Usando questo sito, dichiarate di aver letto il Disclaimer e le norme sulla Privacy relativa ai contatori Shinystat e whos.among.us.

Per capire come "nasce" questo blog, leggere le pagine info sul blog nella colonna a sinistra.

Un archivio del blog, con tutti i post fino ad oggi pubblicati, elencati per mese, lo trovate in fondo alla colonna centrale.

NORME relative ai commenti alla pagina "COME COMMENTARE".

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”.
(Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)

martedì 4 aprile 2017

Preoccupati dalla "propaganda"...



Sulla rivista WT (edizione per lo studio) di luglio 2017, viene dato un'avvertimento ai proclamatori di resistere alla "propaganda" di satana.

L'articolo inizia con queste parole:

SEI sotto attacco! Il tuo acerrimo nemico, Satana, sta usando un’arma molto potente: la propaganda. Quest’arma non è progettata per colpire il corpo, ma la mente.


Probabilmente in tutto il mondo molti testimoni stanno iniziando ad aprire gli occhi, e serviva un'articolo apposito per farglieli richiudere subito.

Astutamente l'articolo contiene queste parole:




Cos’è la propaganda? In questo contesto si intende l’uso di informazioni tendenziose o ingannevoli per manipolare il modo di pensare e di agire delle persone. Alcuni accostano la propaganda a “menzogne, distorsione della verità, inganno, manipolazione, controllo mentale [e] guerra psicologica” e la associano a “strategie non etiche, dannose e ingiuste” (G. S. Jowett e V. O’Donnell, Propaganda and Persuasion).

Quanto è pericolosa la propaganda? La propaganda può influenzare la nostra mente in maniera subdola, proprio come un gas velenoso, invisibile e inodore. Potremmo non vedere la propaganda per ciò che è realmente. Infatti, uno studioso del comportamento umano, Vance Packard, osservò: “Molti di noi [...] vengono oggi influenzati assai più di quanto non sospettino”. * Un altro esperto dice che uomini e donne, influenzati dalla propaganda, sono stati “indotti abbastanza facilmente ad adottare i comportamenti più irragionevoli e pericolosi”, tra cui “genocidi, [...] guerre, [...] fanatismo razzista, intolleranza religiosa e molte altre forme di comportamento irrazionale” (O. Thomson, Easily Led—A History of Propaganda).

Avete notato (se avete letto l'articolo) dove sta la furbizia? Non viene esplicitamente detto QUALI sono le notizie false e tendenziose. Il motivo è semplice: scoraggiare i proclamatori dal mettere sotto la lente certi argomenti.

Il pericolo viene menzionato come presente un pò dappertutto, e dal momento che gli scandali che riguardano i TdG sono effettivamente un pò dappertutto, si vuole colpire la mente degli adepti in modo da bloccare qualunque tendenza essi possano avere verso un qualsiasi approfondimento.

Rimanendo sul vago si crea incertezza e timore, si creano sensi di colpa in coloro che vorrebbero saperne di più e si rinforzano le sbarre di quell'invisibile prigione in cui tutti i Testimoni di Geova si muovono.

Riuscirà il corpo direttivo nel frenare questa emorragia di proclamatori?

Solo il tempo lo dirà.

Leggete come nell'articolo si difende a spada tratta il corpo direttivo:

Se un soldato non è più leale al suo comandante come era all’inizio, non darà il meglio in battaglia. Ricorrendo alla propaganda, alcuni cercano di rovinare il rapporto di fiducia che lega un soldato al suo comandante. Possono usare slogan come “Non potete fidarvi di chi vi comanda!” oppure “Vi porteranno alla sconfitta!” Per dare più peso a queste accuse, potrebbero astutamente far notare gli eventuali errori commessi dai capi dell’esercito. Anche Satana usa questa tattica: tenta continuamente di farci perdere la fiducia nelle persone che Geova ha scelto per guidarci.

Nel frattempo come aiutare coloro che sono ancora "prigionieri" dell'organizzazione? 

I consigli migliori dobbiamo reperirli proprio nelle istruzioni della scuola di ministero teocratico. Parlare poco, usare espressioni prive di odio, ma "condite con sale".

Poi cercare delle basi in comune e partire da quelle. Quando si menzionano notizie di scandali, evitare di usare fonti poco attendibili o siti considerati apostati.
Se parlate della Royal Commission, usate il loro sito ufficiale in inglese (si può tradurre con google translate - traduttore)

Non dite mai tutto ciò che sapete sull'argomento, iniziate il discorso e poi andate avanti con domande studiate a tavolino.

Solo quando la persona nutrirà forti e diversi dubbi è saggio portarla a leggere blog come questo.

In ogni caso dovete ricordare che finchè continueranno ad AMARE tutto ciò che arriva dalla WTS, ad esaltare coloro che li dirigono, a ritenere giusto che Dio, a più riprese, debba sterminare il 99% di tutto il genere umano... possiamo fare ben poco per svegliarli.

Se volete sapere nei dettagli cosa dice l'articolo, potete leggerlo a questo link:

https://www.jw.org/it/pubblicazioni/riviste/torre-di-guardia-studio-luglio-2017/propaganda-proteggere-la-mente/





* * * * *





Stai leggendo questa pagina da un cellulare?


oppure:




indirizzo email dell'amministratore del blog:

144 commenti:

  1. ecco l'articolo della torre di guardia che procurerà a molti un forte mal di stomaco...

    RispondiElimina
  2. Dire che esiste una propaganda da parte del mondo di Satana contro la wt e il suo CD è come quando il toro da del cornuto all'asino...

    La wt e il suo CD ha fatto della propaganda acritica il suo fiore all'occhiello. Ha indotto milioni di persone a conformarsi a idee e concetti senza fornire alcun approfondimento vero. Oggi pensano in malafede di poter difendere il fortino utilizzando lo stesso metodo con cui hanno attaccato il fortino altrui. Ma sarà la storia a condannarli, quando il loro mondo dorato si rivelerà esattamente per ciò che è, un mondo finto, intriso d'ipocrisia e perbenismo, dove albergano falsità, abusi, indifferenza e dove di dorato rimarrà solo l'incarto con cui la grigia mediocrità è stata avvolta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. c'è da dire anche che stanno "rottamando" i vecchi proclamatori.

      Per i nuovi, le vecchie pubblicazioni sono state distrutte, e la storia centenaria dell'organizzazione viene nascosta.

      Ai nuovi insegneranno cose diverse per tenere in piedi la baracca...

      Elimina
    2. Colomba bianca4 aprile 2017 07:32

      Buongiorno a tutti. Mi viene in mente solo una parola..Angosciante. chissà se ci sono gli estremi per considerare queste direttive dei delitti contro l'umanità, come deviazioni, costrizioni mentali. Sono sempre più convinta ad informarmi dal punto di vista legale. A livello internazionale.

      Elimina
    3. Anonima Toscana4 aprile 2017 14:28

      Brava Colomba bianca...angosciante è il termine che mi è venuto subito in mente dal momento che ho letto l'articolo.cito il penultimo paragrafo: "Ci è mai capitato di guardare un film e di capire chiaramente, dal nostro punto di vista privilegiato di spettatore, che qualcuno sta ingannando e manipolando uno dei personaggi? Forse avremmo voluto dirgli: “Non crederci! Ti stanno mentendo!” In modo analogo, immaginiamo che gli angeli ci incitino gridando: “Non fatevi ingannare dalle menzogne di Satana!”
      Allucinante!!!! Questo è quello che vorrei dire alle persone che si stanno avvicinando ora o ai miei figli che ancora sono dentro!!! Ci hanno mentito fino ad ora...spudoratamente!! Spero vivamente che sempre più seguaci capiscano in che trappola si trovano!!!

      Elimina
    4. hai ragione cara la mia anonima toscana...dalla nostra posizione privilegiata stiamo vedendo le cose con grande chiarezza, e non possiamo fare più di tanto...
      però alle volte mi sembra che sarebbe ora di prendere una posizione più decisa per aiutarli, anche se sempre molto soft...

      Elimina
    5. Posso dirvi da una lettura veloce che sono squallidi nell'usare la storiella dell'esercito.....e come ai loro adepti insegnano di non imbracciare le armi e di essere per la pace e poi loro pongono la storia della propaganda come una guerra contro il mondo (satana).Mi hanno spiazzato pensavo fossero per la pace!Ecco battute a parte un'analisi attenta di chi vuol capire per rendersi conto che sono contorti nelle loro idee.

      Elimina
  3. Libera maremmana4 aprile 2017 07:39

    La situazione non è simplice su tutti i fronti .. noi sappiamo che la cosa si sta espargendo ogni giorno ma per le persone che ci stanno dentro da anni .. anziani sdm ecc sono manipolati da molti anni non è facile parlare di questa cosa io conosco anziani che hanno più di 70-80 anni e sono anziani da molto tempo e mi vogliono bene ma sono molto fissati con la religione spero che con la sentenza sugli abusi aprano gli occhi .. so che ci vuole pazienza perché quando vai in sala e ti si mette vicino una famiglia nuova la prima cosa che pensi è di avvertirla oppure di fagli una lettera per farla scappare da tutta quella falsità .. non è assolutamente facile perché ora come ora si deve stare attenti ma aiutare il prossimo è stato sempre un mio difetto ..
    buona giornata a tutti..!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. perchè parlate sempre di Geova quando ha dato tutto il potere a Cristo di tutta la terra Geova è un nome usato dalla società pensando che il padre è più potente del figlionei vangeliGesù nonha mai menzionato questo nome èstato aggiunto 2 volte dalla società informatevi

      Elimina
  4. Bisogna vedere cosa tratta il libro citato "propaganda e persuasione" e vedere se ci sono parti che parlano delle religioni.

    RispondiElimina
  5. È sconcertante leggere in questa rivista che è necessario avere un senso critico di fronte all'informazione quando lo stesso senso critico a cui si fa riferimento è vietato in relazione a qualsiasi punto di vista imposto dall'organizzazione. D'altra parte con dio non si discute e un giorno probabilmente ci riveleranno che sono essi stessi "Geova".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Colomba bianca4 aprile 2017 21:30

      È carina questa ipotesi: loro stessi "Geova". Io invece avevo pensato l'esatto contrario...

