Usando questo sito, dichiarate di aver letto il Disclaimer e le norme sulla Privacy relativa ai contatori Shinystat e whos.among.us


Per capire come "nasce" questo blog, leggere le pagine info sul blog nella colonna a sinistra
Un
archivio del blog, con tutti i post fino ad oggi pubblicati, elencati per mese, lo trovate in fondo alla pagina

NORME relative ai commenti alla pagina "COME COMMENTARE"

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”. (Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)

martedì 16 febbraio 2016

Preghiera di una fanciulla....

GEOVA, PER PIACERE FAMMI MORIRE ! 


“‘Padre nostro [che sei] nei cieli, sia santificato il tuo nome.Venga il tuo regno. Si compia la tua volontà, come in cielo, anche sulla terra. Dacci oggi il nostro pane per questo giorno; e perdonaci i nostri debiti, come anche noi li abbiamo perdonati ai nostri debitori. E non ci condurre in tentazione, ma liberaci*(salvaci) dal malvagio’.*(da ciò che è malvagio). ””

Mi senti Geova? Sono io Axxxxx di 13 anni, ti prego spesso ma oggi voglio chiederti una cosa, è da tanto tempo che voglio farlo, non avevo il coraggio ma adesso dopo avere letto la preghiera modello di Gesù voglio chiederti che significa “ liberaci dal malvagio”, proprio non lo capisco, tu sei un Dio buono e amorevole ma io certamente ti ho offeso tanto altrimenti non capisco perché non mi hai liberata dal malvagio! 




Cosa ti ho fatto o Dio? Perché non mi hai liberata da quel fratello che mi toccava già quando avevo  9 anni, io non capivo cosa faceva, mi diceva che era una cosa che dovevo fare e che non dovevo dirlo a nessuno, ma io non capivo perchè!

Io ogni volta  gli dicevo basta che non volevo e lui invece continuava, io piangevo e ti chiedevo aiuto  ma tu non mi hai liberata dal malvagio, poi a 11 anni ho raccontato tutto ai miei genitori, siamo andati dagli Anziani della Congregazione non mi hanno creduto, hanno detto ai  miei genitori che mi ero inventata tutto che avevo la tipica fantasia dei bimbi. Non mi credevano, ma io non capivo perché!

Era tutto vero  dicevo! Allora mi hanno chiamato nella stanzetta della Sala, erano due Anziani  io e mia mamma, poi è entrato anche lui..si lui..tu sai di chi parlo vero? Mi hanno detto di dire davanti a tutti quelle cose brutte, ma io non ho avuto coraggio, ho avuto paura, tanta  paura, il mio cuore batteva molto forte, non lo avevo mai sentito battere così prima, non sono riuscita a dire nulla neppure a piangere non ne avevo la forza, cosi tutti dissero che dicevo una bugia e che se continuavo mi avrebbero dissasociata visto che ero battezzata, e che non ne dovevo parlare mai più  con nessuno, sia in Sala che fuori. Io ti pregavo sempre Dio di liberarmi dal malvagio ma tu non mi aiutavi e io non capivo perché!

Mia mamma è la sola che mi credeva ma mi diceva che non poteva farci niente,  non sapeva cosa fare, anche mio  papà non sapeva cosa fare. Abbiamo parlato con il Sorvegliante, ci ha detto che dovevano esserci dei testimoni altrimenti stiamo solo infangando la reputazione di un bravo fratello innocente, un fratello che era benvoluto da tutti nella Congregazione. Ma lui in Sala mi guarda sempre e mi sorride… a me fa tanta paura quel sorriso era lo stesso di quelle volte che…

Geova quante io ti pregavo di liberarmi dal malvagio e tu non mi aiutavi e io non capivo perché.

Siamo andati alla Polizia e abbiamo raccontato tutto, dopo poche settimane siamo stati tutti espulsi dalla Congregazione,  perché abbiamo gettato biasimo sulla  congregazione andando a dire le cose alla Polizia visto che eravamo stati invece consigliati dagli Anziani di non dire niente a nessuno,  io anche per menzogna continuata.  Ci hanno detto che siamo impenitenti che non siamo stati ubbidienti.  Disassociati anche i miei genitori e tutto questo per colpa mia, si colpa mia perché se è successo tutto questo devo averti dispiaciuto tanto, ma io non capisco perché!

Nessuno mi ha difesa, gli Anziani il Sorvegliante, la Betel a cui mio padre si è rivolto, tutti i fratelli dicono che quello che dico non è vero sono solo bugie perché non sono spirituale e che queste cose non accadono nelle Congregazioni, ma solo tra quelli del mondo, non si deve mettere biasimo tra i fratelli e che quella cattiva sono io. Ho raccontato la mia storia in un blog, alcuni mi hanno creduto ma tanti altri fratelli e sorelle dicono che sono solo menzogne, storie inventate per screditare l’organizzazione, che quelli espulsi siamo malvagi e ci inventiamo false storie perché se siamo stati disassociati ce lo meritiamo. Geova io so che è la verità ma loro non lo sanno, come possono dire che mento? Anche tutto questo mi fa stare male e piango tutte le notti. Perché non mi hai ascoltato quando ti pregavo di liberarmi dal malvagio? Io non capisco perché non lo hai fatto!

Ma stasera ho capito perché, Gli Anziani, il Sorvegliante, la Betel, la congregazione i commenti del blog, tutti mi hanno fatto capire perché tu non mi hai aiutata, scusami se non l’ho capito prima, adesso ho capito che io... sono una persona malvagia… scusami se non me ne sono accorta prima.
Adesso capisco perché non mi hai mai aiutata, tu non aiuti i malvagi, allora Dio ti chiedo un’ultima cosa... per piacere Fammi Morire! Amen!

Questa è una  storia inventata di situazioni purtroppo reali accadute all’interno delle Congregazioni, uno spaccato di realtà che ragazze e ragazzi hanno vissuto sulla propria pelle, alcuni hanno avuto il sostegno dei genitori mentre ad altri tale sostegno è stato negato.  Vedere commenti di chi non ha mai vissuto direttamente o marginalmente queste situazioni ergersi a giudici e negare ad oltranza ogni possibile evidenza, dimostra mancanza totale di anche una minima forma di empatia. Troppo presi a nascondere o minimizzare come invenzioni o al massimo come una manipolazione di realtà accadute al solo scopo di  screditare la WT, a costoro  prima  di essere cosi lapidari nelle loro argomentazioni, chiedo di mettersi dall’altra parte della barricata e provare ad immaginare come se fosse vissuta sulla loro pelle.

Noi sappiamo bene che Geova non c’entra nulla con tutto questo e ci dispiace che il suo nome venga cosi biasimato da chi asserisce di essere il suo popolo. Sappiamo anche che Gesù amava i bambini e mai avrebbe fatto loro del male, anzi, rimproverò i suoi discepoli uomini adulti che asserivano di fare parte del popolo eletto, quando volevano impedire che i bambini si avvicinassero a Lui. Possiamo credere che Lui adesso sia cambiato? Certamente diciamo di NO! Marco 10:13-16

Ma riflettiamo anche sulle sue parole riportate in Matteo 18:1-6, 10
“In quell’ora i discepoli si avvicinarono a Gesù e dissero: “Chi è realmente il più grande nel regno dei cieli?” Ed egli, chiamato a sé un bambino, lo pose in mezzo a loro,e disse: “Veramente vi dico: A meno che non vi convertiate e non diveniate come bambini, non entrerete affatto nel regno dei cieli. Perciò, chi si umilia come questo bambino è il più grande nel regno dei cieli; e chiunque riceve un tale bambino in base al mio nome riceve [anche] me. Ma chiunque fa inciampare uno di questi piccoli che ripongono fede in me, sarebbe più utile per lui che gli si appendesse al collo una macina da mulino come quella che viene fatta girare da un asino e che fosse affondato nell’ampio e aperto mare. Guardatevi dal disprezzare uno di questi piccoli; poiché vi dico che i loro angeli nel cielo vedono sempre la faccia del Padre mio che è nel cielo “

Quindi prima di mistificare o sminuire ciò che un ragazzo o ragazza ha vissuto in modo traumatico sappiate che Geova, Gesù e gli Angeli dichiarano di essere apertamente contro , non solo chi le fa, ma anche contro chi  lo permette, ma  anche contro chi non impedisce che questo accada, ma anche chi potrebbe impedire e non fa nulla, ma anche contro chi copre tali abomini. Si può essere semplici proclamatori, dei nominati o dichiararsi unti fratelli di Cristo, ma non si è esenti da punizione. Se Gesù non si astenne dal rimproverare davanti a tutti  i suoi fedeli e amati discepoli avvertendoli a quali conseguenze sarebbero andati incontro se avessero recato un qualsiasi danno a un bambino pensiamo che esenterà adesso dal suo disprezzo e dalla meritata punizione chi ha permesso che un solo bambino sia abusato e che non abbia nessun soccorritore? La risposta è scontata, quindi prima di emettere sentenze ed ergersi ad avvocati difensori  riflettiamoci seriamente, perché potrebbe essere stato emesso un giudizio di condanna anche verso di noi stessi, a nostra insaputa.


