Usando questo sito, dichiarate di aver letto il Disclaimer e le norme sulla Privacy relativa ai contatori Shinystat e whos.among.us.

Un archivio del blog, con tutti i post fino ad oggi pubblicati, elencati per mese, lo trovate in fondo alla colonna centrale.

NORME relative ai commenti alla pagina "COME COMMENTARE".

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”.
(Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)

lunedì 23 maggio 2016

Articolo sulla pedofilia tra i TDG sul corriere della sera


I Testimoni di Geova ed il problema 

della pedofilia nelle congregazioni



E' uscito sul Corriere della Sera on-line (ed a seguire su molte altre testate giornalistiche) l'articolo completo sul caso pedofilia attentamente occultata nei testimoni di Geova ! Apro la pagina ai commenti così che ciascuno di noi possa verificare di persona e testare la reazione di amici, colleghi e fratelli a quanto verrà scritto.

Il link è il seguente:



cliccate sul link qui sotto per leggere l'articolo e guardare il video:






182 commenti:

  1. Come vedete era solo questione di tempo... l'articolo è uscito !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lievemente resiliente24 maggio 2016 12:09

      Non è realistico , come più volte detto aspettarsi che ci sia una "rappresentante" terrena della volontà di Dio, organizzata umanamente per servirlo.
      che non compia errori Geremia 10:23 ce lo ricorda quando gli uomini in qualsiasi contesto vogliono dominare altri uomini.........e qui sta il punto.

       Dal momento che si accantona cosa desidera Geova dal suo popolo per dare la precedenza a chi sostiene di essere suo portavoce e cambia o inverte le priorità (nello specifico caso molti hanno preferito preoccuparsi di più di non fare scandalo che salvaguardare o curare la vittima ) si capisce sommando altre cose poco chiare e non scritturalmente sostenibili.. e con tanta amarezza amarezza....che pensavamo fosse amore invece era un calesse..per citare Troisi

       A questo punto della consapevolezza ognuno di noi intraprende il proprio personale cammino che a nessuno é lecito criticare...altrimenti si ricomincia la storia

      ...c'era una volta un re seduto sul suo TRONO diceva al suo servo..racconta la mia storia...la storia cominciò..c'era una volta un re seduto sul SOFA' diceva alla sua serva..racconta la mia storia...la storia cominciò c'era una volta un re....ma troverà davvero qualcuno che la racconti giusta sta storia?

      C'era una volta un re...e di Lui poco rimasto c'è perché la sua serva..preferisce parlare di sé.

      E questo..alla fine...fa male a te.....e a me

      Elimina
  2. (Ax80) Perfetto! Noi tutti speriamo servirà a qualcosa. Il discorso in streaming della scorsa settimana non dà una bella mano, in questo senso. Li ha fomentati ancora di più. Esperienza personale, ce l'ho in casa. In molti ripeteranno "sono solo bugie di apostati". Altri, forse, cominceranno anche darsi una svegliata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah bè affari loro... guarda che lasciare l'organizzazione, per molti, significherebbe ormai diventare atei... o comunque abbandonare delle certezze. Non è certo un articolo di giornale a fare cambiare la fede alle persone. Ai tempi dell'inquisizione, tutti sapevano, ma non è che i cattolici di allora hanno lasciato il cattolicesimo. Quindi....

      Elimina
  3. Ciao a tutti,
    appena ho qualche minuto prometto di registrarmi "come si deve"... nel frattempo sono "fratello divergente".
    Ho guardato con attenzione il video e devo dire che mi aspettavo di più...
    Non ci sono (ovviamente) dichiarazioni di nominati, le uniche testimonianze sono di ex (quindi apostati, quindi senza valore).
    Nella mia congregazione l'articolo è girato come passaparola sui social ma non ha fatto tutto sto scalpore. Tutti sono convinti che l'articolo, al pari dei vari servizi su "le iene", sia una montatura per screditarci.
    I fratelli non negano che possano esserci casi di pedofilia, le riviste ne parlano, spiegano come difendere i minori e spiegano le sanzioni per i colpevoli. Addirittura se una persona è riconosciuta come pedofilo (anche se ha scontato una pena, anche se ha smesso tale pratica aberrante, anche se...) non sarebbe idoneo per ricoprire incarichi PER SEMPRE.
    Per i fratelli questo è sufficiente.
    Inoltre nessun fratello è consapevole che gli anziani scoraggino la denuncia alle autorità. Anzi, vi dirò, anche se non sono un nominato, mi risulta difficile credere che gli anziani vietino di denunciare alle autorità. E come me tanti altri (diciamo tutti).
    Questo articolo può essere importante per le persone del territorio (sempre che gliene importi qualcosa...), ma per i Testimoni è l'ennesima manovra di Satana (e degli apostati) per screditare i suoi servitori.
    Adesso c'è la gara per prepararci eventuali repliche dei padroni di casa:
    "Si anche tra di noi ci può essere il problema della pedofilia, ma noi li espelliamo, non facciamo come i cattolici che li trasferiamo di parrocchia"
    "no, non è vero che non possiamo denunciarli. Prima vengono espulsi come Testimoni di Geova e poi li denunciamo. Chi dice il contrario vuole solo screditarci"
    E tutte variazioni su questi temi...
    Un caro saluto
    Fratello Divergente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuto caro Divergente. Vedi non c'è da preoccuparsi nei dei negazionisti ad oltranza ne degli arrampicatori sugli specchi. A questi può anche presentarsi Gesù in persona a dire quelle cose e non gli crederebbero comunque.
      Ma in chi ancora qualche neurone funziona o si sta svegliando dall'indottrinamento...
      Ma nelle persone "del territorio" che non sono indottrinate...
      Certo non possiamo aspettarci che scandali o condanne giudiziarie possano far crollare una "religione" (americana poi, ed è tutto dire). E' ancora li la chiesa cattolica dopo secoli di atrocità e scandali sessuali... Non deve essere questo l'obiettivo di dare queste notizie. Ma quello di aiutare ad avere una visione obiettiva dell'organizzazione. In modo da fare una scelta informata. Poi ognuno deciderà se restare nonostante tutto o prendere le distanze. Ma quantomeno conoscendo le informazioni, non solo la propaganda interna.

      Elimina
    2. X fratello divergente.....x curiosità ti aspettavi una confessione del corpo direttivo? Forse solo se il problema diventa personale si riesce a capire...è nemmeno sempre

      Elimina
    3. Fratello Divergente24 maggio 2016 12:10

      X Blek...
      Ovviamente non mi aspettavo una confessione (ma confessione di cosa...scusa? In fondo la Bibbia non da altre indicazioni... se sei un peccatore vieni espulso, la parte "penale" spetta alle "autorità superiori" non al Corpo Direttivo).
      E onestamento non so neanche cosa avrei voluto vedere...
      Una cosa la so: mettere in piazza gli ex è assolutamente controproducente (le iene docet).
      Benche io sia totalmente in linea con questo blog, guardando l'articolo in veste di Testimone, non posso non pensare: "sono apostati, direbbero di tutto contro l'organizzazione e i giornalisti abboccano come polli".
      No. Per svegliare qualche Testimone ci vuole una botta.
      Ma una botta da parte delle autorità, non i soliti interventi giornalistici.
      Tipo: gli inquirenti dopo una perquisizione negli archivi della Betel hanno trovato queste circolari riservate in cui il Corpo Direttivo esorta gli anziani a... [ad esempio: impedire che i fratelli facciano denuncia]. La WT è stata multata/costretta a risarcire per X milioni di euro...
      Ultimamente molti Testimoni si fanno domande su dove vanno a finire i soldi delle contribuzioni, visto che la "carta" diminuisce e le Sale vengono chiuse. C'è regresso e non progresso. Se sapessero che questi soldi servono a coprire multe/risarcimenti... ecco, questo sarebbe una discreta botta.

      Il fatto che alcuni Testimoni si rivelano pedofili non è una sorpresa e non sconvolge più di tanto. La differenza con i cattolici è che noi espelliamo tali individui.
      E il Testimone punta proprio su questo quando si ritrova a parlare dell'argomento con persone del territorio.

      Ragazzi... mentre scrivo (ho già cancellato diverse argomentazioni che ritenevo valide) mi rendo conto di quanto l'indottrinamento della Società (oltre ciò che è scritto) sia pesante... di quanto siamo continuamente in dissonanza cognitiva...
      Per adesso vi saluto
      Fino alla prossima


      Elimina
    4. Divergente ascolta... forse dovresti divergere un po' di più ehehhe ;o)

      "ma confessione di cosa...scusa? In fondo la Bibbia non da altre indicazioni..."
      Confessione/ammissione pubblica di aver dato delle direttive sbagliate che hanno provocato sofferenze e ingiustizie, scuse alle vittime e risarcimento.

      "se sei un peccatore vieni espulso"
      la pedofilia non è un PECCATO, è un REATO, e comunque NON E' AFFATTO DETTO che vieni espulso, vedi sotto

      "la parte "penale" spetta alle "autorità superiori" non al Corpo Direttivo)."
      certo, bene. male fin quando ti avvertivano che, non essendoci due testimoni, se denunciavi rischiavi un comitato giudiziario per calunnia.

      "Tipo: gli inquirenti dopo una perquisizione negli archivi della Betel hanno trovato queste circolari riservate in cui il Corpo Direttivo esorta gli anziani a... [ad esempio: impedire che i fratelli facciano denuncia]. La WT è stata multata/costretta a risarcire per X milioni di euro..."
      Queste notizie e documenti con il timbro JW ci sono già in numero abbondante e girano in tutti i siti di INFORMAZIONE mondiale, oltre che, ovviamente, pubblicizzate in siti o blog di ex-TdG. Ma gli "indottrinati" non ci credono comunque. Ricordati che secondo i TdG "il mondo è controllato da Satana, quindi i media mentono e le autorità ci perseguitano."

      "Il fatto che alcuni Testimoni si rivelano pedofili non è una sorpresa e non sconvolge più di tanto. La differenza con i cattolici è che noi espelliamo tali individui."
      FALSO! Se non vi sono due testimoni (o come modificato recentemente due VITTIME dello stesso abusatore), non vi può essere neanche un comitato giudiziario. FORSE si perderanno eventuali "privilegi di servizio". Ma espulsione NO. E, in ogni caso, se non denunci alla polizia, anche se espelli il pedofilo, questo sarà libero di molestare altri bambini al di fuori della congregazione. Anche se i cattolici fanno così, non dovrebbe interessare ai TdG che dovrebbero essere guidati l'unica vera fede, scelti da Cristo in persona.

      Riflettiamo ragazzi, riflettiamo...

      Elimina
    5. Caro divergente spero che Victor sia stato abbastanza chiaro. ...forse è il caso che tu FACCIA qualche ricerca in più

      Elimina
  4. La WT sa come procedere, pochissime parole spese a minimizzare, a mantenere il profilo basso. Sempre le solite di facciata "nessuno li obbliga". Coloro che sono dentro, denigreranno tutto questo come un attacco al popolo di Geova.

    RispondiElimina
  5. La cosa veramente scandalosa è invece che in diverse congregazioni gli anziani stanno visitando a domicilio fratelli e sorelle noti per aver "sollevato il problema" in congregazione, minacciandoli di un comitato giudiziario se "parlano" con altri !!
    Eccoli i "fratelli di Cristo"... mah !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi chiedo con quale accusa minaccino un comitato..
      Al contrario dovremmo chiedere loro se è vero che prima delle ultime circolari gli anziani non incoraggiavano assolutamente a denunciare il pedofilo e tanto meno lo facevano loro..ma la formula era di confidare in Geova.
      Se entrano nelle nostre case a chiedere ...mettiamoli noi sotto inchiesta con domande precise, noi abbiamo fatti in mano loro non hanno nulla. Hanno solo paura e minacciano .
      D'altra parte la mia coscienza addestrata mi porta ad avvertire dei pericoli , così come in predicazione io avverto le persone..., sono altrettanto tenuta ad avvertire genitori e fratelli dei predatori che si aggirano fra di noi...cos'è ' pettegolezzo ...calunnia ? Non facciamo mica i nomi. Noi portiamo i fatti concreti e inconfutabili e ahimè ne abbiamo molti.

      Elimina
    2. John... In che regione sai che sta succedendo?

      NeXT

      Elimina
    3. Carissimi i tempi sono cambiati. Anche se l'organizzazione non scomparira' domani e' certo che il picco massimo l'ha raggiundo ormai. Non ci sara' piu' un grade crescita. Ormai le persone sono piu' inquisitive e le informazioni sono a portata di mano.
      Certo e' che i fratelli che hanno un minimo di coscienza dovranno capire che sono stati epressi giudizi su altre religioni, si sono divise famiglie per una verita' che in fondo e' stata solamente la visione di qualchse visionario americano. Poi chi preferisce di rimanere cieco non notera' un elefante davanti agli occhi. Se questa non e' la verita' si deve fare in conto con Dio. La Bibbia dice chi giudica sara' giudicato. Ed il giudizio dell'organizzazione verso gli altri e' stato sempre aspro.

      Elimina
    4. Next.... dappertutto !
      Vuoi una prova? Inizia a parlarne in congregazione tra i fratelli che sono all'oscuro di tutto, manda qualche sms o whatsapp con i link agli articoli di giornale, e vedi cosa succede dopo...

      Elimina
  6. Scusate l'intromissione. Da qualche anno mi sono dissociato dato che gli anziani non volevano approfondire con me alcuni argomenti "teologici" ma si sono limitati ad offrirmi nuovamente uno studio biblico. Fatta questa premessa volevo portare una mia esperienza che sebbene non riguardi l'argomento di cui sopra, conferma l'atteggiamento di cui sopra. Quando usci' sui giornali l'iscrizione della WT come ONG facente parte dell'ONU mi premurai di metterne a conoscenza un anziano (responsabile del programma delle assemblee quindi ben introdottoo a mio parere) quasi mio coetaneo confidando nella nostra amicizia per poter avere qualche informazione sulla questione. Per tutta risposta mi ha "intimato" con un velato tono minaccioso di non occuparmi della questione e di non parlarne con altri all'interno della congragazione. Alla faccia della onestà intellettuale...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuto! Già... purtroppo lo stile è questo.