      Elimina
  6. per qualsiasi culto l'intelletto dell'individuo che indaga, investiga, so pone domande x crescere, è pericoloso, allora lo si maschera con l'acerrimo nemico. Satana.
    Eppure il cervello con le sue qualità e li. Come gli effetti placebo, lo si può inizialmente prendere in giro, ma poi torna alla carica a fare domande all'individuo. Come quando si prendono medicine, e il corpo si abitua anche li, e non gli fa + nessun effetto. L'essere umano, è meraviglioso, e l'idea di credere ad un CREATORE che non si vedrà mai nella vita, produrrà blandi effetti, che l'intelligenza smaschererà nel tempo. Altro discorso se ci aggrappiamo a culti, x illuderci di stare meglio, dalla amena vita di tutti i giorni. Li ci si scava la fossa da soli e non c'è logica che tenga!

    RispondiElimina
  7. (SVEGLIO) É davvero incredibile la maniera che usano per indurre i sensi di colpa in chi cerca di informarsi ed é sconcertante che fanno di tutto pur di non ammettere gli errori. In altre parole sono dei veri PARACULO!

    RispondiElimina
  8. Dio ha scelto degli uomini per guidarli?

    Ma la Bibbia non dice che ogni uomo sia trovato bugiardo?
    Non dice di non confidare nell' uomo terreno cui non appartiene alcuna salvezza ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti fa molto Bildad il suhita questa osservazione 😋

      Elimina
    2. ciao Beta come va?

      Elimina
    3. Colomba bianca4 aprile 2017 21:34

      @john..Dice anche che l'uomo ha sempre governato l'uomo a suo danno. Quindi... questi del CD,.. non sono uomini?

      Elimina
    4. sono uomini arroganti e presuntuosi, che affermano di essere stati scelti da Dio, ma quando girano per il mondo non si fanno scrupoli di viaggiare in top class come i VIP

      contento chi li segue e li adora....

      Elimina
    5. messaggio di servizio... :-) scusate..

      ciao Rugiada. Tutto ok. Gli impegni non mi hanno permesso di seguire il blog in questi giorni, ma appena posso onorerò la mia promessa di postare alcune considerazioni tratte da personaggi autorevoli sul discorso Iefte, non per sollevare polemiche, ma per avere un quadro a 360° dell'argomento. Volevo tradurle dall'inglese, ma non avrò tempo. Nessun problema, comunque, quì tutti quanti conoscono bene l'inglese...Ciao

      Elimina
    6. Beta, carissimo, ho aspettato parecchio per trovare le parole giuste da trasmetterti. Credo alla fine che non esiste un modo soft per ciò che dirò. Confido quindi nel tuo rispetto e buona disposizione per parlare sinceramente.

      Le informazioni che hai su "Iefte" saranno senz'altro interessanti e con grande probabilità anche accettabili. Ma a questo punto il problema si sposta a monte.

      Il problema, ciò che è diventato anche per me inaccettabile è l'insegnamento datoci che cozza con il semplice buon senso.

      Ci vogliono fare passare per un grande atto di amore l'idea che Dio avrebbe preso questo "meraviglioso" PROVVEDIMENTO di fare MORIRE una persona per sbagli commessi da una altra persona, per dimostrare ad una altra creatura ancora (satana) la giustezza delle sue azioni, lasciando che nel frattempo morissero tutte le altre persone che nulla c'entrano con la faccenda.

      Non ti sembra che di provvedimento divino, amorevole e supremo non c'è ne sia nemmeno il sentore?

      Qualsiasi genitore umano imperfetto, dovendo fare da pacere verso i figli, troverà una soluzione che non implica la morte degli altri figli. O comunque una loro sofferenza.

      E in ultima analisi, se proprio qualcuno deve morire, io -immedesimandomi in una mamma- avrei detto : MI SACRIFICO IO. Do la MIA di vita per non fare soffrire uno solo dei miei figli. Non pretendo quella degli altri.

      Quindi se Dio è come c'è l'ho hanno descritto -amorevole, simile a un padre, onnisapiente, onnipotente- che razza di soluzione è questa???
      Lo dico con rispetto ma lo dico: siamo sicuri che proprio non ci poteva essere una soluzione migliore? Sono convinta di sì. Perché so che Dio è in effetti superiore. Quindi sono sbagliate le spiegazioni?

      Comunque sia qualcosa non quadra. Che lo sbaglio sia nelle spiegazioni? nell'idea che abbiamo di Dio, sinceramente non lo so.
      Non è che ho delle spiegazioni alternative.
      Semplicemente non capisco.

      Ma va bene così. In realtà non mi serve nemmeno avere una risposta a tutto. Ciò che mi serve è di essere lasciata libera di mantenere i miei dubbi (e cercare altre risposte) senza volermi ad ogni costo imporre risposte che di amorevole, logico e sensato non hanno nulla.

      Beta, queste sono le mie idee/impressioni e tu avrai le tue o forse sei in cerca di risposte nuove anche tu (altrimenti non si spiegherebbe la tua presenza su varie "spiagge"). So che troverai quello che stai cercando semplicemente perché non sei uno che lascia le cose a metà, sarà sempre un piacere leggerti.

      Elimina
    7. Colomba bianca5 aprile 2017 21:26

      @ Rugiada..fresca di primavera. Mi sei piaciuta. E molto.

      Elimina
    8. Rugiada, il tuo è un commento condivisibile e rispettabile. Io non posso replicare a quanto da te esposto. Trovo sincere le tue espressioni, e mai realmente polemiche. Mi hai risposto con un "colpo basso" a cui non ero pronto. Beh, in effetti, se la vogliamo dire tutta, anche io ho un chiodo fisso conficcato nella mente. Mi sono sempre chiesto, ancor prima dell'avvento di questi blog, perchè la salvezza offerta da Dio attraverso suo figlio Gesù sia da considerare un atto di "immeritata benignità". Mi spiego, prima di essere tacciato di blasfemia.
      A peccare e portare l'intera umanità nell'imperfezione è stata la prima coppia umana, da definizione biblica. Ma sempre da definizione biblica, "ognuno pagherà individualmente il proprio errore", gli sbagli cioè del padre non li pagherà il figlio. Dunque, il peccato adamico in teoria non sarebbe dovuto passare ai figli innocenti e ignari dei casini combinati dal padre. Il peccato è stato comunque trasmesso ai figli? Ok, passiamo anche questo. Però almeno, visto che il peccato lo stiamo subendo, Dio, quale "atto riparatore" nei confronti di figli innocenti, ha pensato al sacrificio di Gesù, che riscatta l'umanità dal peccato. Ma "sarebbe", (ecco la blasfemia?), un atto dovuto (fulmini e saette@@@), viste le considerazioni di cui sopra, non un atto di immeritata benignità. Scusate, è immeritato il riscatto per un peccato che io e voi non abbiamo commesso volontariamente, ma lo abbiamo addirittura subito? Io lo vedrei più come un atto riparatorio, come chi con l'attak rimette insieme i cocci rotti di un vaso, e lo fa lui perchè era il mio vaso e non l'avevo rotto io. L'immeritata benignità sarebbe, io penso, il fatto che Dio, per attuare questo riscatto, abbia utilizzato proprio il suo prezioso figlio Gesù.... Ecco, quì la mia mente si perde.
      Ma,
      io parto personalmente dalla convinzione che "la mia banca è differente" :-) ,ovvero il mio e il tuo Dio, che è il padre numero uno, non può mai volere il male dei propri figli, Colui di cui è detto "Dio E' amore". Un Dio, che è la personificazione del miglior sentimento che possa esprimere un essere pensante, non può sbagliare proprio in questa manifestazione che costituisce la sua massima peculiarità. Nè noi possiamo pensare, essendo sue creature, di poter mai superare il "livello" di questo sentimento di cui siamo solo un piccolissimo ricettacolo. Dunque? Dunque C'è qualcosa che non quadra. Dio non esiste? Questa sarebbe la vera unica blasfemia. Toglietemi tutto ma non il mio Dio. E' non è questione di suggestione o autoconvincimento. Ma non discutiamo di questo. Forse allora, il problema sta nel non essere in grado, noi quali esseri umani, di dare risposta a tutto. Avere la presunzione di poter dare risposta a tutto quanto investe la sfera trascendentale espone al facile rischio di attribuire a Dio una identità distorta e contraddittoria. Questo è ciò che fanno tutte le religioni cristiane, questo è ciò che maggiormente fa la wts. Che, dove gli altri si fermano dietro al "questo è un mistero", essi vanno sempre oltre, perchè hanno sempre una risposta a tutto, esponendosi e dovendo poi di conseguenza correggere anno dopo anno le vedute, con i famosi intendimenti. A me piace pensare a Dio che ascolta le nostre preghiere, a Dio che farà qualcosa di buono per noi, e soprattutto che alla fine dissiperà tutti i nostri dubbi circa la sua persona. E' la mia convinzione, "I have a dream", forse per qualcuno non condivisibile, ma quì siamo per esprimerci liberamente. Allora, mi sforzo di vedere Dio da come lo "ha spiegato" suo figlio Gesù, per usare il riferiemnto biblico di Giovanni 1:18. E il vecchio testamento? Boh...

      Elimina
    9. @ beta ,anche del nuovo devi fare boh! Io mi riferisco a rivelazione specialmente ,non è che brilli di amore se non per le sue dimore .il sangue scorre a fiumi .io dico per adesso boh per tutto.Teresa

      Elimina
    10. Una riflessione: se in Rivelazione si dice che la morte e l'Ades saranno gettate nel lago di fuoco, a pro di che Dio ha ritenuto corretto creare la morte in un
      contesto paradisiaco nel quale era tutto perfetto? Tutto questo disegno o proposito lo vedo come una cosa già prestabilita a monte. Se il proposito inizuale di Dio e anche quello finale è quello di debellare la morte, perché crearla ? Condivido pienamente i pensieri di Rugiada.....sei molto profonda.