Zeroassoluto             



 * * * * *




Sopra: due paragrafi del libro per gli anziani "pascete il gregge di Dio" KS.
Trattano la disposizione dei due testimoni oculari. Se non ci sono testimoni oculari, non si può credere alle accuse. Notate il testo nel paragrafo più in basso. 
... l'espressione: "gli anziani lasceranno la cosa nelle mani di Geova"
Agghiacciante !

Le "perle" in questi altri due paragrafi:


Ma sopratutto, leggete cosa è richiesto perchè un minore sia credibile


il minore deve essere una persona SERIA e MATURA??



* * * * *




Stai leggendo questa pagina da un cellulare?



oppure:








88 commenti:

  1. Buongiorno a tutti! Vorrei sentire l'opinione di un anziano su questo articolo sia che sia inattivo o attivo e semmai si è fosse trovato davanti ad una situazione del genere come avrebbe reagito? Al mio paese ad un abuso sessuale si sarebbe presa la persona che avrebbe commesso l'abuso e fra il chiaro e lo scuro una scarica di "botte da orbi" e se fosse sopravvissuto al pestaggio lo si presentava alle autorità! Potrebbe essere molto crudo o esagerato per qualcuno ma non è così è quello che meritano sono dei mostri! Anche in carcere i pedofili vengono messi in bracci separati dai criminali comuni perché se no li prestano. Se anche in carcere i detenuti hanno una regola 'giù le mani dai bambini non si toccano" e chi lo fa gli fanno passare la voglia anche di vivere, mi domando, come mao in un popolo che asserisce di essere di Geova Dio di amore e di giustizia i bambini non vengono protetti!!!!!!!!!! Che rabbia! !!! Io quando ero attiva facevo una specie di animatrice per i figli dei fratelli e li proteggevo li trattavo come figli miei e se mi fossi accorta di qualche fratello discutibile vi assicuro che gli avrei rotto il setto nasale!!! Non avrei esitato a difendere i pulcini quindi "GIU' LE MANI DAI BAMBINI UOMO VILE"
    Perplessa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ringrazio Zero per il lavoro svolto, non è facile impostarlo come hai fatto tu,...ai genitori che ci leggono : imparate ad ascoltare i vostri figli e se non parlano imparate lo stesso . Agli anziani che ci leggono: imparate ad ascoltare e in casi come questo descritto sopra ALLERTATEVI!!! E' in gioco la VITA dei vostri figli e quella degli altri. La vita è una ruota, ed è anche una lista di conti che se rimasti in sospeso prima o poi dovranno essere saldati. Per Perplessa al mio paese sono ancora più diretti con persone di quello stampo... non li fanno arrivare in carcere...ma ad un altro tipo di fresco.

      Elimina
    2. Grazie Zero per questa ottima riflessione che rispecchia la realtà dei fatti nelle congregazioni.
      E mi associo a Perplessa per la rabbia espressa...

      Elimina
    3. Ho pianto a prima mattina leggendo il post.guardavo mio figlio e me lo sono stretto a me.e logorante l infanzia violata e tacciata per giunta.mani che ti toccano ovunque carezze che non hanno niente di innocente e ti dicono facciamo un gioco ma non è un gioco.ti dicono che sei fai il bravo o la brava ti faccio tanti regalini ma non dirlo a nessuno..poi arriva il giorno che cresci un Po di più,cominci a capire,ma non parli con nessuno per la vergogna che nessuno possa crederti.vai a scuola e oggi si parla di un argomento scottante..proprio della pedofilia..ci mancava pure questa oggi..Non potevano parlare di altro?già stai a pezzi per conto tuo e vorresti scoppiare a strillare ma non puoi.aspetti la campanella di uscita e dici finalmente è finita oggi si torna a casa e pensare ad altro ma il pensiero più brutto e sempre lì che ti avvolge e mentre aspetti la metro il primo pensiero e aspettare e farla finita mentre arriva..ma non ce la fai e pensi"possibile che la vita mi ha riservato solo questo?ci saranno giorni più belli si disse questa bambina ora una donna sposata felicemente ma quello che ha sentito sulla sua pelle non può capirlo nessuno è la ferita fa ancora male.ora mi rivolgo a quegli anziani che sanno che ce un nostro in mezzo a loro.stamattina leggevo che in gran bretagna c' è stato un caso di un mostro impunito che abusava della figlia e di altro bambino in congregazione.lei e la sua famiglia disasdociati e il nostro impunito e così questa famiglia andò alle autorità a finalmente il mostro e stato arrestato sei anni la condanna.e quando fu chiesto alle famiglie delle vittime se erano stati incoraggiati a fare denuncia dissero di no per mantenere la purezza della congregazione..Non è vergognoso??sono contenta che sta uscendo la verità ma quella vera finalmente è chi ha ideato questo blog va tutta la mia lode e chi si esprime trattando un argomento delicato e attuale

      Elimina
    4. Caro John questa bambina l hai capito chi e? Ha sopportato per anni il dolore e dopo tanto e riuscita a parlare con la madre che e nella verità e per tutta tutta riso sua madre e ancora un burattino nelle mani di un organizzazione crudele e per questo che prova rabbia verso di lei e tutto lo staff.e con il tempo e diventata più forte ha vicino un uomo che l ha aiutata tanto e ora è una donna forte e consapevole anche grazie a geova il miglior psicologo del mondo

      Elimina
    5. Ho capito bene Ema... e mi dispiace tantissimo.

      per questo ho scritto che quando da soli non si riesce a sopportarne il peso, a volte un aiuto esterno (se possibile) serve. Non cancellerà nulla del passato, ma a volte può aiutare a sopportare meglio. Ma bisognerebbe chiedere a chi ne ha usufruito, se e quanto ne ha tratto beneficio

      Elimina
    6. Scusami John C. Ma questi che scrivono queste cose sono veri oppure è una candid-camera?
      È un post del 2014, ma leggete cosa scrivono qui:

      https://www.facebook.com/notes/massimo-ferraris/pedofilia-informazione-importante-per-giornalisti-emittenti-radio-televisioni-ro/571559702959289?pnref=story

      .... Durante gli ultimi 100 anni, solo undici persone sono state citate per abusi all’infanzia in 13 azioni legali archiviate negli Stati Uniti. In 7 di queste istanze le denunce contro la stessa Società Torre di Guardia sono state respinte dalle corti perchè il fatto "NON SUSSITSEVA".
      Certamente, ogni vittima è una vittima di troppo. Comunque, in realtà, tra i Testimoni di Geova l’incidenza di questo crimine è molto rara.
      ............................
      Secondo questi sprovveduti "solo 11 " indagati per pedofilia in 100 anni.
      È raccapricciante come riescano a tenerli nella totale cecità.
      ...........................

      Elimina
    7. Io dico sempre che hanno da guafagnarci per tenere nascoste terribili verità e penso fior di soldi.forse mi sbaglierò altrimenti a loro cosa costerebbe denunciare i fatti alle autorità o incoraggiare le famiglie a farlo?

      Elimina
    8. Per John io penso che chi abbia avuto cura da uno psicologo per quanto possa aiutarti e pure una cosa caratteriale.ci sono stati casi che purtroppo non ce l hanno fatta.conobbi una ragazza una sorella che aveva avversione per gli uomini nemmeno gli anziani sapevano come aiutarla usciva esclusivamente con sorelle ma psicologicamente non aveva detto lo shock aveva un ritardo psicologico paura di tutti i fratelli maschi non la potevano salutare perché aveva paura di loro.le sorelle facevano di tutti per farla sentire protetta ma il colpo di grazia lo ebbe quando il suo carnefice dopo qualche anno di riassociato.lo incontrò a un assemblea e per lei fu la fine

      Elimina
    9. Non so se sia viva ancora ma già stava troppo male app epoca

      Elimina
    10. Per Gio Z., la pagina "difensiva" che hai linkato è un agglomerato malfatto di mezze verità e un po' di balle. Uguale alle paginette di taglio opposto che si leggono in questo blog, per non parlare delle pagine OGM dei geovaorgiani. Così come ti viene da pensare se l'autore di quella pagina ci è o ci fa, allo stesso modo lo penso io delle paginette di segno opposto e dei servizietti delle iene, che qui attendete come "cibo a suo tempo".

      saluti

      Elimina
    11. sbagliato... Controlen.. i servizi delle Iene come l'ultimo del 26 gennaio, sono pessimi.
      Ma le nostre esperienze qui narrate sono VERE, e nulla importa se un fariseo vanaglorioso come te cerca di smentirle. La VERITA' non può essere nascosta, come piacerebbe a te...

