Usando questo sito, dichiarate di aver letto il Disclaimer e le norme sulla Privacy relativa ai contatori Shinystat e whos.among.us.

Per capire come "nasce" questo blog, leggere le pagine info sul blog nella colonna a sinistra.

Un archivio del blog, con tutti i post fino ad oggi pubblicati, elencati per mese, lo trovate in fondo alla colonna centrale.

NORME relative ai commenti alla pagina "COME COMMENTARE".

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”.
(Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)

mercoledì 15 giugno 2016

Dissonanza cognitiva: mentire a noi stessi


L’esperimento di psicologia sociale di Festinger e Carlsmith (1959) che ci dimostra l’incredibile potere della dissonanza cognitiva. Questo esperimento di psicologia  ci spiega perché raccontiamo a noi stessi delle storie, perché pensiamo e ci comportiamo in un determinato modo. Questo esperimento psicologico è zeppo di inganni, quindi il modo migliore per capirlo è immaginare di parteciparvi.
Siediti, rilassati e immagina di tornare indietro nel tempo. Corre l’anno 1959, tu sei uno studente universitario presso la Stanford University, i capelli ben pettinati, con una riga da una parte, indossi un completo grigio, sul taschino sinistro della giacca è stampato a caratteri rossi, lo stemma dell’università …
Oggi salterai le prime due ore di lezione, perché hai accettato di prendere parte a un esperimento che misura le performance cerebrali...



Ignori che l’esperimento che stai per affrontare, diventerà un classico della psicologia sociale. Ignori anche che gli sperimentatori fanno tutti parte di un inganno attentamente controllato. Entri in laboratorio con la tua innocenza ancora intonsa….

Che l’esperimento sulla dissonanza cognitiva abbia inizio…

Una volta entrato in laboratorio ti dicono che l’esperimento serve a conoscere come le tue aspettative influenzano l’esperienza reale di un compito. Vieni assegnato ad un gruppo. Per infondere una sottile aspettativa , i partecipanti dell’altro gruppo vengono “informalmente” informati del compito da fare, da uno studente che ha già eseguito l’esercizio. Tu, però, fai parte del gruppo a cui non è data nessuna aspettativa.
Ti chiedi perché ti ho detto tutto questo, ma comunque  fa sembrare l’esperimento un po ‘più eccitante, e ora sai alcuni meccanismi alla base dell’esperimento.
Inizia il tuo primo compito: sei seduto e ti viene chiesto di spostare cilindri per mezz’ora dentro una scatola! Ben presto ti rendi conto di quanto sia noioso questo esercizio. Per la prossima mezz’ora sposti dei pioli attorno a una tavola. Onestamente, guardare una parete vuota sarebbe stato di sicuro più divertente!
Al termine del compito, lo sperimentatore ti ringrazia per aver preso parte all’esperimento. Prima di farti uscire dalla stanza,  ti dice che molte altre persone hanno trovato il compito piuttosto interessante. Ecco il primo stato di confusione e pensi: “ma che dice? questo esercizio è stato un rompimento di palle colossale!”.

La cantonata

Lo sperimentatore non ha ancora finito, sembra un po ‘imbarazzato e inizia a spiegarti esitante che c’è stato un problema. Ti dice che ha bisogno del tuo aiuto. Il partecipante che arriverà dopo di te fa parte dell’altro gruppo, ti ricordi? quello a cui son state date delle aspettative sull’esecuzione dell’esercizio. Ecco, le aspettative sono che il compito in realtà, è davvero interessante. La persona che solitamente imposta l’aspettativa non si è presentata.
Quindi, lo sperimentatore ti chiede: “non ti dispiace darmi una mano e prendere tu il posto di quello che non si è presentato? Ti offro un dollaro, inoltre è possibile che ti richiami per una collaborazione futura!”
E’ il 1959 e tu sei uno studente, un dollaro per pochi minuti di lavoro fanno comodo! E poi, metti che ti richiamano per qualche altro lavoretto!?
Accetti di partecipare! Grandioso, ciò che era iniziato come un semplice adempimento, si è trasformato in una piccole fonte di guadagno.
Ora, ti trovi di fronte il prossimo partecipante che è in procinto di fare l’esercizio che hai appena svolto. Come da istruzioni gli dici che il compito che sta per fare è davvero interessante. Lui sorride, ti ringrazia e va verso il laboratorio.
Ti senti una fitta di rimpianto per aver mentito e avergli dato false speranze. Poi lo sperimentatore torna da te, e ti ringrazia ancora una volta, ribadendoti che molte persone hanno trovato il compito interessante e che spera che anche a te sia piaciuto.
L’esperimento non è finito. Ti fanno accomodare in un’altra stanza e ti intervistano sull’esercizio appena svolto: “l’esercizio che ha eseguito è stato interessante?”
Un minuto per pensarci….e rispondi:
ora sembra che il compito che prima pensavi fosse un rompimento di palle colossale non lo sia più così tanto! Inizi a vedere l’esercizio dei cilindri e dei pioli come un esercizio di una certa bellezza simmetrica e che dopo tutto, in nome della scienza, il compito abbia avuto una finalità interessante.
Non classifichi il compito come molto divertente, ma forse non era poi così male. Insomma, inizi a valutarlo moderatamente interessante.
Dopo l’intervista  ritrovi il tipo a cui avevi dato false speranze, che ha appena finito l’esercizio. Scopri che nonostante abbia fatto gli stessi identici esercizi tuoi, anche a lui hanno offerto dei soldi per mentire al prossimo, ma non 1 dollaro bensì 20! Uhm a sto giro scopri che c’è qualcosa che non ti torna.
Gli chiedi come è stato il compito dei cilindri e dei pioli:
“Oh,” risponde lui. “E ‘stato tremendamente noioso, ho dato il punteggio più basso possibile. ”
“Ma no”, insisti. «Non è stato poi così male. In realtà se ci pensi è stato piuttosto interessante.”
Lui ti guarda incredulo aggrottando la fronte.
Ma che cavolo sta succedendo?

Dissonanza cognitiva

Quello che hai appena sperimentato è il potere delladissonanza cognitiva. Gli psicologi sociali che studiano la dissonanza cognitiva sono interessati al modo in cui abbiamo a che fare con due pensieri che si contraddicono l’uno con l’altro. Ancora di più è interessante  il modo in cui affrontiamo questa contraddizione e come la dissonanza cognitiva porti a errori sistematici.
In questo caso: pensavi che il compito fosse noiosissimo, poi sei stato pagato per dire a qualcun altro che il compito era interessante. Tu però, non sei il tipo di persona che va in giro a mentire alla gente con disinvoltura. Quindi come  risolviamo la visualizzazione di noi stessi come persone oneste e allo stesso modo, come un mentitore nei confronti del prossimo? Percepire dei soldi fa sentire la tua coscienza più leggera ma non del tutto, in fondo era solo un dollaro.
Cosicché la tua mente risolve la dissonanza cognitiva facendoti ritenere che in realtà il lavoro noioso svolto, dopo tutto sia interessante. Inoltre sei arrivato a questa conclusione perché lo stesso sperimentatore ti ha suggerito che anche per altri l’esercizio è stato interessante.
Il tipo a cui avevi mentito invece, non ha avuto bisogno di queste macchinazioni mentali. Ha semplicemente pensato a se stesso: “Sono stato pagato 20 dollari per mentire, che è una fortuna per uno studente come me, quindi le mie menzogne sono più che giustificate. Il compito era noioso prima, mentre lo svolgevo, e continua ad esserlo ora!”