      Elimina
    11. Anna, a questo proposito trovo molto chiarificatore il versetto della genesi dove viene detto espressamente "ed ora, affinché l'uomo non mangi il frutto dell'albero della Vita e VIVA a TEMPO INDEFINITO..." A me ha sempre fatto riflettere... Cioè, "Dio", DOPO il peccato, chiude l'accesso all'albero della vita perché, come fa capire chiaramente il versetto, l'uomo sarebbe vissuto a tempo indefinito soltanto DOPO averne mangiato il frutto, e a prescindere dalla "colpa"... Ma allora, stando a queste parole, la "vita eterna" non faceva parte del "proposito originale"...? Anche in considerazione che il concetto di "eterno" nella Bibbia non esiste... "Eternità" compare con il termine originale di "olam", che tradotto letteralmente significa "periodo molto lungo", ma non "eterno"... Ci sarebbe molto su cui discutere...

      Elimina
    12. Beta, mi ha fatto davvero piacere leggere le tue riflessioni. Prima di tutto perché, sono sincera, non credevo che avresti condiviso il mio punto di vista, questo insegna a mai dire mai.
      Oltre ciò, tutto quello che dici è giustissimo, ma in particolare ho apprezzato come ti sei esposto: finalmente ho visto l'uomo che parlava, non il TdG.
      Per usare un immagine mi hai fatto pensare ad un riccio che si è schiuso:))

      Non fa niente se siamo qui dubbiosi e incerti. Non importa se non abbiamo tutte le risposte e se non possiamo garantire nemmeno per l'esistenza di Dio.
      Ci è stato fatto credere che la mancanza di fede è già di per se meritevole di distruzione. Invece immagino che se esiste capirà anche le nostre motivazioni, perché no?
      Io sono convinta di un Intelligenza Universale. Se c'è un intelligenza....difficile che sia innata. Quindi questo mi riporta ad un essere vivente superiore.
      Ma poi, come ben evidenziato dai commenti di tutti, il resto rimane per ora pura immaginazione.

      Elimina
    13. Per Ax80: ottima considerazione!!!!

      Elimina
    14. Adamo ed Eva sono morti perché peccando hanno subito le conseguenze della loro scelta. Avendo acquisito nel loro patrimonio genetico un limite alla loro vita, che è stato ben spiegato dal dottor Pierpaoli con le sue ricerche sulla ghiandola pineale.
      Come risultato tutti i discendenti di Adamo hanno ereditato la morte.
      Chiaro che di per se il peccato che Adamo compi' conduce alla morte tutta la sua progenie.
      Quindi non si tratta che i discendenti sono responsabili di quello, ma che ne subiscono le conseguenze.
      Per poter rimediare a queste conseguenze Dio ha sacrificato Gesu Cristo dando la possibilità a quelli che ripongono fede nel sacrificio di poter continuare a vivere.

      Elimina
    15. Perché sono esistiti davvero Adamo, Eva, il giardino, il frutto, il serpente parlante....

      Elimina
    16. ragazzi vi amo per le cose che avete detto!

      Elimina
    17. ma è normale che chi ti cita la Bibbia come verità assoluta VOGLIA crederci... sebbene i TdG pretendano di andare dagli altri a RAGIONARE con loro, in realtà dicono "le cose stanno così. Punto"

      io ho sempre fatto una fatica terribile ad adattarmi, e se l'ho fatto è a causa del condizionamento ricevuto da ragazzino (e sono cresciuto in una famiglia cattolica)

      Prendevamo in giro i mormoni ed i musulmani perchè credevano a scritti di uomini, e noi facevamo peggio di loro.

      Ma è anche giusto così, Victor, secondo me non dovresti ogni volta lanciare un sasso contro la bibbia. Ormai chi vuole approfondire l'argomento ha tutto il materiale che gli serve, e se qualcuno vuole ostinatamente credere a tutti i versetti delle scritture, deve essere libero di farlo.

      Non tutti sono pronti (nè lo saranno) ad un salto nel vuoto....

      Elimina
    18. Rugiada, ora che il riccio si è schiuso, per usare la tua quanto mai appropriata bella metafora, esce finalmente allo scoperto il testimone di Geova vero che c'è in me. Quello che non considera quel nome un'etichetta, e che si guarda bene da condizionamenti umani che per tanto tempo hanno fatto a pugni con l'io interiore. Sono finalmente sereno. Non mi ero reso conto di essere stato sinora un testimone della WBTS (anche se fortunatamente quando mi sono battezzato non ho giurato fedeltà alla wbts perchè non contemplato nella allora in vigore formula battesimale). Dunque, mi sento un testimone del Dio che ritengo di adorare col cuore. Certo, qualche compromesso qua e là sono ancora costretto a viverlo, ma ci stiamo lavorando. Ciao

      Elimina
    19. No, certo. Però si potrebbe anche contemplare l'idea che non va preso alla lettera tutto quello che c'è scritto. Ci sono anche altre religioni che si basano sulla bibbia, la chiesa cattolica ad esempio, ma non considerano certo il racconto di adamo ed eva come un episodio realmente esistito. Ne prendono il senso. Quello che voglio dire è che non ce l'ho con la Bibbia. Chi vuole adottarlo come libro "guida" nella sua vita per me è liberissimo di farlo, non ho nulla in contrario. Cerco di far capire che non esiste solo l'interpretazione fondamentalista dei TdG della Bibbia (che, anzi, si sono rivelati TUTT'ALTRO che affidabili nelle loro interpretazioni).
      Certo, se però mi si parla di esperti che avrebbero confermato il racconto di adamo ed eva con la genetica... beh, mi sale l'embolo e non posso non rispondere XD ahhaha

      Elimina
    20. io appoggio in pieno le parole di biglino ...la bibbia è un libro straordinario ..ma l unico atteggiamento corretto che dobbiamo avere , è fare finta che tutto sia vero , perchè possiamo fare solo finta.

      Elimina
    21. Colomba bianca7 aprile 2017 09:02

      A me piace la battuta di Victor, mi ha fatto sorridere, e credo che sia importante anche far intravedere un altra interpretazione della bibbia, per esempio metafora di qualcosa che potremmo comprendere soltanto a gradi diversi di consapevolezza. Se esiste un creatore potrebbe aver permesso a degli umani di tradurre un reale camuffato per trasmettere comunque un messaggio importante per l evoluzione delle coscienze. Un tentativo tra i tanti.

      Elimina
    22. (delusa) Dio ha creato Satana per redimere se stesso! Questo è il mio pensiero:
      1) se tu crei due esseri perfetti per quale strano motivo devi mettere un albero del quale non si deve mangiare il frutto?
      2) di Satana scrivono che dio non lo ha creato così ma che ci è diventato ... ma come può un altro essere perfetto provare sentimenti come invidia orgoglio etc?
      Scusate ma proprio non riesco più a berla questa barzelletta e poi sulla disassociazione visto come un atto di amore ma quale dio di amore ordinerebbe mai un trattamento simile?
      In questi anni ho letto molto sulla manipolazione e sul narcisismo ecco il CD è solo un grande narcisista perverso

      Elimina
    23. Anonima Toscana7 aprile 2017 22:17

      Cara delusa...anch'io la penso così...anzi credo che siano la stessa persona!! Il bene e il male racchiusi nella stessa persona!! Se leggi la Bibbia arrivi a questa conclusione..pensa agli stermini dove dovevano morire donne e bambini..sacrifici animali dove Dio si inebria del profumo del grasso animale...il vecchio testamento è pieno di racconti agghiaccianti!! Un Dio di amore?? Ma.....sembra Satana in persona!!

      Elimina
    24. Colomba bianca8 aprile 2017 04:37

      Si anche secondo me. Io non riesco a vedere l amore di questo dio.. che è amore. Io nei comportamenti dei tdg non vedo dio. Vengono privati di ogni desiderio, di ogni desiderio di esternare sentimenti ed emozioni al mondo intero, alla propria famiglia, vengono condizionati a chi mostrare amore. Sono persone in catene, con pregiudizi su ogni cosa, giudizi precostituiti da altri, pensando che sia dio in persona ad offrirglieli. Sono automi in gabbia. Che dio è il loro? Davvero viene da pensare che sia un satana moderno. Inoltre trovo che molti, troppi, sono colmi di astio, dissonanze emotive, attriti interiori, che esternano alla prima occasione contro chi non la pensa come loro. E questo valore aggiunto di cattiveria non è comandato dal CD, ma viene direttamente dal loro cuore. Questo ha partorito, in alcuni di loro, questo dio che adorano? non credo che sia lo stesso dio, padre di Gesù. Somiglia molto di più a satana.

      Elimina
    25. cara Colomba bianca, mi piacerebbe approfondire la conoscenza con te, se hai tempo e voglia di un salutino, John ha la mia mail...

      Elimina
    26. Ma scusate, ma al di la della sua opposizione , sto satana che avrebbe fatto ? possiamo discuterne ?

      Elimina
    27. Colomba bianca8 aprile 2017 08:48

      Molto volentieri. In mattinata scriverò a John per farmela dare. Buonagiornata

      Elimina
    28. Riflex, non è questo nè il post nè il blog adatto.... casomai sull'altro blog

      "La bibbia tra storia e scienza"

      Elimina
    29. Riflex, e gli altri, io ci sto...

      Elimina
  9. Pero John non ti sembra strano che questi signori non girano più con la Bibbia in mano a bussare alle porte ma ti leggono il versetto direttamente dal tablet!!! A cosa e dovuto questo cambiamento??? Se parli con tdg ti rispondono con "cagate" scusa il termine del tipo "risparmio costi di stampa e carta" allora i tdg che vivono africa sono anche equipaggiati di Tablet?