      Elimina
    12. Tempo fa Pellazza mi ha telefonato su invito di Rocco. Rocco lo conosco telefonicamente, ma ho solo cercato di aiutarlo. Ha scelto la strada della guerra e della vendetta. Non serve a nulla. E poi mi nascose che era diventato cattolico. Molte volte mi chiamava e capivo che aveva bisogno di aiuto e incoraggiamento. Io considero tutti preziosi agli occhi di Dio e lascio a Lui il giudizio. Poi ho dovuto lasciarlo nel suo brodo. Non accettava le mie critiche sincere e mi ha bannato dai suoi siti. Anche con Pellazza ho rotto i ponti. Lui, loro, le Iene cercano solo di far notizia e spettacolo. È il loro lavoro. Volevano una mia testimonianza, ma non ho detto nulla perchè avevano motivi errati.
      Da me non ottieni nulla. Non me ne po' fregà de meno di andare in TV o altro. ( Non ho la TV da tanti anni )
      Anche se qualcosa di vero ci può anche essere è presentato male ed in una veste da satira mascherata da giustizia.
      Io ho una pessima opinione della WTS, ma ottima dei semplici Tdg.
      Ho una opinione pessima della chiesa cattolica, ma ottima di certi preti straordinari e altri semplici cattolici sinceri.
      Le religioni sono inganni, tutte, come i partiti politici, le banche la scienza al servizio dei potenti. È proprio un mondo di m.... armellata.

      Il cibo a suo tempo so benissimo dove prenderlo. Non certo dalle Iene e non certo dalla WTS.

      Elimina
    13. Controlen ogni tanto va a fare un giro dove ci sono i tombini aperti. ....ma mi faccia il piacereeeeeeeeeee! Possiamo fare a meno dei tuoi commenti qui siamo tutti a sostenerci e a raffozzarci! Tu parli perché non ti è mai successo quindi porta rispetto per le vittime!!

      Perplessa

      Elimina
    14. Non so di che esperienze parli,io mi riferisco alle tue paginette con Tag pedofilia, che non contengono nemmeno l'ombra di "vostre esperienze", ma sono scopiazzature di altri siti con una marea di errori e anche falsità. La tua "onestà intellettuale" non ti ha permesso nemmeno di pubblicare un link con la controrelazione della wt sulla questione australiana, chissà che qualcuno la andasse a vedere. Per non parlare del mio invito a esaminare l'unica sentenza definitiva disponibile a tutti..ve la siete filata tutti. Insomma, il solito modo confusionario che tanto ti piace. Se fartelo notare vuol dire essere fariseo vanaglorioso che sia!

      Elimina
    15. .....a volte ritornano .Siccome nel blog Geova.org ti hanno 'gonfiato come una zampogna' Ti affacci ancora qui perché sai che il padrone di casa è troppo 'signore' e te ne approfitti.Quindi sei anche maleducato Controlen.

      Elimina
    16. il link della contro-relazione che dici è già stato pubblicato (se vuoi puoi ripostarlo) le falsità che tu dichiari non so come puoi dimostrare che siano tali.

      Sai una cosa? Ho sempre odiato il comportamento degli avvocati che tentano di difendere crimini e criminali, ed il tuo atteggiamento ci si avvicina molto...

      falsità, falsità... parli di falsità relative a fatti che nemmeno tu conosci. Il problema grande è che sono verosimili a tutte le esperienze dei lettori di questo blog.

      Se vengono commessi 800 crimini, ma ne vengono dichiarati 850, tu ti danni l'anima a smentire quei 50 in più.... dimenticando che NON è una questione di numeri ma di principi.

      Continui ad accusare persone di propinare falsità a destra e a manca... ma la realtà dei fatti è sotto gli occhi di tutti coloro che li tengono aperti.

      Apostati, calunniatori, menzogneri... è stato detto di tutto. Tanto chi non vuole vedere continuerà a non vedere....

      Elimina
    17. CONTROLEN, In genere non mi metto a tu per tu con altri commentatori, ma tu sei un insulto vivente per chi ha almeno un minimo di umanità, sei stato cacciato da ogni dove per il tuo atteggiamento provocatorio, offensivo, denigratorio e falso come falsi sono i tuoi motivi, prima di commentare su aspetti della pedofilia sciacquati la tua boccaccia con l'acido solforico ma per bene oltre che pure la tua coscienza che nulla ha di umano, se pensi di ritenerti offeso io del tuo pensiero non me ne puo fregare di meno, stai raccogliendo quello che vorresti seminare qui, so che John non è d'accordo ma gli chiedo gentilmente di fare passare questo mio commento di disgusto verso Controlen.
      Oltre invito John a bannare elementi del genere, ne abbiamo dovuto subire e sopportare abbastanza nella WT senza doverceli ritrovare anche qui ad esternare le loro maldicence e offese ripetute, caro John misogna avere rispeto per chi commenta qui che ha sofferto e sta ancora soffrendo.

      Elimina
    18. Non prendertela, Zero, lasciare passare i suoi commenti è un modo per evidenziare la mancanza di amore e spietatezza che ci propina l'organizzazione attraverso i suoi rappresentanti. Un modo occulto di trasformare il bene in male ed il male in bene.
      Come coloro che dicono "Geova non ha bisogno di sindacati".
      Geova Dio non ne ha bisogno, me ne hanno bisogno gli essere umani maltrattati da coloro che asseriscono essere suoi rappresentanti.

      Proporsi come emissari del Cristo per proporre le proprie tesi e teorie è un'usanza radicata ormai nel cattolicesimo e nelle altre religioni.

      Vedi l'articolo su Babilonia la Grande

      Elimina
    19. Chiedo scusa per il fuoritema .... Volevo fare un appello a PEGGY che scrive sul blog Proclamatore Consapevole e invitarla su questo blog perché ho condiviso più di un suo intervento sull'altro blog , ma gli amministratori non mi hanno dato la possibilità di farlo perché mi hanno CENSURATA senza che ne avessero motivo. TI ASPETTO QUA PEGGY .... Un appello a quanti conoscono la sua mail...grazie

      Elimina
    20. Aggiungo... uno legge un post dove diverse persone raccontano le loro agghiaccianti esperienze e questi cialtroni (invece di compatirle e di esprimere la loro solidarietà) si affacciano sul blog criticando i punti e le virgole. Capiamo bene perchè nelle congregazioni sono stati coperti non uno, non 100 ma decine di migliaia di casi di abusi sessuali. Perchè esistono signori come Controlen che subito girano la responsabilità addosso alle vittime.

      Come il sacerdote accusato di pedofilia che disse: "che colpa ne ho se i bambini mi provocano?"

      Mah... !

      Elimina
    21. Mi viene da pensare caro John quando qualcuno fa una puzzetta e che fa? Per distogliere gli sguardi da se subito indica il dito accusando un altro di averele fatte. Mha! A volte quando qualcuno punta il dito verso gli altri chissà .......capisci ame!

      Elimina
    22. Bell'esempio delle puzzette :) Ahahahah Controlen sei una puzzetta va a indicare il dito da un'altra parte facci respirare aria nuova il tuo fetore di parole è insopportabile!!!!
      Perplessa

      Elimina
    23. Se Controlen vuole parlare o sfogarsi con me, o redimermi, o altro, dategli pure la mia email. Io sono libero e posso anche rivelare il mio nome pubblicamente, non ho nessun problema a farlo.
      Reputo chiunque degno di esser rispettato.
      E se ti scappa qualche puzzetta anche mentre parli, non mi scandalizzo. Puoi credermi... ne ho passate di peggio. Per tentare di salvare un bambino anni fa ho dovuto avere letteralmente la m...da in bocca. Se vuoi io ci sono, davvero.

      Elimina
    24. Caro Gio Z. mi piace che scrivi: " Reputo chiunque degno di essere rispettato" e condivido questo pensiero, ma il rispetto deve essere reciproco e non unidirezionale, altrimenti diventa prevaricazione. Riguardo alla "puzzetta" era solo una metafora.

