Usando questo sito, dichiarate di aver letto il Disclaimer e le norme sulla Privacy relativa ai contatori Shinystat e whos.among.us.

Per capire come "nasce" questo blog, leggere le pagine info sul blog nella colonna a sinistra.

Un archivio del blog, con tutti i post fino ad oggi pubblicati, elencati per mese, lo trovate in fondo alla colonna centrale.

NORME relative ai commenti alla pagina "COME COMMENTARE".

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”.
(Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)

sabato 12 marzo 2016

Congressi di zona 2016: rimaniamo leali a Geova


Congressi di zona 2016: i nuovi inviti cosa rivelano?



Sono apparsi già da qualche tempo, su internet, i nuovi inviti per i congressi di zona (quello mostrato è in Inglese). Potrebbe sembrare una normale fuga di notizie, come accade regolarmente da un anno a questa parte. 

In realtà c'è dell'altro, ma lo vedremo dopo. Recentemente sono usciti quelli in italiano sul sito ufficiale jw.org.
Il tema dei congressi sarà "rimaniamo leali a Geova". Come mai viene menzionata la lealtà a Geova su un invito da destinare al pubblico?

Non è più attraente la speranza biblica del nuovo mondo, o più stimolante il pericolo di un'imminente distruzione ad Armaghedon? Cosa può importare alle persone della lealtà a Geova, se il nome di Dio viene messo in relazione ad un gruppo che non gode della massima stima "nel mondo"? (stima da qualcuno si, ma non dalla maggioranza)

Qui non c'entra la predicazione o la Bibbia. Per oltre 100 anni si è predicato "la buona notizia del regno", la speranza della vita eterna, il giudizio di Dio ad Armaghedon, la condanna della falsa religione. Forse, come già accaduto in passato, sarebbe stato più "popolare" parlare della figura di Gesù, universalmente riconosciuta, invece che della lealtà a Geova.

Rimaniamo leali a Geova 

E' evidente che, visti i minimi aumenti degli anni scorsi, il corpo direttivo ha capito che questi congressi non servono molto nel fare discepoli. Piuttosto, organizzando questa campagna mondiale di inviti, sperano che compiendo quest'opera, i proclamatori parlino più che altro a se stessi ed alla loro coscienza. Il proselitismo non paga più. Per lo meno. oggi sembra meno redditizio. Diciamo questo, perchè i minimi aumenti non vanno di pari passo con le contribuzioni, che sono in netto calo. Parlando di "lealtà a Geova" (che per il TDG significa lealtà all'organizzazione) si spera di tenere "unito" lo zoccolo duro della fratellanza mondiale.



Volete leggere cosa ne pensano alcuni fratelli di questi congressi che sono già iniziati?

Leggete questo link:  congressi di zona 2016



Cosa sta accadendo in realtà?...




Un silenzioso terremoto interno sta spaccando i vertici dell'organizzazione. Si sa che quando le cose vanno bene, è più facile rimanere uniti. Ma gli scandali in cui è coinvolta l'organizzazione, il forte calo delle contribuzioni, l'aumento dei costi, il proliferare di blog e forum che mettono a nudo i fatti nascosti, hanno creato forti dissensi e divisioni.
L'allontanamento di numerosi beteliti e pionieri speciali in tutto il mondo, ha creato dei potenziali dissidenti.

Vi siete mai chiesti perchè questa rincorsa a schermi giganti e collegamenti internet nelle sale del regno? Perchè si spendono milioni di dollari nella realizzazione di cartoni animati? (avete letto bene, milioni di dollari). Perchè i nuovi cantici sembrano molto più solenni?
Semplice: il ragionamento tecnico su profezie ed intendimenti non paga più! Chi è nell'organizzazione da anni ed ha in casa la vecchia "biblioteca teocratica" cartacea, sta capendo che qualcosa sotto non quadra. Al pari delle chiese della cristianità, oggi serve il coinvolgimento emotivo!

Video scioccanti di atrocità e catastrofi, video strappalacrime che fanno leva sul dolore delle persone quando perdono i loro cari e sul loro desiderio di riabbracciarli, discorsi suadenti che instillano sensi di colpa nel pubblico. E la minaccia (per i proclamatori battezzati) di essere classificati come apostati, e subire l'ostracismo, se ci si ribella al sistema. Questo è ciò che viene proiettato sugli schermi in tutto il mondo, compresi i cartoni animati di Lele e Sofia, che tanta presa dovrebbero fare (sperano) sulle nuove generazioni, sempre meno avvezze a leggere e studiare.

Sempre meno Bibbia (la cui interpretazione sta causando contraddizioni nell'insegnamento) sempre più video. Anche in predicazione, si parla sempre meno, si tira fuori il tablet e via con la propaganda mediatica.

La Watchtower messa alla berlina?*

La grande spaccatura arriva (secondo voci indiscrete) all'interno del corpo direttivo, e tra lo stesso corpo direttivo e la Watchtower. I soci di quest'ultima, o parte di essi, non condividerebbe più certe linee di pensiero. Il problema è che questa unione tra mente (corpo direttivo) e braccio (società editrice Watchtower) non funziona più. Ma l'uno non ha (o non avrebbe) ragione di esistere senza l'altra. E allora?

Cosa è stato fatto? E' stato usato il pugno di ferro dal corpo direttivo. Passare in poco tempo da 48 numeri di riviste l'anno, a 12 numeri, significa aver tagliato il 75% di cartaceo periodico.
Accentrando tutto su video-streaming, internet e audioconferenze, si è tolta grande importanza alla struttura editoriale. C'è il sospetto che la grande promozione che si sta facendo al marchio JW.ORG negli ultimi anni, sia un preludio ad una svolta. Di che tipo?

Nel 1931 Rutherford, per placare dei dissensi interni, diede una svolta. Un nuovo nome, Testimoni di Geova,  e pochi anni dopo, una nuova dottrina, la vita eterna sulla terra. Per quale motivo?
Lasciare a piedi gli "studenti biblici internazionali", cui tolse anche le stamperie Watchtower, in virtù di certi accordi legali.
Agli studenti biblici internazionali rimasero solo i diritti d'autore su qualche pubblicazione di Russell, e sul fotodramma della creazione. Essi oggi, (ne esiste un piccolo rimanente), sono visti dai TDG come dei "fratelli mai cresciuti nella fede". Invece la storia dell'organizzazione, ampiamente descritta in alcuni libri ed annuari della Watchtower (che oggi sono opportunamente stati tolti dalla circolazione) dice ben altro.

Probabilmente, la società editrice, compreso il nome Watchtower, potrebbe essere abbandonata a se stessa a breve. Se non lo sarà, avrà un ruolo sempre più marginale. Oltre ai motivi dei dissidi interni, c'è quello più urgente: molte delle cause legali intentate in varie parti del mondo, NON sono rivolte verso la Congregazione Cristiana dei Testimoni di Geova, ma verso la società. Il motivo? Se qualcuno pretende un risarcimento, di solito lo chiede a chi ha ampia disponibilità di beni.
Uno dei motivi per abbandonare la Watchtower a se stessa, (o di depauperarla dei suoi beni) potrebbe essere proprio questo. Evitare, in sede di giudizio, di intaccare il patrimonio accumulato a causa di risarcimenti. 
Qualcuno da notizia, non confermata, che sarebbe in corso un trasferimento di fondi dalla vecchia società alle nuove associazioni, proprio con lo scopo di prosciugare le casse in vista di possibili sconfitte legali.

Restiamo in attesa di osservare i futuri cambiamenti, e capire se le nostre sensazioni corrispondo a quanto effettivamente accade dietro le quinte!



*Tutto quanto esposto in quest'ultimo sottotitolo sono deduzioni, supposizioni. Quanto c'è di reale? Bè di reale ci sono i fatti, si è cercato solo di ragionare sui motivi che stanno portando a questi cambiamenti. Serviranno a far ripartire l'organizzazione? Non lo sappiamo.
Sappiamo però una cosa: oggi non è più credibile l'equazione se l'organizzazione progredisce = benedizione di Dio.
Se guardiamo "nel mondo", ci sono migliaia di organizzazioni religiose ed umanitarie, peraltro apprezzate da molti, che sono in forte espansione, e ricevono enormi contributi  sia da governi che da volontari. Attribuire a Geova o a Satana il bene o il male che accade a qualcuno o a qualche istituzione, ci riporterebbe alle superstizioni del medio evo.



I COMMENTI SONO CHIUSI PER SUPERAMENTO DEI LIMITI DI CAPIENZA

* * * * *



Stai leggendo questa pagina da un cellulare?

oppure:









222 commenti:

  1. Riflessioni personali sui nuovi congressi di zona...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. John,
      dove si possono reperire informazioni circa l'identità dei soci della WT?

      Elimina
    2. Quindi i congressi in toscana si sono tenuti al mandela forum, giusto? E la base toscana come ha preso la notizia? Perchè molti ancora non sanno che la sala assemblee toscana è stata venduta, vero?

      Elimina
    3. qualcuno ha iniziative in programma x i congressi di roma all'olimpico? Non so, dei picchetti, volantinaggio o altro?

      Elimina
    4. scusa Navigatore, cosa vorresti fare?? Parlare ad un popolo di sordi?
      Magna tranquillo... a meno che tu non sia tra quelli che vogliono le riforme per poi rientrare in congregazione !

      Elimina
    5. X navigatore i congressi si sono tenuti al Mandela a Firenze e questa e l ultima settimana di congressi. Ho gia risentito dire che la sala assemblee di Prato era stata venduta e ho chiesto ad anziani del luogo ma mi hanno detto che sara' messa in vendita da Agosto ma che sicuramente ancora non ce- nessun compratore e che il fatto che sia gia stata venduta e- un falso

      Elimina
    6. John hai presente i picchetti fatti davanti alla watch tower? Su suolo pubblico, con i manifestanti vanno avanti e indietro con cartelli?
      Non ci penso nemmeno a rientrare, ma a far conoscere le schifezze che fa la WT!
      john tu non mi conosci affatto!

      Elimina
    7. Capisco cosa intendi, ma se manifesti ai congressi non ottieni risultati
      Passi solo x un comune apostata...

      Elimina
    8. L'attivismo aggressivo confermerebbe solo lo stereotipo dell'apostata mentalmente malato che la wt inculca nelle menti dei suoi sudditi. Li farebbe solo chiudere a riccio e convincerli di più di essere nella verità.

      Elimina
    9. Quando qualcuno si sente ingannato, è solo naturale poi avere uno spirito di rivalsa e criticare tutto e tutti !

      Purtroppo il concetto "critica=ribellione=apostasia" è stato ben inculcato nelle menti degli adepti (noi compresi), e dalla mia esperienza ho capito che il percorso inverso nasce solo da dentro di noi.
      C'è poi chi soffoca la ribellione e si auto-costringe nella gabbia mentale per tutta la vita. Le malattie, che comunque colpiscono normalmente tutti, a quel punto diventano ancora più probabili.
      Alimentate da sensi di colpa inutili, e da crisi dirigetto, affiorano ansia, depressione, attacchi di panico, quando non anche di molto peggio, come i tumori.
      Attenzione a come leggete: questo non dipende dalla religione, ma da qualsiasi comportamento comune ad ogni essere umano, che si costringe a fare qualcosa che per lui è innaturale.

      Ovviamente per il TdG medio, queste complicazioni sono solo "prove e tentazioni di satana..."

      Elimina
  2. In effetti considerando la creazione del logo JW.ORG dei video e dei maxischermo fa pensare ad una enorme macchina da marketing, in particolare mi ha colpito la solennità dei nuovi cantici, ma è lo stesso che accade in TV dove per promuovere gli abbonamenti del calcio a pagamento mettono queste musiche super epiche, quando poi alla fine a pensarci questi eroi corrono dietro ad una palla. Molte aziende di Multilevel Marketing, hanno un prodotto fittizio da divulgare, altre nemmeno ne hanno uno, l'importante è raccogliere nuovi adepti.
    Finora il prodotto della WTS sono state le varie pubblicazioni cartacee, resta da vedere se riducendo il materiale funzionerà ancora il sistema, di sicuro ogni azienda di MLM ha una curva di crescita prevista come una di discesa fino al disgregamento. Di solito i partecipanti si aspettano di guadagnare denaro, il sistema WT promette invece vita eterna sulla Terra paradisiaca. Nei sistemi MLM guadagnano solo i vertici a scapito di coloro che si aggiungono alla base, ma ad un certo punto la piramide crolla su se stessa e gli ultimi arrivati perdono e basta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mio caro complottista, forse il motivo è che se il calcio con le sue musiche epiche attira miliardi di persone, forse per salvare vite è meglio usare musiche epiche, li simile musiche epiche che usano per attirare persone al calcio e che il medesimo calcio è corrotto.....

      Elimina
    2. Di vita si può salvare solo la propria, e con il buon esempio, non con parole e inganni,si può forse aiutare altri a decidere per sè cosa è meglio.
      Salvare altri? Ma chi è la wt? Il Messia? Solo Cristo salva ma solo chi opera imitandolo...e non mi sembra proprio che la wt abbia molte speranze sotto questo aspetto, non lo sta certo imitando, vedi pedofilia, Onu, trasparenza finanziaria, ostracismo...
      ma che te sto a di'? tanto anche tu ti devi salvare da solo, mio caro...

      Elimina
    3. Quello che insegna l'organizzazione e' basato su una serie di interpretazioni, basta che una sia inesatta e tutto cade a pezzi. Per esempio siamo sicuri che la date del 1914 sia corretta? siamo sicuri che la parabola dello shiavo non sia solo una parabola? siamo sicuri che Dio accetta solo loro e non altre persone oneste? Per ogni cosa che loro spacciano come vera bisogna rifflettere se davvero lo sia. Nel caso non lo fosse dovranno rendere conto a Dio prima di tutti.

      Elimina
    4. "Siamo sicuri che la date del 1914 sia corretta?" C'è bisogno di chiederlo?

      Elimina
    5. Lo so Victor, non c'e' bisogno di chiederlo. Ma purtroppo l'obiettiva l'organizzzazione ce l'ha quando critica le altre denominazioni, quando si tratta di dare solide base alle proprie interpretazioni l'obiettivita si perde. L'andare oltre quello che c'e' scritto non lo hanno mai preso seriamente.

      Elimina
  3. Però mi faccio anche io una riflessione personale:

    Se questa non è l'organizzazione di Geova allora sto perdendo tempo ad investigare sul nulla e ne approfitto per guardarmi altrove.

    Se invece Geova ha scelto quest'organizzazione e come lui stesso afferma nella bibbia"Farò pulizia cominciando dalla mia casa" non mi devo preoccupare di nulla e lascerò il compito
    AL PADRONE DI CASA A FARLO.


    Se al contrario come disse "GAMALIELE"
    L'opera non fosse guidata da DIO esiste la possibilità di essere "ROVESCIATA".
    Al contrario sarebbe persa in partenza.

    Io cmq aspetterò dietro le quinte...e seguiro i futuri sviluppi..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stefano, mi piacerebbe un tuo commento su questo vecchio post:
      scritture usate incautamente

      Elimina
    2. La prima che hai detto è buona ;o)
      La seconda, francamente... Ogni religione potrebbe applicarsela

      Elimina
    3. Sento sempre più dissensi tra fratelli e sorelle e vedo molte migrazioni in altre congregazioni perché pensano che da un'altra parte sarà meglio, ma non riescono a capire che è proprio il sistema Wt che non funziona! Per i congressi sinceramente avendo messo questo titolo come tema centrale, credo che a molte persone non interessera'. Quindi John hai ragione vogliono tenersi nel recinto le pecore che hanno perché sempre di più ne scappano! Per Stefano dico: se questa opera fosse da Dio lo si vedrebbe dai frutti, che come vediamo scarseggiano!Un anziano in visita mi ha spedito ad un associazione di aiuti umanitari anziché provvedere lui al mio bisogno, quindi non credo proprio che questo anziano è guidato da Dio!

