Usando questo sito, dichiarate di aver letto il Disclaimer e le norme sulla Privacy relativa ai contatori Shinystat e whos.among.us.

Per capire come "nasce" questo blog, leggere le pagine info sul blog nella colonna a sinistra.

Un archivio del blog, con tutti i post fino ad oggi pubblicati, elencati per mese, lo trovate in fondo alla colonna centrale.

NORME relative ai commenti alla pagina "COME COMMENTARE".

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”.
(Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)

martedì 9 febbraio 2016

Un video da commentare...



a sinistra: una zelante sorella in veste "convenevole"...
a destra: una "volgare" persona "del mondo" orribilmente tatuata...

di cosa hanno più bisogno quei bambini, di una rivista o di cure urgenti?


Ma un samaritano che viaggiava per la strada venne presso di lui e, vistolo, fu mosso a pietà.E accostatosi fasciò le sue ferite, versando su di esse olio e vino. Quindi lo mise sulla propria bestia da soma e lo condusse a una locanda, avendone cura.
(Luca 10:33-34)


Mi è arrivato un messaggio con questo video. Mi sono venute in mente due scritture. La prima è quella menzionata sopra...


La seconda... guardate prima il video e poi ditemi se anche a voi è venuta in mente la scrittura indicata al termine del post.

Il video parla degli aiuti umanitari che vengono dati ai profughi siriani nell'europa dell'est. Dopo aver visto come volontari si prodigano giorno e notte per dare aiuto materiale, cibo, cure mediche, alloggi...   






La seconda scrittura è questa:



Giacomo 2:15, 16 dice: “Se un fratello o una sorella è in uno stato di nudità e mancante del cibo sufficiente per il giorno, e uno di voi dice loro: ‘Andate in pace, riscaldatevi e saziatevi’, ma non date loro le cose necessarie al corpo, di che beneficio è?”







* * * * *



Stai leggendo questa pagina da un cellulare?













42 commenti:

  1. dieci anni fa avrei agito in un modo.... oggi agirei in un altro...

    Mi ricordo che diverse volte Gesù, prima di insegnare... Giovanni 6:1-12

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guardate on line il messaggero di oggi e guardare la foto e la stessa che compare qui sopra a destra.l articolo in questione parla di una cooperante danese che aiuta i bambini africani

      Elimina
    2. Che esempio.e non è una testimone di Geova..ha aiutato un bambino che lo consideravano uno stregone e in cambio lo ha scalato e ora sta bene e non di certo con le riviste..

      Elimina
    3. le foto di sopra non hanno nulla a che vedere col video. E' ovvio che sono scattate in africa. Una si riferisce al ministero, l'altra ad un attività di volontariato personale. Sono due vedute diverse per lo stesso problema. Chi vuole capire, capisce...

      Elimina
  2. Guardiamo il lato positivo .Dal momento che quei 'disperati' non hanno carta igienica , di sicuro i volantini gli torneranno utili .Non censurarmi John , perché l'opera svolta in un contesto del genere può avere solo questa utilità .DOVREBBERO VERGOGNARSI !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho solo inserito un video e delle scritture, ogni lettore si farà la propria opinione…

      Elimina
    2. Ottima idea Zabetta. Bisognerebbe consigliare una carta più morbida per riviste e volantini.
      Purtroppo si va verso la telematica con smartphone e tablet e credo che anche questa idea fantastica possa finire come quella pubblicità con "Emma..."
      https://www.youtube.com/watch?v=JD-zxgy1XLI

      Elimina
  3. Da notare i soliti jw che si sentono attaccati e mettono il pollice in giù
    NeXT

    RispondiElimina
  4. "Se un fratello o una sorella è in uno stato di nudità e mancante del cibo sufficiente per il giorno", cosa si può fare? Il video ha dimostrato quello che fanno i TdG: propagandano la loro fede ed invitando i poveri affamati ad: 'Andare in pace' "Riscaldatevi e saziatevi’, con queste riviste e volantini! E' proprio quello di cui avete bisogno!

