Usando questo sito, dichiarate di aver letto il Disclaimer e le norme sulla Privacy relativa ai contatori Shinystat e whos.among.us.

Un archivio del blog, con tutti i post fino ad oggi pubblicati, elencati per mese, lo trovate in fondo alla colonna centrale.

NORME relative ai commenti alla pagina "COME COMMENTARE".

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”.
(Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)

sabato 8 ottobre 2016

Esortazione a contribuire fin dal battesimo



“Paga gioiosamente a Geova”: Il nuovo libretto dei cantici include un... appello per le donazioni


A quanto pare il nuovo libretto Cantiamo a Geova contiene più che semplici lodi a Geova. Contiene anche un non-così-sottile richiamo per i Testimoni a scavare in profondità nelle loro tasche e donare.
Quando ho visto la prima volta il thread che discuteva di questo, ho pensato che ci si riferisse alla copertina del libro, con un richiamo a visitare JW.org e fare una donazione … ma mi sbagliavo...

Sembra che il Corpo Direttivo abbia trovato un modo ancora più fantasioso per spingere i Testimoni verso le cassette delle contribuzioni della Sala del Regno. Le parole di una delle canzoni sono state modificate in modo che, invece di dire “La mia voce, Geova Dio, loderà il nome tuo”, la stessa frase è stata modificata con: “Prendi il mio argento e il mio oro. Niente, Signore, tratterrò.”
Nulla di strano, il richiedere contribuzioni in denaro, ma fa ovviamente pensare il sottile metodo psicologico che fin dal cantico del giorno del battesimo, viene attuato nei confronti dei singoli, ingenui, nuovi discepoli.
Per chi conosce l'inglese, qui sotto le pagine del libro dei cantici (vecchio e nuovo) in inglese, con evidenziato il testo modificato.

(cliccare per ingrandire)




* * * * *




Stai leggendo questa pagina da un cellulare?


oppure:






74 commenti:

  1. Si cerca ogni metodo, anche psicologico, per indurre i discepoli e versare denaro...

    RispondiElimina
  2. Anziano riflessivo
    Oltre questo nuovo metodo, non dimentichiamo le fatidiche risoluzioni, che almeno due volte l'anno vanno lette alla congregazione per poi provvedere prontamente

    RispondiElimina
  3. E noi ricordiamogli H.M.Riley trust.......

    RispondiElimina
  4. Ma se Geova non se ne fa NIENTE di argento ed oro ,servono solo ad" abbellire" il suo "canale"

    RispondiElimina
  5. Dai du si sono sbagliati può capitare invece di : In God we trust, si don confusi con: In Gold we trust.

    RispondiElimina
  6. Pingo (Antonio)9 ottobre 2016 11:33

    Mi si consenta una riflessione, questo continuo chiedere soldi, oggetti di valore e quntant'altro per impinnguare le casse della wts mi fà ricordare quello che mi raccontava mia mader durante il ventennio fascista, quando alla popolazione per supportare lo sforzo bellico veniva chiesto di donare tutto quello che si possedeva di valore, speriamo che non passino a chiedere anche oggetti in rame come durante il regime fascista richiedeva, oramai dalla wts non mi meraviglio più di niente.

    RispondiElimina
  7. Richieste di denaro TdG e Indulgenze Cattoliche; trovate le NON DIFFERENZE:
    . La dottrina e l’uso delle indulgenze, da molti secoli in vigore nella chiesa cattolica, hanno un solido fondamento nella divina rivelazione, la quale, tramandataci dagli apostoli, "progredisce nella chiesa con l’assistenza dello Spirito santo", mentre "la chiesa, nel corso dei secoli, tende incessantemente alla pienezza della divina verità, fino a quando in essa siano portate a compimento le parole di Dio". Per una esatta intelligenza di questa dottrina e del suo benefico uso è necessario, però, che siano ricordate alcune verità, che tutta la chiesa, illuminata dalla parola di Dio, ha sempre creduto come tali e che i vescovi, successori degli apostoli, e in primo luogo i romani pontefici, successori di Pietro, sia mediante la prassi pastorale sia con documenti dottrinali, hanno insegnato nel corso dei secoli e tuttora insegnano.
    n tal modo si manifesta il "tesoro della chiesa". Infatti, non lo si deve considerare come la somma di beni materiali, accumulati nel corso dei secoli, ma come l’infinito ed inesauribile valore che le espiazioni e i meriti di Cristo hanno presso il Padre ed offerti perché tutta l’umanità fosse liberata dal peccato e pervenisse alla comunione con il Padre; è lo stesso Cristo redentore, in cui sono e vivono le soddisfazioni ed i meriti della sua redenzione. Appartiene inoltre a questo tesoro il valore veramente immenso, incommensurabile e sempre nuovo che presso Dio hanno le preghiere e le buone opere della beata vergine Maria e di tutti i santi, i quali, seguendo le orme di Cristo signore per grazia sua, hanno santificato la loro vita e condotto a compimento la missione affidata loro dal Padre; in tal modo, realizzando la loro salvezza, hanno anche cooperato alla salvezza dei propri fratelli nell’unità del Corpo mistico.

    RispondiElimina
  8. Non è, ahimè, solo il cantico nella sua frase modificata ad inneggiare ala contribuzione. La stessa circolare del 2 ottobre 2016, letta alle congregazioni in occasione dell'annuncio della produzione del nuovo libretto dei cantici, che conclude così nell'ultima frase: "Tutti noi possiamo continuare a ricordare l'importanza di contribuire in termini economici per sostenere la nostra attività mondiale di istruzione biblica".
    Non si perde occasione per rifilare l'argomento denaro. Quanto mi dispiace esprimermi così nei confronti dell'istituzione in cui continuo a credere per fede nel vero Dio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa, che c'entra l'istituzione con la fede in dio?

      Elimina
    2. Victor, dopo 38 anni, lo sai benissimo. L'insegnamento al pubblico vuole far passare i TdG come ente morale che divulga la Bibbia, quando sei dentro invece l'equazione è questa

      fiducia nell'organizzazione=fiducia in Dio
      dubbi sull'organizzazione=dubbi su Dio=malvagità

      finchè non si esce fuori da questi schemi mentali, si giustificheranno anche omicidi nel nome di Geova (anzi già si giustificano)

      Elimina
    3. Si, io lo so .... chiedevo all'amico ;o)

      Elimina
    4. Victor, qualche volta lascia scorrere...
      ci vuole tempo per "vedere la luce"
      Luca

      Elimina
    5. L'istituzione, da me usata in modo forse infelice, è quella che ha dato, spiritualmente, a me e a te da mangiare, perchè, piaccia o no a qualcuno, la "verità più vicina alla verità" che si potesse conoscere sulla bibbia e su Dio io non l'ho trovata nelle altre "istituzioni".(non so voi). Che ora l'organizzazione stia dando i numeri, che stia funzionando come un trapano a due velocità, ancora non mi è dato capire perchè. Ma mi ritengo, nonostante le cose strane a cui sto assistendo in questi ultimi tempi, fortunato ad aver conosciuto così tante cose di Dio, dell'essere umano, del futuro, delle dottrine, bla,bla,bla, che altrimenti, in un'altra "istituzione", parola che a te non piace, neanche a me, non avrei mai conosciuto. E ringrazio John Connor per le sue lezioni di "matematica", ma il sistema di equazioni da lui impostato non verrebbe soddisfatto applicato a me, perchè se sono quà in questo blog e do anche io il mio contributo, vuol dire che certe cose le ho capite anch'io.
      Victor, volevo farti una domanda. E' personale. Puoi anche non rispondermi. Tu frequenti ancora le adunanze?