      Perplessa

      Elimina
    4. dopo 30anni di wt sono arrivata a una conclusione....un creatore esiste ma x me incomprensibile.....ho creduto come tg x anni in una contesa che mi invitava a pazientare.....ma come si fa a pazientare nel vedere bambini animali e qualsiasi altra persona torturati ,abusati, violentati, massacrati ...come si può credere in un Dio amorevole quando permette tutto ciò? come genitore non permetterei mai e poi mai che un mio figlio possa subire tutto questo ,soprattutto se pensiamo che è a causa di una Sua questione....e cheeeeeeeeeeeee 7000 anni non bastano????ma daiiiiiiiii...i conti non tornano non può essere cosi.....critichiamo i cattolici perche credono che quando muore una persona cara è perche Dio l'ha voluta con se, questo fa si che le persone si allontanano da Dio...perche invece credere che Dio permetta le atrocità le avvicina?la religione è come la politica ...tante belle parole promesse ecc... tanti fedeli...ma predicano tutti bene e razzolano tutti male...non sono atea ma non credo più a niente e a nessuno...

      Elimina
    5. (Ax80) Hai perfettamente ragione, Pensierosa. Semplicemente, c'è qualcosa che non quadra. Come accennava John in un precedente commento, un Dio che massacra tutti i primogeniti d'Egitto solo per la "colpa" di essere tali o che fa sbranare alcuni ragazzini da un orsa semplicemente non è conciliabile con un dio d'amore, è inutile che cerchiamo di dare spiegazioni astruse a questa logica fin troppo chiara. E gli esempi potrebbero continuare. I due citati non sono neanche tra i più cruenti, figuriamoci. La verità è che moltissimi passi evangelici si rifanno a miti sumeri risalenti a migliaia di anni prima, o si tratta di semplici simbologie. Il resto è ignoranza. Avete notato quante volte ricorre il numero "quaranta" anche in contesti che sembrerebbero letterali? Argomento da altro blog, ma è impossibile non rispondere al tuo pensiero con queste importanti sfumature.

      Elimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. E' semplicemente in corso la secolarizzazione del nostro culto. Nel Novecento tutta la dottrina, direttamente o indirettamente, ruotava intorno all'imminenza della fine del mondo. Anche le scelte di vita dei singoli(studi, figli, professione) ruotava intorno all'imminenza della fine del sistema di cose. Nel XXI secolo, visto che la fine non è arrivata, bisogna trasformarsi. Del resto nella home page di jw.org viene riportata la scrittura di matteo 24:14. Peccato che è citata solo la prima parte, mentre viene omessa la seconda parte "e allora verrà la fine". Su jw broadcasting profezie e fine del sistema di cose nemmeno se ne parla. A mio avviso il culmine della secolarizzazione si raggiungerà quando, tra non molto, avremo un solo giorno di adunanza a settimana. Del resto quest'anno è stata rimodulata l'adunanza infrasettimanale. Nel 2017 potrebbe essere rimodulata quella domenicale: discorsi in streaming uguali per tutti e pronunciati da membri betel, e riduzione dei paragrafi della TDG: Tempo due/tre anni e i due giorni di adunanza a settimana verranno unificati. Del resto in entrambi i giorni, anche se in forma diversa, si parla sempre e unicamente della stessa cosa: applicazione dei principi biblici nella vita quotidiana. Se l'argomento è lo stesso in entrambi i giorni, e la fine non è arrivata, tanto vale un solo giorno di adunanza a settimana.
    Saluti
    Xyo

    RispondiElimina
  6. Io invece, lapidatemi pure se non siete d'accordo, in tutto quello che sta accadendo alla wts, ma come in tutte le altre religioni, ci vedo l'adempimento di profezie millenarie.
    Il fallimento della religione organizzata, che sia l'islam, l'induismo, il buddismo o la cristianità, è ormai davanti agli occhi del mondo intero, e per questo trovo coerenti le parole di Rivelazione 18:4 e cioe di non aver più nulla da spartire con nessuna forma di religione.
    Anche se questo non ci esime dal'accertarci di cosa il Creatore richieda da noi.
    E per quanto la Bibbia nella parte finale dei capitoli di apocalisse parla di scenari catastrofici e addirittura di annientamenti di massa delle popolazioni, si deve considerare che sono segni e descrizioni simboliche di avvenimenti che devono accadere alla terra e che nei tempi e nei modi stabiliti dal Signore saranno rivelati a TUTTI coloro che dimostrano di avere "orecchi per ascoltare".
    Io credo fermamente nell'esistenza di un Creatore, anche se non ne comprendo appieno, adesso, certe dinamiche, sono convinto che propio questa incertezza ed insicurezza di cosa fare o in cosa credere sta facendo emergere i VERI motivi di ognuno.
    E non giudico chi paradossalmente ha deciso di definirsi ateo, perché sono le azioni che per Dio contano.
    Uno potrebbe comportarsi per assurdo da cristiano pur essendo di fatto un ateo per scelta.
    Così come uno che si definisce cristiano può compiere azioni e crimini che nemmeno uno che non rispetta le sacre scritture potrebbe compiere.
    In definitiva, ora, non è più tempo di etichette, definizioni, targhette.
    Ora a fatti e con le azioni si deve dimostrare di attendere il Signore seguendone le orme.
    Ora emergono le vere intenzioni, le motivazioni più profonde di ognuno, ora, per me, Gesù è presente e sta osservando quello che accade, e gli effetti se ne vedono propio dal grave colpo che TUTTE le religioni stanno avendo.
    Siamo tutti dinnanzi alla sua bilancia ma sappiamo anche che egli è misericordioso, clemente, come il Padre suo.
    Forse quest'anno vedremo sconvolgimenti ancora più gravi che investiranno le religioni organizzate.
    Ma da parte nostra, mostreremo di discernere quello che effettivamente sta succedendo?
    Buona serata a tutti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci mancherebbe Fineas, se anche tra i partecipanti c'è qualche ateo o agnostico, le opinioni personali vanno rispettate. Quindi stai tranquillo, nessuno ti lapida ! :-)

      Elimina
    2. Caro Fineas, se ci hai fatto caso, il fallimento della religione non è cosa nuova. Ricorda cos'è successo all'antico giudaismo, che si aspettava grandi cose da parte del suo dio, ma che non ha ottenuto un bel niente. Il cristianesimo non è da meno: onestamente, che promesse ha mantenuto fin qui il suo fondatore ? Dopo circa duemila anni, a parte belle parole attribuitogli, cosa ha fatto di concreto per l'umanità da venti secoli ?
      La religione è in declino e allo sbando ? Secondo alcune statistiche la cosa sembra di nò. La cattolica, grazie a l'ultimo atipico Papa, è più che mai viva e vegeta. L'islam continua a crescere nonostante sia sotto i riflettori a causa dei suoi estremisti. Molti si volgono a religioni orientali, o addirittura a una forma di spiritualità propria. Vero pure che altri sono o diventano atei o agnostici, ma molti, pur non praticando una forma di religione, non si sentono di non credere in qualcosa di trascendetale.
      Intuisco che i sentimenti che esprimi riguardo al futuro sono dettati da quello che ti è stato insegnato in lunghi anni dai TdG, anche se a modo tuo. Volere vedere cambiare il mondo come ci piace pensare noi è leggittimo ma forse utopico. Il cambiamento deve venire anzitutto da noi, essendo persone che emanano buone qualità e facendo tutto il bene che possiamo al prossimo senza distinzioni.
      Un caro saluto a te.

      Elimina
    3. Socrate69,
      Sospendiamo momentaneamente la figura di Dio e tutto ciò che lo riguarda. Proviamo a valutare altre tematiche.
      Che dire dell'aspetto ambientale? Quali sono le previsioni future di illustri scienziati circa la situazione del ns pianeta?
      Che dire di quello morale?
      Hai figli? Hai mai parlato con qualche insegnante circa l'atteggiamento degli studenti attuali, il futuro della ns società? I futuri imprenditori, politici, sportivi, perfino giudici!
      Vogliamo terminare con il potenziale bellico in mano alle organizzazioni terroristiche?
      Ovviamente sono tutti campi collegati tra loro, pertanto come si potrebbe interrompere questo circolo vizioso? Forse eliminando l'aspetto economico? E non sarebbe questa un'utopia?

      Buonanotte!

      Elimina
    4. Grazie Socrate del tuo pensiero che rispetto ma in parte non posso dire di condividere.
      Il fondatore del cristianesimo ha fatto tanto, ma davvero tanto, non solo per corolo che lo seguono, ma per tutto il mondo cedendo le sua vita a favore nostra, per riscattarci e ricomprarci dal peccato, e lo ha fatto anche per te,per me.
      Oltre a questo la sua vita è stata amore all 'opera, facendo cose che all' epoca e forse arche oggi, andrebbero contro i sistemi e le usanze della gente.
      Cose che includeva il perdono, il vivo desiderio di aiutare tutti indistintamente, di sollevare gli afflitti, confortare e sostenere i deboli, infondere speranza nel Regno del Padre suo che avrebbe posto fine al male presente sulla terra.
      E poi, permettimi una riflessione: se lo stato italiano emana delle leggi e i suoi cittadini non le rispettano o addirittura le infrangono, può mai attribuirsi allo stato stesso la colpa?
      Ecco, se Gesù ha fatto conoscere come vivere per far piacere al Padre e stare in armonia anche col prossimo, e chi si definisce cristiano non rispetta il suo esempio, si può mai dire che è colpa di Cristo?
      Anzi lui disse che non avrebbe approvato chi si fosse fatto scudo del suo nome per fare azioni riprovevoli e sbagliate, ma li avrebbe rigettati.
      Poi anche sul discorso tdg credo che, come per ogni religione, ci sia qualcosa di buono che non deve necessariamente essere scartato assieme al marcio che c'è, ed io sono orgoglioso delle cose buone che ho ricevuto essendo tdg,anche se sto cercando un percorso diverso e più personale con Dio.
      Poi sulla fine della religioni, è solo ovvio che apparentemente sembri regnare sovrana, perfino in rivelazione è detto che quando sembrava di essere intoccabile, allora sarebbe venuta la sua fine, in una sola ora. E quello che almeno io sto osservando sono tutti piccoli segnali che sembrano voler portare in quella direzione, certo potrei anche sbagliarmi, lo metto in conto,anche se sono sicuro di quello che penso. Poi sul discorso di fare il bene e cambiare caro Socrate, a me sembra, e te lo dico sinceramente, che molti amano solo riempirsi la bocca di frasi fatte e belle parole(non è il tuo caso) ma preferiscono aspettare passivamente un intervento di Dio adducendo come scusa il non sapere cosa fare, vista la confusione dei pensieri al riguardo.
      Ma cosa fare è scritto dentro di noi, amare, e anche lo scambio costruttivo ed educato che si ha qui sul blog è un esempio della capacità che individualmente abbiamo di mostrare quel'amore.
      Ti abbraccio ringraziandoti per gli spunti di riflessione che mi hai dato.

      Elimina
    5. Nessuno dice che la società umana non avrebbe bisogno di un intervento divino per raddrizzarsi. Ma nella storia del mondo, ci sono già state catastrofi, distruzioni, impatti con meteoriti, diffusa malvagità. Le condizioni si sono poi modificate in meglio o in peggio. Ma chi doveva morire è morto, chi è sopravvissuto... poi è morto lo stesso, magari di vecchiaia. Guardando ad oggi, negli anni 80 del secolo scorso si pensava saremmo già morti tutti per un'olocausto nucleare o per l'avvelenamento delle falde acquifere...
      Quindi quando pensiamo di essere vicini ad una catastrofe imminente è solo normale sperare in un'intervento divino. E finchè nel mondo vedremo malvagità e disastri naturali, sarà solo naturale, per molti, di essere vicini al giudizio divino. Lo pensavano anche 2000 anni fa !

      Elimina
    6. Certo, caro John, ma il Signore Gesù ci ha lasciato scritti dei precisi segnali che avrebbero identificato gli ultimi tempi...
      (matteo cap. 24)
      Ed io ne vedo nel nostro secolo l'adempimento. Se si parla di storia, credo che nella storia umana questo sia il tempo in cui sono esponenzialmente cresciuti e si sono avverati la maggior parte dei segnali descritti nei versetti biblici sopra citati. Per cui dubito che sia una mera speranza dettata dal bisogno di essere liberati, piuttosto una certezza scaturita dall'osservazione obbiettiva di come ogni cosa sta avvenendo secondo un precisa sequenza descritta dal Signore.
      Per una volta tanto non mi trovi d'accordo con un tuo pensiero, me lo concedi? :)

      Elimina
    7. Se un Dio ha permesso 2 bombe atomiche, può permettere di tutto.

      Elimina
    8. Lungi dal contraddirti Fineas, ci mancherebbe !
      Sai, quando per una vita ci portiamo addosso delle convinzioni, giuste o sbagliate che siano, difficilmente le abbandoniamo, e se lo facciamo, questo avviene gradualmente.
      Non mi piace dare ragione all'una o all'altra teoria (potrebbero anche essere errate entrambe), ma a volte sento il bisogno di esternare qualche mio pensiero.
      La realtà è che la vita dei secoli scorsi possiamo solo leggerla nei libri o immaginarla grazie a qualche film. Le cose più brutte del mondo sono sempre quelle intorno a noi, e mai quelle distanti o che non possiamo conoscere.
      Le convinzioni più dure da sgretolare nella nostra mente (te lo dico per esperienza vissuta) sono 2:
      - l'opera di predicazione mondiale
      - il segno degli ultimi giorni

      Ci ho riflettuto per mesi, cercando di non farmi condizionare da quanto per anni ho ripetuto (a me stesso ed agli altri) come un mantra.

      Se rileggi il post dei 115 anni, ho inserito nell'articolo la foto di un quotidiano del 1974... e sono passati 42 anni !

      Elimina
    9. Certo John, questo lo capisco.
      Tu stesso dici che ci portiamo dietro convinzioni giuste o sbagliate che siano.
      Menzioni poi alla fine l'opera di predicazione e il segno dei tempi.
      Non sta a me dire se siano giuste o sbagliate, anche se ne porto e forse risento ancora di alcune convinzioni prese dai tdg.
      Ma propio perché non si può dire con certezza se siano giuste o sbagliate non intendo per questo precluderne il positivo che possa esservi implicito in questi due punti.
      Se devo valutare la cosa dal punto di vista di Dio e delle scritture, tutto mi è più chiaro.
      Ma mi fermo qui nel rispetto della linea del blog che è quella di non parlare di dottrine ma di interrogarsi su domande che i tdg si fanno e di cui non è lecito parlarne in congregazione.
      Grazie per lo spazio che mi hai dato carissimo.