Una bella teoria alla base della dissonanza cognitiva

Questo esperimento come altri numerosi studi psicologici sulla dissonanza cognitiva effettuati, spiegano in maniera consolidata questa teoria. Quindi molti dei nostri comportamenti nella vita quotidiana possono essere spiegati così:
  • Quando si cerca di entrare in un gruppo, più le barriere sembrano insormontabili per entrare a farne parte, più la riuscita nell’inserimento sarà apprezzata. Per risolvere la dissonanza cognitiva dei paletti che si sono dovuti superare, e la realtà che poi quel club o gruppo si rivela mediocre, ci convinciamo che il gruppo di cui facciamo parte, sia infatti, fantastico. 
  • La gente sa interpretare le stesse informazioni in modi radicalmente diversi per sostenere le proprie visioni del mondo. Quando dobbiamo decidere la nostra visione su di un punto controverso entra in gioco la dissonanza cognitiva, dimentichiamo come stanno le cose realmente e le sostituiamo con delle nostre teorie e i ricordi che più si adattano ad esse.
  • Le persone regolano rapidamente i loro valori per adattare il loro comportamento, anche quando è palesemente immorale. Per esempio coloro che timbrano il cartellino negli enti pubblici e poi vanno a fare shopping invece di lavorare, sosterranno che “lo fanno tutti”
L’elenco delle situazioni in cui le persone cercano di risolvere la dissonanza cognitiva attraverso diverse razionalizzazioni, risulta essere infinito. Se sei onesto con te stesso, sono sicuro che ricorderai molti momenti in cui anche tu sei rimasto vittima della dissonanza cognitiva. E son sicuro che tu sia una persona onesta.
Essere consapevoli di dove può portarci la dissonanza cognitiva, ci aiuta a evitare alcune conseguenze disastrose. Credere alle nostre bugie in alcuni casi può essere molto pericoloso!


 By 
* * * * * * 

Quando entriamo a far parte di un gruppo, desideriamo essere accettati. Così pian piano perdiamo per strada i nostri valori per acquisire quelli del gruppo. Reprimiamo ogni voce interiore che ci esorta a tornare noi stessi. Imbavagliamo il nostro "io" e lo chiudiamo "in cantina", lontano dalle nostre orecchie.
Si diventa pian piano freddi, impassibili, con sorrisi ed amore "di plastica". Aumentano i disturbi psicosomatici, ma attribuiamo tutto alle cause esterne.



Un esempio di condizionamento che causa questa dissonanza, lo possiamo riassumere in alcuni paragrafi delle Torre di Guardia che si studieranno prossimamente:

Ecco come iniziano 2 articoli della Torre di Guardia di settembre 2016: 


"non ti caschino le mani":

1, 2. (a) Quali problemi affrontano molte persone, e con quali conseguenze? (b) Quale assicurazione troviamo in Isaia 41:10, 13?
UNA sorella che è pioniera regolare e moglie di un anziano, dice: “Anche se ho buone abitudini spirituali, combatto da molti anni contro stati d’ansia: mi tolgono il sonno, influiscono sulla mia salute e condizionano il modo in cui tratto gli altri. A volte vorrei solo mollare tutto e chiudermi in me stessa”.
Ci rispecchiamo anche noi nei sentimenti di questa sorella? Purtroppo il malvagio mondo di Satana ci sottopone a enormi pressioni, che possono creare ansia e opprimerci. Potremmo sentirci come una barca trattenuta da una pesante ancora che le impedisce di andare avanti (Prov. 12:25). Potremmo provare questi sentimenti per esempio in caso di opposizione, perdita di una persona cara, gravi malattie oppure difficoltà a provvedere alla nostra famiglia in un periodo di crisi economica. Nel corso del tempo lo stress emotivo che ne deriva può assorbire tutte le nostre energie e addirittura privarci della gioia. Possiamo essere certi, però, che Dio è pronto ad aiutarci. (Leggi Isaia 41:10, 13.)

"Continuiamo a lottare per ricevere la benedizione di Geova!":
1, 2. Contro cosa lottano i servitori di Geova?
A PARTIRE da Abele, il primo essere umano che mantenne l’integrità, tutti i leali servitori di Geova hanno dovuto lottare. L’apostolo Paolo scrisse che i cristiani ebrei ‘avevano sostenuto una grande lotta nelle sofferenze’ per ottenere l’approvazione e la benedizione di Geova (Ebr. 10:32-34). Paragonò le lotte sostenute dai cristiani agli sforzi degli atleti che nell’antica Grecia partecipavano alle gare di corsa, lotta e pugilato (Ebr. 12:1, 4). Cosa possiamo dire di oggi? Nella nostra corsa per la vita affrontiamo avversari che cercano in ogni modo di distrarci, farci inciampare, gettarci a terra o privarci della gioia e delle ricompense future.
Fra i nostri avversari ci sono Satana e il suo mondo malvagio, contro i quali abbiamo un accanito combattimento (Efes. 6:12). È essenziale lottare per non essere influenzati dalle “cose fortemente trincerate” di questo mondo, che comprendono dottrine, filosofie e pratiche dannose come immoralità, fumo, abuso di alcol e uso di droga. Inoltre dobbiamo costantemente combattere contro le debolezze della carne e lo scoraggiamento (2 Cor. 10:3-6; Col. 3:5-9).

In neretto le frasi che condizionano psicologicamente milioni di credenti, facendoli sentire sempre in colpa, in guerra con il mondo, bisognosi di controllo ed autocontrollo.

Avete vissuto qualcosa di simile?




Esempi di "luce progressiva"...






* * * * *



Stai leggendo questa pagina da un cellulare?


oppure:




91 commenti:

  1. Tutti i testimoni di geova attivi devono fare i conti con la dissonanza cognitiva.
    Devono convincersi che per essere a posto con Dio e l'organizzazione che dice di rappresentarlo ,devono fare determinate cose.
    Purtroppo non arrivi mai a farle nel modo esatto come ti vengono proposte.......ecco che allora subentrano sensi di colpa ,stato di inadeguatezza ecc.ecc.
    Chi si rende conto della trappola ed esce da questa progione mentale, si trova per un periodo più o meno lungo a dover fare i conti con la dissonanza cognitiva.....
    Molti sono dovuti ricorrere alle cure di medici psicologi.
    Conosco persone che anche dopo anni che sono usciti dalla setta dei testimoni di geova ancora risentono di questo stato mentale.
    Il cristo disse "conoscerete la verita e la verità vi renderà liberi!"
    Ora chiediamoci ,"la verità" che abbiamo conosciuto ci ha reso liberi? O ci ha ingabbiati in un circolo mentale opprimente e perverso?
    Ad ognuno l'ardua sentenza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cosa più triste è che se ti vien detto dall'esterno che ti stanno lavando il cervello e che col tuo comportamento stai rifiutando i contatti con la realtà li prendi tutti per indemoniati. E allora tagli di più i ponti con quello che potrebbe essere un'ancora di salvezza....butti via tutto ciò che potrebbe influenzarti "negativamente" ergo diventiamo i più superstiziosi cristiani del pianeta!
      Per questo motivo sono convinta che dietro all'organizzazione ci siano fior fiore di psicologi e legali che attuano questo bel piano ai danni di tantissime brave persone, ingenue, desiderose di piacere a Dio e al gruppo che le accoglie....giustamente Uno dei tanti la definisce SETTA , perché è proprio la setta che incatena e che veicola i pensieri degli altri....
      Il motivo?
      Ma è sempre quello che spinge a plagiare le masse.....i soldi , tanti tanti soldi, che affiorano nelle casse in modo abbondante sotto forma di benedizione divina, ma in realtà estorti con grande abilità .e che permettono a queste persone una vita comoda e tante soddisfazioni che pochi di noi possono immaginare. E trascorrere la vita senza lavorare senza farsi mancare è bel traguardo....