      Elimina
    2. Atteggiamenti di questo tipo rivelano malafede. Mi chiedo con che coraggio uno copra le nefandezze e poi osi andare in servizio proclamandosi "vero cristiano".
      Questa gente assomiglia ai papi dell'inquisizione

      Elimina
    3. Quanti fratelli abbiamo visto con la faccia di bronzo uscire in servizio e criticare altre religioni coinvolte in scandali come questi e poi vederli fare parti dal podio che condannano la pratica della pedofilia e intanto tengono nascosto in congregazione un presunto pedofilo non curanti dei pericoli a cui possono incorrere bambini innocenti.ci sono stati casi e non so nel nostro paese ma all estero che degli anziani sapevano che c erano dei poenziali pedofili in cngregazione e per tutela della congregazione mantenevano riservato il curriculum di tale persona cosicché la congregazione non sapesse e agisse di conseguenza.di fronte a tanta omertà il danno che si fa e grande portata.parliamo del caso fortuna di caivano.e stata intervistata una parente della bimba una testimone di Geova fra l altro.quello che e potuto uscire dalla sua bocca e immaginabile.come faceva ad avere la scarpetta della bimba per poterla buttare?non voglio andare oltre ma solo far capire finche ci saranno soggetti che con le loro nefandezze continuano a coprire azioni di questo genere,non ci sarà mai giustizia per questi poveri piccoli.intanto chi sa parli e speriamo che con l uscita di questi articoli si possa scuotere l opinione pubblica e rendere conto che tutto l odore di santità che cerca di emanare da tanti anni quest organizzazione si sta sperdendo e comprendano come stanno veramente le cose

      Elimina
    4. hai ragione Ema carissima...però vedo che pochi prendono sul serio queste notizie...hanno già messo le mani avanti dicendo che sono calunnie degli apostati, e credo che molti fratelli in buona fede non crederanno nemmeno alla notizia sul giornale...ma forse qualcuno comincerà a pensare con la sua testa...

      Elimina
    5. Quando entri in una sala del regno e vieni accolto da sorrrisi e pacche sulle spalle, non pensi affatto a quello che scrivono i giornali. Solo dopo anni di militanza arrivi a capire qualcosa... sempre che intanto qualcuno non prenda di mira i tuoi bambini...

      Se non altro, adesso si spera che tutti coloro che vengono abusati, denuncino...

      Elimina
    6. Chi nega dicendo "sono tutte bugie degli apostati" sappiamo benissimo perchè lo fa. Lo sappiamo perchè fino a quando un corto circuito nella nostra testa non ci ha scollegato dal sistema, probabilmente lo dicevamo pure noi. Pura e semplice dissonanza cognitiva. "NON PUO' essere vero. Non dopo che ho investito la mia vita e quella dei miei figli per questa religione. Non dopo che sono decenni che mi vanto della purezza della mia religione e suono i citofoni del mio quartiere denigrando le altre religioni per queste stesse cose. Semplicemente... NON PUO' essere vero".
      Ma, in ogni caso, il tarlo in testa ormai è entrato... prima o poi molti andranno ad approfondire queste storie.

      Elimina
  7. I fratelli ancora ancorati all'organizzazione non vedono nella pedofilia un pecca della loro cara wt che poverina e'imperfetta e quindi assolvibile, ma vedono invece le medesime pecche nelle altre organizzazioni nok9n beneficiandole dell'imperfezione ma bollandole di malvagità perverse.......tutto questo è praticamente inaccettabile da parte dell wt e dei suoi adepti che da anni non fanno altro che godere di queste notizie sventolandole per denigrare e screditare chiunque ne venga infangato facendosi araldi della
    purezza senza ricordare che qualunque organizzazione umana ha i suoi scheletri negli armadi e quindi sarebbe veramente coerente se questa orgnizzzione che si ritiene cristina anziché giudicare gli operati altrui cominciasse a giudicare ed a ripulire gli armadi propri ........

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non lo faranno mai, troppo orgogliosi...

      Elimina
    2. Parlando con una mia amica stamattina dicevo finche usciranno stralci di notizie occasionali forse si farà poco ma se ci fosse una denuncia di massa le cose cambierebbero e come!la causa di tanto silenzio indotto e dovuto all ostracismo che sta alla base del problema.molti casini uscirebbero allo scoperto se tanti potessero parlare ma a causa di questa violenza psicologica inventata dai sette amici del bar di fronte,molti hanno paura di perdere la famiglia e tanto altro e loro su questo si fanno forti e la porta Dell omertà non si riuscirà mai ad abbattere.se non si comprenderà che l ostracismo e una pratica inventata per nascondere la verità faremo poco ma se vogliamo possiamo fare cose più grandi di queste

      Elimina
    3. Il fatto che non si contribuisce più e qualcosa ma non serve a molto secondo me.l uomo è nato con la paura e innata.e comprensibile aver paura di perdere automaticamente tutto.loro ti puniscono senza che tu lo sappia.al fratello Dell articolo lo hanno dissociato cosi e quanti ce ne sono in questo stato perché volevano liberarsi di tante ipocrisie subito puniti.comprendo cge ogni fratello ga una situazione a se perché e ancora indeciso e lo rispetto ci mancherebbe...ma se troviamo la forza Dio non ci lascerà soli.

      Elimina
    4. Lupo Solitario24 maggio 2016 09:38

      Cara Ema,
      non sottovalutare tutto quello che sta accadendo.
      Finamente, dopo anni, se ne parla; finalmente, dopo anni, c'è la possibilità di poter parlare 'liberamente' di questi argomenti (anche se solo su internet) grazie a blog come questo.

      Dobbiamo avere pazienza, e da parte nostra, non perdere la fede in Dio. Nota bene: in Dio, non negli uomini.

      Buona giornata

      Elimina
    5. Cari fratelli ho letto gli articoli che ieri alcuni giornalisti coraggiosi hanno scritto. Come giustamente alcuni di voi hanno commentato molti fra noi nemmeno li leggeranno è chi li legge neghera tutto siamo troppo impauriti è oramai non ragioniamo più con la nostra testa, chiediamo ha questi giornalisti di aiutarci ma poi noi non facciamo niente per aiutare loro, vogliamo che siano gli altri ha toglierci le castagne dal fuoco di sicuro così non si va da nessuna parte. Quindi assumiamocci le nostre responsabilità. In meridione le persone sanno che c'è la mafia la ndrangheta ma mentono sapendo di mentire è negano tutto. Se noi non facciamo niente nessuno ci aiuterà, nemmeno il nostro creatore, in tempo di guerra i partigiani sono morti per liberare i propri fratelli,è l'Italia dagli oppressori noi non dobbiamo morire ma facciamo la nostra parte prendiamo queste pagine di giornale è facciamo dei manifesti è tapezziamo tutte le città affinché tutti sappiano così voglio vedere chi ha il coraggio di andare in predicazione. Forse sarò pazza ma non vedo altre soluzioni per liberarci, imitiamo Gesù che non ebbe paura.vi saluto con affetto

      Elimina
    6. Buongiorno lupo solitario e benvenuto.sono certa che sta accadendo qualcosa di terribile ai danni della wt.grazie alla fede in Dio che sono qui e mi sto battendo perché le cose vengano fuori.so bene che Dio ha stabilito dei tempi giusti per far uscire il marciume e grazie a questi articoli sta avvisando chi e sincero che quello che sta accadendo prelude a qualcosa di grande.gia la dice lunga la vendita di edifici wt, contribuzioni scarse e poi battesimi selvaggi per pure sui bambini per far numero e nei disorsi dove Cristo non e più il fulcro della fede,anzi pare che sia fatto diventare agnostico.sono solo piccoli inizi ma presto spero ci siano maggiori scalpori.a presto e a rileggerti

      Elimina
    7. Cara Cristina, sono molti i fratelli che parlano, e molti di essi hanno subito o subiranno un comitato giudiziario per apostasia.
      Perché nel delirio collettivo oggi l'apostasia non è più negare Cristo, ma ammettere che certi crimini avvengono anche nella congregazione cristiana.
      Dietro la magia delle statistiche, si nascondono le migliaia di dissociazioni ed le migliaia di fratelli e sorelle che diventano inattivi rimanendo nell'ombra. Oppure le migliaia di proclamatori che per motivi familiari non hanno il coraggio di uscire allo scoperto e fanno buon viso a cattivo gioco. Restano nell'organizzazione, anche se non fanno più contribuzioni in denaro, e dichiarano un'apparente regolarità nel servizio.
      Di fatto c'è una crescente ipocrisia atea tra i membri dell'organizzazione…

      Elimina
    8. il vitello d oro WT , pian pianino si scioglierà insieme a tutti i suoi adoratori di questa organizzazione, che non ha fatto altro che fare i suoi interessi terreni .

      Elimina
    9. Se tutti parlassero, e non singoli individui, non potrebbero disassociare intere congregazioni.
      Andrebbe a loro discapito.
      Quando si avvicina un CdA per portare all'attenzione un argomento simile, bisogna andarci in 'un numero considerevole di persone'.

      Elimina
    10. hai ragione Jack...però uno alla volta, altrimenti te lo ritorcono contro come ribellione...attenzione a queste cose...se si va insieme accusano di averne già parlato e ti fanno un guaio!

      Elimina
    11. Già visto, per questo dico...

      Elimina
    12. Non mi piace fare la guastafeste, ed effettivamente già leggere su internet certe notizie per noi è già una festa, ma credo sia utopistico pensare che TUTTI i fratelli e l sorelle o per lo meno un gran numero di loro, saranno riconvertiti come sulla via di Damasco...
      Ieri ho parlato della notizia pedofilia con una sorella che PENSAVO fosse più aperta a certi argomenti, visto che anche lei ne ha subite d ingiustizie, e le ho detto ciò che avevo letto sui quotidiani.
      Che tristezza le sue parole.. In prima analisi: i giornalisti esagerano e gonfiano le notizie, in seconda dobbiamo aver fiducia nell'organizzazione che MAI come ora ci sta guidando con ottimo cibo spirituale.., e terza cosa sicuramente la società saprà come rispondere a questi bugiardi...
      Mi è presa la disperazione , ho cercato di farfugliare qualcosa , ma da quanto ero allibita sono rimasta a bocca aperta ....
      Nemmeno davanti all'evidenza molti di questi apriranno gli occhi..
      Per quanto si possa tappezzare i muri con le notizie contro l'organizzazione ci saranno sempre sti paladini della Wt, e sono tanti, tanti ma tantiiiiii...

      Elimina
    13. Lo scopo non è quello di fare scappare tutti dalla Watchtower, lo scopo di questo blog è diffondere le notizie.
      E' provato ormai scientificamente che ognuno crede a ciò che VUOLE credere, indipendentemente dalle prove.
      Basta guardare gli estremisti cattolici e protestanti in irlanda del nord, o gli estremisti islamici... bisogna dimostrare che ciò che fanno è sbagliato?
      No, ma i loro seguaci aumentano di giorno in giorno. Figuriamoci in un'organizzazione che predica santità e respinge le accuse... noi possiamo solo ragionare, pubblicare, far conoscere in minima parte... e pensare alle nostre vite, loro penseranno alle loro...

      Ma chi soffre dentro l'organizzazione deve avere la forza di uscirne.
      Teniamo presente un'altra cosa: per chi dovesse uscire dall'organizzazione, spesso non rimane fiducia in nessun credo... è come fare un salto nel buio.
      Ecco perchè molti restano dentro, nonostante tutto....

      Elimina
    14. La WT usa la stessa tecnica dei maghi e maghetti per tenerti schiavo ......paura , sensi di colpa , terrore di morire ad harmaghedon ....questa forma di prigionia mentale è TREMENDA !!, chi la subisce, è perchè non ha conoscenza della realtà delle cose ..in poche parole ha gli occhi chiusi e si fida ciecamente , la WT non è altro che una piovra che sfrutta la buona fede e l ignoranza umana , praticamente ... un DIO terreno che ha manipolato la fede dei fedeli, e continuerà a farlo, fin chè gli verrà data possibilità. .

      Elimina
    15. Leggete l esperienza di martin come ha avuto coraggio di uscire dai testimoni di Geova..sulla gazzetta del trentino di oggi.c e pure la mail per parlare con lui.potrebbe aiutare altri

      Elimina
    16. Ogni tentativo diretto per fare aprire gli occhi a un Testimone ancora convinto anche se fatto con la logica la più stringente, verrà percepito come una violenta agressione, che avrà l'effetto di metterlo sulla difensiva.
      Più volte mi ci sono imbattuto con le persone più vicine, ma ci si scontra sempre con un muro.
      Ora mi è chiaro che il lungo processo di apertura di occhi è e sarà sempre qualcosa di molto intimo e personale, dovuto a un cumulo di circostanze, profonde riflessioni e dubbi.
      Ricordiamo la nostra stessa esperienza.
      Quando eravamo immersi e convinti, nessuno e niente poteva muoverci, perché plagiatissimi, e forse tenavamo gli stessi ragionamenti in difesa dell'organizzazione dei Testimoni che si sentono tuttora aggrediti.
      Una mente aperta e avida di conoscenza e curiosa di imparare, comunque, sarà alla base di quello che molto più in là porterà la persona a sentire un profondo senso di voglia di libertà, in contemporanea ad un risveglio da un altrettanto profondo senso di schiavitù a "comandi di uomini" ai quali si era stati legati.
      Chi avrà il coraggio di fermarsi un attimo e voltarsi per vedere e meditare con obbettività sulla strada percorsa, prima o poi si renderà conto di essersi perso, perché l'organizzazione della quale fà parte è da tempo impazzita e lo ha manipolato. Solo a questo punto noterà che altri hanno vissuto la sua medesima esperienza, che hanno avuto i medesimi pensieri e dubbi, e da allora in poi sarà molto difficile che ritorni, perché niente è più prezioso della libertà.
      Molti di noi la stanno provando, anche se non ancora in assoluto, ma abbiamo avuto il coraggio di compiere il passo di affrancarci da un organizzazione religiosa totalitaria e opprimente che di cristiano ha solo di nome.
      C'è da aspettarsi che altri, a tempo debito, si affrancheranno a loro volta, perché Watchtower/JW.org si stà rivelando sempre più mancante e incoerente sotto ogni aspetto. Il tempo sarà il suo peggior nemico.





