Usando questo sito, dichiarate di aver letto il Disclaimer e le norme sulla Privacy relativa ai contatori Shinystat e whos.among.us.

Un archivio del blog, con tutti i post fino ad oggi pubblicati, elencati per mese, lo trovate in fondo alla colonna centrale.

NORME relative ai commenti alla pagina "COME COMMENTARE".

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”.
(Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)

lunedì 19 giugno 2017

Un lettore ci scrive...


Diverso tempo fa ricevetti questa email che, non so perchè, è rimasta nelle bozze per mesi. 
Benchè in ritardo, desidero pubblicarla a beneficio di quella parte di lettori che si affacciano al blog da poco tempo. 
Rispecchia fedelmente cosa pensa una buona parte di proclamatori che si sentono "intrappolati" nell'organizzazione.


* * * * * 


Carissimi, leggo da diverso tempo il materiale di questo sito e sono entusiasta dei vostri articoli e dei commenti fatti. E’ sorprendente vedere che ci sono ancora molte persone di buon senso che si fanno guidare non da regole “farisaiche” imposte dalle molteplici circolari di questo “illuminato” CD.

Specifico che CD potrebbe significare Congrega Dementi, piuttosto che Corpo Direttivo. Ma aimè loro sono il Corpo Direttivo e lo propinano in tutte le salse, prendendo così per dementi milioni di persone di tutto il mondo a cui fanno credere nel loro diretto collegamento celeste.

Un Corpo Direttivo che per sua stessa ammissione si dice non perfetto… ma comunque insegna a mitraglia nei discorsi, studi Torre di Guardia, Congressi, Assemblee, Adunanze che bisogna ubbidirgli ciecamente. Anche quando più avanti con l’appressarsi della fine del sistema, darà direttive apparentemente strane, ma (e qui si vede la vera fede) ogni testimone farà bene ad ubbidire!

E per sottolineare ancor meglio il concetto organizza l’ennesima scuola per anziani! Grazie per averci anticipato per sommi capi il programma. E come già evidenziato dalla redazione tutto scontato. Diranno inoltre che saranno bravi fratelli o brave sorelle chi non fa i cin cin, non si veste alla moda, ha un acconciatura modesta, non lancia riso o confetti ai matrimoni e non urla viva gli sposi. Raggiunge la quota di ore prevista, non entra in chiesa nemmeno al funerale del proprio genitore che non è nella "verità". Insomma chi alla fine esteriormente riveste la divisa di ordinanza voluta dal CD. Non importa se poi calunniano, o pettegolano sul conto di altri. Non importa se sul lavoro si comportano da lecchini, e, o per pagare meno tasse o per usufruire dei benefit sociali frodano o mentono. Queste cose non si vedono. Non ci sono due testimoni… come se non bastassero le pessime reputazioni che questi hanno presso i loro stessi parenti o colleghi di lavoro, o vicini di casa.

“Fratelli o sorelle” nominali che anziché andare di casa in casa a predicare, si fanno il giro del territorio, visitando persone che abitano una all’altro capo della città dall’altra. E poi capaci in tutta coscienza di scrivere che hanno fatto tre o quattro ore di predicazione in un pomeriggio sebbene abbiano parlato solo con due padroni di casa! Che vergogna! A questa scuola degli anziani sarà ribadito quanto è amorevole la disposizione della disassociazione. Sarà infatti preso ad esempio dimostrativo il caso dei soliti tre beoti riassociati ( son sempre quelli da anni) che testimoniano quanto amore hanno provato da parte dei familiari nell’escluderli da tutti i loro affetti.
Ma non verranno mai prese in considerazione i milioni di sconquassi emotivi, affettivi, psicologici che milioni di disassociazioni hanno causato in tutto il mondo. Non verrà mai preso in considerazione il peso del dolore, dell’afflizione del vero vuoto e non saranno mai prese in considerazione i miliardi di lacrime versate da familiari. Non verrà spiegato perché nella Bibbia non compare la parola comitato giudiziario, e non sarà spiegata la contraddizione tra l’amore, la misericordia, l’empatia insegnata da Gesù Cristo e questo “amorevole provvedimento” preso dal CD!!!