      Elimina
    10. anonimo italiano13 marzo 2016 10:57

      Ogni opinione è rispettabile, ma personalmente penso che quello che noi definiamo imminente potrebbe accadere anche tra 100 anni. E' l'ordine di grandezza che spesso ci sfugge: negli anni '70 si paventava la fine del petrolio, nel 2006 si disse che da allora in poi il petrolio non poteva che crescere di prezzo, ora invece abbiamo toccato dei minimi storici di prezzo, e per quanto riguarda i giacimenti si dice che ce n'è tranquillamente per altri 100 anni, anzi si spera che non venga bruciato tutto! per non favorire il cambiamento climatico. E che dire dell'innalzamento dei mari? Avevo visto una proiezione che affermava 4-6 metri per fine secolo, poi più recentemente ho visto un'altra stima che dà 1,5-1,8 metri per fine secolo!
      Chi ha ragione? Quando arriveremo al punto di non ritorno? E chi lo sa! Noi cerchiamo "segni" ma la verità è che brancoliamo nel buio.
      Nel 1914 è realmente accaduto qualcosa nei cieli? Secondo me è stata una previsione fortunata, ma non fino in fondo: si disse ottobre 1914 per lo scoppio della guerra in cielo, ma in effetti la guerra inizia a luglio. Poi 1918, 1919 come date sono solo speculazioni. Vedremo il futuro, ma penso che prima o poi il CD rivedrà il 1914... o forse no! perché è una data che è entrata troppo nel DNA dei tdG.

      Elimina
    11. x Fineas: Potresti anche avere ragione tu, certo ciò che affermi avrebbe delle conseguenze molto importanti, se contano solo i nostri motivi e le nostre azioni, che senso ha perdere tempo a studiare, partecipare a cerimonie, professare un culto, e in fine discernere cosa sta accadendo? Sarebbe tutto una gran perdita di tempo.

      Elimina
    12. (Ax80) A proposito del commento di anonimo italiano sugli ultimi giorni e una fine che potrebbe esserci anche tra cento anni vorrei conoscere il vostro parere su questo articolo http://www.imolaoggi.it/2015/05/15/nwo-hillary-clinton-utilizzare-la-forza-coercitiva-contro-le-identita-culturali/ Riflessivo ha già espresso il suo pensiero riguardo a un "nuovo ordine mondiale", ora mi piacerebbe conoscere il vostro per uno scambio di idee. Qui si parla apertamente di una sorta di guerra alle religioni da parte di Hillary Clinton, che con tutta probabilità sarà il prossimo presidente degli Stati Uniti... Dichiarazioni piuttosto inquietanti. Un "colpo di fortuna" della wt o cos'altro? :-)

      Elimina
    13. x Riflessivo: oltre alle due bombe atomiche ha permesso, un meteorite 50mila anni fa in Arizona che ancora oggi c'è un cratere largo 1 Km, varie ondate di epidemie in Europa con milioni di morti, e tutti i giorni senza sosta, fame dovuta alla siccità e alla desertificazione, tumori e malattie varie a livello globale. E cruda come visione, ma è la realtà di ogni giorno...

      Elimina
    14. Ma io sono d'accordo con te complottista molto più di quello che si possa pensare!
      Io vedo in ogni forma di religione organizzata qualcosa di buono, ma allo stesso tempo molto marcio che allontana gli uomini dal vero scopo del vivere e dalla verità su Dio e sul suo proposito per la Sua creazione.
      Ma non intendo per colpa di quel marcio che ho visto precludere la possibilità che si possa essere in pace con Dio e gli uomini.
      E reputo importante la ricerca interiore e personale al riguardo tenendo conto soprattutto di quello che è il pensiero di Dio, prescindendo dagli insegnamenti di altre confessioni.
      E sono pure convinto che presto si potrà capire ogni cosa più chiaramente.
      Ma non mi venite a dire che quello che sta avvenendo così su vasta scala a livello globale, ha dei riscontri storici nella storia umana, o almeno non rammento altre epoche che possano essere paragonate a questa.
      Due guerre mondiali e tutto quello che ne è derivato, alle soglie forse di una terza guerra,solo per citare un solo segno descritto dal Signore.
      E per me tutto si rispecchia nelle parole di Gesù sul segno degli ultimi tempi. Se volete possiamo continuare anche in privato il discorso nel rispetto della linea del blog.
      Un caro saluto.

      Elimina
    15. Complottista....a sto punto calo l asso ....tsunami sumatra 200000 morti più tsunami giappone ( complottato 11 marzo )...anche una bella influenza spagnola con circa 1000000 di morti senza contare tutti i complotti del sistema dalle 2 guerre mondiali al 11 settembre e il terrorismo pilotato dai potenti .....e ce ne sarebbe ancora ... ma se andassi avanti uscirei dallo schermo.......a dimenticavo il dolce ...armaghedon .

      Elimina
    16. Si, ma la maggior parte dei viventi oggi non ha visto o non ricorda la II guerra mondiale, terminata oltre 71 anni fa...

      Elimina
    17. "udrete di guerre e di notizie di guerre" disse il Signore,non vedrete.
      Il nostro secolo ne è pieno.
      Quelle guerre mondiali sono solo "il principio dei dolori di afflizione" che avrebbe visto l'umanità.
      Ma non voglio andare oltre col discorso, se poi si esce fuori tema o si ridicolizza l'argomento come qualcun'altro sta facendo.
      Buona domenica a tutti.

      Elimina
    18. anonimo italiano13 marzo 2016 14:43

      E qui ritorniamo al concetto di generazione... ormai divenuta troppo estesa per essere credibile...
      Per periodi della storia ben peggiori del nostro periodo proporrei: ultimi secoli caduta impero romano d'Occidente, Medio Evo, conquista del Nuovo Mondo con epidemie e guerre...
      Secondo i calcoli degli storici tre quarti degli europei morirono a causa della Peste Nera e poi ci fu pure la Peste Bubbonica. Chi afferma che oggi viviamo male si ricordi l'aspettativa di vita in Italia: circa 80 anni per gli uomini e circa 85 per le donne. È vero che ormai tutti gli over 50 prendono qualche pastiglia, ma è pur vero che rispetto alla media degli africani, viviamo quasi il doppio!

      Elimina
    19. Tutti questi discorsi sono molto tristi. In modo sintetico dirò le mie conclusioni. La fede è qualcosa di importante; ho conosciuto persone dotate di una grande fede, sincere e buone, che mi sono state vicine in momenti di grande difficoltà; le religioni, intese come istituzioni organizzate sono degli idoli, che possono dare l'impressione di avvicinarsi a Dio ad un gran numero di persone. Le persone che in questo modo vengono ingannate appartengono a tutti i gruppi sociali ed a tutti i livelli culturali.
      Seconda conclusione: è assolutamente IMMORALE che una persona possa vivere di religione senza lavorare; questo genera corruzione e biasima Dio.
      Non so se sono più triste o più arrabbiato per le cose che ho visto in questi anni e per quelle che vedo in questi giorni.
      Scusatemi per lo sfogo.

      Elimina
    20. Caro Confuso, hai ragione in parte su quello che dici. Ma se l'umanità è destinata, come sottintendi, all'autodistruzione, non è il desiderare che arrivi Dio a salvarci che lo rende reale.
      Ti invito, però, a non soccombere alla propaganda WT secondo cui viviamo nel peggior periodo della storia umana e le cose vanno sempre a peggiorare.
      Primo, perchè se fai ricerche nelle pubblicazioni, è da quando si pubblica la WT che dalle sue pagine il periodo in cui viene stampata è il peggior periodo della storia umana.
      Secondo, basta fare una breve ricerca nei siti storici e statistici per vedere come le condizioni di vita IN GENERALE nel mondo sono migliorate, non peggiorate.
      Certo, vi sono sempre grosse storture, tragedie, ma IN GENERALE il mondo è un posto migliore rispetto a 100/200 anni fa.
      Tant'è che se tu volessi scegliere un periodo storico in cui vivere (a parte dirmi in futuro nel nuovo mondo) sceglieresti questo probabilmente. Non certo il medioevo dove si moriva per un raffreddore, non certo il feudalesimo, dove il signorotto aveva potere di vita e morte su di te.
      Insomma... ci siamo capiti.

      Elimina
    21. Infatti Victor,
      personalmente, anche se Dio avesse stabilito un Suo intervento tra 1000 anni non cambierebbe nulla per quanto riguarda il rispetto e la devozione che gli riservo attualmente!
      Non lo servo per una data, basti pensare che non mi attrae più alcuna profezia sugli ultimi giorni. Forse anche per colpa della wt, ma non solo, fatto sta comunque che in questo momento è soprattutto l'aspetto etico e morale che prevale in me.
      Da quando sono diventato genitore si è infatti accentuato il sentimento di riconoscenza per tutto quello che di meraviglioso dona la vita, gratuitamente.

      Elimina
    22. Quello che mi aveva attirato alla verità era la logica e la coerenza con i fatti che stavo vivendo nel crescere i miei figli, es. non fargli fare il militare il perchè delle sofferenze avendo, avuto un figlio disabile capivo meglio il tutto anche accettandolo con fatica e tutt'ora trovo le profezie degli ultimi giorni affiancabili agli avvenimenti mondiali ed alla scienza che dice che non andremo oltre il 2050 e come dice Fineas in tutta la storia umana non c'è periodo più affiancabile alle profezie di Cristo e questo mi conferma che l'uomo senza la guida morale di Geova non può stare, l'autogestione umana sta terminando che sia ora o quando sarà non importa ma accadrà...è tutto questo che mi ha aiutata ad andare avanti nella vita ma la mia uscita silenziosa dalla wt è dovuta al fatto che con l'andare del tempo non li ho più riconosciuti come loro si definivano il canale di Dio ...se non sbaglio Cristo fa a noi la domanda:" chi è lo schiavo" quindi siamo noi in primis a dare la risposta e non certo deve darmela la wt...Cristo non è venuto a fondare una religione ma a creare una morale basata sulle proprie coscienze addestrate alla Bibbia e non alle tdg......l'unica cosa che la wt doveva limitarsi a fare era distribuire letteratura , cibo già preparato, e non ad imporre le sue assurde ed inutili interpretazioni che hanno creato masse di fanatici indottrinati ...quindi per fare del bene non è necessario appartenere a nessuna religione tanto meno alla wt che si erige a giustiziera su tutti i fronti....penso per logica che sarà la legge scrittaci nei cuori a far decidere a Dio se l'avremo o meno usata nel modo migliore e quindi a Lui la decisone finale......forse sono andata fuori tema , ma così mi è venuta ....

      Elimina
    23. Per Confuso e Fineas
      Purtroppo il catastrofismo in tutti gli ambiti è uno sport praticato da millenni, è ciò è stato un ottimo metodo per manipolare gente ignara.
      Dati statistici e voci a controcorrente non sono così pessimisti come si vuol far credere. Molte persone inoltre s'impegnano attivamente e con sincerità per rendere questo mondo un posto migliore.
      Da TdG siamo stati fin troppo assillati e fino alla nausea a sentire che "il mondo va male". Certamente che se ci concentramio sempre ed esclusivamente sulla parte del bicchiere mezzo vuoto diverremmo ciechi sulla parte metà piena.
      Ero un TdG convinto, ma da quando ho deciso di riprendere le redini della mia vita e del mio pensiero, vedo le cose in modo ben diverse da come le presenta WT, con più obbiettività e realismo.
      Che dire sulle "profezie" attribuite a Gesù ? A mio parere, sono delle proiezioni che quaslsiasi persona un pò sveglia, colta e intenditrice della natura umana può fare senza troppi sforzi per ogni periodo della storia e senza troppo sbagliarsi...

      Elimina
    24. Buon giorno a tutti.
      Caro Socrate qui non si tratta di catastrofismo, ma di fatti, statistiche.
      Mai nella storia dell'umanità l'uomo è ha avuto a disposizione armi di distruzione di MASSA, come le bombe atomiche, all'idrogeno ecc.
      Mai come in questo secolo si può temere l'estinzione o la distruzione di buona parte della popolazione della terra propio a causa di un conflitto che coinvolga le grandi potenze mondiali.
      Mai come in questo secolo ci sono stati disordini sociali, basta guardare quello che sta accadendo ai profughi libanesi e non solo.
      Mai vi sono stati terremoti così frequenti e potenti tutti nello stesso periodo. Mai vi è stato così terrore a livello MONDIALE per la minaccia di attentati terroristici. Ma la cosa che più sconvolge secondo me, è che succede in un epoca che ha raggiunto livelli di tecnologici, scientifici e medici che mai ci sono stati prima.
      Per non parlare della fame che milioni di persone patiscono ogni giorno a causa dell'egoismo dei poteri forti, che derubano terra ricchissime per i loro fini materialitici lasciando intere popolazioni senza la possibilità di nutrirsi di quello che produce la propia terra.
      Allora, una cosa è la delusione che uno può aver ricevuto da un organizzazione religiosa, e un conto e non guardare obbiettivamente i fatti a causa di quella delusione.
      Anch'io sono deluso, ma non posso per questo non aver più fede in Dio o in Cristo a causa dell'uomo.
      E poi, non puoi dire che quello che ha previsto Gesù in maniera così precisa e dettagliata, lo poteva fare chiunque fosse "colta, attenta, e intenditrice della natura ", no.
      Perché quel segno composito lo trovo solo nei vangeli ed è Gesù che ce lo ha dato.
      Ma ripeto, se davvero ci tenete spostiamo le nostre argomentazioni all'altro blog, per rispetto a John e alla linea del blog.

      Elimina
    25. anonimo italiano14 marzo 2016 11:36

      Di previsioni catastrofiche ce ne sono tante... Quello che mi dà fastidio è il catastrofismo collegato all'imminenza. Dopo le due bombe atomiche immagino tutti i tdG si ripetessero che la fine è vicina, idem crisi petrolifera del 1973, caduta muro di Berlino 1989, caduta Torri Gemelle 2001. Tanta drammaticità, tanta "isteria collettiva", tanto "non è mai stato così", e intanto passano i decenni. Qualcuno ha approfondito il Medio Evo?: a 14 anni si era maggiorenni, e spesso a 30 si moriva. Peste, malaria, fame, guerre, crociate. Qualcuno vuol rivivere quei tempi? Inquisizione, domenicani a caccia di eretici... Milioni di bambini morti giovanissimi a causa di malattie ora curabili, madri che muoiono di parto.

      Elimina
    26. Ma quando mai... scusa fineas ma per "fatti e statistiche" cosa intendi? Perchè le statistiche non affermano affatto quello che dici. Vatti a vedere i siti statistici sulla frequenza e la potenza dei terremoti, per dirne una... e vedi se è vero che "mai come ora...". Dai su...
      E ripeto... ogni setta catastrofista ha sempre descritto il periodo in cui operava come "il peggior periodo della storia", ha sempre detto che la fine era imminente, il tutto con la dimostrazione inconfutabile di passi di libro sacro di turno a supporto.
      Dai su... sleghiamo "Dio" da quello che combina l'uomo in nome suo per favore.

      Elimina
    27. io credo che ogni epoca abbia avuto i suoi pro e contro ....però se facciamo un paragone di sofferenze ..tra virgolette, molto tra virgolette ....si muore meglio oggi rispetto a prima in linea generale.....basta vedere i benefici della terapia del dolore o di un operazione chirurgica, e più si va indietro nel tempo , e più la morte era agonizzante..dunque non saprei bisognerebbe sperimentare individualmente tutte le generazioni, e non solo tutte le vite che hanno sofferto su questo pianeta sadico.