      Elimina
    25. Caro Zero, tu sei una persona speciale e provo per te un affetto speciale. È da tanto che leggo di te e della tua storia, ma non sono mai riuscito adirtelo. So che scherzi certo. A controler dico così perchè la mia capacità di sopportazione diciamo che è più alta della media. Veramente sono abituato a stare o dialogare conle persone più incredibili. Vado dal collega nazista sfegatato che per me ha una stima unica e con me si trova bene, anche se rido delle sciocchezze in cui crede. Ma sa che gli voglio bene. Poi c'è la modella ninfomane che va a letto con tutti e fino ad ora sono l'unico che le ha detto di no. Poi ho l'amica che studia esoterismo e con cui dialogo o vado a mangiar la pizza assieme. Ma rido delle cose che legge. Più penso al Messia e al suo esempio e più mi sento leggero e libero nl civere come lui mi ha insegnato.
      p.s. Carp Zero, io non sono più un Tdg per scelta, cioè... ho progredito nella mia ricerca di Dio e quello è stato uno step, anche importante. Ma non posso fermarmi se conosco cose nuove e profonde dalla Bibbia. Mi reputo un semplice discepolo del Messia. Volevo dirti che tu per me sei un fratello in Cristo leale e fedele. Forse in passato hai fatto qualche errore. E allora? Non c'è il sacrificio di Cristo disponibile per te? Chi è il mediatore fra te e Dio? È Cristo o devi chiedere perdono a uomini di dubbia origine?
      Voglio che tu sappia che ti voglio bene e che Dio ti ama per quello che sei e per come sei. Cristo è venuto a chiamare i peccatori vero? Sarà per questo che abbiamo sentito il suo richiamo.

      Elimina
    26. Caro GioZ. non immaginavo di avere "un ammiratore segreto" eh,eh,eh, ma ti ringrazio delle tue parole e dei tuoi sentimenti fraterni, che mi rincuorano nelle mie peripezie della vita, condivido le tue parole e anche la tua forza d'animo, io sono sollevato e rafforzato da tutti i commenti del blog (quasi tutti, meglio precisare), perchè solo chi ha molto ha sofferto molto sa capire e molto sa amare, ecco perchè nel blog ci sentiamo vicini, perchè comprendiamo le sofferenze, con le poche parole scritte su una tastiera vogliamo partecipare a rendere piu leggero l' animo dei nostri fratelli/sorelle benchè lontani nello spazio ma che sentiamo ugualmente vicini a noi.

      Elimina
    27. Controcoso o come ti chiami, già si è stati oltremodo signori a concederti di fare un simile commento, ora non aprofittare della pazienza del caro padrone di casa di questo blog.
      Specie su un argomento del genere dove si tocca il dolore che hanno provato o provano le vittime di simili persone che di umano non hanno niente e che chiamarli animali è un offesa per le stesse creature animali, reputo e la tua presenza e il tuo intervento decisamente fuori luogo e contesto.
      Avresti potuto spendere anche solo una parola per dimostrare vicinanza se pur virtuale a chi soffre ed invece hai fatto quello che ti riesce meglio e cioè parlare solo Per dare aria alla bocca e senza un senso.
      Sei piccolo nella mediocrità che riempie ogni cellula di cui sei composto.
      Occupati di altro, vai a fare il lacchè di qualche sorvegliante, qualche altro pecoraro in vista, ma qui la tua inquietante presenza è da tempo né richiesta né voluta.
      Non turbare la pace di un luogo dove si cerca il dialogo costruttivo e vai a rompere da un altra parte...

      Elimina
    28. Preferisco il forum di achille lorenzi che quello di rocco .p .. molto più preparato e approfondisce meglio gli argomenti con tanto di scritture in chiave logica ...

      Elimina
    29. Ciao Gio Z.,ti ringrazio delle bellissime parole che hai avuto per Zeroassoluto. Mi ha colpito il fatto che,anche se da lontano,hai seguito la sua storia. E mi sono piaciute anche le tue parole tolleranti verso Controlen,il quale sa essere a volte "un osso duro "(senza offesa,Controlen) . Mi fa piacere leggere i tuoi commenti. Spero che continuerai a farli. Ale

      Elimina
    30. Controdeficente..Non è colpa tua lo sappiamo se parli così ti compatisco se pensi così ma quando la mattina ti guardi allo specchio sempre se lui ti vuole guardare pensa ah scusa tu non pensi perché sennò i tuoi neuroni vanno in cort circuito se avvenisse questa disgrazia..Ma non ti fai schifo da solo a parlare così..che Geova te ne renda il doppio..

      Elimina
    31. mah...io non so chi sia questo personaggio, ma è certamente un provocatore seriale...tipo quelli che vanno ad aprirsi l'impermeabile ai giardinetti...lasciatelo cuocere nel suo brodo, sono persone che si sentono importanti solo se qualcuno li prende in considerazione...è una malattia, bisogna compatire!

      Elimina
    32. Ma infatti ancora che gli rispondete! Ci gode, si sente imoortante. Ignoratelo. Così si sentirà ancora meglio nella convinzione che è riuscito a "farci filare via". Ma almeno non vi avvelenate la vita. L'indifferenza è la migliore risposta. E comunque, in argomento pedofilia, vedetevi Spotlight. Un film che tutti, sopratutto i TdG ultimamente, dovrebbero vedere.

      Elimina
    33. Caro John, la logica di individui come Controlen è che non è ladro chi ruba ma è ladro chi viene preso a rubare. Con questi non si ragiona, sono gli stessi che se l'ultima rivista che esce riporta una notizia che lede la reputazione di un'altra confessione la fanno propria senza tanti se e tanti ma, ma se la stessa fonte dovesse riportare una notizia contro l'organizzazione da loro tanto amata, allora diventa un'accolita di impostori. Che vuoi farci, la chiamano onestà intellettuale ... quella che non hanno.

      Elimina
    34. Ho inserito i paragrafi "incriminati" del libro KS in italiano. Tanto per capire come e perchè sono nate le direttive errate...

      Elimina
    35. Prendetevi il tempo di leggere i paragrafi del KS in italiano che ho aggiunto alla fine del post. Leggeteli con calma e meditate su quanto leggete... leggete tra le righe... e ditemi voi se...

      Elimina
    36. Mentre facevo delle ricerche in rete, mi sono imbattuto in una discussione avvenuta qualche anno fa su un forum. Ho trovato la classica risposta che danno i TdG quando si parla di pedofilia. Eccola:

      "Accusa altri nostri fratelli, anche di spicco come il fratello Franceschetti di copertura di casi di pedofilia senza esporsi a fare nomi e cognomi, ben sapendo di essere smentito dai fatti in quanto il fenomeno della pedofilia è generalmente estraneo ai TdG ( se poi c'è qualche caso potrà essere del tutto sporadico e oggetto di immediata espulsione)"!!!
      (Commento di SandraN del 31/5/2006 tratto da questo link http://freeforumzone.leonardo.it/lofi/I-TESTIMONI-DI-GEOVA-E-LA-POLITICA-LO-SCANDALO-quot-FARNETI-GERRIT-LOSCH-quot-/D6114592.html).

      "Il fenomeno della pedofilia è generalmente estraneo ai TdG, se poi c'è qualche caso potrà essere del tutto sporadico e oggetto di immediata espulsione "!!! Come direbbe SandraN e tutti i tdG alla Controlen maniera! Peccato, però,che è stata lei stessa ad essere smentita dai fatti. Dall'inchiesta effettuata dalla commissione australiana, infatti, sono emersi nella sola Australia ben 1006 casi di pedofilia tra i TdG. Alla faccia del "fenomeno estraneo ai tdG" e dei casi sporadici!!! Neppure uno dei 1006 casi è stato denunciato alle autorità! 108 dei presunti colpevoli erano anziani o servitori di ministero. Inoltre, chi si è macchiato di questo reato non è stato affatto "oggetto di immediata espulsione", come diceva la nostra ben disinformata TdG, Sandra N. Lo dimostra il fatto che 190 "pedofili pentiti" australiani non sono stati espulsi, ma hanno solo ricevuto una riprensione pubblica. Ma senza andare tanto lontano, restiamo a casa nostra e sicuramente ricorderete quel caso accaduto negli anni 90 in una congregazione dei TdG dell'hinterland milanese, di quel padre snaturato che abusò della figlia e tutto finì a tarallucci e vino!(e pure sui giornali!!!) Il padre profondamente pentito fu perdonato e privato solo di alcuni privilegi, come quello di pulire i cessi della sala!!! Poverino!!! Questa è la triste realtà!!!

