Usando questo sito, dichiarate di aver letto il Disclaimer e le norme sulla Privacy relativa ai contatori Shinystat e whos.among.us


Per capire come "nasce" questo blog, leggere le pagine info sul blog nella colonna a sinistra
Un
archivio del blog, con tutti i post fino ad oggi pubblicati, elencati per mese, lo trovate in fondo alla pagina

NORME relative ai commenti alla pagina "COME COMMENTARE"

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”. (Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)

venerdì 6 maggio 2016

Riflessioni di un testimone di Geova


Stavo pensando a quante cose mi hanno deluso nella vita, ma se penso a quello che mi è capitato negli ultimi mesi, non posso fare a meno di sentire il peso dello sconforto che schiaccia le speranze che ho avuto fino ad ora.
Quando per una vita intera si basano aspettative, si fanno progetti su una realtà come quella che si vive fra i Testimoni di Geova, spesso si annulla tutto il resto delle cose che non hanno strettamente a che fare con la spiritualità o con Dio.
Le passioni, le aspirazioni, ogni cosa deve essere stabilita e vissuta sempre in conseguenza o comunque mai in contrapposizione con le attività "spirituali" della congregazione a cui ci si associa. Ad esempio è categoricamente proibito partecipare a concorsi, gare sportive e né vi è contemplato di potervisi iscrivere...




Perfino i rapporti con coloro che non appartengono alla propria fede religiosa vengono limitati al minimo sindacale, per una sempre presente paura che in qualche modo "i peccatori" possano contaminare chi si sforza di rimanere "sulla via di Dio". Oltre a questo anche i parenti di diversa fede vengono spesso messi sullo stesso livello delle medesime persone "del mondo" (termine che non sopporto) con le quali è sconsigliato avere rapporti stretti di amicizia.

Per non parlare poi dell' impossibilità di avere idee diverse sulle dottrine o sugli "intendimenti" che di volta in volta cambiano forma in base ai mutevoli pensieri del "corpo direttivo", organo dirigente dei TdG, e dal quale è considerato al pari della bestemmia il dissentire o peggio ancora il metterne in dubbio le intenzioni, i motivi e le ragioni.

La cosa che più mi spaventa è che tutti questi meccanismi avvengono praticamente in maniera automatica in ogni TDG e questo grazie ad un accurato e graduale lavoro sul subconscio che viene costantemente "bombardato" da regole, divieti, tutti sempre accompagnati da scritture che spesso vengono estrapolate dai contesti biblici in cui vennero scritte ed usate ad arte per sostenere i vari ragionamenti. E la cosa sorprendente è che nonostante si pone l'accento sullo studio meticoloso ed accurato della Bibbia, quando poi un Testimone di Geova personalmente trova determinati soggetti o argomenti che sono in disaccordo con le Sacre Scritture, si è esortati a non dubitare ma a pregare che Dio faccia luce ed illumini il corpo direttivo affinché si trovino le risposte a quelle domande. In definitiva lo "schiavo fedele" decide sempre e comunque l'andamento della dottrina e delle credenze, a prescindere da cosa possano capire o comprendere i singoli Testimoni di Geova che magari studiando per conto loro trovano illuminanti versetti biblici che potrebbero favorire una serie di riforme e modifiche ai precetti dei Testimoni di Geova e che potrebbero sicuramente alleviare le sofferenze psicologiche causate dall'errata applicazione delle scritture.
Fra queste vi sono la regola di non salutare coloro che vengono disassociati o che scelgono di non essere più Testimoni di Geova, dissociandosi. Spesso anche verso i figli ed i genitori questa regola viene rispettata in maniera a volte eccessivamente "zelante" non mangiando nemmeno con loro. Ma mi chiedo i comandi di amore e di umanità insegnati dal Cristo, dove vanno a finire davanti a queste aberrazioni e manipolazioni scritturali?

Questo rasenta un problema di fondo in chi si è arrogato il diritto di guidare e dirigere milioni di Testimoni di Geova sinceri che vogliono piacere a Dio nel loro modo di vivere. Questo organo dirigente non ha a cuore i migliori interessi della fratellanza mondiale, ed i recenti scandali che stanno venendo a galla negli ultimi mesi sulla cattiva gestione dei casi di abusi sui minori, come pure sui "licenziamenti" ingiusti effettuati ai danni di Testimoni di Geova che servivano da anni nelle varie filiali e che da un momento all'altro si sono ritrovati senza più un tetto e un sussidio economico su cui contare dopo aver speso una vita per l'organizzazione WTS, sono solo alcuni esempi.

La situazione è molto più grave di quello che si vuole far pensare e forse per la prima volta nella storia di questa organizzazione, si sta abbattendo quel muro fatto di ignoranza spirituale e di chiusura mentale, che ha permesso a questa società che altro non è che una grande stamperia mondiale travestita da ente religioso, che investe i soldi dei suoi contribuenti per fare profitti, comprando in varie zone del mondo terreni e facendovi costruire a gratis grazie alla manodopera di volenterosi fratelli volontari, proprietà immobiliari che vanno ad arricchirne le casse,di diventare a tutti gli effetti una vera e propria multinazionale pseudo - religiosa.

Ma grazie al potere del web, tanti sinceri Testimoni di Geova stanno venendo a conoscenza della realtà malata della WTS, e presto se realmente non decide di agire nel modo giusto dinanzi a Dio, assisteremo alla sua caduta rovinosa. Per questo rafforziamoci singolarmente, ritrovando le nostre passioni, i nostri sogni, la nostra vita, consapevoli che la verità rende liberi e no schiavi di regole e pensieri di uomini, e che possiamo personalmente accostarci a Dio, anche senza intermediari umani o presunti tali.
Egli è vicino ad ognuno di noi e non è lontano da chi sinceramente ha amore per Lui nel suo cuore, e nella legge dell'amore possiamo ritrovare il senso della nostra vita.

Fineas





* * * * *




Stai leggendo questa pagina da un cellulare?



oppure:








88 commenti:

  1. Grazie Fineas per queste riflessioni che appartangono al vissuto di tutte noi.
    Purtroppo la stessa sensazione la sto provando anche io da diversi mesi e ancora non riesco a capacitarmi come ho fatto, per tanto tempo, a credere in questa azienda editoriale che nulla ha a che fare con Dio.
    Per questo motivo la mia rabbia iniziale si sta trasformando in un sentimento di pena nei confronti di tante sorelle e fratelli che pensano, con le loro azioni, di rendere gloria a Geova.
    Non possono rendersi conto, a motivo del loro indottrinamento, dell'errore in cui stanno vivendo e soltanto con il tempo si spera possano capire come si manifesta davvero l'amore verso il prossimo.
    Nel frattempo continuano a fare del male a se stessi e agli altri.
    Possa Dio avere nei loro confronti quella pietà che essi non mostrano nei confronti di chi invece li ama.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fineas dobbiamo dare atto a Charles Taze Russell che è stato onesto quando ha dichiarato nella Torre di guardia trattati di sion del 01.08:1895 edizione inglese che la medesima era una società commerciale e che non aveva niente a che fare con la religione ribadendolo per una seconda volta, e del resto i fatti stanno confermando la sua dichiarazione.Ciao

      Elimina
  2. Caro Fineas, risuonano ancora nelle mie orecchie le parole dei vari sorveglianti, i quali paragonavano la "verità" a una musica, che non deve essere di sottofondo tale da non disturbare le attività quotidiane, ma deve essere un motivo portante, assordante, tale da dover dedicarsi unicamente ad essa, poi dicevano di chiedersi per ogni situazione della vita cosa farebbe Gesù o come si comporterebbe, magari! La realtà, grazie anche alle informazioni di questo blog, è che se tutti seguissero realmente gli insegnamenti di Gesù nessuno avrebbe più bisogno di andare alle adunanze a farsi manipolare mentalmente.
    Comprendo anche perchè usi la sigla WT$ col simbolo del dollaro. Per Marzia, non tutti mi fanno pena, un buon numero di persone si rende conto eccome degli errori, ma il desiderio del vivere per sempre nel paradiso è troppo forte, e vale più di altri sentimenti.