      Elimina
    6. Scusate il bisticcio di nickname: Beta= Ieu.
      Grazie

      Elimina
    7. Caro Ieu, se sei d'accordo che non appartiene all'uomo che cammina nemmeno di dirigere il suo passo, se non dobbiamo confidare nell'uomo terreno, come puoi valutare ciò che è scritto in base a "titoli" dati da uomini?
      Che valenza può avere per te il fatto che io sia anziano, pioniere, proclamatore o inattivo? Questo è l'errore che continuiamo a fare sempre.
      Tutti i profeti, e Gesù stesso, erano disprezzati dalle istituzioni religiose del loro tempo.

      Poi ragiona su questo fatto: se un fratello viene ritenuto colpevole di qualcosa, viene rimosso o disassociato dagli anziani.

      Gli anziani, nel caso, vengono rimossi dal CO.

      I CO vengono rimossi dai comitati di filiale

      I comitati di filiale vengono rimossi dal corpo direttivo (come è accaduto a Roma)

      Ma se per caso un giorno il corpo direttivo apostatasse e si comportasse come un "angelo di luce" come le altre religioni, sei sicuro che tutti se ne accorgerebbero? Perchè se nessuno desse credito agli "angeli di luce", perchè se ne fa menzione nella Bibbia?

      Possiamo essere certi e sicuri di qualsiasi cosa, ma il fatto di credere ciecamente a qualcuno, ciò non lo rende automaticamente attendibile.

      Studia, leggi e rifletti. Ma sopratutto verifica se tutto ciò che viene scritto nella torre di guardia è attendibile. Perchè il giorno che nelle riviste che distribuisci dovessi trovare vere e proprie menzogne create ad arte, che ragionamenti faresti?

      Accertati ed informati. I tuoi pensieri e la tua coscienza non può toglierteli nessuno

      Elimina
    8. Per Ieu...
      Ma se neanche Gesù (e chi scrisse il vangelo di Giovanni) fù capace di rispondere alla domanda: "Cos'è la verità ?", come può qualcuno arrogarsi il diritto di conoscerla, addirittura cambiandola a piacimento ?
      ...
      E poi, perché ci si deve sentire costretti a seguire un'organizzazione che si stà rivelando sempre più marcia, e forse peggio di quelle su cui hanno da sempre puntato il dito ?
      Ma forse sei ancora al punto di rifiutarti di voler vedere certe cose...

      Un caro saluto.

      Elimina
    9. La verità più vicina alla verità......ma la WT non ci ha sempre detto che se prendi un bicchiere e lo riempi d acqua , anche se ha una goccia di veleno ..lo bereste ?

      Elimina
    10. E Riflex nella sua disarmante semplicità, ha dato una risposta secca e concisa usando lo stesso modus operandi della wts!
      Io, se in un bicchiere d'acqua c'è una goccia di veleno, e no che non la bevo, e di conseguenza, per quanta purezza ostenti l'organizzazione, sarà sempre macchiata dagli scandali sulla pedofilia e la cattiva amministrazione di questo grave problema, oltre la gestione delle risorse economiche e delle contribuzioni dei fratelli che servono alla crescita del patrimonio immobiliare della wts e tante altre cose di cui questo blog pullula e che smascherano apertamente le 'magagne' del corpo direttivo;
      Quindi, mi sa che in quel bicchiere d'acqua, di veleno oramai ce n'è davvero troppo...
      Io personalmente, NON LA BEVO PIU, voi non so...
      Saluti Ieu, e per citar una pubblicazione dei tdg, SVEGLIAmoci!

      Elimina
    11. Scusa ieu... Ma di quale verità stiamo parlando a cui i TdG sarebbero più vicini? Quella dell'inizio della loro storia? Di 50 anni fa, 20, 10... I TdG sono cambiati così tanto nel corso del tempo che sono praticamente un'altra religione. E cambieranno ancora nel corso del tempo... Quindi, di che verità stiamo parlando?

      Elimina
    12. A me viene da sorridere quando sulle TW fanno vedere quelle foto in bianco e nero degli anno 20 , di quei studenti biblici con le biciclette che andavano a predicare.....ma mi chiedo ..ma che cosa centrino con i TDG odierni ...ve lo dico io... un bel NULLA di NULLA !!

      Elimina
    13. caro Ieu, c'è solo un piccolo problema.
      Abbiamo mangiato, dici. Posso essere d'accordo.
      Ma la differenza tra un cibo buono e uno che contiene olio di palma, per dire, la vedi dopo che ne hai mangiato tanto.
      E se i risultati del cibo somministrato sono questa spietatezza che vediamo nell'organizzazione, superficialià, indifferenza, arrivismo, materialismo, pttegolezzo e calunnia...e non parliamo del grosso problema pedofilia che tutti continuano a sminuire, ignorando la vita rovinata di tanti esseri umani...beh mio caro, forse è ora di cominciare a chiedersi se non abbiamo mangiato cibo altamente cancerogeno.

      Elimina
    14. Caro Ieu, ovviamente tu sei libero di credere quello che ti pare, ma come più volte è stato scritto sulle pagine di questo blog, gli insegnamenti biblici non sono ad uso e consumo solo dei testimoni, tutti hanno hanno una bibbia e tutti la possono leggere ed applicare come meglio credono, e non venirmi a dire che è grazie ai testimoni che è diffusa nel mondo perchè sarebbe una grossa bugia.
      La verità più vicina alla verità??? Ma di cosa stai parlando? Forse della distruzione di Gerusalemme nel 607 ? A no scusa la stragande maggioranza (se non la quasi totalità) dice che fu distrutta nel 587.
      Forse ti riferisci alle profezie che del CD che si sono avverate ai nostri giorni...come ad es. mmm eeee....opppsss...mi sembra che non c'è ne sia nessuna.
      Ok allora forse ti riferisci al mantenere pura la congregazione..tipo su come denunciano i pedofili a no questo non si fa, ci sono ci sono forse a come i mariti violenti vengono sbattuti fuori senza pietà...a no questo non si fa, beh allora senza dubbio ti riferisci a come non si permetta a certi anziani di abusare impunemente della loro autorità, ops..anche questo credo proprio non si faccia.
      Beh lasciamo perdere la purezza della congregazione.
      Forse ti riferisci all'amore che pullula in congregazione, certo quell'amore FALSO che si mostra solo in sala ma che fuori dalla porta sembra svanire come vapore, o forse di quell'amore che per magia si dissolve se inizi a dissentire dagli insegnamenti sacri del CD, o forse all'amore che si mostra verso i familiari di chi ha un figlio/a disassociato che vengono tenuti a debita distanza per paura di qualche contaggio...
      Sai come si dice in Sicilia caro Iue? "u pisci feti dà testa"...(il pesce puzza dalla testa)...il CD puzza di marcio ..il marcio delle sue bugie e della sua arroganza e sopratutto puzza di sangue, tutto il sangue versato da gente che è letteralmente morta seguendo direttive che vengono cambiate a loro piacimento.
      E già caro Ieu, questa è la verità più vicina alla verità...i fatti lo dimostrano.