      Elimina
  2. Ringrazio Zero per questo articolo. Sebbene immaginato, lascia un'immagine davvero realistica di quello che hanno passato alcuni giovani. Non mi riferisco ad un caso specifico, anche perchè non servirebbe. Conosco personalmente due vicende molto simili. Vogliamo immaginare che trai i 1006 casi portati all'attenzione della Royal Commission e tra i 30.000 denunciati dalla Anderson, non ce ne sia qualcuno che si adatti a questa ricostruzione? Questo vale poi sia per i TDG che per chiunque appartenente a qualsiasi altra confessione religiosa.
    Il dramma però resta, le vite spezzate anche...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io invece ne ho conosciuto due, che questa situazione l'hanno vissuta davvero.

      Elimina
    2. Su Geova.org hanno fatto un bell'articolo su cosa succederebbe con un presunto caso di abuso riportato agli anziani seguendo le procedure dell'organizzazione. Per quanto non sia tanto d'accordo in generale con quel movimento questo articolo sembra interessante. Perchè non chiedi John se puoi riportarlo qui integralmente?

      Elimina
    3. Victor, è un argomento ampiamente trattato. A volte riproporlo continuamente diventa stucchevole. Ho pubblicato questa ricostruzione di Zeroassoluto perchè spero che qualcuno tra i bigotti, una volta tanto, possa capire l'entità del crimine che si è perpetrato.
      Inoltre le direttive sono cambiate (è vero, sono cambiate sottobanco) la società afferma che gli anziani non DOVREBBERO impedire alla vittima di denunciare l'abuso alle autorità in mancanza di testimoni oculari. Purtroppo so per certo che in giro vi sono ancora "anziani vecchio stampo" che anche oggi cercherebbero di insabbiare fatti del genere. Ma anche "nel mondo" della "alta borghesia", benchè non TDG, vigono purtroppo certe "usanze" a sfavore delle vittime.
      Periodicamente torneremo a parlarne per informare ed esortare le vittime a denunciare gli aggressori.
      Intanto, per chi volesse leggere l'articolo menzionato da te, ancora oggi è in prima pagina su www.geova.org

      Elimina
  3. Se vengo violata e nessuno mi crede,
    se chi dovrebbe amarmi mi fa invece del male,
    se questi sono i tuoi pastori che dovrebbero custodirmi,
    se queste "stelle" sono davvero nel palmo della mano di tuo figlio,
    se questa è la giustizia e l'accusata divento io...
    allora... Geova, per piacere, fammi morire... perché questa non è vita!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chi ti crede anzi i bambini sono fantasiosi..

      Elimina
  4. Caro Zero mi hai commosso anche se sapevo che è una storia inventata. Ma quando sento questi argomenti mi torna sempre in mente la faccia, la grandezza, lo sguardo cattivo e le minacce di quell'uomo che mi palpeggio ovunque nel corridoio di scuola mentre ero in punizione. ( mi stavo allenando per essere espulso nella vita ).
    Avevo 12 anni e non capivo cosa aveva fatto e perchè mi avesse minacciato. Una cosa sola avevo capito bene... mi aveva minacciato di non dir nulla a nessuno. -- Infatti. Appena arrivato a casa ne parlai a mio padre. Non finì neanche di mangiare. Mi ascoltò, mi confortò e mi prese per mano per andare assieme a scuola nel primissimo pomeriggio. Andammo dal direttore ( era un collegio salesiano ) e poco mancò che tirasse giù la scuola. Caro il mio babbo. -- Anni dopo compresi perchè mi aveva creduto. Lui a 18 anni fu palpeggiato mentre si stava confessando dal prete.
    Qualche anno fa una donna disassociata veniva in sala con il figlio di 7-8 anni. Quando fu riassociata veniva trattata ugualmente con distacco e anche peggio. Pure il bambino veniva trattato male e tenuto in malomodo distante dagli altri bambini fuori nel giardino della Sala. Con questa sorella ero soccorrevole e facevo tutto quello che potevo per esserle di aiuto. Praticamente era senza marito ed il ragazzo come se fosse senza padre. Giacomo scrive chiaro cosa fare in questi casi. Un anziano nel tempo mi avvicinò a chiedermi se mi stessi mettendo assieme a questa sorella. Io ero separato ed anche libero di risposarmi, ma non avevo nessuna intenzione di nulla, assolutamente.
    A volte la sorella predicava dalle mie parti e mi chiedeva se le tenevo il piccolo per un po'. Lo facevo volentieri, ma con l'angoscia dei ricordi miei passati. Avevo il terrore che qualcuno potesse sospettare di me in qualche modo e cercavo allora di stare nel mio giardino alla vista dei vicini. Pensavo alla Scrittura: Chi ha timore non è stato reso perfetto nell'amore. E me ne fregavo delle opinioni di chiunque.
    Un pomeriggio passa la sorella da sola per bere un caffè ( situazione che mi faceva sentire in colpa sempre a causa di induzioni mentali ) e mi spiegò che non mi avrebbe più portato suo figlio. Capivo dal suo atteggiamento che non doveva dirmi tutto. Maad un tratto non resistette e mi disse chiaro e tondo: Mi hanno convocata tutti gli anziani della nostra Sala (multilingue 10 in totale ) più il sorv. in visita e mi hanno detto che tu puoi essere pericoloso per mio figlio... visto quello che hai subito a 12 anni.
    Avevo confidato ad un bravo anziano la mia storia e di come mi assalisse il timore dei ricordi quando ero con il piccolo.
    Sentendo le parole della sorella e che venivo messo alla berlina come un "potenziale" pedofilo mi sconvolse. Ero seduto in divano e sentii le mani gelare e in pochi secondi il gelo prese tutte le braccia.
    Riuscii a calmarmi e a non dire e fare niente di emotivo. Due ore dopo ero in predicazione proprio con questo anziano incapace. Un pomeriggio piacevole e fruttuoso. Alla fine gli parlai della cosa e lui si arrabbiò perchè la sorella me l'aveva detto. Allora, con calma e rispetto gli feci pelo e contropelo senza tanti problemi.
    Tempo dopo alla commemorazione il ragazzino venne a salutarmi e mi presentò suo padre che era ospite quella sera. Mentre mi dava la mano mi disse: Ah... lei è il famoso Gio... -- Ora sono libero da tutti questi condizionamenti e "condizionatori". Non provo più sensazioni di gelo come queste e servo liberamente il mio Dio con gioia e serenità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Gio Z. Hai tutta la mia solidarietà
      Perplessa

      Elimina
    2. Gio z.se hai avuto modo di leggere la mia esperienza posso solo che a ppoggiarti e incoraggiarti.Io ho dei parenti strettissimi che non hanno mai voluto fare giustizia in merito mai una denuncia e piano piano mi sono rimboccati le mani che è ricominciare a vivere.e menomale che non parlai mai di questo disagio in congregazione ke gli anziani facevano tante cacce alle streghe invece di aiutarti.la loro preoccupazione era di trovare un colpevole che non esisteva e pensa se avessi confidato questa cosa..immagina le conseguenze..ancora oggi mi sento male quando leggo esperienze di questo genere ma so che Dio non mi ha mai lasciata sola o giudicata.anche tu ti senti uno straccio lo so non è bello per chi ha subito queste tragedie raccontare ciò ma questo ci fa bene.e poi non dimenticare mai che Geova e il nostro soccorritore e ci sostiene.continua a lottare non arrenderti.

      Elimina
    3. Grazie ema79. Sono da poco in questo Blog. Dammi le coordinate che vado a leggere senz'altro la tua storia.
      Oggi sto bene ed ho raggiunto una pace veramente profonda. Cerco di usare il male che ho subito come un grosso macigno su cui salire invece che farmi schiacciare.
      E quando si riesce a far questo non temi nulla e nessuno. Vedi le cose da una posizione elevata e serena proprio grazie a quel macigno in cui si può salire.
      Ma non esito nemmeno un attimo per poter sollevare ed incoraggiare chiunque. Non mi sono arreso, assolutamente. Potevo arrendermi tempo fa, ma ora proprio sono in una condizione di pace con il nostro Creatore che cerco di trasmettere ad altri.
      Ora sono un semplice discepolo del Messia e non appartengo a nessuna religione. Nessuno mi controlla o mi detta legge. Ho un solo Capo e Maestro. Perchè mai dovrei mettermi sotto ad un giogo di schiavitù con degli estranei?
      Ho vissuto anche la morte di un mio piccolo di tre anni, processi, poi il divorzio dalla moglie della mia giovinezza, l'abbandono di fratelli e amici, furti, calunnie. Eppure non so come ma sono veramente sereno e felice.
      Spesso mi sento come Giobbe che alla fine fu grandemente benedetto. E non ho il minimo dubbio che il Creatore metterà a posto ogni cosa, ogni torto, anche alla morte.