    RispondiElimina
  3. Ricordo che piu' di una volta alle assemblee e' stato detto da noi..Anche se questa non fosse la verita' sarebbe lo stesso la meglio vita di vivere. Gia' allora ho pensato che era assurdo questa frase e ancora di piu' oggi.
    Praticamente una vita a giudicare i non testimoni di Geova come babilonia da grande, bambini morti per il sangue. Famiglie di divise spesso perche' un componente non condivideva gli editti del corpo direttivo. E questi dicono che lo stesso sarebbe la migliore vita? Se non fosse la verita (che non lo e') questa sarebbe (lo e') una delle piu grandi bugie e pazzie mai dette e fatte nella storia dell'uomo. E coloro che ne sono complici ne dovranno rendere conto se un Dio di giustizia esiste.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao filemone .....una volta ero con un fratello in servizio ( ritenuto spirituale ) parlava con un ateo ..ad un certo punto gli dice che anche se DIO non esistesse , i principi biblici sarebbero il miglior modo di vivere....io ero agli inizi e non feci molto caso al momento ..ma poi riflettendo mi sono chiesto ....ma quel fratello è convinto che DIO esiste ? certe frasi poi lo sentite anche da altri come quelle che hai sentito te ......io credo che in tantissimi TDG ci sia una manipolazione psicoumana che con la fede non centri proprio un bel nulla ,....il loro vero DIO si chiama ORGANIZZAZIONE WT stile militare ...e la loro fede è molto più terrena di quanto immaginiamo .

      Elimina
    2. Riflessivo,forse l'ho già detto altre volte o per email a qualcuno..mi sono accorto che ero dedicato alla WTS non a Dio...la figura,il concetto di Dio ora come ora per me è indefinito.Quindi hai proprio ragione.

      Elimina
  4. Grazie, Fineas, per la tua disamina.
    Tutti dovrebbero valutare la propria spiritualità (che è una cosa diversa dall'essere religiosi) in maniera obiettiva e serena.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensiamo a chi siamo stati dietro tanto tempo.rinunciare pure a un futuro migluore per poi rimanere a mani vuote.rinunciare a farsi una famiglia e poi rimanere soli..mi viene da paragonare l inganno della wt come un tradimento..e difficile da accettare e ne stiamo pagando le conseguenze..per anni siamo stati persuasi di rendere onore a Dio ma ivece seguivano le loro regole egoiste e tiranne.pure con i nostri figli siamo stati cattivi.Non posso pensarci al male che ci ha fatto.riprendiamoci la nostra vita amici,ora e il tempo d'agire! Un abbraccio a tutti voi

      Elimina
    2. Ci puoi contare, Manu! Il nostro futuro è già presente!
      ;)

      Elimina
  5. I punti di questa settimana parlano di Giobbe e dei falsi confortatori.. Una conferma che gli studi di Biglino hanno un loro senso sempre più fondato, e che il tema spirituale nella bibbia fa acqua da tutte le parti mi arriva in nell'ennesimo punto. Il punto è Giobbe 42:7,8 dove Geova parla a elifaz dicendo:la mia ira si è accesa contro di voi..etc etc.. Cioè, come è possibile che Dio onnisciente onnipotente si abbassi al livello di elifaz e gli "dica" ( e si, parla con elifaz il dio dell'universo) che lui si è acceso d'ira..?ma dio non È amore?? Ira, rancore, odio, possono far parte del dio dell'amore? Quell'amore che non si vanta, non si gonfia etc etc?? E quale può essere il motivo per la sua ira? Per il parlare avventato di elifaz?? Ma se oggi dio intervenisse per tutte le cose avventate che ognuno di noi fa e dice, cosa farebbe? Distruggerebbe l intera galassia? E cosa deve fare elifaz per i suoi peccati? Sacrificare montoni? Ma che colpa hanno quei poveri montoni? Mah...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Omero,
      Voler dare a tutti i costi una spiegazione a tutto lo reputo presuntuoso e anche un po' da incoscienti. Come risultato, danni su danni.
      Personalmente credo che affidarsi totalmente alle teorie umane (che si chiami Biglino o Jackson è indifferente) per spiegare le caratteristiche di esseri che umani non sono, esponga chiunque al pericolo di essere ingannato con conseguenze che tutti noi conosciamo fin troppo bene.
      Aggiungo inoltre che l'effetto collaterale che più temo sarebbe proprio quello di rifiutarsi di credere nell'esistenza di un Creatore. E, se permetti, SOLO PER LOGICA E NON PER FEDE, questo lo reputo il padre di tutti gli inganni!

      Elimina
  6. (Anziano riflessivo ) a volte mi chiedo se ci sarà mai un "nuovo intendimento" da parte dei vertici che sarà così ridicolo, così sfacciatamente subdolo, che permetterà a tutti di aprire gli occhi una volta per tutte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tipo che "è CHIARO che la generazione non è una ma due che si sovrappongono"? Può essercene uno ancora più ridicolo? Dai.... Passato questo...

      Elimina
    2. Qui ci spiegano che ci sarà avvenimenti che apriranno gli occhi chi sono sinceri e spiegano come.
      http://www.baruq.uk/wall_must_fall-it.html
      Dicono che l'articolo è stato mandato alle Betel in tutto il mondo. Poi che possiamo stamparlo e mandarlo alle nostre congregazioni.
      Non voglio dare l'impressione che faccio sempre pubblicità a questo sito, ma c'ho trovato tante risposte a domande che mi sembra un dovere condividerle.

      Elimina
    3. ma che è... n'altro?

      Elimina
    4. Tipo la vendita di scarpe braccialetti bandiere borsette con il simbolo jw.org? Stanno trattando i fratelli come poveri idioti

      Elimina
  7. (Ax80) Ragazzi, vi consiglio vivamente di andare a leggere l'ultimo intervento di Complottista sull'ultimo post dell'altro blog "la Bibbia tra storia e scienza." Apre a riflessioni scomode che non possiamo più ignorare. Anziano riflessivo, ne dubito. Se non è accaduto con la fantavaccata della doppia generazione, le speranze che questo avvenga rimangono solo nel lungo periodo. Sarà dura, dato il revisionismo storico e il fatto che le persone tendono a dimenticare e perfino a negare le fantavaccate precedenti. Se il Corpo Direttivo dicesse che gli asini volano, moltissimi pecoroni si convincerebbero di averne visto uno! La situazione è complicata, ma internet ci darà una mano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. (Anziano riflessivo ) se leggi Blog sostenuti da tdg "in piena regola" ci si rende conto dalle loro argomentazioni che gli asini volano per davvero......a buon intentitor poche parole

      Elimina
    2. Questi signori oltre oceano . si auto manipolano e manipolano gli altri ....sempre se sono in buona fede.

