofa lavata a rivoltolarsi nel fango”.

Tramite lo studio biblico ci è stato insegnato che chiunque smette di studiare la Bibbia di continuo, smettendo anche di associarsi ai Testimoni di Geova, prima o poi farà la fine della scrofa a tornerà a coprirsi di sozzura.

Per i TdG quindi, implicitamente, lo stile di vita delle persone esterne all'organizzazione sono paragonate al vomito del cane ed alla sozzura di un maiale che si rotola nei liquami
Questo paragone i TdG non lo applicano solo ai delinquenti che uccidono, rapinano e stuprano. Infatti, pochi di coloro che diventano TdG hanno un passato di simile illegalità.

Quindi "tornare al vomito", nel gergo dei Testimoni di Geova, può significare  semplicemente:

- battersi in favore di un diritto civile, sostenendo un partito politico
- partecipare ad un pranzo di natale
- festeggiare un compleanno
- avere un partner al di fuori del matrimonio
- accettare un impiego nella guardia di finanza

e via dicendo.

(fine della premessa)

Purtroppo molte persone, nell'organizzazione, hanno subito imposizioni, soprusi, ricatti morali e hanno vissuto molte altre situazioni che le hanno fatte soffrire.

Il momento che queste persone trovano la forza di andarsene, in alcuni casi manifestano reazioni eccessive, come una molla troppo compressa che (liberata dalla compressione) improvvisamente tende a schizzare con violenza in una direzione, o più semplicemente come un palloncino che viene bucato da uno spillo ed esplode.

Ciò porta alcuni fuoriusciti a delle azioni "compensatrici" rispetto agli anni vissuti con restrizioni imposte, e ciò a volte avviene in modalità "violenta". Qualcosa che va oltre il festeggiare un compleanno o partecipare ad un pranzo di natale.
Quindi ben oltre ad un tipo di condotta che già viene stigmatizzato come "immorale" dall'organizzazione.

Alcuni ex TdG si scagliano con ingiurie verso i loro ex fratelli, raccontano i fatti esagerando volutamente nei particolari, aggiungono menzogne a verità, sfoggiano senza ritegno una condotta volgare ed eccessiva.

Questo loro atteggiamento non passa inosservato ai loro ex compagni di fede, che non faranno fatica, mediante suggestione, a "vedere" in questo tipo di condotta le "opere del diavolo", e ad additare con ancora più vigore gli ex TdG come "cani tornati al proprio vomito"

Ecco il motivo per cui, spesso, mi trovo a censurare anche coloro che vorrebbero sostenere il blog, ma lo fanno con troppo impeto ed irruenza. Il Blog è nato per "aiutare" coloro che sono "favorevolmente disposti" a rendersi conto in che tipo di organizzazione si trovano. 
Eccessi ed ingiurie da parte degli ex, oltre a non essere sempre giustificati, aiutano ancora di più l'organizzazione a pavoneggiarsi in una falsa aurea di santità.



*l'immagine dell'articolo è tratta dal manuale per gli anziani "Pascete il gregge di Dio".












Stai leggendo questa pagina da un cellulare?





indirizzo email dell'amministratore del blog:

132 commenti:

  1. Spero che molti capiscano il senso di questo articolo...

    RispondiElimina
  2. Perfettamente, a volte il senso di rabbia , il senso degli anni passati a servire uomini (ed io sono ancora dentro per vari motivi immaginabili e con tanta rabbia )
    Ci fanno scrivere cose che magari dopo ce ne pentiamo.
    Si dovremmo contare fino a 10 ed anche di più e come direbbe qualcuno, almeno il doppio.
    Giusto il Tuo modo operandi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, anche tu ancora dentro tuo malgrado, Niknoky...? Proprio come me, e questo mi fa sentire meno solo. Anche perché a volte chi è ancora dentro viene giudicato da chi,per sua fortuna, è fuori... Spesso invece non si rendono conto della forza mentale che ci vuole per continuare ad ascoltare tutte quelle fandonie. All'ultima adunanza, tutto quello che sono riuscito a pensare è stato: questa gente è delirante. Una volta prese certe consapevolezze, infatti, ci si rende conto di come abbiamo assistito ad anni di farneticazioni. Stamattina, per me, questo senso di rabbia è particolarmente forte. Siamo forti, continuiamo a sostenerci.

      Elimina
    2. La tecnica da venditori ambulanti per averla bisogna essere addestrati bene ..la buona educazione , il buon modo di fare , la gentilezza ecc.. tutto questo viene insegnato alle scuole di addestramento e non solo anche a chi deve vendere di porta a porta elletrodomestici ....Noi siamo in una situazione un pochino diversa , facciamo un analisi critica di un culto non dobbiamo fare proseliti, dobbiamo solo informare e spesso cadiamo (si fa per dire) in un eccessivo zelo che può portare a dar ragione a chi noi stessi critichiamo, ma credo che sia un problema di chi esce da un gruppo che sia religioso o politico , ce uno che attacca e l altro si difende ..certo bisogna sforzarsi di mantenere un tono sempre educato ( io in primis ) anche se a volte si fa fatica ad esternare dei concetti senza che nessuno si offenda ( la verità a volte fa male ) ...sappiamo come la WT riesce a sfruttare e strumentalizzare abilmente tutto ciò che è contro di loro, e farla passare come persecuzione sfruttando ovviamente la buona fede di chi crede ancora in lei.

      Elimina
    3. Scusate ma x chi è ancora dentro, ma come fate?
      - ad ascoltare è la cosa + semplice
      - la preparazione alle adunanze
      - partecipare con commenti
      - andare in servizio e parlare con il compagno/a
      - svolgere le parti

      io non ne potevo + ...

      Elimina
    4. Hai ragione Navigatore! Io infatti mi limito ad ascoltare, o meglio, "ascoltare" è un parolone... Diciamo a "sentire" divagando con la mente, che è già al limite del sopportabile... Altre attività non se ne parla proprio! Infatti una volta rientrato manterro' un profilo molto, molto basso. Fessi e coglionati. Non credo più ad una sola parola di quanto blaterano, è più credibile la favoletta di Cappuccetto Rosso. Ma non gli darò la soddisfazione di ostracizzarmi.

      Elimina
    5. Durante le adunanze io consiglio un riopan, è un gel contro i bruciori di stomaco, viene dato a chi soffre di ernia iatale ...portatevene un paio ..uno per la prima parte l altro per la seconda.

      Elimina
    6. Scusami se chiedo Ax80, ma hai familiari dentro giusto? Perchè se è comprensibile fino ad un certo punto la tua ultima frase è anche vero che in ogni caso dovrai vivere secondo le loro regole.

      Elimina
    7. Ax80, (non ricordo se ci conosciamo) quindi tu sei uscito e adesso rientri? Per i famigliari che hai dentro? In bocca al lupo

      Elimina
    8. @AX80 Si la faccenda è dura da mandar giù ,
      però stando dentro si può con molta calma , una parolina alla volta, e cercando di capire se il fratello/sorella è interessata all'argomento,cercare di farla ragionare su come stanno alcune cose tenute nascoste ai fratelli, ma ormai di dominio pubblico, o anche farle ragionare su date e avvenimaneti mai avvenuti e che dire della ammissione della WT che lo schiavo non è ispirato?
      Behhhhh! mi pare grossa questa ammissione, ma i fratelli, quelli da me interpellati con molta attenzione, e nota bene, parlando di una ammissione della stessa WT, fanno finta che va bene, anzi ti dicono che è un atto di umiltà.
      E cosi sarà sempre.
      Vediamo come dice navigatore, stando dentro ci sono alcuni problemi VERO, che fare:
      Preparazione adunanze per partecipare ai commenti, Si può benissimo prepararci, ma non sfogliando solo il "bugiardino" ma facendo ricerche in altri libri per nostra istruzione e poi lasciar commentare gli altri, mica siamo obbligati?
      Svolgere parti, bene, basta dire che siamo affaticati, stanchi o che non ce la sentiamo , prima una , poi un'altra parte via via si dirada, il problema maggiore è la predicazione , e come comportarsi con il fratello o sorella che ti accompagna, questo per me è il più grande ostacolo, sto cercando una via di compromesso, per dire e per non dire, per parlare di Dio e non della WT, ma mi sembra una bella impresa, e Voi che siete ancora dentro , come fate? sarebbe bello conoscere i vostri pensieri.
      Grazie

      Elimina
    9. Oh, ragazzi vi ammiro proprio tanto. A 3 anni dalla mia inattività, ed a quasi 1 dalla mia lettera, sto così bene... a tornare la dentro mi ammalerei di sicuro!!
      Anche la coerenza, a volte, aiuta la salute... anche se di colpo ho perso 300 amicizie di una vita... non ho nostalgia di NESSUNA di loro!!

      Elimina
    10. Esatto Navigatore. Grazie per l'augurio, ne avrò bisogno...! Victor... Sì, ho i familiari dentro, per questo non giudico chi rimane, suo malgrado... Purtroppo vanno considerate tante sfumature, l'esperienza di Riflessivo, Niknoky e altre insegnano che non è sempre possibile uscire come nulla fosse... Situazioni e condizioni variano da persona a persona... D'altronde, non è proprio questa l'arma con cui la wts tiene molti nel suo recinto...? Sanno bene che è straordinariamente efficace... Detto questo, non credo che sia obbligato a vivere secondo le loro regole... Farò il minimo sindacale, e lo farò a modo mio... Quindi apposto così...

      Elimina
    11. Anziano riflessivo

      Ammiro ed invidio quanto dici John!!!
      Il motivo che mi tiene ancora "li dentro" è proprio questo: perdere gli affetti dei tuoi familiari (genitori, fratelli, cugini ecc)
      Oltre ciò, la cosa ancor più dolorosa è la consapevolezza delle ritorsioni che un mio abbandono avrà sui componenti della mia famiglia.
      Chi si associera' con un giovane fratello il cui padre è un "rinnegato"???
      Purtroppo dalle mie parti questi atteggiamenti discriminatori accadono sovente
      Perdonatemi tutti voi che leggerete questo post, sto peccando di eccessivo sentimentalismo, ma amo troppo mia moglie e i miei figli per vederli soffrire di emarginazione da parte dei loro stessi "fratelli e sorelle"

      Elimina
    12. Permettimi di avvertirti, caro AX80 ( e con te, tutti coloro che si trovano nella tua situazione) che le aspettative che si hanno in vista della riassociazione non sono sempre fondate.

      Anche se i dettagli variano da zona a zona, spesso non è sufficiente una sola lettera di riassociazione. Anche se non c'è una regola stabilita, di solito dopo la prima richiesta di riassociazione, gli anziani si incontrano col disassociato e creano nuovamente un vero e proprio comitato giudiziario-bis. Colui che farà da segretario, nell'occasione, trascriverà parola per parola tutto quello che verrà detto lì dentro.

      Se c'è un'anziano bravino, partiranno tutta una serie di domande-trabocchetto studiate ad hoc e miranti a farti ritrattare tutto ciò che in passato hai combinato violando le loro regole.