      Elimina
    4. Vai su questo articolo preghiera di una fanciulla alle 11:19 di oggi ema79

      Elimina
    5. Questo si gio z.solo il Creatore può rimediare ai torti subiti .pure io ho perso mio fratello e quando andavo allo stadio o vedo la nostra squadra del cuore giocare le lacrime scorrono come allora.Ma ho pure subito altri torti in congregazione come quello di una sorella che tutti i fratelli erano suoi,flirtava con loro li illudevs e per giunta era pioniera regolare e faceva questo per ke non mi degnassero di attenzioni..stava sempre in mezzo feste a cena fuori e mi faceva dispetti per ke a differenza sua io ero seria e a qualcuno piacevo ma lei con l invidia che la consumava cominciò a C alunniarmi e gli anziani le credettero.poi se ne andò a Torino e lo stolo di fratelli spari e quando venne uno di loro e C orteggiarmi gli diedi picche dicendogli che non sono la ruota di scorta di nessuno.il fratello divenne poi anziano betelita.poi altre finte sorelle che gettavano fango di di me è spettegolavano e quando andavo dagli anziani mi ris di pensare agli affari miei..invece di aiutarmi mi demolivano..la lista e stata lunga.ora sto davvero una favola.ho una famiglia che mi ama un marito splendido ke ce ne fossero con queste attitudini di anziani così che tuttofilerebbe liscio..Ma sono felice di avere questa fortuna e felice di avere incontrato te e altri fratelli che soffrono e poterci sostenere insieme

      Elimina
    6. Ps gio a me quel rocco non mi è mai piaciuto pare un sovversivo non un Pacifico che vuole esprimere il suo pensiero.prima di leggere questo blog ne avevo letto altri e c'era questo tizio che vuole spaccare il mondo fare una crociata contro i suoi ex fratelli un esaltato.ho pensato che questo non è il modo giusto di affrontare una situazione simile.avevo letto qualcosa ma subito abbandonato quel pensiero e poi ho iniziato a leggere questo blog.qui a differenza sua si affrontano tanti argomenti ma senza popolarità e con rispetto.tutti abbiamo avuto delusioni da quest organizzazione ma non andiamo in tv afare audience o attirare la gente.io mi ricordo che una volta venne a fare un discorso da me a Roma e notai come parlava e si muoveva che era stranetto vicino avevo mia madre e le dissi a ma questo me sa che la capo non l accompagna tanto..e mi disse di atre zitta e non farmi sentire..

      Elimina
  5. Nella Torah, Legge Insegnamento divino sta scritto:
    Deuteronomio 22:25-27
    25 Ma se l'uomo trova per i campi la fanciulla fidanzata e facendole violenza si corica con lei,

    allora morirà soltanto l'uomo che si sarà coricato con lei;

    26 non farai niente alla fanciulla;

    nella fanciulla non c'è colpa degna di morte;

    si tratta di un caso come quello di un uomo che

    aggredisce il suo prossimo e lo uccide,

    27 perché egli l'ha trovata per i campi; la fanciulla

    fidanzata ha gridato, ma non c'era nessuno per salvarla.

    Perchè nella Legge di Dio la ragazza viene creduta anche se non ci sono i due testimoni?
    Perchè la WTS usa una Scrittura e non usa questa? So che la WTS insegna che la Legge è stata abolita da Cristo ( e quando mai? ) però usano pezzi della Legge in malomodo. Se la usi la usi tutta e non solo dove ti fa comodo. -- Nel caso di bambini, il bambino non mente, ancora non ha assorbito il marcio dagli adulti. 99,9% sono sinceri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I bambimi sono la bocca della verità non dicono mai bugie

      Elimina
    2. Anonimo consapevole17 febbraio 2016 01:02

      Hai ragione Gio Z basterebbe che si applicasse questa scrittura, per evitare la regola dei 2 testimoni,ci sono arrivati a questa conclusione
      tutti meno che il corpo direttivo.
      Anche il giudice della comissione australiana ha chiesto a G. Jackson perchè non usano questa scrittura e lui ha risposto di non conoscerla.
      In seguito a questa richiesta del giudice, G.Jackson gli ha inviato qualche giorno dopo l'audizione, una spiegazione del perchè non usano questa scrittura che a mio modesto avviso e sono un testimone di Geova è follia pura.
      Infatti la loro interpretazione della scrittura non è per stabilire il colpevole dello stupro o della violenza sessuale ma
      per ritenere se la vittima era consenziente o no, avendo gridato e invocato aiuto o no.
      Questa interpertrazione è del tutto assurda,infatti con questo ragionamento doveva a questo punto il violentatore dichiarare se la vittima aveva gridato o no rendendola colpevole con lui.
      Mi ripeto per me questa è follia pura.
      La lettera di risposta di G. Jackson per chi se la vuole leggere si trova sul sito della Royal Commission Australiana questo è il link :
      www.childabuseroyalcommission.gov.au/exhibits/636f01a5-50db-4b59-a35e-a24ae07fb0ad/case-study-29,-july-2015,-sydney si deve andare in fondo alla pagina selezionare pagina 2 alla voce:
      Statement of Geoffrey William Jackson

      Elimina
  6. Cari amici, mi associo a tutte le vostre esternazioni di dolore, denuncia, verso simili abberrazioni.
    La cosa che forse mi da un po di sollievo è vedere che tutto sta venendo a galla, e condivido in pieno cio che ha scritto Speranza e cioè che dobbiamo imparare ad ascoltare i nostri figli, ascoltare i nostri giovani.
    Si deve ascoltare, ascoltare e ancora una volta ascoltare perché non devono mai sentirsi soli o non capiti da noi, mai.
    E denunciare, senza esitare, affinché i mostri possano essere assocurati alla giustizia...
    Quanto dolore in questo post scritto magistralmente da Zero, che da tanto su cui riflettere.
    Grazie amico mio perché serve rammemorare certe cose, è importante non dimenticarle...

    RispondiElimina
  7. Miei carissimi e stimati commentatori/commentatrici, mi dispiace se con questo post ho fatto riaffiorare ad alcuni dei "gemiti inespressi e delle dolorose sofferenze", so che i ricordi che riaffiorano possono fare male, ma fanno meno male se condivisi con persone che sai ti capiscono o si sforzano sinceramente di capirti.
    Alcuni hanno avuto il coraggio di esternare nel blog le proprie esperienze e io li ringrazio per la loro forza ed il loro coraggio, li ringrazio di averle condivise con me, con noi, e vi assicuro con tutto il cuore che avete la mia stima e la mia comprensione e prego per voi che Dio vi dia piu che abbondantemente per compensare le vostre sofferenze e con il tempo faccia scomparire in voi il ricordo di essi.
    Vi abbraccio con affetto

    RispondiElimina
  8. anonimo italiano16 febbraio 2016 17:15

    L'articolo di geova.org è ben fatto e riflette le attuali disposizioni. C'è poco da aggiungere... se accade qualcosa di illecito, saltate gli anziani di congregazione, andate dalle autorità.

    RispondiElimina
  9. Buonasera, magari avete sentito di recente della scomparsa del leader dei Motorhead. Lemmy aveva scritto anni fa una bellissima canzone contro la pedofilia, Don’t let Daddy kiss me, ecco il testo.

    La bambina dorme sonni tranquilli,
    Mamma se ne è andata da tempo,
    Papà torna a casa e lei dorme ancora,
    Aspettando il peggior crimine del mondo.
    E lui sale le scale come fa sempre
    E non accende mai la luce,
    E lei è sveglia, spaventata a morte,
    Può sentire il suo desiderio e il suo sudore,
    Chiusa a riccio trattiene il respiro,
    Pregando un Dio che non ha mai conosciuto

    Non lasciare che papà mi baci,
    Non lasciare che papà mi baci,
    Buona notte

    La bambina giace accanto al padre,
    E ascolta il suo respiro,
    Sa che c’è qualcosa di terribilmente sbagliato,
    Che lei è troppo giovane per comprendere,
    E sa che non può dirlo a nessuno,
    E si sente piena di vergogna e colpa,
    E se lo dicesse resterebbe sola
    Lo porterebbero via il suo papà
    e le porterebbero via la sua casa,
    E non è così male quando papà la lascia sola,
    A pregare un Dio con il cuore di pietra

    Non lasciare che papà mi baci,
    Non lasciare che papà mi baci,
    Buona notte

    Perchè, dimmi perchè,
    il peggior crimine del mondo

    E il padre giace accanto alla figlia,
    In un sonno profondo e sereno,
    Nessun incubo viene da lui stanotte,
    Anche se sua figlia vive l’inferno,
    Perchè il suo seme è piantato dove non deve,
    Ma la bestia nella sua mente non se ne cura,
    E l’unico rumore sono le lacrime che cadono,
    La bambina gira la faccia verso il muro,
    Sa che nessuno può sentirla,
    Ma sembra che Dio non senta proprio niente