      Elimina
    3. Grazie Fineas x questo post..siamo delusi arrabbiati è proviamo dissenso x tutto quello che ci hanno inculcato creando in noi stupidi sensi di colpa ...l'uomo può deluderci ma Geova il nostro creatore No! Ogni giorno neĺla nostra vita ci accorgiamo che Lui è vicino a ognuno di noi sentiamo la sua presenza in ogni cosa che facciamo avendo timore di non dispiacerlo..ma questi il problema di dispiacere a Dio non se lo pongono proprio!!! ma verrà il momento che i fratelli raggiungono la propria consapevolezza si fanno due conti e vedranno che i conti non tornano..e lì che parte tutto,come è successo a noi.. ognuno fa il suo percorso anche soffrendo perche l'Indrottinamento è forte,ma alla fine si è liberi di piacere a Geova senza condizionamenti ed è la libertà più bella che possiamo avere!

      Elimina
    4. Mi fanno molto piacere queste riflessioni, io sono una ex tdg uscita volontariamente da questa setta che succhia sangue e vita alle persone.... SVEGLIATEVI....

      Elimina
    5. lievemente resiliente8 maggio 2016 19:45

      QUANDO NELLA TUA MENTE SI APRONO NUOVE VEDUTE E le idee hanno preso forma e sostanza, E' DIFFICILE TORNARE A PENSARE COME PRIMA,MA LA COSA MIGLIORE DA FARE a mio modestissimo parere E' QUELLA DI COGLIERE L'OCCASIONE per APRIRE UNA NUOVA PAGINA DELLA TUA VITA NON GETTANDO LE COSE BELLE CHE SI SONO VISSUTE MA STANDO ATTENTI DI NON RICADERE IN QUELLE CHE TI HANNO FATTO SOFFRIRE, piano piano vogliasi per l'esperienza acquisita o per consapevolezza si aprono nuove opportunità e conoscenze che poi diventano amicizie , guardare avanti tenendo un occhio sul precedente vissuto positivo renderà più facile il cammino, il latte versato...puliamolo prima che possiamo, continuare a piangerci sopra per un po' è comprensibile, poi bisogna reagire, soprattutto se si incontrano persone che hanno avuto percorso simile al nostro e desiderano ricostruire un futuro migliore incoraggiandosi come si stà facendo quì. grazie John

      Elimina
    6. lievemente resiliente8 maggio 2016 19:46

      buona riflessione Fineas

      Elimina
    7. @FINEAS
      Grazie Lievemente Resiliente, mi hai dato spunti di riflessioni profonde.
      Eppure mi sembra di averti già letto, da qualche parte o forze, proprio qui...
      :)

      Fineas

      Elimina
    8. Se, Victor, ci stiamo scoppiando! :)))
      Sto facendo delle prove commento perché non riuscivo più a commentare qui sul blog!!
      Mi hai fatto morì dal ridere...
      Direi che uno di Fineas basta e avanza, anzi, forse è pure troppo!!!
      :)))
      Buona serata!

      Elimina
    9. Uffa, volevo dì "sdoppiando"!

      Comunque ne approfitto per ringraziare John di aver pubblicato alcuni miei pensieri, e tutti voi per le ottime riflessioni che ne avete scaturito...
      Vi abbraccio con l'affetto che sapete...

      Elimina
    10. Ahahhaha, no intendevo che c'è un altro sito di un nuovo profeta con le rivelazioni...oltre a quello del noto Teofilo???

      Elimina
    11. Buon giorno a tutti io sono una testimone di Geova battezzata da un anno. Ho cominciato a studiare la Bibbia circa 5 anni fa dopo che mio figlio ha perso la vita dopo 15 giorni dalla nascita. Ora la mia situazione è molto critica perché rischio di perdere mio marito che non ha mai creduto nella verità proprio perché ho dedicato tutta me stessa a loro! Mi sono sentita dire meglio una tdg separata che lasciare Geova! Dopo questo ho capito che io non faccio parte di questa categoria di persone. Vorrei abbandonare la congregazione ma arrivano i sensi di colpa e le varie paure tipo quella di non rivedere più mio figlio!

      Elimina
    12. Cara sorella, ciò che scrivi mi addolora moltissimo.
      È normale che tutti senta confusa, prenditi il tuo tempo e meditaci su. Quello che posso dirti è una sola raccomandazione: non sacrificare il tuo matrimonio per un credo elaborato e interpretato da semplici uomini…
      Perché in questa organizzazione anche gli amici più cari ti gireranno le spalle se cambierai opinione in futuro… semplici uomini non hanno autorità divina di giudicare, né tantomeno di premiare o condannare

      Elimina
    13. Cara anonima, nessun uomo o religione deve separare quello che Dio ha aggiogato assieme.
      Fra innamorati ci si scambia un voto di fedeltà che va oltre a qualsiasi cosa... solo la morte può separare un'unione felice.
      O in caso di adulterio il coniuge innocente ha il diritto ( se vuole, non è un obbligo ) di poter rompere quel bellissimo legame.

      Pensa ai giorni felici passati, allamore che avete avuto e che c'è ancora, solo che i problemi tendono ad affievolirlo.

      Io ho perso un piccolo di 3 anni tanti anni fa. È come se fosse ieri, talmente forte è il dolore che si prova. Non si vorrebbe mai che qualcuno provasse tale enorme dolore.
      Nel tempo ho perso anche la moglie della mia giovinezza ( mi piace ancora chiamarla così ) perchè dopo avermi tradito più volte... ha voluto sposarsi con un altro.
      MA non è felice ... purtroppo. Lo desideravo tanto anche se non è più con me.
      Il dolore porta a sconquassare come un turbine i pensieri, il cuore.
      Per una mamma penso che il dolore sia molto ma molto più grande che per un padre.

      Cinque anni fa mi sono staccato dai Tdg perchè reputo di avere una conoscenza diversa su certi versetti, e non potevo più stare in un gruppo con idee troppo dissimili dalle mie.
      Io non consiglio quasi mai di allontanarsi o altro, perchè è una scelta importante e va ponderata bene e in preghiera.
      Posso pregare per te, ascoltarti, questo si, come del resto puoi star certa che in molti, anche in questo Blog lo faranno.

      Per quanto riguarda la risurrezione, Cristo è la nostra garanzia. Messun uomo o associazione a qualche religione può garantire quel futuro evento meraviglioso.

      Pensa cara sorella, che il giorno prima del funerale mi telefonò un anziano della mia ex congregazione e mi disse delle parole che dopo 25 anni ancora mi rimbombano nella mente. Disse:
      Ora cercate di essere più leali altrimenti rischiate di non vederlo alla risurrezione.

      Se c'erano delle parole da NON dire erano preoprio quelle. Come se fosse lui il giudice della nostra spiritualità.

      Ti dirò cara sorella che per me, ogni giorno che passa per me è un giorno felice.
      Ogni giorno che passa è un giorno in meno alla risurrezione.

      Sono sicuro che la risurrezione ci sarà e la mia fede in questa promessa divina, garantita dal sacrificio di Cristo, non è mai venuta meno.