      Elimina
    15. Alcune vostre riflessioni sono corrette. Altre sono da pesare. (dal mio punto di vista, ovvio)
      John Connor: con quello che hai scritto sinceramente non ho capito infine a chi stavi rispondendo. E ti prego: io non ti conosco, come tu però non conosci me. Io eviterei di suggerire a cuor leggero di studiare. Lascia stare su questo....
      Io insisto nel dire che molte verità dottrinali, anche se non proprio tutte frutto del sacco del cosiddetto schiavo fedele e discreto, hanno permesso a tutti noi di cibarci di sani alimenti spirituali. Almeno su questo per favore vi chiedo di contare fino a 10 prima di contestarmi. Si può dimostrare che molte spiegazioni di passi biblici siano state attinte da altri pensatori e spacciate per luce progressiva captata dallo schiavo fedele, ma alla fine ciò che conta è quello che è arrivato sulle nostre tavole. Questo del resto doveva realmente essere il compito di un economo fedele: assicurare ai domestici il miglior cibo possibile, non creandolo, ma scegliendo sulla piazza quello che riteneva della la miglior qualità. Un pò come chi è genitore fa per i propri figli quando va al mercato: sceglie la miglior frutta, la miglior carne, la miglior verdura. Non certo la inventa perchè non ha questa capacità. Ma almeno pensa in tutta coscienza di aver dato il meglio alla famiglia in termini di valori nutrizionali. E quando io dico di ritenermi fortunato, come sopra scritto, è a questo che mi riferisco. E lungi da me credere ciecamente, come qualcuno di voi pensa del sottoscritto.
      Socrate69: ma davvero lo pensi che Gesù con quella non-risposta data a Pilato non conoscesse la verità? Non ti do neanche una risposta su questo, magari un suggerimento: non giochiamo con le scritture...
      Riflessivo: non mi importa nulla di quello che lo schiavo ha detto a riguardo del veleno, perchè lì ha toppato, se vuoi sapere la mia opinione, visto che siamo tutti imperfetti, e nessuno può dare sempre, costantemente, un bicchiere di acqua pura al 100%, per rimanere a quell'infelice esempio. Altrimenti neanche la luce dovrebbe splendere sempre più, dunque quella metafora è una contraddizione sistematica...
      Fineas:
      "scandali sulla pedofilia" sono quelli, per esempio, di ecclesiastici che, scoperti in flagrante nei loro depravati atti a danno di infanti, vengono semplicemente trasferiti in un'altra parrocchia. Per poi continuare a delinquere in quell'altra zona, a danno di altri fedeli. Non stiamo forse un pò esagerando? La pedofilia viene sistematicamente messa alla porta nel popolo di Geova. Certo, è' giusto che questa azione di pulizia si completi con la denuncia di questi loschi figuri alle autorità, e ti posso garantire che se mai dovesse "capitarmi tra le mani" un gentiluomo del genere, quella sarebbe la sua fine certa.

      Elimina
    16. SECONDA PARTE
      Victor: fa un pò tu in quanto all'epoca a cui le "verità" fanno riferimento. Può anche risalire al tempo di Russel, perchè no? Se lo schiavo fedele e discreto con il proprio comportamento sta di fatto smentendo quello che predica agli altri, sarà doppiamente soggetto al giudizio di Dio. Ti ricordo che Gesù, parlando dello schiavo, fece una chiara asserzione: "Felice quello schiavo SE, (dico SE, aggiunta per dare enfasi) il suo signore, arrivando, lo troverà a fare così!......Ma se mai quello schiavo malvagio....cominciasse a battere i suoi compagni di schiavitù.....il signore di quello schiavo verrà in un giorno che non si aspetta E LO PUNIRA' con la massima severità....." Mat.24:45a47 Dunque, lo stesso schiavo che fino ad oggi ritengo ci abbia nutrito con le sane parole di verità, può anche deviare dalla sana via. E' nelle possibilità contemplate dal Signore Gesù. Ma non certo è scritto che i domestici debbano abbandonare tutto e andarsene ciascuno per la propria via. La responsabilità è dello schiavo ed è mooolto grande. Ma il rapporto tra ciascuno di noi e Dio è individuale. Quindi mi rattrista, ma, con una dose di “sano cinismo”, alla fine poco mi importa se essi non fossero più all'altezza del loro gravoso incarico. Intanto resto dove mi trovo, perchè altrove non c'è niente. Rendiamocene conto. Nonostante l'indubbia utilità di siti come questo e altri migliaia in giro per il mondo, il danno collaterale connesso agli stessi, un rischio concreto, è quello di generare tanti "zombi" vaganti, attratti "quà e là da ogni vento di insegnamento", mezzi morti, mezzi vivi. Nessuna ideologia va bene, si trova il difetto ad ogni cosa, si discute sul sesso degli angeli, ma alla fine il rischio è quello di ritrovarsi definitivamente lontani da Dio. E perchè, poi? Perchè non sappiamo che fine facciano i soldi delle nostre contribuzioni, o perchè qualche anziano non fa il suo dovere? Il signore Gesù disse: “...E se uno vuole farti causa per impossessarsi della sua veste, lascia che ti prenda anche il mantello...” Mi dispiace, ma io non abbandono la tavola sulla quale trovo il cibo spirituale per il mio sostentamento per via di cose come queste, che hanno il loro peso ma non valgono quanto l’amore di Dio.
      Adesso, “al mio cenno, scatenate l’inferno” :-)

      Elimina
    17. Ieu, tu dici: perchè, piaccia o no a qualcuno, la "verità più vicina alla verità" che si potesse conoscere sulla bibbia e su Dio io non l'ho trovata nelle altre "istituzioni"

      Domanda: come fai a sapere che e' la "verità", lo hai deciso tu? Non e che e' semplicemente piu' in linea con la tua propensione, disposizione, inclinazione o idea di verità?
      E' molto facile lasciarsi condizionare quando si hanno certe inclinazioni o aspettative, o desideri, ed e' molto difficile vedere la cruda, amara verità quando questa smonta i nostri pilastri su cui abbiamo costruito la nostra vita, o raggiunto un traguardo, e capire che dobbiamo ricominciare d'accapo, o che forse quello in cui noi abbiamo sempre creduto e che vorremo forse non c'e', ma e semplicemente il frutto della nostra mente, o di altre menti!

      Elimina
    18. Ieu... ieu...

      "La pedofilia viene sistematicamente messa alla porta nel popolo di Geova.". ASSOLUTAMENTE NO!!!! Evidentemente non sei informato!!! E' proprio di questo che stiamo parlando ed è il motivo per cui i TdG sono sotto scrutinio, al momento, in Australia, UK, e per cui le cause fioccano. Non parlare per sentito dire, almeno prima leggi le circolari, i manuali per gli anziani, le sentenze e le relazioni delle commissioni governative. Ora mi devi spiegare perchè per le altre religioni sono "scandali" per i TdG si chiamano "pulizia".

      "fa un pò tu in quanto all'epoca a cui le "verità" fanno riferimento. Può anche risalire al tempo di Russel, perchè no?"
      Se la "verità" era quella del tempo di Russel (ma ti inviterei a leggere i suoi libri perchè EVIDENTEMENTE non l'hai fatto, scopriresti una montagna di stupidaggini), oggi quindi i TdG non sono più la verità, perchè degli insegnamenti originali non ne è rimasto più nessuno. Se non avevano la verità a quel tempo invece, allora non è possibile che Cristo li abbia scelti nel 1919 come unica vera religione come tanto si vantano... mi dispiace ma non puoi avere entrambe le cose.