      Speriamo che molti, come noi, possano aprire gli occhi e guardarsi intorno e a quel punto confrontare i loro reali pensieri.
      C'è tutto un mondo intorno ......
      E non per forza tutto malvagio ......

      Elimina
    2. Trova le differenze...

      https://it.wikipedia.org/wiki/Scientology#La_persona_soppressiva_e_la_disconnessione

      Elimina
    3. Victor, nella pagina da te linkata sottolineo questo paragrafo:

      "Scientology costituisce un vero e proprio mondo a parte per i suoi membri, che vengono invitati a disconnettere, cioè a troncare i contatti, con chi è ostile al movimento e che, a giudizio degli istruttori di Scientology, ha l'unico scopo di distruggere Scientology, ostacolare il percorso spirituale dello scientologist, impedire il "chiarimento del pianeta". La persona che quindi mette in atto un qualsiasi comportamento di critica o contrasto verso Scientology viene etichettata come "persona soppressiva" e può essere non solo il criminale conclamato che non ha mai speso una parola contro Scientology, ma anche il genitore semplicemente preoccupato dall'affiliazione del figlio, chi scrive un articolo critico su internet, eccetera... A volte si tratta di ex-membri che hanno abbandonato Scientology e parlano apertamente delle loro esperienze negative. Ai membri di Scientology viene vietato qualsiasi contatto con la persona etichettata come "soppressiva".

      La disconnessione può arrivare a coinvolgere anche genitori e figli o coniugi, ed ha come risultato finale l'embrione di una nuova società (quella dell'Homo Novus) ..."

      Elimina
    4. Vedi John, il cliché è sempre quello ...
      La Wt lo maschera col cristianesimo quindi fatto per le masse meno abbienti, scientology offre un credo più moderno più stuzzicante adatto a pseudo intellettuali , vip, e quant'altro , il tutto indirizzato ad un settore che abbia un livello economico piuttosto elevato ...
      Ma la matrice è IDENTICA, identici sono anche gli studios dai quali trasmettono le loro idiozie che indottrinano...
      Ci siamo caduti in tanti, ci stanno continuando a cadere in tanti e finché il mondo girerà continueranno a caderci in tanti ...

      Nel nostro piccolo denunciamo apertamente questi abusi mentali ognuno con i propri criteri, ma in coscienza di dare una cosa buona!

      Elimina
    5. Per questo e' vitale studiare in maniera approfondita vari gruppi religosi, soprattutti quelli simili ai JWs. Inoltre e' importante studiare la storia del popolo Ebraico, l'impero romano e la mentalita' esistente quando le maggiori religioni sono nate. Purtroppo abbiamo fatto l'errore di affidare il nostro tempo, le nostre risorse e noi stessi an un gruppo religioso prima di avere una conoscenza adeguata. Abbiamo prestato ascolto ad una sola versione dei fatti. Ma abbiamo il tempo di sistemare le cose e pure aitare altri a non fare lo stesso errore.

      Elimina
    6. Devo confermare che anche dopo tanti anni fai fatica a venire fuori mentalmente, non frequenti piu nessuno parenti compresi, ma la tua testa è sempre lì i sensi di colpa pure verso la famiglia pure verso i figli io ne ho due e per tanto tempo ho pensato che sarebbero morti insieme a me e ho pianto tanto per questo. Pensate che quando c erano le assemblee davo io i soldi ai miei per contribuire visto che a casa dei miei soldi ne giravano pochi. Per fortuna adesso sto meglio sto cercando la mia strada la mia vera strada e anche la bulimia che ho da tanti anni va meglio. Un saluto a tutti e grazie per gli articoli che scrivete.

      Elimina
  2. (ANZIANO riflessivo ) rispondo al commento di "uno dei tanti"
    Quante volte avrei voluto avvicinare un altro anziano ed esprimergli delle mie riflessioni su alcuni aspetti dottrinali ed organizzativi, e magari fargli notare che su alcune cose la wt si sbaglia di grosso. insomma vorrei farmi una chiacchierata confidenziale tra buoni e fidati amici; ma devo trattenermi dal farlo poiché dopo tanti anni di vita vissuta in questa organizzazione ho compreso Che siamo tutti fratelli e sorelle ma amici di cui puoi condividere delle tue impressioni o vuoi ragionare su aspetti dottrinali, purtroppo non esistono. Forse perché la maggior parte è vittima della "dissonanza cognitiva"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, in questo caso più che dissonanza sono proprio espressi ordini della Watchtower:
      - non ricordo quale Ministero del Regno, ma veniva espressamente detto che i gruppi di studio indipendente non sono approvati
      - non c'è uno scenario alternativo in cui puoi ritenere, anche a ragione, che l'organizzazione si sbagli su alcune dottrine e rimanere TdG. Alla fine tutto si riduce in: "credi, e puoi rimanere, o non credi, e verrai disassociato". Al massimo, se trovi un corpo di anziani meno rigido, ti può venir detto di non parlare con nessuno delle tue "osservazioni". Ma, ovviamente, da quel momento in poi sarai un sorvegliato speciale.

      Elimina
    2. Confermo Victor... da quando sono inattivo (5 mesi) telefonate, sms e whatsapp quasi tutti i giorni da parte degli anziani e, ogni tanto, visitina a sorpresa di due anziani... stavo valutando una denuncia per stalking ma credo non ci siano le basi...

      Elimina
    3. puoi sempre bloccare i contatti... puoi bloccare solo whatsapp o solo le chiamate, od entrambi.... su alcuni telefoni anche gli sms.
      Per le visite a sorpresa... basta un buon videocitofono !

      Elimina
    4. Resisti Bereano... alla lunga si stancheranno ;o)
      Ma sei inattivo da 5 mesi o hai interrotto il servizio da 5 mesi? Nel secondo caso non sei ancora formalmente "inattivo", devono passare 6 mesi. Se questo è il tuo caso, probabilmente è per questo che sono in "pressing". Poi gli passa eheh.

      Elimina
    5. Grazie Victor! Hai ragione: sono solo "irregolare"... potere della neolingua orwelliana...

      Elimina
  3. Leggete l'aggiunta in fondo all'articolo. Possiamo aspettarci simili "nuovi intendimenti" per il nostro tempo? :-))

    RispondiElimina
  4. I furbetti americani stanno correndo ai ripari, ora si sono dati all'indottrinamento precoce; lavano cervello non ancora adolescenti per spingerli al battesimo; ma vi rendete conto? Provate a rileggere le domande del battesimo dal nuovo "organizzati" e poi chiedetevi: ma come si fa a fare certe domande a un bambino sul sesso, la droga, alcol e tematiche che a volte fanno fatica anche gli adulti a capire e aspettarsi che siano consapevoli. È vergonoso

    RispondiElimina
  5. A chi interessava la pagina di JWFacts sul 1975?

    https://jwanalyze.wordpress.com/1975-citazioni-watchtower/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. (Ax80) A me Victor...! Grazie mille!