      So anche che il grano è in mezzo alla zizzanie soffocante e mi sforzo di mettere in pratica tutto quello che conosco e continuo ad imparare dalle Scritture. Sono convinto dalle Scritture che persone gradite a Dio si trovino fra i cattolici, i protestanti, i Tdg e altri.

      Non credo affatto alla distruzione in massa ad Harmaghedon. Credo che quando Cristo ritorna porta la liberazione e la pace e la giustizia.

      Il giudizio è una cosa futura, quando avrà dato a tutti una totale ed accurata istruzione, istruzione che oggi proprio non c'è in nessuna religione o singolo.
      Vedi Michea 4 e gusta cosa dice la Scrittura.

      Un grande abbraccio e che Yah ti benedica.
      E vedrai come il Padre ti saprà confortare e dare serenità. Fa tutto il possibile se puoi per salvaguardare il tuo amore.

      Elimina
    14. cara anonima, conosco il tuo tipo di dolore...e la speranza della risurrezione a volte è l'unica consolazione.
      Ma se la risurrezione ci sarà o no, se tu rivedrai o no tuo figlio, non sono certo i tg a sapaerlo o a stabilirlo! Dio ha sicuramente dei progetti per ognuno di noi, tutti viventi ai suoi occhi.
      Nel frattempo non trascurare la tua relazione con tuo marito, che sicuramente condivide il tuo grande dolore.
      Un abbraccio...

      Elimina
    15. Nessuno ha il diritto di stabilire quando e se rivedremo i nostri cari.ricordo una sorella pioniera che quando morì mio fratello disse subito a mia madre che se non si battezzava suo figlio non l avrebbe più rivisto perché Geova l avrebbe distrutta...parole "confotanti"vero?dette in un momento difficile perché era successo poco più da due settimane!poi altre parole d incoraggiamento date da un anziano cinico e balordo che accuso mia madre di fare culto dei morti perché andava al cimitero.ma li c era suo figlio mica un cane eppure si sono permessi di giudicare.so cosa provi.ero piccolina quando mio fratello morì ma il ricordo e sempre vivo e niente e nessuno può dirci se i nostri cari li vedremo o no.sicuramente non e facile andare avanti ma cn te c e tuo marito.rafforza l unione con lui e mantenete saldo il vostro legame.anche lui soffre come te e per questo continuate a rimanere uniti.un abbraccio forte.ema

      Elimina
  8. Mi sento molto frustata perché mi sono resa conto dell'nganno che ho avuto dai tdg per 31 anni ho servito anche come pioniera regolare ma mi sono sempre sentita un pesce fuor d'acqua tutti erano uniti come famiglie mentre io sempre sola!!!! Mio marito era molto contrario e i miei figli non condividevano la mia religione...sono avvilita !!! Quando finalmente ho aperto gli occhi e mi sono disassociata mi si sono sgretolare tutte quelle convinzioni che mi hanno resa un robot Ma adesso non ho più il mio punto di riferimento!!! Geova lo consideravo un padre (quello che non ho avuto)Perché questo PADRE ha permesso che si giocasse così su i miei sentimenti??? Che Dio d'amore è? ?? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara anonimo,io pure ho provato i tuoi medesimi sentimenti e ci sono stata malissimo..Mi sentivo molto lontano da quello che dicevano.Io ho una famiglia molto presa e straconvinta e cosa che mi fa male e vedere mia madre che ha ripudiato i figli per dare retta alle sorelle tutte testimoni e poi alla wt.Io pure pensavo che Dio l avesse con me e che mi meritavo il male ma riflettevo pure sul fatto che Dio che è amore non voleva che stessi una vita sotto le grinfie di certi uomini che in nome Suo pretendono ubbidienza a vita.così diedi uno strappo deciso e volli vedere se era realmente come mi dicevano che sarei stata male senza la wt...la manipolazione mentale è deleteria cara e la wt spinge su questo che ti fa credere che sei smarrita e persa,vuole mandarti in confusione..ma Dio non vuole questo,vuole che sei felice e perciò desidera che ogni sua creatura sia libera da ogni falso ragionamento e condizionamento,con le sue facoltà d' agire in autonomia.credo a come ti senti cara perché ci sono passata pure io ma sapendo che Dio mi ama e vuole per me il mio bene ,ho agito di conseguenza e ho potuto beneficiarne al massimo della libertà e ora sono più che felice.un abbraccio forte cara e sii felice presto anche tu

      Elimina
    2. Cara Anonima, io da ragazzimno pregavo in laguna in barca o a casa dal balcone o in camera. Leggevo la Bibbia da solo e a 25 anni pregai Yahweh, nome che un amico ebreo mi aveva insegnato, perchè ero alla disperazione ed avevo bisogno del suo aiuto.
      Il giorno dopo bussarono al mio studio due Tdg. Quando mi spiegarono del nome, credevo li avesse mandati lui.
      Mi ci vollero 30 anni per comprendere che YHWH è una cosa e geova proprio è un nome inventato dai masoreti e non significa nulla.
      Era un inganno. Del resto la Bibbia avverte dei falsi cristi e dei falsi profeti che evrebbero detto: Eccolo qui, eccolo lì.
      Predisse anche la manipolazione delle Scritture da parte della zizzanie e... così è stato.
      Ho subito cose atroci ed ho perso tantissimo, ma non mi penso minimamente di attribuire colpa o errore al Creatore.
      Probabilmente ci sono cose che mi sfuggono. Nel frattempo faccio tesoro dei torti e degli errori edinvece di farmi soffocare o sotterrare... ci salgo sopra.
      C'è in astuto piano per nascondere la verità intorno a Lui, questo è ovvio.
      Spero solo ci liberi tutti e presto.

      Elimina
    3. Però ce da dire che i TDG quando dicono Geova,( anche sbagliando ) fanno riferimento a YHWH ...poi che ci potrebbe essere un dio ( o un elohim ) che si è preso in prestito quel nome , oppure uomini che hanno diffamato quel nome con le loro azioni ...questo sarebbe un altro discorso lungo da fare..............la ricerca continua....

      Elimina
    4. Secondo le prove che Geova (in italiano) è il nome del Creatore sono molto maggiori di chi sostiene il contrario...Discorso diverso è il Geova della WTS,quello è un altro cioè è proprio la Wts....non so se mi sono spiegato.Io perdendo la fede nella WTS di conseguenza la sto perdendo anche in Geova,ma non nel Creatore...