Sono certo che molti anziani leggono questo sito. Sono certo che molti anziani la pensano così. Abbiate l’onestà di disertare la scuola. Per essere imitatori di Gesù Cristo basta leggere la Bibbia e nutrirsi dei suoi insegnamenti. Molti anziani servono con sincera fede e zelo nel loro incarico per aiutare la congregazione. Hanno letto molte volte la Bibbia e sono amorevoli uomini di Dio. Purtroppo molti non sono mossi dallo stesso zelo. Desiderio di preminenza, voglia di apparire ma non di essere muovono i predatori di incarichi. Gente senza scrupoli che non mostra sentimenti di compassione ed è pronta a giudicare con l’indice accusatore della pena di morte i piccoli errori gli altri. 
Ma pronta e veloce a nascondere i macroscopici falli compiuti da loro stessi o dai loro familiari o dai conservi a loro simpatici. Ho lavorato per anni con alcuni di questi e seppur con nomi e facce differenti, ce ne sono in tutte le congregazioni del mondo pronti ed indottrinati dal CD, pieni di regole e regolette, con quell’aria zeppa di santocchieria che sgranano le solite frasi fatte…ma che non hanno mai letto una volta la Bibbia per intero! 
Eppure ci sono e sono lì ad abbattere, rovinare, distruggere persone con insegnamenti a cui loro stessi non credono. E perché se anche loro non ci credono fanno questo scempio? Semplice…il CD gli concede l’incarico, pardon meglio il “privilegio”. Salire sul podio della congregazione o di un congresso quando in realtà non sei nulla, e vedere ai tuoi piedi l’uditorio…è per alcuni un prolungamento della propria persona. A ragione Tommaso D’Aquino disse di stare attenti all’uomo di un solo libro. E questi di libri ne hanno letti davvero pochissimi! Garantito da uno che di case di anziani di questo tipo ne ha viste tante. Anzi aggiungo che magari avessero letto pochi libri del mondo per leggere almeno la Bibbia o la Torre di Guardia o Svegliatevi. Manco questi hanno letto. Spizzicano qua e là al momento di prepararsi qualche discorso e fanno tanto copia e incolla e nulla più. Una pochezza da far paura, eppur hanno in mano i destini di tante persone sincere. Il CD fornisce a molti anziani di questa risma la realizzazione concreta di costruirsi con il “privilegio” l’arma contro le proprie frustrazioni ed insuccessi. Forse in casa chi comanda è la moglie o i figli. Forse sul lavoro sono il Fantozzi della situazione. Magari non hanno grosse doti intellettuali, ne sanno mostrare qualità spirituali…e la nomina l’hanno ricevuta solo perché in fondo sono un po’ brave (come tante persone del mondo) ed hanno fatto dei bei doni al Sorvegliante di Circoscrizione…. ecco che cosa c’è di meglio per costoro che un bel “privilegio”? Servitore di Ministero, Anziano…potranno parlare dal podio, sapere informazioni confidenziali sui fratelli (potranno dirle alla moglie che potrà sfoggiare la sua conoscenza di certe informazioni con le altre pettegole della congregazione). Potranno avere diritto di veto nei comitati giudiziari e punire i trasgressori. Sì date potere ad un ignorante è diventerà un dittatore. Terrificante. Così com’è spaventosa la campagna contraddittoria contro l’istruzione universitaria. Da una parte viene demonizzata e poi dall’altra inviano circolari alla congregazioni per sapere chi ha una laurea specifica in qualche ramo così da poter essere utilizzato alla Betel. Ecco in bella mostra

L’arte dell’escamotege quella che riesce meglio al CD.

Se costretti ad essere presenti perchè uscire allo scoperto è difficile e ci sono troppi legami affettivi da tagliare…perlomeno sappiate usare la vostra testa. Sappiate essere misericordiosi, benigli, compassionevoli con i fratelli. Non misurate i fratelli con le regole del CD ma con il cuore, gli occhi e la mente di Gesù Cristo… spesso dietro un giovane che ha una capigliatura mondana, o una gonna un po’ corta non c’è un ribelle da espellere ma solo un giovane da aiutare a trovare la propria identità. Sappiate andare oltre i pregiudizi degli altri, sappiate vedere il retroterra culturale emotivo e familiare di ogni singolo fratello o sorella e così facendo è come se aveste frequentato 10.000 scuole per anziani.


Abbattuto ma non distrutto







* * * * *





Stai leggendo questa pagina da un cellulare?



indirizzo email dell'amministratore del blog:

15 commenti:

  1. Il parere di alcuni proclamatori... molti che restano dentro hanno comunque pensieri simili..

    RispondiElimina
  2. Se il CD dice : Che si dovrà ubbidire a cose apparentemente strane ! ...Figuriamoci adesso che non sono apparentemente strane !! ....i psico americani la sanno lunga in quanto a psicologia , è tutto un sistema per mantenere l ubbidienza sempre attiva.