    RispondiElimina
  5. Quando venivano fatti gli annunci per contribuire a favore delle popolazioni povere, io credevo che andassero a finire lì, poi ho visto sul Ministero km del 9/02 le foto di varie sale del regno costruite in Africa ma con i PRESTITI, e la seguente frase:“C’è ora urgente bisogno di utilizzare parte di questi fondi per elargire prestiti a congregazioni che si trovano in paesi economicamente depressi.” MA COME! Sono Paesi che hanno un prodotto interno lordo pro-capite che è in media un centesimo di quello USA! Ma nel resto del mondo le cose non cambiano molto:
    *** yb90 p. 219 Suriname ***A questo punto finirono i soldi. Comunque la Società li assisté con un prestito, e la costruzione proseguì

    *** yb87 p. 92 Bolivia ***La congregazione di Trinidad fu la prima che, con l'aiuto di un prestito da parte della Società, si costruì la propria Sala del Regno permanente

    *** yb78 p. 124 India *** fu incaricato di sovrintendere all'acquisto del terreno e alla costruzione dell'edificio. La Società dispose
    che fosse concesso un prestito alla congregazione.

    Regalare qualcosa mai, mi raccomando.

    RispondiElimina
  6. Il messaggio dei tdg è sempre lo stesso :invece di "perdere tempo" ed energie per organizzarci in opere caritatevoli e umanitarie,spendiamoci di più nell'opera di fare altri discepoli così geova farà venire piu in fretta armaghedon e risolveremo in maniera definitiva i problemi che affliggono l'umanità una volta per tutte.
    Ma viene da chiedersi:dopo 140 anni di proselitismo questa fine quando arriva ?
    Ma poi...siamo sicuri che noi esseri umani possiamo accellerare la volontà di dio con l'opera di proselitismo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sal,mi ricordo ai miei tempi molto diffusa l'idea di accelerare l'opera di predicazione per stringere i tempi della fine...come credeva il povero scemo che ingerendo una bottiglietta di antibiotico guariva in fretta dalla malattia..mha...

      Elimina
    2. Probabilmente molti millenni fa Dio stabilì il giorno e l'ora e non sarà nessuna attività umana ad affrettarla o ritardarla.Inutile continuare a pensare a quando arriva la fine.La WTS ha reso schiavi i suoi adepti proprio inculcando nelle nostre menti che tutto ciò che facevamo era in funzione della "fine".Che pensiero storto e fuorviante.Si certo,la fine del sistema di Satana deve avvenire, nessuno lo mette in dubbio,ma che vita è se pensi sempre che poi tanto tutto finirà domani?Non è stato Dio stesso a porre nel cuore dell'uomo il desiderio "del fare domani"?Senza questo pensiero saremmo zombi...

      Elimina
    3. Beh, se convinci i fedeli che la fine venga domani questo punteranno tutto sulla WT: finanze, lavoro, educazione. Se non viene domani ovvio che devo cercare di viverci io e lasciare qualcosa per gli eventuali figli che ho, non sto dicendo lusso o desideri materialistici, il giusto per avere di che vivere e lavorare. Chiaro perchè siamo sempre "negli ultimi giorni degli ultimi giorni"?

      Elimina
    4. beh, uno dei motivi del celibato obbligatorio dei preti era evitare che accumulassero beni per lasciarli in eredità ai loro figli...

      Elimina
    5. x lelvira: e si può dire che il celibato ha funzionato alla grande! Difatti Bergoglio ha accennato a una possibile modifica, ma è finito tutto ancora prima di nascere.

      Elimina
    6. victor, provo un senso di sconforto se penso a quanti tdg ,e azzardo a dire che sono la maggioranza di quelli che hanno conosciuto "la verita'" negli anni 70/80,che per scelta non hanno messo da parte qualcosa per la vecchiaia o che nonostante le loro buone capacita' hanno rinunciato ad attivita lavorative ben retribuite che avrebbero dato loro la facolta' di versare contributi sostanziosi per la previdenza e vivere una vecchiaia piu' serena,ma che invece hanno scelto di fare i pionieri,servire alla betel,o fare i missionari.
      io non voglio giudicarli,anzi ho stima per loro e spero solo che Dio li aiuti perche' anche se hanno servito uomini,lo hanno fatto credendo di servire Lui convinti che avrebbe fatto venire la fine durante la loro giovinezza.

      Elimina
    7. sal non voglio essere cinico, però perché dio dovrebbe aiutare uno in questa situazione e non i bambini nei paesi del terzo mondo che muoiono ogni giorno di fame? capisci che ci siamo fatti un dio a nostro uso e consumo. per questo non solo è importante ma VITALE smettere di seguire organizzazioni umane.

