Usando questo sito, dichiarate di aver letto il Disclaimer e le norme sulla Privacy relativa ai contatori Shinystat e whos.among.us.

Un archivio del blog, con tutti i post fino ad oggi pubblicati, elencati per mese, lo trovate in fondo alla colonna centrale.

NORME relative ai commenti alla pagina "COME COMMENTARE".

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”.
(Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)

martedì 2 febbraio 2016

Watchtower, genocidio e Armageddon



Traduzione a cura di Victor - dal sito jwsurvey.org


La visione del mondo dei Testimoni di Geova ruota intorno all’Armageddon

(ALCUNE RIFLESSIONI DI UN TESTIMONE DI GEOVA)


Quando ero un Testimone di Geova, non mi piaceva parlare dell’Armageddon.

Non fraintendetemi, mi piaceva parlare del paradiso. A chi non piacerebbe? Parlavo entusiasticamente a chiunque mi chiedesse, persone che contattavo a casa, interessati alle adunanze, compagni di lavoro curiosi, riguardo al meraviglioso futuro che ci attendeva. Adoravo parlare di un mondo libero dalla guerra, libero dalla criminalità, pieno di incredibili avventure che una pacifica, unita razza umana avrebbe goduto per sempre...




Ma quando la gente mi chiedeva come Dio avrebbe portato questi cambiamenti, sui dettagli mi trovavo sempre a dare spiegazioni un po’ vaghe e confuse.

Voglio dire, come si fa a spiegare: “Beh, prima Dio ha bisogno di uccidere te e tutti quelli che ami, a meno che naturalmente non vi convertiate” senza apparire almeno un po’ estremista?

Mi ricordo di una volta, seduto in un assemblea di distretto, quando l’oratore di turno descriveva ad alta voce e furiosamente come l’ira di Dio avrebbe presto consumato tutti quelli che non erano disposti a servirlo. Osservavo con vergogna le persone “del mondo” che si trovavano allo stadio, come i ragazzi della sicurezza, o le persone che lavoravano negli stand ottenuti in concessione. Avrei voluto andare verso di loro e dire: “Non ti preoccupare, non sta parlando di te, o della tua famiglia o dei tuoi amici”. Ma non avrei potuto farlo, perché in realtà stava parlando di loro.

Sapevo bene che a meno che non fossero diventati testimoni di Geova, quelle persone erano morti che camminavano.

Armageddon : Un atto di giustizia?

Prendiamoci un momento per analizzare realmente qual’è l’insegnamento della Watchtower sull’Armageddon. Questo viene presentato dalla Watchtower come la guerra che Geova Dio presto utilizzerà per rimuovere tutti i governi della Terra, la maggior parte della popolazione e instaurare il Suo dominio sul pianeta. Egli combatterà con i suoi eserciti angelici, con suo figlio Gesù a comandarli. Non avrà bisogno di un aiuto umano, quindi i testimoni di Geova non saranno coinvolti in un combattimento reale. Il loro ruolo sarà semplicemente di restare a guardare.

Chi sopravviverà? Beh, la risposta dipende dal testimone di Geova a cui chiedi. O, più correttamente, dipende da chi sei tu quando fai questa domanda.

Se non sei un Testimone probabilmente otterrai la seguente risposta: “Questo sarà Dio a deciderlo. Solo Geova può leggere il cuore di una persona. Non sappiamo chi sopravviverà e chi no”. Prendiamo ad esempio le FAQ su questo argomento dal sito ufficiale della Watchtower JW.org. 

“No. Milioni di persone vissute nei secoli passati e che non erano Testimoni di Geova avranno l’opportunità di salvarsi. La Bibbia spiega che nel nuovo mondo promesso da Dio ‘ci sarà una risurrezione sia dei giusti che degli ingiusti’ (Atti 24:15). Inoltre molte persone attualmente in vita potrebbero iniziare a servire Dio, e anche a queste verrà concessa la salvezza. Ad ogni modo non sta a noi giudicare chi si salverà o no. Questo compito spetta a Gesù (Giovanni 5:22, 27).

Beh, questo sembra apparentemente ragionevole. Quindi posso vivere semplicemente la mia vita come una brava persona, trattare bene il mio prossimo e Gesù leggerà il mio cuore, vedrà che sono fondamentalmente un uomo gentile e amorevole e sarò risparmiato?

No. Perché questa non è la risposta che la Watchtower dà dietro le quinte ad un Testimone di Geova indottrinato. Ecco alcuni esempi di ciò che la Watchtower dice sull’Armageddon in altre pubblicazioni, con altri esempi disponibili presso jwfacts.com:

“Solo i testimoni di Geova, quelli dell’unto rimanente e la ‘grande folla’, come organizzazione unita sotto la protezione del Supremo Organizzatore, hanno la speranza scritturale di sopravvivere alla fine imminente di questo sistema condannato dominato da Satana il Diavolo.” La Torre di Guardia 1 settembre 1989
“Nell’ultimo periodo del “mondo antico” che fu distrutto dal Diluvio, Noè fu un fedele “predicatore di giustizia”. (2 Pietro 2:5) In questi ultimi giorni del presente sistema di cose, i servitori di Geova fanno conoscere le sue giuste norme e annunciano la buona notizia che è possibile sopravvivere, entrare vivi nel nuovo mondo. (2 Pietro 3:9-13) Come Noè e la sua famiglia timorata di Dio furono preservati nell’arca, così oggi la sopravvivenza dipende dall’avere fede e dall’essere uniti e leali alla parte terrena dell’organizzazione universale di Geova.“. La Torre di Guardia 15 maggio 2006 “Siete preparati per sopravvivere?” paragrafo 8
“Allo stesso modo, Geova sta usando una sola organizzazione oggi per compiere la sua volontà. Per ricevere la vita eterna nel Paradiso terrestre dobbiamo individuare questa organizzazione e servire Dio come parte di essa.” La Torre di Guardia 15 febbraio 1983 

Quindi è abbastanza chiaro. Mentre la Watchtower cerca di torcere la dottrina al pubblico dicendo che “ogni sorta di persone potrebbero in teoria sopravvivere ad Armaghedon” il messaggio effettivo interno è che se non sei un praticante Testimone di Geova sei spacciato.

Riflettiamo su questo per un attimo. La dottrina della Watchtower è che chiunque non sia un Testimone di Geova sarà ucciso, non importa quanto amorevole, quanto compassionevole, quanto altruista sia in altri aspetti della sua vita. Una persona potrebbe trascorrere tutta la sua vita adoperandosi in “Medici senza frontiere”, dedicandosi altruisticamente a fornire cure mediche ad altri esseri umani in alcuni dei posti peggiori sulla Terra, mentre un testimone di Geova ad esempio potrebbe aver semplicemente lavorato come ingegnere in un ufficio confortevole, e mai veramente aver aiutato molto chiunque.

Ma all’Armageddon, sarebbe il Testimone di Geova a sopravvivere e il medico altruista morirebbe urlando.

Per riassumere, la popolazione non Testimone del pianeta è destinata a subire un abbattimento sistematico di ogni singolo uomo, donna e bambino. C’è un nome per l’uccisione sistematica di una popolazione civile al solo scopo di sterminio.

Genocidio

L’etica del genocidio

Non è necessario usare l’immaginazione per sapere a cosa sarà simile l’Armageddon. La storia umana è piena di esempi di genocidio. Per dare uno sguardo al futuro che il nostro “amorevole” Dio ci prospetta, basta ricordare i campi di concentramento della seconda guerra mondiale. Basta dare uno sguardo alle fosse comuni e la “pulizia etnica” nei Balcani, o l’esecuzione di vaste decine di Tutsi e Hutu moderati da parte della maggioranza Hutu in Ruanda.

O basta guardare le notizie attuali dell’operato dell’ISIS in Medio Oriente, che è  impegnato nella massacro del popolo Yazidi.

Ora, va da sé che il 99% dei Testimoni di Geova sono senza dubbio inorriditi come tutti gli altri quando vedono il terribile genocidio che il cosiddetto Stato islamico sta attuando contro la popolazione Yazidi. Il massacro di uomini, donne e bambini, spesso in modi raccapriccianti e sadici, è un crimine terribile che ha attirato universalmente la condanna da parte della comunità internazionale e repulsione da chiunque abbia un barlume di codice morale decente.

Eppure questi uomini, donne e bambini massacrati per mano dell’ISIS, sono gli stessi uomini, donne e bambini che sarebbero stati massacrati per mano di Geova se Armageddon fosse venuto oggi, una carneficina che i Testimoni di Geova sarebbero obbligati a sostenere e celebrare come un atto giusto.

E questa strage non sarebbe stata per nulla più umana: la Watchtower non insegna che Geova disintegrerà in maniera indolore le sue vittime o li farà cadere semplicemente addormentate in una rapida e misericordiosa morte, cosa che sarebbe sicuramente in suo potere di fare. No, la Watchtower ritrae questo evento come un olocausto violento, con persone che vengono schiacciate, bruciate e mutilate in una maniera che i sadici dell’ISIS sicuramente approverebbero.

Per dimostrare questo punto, diamo uno sguardo ad alcune illustrazioni usate dalla Watchower per raffigurante l’evento.





Questo è solo un piccolo esempio di illustrazioni prodotte dalla Watchtower per dimostrare la loro visione dell’Armageddon. Un vortice di terrore e di macabra morte violenta scatenata contro una popolazione civile impotente e ignara.

Se avete ancora dubbi, potete ascoltare il membro del Corpo Direttivo Tony Morris, uno dei sette uomini più importanti della Watchtower, sproloquiare su come le persone uccise da Dio saranno spaccate e bruciate come hotdog.

Ancora peggio, secondo la teologia Watchtower, coloro che muoiono prima di Armaghedon quasi certamente risorgeranno nel nuovo mondo di Dio al fine di avere una seconda possibilità, mentre quelli che muoiono per mano Sua ad Armageddon saranno eternamente distrutti. 
Ricordate la FAQ di JW.org citata in precedenza in questo articolo?

“Milioni di persone vissute nei secoli passati e che non erano Testimoni di Geova avranno l’opportunità di salvarsi. La Bibbia spiega che nel nuovo mondo promesso da Dio ‘ci sarà una risurrezione sia dei giusti che degli ingiusti’“.

Perché dico “anche peggio”? Perché questo insegnamento crea una scappatoia morale orribile. Se i Testimoni portassero la loro stessa teologia alla sua logica conclusione, dovrebbero festeggiare la morte di persone “del mondo” per mano di assassini come l’ISIS, perchè almeno queste persone “del mondo” avranno la possibilità di risurrezione nel nuovo mondo, mentre se riescono a sfuggire ai sadici dell’ISIS, ma poi muoiono ad Armageddon, sono condannati per sempre.

Ancora una volta, per rimarcare il punto, il 99% dei testimoni sarebbe inorridito se uno di loro suggerisse questo.

Un anziano che dovesse pronunciare un discorso dal podio di una Sala del Regno affermando che i cristiani dovrebbero gioire per la morte di persone del mondo, e che gruppi come l’ISIS starebbero facendo un favore alle persone uccise mandandole direttamente in Paradiso attraverso la scappatoia della morte pre-Armageddon, scandalizzerebbe il suo uditorio, probabilmente il suo microfono sarebbe immediatamente spento, sarebbe trascinato giù dal podio e subirebbe una selvaggia lavata di capo dal resto degli anziani e, probabilmente, non potrebbe più pronunciare discorsi per molto tempo.

Eppure la logica di questo teorico anziano, mentre suona orribile e inaccettabile per la maggior parte dei testimoni, è una corretta lettura delle conseguenze della dottrina della Watchtower.

Un genocidio è sempre un genocidio

Più mi rendevo conto di cosa la dottrina dell’Armageddon realmente comportasse, più iniziavo a temere che potesse esserci qualcosa di terribilmente sbagliato nell’Organizzazione che stavo sostenendo e le sue dottrine. Se un atto così violento fosse stato promosso da un’organizzazione o movimento umano, nei sarei stato immediatamente disgustato e l’avrei condannato per l’atto vile di barbarie che era.

Come poteva quindi diventarmi improvvisamente accettabile il fatto che le stesse persone dovessero essere massacrate da una divinità che sostiene di essere l’essenza stessa dell’amore? Miliardi di inermi uomini, donne e bambini, uccisi orribilmente solo perché non erano convinti che una religione po’ oscura e insignificante, che a volte bussava alla loro porta, o i cui fedeli si trovavano in piedi in silenzio accanto a carrelli pieni di sottilissimi riviste, è in realtà l’unica vera fede?

Come molti prima di me, ho realizzato sempre di più che la mia coscienza non poteva più sostenere gli insegnamenti promossi dalla Watchtower.

Come molti prima di me, ho iniziato a valutare onestamente le mie convinzioni e ho realizzato che gli insegnamenti promossi dalla Watchtower non erano spesso nemmeno in armonia con la Bibbia.

E col tempo, come molti prima di me, ho lasciato la religione della Watchtower. In un certo senso, l’Armageddon mi ha reso libero.

Solo, non proprio nel modo in cui intende la Watchtower.

Covert Fade              



Fonte del materiale: http://jwsurvey.org/publications/the-friday-column-watchtower-genocide-and-
armageddon


* * * * *


Stai leggendo questa pagina da un cellulare?

264 commenti:

  1. Parte di queste riflessioni (prese dal noto sito americano) le hanno fatte molti di noi. In effetti il morire un giorno prima (in un incidente) oppure un giorno dopo (per mano di Dio), potrebbe influire in maniera differente sul nostro destino eterno?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come quando è deceduta la mia mamma meno di un mese fa e due "sorelle" mi hanno: CHE FORTUNA!!! Così la rivedi nel nuovo sistema!
      Spero che questa "fortuna" tocchi anche a loro...

      Elimina
    2. Tu vedi che danno riescono a fare le religioni, questa in particolare.

      Elimina
    3. X Marzia: E' un ragionamento pericoloso, anche se poi nessuno credo sia frettoloso di lasciare in anticipo questa Terra, che per il momento è l'unica certezza che si può toccare con mano, però se ti ricordi in passato un intero gruppo di fanatici si era suicidato a San Diego (CA) Heaven's Gate mi pare che in pratica avevano accorciato i tempi di arrivo al paradiso, che fortuna, se senti ancora una frase del genere rispondi: allora suicidati.

      Elimina
    4. A vedere dalle vecchie riviste capisco , perchè la wt si è trasferita in campagna ..li di meteoriti ( o missili intelligenti ) non dovrebbero cadere. (-:

      Elimina
    5. Marzia come hai fatto a non mandarle a ....quel paese va...

      Elimina
  2. Aggiungo un pensiero che ho espresso nell'altro blog: in Ge 8:21 YHWH dice, "Non invocherò più il male sul suolo a causa dell’uomo, perché l’inclinazione del cuore dell’uomo è cattiva fin dalla sua giovinezza; e non colpirò più ogni vivente proprio come ho fatto." Quindi è una bella contraddizione che poi si parli di una distruzione di massa. Sembra quasi che dica l'uomo non ne ha colpa perchè è fatto così, e poi perchè dio non potrebbe cercare di educare invece che uccidere?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Complottista ...La bibbia andrebbe riveduta ... ma i teologi fanno finta di nulla ( compreso il CD ) e dove la bibbia si contraddice, ci pensano loro a dargli una logica ...anche se una logica non ce.

      Elimina
    2. Io sto pensando,ma se ora si gode la vita.anche violando 1 o 2 principi,dal momento che non esiste un inferno di fuoco ecc.se viene distrutto ad Armaghedon,che gli frega?

      Elimina
    3. dipende aninimo...se si crede in Dio o no...i principi sono eterni e valgono ovunque, violarli si puo', ma assumendosene la responsabilità..,.perché se non esiste l'inferno o il paradiso, non è detto che non esista altro...siamo molto condizionati anche dal cattolicesimo...

      Elimina
  3. A me ha sempre colpito, oltre la proporzione del massacro, la modalità. Come dice l'articolo... perchè Dio avrebbe bisogno di uccidere in modo così cruento le persone? Falle sparire e basta! Abbiamo insegnato per decenni che l'inferno di fuoco non sarebbe compatibile con un Dio amorevole, che si limita al massimo a uccidere e basta il malvagio, non a farlo soffrire per l'eternità, e poi si raffigurano 'ste scene. Che differenza fa?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricordiamo l'occasione in cui, in una sola notte, l'angelo uccise 185.000 soldati nemici. Lo fece senza la spettacolarizzazione di fuoco dal cielo o cose simili.
      Nello stesso modo un Dio d'amore toglierebbe semplicemente il diritto alla vita alle persone senza farle soffrire. Ma sarebbe comunque un Dio d'amore se compisse questo genocidio? Difficile crederlo.

      Elimina
    2. x Marzia: Già, senza dolore, ieri sono stato in ospedale a trovare un parente; il vicino di letto era in preda a dolori così forti che si contorceva, piangeva e urlava aiutatemi!, dopo 10 minuti dal sedativo si è calmato, ma mi chiedo perchè siamo stati fatti così male, il dolore dovrebbe essere solo un campanello d'allarme e non una tortura. E non mi si dica che è l'imperfezione, perchè mi sà ancora più di beffardo. Fino a pochi decenni fa i sedativi non esistevano, se non la clava in testa. Quindi il dio d'amore lo è stato prima, lo sarà in futuro, ma non in questi millenni?

      Elimina
    3. infatti Marzia...che amore strano!

      Elimina
    4. Se qualcuno di voi è in grado di creare un nuovo universo e dei nuovi esseri umani meglio di come li abbia fatti Dio, li faccia pure.
      Che cosa assurda.. ci ritroviamo a giudicare l'opera di Dio, e abbiamo paura di giudicare degli uomini che dicono di essere il canale di Dio.

      Quel poco di amore che abbiamo ce lo ha dato Dio, e noi lo vorremmo usare per giudicare il Dio stesso che ce lo ha dato? Dio non è colpevole di niente, questa è una delle poche cose di cui sono convinto al 100%.

      Ritengo inoltre che queste perplessità che possiamo avere su Dio sono state alimentate proprio dall'organizzazione: quando una religione banalizza tutto, ti illude di avere la rispostina facile su tutto, ritiene di poter spiegare pienamente perchè Dio permette le sofferenze, è facile che ad un certo punto la persona si rende conto che la realtà è più complessa, e rimane confusa..
      Fanno bene i cattolici a dire che ci sono cose troppo grandi per essere spiegate pienamente. I Testimoni di Geova spesso fanno ragionamenti del tipo "sarebbe ingiusto se Dio facesse così" oppure "ma che razza di Dio d'amore sarebbe?", perchè sono presuntuosi, pensano di poter con la loro logica stabilire quale sarebbe il comportamento logico di Dio. I cattolici invece no, hanno imparato a sospendere il giudizio su certe questioni; certo questo non vuol dire che sia sbagliato smascherare le falsità che sono state dette su Dio, o che non ci si debba sforzare di cercare una qualche spiegazione... il punto è: ci rendiamo conto che stiamo parlando di questioni universali? Che competenze abbiamo per poter giudicare quello che Dio ha fatto?

      Elimina
    5. Sempre se queste questioni universali esistano. Inoltre dato che abbiamo la capacità di giudizio perchè non dovremmo usarla? Per quanto mi riguarda, se Dio è quello descritto nelle scritture ebraiche e quello prospettato dalla WT, non sarei tanto tranquillo. Poi ognuno...

      Elimina
  4. Complottista, mi stai ricordando che il passo biblico, sta affermando che l'essere umano nasce incendiario e muore pompiere o sbaglio?
    Questo atteggiamento, è una caratteristica umana, di un laico comedi un credente.
    Da giovane se ne fanno di tutti i colori, ma invecchiando non facciamo che spegnere incendi ...