      Mi unisco a Fabry P: come fai a sapere che è la "verità"? Perchè piace a te? Una verità comunque non cambia, la dottrina dei TdG invece muta continuamente. Per definizione stessa, quindi, non può essere la "verità."

      Mi citi infine almeno una presunta "verità" che solo i TdG hanno scoperto e come fai a sapere che è la "verità"? (... che ovviamente tutti gli altri sono così stupidi da non aver capito oltretutto).

      Elimina
    19. Ieu.. se per tè la verità è nei tdg e ti fa stare bene ...sono felicissimo per te ....ma ricordati che non è una verità oggettiva , ma soggettiva....come in tutto il resto delle religioni.

      Elimina
    20. Mi dispiace ma forse evidentemente non sono stato chiaro io. Non mi sembra da quanto ho scritto che abbiate capito lo spirito delle mie osservazioni. Non posso certo ripeterle. E poi le circolari e i manuali per gli anziani li conosco almeno quanto te Victor. E'non è di là che puoi dimostrare che i testimoni di Geova occultino i casi di pedofilia. Se mi parli dell'aspetto legale della cosa, allora ribadisco che non hai letto con attenzione quanto ho scritto, perchè, guarda un pò, sono d'accordo con te.. Cosa dovrei rispondere poi a chi dice " Mi citi infine almeno una presunta "verità" che solo i TdG hanno scoperto e come fai a sapere che è la "verità"? Ho scritto che molte vedute lo "schiavo" le ha attinte a piene mani da altri, attribuendosene la paternità. O sbaglio? Tutti gli altri che tu dici non sono stupidi che non hanno capito niente. Non attribuirmi pensieri che non mi sfiorano neanche lontanamente.
      E poi le conosco bene le stupidaggini che sono state scritte da Russel. Conosco anche le cose interessanti di quell'uomo sulle quali forse hai sorvolato, ti sei concentrato solo sulle cose bislaccheda lui scritte, ma cosa vuoi, è morto troppo precocemente per correggerle.
      La verità non la decido io, e se foste stati un pò più attenti a quanto ho detto prima, avreste compreso che non mi sono espresso mai in termini assoluti.
      Bello comunque lo spirito manifesto in questo blog, dell'uno contro tutti...aiuta molto a riflettere.

      Elimina
    21. Vedi caro Ieu
      Innanzitutto, a differenza che in congregazione, qui puoi esporre le tue argomentazioni quanto vuoi. Qui non vale la regola di uno contro tutti, qui vale la regola che ciascuno può esprimere le proprie opinioni. Se decidono di rispondere tre persone che non la pensano come te, e sono liberi di farlo, tu a tua volta sei libero di rispondere come meglio credi.
      Prova tu in congregazione ad alzare la mano durante lo studio torre di guardia e a dissentire anche solo su mezzo paragrafo. Poi dimmi dove vale davvero la regola dell'uno contro tutti.
      Inoltre, se su questo blog tutti fossero d'accordo con l'organizzazione, basterebbe il sito ufficiale.
      Purtroppo i fatti di cui si parla in questo blog non sono né limitati ne trascurabili per numero e per gravità. Ad ogni modo ogni essere umano continua ad esercitare la propria libertà di opinione. Quello che dispiace è che non si usano mezze misure quando si punta il dito sulle altre religioni, invece sì è sempre pronti a minimizzare e a scusare quando si tratta della propria

      Elimina
    22. Caro Ieu, a me personalmente ha fatto molto piacere leggere le tue profonde riflessioni. In quanto allo spirito dell'uno contro tutti, nonostante venga rispettato il diritto di ognuno di scegliere per sè, nel momento che si allinea all'organizzazione viene chiamato anche a difenderla. Per molti di noi corrisponde a difendere l'indifendibile, da qui i toni a volte accesi.
      Tu reputi l'organizzazione sia il meno peggio disponibile, va bene. Anche in politica ci si è abituati a votare il meno peggio. Il più pulito c'ha la rogna, si dice a Roma.
      Personalmente quando si usa scientemente la menzogna per difendere la verità, mi chiedo quale sia questa verità. Di certo non mi sento di difenderla e propagandarla.
      Comunque continua a scrivere, a me piace il confronto civile che c'è qui. Contrapposto all'assenza totale di confronto e dissenso all'interno della congragazione e QUESTO ci fa riflettere

      Elimina
    23. scusa Ieu, ma se nessuno ti ha capito, non ti balena l'idea che potresti anche esserti spiegato male?

      Elimina
    24. Grazie, John Connor.
      E' giusto quello che hai detto. Sono d'accordo.
      Solo su una cosa vorrei chiarire. Non sono venuto quì a difendere una religione. Dunque, nessuna missione suicida alla Diego Abatantuono solo contro tutti nella fossa dei leoni milanista, lui unico interista (Eccezzziunale veramente, citazione).
      Non vorrei pertanto attribuissi a me l'ultima tua frase. Spero e credo di non aver per nulla minimizzato quello che poi è sotto gli occhi di tutti. Anche perchè cosa faccio, lezioni a chi proviene come me dalla stessa matrice? Non ha senso. Questi sono ragionamenti liberi che ognuno di noi può fare grazie a questi mezzi messi a nostra disposizione. Poi ognuno può eccepire, dissentire o annuire in base anche alle proprie esperienze che porta quì come arrichhimento collettivo. Dal canto mio, accetto che si parli di ciò che non va, tra di noi come religione, l'ho fatto anche io sebbene qualcuno non se ne sia accorto, ;-), però so che quì sono virtualmente presenti molti che frequentano le adunanze dei testimoni di Geova, e sentire alcuni di essi scagliarsi "aggressivamente" non è un gran bel vedere. Solo questo ha animato i miei interventi sinora esposti. Ciao a tutti, compreso Victor :-)

      Elimina
    25. "La verità non la decido io". Però hai deciso che i TdG hanno la verità. Quindi, in pratica, hai deciso cos'è la verità, no?
      E tu mi dici pure che queste "verità" le hanno copiate da altri? Ma allora perchè essere TdG?
      Di nuovo la domanda fondamentale: quando intendi "verità" di cosa stai parlando? Cosa insegnano i TdG che chiami "verità", che altre religioni non insegnano, e come fai a dire che è la "verità"? Non stai rispondendo a queste domande, se continui a parlare di "verità" ma non scendi nei particolari non possiamo intenderci.

      P.S. Che i TdG occultino i casi di pedofilia è ben documentato, come fai a dire il contrario?

      Elimina
    26. Bella.la citazione di Abatantuomo! Vero trash, Attila rimane un cult da cineteca!
      Però sulla pedofilia non sono d'accordo che venga messa alla porta nel popolo di Geova.
      Vedi, nel voler giudicare in casa invece di coinvolgere immediatamentenle autorità si stanno ostacolando le indagini. A pretendere due testimoni si sta rendendo impossibile l'azione contro il pedofilo. A lasciare tutto nelle mani di Geova si fa il gioco del pedofilo.
      Dov'è il faro nel mondo che dovrebbe essere il cristianesimo? Ci si allinea ob torto collo al mondo quando non si può più fare altrimenti, altro che esempio e guida spirituale

      Elimina
    27. Ieu, scusa se forse non sono stato chiaro, forse sono stato frainteso, vorrei che anche tu capissi lo spirito delle mie e altre riflessioni, e non venissero prese per uno contro l'altro, perche' come ti ha gia' fatto notare John, la liberta' di espressione, di pensiero non e' un andare contro (anche se lo potrebbe fare) a prescindere, ma semplicemente un elementare diritto di ogni uomo! Cosa purtroppo negata nella wts.
      Credo che anche tu conosca molto bene la wts, oltre la facciata, le apparenze, ma il conoscere rende ancora piu diabolico una sua difesa.