      Elimina
    28. Victor, capisco cosa tu voglia dire, che vi siano state terremoti catastrofici in altre epoche, guerre ecc.
      Ma si può dire ragionevolmente che si siano verificati nell' arco di un secolo,TUTTI I SEGNI menzionati da Gesù?
      Non lo so, ma ne dubito, amico mio.
      (ed io non credo che Gesù sia divenuto re nel 1914 né che la sua presenza sia arrivata in quell'anno).
      Credo piuttosto che dal 1914 siano iniziati i tempi di afflizione descritti nella profezia di Gesù. Non dico che la fine possa essere imminente, ma solo che il nostro secolo si è distinto rispetto altre epoche per il numero di segni accaduti nello stesso PERIODO TEMPORALE.
      E tutto se me lo concedi, mi sembra incredibilmente in armonia con quello descritto dal Cristo.
      E pur se è vero caro Riflessivo che la qualità della vita in ALCUNI paesi industrializzati sia migliore rispetto a secoli fa, non si può non negare che i NOSTRI sono periodi ANGOSCIOSI e con la paura di quello che possa avvenire sulla terra a causa dei conflitti e gli intrighi politici delle grandi nazioni della terra.
      Mettici pure il terrore della minaccia islamica e la crisi finanziaria globale che sembra sempre più investire i vari settori e il quadro è quasi completo.
      Ripeto, tutto nello stesso periodo temporale e scusate, ma ora mi fermo qui, non voglio ulteriormente spiegare il mio punto di vista, in definitiva io non devo convincere nessuno di nulla.
      Un abbraccio a voi.

      Elimina
    29. Guarda fineas, ognuno vede quel che vuole vedere. Solo il fatto che altri in altre epoche hanno identificato il loro periodo come quello indicato dalle scritture, SENZA DUBBIO... beh, forse dovrebbe far riflettere un po'. Che dici?

      Elimina
    30. Ma è vero anche che in un secolo la tecnologia ha fatto un salto notevole , dunque in cento anni abbiamo avuto molta più informazione che in tutta la storia umana.....una volta non si sapeva un bel nulla di quello che accadeva nel mondo.

      Elimina
    31. Vero Riflessivo, e chissà che non si riferisse propio alla nostra epoca globalizzata Gesù, quando disse" "udrete di guerre e di notizie di guerre"...
      Victor certo, metto in conto tutto.
      Dai ragazzi, alla fine in nostro deve essere uno scambio di opinioni e non un imporsi sui pensieri altrui..
      Buona serata.

      Elimina
    32. Praticamente da sempre si sono identificate "con certezza" epoche in cui sarebbe venuta la fine. Ma pensarci ogni secondo cambia le cose? Non si potrebbe vivere la vita come brave persone cercando di create un mondo migliore fin da adesso? Questa fissazione non la capisco!

      Elimina
    33. Dai Filemone, è per ragionarci su.
      Ma è indubbio ciò che dici sulla necessità, specie nei tempi in cui viviamo, di poter contribuire nel nostro piccolo a rendere il mondo un posto migliore.
      Io ad esempio,inizierei eliminando tutti i social e le comunicazioni virtuali per poter vedere ognuno di voi faccia a faccia e scambiarci le nostre impressioni e pensieri.
      Oggi sembra sempre più che si faccia ogni cosa con la testa china , per il costante bisogno di leggere l'ultima mail, il messaggio su wathsapp, ecc.
      Sembra che non si passi più tempo a guardare il cielo e a contemplare la bellezza di quello che ci sta intorno in natura.
      La bellezza di essere semplicemente vivi. Liberi di poter parlare di quello che vogliamo, almeno nel nostro paese.
      Sono daccordo con te che dovremmo andare contro le mode del momento, magari anche solo sorridendo ad un vicino di casa mentre gli si da il buon giorno, oppure gesti di generosità verso un amico, o anche un estraneo in difficoltà. Non occorrono grandi gesti per poter cambiare in meglio la giornata del nostro prossimo...
      Vi saluto con affetto,
      Fineas.

      Elimina
    34. anonimo italiano14 marzo 2016 18:56

      Napoleone, avendo preso prigioniero il papa, fu identificato come l'anticristo. Da lui poi partono molti calcoli verso la fine...
      In altre parole, ogniuno vede ciò che vuol vedere. La nostra è sicuramente un'epoca particolare, ma quanto può andare avanti? Chi può rispondere senza rischiare di diventare un falso profeta? E di questi Gesù disse: "non li credete"!

      Elimina
    35. be se il telegiornale o internet fosse sorto al inizio del umanità, sarebbe tutta una notizia negativa 24 ore su 24 .....altro che isis .

      Elimina
    36. I problemi dell'uomo sono causati dall'ignoranza. Insieme con lo studio della Bibbia bisogna studiare tante altre cose. La storia e cultura del popolo Ebreico e delle nazioni vicine, altre opere letterarie contentemporaree alla Bibbia. La storia dell'impero romano. Con lo studio i veri pezzi di un puzzle combacieranno insieme.

      Elimina
    37. AAA. CERCASI disperatamente persone con cui condividere pensieri scritturali per la soddisfazione del proprio bisogno spirituale, tipico dell'essere umano. Persone credenti davvero in un Cristo sceso sulla Terra, fautore dell'amore con la A maiuscola. Persone convinte che sia il mostrare amore al prossimo il segno distintivo dei cristiani e non la compilazione di un rapporto di servizio. Astenersi Perditempo, Convinti che il CD sia OGGI l'unico Canale di Dio, Estremisti del relativismo e del qualunquismo, Atei per convenienza e Cercatoridiundionontroppocattivonontroppoumanoforsetroppobelloperessereveroergomegliononcercarlopiù.

      Vogliate perdonare questa mia apparentemente bizzarra richiesta di aiuto, ma come accennato in post precedenti sono in uno stato confusionale a seguito della presa di coscienza che il CD, già a partire dalla presidenza Rutherford, potrebbe non essere stato esente dall'infiltrazione apostata. E chi fra di voi c'è già passato sa che questo è davvero un bel colpo!
      Pur essendo straconvinto circa l'esistenza di Dio, e totalmente indifferente all'imminenza della fine, non ho alcuna intenzione di persuadere alcun altro su detti argomenti. Ovviamente mi riferisco alla mia partecipazione a questo blog, non in senso assoluto.
      Non me ne vogliate se faccio questa modesta precisazione, ma mi sono accorto che diverse volte ci si trova ad affrontare, seppur appassionatamente, discussioni fini a se stesse o, talvolta, a divagare dal tema iniziale. In questo momento ho un'altra priorità: cambiare nick!

      Speravo che in un blog tematico, dedicato alle domande provenienti da tdg, non dovessi dilungarmi in disquisizioni sull'esistenza o meno di Dio! Magari sono io che non ho compreso la funzione di questo blog o, addirittura, essendo alla mia prima esperienza, con i blog in generale.
      Ben vengano indiscrezioni e commenti sul CD ed il suo operato, ma per quanto riguarda il resto, vi chiedo nuovamente perdono, preferisco a malincuore soprassedere.
      Ovviamente non intendo mancare di rispetto o considerazione nei riguardi di chi la pensa diversamente, ma, ribadisco è una semplice questione di priorità!
      Buona serata a tutti!

      Confuso

      Elimina
    38. @confuso contatta l'amministratore di questo john che autorizzo a farti avere la mia mail.
      Ciao carissimo

      Elimina
    39. Confuso ....sono d'accordo con te....ho avuto anche io una forte confusione ....questo a causa del fatto che ho provato ad andare oltre ciò che riguarda il nostro Creatore...ora mi sono ridimensionata....se tratto argomento Dio mi attengo a tutto ciò che riguarda Lui stesso...se voglio fare altre letture anche conoscere altri popoli religione o altro non confondo gli argomenti ....risultato ...idee più chiare conoscenza chiara di argomenti che a me interessano...e sopratutto ...niente lavaggio del cervello e niente condizionamenti ....a me piace conoscere il pensiero degli altri scambiare i pensieri ma poi ognuno va x la sua strada ..

      Elimina
    40. confuso, puoi contattarmi, anche a me farebbe piacere parlare dell'amore di dio scevro da contaminazioni umane e manipolazioni, vorrei condividere cio' che penso riguardo al vivere consapevolmente nelle congregazioni oggi, se si decide di non fuoriuscire dall'organizzazione, faro in modo che tu possa contattarmi, inviero un messaggio all'amministratore di questo blog.

      Elimina
    41. Confuso...naturalmente ne sarei felice anche io se vuoi chiedi il mio contatto A Jonnc
      ...

      Elimina
    42. Confuso... l errore che si fa è pensare che se uno mette in dubbio il DIO biblico e i suoi comportamenti ....vuol dire negare l esistenza di DIO stesso ........personalmente io credo in un governo morale nel universo e in una forza che va al di la della nostra comprensione...ma metto in forte dubbio che la bibbia parli del DIO onnipotente e universale in ogni singolo versetto ....anzi in molti passi scritturali credo che la bibbia sia molto più atea degli atei..............al meno che in molte parti sia stata tradotta da schifo e che DIO non centri un bel nulla con quello che era convinzione del l uomo biblico ..........se avessimo scritto la bibbia nel 1945 dopo le 2 bombe atomiche......avremmo scritto ..che DIO ha mandato i suoi fedeli a liberarci da hitler e che satana finalmente è stato sconfitto.........e avremo aggiunto la famosa frase che dicono tutti ....DIO è CON NOI.

      Elimina
  7. Ali di Pietra12 marzo 2016 22:18

    Secondo me non ridurranno ulteriormente il cartaceo
    e l'uso dei video viene evidenziato come progresso dell'opera
    Sta passando il messaggio che jw.org sia attraente ma di innovazione non mi pare ci sia tanto.
    Come ai tempi del duce quando a Hitler vennero mostrati gli stessi carri armati spostati durante la notte, anche qui gli argomenti trattati sono solo assemblati in maniera diversa, ma tali sono

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hanno già ridotto il 75% della stampa periodica... penso che un numero di rivista ogni 2 mesi sia il minimo accettabile (che poi redatto con 4 mesi di anticipo non consente di riportare notizie aggiornate). D'altronde, almeno oggi, un periodico cartaceo che riporti aggiornamenti ritenuti importanti dalla redazione, deve comunque esserci.
      Ma se guardiamo edizioni e tirature, in rapporto a 20 anni fa, è stata già eliminata una grande parte

      Elimina
    2. anonimo italiano13 marzo 2016 11:01

      Il trend dei giornali in generale è di passare on line... penso che le tirature di Svegliatevi e de La Torre di Guardia diminuiranno inesorabilmente.
      Svegliatevi! potrebbe tranquillamente essere mandata in soffitta nella tiratura cartacea. Ha tra le altre cose un nome orribile: ma chi si deve svegliare: le persone del territorio o i testimoni?

      Elimina
  8. Una cosa sola so,che la rappresentazione del cristo baipassata dalla wt, sbiadisce, annullando la vera forza dell'assaporamento evangelico intimo ed autentico della persona. Tutti i pesi e carichi che non hanno ragione di esistere ad un confronto schietto dei dettami del Cristo, hanno rovinato è continuano a devastare l'esistenza della vita di tante persone, ricattate da forme di reclusione come la disassociazione e ciò che ne consegue. ora possono fare tutte le danze che vogliono, usare la potenza della musica per "narcotizzare" le facoltà mentali,proiettare effetti speciali ollivudiani sui monitor,per darsi una veste nuova, semplicemente non reggerà all'impatto veloce investigativo e giovane dell'era internettiana che in 2 secondi ti mette in mutande. Chi vivrà vedrà!

    RispondiElimina
  9. Aggiungo una piccola riflessione ...se la razza umana è la creazione di un gruppo di scienziati extraterrestri , si vede che quel giorno questi signori non sapevano davvero che cavolo fare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questi signori ( elohim ) andrebbero DENUNCIATI al autorità universale per crimine contro l umanità.......chiediamo i danni morali .

      Elimina
  10. Ciao Riflessivo ho visto un video di una razza aliena Annunaki che videro' la terra che aveva risorse d'oro x alimentare jl loro pianeta e crearono l'uomo che chiamarono Lulu. Da questa razza nacquero' i sumueri e la civiltà Egizia. Il video faceva paragoni biblici. Non so quanto possa essere attendibile ma la storia e i reperti archeologici parlano da soli. Se si vuole credere ad un creatore o a degli scienziati extraterrestri, resta il fatto che tutto ciò ci ha portati alle condizioni attuali e credere o non credere a Dio resta una scelta personale.
    Buona giornata a tutti
    Perplessa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti riferisci a sitchin? beh è solo una mera teoria poi ripresa da biglino, il tutto è esaminato attentamente sul forum biblico ebraico

      * * * * *
      REDAZIONE

      ok però finiamo qui questa discussione perchè è OT. In caso c'è l'altro blog... grazie :-))

      * * * * *

      Elimina
  11. non è che spostando l'attenzione da Dio agli alieni, risolvete qualcosa. Se poi si presuppone che ogni creatura che abbia un corpo fisico sia stata progettata da un creatore... ma il tema del post sono i congressi 2016.
    Ora, da sempre, il programma è preparato per i proclamatori. Per gli invitati, la parte dedicata a loro è sempre stata il discorso pubblico.
    Queste campagne, di solito, se portano qualcuno in più, si è sempre trattato di amici, parenti o colleghi dei partecipanti.
    Vediamo se quest'anno avranno successo.

    (per discutere di alieni, scienza e dottrine, vi invito a trasferirvi sull'altro blog, che trovate adesso anche nel menu sul lato sinistro))

    RispondiElimina
  12. Vorrei segnalare l'interessante link che merita di essere letto :

    primi commenti sui congressi di zona 2016

    RispondiElimina
  13. Grazie per la segnalazione John.
    A quanto pare quindi il prossimo congresso altro non sarà una serie di discorsi che continueranno a far sentire in colpa tutti, dal più piccolo al più grande.
    Già con i recenti discorsi del sorvegliante si stà calcando la mano sotto questo aspetto.
    Che tristezza, poveri illusi...più stringeranno la loro morsa, più l'emorragia sarà devastante.

    RispondiElimina
  14. (Anziano Riflessivo)28 maggio 2016 08:10

    (Anziano riflessivo ) confermo il commento postato ieri mattina in merito al fatto che ai prossimi congressi estivi mostreranno video strappalacrime e fortemente intimidatori. Il problema sta nel fatto che sicuramente vedremo tantissimi che oltre a versare fiumane di lacrime, si batteranno in petto e diranno "sono un peccatore...sono un peccatore "
    Mi chiedo: fino a quando si andrà avanti così? Fino a quando dovrò vedere fratelli e sorelle che hanno elevati gradi di cultura, hanno modi e motivi per fare ricerche su fonti di autorevoli storici, archeologi,ecc. Eppure ti senti dire "tutto ciò che è scritto da altre fonti non ha valore quanto ciò che scrive la società"
    Che tristezza!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elimina la disassociazione e ne vedrai molti allontanarsi silenziosamente.
      Se arrivassimo a fare una sola adunanza a settimana, non oso immaginare i peccati settimanali e l'assoluzione domenicale magari attraverso un'app.

      Elimina
  15. Ecco cosa si vedrà al congresso estivo:
    Per chi conosce l'inglese o lo spagnolo:

    https://www.youtube.com/watch?v=b5LsyndC1mE

    Ecco un video strappalacrime dove una disassociata dice che i genitori hanno fatto bene a mandarla via di casa. Come se tutti la pensassero così...

    La cosa subdola è che quando al termine ci sarà l'applauso di rito, tutti penseranno che l'uditorio sarà d'accordo al 100%

    (sicuramente troverete la versione in italiano da qualche parte, ma io ho il voltastomaco solo a leggere quella in inglese, figuriamoci...)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vabbè ma questi sono andati completamente... Mammamia!!

      Elimina
    2. Il problema è che come ben sappiamo è quasi del tutto utopistico o almeno io non ho ancora visto dei genitori avere quella determinazione.

      Quello che vedo sono genitori che si fanno foto a destra e manca con i propri figli disassociati e li pubblicano sui social dove gli stessi hanno amicizie con diversi fratelli e sorelle della congregazione che condividono le loro immagini e parole senza farsi scrupoli.