      Poi (ribadisco varia da luogo a luogo, ma è pratica diffusa) passeranno a vari ricatti morali. Ti chiederanno di prepararti con cura le adunanze, con sottolineature e scritture, ti chiederanno atteggiamenti rigidi che a volte neppure i nominati rispettano, e chiederanno ai tuoi familiari le loro impressioni.

      Quand'è stata l'ultima volta che hai manifestato perplessità o astio verso l'organizzazione, quante volte negli ultimi mesi sei stato sentire lodare l'organizzazione stessa, e chiederanno ai tuoi familiari di osservarti da lontano. Spesso dopo la prima richiesta di riassociazione, faranno passare alcuni mesi, per poi fartene presentare un'altra.

      Seguirà lo stesso iter, altro comitato giudiziario, altre valutazioni.

      Se tutto va bene, alla seconda richiesta si viene riassociati, ma fai attenzione:

      conosco fratelli nelle tue situazioni a cui sono serviti 4/6/9 anni per essere riassociati!! (non è la regola ma capita)
      Dovrai ripetergli mille volte che ti sei sbagliato tu, che l'organizzazione è pura, è santa, è bella e gode del favore di Geova e che tu ti sei unito in passato a meschini e bugiardi nel criticare l'organizzazione!!
      (non so nel tuo caso come si svilupperanno le cose, ma puoi aspettarti questo!)

      Inoltre, appena vieni riassociato ti mettono sotto di nuovo con uno studio biblico (nel tuo caso tenuto da un'anziano) e ti trascineranno con forza alle comitive per il servizio di campo.

      Se speri di startene silenzioso in disparte... scordatelo!

      L'ostracismo sarà lì pronto a colpirti nel caso tu manifestassi subito scarsa propensione alle attività teocratiche, alla preparazione, ai commenti.

      Ve lo dico francamente, IO non ce la farei neppure se avessi 5 figli dentro!!

      Elimina
    13. "non è sempre possibile uscire come nulla fosse", aspetta, non è MAI possibile uscire come se nulla fosse. Occhio a non pensare che chi ha avuto la forza di uscire dalla setta sia perchè ha avuto l'occasione facile. Non esiste un modo onorevole per uscirne. Tutti quelli che lo fanno devono subire delle perdite e delle conseguenze.

      Elimina
    14. Mamma mia !! quello che ha descritto john è da pelle d oca per uno che ha una consapevolezza profonda ..perchè un conto è uscire per immoralità ..un conto è uscire perchè si è capito che è una panzanata FARISAICA !! .. e per rientrare dovresti fare tutto questo per i tuoi famigliari ..e lo dovresti fare in ginocchio facendo finta di nulla UMILIANDOTI PER DEI SANTONI AMERICANI ?..negando tutto ?...ROBA DA MEDIOEVO !! ROBA DA SPACCARE LA TUA DIGNITA DI PERSONA , da martiri bruciati in piazza ..o neghi o ti diamo fuoco !! ..la WT lo fa in maniera virtuale ma la tecnica è tale e uguale.

      Elimina
    15. anche perchè rientrando i familiari ti renderanno il saluto ma tu li aiuterai a credere che quella è davvero "la verità" e non se ne uscirà mai. Se dovessero venirgli dei dubbi, il fatto che "l'apostata" è rientrato in sè glieli toglierebbe tutti.
      Rientrare significa APPOGGIARE IN TOTO tutta la macchinazione dell'organizzazione.

      Di fronte ai nuovi si verrebbe presi come esempio: "vedi quel fratello, aveva creduto agli apostati ma poi è tornato in sè e Geova l'ha salvato grazie all'amorevole provvedimento della disassociazione. Vedi caro studente perchè è saggia la disposizione di NON rivolgere neppure un saluto a chi esce dal popolo di Dio?"

      Elimina
    16. Sembra una barzelletta ..ma è veramente così !! )-:

      Elimina
    17. John, alcuni esclamano, "VEDI RIENTRANO IN CONGREGAZIONE PERCHE' FUORI NON C'E' NULLA"!!

      Elimina
    18. Testimone pentito19 agosto 2017 00:53

      Anch'io sono dentro e ho quasi tutti i parenti dentro, lavoro per testimoni sono sposato con una testimone e quindi sono inguaiato come non mai ad uscirmene. Continuare ad andare in sala è sempre più difficile...fare il lettore allo studio o la torre di guardia mi fa venire il voltastomaco, non so quanto posso resistere ancora così, in servizio quasi non esco più perché proprio non ci riesco a predicare sapendo lo schifo che ce dietro questa organizzazione. È assurdo quello che mi sta succedendo non avevo mai provato cosi tanti sentimenti di angoscia senso di ingiustizia, delusione, preoccupazione e tristezza...

      Elimina
    19. Benvenuto caro Pentito

      In effetti hai una situazione molto complessa.

      Tuttavia conosco persone dal forte carattere che lì dentro (con ovvi compromessi) ci sguazzano

      Spesso si assentano per lunghi periodi causa lavoro o motivi di salute, frequentano solo coloro che gli vanno a genio, hanno il coraggio ad essere tra i pochissimi che non votano le risoluzioni, fanno finta di contribuire ma non contribuiscono mai, evitano gli incarichi con varie scuse e dicono sempre di sì agli anziani con un sorriso da ebete per fare poi come gli pare..

      Ad una di questi (sorella) quando mia moglie gli confido' che non voleva accompagnarla ad uno studio perché non era d'accordo con l'argomento che dovevano trattare, lei rispose:" anche io su molte cose non sono d'accordo basta far finta di crederci !"


      😱

      Elimina
    20. è una mentalità che si sposa benissimo con il concetto di sottomissione e ubbidienza ..infatti lo dicono anche loro che la sottomissione va al di la della semplice ubbidienza ...e questo in special modo quando non si è d accordo, allora bisogna essere sottomessi ...in poche parole devi predicare cose che nemmeno tu credi e tutto questo viene accettato in maniera acritica ..sapendo che i vertici un giorno renderanno conto a Dio .......ma allora mi domando ..la stessa cosa dovrebbe valere per tutti i fedeli di ogni culto religioso ?...perchè scomodarsi così tanto a cambiare religione ?

      Elimina
    21. Dio, John, l'ultima frase che hai scritto fotografa una situazione inquietante... Niente che non si sappia già, ma leggerlo per esperienza... Ecco cosa intendo quando dico che siamo "ostaggi"... Testimone Pentito, se hai un e-mail sarei lieto di scambiarcela, se vuoi. Un invito che estendo a tutti. Chi lo volesse la chieda pure a John. Buona giornata.

      Elimina
    22. quanta meschinità si scorge dentro il popolo dei tdg ..., si comprende sempre + che i tdg scorgono che molte cose non vanno, e quindi cercano un nuovo equilibrio x guadagnarci qualcosa ... ma rimangono pur sempre dentro! Ci vorrebbe un sociologo che ce lo spieghi!
      Senso di appartenenza?
      La forza della comunità?
      L'illusione di essere utili ad un progetto importante?
      L'illusione di essere dalla parte migliore della storia?

      Elimina
    23. Ciao Ax80,non ti giudico affatto,e mi dispiace molto per la tua situazione. Ma jonh,Victor e altri hanno scritto delle cose troppo vere per essere prese sotto gamba. Per quanto la wt possa essere indiscutibilmente VILE E BASTARDA,usando il ricatto dell'ostracismo e tutte le sue altre pressioni psicologiche,il solo fatto di " pagare quel riscatto ",le rende ingiustamente quella ragione che,invece, non ha affatto. Non è solo una questione personale, affatto. Perché TUTTO quello che noi pensiamo di poter fare da dentro,al fine di aiutare chi ci è caro,PERDE COMPLETAMENTE DI CREDIBILITÀ, proprio in virtù della palese contraddizione insita nella nostra situazione. Il valore propositivo, e costruttivo, della nostra coerenza,NON HA PREZZO....per tutto il resto c'è WT card!
      Ma non ti arrendere,Ax80 ,vedrai che quando sarà il momento più propizio PER TE(perché ogni caso è a sé) ,troverai il modo per risolvere questa brutta situazione... senza per questo dover rinunciare alla tua dignità e coerenza. Nessuno dovrebbe poterci privare di queste cose, per nessun motivo.

      Elimina
    24. Ciao Ax80, mi dispiace per la situazione che vivi.
      Non mi permetto di dirti cosa dovresti fare, non ne sarei all'altezza.
      Io ho vissuto in una condiziove di limbo per una decina d'anni, durante i quali sapevo che i tdG non avevano la verità, ma non avevo il coraggio di dire BASTA perchè ero OSTAGGIO di un sistema che tu ben conosci.
      Il malessere profondo vissuto in quegli anni ha avuto ripercussioni dirette sulla mia salute fisica: un CANCRO.
      Ho avuto la fortuna di incontrare casualmente i migliori chirurghi del nord Italia e così "io sono ancora qua".
      Devi valutare pertanto se riuscirai ad essere abbastanza bastardo dentro per gestire il doppio gioco che ti proponi, con freddezza e senza eccessivi coinvolgimenti emotivi. Mi sembri una persona onesta e sensibile e se vuoi gestire la situazione nel modo che ti sei proposto forse dovresti cercare un supporto esterno, tipo uno psicologo.
      Ti faccio i miei auguri e ti raccomandi di aver cura della tua salute.

      Elimina
    25. Con tutto rispetto per sta persona che si dice interessata al blog ma non si sa quanto,ma stare dentro e rodersi il fegato non so cari fratelli come si fa a reggere a lungo andare.io penso che ci vuole pure una bella dose di ipocrisia scusate se mi permetto,fare sempre finta che tutto va bene e fregar
      Sene se vedi atteggiamenti o comportamenti che non conciliano con la morale che ti dice che ciò non è giusto.Si può vivere pure su un doppio binario ma per quanto tempo?beato chi ci riesce e lo ammiro pure..

      Elimina
  3. lo dico da sempre John...spesso ascoltare questa gente mi fa perfino prendere le parti della wt, paradossalmente...ingiurie e menzogne sono ingiustificabili-

    RispondiElimina
  4. Buongiorno! Seguo con interesse il suo blog e volevo spezzare una lancia a favore dei Testimoni di Geova. Ne conosco diversi e trovo che siano persone educate, rispettose, sincere in quello che dicono. Non capisco tutta questa avversione contro un gruppo noto per i suoi principi di pace e non violenza. Certo, avranno anche loro i propri difetti, qualche zona buia. Non saranno i migliori, ma di certo non sono peggiori di tanti gruppi religiosi come i cattolici, gli evangelisti o i musulmani. Questa e una mia opinione. Per il resto sono con lei quando dice che menzogne e offese vanno evitate, visto che non rendono giustizia a chi ha abbandonato quel gruppo. Grazie e buona giornata!

    (la prossima volta si firmi altrimenti non sarà pubblicato. Grazie)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno.
      Nessuno qui scrive che siano cattive persone. Ma la dottrina che impone il rifiuto di trasfusioni pena l'ostracismo (anche da parte dei familiari) ed una rigida osservanza di regole (assurde e anche qui con la minaccia di ostracismo) non è una dottrina sana.