      Elimina
    8. X victor Ciao certo che la storia non ci insegna niente, come direbbero i romani siamo de coccio. non vogliamo impare che le varie religioni credi o culti come di si voglia hanno sempre generato guerre divisioni odii e quantaltro insomma niente di buono

      Elimina
  7. (Ax80) Gianni e Victor, avete centrato punti fondamentali. Ho accumulato una discreta esperienza nell'organizzazione, sono decenni che sento ripetere che "Geova sta affrettando l'opera". Ci provarono anche nel 2014, vista la valenza simbolica di una data che come ben sappiamo affonda le radici nel nulla del 1914. Anche in quell'occasione fu solo propaganda e bella mostra di zelo autoindotto da parte di alcuni fratelli suggestionabili. Tutta questa aspettativa per la "fine", rimandata sempre in una data futura, fa perdere di vista il presente ancora a molti. Attenzione, non dico che sia sbagliato il senso d'urgenza in sé, anche le Scritture lo incoraggiano, ma sembra sia stata l'unica ossessione della wt. Soltanto da poco, con tutte le migliaia di cantonate prese e vaccate sparate nel corso dei decenni, forse cominciano a rendersi conto che si può attendere anche senza tutta questa ansia. Poi cosa disse Gesù sui falsi profeti, tra i quali incluse anche quelli che avrebbero fornito date per la "fine"? Conosciamo la risposta, è fin troppo chiara. Poi le persone che vogliono continuare a tenere il prosciutto sugli occhi facciano pure.

    RispondiElimina
  8. Adesso attendo che scriva chi va orgoglioso di tutto ciò.... perché i polemici di turno stanno nascondendo la testa nella sabbia? Hanno la coda di paglia?

    RispondiElimina
  9. Mi chiedo se, pensando che il vostro Dio vi veda e vi senta, non abbiate paura di marciare contro quelli fra di voi che prendono la direttiva. Ma perché non avete il coraggio di uscirne? Io mi sentirei ipocrita.Senza offendere nessuno. Se non ci credete e non condividete i metodi o le procedure interne, che ci state a fare? O non avete capito che i vostri capi non cambieranno mai certi aspetti dottrinali?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro anonimo ,capisco il tuo punto di vista e ti assicuro che qua di ipocriti non ce ne sono .Probabilmente non conosci le procedure interne .Il punto è che la maggioranza di noi se non tutti , è 'costretta' , credimi, con non poca sofferenza a rimanere in un'organizzazione che non accetta più .Perché ? Perché se ne uscissimo perderemmo l'affetto e persino il saluto di figli , genitori, parenti e amici che in gran parte sono anch'essi tdg. È un prezzo troppo alto da pagare .Questo ci costringe in una situazione che è ben lontana dal nostro essere .Se vuoi un quadro più chiaro puoi leggerti qualche informazione in più, sempre su questo blog, sotto la voce 'ostracismo'.

      Elimina
    2. Condividi appieno il commento di zabetta. Io non mi sento ipocrita, ma solo prigioniero di un sistema più grande di me. Rimpiango quel giorno che feci la scelta di unirmi alla wt. Ora il prezzo è alto da pagare!

      Elimina
    3. E chi ha detto che siamo tutti ancora dentro?

      Elimina
    4. caro anonimo hai mai provato qualche dolore per trauma alle ossa? Se sì allora la stessa intensità di dolore si prova nell'animo quando sei ostracizzato, quindi il dolore è ancora più forte , perché quello fisico può essere sedato, quello più profondo che ti tocca l'intimo NO, se poi fortuna per te non ti è mai capitato cerca di immaginarlo o almeno sforzati, vedrai che non farai più la stessa domanda.