      Tutti applaudiranno ma quanti, con tale situazione in casa, metteranno in pratica quanto visto?
      E gli A che non incentiveranno tali genitori a farlo saranno considerati disubbidienti alla direttiva?

      Elimina
    3. Io ci vedo anche una cosa diversa. Ricorrere a video con intere sostituzioni di parti, vedi drammi ed altro, denota una emorragia di oratori in generale.
      E pensare che la stessa WT criticava il vaticano x la crisi di vocazioni clericali!

      Elimina
    4. per preparare bene un senso di colpa, lo si deve fare bene. E' ottenibile con una fiction solamente! Oratori e parti vari, non sortiscono lo stesso effetto. Solo che la ficion e' PURA FINZIONE! E i decerebrati dei presenti che lo vedranno, non sono in grado di cogliere la finzione! ::))

      Elimina
    5. Jack, non sarei così sicuro di quello che dici. In Italia, dove c'è un forte senso della famiglia e anche una certa insofferenza verso i poteri forti (penso all'ubbidienza alle autorità e alle leggi), hai sicuramente ragione. Ma per esempio in Germania, con l'ubbidienza teutonica all'opera, in Giappone, con il senso dell'onore? Negli USA? Non conosco tutte le situazioni, ma in ogni modo la cosa importante è instillare un senso di colpa in ogni cosa che si fa.

      Elimina
    6. Hanno pubblicato in rete tutti i video del Congresso.
      Osservando i pochi minuti a video, mi son detto: "Riuscirò a guardarli tutti dato che durano quasi tutti 2/3 minuti".
      Dopo che ne ho visti una decina, non riuscivo più a distinguere la cruda realtà dai video.
      Tanti, troppi e per ogni situazione.

      Elimina
    7. Ciao Jack per favore mi indicheresti dove posso trovare questi video?

      Elimina
    8. x Jack Reacher: Penso anch'io che mirano più in alto per ottenere almeno qualche risultato, il metodo dei video è efficace, già i drammi alle assemblee erano attesissimi e il culmine dell'interesse, e il motivo è semplice, gli oratori per quanto bravi devono lottare col caldo e la digestione che stando seduti fanno calare la palpebra, poi coi video i sensi sono attivati grazie ad un sapiente mix di musiche, voci, immagini ed fx, è lo stesso motivo del perchè il cinema ha quasi soppiantato del tutto il teatro.

      Elimina
    9. Secondo voi, per quale motivo molti ancora rimangono attaccati all'Organizzazione ?
      Perché hanno una genuina fede in Dio ? O perché si promette loro il paradiso e la risurrezione ?
      La seconda è secondo me l'unica ragione, checché dicano.
      Se un giorno la fiducia nell'Organizzazione verrebbe gravemente intaccata perché trovata mancante sotto vari aspetti, tutte le altre aspettative crollerebbero, con poche probabilità di ripresa, e con una fede in Dio gravemente messa alla prova.


      Elimina
    10. elativamente ai figli si legge un commento su un sito:


      "Nel video una giovane donna di nome Sonia viene “disassociata” dalla chiesa per aver intrattenuto una relazione con il suo ragazzo.

      Dopo essere stata informata che verrà cacciata dalla casa dei suoi genitori, perché potrebbe esercitare una cattiva influenza, Sonia viene vista con le occhiaie, sola, depressa, guardare la televisione a tarda notte.

      La chiesa utilizza la lezione biblica di Aronne i cui due figli furono uccisi da Geova e poi venne detto, ” non esprimete tristezza in modo che tutta la nazione possa vedere che concordate con la decisione divina”.

      Desiderando che i propri figli “ritornino a Geova,” i genitori rifiutano ogni contatto con la giovane, la quale cade in uno stato depressivo sempre più profondo sperando che parlino con lei."

      nel video si vede poi la ragazza che ha bisogno di aiuto, chiama la famiglia, la madre vede la chiamata ma decide di non rispondere.

      Elimina
    11. Ma cosa sta succedendo...

      Elimina
    12. gli ideatori di queste porcherie sono dei satanassi...spero che capiti ai loro figli una cosa del genere...

      Elimina
    13. Ho capito tutto 2 anni fa quando sulla torre di guardia uscirono 2 articoli:

      - attenersi alle direttive, anche se possono sembrare assurde
      - rigettare le notizie diffamatorie, perchè saranno tutte false

      Elimina
    14. e uno deve andare a sentire ste boiate per farsi venire l'ulcera allo stomaco?non basta il caldo?!!!fratelli che fanno chilometri e chilometri per assistere all'assemblea(sì,io la chiamo assemblea)spendono soldi per l'albergo e il carburante e invece che sentirsi ristorati e rinfrancati si devono sorbire ste purghe?se teniamo conto che quasi in ogni famiglia c'è un qualche parente disassociato,li immagino con quanta allegria e serenità andranno a casa la domenica sera...cibo a suo tempo mah!

      Elimina
    15. Io dico con i soldi che spendono per spostarsi se ci vanno per andare al mare ci guadagnano in salute e si riposano veramente.ci sono alcuni che scelgono i luoghi di villeggiatura per unire l utile al dilettevole.non vanno al loro distretto di appartenenza ma vanno a un posto di mare o di montagna e si fanno assemblea e vacanza.poi chi era meno fortunato se ne andava a sciropparsi il caldo e fare la sauna al suo distretto.e sempre stato cosi.

      Elimina
    16. Sono inorridita a questi fatti.senza guardare quel video ho sperimentato di persona e vissuto il video.una madre che rinnega il suo stesso sangue e lo riaccetta solo dietro ricatto morale.e una scena disgustosa perché dietro alla più vigliacca osservanza di un credo abominevole c e pure il menefreghismo per una figlia,come per dire te la sei cercata ora veditela da sola detta in maniera edulcorata.la fede e diventata una scusante per scrollarsi la responsabilità di genitore.sono del parere o che siamo piccoli o con famiglia nostra i genitori dovrebbero essere presenti SEMPRE.purtroppo l eccezione conferma la regola ma menomale che esistono pure genitori che se ne fregano di queste regole infami e a costo di essere dissociati aiutano i loro figli,stanno con loro e si vogliono bene.a loro va tutto il mio rispetto.sono davvero MAMME

      Elimina
    17. Gesu' aveva ragione quando disse che adulteri e peccatori vi precederrano nel regno dei cieli quando parlava ai faresei. Chi si sente troppo buono diventa presuntuoso e diventa insensibile. I Farisei seguivano la Bibbia, abborrivano l'omesessualita, gli abusi sui minori, ma riuscivano ad essere crudeli. Gesu' al contrario cercava proprio le persone cadute in basso. L'organizzazione incita i genitori ad essere insensibili, spesso per il solo peccato di non essere d'accordo con loro, che dopo tutto non costituisce peccato.
      Perche' se il genitore fosse presente comunque? E se la figlia agisse quando si sente liberamente di farlo? Che senso ha fare delle cose per ricatto?

      Elimina
    18. bel commento,Filemone!e il versetto che hai citato è profondo e commovente!ma quanti insegnamenti di Gesù vengono ancora ricordati alle adunanze?ormai il Cristo se lo sono perso per strada,lo dico con molta tristezza...ormai anche alla commemorazione un cantico a testa,uno per Gesù,uno per i bisunti,praticamente sullo stesso piano...le Scritture anche se le sono perse per strada,anche se si vantano di esserne profondi conoscitori...allo studio torre di guardia nessuno cita più un versetto,e il conduttore non lascia nemmeno più il tempo di cercare quelli indicati...all'adunanza del giovedì,la lettura della Bibbia è pilotata,quindi cogli solo quello che loro ti fanno cogliere...e sfido che il testimone di Geova medio apra la Bibbia e la legga per conto suo,preso com'è dal vortice di impegni e problemi della vita...da qualche mese a questa parte poi,c'è una parola che viene menzionata almeno trenta volte per ogni adunanza:"ubbidienza"...oh,ci stanno scartavetrando i gioielli di famiglia con sta parola,è una cosa da non credere,quelli di voi che ancora hanno il privilegio di frequentare,lo possono confermare,le parole "ubbidienza" e "schiavo fedele e discreto" sono diventate un mantra!e che cavolo!se non è lavaggio del cervello questo....sicuramente gli anziani avranno ricevuto istruzioni in merito,cioè di dare continuo risalto allo schiavo...

      Elimina
    19. x L.M. Gesù è il grande assente. Quest'anno non lo si menziona più, nelle Torri di Guardia si menziona anche 140 volte Geova e solo una manciata di volte Gesù. tutto è incentrato sugli esempi delle Scritture Ebraiche, ubbidienza e soprattutto punizione per i peccatori. Gesù parla di perdono, ma per pungolare i proclamatori e farli trottare rende di più parlare di punizione

      x John, mi chiedo come si sentirebbe la mamma del video se la figlia a cui non risponde al telefono si fosse poi suicidata. Vorrei sapere come potrebbe vivere una mamma pensando che la figlia disperata che stava per fare un gesto estremo a cercato il suo aiuto e lei gliel'ha negato.
      ostracismo? no grazie

      Elimina
    20. Gesù? sta scomparendo... il popolo è testimone di Geova... lo stesso Dio che mandò un'orsa perchè sbranasse dei ragazzini... il Dio che uccise tutti i primogeniti di Egitto (compiacendosene - domanda: non poteva uccidere tutti i soldati o i generali? No, uccidere i neonati fa più effetto...)

      tra poco anche gli scribi ed i farisei del tempo di Gesù ci (gli) faranno un baffo... "legano carichi pesanti sulle spalle degli uomini, ma essi stessi..."

      Elimina
    21. tranquillo...mia figlia molti anni fa scrisse una lettera alla betel dicendo che a causa del mobbing a cui era sottoposta in congregazione aveva il serio desiderio di buttarsi da un ponte.
      Sai cosa le risposero?
      In armonia con i loro stessi insegnamenti...non le risposero affatto...
      meno male che aveva un cervello e una famiglia e ha trovato una soluzione migliore.
      non alzarono neppure la cornetta...

      Elimina
    22. queste cose non competono loro... è ovvio.

      Cresce la consapevolezza in me che questi signori non sono solo finti cristiani, ma sono pieni di sozzura e malvagità nelle loro menti.

      Forse sono anche peggio dello schiavo malvagio che avevamo ipotizzato. Ma nessuno deve convincermi, perchè le malefatte più gravi le ho viste con questi occhi ed udite con le mie orecchie...

      Elimina
    23. (Ax80) "Schiavo malvagio"... Magari qualcuno ancora "convinto" dirà che è una profezia applicabile ai nostri giorni. Io non sono d'accordo. Al livello psicologico, una "profezia" non è nient'altro che qualcosa che applichiamo agli eventi esterni, causata dalle nostre convinzioni piu' profonde. Come risultato la vediamo "avverarsi". Ma in realtà la creiamo noi. Studiando la storia dall'organizzazione senza i paraocchi imposti dalla propaganda, ci si accorge che "schiavo malvagio" lo sono sempre stati, fin dalla fondazione. La consapevolezza attuale è solo frutto dall'evoluzione dei tempi.

      Elimina
    24. Nella Torre di Guardia di febbraio per lo studio del mese di aprile il nome di Geova viene menzionato 152 volte, quello di Gesù 8 volte.
      Anche i numeri vogliono dire qualcosa.

      Elimina
    25. NON si possono ASSOLUTAMENTE definire Cristiani...i cattolici,pur con tutte le loro lacune e malefatte,si centrano sulla figura di Gesù...a me un anziano una volta disse che un apostata si riconosce anche dal fatto che parla TROPPO(!!!!!) di Gesù...

      Elimina
    26. Caro LM puoi dire a questo bravo anziano che parlo di lui tanto, ed e' libero di definirmi apostata. Queste persone che criticano la chiesa cattolica amano sbandierare la parola apostata con cosi tanta facilita'.
      Con questa presunzione mi immagino come si sarebbero comportati se fossero al poter nel medioevo. Sarebbero stati sempre con la legna pronta. Ipocriti!!!

      Elimina
    27. Carissimi resistenti dai video dell'assemblea che si sta tenendo addesso ho capito senza ombra di dubbio che questi sono fuori di testa. In poche parole dicono, vuoi il nuovo mondo, la vita eterna, se si devi ubbidire al 100% a noi senza mai fiatare e quello che costi costi.
      Vogliono totale ubbidienza all'organizzazione come se fosse Dio nonostante nel corso della loro storia hanno detto baggianate colossali. Mi dispiace tanto, non credevo che fosse cosi. E' inutile sperare a riforme o un ritorno allo spirito Cristiano. Anzi si chiuderanno a riccio sempre di piu'.

      Elimina
    28. Le riforme solo renzi le fa e basta!😃😆 scusate ma e per sdrammatizzare.sono anni che barattano la vita eterna per ubbidienza assoluta. e noi ci siamo cascati come poveri ingenui.provo costernazione e tanto dispiacere nel vedere che ci sono ancora dei convinti che vanno dietro a queste crudeltà e poi cercano pure di convincere altri.hanno perso una guerra che non li porta più da nessuna parte e con questi congressi provano ancora a tirare di spada e dare più stoccate possibili ferendo a morte chi e già ferito.e come dare colpi di katana con velocità e letalità senza pietà e con questi discorsi,video e altro materiale discutibile, il taglio che infliggono e davvero profondo.solo il pensiero che mia madre ascolterà questi discorsi mi inorridisce..gia e sparita e ora con questi bei discorsi sarà più convinta di aver fatto la cosa giusta

      Elimina
  16. Rivoltante!!!

    https://m.youtube.com/watch?v=FywlrWw1-JE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace per il bambino! ha la sfortuna di avere un padre affetto da fanatismo religioso. Il bambino ha un desiderio innocuo e apprezzabile. Magari di spendere tempo con video giochi preferisce imparare la musica e un strumento meraviglioso. Non stiamo parlando di imparare l'evoluzione, heavy metal o qualche altra disciplina sconsigliata dall' "unico canale di DIo" sulla terra. Il bambino in quel momento e' padrone della sua vita e sta per decidere di fare qualcosa che gli dara' soddisfazione, e conoscera' persone che non lo amano condizione che la pensa totalmente come loro. Invece suo padre gli propone di lasciar perdere tutte le sue aspirazioni e basare la propria vita su speculazioni Bibbliche proposte dal corpo direttivo. Poi magari da adulto quando conoscera' le castronerie predicate dal corpo direttivo nel corso della sua storia tutti gli volteranno le spalle e si rendera' conto di aver buttato la vita per niente. Ovviamente non voglio dire che Dio non va seguito, sto dicendo che conviene basare la propria vita su cose vere, che hanno fondamento e mai rinunciare alla liberta' di pensiero. Se si fa parte di un gruppo che non consente di esprimersi liberamente allora si tratta un gruppo prepotente e non normale.

      Elimina
    2. Quando si entra a far parte dei TdG, ci si deve dimenticare di qualsiasi Hobby, qualsiasi aspirazione, qualsiasi desiderio, quante esperienze sentite alle assemblee di ex cantanti, ex sportivi, che quando un bel giorno si sveglieranno vedi te che parole dolci verso i "7 papi" (mi piace un sacco i 7 papi).
      Sei vuoi fare un sport sei mondano, sei pratichi un hobby rubi tempo a Geova....Geova non vuole questo da noi, "LA VERITA' VI RENDERA' LIBERI"....ecco appunto la verità e non i TdG.