      Elimina
    28. Anche tu Victor non hai ancora risposto alla mia domanda: "Tu frequenti ancora le adunanze?" Sempre se mi è dato saperlo. Non prendermi per maleducato, è solo per capire.

      Elimina
    29. Ci siamo capiti su questo, Fabri P e Tranquillo.

      Elimina
    30. Ieu dice : "ma davvero lo pensi che Gesù con quella non-risposta data a Pilato non conoscesse la verità? Non ti do neanche una risposta su questo, magari un suggerimento: non giochiamo con le scritture..."

      "Non giochiamo con le scritture", magari vallo a dire a coloro che continuano a manipolare le menti delle persone, rendendoli schiavi di dottrine rivelatosi piene di vuoto...
      Per quel che riguarda la "verità", manco Gesù fù chiaro (ammesso che questo personaggio fù veramente colui di cui parlano i vangeli), altrimenti non ci ritroveremmo con una "babilonia" di religioni e sette, ognuna ad interpretare a modo suo le sue parole...

      Elimina
    31. No ieu, non le frequento più da agosto 2015 e puoi trovarmi liberamente qui, mi sono dissociato ad inizio mese:

      https://jwanalyze.wordpress.com/2016/10/01/1-ottobre-2016/

      Elimina
    32. ma come si fa a dire che in fondo nella WT c'è un po' di buono? E quindi?
      Anche tutti gli altri culti anche non cristiani promuovono la pace e il rispetto personale e delle autorità, quindi?
      In questo blog si discute chiaramente sulla base e le origini completaemente fallaci ed illusorie della WT! Su questo sono tutti completamente d'accordo. Che furono influenzati da fervori religiosi molto in voga a fine 800. Non c'entra nulla eventuale guida spirituale.
      In molti culti c'è qualcosa e si fa del buono, anche nel mondo laico c'è qualcosa e si fa del buono, quindi? Non capisco dove Ieu vuole andare a parare, scusate!

      Elimina
    33. Credo che alla fine la verità stia nel difendere il proprio ovile.

      Elimina
  9. Giordano Bruno10 ottobre 2016 23:57

    Non viene il dubbio che questa incessante richiesta di denaro potrà servire a risarcire le migliaia di vittime della pedofilia dilagante dentro l'organizzazione in molti paesi nel mondo? Vedrete nel prossimo futuro man mano si celebreranno i processi e i risarcimenti saranno incessanti dovranno far fronte con i soldi non di Geova ma dei fratelli...Altrimenti scatteranno pignoramenti verso Sale del Regno e Sale Assemblee che verrano vendute nelle aste fallimentari..!!Meditate cari fratelli

    RispondiElimina
  10. che vergogna....e che delusione,aver fatto parte dell' organizzazione dei testimoni di geova..il bello che puntano il dito giudicando chi non è testimone di geova..mah,,-!credevo fossero almeno loro puliti moralmente sinceri, onesti in quella congregazione ho conosciuto solo persone che si detestavano si criticavano, e in più erano molto amorevoli con chi era dissasociato e torna li.povera ragazza l’hanno ostracizzata crudelmente altro che gente amorevole ..poi quando cercavano soldi continuamente , allora nn sapevo ancora della pedofilia..poi quando 3 mesi fa ho scoperto tutto grazie a voi
    mi sono dissociata,,sia io che un altra...

    (nota redazione blog: per favore non scrivere tutto in maiuscolo se no il commento non viene pubblicato - grazie)

    RispondiElimina
  11. E hai fatto la cosa più saggia e coraggiosa che tu potessi fare. Ti auguro di trovare la serenità degli uomini liberi che ripudiato ogni sorta di gabbie mentale. Complimenti.

    RispondiElimina
  12. Può essere che oro e argento si riferiscano a lodi e al rendere sacro servizio della predicazione?

    Per mantenere qualsiasi tipo di religione c'è bisogno di soldi, chi deve cacciare questi soldi sé non i fedeli adepti?

    Per chi ritiene la chiesa cattolica falsa, chi fa le offerte
    Viene ritenuto aggiocato da essa, stessa casa per i testimoni di geova

    RispondiElimina
  13. Caro Ieu con tutto il rispetto per la tua esperienza come T.G non capisco in che modo questa organizzazione è più vicina alla verità rispetto alle altre. Io sono nato praticamente in questa religione,ho visto in circa 50 anni le sue evoluzioni e nuovi intendimenti,per 15 anni le ho insegnate ad altri come anziano e ho speso quasi tutto il mio tempo per costruire sale assemblee,sale del Regno,scuole di anziani,comitati giudiziari e discorsi su discorsi. Sono diversi anni che sono felicemente inattivo. Oggi pur avendo una robusta conoscenza scritturale dovuta dal mio passato,in questi anni mi sono formato una robusta cultura laica di filosofi e liberi pensatori non ispirati da Dio ma dal lume della ragione. Certo non ne ho ricavato verità rivelate e definitive. Ma vivadio ragiono con la mia testa e sono pronto a mettermi in discussione e a un confronto costruttivo. Come diceva il grande Voltaire:" non sono d'accordo con la tua opinione ma combattero'purché tu possa esprimerla"
    D'altro canto le presunte certezze delle verità rivelate insegnateci dall'organizzazione che cosa hanno prodotto? Non mi sembra abbiano realmente elevato moralmente e umanamente i fratelli,piuttosto in tanti anni, ho visto tanta ipocrisia come i frequentatori di tante chiese, e la stessa arroganza e presunzione da definirsi migliori degli altri;anzi noi dovremmo essere le fondamenta della nuova società che sopravviverà alla fine. Mah...Inoltre sempre con la solita solfa che la verità è come la luce del giorno..gli intendimenti su principi,morale e profezie sono state incredibilmente cambiate a uso e consumo del CD. Si afferma:ma qual'è l'unica organizzazione che ha rivelato e porta il nome personale di Dio? Noi. Errato!! Ho scoperto che la Massoneria del Rito Scozzese già dal 1700 aveva nei suoi rituali ripetutamente il nome Geova.Dicono che Russel lo fosse...sarà un caso? Per il resto,per quei dogmi variabili che pensavamo fossero verità è che per degli anni ci hanno dato un certo grado di gratificazione,l'abbiamo pagato a caro prezzo sotto forma di costrizioni,abitudini martellanti,mancanza assoluta di libertà pensiero e confronto,irreggimentazione ,sofferenze
    ..(chi vi scrive si è fatto anche un anno di carcere militare) Concludendo caro Ieu,rispetto profondamente il tuo pensiero,ma vedrai,questione di tempo,e la luce sarà sempre più chiara davanti ai tuoi occhi e alla tua mente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Giordano Bruno, ti ho letto con piacere. Traspare dal tuo scritto che sei una bella persona, e che quanto hai detto per me lo hai fatto con uno scopo nobile. E io lo apprezzo grandemente. Mi sono rivisto nella tua descrizione, perchè, cominciando dal carcere per la neutralità, a tutto il resto, è un pò come aver vissuto la tua stessa vita. Compreso anche l'aver approfondito aspetti filosofici specie volti a dimostrare l'origine pagana di certi credi cattolici. Io mi chiedo e ti chiedo: quando l'apostolo Paolo dice ai cristiani di ogni tempo di "non abbandonare la comune adunanza, come alcuni ne hanno l'abitudine", come vanno intese queste parole? Io e te, sicuramente, non ignoriamo che il cristianesimo affonda le sue radici e trae la sua ragion d'essere proprio dalla ekklesia, centro nevralgico della vita cristiana. Dio vuole che noi dobbiamo rimanere uniti in quella congregazione, quella stessa congregazione che, per via dell'imperfezione, è un contenitore di individui imperfetti, anche peccatori. La chiesa cristiana, da quello che si legge negli atti degli apostoli e negli scritti di Paolo,l'apostolo con la a maiuscola, e degli altri scrittori biblici, è sempre stata non solo il centro della pura adorazione, ma anche il ricettacolo di persone di dubbia moralità, scogli nascosti, falsi profeti, fornicatori, apostati. Ma era pur sempre la chiesa, che aveva la capacità di rappresentare la volontà di Cristo sulla terra riflessa da specchi di metallo, dai contorni vaghi (la natura imperfetta dei suoi componenti). Ciò che voglio dire è che la chiesa di Cristo è sempre stata così, fatta di alti e bassi, e Geova e Gesù stessi lo sapevano in partenza di non poter pretendere di meglio da esseri umani imperfetti. Ora, tu che hai smesso di frequentare le adunanze, e diciamo che volessi convincere anche me, in buona fede, non pensi di venir meno ad un invito di Gesù che ti dice di adorarlo lì, in quella chiesa, che alcuni hanno l'abitudine di disertare? Vivere al di fuori dell'ekklesia non è contemplato nel modello delle sacre scritture di chi vuole servire Dio. Del resto la storia più antica dei primi cristiani insegna che essi si radunavano, anche nelle catacombe, a rischio della loro vita. Ma non abbandonavano le adunanze per un tipo di adorazione individuale fatta a casa propria. Io non posso che darti ragione su quanto hai detto. Le motivazioni per abbandonare ci starebbero tutte. Ma non so se possono valere per un uomo che ritiene di essere spirituale. Tu come la vedi?