    RispondiElimina
  10. In Sicilia si usa dire "Ammucciari u suli co criu" tradotto, cercare di nascondere il sole con il setaccio della farina, e quindi cercare di nascondere ciò che è evidente, le vacche scappano dal recinto, e loro cercano di nascondere in tutti i modi questo.
    Quindi se non ho capito male, sarebbe colpa di Satana aver gestito in modo sciagurato la piaga della pedofilia?
    Sarebbe colpa di Satana se coloro che subiscono l'ostracismo, soffrono maledettamente, cadono in depressione e alcuni si tolgono la vita?
    Sarebbe colpa di Satana se i comitati giudiziari tenuti dagli anziani oltre a non essere scritturali, si sostituiscono addirittura alle leggi dello stato?
    E colpa di Satana se oggi, queste informazioni e altre, FINALMENTE, sono rese disponibili in rete con tanto di PROVE documentate e inattaccabili?
    Oppure è colpa del fatto che cercando, voi del cd, di sostituirvi a Dio, avete fatto danni su danni, e cercando di coprire i vostri peccati "che si ammassano al cielo" scrivete articoli come questi?
    Ciò che leggo ha dell'incredibile: INIZIO CIT. "Satana vuole anche impedirci di pensare con lucidità e di capire se ciò che ascoltiamo sia vero. Perché? Un libro dice che la propaganda “è particolarmente efficace laddove le persone [...] vengono scoraggiate dal pensare in maniera critica”. * Quindi non dobbiamo accontentarci di accettare passivamente e ciecamente ciò che ascoltiamo (Prov. 14:15). Per fare nostra la verità, invece, dobbiamo usare la capacità di pensare e di ragionare che Dio ci ha dato." FINE CIT.
    Vi rendete conto, 7 bau bau che non siete altro, che impedendo al vostro popolo di fare ricerche, usare il cervello, andare oltre ai vostri giornaletti, vi state auto dichiarando Satana stesso?
    Noi che scriviamo qui, non ci stiamo accontentando passivamente e ciecamente cioè che ascoltiamo, e le decine e decine di post lo dimostrano, e voi invece?
    Ormai non sapete più che pesci pigliare, ma i pesci stan finendo.

    RispondiElimina
  11. Ce l'hanno sempre con Satana...lo vedono dappertutto e sto povero diavolo mi fa una gran tenerezza..Io al suo posto intenterei una causa colossale contro i 7 vegliardi che lo tirano in ballo,calunniandolo continuamente. Pensateci un po':ma non vi sembra tutto così assurdo? Impersonalizzare il male che è in loro in un individuo che dovrebbe passare tutto il suo tempo a imventare macchinazioni,sotterfugi,inganni...Ma mi faccia il piacere!!!diceva Toto'..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. satana fa comodo per tenere la massa nel recinto organizzativo , senza questo signore le organizzazioni religiose non avrebbero tutto sto potere.

      Elimina
    2. L'idea del cattivo, oppositore e che ostacola il messaggio, è presente in tutti i culti. Se uno si informasse, capirebbe il trucco. Che è stato tutto creato dal potere, per far stare buono il popolo.

      Elimina
    3. Tutti i gruppi cristiani , sono concordi nel dire : la grande strategia di satana è far credere che non esiste ......sta frase è un modo per portarti a credere che esiste davvero e che si può servire di te.

      Elimina
  12. Anonimainattiva4 aprile 2017 17:44

    Si John, hai ragione; viene il voltastomaco! Volevo scrivere tante cose, che mentre vi leggo mi vengono in mente.. Poi l'amarezza è tanta... ed il vuoto... e non ho nemmeno la forza di scrivere.... Buona serata a tutti voi... Un abbraccio....

    RispondiElimina
  13. Hanno superato ogni senso morale, sfacciati arroganti, sicuri di pilotare la massa con doppiogiochismo degno dello schiavo malvagio che dimentica il suo signore e infierisce con subdola diplomazia sulla fratellanza. Cara fratellanza, loro posseggono il vostro cervello e amano il vostro portafoglio. La vostra dignita'sara' azzerata se non agite all'affronto di questi articoli dal titolo, grande bluff!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La WT in questa rivista vuole apparire in buona fede , quasi come se non si rendesse conto di quello che ha scritto , dietro le quinte lavorano personaggi che conoscono benissimo la psicologia umana , sanno benissimo che scrivere un certo articolo può portare ad un certo risultato specialmente su persone incatenate mentalmente.........Montanelli su berlusconi disse : è il bugiardo più sincero che ci sia, è il primo a credere alle proprie menzogne .......La WT è uguale identica.

      Elimina
  14. la propaganda, impegnata a demonizzare l'esterno, non fa i conti con una realtà sempre + presente, nelle congregazioni. I PROCLAMATORI E LA MAGGIORANZA DI ESSI, STA INVECCHIANDO! Come la popolazione mondiale, statistiche da qui a 20 anni sono tremende.
    Particolarmente accentuato entro i prossimi trenta
    anni è l’aumento del numero di anziani: gli ultra 65enni,
    oggi pari al 20,3% del totale, nello scenario centrale
    aumentano fino al 2043, anno in cui oltrepassano il 32%.
    Dopo tale anno, tuttavia, la quota di ultra 65enni si
    consolida intorno al valore del 32-33%, con un massimo
    del 33,2% nel 2056. (da:http://www.istat.it/it/files/2011/12/futuro-demografico.pdf)

    I nuovi mezzi digitali cozzano con l'invecchiamento generale, è risaputo che le vecchie generazioni sono asfittiche, a i mezzi digitali.

    Nel frattempo i giovani, sempre + digitali, se ne vanno, meglio così.

    RispondiElimina
  15. Si,credo che Elias è Navitatore colgono il punto.La wt ha puntato una posta troppo alta sul digitale.Gli si sta ritorcento contro,si sta rivelando una lama ha doppio taglio micidiale x loro.Non mi stupirei se "invitassero"i "frtelli"a comperare teblet costruiti da loro e "TARATI" secondo la loro propaganda,sarebbe facile da convincerli.Continuate con il vostro blog,sicuro che è visto da molti testimoni di Geova.Anonimo tdg

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si caro anonimo tdg... rischiamo davvero a breve di vedere tablet "tarati" per andare solo su jw.org.....

      Elimina
    2. al massimo con amazon per poter comprare i calzettini della borg

      vedi link
      https://www.amazon.com/JW-org-website-socks-pair-8-5-11/dp/B01B5DN31I

      Elimina
  16. Invece del " parent control" ci sarà il "jw control"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per riuscire ad essere sottomessi alla WT ..bisogna essere veramente senza dignità.

      Elimina
  17. La watchtower chiede aiuto al governo degli Stati Uniti d'America per bloccare il bando Russo verso i Testimoni di Geova:

    clicca qui per leggere

    Ma gli USA non sono un'elemento del "mondo di satana"?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è no ...non è la WT che si serve del mondo di satana ..è DIO a farlo in questo caso,....i 7 illuminati sono moralmente dei prestigiatori, hanno sempre un loro asso nella manica . (-:

      Elimina
    2. Ma non confidano in Geova? Ma i governati le potenze non sono in mano a satana?
      Ma Gesu' quando fu tentato nel deserto non declino il potere l'aiuto delle potenze mondiali? (Luca 4: 5-7)
      Come sempre ha asserito e detto la wts?
      Non mi dire che ora si servono di satana, confidano piu in lui!!!!

      Elimina
    3. il CD fa delle giravolte e paraculate micidiali, da record. Da far invidia al miglior politico ...

      Elimina
  18. Caro Beta mi trovi d'accordo che a certe domande non avremo mai risposte. Dio non esiste? Forse non esiste il dio papà così umano come descritto da tutte le religioni monoteiste. Tuttavia se credere in un dio persona che c'è e risolverà tutti i nostri problemi attraverso la teosofia del riscatto ci fa stare bene e ci rassicura,allora ben venga,ma ricordando di mettere a tacere la ragione. Un classico che ti consiglio di leggere,se non l'hai fatto,Critica alla Ragion pura,di E.Kant

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una questione di logica, non di fede, per me...
      Un Dio papà può fare altri papà dotati di sentimenti nobili per i propri figli, un Dio Natura, panteistico e giù di lì, può creare al massimo pietre

      Elimina
    2. Beta; tua logica basata sulla fede, dove non vi sono prove ci vai sempre per fede!
      Se puo' creare pietre, gia' di per se una creazione, non vedo perche' o cosa vieti una diversa creazione del tipo organica ecc... Non e che un nostro limite compressivo metta un limite alle possibilità del cosmo semplicemente perche' tu non lo concepisci! mettiti l'anima in pace, non siamo niente, e neanche al centro dell'attenzione di un ipotetico dio, i fatti lo dimostrano, e se ti affacci oltre il nostro piccolo mondo e esci fuori oltre e scruti l'universo conosciuto, quello che possiamo studiare, ti accorgerai che c'e' piu caos che armonia!!!

      Elimina
    3. Ma in base a quale logica, scusa?

      Elimina
    4. Ciao Beta. E questo "Dio papà" avrebbe creato anche gli animali con sentimenti nobili per i propri figli (perché così capita anche nel regno animale, anche se noi lo chiamiamo "istinto"), senza immettere in loro il concetto di un "creatore" ? E i sentimenti nobili non si acquistano forse per via dell'educazione e del contesto in cui si cresce ?

      Elimina
    5. Fabry affermare che nell'universo ci sia più caos che armonia mi pare a quanto azzardato. Le galassie come pure le strutture atomiche e molecolari mi sembra si attengano a leggi fisiche ben precise .

      Questo non per creare dei dogmi ma solo perché è evidente che ogni volta che l'essere umano penso di avere delle certezze queste poi vengono smentite da nuove scoperte. Qualunque affermazione venga fatta in senso assoluto In una direzione o nella direzione opposta mi sembra essere sempre azzardata

      Elimina
    6. L'Universo è il caos. Questo ci perviene dallo studio della fisica moderna, la fisica quantistica. Ma cos'è il caos? In pratica se ripetiamo delle misure, con lo stesso procedimento, e otteniamo risultati differenti diciamo che l'effetto è dovuto al caos. "Lancia" un fotone polarizzato verticalmente contro un filtro polaroid a 45°, abbiamo il 50% che passi, e il 50% che non passi. Ora, cosa decide quando un fotone è "predisposto" a passare e perchè un'altro uguale no? Si dà il nome di caos. Due inizi uguali provocano fini diversi. A grandi numeri il fenomeno diventa ordinato (metà passa e merà no), ma la sostanza (l'infinitamente piccolo) è regnato e governato da caos. Questo è solo l'esperimento più banale per verificare il caos nel mondo microscopico, che si annulla nel macroscopico. Abbiamo visto che, ancora una volta, dobbiamo distinguere tra macroscopico e microscopico. Quello che noi percepiamo e vediamo è il mondo macroscopico, che è quasi tutto ordinato, ecco perchè il senso comune affermerebbe l'ordine dell'Universo. Ma grazie alla fisica siamo riusciti a vedere oltre gli occhi, a percepire il caos nel microscopico che (con la grandissima quantità di particelle) si annulla generando ordine nel macroscopico, ovvero ciò che vediamo. Quindi, riassumendo, il cosmo è caotico nella sua essenza microscopica, ma lo vediamo ordinato perchè ci fermiamo al macroscopico.