      Ma il suo commento la tradisce. Cosa le hanno fatto di male il miliardo di cattolici e gli evangelisti? (tralascio l'islam per ovvi motivi)

      Ho militato fino ai 20 anni nell'azione cattolica del mio quartiere ed erano tutte brave persone fino a quando i TdG mi hanno convinto che fossero tutte persone meritevoli di distruzione da parte di Dio.

      Quindi la invito di andare a trolleggiare da un'altra parte, perchè di tutti i crimini che compie l'organizzazione dei TdG (non i singoli ovvio, ma il direttivo) lei si stà rendendo oggi complice con questo commento assurdo e fuorviante.

      Elimina
    2. Assurdo perchè non conosce (o fa finta di non conoscere) le dinamiche del gruppo all'interno delle congregazioni, dove i depressi e gli schizofrenici abbondano in misura assai maggiore che negli evangelici o tra i cattolici.

      Detto questo, oggi mi rendo conto come TUTTE le religioni siano una presa per i fondelli dei creduloni e NON insegnino assolutamente una morale. L'unica morale che insegnano è che se non fai parte della loro chiesa, sei meritevole del giudizio divino.

      Ogni religione ha gli scheletri nell'armadio, specialmente la cattolica. Ma i TdG, sebbene nati da meno di 100 anni, hanno tutte le premesse per fare come i loro predecessori.

      Elimina
    3. Visitatore 1 ..fa piacere il suo intervento e da come parla non mi sembra che sia un TDG ...esordisce dicendo : Seguo con interesse il suo blog....bene ...questo vuol dire che avrà letto molti post e molti commenti.....però l unica cosa che ha saputo dire ..che i TDG sono persone educate e pacifiche , un po poco per uno che segue il blog con interesse.....non crede?

      Elimina
    4. Ritengo opportune le osservazioni di questo post; le cadute di stile dovute ad impeti d'ira servono solo alla causa della watch tower.
      È importante l'informazione, in base alla quale uno acquisisce la libertà di scelta.
      Grazie a questo blog ed anche ad altri, dopo oltre 10 anni di seri dubbi ho potuto ritrovare LUCIDITÀ.
      Ho capito che il problema non stava nella mia congregazione o nella Betel di Roma, ma era profondamente radicato nel sistema dei tdG. Ho capito che questi errori non erano stati compiuti nemmeno in buona fede.
      Ho capito poi che l'impalcato dottrinale dei tdG è fantasioso e basato sull'ignoranza e sulla paura.
      Così, dopo anni che non svolgevo parti alla scuola, non commentavo e non uscivo in servizio, circa due anni fa ho smesso di andare alle adunanze, tagliando i ponti con le "amicizie" di una vita: li ho disassociati tutti.
      Adesso sono a buon punto nella disintossicazione mentale. È proprio nelle prime fasi della disintosicazione che si rischia di farsi prendere dalla rabbia ed esagerare nei toni: è umano, però bisogna andare avanti, con calma.

      Elimina
    5. Leo dici bene, e nella consapevolezza che dopo quel passo è tutto in discesa ... e si rinasce
      abbandonare i falsi insegnamenti della WT, ma consapevoli che anche altri non offrono di meglio, xkè non c'è di meglio. Tutto qui.

      Elimina
    6. E chi ha detto che i TdG sono cattive persone? Come organizzazione, beh, li è un altro discorso. Lei infatti conosce solo la superfice di questa comunità, non certo bene come chi, tra di noi, ha passato una vita li dentro.

      Elimina
    7. Signor Visitatore1, sicuramente sono brave persone come tante altre che si trovano nelle varie religioni, però le sembra normale che una persona non venga invitata al matrimonio di un parente stretto solo perchè non è più un Tdg per propria scelta? Lei lo sa quanti problemi sorgono nella cerchia familiare per questo genere di regole umane? Le sembra un modo per promuovere la pace?

      Elimina
    8. Leo ..hai ragione... anche io credevo che fosse solamente un problema di singoli individui di betel o robe simili ...ed è per questo che mi ero affacciato al blog proclamatore consapevole ...ma poi con le mie riflessioni e ricerche ho capito che il problema è alla radice ..cosa che non ha ancora capito 007 .

      Elimina
    9. Uhmmm... Visitatore1 dice che i tdg sono un gruppo noto per i suoi principi di pace e non violenza, forse non sa che sono tutti nella trepida attesa che arrivi la più grande guerra che abbia mai conosciuto l'uomo: Armaghedon (con l'accento su -don-), che farà morire miliardi di persone tranne loro (ovviamente), e dopo si prenderanno le nostre case senza aver pagato un solo mattone (come fa già ora la WTS con le sale).

      Elimina
    10. riflessivo, il "mister 007" si illude che sia recuperabile, ma non riesce ad avere una visione dall'alto ...
      è la pianta che marcia e non può certo produrre frutti buoni, illudendosi di fare un ottima opera di potatura ... potrebbe sembrare che riparta con un nuovo pensiero e vigore, ma è solo questione di tempo , tornerà a fare gli stessi errori come tutti gli altri culti. Forse xkè tutti i culti si illudono che esista qualcosa ...

      Elimina
    11. Io sono curioso e vorrei sapere, se me lo consente, come fà a conoscere "diversi" Testimoni di Geova senza esserlo Lei stessa... Nò, perché tutti quelli che conosco o non sanno chi fossero o ne conoscono appena 1 o due e solo superficialmente, e sopratutto per il loro proselitismo.
      Ed essendolo stato anch'io sò che l'educazione e il rispetto fanno parte degli atteggiamenti richiesti espressamente per attirare quelli che loro definiscono "increduli" o "del mondo".

      Elimina
    12. Anche quelli della folletto sono brave persone educate e pacifiche.

      Elimina
    13. Complottista dici bene: Sono in trepida attesa per questo giorno di guerra tanto che hanno fatto un video con sottofondo di musica epica e sigla iniziale alla grande con tanto di fuochi d'artificio con su scritto: " LA FESTA INIZIA"..... altro che gente pacifica, gridano solo vendetta, che se si riflette non spetta all'uomo rivendicarla. Come stanno 'nguaiati mamma mia.

      Elimina
    14. Navigatore 1,non si tratta di essere brave o cattive persone. Anche il SISTEMA politico e statale italiano fa schifo...ma non per questo fanno schifo TUTTI I SINGOLI ITALIANI. È il SISTEMA WT ad essere " sotto processo" ,e non certo i suoi SINGOLI ADERENTI. Del resto,qua sul blog ci sono sicuramente delle brave persone,che per anni hanno cmq fatto parte di quel sistema. Non è che ieri si era più o meno cattivi di oggi,semplicemente facevamo del nostro meglio all'interno di un sistema che, però, MENTIVA RIGUARDO A SÉ STESSO. E poi,nel corso degli ultimi anni,e soprattutto con l'avvento di internet, le cose sono sicuramente peggiorate all'interno. Prima ,il clima interno, non era certo tanto esasperato ed esasperante,ed era ancora possibile combinare qualcosa di buono( magari anche solo a livello individuale). Oggi questo diventa sempre più difficile,proprio perché l'arrivo di internet ha sollevato un coperchio che la wt non sa più come rimettere sul suo pentolone. Quindi,I SINGOLI COMPONENTI, rimangono buone o cattive persone a prescindere.... ma è anche vero che, il SISTEMA WT, oggi più che mai,preme per omologarle al suo volere e ai suoi scopi. E,se uno non prende consapevolezza di quanto gli accade intorno,è anche ovvio che sia più soggetto di altri a divenire PEDINA INCONSAPEVOLE di tale meccanismo. Ma questo vale per TUTTI I SISTEMI CHIUSI,religiosi, politici,o di altra natura ancora.

      Elimina
    15. Ops...visitatore 1,volevo scrivere, non navigatore. Spero si sia capito cmq per chi era la risposta

      Elimina
    16. Ale, il "mister" si crede che con le riforme riparta la pura adorazione!!!! Passiamo sopra alla mera illusione che da NY, leggano e ritengano efficaci le proposte di un blog italiano, ben sapendo che tutta la WT è culturalmente americano centrica. E' qui che molti sbagliano, ed a mio avviso rimangono dentro, perchè ripongono ancora una parte della speranza e fede nel "veracità" del messaggio biblico e nella WT. Se pur piccola piccola, pensano veramente che un creatore abbia un popolo che predirige ...
      Se si studiasse un po' di + si comprenderebbe che i libri che compongono la bibbia moderna cristiana, non parlo della Copta che ne ha molti di + ..., Si comprenderebbe meglio sulcome i 66 libri siano stati scelti arbitrariamente secondo interessi dell'epoca, scartati altri. Libri che possono essere definiti con un minimo di "guida divina dei profeti che li hanno scritti, ve ne sono moltissimi. Con che criterio uomini si sono riuniti e ne hanno determinato la canonicità, se non con un interesse umano dietro?
      Se oggi i 7 del CD devono giungere a maggioranza x una decisione, come è possibile che il vecchio testamento si regga sulla leggenda della 70 greca, che li vuole tutti concordi nello scrivere separatamente il medesimo ed identico testo?
      Come possibile che non si colga la fragilità dei libri che vengono reputati "sacri", quando vi sono solo interessi, astio, gelosia, orgoglio, di etnie e popoli antichi che litigano tutt'ora dopo millenni? E sono stati pilotati e strumentalizzati x regimentare e unire popoli x interessi biechi e di potere?
      A tutto ciò internet sta dando una mano. Ma come dico sempre io, la voglia di sognare non finirà mai ...

      Elimina
    17. Vabbé Navigatore..." quel mister" crede a tante cose strane, e pure al suo esatto contrario. Una mente contorta e camaleontica,quella di " quel mister"!

      Elimina
    18. Come per esempio nella svegliatevi n.4,c'è l'articolo sull'importanza di avere un buon nome.
      La wacht towers ci tiene ad avere un buon nome, ma in compenso gli sta crescendo un naso più lungo di Pinocchio.
      Ma con gli occhialini rosa che hanno i testimoni riusciranno a vederlo?

      Elimina
  5. The hidden truths18 agosto 2017 20:45

    Intanto buonaserata a tutti
    Posso solo rispondere attraverso la mia esperienza personale , cominciamo con John , si hai ragione ci vorrebbe tutta l-educazione di questo mondo ma per farti capire cosa siano alle volte gli accalorati interventi , ti posso grantire senza scendere nei particolari, che personalmente ho vissuto in un girone dantesco con eventi e risvolti degni di un romanzo nero o dell'orrore questo è stao per me vivere la mia spiritualità in mezzo ai tdg , e questo sicuramente avviene in ogni organizzazione religiosa , di brave persone ne ho conosciute ma totalmente aliene alla logica analisi del propio credo, persone ormai non incapaci di sviluppare un pensiero critico o analitico ma propio ormai incapaci di pensare , si attivano le stesse coercizioni e controlli mentali che hanno permesso ad un esagitato imbianchino di trasformare l' intero popolo di una Nazione in un esercito di volontari carnefici , la Hanna Arendt ha spiegato tutto questo con un'analisi agghiacciante, per anni anno negato tutto i tedeschi anche quando gli sbattevano in faccia le foto dei campi di concentramento e questi sono aspetti scioccanti della mente e dei comportamenti umani .Chi spera dal di dentro di cambiare qualcosa e parlo per esperienza personale si troverà a dover fare i conti con aspetti ancora più devastanti dovuti alla sua scelta , perchè non puoi svegliare chi vuole beatamente continuare a dormire e non puoi urlare ad un sordo , sordo perchè non vuole sentire , e peggio ancora ti sbatteranno in faccia che siccome sei ancora dentro le tue sono solo paranoie e fregnacce perchè altrimenti saresti andato via , quidi sei tu che hai problemi e stai apostatando e ,vi posso garantire che ti sembra di vivere in un surreale claustrofobico racconto di quei libri di Allan Poe , Grazie Jhon mi hai fatto riflettere , si ti viene voglia di vomitargli addosso tutte le bestialità che hai visto vissuto e conosciuto , con le peggiori parole , ed invece hai ragione faresti solo il loro gioco , abbi a pazienza se qualcuno ogni tanto sbarella , credimi ne ho viste da far rigirare i morti nelle tombe dall'orrore e shock.

