Usando questo sito, dichiarate di aver letto il Disclaimer e le norme sulla Privacy relativa ai contatori Shinystat e whos.among.us.

Un archivio del blog, con tutti i post fino ad oggi pubblicati, elencati per mese, lo trovate in fondo alla colonna centrale.

NORME relative ai commenti alla pagina "COME COMMENTARE".

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”.
(Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)

sabato 28 maggio 2016

Storie di tristezze quotidiane...



Tolgono i privilegi a un servitore di ministero che vuole aiutare un inattivo.
dal sito inattivo.info
Da un paio di anni il Corpo Direttivo sta facendo uno sforzo congiunto con gli anziani e le congregazioni per aiutare in tutti i modi gli inattivi. Due discorsi alle assemblee con relative interviste, un altro discorso ai congressi estivi 2016, un opuscolo per aiutarli a ritornare a Geova, una lettera accorata sull’annuario con illustrazione del pastore che porta sul suo seno una pecorella, una scrittura del giorno per sensibilizzare i proclamatori, uno sforzo speciale per invitarli alla Commemorazione, un discorso del sorvegliante di circoscrizione durante la sua visita con i nominati, e poi cosa veniamo a sapere?
Un servitore di ministero è stato privato di alcuni privilegi con la scusa di stare sereno e poi avvisato che se continua a frequentare un fratello inattivo, suo caro amico, che conosce da quando ha iniziato a studiare la Bibbia, verrà rimosso dal suo incarico.
Cos’ha di pericoloso questo inattivo al punto di non essere aiutato né frequentato? Niente! Nothing! Nada! Nichts! Rien!...

Leggete questa esperienza completa, ecco il link:
http://www.inattivo.info/esperienze/chessidice-via-della-bufalotta.html
Come vediamo, le contraddizioni continuano...

Evidentemente hanno capito di aver perso ogni credibilità, dottrinale e morale. I disgustosi video terrorizzanti e colpevolizzanti che mostreranno ai prossimi congressi estivi, ne sono la prova. Dove non arriva la persuasione, arrivano le minacce ed il terrorismo psicologico.
Oggi è pericoloso anche l'inattivo, perchè probabilmente ha capito, sa e... prima o poi parlerà !



* * * * * * * *


Stai leggendo questa pagina da un cellulare?



oppure:








13 commenti:

  1. Evitare gli inattivi sta diventando una consuetudine non scritta... più che consuetudine, un dovere per tutti i proclamatori.
    Ecco perchè molti, oggi, non si fanno problemi a dissociarsi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sei degno di stare in nostra compagnia!
      Queste furono in sintesi le parole di un fratello nominato nei miei riguardi!
      Ero inattivo da alcuni anni quando lo schiavo fede ma indiscreto con le nuove pubblicazioni citate nell'articolo sopra riprogrammo' le menti dei fratelli sul comportamento da avere nei riguardi degli inattivi,un fenomeno preoccupante che ha allertato i vertici WTS.
      Come dicevo,improvvisamente ricevetti un nuovo love bombing,il secondo della mia vita dopo che a 12 anni misi piede nella sala del regno per la prima volta.
      Di tanto in tanto mi invitavano a mangiare una pizza come famiglia, una passeggiata etc.ma soprattutto allo studio torre di guardia con relativa cena.
      Per qualche mese,per la felicità di mia moglie che è ancora attiva,le cose andavano lisce come l'olio,finché le riserve di amore da parte loro si esaurirono.
      Una sera dopo l'adunanza mia moglie,senza immaginare minimamente la reazione della sorella alla quale chiese se quella sera i fratelli si sarebbero organizzati per uscire,si sentì rispondere da quest'ultima che come famiglia noi non eravamo graditi,la causa?io!
      Disse che a larga maggioranza si era deciso che io non ero degno di stare in loro compagià perché nonostante mi avessero teso la mano per farmi tornare a geova io avevo declinato con il mio comportamento mancando ancora alle adunanze e a tutte le attività teocratiche,ma che se mia moglie avesse voluto stare in loro compagnia da sola senza di me problemi non c'è ne erano!
      Mia moglie si senti male per alcuni giorni,ma le pugnalata non finirono li.
      Una sorella spiffero' a mia moglie che stava circolando in giro una ricerca basata sulle pubblicazioni WTS e redatta da questa sorella con il marito in odore di nomina di anziano che mettevano in evidenza le mie presunte mancanze che autorizza vano loro ad emarginarmi.
      Vi risparmio i particolari contenuti nella ricerca,ma il punto più divertente fu che mi avevano visto ridere durante un discorso fatto all'assemblea,e per loro era segno che io disprezzavo il cibo dello sfd.
      In realtà risi in quella occasione,ma fu per una cosa buffa che fece la mia figlia più piccola,ma pensandoci bene...se il cibo che ci dà lo schiavo è tanto prezioso che riderci sopra è un sacrilegio,perché questa persona che ha riferito di questa cosa (che tra l'altro è rimasta anonima)invece di godersi il banchetto spirituale,ha sprecato tanto cibo spirituale distraendosi su di me?
      Per la cronaca,non sono mai riuscito a mettere le mani su quella ricerca scritta perché,come mi spiego' il mio avvocato,avrei potuto denunciare un bel po di personè per diffamazione!
      Se prima ero inattivo con alcune riserve,adesso,come si dice dalle mie parti, se do un morso a qualcuno lo avveleno!sono convinto più che mai di quello che faccio,ma cerco di non far prevalere il risentimento e di essere più razionale che posso.