      Elimina
    17. Lupo Solitario24 maggio 2016 23:02

      Caro Socrate,
      ottima analisi la tua.
      L'unica cosa che non condivido in pieno è il destino che ci aspetta: dalle tue parole sembra che 'affrancarsi' sia l'unico obiettivo da raggiungere.

      Se per affrancarti intendi diventare consapevole e più padrone della propria libertà dal 'potere temporale' degli anziani, sono più che daccordo; se invece, intendi, lasciare completamente l'organizzazione, qui sono un po' più scettico.

      Molti di noi, me compreso, hanno una moglie che non ha neanche lontanamente iniziato il nostro percorso e tu sai quanto doloro sia iniziare a prendere coscienza di determinati problematiche.

      Ergo, non è facile agire e 'liberarsi' come vorremmo, anche perchè non vogliamo ferire più di tanto le persone che amiamo; occorre meditare bene su ogni passo che facciamo.

      Buona serata

      Elimina
    18. Ciao Lupo Solitario,
      Io prima e mia moglie insieme ai miei figli dopo, abbiamo ad un certo punto dato un taglio, netto, diventando inattivi.
      Io ero arrivato al punto di essere allergico a tutto ciò che veniva detto e alla doppiezza di molti.
      Aggiungo che nel mio caso si aggiunsero ai forti dubbi sull'organizazzione, dei forti dubbi sull'esistenza di un dio.
      Comunque...
      Non credo affatto che si possa trovare anche un minimo grado di libertà rimanendo dentro una prigione, anche se decidi di giocartela più individuale.
      A un certo punto si deve imparare a vivere in coerenza con le proprie profonde credenziali e i nostri sentimenti che con il tempo si sono evoluti, perché altrimenti pian pianino ci si logora, con conseguenze che potrebbero essere catastrofiche.
      Ho ancora un certo numero di familiari dentro, ma col tempo si stanno rassegnando, vedendo che la nostra vita continua anche senza la religione. Stiamo dimostrando che siamo noi padroni della nostra vita.
      Non so per te, ma io non ho mai esitato a parlare dei miei dubbi a mia moglie, ed essa cercava di capirmi anche se a volte veniva difficile sentire certe cose.
      Abbiamo tutti un cervello che ha la facoltà di porsi delle domande, ed è questo che ebbe modo di capire anche lei.
      Riuscii dopo un pò a convincerla di leggere "Crisi di coscienza" di R. Franz, nonché molte altre testimonianze raccontate su un noto forum critico al quale io mi iscrissi, cose che la portarono a vedere le cose sotto una luce ben diversa. Addiritura certe situazioni raccontate erano simili a cose che lei stessa aveva provato o osservato.
      Come ben dici, le cose vanno fatte a volte con misura e in cognizione di causa. Ma credo (e lo dico spesso a mia moglie scettica sul fatto che altri aprino gli occhi) che come è successo a noi, stà succedendo ad altri, e succederà ancora ad altri.



      Elimina
    19. Lupo solitario io ho lasciato una madre e il dolore e stato fortissimo e chi mi conosce sa quanto ho sofferto.ma se volevo la mia pace e la mia vita dovevo compiere un gesto estremo cioè tagliare i ponti del tutto.non so più niente di lei.poi pure il suo orgoglio oltre all ostracismo fa la sua parte.in questi dieci anni ho cercato di avere un rapporto sereno con lei ma continuava a ricattarmi dicendomi che se rivolevo un rapporto normale dovevo riassociarmi..purtroppo il ricatto e la soluzione per lei e cosi ho interrotto del tutto i rapporti.immagino che se hai un coniuge in congregazione non e facile affrontare questa cosa,o un genitore o figlio ma vedrai che ciò prima o poi verrà capito anche se ci vuole tempo.

      Elimina
    20. Penso che il "POPOLO DI GEOVA", divenga a lungo andare come tutte le altre religioni secolarizzate. Diventerà una tradizione frequentarle, come i protestanti, cattolici, pentecostali, valdesi, ebrei. Seppur consci del percorso intrapreso, che in alcuni frangenti pone dei dubbi, in generale però, ne trova un conforto. Si è confortati, come un padre fa con un figlio.
      Prendono "tutto il pacchetto", con i punti scomodi a vista compresi.!!

      Elimina
    21. Però un cattolico che smette di frequentare la chiesa e critica il papa non viene rigettato da amici e genitori, senza più rivolgergli un saluto.
      Quando non si hanno parole per replicare, si tappano le bocche altrui...

      Elimina
    22. Lupo Solitario25 maggio 2016 11:42

      Ciao Socrate,

      Il tuo percorso assomiglia al mio.
      Anch'io, dopo aver letto il libro di Franz (veramente un bel libro), ho aperto gli occhi su molte cose che già pensavo.

      Svegliarsi non è stato facile, ma oggi sto trovando un mio equilibrio molto delicato; come te, spesso in sala ho dei mal di pancia per alcuni determinati modi di fare e/o insegnamenti che sembrano tirati a indovinare (vedi generazione).

      Ho provato a condividere alcune cose con mia moglie, ma la reazione nel suo caso è stata drastica.
      Il dolore che sta provando nell'affrontare questa situazione è veramente grande e a me questo dispiace molto.

      Fino ad ora era stata allineata al 100% con le disposizioni attuali, non essendosi mai scontrata con situazioni che la portassero ad aprire gli occhi su determinate problematiche.

      Mi sto convicendo che il processo di risveglio sia personale, nel senso che ognuno di noi deve passarci 'da solo': intendo che ognuno di noi ad un certo punto sente la necessità di dare risposta a quelle domande che ci girano in testa; abbiamo bisogno di una risposta diversa dal 'lascia le cose nelle mani di Geova' oppure 'sono tutte bugie degli apostati'; quando questo avviene nella persona, inizia ad essere pronta a valutare quello che troviamo su internet tramite blog come questo o articoli come quello del corriere.

      Provare ad accelerare questo percorso, provoca l'effetto contrario: risentimento nei nostri confronti, diffidenza, sospetto e quando questo avviene nel matrimonio, puoi ben immaginare le pericolose conseguenze.

      Io amo mia moglie e non voglio perderla; per questo sono disposto a sopportare le situazioni negative in congregazione da consapevole: non mi adeguo, non faccio polemiche ma ovviamente cambiando atteggiamento rispetto a qualche anno fa; ho quasi smesso di commentare, non faccio più parti alla scuola (se non la lettura della Bibbia) e sto piano piano fuggendo dagli incarichi che avevo in congregazione. Al tempo stesso, quando sono in sala cerco di essere positivo, mi concentro sui fratelli che hanno più bisogno, saluto i bambini e le persone anziane e cerco di ascoltarle veramente.

      In servizio faccio di meno e uso solo la Bibbia, cerco di parlare con le persone ma senza volerle convincere. Spesso è più un confronto che mi porta ad apprezzare anche la fede delle persone, espressa ovviamente in modo diverso dal nostro… spesso con tante opere buone che noi ci sogniamo.

      Non so come andranno le cose da qui ai prossimi mesi: non è facile rimanere in congregazione da consapevole.
      Tuttavia anche l’organizzazione ha ancora molti aspetti positivi, primo fra i quali i nostri fratelli che sinceramente si sforzano di piacere a Dio e sono persone squisite (come tante persone fuori).

      Forse hai ragione tu, con il tempo sarà troppo difficile e l’unica soluzione sarà defilarsi ancora di più: vedremo.
      Nel frattempo, grazie per aver di condiviso la tua esperienza

      Un abbraccio


      Elimina
    23. Lupo Solitario25 maggio 2016 11:46

      Buongiorno Ema,
      la tua storia è tra quelle che più mi addolorano perchè mi tocca da vicino; non aggiungo altro ma sappi che vivo una situazione simile pur essendo ancora un fratello.

      Quella disassociazione e del rapporto con i disassociati è, insieme alla pedofilia, il vero problema che riguarda la nostra organizzazione.

      Non ho veramente parole per poterti consolare.

      Sappi solo che il mio cuore è dalla tua parte e con tutte le persone che stanno vivendo questa tragedia silenziosa.

      Un abbraccio


      Elimina
    24. Lupo solitario... sei stato troppo buono! XD

      Il VERO problema dei TdG è che NON HANNO LA VERITA'. Quelle poi che citi tu sono aggravanti che la rendono una setta.

      Parere personale eh... non pretendo di avere la verità... IO. ;o)

      Elimina
    25. Grazie di cuore lupo solitario.quando ci sono di mezzo le persone che amiamo e proprio qui che l ostracismo fa vedere il lato più crudele..mia madre e arrivata al punto di vergognarsi di me e rinnegarmi ma ho fatto mia una scrittura che dice se un padre madre o fratello mi lasciassero Dio mi accoglierebbe.non si sta bene quando dobbiamo prendere Dell decisioni drastiche,dover scegliere tra la liberta e gli affetti...gia proprio gli affetti che qui la cosa si fa dura e la wt ha scelto un modo crudele per punire chi disubbidisce..morris sostiene che nel nostro paese non e fa ile applicare l ostracismo perché l italiano tiene troppo agli affetti...parole da criminale eppure le ha dette e di fratelli che hanno pagato ce ne sono tanti e ce ne saranno.io sono una di quelle che ha pagato...nemmeno al mio matrimonio e voluta venire ma non fa niente perché se volevo la mia pace ho dovuto lottare per averla e ciò ha comportato rinunciare a un legame cosi profondo.ora posso dire di essere veramente felice,ho una famiglia tutta mia e un bel bambino da crescere e renderlo felice.se da una parte ho perso una madre Dio non mi ha lasciata sola.ho conosciuto un uomo splendido che a giugno compiremo il primo anniversario di matrimonio 💑 e poi ho avuto modo di conoscere altre persone splendide qui sul blog che mi sopportano😃..un abbraccio lupo. ..e non mollare, vedrai che tua moglie capirà dalle tempo.

      Elimina
    26. Lupo Solitario25 maggio 2016 15:32

      Victor,
      ti leggo da tempo anche se non conosco la tua storia personale.

      E' innegabile che i Tdg abbiano i loro bei problemi.
      Da qui a dire che siamo una setta nel senso stretto del termine, sappiamo bene entrambi, passa ancora un po' di acqua sotto i ponti.

      Per quanto riguarda la verità, chi può dire di averla in senso assoluto ? Ovviamente nessuno, se non Dio stesso.

      Poi da qui a dire che se non ascolti la versione corrente della WT sei un apostata ..... bhè ovviamente non sono daccordo.

      Un saluto

      Elimina
    27. Caro Lupo, anche io diventavo una bestia quando sentivo queste affermazioni, poi col tempo, ahimè ......

      Leggi l'articolo "i testimoni di Geova sono manipolati?" e gli altri sulla dissonanaza cognitiva

      Meditaci qualche giorno, poi ne riparliamo....

      Elimina
    28. Io lo so bene invece che NON passa molta acqua sotto i ponti. Capisco che quando si pronuncia la parola "setta" chissà dove va la mente. Tu per setta cosa intendi? Non stiamo parlando di gente incappucciata, che fa delle riunioni segrete in uno scantinato al buio.

      Si intende per setta, ad esempio (da wikipedia):

      "I gruppi maggioritari, quando usano il termine sette, intendono fare riferimento a gruppi che:

      basano la loro dottrina sugli insegnamenti di un solo leader fortemente carismatico (fino a sconfinare talvolta nel culto della personalità);
      hanno un percorso di avvicinamento alla conoscenza che è frequentemente di tipo iniziatico o esoterico in cui l'adepto percorre successivi livelli di indottrinamento;
      esercitano un controllo ossessivo sul singolo adepto volto a asservirne la volontà ai loro scopi controllandone azioni, emozioni, scelte morali, lavorative ed economiche;
      vivono separati dal resto della collettività, talvolta in modo tanto ossessivo da dare origine a fenomeni violenti o autolesionisti dei componenti della setta stessa."

      I TdG:

      basano i loro insegnamenti sulla dottrina di un leader (Corpo Direttivo)? SI!

      vi è un percorso iniziatico per far parte del gruppo con diversi livelli di indottrinamento? SI! bisogna fare uno studio progressivo, dar prova pratica della propria volontà di appartenere al gruppo (abbandonando amicizie, interessi di ostacolo al gruppo ad esempio)

      esercitano un controllo ossessivo... controllandone azioni, emozioni, scelte morali, lavorative ed economiche? C'E' BISOGNO DI RISPONDERE?

      sono separati dal resto della collettività? CHE TE LO DICO A FARE!

      Ovvio che tutte le religioni hanno un certo grado di comportamenti settaristici, se ci fermiamo alla definizione del termine.
      Quello che rende alcune religioni o gruppi "sette" o "culti" nel senso pieno, poi, è sopratutto l'impossibilità di criticare il leader, pena la scomunica, e di lasciare dignitosamente il gruppo.

      Considerato questo, i TdG sono o no una setta?

      Elimina
    29. Lupo Solitario25 maggio 2016 17:49

      Ciao John,
      io non divento affatto una bestia per quello che ha scritto Victor.

      Rispetto il suo ed il tuo parere anche se non lo condivido in pieno.
      Che abbiamo alcune caratteristica di una 'setta' è vero, che lo siamo nel pieno senso del termine (dal mio punto di vista) no.

      Io credo che ovunque ci sia un gruppo di persone e un organizzazione umana, specialmente laddove questa inizia a contare 8 milioni di persone, sia inevitabile che nascano delle forme di condizionamento come quelle che hai descritto.

      Tanto più se aggiungiamo le pretese di 'verità assolutà' che conosciamo bene.

      L'unica soluzione per stare lontano da una setta è quella di vivere da eremiti in cima ad un monte, questo è in sintesi il mio pensiero che sono lieto di poter condividere qui, anche se solo virtualmente.