    RispondiElimina
  5. Nasce incendiario... e non sempre riesce a diventare pompiere, però siamo dominati da parecchi istinti, primo tra tutti quello di sopravvivenza, forte mangia debole, la vita è breve ma tutto questo lo abbiamo ereditato, che colpa ne abbiamo? La cultura dovrebbe aiutare a superare questi istinti, ma non è sempre così facile, dipende anche dove e in che tipo di famiglia siamo nati. Ma ripeto: perchè eliminare tutti e non cercare di recuperare con l'educazione divina?

    RispondiElimina
  6. A me la storiella della contesa non mi convince più ( anzi forse non mi ha mai convinto fino in fondo ) ...se quei 2 se la giocavano a briscola non era meglio ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Riflessivo si dice a Napoli gli asini litigano e i barili che hanno sulla groppa si rompono quella della briscola è forte haha

      Elimina
    2. La Bibbia va presa per quella che è: una raccolta di scritti fantasmagorici interpretati a fin di bene o a fin di male, ma sempre e comunque per soggiogare chi è più debole, manipolandolo.

      Elimina
  7. Questa dottrina è tremendamente egoistica e indica che il vostro amore per dio è tutt'altro che disinteressato, si tratta solo di paura della morte e del vano tentativo di aggirarla affidando il tutto ad una divinità sanguinaria di cui si teme la vendetta.Il vostro paradiso è molto materialistico, non si tratta di un luogo spirituale come altre religioni, ma di un luogo fisico dove saranno annientate tutte le sofferenze, questo dimostra un'incapacitá di accettare la vita nelle sue sfumature e contraddizioni, nella gioia e nella sofferenza,dimostra la volontà di voler essere sempre eterni bambini sotto l'ala protettiva di un genitore che è dio, scusate la domanda ma perché bisognerebbe desiderare la vita eterna?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. caro anonimo, il tuo commento non rispecchia il regolamento del forum. Innanzitutto è educazione firmarsi con un nick...

      Elimina
  8. (Ax80) Proprio in armonia con questo tema voglio raccontarvi un episodio accaduto giusto poco fa, mi ha fatto inorridire. Parlavo con una familiare indottrinata,sosteneva che nel nuovo mondo non avremmo problemi a vestirci perché prenderemo gli abiti delle persone che moriranno ad armaghedon... Sono rimasto impietrito di fronte a un ragionamento così cinico. Quando gli ho fatto notare che poteva risparmiarselo perchè di cattivo gusto, ha risposto in tono polemico: "Però è la verità!!" Mi sono cadute le braccia. Ho preferito fermarmi, con persone così invasate finisce sempre in lite. Ecco come la wt manda il cervello a farsi friggere...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Queste cose le ho sentite anche io. E anche deliri talvolta anche più pesanti di questo. Ormai l'immaginazione supera la realtà...

      Elimina
    2. x Ax80: io invece una volta mi sono vergognato da volermi sotterrare, perchè il fratello con me in servizio indicava una bella villa dicendo che se la sarebbe presa lui dopo armaghedòn, peccato che è sbucato dalla siepe il proprietario... che figura

      Elimina
    3. einstein disse : 2 cose sono infinite , l universo e la stupidità umana , ma riguardo l universo ho ancora dei dubbi.

      Elimina
    4. X ax80 ricorda a questo tuo familiare questo detto, chivuole il male degli altri il suo stà dietro la sua porta.Ma è incredibile come il cd stà riducendo il cervello ai tdg ben indottrinati

      Elimina
  9. E dopo il genocidio di Armaghedon, non è finita, perché i sopravvissuti dovranno assistere ad uno scenario macabro, una massa sterminata di morti, brulicanti di vermi e divorati dagli animali necrofagi. Un gran banchetto, non c'è che dire. E alla fine arrivano i fedeli superstiti, nella veste di spazzini, ops, volevo dire, operatori ecologici di rifiuti speciali: raccoglitori di ossa. Che bella prospettiva!!! Lo hanno detto e lo hanno scritto:"... per ogni carne sopravvissuta i cadaveri saranno disgustosi, odiosi. I vermi non cesseranno di brulicare sui milioni di cadaveri finché non saranno consumati fino all’ultimo. Anche gli uccelli e gli animali mangeranno a sazietà la carne umana finché non rimarranno altro che ossa. Le ossa non abbelliranno la terra. Quindi per sette mesi profetici i superstiti di Armaghedon raccoglieranno le ossa e le seppelliranno".(Dal Paradiso perduto al Paradiso riconquistato, p. 210). Se questa è la "buona notizia", qual è quella cattiva?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quella cattiva? eccola. Geremia. CAP. 25 VER. 33 E gli uccisi da Geova certamente saranno in quel giorno da un’estremità all’altra della terra. Su di essi non si farà lamento, né saranno raccolti o seppelliti. Diverranno come letame sulla superficie del suolo.

      Elimina
    2. Bene... così avremo degli orti favolosi. (-:

      Elimina
    3. Non penso di dire parole scorrette, da non essere pubblicate. Domanda. Te,caro riflessivo. Sarai tra coloro che mangeranno i prodotti dell'orto. O sarai il prodotto dell'orto che sarà mangiato?

      Elimina
    4. X riflessivo. Ma gli ortaggi, saranno buoni?

      Elimina
    5. Roberto, non ti accorgi di essere quantomeno inopportuno, offensivo e provocatore...? Ma con chi credi di parlare? Devi essere uno di quei classici "leoni da tastiera", che poi, nella vita reale... Autostima bassa? Insicurezza? Beh, io credo proprio di sì. Ti avverto, non ci fai bella figura. Porta rispetto.

      Elimina
  10. CREDO CHE YAH ABBIA
    MISERICORDIA E DISTRUGGA SOLO
    I PECCATORI IMPENITENTI.






    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo... motivo per cui predicare alla maniera della WT non ha alcun senso!

      Elimina
  11. "Geova non desidera che ALCUNO sia distrutto,ma che desidera che TUTTI pervengano al pentimento "
    "Così sarà la mia parola che esce dalla mia bocca. Non tornerà a me senza risultati,ma certamente FARÀ CIÒ DI CUI MI SON DILETTATO, e avrà sicuro successo in ciò per cui l' ho mandata "
    Sembra proprio che Geova non desideri ALCUNA DISTRUZIONE. semmai,come qualcuno ha saggiamente auspicato, desidera solo EDUCARE.desidera CONDURCI AL PENTIMENTO. Ma non ci possiamo pentire,se non capiamo nemmeno PER COSA. la prima volta che Gesù è arrivato,non è arrivato in un momento qualsiasi. Anche in quella occasione,arrivò quando I TEMPI ERANO MATURI. Maturi,ok...ma PER COSA? Gesù veniva ad abolire LA LEGGE,e a introdurre UN NUOVO PATTO. LA LEGGE MOSAICA veniva da Dio,era stato Lui stesso a introdurla. Perché aveva dato una LEGGE,pur sapendo che,in seguito,l' avrebbe abolita? Qual' era IL SUO SCOPO? "perché,dunque,LA LEGGE? essa fu aggiunta PER RENDERE MANIFESTE LE TRASGRESSIONI ". Quando Gesù arriva LA PRIMA VOLTA,infatti,i tempi sono maturi IN RELAZIONE A QUESTO SCOPO. Geova non opera mai a caso,e non "PERMETTE" nulla SENZA UNO SCOPO PRECISO. Se Gesù fosse arrivato PRIMA DEL TEMPO,infatti,gli uomini non avrebbero nemmeno compreso il senso delle sue parole. Non avrebbero nemmeno capito PER COSA DOVERSI PENTIRE. avevano ,infatti ,UNA LEGGE che veniva da Dio stesso,e che pure osservavano e rispettavano. Affinché potessero comprendere il significato del termine TRASGRESSIONE,era necessario che IL CONTESTO,nel quale Gesù operasse,fosse di un certo tipo. doveva essere UN CONTESTO che rendesse EVIDENTE il tipo di PECCATO ,in relazione al quale era necessario PENTIRSI. ma questo ragionamento ,non valeva solo allora. È valido ANCHE OGGI. Se Geova ci avesse INVITATI AL PENTIMENTO solo 10 o 20 anni fa,ad esempio, non avremmo nemmeno compreso IL PECCATO IN QUESTIONE. Anche in questo caso,Geova, ha atteso che I TEMPI FOSSERO MATURI. maturi,ok...ma PER COSA? qual' è,oggi, LO SCOPO? lo stesso di allora. Lo scopo di Geova è sempre lo stesso,ovvero RENDERE LE TRASGRESSIONI MANIFESTE. Ad essere oggetto DI CONTESA(perché questa esiste),è il CONCETTO di peccato che Geova vuole farci comprendere. Ciò che Lui RITIENE ESSERE TALE,in altre parole. La parola PECCATO,in sé stessa,può indicare tutto e niente. Bisogna comprendere quello che GEOVA INTENDE PER PECCATO. Se fossimo vissuti al tempo dell' Israele carnale, quindi SOTTO LA LEGGE,avremmo avuto lo stesso problema di oggi. Geova avrebbe anche potuto dirci: "PENTITEVI" ...e noi,rispettosi e osservanti della Legge,avremmo risposto: "si,ma PER COSA? ". non lo avremmo capito. per capirlo,era necessario che tale invito venisse fatto NEL GIUSTO CONTESTO. Così avvenne,infatti,LA PRIMA VOLTA. Quando Gesù arrivò NELLA CARNE,lo fece nel momento più propizio affinché L' INVITO A PENTIRSI,potesse anche essere COMPRESO. ma lui promise che sarebbe tornato,UNA SECONDA VOLTA. non più nella carne,ma NELLO SPIRITO. Ma,anche in questo caso,avrebbe atteso il momento più propizio. Avrebbe atteso che I TEMPI DIVENISSERO MATURI. maturi,in relazione ad uno SCOPO PRECISO. quello di poter comprendere L' ATTUALE INVITO A PENTIRSI. la "morale" della storia, non è mica cambiata. Oggi siamo pronti e ricettivi per poter comprendere che "L'AMORE è l' adempimento della legge ". Questo,perché viviamo in un CONTESTO che è MATURO per tale SCOPO. Quali disastrose conseguenze ha prodotto,la TRASGRESSIONE a questo semplice e basilare COMANDAMENTO? queste disastrose conseguenze sono EVIDENTI OGGI,ma non lo erano PIENAMENTE in passato. Se dunque oggi Geova ci dice: "PENTITEVI" ,noi non possiamo più rispondere: "PER COSA? "perché,oggi, LO SAPPIAMO BENISSIMO,PER COSA! forse,IERI,potevamo ancora non capirlo PIENAMENTE. ma OGGI??? Ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bel concetto...un'evoluzione collettiva verso Dio...un senso molto più profondo al sacrificio di Cristo.

      Elimina
    2. Si sono bei discorsi, ma ricordiamoci che se Dio c'è è il Dio di tutti, non solo dei "cristiani" o degli "israeliti". Allora mi può stare bene il discorso sulla legge che rendeva evidenti le trasgressioni e che Gesù blablabla. Però questo discorso valeva solo per gli israeliti. Tutti gli altri popoli della terra (anche quella parte non ancora scoperta dal cosiddetto "mondo civile") che parte hanno in questa storia?
      Anche il discorso "oggi Geova dice pentitevi"... Ma di cosa? Chi, lo sa benissimo? Miliardi di persone non conoscono il cristianesimo, volendo prendere per buono che il Dio del cristianesimo sia quello "vero".
      Quindi si è un bel discorso in linea di principio, ma parte da un NOSTRO presupposto.

      Elimina
    3. Cara Lelvira,non possiamo buttare via TUTTO QUELLO CHE ABBIAMO IMPARATO. Perché,sembra,che tanti lo vogliano fare? Non mi sembra di aver espresso un concetto DELLA WT,ho solo espresso un concetto che ritengo APPARTENERE AL PENSIERO DI DIO. perché, insieme alla WT,sembra che tanti vogliano anche DIMENTICARE LA PROPRIA RELAZIONE PERSONALE CON DIO? questa cosa,faccio davvero fatica a capirla. Io,le mie PREGHIERE,le rivolgevo SOLO A DIO,mica alla WT! forse mi è sfuggito qualcosa. CON CHI avevano instaurato una PERSONALE RELAZIONE,tutte queste persone che sembrano così desiderose di DIMENTICARE TUTTO? tu riesci a spiegarmelo, Lelvira? Non è una domanda ironica o sarcastica,vorrei che qualcuno potesse REALMENTE SPIEGARMELO. Ok,la WT ha fatto tanti disastri. Nessuno lo nega. Ma,possibile, che oltre alle "dottrine" e ai vari "intendimenti bislacchi",non ci sia proprio nulla che valga la pena di ESSERE RICORDATO? Ale

      Elimina
    4. Evidentemente chi si è accorto che è stato ingannato cosi tanto ha la repulsione di qualsiasi cosa ha a che gare con la religione!

      Elimina
    5. Risposta per Victor. Pensi davvero,che serva conoscere LA BIBBIA,per capire quel concetto? Pensi davvero che UN ATEO CHE AMA IL PROSSIMO,non sia capace di comprenderlo? Quale tipo di predicazione ti aspetti? Perché anche la parola PREDICAZIONE,significa tutto e niente. Sono solo "bei discorsi "??? Non c' è proprio NULLA DI PRATICO, che tu possa tenere buono PER TE STESSO? Forse Dio non esiste nemmeno,non posso darti alcuna "garanzia" al riguardo. Forse Dio esiste,ma questo è un tempo come un' altro,e non esiste ALCUNO SCOPO. anche riguardo a questo, non posso darti alcuna "garanzia" . Ma,nonostante tutta questa mancanza di "garanzia" ,sei sicuro che si possa archiviare tutto quello imparato intorno a Dio,come semplici "bei discorsi ". Io,di "bei discorsi "e pure di "brutti discorsi "ne sento e ne leggo a bizzeffe. Ma,almeno,io cerco ancora di PARLARE DI DIO. devo forse scusarmi per questo? In mezzo a tanti "discorsi vuoti ",io provo almeno a DARE UN SENSO a quello che osserviamo. Provaci anche tu. Perché io non ho ancora capito,TANTI DI VOI,di cosa stanno parlando. Ale

      Elimina
    6. per apostolo Giovanni. Ecco,la tua risposta, seppur breve e semplice, HA UN SENSO. grazie! capisco lo stato d' animo che tu descrivi. Ma,il fatto che noi siamo STANCHI DI CREDERE IN DIO,non significa che Lui SIA STANCO DI CREDERE NOI. quella "repulsione" che noi ora proviamo, LUI LA CAPISCE. Ale

      Elimina
    7. E poi,Victor...fino a 10 o 20 anni fa,TU STESSO ti saresti considerato in modo ASSAI DIVERSO,da come ti consideri OGGI. non solo...avresti considerato in maniera ASSAI DIVERSA anche GLI ALTRI. OGGI,questo "errore" ,tu non lo fai più. O,almeno,CERCHI di non farlo. Hai compreso,OGGI,che ci sono cose MOLTO PIÙ IMPORTANTI su cui riflettere,e che le persone VALGONO,a prescindere dal proprio credo. Sei sicuro,che solo 10 o 20 anni fa,I TUOI STESSI ORIZZONTI non fossero molto,ma molto,ma molto PIÙ RISTRETTI DI QUELLI ATTUALI? che tu ritenga le mie parole valide o meno,UTILI A QUALCOSA,oppure solo "bei discorsi"...TU STESSO NE CONFERMI LA VERIDICITÀ. tu non sei più quello DI IERI,perché INTORNO A TE le cose sono CAMBIATE,e questo ha INFLUITO sul tuo modo di guardare le cose,IL MONDO e,soprattutto, LE PERSONE. Ale

      Elimina
    8. Certo ale, su questo hai ragione. Ma non capisco come si collega al discorso.
      Però non mi sono riuscito a far capire. Il mio "bei discorsi" non voleva sminuire il tuo ragionamento. Dico... è corretto. Però volevo cercare di far ampliare i tuoi orizzonti. Volevo solo specificare che il ragionamento pentimento/Geova/legge/Gesù è un NOSTRO punto di vista cristiano/occidentale. Può il Dio DI TUTTI giudicare la popolazione mondiale passata, presente e futura in base a questi canoni? Canoni che tantissimi non hanno mai conosciuto, non conoscono e non conosceranno mai? Ecco allora, quello che voglio dire, è che forse chi vuole parlare di Dio dovrebbe ampliare un po' le vedute.

      Elimina
    9. Ora,Victor, la risposta è anche SOTTO DI TE. Ale

      Elimina
    10. x Ale: Dici che solo ora i tempi sono maturi, e che solo ora possiamo capire di cosa pentirci. Ho dei forti dubbi, perchè l'uomo si comporta da sempre esattamente come ai tempi di Gesù o delle scritture ebraiche, anzi no, oggi grazie alla cultura si vive molto meglio, specie le donne, le guerre in Europa sono spente da quasi un secolo, io mai sceglierei di vivere in un altra epoca, non riesco a capire cosa c'è di così terribile oggi o di meglio nelle epoche passate.

      Elimina
    11. Io posso anche sbagliarmi,complottista. Magari questo è un tempo come un altro,e magari Gesù era solo un rivoluzionario. Il mio è solo un pensiero come tanti altri. È una "sensazione" personale, nulla più. Vedo dei puntini e provo ad unirli,e cerco di capire IL DISEGNO che ne esce fuori. Descrivo poi il disegno che vedo,senza avere alcuna garanzia che corrisponda al vero. Diciamo pure che PENSO AD ALTA VOCE e nulla più. Alla fine,deve essere tutto DIMOSTRATO. lo stesso Geova, seppur sia Dio, sa di dover DARE PROVA delle proprie affermazioni. Metto insieme tutto quello che ho PERSONALMENTE imparato riguardo alla Sua persona,e cerco solo di applicarlo al CONTESTO. lo applico prima di tutto SU DI ME,accettandone il prezzo richiesto. Dopo,cerco solo di dare un senso anche a quello che mi circonda. Ma rimane solo un mio pensiero. Ale

      Elimina
    12. x Ale: Concordo con te, credo che qui esprimiamo i nostri pensieri senza alcun bisogno di voler dimostrare chi ha ragione o fare proselitismo. Come avrai notato io sono molto deluso. Uso una tua frase "Dio, sa di dover DARE PROVA delle proprie affermazioni." Magari fosse così. Prima ci illude, poi ci delude, basta leggere luca 11:10 "Poiché chiunque chiede riceve" Giovanni 14:13 "E qualunque cosa voi chiederete nel mio nome, io la farò". Perchè ha fatto promesse che non ha mantenuto? Poteva sbilanciarsi di meno? Sai quante persone pregano per altri, magari perchè stanno soffrendo moltissimo, ma non ottengono mai nulla... Se la relazione Dio-Uomini si è interrotta, è avvenuto in modo bidirezionale per forza di cose.

      Elimina
    13. Capisco il tuo stato d' animo,complottista. Per quanto possa servire...TI SONO VICINO. quello che DIO DICE e quello che GLI UOMINI DICONO CHE DIO DICE,sono due cose ben diverse. Ale

      Elimina
    14. Sono d'accordo Ale, in effetti qui cerchiamo di capire, quello che riusciamo ragionevolmente a capire.
      Ma il fatto stesso di discuterne e confrontarsi, penso che favorisca molto il processo di consapevolezza e presa di coscienza alla quale ognuno di noi sta andando incontro.
      Credo di parlare a nome di tutti se dico che siamo animati dal medesimo desiderio di voler vedere compiuta la volontà di Dio.
      E mentre attendiamo ciò, condividere le nostre sensazioni, pensieri, ragionamenti, può farci solo bene mentalmente e moralmente.
      Nell'incertezza generale su cosa riserva il futuro, sapere che non si è soli a notare certe cose, è incoraggiante.
      Speriamo che presto Dio, il nostro Dio, agisca in base al significato del Suo stesso nome.
      Buona giornata a tutti cari fratelli e sorelle.