      Elimina
  2. Secondo lo statuto della società comma 5 si perde il diritto da socio aderente anche per decadenza, il che significa che se uno è inattivo per 10 anni automaticamente non si è più testimone di Geova, ma ad oggi mai nessun annuncio è stato mai fatto, quindi se sei inattivo da troppo tempo verrai considerato come un disassociato, questa è la strada che stanno percorrendo, tutti i discorsi e opuscoli servono solo a recuperare persone ranno numero e contribuiranno a loro volta, essendo una società massonica, hanno bisogno di mooolto denaro, e i poveri sprovveduti continuano a contribuire, oggi le assemblee servono solo a questo ed a controllarci mentalmente

    RispondiElimina
  3. fortunatamente x me, non è così, quando incrocio fratelli o sorelle, li saluto e loro fanno lo stesso, anzi alcuni accennano a proseguire e a voler dire di +!
    Ci sono sempre alcuni che fanno finta di non vedermi, ma sono la minoranza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'articolo parla di "frequentare". Uscire più volte a scopo di svago, pranzare insieme, etc.
      Poi che molti, quando incontrano un inattivo, si girini da un'altra parte facendo finta di non conoscerlo, anche questo è vero. Ma non lo fanno tutti.

      Elimina
    2. Scusami tanto John, ma lo scorso congresso alla presentazione dell' opuscolo tornare a Geove si fecero una serie di sviolinate a tutti coloro che erano inattivi , addirittura dissero dal podio agli inattivi che " se sei qui sappi che noi ti amiamo , che Geova desidera che torni a lui ..."
      Me lo ricordo bene perché era il primo giorno del congresso e pensai ...andiamo bene....
      Poi l illustrazione iniziale dell' opuscolo è emblematica....il pastore con lo sguardo dolce che tiene in braccio l' agnellino spaurito e infreddolito ....
      Così ci dissero che dobbiamo TUTTI aver cura degli inattivi....
      Cercarli, farli sentire amati,, desiderati, parlargli in modo rassicurante e bla bla bla...
      E sottolinearono che TUTTI i proclamatori si dovevano sentire un aiuto per questi poveri fratelli...
      Ergo l'articolo a cui fate riferimento è stato scritto prima vero ???
      Per cui come per la legge , certe norme si modificano, si ampliano , divengono retroattive o si abrogano....noi a quale punto stiamo ???
      Secondo le informazioni chiarissime del congresso , io come proclamatrice DEVO CERCARE. L'inattivo e devo mostrare tutte le qualità del Pastore eccellente ....questo mi fa pensare molto.......è molto male.....