      Elimina
  9. Non è facile cancellare tutti quei traumi che hanno vissuto anche i miei figli nel vedere loro padre picchiarmi e m inacciarmi con il coltello solo perché facevo ciò che gli strizzacervelli obbligavano a fare perché "che ne sai moglie se non conquisterai tuo marito??" Si è stata proprio la mia rovina !! Non ho più fiducia in nessuno!!! Grazie e scusate il mio sfogo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Armando Ciccone9 maggio 2016 15:36

      Ciao
      Scusa se sarò un po' duro, ma un uomo che picchia la moglie perché è Testimone, lo chiami un marito?
      Quello che hai subito nella congregazione è una cosa, quello che subisci a casa tua è un'altra. Nessuno dei due (Watchtower e marito) ti meritano.
      Ma poi, non dare la colpa a Geova, per favore, lui non c'entra niente. Sta cercando di farci capire come dobbiamo agire, ma siamo noi che non apriamo gli occhi. E cadiamo nella trappola del Diavolo.
      Anche se non vai più in sala, puoi continuare a pregare, a studiare, ci sono dei siti che sono fatto bene (anche se la maggior parte sono in inglese). Non lo metto di nuovo qui, perché non voglio esagerare, dopo crederanno che c'ho il tornaconto, ma ho messo sopra un link su uno di questi siti, ed è in italiano. Altrimenti c'è watchman, ma è in inglese, c'è e-jw.org, che ho scoperto ultimamente, ma sempre in inglese. Da non confondere con il sito della Watchtower jw.org.!
      Poi forse intorno a te, a casa tua, magari puoi parlare con gente credenti e condividere le tue conoscenze. Non tutti sono miscredenti.
      Ma ricordati che quello che hai fatto, l'hai fatto per Geova, dunque non devi rimpiangere. Non tutto è brutto nell'organizzazione dei TdG. Tieniti le cose buone e lascia le cose brutte. Abbi fiducia in Geova, pregalo ancora e ancore, sempre. Vedrai che se sei sincera ti ascolterà. Tu credi che può dimenticare quello che hai fatto per anni perché credevi di fare quello che piaceva a lui? Dio è amore e si lascia trovare da chi lo cerca sinceramente. La Bibbia è vera, Dio c'è, lui vuole il meglio per le sue creature. Il suo proposito per il futuro non è cambiato. Quello che vedi nell'organizzazione sono opere di uomini e la Bibbia l'aveva predetto che i capi del suo popolo sarebbero stati cattivi. E questo si vede praticamente in tutte le religioni cristiani. Ma finalmente, Gesù ha mai detto di seguire un'organizzazione? O di seguire lui? Tutto quello che dobbiamo fare è scritto chiaro e netto nella Parola di Dio, basti mettere in pratica.

      Elimina
    2. Carissima anonimo...non sai quanto ti capisco!!! Ho fatto parte della congregazione per ben 51 anni...e ne faccio ancora parte!! Essere dentro mi ha fatto fare delle scelte obbligate...come sposare un servitore di Dio...purtroppo lui pur essendo anziano mi ha picchiato tante volte...e ha piccato brutalmente anche i nostri figli..ma lui diceva che così correggeva la sua famiglia..cosa poi c'era da correggere non lo so...io ero pioniera regolare in più lavoravo per aiutare a sostenere la nostra numerosa famiglia...i nostri figli erano ragazzi bravissimi..con i loro problemi ma chi non ne ha?? Mica erano finti!! Tutto questo fino a che non ne ho potuto più..ero arrivata al suicidio...si viveva per le apparenze e basta!!! L'ho lasciato per un altro...mi sono dissociata...ma avevo i miei figli dentro...ho fatto di tutto per tornare ad essere una tdg...Infatti dopo aver regolato la mia posizione davanti agli uomini...mi sono risposata con la tremenda "persona" del mondo che però non mi ha mai picchiata...sono stata riassociata.Ma stando lontano per un po di tempo il mio cervello ha cominciato a lavorare autonomamente...le solite domande che sono in questo blog!!! La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata la spiegazione delle generazioni...basta!! Li ho chiuso!!! Solo che ora mi ritrovo dentro e non posso uscire!!! I miei figli sono ancora tdg!! Mi ritroverei come quando ero fuori...non li potevo vedere!!!ora come ora non ce la farei ad affrontare tutto questo...e vado lì...credimi...piango prima di uscire di casa per andare all'adunanza!!! Ti ho riassunto in poche parole la mia vita...ma credimi...ci si potrebbe scrivere un libro...meno male che c'è questo blog!!! Vedendo quanti sono messi male come me...sapendo che non sono sola,mi aiuta ad andare avanti...non commento ma seguo e questo mi aiuta moltissimo!!! Un forte abbraccio da Anonima infelice

      Elimina
    3. cara anonima delle 17:14, la tua esperienza e' toccante. Sotollinea come l'organizzazione ha una apparente facciata pulita creata con abilita' e poi dentro ci sono tantissime tragedie.

      Elimina
    4. Carissima Anonima infelice... un grande abbraccio... grande.
      Quanta sofferenza solo per aver commesso il grande crimine di voler cercare Dio e di piacergli.
      Quante persone, fratelli subiscono ed han subito angherie.
      Ma cosa si nasconde realmente dietro a tutte queste religioni balorde e criminali?

      Venga presto la liberazione per tutti.

      Elimina
    5. Anonima infelice,ti sono vicino non aggiungo altro.

      Elimina
    6. Anonima infelice hai tutta la mia solidarietà.un abbraccio forte

      Elimina
    7. Anónima infelice, questa "spiegazione" delle generazioni non ci crede nessuno, lo dimostra il fatto che nessuno ne parla, quindi tranquilla che sei con la maggioranza. Quando se ne accorgeranno anche i 7 di Brooklyn stappiamo un brunello. . Offro io!

      Elimina
    8. (Ax80) Quando se ne accorgeranno i 7 di Brooklyn adatteranno l'intendimento (termine ridicolo, applicato al loro contesto) così come hanno sempre fatto e continueranno a fare, tanto la massa di indottrinati si beve di tutto: se un domani dicessero che gli asini volano, crederanno che gli asini volano. Aspetto il cambio di veduta sui 144.000. Dovrebbe essere chiaro a tutti che il numero è simbolico, ma se lo dici ora sei un "apostata". Scommettiamo? È solo questione di tempo. Per "gli altri" sara' un ulteriore prova di "luce progressiva". Per chi si è "risvegliato" un ulteriore conferma che ogni religione è soggetta ad interpretazioni arbitrarie. In due parole, nient'altro che una colossale presa in giro, che gioca sull'ignoranza delle masse. Con la doppia generazione abbiamo rischiato il fondo, per fortuna se ne sono accorti in molti, sembra.

      Elimina
    9. Allora me metto in fila per il Brunello..Io propongo pure una cena in fraschetta..😁

      Elimina
    10. Se l'organizzazione ha cercato di smascherare le altre religioni Cristiani dicendo che i loro insegnamenti non sono scritturali con l'intendimento delle due generazioni diventa parte di esse. Non fa nessuna differenza. Predica come vere opinioni sciocche umane spacciate per verita'. Come sappiamo Dio odia le bugie.

      Elimina
    11. L'organizzazione sparla delle altre religioni x proprio tornaconto

      Noi non abbiamo tornaconto nel mettere in guardia le persone verso chi asserisce di essere l'unico canale di Dio sulla terra....

      Elimina
    12. Se la WT si è presa il diritto con la Bibbia di smascherare le altre religioni ( specialmente la chiesa cattolica ) perchè con l islam non ci prova nemmeno e mai ci proverà ..................non capisco perchè non si debba fare nei suoi confronti , nessuno è infallibile su questa terra ..nemmeno i 7 extraterrestri super umili americani .

      Elimina
    13. Hai ragione riflessvo, la WT e' ossessionata ad evitare le feste pagane. Ma cosa e' pagano? Quale e' la definizione di pagano? Quello che non e' scritturale? Ma siamo proprio sicuri che Gesu' si sia scomodato per scegliere loro nel 1918? Se questa cosa e' falsa, non e' pagana? Quindi la WT quello che critica fa. Siamo sempre la', si tratta di presunzione umana.