    RispondiElimina
  3. BRYANT
    .....e' una "carriera teocratica"....si è' disposti a tutto pur di avere qualche incarico di responsabilità' ...trascurare la famiglia, dire sempre sì, essere disponibili 24h su 24, non lamentarsi mai, essere sempre i più sorridenti e gioiosi,per non parlare dei discorsi alle assemblee, se ci arriva uno prima di te, che magari era anziano da meno tempo , e' un dramma, nessuno ne parla ma per 15 minuti davanti ad un uditorio di mille persone, per avere quel tipo di "droga" si è disposti a mettere da parte tutta la propria vita, io ero anziano, fare i discorsi era la cosa che mi piaceva di più in assoluto, ma forse non era altro che il volersi mettere in mostra e prendere gli applausi , e' un vortice, se sei dentro non c'è via d'uscita, tene rendi conto solo quando sei fuori, tanto di cappello a chi ha saputo rendere i " privilegi" qualcosa di così incredibilmente appetibile trasformando persone normali in automi sempre in cerca della prossima "dose" di popolarità effimera......che tanto effimera non è' se sei nel vortice ......

    RispondiElimina
  4. Se potessero, alcuni descritti in questo post da "abbattuto ma non distrutto",si porterebbero il podio a casa. Cosa "non si fa", oppure "si fa" per quei tre gradini che si salgono..... distruggono intere famiglie senza pietà e senza ritegno, e poi dormono sogni tranquilli? Poveri loro........

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io a due anziani che vennero a trovarmi tempo fa dissi che quei tre gradini che ci tenevano tanto a salire erano quelli del loro patibolo...

      Elimina
    2. La "droga" della quale parli BRYANT, è un bisogno naturale, in una società globalizzata dove siamo meno che numeri, e ce lo ricordano di continuo le bollette, i numeri cliente, il bigliettino per la coda dal medico, al mercato ecc. L'idea vincente della WTS è stata dare una grande importanza al singolo, si diventa dei collaboratori di Dio, salvatori di vite future, si INSEGNA alle persone, e poi c'è il podio. Ma quando mai una persona che ha fatto fino alla terza media può pensare di insegnare ad altri, parlare ad un uditorio di centinaia di persone, decidere sui comportamenti altrui con comitati giudiziari? I tdg possono aspirare a tutto questo, non ci vogliono nemmeno grandi qualità o capacità, basta essere sempre presenti alle adunanze e alle comitive per il servizio, ed essere molto indaffarati nella gestione della sala del regno. Ancora peggio capita ai CO, ai sorveglianti o alle cariche più alte, lì montarsi la testa non ci vuole tanto. Le donne invece si devono accontentare di molto meno, essere insegnanti sul territorio, ma resta rempre il ruolo di salvatrici di anime. Quando uno decide di abbandonare, deve mettere in conto che tornerà ad essere una persona come tutte le altre, e trovarsi uno scopo di vita di sicuro non all'altezza di prima (impossibile) ma almeno che dia soddisfazione.

      Elimina
    3. si Complottista...ovviamente dipende da chi sei...se hai VERAMENTE rinunciato a qualcosa per servire altri, come ti hanno fatto credere, allora le risorse ce le hai e la vita che farai sarà di livello infinitamente più alto...se invece con la terza media volevi fare il professore (non ho niente contro la terza media, molto contro il voler fare il professore) allora dove troverai un'altra opportunità simile?
      Certi crestoni che parlavano di cose di cui non capivano niente, proprio per il fatto di non aver mai capito niente si troveranno con una mano davanti e una di dietro...
      Se invece ti avevano castrato e avevi altre frecce al tuo arco, ti sembrerà una liberazione e finalmente la possibilità di spiegare le ali.
      Sono anche arrivata alla ragionata conclusione che nel mondo wt meno SEI e più HAI...e ciò, se sembra a molti di costoro un bel regalo, è la cosa più terribile che possa capitare ad un essere umano.

      Elimina
    4. Gioventù Bruciata20 giugno 2017 18:21

      @ lelvira...bellissima questa espressione:se invece con la terza media volevi fare il professore...allora dove troverai un'altra opportunità simile?
      Io sono convintissimo che oltre il 50% degli anziani ambisce a questo ruolo solo perchè in fabbrica magari non contano niente ed invece nelle congrega sono come dio, dove tutti i pinguini si prostano e magari gli chiedono: posso andare al cinema a vedere questo film? ma se mangio i pop corn non è che faccio qualche usanza pagana?? ed è in questi casi che si sentono importanti!
      Dalle mie parti alcuni anziani hanno avuto una nuova luce progressiva, si associano in 2 ed acquistano case messe all'asta per poi rivenderle ai fratelli al doppio del prezzo acquistato. La fine del mondo la vedono proprio vicina vicina, dietro l'angolo!!