      Elimina
  6. Vorrei far notare che la dissonanza cognitiva è un problema che riguarda anche voi ma dai vostri commenti pare che non ve ne rendiate conto, tipica evidenza di dissonanza cognitiva in atto. L'esperimento citato in questa pagina non fu fatto e applicato alle sette o cose simili, ma ha un'applicazione a 360° su ogni comportamento umano che comporta delle scelte, dall'acquisto di un kg di cipolle al testamento biologico. Anche voi in questo blog fate spesso come la volpe e l'uva in base alla convenienza del momento. Un approccio serio alle tematiche trattate comporta
    approfondimenti che vengono sempre stoppati e rinviati a un altro blog che alla maggioranza non interessa partecipare, quindi la maggioranza preferisce rimanere superficiale...comoda soluzione per risolvere il conflitto di dissonanza cognitiva. Un esempio recente è stato l'articolo http://testimonidigeovachiedono.blogspot.it/2016/05/congressi-estivi-2016-restiamo-leali-a-Geova.html#more
    Dove in neretto compariva l'affermazione "un discorso in programma ai congressi metterà in risalto che spesso è meglio evitare del tutti i fratelli in fede che non predicano più". Tutta la pagina è una traduzione di un altro sito fatta senza verificare con mente "critica" la fondatezza delle affermazioni..altro comportamento psicosociale dove si cercano informazioni a sostegno di cose che si è già disposti a credere.
    Feci un commento citando le fonti originali di ciò che verrà detto ai congressi e mostrando così che non è vero ciò che la pagina va dicendo. Le vostre reazioni a questa "dissonanza" confermano l'esperimento sociale di Festinger. Probabilmente le vostre reazioni anche a questo commento saranno simili. Voglio solo dire che il vostro approccio nel trattare gli interessanti temi di questo blog è esattamente l'opposto di quello necessario a un ricercatore serio e disinteressato. Non che il CD/WT sia un esempio a questo riguardo ma almeno il CD/WT presenta un credo e si mette ufficialmente in una posizione ideologica confessionale, mentre voi vi atteggiate a chi si è "liberato" della dissonanza cognitiva indotta da quel credo e non vi accorgete che avete solo cambiato i riferimenti con cui affrontate la vostra attuale dissonanza cognitiva.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. perdonami, a volte anche qui si scrivono inesattezze, ma ilbello è che qui nessuno si crede il canale di Dio, nessuno si crede unto fratello di Gesù cui di deve ubbidienza.
      Inoltre nessuno dice che chi non frequenta il blog e non commenta preparandosi prima è debole spiritualmente.
      Qui nessuno dice come vestirsi o cosa significa essere "neutrali".
      Nessuno impone terapie mediche o l'astenersi da esse (leggi trasfusioni).

      La dissonanza cognitiva entra in funzione quando tu ti IMPONI un certo comportamento che NON condividi perchè lo ritieni giusto.

      La volpe della fiaba pensò che l'uva fosse immatura perchè non poteva raggiungerla.

      Ora mi viene da ridere perchè qualcuno descrive i partecipanti al blog come "invidiosi" di chi ha le nomine, quasi fossero stati proclamatori appiedati.

      Nossignore, qui al blog partecipano anziani di congregazione, pionieri speciali e sostituti viaggianti DIMISSIONARI per le schifezze che hanno visto in giro, oltre a ex pionieri regolari. Pertanto nessuno può additare i partecipanti al blog come delle simboliche "volpi" che non possono raggiungere l'uva matura.
      Inoltre non essendoci dogmi da seguire nel nome di Dio, non essendoci regole la cui non applicazione potrebbe farci sentire in colpa, NON essendoci frequentazione settimanale di gruppi in classe di studio....

      ......di grazia come puoi applicare la dissonanza cognitiva ai partecipanti al blog??

      Sei libero di esprimerti, di argomentare, di spiegare... basta che nei tuoi ragionamenti tu non presupponga la stupidità di chi non la pensa come te.
      Nelle ultime settimane ho visto anziani di vecchia data dimettersi e fratelli e sorelle di vecchia data dissociarsi perchè costretti dagli eventi...

      tornando agli inattivi, anche in passato veniva spiegato che non dovevano essere evitati... di fatto, però, anche oggi, la maggior parte degli inattivi, quando incontra fratelli e sorelle per strada, non può fare a meno di notare come una buona parte di loro faccia finta di non vederli... è quest'amore "cristiano" di plastica, che ci siamo stancati di sostenere...

      Elimina
    2. A proposito, c'è un sito in inglese che ha già pubblicato su internet gli schemi di tutti i discorsi del prossimo congresso.

      E' vero che a volte ci si fa prendere la mano dalla critica, e si scade in quella gratuita. Ma abbiamo imparato a fare così dalle pubblicazioni della Watchtower che abbiamo studiato per anni, è una "deformazione professionale"....

      Elimina
    3. La pagina è questa. https://jwanalyze.wordpress.com/2016/05/30/news-bulletin-la-watchtower-estende-lostracismo-agli-inattivi-peccaminosi/

      Mi dici dove sbaglia?

      Elimina
    4. Segnalo questo pdf da scaricare, però in lingua inglese (Victor ;-). Moooolto interessante! La frase introduttiva di questo documento è : "Il più grande nemico della Watchtower è la sua stessa letteratura". Ve la lascio scoprire...

      https://wtsarchive.com/cfs/files/downloads/54HbpFEFupsf6GqZ5/ Ever-changing-teachings-2016.pdf

      Elimina
    5. Infatti stanno incoraggiando i proclamatori a disfarsi dei vecchi libri cartacei...

      Elimina
    6. Se posso, grazie John per il lavoro che fate tu e cari amici come Victor che aiutano con le traduzioni...

      Elimina
    7. voglio unirmi a Fineas nel ringraziare per lo sforzo di tenere attivo il blog e dei carissimi amici come Victor che traduce per noi, i vostri sforzi sappiate che sono molto apprezzati.

      Elimina
    8. Io penso che il miglior blog-sito in Italia è quello di Rocco politi. I "consapevoli" sono alquanto illusi. Qui sembrate tutti molto rabbiosi. Politi fin'ora per quel che leggo fa un'opposizione seria e soprattutto ben informata. mrx

      Elimina
    9. Ah si? Cioè copiare le traduzioni del sito JWSurvey che faccio e mettergli il marchio quo-vadis è opposizione seria e informata? Annamo bene...
      Poi, parere mio, passare dai TdG al cattolicesimo non è che... voglio dire...

      Elimina
    10. Se devo tornare cattolico ( con tutto il rispetto per chi ci crede ) tanto vale rimanere dove siamo.

      Elimina
    11. mrx, sei sicuro di leggere quel blog? A me leggerlo, da l'impressione di uno specchio, riflesso di altri blog. Molto statico, per non dire fermo a 4 anni fa. Forse a te piace, fermarti a 4 anni fa.