      Elimina
    3. Il bambino vuole solo frequentare un conservatorio musicale, dato che l'insegnante gli ha detto che ha talento. AAAAAGH! TALENTO!!! ERESIA PER I TDG!! Non puoi avere talento, è un segno del demonio! Non sia mai che spendi 1 minuto della tua vita in attività che non siano distribuire giornaletti o fare il palo allo stand JW. Meglio vivere da anonimi pulitori di cessi che arrischiarsi a fare qualcosa che ti possa portare anche solo un minimo di soddisfazione personale. NO NO, sacrifica i tuoi talenti e la tua vita alla causa JW, poi nel nuovo mondo potrai fare quello che vorrai... più o meno, visto che anche nel nuovo mondo targato JW ci saranno le regolette da seguire e "principi" e "nuovi rotoli" a cui obbedire... altro che paradiso!!!

      Ma la cosa ancora più triste... anzi, più che triste, veramente schifosa è il negazionismo dei TdG. Leggete un po' che commenti trovate al seguente articolo:

      http://lavocedeltrentino.it/index.php/oggi-in-primo-piano/26517-testimoni-di-geova-fuga-dall-incubo-la-drammatica-storia-di-martin

      Pagine e pagine di apologeti TdG che sostengono siano esagerazioni degli apostati l'ostracismo persino ai familiari e l'impossibilità per un bambino cresciuto tra i TdG di impegnarsi in "carriere" sportive o artistiche.
      Dicono che qualunque TdG è liberissimo sotto questi aspetti, senza conseguenze di sorta.

      Veramente da chiedersi se siamo di fronte a bugiardi patentati o semplici vittime indottrinate.

      Elimina
    4. Se coltivi un interesse o vuoi imparare una professione non stai togliendo niente a Geova. Perche' Geova stesso ci ha creati con tali desideri. Quando studi l'armonica musicale non solo apprezzi la bellezza della musica ma capisci cosa significa l'equilibrio, l'ordine e l'intelligenza che e' racchiusa in ogni cosa che ha Dio a creato.
      La pura realta' e' che l'organizzazione non vuole persone distratte da altre cose, li vuole tutti per se per portare avanti la loro agenda.
      Se io credo in Dio che bisogno c'e' di ripete all'infinto la fine e vicina? Che bisogno c'e' di incitare alla paranoia come i recenti video dove i testimoni sono dentro i bunker? Penso che la fede non si deve basare su sciocchezze del genere che attraggono il ridicolo e sono destinate a delle brutte figure. Essere Cristiani e' vivere, vivere in armonia con se stessi e con gli atri. Portando il modello Cristiano con amore, senza giudicare. L'organizzazione e' come una mamma possessiva, Che per fare come dice lei arriva a fare cose insensate. I contenuti dell'ultima assemblea fa chiara luce sulla vera natura delirante. Questo penso che sia ingiustificabile dopo le baggianate insegnate in questo quasi secolo e mezzo. E' come se si facesse tutto il possibile per essere ridicoli. Io mi ritengo Cristiano e non ho bisogno di pensare ad Armageddon ogni secondo, e non ho paura. Preferisco concentrarmi si cose che arricchiscono la vita.
      Fissarsi su queste cose non cambia di una virgola il corso delle cose. L'organizzazione come dice Paolo vuole che ci annulliamo, che le ubbidiamo anche rinunciando ai nostri rapporti preziosi di amici e familiari. Il tutto basato sulla fiducia cieca di altri essere umani e non a Dio che ci dice di testare ed accertarci di ogni cosa.
      Dio e' libertaa, le religioni sono schiavitu'.

      Elimina
    5. comunque, per chi si vuole fare del male XD

      http://avoidjw.org/2016-regional-convention/

      ci sono tutti gli schemi e i video

      Elimina
    6. Anonimo Bereano30 maggio 2016 17:06

      Geniale Victor! Complimenti per la ricerca. Peccato non sia in italiano, ma utile comunque.

      Elimina
    7. Merito di JW Survey! ;o)

      Elimina
    8. La cosa triste è che una mamma anche sè possessiva è sempre una mamma , ti ha partorito, nutrito, curato, difeso , perciò anche se diviene possessiva e soffocante ha del sincero amore per il figli.
      È solo squilibrata ...
      Ma la Wt non ha affetto per i figli, non li nutre , se non con cibo avariato, non li protegge, non li difende , ma sa soltanto annientare le menti , plagiarle al suo volere,
      E il perché è evidente, se ognuno d noi fosse come un cattolico , cioè lavoro, hobby, palestra e la domenica alla messa, come potrebbero mantenere il,loro,elevato stile di vita e chi crederebbe alla lunga alle varie interpretazioni scritturali?
      Quanti sarebbero dediti al volontariato? Chi costruirebbe sale e palazzetti che poi venduti , andrebbero a rimpinguare le loro tasche?
      Su quanti avrebbero presa? Perché se vivessimo come cattolici ....saremmo come i cattolici ....indifferenti agli affari della chiesa...
      E loro queso NO NON LO POSSONO PERMETTERE ...

      Elimina
    9. si può avere degli hobby o fare dello sport, a patto di avere sempre sensi di colpa. In ogni caso rimane il sentimento di non aver fatto abbastanza, dato abbastanza.

      Elimina
    10. Sorella Aiuto
      Ho visto il video della ragazza. Orribile mi ha lasciato un senso di angoscia.
      Di male in peggio.

      Elimina
    11. la wt un enorme pilot massone per addormentare le coscienze?
      Tutte le religioni sono questo.
      Oppio.

      Non parlo di fede, ovviamente. Parlo di RELIGIONI.

      Elimina
    12. Sono convinto che la WT ...arriverà ad un punto che manderà fuori di testa tutti i fedeli che prendono alla lettera tutto quello che viene detto dai vertici ...i sensi di colpa aumenteranno a dismisura , fino al punto che renderanno sempre più dura la vita di molti TDG ...( quelli più condizionati e meno razionali ) ) fino al esaurimento nervoso ...........temo un aumento del fanatismo .( tipo 75 )

      Elimina
    13. (Ax80) Riflettendo su questo aspetto le dichiarazioni scritte qualche anno fa circa il ricevere "disposizioni strane" assumono un senso inquietante... Ora è chiaro, hanno prima preparato il terreno per disporre meglio i "fratelli" ad accogliere le castronerie attuali e quelle future. Uno degli argomenti che saranno toccati al congresso riguarda proprio l'evitare di lamentarsi circa gli "intendimenti" sulla doppia generazione e sull'aumento del numero degli unti. Non è un caso. La massa sente puzza di bruciato e la wts prende nota, inculcando sensi di colpa aggiunti a velate "minacce". Si sono così assicurati anche un riparo dalle fantavaccate che continueranno a sparare. Siamo al delirio.

      Elimina
  17. Ho un´amica che da qualche tempo é disassociata dagli avventisti del settimo giorno e, udite udite, anche i suoi familiari hanno assunto comportamenti ostracizzanti!
    Tutti sappiamo che i Tdg sono una derivazione degli avventisti che, a parte alcune dottrine, hanno praticamente tutti i comportamenti in comune con quelli dei Tdg (predicare, disassociare, comitati, fanatismo, ecc.) Ora io mi chiedo, i tdg che sono venuti dopo, pretendono di saperne di piu´?

    Le religioni, se cosi´ vogliamo chiamarle, sono entrambe americane ed hanno entrambe dei tratti parecchio vicini alla chiesa di scientology, ovvero una fortissima propensione al settarismo e a molto altro che di religioso non ha nulla.

    Queste chiese, come molte altre, si somigliano ed i cari Tdg fanno moooolta fatica ad ammettere di essere esattamente come tutti gli altri, ecco perché scoraggiano l´informazione, mi pare chiaro.

    Sono bravi a puntare il dito sulle altre chiese ma mai un po´di autocritica. I 7 del CD in america dovrebbero farsele una paio di domandine invece di sparare una nuova baggianata al mese.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se si dicesse ai fratelli che gli avventisti applicano questa forma di disciplina , sono capaci di dirti che sono fanatici.

      Elimina
    2. Verissimo! Oppure ti dicono che lo fanno ma non con amore, con i motivi errati.

      Elimina
  18. Salve non sono dei vostri, ma visto che ho saputo dalla rete che gli apostati fanno un sacco di soldi, mi direste come fate cosi mi trovo un impiego anche io?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, come no: io giro in Ferrari…

      Leggi sotto e comprendi:

      "un bel tacer non fu mai scritto"

      Elimina
    2. caro mr.Who...
      in effetti se smetti di foraggiare la wt e ti occupi di lavorare, a volte capita che ti trovi qualcosina in più nel portafogli...

      Io mi vergognerei un po' a fare certe domande, a gente che ha sofferto sulla propria pelle.
      John è un signore e non ti risponde...
      ma tu, che cosa rispondi quando la gente ti chiede se è vero che i tg vengono pagati dalla Coca Cola?
      Come mai non ti hanno ancora pagato i dividendi?

      Che cosa squallida; dopo aver subito per decenni le insinuazioni della gente che pensa che non si fa niente per niente, ora i tg usano la stessa arma per calunniare chi si allontana...vergogna.

      Elimina
    3. Cara mia, sono oltre 100 anni che ripetono sempre le stesse cose… E le ripeteranno per i prossimi 100

      Elimina
    4. Ah, allora non sono un apostata! Devo impegnarmi un po' di più evidentemente...

      Elimina
    5. Caro mr Who, vai in servizio, goditi il congresso e magna tranquillo... scompariremo a breve
      :-)

      Elimina
    6. Ci sono personaggi come questo, che si sentono superiori... ma se fossero realmente superiori starebbero lontani da questo blog, invece lo leggono notte e giorno e poi sbottano in offese ed insulti.
      Pensate in che "mani" sono i fratelli e sorelle sinceri. Gente che ci augura la peggiore sorte, gente che giustifica la pedofilia come male comune, e non tiene conto delle minacce fatte alle vittime perchè non parlassero... ma a loro va tutto bene, sono i"santi cristiani" che sopravvivranno ad harmaghedon.... quelli che mentono, millantano e minacciano...

      Elimina
    7. Mr Who....se ci sono degli apostati che stanno facendo un sacco di soldi...devono ringraziare i loro maestri della WT che gli ha dato il buon esempio. (-:

      Elimina
    8. Insomma, prima mi sentivo accusato dai non testimoni che ero pagato, ora vengo accusato che vengo pagato...mi ricorda una canzone.." Se sei bello ti tirano le pietre, se sei brutto ti tirano le pietre...qualunque cosa fai, dovunque te ne vai, tu sempre pietre in faccia prenderai... ecc. ecc."
      Che sfortuna..vabbè a parte gli scherzi...ma davvero sei serio? Magari sei pure un nominato che va sul podio a bastonare delle povere persone che ti ascoltano...e chiedi pure come si fa a prender più soldi...chissà quanti c'è ne come te nelle sale di tutto il mondo, gente con una faccia per ogni occasione, pronti a pugnalarti appena ti giri, e ancora davvero si può pensare che questa religione sia benedetta da Dio?
      HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH... (alla MatteotdG)

      Elimina
    9. A mio modesto parere avete dato troppa importanza a quella che chiaramente è solo una sparata e non una seria richiesta o accettabile critica.
      Trattasi di patetico caso di TdG nel senso di Troll di Geova e peggio solo troll!
      V

      Elimina
    10. E vabbè, l'abbiamo fatto sentire importante per un po', che c'è di male?

      Elimina
  19. PER TENERE UNITO UN POPOLO:

    1 farlo restare ignorante
    2 farlo restare in povertà
    3 mettergli di fronte un nemico comune
    4 farlo sentire sempre in guerra

    questo è il messaggio dei congressi 2016 !

    confronta queste affermazioni con questo video: clicca qui

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao John,sto rileggendo proprio adesso 1984. Più attuale che mai, e tristemente facile da riconoscere (con le debite proporzioni) nell'organizzazione. E un capolavoro, ne raccomando la lettura a chi non lo avesse ancora letto. LA NEOLINGUA!! Come usare le parole per incanalare il pensiero. Le parole sono importanti, sono i mattoni per costruire il nostro pensiero. Se ci danno solo mattoni rossi, tutte le case saranno rosse.

      Elimina
  20. E' terminata la prima settimana del Congresso.
    Nessuno dei presenti vuole fare un excursus all'italiana?
    Almeno vediamo se qui nel nostro BelPaese abbiamo/avete provato gli stessi sentimenti e le stesse emozioni positive/negative di altre nazioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Jack, non voglio fare l'antipatico ma... un anno fa sono stato bannato dal vostro blog perchè evidenziavo come "il pesce puzza dalla testa".
      Adesso perchè venite in massa a "sbirciare" e a fare "apologia" del corpo direttivo?

      Alcuni apologisti della "verità" vengono addirittura qui a minacciare alcuni partecipanti al blog. Questi paladini della fede sono gente molto più vicina al "diavolo" descritto da Paolo che all'amore cristiano insegnato da Gesù !!

      Cristo non si fece problemi a farsi una sferza di corde per rovesciare i tavoli dei cambiamonete. E chissà che qualche "cordata" non sia arrivata in faccia a qualcuno.

      Io non mi farei problemi a mollare qualche sonoro ceffone a questi "bellimbusti".
      Questa vostra tanto decantata "verità" è diventata una falsità manifesta.

      Penso che la maggior parte di coloro che commentano qui non siano affatto in sintonia con il tuo pensiero. Quindi a che pro insistere?

      Elimina
    2. John non so chi è venuto a commentare qui.
      Son passato e mi andava di chiedere se qualcuno è stato presente al Congresso.
      Tutto il resto che hai scritto non so nemmeno perché lo dici a me. Dovresti dirlo a chi ha scritto quello che hai indicato.
      Buona serata.

      Elimina
    3. Lo sai benissimo perchè lo dico a te, Jack. Perchè difendi a spada tratta l'indifendibile, "in altri lidi..."

      Ma come vedi, qui si cerca di non bannare le idee altrui. Qui si bannano i maleducati, gli arroganti e chi non rispetta le sofferenze altrui.

      Ovvio che poi qui ci siano persone con i sentimenti feriti, che a volte aggrediscono coloro i quali si divertono a "girare il dito nella piaga"...

      ma è comprensibile

      Elimina
    4. Carissimo JACK, mi fa piacere ritrovarti ti ho seguito da quando hai iniziato ad affacciarti qui e non ti nascondo che mi ha fatto piacere, tu sai chi sono e quello che ho passato all'interno dell'organizazzione e di come ero attivo nel blog consapevoli, poi me ne sono andato perchè ho riscontrato tutto cio che gli altri hanno detto , me ne sono andato in punta di piedi senza sbattere la porta come anche 007 puo confermare e con tutto ciò in altri blog ho anche difeso a spada tratta 007 quando è stato attaccato. Adesso sono qui e mi trovo bene e sereno e sono felice di condividere i commenti con tutti del blog e John, ma onestamente non capisco cosa cerchi qui, perchè ti stimo e ti reputo una persona intelligente e preparata, ma non capisco cosa cerchi che cosa vuoi, qui hai visto ti viene dato ampio spazio nel promulgare i tuoi pensieri liberamente come invece non avviene in consapevoli si puo essere d'accordo o dissentire ma ci si confronta e se ne parla, ma insistere su certe cose con chi li ha vissute e le conosce meglio di te (mi scuserai la piccola presunzione) proprio non capisco, quindi dicci chiaramente cosa cerchi qui e quale potrebbe essere il tuo scopo cosi che possiamo comprenderti meglio (per quanto mi riguarda) non mi lascio piu incantare percvhe di fumo negli occhi ne ho ricevuto tantissimo e ti assicuro JACK che da lontano le cose si vedono molto ma molto piu chiaramente di quando invece ci sei attaccato.
      Ti abbraccio caramente

      Elimina
    5. caro Jack, mi ricordi qualcuno...
      ma non ce l'ho con quel qualcuno...

      commentare l'assemblea? A che pro, di grazia?
      Per trovare la parte buona in un cibo stantio e muffito?
      Io ho imparato una cosa nei miei lunghi e felici anni di vita (felici a dispetto di qualcuno); ho imparato che chi è bugiardo una volta è bugiardo per sempre, e mi pare che bugie alle assemblea ne abbiamo sentite troppe per aver voglia di perseverare nell'errore...