    RispondiElimina
  6. Caro Visitatore 1, lei conosce dei T.G come io conosco la meccanica quantistica, cioè piu o meno 0.
    Forse dovrebbe approfondire i loro dogmi e dopo dovrebbe approfondire gli argomenti di questo blog. Non può "suonare " ad orecchio..
    Per quanto riguarda il tuo argomento,caro John, è vero che dovremmo cercare di moderare i toni perché "abbaiando"potremmo far scappare qualcuno..Le storie di vita,le nostre verità, non devono essere urlate per dimostrare che sono vere. La logica,la ragione,i fatti,e un filo di ironia ( come gli illuministi) a volte sono armi più potenti e incisive degli urlatori occasionali o di professione. Mi ha impressionato la calma olimpica ma ragionamenti robusti, conditi di prove, del Procuratore Steewart, che incalza il "fratello" Jakson nella famosa audizione australiana, fino a farlo contraddire e apparire goffo e renitente nella sua difesa. Amici io mi sono emozionato!!! L'ho rivisto più volte il filmato e ogni volta mi entusiasmo.
    Questo dovrebbe essere il nostro metodo nel commentare su questo blog...vedrete quante orecchie pronte ad ascoltare si affacceranno in futuro e quanti semi del dubbio metteranno radice in cuori sensibili che anelano alla libertà.


    RispondiElimina
    Risposte
    1. The hidden truths19 agosto 2017 00:37

      Il mio più grande conflitto è se sparire metaforicamente su una montagna e non sentire mai più un solo sibilo di vento che mi faccia ricordare i TDG o ricordarmi che è grazie a chi indomito ha contiunuato a scrivere sul forum e a tenerlo attivo io ho potuto raccogliere alcune della mole di informazioni che poi hanno portato alla mia consapevolezza e prossima imminente dissociazione , hai ragione Giordano Bruno , la calma è spiazzante e l'educazione sbriciola gli arroganti , anche se ogni tanto i rigurgiti delle carognate viste e subite ti fanno andare il sangue alla testa , soprratutto pensando alle loro facce beffarde ed arroganti .
      Infatti una delle cose che ti tocca nel libro di Franz è l'assoluta mancanza di ira astio e odio nonostante quello che gli hanno fatto è stato quello che mi ha toccato di più , invece con chiari lineari ed onesti pacati ragionamenti mi ha sconquassato più che se avessi letto la sequela di insulti e rabbia di una persona a cui hanno fatto tanto tanto male , dovremmo fare lo stesso in futuro ,anche se onestamente quando c'era da dirne quattro e con vigore manco Gesù si tirò indietro chiamando certi personaggi , vipere ipocriti e serpenti .........

      Elimina
  7. Avvoltoio a digiuno19 agosto 2017 01:01

    Credo che molti dovrebbero ringraziare lo 007 di PC: sembra che scopiazzino gli argomenti di questo e altri siti di 'oppositori', con il risultato che poi molti fanno il grande salto .. Altri non riescono o preferiscono ringhiare ma rimanere alla catena
    Io dico: Beata libertà!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono con te Avvoltoio, beata libertà! Semplice schietta, vera, dura, MA PUR SEMPRE LIBERTA'

      Elimina
  8. Buongiorno a tutti.Posso dire che in risposta a visitatore1 per conoscere una persona bisogna frequentarla nel pubblico e nel privato. Noi come famiglia abbiamo visto e vissuto situazioni assurde con i tdg.Abbiamo visto negare l aiuto ad una persona malata di cancro ,negare aiuto economico a una famiglia nel biso gno dicendo che l aiuto dovevano chiederlo a Geova e non ai fratelli ,abbiamo visto sbattere fuori una persona malata e sola con un bambino d accudire,abbiamo visto anziani condannati di crimini sbattuti in prima paagina su giornali patteggiare la pena ma senza avere il buon gusto di dimettersi abbiamo visto coprire anziani anche con le prove in mano e schifezze di ogni genere .Quindi è vero che ci sono anche fratelli gentili e sinceri ma sono quelli che soffrono oppure sono plagiati.Anche noi pensavamo che ciò era attribuibile al singolo individuo alla sua imperfezione ma col tempo abbiamo capito che faceva parte dallo spirito arrogante e presuntuoso di questa organizzazione

    RispondiElimina
  9. non c'entra con il tema del post...ma non so se sapete che una delle persone morte nell'attentato in Finlandia era una tg di 35 anni, pioniera regolare, che stava predicando ad un espositore. Mi dispiace per lei come per ogni altro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero Lelvira, è quanto riportano alcuni notiziari online. Dispiace veramente leggere notizie di atti barbari come queste, e un pensiero va a tutte le persone vicine alle povere vittime, chichessiano.
      Purtroppo nessuno, né in cielo né in terra ha potuto impedire che la cosa accada, e questo dovrebbe far riflettere, e un bel pò...

      Elimina
  10. Sono Visitatore 1, mi chiamo Mario e sono un ex testimone di Geova. Mi sono battezzato nel 1995 e mi sono dissociato nel 2001. Ho impiegato quindi un tempo molto breve prima di allontanarmi dai TdG. Sono stato anche fortunato, dato che non avevo familiari o amici in quel gruppo e quindi non ho subito alcuna sorta di ostracismo. In sei anni di permanenza, tutte le cose terribili che scrivete voi io non le ho viste. In ogni caso, come mai molti di voi sono stati trenta, quaranta o anche cinquanta anni in quel gruppo prima di andarsene per poi dire che tra i tdg vige il marciume.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Visitatore 1.. puoi elencare tutte le cose terribili che scriviamo ? giusto per avere un confronto ..grazie.

      Elimina
    2. Forse,proprio perché in 30,40 o 50 anni ,si possono capire molte più cose che non in 6. Ad ogni modo,non è questo il punto,Mario. Il marciume,se così si può definire, non è nelle persone, ma nelle IDEE promosse dai vertici. e,il VALORE DI UN'IDEA,positivo o negativo che sia,lo puoi appurare alla luce delle conseguenze che porta con sé, nel corso del tempo e di svariati episodi. Possono anche accadere 10 episodi orribili,ma pur sempre SCOLLEGATI L'UNO DALL'ALTRO. È molto diverso, dover appurare, proprio alla luce del MOLTO TEMPO PASSATO AD OSSERVARE, che moltissimi episodi dalle conseguenze devastanti, hanno invece un DENOMINATORE COMUNE... quasi sempre attribuibile alle IDEE promosse dal CD ,nel corso di svariati decenni. E,tutto questo, in soli 6 anni non fai in tempo a capirlo. 6 anni,forse, basterebbero ADESSO,alla luce del contesto attuale,ma non certo nel periodo da te indicato, 1995-2001. A quel tempo,internet era ancora pressoché assente, così come tutto il domino di eventi, mosse, e contromosse, che il suo avvento ha scatenato in seguito. Cmq benvenuto Mario... siamo qui solo per parlare e ragionare.

      Elimina
    3. Cmq Mario,visto che sei un dissociato, prova ad andare nuovamente in sala,e vedi se pure lì ti danno il benvenuto. Già questo dovrebbe farti riflettere. Qui puoi anche esprimere pareri contrari a quelli degli altri ma ,se espressi con educazione e rispetto, resterai pur sempre il benvenuto. La wt nemmeno questo riesce a fare.

      Elimina
    4. Ciao Mario, benvenuto, concordo con Ale, oggi ci sono molte più informazioni disponibili e assai più storture da parte della WTS rispetto ai tempi che frequentavi, che corrispondono ai miei. Non ho difficoltà ad affermare che mi trovavo bene nel gruppo, tanti giovani, ma è stato un lento processo di ragionamenti e ricerche che mi hanno fatto allontanare. Non mi sembra corretto dubitare su come mai alcuni sono stati dentro molti anni, sarebbe come insinuare che una donna vittima di violenze da parte del marito, se ci ha messo molto tempo a ribellarsi è perchè in fondo lui non è così cattivo. Son sicuro che se la WTS si fosse comportata meglio, sarei rimasto dentro ancora a lungo, e a questo punto preferisco come è andata.

      Elimina
    5. Non lo so, dillo tu secondo te perchè molti di noi sono andati via dopo 30 o 40 anni. Tu perchè sei andato via dopo 6 anni nonostante non hai visto niente di strano?

      Elimina
    6. Benvenuto Mario! Se ti va, mi piacerebbe conoscere la tua opinione su quello che ho scritto il 18 agosto alla 16:31. Ti ringrazio.

      Elimina
  11. Buonanotte a tutti e un benvenuto ai nuovi, che siano d'accordo con gli argomenti o meno... In sala mi sono sciroppato l'articolo che parla della "contesa universale", un delirio di fantasie interpretative su come sia giusto e amorevole che un creatore ci lasci tribolare migliaia d'anni soltanto per una "mela" e una scommessa con un presunto diavolo... Castronerie da far salire la bile. Per fortuna c'è questo blog. Un saluto a tutti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Ax80: Per te, Nicknoki e tutti coloro che sono obbligati a frequentare col ricatto affettivo, so cosa state passando, ascoltare argomenti che non hanno più senso, vorresti urlare -ma cosa state dicendo!- ma non puoi. Le sette ti rubano il presente per la paura del futuro, quindi un bel po' di ore dedicate per lo svolgimento degli impegni teocratici, tempo che ha un valore (se fosse per lavoro sarebbe remunerato bene) dato che la vita è breve. L'unico momento del film -La grande bellezza- che mi è piaciuto è stato quando uno ha detto: "sono troppo avanti negli anni per permettermi di fare cose che non mi piacciono". Ognuno però si fa i conti in cuor suo su quale prezzo pagare per le scelte fatte, ed è giusto che sia così. Problemi come i tuoi, vostri, si risolvono in ogni caso, perchè oggi ti sale la bile, col tempo potresti adattarti a questa farsa oppure somatizzare ed uscirne per salvarti la salute fisica e mentale. Già siamo obbligati dal sistema a lavorare diverse ore al giorno insieme a persone che non sempre stimiamo e a fare cose per gli altri poco interessanti, ma lo si fa per la pagnotta, ma subire le stesse restrizioni anche nel tempo libero diventa ancora più contronatura. Come vi capisco...