      Elimina
    30. Caro Lupo Solitario, che i tdG siano una setta non lo dicono gli oppositori o i cosiddetti "apostati" dei TdG, ma lo dicono gli studiosi, lo dicono i sociologi delle religioni. Qualche tempo fa fu pubblicato su questo blog un articolo molto interessante al quale ti rimando:
      http://testimonidigeovachiedono.blogspot.it/2016/03/qualcuno-vuole-incatenarvi.html
      Tra i commenti ne troverai anche uno mio, al quale ti rimando per approfondimento, (non potendo fare copia e incolla) nel quale cito quello che scriveva Massimo Introvigne sui TdG, in tempi non sospetti. In estrema sintesi, secondo i sociologi delle religioni, tutti i movimenti religiosi nascono come culto, poi si evolvono in setta e poi iniziano quel "processo di desettarizzazione" che li porterà ad essere (ma questo è molto più difficile, dice Introvigne) una denominazione, o chiesa o religione e questo accade "quando la maggioranza del corpo sociale lo riconosce come una religione "normale" e "rispettabile". I TdG, secondo Introvigne, sono stati un culto per i primi 100 anni della loro storia, poi negli anni 70 del secolo scorso la riforma dell'organizzazione portò "a termine il processo di settarizzazione dei TdG, trasformando il movimento da culto a setta". Per evolvere ancora da setta in chiesa sarebbe necessario un processo di legittimazione, cioè un tentativo di riaggiustamento delle credenze considerante devianti dal corpo sociale. La strada denominazionale sembra preclusa ai tdG, soprattutto per il loro rifiuto del dialogo ecumenico e per il proselitismo aggressivo presso gli altri cristiani". Pertanto, caro Lupo Solitario, non è inappropriato dire che i TdG sono una setta. Molti studiosi sono poco inclini ad usare questo termine perché non è come si dice "politically correct", preferiscono M.R.A. Movimenti Religiosi Alternativi, ma la sostanza non cambia, sempre sette restano. Io sono tra quelli che amano chiamare le cose con il loro nome, non sono avvezzo ad usare quello che il compianto Cesare Marchi chiamava "Il linguaggio della vasellina", così scriveva Marchi: "Il bidello si chiama "non docente":bel sistema, questo, d'indicare una persona non per ciò che è, ma per ciò che non è". Non più setta o culto, perché è offensivo, bisogna dire M.R.A....non ciechi, ma non vedenti, anzi portatori di handicap, anzi diversamente abili....Possiamo abbellire il lessico quanto vogliamo, ma la sostanza non cambia!!!

      Elimina
  8. Scusate e vera la storia della cena organizzata alla sala assemblee di Roma dopo il discorso in streaming di sabato.si presuppone ci siano stati più di 300presenti.chi ha pagato e chi e stato invitato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao ema, non so stavolta chiera invitato...di solito sono i vip...la creme de la creme...e chi vuoi che paghi? I fratelli in delirante adorazione....

      Elimina
    2. Ciao ema ed lelvira ....chi ha pagato ? ...mah ! forse la contribuzione della rinuncia di un gelato di un bambino.. (-:

      Elimina
  9. Buongiorno a tutti.
    Finalmente un articolo su un giornale serio. Finalmente se ne inizia a parlare in modo serio. FINALMENTE.
    Purtroppo non so quale sia la reazione dei miei ex fratelli e non so nemmeno se questo articolo sarà da loro letto, ma di certo, purtroppo, anche se verrà letto, la reazione sarà sempre la stessa, "BUGIE" "APOSTATI" "ATTACCO DI SATANA" "NOI DENUNCIAMO" ecc. ecc. Io anni fa ho fatto parte di un comitato (nel 2013 e quindi dopo la famosa circolare) su pedofilia, quando dissi agli altri 2 anziani con più anni d'esperienza della mia, se era il caso di andare a denunciare, loro in tutta risposta mi dissero " non è affar nostro farlo, se vorranno lo faranno i genitori, ma noi in nessun modo incoraggeremo loro a farlo".
    Ecco io rimasi basito a questa risposta, tant'è vero che mi presi la responsabilità di "incoraggiare" i genitori ad andare a denunciare, cosa che loro fecero per fortuna.
    Ovviamente tutti gli anziani e anche il sorvegliante sapevano della denuncia, ma causa lentezza giustizia italiana (ed anche altre indagini) solo ad marzo di quest'anno l'individuo è stato convocato a processo.
    Fin qui tutto normale direte voi....eppure non è così, perché il tipo dopo diverse richieste ad inizio anno è stato riassociato, e ora gli anziani tremano perchè sanno che forse per questa cosa potrebbero essere purgati, ed è così che fregandosene altamente della ragazza e dei genitori cosa hanno fatto gli anziani???
    Hanno cercato in modo subdolo di farli sentire in colpa perché stavano portando in tribunale un fratello!!!
    Ma ci rendiamo conto? Questi sono pazzi...sono davvero contento di non essere più complice di tali abomini.
    Saulo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi viene il vomito a sentire ste cose.... bravo Saulo !!

      Elimina
  10. Il giustiziere24 maggio 2016 17:35

    Scusate ma l'articolo su quello cartaceo quando e uscito?
    Io a casa ho il corriere di domenica è lunedì ma non c'è niente

    RispondiElimina
  11. Il giustiziere24 maggio 2016 19:16

    Io condivido il commento di Cristina dovremmo tapezzare tutto il territorio italiano di manifesti e volantini in più dovremmo unirci tutti insieme e protestare davanti ad una emittente televisiva (voglio vedere se ci disassociano tutti)

    RispondiElimina
  12. (Ax80) Per chi di voi usa i social network volevo segnalare che una nota pagina satirica su facebook ha già postato una battuta sul caso pedofilia - testimoni di Geova... A questo punto credo sia fatta. I social network hanno una risonanza altissima. Il vaso di pandora è definitivamente scoperchiato. Prepariamoci a reazioni incredule, fughe di massa e discussioni accese con familiari ed amici più indottrinati. Scusate lo scenario che pavento, ma non nascondo una certa preoccupazione per le reazioni che potrebbero avere: sarà dura convincere gli "irriducibili". Ormai siamo ad un bivio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Ma già che si vuol fare un tentativo per smuovere le acque e già qualcosa...il peggio crimine e stare con le mani in mano disse un grande uomo scomparso da poco e penso che il suo pensiero si possa applicare alla nostra situazione.gia che ci sono persone con martin o de martino che stanno affrontando la cosa e un piccolo passo avanti che lo potessero fare in molti.non dobbiamo essere pessimisti e pensare di non farcela...noi siamo più di loro e per questo hanno paura, soltanto se non si vede e perché siamo nascosti e se ci sporgessimo faremo un bel baccano..😊 non pensate anche voi?❤

      Elimina
  13. Se qualcuno ha già deciso nel suo cuore di uscirne o di rimanere inattivo..o lo sta decidendo, dovrebbe fare il tentativo, il più possibile veritiero, di prendere telecamere, e registratore e dimostrare realmente quello che avviene..fare tutti i passi che spingono a mostrare visite, colloqui con anziani, con sorveglianti..comitati, etc Sapendo che andrà incontro comunque alla disassociazione eterna..A parte questo, il tdg comune in questo momento è impegnato a imparare a scaricare app e pubblicazioni, video, vedere cartoni, avere il broadcasting a portata di mano dalla wt ..queste sono cose realmente importanti per la salvezza..cosa frega del problema pedofilia, dottrine, passato, errori, profezie errate..etc..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. qualcuno l'ha già fatto... non per dare spettacolo sul blog, ma per difendersi...
      e dovrebbero farlo tutti i consapevoli, tutti coloro che hanno aperto gli occhi...

      Elimina
  14. Molti auspicano che dopo i recenti fatti sulla pedofilia la WT crollerà ,spazzata via dagli scandali.
    Non sarà così, in quanto la WT è una religione come tutte le altre e quindi dovrà subire il trattamento ben descritto in Riv.17:15,16.
    Forse gli scandali potrebbero servire a far aprire gli occhi a migliaia di fedeli ,onesti,che sono stati ingannati e raggirati da individui che portano avanti solo il loro interesse.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. (Ax80) A me sembra che quando si tocchi questo argomento si cada in aperta contraddizione. Mi spiego meglio: se inganno è stato allora deve esserlo nella sua totalità. Ma non parliamo di "inganno", alleggeriamo la questione e parliamo di "errori interpretativi". Visto che ci sono stati e probabilmente ci saranno ancora, chi ci dice che l'interpretazione di Rivelazione, e in particolare della scrittura che citi, sia corretta...? Ricordo che il libro dell'Apocalisse esprime risentimento verso quella che all'epoca in cui fu scritto era la potenza romana. Secondo alcuni studi "Babilonia" è Roma... Questo è argomento da altro blog, è vero. Ma mi sembra una precisazione doverosa. Teniamo conto di due cose: 1) Il contesto di Rivelazione è simbolico 2) La Watchtower, con la scusa della "luce progressiva", non ne ha mai azzeccata una. Un saluto a tutti.

      Elimina
    2. Giusto Uno dei tanti...possiamo solo ubbidire a Rivelazione 18:4...individualmente!

      Elimina
    3. io invece cerco di ragionare come un tdg che frequenta.
      Cosa mi farebbe + male, spiritualmente?
      Un errore dottrinale importante (1975)?
      Oppure un errore di procedura, nell'affrontare problemi con singoli proclamatori? (procedura x abusi, molestie, percosse e simili)
      A voi la risposta!
      Per me ha più effetto sul singolo un errore dottrinale evidente. Come lo è stato il 75, infatti l'anno dopo un milione di proclamatori sono spariti! Un botto, considerando quegli anni! Seppure ci fosse una svegliata generale sul caso pedofilia, il proclamatore punterebbe il dito solo sulla procedura x risolvere il singolo problema!
      Non minerebbe affatto la fede del proclamatore.
      Una battaglia, nei media sul singolo problema, è tempo e risorse perse, anche se si farebbe una class action.

      Elimina
    4. navigatore, anch'io fino a poco fa frequentavo... i casi personali di disassociati non mi interessavano (e me ne scuso con tutti) in quanto non potevo comunque conoscere tutte le circostanze. In più è normale che si facciano degli errori, anche i meglio intenzionati degli anziani sono spesso poco istruiti o poco preparati per il loro ruolo. Gli errori dottrinali, anche li accettavo perché li consideravo comunque fatti in buona fede.
      Quello che mi ha fatto scattare la molla sono state le immagini che ho trovato nelle nostre riviste (tra spero poco condividerò di più su questo). A quel punto ho iniziato a vedere la malafede... tu citi il 1975, per me cruciale non è l'errore, ma il modo in cui viene gestito. A chi si sbaglia e si scusa si perdona, ma chi quando sbaglia, invece di ammettere l'errore scarica la colpa sulle vittime dei suoi sbagli.... questa è malvagità.

      Elimina
  15. (Anziano riflessivo ) condivido molto le Vs riflessioni, ma ciò che a mio dire è sbagliato riguarda il postare frasi che parlano di chi sta ai vertici come di persone che amano solo i propri interessi. ma di quali interessi???? Economici?? Penso proprio di no; poiché chi tiene le redini della wt non è mai stato coinvolto in questo tipo di scandalo. Allora Vi chiedo: potrei avere maggiori delucidazioni in merito???? Grazie mille

    RispondiElimina
    Risposte
    1. visto che chi scrive su questo blog è stato anziano a suo tempo, cerchiamo innanzitutto di capire quanto traspare dalle direttive.

      Nessuno dice che i vertici incoraggino la pedofilia o la condonino. Ma se si legge tra le righe il KS e le varie circolari, si capisce subito che il pedofilo che non venga inchiodato da 2 testimoni oculari la farà franca e potrà commettere indisturbato altri misfatti.
      Nei casi spinosi si preferisce "lasciare la cosa nelle mani di Geova" (testuali parole del KS) piuttosto che alzare il polverone, anche se ci sono in ballo la salute ed il benessere delle vittime.
      Vi è una forte divergenza tra le istruzioni scritte (la vittima ha il diritto di denunciare) e le pressioni verbali (se denunciate il biasimo ricadrà sulla congregazione), pertanto questo modo di agire ha aperto la porta ad un buonismo generale.

      Interessi economici
      quando hai:
      - un alloggio in un bel residence con un parco (o in un grattacielo di brooklyn)
      - riscaldamento, acqua, luce, telefono, tv gratis
      - abiti "gratis"
      - 3 pasti caldi al giorno gratis
      - pulizie alloggio, lavanderia, sartoria gratis
      - spese mediche gratis, compreso dentista
      - automobile, viaggi in aereo, ospitalità presso congressi gratis
      - ufficio, computer e dispositivi elettronici sempre nuovi ed aggiornati gratis
      - assistenza personale quando sarai vecchio e malato
      - tutto il resto che ti può servire nella vita gratis
      - 30 dollari del "piccolo dono" sempre in tasca
      - che il tuo alloggio sebbene "modesto" (quanti fratelli nel mondo ne hanno di simile al loro?)... sia di 70/80 mq ....

      che te ne fai dei soldi?? Hai già tutto ciò che si può comprare coi soldi !!
      Hai anche migliaia di persone che ti applaudono quando fai discorsi pubblici, ogni parola che pronunci, verrà considerata come "parola del canale di Dio"...cosa vuoi di più dalla vita?

      5000 dollari al mese? e cosa ci faresti? Tanti CO e DO con i doni "personali" fatti da fratelli, ci si sono fatti casa.... perchè le loro necessità basilari erano comunque già soddisfatte...

      Il problema è che che il sistema organizzativo va in crisi, ovviamente si tagliano le riviste, si tagliano i beteliti ed i pionieri. Ma lo "stile di vita" della dirigenza, quello no...

      proprio come Gesù, che non aveva dove adagiare la testa... abbiamo anche noi i nostri "papi" ma facciamo finta di no....

      Elimina
    2. "Mai coinvolti in scandali"??? Ma forse dovresti studiare un po' di storia dei presidenti e dirigenti WT. Ma non dal libro propagandistico.