      Elimina
    2. Allora non abbandonare la comune adunanza della chiesa cattolica, perchè "ti piaccia o no" il collegamento diretto "fisico" con il cristianesimo del primo secolo ce l'hanno loro. I TdG sono una religione nata alla fine del 1800 in USA.
      Chi ha detto che vivere al di fuori dell'ekklesia non è contemplato? I consigli che leggi si applicavano al I secolo. Ma se oggi nessuna organizzazione si può vantare di avere il favore di dio cosa si fa? Si sceglie il meno peggio? Ecco, io la scelta del meno peggio non la vedo proprio contemplata nelle scritture, questo almeno è sicuro.
      Invece leggo di uscire fuori da babilonia e che la grande folla viene da ogni nazione, tribù, popolo e lingua... che tutto fa capire meno che fossero organizzati in qualche struttura rigida.

      Elimina
    3. Veramente lo avevo chiesto a Giordano Bruno.
      E poi chi ti dà l'autorità di stabilire categoricamente che la congregazione è un concetto relegato al primo secolo? Dove l'hai letta questa "verità"?

      Elimina
    4. bisognerebbe anche essere certi di quando è stata scritta la lettera di Ebrei, e da chi, e che cosa si proponesse lo scrittore...

      Elimina
    5. No, dove hai letto tu e chi ti da l'autorità di dire che tutti i consigli che leggi nelle scritture vadano applicati letteralmente anche ai nostri giorni?

      Elimina
    6. ieu ..quando uno fa un commento in un blog anche se fai una domanda ad una persona , gli altri sono liberi di dire la loro ..perchè a sto punto se vuoi parlare solo a giordano bruno ti fai dare la sua email.

      Elimina
    7. Caro Victor. Ti abbraccio. "Vengo in pace". Permettimi una dissertazione:
      Anche io non faccio più sacrifici fumanti sul balcone di casa, e neanche esplico i miei bisogni fuori del campo seppellendoli con un piolo. Me lo ha detto Gesù di smettere quando morendo, sul palo, inchiodò la legge sotto gli stessi chiodi usati per lui. Credo però a quello che ha fatto scrivere a Paolo sotto ispirazione, quando riferendosi alla ekklesia, parlò di essa come "colonna e sostegno della verità". Io penso che questa colonna sia ancora in piedi ai nostri giorni, tu ovviamente sei libero di pensarla diversamente. Credo ai messaggi mandati alle 7 congregazioni, scritti dall' apostolo Giovanni che si trovò sotto ispirazione "nel giorno del signore". Vuoi speculare su questo giorno del signore? 1914? 1870? 1935? Facciamo pure che non si sa. Comunque Giovanni si riferiva ad un tempo molto lontano dalla sua realtà. E in questo tempo futuro egli ci vedeva ancora le 7 simboliche congregazioni, emblema rappresentativo di tutte le congregazioni o ekklesie del mondo, dirette da anziani... Quindi, senza nessuna autorità conferitami, credo semplicemente in una chiesa cristiana che a me non sembra proprio avesse la gittata massima di un secolo. Non credo che Gesù stesse pensando a questo. Questo non me lo ha detto ;-)
      Ah, Lelvira, anche se la lettera agli ebrei non fosse stata inserita nella bibbia si parla dappertutto della ekklesia, converrai.

      Elimina
    8. Prima di tutto non siamo in guerra, non c'è bisogno che specifichi. Dibattito serrato e avere idee opposte non significa che ti ritengo un nemico. Ognuno è giusto abbia le sue idee.
      Per risponderti nel merito... tu dici "credo semplicemente in una chiesa cristiana che a me non sembra proprio avesse la gittata massima di un secolo.". Esatto... a te SEMBRA. Ma è un opinione, rispettabilissima certo, ma che non puoi dimostrare. Speculare sul giorno del signore non ha alcun senso, dato che tutte le speculazioni, come saprai ovviamente, sono fallite e proprio non riesco a capire come ci si possa ancora fidare di un'organizzazione che ha toppato tutte, ma proprio tutte, le speculazioni possibili... ma manco per la legge dei grandi numeri... Per quanto mi riguarda l'unica "speculazione" che mi sento di fare è che, se proprio vogliamo prendere per buono quello che c'è scritto nella bibbia, tutte quelle cose li si riferivano al tempo in cui furono scritte. Volerle applicare ai nostri giorni è una forzatura grossa come una casa, e i fatti lo hanno ampiamente dimostrato. Inoltre, se fai ricerche, diversi leader religiosi, nel corso dei secoli, hanno applicato le profezie ai loro giorni, affermando che le scritture puntavano "senza ombra di dubbio" ai loro tempi come "ultimi giorni". I TdG continuano solo imperterriti a ripetere che siamo negli ultimi giorni dalla fine del 1800, e ogni "schiavo" che si alterna negli uffici centrali della WT addita la sua presenza come "prova" del fatto che siamo negli ultimi giorni degli ultimi giorni.
      Quindi, come io sono libero di credere che al giorno d'oggi non ci sia alcuna organizzazione che possa vantare il favore di dio, tu sei libero parimenti di credere il contrario. Anche se, io penso che per credere in una cosa, sopratutto che implica delle scelte di vita ben precise e delle rinunce a volte, ci sia bisogno di solide fondamenta e prove incontrovertibili. Ma questo è un mio pensiero, ognuno è libero di fare e credere quello che vuole e io lo rispetto.