      Elimina
    12. Mrx, io non voglio criticare nessuno. Su questo blog non siamo rabbiosi! Probabilmente abbiamo capito che tutte le religioni organizzate sono un inganno! E per questo la maggior parte di noi cerca di avere una spiritualità libera da dogmi imposti da organizzazioni!

      Elimina
    13. Mrx si vede che a te è andata sempre di lusso se avessi subito anche tu le schifezze wt probabilmente faresti il fumo dal naso

      Elimina
    14. Le religioni organizzate sono al servizio e si servono di persone immature (io ero fra quelle ) quando cominci a capire non servono più a nulla.

      Elimina
  7. Perplessa..ma non troppo16 giugno 2016 10:05

    X Jhon Connor: io ero pioniera ma altro che invidia ero schifata da tutta quella adulazione e ho cercato sempre di non avere rapporti di simonia con nessuno..l'invidia e la gelosia sono caratteristiche di chi non è felice di quello che ha e col tempo subentra l'avidità! Prediligevo la compagnia dei semplici e no dei nominati anzi ero a disagio con loro sempre l'aria di perfetti e giusti!!!! Viva la libertà di fare tutto ciò che è giusto x me!!

    RispondiElimina
  8. (Anziano riflessivo ) PREMESSA:
    Quanto sto per scrivere non ha attinenza con questo forum di discussione, ma ho un "disperato bisogno " di avere un indirizzo su cui poter fare ricerche attendibili circa il fatto che Russell era massone, e che il fatto che abbia dato vita alla Soc. Torre di guardia sia collegato con i suoi scopi massonici.
    Faccio tale richiesta perché alcuni anni fa ad un' assemblea di distretto in un discorso , l'oratore in visita dalla betel disse che Russell aveva sempre smentito di appartenere alla massoneria. Ho bisogno di tale materiale per accluderlo in una mia serie di ricerche atte demolire alcuni capisaldi di questa società. Alla fine quando riterro' che è arrivato il momento opportuno, le tirero' fuori dal cassetto e le presenterò con inclusa lettera di "saluti".
    Grazie per la Vs certa collaborazione.
    Ps
    Anche se riterrete opportuno non pubblicare questa mia, vi ringrazio sentitamente per tutte le appropriate riflessioni che sto avendo grazie a voi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per Anziano riflessivo:
      In realtà, la cosa è controversa, ma come minimo Russell ne fù fortemente influenzato, sia dalla massoneria rosacroce, ma anche dal sionismo.

      Ti metto qualche link in inglese per fartene un idea, ma temo che una risposta chiara non l'avrai :
      http://watchtowerdocuments.org/charles-taze-russell-was-not-a-pennsylvania-freemason/

      http://www.bibliotecapleyades.net/bloodlines/russell.htm

      http://www.sixscreensofthewatchtower.com/2charlestazerussell.html

      https://www.watchtowerlies.com/origins_of_jehovah_s_witnesses.html

      http://www.theforbiddenknowledge.com/hardtruth/dirtywatchtowersecrets.htm

      Ciao.





      Elimina
    2. Anonimo Italiano17 giugno 2016 00:32

      Ciao,
      io ho trovato interessante questo link:
      http://www.centrosangiorgio.com/occultismo/articoli_tdg/pagine_articoli/russel_era_massone.htm
      In pratica si dice che non ci sono prove, anche se chiamò in una circostanza i massoni "nostri fratelli". Tieni conto che la massoneria era molto popolare tra le classi più elevate e il fondatore dell'avventismo sembra assodato sia stato massone.
      Anche alcuni presidenti degli Usa erano massoni.

      Elimina
  9. Penso che non sia stato un massone ufficialmente, pero' era influenzato tantissimo dalle idee massone. Non solo lui ma altri individui che hanno creato delle religioni, come Joseph Smith. Infatti i templi mormoni hanno simboli massoni, anche loro erano fissati con le pleadi, nuovo ordine, il grande architetto, Geova, ecc. Una volta sono entrato in un negozio massone per curiosita o aperto un libro e parlava dello schiavo fedele e discreto. Sono rimasto scioccato e sono uscito subito. La massoneria era molto comune nell' America del fine 800. Queste persone pensavano di aver scoperto l'acqua calda ma invece erano un mucchio di scemenze. Era un periodo di nuove scoperte e enlightenment e le persone per la voglia di scoprire nuove verita' finiva per adottare idee sconclusionate.

    RispondiElimina
  10. il problema non è la massoneria ..che è un ideale come un altro ...ma è la massoneria deviata, dove possono nascondersi cani e porci.

    RispondiElimina
  11. (Anziano riflessivo ) Grazie mille per le vostre immediate ricerche a questa mia richiesta. Leggo proprio ora i link che avete postato. Li analizzo subito

    RispondiElimina

  12. PER CHI POSTA VELATE MINACCE: i casi verranno segnalati alla polizia postale.

    Buon proseguimento

    RispondiElimina
  13. Io penso invece che la wts continui a tenere nascosto chi REALMENTE governa il MONDO, cioè la massoneria ebraica, che penso proprio che si possa identificare con Babilonia la grande.
    Non un articolo che informi sul potere delle banche e multinazionali'sul signoraggio e il fondo monetario internazionale; per non perlare della visione distorta del marchio della bestia.....
    Poi che i cristiani unti siano stati liberati da Babilonia!?! se non è ancora stata RIVELATA e non è ancora CADUTA....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meno male che ci sei tu a spiegare come gira il mondo... :-))

      Elimina
    2. scusate se oso dirlo, ma qui in quanto a pippe mentali di sto passo, non ci batte nessuno. Che ci manca adesso!
      Io so solo una cosa: al 90% l'essere umano si preoccupa di cose che nella sua vita non accadranno mai. E' la statistica mi da ragione.

      Elimina
    3. Ma se è il CD a ergersi trà Dio e gli uomini !
      È lui che è al vertice della piramide del mondo (vedi http://www.bibletoday.com/Charts/cota_frames.htm).
      Ma dimentica che il mondo appartiene a Satana, e che Gesù disse che il suo regno non faceva parte di questo mondo.
      Dunque, ricapitolando : CD crede essere canale di Dio sulla terra (vedi : http://jwsurvey.org/wp-content/uploads/2013/01/earthly-organization-small.jpg) , ma è anche lui parte integrante del mondo di Satana ("li riconoscerete dai loro frutti"), perché "tutto il mondo giace nel potere del malvagio" ;-)...

      Elimina
    4. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
    5. Victor (moderato)21 giugno 2016 07:50

      Sì giusto! La massoneria ebraica! Aveva ragione il caro Adolfo. Io riaprirei i campi di concentramento.… Il resto non è pubblicabile… La redazione

      Elimina
    6. Ali di pietra.... Vai sul blog di proclamatori consapevole, che queste fesserie loro le apprezzano molto!

      Elimina
    7. John, per favore, dobbiamo essere uniti.
      Buona Giornata

      Elimina
    8. Uniti? Uniti a chi? e per cosa?
      Questo blog è solo un salotto virtuale dove si scambiano opinioni. Non è un partito politico, nè un movimento settario.
      Non è un sindacato di TdG che chiedono riforme.

      E' uno spazio libero per chi RISPETTA il prossimo, e vuole a sua volta essere rispettato.

      Questo blog non fa sodalizi, non appoggia o sostiene nessuno ! Non promuove riforme, non essendoci nulla degno di essere riformato.