    Non lasciare che papà mi baci,
    Non lasciare che papà mi baci,
    Non lasciare che papà mi baci,
    Buona notte

    RispondiElimina
  10. Una cosa è certa che il pedofilo oltre ad essere un pezzo di merda,(anzi scusa alla merda)si nasconde bene dietro le disposizioni della WT,OMERTÀ!!
    essendo padre di due splendidi figli capisco appieno cosa vuol dire toccare i bambini!!!
    Quello che non capisco è la mancanza di coraggio di certi fratelli genitori che si sono trovati a decidere se denunciare o meno.....
    Ma dico COSA STAI ASPETTANDO?
    È una situazione Penosa...e altro che lasciare le cose nelle mani di Dio.
    È comodo scaricare la patata bollente su DIO.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me viso chi tocca mio figlio..Non capivo quando mio marito si arranniava quando venivano i miei a trovarmi che facevano le foto e mio figlio..tutte sorelle premetto.che mi facevano vedere le foto di altro bambini di altri fratelli..Ma poi ho capito e gli sono grata.perché esporre sto figli come fossero articoli di mercato?e poi leggendo che la pedofilia e tollerata e coperta sono rimasta schifata di aver fatto parte di un organizzazione che si definisce pura.ora guai se mi chiedessero foto di mio figlio..apparte ke ho sempre odiato mandarle o metterle sul profilo watsapp come ci sono genitori fieri che ce li mettono..io non voglio criticarli ma dire fi stare attenti che sti porci si infilano dapertutto e fregarci la nostra privacy.tuteliamo e proteggiamo i nostri figli sono il dono piu bello che Dio ci ha dato

      Elimina
  11. Cara Ema79, si avevo letto. Pensavo ti riferissi ad un racconto completo.
    Sai, io ora ho 61 anni e non passa giorno che non ricordi quella esperienza, anche se è stata diciamo "leggera". Ricordo sempre gli occhi cattivi e le minacce... ogni giorno. Anche perchè ormai se ne parla ogni giorno ed è inevitabile che i flashback comincino a lampeggiare.
    Sai cara Ema, raramente mi capita ormai, ma... se mi capita di esser preso da angoscia, da tristezza, da ricordi tristi... vado fuori nei campi nel silenzio e nella solitudine e prego il nostro Creatore. Oppure in casa nella tranquillità della mia piccolissima casa. E provo una pace, una serenità straordinaria. Sento proprio lo spirito di Dio che mi avvolge.
    Sono contento di averti conosciuta. Ti porterò in preghiera davanti al Padre affinchè ti coccoli sulle sue ginocchia, come una madre fa con il figlio che ama.
    Si, quando il Creatore esprime il suo amore per noi si paragona ad una donna,una madre felice e... ci prende in braccio.
    Non sei più sola, no, nemmeno tra gli umani. Hai tanti che ti vogliono bene. Qalsiasi problema, qualsiasi necessità... ci siamo, e siamo in molti.
    Se mi è permesso vorrei esprimere un mio sentimento, mi piace NON trattenere mai le cose belle.
    Da pochi giorni vi ho scoperto. Non sapevo di voi discepoli di Cristo diversi dagli altri. Che siate Tdg o non più... non ha nessuna importanza. È l'esser figli di Dio che ci rende fratelli ed è credere in Cristo che ci rende figli di una sola famiglia. Non esiste tabella religiosa attaccata sulla porta del Regno di Dio.
    Con voi mi sento come a casa. Non mi capitava da tempo. Ho dei fratelli ex cattolici e discepoli del Messia con cui mi trovo bene, molto bene. Ma scoprire di voi è stato come vedere alcuni dei 7000 che non hanno piegato il ginocchio a baal. Un abbraccio grande a tutti voi.

    RispondiElimina
  12. Grazie per le tue parole la libertà e troppo bella e unica e quando ci sono persone così la felicità arriva alle stelle.se si potesse condividere questo pensieri in congregazione nessuno se ne andrebbe ma l importante e essere qui con tutti voi a piangere ridere affinché ci sia uno scambio di incoraggiamento

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai Ema79, purtroppo siamo stati indotti a pensare che la congregazione sia quel luogo con una tabella con gli orari e un nome grande sopra. Un podio, degli oratori, giacca e cravatta, tutto preparato e organizzato fin nei minimi dettagli, tabelle con mappe, tabelle con programmi ecc.
      Ma della ekklesia del primo secolo? Che fine ha fatto? Vuoi riunirti con dei fratelli? Due o tre nel mio nome ha detto Cristo. Il modello da seguire è quello dei primi discepoli, nelle case private. E vedrai quanto bella è la semplicità. Pastori, profeti, presbiteri... nessuno li può oggi nominare. Nessuno ha ricevuto l'incarico da Cristo o dagli apostoli. Chi fa nomine e frutto di istituzioni umane. L'apostasia sarebbe subentrata dopo la morte degli apostoli e così è stato. Ora l'ekklesia è nascosta, soffocata dalla zizzanie fino al ritorno del Messia. Tutte le istituzioni che vediamo in giro sono solo segni e portenti per sviare se possibile anche gli eletti. E che non abbiano il favore di Dio, ma sono solo artifizi astuti di uomini sono i fatti a rivelarlo. Io sono quasi 5 anni che mi ritrovo con dei semplici fratelli ed è l'esperienza più bella che finora ho avuto. E se scopro di meglio non ho nessun problema a migliorare e non devo render conto a nessun uomo. È Cristo il Capo e Mediatore, cosa cerchiamo il favore e la guida di uomini a fare?

      Elimina
    2. Purtroppo le persone in genere hanno bisogno di cose tangibili, di vedere, di pompa magna. Ma Cristo spiegò come si sarebbe adorato Dio: Nè sul monte di Samaria, nè a Gerusalemme ma con spirito e verità.
      È inutile quindi cercare mentalmente un luogo specifico, pensando che quello sia il luogo per adorare.Non serve più.
      È talmente semplice quello che Cristo insegna.

      Elimina
    3. I tempi sono cambiati ecattravrtso questo blog ho visto che ci sono cambiamenti stravolgenti come la betel che sta mandando via i volontari sale che si vendono.perciò non è importante un posto come dici tu.Io venivo da Roma e stavo in un complesso di sale che forse risale a più Di 12anni fa.ora mi trovo in un paese in provincia di Frosinone ma di testimoni ne ho visto pochissimi forse due volte in un anno che sto qui..che forse hanno cominciato a capire?Non si sa ma per adorare Dio basterebbe pure una casa o posto qualsiasi

      Elimina
    4. Sarebbe bello incontrarci con tutti e scambiare esperienze

      Elimina
  13. Controlen, ci sono insulti ben più pesanti delle parolacce.

    I tuoi interventi che ridicolizzano chi soffre, additandolo come un lamentatore bastano e avanzano. Sei solo un provocatore e come tale sei bannato da questo blog. Le tue opinioni le hai espresse, ma dato che qui sul blog si affacciano persone che soffrono o hanno sofferto, e tu manchi loro di rispetto, non posso permetterti di commentare oltre.
    Per tua informazione, tutti i link che sono nei commenti NON sono cliccabili, ma bisogna fare copia e incolla. Solo quelli inseriti dagli amministratori possono esserlo, ma questo non dipende da me ma dalla piattaforma blogger.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo credo che abbia raggiunto il suo scopo. Ora potrà andare in giro a vantarsi di essere stato bannato perchè non riuscivano a confutare le sue argomentazioni. Che gente oh! Meno male che me la sono filata... dalle congregazioni!

      Elimina
    2. Grazie John.

      Elimina
    3. Io accetto le argomentazioni contrarie, ci mancherebbe ! Però quando si apre un blog per dare spazio alle persone che soffrono, ed i commenti inducono ragionamenti volti a screditare chi soffre, questo è peggio di un insulto diretto ad una persona.
      E' come dire che la responsabilità delle sofferenze non è di chi le induce ma di chi le riceve.
      Si nascondono dietro il nauseante motto "aspetta Geova" per poter tiranneggiare ed angariare chiunque. E' un torcere le scritture a propria infamia.
      Purtroppo la critica costruttiva non è mai apparsa su questo blog. Chi si è affacciato per sostenere tesi contrarie NON HA MAI avuto nessuna parola di conforto verso le vittime, o di condanna verso chi si è comportato male.
      Si sono messi avanti sempre i MA, i PERO' , i FORSE, dando per scontato che il 90% di ciò che si scrive qui sia spazzatura.