      P.S. Ancora non ho hai specificato cosa intendi quando parli di "verità". Ma non è per polemizzare, proprio per capire cosa intendi per "verità" associata ai TdG e come fai ad essere sicuro che sia una "verità".

      Elimina
    9. ieu... e per 2000 anni la chiesa dove era e chi era ?

      Elimina
    10. Scusate se mi intrometto, è la prima volta che scrivo, sono UNS ed alcuni di voi mi hanno visto partecipare saltuariamente nell'altro Blog .... secondo me ... e sottolineo ... secondo me, l'errore di fondo che potrebbe dividere persone pensanti è il seguente .... Mentre possiamo affermare che il Creatore dei Cieli e della Terra avesse voluto mandarci un messaggio e informarci sui suoi propositi attraverso la Bibbia guidando e ispirando gli scrittori e controllando, in qualche modo, che il messaggio arrivasse ai giorni d'oggi, non possiamo però dire che era suo proposito preferire una traduzione piuttosto che un'altra .... infatti non è presente nella Bibbia l'informazione che ci sarebbero state un gruppo di persone che avrebbero avuto l'autorità di farci conoscere il testo originale della Bibbia ....; da questo ragionamento scaturisce una riflessione :
      mentre le varie traduzioni Bibbliche fanno trasparire lo stesso messaggio, il fatto che si discostino l'una dall'altra nei particolari è la prova che nessuna debba e possa essere presa alla lettera e nessun gruppo possa autoproclamarsi ispirato e contenitore della Verità... allora soffermarsi e dividersi sui singoli versetti e l'applicazione di essi diventa deleterio e non scritturale. Diventa farisaico e lontano dalle intenzioni e insegnamenti del Cristinesimo. Nessuno di noi pur provando a investire un'intera vita nello studio e nella ricerca potrebbe arrivare a conoscere la VERITA' ... ma ci si può provare cercando di avvicinarsi ad essa ma contemporaneamente comprendendo che opinioni diverse sono parimenti rispettabili. E' vero che molte scritture descrivono situazioni molto specifiche ma chiunque deve ammettere che la comprensione "finale" della maggior parte di essere deve ancora essere "rivelata".
      mi è piaciuta la conclusione di IEU: Le motivazioni per abbandonare ci starebbero tutte. Ma non so se possono valere per un uomo che ritiene di essere spirituale.
      il ragionamento è interessante, ma parti da presupposto che l'unica fonte degli intendimenti sia l'autoproclamato SFD ..... ma tu pensi che un osservatore esterno se avesse conoscenza delle scritture e conoscenza delle dinamiche che ci sono in congregazione, riconoscerebbe nel CD lo schiavo fedele e discreto? Io, oggi , ho molti "dubbi".

      Elimina
    11. Aggiungo inoltre che la bontà di un insegnate è avvalorata dalla sua coerenza e dalla sua modestia. In questo momento queste caratteristiche non sono manifestate dal CD.

      Elimina
    12. convengo, ma sulle adunanze è Ebrei 10:24 il versetto che crea disagio ai più...

      Elimina
    13. ancora oggi comunque ci sono molte chiese che dichiarano di fondarsi sulla chiesa primitiva, e ognuna di loro rivendica l'esclusiva della verità...se non sostenuta da prove, questa dichiarazione è assolutamente priva di significato.
      E non mancano le evidenze che le pretese del cd di essere quel profeta che non deve essere lapidato, sono pochissimo credibili, avendo dato ampia prova di inattendibilità.
      Se a questo si aggiungono regole insensate e antiscritturali come l'ostracismo, capaci di rovinare letteralmente le famiglie, e i comportamenti assai poco simili a quanto insegnato dal Cristo, mi sembra che il quadro sia piuttosto completo...
      Se vogliamo, il discorso si può spostare s una domanda: Qual'è l'organizzazione di Dio? O meglio: HA VERAMENTE Dio un'organizzazione, come normalmente si intende?
      O non si tratta piuttosto di persone che autonomamente giungono alle stesse conclusioni e IN SENSO SPIRITUALE formano un gruppo, che come dicono le scritture ha le leggi scritte nei cuori?

      Naturalmente ognuno può dare la risposta che gli sembra più vicina al vero...

      Elimina
    14. Ciao UNS e ben ritrovato......io ho sempre avuto una mia oppinione ..non esiste nessun padre e nessun canale di Dio sulla terra ..ma solo ricercatori della verità.

      Elimina
    15. A mio giudizio "Non abbandonare la Nostra comune adunanza"lascia intendere che" dove due o tre persone sono radunate nel mio nome, io sono la in mezzo a loro".
      Non è da intendersi,quando una chiesa organizza una riunione religiosa perché Paolo disse"Non che noi siamo signori della vostra fede, ma siamo compagni d'opera per la vostra gioia, poiché voi state in piedi mediante la (vostra) fede.
      Nel caso della "colonna e sostegno della verità", si fa riferimento alla congregazione, che è l'INSIEME
      dei fratelli, non il corpo direttivo.
      D'altro campo l'apostolo Paolo in 1 corinti 3:21 dichiara" nessuno si vanti dunque negli uomini, perché tutte le cose appartengono a voi".
      Anzi in in 2 corinti è scritto" continuate a provare se siete nella fede"

      Elimina
  14. Viola Anonima

    Ieu credo che sei ancora condizionato da insegnamenti mutevoli del Corpo Direttivo, penso che dovresti lasciare che sia Dio a guidarti e non una casa editrice come la WTS e il suo CD.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Accetto il tuo suggerimento. Dal canto mio sto proprio cercando di fare ciò. Ormai non mi lascio più smuovere dagli insegnamenti mutevoli. E neanche li predico ad altri. Io mi attengo alla Bibbia, in quanto rivelatrice del pensiero di Dio. E, come i bereani, di mente nobile, cerco anche io, nel mio piccolo, come credo facciate tutti voi, di "vedere se le cose stanno effettivamente così". Non penso a questo riguardo che il CD non ci abbia preso proprio su nulla di quello che è scritto nella Bibbia. E non torno sulla polemica se sia stata tutta farina del suo sacco o no. Io voglio solo conoscere meglio possibile la parola di Dio, vivere secondo quanto fa piacere a Lui e insegnare sane verità ai miei figli.

      Elimina
    2. Ieu scusami, ma continui a dire "Non penso a questo riguardo che il CD non ci abbia preso proprio su nulla di quello che è scritto nella Bibbia". Ma possiamo fare un esempio per capire di cosa stiamo parlando?