      Elimina
    5. Cara Zabetta leggo ora la tua sofferta affermazione. Hai la mia piena comprensione e stima, come pure chiunque dei Tdg che agisca così. Io ho fatto delle scelte drastiche in base al mio pensiero e modo di vedere le cose. Dove abito ora non ho nessun parente Tdg. Mia moglie si è dissociata tanti anni fa ed i miei figli fin da ragazzini non han più voluto metter piede in Sala. Tempo fa li ho ringraziati per questo.
      Io me ne sono uscito a testa alta, anche se dal podio han detto che sono un apostata. Detto da loro mi ha dato grande motivo di gioia e di orgoglio.
      Ho sempre chiaro in mente cosa aveva predetto il Maestro. La zizzanie avrebbe soffocato il grano e falsi cristi e falsi profeti avrebbero tentato di sviare se possibile, anche gli eletti.
      Quindi sotto sotto c'è un grande motivo di speranza e pace: La certezza che Cristo raccoglierà il grano ( e se siamo opressi è probabile che lo siamo ) e raccoglierà gli eletti.
      Dal 2011 mi sono staccato e la mia spiritualità, fede, amore... sono cresciute, come pure la pace e la serenità e le paure di un tempo sono svanite.
      Da Tdg ho avuto problemi demonici tremendi ( qualcuno di voi li conosce ) pur non avendo mai fatto nulla per lasciare porte aperte.
      Dalla sera stessa in cui mi sbarazzai di ogni cosa legata alla WTS i problemi sono spariti di colpo. Da allora dormo sereno e benissimo. Cosa che non mi era mai successa nè da cattolico nè da Tdg. E so che molti fratelli e sorelle hanno di tali problemi, ma non ne parlano. A me molti han confidato cose tremende ed hanno paura di parlarne con anziani o altri.
      È come la pedofilia. Non ne devi parlare. Poi entrano satanisti in sala, li identifichi, avvisi gli anziani e i satanisti vengono portati in palmo di mano e messi in guardia da me fratello leale da anni.
      Poi qualcuno di loro incendia la sala. E di chi sospettano? Di me che son stato pompiere ed ho capito la tecnica del dolo.

      Elimina
  10. Per anonima e Fineas

    Ho spostato i vostri commenti sull'ostracismo nel post che parla del tema dei disassociati. Questo è il post sulla predicazione ai profughi...

    RispondiElimina
  11. Salve a tutti mitici! Da poco c'è stata la visita del sorvegliante viaggiante dalle mie parti e al discorso di domenica ha detto che non bisogna vivere in funzione degli ultimissimi giorni o dell'arrivo di amarghedon. Come per anni si è vissuti in virtù della fine e ora non più? È' cambiata la musica? Il video postato è significativo di certo con le pubblicazioni non si mangia!!
    Perplessa

    RispondiElimina
  12. Ma la ragazza della foto a sinistra,siamo sicuri che sia una sorella? A me sembra tanto ...ELLIE GOULDING! Ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anni fa avevo fatto dei lavori del mio settore e... non riuscivo a farmi pagare e mi ritrovavo con il frigorifero usato come dormitorio per i pinguini.
      Passò a trovarmi mentre era a predicare un serv.di.ministero con un altro. Quando comprese la situazione e che ero letteralmente quasi alla fame prese la Bibbia e la aprì nella scrittura: Chi non vuol lavorare neppure mangi.
      Al che io risposi: E chi ha lavorato e non viene pagato non mangia lo stesso.
      Se ne andò pensante ( ma non aveva capito ne sono certo ), ma non fece nulla per aiutarmi.
      C'è il pensiero distorto fre i Tdg e viene continuamente insegnato che i "fratelli di Cristo" della parabola: Quando ti vedemmo nella fame, nella nudità e non ti demmo da mangiare... si applichi SOLO agli unti e specialmente al corpo dirigente.
      Pazzesco.

      Elimina
    2. GIO ZAR....Non è pazzesco per la WT è normale ...se le tue energie le riservi un pò a tutti a la WT cosa gli rimane ?.....dimmi quanti TDG fanno del volontariato ? oppure fanno un opera umanitaria tipo caritas ? semmai alla caritas ci vanno quelli buttati fuori dalla betel ...oppure se un loro famigliare sta male di notte chiamano ( quelli del mondo ) assistenza pubblica volontaria (ragazzi straordinari che si dedicano al prossimo ) ...e poi nei discorsetti della domenica magari ti dicono che fare del bene serve a poco se non diventi un TDG perchè sarai distrutto ad armaghedon .....Come vedi...il mulino lo devono sempre far girare per il verso giusto , ne vale la sopra vivenza della WT.