      Se a te è piaciuto, sono felice per te.

      Elimina
    6. Io spero solo che dai congressi si battezzano meno persone possibile! Se solo sapessero in che guaio si sono infilati.....:-)

      Elimina
    7. Ragazzi mi dispiace ma io non ho nessun secondo fine.
      Era una semplice domanda senza alcun motivo o malizia.
      Siccome nei giorni scorsi in rete si è parlato molto di come sono andate all'estero, volevo un attimo capire cosa ne pensa invece la rete per quelle tenute in Italia.
      Ma tranquilli, vi voglio bene.
      Buona serata.

      Elimina
    8. x lelvira: concordo, troppe bugie ascoltate alle assemblee, come non dimenticare quando ci paragonavano al maratoneta che deve fare gli ultimi 100m dopo decine di km, o di essere alle ultime pagine di un libro, son passati 20 anni, ora prova oggi a dire a un maratoneta vicino al traguardo che deve fare ancora un altro giro... ma il traguardo è vicino, peccato che non è l'ultimo.

      Elimina
    9. La WT deve avere la sindrome di pinocchio.

      Elimina
    10. Posso riproporre qui alcune mie impressioni gia espresse in un altro post?
      Non so se questo e il post giusto, ma sono al congresso questa mattina, e ho ricavato alcuni punti interessanti e controversi:
      1) lealta e = non dissentire dal CD loro hanno sempre comunque ragione e chi non lo ricnosce e sleale a Geova.
      2) le buone compagnie da frequentare sono all interno della congregazione e SOLO quelli spirituali ergo chi non parla di cose spirituali viene emarginato agli angoli della congregazione con pace dell amore cosiddetto cristiano.
      3) la sessione era ansiogena filmati che devono darti l impressione che e prendere o lasciare. Video che parlano di ipotetiche situazioni di persecuzione tra breve.
      4) sono SICURO che in un breve video ad accompagno della trattazione di genesi 3 15 che doveva rappresentare il seme di satana, c'era una bella immagine di un volto inquietante nascosto tra le immagini. Forse non crederete a questo ma gli esperti di marketing sanno che sono efficaci e proprio per definizione essendo subliminali non devono essere subito visibili all occhio e quindi alla parte coscente di noi ma alla parte subcosciente. In questo caso secondo me tale immagine deve fare registrare ed attivare un senso di paura che devi sconfiggere rimanendo nel perimetro sicuro della organizzazione. Non devono imparare niente e d altra parte i filmati e le luci dei video sono studiatissimi e niente e lasciato al caso. Qualcuno ha avuto le mie impressioni.? Just awaked
      P.s ho reperito il fotogramma del video con l immagine SECONDO ME subliminale. Qualcuno Sa Dirmi come posso allegarla..? Sto usando un ipad ma non vedo funzioni per allegare files. Grazie

      Elimina
    11. (Ax80) Riguardo al prossimo congresso di zona ho avuto un pensiero, forse un po' malizioso, ma giustificato dai metodi della wts stessa. Il congresso di Roma si terrà allo stadio Olimpico, ci saranno i tornelli... Cosa significa? Penserà qualcuno. Significa che se non verrà esposto il cartellino nominale si rimarrà fuori, quest'anno è obbligatorio. Ogni proclamatore dovrà essere riconosciuto come tale. Ora, qualcuno dice che è per una questione di "sicurezza". Ma dato che con il terrorismo conviviamo ormai da anni, perché non pensarci prima? Perché tirare fuori la storia dei "tornelli" soltanto adesso? La mia ipotesi è che sia stato fatto per evitare l'ingresso di possibili "disturbatori", che sapendo ormai come stanno le cose potrebbero inscenare forme di protesta... Potrei sbagliare, ma non credo sia da escludere.

      Elimina
    12. mah...potrebbe anche essere...
      sanno che qualcuno ci ha pensato...
      ma potrebbe semplicemente trattarsi di un modo per dimostrare che loro sono attenti alla vita dei partecipanti e ligi alle leggi...
      come se fosse difficile falsificare un distintivo...lo facevano già negli anni ottanta malviventi comuni per rubare portafogli...

      Elimina
    13. (Ax80) Chissà... Ormai da "loro" m'aspetto di tutto e di più...

      Elimina
    14. Allora a che servirebbe l'invito? Mi fanno ridere..

      Elimina
  21. la scorsa settimana ho notato dei foglietti fuori da una sala congressi, (zona parcheggi) che invitavano a seguire questo blog!
    Bella idea! Magari è stata fatta in altre parti?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io penso che per capire questo blog Bisogna innanzitutto volerlo. Se la tua mente è predisposta solo a credere ed ubbidire, difficilmente capirai anche un punto di vista diverso

      Elimina
    2. Navigatore... dove li avevano messi? sulle auto ?

      Elimina
    3. sulla strada tra le macchine, e sul percorso dei pedoni x andare al congresso

      Elimina
  22. (Ax80) Grande Navigatore, è una notizia straordinaria...!! È stato dato seguito a un idea avuta qualche tempo fa proprio da un utente di questo blog, se non sbaglio...! È una notizia fantastica, qualcosa comincia a muoversi in concreto!

    RispondiElimina
  23. Secondo me tutti coloro che parlano in modo maligno o sovversivo della at non ha capito un gran che, soprattutto saranno le solite persone che avranno a che dire con gli anziani on con il corpo direttivo, mi chiedo ma dopo anni di studio cosa avete capito. Io dopo aver letto i vostri commenti ho voluto vedere veramente chi sono i tag. Da anonimo mi sono intrufolarsi nel loro congresso. Non si vede niente di tragico ma solo quello che è la realtà dei fatti, cose che possono succedere nella vita di tutti i giorni. Mi vergogno a vedere come trattate male persone che non solo nn conoscete, ma anzi avrete sicuramente tradito e persone che spendono la loro vita o il loro tempo a fare qualcosa. Trovatemeli sulla faccia di questa terra persone che fanno questo. Fatevi veramente un esame di coscienza e parlo soprattutto per quelli Chen tempo lo erano.
    Non dico altro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo bereano24 luglio 2016 21:58

      molti qui parlano di aspetti religiosi e di gestione dell´organizzazione. E molti sono stati o sono tuttora nell´organizzazione da decenni. Chiscrive ora da oltre 40 anni. Il problema sono le interpretazione fasulle date negli anni, la gestione economica della societa´e la mancanza assoluta si trasparenza. Per non parlare di politiche legate alla disassociazione, sangue, pedofilia. Dallo schiavo neanche una parola. tutto bene. Negare e andare avanti, come sempre. molti si chiedono fino a che punto. Sul fatto che i testimoni siano persone nella norma, nessuna obiezione. Ma non e´di questo che si parla qui sul sito.

      Elimina
    2. ecco un'altro sputasentenze. Che finge di essere un non TdG per fare i soliti commenti.

      Elimina
    3. Già, non non abbiamo capito un granché, meno male che ci sei tu che però hai capito tutto.
      E confermo come lelvira...hai già detto tutto, quindi risparmiaci il resto grazie.

      Elimina
    4. Io caro anonimo mi vergogno di come tu difenda persone che si dovrebbero vergognare come te. Siete false imitazioni del vero.....

      Elimina
    5. Anonimo ...infatti in questo sporco mondo gli unici che fanno qualcosa sono i TDG .....questo però è quello che insegna la WT .

      Elimina
    6. Gia' ti sei presentato!! un tdg che finge di non essere un tdg, ma uno che per curiosita' di cio' che ha letto in questo blog, ha voluto vedere chi sono veramente i tdg, anonimamente intrufolato a un congresso (la cosa devo dire che mi ha strappato una risata :) )e cosi che hai capito tutto chi sono i tdg, davvero stucchevole complimenti!! hai dimostrato quanto ami la menzogna, l'ipocrisia, e cosa si e' disposti a fare (anche a mentire, fingere) quando non si e in grado di controbattere ai commenti in questo blog!! L'unica cosa giusta che ha detto, per cui se sei di parola, ecco "non dico altro" fai bene, e' meglio evitare ulteriori figuracce!

      Elimina
    7. anonimo delle 20:58 qui non parliamo male dei fratelli (a parte qualcuno) perchè li conosciamo bene e molti sono dei cari amici.
      Qui parliamo dell'organizzazione, che fa come la chiesa cattolica, una facciata di moralismo e rispettabilità, e di nascosto tante cose vergognose. E queste cose certo non te le vengono a dire al congresso, tu che pensi?
      Il tuo intervento, oltre che sciocco, è da persona profondamente ignorante...

      Elimina
    8. La dimostrazione di quanto cara e buona sia la loro organizzazione è che anche gli apologeti e i paladini della WT devono scrivere in blog come questo anonimamente, anche quando difendono a spada tratta la loro cara Società. Altrimenti verrebbero prontamente "ripresi" e comunque tenuti sotto osservazione per aver frequentato e letto siti "apostati".
      Dimmi un po' tu...

      Elimina
    9. per i commenti NON pubblicati: vi ho già detto che questo blog non è una sputacchiera dove versare le vostre frustrazioni. Per favore... fate i bravi !

      Elimina
  24. più_sincero_possibile25 luglio 2016 17:05

    Ciao a tutti. Ho scoperto questo blog da poco tempo e devo dire è stato abbastanza sorprendente per me....
    Ho letto con attenzione tutti i post di questo 3D. Sono un ex "anziano di congregazione" con molti incarichi considerati di alto privilegio dalla stragande maggioranza dei fratelli. Mi sono fondamentalmente allontanato dalla "verità" per ragioni di coscienza mia personale. Ho metabolizzato questa cosa da un giorno all'altro, senza che io l'avessi premeditata. Non sono passato per le classiche fasi che portano un fratello ad essere disassociato nella stragrande maggioranza dei casi: cioè indebolimento spirituale, debolezze della carne, peccati o trasgressioni nascoste, rimozione da incarichi via via più importanti, ecc ecc; semplicemente mi sono accorto che quando pronunciavo discorsi dal podio non parlava più il mio cuore, ma solo le arti oratorie, la dialettica, ero profondamente in crisi, e non mi andava di prendere in giro nessuno. Così ho deciso di mollare tutto, rinunciare a tutti i miei privilegi e allontanarmi in modo discreto e riservato. La disassociazione è avvenuta poi qualche anno più tardi. Ho lasciato nel modo più discreto possibile: era un fatto mio personale e ho cercato di avere cura anche dei sentimenti della mia famiglia e degli amici fratelli che mi vedevano come esempio e avevano grande stima in me. La questione e i miei dubbi riguardavano me soltanto e (Geova) insomma ho mantenuto la più assoluta riservatezza e delicatezza. Ero alla ricerca del mio equilibrio. Inoltre anche se poì più avanti non ho condiviso la questione/interpretazione dottrinale della disassociazione (con tutti gli annessi) l'ho comunque sempre rispettata. Mi sono allontanato per dubbi miei personali su molte delle questioni su cui si parla qui ed altro. Mi ritengo una persona abbastanza equilibrata, e credo di aver fatto un lungo percorso ormai fuori dall'organizzazione inizialmente molto faticoso. Non ho mai nutrito astio verso nessuno, nemmeno verso l'organizzazione. Non è stato facile dopo, anche perchè sono uno di quelli che è stato sincero e "leale" fino all'ultimo giorno in cui ho frequentato le adunanze, parlato dal podio e predicato: non ho mai avuto una doppia vita per cui al di fuori dell'organizzazione non avevo alcun punto di riferimento, nessuna amicizia, nessuna "fidanzata", insomma niente di niente ero completamente solo. Se può essere utile a qualcuno vi racconto qualcosa di me e delle mie esperienze e dei miei personalissimi pensieri in merito a molti dei contenuti qui in questo blog.
    Un caro abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. benventuto caro "piu sincero possibile", leggeremo volentieri i tuoi racconti.

      Elimina
    2. Piacere caro più sincero possibile di conoscerti.a presto con i tuoi interventi li leggero volentieri

      Elimina
    3. più sincero possibile, in bocca al lupo x il tuo nuovo equilibrio. Forza e coraggio.

      Elimina
    4. ben arrivato caro più sincero possibile, la tua esperienza nelle linee generali è come quella mia e di mio marito, che non ci siamo dissociati solo per amore di alcuni fratelli che non vogliamo turbare, e ce ne siamo andati senza far rumore, senza odiare nessuno e senza perdere la fede in Dio, non quella nella wt.
      Ad maiora!

      Elimina
    5. Benvenuto più sincero possibile....sicuramente hai tanto da raccontare.

      Elimina
    6. anonimo bereano26 luglio 2016 10:12

      Benvenuto piu´sincero possibile. Sentiti libero di scrivere i tuoi pensieri e le tue esperienze. Sicuro di ricevere comprensione.

      Elimina
  25. più_sincero_possibile25 luglio 2016 20:47

    Grazie a tutti e ben trovati.
    La prima cosa che posso dire è che, a mio modesto avviso, ciascun testimone di Geova dovrebbe leggere il libro "Crisi di coscienza" di Franz.
    Io ho scoperto questo libro molto tempo dopo aver lasciato l'organizzazione, quindi, nel mio caso, esso non ha influenzato le mie scelte originali di andarmene.
    Perchè consiglio la lettura di questo libro?
    Perchè alla fine della fiera è l'unica testimonianza scritta e ampiamente documentata, fatta da una persona che E' STATA membro del corpo direttivo per 10 anni.
    Testimonianza di come funziona (o funzionava considerato che il libro è stato scritto parecchi anni fa e ad amor del vero le cose potrebbero essere chissà forse migliorate e cambiate) la macchina organizzativa, come si suol dire al “piano più alto”. Nessun altro, nessun anziano, nessun pioniere speciale, nessun CO, nessun DO, nessun betelita, membro di filiale, nessun coordinatore di filiale, insomma SOLO CHI è MEMBRO DEL COPPO DIRETTIVO o è stato tale, può realmente spiegare come vengono prese le decisioni che poi diventano "legge" o "direttiva" o "circolare" o "comportamento convenevole", ecc ecc ecc che in molte circostanze sono poi oggetto di discussione. E come Franz testimonia (ammesso non concesso che ha volutamente mentito), in effetti in passato non sempre le decisioni sono state prese in un modo che un qualunque fratello giudicherebbe teocratico….
    Quindi posso affermare che la testimonianza di Franz, per chi sente l'esigenza o curiosità di voler capire qualcosa di più, è assolutamente indispensabile.
    Tuttavia io sono abituato sempre a filtrare tutto con il mio buon senso: quindi non sto dicendo che quello che racconta Franz sia necessariamente tutto vero. Semplicemente sto dicendo che è una testimonianza assolutamente autorevole perchè lui E' STATO membro del corpo direttivo e peraltro è l’unica che abbiamo. Considerate che tutte le riunioni del Corpo Direttivo avvengono a porte chiuse: quindi o ci si fida o ci si fida.
    Devo ancora dirvi una cosa: il libro non è di facile "digestione" per chiunque. Venogno narrati fatti, episodi, trattati temi molto complessi, talvolta anche un po’ noiosi, che spesso attengono più all'esperienza degli anziani che del semplice proclamatore. Quindi avviso che qualcuno potrebbe trovare la lettura di questo libro noiosa e un po’ pesante. Chiariamo anche un altro aspetto: lo stesso Franz non parla di cospirazione, o di volontà specifica dei membri del corpo direttivo di fare le cose in modo volutamente non teocratico. Non dice che tutta l'organizzazione non è sana. Anzi la stragrande maggioranza dei fratelli e sorelle (a tutti i livelli, anche quelli un pò più alti) lui stesso dice che sono animati da spirito cristiano, da amore, e sono persone di buona coscienza cristiana. Quindi questo deve mettere al riparo dal pensare che la lettura del libro di Franz comporta inevitabilmente che in testano sorgano mille dubbi. Insomma le cose che dice e testimonia sono le cose a cui molti di voi fate riferimento qui, per deduzione o per piccoli episodi della vostra vita quotidiana. Solo che dette da lui, a mio avviso, acquistano un peso diverso e “di conferma”.