      Elimina
    3. Ieu, porta pazienza, parli parli parli...addirittura dici che qui siamo uno contro tutti, quasi a criticare il fatto che altri non la pensano come te e che quindi a tuo parere devono star zitti..beh te l'hanno detto in molti, questo luogo, non è la congregazione dei testimoni di Geova, dove VERAMENTE non si può esprimere dissenso e che se pure ci provi nei giusti modi vieni allegramente allontanato.
      Ci sarebbe molto ma discutere sul come e dove radunarsi e del perchè radunarsi, ma tu parli parli, ma ancora non rispondi alla domanda che ti ha fatto Victor, esponici una sola verità del CD...UNA.
      Mi sembra invece che il CD lo critichi pure tu, allora dato che questo CD è colui che dice di provvedere il cibo a suo tempo e che quindi è guidato dallo spirito e che lo spirito viene da Geova, stai indirettamente criticando Geova...giusto?
      La verità, se davvero ci fosse questa verità, dovrebbe essere chiara limpida e trasparente, ma come ben hanno capito in tantissimi qui ed altrove, così non è, anche perchè il CD tutto sembra fuorché limpido trasparente e chiaro.
      Se tu CD mi devi spacciare la verità devi tu per primo essere VERO.

      Elimina
    4. Parliamo di logica stretta: cosa è la verità? -Rispondenza piena e assoluta con la realtà effettiva.- Bene, di cosa stiamo parlando qui invece? Di testi scritti non si sa da chi, datati due millenni, in una lingua a noi poco nota, mancanza dei testi originali, assoluta incertezza sulla fedeltà delle copie e sulla assenza di manipolazioni. Su Gesù i rotoli di Qumran invece di chiarire hanno generato altre domande e dubbi. La -verità- odierna è venuta ancor meno al ruolo di rispondenza, a parte le profezie avventate, i cambiamenti dottrinali tutto possono definirsi, tranne che -verità-.
      Oggi mi viene un poco da sorridere al pensiero di chi si scervella per capire cosa intendeva dire l'apostolo Paolo o quella scrittura che...
      Per carità, c'è chi ci crede fermamente, ma basarci la vita su queste cose così effimere, mi pare un pochino pericoloso(la vita è breve).

      Elimina
  15. ieu...2 corinti 13 v 8....la mia scrittura preferita.

    RispondiElimina

  16. Viola - anonima
    Per Ieu commento del 19 Ottobre 14:31

    Ieu la tua ricerca di servire Dio senza le mutevoli opinioni umane del CD ti fa onore, che Dio possa aiutarti senpre nel fare la sua volontà.

    RispondiElimina
  17. Caro Ieu,scusami se ti rispondo solo ora ma sono stato molto impegnato con il lavoro e visto che avevi chiesto delle mie opinioni su radunarsi,adunanze,ecclesie ecc. mi sembra doveroso risponderti al riguardo. Innanzitutto non ho nessuna intenzione di convincerti sulle mie posizioni e questo mi sa di proselitismo che io oggi aborro. Vedi io credo che Gesù di Nazareth,uomo saggio e illuminato,non avesse nessunissima intenzione di fondare una religione tant'è vero che attacco'violentemente il sistema religioso del suo tempo e più volte denunciò l'inutilità di quel sistema a scapito delle cose veramente importanti come generosità,misericordia,umiltà ecc. In un'altra occasione disse che non si sarebbe più adorato in un tempio e in un luogo ma con spirito e verità. "Dove due o tre persone si radunano..." Non c'era assolutamente nessuna struttura negli istituzione nei suoi ragionamenti,anzi li combatte'. Mi parli di Paolo dell'apostolo con la A maiuscola e del suo comando inerente alle adunanze...Beh io penso senza ombra di dubbio che Saulo di Tarzo alias Paolo sia uno dei più grandi impostori della storia. Fanatico,violento,misogino impotente,proiettava negli altri le fobie e le sue nevrosi. Affermava violentemente il suo status di apostolo ma era continuamente in rotta con gli apostoli che erano stati con Gesù che sicuramente diffidavano di lui. Lui è stato l'inventore di quel mostro religioso chiamata cristianità che ha inondato l'umanità per 2000 anni di fiumi di sangue,creando migliaia di sette e denominazioni varie intrise di arroganza,dogmatismo e con la pretesa assurda che ognuna detenga la verità. Caro Ieu la propria spiritualità si alimenta con un percorso di crescita interiore,ricerca,dubbi,confronti con opinioni diverse,con umiltà nel riconoscere la nostra finitezza e i nostri limiti. Ma a cosa servono le adunanze dove tutti mangiano un cibo precotto da altri,dello stesso sapore,e dove nessuno può sognanrsi di dire questa sbrodaglia non mi piace? Ma tu pensi veramente che se esiste un Dio onnipotente con tutti i grandi problemi che avrà nel dirigere il traffico interstellare fatto di caos e scontri,stia li a vedere e sentire dei microbi cantare,pontificare e mettersi con delle bancarelle e degli opuscoli in mezzo alla strada e a compiacersi di loro mentre appena escono da li si azzuffano,si malediscono,si truffano e si violentano? Suvvia siamo seri!!! Senza aggiungere che lo hanno trasformato nel più grande guardone dell'universo che guarda continuamente dentro il buco della chiave delle nostre camere per vedere con chi lo facciamo,come lo facciamo ecc ecc. Che dio piccolo e misero dipingete nelle vostre adunanze!!! In definitiva io penso che il.modo migliore per impiegare il proprio tempo è quello di cercare di non rovinare il pianeta dove viviamo e difenderlo,se possibile alleviare le sofferenze di qualcuno,dedicarsi in attività di volontariato e socialmente utili umilmente,generosamente e liberalmente. Forse questo potrebbe essere un modo per lasciare una piccola traccia in questa breve e misera esistenza. Buonanotte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oltretutto il cibo precotto di cui parli è stato spesso indigesto e fatale per molti. Ma sopratutto è folle l'attitudine di lanciare anatemi e critiche verso quelli "di fuori" e riuscire a giustificare l'ingiustificabile di ciò che avviene dentro.
      Basta pensare ai contorsionismi mentali che si fanno per difendere coloro che si macchiano di pedofilia...

      Elimina
    2. Qui oramai ce da chiedersi ...ma è Paolo il più grande impostore o la sua storia inventata a fare da impostore ? Perchè se lui è un impostore ...il DIO del AT che cosa è ?

      Elimina
  18. Sono un proclamatore non battezzato al momento irregolare/inattivo
    Mi credete il nervosismo puro in Sala di fronte alle risoluzioni con esito già deciso in anticipo? O andavo fuori oppure mi tappavo le orecchie e chiudevo gli occhi

    RispondiElimina
  19. Dopo tutto lo schifo che c'è dietro e chi contribuisce più in Sala. Molto meglio conservare quei soldi per le contribuzioni e destinarli ai bisognosi, chi si puzza dalla fame e non ha neanche il latte della formica. Perché far ingrassare chi sguazza già nel lardo?

    RispondiElimina

E' OBBLIGATORIO INSERIRE NEL CAMPO Nome/URL (selezionato dal menù "commenta come...") UN NICK con cui firmarsi. Non usate termini scurrili, insulti, calunnie, incitamenti all'odio razziale ed alla violenza, e NON menzionate la persone per nome o cognome reali. Sono vietati lo spamming, il copia-incolla ripetuto, i link a siti non approvati dalla redazione, i messaggi provocatori.
Altrimenti i post non saranno pubblicati o verranno cancellati.
La moderazione dei commenti è insindacabile ed a cura della redazione del blog. Se i vostri commenti non vengono pubblicati potete chiedere spiegazioni scrivendo alla redazione (vedi "come commentare" in alto nella colonna a sinistra)

Grazie

L'indirizzo email del blog lo trovate in fondo alla pagina (non nella visualizzazione per cellulari)

ARCHIVIO

.