      Elimina
    14. (Ax80) Per Riflessivo: credo che evitare di "smascherare" l'islam sia una questione di buonsenso. Non si scherza con le frange più estremiste. Non ci metterebbero niente a fare stragi nelle Sale del Regno per ritorsione. Penso che questo sia uno dei casi in cui la wts tutto sommato agisca nei migliori interessi della comunità.

      Elimina
    15. si Ax80, penso sia così...
      in effetti, però, pensa te se i cattolici o altre denominazioni di area cristiana decidessero di vendicarsi...smetterebbero subito di parlare!
      Il fatto è che non c'è nessuno da smascherare, la verità, se è verità, risalta da sola.
      E' quando non hai la verità, che devi imbrogliare le carte parlando degli altri...

      Elimina
    16. Ax80 ...la mia era solo una provocazione ...però se ti prendi delle responsabilità te le devi prendere tutte ...perchè o si no è facile fare il forte con i deboli e i deboli con i forti ....Se fossero al tempo del inquisizione la WT che avrebbe fatto ?

      Elimina
  10. Non, non è certo facile. Certo che ti sei trovata tra due fuochi e minacce non da poco.
    Minacciare con il coltello non si fa in nessun caso, sia che la religione del coniuge sia giusta o sia errata. Minacciare è sempre errato.
    p.s. Sotto, quando scrivi, c'è la frase: Commenta come: Clicca e scegli Nome/URL e mettiti un nik-name

    RispondiElimina
  11. Carissimo Fineas, parole che colpiscono dritte ma amorevoli, quelle che ogniuno dovrebbe sentire e ascoltare o leggere, sono un pugno allo stomaco per chi insiste in modo ottuso a non aprire la mente ed il cuore ad una pacata e onesta riflessione di se stessi e del proprio ruolo all'interno di una qualsiasi forma di religione. Nella WTS viene annullato l'essere consenziente per fare posto ad un essere semi-automa privo della dignita e del libero arbitrio decisionale che Dio ha stabilito per ogni essere umano," voglio servire Dio perchè lo decido io! e non devo servire Dio perchè lo dice un'altro" la seconda parte questo è il concetto che tiene in stretti legami ormai molti TdG senza rendersene conto, scambiando la prigionia in liberta. Le tue riflessioni rompono invece questa forma di prigionia senza legami facendo notare come invece sarebbe molto semplice essere liberi. Questa tua consapevolezza e dote sarebbe stata di grande aiuto a tanti, ma proprio per questo invece viene considerata una forma di pericolo per lo staus quo imposto dalla WTS e dai suoi accoliti, che siano ignari o consapevoli è indifferente. Non scambiare mai piu questa tua meravigliosa consapevolezza per un semplice piatto di lenticchie.
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  12. Mio marito ormai è morto da 10 anni e io mi sono disassociata da 4 anni ora vivo con mio figlio che non vuole proprio saperne di farsi una famiglia !! Dopo quello che ha visto della famiglia !! Non ha fiducia in nessuno!!! Come me Comunque da quando sono rinsavita ho aperto un dialogo con i miei figli e li considero veramente come figli !!! Non come "quelli del mondo !"mi sforzo di parlare con Dio ma con dubbi .....Non ho nessun altro a cui rivolgermi Cari saluti e grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tieniti stretta la tua famiglia!!! È l'unica cosa che conta!!! Non esistono figli tdg o figli del mondo...sono figli..punto!!! Solo che nel mio caso c'è una madre tdg o disassociata...e questo per loro fa la differenza!!! Che tristezza...si dovrebbe onorare il genitore a prescindere dalla religione!!! Quando ho letto "l'esperienza" della Tg dell'ultimo studio mi ha assalito una rabbia che non vi dico!!! In pratica o sei dentro o sei dentro altrimenti come figlia ti scrivo...ma ci rendiamo conto?? Una figlia scrive alla madre?? Ma parlarci no?? Io saluto anche i cani per strada e una figlia scrive alla madre altrimenti rimane infettata?? E poi non vogliamo che sia definita setta!!! Un forte abbraccio da anonima infelice...e ringrazio chi mi ha risposto tanto gentilmente!!!

      Elimina
    2. Io ancora provo rabbia per mia madre che ha preferito i dettami ignoranti e violenti di una religione senza senso che giustifica i suoi atti disumani prendendosela con gli altri dicendo che i suoi servitori capiscono sempre male e che e'per il bene comune e far piacere a DIo.quante menzogne abbiamo sentito e ne sentiremo..a me non fa pena nessuno perché chi doveva o ha fatto certe azioni lo ha fatto con la piena facoltà di ragionare arrivando a fare cose contronatura invece di tenersi stretti ipropri legami.nel mio caso io non provo alcuna pietà ma tanta rabbia per certe persone che hanno agito con cattiveria. ..poi perché provare pena??Non diamo attenuanti a chi non lo merita per piacere.diamo rispetto invece a chi soffre a causa di queste malefatte..spero che paghino presto coloro che hanno dato vita a questi abomini torcendo le scritture a loro vantaggio e a scapito di molti.poi ancora che insistono con le dottrine,nuovi intendimenti...Ma facciamola finita..io ho smesso di piangere e torturarmi per una madre che è solo all anagrafe per me.le ho voluto bene e mi manca ma allo stesso tempo ho smesso di cercarla per il bene e la pace della mia famiglia.Mi è costato tanto ma se sono felice aver rotto con lei mi ha fatto solo bene

      Elimina
    3. Cara ema, io anche nei migliori giorni da testimone ho fatto sempre distinzione tra Dio e il corpo direttivo. Non ho mai pensato che lo dovessi ubbidire scavalcando gli affetti e la famiglia. Posso dire di non aver mai ostracizzato nessuno, perche' non e' un comportamento Cristiano e umano. Io non riesco a concepire come le persone possono avere questo comportamento. Voltare le spalle ad un amico o familiare anche per divergenze di opinioni. Per questo questa organizzazione la detestero' sempre.

      Elimina
    4. Vedi filemone ..tu dici che non è cristiano e ne umano ed hai ragione ...ma il grosso problema sono le strumentalizzazioni di quei passi scritturali , di cui il CD condiziona migliaia di TDG ....al TDG non importa le sofferenze che produce l ostracismo .....a lui importa di ubbidire a DIO per prima , e lo fa seguendo l interpretazione del CD che da su quei passi biblici ....corinti cap 5 e 2 giovanni 10 , stessa cosa avviene sulle trasfusioni di sangue ...dunque non serve dire ad un TDG che l ostracismo non è umano ....che morire per rifiuto di una trasfusione non è volonta di DIO .....perchè loro seguendo il CD credono di ubbidire a Geova e credono di farlo attraverso quelle scritture male interpretate o spiegate , ma non si rendono conto che sono solo succubi del ignoranza del CD che ha su quelle scritture ....sempre se di ignoranza si tratta.