      Elimina
    3. lievemente resiliente28 maggio 2016 18:05

      Cara Red Fox ,
      Per coloro che vogliono aiutare gli amici che non partecipano più alle attività di congregazione, ci sono due strade da seguire:

      LA PRIMA.: informare il corpo degli anziani della decisione di voler far visita all'amico, motivare il desiderio (eh, perchè ci vuoi andare scusa...., )sottoporsi all'esame di idoneità al giusto e spirituale conforto, per il quale saranno provveduti articoli di varie torri di guardia e varie sigle incomprensibili di pubblicazioni (dico incomprensibili al momento perchè abbreviate dall' original american language) per le quali passi una buona giornata a trovare i testi ,corrispettivi, dopodichè si dovrà considerare il tempo che dedichi all'amico/a …

      Ti verrà chiesto se non hai pensato che questo tempo potrebbe essere impiegato per una più lodevole manifestazione d'amore e lealtà per Geova, in più alzerebbe la media delle ore del tuo tuo rapporto di servizio, magari con numeri a due cifre circa la distribuzione di letteratura o del numero dei filmati che hai mostrato col tablet.....(perchè l'hai comprato il tablet vero? anche se non ci capisci un H e pigi convinto che lui capisca intuitivamente quello che tu vuoi che lui ti mostri, in pratica tecnoleso ma tablet portatore) il che ti sarà chiaro che la sintesi del consiglio è :

      Và A PREDICà CHE è MEJO!!

      Voglio essere longanime, al limite ti si dirà che se proprio proprio nun ne poi fà a meno,diranno : ti chiederemo noi di andarlo a trovare , magari in occasione della visita del sorvegliante così lo inviti al discorso, e saremo più numerosi, ci farai un servizio lodevole in quanto c'avemo tanto da fà che nun ie a famo a stà appresso a tutti.


      LA SECONDA:......................................................
      mbeh, che ve la devo de dì io, ..ma lo volete usà o nò sto meravijoso cervello che v'è stato dato da Geova???

      Elimina
    4. Certo, Lievemente Resiliente, è uno spreco di tempo aiutare chi non partecipa più alle attività di congregazione, chissà quali peccati avrà mai commesso, non sta dando l'esempio frequentando le adunanze, ecc.
      E' incredibile quanto la volontà popolare si sia lasciata influenzare dalla WT circa il comportamento da tenere.
      Tra le altre cose, il termine "inattivo" non compare nelle Scritture, serve a creare delle classificazioni tra i servitori di Dio ed ha connotazione dispregiativa. Fate un po' voi...
      Per fortuna esistono ancora persone che pensano con la loro testa e ti considerano con eguale dignità. Ovviamente un'esigua minoranza.

      Elimina
  4. (Anziano riflessivo ) avevo pubblicato un commento questa mattina alle 07ca. Dopo alcuni minuti è stato rimosso. Chiedo pertanto SCUSA Se ho scritto qualcosa di poco o per nulla appropriato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. X anziano riflessivo

      assolutamente no, è stato solo spostato nel post appropriato (congressi)
      lo trovi li

      :-))))