      Elimina
    3. Anziano riflessivo...credo che ora, dopo aver letto il post di John avrai molto su cui riflettere.
      La bella vita con i MIEI soldi donati facendo leva sul cuore .... che schifo. Oltre vent'anni di contribuzioni...e non bastano mai....sempre a chiedere, "NOI NON FACCIAMO COLLETTE" ...no niente collette, solo richieste subdole, e ormai negli ultimi anni rivolte sempre di più ai bambini, che se usano il loro soldo per comprarsi il gelato piuttosto che donarlo alla WT commettono peccato...che rabbia ho dentro...ogni giorno piango per come ho buttato anni e anni della mia vita rincorrendo un qualcosa di assurdo...circondato da falsi amici e falsi buonisti..ma appena mi hanno declassato...spariti tutti.

      Elimina
    4. Per carità, non è che se la spassassero ai caraibi sugli yacht (voglio sperarlo!)
      Però fare la vita da "dirigente" dispensando dottrine per cui gli "altri" devono essere disposti a morire, mentre tu te ne stai in una roccaforte, protetto anche da avvocati ben pagati... potrebbe starci per un dirigente di banca... ma davvero riusciamo a trovare un parallelo con Cristo e le sue "pecore"? O è più verosimile l'accostamento ad un "vaticano", ed i fedeli "poveri"?

      Elimina
    5. Nessun parallelo, come già detto Gesù non aveva dove adagiare la testa, no soldi, no avvocati, e nemmeno gli apostoli.

      Elimina
    6. Ciao "Anziano Riflessivo" (mi auguro che lo sia sempre più).
      Forse non ti sei ancora fatto un giro sul sito
      https://www.watchtowerbrooklynrealestate.com/
      ...
      Ah! Proprio oggi alcune testate giornalistiche parlano dell'ultimo residence WT messo in vendita. Lo trovi anche sul sito linkato.
      Guarda la galleria di foto.
      E ditti che non è stata l'unica struttura di questo tipo acquistata con il denaro delle contribuzioni di chi ha veramente sudato, mantenuta e allestita dal medesimo denaro e manodopera gratuita, e che ora stà per essere ceduta con un ricavato certamente molto cospicuo.
      Allora dimmi un pò tu dove stà andando tutto questo denaro?
      Te lo sei mai chiesto?
      Ti sei mai chiesto come mai non c'è trasparenza per quanto riguarda l'uso del denaro ricavato ?
      Ogni contributore dovrebbe poter aver accesso liberamente ai particolari della gestione finanziaria. È così, o se chiedi vieni sospettato di mancare di fiducia ?
      Non ti sei chiesto perché tutta questa omertà quando si prova a toccare il tasto "denaro" ?
      Io parto da un presupposto semplice:
      Ove non c'è trasparenza c'è magagna., fino a prova contraria.

      Un caro saluto.

      Elimina
    7. milioni di dollari per materiali costosissimi (mano d'opera gratuita) mentre diversi fratelli lontano nel mondo non avevano a sufficienza da mangiare... a loro non provvedeva la società, ma gli stessi fratelli che inviavano contribuzioni in denaro alla sede centrale...
      Ah, scusa, la "buona notizia" ha bisogno di marmi pregiati, se no non è "buona"

      ma a noi TDG ci piace tanto il "vaticano made in USA" :-)))

      è una benedizione di Geova no? Mentre le basiliche di marmo bianco degli altri sono opera di satana...

      o forse non ci siamo accorti che alla fine è tutta la stessa minestra?

      Elimina
    8. Bé Farneti(in realtà non so se era lui, a me mi ha detto un amico che lavorava in betel) quando era uno dei boss a Roma viaggiava sempre in prima classe, insomma si dava alla bella vita, tanto che quando si sono accorti ha dovuto lasciare l'incarico..Ma il problema non è se l ha fatto o no, il problema è che noi non sapremo mai,se non attraverso pettegolezzi..e se ti fai delle domande e vuoi delle risposte, ti fanno passare pure per quello senza fede..ma è proprio la mancata trasparenza che ti fa perdere la fede..

      Elimina
    9. "Non si fanno collette". No, peggio: la "risoluzione"! Proposta "a morte subitanea" e, senza neanche il tempo di capire per cosa devi sganciare i soldi, da votare ad alzata di mano. Guarda caso risoluzioni sempre approvate con tutti i voti favorevoli e nessun voto contrario, voto plebiscitario che manco in Corea del Nord.
      No... i TdG non fanno collette.

      Elimina
    10. John ce stato un anziano Andarsene alle Maldive con l amichetta..si era accumulato tutti i soldi delle contribuzioni,si era messo una società di recupero crediti truffando un sacco di fratelli lasciandoli con le pezze al sedere e si era portato la famiglia la moglie e l amante ed e sparito..si era dato alla bella vita con i soldi dei fratelli

      Elimina
    11. Beh i pettegolezzi non sono interessanti...ma se riguardano il fatto che al tempo di Farneti venivano ospitati in villa annessa a betelalti papaveri cubani con convivente a seguito, e se la spassavano in piscina con tanto di sigaro...cubano naturalmente...si comincia a intravdere un mondo insospettato...
      dice che lo facevano per facilitare i fratelli cubani nel riconoscimento dei loro diritti...
      peccato che altri fratelli siano morti, per sostenere il loro diritto di adorare Dio...
      dettagli.

      Elimina
    12. Caro Saulo, se hai lavorato con l'intenzione di servire Dio e non uomini, non hai buttato niente...hai accumulato in cielo, e ti verrà restituito con gli interessi.
      L'Universo non spreca nulla.

      Elimina
    13. io non ho mai pensato minimamente che la WT incoraggia la pedofilia o la incoraggiano... ASSOLUTAMENTE NO !!!.......ma che l organizzazione ami più se stessa della giustizia di DIO .....ASSOLUTAMENTE SI !!!

      Elimina
  16. Caro anziano riflessivo, intanto tu dici che non vi sono mai stati scandali riguardante i soldi....devo smentirti leggiti dove sono stati fatti investimenti e dove sono stati indirizzati i denari ricevuti dai fedeli.
    Poi,chiediti coloro che sono al vertice come mantengono le loro famiglie....alcuni con figli, chi paga le loro bollette e le loro ferie,le spese mediche ecc.ecc?
    Anziano, se come tu dici sei riflessivo, non ti dico di credermi ma informati .
    Una buona giornata a te.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. (Anziano riflessivo ) dove posso trovare questo materiale? ???

      Elimina
  17. Volevo mettere tutti voi a conoscenza che anche su ILGIORNALE, è stato pubblicato l'articolo sulla pedofilia.
    http://www.ilgiornale.it/news/cronache/ombre-sui-testimoni-geova-casi-pedofilia-non-denunciati-1262437.html
    BENE...MOOOOLTO BENE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Saulo letto l articolo sul giornale....grazie ancora

      Elimina
  18. (Anziano riflessivo ) questo cercavo. Vi sembra assurdo che un anziano non abbia modo di fare ricerche in merito. È da non crederci.....ma il tempo che rimane per potermi concedere una pausa atta a fare ricerche, è quasi ZERO spero che chi scrive e legge su questo Blog capisca a cosa mi riferisco quando dico che un anziano non ha tempo per nulla!!! Ultima richiesta: per fare ricerche sulla veracita' della data 607 potresti indicarmi un sito che ne parli in maniera approfondita? ?? Ho letto qualcosa su un ex tdg Carl olof jonsson ma non sono stato soddisfatto. Grazie ancora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. basterebbe aprire wikipedia o dei libri di storia e cercare la storia della città di gerusalemme. per la trattazione della dottrina JW, se mastichi un po' di inglese qui è trattato ampiamente:

      http://www.jwfacts.com/watchtower/607-7-times.php

      oppure qui:

      http://www.infotdgeova.it/storia/607.php

      Elimina
    2. Lo stesso autore di...perspicacia R Franz scrive nel suo libro di aver fatto ricerche x quattro mesi senza trovare niente a sostegno di quella data.....cmq quella di togliere tempo x qualsiasi attività ai fratelli a me sembra una tattica wt

      Elimina
    3. Il 1914 (data in cui secondo Russell doveva iniziare la grande tribolazione-e che concluderebbe i "sette tempi" iniziati secondo WT nel 607 aev) e la Grande Piramide:
      Vedi link
      http://digilander.libero.it/ahhakappa/Piramide.htm

      Elimina
    4. oppure basterebbe assecondare la propria coscienza e dimettersi...

      Elimina
    5. io sono arrivato alla conclusione che la WT sia un vero manicomio.

      Elimina
  19. Per cortesia, navigatore, scrivere in minuscolo

    RispondiElimina
  20. Se John permette:

    http://www.biblistica.org/wordpress/wp-content/uploads/2013/05/313-bis-CRO-Il-607-aEV-secondo-la-Watchtower.pdf

    Mi è piaciuta come esposizione perché se ne parla solo in modo teologico "Bibbia alla mano" e non archeologico. Se poi è possibile, autorizzo John a dare la mia mail a Anziano Riflessivo perché ho molto, molto, moltissimo materiale che negli anni ho estrapolato dalle pubblicazioni WT e che velatamente dà ragione a Biblistica (Perspicacia in primis...).

    RispondiElimina
  21. (Anziano riflessivo ) con grande gioia posso dirvi semplicemente grazie per come è quanti di voi vi state attivando pur di provvedermi materiale da consultare , cosa che farò nei prossimi giorni. voglio precisare che il mio "non aver tempo" scaturisce dal fatto che mi dedico molto a star vicino a fratelli/sorelle/famiglie intere della congregazione che hanno bisogno di un qualsiasi tipo di aiuto,anche solo quello di avere una spalla su cui poggiare la testa e piangere. Tutto questo lo faccio con genuino amore insieme alla mia famiglia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lodevole anziano riflessivo.dio non se ne a nulla delle passeggiate e fare il distributore di riviste,e la sostanza che conta..l aiuto concreto e più importante che fare rapporto a fine mese...continua così Dio sarà orgoglioso.

      Elimina
  22. Se posso portare anche il mio contributo,debbo dire che mi piace la disponibilità di anziano riflessivo per i fratelli .
    Detto questo peró devo aggiungere che sarebbe il caso anche di pensare alla propria vita.
    Per esperienza personale ,ti assicuro che una volta che lasci la nomina diventi un perfetto sconosciuto.....e chi piangeva con te và a trovarsi altre spalle su cui piangere, .....naturalmente spalle con nomina!
    A questo punto ti chiederai se apprezzavano te per quello che sei o per quello che potevi dare loro in quanto nominato.
    Tutto questo potrà sembrarti strano,illogico non vero...provare per credere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo anche io confermare cosa dice uno dei tanti, quando mio padre si dimise da anziano tolto qualche caro fratello affezionato per gli altri non esisteva più, e lui era sempre disponibile anche a costo di non avere tempo per i suoi figli. Fu un periodo molto triste per lui , ma lui i fratelli li giustificata sempre anche chi non lo meritava.

      Elimina
  23. (Anziano riflessivo ) vi è mai capitato di voler uscire allo scoperto? Ovvero firmarsi col vero nome è cognome? Dico questo perché vedendo gli ultimi sviluppi (mass media, fuoriusciti, dissidenti che stanno ancora dentro) penso che a breve qualcosa di forte a livello mondiale deve accadere....perdonate la presunzione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io sono dell'opinione che qualcosa debba accadere. Si dovrà mettere un'altra pezza e questa volta dovrà essere grande. Magari le sue dimensioni costringeranno i fratelli a riflettere, magari no... Intanto attendo la visita degli anziani che mi hanno già intimato di tenere per me le mie idee...

      Elimina
    2. (Anziano riflessivo ) belle parole la scrittura che dice: conoscerete la verità e la verità vi renderà liberi.....ma liberi da che cosa? ???? Se poi quando abbiamo delle idee divergenti le dobbiamo tenere solo per noi???? Almeno ricevere delle delucidazioni senza correre il rischio di essere messi in quarantena.....a buon intentitor poche parole

      Elimina
    3. (Ax80) "Costringeranno i fratelli a riflettere", Bereano...? Si, magari con la storiella della "persecuzione di Satana!" Ci scommetto casa che punteranno su questo, e ovviamente ci crederanno. Qualcuno si spingerà perfino oltre, dirà che a motivo di questa "persecuzione" è "arrivata la fine", stile 1975. Le visite degli anziani? Si aprono scenari inquietanti, ragazzi. Vorremmo dire loro in faccia di svegliarsi, che quella che abbiamo conosciuto NON è la "Verità", ma ben sappiamo le conseguenze. Speriamo che il fattore tempo si metta dalla nostra parte.

      Elimina
    4. Se qualcuno spera che blog come questo facciano aprire gli occhi ai fratelli, forse si sta illudendo più del dovuto.
      Chi studia i meccanismi della mente umana e le loro implicazioni, capisce ben presto che le credenze sono una questione personale relativa al proprio io.
      Molte delle nostre credenze non si basano su ragionamenti che riteniamo corretti, bensì sul senso di appartenenza, sulle amicizie, su un credo comune, sui sorrisi e sulle pacche sulle spalle.
      Nessuno può essere dissuaso del contrario, a meno che non voglia lui stesso.
      Blog come questo possono essere di aiuto unicamente a coloro che hanno già iniziato a pensare in maniera diversa, ma erroneamente si credono di essere la pecora nera della congregazione.
      Per tutti gli altri, basta un paragrafo ben studiato della torre di guardia con relative alzate di mano e commenti, o un discorso sui bisogni locali opportunamente mirato per riportarli sulla "retta via"

      Elimina
    5. Io casa non posso scommetterla..sto in affitto...😃 scusate era per sdrammatizzare.purtroppo non e una cosa da poco.chi e stato mentalmente manipolato per anni ormai e succube e ha fatto propri quei ragionamenti anche se sbagliati pure di fronte all evidenza dei fatti e l accettano sempre e comunque.cio non toglie pero che dobbiamo gettare la spugna.anzi ci sono persone che hanno bisogno di comprendere i fatti come stanno e non dobbiamo arrenderci.con i soliti discorsi, le solite parti all assemblee e dottrine di ogni genere si sta creando tanta confusione e invece fin dove possiamo cerchiamo di dare chiarimenti achi lo desidera.di materiale ne abbiamo tanto bisogna solo informare.