      Elimina
    3. Devo precisare una cosa ...loro non ti dicono alla WT cosa gli rimane ...ma a Geova cosa rimane ....come se Dio le opere che fai al di fuori del organizzazione non faccia parte del cristianesimo .

      Elimina
    4. Conosco un Tdg con cui collaboro che si dimostra una persona stupenda. Quando siamo fuori per lavoro assieme mangia tranquillamente con me.
      E lui fa il volontario molto specializzato in strutture pubbliche speciali. Non cito dettagli per ovvi motivi. È una persona un fratello straordinario. Lui mi considera un fratello leale, perchè sa come la penso.
      Ovviamente non è tanto ben visto, ma a lui non toccano minimamente le opinioni farlocche.

      Elimina
    5. Be quando parlo di tdg mi riferisco a quelli tradizionali ...condizionati dal sistema WT ...è chiaro che poi nei singoli tdg esistono persone di grande bontà umana ...e di grande buon senso.....

      Elimina
  13. Che irriverenza io svolgo il lavoro di operatore socio sanitario e ho visto relta assurde gente che vive Bell indifferenza più totale in mezzo alla criminalità la droga che circola liberamente alla luce del sole e nl Palazzo dove lavoravo abitavano deifratelli che conobbi casualmente.loro non sapevano che non ero più una sorella e mi presentai come assistente domciliare .un giorno li andai a trovare dopo il turno di lavoro e bussarono alla porta due fratelli che mi presentarono.Lo sai che vuol dire che si parlo di tutto ma di aiuto Zero?rimAsi sconcertata come se la colpa forse loro che stavano così..poi il giorno appresso venni e cucina i qualcosa per loro.mi hanno ringraziato con le lacrime..

    RispondiElimina
  14. Scusate ma la politica della wts è ben conosciuta; essi devono insegnare il vangelo della torre di guardia o CD, mentre il restante dell'umanità da loro ritenuto : l'impero della falsa religione , deve dare cibo assistenza e aiuti a chi è nel bisogno, mentre l'organizzazione dei tdg si arricchisce con le loro contribuzioni.......
    Ma si può essere manopilati in tal modo ??

    RispondiElimina
  15. ECCO COME I TDG SI VANTANO di aiutare i profughi:

    Una risposta straordinaria

    “Tantissime persone si sono raggruppate intorno a noi”, racconta un coppia di Testimoni di Schweinfurt, in Germania. “In due ore e mezza i rifugiati hanno accettato circa 360 pubblicazioni. Molti di loro ci ringraziavano facendo un piccolo inchino con la testa”. “I rifugiati sono contenti che qualcuno si interessi di loro” dice Wolfgang, uno dei volontari a Diez, in Germania. “A volte chiedono le pubblicazioni in cinque o sei lingue”.

    Molti iniziavano a leggere una pubblicazione appena la ricevevano e altri tornavano indietro per ringraziare i Testimoni. “Due giovani uomini una volta hanno preso delle pubblicazioni”, racconta Ilonca, una Testimone a Berlino, in Germania. “Dopo circa mezz’ora sono tornati per regalarci un po’ di pane. Si sono scusati per il fatto che non avevano nient’altro con cui dimostrarci la loro gratitudine”.

    clicca qui per leggere tutto l'articolo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. rileggete e riguardate l'articolo che sto commentando....

      Elimina
  16. Perplesso61 e anonimo che manifesti indignazione, chi tra questo volontari si è mostrato "prossimo" ai bisognosi?...

    RispondiElimina

E' OBBLIGATORIO INSERIRE NEL CAMPO Nome/URL UN NICK con cui firmarsi. Non usate termini scurrili, insulti, calunnie, incitamenti all'odio razziale ed alla violenza, e NON menzionate la persone per nome o cognome reali. Sono vietati lo spamming, il copia-incolla ripetuto, i link a siti non approvati dalla redazione, i messaggi provocatori.
Altrimenti i post non saranno pubblicati o verranno cancellati.
La moderazione dei commenti è insindacabile ed a cura della redazione del blog. Se i vostri commenti non vengono pubblicati potete chiedere spiegazioni scrivendo alla redazione (vedi "come commentare" in alto nella colonna a sinistra)

Grazie

L'indirizzo email del blog lo trovate in fondo alla pagina (non nella visualizzazione per cellulari)