      Elimina
    7. Dipende tutto dal significato che diamo al termine -caos- che io sintetizzo in: mancanza di organizzazione, non di leggi. Una stanza dove han giocato bambini può essere un caos, ma ogni oggetto pur alla rinfusa è al suo posto grazie alle leggi fisiche. Consiglio la visione di questo video:
      https://www.youtube.com/watch?v=Q3oItpVa9fs
      Mostra come da semplici onde di vibrazione si creino forme geometriche senza alcuna volontà esterna, idem capita nell'universo.

      Elimina
    8. in scienza variabili o irregolarità sono anche definite SINGOLARITA'. Ci sono delle teorie scientifiche al riguardo.

      Elimina
    9. Buon pomeriggio,
      Interessanti disquisizioni sul Caos ed il Cosmos;
      Sembrerebbe quasi che ognuno contenga l'altro​, e cioè che per arrivare ad uno stato "ordinato" delle cose, vi deve essere uno "caotico".
      Suggerirei (come detto anche da @complottista) di definire correttamente la natura ed il senso di queste espressioni,(in ambito scentifico) in modo da fare chiarezza anche per i "meno avvezzi" a questi argomenti.
      Caos non è necessariamente "il disordine", "il vuoto" o "il caso", ma credo, specie nella natura microscopica e dell'universo, abbia un significato molto più scentifico e profondo.
      Farò ricerche al riguardo. Condivido molto della fisica quantistica (che se non erro, spiega in maniera affascinante che la materia può essere "influenzata" dall'osservazione o meno di una 'mente cosciente', ed in tal caso le percentuali di "ordine" o "disordine" possono essere relative..
      Comunque resto aperto ad ogni tipo di ragionamento al riguardo, ringraziando tutti per i propri interessanti punti di vista..

      Elimina
    10. Colomba bianca7 aprile 2017 07:51

      Buongiorno, volevo ringraziare sia Fineas, sia Ramiro, per i loro commenti, mi hanno fatto tornare la voglia di rileggermi Calvino in Le Città invisibili, mio autore formativo da sempre. Interpetano distillatamente Kublai Kan e Marco Polo seduti sulla terrazza della reggia a fumare le loro pipe mentre pensano che forse, forse le loro realtà siano tutte una invenzione, se del mondo o loro personali non si sa. Ma vedono anche ad occhi chiusi e senza parlare come tutto sia un pensiero che riflette, una coscienza che indaga...grazie, questa mattina ho ridato una sbirciatina al libro e l ho rispolverato. Che meraviglia rileggere qualcosa che si è amato tanto, dal punto di vista attuale, dopo così tanto tempo...e ripensare all 'io del passato, ai propri pensieri iniziali...al percorso che si è fatto in così tanto tempo...il vostro blog, il blog che john così generosamente ci sta mettendo a disposizione, apre tante luminose finestre dentro di noi...grazie ancora john.

      Elimina
  19. Fabry P, ci possiamo solo inchinare di fronte all'ordine esistente nel macro e nel micro cosmo. Forse le nostre menti sono un tantino disordinate, in questo momento. Lascia in pace l'universo, che se fosse governato dal caos non staremmo quì ancora a scrivere...
    Socrate, quello che hai detto non fa che confermare che non siamo frutto del caso, scusami ma la risposta te la sei data da solo. Quanto a te, Victor, io e te siamo su due universi paralleli che non si incontreranno mai, :-| quindi perdonami ma con tutta la buona volontà da ambo le parti, risultiamo essere incompatibili.

    (nota della redazione: il Nick devi cambiarlo tu selezionando l'opzione nome/URL ed inserendo nel campo nome il Nick che vuoi usare. Non posso io ogni volta inserire il Nick )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente... però se fai delle affermazioni tirando in ballo "logica" e "scienza" (che sono materie oggettive indipendentemente da quello che possono essere le nostre convinzioni religiose) non puoi dire quello che vuoi. Non puoi pretendere di mischiare la tua fede (dato soggettivo) ad una scienza (dato oggettivo). Capito cosa intendo?

      Elimina
    2. Dal mio punto di vista "ordine" e "caos" sono parole soggettive. In quello che alcuni ce li vedono, vi si possono vedere solo cicli di leggi fisiche di cui la genesi ci rimarrà per sempre celata (se genesi c'è stata, l'universo potendo riciclarsi all'infinito).
      Ad esempio, come definire una stella che esplode ? Ordine o caos ? O un buco nero che inghiotte tutto nei suoi paraggi ? Ordine o caos ? O galassie che si scontrano ?
      E senza l'uomo (e non qualche ipotetico dio) che si prendesse cura del pianeta, quale fine quest'ultimo farebbe ?

      Elimina
    3. Ho capito bene Victor, tranquillo. A parte che quì ognuno dice quel che vuole nei limiti della decenza e di quanto concesso dagli amministratori, e di idiozie ne abbiamo lette tante. Ma quale sarebbe la tua scienza ("dato oggettivo") che io avrei infranto al semplice dire che credo in Dio? Siamo al solito paradosso che Dio esclude scienza o viceversa? È questo che intendi? Se io non posso mettere la mano sul fuoco circa l'esistenza di Dio indicami qual'è la scienza capace invece di dimostrare che lui non esiste. Se siamo al 50% delle possibilità, ma ne dubito, la mia opinione vale almeno quanto la tua. Non sono nel tuo blog e dunque sarà John Connor a censurarmi nel caso, non tu. È da quando ho messo piede in questo prezioso blog che non fai che censurarmi. Ti prego di essere un po' più rispettoso delle opinioni altrui. Grazie

      Elimina
    4. Socrate, tutto ha uno scopo. Evidentemente l'uomo è presente quì sulla terra per prendersene cura come tu dici. E tutti i casi da te citati relativi a quanto avviene nell'universo sono sempre regolati da leggi fisiche che soggiaciono a regole precise. Sono così precise che uomini grandiosi come Einstein, solo per citare un esempio, hanno potuto impiantare teoremi complessi grazie alla "fiducia" che potevano riporre nelle leggi fisiche. Siamo sempre lì.

      Elimina
    5. Beta in questo blog non viene censurato nessuno, non viene censurata nessuna idea a meno che non violi le leggi italiane

      Solamente le offese, gli attacchi personali, e L"offendere la sensibilità altrui vengono censurate

      Poi ci tengo a chiarire, non esiste il moderatore perfetto, anche io posso sbagliare nel far passare qualche commento o nel cancellarne altri. Ma qualcuno si deve prendere questa responsabilità…

      Elimina
    6. Ma io non censuro nessuno. Ne voglio dire che non devi esprimere la tua opinione. A parte che non siamo in sala del regno quindi se qualcuno esprime la propria opinione si deve aspettare che poi ci sia un altro che possa dire "non sono d'accordo con quello che dici". Dire di non essere d'accordo non significa non rispettare le opinioni altrui. In ogni caso non volevo dire tutto quello che hai elencato. Volevo semplicemente dire che se tu dici "è questione di logica", oppure parli di "caos" in ambito scientifico devi poi rispettare i significati che questi termini hanno nei rispettivi campi. Capito cosa voglio dire?

      P.S. Non era intenzione dire questo nel mio intervento ma visto che hai uscito il discorso "Se io non posso mettere la mano sul fuoco circa l'esistenza di Dio indicami qual'è la scienza capace invece di dimostrare che lui non esiste"... non mi stancherò mai di ripetere che non funziona così: le dimostrazioni vanno richieste per dimostrare l'esistenza di una cosa, non la NON esistenza (ecco che dico che quando si fanno delle affermazioni che implicano materie "oggettive", in questo caso le "dimostrazioni", non possiamo fare confusione con gli argomenti).

      Elimina
    7. Tutto ha uno scopo? E dunque lo scopo per "Dio" sarebbe stato quello di creare grazie alla sua infinita sapienza un universo sovradimensionato - e pieno di pericoli - allo scopo di farci un minuscolo pianeta che l'uomo doveva accudire ? Per abbandonare poi l'uomo a se stesso, non dando più alcun segno di vita quale "papà con nobili sentimenti" ? Cosa starebbe a fare, secondo te, "Dio" ora ?

      Elimina
    8. Avendo letto la bibbia abbiamo umanizzato DIO e lo vediamo come un signore che sta li ad inventarsi qualcosa nel corso del tempo ....io credo che di DIO nessuno sa nulla se parliamo di quel DIO chiamato ..principio ..l unica cosa che so di DIO è che non è certo quello che compare nel VT...il mio credo si avvicina a quello buddista ...DIO e la legge sono esattamente la stessa cosa e tutto si svolge in maniera straordinaria e noi ne facciamo parte ora e anche dopo , la voglia di vivere ci spingerà a rinascere di nuovo....però è chiaro che entriamo in un discorso infinito.

      Elimina
    9. Victor intanto non hai dato una risposta. Intanto la scienza é condotta per dimostrazioni di teoremi come per confutazione degli stessi, quindi inutile stancarti per qualcosa che ha già le premesse sbagliate. Io rispetto l'osservazione fatta da John C. di finirla con questa filosofia spicciola e così farò.

      Elimina
    10. Penso che l'argomento sia stato sviscerato abbastanza. Torniamo al tema della torre di guardia... grazie

      Elimina
    11. Boh, vabbe forse non mi sono saputo spiegare beta... non volevo aprire un dibattito su scienza vs fede.

      Elimina
    12. Beta, per rispetto verso John, non voglio continuare su questo blog questo confronto, ma se ti va lo facciamo nell'altro blog, perche' ho la sensazione che non hai idea e non conosci la materia dell'argomento. Se ti va per me e' un piacere. Ciao Fabry.