      Elimina
  5. Tempi duri per noi inattivi. Purtroppo, come ho già letto in un commento molto lungimirante: "Ai vertici hanno capito che i veri pericoli (per l'Organizzazione)sono gli inattivi e non i disassociati perché se i secondi vengono evitati i primi no! E la maggioranza degli inattivi è gente che sa le cose (quindi apostati) e prima o poi parlerà". Vogliono proprio serrare i ranghi, questo è una chiara mossa di un'Organizzazione che ormai ha perso completamente il controllo della situazione. Passare in un anno da un atteggiamento pro-inattivi (con tanto di opuscolo stampato) ad uno completamente contrario è qualcosa di schizofrenico. Forse hanno capito che in ogni congregazione hanno decine e decine di "apostati dormienti" sotto forma di inattivi. E questo è assolutamente vero (in congregazione siamo un buon numero da me e non solo da me, per fare un esempio). Il problema di questa Organizzazione è però che come al solito non risolveranno nulla. Quelli che saranno colpiti sono, come al solito, gli inattivi "innocui" per l'Organizzazione, cioè quei poveri individui che hanno pianificato la loro fuga solo per scomparire per sempre e non dare problemi ricostruendosi la loro vita in pace. Mentre gli inattivi "pericolosi" troveranno sempre il modo di nascondersi magari tornando a fare rapporti fasulli di 10 minuti e facendoli consegnare da parenti compiacenti. Io resto dell'idea che il miglior modo di combatterli è dall'interno, con il nostro esempio aiutiamo i più giovani e i nostri amici a far capire a loro la verità su questo culto, dissociandoci o facendoci disassociare non è una soluzione se si vuole fare attivismo perché uscendo non puoi relazionarti più con loro, se parli apertamente sei solo un "apostata mentalmente malato che è stato buttato fuori chissà per quali pratiche immonde e ora vuole solo sfogare la sua frustrazione con quelli che erano i suoi fratelli".Capite? Si perde qualsiasi credibilità a prescindere. Invece se ti considerano un fratello, anche debole e poco spirituale, delle possibilità ci sono: una parola oggi una domani (con molta discrezione) possono far aprire gli occhi alle persone sincere che ci credono in buona fede (quelle che mi interessano); per tutti i burocrati e i "testimoni zelanti" che fanno quello che fanno solo per farsi vedere, beh sono io che gli ho tolto il saluto, stanno bene dove stanno.Firma: Cellula dormiente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' proprio così, cara cellula dormiente. Ma questi signori ormai dormono sonni tranquilli, con quasi 9 milioni di sudditi possono permettersi qualunque assurdità, una parte a loro fedele rimarrà sempre.

      Basti pensare che anche l'isis riesce ad arruolare giovani... vuoi che non li arruoli un sedicente cristiano che predica bene e razzola come gli pare?

      Elimina
    2. Caro ..anzi cara cellula dormiente. Il tuo commento mi ha fatto riflettere. In realtà è vero, da disassociati possiamo fare ben poco, dato che i nostri rapporti sono stati eliminati. Al contrario da inattivi/poco spirituali, si può seminare qualche dubbietto qua e la ogni tanto, facendo però molta attenzione con chi lo fai e in che contesto, altrimenti si viene subito tacciati di apostasia.
      D'altro canto come dice John una parte a loro fedele resterà sempre, la congregazione che frequento io ne è piena, gente talmente indottrinata che altro che Isis.
      Comunque il mio obbiettivo è quello di ritornare anche se sò che sarà un percorso molto lungo, ma dall'interno sono sicuro che riuscirò a far sorgere qualche dubbio in più.

      Elimina

E' OBBLIGATORIO INSERIRE NEL CAMPO Nome/URL (selezionato dal menù "commenta come...") UN NICK con cui firmarsi. Non usate termini scurrili, insulti, calunnie, incitamenti all'odio razziale ed alla violenza, e NON menzionate la persone per nome o cognome reali. Sono vietati lo spamming, il copia-incolla ripetuto, i link a siti non approvati dalla redazione, i messaggi provocatori.
Altrimenti i post non saranno pubblicati o verranno cancellati.
La moderazione dei commenti è insindacabile ed a cura della redazione del blog. Se i vostri commenti non vengono pubblicati potete chiedere spiegazioni scrivendo alla redazione (vedi "come commentare" in alto nella colonna a sinistra)

Grazie

L'indirizzo email del blog lo trovate in fondo alla pagina (non nella visualizzazione per cellulari)

ARCHIVIO

.