      Elimina
  12. Vergine ♍ 7520 agosto 2017 23:00

    Mi allaccio al commento fatto sulle difficoltà di rientrare dopo essere stati disassociati (x chi non lo sapesse sono rientrata da pochi mesi dopo essere stata fuori 15 anni).Ho fatto 3 domande nell'arco di un anno.Il comitato che ha valutato il mio "pentimento"mi ha fatto una decina di domande alle quali ho risposto vaga(perché odio le bugie).L'unica alla quale ho mentito spudoratamente e' stata"credi che la Wt sia l'unico mezzo che Dio usa?"Eh certo.Come detto da alcuni di voi,mi ero fatta il mio programma mentale(rientro,vado in sala,ogni tanto leggo una scrittura con breve commento.due volte al mese vado a visite con mia mamma)Eh faccio quello che posso..ho (grazie a Dio)il marito incredulo.Ma avevo fatto male o conti .Non avevo tenuto conto della mia coscenza.Coscienza ben addestrata dalla parola di Dio..essere leale e sincera..principalmente con me stessa.Dopo 3 mesi di studio con due sciroppati indottrinati non ho più messo piede in sala
    Il mio è stato il rientro più breve della storia.Avevo iniziato a soffrire d"insonnia,stati ansiosi,attacchi di panico.Mio marito non mi riconosceva più.A quelli che mi facevano lo studio ho detto che dovevo sospendere causa problemi con salute.Gli anziani mai visti ne sentito.Spero di cadere nel dimenticatoio.X Ale80 ..non ho capito se devi rientrare o se ,come me,sei appena stato riassociato.


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vergine. "Devo" rientrare usando l'approccio che tu hai provato: fare il meno possibile, sulla strada dell'inattivita'. Ma a giudicare da quanto avete scritto tu e John, come minimo rischio un esaurimento. Anche perché alcuni aspetti legati al rientro proprio non li conoscevo. Colgo l'occasione per ringraziare tutti voi per i consigli e la solidarietà ricevuta in questo senso. Proverò a gestire la situazione. Non è facile andare in sala sapendo di ascoltare farneticazioni deliranti, ma proverò a gestirla...

      Elimina
    2. Caro Amico Ax80, capisco la tua lotta interiore perché per un periodo ci sono passato. Magari chiediti: Cosa ho da perdere se non frequento più? E cosa ho da guadagnarci? Vedrai che le cose che hai da guadagnarci sorpasseranno di gran lunga le prime; ditti anche che tu conti più di tutto (parlando del tuo benessere mentale). All'inizio deluderai alcuni ma passerà loro anche se ci vorrà tempo, te lo garantisco. E se ti dovessero chiedere come mai non segui più, puoi dire loro che è un tuo sacrosanto diritto quello di poter fare una pausa di riflessione senza dare altri particolari. Vedrai che a un certo punto smetteranno di insistere. Ricordati di proteggerti.
      Un caro saluto.

      Elimina
    3. Persone diverse consapevolezze diverse sentimenti diversi

      Altrimenti non si spiega con quale forza uno si costringa a rientrare lì dentro umiliandosi di fronte agli anziani

      Tuttavia ogni sforzo sarà vano quando presto gli inattivi verranno trattati come i dissociati (in alcune zone è già così )

      Elimina
    4. Gioventù Bruciata21 agosto 2017 11:47

      Scusate il mio sfogo contro chi vuole rientrare per gli affetti familiari...non vi capisco. Cosa pensate di arrivare alla vecchiaia con una depressione da suicidio? e per quale motivo poi? perchè volete piacere ai vostri genitori mentre loro sono pronti a considerarvi morti se lasciate la sana dottrine dei mentecatti di cervello? Non vi capisco proprio.

      Elimina
    5. Tra dissasociati e inattivi ..alla lunga andrà a finire che saranno in maggioranza....paradossalmente saranno i tdg ( i più bigotti ) ad auto emarginarsi.

      Elimina
    6. Cavolo se hai ragione, Gioventù Bruciata... Penso esattamente alle conseguenze che hai scritto... Ma non è così semplice... Se lo fosse, sarebbe una scelta comprensibile anche dagli altri... Diciamo che almeno sto cercando di prendere tempo...

      Elimina
    7. Ah... Socrate... Giustissimo ciò che dici... E io sto cercando di farlo... Ci provo, almeno... Prendo tempo anche per questo... Anche perché di fare la lettera non ne ho alcuna voglia...

      Elimina
    8. Gioventù Bruciata21 agosto 2017 13:41

      Ax80 lo so che non è una decisione semplice da prendere, ma prima viene la mia salute e felicità e poi quella degli altri.Io ho sempre ODIATO questa religione ed appena ho compiuto i 18 anni ho affrontato mio padre e gli ho detto che non mi interessava più la religione. Mi butto fuori di casa con pace di entrambi.

      Elimina
    9. si dovrebbe fare un corso di autostima ... x comprendere, se viviamo x gli altri o viviamo x noi stessi! Sembra egoistico, ma la vita è questa ... un noto detto latino recita "morte tua vita mea"
      Siamo disposti x il quieto vivere familiare e parentale ad annullarci? Io no, ho smesso di farmi mettere sotto i piedi dagli anziani, fratellanza varia, e sorvegliante di circoscrizione compreso, all'ultimo passato, ancora gli fischiano le orecchie ...
      e chiaro che diviene uno spartiacque, da cui non si torna indietro
      AIUTA A RIFLETTERE SUI LATI POSITIVI, TANTI, DA QUEL MOMENTO IN POI ...
      forza e coraggio a coloro che devono fare questa scelta :)

      Elimina
  13. Vergine ♍ 7520 agosto 2017 23:11

    X Mary.Anch'io nel corso degli anni ne ho viste..e poi parlano dei cattolici!Poco tempo fa parlavo con mia mamma (che mai si sbilancia a parlare male di un nominato).Per la prima volta ha fatto una mezza allusione alla moglie dell'attuale sorvegliante dicendo"mai ti aspetteresti di vedere certi comportamenti da parte della moglie del sorvegliante".Allora io,presa la palla al balzo,dico che in 15 anni da fuoriuscita me ne sono state fatte di tutti i colori da nominati.E lei subito"eh siamo tutti imperfetti..facciamo cio' che ci insegnano ,che è tratto dalla Bibbia,senza fare ciò che fanno".E io"fai ciò che dico e non cio' che faccio..come i preti"?Ammutolita.Eh facile puntare sempre il dito sugli altri.I Tdg non sono meglio ne peggio degli altri.Tutto il mondo è paese.Trovi brave persone li come tra mussulmani,cattolici ecc.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sul discorso di come si fa a sopportare per tanti anni pur vedendo situazioni non belle...posso dire solo la mia opinione, basata su un'esperienza particolare...
      quando si arrivava nelle congregazioni come ps o co, con il senno del poi ho capito che spesso non erano se stessi...la bellezza è nell'occhio di chi guarda, e siccome ci aspettavamo quello che stavamo cercando di dare noi, cioè amore e sostegno, ci sembrava che anche gli altri facessero lo stesso.
      Voglio dire, pur rendendoci conto di gravi problemi, ci si illudeva che stessimo lavorando insieme per risolverli...devo dire che qualche volta è stato davvero così, e si sono create situazioni molto migliori, almeno in piccolo.
      In altri casi, probabilmente era solo un modo per farci fessi...
      riflettevo ieri parlando con una cara amica, che abbiamo imparato negli anni a capire che i fratelli con noi cercavano di far vdere il lato migliore...sia anziani che altri...
      Questo mi porta ad una riflessione: quanto in realtà i fratelli vogliono davvero risolvere i problemi? Perché quando ti arriva qualcuno disponibile, come minimo dovresti avere il cuore in mano, invece tenti solo di nascondere la spazzatura sotto il tappeto...
      E' pur vero che c'è un'abitudine a far così e anche paura...ma ha visto anche tanta volontà di conservare lo status quo.

      Elimina
    2. Io non sono td e non conosco tutti termini che usate abbreviati. "Ps" = pioniere speciale (e non so cosa significhi, ma non ha importanza) ma "co" non riesco proprio a tradurlo. E volevo anche dire - ma non lo facciamo tutti, di mostrare il nostro lato migliore al prossimo? Grazie e buona settimana

      Elimina
    3. Scricciolo, credo che Lelvira intendesse dire che per un Testimone ( inteso come gruppo, non come singolo...) lo "sforzo" di mantenere l'immagine del "fratello" o della "sorella" perfetta è molto più accentuato... Di conseguenza si crea una personalità meno "autentica", una sorta di amore "forzato", "costruito" sulle aspettative del gruppo... Questo a discapito della spontaneità e di come sente di essere "dentro"... Ecco da dove derivano parte dei disagi psicologici di cui soffrono in molti... Per un Testimone, la necessità di dare un'immagine "costruita" è molto più forte di come potrebbe esserlo per una persona "del mondo"... Sia chiaro, non vale per tutti. I singoli Testimoni possono essere anche persone autenticamente stupende, così come per altre confessioni.

      Elimina
    4. Purtroppo quello che ha scritto Lelvira corrisponde a verità. Lei lo ha appurato "dall'alto",ad esempio,mentre io o altri "dal basso". Quando i fratelli o le sorelle si relazionano con i nominati, NON SONO MAI SÉ STESSI. e,più è alto il grado di nomina che si ha di fronte,e più si accentua questa discrepanza. Quindi, anche se è vero che molti di noi hanno un passato comune in quell'ambiente, le circostanze personali di ognuno, hanno reso ogni singolo percorso diverso dagli altri. Io,sia per scelta personale che altrui, ho passato 36 anni lì dentro,ma sempre da " plebeo ". E,quando stai al gradino più basso della scala gerarchica, la SPAZZATURA che ti arriva addosso dall'alto,è senz'altro diversa dalle REVERENZE(seppur false) delle quali può beneficare chi occupa posizioni teocraticamente più "aristocratiche" . E questo,come ha appurato la stessa Lelvira, non dipende DA CHI occupa quella posizione, o dal suo atteggiamento in merito ad essa,ma deriva proprio DALLA POSIZIONE IN SÉ STESSA,e dal modo in cui gli altri si rapportano ad essa. Quindi, se una Lelvira ha potuto sperimentare la FINZIONE e le varie MASCHERE adottate nei suoi confronti, uno come me(plebeo) ha invece potuto osservare il comportamento umano dei vari fratelli e sorelle,SENZA QUEI VELI. del resto,nessuno aveva motivo di mostrare ad un comune plebeo, chissà quali RIVERENZE.. che,infatti, mai sono arrivate. Certo, eccetto il breve periodo in cui sono riuscito a fare il pioniere regolare. In quel frangente, tutte le sperticate lodi che ricevevo( solo perché il rapporto diceva 70 invece di 7) ,erano per me come coltellate, perché mi confermavano tutto quello che già sospettavo. Ovvero,lì dentro TU NON ESISTI... esiste solo LA POSIZIONE CHE OCCUPI.