      Elimina
    5. Hai ragione riflessivo, ma non riesco a capire come si puo' essere cosi' ciechi. Non riescono a pensare che ci possono essere dei casi che una persona non condivida certe loro interpretazioni ma la persona rimane buona? Non riescono a capire che siamo tutti uomini ed e' sbagliato avere un ubbidienza assoluta verso nostri simili? Non riescono a riflettere che siamo nel 2016 e tutto quello che ha detto "l'unico canale di Geova" e' stato sbagliato. Se prendono alla lettera i versetti di Paolo sul sangue perche' dimenticano che ci sono versetti che invitano di accertarsi di ogni cosa. Un diritto basilare che ha l'uomo e' di valutare e poi decidere se si tratta di verita' o no.
      Se per me il versetto dello schiavo e' una parabola o se i'interpretazione delle generazioni e fasulla che la detto che non amo Dio e finisco di essere una brava persona? Posso credere che non hanno due neuroni in testa per non fare questi ragionamenti?
      La Bibbia dice che adesso siamo liberi e di non farsi schiavizzare di nuovo. Ogni persona ha il diritto di valutare e non di rinunciare al giudizio. Questi personaggi stanno facendo passare delle speculazioni come verita' e recando dolori a persone per bene. Con questo sito almeno diamo la possibilita' di far conoscere l'altro lato della medaglia. Avessi avuto io questi strumenti, non avrei sicuramente mai messo un piede in una sala del regno. Non perche' sono delle cattive persone, ma perche' sono pesantemente manipolate.

      Elimina
    6. Il fatto stesso che dopo oltre 120 anni di "luce spirituale", ed oltre 2000 anni di Bibbia, abbiano sentito la necessità di eliminare dalle scritture uno dei passi più belli e commoventi ("chi è senza peccato scagli la prima pietra" - ps "ma lo togli pochi mesi prima di Armaghedon?")
      la dice lunga sulla bontà e benignità che li anima.
      Ma in questo blog, e nelle esperienze che avete vissuto tutti, c'è materiale in abbondanza per capire che razza di personaggi dirigono la baracca...

      Elimina
    7. Dovrebbero eliminare il 50 % 100 delle scritture del AT ..che sono il CANCRO e la vera BESTEMMIA contro IL VERO DIO a favore del IGNORANZA e del FANATISMO religioso , ....altro che chi è senza peccato scagli la prima pietra.

      Elimina
    8. Caro John, a me viene il sospetto che gli scrittori della wts hanno tolto qurl versetto che hai menzionato dietro suggerimento dei magnifici 7, visto che sulle varie pubblicazioni della wts non si fanno mai mancare critiche nei confronti della cc, e quindi abolendo quel versetto loro si sentiranno autorizzato a continuare le critiche nei confronti della cc, ma da quel che vedo la wts stà facendo anche di peggio.E intanto continuano a vendere immobili in tutto il mondo per monetizzare.Ciao

      Elimina
    9. John, dici bene, uno dei passi più belli. Mai citato o usato e adesso cancellato. Qual'è la giustificazione? Che non c'era sui codici più vecchi?

      Elimina
    10. Tranquillo, il corpo direttivo ha il monopolio di tante cose. Della'accesso a Dio, nel decidere chi e' vero Cristiano o no, nel decidere come trattare i nostri familiari. E' la Bibbia e' di loro proprieta' e traducono, aggiungono e tolgono come vogliono.
      Chi puo' criticare delle persone che sono state scelte direttamente da Gesu' nel 1919? Sempre se e' vero!

      Elimina
  13. I pagliacci in giacca e cravatta che perpetuano un sistema farisaico, ipocrita e intollerante all'interno del popolo di Dio dovrebbero vergognarsi di avere avallato ingiustizie e soprusi di ogni genere. Coloro che si beano nelle false sicurezze del potere e del danaro facciano bene attenzione. L'Altissimo li porterà in giudizio davanti al Tribunale della Storia quando il Suo giorno verrà e allora dovranno rispondere di inganni e nefandezze commesse ai danni di tanti bravi fratelli e sorelle. Nel leggere le esperienze qui narrate mi si stringe il cuore. Cari fratelli e sorelle: Dio asciugherà le lacrime di tutti coloro che hanno sofferto ingiustamente per i pensieri e le azioni di uomini che hanno usato il Suo santo nome come scusa per opprimere e tiranneggiare il gregge del Cristo. E chi dovrà pagare, ad ogni livello, pagherà, siatene certi! Jonas





    RispondiElimina
    Risposte
    1. L oppressione deve finire...

      Elimina
    2. Cari amici sono convinta che presto Dio toglierà di mezzo chi ha causato tanto dolore..il sedicente canale di Dio pagherà per tutto il male che ha fatto.sono sconcertata a leggere le esperienze di amici usati e buttati dalla wt dal più grande al più piccolo senza distinzione e cosa peggiore dividere negli affetti chi amiamo ed essere costretti a vivere nell ombra senza aver alcun diritto di difenderci,oppure a vivere una doppia vita per non perdere coloro che amiamo che sono in congregazione a causa di un comando ignobile.Vi amo amici e sono certa che ne usciremo fuori se restiamo uniti e ci facciamo forza..Non arrendiamoci...L oppressione deve finire

      Elimina
    3. X Riflessivo, quoto al 100 x 10 quello che scrivi, e in merito a ciò non mi spiego come hanno messo la denominazione congregazione cristiana, che poi quando hanno intendimenti punitivi si rifanno all'antico testamento,la Bibbia ops TNM dato che Bibbia non la si può chiamare la interpretano a modo loro e sempre a favore della società e a danno della massa dei fratelli.Ciao

      Elimina
    4. Ciao Pingo ....e cosa ti puoi aspettare da quei super umili del CD , che si fanno chiamare il Canale di Geova ? nemmeno dalla Bibbia si fanno contraddire , visto che fanno e disfano in base a come si svegliano alla mattina presto.

      Elimina
  14. Finché ci saranno persone che continuano a dire "che colpa ne ha Geova " Il massacro psicologico non cesserà ma anzi sarà sempre alimentato di più io proprio perché dicevo così sono stata in quella dei tdg per 31 anni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. (Ax80) Hai ragione, Anonimo, è un'altra delle frasi senza senso che non sopporto. Come dire: l'azienda è fallita, che colpa ne ha il Presidente? Attenzione, non parlo di "colpa" come è comunemente intesa, intendo dire che si tratta di una frase di copertura per non ammettere a noi stessi che Geova (o chi per lui...) dietro questa organizzazione non c'è mai stato...

      Elimina
    2. Io penso che non rimediare a una sconfitta e peggio della sconfitta stessa.purtroppo sappiamo bene che loro alle accuse rispondono così,ma rimanere a guardare senza reagire è peggio.

      Elimina
    3. Sul sito di rocco politi, ci sono foto di nuove vendite di sale del regno in danimarca.

      Elimina
    4. adunanze in streaming ognuno a casa sua...contribuzioni con Poste Pay e rogiti notarili...predicazione via web mentre si riposa sotto l'ombrellone...
      non siete contenti?