      Elimina
    13. Fabry P, non so a cosa ti stia riferendo. La tua osservazione mi suona come :"Ti aspetto fuori". Di cosa vuoi parlare con me? E a che pro? Vuoi parlarmi di scienza? Non starei in questo blog. È scusami, ma saresti l'ultima persona da cui prenderei lezioni. Andrei a rivolgermi ad altri siti accreditati nel campo della scienza. Vuoi parlarmi di Bibbia? Smorza un tantino la tua presunzione. Ricorda che non sai mai chi c'e' dall'altra parte della tastiera. Giusto perché la prossima volta stia più accorto ad usare incautamente frasi del tipo "non hai idea e non conosci la materia dell'argomento". E mi fermo qua' per rispetto di tutti.

      Elimina
    14. Beta, non mi sembra che sia come mi hai descritto, pensare che non conosci una materia, e volere argomentare su tale materia, e' la prima volta che mi capita che uno la prenda come sfida!
      Pero' il fatto che ti sia sentito toccato mi va pensare che ho colpito nel segno.
      Mi dispiace ma non voleva essere quello per cui che tu hai pensato, ma semplicemente una civile argomentazione tra persone intelligenti, e credo che si capisca molto bene da quanto scritto sopra.

      Elimina
    15. Se il tuo è un semplice invito al dialogo lo hai fatto però in modo infelice. Può darsi che abbia frainteso le tue intenzioni. Va beh

      Elimina
  20. Scusa forse perché nel macro i tempi sono allungato e abbiamo la possibilità di godere dell apparente ordine ,ma le stelle esplodono generando caos ,sulla terra sono caduti meteoriti che hanno generato caos ,eruzioni che hanno stravolto la geografia ...quindi il caos c' è ,intorno a noi ...siamo "fortunati" quando lo raccontiamo.Teresa

    RispondiElimina
  21. Io la finirei qui con filosofia spicciola che esula da qualunque discorso costruttivo. Nei corpi degli esseri viventi regna un ordine, nei movimenti e delle stelle anche, visto che il movimento della maggior parte di essi può essere previsto con centinaia di anni in anticipo. Poi sono d'accordo sulla visione soggettiva e sulle singolarità nell'universo ...
    Ma non è questo l'articolo giusto dove trattare questi argomenti

    RispondiElimina
  22. Mi si permetta di dire che l'"ordine delle cose esistenti" è solo una suggestione fondata sull'ideologia dell'umano-centrismo a sua volta fondato sul classe dominante-centrismo.
    E' ordine avere due orecchie e un naso (forse per indossare gli occhiali)? E' ordine avere i poveri pinguini uccelli natanti che non volano e per nidificare devono scendere a terra come goffe prede in balìa dei propri distruttori? è ordine la conformazione della nube di Magellano? è ordine la casistica dei tumori al cervello dei neonati? è ordine che l'embrione umano abbia la coda che poi sparisce attraverso un movimento cellulare che crea stress istologico il quale è fonte di patologie? E poi ordine sulla base di che? conosciamo forse passato-presente-futuro della materia come essa è distribuita per dare un giudizio “ordinato”? è ordine che esista il mercato degli schiavi del salario? se sì perchè non esisteva sin dall'alba dei tempi? è ordine che esista lo Stato che in realtà è prodotto storico di lotta tra gruppi sociali dominanti e subalterni? Se sì perche non esisteva il parlamento elettivo a suffragio universale all’epoca dei faraoni? se è ordine perchè non esisteva lo Stato degli Abenaki quando furono sterminati dal predicatore evangelico Fish? è ordine l'emocromo che mi varia da una settimana all'altra? E' ordine l'attuale mappa politica della Terra? E' ordine l'esistenza degli Usa con le loro attuali caratteristiche? E' ordine che Geova attendeva Cristoforo Colombo per donare il suo Schiavo Fedele e Discreto all'umanità (rigorosamente dopo la guerra di secessione!) ?

    Ramiro 1 – continua

    RispondiElimina
  23. 2 -continua

    Il concetto di "ordine" è ideologia. E come tale è infuso dall'ordine sociale, cioè dall’ordine produttivo storicamente esistente. L’"ordine" immaginato della materia (le cose dell’esistenza) è trasposizione ideologica assolutizzata della catena di montaggio (coordinamento imprenditoriale) dell’impresa che deve fare utili, della polizia che ti bastona se occupi l’alloggio avendo ricevuto lo sfratto per morosità incolpevole…oppure, nell’antichità descritta nella Bibbia, è “ordine” essere uno schiavo e un proprietario di schiavi. E’ “ordine” pensare alla genesi del mondo materiale (pensando così che ne esiste uno immateriale, cioè fuori dai livelli quantistici della materia) e ad una sua catarsi di fronte invece all’incessante e multiforme movimento della materia. E’ “ordine” che la donna sia solo strumento di riproduzione della specie e che non possa votare o che npossa coltivare amicizie da sola seppur sposata o non possa avere rapporti sessuali prima del matrimonio. E’ “ordine” il concetto di matrimonio con le sue codificazioni legali. Se sì, perché allora il codice civile attuale non esisteva anche all’epoca del rapporto di coppia Giuseppe-Maria?
    Tutto dipende dalla FORMA del pensiero investigativo: o è una forma che indaga la contraddizione che produce le cose dell’esistenza effettiva attraverso il contrasto di elementi contestuali (e il suo esito produce sempre una forma di realtà peculiare che l’idealismo teologico o laico chiama “caso” invece di indagarlo) o è una forma che procede nell’analisi attraverso schemi prefissati di idee pre- concette (le "Idee" di Platone che Filone raggruppò nell'intelligenza di Jhwh). In realtà è sempre l’”ordine” sulla base dei gusti ideologici della classe sociale che padroneggia le condizioni di lavoro e quindi di vita: è la classe alla quale tutti gli apparati confessionali giurano fedeltà attraverso la “neutralità politica” e la “verità eterna” che fa apparire l’attuale esistente come “assoluto” e “morale”.
    Descrivere la “propaganda” come distaccata dal suo contenuto è esattamente un atto di fedeltà alla propaganda della classe dominante: i “fedeli” sono eterni bambini che devono obbedire al padrone e avere paura del “dimonio", così piaceranno a Geova.

    Ramiro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Interessanti osservazioni, Ramiro.
      Ignazio di Loyola

      Elimina
  24. Tornando alla TW di luglio 2017 ..al mio paese si dice : do del mio agli altri , così da far vedere che sono nel giusto , sono curioso di vedere cosa si inventeranno ancora pur di difendersi dal informazione, chissà i prossimi congressi cosa prepareranno per sedare la massa , sicuramente satana sarà il personaggio chiave più usato, insieme a iniezioni di sensi di colpa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vi ringrazio per la calorosa accoglienza..
      Il cosmo sul como'a quanto pare è stato davvero interessante..

      Elimina
    2. Avevo chiesto a qualcuno proprio ieri che fine avevi fatto... :-))

      Il blog è trafficato di questi tempi... speriamo che, nonostante i tuoi impegni, tu stia sempre bene... !!! :-))

      Elimina
    3. Weh ciaoo .Sto un po incasinata ma so ancora viva nonostante gli ultimi avvenimenti sportivi..😃 ogni tanto leggo che si dice qui e vedo pure persone nuove che saluto.cmq sto bene e sto a fa na bona fine..a presto😅

      Elimina
    4. Un abbraccio a lelvira cara Saulo e ryo e famiglia se puoi e annarella prima!kissssss😚

      Elimina
    5. ciao Creuza, aspettiamo i tuoi commenti...un abbraccio!

      Elimina
    6. Carissima Creuza, è un grandissimo piacere rileggerti, sono contento che sei in forma e non vedo l'ora di rileggerti. Un'abbraccio!!

      Elimina
    7. Buongiorno, cara Creuza!
      Felice di leggerti. A presto, e in bocca al lupo!

      Elimina
  25. Io consiglierei vivamente a chiunque incontri i tdg di proporgli di parlare di altro, lasciando stare la bibbia e la torre di guardia.Dicendo loro di non essere interessati e di essere atei.
    E' inutile attivare un colloquio che vi porterà a lettura di versetti ed esperienze farlocche che vi raccontano nei loro video.
    Attenti dietro al loro zelo si nasconde altro.Aprite gli occhi.
    Adesso vado un attimo fuori post.....la storia della Russia è legata in primis ad un fattore economico, perchè ragioniamo, ma non è che in tutto il mondo sono liberi di predicare, pensiamo per esempio nei paesi arabi.Questa storia mediatica che hanno sollevato è legata alla confisca degli immobili di proprietà della Wt tradotto in soldini perdita di milioni di euro.
    Inoltre non capisco con l'invio di lettere cosa sperano di ottenere.
    Buona giornata a tutti.
    Aprite gli occhi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravo Infervorato per il tuo commento sulla Russia. Per chi non l'avesse capito...

      Elimina
    2. infatti in eritrea sono anni che ci sono tdg in galera ..ma si vede che le sale del regno fatte col tetto di sterco di elefante o cosa simile , non valgono come quelle in russia fatte in cemento ...per questo che l agenzia immobiliare WT ( vaticano americano )guarda altrove....benedizioni, significa bene dare ...di cui deriva il termine beni materiali. (-:

      Elimina
    3. Hai detto bene infervorato sui veri interessi dell'organizzazione in Russia. Infatti nell'ultimo video del membro del corpo direttivo Mark Sanderson è stata proprio la confisca dei beni la prima conseguenza ad essere menzionata, successivamente ha usato l'espressione “in più” per indicare oltre a quello ciò che sarebbe accaduto ai fratelli. Naturalmente in Russia risiede solo una piccola parte dei beni dell'organizzazione. E' come se un padre di famiglia dicesse mi hanno portato via il divano e “in più” hanno reso invalido mio figlio. L'interesse per il figlio certo è menzionato ma resta sempre il fatto più importante che hanno portato via il divano.

      Elimina
    4. Nel 1995 in Messico riuscirono a farla franca con i loro beni, li salvarono grazie ad una " strategia " ....per chi nn lo sapesse cambiarono il loro status, da ente religioso, divennero ente culturale, e voilà. ....salvi i loro immobili, .....in Russia fino ad oggi non è andata così bene....vedremo in futuro....