      Anzi, se vogliamo dirla tutta, alcuni "problemi" ad utenti di questo blog, sono arrivati proprio da assidui frequentatori del "vostro" blog.

      Tu sei tra coloro che si sentono "sazi" spiritualmente alle adunanze, qui si smascherano i loschi tentativi di manipolare le menti alle adunanze stesse.... di quale unità stai parlando?

      Ho già messo in guardia altri utenti da personaggi come i vostri !

      Elimina
    9. John, hai detto che è uno spazio che rispetta e vuole essere rispettato.
      Credo di aver mostrato finora il dovuto rispetto.
      Che io mi ciba spiritualmente non significa che non abbia la mente ricettiva alle problematiche esistenti in giro.
      Gentilmente, atteniamoci alle argomentazioni continuando a mostrarci rispetto reciproco.
      Ciao caro.

      Elimina
    10. Ahahah mi fa morire Jack. Ma uniti de che?? Ahhahah. Ma che è una guerra?

      Elimina
    11. Di guerre di religioni se ne sono viste abbastanza.

      Elimina
    12. Jack,continui a indirizzare intenti che qui non interessano affatto, confondi con gli intenti dell'altro blog.
      Ammenochè tu sia qui proprio per voler "raggruppare le pecore disperse". A parte il tuo ruolo assurto, discutibile, ma la cosa importante, è non aver colto la certezza che trapela da questo blog: ANDARSENE PRIMA POSSIBILE DALLA WT!

      Elimina
    13. Jack, io vorrei davvero poterti credere, e sono convinta che tu lo sappia.
      Ma da una stessa fonte non può sgorgare acqua dolce e acqua salata...
      Se tu davvero hai a cuore il nostro bene, e ci vorrei credere, forse ci sono altre iniziative da prendere...intendo, invece di fare la caccia alle streghe, si potrebbe lavorare affinché ognuno abbia il diritto sacrosanto di vivere la propria vita come ritiene opportuno.

      Se noi qui ti sembriamo maldisposti verso il tornare all'ovile, basterebbe semplicemente disinteressarsi della nostra sorte, ognuno per sè e Dio per tutti...
      c'é la vecchia vignetta del boy scout che per fare la sua buona azione quotidiana e sentirsi buono costringe la vecchietta ad attraversare la strada, mentre quella stava camminando tranquilla sul marciapiede di casa sua...
      non ti attribuisco cattivi motivi, ma lasciaci vivere la nostra dissidenza senza venire a farci prediche.
      C'è spazio per tutti.

      Elimina
  14. Credo che le pecore disperse siano da andarle a cercare da qualche altra parte. Qui le idee dei partecipanti sono ben chiare e definite. L'unica voce che ascoltiamo è quella del "Pastore" per eccellenza , altre voci sono melliflue. Alcuni hanno tentato persino di offendere l'intelligenza di chi ha fatto un percorso lungo e faticoso pieno di dolori per poi permettersi di giudicare alla maniera della wt. I giochetti che fanno leva sui sentimenti e sensi di colpa sono in game over. È ora di respirare la libertà che nostro Signore promise:' E conoscerete la VERITÀ e la verità vi renderà liberi".

    RispondiElimina
  15. In fondo, cari fratelli e sorelle, capisco Jack, e voglio credere nella sua buona fede.
    Un tempo anch'io avrei fatto di tutto per "aiutare" chi si stava allontanando dall'organizzazione.
    Poi ho dovuto per forza di cose aprire gli occhi ed ammettere a me stesso che quella che stavo inseguendo era solo una chimera.
    Però jack è abbastanza intelligente da essersi reso conto che qui si respira un'aria diversa rispetto ad altri blog.
    Per carità, ognuno faccia e frequenti i blog che vuole, ma non si tenti di voler convincere gli altri ad accettare per forza i propri punti di vista, perché non sarebbe corretto.
    Credo che qui si punti più al dare aiuto pratico e morale ai fratelli e le sorelle sofferenti, piuttosto che convincerli di continuare a perseverare perché magari Dio lo vuole e le cose cambieranno.
    Dio non permette proprio un bel niente e "con i mali non può essere provato né Egli stesso prova alcuno"
    Quindi per quale strana ragione Yah dovrebbe tollerare le malefatte di nominati e viaggianti che causano indicibili sofferenze a migliaia di fratelli e sorelle?
    Perche Dio dovrebbe tollerare le spese eccessive e per me futili del corpo direttivo su costruzioni, film epici, digitale, web, sito e quant'altro,
    Quando poi ci sono tdg che letteralmente non hanno di che mangiare?
    Ma stiamo scherzando? Se posso, credere che Dio permetta determinate cose è un offesa grave proprio allo stesso Dio, oltre che alle persone che leggono simili assurdità.
    Semplicemente, per me, in tutte queste cose Dio non c'entra un bel niente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è chiaro che DIO deve permettere ...perchè se fosse il contrario, i 7 americani dovrebbero dimettersi immediatamente.......ma non lo avete ancora capito che il vero DIO è il CD ?

      Elimina
    2. riflessivo, ahahaah
      pensavo che stessi dicendo sul serio! ahaahah

      Elimina
    3. 7 eloihim... (((-:

      Elimina
    4. Jack meglio una brutta verità che una bella bugia..in un commento passato dissi che degli anziani non mi sono mai fidata perché e proprio dietro un eccesso di premura e di zelo si nascondono secondi fini.leggo e analizzo i tuoi commenti e sono arrivata alla conclusione che tu abbia qualcosa da nascondere e tirare fuori al momento opportuno..non voglio essere offensiva ,no di certo ma permettimi che ho quest impressione di te.di solito faccio centro con quello che penso e con certe persone ne ho avuto i riscontri.non lo dico con presunzione ma si sente a pelle quando c e un clima disteso e quando c e tensione.wuesto ergersi a paladino della fede cercando di cambiare il pensiero di chi ha sofferto e ancora sta leccandosi le ferite non e amorevole ma controproducente.per favore se vuoi aiutare veramente non essere insistente ma conforta chi sta male se ci tieni.parlare del cd,betel per poter captare i nostri pensieri e poi lavorarci facendo film in hd a questi fratelli che ne hanno sofferto per colpa loro sinceramente non so quanto possa essere d aiuto.sono mie impressioni,posso sbagliarmi ma mi piace essere onesta.dici di essere uniti..ma quale unità che sai benissimo non c e mai stata..sembra di essere della stessa tifoseria ma di fazioni opposte,tutti per lo stesso Dio ma disuguali nei modi e concetti,gruppi che non dovrebbero esistere,la preminenza di chi comanda e regole senza logica.non ci sarà unità perché non c e mai stata e mai ci sarà.tu dici di avere la pancia piena...bene visto che sei soddisfatto dovresti godere di questi piatti ben oliati con chi la pensa come te...invece come mai vieni in questa tavola di gente affamata che Dell animale ingrassato gli hanno fatto sentire solo l odore e lasciarli a soffrire e patire la fame di cose buone?la presa in giro e stata forte e tu presentandoti a questo convito e come se ti stessi beffando del nostro stato e sotto le righe o di nascosto ci ridi sopra venendo con lo stomaco pieno detto da te.forse non sarà reso pubblico il mio pensiero al riguardo,ma la sincerità ci vuole.questo e un mio pensiero forse pure sbagliato ma me lo sentivo di esprimerlo senza girarci intorno

      Elimina
    5. Ema carissima, la tua perspicacia e lucidità mentale ti fanno onore.
      Bisogna dire che molti di noi, oggi, abbiamo con fatica raggiunto uno stato di vera sazietà spirituale e non abbiamo più desiderio di cibo adulterato.
      Sai cara, forse sarà anche una persona sincera, ma vivere in un ambiente saturo di sospetti e "strategia teocratica" discutibile non fa bene a nessuno, anzi ho idea che sia questo zelo mal riposto a causare guerre di religione e inquisizione.
      Basterebbe lasciare in pace chi ha deciso di intraprendere un'altra strada, invece di cercare di obbligarlo a un modo di vivere che non soddisfa più.
      Spero che lo comprenderanno, prima che sia guerra, una guerra stupida come tutte le guerre.