      Elimina
    5. Tutto low cost a prezzi vantaggiosi..e connessione gratis...navighi bene e ti conviene..e chiama no???😂😂

      Elimina
    6. Non mi riesce esultare per la sconfitta di nessuno !!!! Anche se mi hanno fatto tanto male i tdg mi fanno pena!!!! D'altronde non ci ha insegnato Gesù ad amare anche i nemici?? Mi sono sempre sforzata di farlo anche con mio marito che mi voleva accoltellare Purtroppo sono così ho pietà di tutti un caloroso abbraccio alla sorella anonima che ha vissuto in parte ciò che è successo a me carissimi saluti a tutti voi

      Elimina
    7. Cara ema capisco la rabbia che provi verso tua madre !!! Anche mia figlia l'aveva con me perché ero accecata dai tdg solo Geova doveva avere il posto assoluto nel mio cuore gli altri chiunque fossero dovevano venire dopo..... così ho creato un muro con tutti...però questo era un ragionamento molto rigido che mi teneva prigioniera e mi faceva soffrire molto !!!!! Volevo l'amore dei miei figli ma ero io la prima ad allontanarli Poi finalmente ho capito cosa vuol dire perdonare!!!! Vuol dire perdonare innanzi tutto me stessa ( la mia rigidità ) quindi se mi volevo bene e allontanare la depressione dovevo perdonare e perdonarmi Non è stato facile ma quando l'ho fatto è stato come se mi fossi tolta un macigno di dosso!!! Coraggio!!! La rabbia ci stritola cari saluti

      Elimina
    8. Il problema e che lei è stata sempre una persona orgogliosa che non ammette di aver sbagliato..purtroppo sono dovuta essere dura con lei.
      era scontenta pure che mi ero sposata,mi ci ha pure chiamato per dirlo...e altri dispetti.Pero'come vedi non mi faccio abbattere.vado avanti e niente ti ferma quando hai Dio dalla tua parte

      Elimina
  15. (Ax80) Udite udite ragazzi! Nel broadcasting di maggio Morris ha ammesso, nel contesto di un discorso in cui riconosceva che l'organizzazione in passato consigliava di non sposarsi (tanto la fine era imminente...), che "sono andati oltre ciò che è scritto!" Finalmente un'ammissione di responsabilità! A cosa dobbiamo questo "bagno di umiltà"? Forse alla gente che comincia a svegliarsi...?! Ce lo dirà il tempo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ax80, la comunicazione di Morris stride con il bel brillante incastonato nel ferma cravatta centrale! Ostentazione da far venire conati di vomito. I ferma polsini di lusso ..., sembra dire "io so io, e voi non siete un c....!"

      Elimina
  16. Manu, ricorda sempre 2 Timoteo 2:19.
    So benissimo che tu non hai mai abbandonato Geova, anzi hai in te un ardente fuoco che ti consuma a motivo delle ingiustizie che si sono frapposte tra te e Lui. Ma stai tranquilla, il nostro Padre amorevole sa che vuoi 'rifugiarti tra le Sue ali'. (Rut 2:12)
    Un affettuoso abbraccio spaccacostole,
    Ryoga

    RispondiElimina
  17. riflessione: i tdg famosi americani sono x tre quarti neri!
    Forse xchè negli USA ancora oggi, una classe di persone che soffre, ed il messaggio ha + presa su persone che soffrono x disuguaglianza, poverta sofferenza ecc.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quindi, nonostante sia il paese + progredito, a sognare sono sempre chi sta e vive male. E la WT sa vendere bene il miraggio.

      Elimina
  18. Grande post,
    condivido in toto.

    E´sufficiente esprimere disaccordo anche solo per un nonnulla che si viene subito tacciati di essere ribelli e non sottomessi. Visti da fuori i TDG sembrano persone davvero interessante al credo ma una volta che si vive con loro e ci si addentra si diventa vittime di una costante pressione di gruppo che impedisce di prendere liberamente decisioni per il timore di essere giudicati o emarginati.
    NOn ha senso vivere una vita pensando "non mi interessa la loro opinione, gli vado contro", la vita deve essere libera e non é necessario andare contro nessuno.
    NOn c´e´bisogno di loro per capire che le droghe fanno male, che rubare é disonesto, che la politica serve a poco, una sacco di gente "del mondo" ha principi piu sani ed una mentalita´ piu´aperta e davvero tollerante e questo senza nessun corpo direttivo che gli detta le leggi!!
    Nella mia vita da TDG, 30 anni per l´esattezza, ho visto sempre piu´fratelli che volevano in tutto e per tutto imitare la gente di fuori arrivando fino ai margini per poi ritirarsi e dire "l´organizzazione é piu´importante, il resto é solo un hobby" dimostrando un palese interesse per "qualcosa di mondano".
    Sono persone che non hanno il coraggio di essere se stesse, una marea di fratelli vorrebbero uscire ma sono tenuti sotto scacco; io ho avuto il coraggio di farlo e mi é ricapitato di incontrare qualche fratello che mi ha parlato e mi ha confermato non solo il suo malessere ma anche l´incremento inesorabile e spaventoso del malessere altrui.
    Tre quarti dei fratelli soffre di burn out o depressioni varie, io qualche domanda me la farei se fossi in loro.

    RispondiElimina
  19. La libertà è gratuita e non si deve conquistare come la setta proclama ad alta voce...Ogni uomo nasce libero e non capisco come possa regalare la propria libertà (di pensiero, politica, religiosa ecc.) a una setta fondata da un uomo infelice travisando le Sacre Scritture a suo piacimento con l'intento di far credere a tante persone che la verità l'aveva in tasca questo fantomatico personaggio storico (non riconosciuto dalle vere Sacre Scritture).Seguo da lontano molte persone che aggiogati dalle belle parole iniziano a far parte dei tdg e si trovano schiavi di questa setta per paura di perdere gli affetti. I primi sintomi sono depressione e tentativo di suicidarsi.Ho amici di diverse religioni, abbiamo piu volte cercato di parlare con tdg cercando di farli ragionare con la mente lucida purtroppo senza risultati poichè queste persone sono dei manipolatori seriali di menti, giocano sulla psicologia umana (gli adepti la maggior parte adescati perchè deboli, insicuri).Per non parlare dei reati commessi in questa setta e messi a tacere. Sono schifato da tutto ciò, mi documenterò con avvocati per poter intraprendere azioni per i diritti dell'uomo...chi entra a far parte di questa setta annulla ogni suo diritto di essere umano, adorando una multinazionale che il suo scopo non è predicare ma fare soldi...Mi fermo qui per non tirare fuori aspetti piu tecnico legali di questa orribile setta...Sono ateo e cio che ho scritto è frutto di ricerche su testi cartacei, internet e dichiarazioni di persone che hanno cercato più volte di togliersi la vita per lo sbaglio di aver intrapreso questa via distorta dove alla base non c'è Amore. La mia ricerca non termina qui, approfondirò fino a trovare la falla per incastrarli i "benefattori della manipolazione delle menti umane". Non cadete in tentazione di tante belle parole, affrontate la quotidianità con tutti i problemi che si presentano, perche non esiste nessun dio che ci risolve i problemi, quelli li risolve l'uomo e basta!

    RispondiElimina

E' OBBLIGATORIO FIRMARSI CON UN NICK (QUALSIASI) Non usate termini scurrili, insulti, calunnie, incitamenti all'odio razziale ed alla violenza, e NON menzionate la persone per nome o cognome reali. Sono vietati lo spamming, il copia-incolla ripetuto, i link a siti non approvati dalla redazione, i messaggi provocatori.
Altrimenti i post non saranno pubblicati o verranno cancellati.
La moderazione dei commenti è insindacabile ed a cura della redazione del blog. Se i vostri commenti non vengono pubblicati potete chiedere spiegazioni scrivendo alla redazione (vedi "come commentare" in alto nella colonna a sinistra)

Grazie

L'indirizzo email del blog lo trovate in fondo alla pagina (non nella visualizzazione per cellulari)