      Elimina
  26. Altro piccolo particolare che dimostra quanto i tdg seguano ciecamente il cd senza riflettere.
    Nelle istruzioni su come impostare la lettera da inviare in Russia si consiglia addirittura a chi ha un attività, di scrivere su carta intestata .
    Quindi se veramente milioni di fratelli hanno inviato lettere con il loro nome cognome e indirizzo e ipotizzando che la persecuzione e la grande tribolazione verranno davvero ,ora i tdg fedeli alle istruzioni dei 'santi' ,SONO TUTTI 'SCHEDATI'.
    Mi sembra un ottima mossa strategica per rimanere nell'anonimato ;).
    Come dice una famosa scrittura , sono stati davvero 'cauti come serpenti ',o come dice quell'altra famosa :" accorto è chi vede il pericolo e va a nascondersi ' .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che vedere il loro modo organizzato di protestare contro la Russia dovrebbe insegnare a noi che se vogliamo che la nostra voce sia sentita dobbiamo organizzarci. Per il momento stiamo solamente sussurrando. Molte persone stanno soffrendo per motivo dei loro abusi verso i diritti umani di liberta' di pensiero e di fede.

      Secondo me si dovrebbe creare un gruppo ben strutturato che organizzi campagne informative e altre iniziative affinche' il loro abuso finisca una volta per tutte.

      Ex aderenti di altre sette potranno' partecipare e il publico in generale. Secondo me invece di perdere il nostro tempo a sussurrare, invece di vedere altre persone col cuore rotto per colpa di 7 esaltati, dobbiamo unirci tutti insieme. Sono sicuro che l'opinione publica sara' dalla nostra parte. Loro riescono per il momento nelle loro ingiustizie perche' dicono mezza verita' alle istituzioni e perche' la nostra azione e molto debole.

      Elimina
    2. Si ma nella pratica cosa suggerisci? Tipo delle associazioni?
      Per conformazione non potranno fare altro che informare chi è fuori a non entrare (già ottimo) ma trovare il modo di aiutare chi è dentro ad uscire...questo è difficile. Visto che tutto è apostasia o persecuzione.
      Bisognerebbe creare una RETE di studenti fittizi che facciano il doppio gioco, insomma degli infiltrati guidati per creare il DUBBIO.
      ...va beh scusate la mia ingenuità....

      Elimina
    3. Vorrei ancora una volta spiegare ai nuovi lettori che nessuno vuole limitare la libertà di culto o di credo.
      Si vuole solo fare comprendere ai credenti che non ha senso attribuire particolare autorita a uomini che possono stabilire in che modo devi spendere la tua vita ed il tipo di rapporti che devi tenere con gli altri

      Elimina
    4. Il nostro proprio risentimento o il nostro proprio senso di giustizia possono infine spingerci a comportarci in modo tale da rafforzare le convinzioni altrui invece di abbatterle…

      Elimina
    5. Ovviamente non volevo dire che bisogna limitare la libertà di culto o di credo. Credo che tali diritti valgono per tutti, ma le istituzioni spesso danno tolleranza a chi e' intollerante.

      Cosa bisogna fare in pratica?

      Secondo me l'obiettivo di tale associazione (tipo una onlus) sarebbe quello di invitare il governo a:

      1. Dare la possibilita' ad ogni individuo di cambiare credo religioso liberamente, senza ricevere senzioni ingiuste come perdere il contatto con la famiglia.

      2. Sanzionare istituzioni che incitano a pratiche come l'ostracismo e l'emarginazione sociale.

      3. Sanzionare istituzioni religiose che criticano le persone che non fanno parte del loro gruppo (affermando di essere gli unici Cristiani sinceri, o che i bambini all'interno sono meglio dei bambini nelle scuole, e via dicendo).

      4. Regolarmente controllare che le istituzioni religiose veramente a sua volta rispettano gli stessi parametri di liberta' che loro pretendono.

      Questa associazione potrebbe essere formata da ex testimoni come noi che si prendono la responsabilita di portare avanti l'iniziativa.

      Se potrebbe mettere insieme un team legale. Si potrebbero creare video professionali che raccontano il dramma che vivono le persone che lasciano.

      Secondo me non e' impossibile sperare a dei cambiamenti. Ci possiamo riusciri solo se lavoriamo tutti insieme. Ma non con lo scopo di demolire l'organizzazione ma con lo scopo di ottenere piu' liberta' e uguaglianza.

      E' vero che lo stato non puo controllare se ogni persona saluta un'altra o no. Ma puo' sicuramente controllare religioni che incitano i loro membri a isolare persone che fanno la scelta di cambiare religione o credo. Diritto che loro invocano per loro ad alta voce.

      Elimina
    6. x Patty....il CD più vede che i loro fedeli sono perseguitati, più loro si esaltano, tanto loro se ne stanno nella loro arca in america tutti ben protetti, accuditi e riveriti.

      Elimina
    7. Vero riflessivo.
      Da ieri i tdg in Russia sono ufficialmente al bando ,tutto confiscato .
      Adesso tutti i tdg rafforzeranno la loro fede ,pensando che le profezie si adempiono e la fine è sempre più imminente 😑

      Elimina
    8. Le notizie potete trovarle su questo link :

      https://goo.gl/nPNc6z

      http://m.asianews.it/index.php?art=17853&l=it

      Elimina
    9. Interessante il tuo link Patty

      Il governo dovrebbe però dire chiaramente all'opinione pubblica PERCHÉ ritiene i tdg una religione estremista

      Ecco il link cliccabile
      http://m.asianews.it/index.php?art=17853&l=it

      Elimina
    10. sono d'accordo con Patty e riflessivo, penseranno che il diavolo li sta perseguitando perché loro sono la vera religione...è anche una bella scusa per quando usciranno le notizie sulla pedofilia, si rifugeranno dietro il paravento della persecuzione con notizie false...

      Elimina
    11. Si infatti era quello che desideravo chiedervi. Si possono sapere le motivazioni o le cause ritenute estremiste?

      Elimina
    12. Gesù disse : ...sarete perseguitati a causa del mio nome ...non a causa di una religione americana fatta di esaltati, fanatici e presuntuosi , che manda le loro pecore al macello .

      Elimina
    13. In realtà l'applicazione delle profezie è davvero molto soggettiva.
      Io potrei, per esempio, applicare a loro quello che è scritto in apocalisse cap. 18 sul giudizio di Babilonia la grande, dicendo che sta iniziando proprio da loro, che hanno sempre ostentato d'essere il "vero popolo di Dio"..

      È più credibile la mia? 😜

      Anche se in realtà, sono enormemente dispiaciuto per il fatto che un governo voglia limitare la libertà dei propri cittadini, che siano tdg, mormoni, avventisti o chiunque si trovi in simili situazioni..

      Elimina
  27. ultimamente ho la sensazione che il corpo direttivo annaspi, a destra e a manca. Come colui che si trova in un terreno franoso. Da quest'anno teocratico, si susseguono a ritmo incessante, grazie anche al digitale, discorsi speciali, anche online. A maggio è in programma un altro discorso speciale oltre quello fatto pochi giorni fa ..., non la raccontano tutta ... devono avere dati in mano di una progressiva erosione dei proclamatori che abbandonano! Corrono ai ripari tempestando i proclamatori con materiale da vedere, scoraggiando così l'internauta a soffermarsi in siti scomodi ... .
    Solo che non hanno fatto i conti bene, i millenials sono sempre connessi, e gioco forza, una capatina in un blog a dir loro scomodo, nella loro lingua lo trovano. La curiosità è alla base della conoscenza. Le basi dei futuri proclamatori, sono a rischio abbandono, e il CD lo sa benissimo! Ma l'erosione è iniziata, avoglia a fare discorsi e campagne speciali x distrarre ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io posso dire che le occasioni speciali sono sempre state una fissazione: in un anno 2 o 3 visite del sorvegliante di circoscrizione, altretante del sorvegliante del servizo allo studio di libro, settimana della Commemorazione, settimana del discorso speciale, 3 assemblee snnuali, mesi primaverili di speciale attività, dedicazioni di sale con relativi discorsi di vagabondi vari...
      sono cambiate solo le forme ma l"andazzo è il medesimo.
      Secondo me la maggioranza dei testimoni di Geova è letteralmente inchiodata al proprio posto, prigioniera di decenni di condizionamento mentale e dissonanza cognitiva oltre che dalle minacce di ostracismo. Penso proprio che ben pochi si libereranno dalla prigionia. Molti stanno già entrando in alte gabbie (ne conosco alcuni) come i tdG riformati, che è un'altra prigionia, ma sono comunque pochi. Il corpo direttivo sa comunque di poter contare su notevoli capitali finanziari ed immobiliari accumulati negli anni d'oro e questa penso che sia per loro la cosa più importante.
      Questo è ciò che penso per l'immediato futuro mentre sul llungo periodo ci sarà unsensibile ridimensionamento.

      Elimina
    2. Già, un festival delle vanità: "noi.... noi... noi...."

      Ma per chi esce e si dissocia neppure il fastidio di dare spiegazioni... una pace mentale che non ha uguali !!

      Elimina
    3. The hidden truths21 settembre 2017 20:25

      @ Tutti
      No ragazzi i tempi sono cambiati , anni fà avevano il tempo fisico per lasciare che l'eco delle loro bestialità si spegnesse nel tempo , chi aveva dal punto di vista pratico la possibilità di vagliare e raccogliere informazioni alla velocità odierna ???
      se per fortuna ti capitava tra le mani il libro di Franz ad'esempio anche se lo leggevi , ti tenevi queste informazioni e al massimo se eri fortunato le potevi condividere con pochi fidatissimi .
      INTERNET sarà la loro bomba ad orolegeria , INTERNET sarà la peggior cosa che come tutti gli stupidi presuntuosi gli sia mai capitata , hanno paura sono sempre più cattivi e coercitivi , stanno serrando il gregge a bastonate e frustate , stanno tenendo con un dito un'intera diga che è pronta a crollare .
      Oggi quando dai un'informazione e gli dici che a supporto c'è una montagna di prove solo da andare a leggere sulla rete , ti possono fare tutte le pernacchie che vuoi ma il dubbio è un virus che gli hai iniettato , più si dannano a suffragare la loro follia più la paura che forse le cose stanno così li spiazza ed incattivisce .
      L'ho visto con gli ex fratelli prima mi leccavano per farmi tornare a belare nel gregge quando mi sono fermato , poi gli stessi quando hanno visto la mia ferma determinazione ad uscire e gli sbattevo in faccia montagne di motivazioni ragioni e fondati insulti ai valori che professavamo , hano avuto una reazione di cattiveria e con comportamenti da voltagabbana da restare sconvolti di tanta faccia rotta e vigliaccheria umana , la paura li ha fatti diventare dei vili traditori .
      Se tu sei in pace e veramente convinto che professi la verità con serenità affronti il mondo a viso aperto , guardate che stiamo assistendo ad una presa di coscienza globale non ad una rivoluzione Italiana , gli crollerà tutto addosso .