      Fineas

      Elimina
    15. ragazzi, attenzione a come sono tradotte le cose, e anche ai condizionamenti ricevuti sia dalla wt che dalla cc...
      non sempre le scritture significano quello che siamo stati abituati (istigati?) a pensare...

      Elimina
    16. Ben detto,Lelvira. Le scritture possono dire tutto e anche il suo esatto contrario. Anche Satana conosce le scritture e LE USA. Ale

      Elimina
    17. D'accordo con Fineas..

      Elimina
  12. No Ale non mi sono spiegato bene allora. Premesso che sto cercando di fare un discorso più ampio e generale. Tu parli di pentimento, messaggio, Geova, Dio. Ma sono tutti concetti nostri occidentali e del cristianesimo in particolare. Ora se Dio vuole veramente che tutti "si pentano" (poi mettiamoci d'accordo di cosa) non sarebbe quantomeno arrogante da parte nostra affermare che il nostro modello occidentalecristiano sia quello a cui uniformarsi? Perchè noi il senso lo diamo in base a questo. Un buddista darà un altro senso. Un musulmano darà il suo.
    Anche atei e agnostici danno il loro senso.
    Non devi scusarti di parlare di Dio, chi ti sta colpevolizzando su questo? E' il discorso sul pentimento che non riesco ad inquadrare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La riposta È SOPRA DI TE,Victor. Non preoccuparti DEL SENSO che può dare,al "messaggio di Dio ",un ateo,un buddista,o chicchessia. Preoccupati DEL SENSO che riesci a dargli TU. "Chi ha orecchio ODA,ciò che dice LO SPIRITO ". questo "messaggio" non viene predicato A PAROLE,ma viene predicato DALLO SPIRITO STESSO. quello che conta,sono solo I SUOI EFFETTI. Questo messaggio,ha effetto ANCHE SU DI TE. in maniera CONSAPEVOLE e COSCIENTE? No,decisamente NO! eppure,questi EFFETTI ci sono lo stesso. "Ma il CIBO SOLIDO è per le persone mature,per quelli che mediante l' uso hanno le loro facoltà di PERCEZIONE esercitate per distinguere il bene e il male ". Il messaggio non può essere SENTITO come si può sentire una VOCE LETTERALE. Si può solo PERCEPIRE attraverso un altro tipo di orecchio. Si può analizzare e si può cercare di TRADURLO IN LINGUA DEGLI UOMINI. Ciò non toglie, che i suoi EFFETTI siano assolutamente TANGIBILI e CONCRETI. L' ateo o il buddista,darà a questo messaggio,IL SENSO che riesce. Ma gli EFFETTI,arrivano su di loro,esattamente come arrivano SU DI TE. che poi tu gli dia UN' ALTRO SENSO,questo a Geova importa poco....per il momento. Ciò che a Lui importa è PREPARARE IL TERRENO. anche il tuo terreno,ovvero IL TUO CUORE, si è decisamente AMMORBIDITO, non credi? Cosa mai avrebbe potuto SEMINARVI,Geova, 10 o 20 anni fa? Allora,era ancora TROPPO DURO,affinché il suo messaggio potesse METTERE RADICE laddove serve. Non importa che tu sia COSCIENTE o INCOSCIENTE di tale avvenimento. La tua COSCIENZA,seppur INCONSAPEVOLMENTE, sta già REAGENDO a quel messaggio. Reagisce anche quella dell' ateo e del buddista. La COSCIENZA COLLETTIVA DEL MONDO è immersa in questo nuovo messaggio. Ognuno spiega IL CAMBIAMENTO NELL' ARIA a suo modo,e con parole sue. Eppure,questa ARIA DI CAMBIAMENTO è ora in ogni luogo e su ogni persona. Ale

      Elimina
    2. Ale ma queste sono convinzioni tue, non dargli il senso di verità.
      Chi ti ha detto che il mio cuore si sia ammorbidito rispetto a 10/20 anni fa? Il contrario semmai.
      Su Dio sono giunto alle mie conclusioni, le tengo per me perchè sono considerazioni personali. E sinceramente non coincidono per nulla con quello che hai scritto ;o)

      Elimina
    3. Secondo me l ateo fondamentalmente non esiste ......se un ateo saprebbe che ce una grossa probabilità che un asteroide starebbe per colpire la terra ...si metterebbe anche lui a pregare a un qualche cosa .

      Elimina
    4. Secondo me l ateo fondamentalmente non esiste ......se un ateo saprebbe che ce una grossa probabilità che un asteroide starebbe per colpire la terra ...si metterebbe anche lui a pregare a un qualche cosa .

      Elimina
    5. Certo Victor, questo è solo IL MIO PENSIERO. perché mai dovrei tenerlo SOLO PER ME? Vero o non vero che sia,è un mio pensiero ed io decido di DICHIARARLO APERTAMENTE. Almeno,quando RAGIONI con me,tu puoi sapere QUELLO CHE PENSO. quello che TU pensi o non pensi riguardo a Dio,io NON LO SO....non ti sei ancora CHIARAMENTE ESPRESSO al riguardo. Se anche io dicessi qualche inesattezza,non vedo il problema. Nelle mie parole,vere o non vere che siano,non vi è alcuna volontà di METTERE CATENE. Vedi qualche CATENA,nelle mie parole? Ti ho forse detto COSA FARE o COSA NON FARE? Cerco solo di usare LA MATEMATICA DI GEOVA e di applicarla al CONTESTO ATTUALE. ho sbagliato a fare i conti? Può essere. Questo è solo IL RISULTATO che io ottengo,nel tentativo di risolvere questa particolare EQUAZIONE. ho sbagliato? Può essere. Ma i miei CALCOLI,giusti o sbagliati che siano,sono CALCOLI SINCERI,e non ho motivo alcuno di OCCULTARLI. mostrami,piuttosto,IL TUO QUADERNO,perché io non ancora capito CHE MATERIA STAI STUDIANDO. devo forse trattenermi,in qualche modo,dal fare "PUBBLICA dichiarazione della MIA FEDE"? perché? Perché TU ti trattieni dal fare atrettanto? MOSTRAMI LA TUA FEDE,affinché anch'io possa sapere CHI SEI. Ale

      Elimina
    6. Dai non cadiamo nelle banalità...

      Elimina
    7. Cosa intendi per BANALITÀ? Ale

      Elimina
    8. caro Ale, non ho risposte, se non per me...come tu hai le tue...
      Buddha, Cristo, Maometto...oggi quello che conta è che la coscienza collettiva sia disposta a fare un passo avanti...e nessuno può farlo più di chi lo fa da solo.
      Sembra un controsenso, ma solo individualmente si arriva da qualche parte tutti insieme, qualunque sia il punto di partenza.
      E questo in qualche modo spiega perché chi pensa di arrivarci in gruppo non ci arriva davvero. Come se dovessimo arrivare in un certo punto seguendo strade diverse, ognuno per conto suo; durante il percorso incontriamo gente che è più avanti o più indietro di noi, e non ha importanza, è la direzione che conta, e il continuare a camminare.
      Se si vuole un'amicizia, per dire, non si può pensare di parlare attraverso qualcun altro, o perlomeno non si può per sempre: ad un certo punto bisogna parlare faccia a faccia...
      quello che abbiamo imparato era indispensabile...ma solo se non pensiamo che il punto d'arrivo in realtà non ci sia...non abbiamo sbagliato strada, nessuno l'ha sbagliata, né buddisti né bahai...siamo in caselli diversi dell'autostrada.
      Se abbiamo voglia di andare avanti.
      Ma questo è solo il mio convincimento, che vale per me e per chi gli garba...e non me la prendo proprio se qualcuno mi dice che son matta, io sto bene...

      Elimina
    9. Grazie lelvira, ho apprezzato molto le tue parole...sempre molto saggie. Sono d'accordo con te. Si può arrivare a "destinazione" solamente INSIEME MA DA SOLI. Grazie ancora. Ale

      Elimina
    10. Scusa ale banalità non era rivolto a te è che i commenti non appaiono subito. Ale mai detto che devi tenere per te i tuoi pensieri... fa piacere leggere opinioni diverse.

      Elimina
    11. Anche a me fa piacere leggere le tue opinioni, Victor. SEMPRE E COMUNQUE. è,tutto sommato, non credo che siamo TANTO LONTANI. Lo siamo forse NELLA FORMA,e nelle parole che decidiamo di usare o non usare. Ma,anche questo è solo un mio pensiero,credo che siamo vicini nella SOSTANZA delle cose. Per il resto, si trova sempre un PUNTO DI INCONTRO. magari non subito. ..ma poi lo si trova. Ale

      Elimina
  13. L'argomento Armaghedon ha quel tenore fondamentalista e giustizialista che fa tanto pugno nello stomaco. Ma, come al solito, chi fa la critica dovrebbe essere un po' più onesto intellettualmente. Ok,è una brutta cosa questa distruzione ecc ecc. . Ma tutto quello che dite va rivolto alla Bibbia stessa, abbiate la correttezza di dirlo. Ora finché si diserta di alcune singole dottrine come la trinità,l'anima ecc si può fare un discorso di interpretazione. Ma che la Bibbia, non la torre di guardia, dica che verrà un giudizio e lo dipinge in quel modo è fuori di dubbio. Sono deliri dei profeti che si sono fumati qualcosa tagliato male? Ditelo. Ditelo che i tdg sono gli ultimi rimasti sulla terra a credere a quel libro pieno di panzane che è la Bibbia. Ditelo però e non fate finta che questi scenari apocalittici sono della torre di guardia. Vi basti l'origine stessa dell'aggettivo "apocalittico" a indicarvi con chi prendervela. Qualcuno dice che si tratta non di previsioni di ciò che accadrà ma di avvertimenti,un po' come fece Giona con Ninive che poi si pentì e si salvó. Ok, ma , a parte il fatto che la distruzione di Ninive non fu annullata ma solo rinviata di qualche decennio. . Se si tratta quindi di avvertimento, chi è che lo sta facendo questo avvertimento alla Giona? Ops, sono sono praticamente solo i testimoni di Geova. . Poi forse rimarranno delusi come Giona che si mise sulla collina per vedere lo spettacolo che non arrivò. Ma anche così, che vi piaccia o no, Giona fu inviato da Geova lo stesso. Chi vi dice che non sia così anche per i tdg? Sono buono anche io a fare domande a voi che sembrate così sicuri del vostro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per Controlen. Certo che la Bibbia ne parla. Parla di MORTE e ne parla apertamente. Ma,dal momento che è PAROLA DI DIO,anche le parole che contiene devono essere lette A SUO MODO. "Tradurre" il pensiero di Dio in modo LETTERALE ,è come tradurre l' inglese in italiano,in modo LETTERALE. per tradurre le parole di un inglese,devi anche PENSARE COME UN INGLESE. la stessa cosa vale per le parole di Dio. Quando Dio dice MORTE,qual' è il PRIMO SIGNIFICATO che questa parola ha PER LUI? morte LETTERALE? Ale

      Elimina
    2. "poiché chi vuol salvare la sua ANIMA la perderà, ma chi perde la sua ANIMA per amor mio la salverà " si parla di ANIMA,cioè di VITA,Controlen. eppure,anche nello stesso versetto, una STESSA PAROLA può assumere DIVERSI SIGNIFICATI. Tu,perché predichi? Affinché le persone possano SALVARE LE PROPRIE ANIME? perché,LA TUA È SALVA? Ale

      Elimina
    3. Anche l islam parla di guerra santa...ma secondo gli studiosi islamisti ..( non i fanatici integralisti del islam più antico) Maometto si riferiva alla guerra che ce da combattere dentro ognuno di noi quel gramo che ce da estirpare ..che ci impedisce ad avvicinarsi a DIO ... Siddharta gautama ( budda ) di fronte al ignoranza dei bramini indiani che sacrificavano migliaia di pecore alla dea di kalì...ebbe da dire ...Se volete compiere qualche sacrificio , sacrificate voi stessi , la vostra lussuria , la vostra ambizione materiale , la vostra ambizione terrena ,...Questo si che sarebbe un sacrificio nobilitante...... credo che la più grossa guerra che l uomo deve combattere da sempre, è la guerra di ignoranza.

      Elimina
    4. La Bibbia parla anche di desideri DELLA CARNE e noi,il più delle volte, associamo tale espressione ad un qualcosa che sia riconducibile alla nostra MATERIALITÀ. eppure,TUTTI questi desideri della CARNE hanno origine da Satana,ed Egli NON È FATTO DI CARNE. non è una creatura MATERIALE. quindi,quando Dio usa la parola CARNE,a cosa si riferisce? "non ogni carne è stessa carne ". Qualsiasi parola Dio dica,dovresti sempre chiederti: "Lui COSA INTENDE DIRE? ". parla di MORTE,ed anche di VITA. ma,Controlen, giacché sono le SUE PAROLE, dovresti sempre chiederti: "Lui, COSA INTENDE DIRE? " di QUALE MORTE ci sta parlando? Di quale NUDITÀ ci sta parlando? di quale tipo di VERGOGNA ci sta parlando? Per quel tipo di VERGOGNA, NUDITÀ e MORTE,non ci sarà davvero ALCUNA SPELONCA in grado di proteggerci. Se uno ha edificato CON LA PAGLIA,e poi passa IL FUOCO, tale FEDE risulterà infine essere NUDA ed ESPOSTA. quindi, anche MORTA. "avrà una PERDITA,ma sarà infine SALVATO,e se lo sarà,lo sarà come ATTRAVERSO IL FUOCO " cosa vuole fare,quindi,Geova, UCCIDERE LETTERALMENTE o,piuttosto, RIVELARE la nostra reale CONDIZIONE SPIRITUALE? Ale

      Elimina
    5. "Tuttavia,qualcuno dirà: "come saranno DESTATI I MORTI? sì,con quale sorta di CORPO verranno? Irragionevole! Ciò che semini non è reso VIVENTE se prima non MUORE " si parla di CORPO,di MORTE e ancora di VITA,Controlen. di quale TIPO di CORPO,di VITA e di MORTE si parla? cioè,Dio COSA INTENDE DIRE? Perché anche IL PANE significa IL CORPO. di quale TIPO DI PANE si parla? Di quale TIPO DI CORPO si parla? Sono sempre LE STESSE PAROLE, come puoi ben vedere. Eppure,sono ricche di INFINITE SFUMATURE DIVERSE. la Bibbia parla di MORTE e di DISTRUZIONE DEL SISTEMA. Parla di persone che "cercheranno LA MORTE,senza trovarla "...eppure,secondo il tuo ragionamento...LA MORTE È SEMPRE MORTE,no??? Sono forse io a dire che la Bibbia NON PARLA DI MORTE? non mi sembra proprio,Controlen. Ne parla ovunque. Ma,L'AUTORE,che cosa vuole dire? Quale tipo di messaggio, vuole COMUNICARCI? Ale

      Elimina
    6. Per Controlen, moderno "Giona" che indubbiamente rimarrà deluso come lo fu il Giona biblico:
      partiamo dalla prima affermazione.

      "che la Bibbia, non la torre di guardia, dica che verrà un giudizio e lo dipinge in quel modo è fuori di dubbio".

      Giusto! Ma la bibbia dice chiaramente che la visione apocalittica mandata all'apostolo Giovanni fu presentata "in segni" come dice Riv. 1:1 e 2.

      "In segni" significa che è simbolica e non letterale.
      Quindi tutte le distruzioni mediante terremoti, fuoco e zolfo lanciati dal cielo e cose simili sono SIMBOLICHE e non letterali.

      Un "fulgido esempio" è la narrazione (ma è solo un esempio, eh) del quinto squillo di tromba nei cieli descritto in Riv. 9:1.

      Immagina la scena: tutti gli angeli e i vari personaggi presenti sono attenti a quello che succede, una stella cade dal cielo sulla terra, apre la fossa dell'abbisso, esce un fumo che oscura tutto, escono le locuste a forma di cavallo con la coda di scorpione, hanno autorità per danneggiare gli uomini tanto che gli uomini "desidereranno la morte ma questa continuerà a fuggire da loro".

      TERRIBILE!
      Ma poi come viene spiegata tutta questa cosa (non dalla bibbia) ma dalla WT?
      Che tutto questo è semplicemente effetto delle riviste e dei volantini (con il cardinale punto dalle frecce - pag. 146 del libro di Rivelazione...) che i testimoni lasciano nell'opera di predicazione.

      Cioè... tutto questo cataclisma... per le illustrazioni dei volantini che avrebbero dovuto tormentare la chiesa della cristianità fino a desiderare di morire? Non mi sembra che sono stati così tormentati dopo tutto, visto che ancora ci sono e sono in piena attività (nonostante non ci siano più trombe da far squillare in cielo). Curioso, eh?

      Seconda affermazione:
      "chi è che lo sta facendo questo avvertimento alla Giona? Ops, sono sono praticamente solo i testimoni di Geova."

      ERRATO!
      La "fine del mondo" o apocalisse così come viene interpretata dalla maggioranza della persone esistenti sulla terra in realtà viene predicata da diverse confessioni e sette religiose, alcune delle quali hanno pensato di fare una strage collettiva in prossimità delle date da loro previste. Attualmente ci sono diverse organizzazioni che predicano "la buona notizia" (?!) in diverse parti del mondo e spero che tu abbia il buon senso di non negarlo. Forse lo fanno non in maniera capillare o secondo il loro intendimento, ma lo fanno.

      Per quanto riguarda le visioni "apocalittiche" contenute nella bibbia, in modo ironico chiedi. "Sono deliri dei profeti che si sono fumati qualcosa tagliato male?"

      Ti rispondo altrettanto ironicamente con una scrittura. Rivelazione 11:1 che dice "E mi fu data una canna simile a una verga..."
      Cosa ci fosse dentro quella canna non lo so, ma so che di visioni ne ha avute parecchie, quindi era roba buona.

      Egregio Controlen, continua pure a difendere l'indifendibile. Tu rimarrai della tua opinione e io rimarrò della mia. Ci vuole altro che semplici chiacchiere per credere ciecamente ai dogmi di chi si autoproclama l'unico canale di Dio in terra. Non lo fa anche il Papa?

      Elimina
    7. Ale, come sicuramente sai, sia la parola MORTE che ANIMA nella bibbia ha più significati, tra i quali ovviamente anche quello letterale che è il più frequente. Per dare il giusto significato alle parole bisogna tener conto del contesto ecc ecc, è un discorso noto. Ma ti faccio una breve lista di scritture del NT senza nemmeno attingere da Apocalisse dove non c'è né la parola morte né anima ma che parlano molto chiaramente di distruzione: Matteo 25:46; Luca 17:28-30; 1Tess. 5:3; 2Tess. 1:9; 2Pt 3:7....quest'ultima anticipa di 2 righe il v.9 che tu citi nel post iniziale di questa mattina. Quando si dice il contesto. Poi se vogliamo dare alle scritture un significato quasi gnostico, per rimanere in contesto cristiano, o cabalistico, per andare in quello ebraico, allora diciamolo chiaro anche questo. Ma una simile digressione non è molto originale, fu tentata già nel II secolo da Marcione il quale volle fare una specie di liposuzione al testo biblico come altri vogliono farlo ora. Tutte operazioni degne di considerazione per carità, basta renderle CHIARAMENTE MANIFESTE e sostenerne il contro esame invece di fare critiche senza costrutto come l'argomento di questa pagina. Hai visto anche tu che qui si critica alla maniera del cecchino nel bunker che spara a chi si espone ma senza mai esporsi lui, anche perché per esporre un'opinione prima bisogna AVERLA.