      Elimina
    5. Non so se a voi non è mai capitato di parlare con un fratello in confidenza di alcune mentalità sbagliate a livello teocratico e lui darvi ragione IN PIENO !!...e poi vedere quel stesso fratello commentare tutto l opposto di quello che aveva esternato a te...io SI !! ..roba da rimanere a bocca aperta con la bava......altro che CONDIZIONAMENTO !!

      Elimina
    6. Riflessivo, a me è successo eccome...! Da qui mi sono chiesto quanti fratelli che fanno il bel "commentino spirituale" pensino realmente ciò che dicono...! Infatti un'altra delle cose che farò dopo il mio eventuale rientro sarà non commentare affatto.

      Elimina
    7. Esattamente Ale...diciamo che a quel tempo ero convinta di avere degli amici, solo perché io lo ero, ma oggi non saprei davvero dire quanto sia grande la scrematura che dovrei fare per sapere quelli che sono i miei amici e quelli che erano solo interessati alle riverenze per loro scopi personali, o per semplice leccac..ismo...
      Questo atteggiamento all'inizio mi faceva un po' sorridere, poi mi è pesato come un macigno.

      Elimina
    8. Scricciolo, co vuol dire sorvegliante di circoscrizione.
      Tanto per capirci, noi per un paio di decenni siamo stati pionieir speciali e mio marito per un periodo sorvegliante di circoscrizione, cioè ogni cinque o sei mesi andava a visitare le congregazioni per vedere come andassero le cose, e seriamente noi credevamo che si potesse fare qualcosa se c'erano problemi...

      Elimina
    9. Gioventù Bruciata21 agosto 2017 21:21

      lelvira ma tuo marito ha la tua stessa consapevolezza? se è si come vi siete svegliati dal sonno religioso?

      Elimina
    10. Lo scrivo per Scricciolo, ma anche per chi non conosce a fondo il mondo tdg. Se le cose in questi anni sono cambiate aggiornate pure.
      La visita del CO (ex sorvegliante)
      Lo scopo della visita del CO è fargli svolgere il suo compito,cioè non è che perchè gli hanno cambiato titolo, smette di sorvegliare. I giorni che precedono la visita sono tutto un fermento, viene effettuata una pulizia straordinaria della
      sala del regno, le madri lavano anche il dietro delle orecchie ai figli, e tutti studiano con cura le riviste per non fare figuracce durante i commenti. Gli anziani sono ancora più agitati degli altri perchè devono far risultare che stanno facendo funzionare al top la congregazione, difatti organizzano in anticipo tutto, anche le comitive per il servizio in modo che non si creino imbarazzanti vuoti. Il CO parteciperà a queste
      comitive, e uscirà con chi ha studi e visite, tenuti in caldo apposta per mesi dal fratello in vista di tale privilegio, che come dice il motto: da privilegio nasce privilegio.
      Le adunanze vengono stravolte per dare più spazio e tempo al CO. Il conduttore chiamerà a rispondere commentando solo quelli ritenuti affidabili, non tipo quelli che chiamano la società: Weight Watchers. Se uno/a studente durante la scuola di ministero teocratico veniva stoppato dopo aver sforato di 10 secondi sul tempo assegnato, il CO ha la licenza di spappolare il contasecondi sul
      leggio perchè lampeggiando il fuori-tempo lo distrae nei 10 minuti oltre che gli rimangono per concludere. Esiste una azienda che si è specializzata nel riparare i contatempo rotti dai CO. E' nata perfino una associazione senza scopo di lucro di "mariti increduli che aspettano
      fuori in auto le mogli che non escono più".
      Ogni CO ha le proprie fisse, difatti la curiosità del pre-visita non è tanto se porterà novità teocratiche, ma ci si chiede quale paturnia
      tirerà fuori questa volta. Di solito vale la regola del - Quello che si è fatto è meno importante di quello che si deve fare-. Durante la visita deve andare tutto bene, il CO controllerà i conti e l'attività della congregazione, il timore reverenziale lo porta a ricoprirsi di un alone
      di soggezione, perchè il CO ha il sigillo del potere di nomina, e di rimozione. Pochi però considerano che anche il CO a sua volta deve rendere conto ai piani alti, altrimenti viene trombato pure lui. Il CO in visita è come una folata di vento, le foglie sono i fratelli che turbinando si agitano quà e là nell'aere, poi passata la ventata, ritorna tutto come prima, e molti passandosi la mano sulla fronte diranno: anche questa è passata.

      Elimina
    11. Si Complottista, tutto vero, mi è piaciuta "le mamme che lavano il dietro delle orecchie ai figli"aggiungerei, che la maggioranza dei fratelli si tagliano i capelli belli corti, e quelli che hanno una nomina fanno le gare ad alzare le mani, inoltre generalmente io che arrivo una mezz'ora prima e trovo i parcheggi con 4/5 macchine max. se in giorno di CO arrivo alla stessa ora è già tutto pieno, sarà voglia di premura o voglia di ipocrisia?
      Per quel che riguarda il contatempo, lo abbiamo in alto, ma non lo vuole acceso, o perchè?
      Mi fermo qui. buona giornata

      Elimina
    12. si Gioventù...mio marito ha la stessa consapevolezza...arrivata in anni turbolenti e dolorosissimi, con un ultimo tentativo di rimanere dentro aggrappati alle nostra più profonde convinzioni, contro tutto e tutti...
      Ci abbiamo provato a farli ragionare...ma come puoi immaginare è stato inutile.
      Non ci siamo dissociati finora per un paio di motivi: uno è che non me ne importa niente, io vivo come mi sento e non li penso proprio; un altro è che non essendoci nella formula vecchia del battesimo niente che accenni ad associazioni od organizzazioni, aspetto che mi dicano qualcosa per obiettare eventualmente che tecnicamente non sono mai stata associata.
      Anzi la formula vecchia recita: ti sei dedicato a Dio senza riserve, per fare da ora in poi la sua volontà come TI è rivelata per mezzo di Cristo Gesù e per mezzo della Parola di Dio resa chiara dallo spirito santo?
      E siccome sono tignosa, quel TI secondo me esclude l'intermediazione dello "schiavo"...
      Però in linea generale, come ti dicevo, viviamo la nostra vita facendo quello che riteniamo giusto. Ovviamente, avendo un'età, non ci sono molte novità eclatanti...
      Proprio ieri all'unico fratello che ci viene a trovare, e che diceva che comunque andare in sala per lui è un'esigenza scritturale, ho risposto che nei miei 42 mq di casa si vive senza menzogne, malvagi sospetti, gelosie e contenzioni; che non si mente e non si ruba e non si calunnia, per cui, se volessi comunicare con Dio, ritengo che potrei invitarlo piuttosto qui che in una sala del regno dove queste cose rendono l'ambiente irrespirabile per me, figurarsi per lui...
      Però ha risposto che ho ragione....

      Elimina
    13. ciao lelvira ...guardati questo piccolo ragionamento che fa questo ragazzo..i testimoni di geova e il corpo direttivo - you tube . vai direttamente al minuto 3:00

      Elimina
    14. hai capito su che basi vengono formulate le domande al battesimo ?

      Elimina
    15. certo riflex...proprio per questo ho voglia di cavillare su quella domanda...perché l'altra è venuta dopo, ma io non ho risposto si...

      Elimina
  14. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  15. Redazione: la prossima volta inserisci il tuo Nick in questo modo altrimenti non sarai pubblicato

    Caro Marco, se vuoi la mia opinione su ciò che hai scritto in data sopraccitata, posso dirti che ogni istituzione ha le proprie regole e le proprie leggi. Se uno entra a far parte di un gruppo, si suppone che accetti anche le regole imposte, come per esempio il non salutare un disassociato. Se non è d'accordo, allora è libero di andarsene, ma senza farsi prendere dal livore e dal risentimento che non giovano a nessuno. Ripeto: io non ho avuto nessun familiare tra i tdg e quindi non posso valutare il peso di quello che voi definite "sfascio familiare". Ma una cosa la conosco benissimo: la società disse che, in caso di disassociazione, i rapporti familiari potevano continuare come prima. Quindi non vieta a una persona di non invitare il familiare disassociato a un matrimonio. Questa mi sembra più una vostra invenzione. Rispondendo invece alla domanda di Victor, io sono andato via perché mi sono reso conto che la religione non era la mia vera vocazione. E questo vale per i tdg come per i cattolici, gli evangelisti, i mormoni, i buddisti e tutto il carrozzone di fedi e dottrine che li accompagnano. Aggiungo, inoltre, che quando sono andato via, non ho dovuto disintossicarmi da nessuna ideologia. In sei anni di militanza, non ho subito nessun condizionamento mentale. Normale ero entrato e normale me ne sono uscito. Ma voi state dipingendo i tdg come dei nazisti che chiudono i fedeli nei campi di concentramento sottoponendoli a un lavaggio del cervello in stile SS. La mia mia impressione, se permettete la licenza, è che qui stia trionfando una sorta di paranoia e testimonidigeovafobia.


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mario, o non sei mai davvero entrato nella mentalità del vero testimone di Geova, oppure anche tu, benché uscito, sei vittima ancora del

      condizionamento…


      C'è da dire che anche io ho vissuto in congregazioni dove c'era un apparente libertà e gioiosa amicizia fra tutti… Solo uscendo e voltandomi indietro ho potuto notare certe cose

      Elimina
    2. Mario....Molte cose non vietano ..ma se non ti allinei alla massa sei considerato poco spirituale e debole nella fede ( sensi di colpa )...tu dici che i rapporti famigliari continuano anche dopo che sei stato disassociato? ..Forse non sai cosa sono i bisogni locali che ogni tanto fanno in adunanza ...ebbene uno di questi sono i rapporti che il TDG non deve avere con il disassociato ...e spesso si viene ripresi sia a livello di congregazione sia personale ...i rapporti devono essere al minimo indispensabile ...poi ci saranno quelli che non li prendono a livello letterale ..ma quei personaggi squallidi ( farisei ) che tendono al perfezionismo.. ti fanno morire !!........Mario tu hai vissuto l ambiente TDG in maniera molto virtuale e distaccato ..credimi !!

      Elimina
    3. "la società disse che, in caso di disassociazione, i rapporti familiari potevano continuare come primaQuindi non vieta a una persona di non invitare il familiare disassociato a un matrimonio. Questa mi sembra più una vostra invenzione." Mario, Mario... quanto poco ne sai del mondo dei TdG...

      Leggi un po qui, dai:

      https://jwanalyze.wordpress.com/2017/08/11/un-video-mostra-i-testimoni-di-geova-che-applaudono-una-ragazzina-di-10-anni-che-ostracizza-la-sorella/

      https://jwanalyze.wordpress.com/2016/06/04/il-peggior-congresso-di-sempre-parte-1-ostracismo/

      https://jwanalyze.wordpress.com/disassociazione-e-ostracismo/

      Vedi, non sei certamente tu che puoi dire se hai subito o no il condizionamento mentale, altrimenti non si chiamerebbe condizionamento, giusto?