      Elimina
    6. esattamente, john, esattamente...

      Elimina
    7. Bereano, anch'io aspetto una visita degli anziani... credo che non sappiano bene cosa fare di me, non cammino disordinatamente e non faccio inciampare fratelli, ma non nascondo neppure troppo cosa penso e credo. Finora devo dire che gli anziani sono stati premurosi e amorevoli con me, ma la corda è già troppo tirata. Non vado più in sala da forse due mesi, non partecipo più a nulla. Vediamo cosa succede. Tienici al corrente di come si sviluppano le cose.

      X anziano riflessivo: mi piace il tuo approccio indirizzato alle persone, agli esseri umani. Ci sono tante care persone tra i testimoni di Geova, e tanti che soffrono. Capisco il tuo desiderio di uscire allo scoperto e lo condivido. E' la voglia di vivere coerentemente con la propria coscienza, senza falsità e senza nascondersi. Solo prenditi il tempo necessario senza fare colpi di testa.

      X john, dici assolutamente bene john, possiamo condividere informazioni, possiamo dare un sostegno a chi lo cerca, possiamo ascoltare chi ha da dire qualcosa che non si vuole sentire altrove, possiamo fare sentire normali quelli che pensano di stare uscendo di testa perché soli in congregazione con pensieri alternativi.

      Elimina
    8. Io vi suggerisco di fare molta attenzione... tra i nominati vi sono molti individui senza scrupoli che con "innocenti domande" vi metteranno spalle al muro, minacciandovi di disassociarvi se non ritrattate i vostri pensieri "apostati"... Io vi ho avvertiti... è già successo diverse volte...

      Elimina
    9. beh, questo è molto probabile. In più ho davvero pensieri apostati, sia dal punto di vista della Bibbia che della WTS... due volte apostata. Mi dispiace per mia moglie se mi disassociano, ma lo vedo come un percorso obbligato, per riacquistare coerenza.
      D'altronde se un anziano è convinto di quello che fa, si preoccupa della purezza della congregazione e quindi si, sono un pericolo. Penso che potrebbero ragionevolmente lasciarmi nel mio brodo, non do fastidio. Altrettanto logicamente potrebbero disassociarmi. l'è stess.
      grazie comunque dell'avvertimento

      Elimina
    10. io non penso sia giusto passare per "fessi". Se per te questa non è l'organizzazione di Dio, e lo hai già rivelato a qualcuno, o ti penti o verrai disassociato se non ritratti. A quel punto, volendo essere coerenti, ci si dissocia prima di essere buttati fuori a calci nel sedere.... almeno questo è ciò che farei io....

      Elimina
    11. A me gli anziani per ben due volte mi fecero la ramanzina in privato, essendo venuto alle loro orecchia da fratelli "preoccupati" che tenevo ragionamenti fuori luogo e all'utimo incontro-scelsero quelli più temuti-mi minacciarono dicendo che se non smettevo di parlare avrebbero preso provvedimenti (senza specificarmi quali); ci fù un breve scambio in cui li misi con le spalle al muro (con ragionamenti tipo: "Le nostre stesse pubblicazioni dicono che ci si deve prendere il tempo di esaminare da un punto di vista critico la nostra propria religione...".
      Mi proposero di incontrarci regolarmente per conversare-una specie di studio-ma dopo un breve periodo di dolorosa frequentazione di adunanze, smisi del tutto, e dopo qualche mese anche i miei.
      Ora mia moglie ed io siamo inattivi da più anni, e diciamo che è una posizione di comoda, perché ci consente di poter frequentare ancora i nostri parenti, nonché di vivere relativamente tranquilli e liberi-anche se ogni tanto (spesso i primi tempi, ora non più dato i nostri fermi rifiuti di ulteriori colloqui, qualche Anziano ci ha provato.
      Ma se fosse solo per me, mi sarei già da tempo dissociato perché cosa più coerente nel mio caso.

      Elimina
  24. (Anziano riflessivo ) ammiro la tua riflessione UNO DEI TANTI purtroppo questa è una realtà. Ma penso che se si fa del bene per qualcuno o per tanti, la vera ricompensa e gratificazione sta nel fatto che hai contribuito a dare un sorriso o un briciolo di serenità a chi l'aveva perso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. É vero caro anziano riflessivo , da nominato potrai contribuire a qualche sorriso...ma ricorda solo finché sarai nominato potrai elargire serenità... Parlo per esperienza , mio marito anziano si è dimesso tre settimane fa circa ...e sai ? Come ti ha già ben detto Uno dei tanti, ....PUFF ! Svanisce tutto , non servi più a nessuno , anzi sei quasi scomodo perché da ex anziano sei a conoscenza di fatti e misfatti dei fratelli,.... perciò divieni perfino inquietante ...allora ti cancellano...è il loro sistema, la loro strategia.
      Hai citato la bellissima scrittura riportata in giovanni ....se è la libertà che cerchi , credi .....non potrai durare a lungo come nominato.
      Mio marito e altri ottimi anziani consapevoli che conosco bene , ci hanno provato , ma il prezzo da pagare era troppo alto,... i compromessi fanno a pugni con la nuova risvegliata coscienza... Risvegliata da una fresca brezza di libertà.
      La libertà di poter scegliere col proprio libero arbitrio.
      Tanti auguri , di cuore

      Elimina
    2. Lupo Solitario25 maggio 2016 17:53

      Caro anziano riflessivo,
      apprezzo veramente tanto l'opera che fai.

      Sono sicuro che sei davvero un aiuto rafforzante per tanti fratelli e sorelle.

      Hai mai pensato che da semplice proclamatore avresti più tempo libero da poter dedicare a loro ?

      Elimina
    3. Le visite degli anziani? Si limiteranno a dire che non succederà niente finché non diffondi quello che hai scoperto...dopodiché se non stai zitto con le buone provvederanno a zittirti loro con l'ostracismo...molto ben congegnata, dobbiamo ammetterlo!

      Elimina
    4. eh si cara Red Fox, proprio quelli che avevano tanto bisogno di te...cominciano a guardarti con sospetto...perché non ci possono credere che ti sei dimesso...uno che non aspira al potere è un personaggio strano, veramente inquietante...
      Ma ci si abitua, e si respira a pieni polmoni la libertà di adorare Dio, se si vuole, senza condizionamenti di sorta.

      Elimina
    5. PARTE 1
      Caro Anziano riflessivo, chi ti scrive ha servito per solo 6 miseri anni come anziano, e 4 anni da servitore, in totale 10 anni nominato. Già da servitore mi davo parecchio da fare, avevo il mio gruppo di servizio, tutti mi apprezzavano, mi stimavano. Ero il punto di riferimento di molti giovani, ...ma non tutto era bello, in casa con mia moglie le cose non andavano affatto bene, litigi, gelosie, incomprensioni, mancanza di dialogo...ma si sa, pur di mantenere la facciata, si va avanti facendo finta di niente. Poi arrivò la nomina d'anziano e nessuno restò sorpreso di questo, era quello che tutti si aspettavano. Per 6 anni ho dato tutto me stesso, anche di più. Il telefono sempre acceso per tutti, una spalla per tutti, orecchie per tutti, parole buone per tutti, certo come tutti avevo il mio carattere, con qualcuno ho avuto qualche scontro, ma con onore posso dire che ero sempre pronto a "posare" la mia nomina e cercare di chiarire, per me la cosa più importante era entrare in sala e guardare negli occhi chiunque con la massima sincerità e onestà, io volevo bene a loro e non perchè fossi anziano, ma perchè loro erano la mia famiglia. Ma i problemi con mia moglie anzichè migliorare, peggioravano di giorno in giorno, le sue minacce di andar via, di lasciarmi, eppure dovevamo avere la "benedizione" di Geova, eppure le cose andavano male, male ...molto male.
      Fatto sta che lo scorso anno, dopo aver rifiutato gli anni precedenti, toccava a me fare il discorso della Commemorazione, e fu li che capìì che qualcosa dentro di me era cambiato, non potevo più stare con mia moglie, non potevamo più stare insieme...e allora decisi di parlare con gli anziani e con lei ..volevo lasciarla.
      Fui rimosso, e accettai con grande sollievo la rimozione, ma non riusci a fare ciò che desideravo di più, liberare mia moglie da quella persona che lei ha sempre descritto come un mostro.


      Elimina
    6. PARTE 2
      Cercai di riprovare a recuperare, ma un vaso quando è rotto non puoi più riaggiustarlo, o almeno non potrà mai più tornare come prima.
      Ad ottobre di quest'anno ho deciso di lasciarla, ed è stato li che ho realizzato che la "verità" che ho respirato per oltre vent'anni...era stata una gabbia, una serie di privazioni incredibili, con accanto una donna che qualsiasi cosa facessi mi additava come "uno del mondo"...ascoltavo la radio "sei del mondo"...tifavo la mia squadra "sei del mondo"....guardavo film un pò violenti "sei del mondo"...e così discorrendo.
      Inoltre in quel periodo dove non ero più anziano e stavo riprovando a ricucire un matrimonio lungo sedici anni, ho visto con i miei occhi, ho toccato con mano, che ero amato perchè anziano...dopo la rimozione..il nulla...il vuoto...il telefono d'improvviso muto...io non esistevo più per nessuno...ora che avevo bisogno io..non avevo nessuno, tutti mi erano amici perchè ero anziano...
      Ritornando alla separazione, ovviamente gli anziani cercarono di far di tutto per farmi cambiare idea, ma questa volta decisi che non sarei più tornato indietro, basta, volevo riappropriarmi della mia vita e così è stato.
      Ma la mia ex...in modo cattivo, feroce, vendicativo, prima di andarsene ha seminato nella mente di tutti, e ripeto tutti, menzogne, accuse, falsità, e tutti e ribadisco tutti sono sati pronti ad ascoltarla, ma nessuno e ripeto NESSUNO, si è degnato di venire da me per dire "ma sarà mai vero ciò che racconta tua moglie?"..insomma per farla breve, pur non essendo disassociato ancora, mi trattarono da tale, addirittura in sala qualcuno arrivò a dirmi "tu non meriti il mio saluto, vattene via"..
      Ora da poco tempo sono stato disassociato, e finalmente sono fuori, da un luogo dove con conta chi sei veramente o cosa provi veramente, ma conta solo che nomina hai e quanto sei bravo dal podio ad incantare con i discorsetti.
      Sto soffrendo parecchio (vi ho risparmiato un mondo di particolari per non diventare noioso), soffro perchè mi sento derubato, mi sento svuotato, mi sento ingannato, mi sento solo (non ho mai coltivato amicizie "alternative"), mi sento deluso, mi sento violentato...faccio fatica a dormire, spesso mi ritrovo a piangere apparentemente senza motivo...sono una persona forte per fortuna e sono certo che ne verrò fuori.
      Ecco caro Anziano riflessivo, questa è la mia storia proprio in breve, spero ti aiuti a riflettere.

      Elimina
    7. Saulo ti comprendo in pieno. Ho servito come anziano per tanti anni, ora sono diventato invisibile. E non sono disassociato. Dopo sei mesi di inattività mi hanno cancellato perfino dall'elenco della loro rubrica telefonica. Pensare che mi sono speso per tanti anni per gli altri e ora che potrei aver bisogno di aiuto non si vede più nessuno.

      Elimina
    8. Nella mia vita da tdg quasi con nessun anziano avevo mai legato..intravedevo sempre un velo di ipocrisia scusate la sincerità,che dietro quella facciata di similsantita ci fossero persone false e meschine e quando ebbi un grave problema di salute ebbi un colpo di grazia.un anziano betelita che dalla Sicilia venne trasferito da noi non aveva un bel curriculum.mi era giunta voce che fece soffrire molto i fratelli Della sicilia per come li aveva trattati ma io per una buona volta decisi di non dar peso a quelle chiacchiere e cercavo invece di trovare del buono che manco con il microscopio se ti impegnavi riuscivi a trovarlo...beh lasciamo stare.quando ebbi il problema iniziò l inferno..quei fratelli Avevano ragione...venni trattata peggio di un appestata le chiacchiere arrivarono dapertutto che facevo una doppia vita.un giorno mi porto in cameretta e con un anziano mi chiese come mi ero ammalata e voleva addirittura la cartella clinica..io con tutta risp dissi che lo andavo a denunciare e si fermò li..mi sentivo violentata trattata come un malato psichiatrico..se già ero malfidata con gli anziani,dopo questa esperienza divenni una bestia e cosi gli anni che seguirono non furono facili per rimanere in congregazione...sempre a discutere e lottare mi davano della rivoluzionaria e sti cavoli risp meglio rivoluzionaria che un sepolcro imbiancato risposi a un anziano.ero ribelle lo so ma la mia natura e stata sempre differente.c era chi mi stimava per questo.un anziano mi stette sempre vicino e quando venne disassociato lo incontrai casualmente sul lavoro ma non lo giudicai,feci finta di niente e lo salutai.quasi provava vergogna come per dire che invece di incoraggiarmi lui stavolta ero io..ero disassociata già anch io..prendemmo un caffe e quella chiacchierata ci pirto indietro con i ricordi che lui sempre pronto ad aiutare i giovani,era un mattacchione e poi appassionato di calcio.era un anziano fuori le righe,devoto in congregazione ma fuori era geniale e fuori dagli schemi in senso buono.poi pure lui era sparito per tutti e cosi per non perdere la voglia di aiutare gli altri oltre al suo lavoro si era dedicato al volontariato.fu un esempio di come non si era dato per vinto ma cerco una soluzione.lui era fatto cosi.non era come gli altri anziani che ti mollavano ma al contrario ci fu un fratello che andò in depressione perché aveva perso il lavoro e si impegno per trovarglielo.fu una persona con un gran cuore forse l unico sincero.