      Elimina
    8. Ti ringrazio molto della tua risposta,Controlen. Io,al contrario di altri,apprezzo molto la tua ricerca di OBBIETTIVITÀ. capisco che spesso,i tuoi commenti vengono fraintesi. Mi sembra che,a volte,ti vengano attribuite frasi che NEMMENO HAI DETTO e,cosa assai peggiore,motivi che,forse,NEMMENO HAI. lungi da me tentare di percorrere la via da te indicata. Non desidero affatto essere uno gnostico, ne altro del genere. Le scritture citate erano solo UN ESEMPIO di come le stesse parole possano avere, per Geova, diversi significati. Io credo che tutto ciò che dice la Bibbia abbia UN SUO SCOPO. Credo anche,come tu dici,che sia sempre indispensabile tenere conto del CONTESTO. ma,con la parola CONTESTO, non significa solamente tener conto delle scritture vicine le une alle altre,o quando sono state scritte. O per chi. Geova ha un suo PRECISO PROPOSITO (o SCOPO) e questo è IL CONTESTO DOMINANTE che sovrasta ogni altro CONTESTO RISTRETTO. sei molto intelligente e preparato,e capirai senz'altro cosa intendo dire. Se fossimo vissuti al tempo di Gesù (nel 1secolo,intendo) o prima ancora, avremmo avuto una visuale di tale PROPOSITO, molto più limitata. Nel primo secolo,infatti,seppur noi lo attribuiamo erroneamente ai vari protagonisti, non vi era IL SENNO DEL POI. non avevano neanche IL NUOVO TESTAMENTO,in quanto è stato scritto DOPO. a volte, ce lo dimentichiamo. Quante aspettative errate,avevano gli israeliti carnali? Quante PAROLE DI GEOVA avevano mostrato di FRAINTENDERE? non voglio addentrarmi oltre in questa discussione, perché credo che tu abbia già capito IL SENSO del mio ragionamento. Non intendo cavillarci sopra,né importi pensieri diversi da quelli che hai. Hai citato l' esempio di Ninive e Giona. Ti rammento solo che,seppur IL GIUDIZIO di Geova fosse già stato emesso...Egli stesso, infine,"SI RAMMARICÒ ". ma questo lo comprendiamo noi,oggi,con il SENNO DEL POI. Se fossimo vissuti in quel periodo,ci sarebbe senz'altro sembrato un CONTROSENSO. cmq,se tu avessi piacere di parlare di questo o di altro...o anche solo conoscerci meglio,puoi chiedere a John la mia mail. Ciao Controlen, e grazie della tua risposta. Ale

      Elimina
    9. x Controlen: non puoi dare del disonesto intellettuale a chi non ti dà ragione, la bibbia dice... no! diceva! Lo sai meglio di me che se a un figlio dici "fai i compiti altrimenti..." e poi se non attui immediatamente la riprensione prevista diventi poco credibile. Siamo uomini che vivono 100 anni, mica dei che possono aspettare millenni o che considerino i 2000 del ritorno di Cristo come -Presto-

      Elimina
    10. Dedicato a controlen: è vero nella bibbia si parla di apocalisse ,ma si parla anche di amore e misericordia ,invece a mio avviso l'opera dei tdg è incentrata sulla paura dell'apocalisse e sull'annuncio della "buona novella" ho scritto buona novella tra virgolette perchè tutte le volte che venivo avvicinato da un tdg attaccava con la manfrina della fine dei temmpi e che tutti potremmo vivere in paradiso terrestre basta che in questa vita distribuiamo un po di buone pubblicazioni ,si perchè, tutto il tempo il tdg lo deveve dedicare alle adunanze dove si riceve il buon pane spirituale sotto forma di pubblicazioni e distribuirlo a chi ancora non è tdg per potere convincere quest'ultimo ad essere un tdg cosicchè tutti nel nostro pianeta possiamo essere avvisati della "buona novella" e finalmente possa arrivare l' apocalisse per distruggere gli altri quasi 7miliardi di persone risparmiando quei 7milioni tdg che hanno contribuito ad avvisare di questa catasrofe.Come mai tutta l'attività dei tdg e incentata sulla" predicazione " e non viene incoraggiato il volontariato occuparsi dei vecchi del quartiere per esempio aiutare gli indigenti alleviare le sofferenze altrui credo sia scritto allo stesso modo come l'apocalisse eppure ti posso assicurare che quando una comunita di tdg ha preso iniziative del genere i vostri capi sono stati molto severi e hanno ricordato che l'opera dei tdg deve essere incentrata sulla predicazione. trai da solo le conseguenze.

      Elimina
    11. Petrovic,anche la tua è la solita manefrina,un po' datata. Sono già alcuni decenni che Armaghedon non ha la prima fila degli argomenti della torre di guardia, poi cercare e contare quante copertine come questa puoi trovare negli ultimi 20/30 anni. Sono comunque d'accordo che si può e si deve fare di meglio. Il resto dei cristiani del mondo è venuto a sapere di questo Armaghedon grazie a Hollywood. E ancora pensa che sia solo un film. Comunque non contesti il mio commento, ribadisco che se si vuole criticare i tdg perché parlano della "fine" la si dica tutta,come ad esempio fa Complottista, dicendo che la Bibbia racconta un sacco di panzane.

      Elimina
    12. figurati petrovic che su questo ho ricevuto la seguente testuale risposta: "chi pensa di poter aiutare in questo mondo chi è in difficoltà non ha capito nulla del messaggio della bibbia". tu vedi a che livello siamo arrivati...

      Elimina
    13. x Controlen: I sorveglianti già si lamentavano 15 anni fa che la parola armaghedòn era sempre meno frequente nei discorsi di fede, ed è un percorso naturale, la differenza con gli altri cristiani è che i tdg sono relativamente giovani, ma la CC ad esempio se n'è dimenticata perchè sono passati millenni nei quali non è successo nulla. Se armaghedòn arriva hanno ragione i tdg, ma se non arriva hanno ragione tutti gli altri, facile no?

      Elimina
  14. La Bibbia è un libro di continui fallimenti. Il dio che vi è descritto non ci ha concluso un bel niente. Vedi la "storia" del popolo che doveva essere suo, o il preteso "messia" che doveva venire e che alcuni hanno identificato con un rivoluzionario e riformatore ebreo chiamato "Gesù", che alcuni hanno avuto la "geniale" idea di deificare, quando lui è partito lasciando il mondo in balìa a se stesso; da 2000 anni non ve n'è più traccia. Sparito. Addirittura il "Gesù" dell"Apocalisse disse a più riprese al "Giovanni" dell'Apocalisse, che sarebbe venuto presto e che le cose che stava per mostrargli dovevano accadere frà breve; si è visto...
    E molti, oggi, nella loro ingenuità e ignoranza, continuano a sperare che un cambiamento del mondo accada in futuro, tralasciando il bene e i cambiamenti che potrebbero fare nel presente per migliorare la loro vita e quella di chi gli stà intorno, facendo il gioco di chi continua a fare della religione un commercio.
    I Testimoni purtroppo sono vittime di un micidiale e diabolico letteralismo biblico, che col tempo mieterà sempre più vittime...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco quest'ultimo è il male peggiore che possano fare le religioni, in particolare la WT. "Non vi preoccupate del futuro, l'uomo non ha speranza, non impegnate le vostre forze in questo mondo (salvo per le costruzioni per l'impero immobiliare WT), abbandonate questa vita, la vera vita è nell'aldilà (nuovo mondo, nirvana, paradiso, ecceccecc)". Se invece, mentre ognuno aspetta quello che vuole, ci impegnassimo a rendere QUESTO MONDO un po' migliore (che non significa distribuire volantini)... penso che sia anche desiderio di "Dio" vederci impegnati nel fare del bene VERO al nostro prossimo. Ma comunque... come si dice... chiacchiere perse!

      Elimina
    2. x Socrate69 e Victor: Il messaggio che date è di una importanza estrema, LA VITA E' BREVE! ed è l'unica certezza che abbiamo ORA. Ma avete una vaga idea di quante persone sono morte dai tempi di Gesù? E quanto tempo è stato perso in messe, cerimonie, adunanze, assemblee, rituali e superstizioni?

      Elimina
  15. È interessante notare come molti commentatori hanno ancora una forte fede. Da un lato li invidio. Io personalmente non riesco più ad avere fede. Mi sembra tutta una illusione e un inganno studiato a tavolino. Per avere fede bisogna avere delle basi. Io non vedo più le basi. Spero solo che il buon padre abbia pietà. Per il resto è tutto relativo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono commentatori che hanno fede e magari un po' li "invidi". Altri invece ti fanno ricordare perchè hai concluso che forse è meglio non avere fede... eehhehehe.

      Elimina
    2. Apostolo Giovanni. ..non mi hai più scritto! Se vuoi,sai dove (anzi,come) trovarmi. Ale

      Elimina
    3. Per Apostolo G.: In fondo anche noi abbiamo ancora un briciolo di fede, o la speranza di trovare un po' di acqua fresca, altrimenti non saremmo qui penso.

      Elimina
    4. Apostolo Giovanni copio e incollo,come si dice in gergo p.c. e varie..:-)

      Elimina
  16. C'è propio un equivoco la predicazione
    Viene fatta in testimonianza e la
    Grande Folla viene radunata dopo la
    Distruzione diBabilonia la Grande.
    Geova l'Affrettera in quel Tempo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao RoBerto,sono Ale. Non è la prima volta che dici cose simili a queste. Ma c' è un PASSAGGIO che non riesco ancora a capire. Quello che dici è corretto. La grande folla viene dalla grande tribolazione ed esce da Babilonia. Fin qui ci siamo. Quello che non ho ancora capito del tuo pensiero è IL COLLEGAMENTO tra queste due fasi. In altri commenti, mi sembra che tu abbia detto che anche la WT farà il suo tempo e che, dopo,accadrà quello che dici. Ma se la WT farà parte di Babilonia, secondo il tuo pensiero, chi ti avvertirà che è arrivato il momento? Sempre la WT? mi manca questo COLLEGAMENTO. forse mi sfugge qualcosa circa il tuo pensiero. Puoi spiegarmelo,per favore? Noto che leggi i miei commenti,perché fai il mio nome in alcune tue risposte. Però mi sembra quasi che tu voglia evitare il CONTATTO DIRETTO con me. Ti ho fatto altre volte delle domande, perché avrei avuto davvero piacere di capire meglio quello che pensi. Mi hai detto "ti basta la mia immeritata benignitá, poiché la mia potenza è resa perfetta nella debolezza ". È un bel pensiero,e ti ringrazio. Non vorrei,però, che fosse un modo carino di evitare il CONTATTO DIRETTO con me. Ci tengo davvero a capire meglio quello che dici. Dici spesso cose molto intelligenti e sensate...ma mi appaiono sempre un pochino SCOLLEGATE LE UNE DALLE ALTRE. puoi aiutarmi a mettere insieme i pezzi del tuo pensiero? Ale

      Elimina
    2. Roberto62, sei sempre più sconclusionato. Rispondi pure a me e non cercare sempre di evitare il confronto tra le cose che pontifichi e la realtà.

      Elimina
    3. Babilonia si è trasformata in una miriade di attività commerciali, culturali, ed enti di beneficienza. Le dottrine passano in secondo o terzo piano. Il bisogno dell'essere umano di credere c'è sempre, quindi una chiesa o tempio di qualunque tipo ha sempre la sua utile funzione. Più che distruggerla, ai governi farebbe comodo averla al proprio servizio.

      L'unico motivo per distruggerla sarebbe la piaga del fondamentalismo. Ma quello viene da pochi gruppi settari, nessuno religione lo propone a livello di dottrine ufficiali.... o solo qualcuna, cercavo di ricordare quale..... :-))

      Elimina
  17. Tu sai Ale che "La bestia selvaggia dalle 10 corna
    odiera la meritrice e la renderà devastata e nuda ".
    La devastazione riguarderà il VERTICE delle
    organizzazioni religiose perché il potere
    materiale è in MANO LORO.
    Tra di queste penso che ci sarà anche la WTS.
    Resterà il popolo che dimora "in aperta campagna ".
    Quindi Satana attaccherà tale popolo con i governanti.
    Senz'altro i mezzi d'informazione e i Governi faranno
    Conoscere ampiamente l'esistenza di un popolo che serve
    Geova.
    Quindi Geova affrettera' il radunamento di una "GRANDE FOLLA che nessun uomo poteva numerare "
    Resta da capire il ruolo Dell "Angelo che aveva un'ETERNA BUONA NOVELLA "
    (Geova potrebbe usare anche i sogni )
    Poi Gesù disse che" se i discepoli tacessero tacessero
    le pietre griderebbero "

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Roberto,questa è la mia mail. alex11117710@gmail.com. dici delle cose interessanti,altre molto meno. Sono interessanti quei pensieri che SONO SOLO TUOI. quando subentrano altri tipi di pensieri, che tu ADOTTI, ma che non vengono da te,le tue parole si fanno più INCERTE. A me interessa DAVVERO conoscere IL TUO PENSIERO. quello della WT,lo conosco già. Sarà mica un caso, che le cose migliori che dici ,siano SOLO LE TUE??? credo che tu stesso,avverta un certo "atrito" ed una certa MANCANZA DI ARMONIA in alcuni ragionamenti che adotti e sui quali provi poi a costruire i TUOI PENSIERI. Prova a togliere IL FRENO DALLE RUOTE,vedrai che quelle GIRANO MEGLIO. Ale

      Elimina
  18. Ale.....finalmente qualcuno capace d'essere critico senza buttare via tutta la meraviglia che abbiamo imparato.comunque le foto del post sono strade chiesto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Precisamente, queste meraviglie cosa includono?
      E comunque, alla fine della fiera, le meraviglie "future" passano, secondo gli insegnamenti wt, per lo sterminio di tutta la popolazione mondiale eccetto i testimoni di geova. Ora capisco che finchè ti senti nel giusto non ti importa di quelli che dovranno essere massacrati, come ai tedeschi fuori dei campi di concentramento non interessava di quello che succedeva li dentro.
      Ma se ci connettiamo un po' al mondo che ci circonda, alle persone che ci circondano, se riacquistiamo un po' di quella umanità che anni e anni di discorsi sulla fine del mondo ci hanno tolto un po' di effetto dovrebbe farci questa storia.
      Personalmente penso: O la bibbia si sbaglia nel prospettare l'armageddon (che so, è stata tradotta male, non è più quella originale, non è ispirata... fate voi) O non si sbaglia. In quest'ultimo caso il Dio descritto non mi piace, ne ho paura e non mi sento minimamente attratto da un essere in grado di fare cose del genere. Sarò distrutto per questo? Pace e amore, che ti posso dire...

      Elimina
    2. sicuramente tradotta male...allora non viene la voglia di capire che cosa c'è dietro? a me si...

      Elimina
    3. anche a me,molta...

      Elimina
    4. Oppure,Victor,gli uomini attribuiscono alle parole di Dio una LETTERALITÁ MATERIALE che non appartiene al modo di ragionare DELL' AUTORE STESSO. Ale

      Elimina
    5. È lo stesso discorso che provavo a fare con Controlen,caro Victor. Se c'è una COSTANTE insita nel comportamento dell' uomo,e che ha influito sul suo rapporto con Dio,è proprio questa. DIO SI ESPRIME ,ma l' uomo ascolta solo LE PAROLE,le assimila e le applica ALLA LETTERA. questo è accaduto SEMPRE,e ha scandito tutti i rapporti intercorsi tra Dio e l' umanità. Lo ha fatto con la LEGGE MOSAICA...poi Lui torna e dice "voi avete osservato LA LEGGE,ma ne avete tradito LO SPIRITO ". Allora si rispiega e TOGLIE molte cose che si pensava fosse IMPENSABILE TOGLIERE. ... passano 2000 anni....Eppure,anche con quelle POCHE COSE RIMASTE,l' uomo dimostra di commettere LO STESSO ERRORE DI PRIMA. Geova non aggiunge mai,ma TOGLIE IL SUPERFLUO. quello che rimane,poco o tanto che sia,è anche ciò che REALMENTE CONTA. Ma l' uomo è recidivo. Lui potrebbe anche lasciare UNA SOLA PAROLA,e l' uomo tradirebbe anche IL SIGNIFICATO PROFONDO DI QUELL' UNICA. sta a noi capire LO SPIRITO che anima le parole di Dio. Ale

      Elimina
    6. x Ale: Ammiro la tua buona disposizione nel capire lo spirito insito nelle scritture, invece mi preoccupa questo voler sempre addossarsi le colpe; la bibbia è scritta male, è colpa nostra che non capiamo il vero significato, intanto mi piacerebbe capire prima il senso letterale, ma è un ginepraio, e quindi già mi fermo senza cercare altri sensi o significati. Gesù ha ripetuto più volte la frase "vengo presto", io lo prendo per buono, che altro ci devo trovare?