      Io direi che invece di accusare le nostre argomentazioni di essere invenzioni o esagerazioni, di andare nello specifico, così possiamo dimostrarti che forse non ne sai molto sui TdG, pur essendoci stato 6 anni. Ad esempio, sull'ostracismo familiare leggi quei link che ti ho mandato che ti dimostrano che la "società" si aspetta che i familiari ostracizzino gli ex, senza se e sena ma.

      Poi sarei curioso di sapere nei dettagli la tua esperienza. Che significa che dopo 6 anni di militanza hai deciso che la religione non era la tua vocazione? Com'è andata? Cosa hai detto o fatto per dissociarti dalla congregazione e come hanno reagito tutti quelli che ti conoscevano?

      Elimina
    4. Mario ha subito il classico love bombing ( bombardamento d amore ) che l ambiente gli ha mostrato nei suoi confronti ..e tra una TW e un buon pranzetto ( le sorelle fanno bene da mangiare ) ha vissuto nei TDG per quei pochi anni ...quando ha visto che la famosa verità gli stava un po stretta, ha scelto la strada del frutto proibito.. però senza conseguenze.

      Elimina
    5. Caro Mario, ti ringrazio per avermi risposto.
      Non ho nulla contro le regole attuate dentro un gruppo, ma non sopporto quando queste regole vengono spacciate per bibliche pur non essendolo.Quando l'ho capito sono arrivato al punto di dissociarmi.
      Scrivi che " la società disse che, in caso di disassociazione, i rapporti familiari potevano continuare come prima".Hai proprio ragione!
      Si trova scritto anche sul loro sito ufficiale.Peccato però che nella realtà i fatti sono altri. Nella congregazione dov'ero prima, un fratello con diversi figli disassociati è stato visitato dal sorvegliante di circoscrizione. Sai cosa gli disse? Dovevano interrompere i rapporti con i propri figli per non rischiare di perdere l'approvazione di Dio. Ti potrei raccontare qualche altra esperienza simile accaduta sempre nella mia ex congregazione,ma non lo faccio perchè molti in questo forum sanno bene che questa è una prassi consolidata dentro questo gruppo.
      Poi scrivi " Quindi non vieta a una persona di non invitare il familiare disassociato a un matrimonio".
      è allora perchè non sono stato invitato al matrimonio di mio nipote? Rispondo io stesso: perchè la mia presenza avrebbe fatto sì che i fratelli invitati non avrebbero preso parte al matrimonio! Ora chiediti: perchè questi fratelli sarebbero stati disposti a prendere questa drastica decisione?
      Comunque sei poco informato. Ma sei sicuro che hai trascorso questi sei anni dentro i TdG e non in un altro gruppo religioso?

      Elimina
  16. anziano inattivo21 agosto 2017 12:39

    Mario sei stato dentro 6 anni e non conosci gli insegnamenti dei Testimoni di Geova, ciò che viene descritto in questo forum sul CD, i dirigenti, i vaccari anziani di congregazione e i burocrati stipendiati i sorveglianti viaggianti è solo la punta dell'enorme ghiacciaio che si nasconde sotto l'acqua, sono stato dietro le quinte decenni come anziano di congregazione e ti assicuro che in questo forum sono troppo benevoli verso i tdg e le loro malefatte che il Corpo Direttivo dei TdG sanno ben nascondere con i loro vaccari nelle congregazioni, almeno con i nazisti potevi combatterli ma con i tdg no, tra tante religioni non ce ne una con ipocrisia maggiore forse solo l'islam si può avvicinare alle loro dottrine che rovinano intere famiglie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L ostracismo lo devi vivere per capire cosa è...e questo lo vive solamente chi non vuole far più parte dei TDG ..perchè chi vuole rientrare non gli pesa ..anzi lo accetta come una forma di disciplina salutare sapendo che si stanno applicando quelle scritture chiavi come conseguenza della sua disassociazione ..il vero problema e per quelli che non vogliono far più parte dei TDG ( E NE HANNO TUTTO IL DIRITTO ) ...in quel caso la mano del boia è su di lui per sempre......e per questo che si lotta nei vari forum o blog ..per restituire quella libertà rubata da un ideale religioso che non ha nulla a che fare con l insegnamento scritturale.

      Elimina
    2. Leggo che il vero problema e per quelli che non vogliono far più parte dei TDG ( E NE HANNO TUTTO IL DIRITTO ) ...in quel caso la mano del boia è su di lui per sempre......e per questo che si lotta nei vari forum o blog ..per restituire quella libertà rubata da un ideale religioso che non ha nulla a che fare con l insegnamento scritturale.

      Ecco spiegato il vostro problema. Voi vi sentite condannati dai tdg in quanto avete abbandonato il gruppo. Questo sta generando in molti di voi sentimenti di rabbia, risentimento, frustrazione, voglia di rivalsa, perfino paura. Ma una persona moderata e razionale non reagisce in questo modo, si disinteressa di quello che pensano gli altri. Deve capire che solo Dio conosce i cuori e i pensieri di una persona, non possono farlo altri esseri umani. sarebbe da presuntuosi. Posso capire e accettare le critiche costruttive, ma non le menzogne, le diffamazioni e tutte le forme di odio sputate contro gli ex amici a solo scopo distruttivo e vendicativo. Queste sono opere della carne che non fanno bene a nessuno. Io preferisco la pace e la benignita che sono frutti dell spirito di Dio. Arrivederci. Mario.

      Elimina
    3. @Mario
      Ti faccio un esempio: la scorsa settimana dopo 9 anni posso dire di aver conosciuto un mio vicino di casa.
      Davanti ad una situazione banale ha dato prova di meschinità, stupidità e cattiveria. Si sa cosa succede nei condomini, ovunque ci sono i furbetti.
      Per 9 anni io lo avevo giudicato come una persona nobile, finchè non c'è stata una situazione che ha fatto emergere la sua vera personalità. Ripeto, 9 anni di stretto vicinato....

      Elimina
    4. @Ale
      Ho trovato brillante la tua frase "là dentro tu non esisti; esiste solo la tua posizione"
      Mi ha fatto venire in mente quanto ho letto su un libro di Pierluigi Di Piazza, sacerdote cattolico fuori dagli schemi.
      Egli descrive l'anaffettività alla quale vengono preparati i giovani seminaristi, in quanto questo prepara dei perfetti funzionari della religione cattolica che in questo modo prospera da1700 anni.
      La wt ha capito che questo metodo è quello che funziona per portare avanti una religione. MA QUESTO NON È IL CRISTIANESIMO PERÒ...

      Elimina
    5. Mario in questo blog non ci sono menzogne e vaccate varie
      Se poi per te è giusto che i TDG OSTRACIZZINO i familiari quindi anche genitori e figli non rivolgendo mai più loro la parola (è scritto a chiare lettere nelle pubblicazioni che devono agire così ) allora è anche giusto che un governo possa definirli estremisti


      Non puoi pensare che solo il tuo punto di vista sia equilibrato e che qui siamo tutti pazzi

      Altrimenti vuol dire che dentro ti senti un TDG A TUTTI GLI EFFETTI

      Elimina
    6. Mario.. credo che tu non abbia capito un bel nulla del mio commento.

      Elimina
    7. Guardate... Secondo me il nostro Mario è un Testimone di Geova troppo zelante ma che vuole farci credere tutt'altro, affermando gratuitamente (gratuitamente perché non credo si sia preso il tempo di leggere gli articoli del blog né quelli di jwanalyze) che gli ex mentono quando a raccontare baggianate è l'organizzazione settaria di cui fà parte e lui nascondendo la sua vera identità. Altrimenti non credo che sarebbe intervenuto in modo così infervorato in difesa di un organizzazione "religiosa" che si stà rivelando grazie ad internet e a molte esperienze di vita per quello che è realmente, un grande inganno.
      Potrei anche sbagliare, ma alcune cose non mi tornano leggendo i suoi commenti...

      Elimina
    8. E se non lo fosse più, caro Socrate, vive nei sensi di colpa (come molti) che lo portano a difendere i loro insegnamenti

      Conoscoo qualche disassociato che sebbene non frequenti più da anni, li difende con vigore più di quanto possa fare un TDG zelante

      Ovviamente si tratta di persone che non leggono e non si informano, chiuse nella loro ottusità

      Elimina
    9. Mario, che sarai anche uscito dai TdG (sarà vero?) ma lo sei rimasto dentro visto che usi lo stesso linguaggio, potresti specificare quali siano "le menzogne, le diffamazioni e tutte le forme di odio sputate contro gli ex amici a solo scopo distruttivo e vendicativo"? Grazie, così ne parliamo.
      Lanciare accuse a caso è facile, argomentare più difficile.

      Elimina
    10. Risponde anche a questa parte:
      "Ecco spiegato il vostro problema. Voi vi sentite condannati dai tdg in quanto avete abbandonato il gruppo. Questo sta generando in molti di voi sentimenti di rabbia, risentimento, frustrazione, voglia di rivalsa, perfino paura."

      1. Non abbiamo alcun problema. Sopratutto quelli, come me, che hanno abbandonato la setta del tutto e hanno stretto nuove e, probabilmente, più sincere amicizie, non condizionate.

      2. Coloro che hanno abbandonato la setta, o ne sono dentro solo fisicamente non credendo più a quelle dottrine, non si possono sentire condannati, dato che si sono resi conto che quello che insegnano i TdG su dio e i suoi giudizi sono, nella migliore delle ipotesi, solo opinioni umane, bufale vere e proprie nella peggiore.

      3. Non capisco di che sentimenti parli, sopratutto quando parli di paura. Non so di cosa dovremmo avere paura. Più che altro molti di noi si sentono in dovere di aiutare anche altri ad uscire da questa setta e avvertire chi non la conosce per non caderne vittima, questo si. Perchè avendola vissuta veramente sappiamo bene i danni che può portare nella vita delle persone. O quantomeno vogliamo che ci sia una informazione a 360° sulla setta, non solo quello che si può leggere sul sito propagandistico o le mezze informazioni che danno i TdG alle porte.

      Solo questo. La dietrologia la lasciamo alle pagine della Watchtower, con i suoi "apostati malati mentali", "figli del diavolo", "cani che tornano al vomito" e simili...

      Elimina
    11. Scusa Mario, ma non puoi essere più specifico? Perché altrimenti, rischi di mostrare verso molti commentatori,nonché verso il gestore del blog,quella stessa INGIUSTIFICATA ANIMOSITÀ che tu imputi ad altri. Quali sarebbero ESATTAMENTE le cose che non ti tornano? E tu,perché non rientri nei tdg? OK,perché la religione non è la tua vocazione.. ma in che senso? Mi sembra che tu in Dio ci creda,perché quindi non crederci insieme a loro?

      Elimina
    12. io credo che Mario di DIO non gli freghi proprio un bel NULLA !! ...lui ama i TDG come individui e come ambiente e su quelle basi prende le loro difese , indipendentemente che dicano cose giuste o sbagliate.....dunque ragionare con uno come Mario è tempo sprecato.

      Elimina
    13. sarà parente della goccia che trabocca o della lacryma christi... :-)

      Elimina
    14. anziano inattivo22 agosto 2017 17:29

      Mario h paura di aprire gli occhi e scoprire che la WTS e solo una società commerciale come la stabili Russell, il suo modo di rispondere e solo per salvare se steso da questo e una reazione inconscia per non ammettere che ha capito che si trova in una setta ma cerca di soffocarlo.