      Elimina
    9. (Anziano riflessivo ) ho letto da poco questa esperienza, devo dire a dir poco toccante. Non so se dirti metti le cose nelle mani di Geova possa esserti rincuorante o può sembrerebbe una burla. Ti auguro di cuore di poter trovare una persona che sia degna di te e soprattutto che sappia realmente amare senza condizioni

      Elimina
  25. (Anziano riflessivo ) c'e un Blog di discussione, si parla di "consapevoli" che mentre chi scrive parla in tono contrario alle linee guida della wt all'improvviso sembra condividere l'operato di quest'ultima. Devo dire anche un'altra cosa, a volte è piacevole leggervi i contenuti ma il più delle volte sembra che dicano tutto e il contrario di tutto. Se avete capito di quale Blog si tratta potreste darmi qualche bagliore di luce? ??Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che sono TdG che credono che prima o poi il Corpo Direttivo, guidato da Dio, farà le riforme per "riportare" l'organizzazione sulla retta via. E non tollerano critiche al Corpo Direttivo, puoi criticare dal primo all'ultimo fratello, ma il CD no. Mi hanno bannato per questo. Liberi di farlo ci mancherebbe, ognuno gestisce il blog secondo le proprie regole.

      Elimina
    2. Notizia fresca sul giornale di Vicenza di oggi il sindaco non da il permesso per costruire le sale ai tdg.leggetelo forse qualcuno si sta stancando di loro..sravolta non sono fratelli ma e un sindaco...

      Elimina
    3. Ops....!!!
      Ma allora Geova non benedice più??? 🤔

      Elimina
    4. Ricordati red fox ..che la WT ha sempre RAGIONE !!....perchè se le cose vanno bene ...è Geova che benedice ...se le cose vanno male ..è satana che li perseguita.

      Elimina
    5. Ma questo delle benedizioni,quando le cose vanno bene è Geova e quando vanno male è satana, non ha nessun senso. È come dire che satana ha la meglio su Geova, e ogni tanto Geova si satana, un braccio di ferro! ! Tipo in Russia ora ha la meglio satana, ma dai perché non si danno una svegliata! !

      Elimina
    6. Ma questo sistema funziona... per chi sa di avere a che fare con gente sotto effetto di oppio.

      Elimina
  26. In merito alla frase che " Geova benedice" mi viene in mente una sorella che proprio ieri dopo molto che non ci sentivamo visto che sono inattiva per la wt, mi ha detto che si è licenziata dal lavoro perché lavorando tutto il giorno il servizio ne risentiva ma ha messo tutto nelle mani di Geova che certamente troverà un lavoro part-time.......questo ragionamento diffuso tra i tdg mi ha sempre fatto specie in quanto continuiamo a ribadire a chi predichiamo che Geova non
    fa miracoli ma in compenso ci aiuta a trovare il lavoro lasciandoci però letteralmente tribolare in momenti difficili.......mi viene da pensare al gruppo di comunione e liberazione i quali membri, la maggior parte, mi sembra navighino in buoni posti di lavoro.....beh qui come la
    mettiamo...questi sono ragionamenti veramente contorti che non possono dare nessuna valutazione logica sulle presunte benedizioni se non quelle campate in aria della wt.......visto che i cattolici sono molto più di noi , stando alla loro metrica, Dio li sta benedicendo in larga misura, ma chissà com'è la wt è riuscita ad inculcare fortemente nelle menti dei suoi adepti che qui non è Dio ma Satana......ragazzi come si sta bene pensando solo a Geova come un Dio che realizzerà il desiderio di ogni vivente a suo tempo senza ste contorsioni mentali.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. (Ax80) Hai citato uno degli aspetti che fanno più ridere, tanto è ridicolo il modo di applicarlo. Un pò come le solite esperienze raccontate alle assemblee: "Dopo aver lasciato un lavoro ben remunerato, dopo aver lasciato quello sport che ti piaceva tanto, come ti ha benedetto Geova?" "Beh, caro fratello, le benedizioni sono state davvero tante, ora ho venticinque studi e servo alla Betel...!" Ma io dico... A che punto può arrivare l'ignoranza e la stupidità umana! È logico che tutto questo avvenga per un rapporto di causa effetto! Se vado quattro volte a settimana in palestra per tre anni di seguito, è altrettanto chiaro che avrò un fisico più scolpito! Chiunque abbia in casa un serio libro di psicologia, o sul mentalismo, capisce che tutto questo è riconducibile all'attività della mente, né più né meno...! Altra esperienza tipo: "Prima andavo in giro a prendere a botte la gente ma la "verità" mi ha cambiato!" Ben venga! Ma non è solo la "nostra" verità che cambia le persone, il mondo è pieno di storie di persone che hanno fatto cambiamenti positivi a prescindere! Parliamo dei diversamente abili: spesso leggiamo esperienze di persone con menomazioni gravissime che nonostante tutto conducono una vita grandiosa. Nel nostro ambiente, questo si traduce in "senza l'aiuto di Geova non sarebbe stato possibile". Quando moltissimi di loro ci riescono pur non essendo Testimoni, e anzi, forse sono anche più felici di alcuni di noi... Tutto questo per dire che il discorso delle "benedizioni di Geova" può essere molto relativo.

      Elimina
    2. Solo tra itg ci sono migliaia di giovani preparati e diplomati che hanno lavori part-time umili anzi umilissimi...la potenza della SANTA organizzazione sta nel loro vigore , e nella tenacia mentis di questi giovani plagiati che si sentono come eroi pronti a sacrificare le loro giuste aspirazioni per salvare il mondo !
      La cosa che più mi rattrista in tutto ciò è che dietro loro ci sono genitori anch'essi accecati o ambiziosi che li spingono verso " mete teocratiche"... Non pensano mimamenre che pensare al futuro non è materialismo ma semplice ragionevolezza... Che la giovinezza fa presto a passare e in un batter d'occhio arrivano gli anni in cui hai bisogno di curarti e di riposarti...
      No sono i paladini della Wt, sono i pionieri armati fino ai denti di tablet e video, sono dei poveri ragazzi ottusi e annebbiati, e quando il loro cervello fa una pausa di riflessione vanno in crisi, si ammalano e a volte anche gravemente...
      Ma la loro non è forse una vita di sacrificio ????
      Che amarezza ....
      Vittime di vittime.....

      Elimina
    3. Sarebbe veramente un bel dio se si interessasse di far trovare lavoro ad uno nel mondo occidentale "ricco" (essendosi per altro licenziato lui!) e lasciasse morire di fame e di tragedie e di bombardamenti persino bambini nelle parti del mondo disagiate. Veramente un esempio di perfetta giustizia, non c'è che dire.
      In virtù di questa semplice considerazione, il tdg indottrinato che dice queste stupidate non si rende conto:
      1. di quanto sia egoista e ristretta la sua visione del mondo
      2. di quanto faccia odiare dio a chi non segue la sua "logica".

      Elimina
    4. e allora io, che le migliori soddisfazioni sul lavoro le ho avute quando ho smesso di credere nell'organizzazione?...ah, no, scusate... quelle sono opere di satana...

      Elimina
    5. Questa storia della "benedizione di Geova" è solamente un modo per tenere tutti schiavi e per indirizzare la vita dei testimoni verso la strada del WT.
      Io ne ho visto tante, troppe, sulla mia pelle e sulla pelle di altri, solo per citare un esempio recentissimo.
      Bella famigliola, 2 figli, sembravano la famiglia perfetta, pur lavorando entrambi nel periodo della commemorazione sempre pionieri, bei commenti alle adunanze, ospitalissimi con tutti (specialmente con i nominati, lui "ASPIRAVA").
      Belli veramente, eppure sapete la verità? Lui era un violento, negli anni ha picchiato molte volte la moglie (che per paura non ha mai detto niente), spaccava tutto in casa, debiti a destra e a manca, dedito alla pornografia (ha costretto la moglie a vedere film porno perchè aveva bisogno di qualcosa di più)...secondo voi questa famiglia aveva la "benedizione di Geova"?
      E sapete cosa, la sorella finalmente ha lasciato il marito, gli anziani ovviamente hanno fatto di tutto per impedire che ciò accadesse, addirittura in una visita "pastorale (cambia idea sorella) un anziano le disse "vedi ci sono tante sorelle che le prendono eppure non dicono niente per non biasimare il nome di Geova" e "allora fai compromesso..durante la persecuzione farai uguale"...alla fine lei lo ha lasciato, per altre faccende è stata disassociata...e lui?
      E bello li in sala che commenta e fa la vittima con il resto della congregazione.
      Ma di che stiamo parlando?????

      Elimina
    6. (ax80) ti prego, fallo capire a più persone possibile, che veramente qui l'ignoranza regna sovrana..è un ragionamento troppo chiaro...ma noi siamo stati abituati a ragionare per luoghi comuni targati wt..e da li non ci si scosta..

      Elimina
    7. In 2 tessalonicesi 3:10 si legge ...se qualcuno non vuole lavorare neppure mangi ....già è proprio così ...e chi l'ha scritto era NOTORIAMENTE un materialista poco spirituale...
      Da notare, tanto per dirne un'altra che il Cristo ha lavorato fino a 30 anni , FALEGNAME full time, solo per i successivi tre anni ha intrapreso la carriera a tempo pieno , mi sono sempre chiesta perché non avesse iniziato a 18 anni , vista la indiscussa urgenza dell'opera in quel periodo....
      Il nostro esempio forse vuol farci riflettere su qualcosa che ci sfugge.....

      Elimina
    8. Quella donna alla fine cornuta e mazziata si dice..nella mia congregazione c era una sorella pioniera bellissima donna il marito un rospo servitore di ministero che metteva le corna Alla moglie e si dava al porno e faceva il lecchino con gli anziani.non lavorava e solo la moglie lavorava..poi alla fine la moglie ha confessato e aveva divorziato.ovviamente gli anziani che hanno fatto?l hanno rimossa perché aveva tenuto nascosto il peccato del marito

      Elimina
    9. Ciao Naomi .....infatti la WT ha messo tutto nelle mani di Geova ...tagliando letteratura ....vendendo sale delle assemblee ...accorpamenti sale del regno , hanno lasciato a casa beteliti dopo anni ...hanno tagliato sussidi ai pionieri ed ora sono senza un lavoro, ......Questi signori americani .. te lo dicono a te di mettere tutto nelle mani di DIO , ma loro si sono sempre messi nelle mani della loro razionalità ....altro che storie.

      Elimina
    10. il fatto è che se soltanto lo comprendessimo...sono nelle NOSTRE mani...quanto poco ci vorrebbe a farli rimanere con il sedere a terra! Basta contribuzioni, class action per i danni....
      ma campa cavallo!

      Elimina
    11. ricordo che un tempo si usava dire "se la congregazione non fa progresso, è xchè si contrista lo spirito di Dio!"
      Con quello che succede oggi nelle congregazioni, che si dovrebbe dire allora? Che le ha abbandonate del tutto?

      Elimina
    12. lievemente resiliente26 maggio 2016 20:39

      Navigatore caro, un tempo??? Ma è il ritornello che si sente ancora oggi quando le sedie sono sempre più vuote, allora i tem manager invece di farsi un esame per capire come possono fare del loro meglio come pastori, attribuiscono a peccati nascosti la mancanza di benedizione, e da lì la caccia alle streghe, tutti sospettano ed inciampano su tutto, al punto di far passare per peccati anche quelli che peccati non sono, come l'amore per il prossimo...a prescindere..

      Elimina
  27. (Anziano riflessivo ) quando spesso dico che Sarebbe bello che tutti noi che soffriamo degli atteggiamenti di questa organizzazione (che di organizzato penso abbia poco) dovremmo uscire allo scoperto.

    RispondiElimina
  28. Questa WT è una buona organizzazione umana ...dico buona.. perchè per aver messo in piedi tutto questo e portata avanti nel tempo , ci vuole intelligenza e saper gestire bene le cose e questo devo dire che la WT merita un bel applauso ...peccato che con il vero DIO non centri proprio un bel nulla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molti pensano che si è qui a dileggiare chi vuole servire Dio... ma dimenticano che molti di noi sono stati nel servizio continuo (o nominati) per anni o decenni. Se scriviamo certe cose è perchè abbiamo visto coi nostri occhi che purtroppo di Geova e Cristo non c'è traccia nell'organizzazione.
      E questo dovrebbe entusiasmarci? Dovremmo andare avanti facendo finta di nulla? A noi interessa la VERITA' e non la "verità"

      Chi vuol capire, capisca...

      Elimina
    2. io voglio ANCORA servire Dio, lo voglio quanto e più di prima. E' proprio perché ho capito che la wt non ha niente a che fare con Dio che ho preso la decisione di uscirne...
      anche quando ero allineata, non ho mai sfuggito il confronto e il dialogo.
      E soprattutto non ho mai sbirciato nei messaggi altrui...è questo che mi ha disgustato e mi disgusta, perché se fossero sinceri semplicemente aprirebbero un dialogo.
      La maggioranza di noi ha sofferto molto per uscire, molti stanno ancora soffrendo. Se ci fossimo resi conto che c'era spazio per restare, ci sarebbe stato molto più facile.
      Questi personaggi che sono accecati dal loro delirio di onnipotenza e controllo, purtroppo è solo perché non sono sicuri di se stessi. E' tutta insicurezza e paura...provo una sincera e profonda pena per loro, e non è uno scherno.
      Il loro non è amore, è paura, è abitudine, è terrore di non essere nessuno al di fuori del comodo guscio...triste davvero.

      Elimina
    3. punti in comune col cristianesimo quindi? zero !

      Ma provate a spiegarlo agli altri, quando i primi accecati eravamo noi... !!

      Elimina
    4. lievemente resiliente26 maggio 2016 20:51

      bbiamo e stiamo tutti noi ancora, agendo di cuore e col nostro cervello molti punti in comune col creistianesimo anzi, ora ancora di più

      Elimina
    5. Pongo una domanda a tutti voi ...ma chi è il capo dei capi della WT ?...nel senso.. chi sta sulla punta della piramide ?

      Elimina
    6. mah...a me ultimamente sembra tutto un sistema per tener buone le persone...quello che viene chiamato un pilot...per conto di chi...dai chiediamolo al nostro Complottista...:-)

      Elimina
    7. mi prendo in giro da sola...la wt un colossale pilot...the truman show...

      Elimina
    8. Per Riflessivo:

      Don Adams?