      Elimina
    7. Non so cosa risponderti complottista,perché non conosco i tuoi dubbi e nemmeno le tue aspettative. Capisco che sei molto deluso, del resto lo ammetti tu stesso. Ma,nello specifico,conosco troppo poco il tuo pensiero e non voglio essere frainteso. Io scrivo solo quello che IO CAPISCO,ma senza alcuna volontà di imporre le mie idee a nessuno. Se vuoi parlarne in modo più approfondito, puoi scrivermi pure. Se vuoi raccontarmi la tua esperienza,a me fa piacere sentirla. La mia mail la puoi chiedere a John,oppure la trovi scritta in un paio di commenti. Ale

      Elimina
  19. Se Ezechiele dice che le nazioni" dovranno conoscere il
    Grande nome di Geova"quando gog attaccherà il "popolo che dimora in aperta campagna "e Daniele dice "che il
    piccolo diverrà mille e io l'affrettero'a suo tempo "
    Significa probabilmente che gli adoratori simili a
    pecore saranno separati da Gesù.
    Adesso non è presente la grande folla perché gli adoratori di Geova Dio sono numerati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. RoBerto, conoscere il NOME DI GEOVA,non significa conoscere il nome "Geova" e eppure il nome "yahweh" . I nomi,soprattutto quelli in ebraico, sono indissolubilmente legati AL PROPRIO SIGNIFICATO. Lo stesso Geova (o yah) ,non si identifica in nessuna pronuncia fonetica, ma solo nel SIGNIFICATO DEL SUO NOME. "mostrerò d' ESSERE,ciò che mostrerò d' ESSERE ",oppure,in altre traduzioni "SONO colui che SONO ". in ogni caso,il significato del suo nome è legato al verbo ESSERE. Non solo,il verbo in questione indica UN ESSERE IN PERENNE DIVENIRE. Geova Dio (o yah) attribuisce a sé stesso diverse qualità e diversi attributi. Si descrive come una persona che HA determinate caratteristiche. Le HA. ma riguardo ad una sola,Lui dice di ESSERLO. "Dio È AMORE ". quindi, questo è anche IL SIGNIFICATO COMPIUTO DEL SUO NOME,ciò in cui Lui stesso si riconosce. Per questo, anche un ateo o un buddista può INVOCARE IL SUO NOME. non invoca Geova, forse,e non invoca yahweh, ma invoca infine quell' AMORE che LUI È. una coscienza che propende verso L 'AMORE, seppur inconsapevolmente,PROPENDE ANCHE VERSO DIO. Ale

      Elimina
    2. Scusa RoBerto,ti avevo risposto...ma qualcosa è andato storto. Il mio commento si è perso,oppure io ho sbagliato a schiacciare qualche cosa. Cmq,provo a riformularlo. Tu dici,giustamente,che gli eventi citati devono coincidere con la "predicazione" fatta intorno al NOME DI DIO. Questo, però, non può essere inteso come la semplice conoscenza di una determinata pronuncia fonetica. Che decidiamo di usare il nome "Geova" , "Yahweh" o altri,il discorso non cambia. Dio NON SI IDENTIFICA in nessuna particolare pronuncia fonetica. I nomi,soprattutto quelli di origine ebraica, sono indissolubilmente legati al loro SIGNIFICATO. "io mostrerò d'ESSERE,ciò che mostrerò d' ESSERE ",oppure "io SONO quello che SONO "....a seconda delle varie traduzioni. Dio IDENTIFICA SÉ STESSO,solo ed esclusivamente nel SIGNIFICATO DEL SUO NOME. la forma verbale usata indica UN ESSERE IN PERENNE DIVENIRE. Geova (o Yahweh) descrive sé stesso in molti modi e dimostra di POSSEDERE (quindi AVERE) moltissime qualità e attributi. Eppure,solo in relazione ad una particolare qualità,Lui dice di ESSERLO. "Dio È AMORE ". questo,infatti,è IL SIGNIFICATO COMPIUTO DEL SUO NOME. quando Lui dice "mostrerò d'ESSERE ciò che mostrerò d' ESSERE ",in altre parole,ci sta dicendo "io SONO AMORE,e mostrerò di ESSERE AMORE ". la questione della RIVENDICAZIONE DEL SUO NOME,può essere riassunta in quest' unica frase.Lui non si accinge a rivendicare alcuna pronuncia fonetica,ma si accinge a RIVENDICARE IL SIGNIFICATO DEL SUO NOME. anche il cd usa il nome Geova,se è solo per questo. Eppure,PARLA DAVVERO DI LUI? conosce una determinata pronuncia fonetica,è vero. Eppure,mostra forse di CONOSCERE IL SUO SIGNIFICATO? anche un ateo o un buddista,può INVOCARE IL SUO NOME,allorché decide di invocare,NEL SUO CUORE, quella precisa qualità. Anche un ateo ha una coscienza e può decidere di guidarla e/o seguirla in una determinata direzione. Se la sua COSCIENZA,segue la "strada" che gli indica QUELL' AMORE,allora sta anche seguendo LA STRADA DI DIO. Similmente,una persona che si ritiene credente,ma che poi OPERA CONTRO L 'AMORE DI DIO,non ha nessun diritto legittimo di dire "io conosco IL NOME di Dio ". No,per conoscere davvero IL NOME di Dio,devi anche DAR PROVA di conoscere IL SIGNIFICATO DEL SUO NOME. Puoi anche farlo INCONSAPEVOLMENTE,come lo potrebbe fare un ateo. Eppure,se anche quell'ateo ritenesse di non credere in Dio, giacché AMA,allora è anche vero che DIO CREDE IN LUI. a tempo debito,Dio "affretterá" le cose,affinché si possa giungere ad una MAGGIORE CONSAPEVOLEZZA di quello che si appresta a fare. Essere attualmente CONSAPEVOLI ,oppure INCONSAPEVOLI del disegno di Dio,non cambia il fatto che NE FACCIAMO PARTE. La forza di gravità, esiste a prescindere da come la si chiami o non chiami. Si può anche IGNORARNE L 'ESISTENZA,è stato fatto per un sacco di tempo. Eppure,LE COSE SONO SEMPRE CADUTE. La terra ha continuato a mantenere la sua orbita,così come pure TUTTO L 'UNIVERSO si è piegato AL SUO VOLERE. Ale

      Elimina
  20. (Ax80) In tema di "giudizio universale" rimango ancora piuttosto disorientato da una delle "profezie" che secondo l'interpretazione wt dovrebbe adempiersi appena prima, quella relativa a "pace e sicurezza". Mi lascia sorpreso il fatto che queste parole accostate insieme si usino nei nostri giorni, soprattutto in relazione al ruolo dell'ONU e nella guerra tra Israele e Palestina. Lo trovo molto singolare per essere una coincidenza. È una di quelle cose per cui non riesco a dare una spiegazione alternativa. Il tempo fornirà le risposte, come le ha fornite nel caso della generazione del 1914... Già solo per questo i "convinti" di turno dovrebbero smettere di difendere l'indifendibile, ma questa è un'altra tematica. In ogni caso ognuno ha diritto di pensarla come crede. Un saluto a tutti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se CONFRONTO la scrittura
      1 timoteo 2;4 versione
      traduzione nuovo mondo
      con ALTRE versioni della
      BIBBIA, la TNMaggiunge
      UNA PAROLA che STRAVOLGE
      il proposito di DIO.

      Elimina
    2. (Ax80) Questa parola sarebbe...?

      Elimina
    3. Non è che cambi molto. Cambiano le parole,RoBerto, ma IL SENSO è sempre lo stesso. Bravo, forse stai togliendo IL FRENO DALLE RUOTE. Per (Ax80). È ovvio che, se si parte dall' assunto di base che l' applicazione di Rivelazione è una MERA QUESTIONE POLITICA,allora i vari tasselli non combaciano mai. Ti piacciono i film di fantascienza? Hai per caso visto CONTACT? Ti ricordi perché non riuscivano a trovare il prontuario? cioè,la CHIAVE DI LETTURA? Cosa gli ha detto quel tipo strano a Jodie Foster? Lei non capiva e diceva che non tornavano i conti,che le pagine del messaggio NON COMBACIAVANO MAI. Lui le ha risposto "combaciano,certo che combaciano. Ma per decifrare un messaggio alieno,devi anche PENSARE COME UN ALIENO "....hai mai visto quel film? Non devi far combaciare i vari tasselli di Rivelazione, devi cambiare LA PROSPETTIVA con la quale li osservi. Quel tipo del film ti direbbe "COMBACIANO, CERTO CHE COMBACIANO! ma se scruti in un messaggio che arriva da Dio, devi anche PENSARE COME LUI " Ale

      Elimina
    4. Per (Ax80) ad esempio,chi lo ha stabilito che LA BESTIA deve essere un'entità POLITICA? Leggi la descrizione che viene fatta di tale BESTIA e prova,per un attimo,a cambiare PROSPETTIVA. Se,ad esempio,stesse descrivendo le sue CARATTERISTICHE SPIRITUALI??? del resto,il messaggio di Rivelazione è un messaggio SPIRITUALE, mica POLITICO. e l' IMMAGINE??? Di quale immagine sta parlando? A CHI appartiene quella IMMAGINE? rivelazione stessa lo dice,a CHI appartiene. Ale

      Elimina
    5. Ciao Ale....in rivelazione si parla di un falso profeta ...dunque se si parla di profeta ....si tratta di un qualcosa che vuole rappresentare DIO in terra ....non vorrei dire delle fesserie ..ma credo che esista un potere occulto che cerchi in qualche modo di fare adempiere le profezie o di avvicinarsi ad esse.....se dovessi il tutto rappresentare il tutto in una piramide la farei così .....satana come illuminatore di potere.. Matteo Cap 4 v 9......famiglie di potere occulte con ideali egoistici con lo scopo di essere i controllori del umanità ( attraverso il potere finanziario globale )...rivelazione ..cap 13 v 16, 17......in fine nuovo ordine mondiale , e come coordinatore il falso profeta.............praticamente un regno di DIO taroccato.

      Elimina
    6. Ci sei molto vicino,riflessivo. Tralasciando alcuni particolari che ritengo "secondari" (massoneria,teorie del complottismo, ecc,ecc),stai iniziando a guardare le cose da un' altra PROSPETTIVA. capisci anche tu,che TUTTO SI RIBALTA,in questo modo. Lui,Satana,vuole che noi GUARDIAMO ALTROVE,così da poter agire indisturbato. Ci sarebbero un sacco di cose da dire,su questo argomento. Ma la tua riflessione è stata ottima. Tieni la mente aperta il più possibile e GUARDATI INTORNO. perché Lui lavora "ai fianchi "...ai nostri fianchi. Ale

      Elimina
    7. Devo dirtelo proprio, riflessivo...mi hai dato una grande soddisfazione. La prima parte del tuo commento, in particolare, si capisce che è solo "farina del tuo sacco ". È un qualcosa che non ti ha detto nessuno, ma che tu hai notato lo stesso. Hai presente la scrittura che parla della cosa disgustante? tra parentesi, trovi sempre (il lettore usi DISCERNIMENTO). Ti dice,in altre parole "si,proprio TU che leggi queste parole,apri il TUO occhio e guardati intorno. Se non la vedi TU,nessuno potrà vederla al posto tuo ". Ma questo suggerimento, vale anche per le altre profezie. Ale

      Elimina
    8. Ale....ho trovato interessante la canzone incensurate di povia .....chi comanda il mondo......in cui dice : fate la nanna bambini verranno tempi migliori.

      Elimina
    9. Povia??? Quello dei piccioni??? e dei bambini che fanno "ooohhh" ???
      Quella che dici tu non la conosco. Quindi, dobbiamo fare la nanna? Ancora? io voglio svegliarmi, riflex! Ale

      Elimina
    10. l'ho appena trovata e ascoltata su youtube.... Ho capito allora il senso. Diciamo pure che quelle cose che cita sono un inganno dentro l' inganno. L 'ennesimo strumento di controllo della grande Matrix. L' importante è capire chi è IL VERO ARCHITETTO. ma nel tuo commento lo hai già detto, chi siede in cima alla piramide. Ale

      Elimina
    11. Riflex,ti andrebbe di scrivermi in privato? Ale

      Elimina
    12. Condivido la riflessione che ha fatto appunto Riflessivo per quanto riguarda il falso profeta di rivelazione.
      Vista da questa prospettiva come dice Ale, prende tutta un altra piega.
      Infatti non credo che nessuno abbia mai preso in considerazione cosa realmente volesse rappresentare o significare questo ipotetico "falso profeta";
      Sarebbe bello ragionarci su per ampliare il punto, anche in modo privato se vorrete...

      Elimina
    13. x Riflessivo: parli di una piramide, non so se lo sai, ma Russell ad un convegno del 1913 sul tema -Il tempio di Dio- si immaginava il regno come una piramide rovesciata con alla base la pietra angolare (Gesù) e salendo i mattoni cioè gli uomini che devono cesellare e curare la propria vita per dare onore al tempio.

      Elimina
  21. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  22. La parola aggiunta ACCURATA
    implica una conoscenza della
    verità che limita a pochi
    la SALVEZZA.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. RoBerto...stai leggendo "male" . Non dice che la conoscenza è un REQUISITO per ottenere la salvezza. Accurata o non accurata che sia,non è quello il punto. Tale scrittura esprime un preciso DESIDERIO DI DIO. Lui VUOLE che TUTTI possano salvarsi e che TUTTI possano infine conoscerlo. Non ti sta dicendo che "ti salvi SE conosci ". Ti sta solo dicendo,la scrittura in questione, che LA VOLONTÀ di Dio è che le persone si salvino E lo conoscano. E,non SE. Capisci che quel SE,lo stai aggiungendo tu? Ale

      Elimina
  23. Leggendo il contesto si parla della conoscenza
    di GESÙ E DIO. COSE necessarie per la salvezza.
    Se dici ESSERE O NON ESSERE TUTTI identificano
    l'AMLETO.
    Ma pochi lo conoscono tutto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è quello che ho detto,RoBerto. Dire "SE" ,oppure dire "E" ,cambia tutto IL SENSO di quella scrittura. Il filosofeggiare che tu intendi, invece,gioca con le parole e basta. Tu,invece,cambiando un "E" in un "SE" hai cambiato un intero concetto. Io non ho neanche detto che la conoscenza NON SIA RILEVANTE,ho solo detto che,NELLA SCRITTURA IN QUESTIONE,non viene citata come requisito di salvezza. Riguardo al CONTESTO,ti do la stessa risposta data a Controlen. Devi prima capire il CONTESTO PRINCIPALE di TUTTA la Bibbia,non puoi dividerla in COMPARTIMENTI STAGNI. A meno che tu non pensi che Geova sia uno SCHIZOFRENICO,incapace quindi di ARMONIZZARE i propri pensieri L' UNO CON L 'ALTRO. Ti faccio un' altro tipo di esempio. La gravità newtoniana e l' orbita di mercurio. Conosci,più o meno,la questione? L 'orbita di mercurio SMENTIVA i calcoli della gravità newtoniana,seppur questa si mostrasse assolutamente precisa e attendibile in altri tipi di CONTESTI. Poi è arrivato Einstein e ha semplicemente inserito i dati dell' orbita di mercurio (apparentemente sballati) in un CONTESTO PIÙ AMPIO. Allargando l' orizzonte della propria conoscenza, l' uomo è riuscito a collocare in modo ARMONICO tutti quei dati che,prima,cozzavano l' uno contro l' altro. Io sono molto disponibile, caro RoBerto. Ma non mettermi in bocca COSE CHE NON DICO,perché questo non te lo lascio fare. Se vuoi,domani riprendiamo la discussione. Ma io DICO QUELLO CHE DICO. Non attribuirmi motivi che non mi appartengono. Non amo affatto filosofeggiare e ,di certo,non sono una persona cavillosa. ..come tu vorresti lasciare ad intendere. Puoi farmi questo favore? usa SOLO LA BIBBIA,io farò la stessa cosa. Lasceremo che sia SOLO LEI ad esprimersi. Niente Ale,niente RoBerto e,soprattutto, NIENTE WT. Queste sono le mie "condizioni" e non ti sto chiedendo niente di più di quello che,a mia volta,ti concedo. Ale

      Elimina
    2. L 'avere o non avere ACCURATA CONOSCENZA ha delle precise conseguenze, ed io questo non l' ho mai negato,ne lo faccio ora. Le OPERE che si compiono,sono quelle che DIMOSTRANO quale tipo di conoscenza noi abbiamo. Queste sono le conseguenze che si ottengono quando si costruiscono le proprie OPERE su una conoscenza fallace. "Se L 'OPERA di qualcuno è bruciata completamente egli subirà UNA PERDITA,ma egli stesso SARÀ SALVATO;e,se lo sarà, sarà come attraverso il fuoco ". Io non nego affatto che l' avere o non avere accurata conoscenza di DIO comporti delle conseguenze. La conoscenza di Dio,quella VERA,però non si dimostra con le chiacchiere. Si dimostra solo attraverso le OPERE. Ma anche queste,possono APPARIRE diverse da quello che sono. Per questo, devono essere PROVATE attraverso il fuoco. Se resistono a tale fuoco,allora sono AUTENTICHE e restano con te. Altrimenti bruciano come paglia e tu rimani senza niente, NUDO AGLI OCCHI DI DIO. Questo è ciò che Lui intende con MORTE. Infatti,anche Adamo ed Eva si sono SUBITO COPERTI. in quanto erano GIÀ MORTI,ovvero NUDI AI SUOI OCCHI. avevano peccato e il loro peccato (quello che hanno fatto,la loro OPERA) ,dopo essere stata RESA MANIFESTA ,gli è stata anche SOTTRATTA. Geova condanna IL PECCATO,ma vuole salvare IL PECCATORE. Adamo ed Eva,infatti,si sono VESTITI DI QUEL PECCATO. Geova si è limitato a renderlo MANIFESTO. quindi li ha privati DEL VESTITO, lasciandoli NUDI AI SUOI OCCHI. per questo,hanno sentito l' esigenza di COPRIRSI. ma il loro peccato era di una natura diversa da quelli che possiamo commettere noi,che siamo imperfetti. Tuttavia,il peccato è sempre peccato,e se ci VESTIAMO DEL PECCATO,questo ci viene infine sottratto, lasciandoci NUDI,cioè MORTI. ma noi possiamo anche decidere di indossare VESTI ONOREVOLI,in modo tale che questo non ci accada. Se sono VESTI, cioè OPERE,degne agli occhi di Dio,queste rimangono con noi. Quindi,avere o non avere conoscenza...anzi,sarebbe più corretto dire IL METTERLA IN PRATICA,ha delle precise conseguenze. Ma Dio dice anche che "non desidera che ALCUNO sia distrutto,ma che TUTTI pervengano al pentimento. Non puoi pentirti,però, se non capisci il tuo errore. Geova sa anche questo. Il suo FUOCO serve anche a questo. Ti sottrae quello che è SUPERFLUO AI SUOI OCCHI ma,nel frattempo,per non lasciarti NUDO,ti offre anche un ADEGUATO RICAMBIO. se lo accetti,puoi indossare tale VESTE ONOREVOLE,e i tuoi peccati rimarranno solo una questione PRIVATA tra te e lui solo. Se,invece, ti INTESTARDISCI,lui passa oltre e rende i tuoi peccati PUBBLICAMENTE MANIFESTI. così che anche gli altri possano vedere che sei NUDO AI SUOI OCCHI. Questo è quello che sta facendo, adesso,con quello SCHIAVO MALVAGIO. Sta mostrando gradualmente al mondo intero LA SUA NUDITÀ. quello schiavo è NUDO,ovvero SPIRITUALMENTE MORTO. e la sua VERGOGNA viene resa PUBBLICAMENTE ESPOSTA. come vedi,le conseguenze ci sono e Geova NON ESENTA AFFATTO DALLA PUNIZIONE. Lui concede anche molte attenuanti e tiene conto delle circostanze. "Quello schiavo che HA CAPITO la volontà del suo signore ma non si è preparato o non ha fatto secondo la sua volontà sarà battuto con MOLTI COLPI. ma chi NON HA CAPITO e ha fatto quindi cose meritevoli di battiture sarà battuto con POCHI COLPI ". se il tutto si dovesse risolvere con MORTE LETTERALE o VITA LETTERALE,che senso mai potrebbero avere queste scritture? Se la PERDITA che uno subisce,fosse la MORTE LETTERALE,come potrebbe essere ANCHE SALVATO? Non puoi intrappolare LO SPIRITO CHE ANIMA LE SCRITTURE in un angusto recinto. Perché queste ti si rivoltano contro. Tu e Controlen,invocate IL CONTESTO. Ma mostrate poi di non capire nemmeno il CONCETTO GENERALE di tale parola. Prendete pezzi della parola di Dio,e poi li separate gli uni dagli altri. In questo modo,andate anche a SPEZZARE IL PENSIERO DI DIO. Chi vi ha insegnato a fare questo? Geova? Gesù? .....oppure QUALCUN'ALTRO???? Chi usa la tattica del DIVIDE ET IMPERA? Geova? Gesù?