      Se fosse un blog che parla di tecnologia o di politica, si potrebbe accettare.

      Ma sappiamo che c'è chi legge con le lacrime agli occhi, e certi comportamenti hanno stancato.

      Sono stati dati ripetuti avvertimenti a certi utenti. Ad alcuni anche privatamente.
      Ho continuato, mio malgrado, a pubblicare i loro commenti. Hanno continuato ad angariare con tracotanza ed insensibilità.

      A questo punto ho deciso di bannare certi utenti che hanno avuto ripetuti avvertimenti.

      Ribadisco la mia solidarietà a quanti hanno sofferto e non hanno trovato uditori attenti e amorevole compassione.

      Elimina
  14. Zabetta ti ho scritto una mail...ho bisogno di parlare con qualcuno...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rosario , l'ho ricevuta ma non riesco a risponderti. Scrivimi pure attendo tue notizie .

      Elimina
  15. x zeroassoluto: Bella la tua ricostruzione realistica sulla preghiera di una fanciulla, aggiungo un tassello in più, che renderebbe vana questa preghiera agli occhi della WTS. E' preso dalla Torre d.g. del 15/5/90, pag. 12 "Ma se un individuo è insincero nello studiare le Scritture, se non conosce i requisiti che Dio ha stabilito per la preghiera e non dimostra ancora un atteggiamento che piace a Dio, non si può dire che tema Geova, abbia fede o lo stia cercando premurosamente. Una persona del genere non è in grado di offrire preghiere accettevoli a Dio."
    Non dico altro.

    RispondiElimina
  16. Per tutte le persone che soffrono e sono sfiduciate ...ho trovato questo .....Nel universo esiste una legge poco conosciuta ,ma attiva e funzionante , si chiama legge del attrazione , questo attira quello che normalmente pensiamo . Se pensiamo alle paure , a cose negative che possono accaderci , questa legge attirerà proprio quello che temiamo , invece se pensiamo a cose belle e positive , rapporti piacevole con la gente , prosperità e affettività , la legge del attrazione , attirerà tutte queste cose , senza alcun limite di quantità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. (Ax80) Riflessivo, sei sempre un grande!! Anch'io ci credo fortemente, la sto studiando da qualche tempo, e comincio a farla mia! Se ben usata é una Legge vera e meravigliosa, anche la Bibbia ne fa riferimento... "Quando chiedete abbiate fede come se aveste ricevuto, e riceverete"... Ovviamente l'indottrinamento wt e di altre religioni non permette di cogliere anche queste sfumature...

      Elimina
    2. Ciao ax80..è così... purtroppo molti tdg sono prigionieri del sistema WT . ....la prigionia mentale ..credimi che è tremenda !!!

      Elimina
    3. potrebbe essere semplicemente una legge fisica...anche Giacomo 1:6-8 sembra confermarla...

      Elimina
  17. faccio ricerche5 maggio 2016 18:22

    la legge dell'attrazione funziona ma dubito che i TdG ne parlino alle riunioni e la applichino. I TdG dicono di essere forti perche dovranno attraversare un periodo di grande "persecuzione" si certo non potrebbe essere che quando non servirete piu a questa organizzazione vi faranno cadere nelle mani di persecutori? Un crollo di massa? Vi auguro di esercitare bene bene la legge dell'attrazione perche non funziona cosi tanto per a comando.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. (Ax80) Dici bene, la legge dell'attrazione funziona se ben applicata, con metodo e criterio. Anch'io dubito che i tdg ne parlino, condizionati a pensare che ogni cosa che esca fuori dalle righe dei giornaletti wts sia automaticamente satanica. Poveretti, quante cose buone ed insegnamenti altrettanto validi perdono...! Mio malgrado io sono ancora "dentro", ma per fortuna con gli occhi e la mente aperta, a differenza della massa.

      Elimina
    2. Mmmmm... Come possiamo "misurare" se la legge dell'attrazione funziona o meno?

      Elimina
    3. faccio ricerche5 maggio 2016 20:51

      Victor fai ricerche , leggi libri al riguardo e poi accantonerai questa domanda. e' un esercizio che riesce solo se lo senti nel profondo. Non e' una ricetta culinaria ;-)

      Elimina
    4. Se chiedo è perché sono già informato....;o)
      Volevo conoscere la tua risposta.

      Elimina
  18. nel nuovo opuscolo " 10 domande dei ragazzi"! Pensavo che gli intelligentoni mettessero una nuova pezza, sulle molestie sui ragazzi ed il comportamento da intraprendere. Alla domanda 8 "Cosa dovrei sapere sulle aggressioni sessuali?"
    Mi sono illuso che ci fosse un minimo di virata ad avvisare autorità, ma vattene!
    Addirittura si rammenta la procedura, che si devono solo avvisare gli anziani! non c'è traccia di avvisare autorità, ne prima che si avvisati gli anziani, ne dopo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una regola fondametnale dei regimi e' di controllare l'informazione. Negare che il problema esiste e che sono solo voci di apostati. Chi e' un professionista del controllo mentale non puo' sfuggire questa tecnica.
      Net frattempo loro puntualmente criticano le altri religioni dello stesso problema.

      Elimina
    2. Navigatore, l'organizzazione è brava con le sue adunanze, i suoi congressi, le sue adunanze speciali come quella di oggi, dove gli alti papaveri si mettono sul piedistallo, un mare di bla bla bla e tutti ad applaudire, per poi tornare a casa sorridenti e confusi.
      Tutti nella certezza della benedizione divina, tutti nella certezza della "verità", mentre il cesto ormai è pieno delle peggiori bugie e nefandezze... il cattolicesimo, almeno a parole, ha fatto "finta" di chiedere scusa, nella nostra organizzazione c'è la stessa umiltà di un leone affamato che ha una gazzella di fronte.

      Ma per favore, leggiamoci e meditiamo sul KS, che adesso abbiamo a disposizione, e sugli ultimi articoli di studio. Facciamolo a mante libera (più facile a dirsi che a farsi) e cerchiamo di capire in che tipo di mostruose contorsioni mentali siamo implicati pur di giustificare l'ingiustificabile...

      Elimina
    3. Quello che ho capito, non solo dalla lettura delle esperienze altrui è che la WT non si preoccupa delle vittime di aggressioni sessuali. Semplicemente non ne sente il bisogno.
      Questo comportamento è esattamente il contrario dell'esempio di Gesù, che quando vide arrivare i soldati romani ad arrestarlo fece un passo avanti lasciandosi dietro gli apostoli e chiedendo che questi venissero lasciati andare via.
      La WT si è preoccupata solo della propria reputazione, ma cosa vale una reputazione basata sul nascondere i fatti?
      E dire che noi chiamavamo la nostra religione "la Verità"....
      Che tristezza.
      È proprio vero quello che scrive l'apostolo Paolo: "Se non ho amore sono un rimbombante cembalo"
      Forse alla base del problema c'è la mancanza di amore della classe dirigente che compie grandi opere (di costruzione e di comunicazione) ma non fa la VOLONTÀ di Dio.

      Elimina
    4. Quando sarà chiaro nella nostra mente che Watchtower/JW.org è solo una macchina da soldi mascherata da religione, allora solo in quell'attimo capiremo che l'unica sua meta è pararsi il sedere, a discapito di tutto e di tutti...

      Elimina
    5. Socrate69 Ciao è la stessa cosa che io stò ribadendo sù tutti i blog che si interessano della wts,almeno sù quelli che non mi censurano, e del resto solo chi crede nelle fantavaccate che tutti i CD che si sono sussegiuti compresi i presidenti nell'arco di circa 140 anni dalla nascita di questa spa truffaldina, e del resto ci sono i fatti a dimostrarlo, ne avessero azzeccata una di previsioni della venuta del nuovo regno con consegunze disastrose per tutti i tdg che ci hanno creduto.

      Elimina

E' OBBLIGATORIO FIRMARSI CON UN NICK (QUALSIASI) Non usate termini scurrili, insulti, calunnie, incitamenti all'odio razziale ed alla violenza, e NON menzionate la persone per nome o cognome reali. Sono vietati lo spamming, il copia-incolla ripetuto, i link a siti non approvati dalla redazione, i messaggi provocatori.
Altrimenti i post non saranno pubblicati o verranno cancellati.
La moderazione dei commenti è insindacabile ed a cura della redazione del blog. Se i vostri commenti non vengono pubblicati potete chiedere spiegazioni scrivendo alla redazione (vedi "come commentare" in alto nella colonna a sinistra)

Grazie

L'indirizzo email del blog lo trovate in fondo alla pagina (non nella visualizzazione per cellulari)