      Ma quello che conosciamo è solo la parte emersa.
      Ricordiamo che WTBTS era ai suoi albori una spa "non lucrativa", e che io sappia, lo è ancora.
      Avevo letto da qualche parte che trà gli azionisti ci potrebbero essere anche dei non-testimoni, discendenti dei primi azionisti. E di solito chi tiene le redini di una società sono gli azionisti.
      C'è da ammettere che anche sotto questo aspetto c'è poca trasparenza.
      Non dimentichiamo neppure l'IBSA situata in Gran-Bretagna e che avrebbe una gestione in proprio. Un vero casino. Chi ci capisce qualcosa si faccia avanti...

      Elimina
    9. Lelvira, Condivido lo speculare a the truman show, e di come il protagonista si accorga del blef, e dia il ben servito al "creatore"! Oggi i culti oppressivi come la WT fanno di tutto x instillare sensi di colpa, fino allo sfinimento. tutti coloro (come alcuni di noi), hanno detto no grazie, andandosene, meritano rispetto, e non appellati con epiteti irripetibili. Se sei una donna, andandotene diventi una prostituta. Se un uomo, diventi puttaniere, drogato e chissà che altro ...

      Elimina
    10. (Ax80) Quando si toccano questi argomenti è impossibile evitare di parlare del giro di denaro in cui sicuramente sono coinvolti... E a proposito... Avete visto la "novità" su JW.org...? La possibilità di effettuare "donazioni telematiche". È stata letta una lettera in cui si incoraggiava a creare un account per effettuare donazioni regolari. Ora non che questo sia necessariamente giusto o sbagliato di per sé. Il problema è sempre l'assoluta mancanza di trasparenza finanziaria e la coerenza che la wts pretende solo dagli altri. Abbiamo criticato per anni le altre religioni per lo stesso motivo, e ora...? Ah beh, le nostre donazioni sono sempre "sante" e quelle degli altri sempre "sataniche", giusto. Ragazzi, stiamo cadendo sempre più in basso.

      Elimina
  29. Certo che il modo Giusto, a mio giudizio, per servire DIO è non confidare nei NOBILI.
    MOLTE persone sono state maltrattate nell'organizzazione,
    come nella mia congregazione,e hanno cambiato SALA,in un
    commento un anziano ha detto che erano LORO ad avere
    problemi.....senza annuncio......
    MA AI FRATELLI DOC L'ANNUNCIO È STATO FATTO, CON TANTO DI APPLAUSO E CENA.........

    RispondiElimina
  30. A quanto pare questo articolo non è mai apparso nell'edizione cartacea del giornale ma solo sul portale del Corriere che contiene anche altri spazi e Blogger. Com'è noto gli articoli che si leggono gratis sul sito del corriere non sono dello stesso livello del giornale chiamato Corriere della Sera. Dopotutto non è un gran giornalismo fare un articolo le cui fonti sono 2 fuoriusciti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Post... Post... Post... no non è gran giornalismo ! L'articolo è stato messo in evidenza solo per mostrare che anche in Italia si inizia a far conoscere il problema.
      I fuoriusciti... quando qualcuno scopre gli scheletri nell'armadio, anche se al momento è proclamatore, smetterà di esserlo a breve.
      Le persone sincere si sono battezzate perchè erano convinte di aver trovato "la verità".
      Quando scoprono che anche tra noi si dicono tante "mezze verità", quando non anche menzogne vere e proprie...

      ...nessuno è disposto a farsi trattare male "dal mondo" e dai familiari increduli se scopre che sta diffondendo "dottrine di uomini".

      Io proclamatore, una volta che mi accorgo che il messaggio è stato adulterato pesantemente da interpretazioni umane e NON cristiane, mentalmente sono già fuori.

      Ma tu... tu... tu... screditi le persone già nel momento in cui si accorgono dell'inganno, dicendo che i "fuoriusciti" non sono degni di credibilità !

      Col tuo metro di giudizio, neppure Gesù sarebbe stato credibile, in quanto condannato a morte come trasgressore dall'allora "popolo di Dio"!

      Elimina
    2. (Ax80) Solito commento provocatorio, è Post Scriptum...? I "due fuoriusciti" non sono le uniche fonti. Non al livello mondiale, almeno. Sono altri due tasselli di un grandissimo mosaico il cui quadro d'insieme mostra fin troppo chiaramente dove siete impantanati. Noi stiamo bene con gli occhi aperti. Tu continua pure a restare cieco, se ti sta bene. E ricorda che per la tua società editrice sbirciare blog come questo è peccato. Vedi un po' tu.

      Elimina
    3. E cioè Post Scriptum ?
      Cambia qualcosa il fatto che siano "solo" due fuorisciti ad esporre la loro testimonianza ?
      Anzi, grande coraggio ha chi si apre, rompendo l'omertà e denunciando il marciume di questa ipocrità organizzazione, e che molti altri non osano fare per timore di quello che sai tu stesso e che non stò a ricordarti !

      Tiè, proprio stamattina ho letto questa notizia su un notiziario svizzero.
      Sono dati statistici rilevati da un organismo di informazione sulle sette :
      Fonte : http://www.tio.ch/news/svizzera/attualita/1087874/scientology-e-testimoni-di-geova-nuovo-aumento-di-richieste-di-informazioni/Mobile
      "ZURIGO - Il centro d'informazione sulle sette "Infosekta", con sede a Zurigo, ha ricevuto l'anno scorso 2283 richieste di consulenza, in aumento del 11% rispetto al 2014. Gran parte delle domande riguardavano Scientology e i Testimoni di Geova.

      È da quattro anni consecutivi che le richieste di consulenza sono in aumento. Le richieste d'informazione sui Testimoni di Geova non sono mai state così numerose come l'anno scorso: ciò avrebbe a che fare - scrive oggi Infosekta in una nota - con la crescente pressione esercitata dall'organizzazione sui suoi affiliati, come pure con la maggiore sensibilizzazione sul problema delle sette.

      L'anno scorso l'88% dei "nuovi contatti" registrati da Infosekta provenivano dalla Svizzera tedesca e l'11% dall'estero. Poche invece le richieste provenienti dal Ticino e dalla Svizzera romanda."

      Interessante, nò ?

      E questa situazione oppressiva da parte dei despoti capi dell'Organizzazione non andrà che peggiorando, facendo molte altre vittime e continuando a far crescere lo scontento in modo esponenziale. Il futuro si preannuncia tutt'altro che rosa per WT/JW.org...

      Elimina
    4. Per Post Scriptum: cosa significa che l'articolo non è dello stesso livello del cartaceo? E' scritto male? Non si capisce? E il fatto che i due testimoni del fatto (2 testimoni sono legali secondo le scritture e stabiliscono l'attendibilità) sono fuoriusciti cosa significa? Avrebbero dovuto rimanere in quell'organizzazione dopo i fatti accaduti?
      Il tuo ragionamento è come quello che dice "non sono io il razzista, è lui che è negro".

      Elimina
    5. hey Socrate, questa notizia mi era sfuggita! e sì che leggo il tio tutti i giorni... bene bene, buone notizie anche dalla Svizzera

      Elimina
    6. X Post Scriptum, mi spieghi come mai quando i media svelano i casi di pedofilia nella CC son attendibili e le pubblicazioni della wts ne fanno grande pubblicità, e poi quando gli stessi media svelano i casi di pedofilia trà i tdg non sono attendibili e vogliono solo bisimare l'organizzazione di DIo? me la dai un a spiegazione breve e coincisa senza tanti giri di paroe?.

      Elimina
    7. Man mano che usciranno le notizie sugli scandali ...la WT dirà che è un attacco di satana , al organizzazione di DIO ( che era profetizzato ),.....loro si parano sempre dietro a satana quando ne hanno bisogno , così da farlo divenire un loro strumento di difesa.

      Elimina
    8. Pingo
      due pesi e due misure
      ancora pochi giorni fa la scrittura del giorno diceva che la crescita dell'organizzazione è segno manifesto della benedizione divina.
      ma anche la persecuzione è segno di approvazione divina.
      la giri come vuoi, è sempre gol.

      Elimina
    9. X Tranquillo, al presidente della wts lo si dovrebbe proporre come allenatore della nazionale Italiana di calcio cosi avremmo molte possibilità di vincere haha facciamoci una risata in questa siruazione tragica,ciao

      Elimina
  31. l'indottrinamento e le propagande diffuse dalle dittature politiche o teocratiche spesso convincono gli adepti che tutti i disassociati per reati di opinione o coloro che hanno subito violenze fisiche o psicologiche e denunciano i responsabili siano tutti apostati brutti sporchi cattivi e bugiardi.
    I processi a porte chiuse, con i comitati terrorizzati dai registratori o videocamere nascosti, sono un esempio di trasparenza e di buonafede.
    Senza Etichetta

    RispondiElimina
  32. Avete sentito papa Francesco?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No è un pò che non ci sentiamo!!
      :-)))))
      Scusa la battuta, che ha detto?

      Elimina
    2. ha fatto meglio dei tg....anche se non poteva fare altro...ha detto che i vescovi negligenti nei casi di pedofilia verranno rimossi...
      gli anziani verranno difesi dagli avvocati wt...
      non perché se ne curino, ma per evitare i risarcimenti!

      Elimina
    3. Purtroppo loro saranno sempre li a difendere i carnefici.non può succedere altrimenti..a quest ora per come applicano le procedure ci dovrebbe essere una rimozione in massa,non esisterebbe più un corpo di anziani

      Elimina
  33. Post Scriptum5 giugno 2016 14:29

    Non so in che discussione postare questo commento ma va bene ovunque, riguardo a chi ha acquisito una “consapevolezza” e si chiede come si fa a rimanere tdg e predicare, dove indirizzare le persone ecc…ci ho pensato e la mia posizione è la seguente. Si può benissimo rimanere tdg vivendo un cristianesimo in armonia col messaggio di Gesù, facendo inevitabilmente qualche slalom per scansare dei paletti umani. Lo stesso penso può farlo un cattolico, protestante o ortodosso praticante, anch’egli però dovrà evitare alcune cose tipiche della sua religione (ad esempio seguire adorante una statua di gesso piena di gioielli portata in processione e diverse altre cose insegnate o permesse dai suoi leader). Quindi perché ha senso continuare la predicazione? Primo perché lo ha detto Gesù, nelle sue varie forme, non solo quella pubblica, poi, e questo è il discrimine più importante, perché la grande maggioranza delle persone non pratica nessun tipo di cristianesimo. In Italia solo il 15% si può definire praticante e nemmeno questi lo sono in senso stretto, semplicemente vanno a messa la domenica. Ricordo che anni fa in servizio quando incontravo persone molto praticanti tutti mi dicevano che non dovevamo andare da loro ma da quelli senza fede, a questi ultimi dovevamo predicare, e ora credo che avessero ragione. Anche la Chiesa sa che dovrebbe evangelizzare gran parte dei cattolici nominali che di fatto non lo sono nemmeno ma mica lo fa. Indirizzarli dove quindi? Se abbiamo i motivi e la forza di andare li dobbiamo indirizzare dove andiamo noi è ovvio, ma insegnandoli il cristianesimo attraverso la “nostra” esperienza di fede, addolcendo certi insegnamenti watchtoweriani e disinnescando le mine vaganti (che ci sono in ogni religione). Se guardiamo attentamente non è che le altre religioni siano messe meglio in quanto a dogmi, semmai il contrario. Dopotutto se togliamo l’ostracismo selvaggio e l’astenersi dal sangue fino alla morte tutto il resto diventa molto più gestibile. Per quanto possa sembrare strano si può benissimo essere tdg senza andare mai di casa in casa, facendo la propria testimonianza nei contatti quotidiani e le occasioni che ci presenta la vita. L’importante però è che si abbia la spinta spirituale di parlare di Cristo e del Regno e non pensare comodamente che a questo ci pensino i blog e internet, Gesù vuole discepoli che facciano “confessione” di fede spinti dal proprio cuore. Ecco fare questo con l’atteggiamento di chi ha capito ma senza la rabbia perché non lo ha ancora capito il Cd, meglio ancora se con la fiducia che prima o poi lo capirà per forza. Ho sintetizzato ma per le ragioni suddette credo che si possa continuare a “predicare da tdg*”, con l’asterisco.

    RispondiElimina
  34. Volevo informarvi che sul sito jwanalyze.wordpress.com è stata postata la notizia che la wtts dovrà pagare una sanzione di 4000 dollari al giorno perchè non ha consegnato i documenti richiesti dalla corte su i casi di pedofilia negli stati uniti.
    La faccenda è molto interessante, sostanzialmente per 2 motivi secondo me. Il primo è che la wtts continua imperterrita a nascondere dei fatti gravissimi, e secondo i soldi che verrano pagati sono soldi delle contribuzioni di persone che di tutto questo sono all'oscuro...CHE GRAN VERGOGNA.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella notizia Saulo.qualcosa si sta muovendo.un abbraccio e a rileggerti.

      Elimina
  35. intanto da oltreoceano giungono notizie cattive per i conti in banca della watchtower:

    http://www.geova.org/watchtower-a-tappeto/

    RispondiElimina
  36. Veja nossas dicas de como ganhar dinheiro em mansão.

    RispondiElimina
  37. payday loans from direct lenders
    online loans
    1 800 cash now

    RispondiElimina
  38. He descended from people like Cleopatra who were the Greek colonizers of Egypt.

    RispondiElimina

E' OBBLIGATORIO INSERIRE NEL CAMPO Nome/URL (selezionato dal menù "commenta come...") UN NICK con cui firmarsi. Non usate termini scurrili, insulti, calunnie, incitamenti all'odio razziale ed alla violenza, e NON menzionate la persone per nome o cognome reali. Sono vietati lo spamming, il copia-incolla ripetuto, i link a siti non approvati dalla redazione, i messaggi provocatori.
Altrimenti i post non saranno pubblicati o verranno cancellati.
La moderazione dei commenti è insindacabile ed a cura della redazione del blog. Se i vostri commenti non vengono pubblicati potete chiedere spiegazioni scrivendo alla redazione (vedi "come commentare" in alto nella colonna a sinistra)

Grazie

L'indirizzo email del blog lo trovate in fondo alla pagina (non nella visualizzazione per cellulari)

ARCHIVIO

.