      Elimina
  24. Cerco di collegarmi a ciò che ho detto.
    Se il radunamento della grande folla è dopo la
    Distruzione di Babilonia, è ovvio che non sarà
    Possibile che tante persone ricevano conoscenza della
    accurata
    Certo che il proposito di DIO non si basa su un'opera
    di uomini, uomini possono solo rendere testimonianza
    di tale opera (matteo 24:14.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. RoBerto,il problema non è nelle parole in sé, ma nel SIGNIFICATO che tu sei abitutato ad attribuirgli. Quello che dici, anche in quest' ultimo commento, è IN PARTE VERO e IN PARTE NO. ma non dipende dal fatto che tu abbia sbagliato a scrivere qualcosa. Dipende dalle ASPETTATIVE che sembri avere riguardo a un tale scenario. Non puoi pensare che venga fatto un annuncio in sala, ma nemmeno al telegiornale. Insomma,sei SOLO TU che devi guardarti intorno e chiederti se,quello che ti aspetti in maniera ECLATANTE,non stia invece GIÀ SUCCEDENDO. spero che tu capisca quello che cerco di dirti,perché mi sembri una persona sincera. Capisco che,nella tua attuale posizione, possa esserti particolarmente difficile SCOLLEGARTI DAL PENSIERO WT. Voglio essere sincero,mi sembra di capire che tu abbia MOLTI LECITI DUBBI,ma anche un certo "timore" ad affrontarli in maniera netta e decisa. È inevitabile che tu risenta di una certa pressione o condizionamento,perché l' ambiente che ti circonda non ti aiuta affatto in questa tua ricerca di VERITÀ. Se tu ti sentissi realmente libero di esprimerti con i tuoi fratelli e le tue sorelle,NON SARESTI QUI A SCRIVERE. Devi prendere atto di questa cosa e del CLIMA che ti circonda. Tu cerchi di capire e di conoscere meglio Dio e il suo proposito,perché intuisci che QUALCOSA TI SFUGGE. Ci sono dei conti che,nella tua testa e NEL TUO CUORE,non tornano più. Provi a rimetterti in discussione, ed io questo lo noto e te ne rendo merito. Ma poi,esiti allorché vedi affacciarsi all' orizzonte uno scenario BEN DIVERSO da quello che ti saresti aspettato di trovare, alla luce degli insegnamenti adottati in passato,e che ritenevi PUNTI FERMI. In un certo senso,sembra che ti venga a mancare la terra sotto ai piedi,quando uno ti chiede di FAR TACERE LA WT CHE È IN TE. se anche fosse, che ti venisse a mancare la terra sotto ai piedi? È meglio una CADUTA SINCERA,piuttosto che rimanere in bilico su di un PAVIMENTO FASULLO. Non fraintendere le mie parole, non voglio offenderti in alcun modo. Ma ti vedo IN DIFFICOLTÀ e vorrei solo poterti dare una mano. Non dirmi che non ti senti in difficoltà. Se anche tu lo facessi,IO NON TI CREDEREI. io vedo una persona SINCERA,ma piena di dubbi e incertezze, le quali continuano inesorabilmente ad accumularsi le une sulle altre. Questo è quello che io vedo, quando guardo verso di te. E questo mio pensiero,rimarrà tale anche se tu dovessi giurarmi il contrario. io "gioco" a carte scoperte, come puoi ben vedere. Ale

      Elimina
    2. "Vi do un nuovo comandamento,CHE VI AMIATE GLI UNI GLI ALTRI. da questo,dipendono L' INTERA LEGGE E I PROFETI (quindi TUTTO) ".....ti riferivi a questo,dicendo COSE FONDAMENTALI? Ale

      Elimina
    3. "Vi do un nuovo comandamento,CHE VI AMIATE GLI UNI GLI ALTRI. da questo,dipendono L' INTERA LEGGE E I PROFETI (quindi TUTTO) ".....ti riferivi a questo,dicendo COSE FONDAMENTALI? Ale

      Elimina
    4. Vorrei ricordarvi che è fisicamente impossibile distruggere "babilonia" se intesa come l'insieme di tutte le false religioni. Prendiamo la CC, al massimo potrebbero cadere tutti gli edifici, ma rimarrebbero tutte le comunità locali in tutto il mondo che si organizzerebbero al limite in segreto se vi fosse qualche legge di divieto di professione della fede. E' stato così in passato e sarà così in futuro, quindi non ci credo molto.

      Elimina
    5. Infatti,complottista,non puoi distruggere FISICAMENTE un luogo che rappresenta solo una CONDIZIONE SPIRITUALE. Ale

      Elimina
    6. x Ale: Come te la immagini la distruzione di babilonia? Ovvero come si può distruggere una condizione spirituale? Io faccio fatica.

      Elimina
    7. Esattamente come viene ora distrutta la CONDIZIONE SPIRITUALE del CD (SCHIAVO) . AI TUOI OCCHI,quello schiavo malvagio È GIA CADUTO. incominci a vedere ora la sua REALE CONDIZIONE AGLI OCCHI DI DIO. il resto. ...è solo conseguenza. Non so se mi stai seguendo nel ragionamento. L 'IMMAGINE che tu avevi prima di tale RE,è già stata DISTRUTTA NEL TUO CUORE. le decisioni che hai preso in seguito e prendi anche ora,sono solo EFFETTO di tale CAUSA. riesco a spiegarmi,in qualche modo? Ale

      Elimina
    8. Rivelazione parla di un marchio che viene posto sulla mano destra e sulla fronte di coloro che accettano l'immagine della bestia selvaggia.
      Questo significa secondo me che molti accetteranno la nuova forma che prenderà la politica mondiale mascherata da una nuova religione di stato.
      Non so, son solo osservazioni personali...

      Elimina
    9. il marchio sulla mano destra .. in quel caso simboleggia il sistema commerciale ....nessuno poteva ne comperare ne vendere..come per dire che se non ti adatti al sistema ( bestia ) sei tagliato fuori ...anche sulla fronte ..come per dire che lo devi accettare anche a livello mentale .....si dice che la bestia verrà adorata dalle persone ( non in maniera letterale ) ...ma come segno che questa bestia farà cose molto buone e darà un senso di sicurezza a tutti ....teniamo conto di una cosa molto importante ....la storia ha sempre avuto degli imperi mondiali ma solo a livello territoriale ....ma nel ultimo secolo sono riusciti a globalizzare il sistema ( attraverso guerre corruzione, complotti )fino al punto di creare una matrix finanziaria nelle mani di pochi , si puo dire che quello che noi oggi vediamo è il più grande impero che ci sia mai stato ...una vera dittatura apparentemente democratica ...un agnello, ma che parla come un dragone , chi governa il sistema sono i figli di quel potere che ha ucciso Gesù.

      Elimina
    10. x Ale: ok tu pensi ad una condizione di cuore, ma che c'azzeccano tutti quei particolari di contorno scritti in Apocalisse, ci sono alcune valide (secondo me) teorie che identificano Roma al tempo di Giovanni come Babilonia, i sette colli, le dieci corna (re), i commercianti che fanno cordoglio ecc. Capisco che desideriamo tutti un cambiamento della situazione mondiale OGGI, ma ho smesso da tempo di dedicarci troppa attenzione, perchè son tutte congetture e ripeto ancora, la vita è già complicata e troppo breve con tutte le cose da fare.

      Elimina
    11. x riflessivo: la schiavitù del nuovo millennio è lo smartphone, è il marchio nella mano destra, fra qualche anno sparirà il denaro contante e si potrà pagare solo tramite sistema NFC, io che sono complottista già da ORA ne faccio a meno e uso un vecchio cell. che telefona e fa le foto stop. Non ha bisogno di aggiornamenti, non prende virus, non devi cambirlo ogni anno perchè non supporta gli ultimi aggiornamenti. Quando sarò obbligato ci penserò.

      Elimina
    12. Quel tipo di risposte e di GARANZIE che forse vorresti, non le ho neppure per me stesso,complottista. Sono spiacente. Magari ,poi,non succede niente,ma ogni tanto dai un' occhiata verso l' orizzonte,questo costa poco. Ale

      Elimina
    13. Caro complottista, apocalisse si adempie nel giorno del Signore...
      Bisogna collocare tutto nel giusto contesto...

      Elimina
    14. x Fineas: lo so, magari sapessimo qual è il giusto contesto, non sto cercando garanzie e risposte, mi piace l'argomento perchè è molto interessante ed è utile sentire i diversi pensieri al proposito.

      Elimina
  25. Io intendevo dire che la Wts ha fatto questa aggiunta per confermare il bisogno di
    uno studio approfondito .
    Se rimaniamo nella versione semplice è
    Necessario conoscere le cose
    fondamentali per essere salvati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E quali sono le cose FONDAMENTALI? Ale

      Elimina
    2. Ho sbagliato a mettere la risposta, RoBerto, è quella appena sopra. Cmq,non è meglio se ne parliamo in privato? La mia mail te l' ho già data. Se,però,non ti va la cosa...non fai prima a dirmelo chiaramente? Perché così non se ne esce più. Parlarne a tu per tu sarebbe molto più semplice. Ale

      Elimina
    3. Io sono della provincia di
      Novara. Se vuoi Ale, venire
      all 'assemblea Leinì 4 o 5
      Marzo ci vediamo.
      Chiedi la meil a John

      Elimina
    4. Ti ho già dato io la mia mail. Se non vuoi parlare con me BASTA CHE LO DICI. facendo come stai facendo, tu mi stai prendendo in giro. Non ti ho chiesto di invitarmi a nessuna assemblea. Se voglio andare in sala o a una assemblea,SONO CAPACE DI ANDARCI DA SOLO. Invece, se tu non vuoi parlare con me,io NON POSSO FARLO DA SOLO. per parlare CON TE,in questo caso, avrei anche BISOGNO DI TE. per tutto il resto,POSSO FARE DA SOLO. Ale

      Elimina
    5. Il mio problema è che ho
      poco tempo.
      Mi piace parlare con le
      persone.
      Solo che non si può prendere
      Troppi impegni.
      Per chi lavora sostenere una
      Giornata quando vai in la con
      gli anni diventa duro.
      Poi quando arrivi a casa ci
      sono cose da fare per la
      famiglia.
      Vorrei andare in servizio ma
      lo sto limitando a causa della
      Stagione.
      Probabilmente tu hai bisogno
      di essere considerato, perché
      questo bisogno di parlare
      privatamente?
      POi DIMENTICAVO la PREGHIERA,
      NON sto pregando più TANTO
      come prima, e questo è un male
      Se vuoi ti mando il mio numero.

      Elimina
    6. Non ho bisogno di essere "considerato" ,né ho bisogno di alcun tipo di "beneficenza". La persona che mostra di avere CONFUSIONE e una certa AMBIGUITÀ SPIRITUALE sei tu,mica io. Io non faccio nulla IN SEGRETO, né l' ho mai fatto. Le sorelle e i fratelli che ti circondano,ti conoscono VERAMENTE? I tuoi anziani,sanno che intrattieni regolari contatti con quel tipo di persone ritenute IN ODORE DI APOSTASIA? non sei,forse,tu stesso un anziano? Tu mi inviti in assemblea, così lì "possiamo vederci ". E poi? Ti metteresti a chiacchierare con un disassociato davanti a tutti? . E se anche tu lo facessi,perché TU PUOI E GLI ALTRI NO? perché tu sei un anziano e questo ti è concesso? Quindi, tu vorresti vedermi in assemblea e ora mi vuoi pure dare il tuo numero,DOPO AVER RIFIUTATO TUTTI I MIEI INVITI,ma per fare che cosa? per parlare di che cosa? Dei TUOI DUBBI,o di quelli che tu supponi che io abbia e che tu,da bravo anziano, VORRESTI GUARIRE? Quale senso può mai avere questo tuo comportamento? Non ti sembra,il tuo comportamento, un tantino simile a quello di NICODEMO? fai le cose ALLA LUCE DEL SOLE,oppure sei intenzionato a compiere "opere di bene" COL FAVORE DELLE TENEBRE? io ho raccolto LE BRICIOLE che cadevano dalla tavola dei padroni,l' ho fatto per tutta la vita e ho EDIFICATO LA MIA FEDE a partire da tali briciole. Ma questo non significa che io accetti, che MI VENGANO TIRATE DIETRO. tieni per te,LE TUE BRICIOLE,io ho già di che nutrirmi. Avrei voluto mangiare insieme a te,solo un pochino di PANE COMUNE. Ma tu,ora,torni ad offrirmi quelle briciole provenienti da un PANE MUFFO E RAFFERMO. Un pane che tu stesso incominci a NON DIGERIRE PIÙ, ma che ti ostini comunque a voler condividere con altri,come fosse un gesto nobile e caritatevole. Non è una cosa buona,né amorevole,decidere di bere insieme da una stessa FONTE D 'ACQUA AVVELENATA. Potrei anche morire di fame e di sete,ma io ora RIFIUTO IL TUO PANE e,ovviamente,DISDEGNO LA TUA ACQUA. Il tuo comportamento e il tuo tentativo maldestro di voler"rigirare la frittata ",mi obbliga adesso a DECLINARE IL TUO INVITO. quando vorrai DAVVERO mangiare e bere qualcosa insieme,che sia REALMENTE SANO e NUTRIENTE,allora ne riparleremo. Adesso,vedo che questo non è possibile. Io sono seduto ad una CERTA TAVOLA,ma il tuo ambiguo invito,sembra volermi ricondurre ad un' ALTRA TAVOLA,sotto la quale ho raccolto invero molte briciole,ma attorno alla quale NON MI SONO MAI SEDUTO. prova tu,ad alzarti da quella seggiola,e metti giù quelle posate. ABBASSATI e guarda sotto la tavola. Vedrai delle briciole. Seguine la scia e non ti curare degli schiamazzi intorno a te. Se farai questo,quel percorso lastricato di briciole,ti condurrà infine ad una altro tipo di BANCHETTO SPIRITUALE. mi troverai lì ad aspettarti. Solo e soltanto allora, potremo SEDERCI ALLA STESSA TAVOLA,da pari a pari. Potremo infine guardarci negli occhi,perché saremo ALLA STESSA ALTEZZA. Il tuo sguardo,ora,è troppo ALTEZZOSO affinché possa incrociare il mio. Ale

      Elimina
    7. Ale... i miei complimenti. Finalmente hai capito di che pasta è fatto RoBerto62 con i suoi vaneggiamenti altezzosi. Spero per lui che possa riflettere sulle parole che gli hai scritto e che possa capire che se c'è un salvataggio da fare è sulla sua stessa persona.
      Buona giornata Ale.

      Elimina
    8. Grazie Marzia, ma io non so di che pasta lui sia fatto. In questo momento, probabilmente, NON LO SA NEMMENO LUI. Spero anche io che possa riflettere. La mia mail,se vuole,ormai ce l' ha. E non può dire il contrario, perché gliel'ho scritta nei commenti. Se cambia idea o vuole dirmi qualche cosa,mi scriverà. Sono molto disponibile, cara Marzia,MA NON SONO SCEMO! se c' è una cosa che proprio non sopporto è questa. Quando pensano che la bontà o la disponibilità altrui, siano anche sinonimo di debolezza e/o stupidità. Non è che io non sappia o non capisca,cosa cercano a volte di fare. Glielo lascio fare,ma non vuol dire che non lo veda o non lo capisca. Vedo e capisco forse troppo,se è solo per questo. Avrei preferito non vedere e non capire molte cose,avrei tanto voluto ignorarle. Ho anche invidiato l' ignoranza altrui,la capacità altrui di girare la testa dall' altra parte e di chiudere gli occhi. "Occhio non vede,cuore non duole ". Adesso non li invidio più. Il mio cuore duole,è vero,MA ALMENO VEDE. Se RoBerto vuole VEDERE,allora dovrà anche accettare che il suo cuore possa DUOLERE. non si può sempre avere "la botte piena e la moglie ubriaca ". Certo,il mio approccio è molto più lungo e faticoso di quello di altri. Ma,almeno,adesso RoBerto ha qualcosa su cui poter riflettere. Non lo vuole fare? Non lo posso obbligare,nessuno può. Ma di certo,ADESSO,non può dire che non gli sia stato messo davanti UNO SPECCHIO. il resto è compito suo. Può decidere di GUARDARSI,oppure girare lo sguardo. Ma non puoi permettersi di addossare ad altri, mancanze che sono solo sue. Siamo alle solite, Marzia. Tu lo avevi già capito,e forse anche altri. MA LUI NO! non dare per scontato che,certe persone, si rendano sempre conto di come appaiono. A volte,semplicemente,non lo sanno. NON SI VEDONO. ma ti ringrazio molto per la tua solidarietà. Non preoccuparti, però, io sono tranquillo e sereno. Per quanto umanamente possibile, ovvio. Una buona giornata anche a te,cara Marzia. Ale

      Elimina
    9. Probabilmente, Ale, anche leggendo la tua risposta, non la capirebbe...

      Elimina
    10. Può essere,John. Ma io ho fatto di tutto per metterlo NELLE CONDIZIONI di poterlo capire. se lo avessi ignorato a priori,o se lo avessi trattato in altro modo,gli avrei anche negato LA POSSIBILITÀ di poter fare una qualche RIFLESSIONE COSTRUTTIVA. una POSSIBILITÀ,può anche rimanere inespressa. Può anche non concretizzarsi mai. Ma almeno GLI È STATA DATA. non chiedo a nessuno di fare come faccio io,e non giudico affatto chi decide di adottare altri tipi di approcci. Questo è IL MIO approccio, perché LA MIA coscienza mi suggerisce di fare così. Spendo tempo,fatica ed energie. Ma sono sempre LE MIE risorse ,non uso quelle altrui. Incasso delusioni e rifiuti? Ok,però li incasso IO,ne pago il prezzo sulla MIA pelle,non su quella altrui. Perché tutto questo? Chi me lo fa fare? Per dare a Nombre,a Controlen,a RoBerto,a Neemia,ecc,ecc quella POSSIBILITÀ di capire, riflettere e fermarsi. Ma lo faccio IO,e non chiedo niente a nessuno. continuerò a farlo, e continuerò a non chiedere niente a nessuno. Anzi, una cosa la chiedo: NON PREOCCUPATEVI PER ME! mi fa piacere e vi ringrazio sentitamente. Spero sappiate che lo dico con assoluta sincerità. Ma io continuerò in questo modo,e continuerò a prendere PORTE IN FACCIA. è la MIA faccia,ed io decido di sacrificarla in questo modo,affinché coloro che ,su di essa,sbattono la propria porta,abbiano almeno LA POSSIBILITÀ di capire. c' è UN PREZZO da pagare per dare loro questa POSSIBILITÀ. Bene,lo pago IO e lo faccio con I MIEI SOLDI. io,preferisco fare così e continuerò a fare così. Vi ringrazio DI CUORE,per il vostro interessamento. Ma io SO A COSA VADO INCONTRO,ne sono assolutamente CONSAPEVOLE. Non è che non lo abbia capito,o che mi sia fatto qualche strana illusione. molto più semplicemente, in tutta coscienza,HO DECISO DI FARLO LO STESSO. quindi, inutile dirmi cose del tipo "te l'avevamo detto ",perché LO SO GIÀ. Sono un cretino? è probabile,e mi ci sento pure. Ma,in ogni caso,ACCETTO ANCHE QUESTO. Ale

      Elimina
    11. Forse qualche servitore di ministero
      con la barba c'è, ma non penso che ci
      Siano Anziani.
      Non ho mai avuto privilegi particolari.
      Geova ci invita ad non affrettarsi ad
      offendersi.
      Comunque se ho detto qualcosa di
      Sbagliato o tutto sbagliato chiedo
      perdono.