      Elimina
    6. Anche io condivido il pensiero di E ma le tue sensazioni sono state anche le mie nn credo tu ti stia sbagliando per quanto invece riguarda il fatto che si possano condurre delle stupide guerre molto dipende dalla convinzione di alcuni che con l'obbligo o con i ricatti si possano ottenere dei risultati pronosticati. Oggi la gente è così satura che non gli importa più niente di vivere o morire per un ideale se per questo ideale debbano essere sacrificate la propria dignità e la propria libertà di pensiero e di parola. Il vaso di Pandora ormai si è aperto e si aprirà ancora.....Non ha accettato di essere lavorato dal grande Vasaio e ora è palesemente stato gettato.

      Elimina
    7. Cercherò di fare un ragionamento sul discorso ubbidienza e responsabilità.......................il CD dice.. che dobbiamo ubbidire a loro senza riserve ....ma il punto che nello stesso tempo non vogliono responsabilità ..nel senso, che se per causa di un loro errore tu paghi delle conseguenze ...loro ti dicono ( abilmente ) che non sei stato obbligato ad ubbidire, è stata una tua SCELTA !! ....ma allo stesso tempo se non ubbidisci vai contro DIO , poi se il CD sbaglia , loro stessi ti dicono che è DIO che permette ........dunque alla fine ci sono 3 COLPEVOLI....1)noi stessi che non ci siamo accertati se hanno torto o ragione ( 1 tessalonicesi 5..21.)..... 2)loro che hanno commesso un errore che ti hanno portato a fare una scelta sbagliata.....3 ) DIO che ti avrebbe ( attraverso i sensi di colpa fatti dal CD ) obbligato ad ubbidire a un CD stesso ignorante e presuntuoso. ........Ala fine credo che la WT sia una grande scacchiera , ovunque ti muovi rimani sempre sotto scacco....mi auguro che un giorno si dia ..scacco al CD.

      Elimina
    8. Avete ragione ormai le persone sono stanche di certi ragionamenti che sono arrivati al punto di non poterne più e la cosa che mi infastidisce tanto è di incaponirsi a cambiare il mondo quando ormai è irreparabile e insistere a mo di violenza psicologica.ora penso che per molti può bastare aver subito continue pressioni per una vita ed e giusto lasciarli in pace..

      Elimina
    9. Poi dico anche che nel profilo personale ognuno mette l immagine che vuole ma non facciamo i tuttologi e i saputi e poi ci mettiamo la foto di un nerbosciato di scientology che ha mandato a rotoli un matrimonio per le assurdità di una religione...se mettevi una foto di bruno vespa facevi più bella figura almeno e una persona intelligente e di cultura..ognuno poi la pensa come vuole..poi se ti vuoi pavoneggiare con i tuoi discorsi rispecchiando l immagine di quel famoso sono cose tue ma quel che più conta Nell aiutare il prossimo come si deve sono umilta e comprensione

      Elimina
    10. Riflessivo, non fa una grinza. Tranne che la questione della colpa, in ogni caso non è MAI colpa del CD ma sempre e solo tua

      Elimina
    11. Hai super ragione riflessivo" Tutto e' orchestrato per proteggere l'organizzazione. Il sangue e' una scelta personale. Pero' e' sanzionabile con l'ostracismo. Che harmaghedon e' dietro l'angolo viene detto da piu' di un secolo. Ma non e' mai colpa loro. I nostri sbagli sono sanzionabili. Loro invece hanno carta bianca con la luce progressiva. Super furbetti del cavolo!!!

      Elimina
    12. Caro Jack, non hai mai risposto alle mie osservazioni, e nemmeno ad altri che molto probabilmente ti hanno fatto delle osservazioni migliori delle mie.
      Ovvio che non devi sentirti in colpa se ti cibi spiritualmente al tavolo del CD, se a te va bene così, certamente ne io ne gli altri partecipanti del blog possiamo obbiettare.
      Però scusami, a me vien da ridere quando dici che sei attento alle problematiche della tua organizzazione, e sai perché? Se fosse così veramente, che ci stai a fare qui? Cosa ti spinge a leggere ciò che viene pubblicato e i post di tutti noi? Perché non lotti nella tua congregazione per risolvere i problemi? Forse non lo fai perché li non ti è permesso? Forse verresti cacciato via come apostata? Forse hai paura?
      Inoltre, chiedi unità...ma scusami tanto, perchè questa richiesta non la fai a vari corpi degli anziani sparsi nel mondo che si fanno guerra tra di loro? Perchè non lo chiedi ai gruppi che si formano nelle congregazioni di tutto il mondo? Sono sicuro che anche nella congregazione che frequenti tu ci saranno i gruppetti...i gruppetti delle pioniere, i gruppetti dell'anziano figo, i gruppetti dell'anziano talebano, i gruppetti dei dissidenti, .... in questo blog, pur frequentandolo da poco tempo, vedo parecchia unità, unità che nel presunto popolo di Dio non vedo proprio.
      La nostra unica colpa, è stata quello di bersi per anni informazioni senza mai verificarle (almeno per me è stato così).
      Ti chiedo gentilmente caro Jack di rispettare OGNUNO di noi, perché TU non sai cosa ognuno di noi ha dovuto subire dentro quel circolo di pazzi, e tu non sai quante LACRIME ognuno di noi ha versato per colpa di gente senza scrupoli che dice di adorare Dio.
      RISPETTO JACK....RISPETTO

      Elimina
    13. Saulo nessuno vi sta negando il rispetto e credo che tu non debba dirigere a me queste domande perché io sono sulla tua stessa barca.
      Sono molto sensibile alle vostre situazioni e sono sicuro che siate ottime persone.
      Vi voglio bene e apprezzo le vostre esperienze di vita.
      Buona serata.

      Elimina
    14. jack ...comunque sia.. nessuno ce la con te ci mancherebbe altro ...il nostro è solo un confronto di idee ...cosa che non può avvenire nel organizzazione...

      Elimina
    15. per quanto mi riguarda dalla mia esperienza avuta con te Jack io ti credo a quello che hai appena detto, come sono certo che capirai i sentimenti di chi ha molto sofferto e conosci il detto "una volta bruciato si ha paura anche dell'acqua fredda", o giu di li.
      Quindi si è pronti a scattare non perchè si è prevenuto o a prescindere da quello che viene detto, è perchè molte ferite profonde bruciano ancora parecchio e sino a quando non si chiudono diventano sensibili ad ogni affermazione che riguardi ilk CD o la WT. Che esse vengano dette da te o da me o da chi sa altro ancora.
      Ti abbraccio

      Elimina
  16. Purtroppo da notizie apprese su blog vari sembra che qualche giorno fa un tdg da poco disassociato si è suicidato. Ieri la notizia della ex betelita che si è suicidata, sono notizie triste. Spero che qualcuno intervenga,, stato se ci sei BATTI UN COLPO!!!!