      Elimina
    15. Io Mario non ho paura di dio perché ho lasciato la chiesa cattolica da giovane dopo aver visto nel mio piccolo qualche schifo,e mi sono detta che dio non poteva approvare simili comportamenti .ho accettato lo studio dei tdg perché in quel periodo iniziale ho incontrato persone dal cuore d'oro ed ancora lo sono sono invecchiati e lontani ma ancora affettuosi.Però le falsità dei "dirigenti americani" piano piano mi hanno fatto capire che loro hanno a cuore solo i loro interessi economici ,perché grazie ad internet cose occultate sono venute fuori.della bibbia ho scoperto che non mi posso fidare perché manipolata a più non posso.io non voglio adererire più a nessuna pseudo religione perché nessuno mi può dire di averne .dio se vuole che lo scriva in cielo e chiaro per tutti senza tramiti

      Elimina
  17. Vergine ♍ 7521 agosto 2017 18:49

    Ax 80..se vuoi maggiori delucidazioni su quello che dovrai passare x rientrare chiedi a John la mia email.Se la mia consigliera (cugina inattiva)mi avesse delineato bene la situazione adesso non sarei riassociata di certo.Credimi non ne vale la pena.Te lo dico con il cuore..e con cognizione di causa.Speravo di riavere la mia famiglia ma dopo 15 anni non si recupera più nulla.Un abbraccio forte

    RispondiElimina
  18. The hidden truths21 agosto 2017 23:55

    @ tutti
    Spero con umiltà e rispetto per ognuno di aiutare a capire come possano succedere certe cose con un esempio pratico , non lontano da casa mia ,venti anni fà , nella ex jugoslavia e nella civilissima Europa , dovemmo assistere a campi di concentramento , massacri di civili e pulizie etniche , i primi giornalisti sopratutto Freelance rischiando la vita , cominciavano a mandare foto e reportage agghiaccianti , con prove schiaccianti , eppure nessuno ci voleva credere e nessuno muoveva un dito , davanti a foto orribili , continuavano a dire sono montature è imposssibile che accadano certe cose , siamo quasi nel duemila e di orrori ne abbiamo visti abbastanza nella seconda guerra mondiale .
    Scattava un pensiero di autoprotezione dalla paura di incominciare a pensare e consapevolizzarsi , lo stesso stà avvenendo tra i TDG corrono ed arrivano prove ed elementi sempre più destabilizzanti , ma la paura di incominciare a pensare annichilisce chi il cervello non sà propio che cosa sia , abituato a delegare la coscienza del pensare e la responsabilità del pensiero ad altri , potrei narrare cose viste e vissute tra i TDG di intensa drammaticità e sgomento ,ma ne otterei solo stizza e reazioni di rifiuto totale alla presa di coscienza , se ignoro il male allora vuol dire che non c'è , come un bambino che si mette le mani sugli occhi davanti alla scena terribile di un Film .Immaginate di avere una busta chiusa con dentro le foto che provano a qualcuno che il coniuge lo stà tradendo , e gliela porgete sul piano di un tavolo , e gli dite adesso devi fare una scelta o la prendi e la tua vita non saraà mai più la stessa , o la puoi lasciare qua e far finta che vada tutto bene , vi posso garantire che se in quella busta ci sono le prove e gli argomenti per provare ad un TDG che è stato ingannato le reazioni saranno le stesse , pochissimi saranno disposti a prendersi la busta perchè sono persone che amano la verità e che odiano essere raggirati , gli altri o vi odieranno o la lasciano sul tavolo dicendo il mio coniuge non farà mai certe cose , ma quella busta non l'apriranno mai , ma non hanno fatto i conti con una cosa , il tarlo del dubbio gli è stato iniettato dentro come una cellula cancrenosa che si espanderà con una lentezza letale e prima o poi la metastasi sarà inevitabile , quando tutti i segni di cattiva salute lo spingeranno a farsi delle analisi ......., quindi a tutti quelli che pateticamente cercano di sminuire quello che asseriscono Ex TDG , gli dico ....ma te la sei presa e aperta quella busta ?????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. The hidden ....la cosa incredibile.. se tu fossi un TDG e quello che hai scritto lo avessi scritto per un cattolico , evangelico ecc,... o addirittura ci avessi fatto un discorso in sala ..i TDG stessi ti avrebbero applaudito a lungo.. (-:

      Elimina
    2. The hidden truths25 agosto 2017 00:57

      @ riflessivo
      Già amico mio , la storia purtroppo sia quella narrata tra le pagine della BIbbia sia quella appresa sui banchi di scuola se non la capiamo siamo destinati a ripeterla.
      Come è stato possibile che un intera nazione durante la seconda guerra mondiale si sia trasformata in un popolo di volenterosi carnefici , lo ha spiegato molto bene la scrittrice Hanna Arendt , noi ci deimentichiamo che tra loro c'erano filosofi , professori , dottori , menti nobili, eppure anche a loro gli era stato o sottratto od annichilito il pensiero o la volontà e capacità di pensare, eppure sono stati definiti comunque politicamente responsabili .Ho eseguito solo degli ordini non siamo giustificati ad asserirlo nemmeno noi TDG , il cervello è stato dato anche a noi , ecco perchè trovo assurda la posizione di essere inattivi , continui ad essere legato ad un ideologia perchè non puoi più neanche parlare di fede che ti ha spinto propio a diventare ciò , un paria nella tua religione e gli permetti ancora di assogettarti con le recondite paure che ti hanno fissato ben bene in qualche sconosciuta zona della mente , forse ad un creatore onnipotente interessa prima della distruzione mandare un angelo a controllare che il tuo nome risulti ancora scritto nel registro della congregazione , in caso contrario ....incenerito ...
      E' la solita diabolica tecnica della manipolazione mentale , cosi come ho accettato di vivere e condividere in mezzo a noi cose che oggi con sanità mentale e dal di fuori non mi risparmio definire abominevoli , contro ogni principio enunciato nella Parola di Dio a cui resto fedele , e contro ogni sano ragionamento ad onore della logica e coerenza .
      Eppure ci ero cascato pure io .....il giochetto di rigirare i tuoi sani e ponderati ed analitici dubbi in mancanza di fede e diabolica attitudine alla ribellione lo sanno praticare con una sottile ma ben studiata perfidia che oggi resto sconvolto a prenderne coscienza......se Satana stesso è scritto che continua a vestirsi da angelo di luce.......

      Elimina
    3. Hidden sembri come quel film saw quando dice sempre..a te la scelta..la domanda finale è spiazzante ma importante nello stesso tempo.

      Elimina
  19. diavolo (=oppositore - assegnato dalla redazione perchè anonimo)31 agosto 2017 13:14

    Puzzate di morti a 100Km di distanza, uomini senza fede ne speranza capaci solo di vomitare un veleno di cui non avete neppure gli anticorpi.Sfigati, in tutta la vs vita sociale e religiosa,siete da commiserare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando non si hanno argomenti contrari si passa alle offese ed alle minacce.
      I "bravi" TdG sanno essere molto offensivi e maleducati se punti sul vivo. Questo è solo uno dei commenti ricevuti e non pubblicati.

      Adesso forse è più chiaro perchè vengono visti da molti come setta estremista. E forse è più chiaro del perchè molti non li sopportano.

      Fate le vostre valutazioni

      Elimina
    2. john lo sai chi è quello.. un grandissimo c.....e ((-:

      Elimina
    3. ...mmazza che argomenti solidi! Che ragionamenti inattaccabili! Hanno la verità, si vede lontano un miglio!!!

      Elimina
    4. per diavolo: meglio questa fragranza molto reale e "definitiva"!!! Orgoglioso di profumare l'ambiente, avvicinati che ti spruzzo un po' del "O the parfam..."
      dimentichi le variabili della vita ... che forse sarai tu a farci strada e ci anticipi nella tomba, sai?

      Elimina
    5. A questo "Testimone" è stata data una Bibbia in cui manca il versetto di Colossesi che dice: “La vostra espressione sia sempre con grazia”...

      Elimina
  20. Attenzione che questo "fratello" ha una cintura imbottita di tritolo e si fa esplodere dentro il nostro blog...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Geova akbar...

      Elimina
    2. 😂😂😂😂😂 Questo è fuori...secondo me ai tdg genitori deve essere tolta la patria potestà, un genitore che è disposto a perdere un figlio pur di non dargli del sangue non è in grado di intendere e volere.

      Elimina
  21. Ricordo ai lettori che NON sono consentiti commenti anonimi

    RispondiElimina
  22. Perché non ve ne uscite tutti quanti piuttosto che criticare in maniera distruttiva? Mi pare sia più logico e coerente. Dentro ci deve essere solo chi sostiene consapevolmente e convintamente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vuoi logica e coerenza?

      E' per questo che esiste questo blog: per farsi domande e cercare insieme le risposte così da aiutare "chi sostiene consapevolmente e convintamente" questa setta diabolica che è la WTS.

      Tu piuttosto che ci fai qui?
      Sei uno consapevole e convinto?
      Sei un estimatore di questa setta?
      Sei uno che ha un parente al suo interno?
      Sei uno che è qui solo di passaggio?

      E poi come fai a dire "perché non ve ne uscite"?
      Cosa ti da la convinzione che noi siamo ancora dentro?

      Aiutami a capire meglio quello che intendi dire, magari firmandoti con un nick qualsiasi anziché rimanere "anonimo". - Simon Pietro

      Elimina
    2. Pingo(Antonio)23 giugno 2018 19:19

      X Anonimo delle 15:49. di sicuro se l'onorata società toglierebbe l'ostracismo che è sia inumano che illegale se istituzzionalizzatorimarreste 4 gatti a sedere nelle sale del ragno, apri gli occhi secondo te come si trovano in rete documenti che escono direttamente dalle fiiali? rifetti molti TDG che si trovano nelle stanze dei bottoni resisi conto della natura commerciale e truffaldina della JW stanno facendo in modo che la torre crolli dal suo interno, scappa finche sei in tempo prima che crolli la torre di sabbia.

      Elimina

E' OBBLIGATORIO FIRMARE I COMMENTI CON UN NICK

Cliccare sul menù "commenta come..." e scegliere l'opzione nome/URL.
INSERIRE UN NICK a piacere nel campo NOME, cioè uno pseudonimo col quale vi firmerete, poi cliccare su Continua. Non usate termini scurrili, insulti, calunnie, incitamenti all'odio razziale ed alla violenza, e NON menzionate la persone per nome o cognome reali. Sono vietati lo spamming, il copia-incolla ripetuto, i link a siti non approvati dalla redazione, i messaggi provocatori.
Altrimenti i post non saranno pubblicati o verranno cancellati.
La moderazione dei commenti è insindacabile ed a cura della redazione del blog. Se i vostri commenti non vengono pubblicati potete chiedere spiegazioni scrivendo alla redazione (vedi la pagina"come commentare" nel menu orizzontale in alto)

Grazie

L'indirizzo email del blog lo trovate in fondo alla pagina (non nella visualizzazione per cellulari)

ARCHIVIO

.