    RispondiElimina
    Risposte
    1. quello che dici ha un senso; credo comunque che in fondo l'unico modo di uscirne con la testa e con il cuore sia quello di rendersi conto che dal punto di vista dottrinale sono infantili e banali, e questo è sotto gli occhi di tutti.
      Che poi dal punto di vista umano facciano ancora più acqua, è solo una conseguenza del fatto che non possiedono la verità e la loro arrogante e presuntuosa pretesa li allontana dalla realtà.

      Non so fino a che punto siano sinceri, e non credo sia importante, se non per loro stessi.Il bello sarebbe poter gestire la nostra vita dimenticandoci di loro...e facendo un bel reset nella nostra mente, per poter essere ricettivi verso alternative soddisfacenti, che ci rendano sereni. Questo almeno è quel che ho tentato di fare io, con risultati abbastanza interessanti.

      Elimina
    2. Sembra che raymond franz ci dica ..io vi racconto questo , il resto arrivateci da soli.

      Elimina
    3. Per me il motivo del distacco dalla wt è puramente dottrinale. Non penso che nessuna riforma sia possibile, perché ciò che nasce tondo non può morire quadrato. Le dottrine inconciliabili sono molte a mio avviso. La wt non potrà mai armonizzarsi con la bibbia.

      Elimina
    4. Più sncero possibile, condivido che il libro apra gli occhi, anzi, li spalanchi, immediatamente su chi si è seguito finora, divori le pagine e ti siapre il mondo. I dettagliati episodi di vita all'interno della vita quotidiana, sono un coltello che ti avvisa che di Dio li dentro non c'è ombra alcuna, e mai c'è stata!
      Da quella lettura non si torna indietro, e consiglio a tutti di farla, anche io.

      Elimina
    5. Ma come farebbero aggiustare quella dottrina interpretata malissimo sulle trasfusioni di sangue ? troppe vite sacrificate per colpa di guide cieche .

      Elimina
    6. anonimo bereano26 luglio 2016 10:54

      Anche io ho letto il libro di Raymond Franz e l´ho trovato interessante, soprattutto l´aspetto che descrive il processo che porta a determinare nuovi insegnamenti e la cosiddetta "nuova luce". Che oggi non esiste piu´. Oggi viene chiamato "aggiustamento". Cosi´la verita´nei fondamenti e´giusta ma necessita´di un "aggiustamento". Niente errori dunque. Ora racconto un episodio vero raccontatomi personalmente da un fratello esperto di sistemi di informatici che ha visitato la Betel a Brooklyn. Il fratello incontra tra gli altri Anthony Morris durante una cena. Dopo cena si incontrano nell´appartamento di Morris insieme ad altri fratelli per un drinks. Si parla di tante cose e ad un certo punto il fratello chiede a Morris il perche´della loro avversione all´istruzione universitaria. Morris risponde dicendo che hanno avuto diversi giovani della Betel americana che furono mandati diversi anni fa´a studiare all´universita´. Notarono che col tempo questi non studiavano piu´, non venivano alle adunanze e non andavano in servizio. Alcuni chiesero addirittura di lasciare la "verita`". Si resero conto che era un pericolo e conclusero che bisognava "proteggere" il gregge. Ci rendiamo conto di come vengono prese decisioni categoriche che influenzano la vita di milioni di persone? Dove sta´la cosiddetta base biblica? Si parlava di giovani nati e cresciuti alla Betel di NY. Figli cioe´di beteliti, che quindi non hanno mai conosciuto il cosiddetto "mondo". Come avrebbero potuto questi giovani anche solo studiare, lavorare, vivere, se non hanno mai imparato a relazionarsi nel mondo, cosi´diverso da loro? E Poi: 1-proibisci di fatto al "gregge" di andare all´universitá, ma mandi i tuoi figli e per di piu´a spese del gregge? 2-stabilisci che l´universita´e´pericolosa per la fede sulla base dell´esperienza di alcuni giovani cresciuti alla Betel? E tutti gli altri del "gregge" che studiano e lavorano nel mondo perche´non perdono la fede? Ma non sara´che il problema sono questi giovani che non hanno imparato a vivere? Uno di questi era figlio dello stesso Morris. Non sarebbe meglio aiutare i giovani ad imparare ad affrontare il mondo in modo equilibrato, come fanno la maggioranza di quelli che vivono al di fuori della betel? Il fratello in questione chiese poi se l´opera fosse un loro progetto o se credessero veramente che fosse di origine divina. Morris rispose che erano sicuri che lo Spirito Santo guidasse in qualche modo l´opera mondiale.Le cose dai tempi di Franz non sono cambiate. Si prendono decisioni su un ondata di emotivita´ e si traggono conclusioni senza ne capo ne coda. magari poi si trova una scrittura, interpretata allegramente, che giustifica Di tutto questo la stragrande maggioranza dei fratelli non sa´NULLA. Su certi argomenti siamo ai livelli del papato di mille anni fa´. Non si vende il pesce del tevere a Roma? E noi facciamo il venerdi´giorno di digiuno e di purificazione. Niente carne e cosi´tu ti compri il pesce e io mi prendo le tasse sulla vendita. Editto papale dunque santo e indiscutibile. A Roma il venerdi´si mangia ancora pesce...Ho scritto questo per far capire in che mani siamo. Gli stessi membri del Corpo Direttivo sono confusi. meta´dei loro insegnamenti/interpretazioni, o si sono rivelate sbagliate o sono senza alcuna base biblica. Eppure milioni di persone vengono invitate a seguirle in nome di Dio.

      Elimina
  26. più_sincero_possibile25 luglio 2016 22:55

    lelvira.... mah che dirti.
    Non discuto la maggior parte delle dottrine quelle a mio avviso sono il problema minore.
    La questione è relativa ai pesanti fardelli che vengono caricati sui fratelli con tutte quelle direttive, circolari che vanno minuziosamente a invadere la sfera privata delle coscienze. Il discorso è complesso.

    Sono stato all'ultimo congresso (erano anni che non ci andavo) e vedo che purtroppo nulla è cambiato.

    Speravo ad es. che a proposito della diassociazione in questi anni si fosse fatto qualche miglioramento.
    Venerdi pomeriggio ho assistito ad un film in cui viene fatta vedere una famiglia la cui figlia viene disassociata. Nel film si vede una scena impietosa: "la figlia che telefona ai genitori per fargli un saluto e i genitori che non rispondono". IL messaggio è fin troppo chiaro: se vuoi essere leale a Geova cioè all'organizzazione non puoi relazionarti nemmeno al telefono con un tuo figlio.
    Occorrerebbe uno snellimento maggiore, una maggiore trasparenza e un minor accentramento nelle mani di pochi uomini che vivono ormai troppo distanti dalla realtà quotidiana come ha testimoniato lo stesso Franz. Sono straconvinto che a livello di "base" molti corpi degli anziani prendono le decisioni con maggiore onestà cristiana e "spiritualità" rispetto a quanto avviene al vertice.
    Troppo legalismo, ipertecnicismo, tecnocrazia.... sono questi i problemi veri.

    Io sono uno di quelli che pensa che basterebbe davvero poco, una completa riforma di poche dottrine/intendimenti per ripristinare un pò di sano e cristiano buon senso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io sono invece convinta che alla fine in qualsiasi associazione succede come nella "Fattoria degli animali" di Orwell...si comincia con tante buone intenzioni...e si finisce che ...siamo tutti uguali, ma alcuni sono più uguali degli altri...
      se vogliamo a tutti i costi il re, e non essere governati direttamente da Dio, dobbiamo pagargli le tasse...e prima o poi arriva quello che te le aumenta.
      Cristo ci ha chiamati a libertà, non di fare quello che vogliamo, ma di adorare Dio ognuno come si sente. senz'altri filtri che Cristo stesso.
      Naturalmente c'è chi ha bisogno di un'organizzazione perché non ha autonomia spirituale, e per queste persone ben vengano delle riforme. Che però avranno sempre degli affetti collaterali...

      Elimina
    2. Caro sincero, io la penso diversamente da te! Ad esempio se la wt insegnasse che i fratelli di Cristo sono tutti quelli che fanno la volontà del padre (Matteo 12.50) e non solo 144000, pensi che andrà avanti? Se la wt dovesse insegnare che tutti i seguaci di Cristo devono prendere gli emblemi, riuscirebbe a sopravvivere? Questi sono solo alcuni esempi, la lista è lunga!!!

      Elimina
  27. più_sincero_possibile25 luglio 2016 23:17

    Ma occorre coraggio anche solo per prendere decisioni che rompono definitivamente con il passato e il passato è ancora troppo recente e si chiama Fredrik Franz: è stato lui (l'unico dotato di forte carisma e forte personalità) a orientare e influenzare le decisioni relative a molte delle direttive vessatorie che sono state caricate sui fratelli per decine di anni....
    Come spiega lo stesso Raymond Franz, molti membri del corpo direttivo avrebbero in cuor loro voluto votare diversamente quando si doveva prendere posizione su certe questioni scottanti... ma alla fine si uniformavano al pensiero del più carismatico fra loro appunto Fredrick Franz. Questo è quello che testimonia Raymond Franz.E' necessario dunque che in qualche modo si proceda ad una riforma strutturale del "potere" sono convinto che molte cose migliorerebbero in un batter d'occhio e l'organizzazione nel suo insieme ne gioverebbe.
    Mio piccolo e modesto contributo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me personalmente la questione si riduce a: insegnano i TdG la verità? Si, allora sto dentro e aspetto le riforme. No, allora puoi fare tutte le riforme che vuoi, sempre una religione come un'altra è.
      Le mie decisioni si sono basate esclusivamente su questo. Semplice.

      Elimina
    2. la penso come te Victor.
      Fermo restando che i tg NON sono una religione come un'altra, visto che causano sofferenze molto più profonde di quanto facciano altre religioni.
      Per come la vedo io, stare dentro a ogni religione è poco produttivo, ma per alcuno può andare bene. Stare dentro alla wt è deleterio, anche se alcuni non se ne accorgeranno mai e ci stanno da dio.

      Elimina
    3. Capisco quello che dici più sincero possibile, e per molti tg qualche riforma sarebbe un modo di soffrire di meno.
      Ciononostante è proprio la struttura organizzativa, che se ci togli le cose che non vanno, non si rwgge più.
      Se togli l'ostracismo, metà se ne va.
      Se introduci un minimo di democrazia e di confronto, devono avere più trasparenza finanziaria e il castello di carte crolla.
      Se togli la dogmaticità, le dottrine-puntello di tante sciocchezze saltano come birilli (anziani nella mano di Cristo, duchi e gloriosi... solo per dire...per non parlare di schiavo, date e generazioni...)
      Che resterebbe?
      La predicazione? E di che?

      Elimina
    4. Si sono d'accordo anche io lelvira che non è una religione come un'altra, ho voluto essere diplomatico per non usare quella parolina che molti non vogliono sentir dire quando si parla dei TdG
      ;o)

      Elimina
    5. X Victor e Lelvira, ma se lo stesso CTR lias il fondatore di questa società commerciale lo dichiarò , nella torre ddi guardia del 1 agosto del 1895 edizione inglese che era una associazione commerciale nata coem casa editrice e che non aveva niente a che afre con la religiosità di che si vuole parlare di riforme? è di che spero solo che tante brave persone si rendano conto che per i vertici sono solo pecore da tosare con la promessa delle tante baggianate in cambio, e in primis mio nipote cari saluti a tutti i blogger.

      Elimina
    6. vedi pingo, per me le riforme sono una cosa perfettamente inutile, perché sarebbero comunque basate su un'irrealtà...
      ma le religioni sono tutte così, e chi vuole una religione a tutti i costi, se la faccia almeno che non gli tolga la vita!

      Che le riforme siano perfettamente inutili è un discorso assodato.

      Elimina
  28. (Ax80) "Sabato scorso ho parlato con mia sorella che aveva appena assistito al congresso la settimana dal 15-17 luglio a leinì(torino)...mi ha detto che dopo il simposio del venerdì parecchi con parenti dissassociati erano turbati e dopo la proiezione del video sulla ragazza ostracizzata per 15 anni alcuni persino piangevano. Alla fine si sono trovate a parlare lei con altre due sorelle tutte con figli disassociati (una moglie anche di anziano tra l'altro) e si sono dette "io nn posso credere che geova voglia davvero questo da noi...non è quello che mi è stato insegnato, io in casa mia faccio quello che voglio perchè nessuno puo' venire a controllare..." e frasi simili. A me fanno davvero tanta pena..." Vi riporto questa esperienza così come mi è stata riferita. È una grandissima testimonianza di un possibile risveglio collettivo. Ringrazio "più sincero possibile" per il suo contributo. Continuiamo a crescere.

    RispondiElimina
  29. Il mio dubbio è: ma se i TdG non sono la vera religione, ebrei 10:24,25 dove la mettiamo?
    Mi spiego meglio: chi sono costoro che si radunano? Oppure dove trovi un'unità d'intenti?
    A mio parere lo SFD, o meglio il CD, si sta prendendo delle libertà decisionali che non gli competono. Tuttavia, come ha detto qualcuno negli interventi precedenti, i segni ci sono, le profezie si stanno avverando, ma siamo sicuri di seguire quello che è effettivamente lo SFD?
    Se sì, allora si approfondisce lo studio della bibbia così come ce lo suggerisce il CD; se no, dove trovare una valida alternativa? Nei 5 Sola di Lutero (non sono ironico)?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro anonimo (la prossima volta firmati), tu ragioni ancora per schemi mentali indotti. Cosa significa? Hai ancora le fette di salame sugli occhi (non sono ironico, è capitato anche a me)
      Pazienta, o sei nuovo del blog, o ci vorrà ancora qualche anno di riflessioni....

      Elimina
    2. (Ax80) Utente anonimo, queste "libertà decisionali che non gli competono" le ha sempre prese. Documentati sulla storia dell'organizzazione, non per come ti viene raccontata, dopodiché metterai insieme i pezzi, che andranno a posto da soli. "Libertà decisionali" che con lo spirito del cristianesimo c'entrano poco o nulla. Capisco che tra poco con lo studio "il regno di Dio è già una realtà" il corpo direttivo farà ancora una volta una forte propaganda autoreferenziale, rendendo più complicato svegliarsi dal torpore, ma iniziate a pensare con la vostra testa, non sempre con i paragrafi della torre di guardia o per come CREDETE di conoscere la Bibbia.

      Elimina
    3. i tdg sono una religione come tutte le altre , con cose buone e cose meno buone ....con una sola differenza , che delle altre si è documentati ( specialmente nelle cose negative ) mentre della WT si conosce solo l aspetto positivo .....questo però sino a poco tempo fa.

      Elimina