    RispondiElimina
  17. Mi auguro che si intervenga il più presto ma da questo paese che tutto fa ma meno che pensare a legiferare un provvedimento atto a tutelare psicologicamente e legalmente le vittime di plagio,la vedo dura.ricordiamo che dopo tanti morti hanno introdotto il reato di omicidio stradale e nel frattempo quante vittime ci sono state?non voglio essere negativa ma una legge che regoli certi comportamenti la vedo distante

    RispondiElimina
    Risposte
    1. X ema 79 vorrei informarvi che la pratica dell'ostracismo istituzionalizzato dalla wts viola l'articolo 18 della costituzione Italiana, e mi sembra l'articolo 19 della carta dei diritti dell'uomo firmata da tutte le nazioni democratiche

      Elimina
    2. Però pingo e come se non esistesse perché non viene applicata la legge al riguardo.siamo da capo a 12.

      Elimina
    3. X Ema 79 Purtroppo quando subentrano interessi economici non ci sono leggi che tengano, dirai tù cosa centra, tieni presente MPS, e chi ci stà dietro? non sò se sai ma che io saèèia almeno per il passato chi aveva soldi da investire la societàinvogliava a depositarli sù MPS e anche molte congregazino avevano il conto sù MPS e penso che ancora hanno interessi in comune questa e una mia supposizione, diversamente non mi spiego come mai in italia si riesce a mettere il bavaglio all'informazione sulle tante malefatte tenute nascoste dalla wts.Diversamente in portogallo c'è stata una ampia divulgazione sui casi di pedofilia un pò in tutto il mondo meditiamo meditiamo ciao rispettosi saluti

      Elimina
    4. Hai ragione pingo su questo non ci piove..prima o poi qualcosa dovrà succedere..buona serata

      Elimina
  18. Penso che prima o poi qualche notizia di sucidio giungera' ai media nazionali. Spero che questo non ci sia bisogno per capire che quello praticato dall'organizzazione non e' amore ma fanatismo religioso che non rispetta la liberta' di pensiero e di religione. Il successo di un organizzazione non deve essere perseguito calpestando le persone.

    RispondiElimina
  19. Sono d'accordo con te Ema. E' difficile che nuove leggi siano create affinche la liberta' delle religioni non sia illimitata. Le leggi dovrebbe toccare tutti i gruppi religiosi. Molti di loro sono potentissimi con aggangi politici. Pero' se le notizie fossero divulgate dalle televisioni le persone sarebbero informate prima di buttare la loro liberta' a vita per delle speculazioni religiose.

    RispondiElimina
  20. Inserisco qui un informazione, perché secondo me c'entra con la "dissonanza cognitiva": Parlano di espansione, ma vendono sale di assemblee...
    Esempio fresco, nei Paesi Bassi:

    http://forum.infotdgeova.it/viewtopic.php?f=17&p=341268#p341268

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono come la parmalat ...dicevano che tutto andava a gonfie e vele , e san calisto tanzi ..era adorato come un DIO .

      Elimina
  21. Un esempio di come ci fa agire la dissonanza cognitiva:

    Non approviamo il corpo direttivo, i suoi comportamenti e le sue regole. Ma la "verità" che abbiamo imparato ci piace. Ma se continuiamo ad insegnarla come abbiamo appreso dall'organizzazione, stiamo dando ragione al corpo direttivo.
    Così ad alcuni basta cambiare il nome di Dio da Geova in YHWH o Yahwèh, modificare qualche veduta, e sentirsi a posto con la coscienza e con Dio.

    Purtroppo sono in pochi coloro che tornano ad esaminare i testi antichi e valutare la loro credibilità. Non lo fanno, perchè per loro quella è verità indiscussa.

    Poco importa se nulla sanno di storia, archeologia, lingue antiche e paleontologia. Quello c'è, quello accettano, anche perchè dubitare "è peccato".

    RispondiElimina
  22. Per stare bene l uomo ha bisogno di ingannare la sua mente, da cui ne trae un effetto placebo.

    RispondiElimina
  23. Gioventù Bruciata4 febbraio 2017 19:59

    Dato che non si può più commentare sul post nuovo dei consapevoli lo metto qui, notate la confusione che 007 mette ai suoi compagni di rivolta:
    X-Men: Scusa mission, a volte non capisco, ma lo dico sempre sono un pò vecchiotto, ma chi dovrebbe farle quelle riforme? chi dovrebbe accorgersi di questi bisogni o necessità? non dovrebbe essere il CD che poi tu difendi a spada tratta, vorresti essere più chiaro, quando accusi la burocrazia , chi è che la tiene in piedi? Non certo noi proclamatori appiedati, e se il CD fa finta di non saperle queste cose, allora di che si parla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i commenti sono stati chiusi per limiti di capienza, avendo raggiunto il numero di 240. Però se guardate nello storico, ci sono ben 268 post da commentare...

      Elimina
    2. Leggetevi la TW per lo studio ..luglio 2017 dal titolo : proteggere la mente: una battaglia che possiamo vincere ! ....leggetevela tutta e soffermatevi in particolare nei paragrafi : Non perdiamo la fiducia in chi ci guida ........................Consiglio a tutti di mettersi le cinture di sicurezza alla propria mente ..e per chi soffre di bruciore di stomaco consiglio un paio di riopam , è un gel che lo fa passare....buona lettura.

      Elimina
    3. Una piccola annotazione ..la parola satana compare una ventina di volte.

      Elimina
    4. Pingo(antonio25 marzo 2017 14:02

      X Riflessivo io l'ho letta, ed è veramente indigeribile per usare un eufemismo, ma dico io è possibile che i tdg che ancora hanno la capacità di ragionare con il suo cervello possa accettare certi articoli? bhoooo?

      Elimina
    5. Forse l'articolo potrebbe avere un effetto a doppio taglio, ragion per cui l'hanno inserito trà gli altri articoli detti "di studio", sapendo che molti non lo leggeranno o solo dandogli una svista veloce. Da articolo di studio sarebbe pericoloso perché ci si soffermerebbe troppo...

      Elimina
    6. L'articolo cita le stesse parole del film di orwell, impressionante

      Elimina
  24. e queste non sarebbero psico riviste ? (-:

    RispondiElimina

E' OBBLIGATORIO INSERIRE NEL CAMPO Nome/URL UN NICK con cui firmarsi. Non usate termini scurrili, insulti, calunnie, incitamenti all'odio razziale ed alla violenza, e NON menzionate la persone per nome o cognome reali. Sono vietati lo spamming, il copia-incolla ripetuto, i link a siti non approvati dalla redazione, i messaggi provocatori.
Altrimenti i post non saranno pubblicati o verranno cancellati.
La moderazione dei commenti è insindacabile ed a cura della redazione del blog. Se i vostri commenti non vengono pubblicati potete chiedere spiegazioni scrivendo alla redazione (vedi "come commentare" in alto nella colonna a sinistra)

Grazie

L'indirizzo email del blog lo trovate in fondo alla pagina (non nella visualizzazione per cellulari)