      Elimina
    5. Giusto lelvira, è questo che fa la differenza tra chi osa andarsene e chi non trova il coraggio, non sto parlando naturalmente di chi ha i propri familiari dentro. Se uno ha dei -talenti- ha l'opportunità di svilupparli senza limiti una volta che non deve più rendere conto a nessuno delle proprie scelte. E non si tratta nemmeno di cultura o studi, spero si sia capito dal mio commento, ci sono persone che non hanno potuto accedere all'istruzione per svariati motivi, ma non sono meno intelligenti per questo, è il caso di chi mi aveva fatto lo studio, un ex anziano che non ne voleva più sapere della nomine, mai spiegato il perchè ma nonostante la terza media era parecchio saggio e intelligente, haha sarà per questo....
      Parlavo invece di quegli anziani ignoranti non tanto per come parlano, ma per i ragionamenti da farti cascare le braccia. Eppure si diceva: -mah, avrà di sicuro altri doni-. Alcuni sì, l'amore per la congregazione, ma altri di una pochezza tale che per forza di cose dovevano fare i crestoni come dici, per sentirsi almeno in sala, di una certa importanza. Uno di questi l'ho osservato sul lavoro per anni, a volte lo prendevano a calci, mi faceva pure pena, ma era lui che si credeva chissà chi, e i colleghi non lo hanno mai sopportato proprio per questa sua ignoranza mascherata da sapientone. Ecco, per i tipi come questi la vedo dura andarsene dai tdg

      Elimina
    6. Hanno niente meno che l'approvazione divina per il loro basso stato di esistenza. Perché migliorarsi?

      Elimina
    7. Anche quando ero tdg,mio fratello minore(una testa matta) ,spesso mi diceva la stessa cosa. Ovvero, che la stragrande maggioranza dei nominati, fuori nel mondo, sarebbero stati quei classici " sfigati" che avrebbero dovuto accontentarsi di fare i dipendenti invece dei capi. Non per scelta, ma per palese mancanza di talento o capacità particolari. Mentre in congregazione, visto il livello generale di cultura mediamente basso,gli bastava essere mediocri per riuscire cmq a primeggiare, realizzando il loro sogno segreto nascosto nel cassetto....FARE I CAPI PIUTTOSTO CHE I DIPENDENTI!!!
      seppur all' epoca fossi ancora tdg, ho sempre dovuto dargli pienamente ragione. Del resto,seppur in modo bizzarro e pittoresco, diceva la sacrosanta verità. Ale

      Elimina
  5. Anziano riflessivo

    Condivido ogni parola di questa lettera.
    Mi associo anche al commento di Complottista dal quale si evince una "umana e naturale realtà": ogni essere umano vuole essere considerato tale, non un numero o un codice. Al riguardo la wt da, apparentemente tale cosa.
    Purtroppo ci sono tanti esseri umani che farebbero di tutto pur di sentirsi considerati ed al centro delle attenzioni. Sono giunto alla conclusione, grazie alla continua lettura di siti SERI come questo, che fin quando una religione o setta che sia, riesce a far sentire "importanti e considerati" i propri adepti, tali organizzazioni prospereranno sempre

    RispondiElimina
  6. Sono d'accordo su quasi tutto. É un mondo dal quale però si fa fatica a discostarsi senza subire conseguenze. Ultimamente nutro forti dubbi che l'organizzazione di Dio sia questa. Troppa l'influenza e l'ingerenza degli uomini nella vita di altri uomini. Mi piacerebbe uscire fuori da questa comunità ma vigliaccamente sono ancora legato a tanti vincoli umani che non mi permettono di fare questa scelta in maniera serena. Siamo in una assurda prigione neanche più tanto dorata...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. x Anonimo 23:54 Certamente ci vuole coraggio a uscirne, però non sono d'accordo sul termine che usi, -vigliaccamente- perchè chi si trova in una posizione di ricatto, sovente può fare ben poco se non stare ai dettami dei ricattatori, sono loro che si comportano vigliaccamente dividendo amicizie e famiglie per i loro scopi, non tu. Non dar loro la soddisfazione di sentirti in colpa anche per questo.

      Elimina

E' OBBLIGATORIO INSERIRE NEL CAMPO Nome/URL (selezionato dal menù "commenta come...") UN NICK con cui firmarsi. Non usate termini scurrili, insulti, calunnie, incitamenti all'odio razziale ed alla violenza, e NON menzionate la persone per nome o cognome reali. Sono vietati lo spamming, il copia-incolla ripetuto, i link a siti non approvati dalla redazione, i messaggi provocatori.
Altrimenti i post non saranno pubblicati o verranno cancellati.
La moderazione dei commenti è insindacabile ed a cura della redazione del blog. Se i vostri commenti non vengono pubblicati potete chiedere spiegazioni scrivendo alla redazione (vedi "come commentare" in alto nella colonna a sinistra)

Grazie

L'indirizzo email del blog lo trovate in fondo alla pagina (non nella visualizzazione per cellulari)

ARCHIVIO

.