      Elimina
    12. Ti sembro davvero uno che si AFFRETTA AD OFFENDERSI? Non sono offeso, ne arrabbiato,ne altro. Ma dovresti capire che,anche se lo fossi, NE AVREI OGNI MOTIVO. Tuttavia,NON LO SONO AFFATTO,e accetto le tue scuse...anche se non le hai direttamente rivolte a me. Quello che ho scritto,RESTA VALIDO,e spero tu voglia coglierne IL SENSO. Come avrai capito, a quella assemblea NON CI VENGO e non ho nemmeno intenzione di sottrarti ai tuoi numerosi impegni. Volevo solo CONOSCERTI MEGLIO, così come faccio con molte altre persone che scrivono qui. La mia mail ce l' hai. Se capisci IL SENSO delle mie parole e il tipo di disponibilità che puoi aspettarti DA ME,puoi usarla come e quando vuoi. Se desideri che CI CONOSCIANO MEGLIO,partendo da una posizione ASSOLUTAMENTE PARITARIA,io non ho nulla in contrario. Anzi,ne sarei felice,RoBerto. Ale

      Elimina
    13. Per quanto mi riguarda,NESSUN PROBLEMA,caro RoBerto. Non ho tutta questa FRETTA DI OFFENDERMI. quello che ti ho scritto RIMANE VALIDO,nel bene e nel male. Se ti va di CONOSCERCI MEGLIO,il mio invito è sempre valido. Ma devi farlo SOLO SE LO VUOI,altrimenti è molto meglio che tu non lo faccia. Non ho intenzione di sottrarti ai tuoi numerosi impegni,e non ho bisogno di ricevere alcuna particolare attenzione. Volevo solo conoscerti meglio,così come faccio anche con altre persone che scrivono qui. Ma deve essere un rapporto PARITARIO,lo capisci? non puoi pensare di porti come un qualcuno che sta CONCEDENDO il suo prezioso tempo e le sue preziose energie. E non ho alcuna intenzione di comportarmi da "colpevole" ,solo perché sono un disassociato. Io sono INNOCENTE e desidero essere trattato come tale. Non devi CONCEDERMI nulla,se non è quello che vuoi. Io non ti CONCEDO nulla. Io ho PIACERE di conoscerti meglio. Ma a queste condizioni,non ad altre. Ale

      Elimina
    14. Mi fa piacere che non ti sei
      offeso, Ale.
      Il problema è che se continui
      a parlare a scatole cinesi
      non riesco a risponderti.
      Geova nella sua illimitata
      Sapienza riuscirebbe.
      Tira fuori una MATRIOSKA alla
      volta e poi ne parliamo,
      Publio mente, però.
      E se puoi resta
      sull 'argomento del post
      (Queste cose valgono anche per
      me )
      Ciao

      Elimina
    15. Ma guarda che io non ti faccio mica delle domande per sapere LA RISPOSTA DI GEOVA! io cerco solo di capire IL TUO PENSIERO su certe cose. Il pensiero di Geova, LO CHIEDO A GEOVA. non mi sembra di parlare come una matrioska. Mi sembra di essere molto chiaro e trasparente, nei pensieri che esprimo. Che tu,o altri,possiate anche non condividerli, questo è tutto un' altro discorso. Lungi da me cercare di importi una qualche idea che non condividi. Ti chiedo solo il tuo parere su alcune questioni che tu stesso nomini. Ma se non vuoi,non lo faccio più. Notte, RoBerto.

      Elimina
    16. Mi sembrava proprio che dal commento delle 9:13
      fossi un po arrabbiato, Ale.
      INTENDEVO discernere nei miei commenti i
      motivi di Geova.
      Geova non desidera che nessuno sia distrutto,
      ma che tutti pervengano al pentimento.
      Se lo desidera lui certamente la sua parola non
      verrà meno e farà ciò di cui si è dilettato.
      Non oso pensare che GEOVA metta a morte degli
      innocenti.
      Tanto più perché si tratta di un
      GIUDIZIO ETERNO.
      Desidero pensare che Dio è AMORE.

      Elimina
    17. Abbi pazienza,RoBerto...ma quel PUBLIO MENTE. ..voleva essere un PUBBLICAMENTE??? e,ma dai! Allora è certo che mi prendi un pochino per i fondelli!!! Ma scusa, mi invita all' assemblea, mi dici di farmi dare il tuo numero da John,però poi dici che vuoi parlare con me SOLO PUBBLICAMENTE??? e sarei io LA SCATOLA CINESE? tutti questi infiniti giri di parole,di inviti a destra e a sinistra...e poi? E poi,ALLA FINE, te ne esci con "possiamo anche parlare,PUBBLICAMENTE, però "??? dirlo prima,NO??? NO,certo che no. Avresti fatto la figura di quello CHIUSO DI MENTE,di quello che non osa parlare IN PRIVATO con un disassociato. Non sia mai,che qualcuno lo venga a sapere,vero? E adesso? Adesso te ne esci con "pubblicamente, però ". Ma,tu,caro RoBerto,la vedi o non la vedi, LA TUA IPOCRISIA? guarda che,adesso, CE L 'HAI SOTTO GLI OCCHI! basta che rileggi quello che hai scritto. È sempre così, alla fine. Tanto"bla,bla,bla,bla....." e poi, al momento di passare all' azione, MI CASCA L 'ASINO SPIRITUALE!!! ok,parleremo PUBBLICAMENTE, se è ciò che preferisci. Ma sei proprio sicuro che,questo, POSSA GIOVARE ALLA TUA IMMAGINE? prova a guardare la cosa da lontano,come se tu fossi una terza perdona. Cosa penseresti di uno che scrive quello che hai scritto tu? Di uno che fa di tutto per evitare di dire "no,con te non voglio parlare IN PRIVATO ",quando invece è esattamente quello che pensa? Certo,se lo dici AD ALTA VOCE, suona molto peggio di come non ti suoni in testa. Ma,tant'è, che è proprio quello che pensi e che HAI FATTO DI TUTTO PER NON DIRE. Per me possiamo continuare all' infinito, caro RoBerto, ma LA VERITÀ È LA VERITÀ,e tu non sei più abituato a sentirla. Fa un certo EFFETTO, non è vero? Allora,invece di invitarmi all'assemblea o darmi il tuo numero ,la prossima volta,fai prima a dire subito QUELLO CHE PENSI. il tuo numero, quindi, a cosa cavolo doveva servirmi? Era il numero della tua sala del regno? Mi avresti messo IN VIVA VOCE? A cosa diavolo può servire,dare il proprio numero a una persona con la quale vuoi parlare SOLO PUBBLICAMENTE? Questo NON È CINESE,questo tu lo puoi capire benissimo,RoBerto. Di pure quello che vuoi,ma cerca almeno di dire LA VERITÀ,senza girare intorno alle cose. Notte,RoBerto. Ale

      Elimina
  26. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  27. io non riesco a capire come mai la WT usa gli stessi termini che viene usato dai massoni ...nuovo ordine mondiale o governo mondiale ...lo trovo davvero strano , come trovo strano che non cè una TW dove spiegano queste analogie con i massoni e perchè ....io senza internet non avrei mai saputo che il termine nuovo ordine mondiale veniva usato da capi politici , economisti, famiglie capitaliste ( rock feller, rochschild ), perfino da religiosi ...... sul biglietto di 1 dollaro sotto la piramide , ce scritto in latino ...nuovo ordine secularum ..questo risale ai tempi di waschington oltre 1 secolo fa .....ripeto come mai per più di un secolo la WT ha usato lo stesso termine ? non lo sapeva ? fosse scritto nella bibbia me ne farei una ragione ma non ce nulla di simile , ......l unica spiegazione che mi do è che cè un potere occulto che spingerebbe la WT ad usare certe frasi , stessa cosa con alcuni messaggi subliminali , e alcuni investimenti .....non voglio essere malizioso ..ma questi sono fatti reali.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. perfino hitler ha usato il termine ...nuovo ordine mondiale .....e guarda caso la sua ascesa al potere fu finanziata dalla famiglia dei rochshild famiglia che si è arricchita molto con la 2 guerra mondiale ...alcune nazioni avrebbero dei debiti di guerra con questa famiglia..........sembrerebbe che inizialmente rutheford , fosse affascinato dal baffetto, in cui avrebbe scritto inizialmente lettere di apprezzamento ...forse perchè hitler al inizio parlava di ordine e disciplina ...tanto cari a rutheford e simile a quel nuovo ordine mondiale in cui lui stesso credeva...

      Elimina
    2. x riflessivo: mah... credo più semplicemente che la città di Pittsburgh dove ha avuto origine la WTS essendo ambiente molto massonico abbia influenzato parecchio Russell, è anche una delle tre città del triangolo obiettivo dell' 11 settembre 2001, le twin towers avevano sotto una scultura con le tre piramidi di Giza e la prima pietra del Pentagono è stata posata 11 sett 1941 cioè 60 anni prima, poi se guardi Pittsburgh dall'alto dove si incrociano i due fiumi...

      Elimina
    3. ok ma non mi riferivo al origine ..che trovo comprensibilissimo ..visto l influenza massonica negli stati uniti ....quello che non capisco che la WT abbia continuato ad usare dei termini che usa il sistema massonico capitalistico per tutto questo tempo.....faccio una parentesi ,..... i massoni e la WT hanno un obiettivo comune, quello di demolire la chiesa cattolica.

      Elimina
    4. Quesito per Riflessivo, complottista,Apostolo Giovanni...e...forse (non ho capito in che misura)Victor e (Ax80)
      Dal momento che parlare spesso di Massoneria, famiglie di Potenti, Nuovo Ordine Mondiale,ecc,ecc...vorrei solo capire meglio come la pensate al riguardo. Tutto quello che voi citate,fa parte delle cosiddette TEORIE DEL COMPLOTTISMO,circa le quali uno dei massimi esponenti e sostenitori è David Icke. Lo conoscete? Questa TEORIA non è assolutamente campata in aria. È dettagliatissima ed estremamente articolata. Ma non ho ancora capito se siete a conoscenza delle BASI sulle quali poggia. Senza quelle basi,anche il resto viene a mancare,o viene quantomeno ridimensionato enormemente. In pochissime parole(vogliate scusarmi se,per caso,sbaglio qualche passaggio) ,parte tutto dal presupposto che una potentissima e antichissima famiglia BABILONESE,in qualche modo ibridata dagli ALIENI,ha fatto in modo di tramandare il proprio codice genetico nel corso di tutti questi millenni. Questa TEORIA, spiega praticamente OGNI SVILUPPO della società umana,da quel dato momento in poi,arrivando fino ai nostri giorni. La Massoneria,il Signoraggio delle Banche e tutto il resto,è solo la punta dell' iceberg ed solo una piccola parte della struttura di fondo di questa TEORIA. La cosa "buffa" è che ogni aspetto di questa teoria, sembra avere la propria controparte BIBLICA. a partire,appunto,da BABILONIA in poi. Compreso l' aspetto assolutamente cruciale della componente ALIENA. basta sostituire, infatti,la parola ALIENI,con la parola DEMONI,e tutto resta praticamente invariato. Quindi,sorge spontanea la domanda: È NATO PRIMA l'UOVO O LA GALLINA? ovvero,tale TEORIA è un PAGLIATIVO offerto come alternativa al racconto biblico,oppure IL CONTRARIO? anche quella teoria, alla quale fate continuamente riferimento, indica QUESTO TEMPO come un periodo assolutamente cruciale del PROGETTO OCCULTO che vi è dietro. Vorrei solo capire come pensate di porvi,rispetto a tale BIVIO NARRATIVO. Ale

      Elimina
    5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    7. Come vedi,da qualunque PROSPETTIVA tu decida di guardare la cosa,vi sono sempre DUBBI e INCERTEZZE. anche le teorie di Biglino, ad esempio,contengono tante MEZZE VERITÀ. per ogni TEORIA che tu puoi citare,esiste sempre LA TEORIA OPPOSTA,che smonta pezzo per pezzo,tutto quello che dice l' altra. A questo punto,che decidi di fare? Ale

      Elimina
    8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    9. Ho cancellato per sbaglio la risposta che ti avevo scritto. Cmq,la massoneria è solo UN TASSELLO di tale teoria. Secondo tale teoria, TUTTE LE FONTI sono controllate. E,quelle che NON LO SEMBRANO,lo sono pure loro. È lo stesso meccanismo che hai applicato a David Icke e Biglino, ma MOLTO PIÙ ESTESO. quindi,dire "è un massone ",oppure "non è un massone ",significa tutto e niente. Se credi che IN CIMA a tutto ci sia Satana,non puoi pensare che lui non abbia considerato TUTTO. se non sono gli alieni,allora È LUI. e se dietro c' è lui,allora sei di nuovo al punto di partenza. Non puoi tenergli testa DA SOLO. Puoi solo rivolgerti PERSONALMENTE a Dio. Non se ne esce cmq,da questa SCELTA. capisci cosa cerco di dirti,caro Gio? Ale

      Elimina
    10. Visto che se ne è parlato incollo anche qui un commento fatto altrove sule tesi di Biglino..

      secondo me...
      a parte il fatto che per poter discernere e giudicare la traduzione dall'ebraico bisognerebbe saperne sul serio di ebraico.
      a parte il fatto che difficilmente arriva uno nel XXI secolo a rivelarci come si traduce l'ebraico di 3000 anni fa...
      Per me che sono cristiano, posso leggere e ascoltare (purché gratis) il sig. Biglino alla stregua di come guardo una trasmissione come Voyager (anche detta alla Crozza, infatti dopo Crozza hanno smesso di trasmetterla!), per un semplice motivo...
      per dare retta a Biglino devo disconoscere l'interno Nuovo Testamento, Gesù Cristo incluso. Questo perché la questione di cosa significano quelle parole senza vocali di 3000 anni fa l'ha risolta la LXX greca che è stata prodotta prima di Cristo ed è stata sostanzialmente confermata dallo spirito santo che ha ispirato il NT. Punto. Questa cosa, cioè la LXX, dà infatti un po' fastidio anche agli ebrei perché così non possono dirsi gli unici interpreti della Torah, ma dimenticano che la LXX fu tradotta da ebrei con i connotati.
      Poi, si sa, tutto fa business...

      Elimina
    11. Ciao Controlen,sono Ale. Tu sei molto intelligente, colto e preparato. Quindi, non credo di dovermi dilungare più di tanto con te. Penso che ti bastino poche parole,chiare e concise,per capire le cose. Ti ripeto che io apprezzo la tua ricerca di obbiettività e il tuo senso critico. Apprezzo i tuoi commenti,perché hai cmq il coraggio di andare "contro corrente ",pur sapendo che la cosa può renderti antipatico ai più. Vedo che lo fai anche su altri blog. Voglio essere ESTREMAMENTE SINCERO con te,spero che tu non me ne voglia. Non riesco ancora a capire,se tu dissenti da molte cose PER AMORE DI DIO,oppure se lo fai solo per SFOGGIARE LA TUA CULTURA. Ti prego di non offenderti,NON RIESCO DAVVERO A CAPIRLO. Ale. N.B.ti prego di non rispondermi male. Puoi rispondere quello che vuoi, ma non attribuirmi motivi che non ho. Ti chiedo solo questo.

      Elimina
    12. Ale, non ho capito bene la tua domanda..vediamo se c'azzecco. Se intendi il mio dissenso dalla "corrente" prevalente del blog questo è dovuto esclusivamente per le accuse che ritengo false per come vengono poste, ne ho esposto le ragioni. Su altre questioni sono d'accordo, ad esempio sull'ostracismo, infatti non ho mai difeso l'ostracismo. Oltre a questo ritengo la maggioranza dei critici di questo blog non all'altezza della loro critica, e non solo per la frequente scarsa accuratezza delle loro affermazioni e fonti. Non all'altezza nel senso che se solo applicassero le STESSE LOGICHE critiche alle loro stesse affermazioni e "credenze" non sarebbero liberi di parola. Infatti noti come sono molto pudici in quanto a esporre a cosa credono ora, perché dovrebbero sostenerlo con argomentazioni valide, cosa molto più difficile che fare critica sparacchiando come cecchini da un bunker. Oltre a ciò molti di loro non crede praticamente più a nulla, brancola nel buio o si rifugia in una visione puramente individualista del rapporto uomo/Dio, negando così mezzo vangelo. Non solo la parola "religione" è bandita ma anche la parola biblica ecclesia sta qua peggio di un profugo siriano. Come già ho detto, se questo è il risultato della loro "liberazione" non mi sembra una gran liberazione. Ognuno è libero di scegliersi il sentiero che preferisce per realizzare la sua dimensione spirituale e dare un senso alla sua vita, il ventaglio di scelta va dal nulla alla religione dei pastafariani, e oltre. Ma se questo blog è "riservato ai testimoni di Geova", come recita l'intestazione, che hanno dubbi che non si sentono di esporre in congregazione..beh, forse c'è da aggiornare la testata :-)

      Elimina
    13. Controlen, in pratica secondo te il blog va contro le tue "credenze". Può essere. Parli di "accuse false" ma non dimostri quali sono. Sulla pedofilia, sono state riportate notizie. Che ognuno è libero di commentare come vuole. Per ogni singolo caso ti affretti a dire cosa è falso e cosa non lo è, ma neppure tu hai le informazioni necessarie per stabilirlo. Si è criticata la regola dei due testimoni (scritta a chiare lettere nella Bibbia e nel KS) ed è proprio "grazie" a quella regole che molte vittime non sono state credute. Non c'è bisogno di sollevare l'eccezione per ogni caso. La norma è evidente nelle direttive per i comitati giudiziari.
      O prendi ad esempio questo stesso post. L'autore spiega come vedeva da bambino o adolescente l'insegnamento su Armaghedon. Anche qui non vedo cosa c'è di falso. Le pubblicazioni parlano chiaro. Potrai dire che non se ne parla più da 15 anni a questa parte, ma per i precedenti 100 anni cosa è stato predicato? Le date, le generazioni, le speculazioni chi le ha fatte?
      Inoltre pretendi che ogni partecipante al blog ti esponga come prova una "dottrina" migliore di quella della WTS... così che poi tu possa confutarla.
      Forse dimentichi che il blog non è una "chiesa", che qui non ci sono "santi e santoni", nè tantomeno giudici. Questo blog è una delle poche zone "franche" dove ciascuno può dare vigore alle proprie idee e convinzioni.
      Poco importa che dal tuo punto di vista possano essere giuste od errate. E' libertà di ogni persona dire come la pensa, e fornirne le ragioni. Poi ciascuno di noi resterà della propria opinione.
      AMEN !. E' finito il tempo in cui qualcuno ci imponeva di non dire o pensare qualcosa. Perchè tu sai bene che in congregazione NON è ammesso seminare dubbi.
      Quindi non scaldarti. Esponi tranquillamente le tue ragioni. Senza dare del falso o dell'ipocrita a destra e a manca. Non ha senso. Non serve. Anzi, evidenzia alla maggioranza lo "stile" arrogante della watchtower...

      Elimina
    14. Grazie,Controlen. Davvero! In parte avevo capito queste tue ragioni,ed ora mi sono ancora più chiare. Per tante cose,sono molto più d'accordo con te che con molti altri. Ma io spero che tu abbia capito che sono anche io un tantino "contro corrente ". A modo mio,e secondo il mio carattere,è ovvio. Tu hai il tuo carattere e il tuo modo di fare,che può anche non piacere. Ma penso che tu te ne renda conto. Invece io condivido molte delle cose che hai detto. Io,magari, le dico in modo diverso,ma determinati CONCETTI che tu esprimi,mi trovano assolutamente concorde. Ti ringrazio davvero tanto per la tua risposta. Se leggessero CON ATTENZIONE le cose che hai scritto adesso,sono sicuro che anche ALTRI potrebbero capire meglio le tue motivazioni. Ma tanti sono COMPRENSIBILMENTE delusi e amareggiati,e di questo tu ne devi tenere conto. Io non mi sento parte di NESSUN BLOG,nemmeno di questo. Lo uso come STRUMENTO PASSEGGERO al fine di poter conosce re qualcuno che abbia A CUORE DIO. oltre a questo SCOPO PRECISO,non ho nessun' altro interesse che mi vincoli a questo luogo virtuale. Commento in questo blog,ma non in altri, solo perché qui non mi viene chiesto di fare niente di particolare, ne di appoggiare a alcuna particolare ideologia. Ale

      Elimina
    15. Caro controlen mi permetto di risponderti perché ritengo che la tua argomentazione meriti attenzione;
      La testata ed i commenti che vedi qui sono in perfetta armonia, perché devi con cogliere il senso di certi commenti e lo spirito con cui vengono formulati e scritti.
      Qui ci sono tanto tdg che si fanno domande, profonde, che rispecchiano quella che è una carenza che evidentemente esiste, altrimemti tante domande non si porrebbero...
      Alcuni hanno o stanno soffrendo, altri sono usciti, altri ancora sono dentro ma lottano con dubbi ed incertezze dovuti a cambiamenti e troppe incongruenze nell organizzazione.
      E se per assurdo un tdg diventasse ateo comunque vi è sempre una causa ben definita e se sene discute qui vuol dire che si vogliono trovare le risposte...
      Per cui ognuno può sceglier se adoperarsi per dare delle risposte o quantomeno provare a cercarle insieme nello spirito criatiano di aiutare il propio fratello, oppure esser indifferenti e sputare sentenze e fango su tutti e tutto... Fai un po te e vedi dove vuoi decidere di "classicicarti"...