      Elimina
  28. a mio avviso, l'unica arma, rimane seminare il dubbio fino allo sfinimento su chi ancora frequenta. IL DUBBIO SU CHI E' VERAMENTE LA WT. E che ruolo ha veramente il corpo direttivo.
    Il dubbio ben instillato, fa il suo dovere da solo nella mente.
    Provatelo a dirlo ad una persona sposata, come consuma e logora ...
    SEMINARE DUBBI A PIU' NON POSSO IN OGNI MODO POSSIBILE!
    In modo che siano spinti loro stessi a fare ricerche!

    RispondiElimina
  29. non tutti si accorgono che le religioni sono tutte una presa per i fondelli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa rivista sulla propaganda è talmente vergognosa che mi viene da ridere ...per fare un esempio banalissimo : è un po come quello che scoreggia ..e poi per non passare lui da colpevole dice subito ..che odore !! un sistema per spostare l attenzione su altri , per togliersi subito da accuse ..infatti si dice la prima gallina che canta ha fatto l uovo ! ed è quello che ha fatto la WT con questa rivista dove ha il coraggio di parlare di condizionamento e manipolazione mentale ..un sistema per far colpo sui fedeli e per togliersi lei per prima dalle accuse di plagio, e nello stesso tempo per aumentare la propria credibilità su chi legge solo TW. (-:

      Elimina
    2. Oggi abbiamo ascoltato dal sito jw quest'articolo. Erano un paio di anni che non leggevamo o ascoltavamo più nulla della wt .Già la voce del lettore ci ha infastidito parecchio,conoscevamo questo fratello e adesso anche se non disassociati siamo divenuti trasparenti non ci vede,(pastore perfetto),scusate la divagazione,ma ascoltare quelle parole subdole e perfide ci ha fatto pensare quanto sarà difficile poter cercare di entrare in discorsi" al limite "perché gli stanno alzando i muri li stanno isolando sempre più. Non posso continuare mi viene il nervoso e anche da piangere .sono vigliacchi

      Elimina
    3. Scusa Teresa, Ti sei dimenticata di dire quale articolo e quale titolo del JW.
      Credevo Tu ti rillacciassi a qualche commento sopra, ma non ho trovato niente.
      Io invece ho cominciato da un pò a leggere ed ascoltare la Bibbia online , è letta da un oratore che se avesse seguito i consigli sulla modulazione della scuola( scuola che detta fra noi credo insegni ben poco in due tre discorsetti all'anno)avrebbe una lettura modulata, invece sembra sempre arrabbiato, ho provato ad ascoltarla in tedesco che ritengo una lingua abbastanza dura, la trovo molto più soft, la più gentille sicuramente è il francese, ma quella italiana si fa fatica a resistere, che sia lo stesso oratore che citi Te???

      Elimina
    4. Scusami Niknoki Mi riferito alla rivista di luglio 2017 dal tema Proteggere la mente una battaglia che possiamo vincere . Lui è un oratore più qualificato non è il caso di spiegare il perché.

      Elimina
    5. stamattina parlando con mio marito ragionavmo che anche dopo anni che sono fuori molti continuano a riferirsi alla wt come "la verità"...ho conosciuto la verità, ho lasciato la verità...
      ma se era la verità ra meglio restarci no?
      Per dire come il condizionamento agisca ancora in maniera subdola...
      Figurarsi chi è dentro mani e piedi...come potrà credere alla dannosa propaganda degli apostati, dall'alto della "verità"?
      Ci vuole molta pazienza...

      Elimina
    6. Grazie Teresa, non avevo capito
      Grazie Lelvira bella considerazione, e si!
      Si fa fatica a lasciare le vecchie abitudini, anche quelle sbagliate.
      Anche io in + di 40 anni ne ho viste e subite di cose, anche se non al Tuo livello.
      Hai ragione ci vuole molta pazienza, vedo però che in tanti cominciano a perderla.
      Io sono ancora dentro, ma mi violento ogni giorno, faccio come Paolo che portava il suo corpo come uno schiavo. fino a che non si ribellerà e sarà più forte della mente.

      Elimina
    7. lelvira è verissimo quello che dici lo notato anche io...è per questo che la mente si chiama mente...perchè mente . ((-:

      Elimina
    8. ....però in inglese "mente" si dice "mind" e mentire si dice "to lie"....mai guardare le cose unilateralmente (neanche come battuta perchè coloro che abbisognano di "verità" semplici ci credono): l'unilateralismo è la tecnica dei costruttori dei feticci creatori universali di cui si presentano (con la medesima tecnica di ragionamento anti-contraddittorio) come procuratori esclusivi.


      Elimina
    9. Le 2 parole che letteralmente sono uguali avranno pure due significati diversi ..ma paradossalmente il tutto acquista lo stesso significato del termine..

      Elimina
    10. Ramiro per favore rileggiti quando scrivi:
      usi termini e costruzioni della frase che bisogna rileggere un paio di volte per capirle.
      Poi sarà colpa mia che sono una persona illetterata, non dico di no. - Simon Pietro

      Elimina
    11. Sì, ma questa osservazione è valida solo per l'italiano e per le altre neolatine come francese o spagnolo. Non può essere applicata all'inglese, il mongolo o il coreano. E la realtà non è costituita soltanto da Italia, Francia o Spagna. Il paradosso per essere reale dovrebbe essere individuabile in ogni realtà.
      La WTS applica quasi sempre la tecnica del vedere solo ciò che ritorna utile per il proprio tornaconto, mentre ciò che la contraddice, pur reale, fa finta che non esista e se qualcuno glielo ricorda ovviamente è perchè questo qualcuno è "malvagio"....Una tecnica che è utilizzata da tutti gli autoproclamati mentori per la vita eterna con procura divina.
      Era questo il significato delle mie parole descrivendo l'"unilateralismo".

      Elimina
    12. Il mio post delle 16:16 era in relazione a quanto scritto da "Riflessivo" ovviamente.

      # Simon Pietro: citami i periodi, di quello che scrivo, che non ti sono chiari (per questioni di tempo spesso devo ricorrere a categorie sintetiche) e appena posso cercherò di spiegarteli meglio. Ciao

      Elimina
    13. Grazie Ramiro per il chiarimento.
      Riporto la frase per me ostica:
      "l'unilateralismo è la tecnica dei costruttori dei feticci creatori universali di cui si presentano (con la medesima tecnica di ragionamento anti-contraddittorio) come procuratori esclusivi."
      Ho dovuto rileggerla un paio di volte poi mi sono arreso. Scusami, ad ogni parola ho dovuto prima attribuire un significato, ma va bene così. L'ignorante sono io. D'altra parte se fossi stato più colto probabilmente non sarei rimasto prigioniero per quasi 50 anni. Grazie di nuovo per il chiarimento. - Simon Pietro

      Elimina
    14. Forse con il mio suddetto post delle 15:16 hai già avuto il chiarimento desiderato; mi riferisco al periodo "La WTS applica quasi sempre la tecnica del vedere solo ciò che ritorna utile per il proprio tornaconto.........Una tecnica che è utilizzata da tutti gli autoproclamati mentori per la vita eterna con procura divina".

      Infatti, la costruzione di questi distributori di "verità" supreme e di ultima istanza, che per essere insindacabili rivendicano per sè investiture divine (e chi va a sindacarli viene bollato come immorale utilizzando "scritture" cosiddette "sacre" proprio in forza di questa autoinvestitura), fa uso di visioni unilaterali: cioè, dei fenomeni dell'esistenza essi prendono solo ciò che torna loro più utile e lo presentano nel modo in cui si accorda di più con le loro "verità" preconfezionate.

      PS: l'ignoranza in sè non esiste. O meglio. Tutti sono ignoranti e nessuno lo è. Per due motivi:

      1) nessuno può sapere tutto di tutto. Ciò non accadrà mai perche la caratteristica delle cose dell'esistenza è la loro mutazione continua.
      Per cui ci sarà sempre un argine di ignoranza. Anche se questo argine è mobile. Gli autodelegati "canali di Dio" (come tutti i poteri totalitari) invece vogliono bloccare questa mobilità.

      2) L'intellettualità non si riduce alla forma che ci viene proclamata ufficialmente. La forma di questa intellettualità ufficiale altro non è che il prodotto di una divisione sociale del lavoro imposta da un sistema economico che fa merce delle capacità lavorative umane. E proprio con il lavoro, lo sviluppo delle sue tecniche, che l'uomo ha sviluppato la propria intellettualità (oltre che il senso sociale: il lavoro infatti è attività collettiva per eccellenza): la conoscenza della natura (poichè il lavoro è trasformazione della natura) avviene attraverso il suo uso, cioè il lavoro. Così abbiamo dei fabbri analfabeti (o con licenza media) che possono conoscere le proprietà dei metalli tanto quanto un ingegnere.
      L'intellettualità è un'attività (lavorativa) permanente: non è bloccata dentro una casella del tipo: sei ignorante/non sei ignorante e lì si resta fissi.
      Ciao






      Elimina

E' OBBLIGATORIO INSERIRE NEL CAMPO Nome/URL UN NICK con cui firmarsi. Non usate termini scurrili, insulti, calunnie, incitamenti all'odio razziale ed alla violenza, e NON menzionate la persone per nome o cognome reali. Sono vietati lo spamming, il copia-incolla ripetuto, i link a siti non approvati dalla redazione, i messaggi provocatori.
Altrimenti i post non saranno pubblicati o verranno cancellati.
La moderazione dei commenti è insindacabile ed a cura della redazione del blog. Se i vostri commenti non vengono pubblicati potete chiedere spiegazioni scrivendo alla redazione (vedi "come commentare" in alto nella colonna a sinistra)

Grazie

L'indirizzo email del blog lo trovate in fondo alla pagina (non nella visualizzazione per cellulari)