      Elimina
    16. John, non me ne volere ma non hai capito ciò che ho detto ad Ale, oppure va bene anche che non mi sono spiegato io, non fa niente. Se invece di immaginare a cosa credo e di presupporre cose che nemmeno dico e vi limitaste a ciò su cui mi esprimo ci capiremmo meglio.

      Elimina
    17. Su questo sono decisamente d' accordo, Controlen. A volte ,nella foga del momento, ti vengono pure attribuite FRASI NON TUE. figuriamoci i MOTIVI,poi! Io avevo un dubbio,ma SOLO TU potevi chiarirmelo e l'hai fatto. Non mi hai offeso in alcun modo e ti sei spiegato molto bene. Ma mi sento anche di capire le reazioni degli altri nei tuoi confronti. Non tanto per quello che dici, ma per quello che PER LORO RAPPRESENTI. ovvero,uno che vuole difendere la WT a tutti i costi. Cosa che,a quanto pare,NON È VERA. sulle varie notizie di cronaca, io nemmeno mi esprimo. Ho sempre detto che ritengo che i veri problemi siano A MONTE e,quindi, non ho intenzione di cavillare su quanto accade A VALLE,vero o falso che sia. se gli altri non hanno piacere di sentire le tue opinioni,PUOI PARLARE CON ME. sempre che ti vada di farlo. Ale

      Elimina
    18. Fineas, io di domande ne vedo poche, leggo più che altro sentenze senza appello verso la "wt" e poi passo io per chi lancia sentenze.. Da che mondo è mondo è chi accusa che deve dimostrare le sue accuse non il contrario. Io sono intervenuto solamente, ripeto, per evidenziare l'inconsistenza di determinate e gravi accuse. Poi uno può continuare a credere che le proprie argomentazioni sono di "granito" ma non sto a parlare inutilmente con chi non ci sente da entrambe le orecchie, intanto chiunque legga trarrà le sue conclusioni.

      Elimina
    19. Ale, sì vedo che (anche) tu sfuggi alle "classificazioni" tipiche di questo blog. Il tuo modo di conversare e affrontare i temi è molto particolare e credo difficile da trovare un vero interlocutore qui, un po' perché il genere blog ha dei limiti e forse il classico stile forum è più adatto, ma poi devi trovare anche il forum adatto ecc. Cercavo di definire il tuo stile e mi risuona in testa la parola "microconversazione", intesa come conversazione a piccolissimi passi di una precisione da raggio laser. Seguire il tuo ragionamento è come seguire il tratto di una Rotring 0,1 su carta millimetrata, dove non si può commettere un errore di nemmeno un millimtero o, meglio ancora, seguire il raggio di luce mentre rimbalza nello spazio vuoto dove non va calcolata nemmeno la più piccola curvatura generata dalla presenza di aria..insomma riflessi e angolazione perfette su superfici di cristallo puro. E' un modo che consente di rimuovere ogni impurità e permette di trovare delle importanti verità, ma secondo me ha i limiti di quella che viene chiamata "speculazione filosofica" (non fraintendere). Nel forum di scienza e bibbia ho letto che sei appassionato di fisica e un esempio di fisica può rendere l'idea di quello che voglio dire. Come sai la fisica newtoniana provvede un modello perfetto per spiegare i fenomeni macrofisici ma non il mondo delle particelle subatomiche, per quest'ultimo c'è la meccanica quantistica che è tutt'altra cosa e ancora non si è riusciti a trovare un modello soddisfacente per spiegare tutti i fenomeni osservabili, eppure sia il mondo macrofisico che il microfisico fanno parte dello stesso universo. Qualcosa del genere credo avvenga anche nel mondo della realtà umana e dei significati spirituali che attribuiamo alle cose umane e divine. La vita vera, quella concreta, che riempie le nostre giornate e che cerchiamo di rendere coerente al messaggio della Scrittura...non la si può valutare correttamente con il "raggio laser" della ragion pura né con il tratto fine su una carta millimetrata, perché l'esperienza dimostra che una corretta valutazione è il risultato del "compromesso" di molti fattori la cui corretta "equazione" rimarrà in parte sempre misteriosa. Se applicassimo una rigida logica ad ogni cosa probabilmente nulla potrebbe superare l'esame, così che riconoscere se qualcosa è vero o falso, giusto o sbagliato, è sempre un processo un po' sempre diverso caso per caso ma nello stesso tempo questo non esclude affatto che esista una regola generale che invece c'è, è giusta e va riconosciuta. Nel gioco o tolleranza tra questi due mondi possono coesistere sia la vita ecclesiale del cristiano che il suo rapporto personale con Dio. Così come gli scienziati si scornano per trovare la quadra dei due modelli, perché nessuno dei due è eludibile, la stessa cosa la dobbiamo fare noi senza escludere nessuna delle due sfere della vita cristiana (ecclesiale e individuale). Nel far questo credo che dobbiamo mettere da parte la carta millimetrata e i raggi laser e optare per la matita e una grande carta da disegno ruvida... Spero che la metafora ti raggiunga e penso che solo tu la possa capire. Detto questo però non credo di poter dedicare molto tempo a dialoghi scritti di questo tipo per email, e tanto meno in questo blog. Forse qualche scambio più proficuo potremmo farlo nell'altro su scienza e bibbia, nei limiti del tempo di cui dispongo. Ti saluto

      Elimina
    20. Controlen, il concetto di base di questo tuo ragionamento può essere certamente condivisibile e che potrebbe ragionevolmente spingere l'interlocutore a confrontarsi, su temi anche in contrapposizione, ragionando sulla base di cio che puo accomunare.

      Elimina
    21. Caro Controlen,se fai questo tipo di digressioni. ...SFONDI UNA PORTA APERTA! ti vengo subito dietro. Anche una particella mostra una natura DUALE,e si comporta sia come particella SINGOLA,che come particella COLLETTIVA (onda) a seconda di come si decide di osservarla. La natura,è semplicemente RIFLESSO DELLA MENTE DI DIO,e ci insegna moltissime cose riguardo al suo modo di pensare e ragionare. Anche L 'UOMO mostra una natura DUALE,e si rende soggetto a diverse DINAMICHE,a seconda del fatto che venga osservato come UOMO SINGOLO, oppure come UOMO COLLETTIVO. per tale motivo,anche le scritture hanno un' applicazione DUALE. ad esempio,dal momento che è argomento di dibattito anche altrove, le scrittura che parlano dello SCHIAVO,non possono essere classificati secondo un' unica chiave di lettura. Parlano di uno SCHIAVO SINGOLO,ma parlano anche di uno SCHIAVO COLLETTIVO. Anche le profezie di Geova,trovano il proprio adempimento secondo un preciso ordine. Quando Lui dice che la pulizia inizia dalla sua CASA,anche tale termine è da considerarsi DUALE. agli occhi di Geova, la prima casa in questione è OGNUNO DI NOI,preso SINGOLARMENTE. il resto,tutto il resto,arriva sempre e solo dopo.... se vuoi continuare a parlare di qualcosa, dimmi solo dove e quando. Ale

      Elimina
    22. John grazie per il tuo intervento nei confronti di Controlen che invoca le prove.... Domanda: quali hai tu per difendere l'indifendibile? Vuoi le testimonianze in carne ed ossa dei macelli che hanno compiuto in questa ecclesia? L'ostracismo quante persone coinvolge? Decine, centinaia,migliaia, quanti? non ti basta come prova per capire che carneficina hanno compiuto ai danni di essere umani trattati come bestie? Puoi essere colto quanto vuoi...ma non hai sangue nelle vene...solo dita anzi indici puntati su chi è più debole e mai una parola di condanna verso il carnefice. Gesù era semplice quando insegnava tu dai l'impressione di fare solo sfoggio del tuo sapere.

      Elimina
    23. (Ax80) Restando in tema "disassociati" l'argomento di studio di questa settimana, "Geova, un Dio che ama COMUNICARE", va in aperto contrasto con tutto ciò che loro negano in quanto a confronto, diversità d'opinione e semplice rispetto verso una persona che non fa più parte della "loro" cerchia. Sono una contraddizione vivente, lo sono sempre stati. Non capisco come ad alcuni ancora non sia evidente. Tralasciando la parte storica della traduzione della Bibbia, in cui dicono tutto e niente. "Il messaggio della Bibbia nel suo insieme non cambia", scrivono. Peccato che invece cambi l'interpretazione, a seconda delle fedi religiose. In sintesi, ognuno tira acqua al proprio mulino.

      Elimina
    24. Controlen... Gesù utilizzava parole semplici e comprensibili. Faceva esempi e illustrazioni che anche i bambini potevano comprendere. Il tuo sfoggio di paroloni ricalca più il modo di fare di scribi e farisei orgogliosi della loro "cultura"...

      Elimina
  28. No Ale io con le teorie del complottismo c'entro poco...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok,Victor. ..mi togli un pensiero! !!!!! Ale

      Elimina
  29. Oggi ho fatto una piccola riflessione con mia moglie , Quando viene detto che Geova metterà nei cuori dei governanti di attaccare la falsa religione ......ma se DIO mette nel cuore dei governanti tale idea ( malvagia ) che poi porterebbe ad armaghedon ....non è un modo di violare il libero arbitrio umano ? faccio un esempio .....è come se tu un giorno vedi passare una persona che fino a ieri ti era indifferente ...di colpo DIO mette nel tuo cuore di ucciderlo per un suo proposito ...vi sembra logico ? MA DOVE è IL LIBERO ARBITRIO ? ....allora a sto punto non è meglio che DIO mette nel cuore di tutti gli esseri umani di volersi bene e di fare la sua volontà ...NON FAREBBE PRIMA ? senza portare quel l inferno di armaghedon e risparmiare quelle inutili sofferenze ? .....io questo lo vedo più un Dio sadico che di amore ...per come lo spiega la WT.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro riflessivo la riflessione va fatta alla luce della contesa che ha avuto un inizio e avrà quindi il suo termine. Quando ? Quando A QUEL PUNTO MA SOLO A QUEL PUNTO DIO , CHE HA LA LIBERTÀ ASSOLUTA DI FAR DIVENIRE, ESERCITERÀ TALE DIRITTO.
      Per cui Dio non interviene PRIMA DEL TEMPO CHE LUI HA STABILITO
      e se, come dici tu , influisse sul nostro libero arbitrio facendoci voler bene....non rispetterebbe Lui stesso il nostro diritto di decidere ciò che è meglio per noi.
      Quindi LA CONTESA ha suscitato domande a cui noi esseri umani , volenti o meno , dovremmo rispondere attraverso il nostro libero arbitrio.
      durante la nostra vita e senza la DIRETTA INFLUENZA DI DIO, ma esercitando le nostre capacità mentali e il nostro discernimento che ci guida , facendoci distinguere cosa sia saggio da cosa non lo sia. Dopo tale periodo che durerà quanto durerà , e non siamo noi a stabilirlo, la conclusione del!a contesa .
      SOLO A QUESTO PUNTO DIO RIPRENDERÀ IL POSSESSO DELLA SUA SOVRANITÀ ESERCITANDO LA SUA TOTALE E ASSOLUTA LIBERTÀ DI AZIONE, usando a suo piacimento i mezzi, i modi e i tempi per eliminare tutto ciò che non rientra nel suo progetto originale.

      Se dovessi fare u n grafico sarebbe : CONTESA DI CHI ABBIA IL DIRITTO DI GOVERNARE /// ESERCIZIO TOTALE DEL LIBERO ARBITRIO che porta alla famosa separazione pecore capri o grano e zizzanie / // RIPRISTINO SOVRANITÀ DI DIO CON LA FINE DEL GOVERNO ANTAGONISTA.
      Dio adesso NON STA ASSOLUTAMENTE ingerendo nella vita umana, ci ha dato una guida che è la sua Parola, ci ha mandato suo figlio ad insegnarci , ci ha dato il cervello e desidera CHE LO USIAMO BENE .
      Lo Spirito Santo, se glielo chiediamo, ci può aiutare solo a tirar fuori dal nostro essere la forza per superare le prove, la sapienza per comprendere certe cose scritte , ma NON interviene nelle nostre decisioni personali perché questo sarebbe come barare, ed anche se la Wt ha insegnato che Geova benedice una tal azione mentre non ne benedice un'altra è ovvio che questi signori hanno poca conoscenza delle Scritture e poco senso di onestà .....
      Perciò dovremmo liberarci dal fardello di condizionamenti che ci hanno dipinto un Dio strano, a volte bizzarro, senza dubbio ingiusto. Noi dobbiamo ricordare che questo Dio è il LORO , il nostro è quello che ha riscattato la nostra dignità umana attraverso un prezzo unico e straordinario come la vita del suo amato figlio .

      Elimina
    2. (Ax80) Condivido, Riflessivo. D'altra parte non dimentichiamo che si tratta solo di interpretazioni. Speculazioni della wts come ci sono sempre state nel corso della sua storia, e che non hanno mai portato a nulla. Dio d'amore? Anche dalla lettura biblica avuta la scorsa settimana, in cui ordina un vero e proprio genocidio per rubare la terra non a uno, ma ai molti popoli vicini agli ebrei non si direbbe proprio... Israele si rifiuta di compiere un altro sterminio di massa e Yhwh che fa? Li punisce! O come quando Mosè mi pare, o chi per lui, ordina di uccidere ogni maschio, lattanti compresi, insieme a tutte le donne che avevano avuto rapporti e tenere per loro soltanto le vergini... Beh, è semplicemente aberrante! Si, questo è sadismo. Non mi venissero a parlare di "essenza dell'amore". Semmai "assenza".

      Elimina
    3. Le cose sono 2 ...o questo DIO è fuori di testa se prendiamo la AT in maniera letterale ( come dice biglino)....oppure DIO con molti personaggi e avvenimenti del AT non centrerebbe un bel NULLA !! praticamente quel DIO non sarebbe altro l immagine del essere umano convinto e fanatico che attribuiva a Dio ogni sua azione , sia morale che militare ....una specie di isis antico. ....la Bibbia non farebbe altro che narrare quello che l uomo pensava e di conseguenza agiva , attribuendo a DIO tali ordini ....praticamente un ispiratore di se stesso.

      Elimina
    4. (Ax80) Vero Riflessivo, sono per la seconda ipotesi, lo penso anch'io. Essendo anche un appassionato di psicologia e mentalismo so bene come funzionano queste dinamiche, è esattamente così. Per quanto riguarda Biglino ho visionato una sua conferenza di circa tre ore presente su YouTube. Onestamente ho trovato le sue argomentazioni di una logica e di una coerenza impressionanti, molto più chiare e lineari delle interpretazioni astruse della wts e delle religioni in generale. Secondo me ha ragione lui, me lo suggerisce il buonsenso. O almeno questo è il mio pensiero.

      Elimina
    5. però non confondiamo Yhwh con Elyon...che potrebbe essere tutt'altro...

      Elimina
    6. La logica di Biglino è stupefacente , certo per riuscirlo ad ascoltarlo non bisogna essere dei bigotti religiosi ....ma avere una mente aperta e una gran sete di sapere......è ovvio che anche lui potrebbe essere smentito in futuro ...come ho sempre pensato e detto ...la verità è una lunga ricerca, e non ce mai nulla di definitivo ......tranne che per gli infallibili della WT.

      Elimina
    7. A volte le domande semplici sono le migliori: PERCHE' C'E' BISOGNO DI TUTTO QUESTO CAOS, SANGUE E DISTRUZIONE?
      Se è vero che c'è 'sto Dio e vuole eliminare tutti quelli che non sono TdG... ma non può decidere anno,mese,giorno,ora,minuto,secondo e PUF, spariti! Niente fiamme, niente urla, niente squartamenti, niente distruzione. Ora ci sei, un attimo dopo non ci sei più.

      Elimina
    8. Victor....infatti è quello che mi sono domandato anche io ....almeno facci morire con dignità magari durante il sonno senza dolore, una morte dolce ...invece NO !! deve per forza farci morire , facendoci soffrire sino al l ultimo istante , e poi per che cosa , per non esserci più spariti per sempre ? io credo che non ci sia tanta differenza fra i lagher nazisti dei campi di concentramento e il DIO del AT con armaghedon .....sempre se di DIO si tratta.

      Elimina
  30. Su internet mi sono imbattuto sul gruppo dei raeliani di cui il fondatore è un certo rael , che avrebbe incontrato un extraterrestre ( i nostri creatori )....ma la cosa strana che lo avrebbe incontrato nel ottobre dell 1975 ....stesso identico periodo della fine annunciata da frederik franz......coincidenze? solito bisnes ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  31. Ciao Cari nel Signore

    Sapete , lo scopo di una religione come quella della Wts Commerciale " e non mi sbaglio " è quello di incutere timore nelle persone che incontrano i proclamatori, portando appunto passi come quello di Apocalisse " Armaghedon" ove incutendo timore e mostrando nel contempo il paradiso proposto dalla wts a coloro che diventino tdg, così da indurli a far parte dell'organizzazione, rendendoli assuefatti , condizionandoli che solo essa dice il vero , ed anche quando ha gridato al lupo al lupo decine di volte la fine del mondo mai avverata, essa dice di aver ragione , ed è tutta Luce prograssiva.
    Inducendoli a non lasciare l'organizzazione , ove fuori di essa vi sono le tenebre spirituali, e che quel giorno saranno distrutti tutti coloro che non sono tdg; che assurdità.
    Ecco perchè non hanno mai letto le scritture nell'ordine delle pagine , e la totalità dei proclamatori non conosce passi come Romani 8, 1 8:1 Non c'è dunque più nessuna condanna per quelli che sono in Cristo Gesù..
    Chi crede in Lui " Cristo Gesù " non è condannato "Giovanni 3, 16-20 "
    Non hanno mai letto che coloro che sono descritti come la Grande Folla in Apocalisse , passati attraverso la Grande Tribolazione , sono salvati per aver lavato ed imbiancato le loro vesti nel Sangue dell'Agnello , e non vi è alcuna menzione che essi erano parte di una organizzazione religiosa come la wts Commerciale
    Ciao

    RispondiElimina

E' OBBLIGATORIO INSERIRE NEL CAMPO Nome/URL (selezionato dal menù "commenta come...") UN NICK con cui firmarsi. Non usate termini scurrili, insulti, calunnie, incitamenti all'odio razziale ed alla violenza, e NON menzionate la persone per nome o cognome reali. Sono vietati lo spamming, il copia-incolla ripetuto, i link a siti non approvati dalla redazione, i messaggi provocatori.
Altrimenti i post non saranno pubblicati o verranno cancellati.
La moderazione dei commenti è insindacabile ed a cura della redazione del blog. Se i vostri commenti non vengono pubblicati potete chiedere spiegazioni scrivendo alla redazione (vedi "come commentare" in alto nella colonna a sinistra)

Grazie

L'indirizzo email del blog lo trovate in fondo alla pagina (non nella visualizzazione per cellulari)

ARCHIVIO

.