Usando questo sito, dichiarate di aver letto il Disclaimer e le norme sulla Privacy relativa ai contatori Shinystat e whos.among.us.

Per capire come "nasce" questo blog, leggere le pagine info sul blog nella colonna a sinistra.

Un archivio del blog, con tutti i post fino ad oggi pubblicati, elencati per mese, lo trovate in fondo alla colonna centrale.

NORME relative ai commenti alla pagina "COME COMMENTARE".

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”.
(Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)

domenica 3 gennaio 2016

L'annuario 2016: una battuta d'arresto evidente dal rapporto mondiale?


Il rapporto mondiale dei testimoni di Geova: 

Jw.org, sotto la lente l'annuario 2016



Leggendo il rapporto mondiale appena uscito sull'annuario 2016, non sembrano esserci novità sostanziali nella crescita del  numero di proclamatori in tutto il mondo. Anche se nell'ultimo decennio si sono registrati circa 240/270.000 battezzati all'anno, la crescita effettiva annuale  è sempre stata di circa 80/100.000 proclamatori in meno. Cosa significa? Che ogni anno circa 100.000 fratelli e sorelle smettono di associarsi all'organizzazione. Possibile che siano tutte persone decedute, magari per età avanzata? Sicuramente nel  numero di proclamatori mancanti all'appello c'è purtroppo qualche vita persa, ma ci sono anche molti inattivi, ed anche disassociati o dissociati...





Se osserviamo l'ultimo rapporto sull'opera mondiale più attentamente, possiamo notare un dato sorprendente. Mentre se calcoliamo la media annuale del numero di proclamatori  totali,  notiamo variazioni significative (si passa dal +2,2% del 2014 al +1,5% del 2015) ma non eclatanti, se inseriamo in una tabella il numero massimo dei proclamatori anno per anno, il 2015 registra una notevole battuta d'arresto.

Osservate il grafico in alto. La linea azzurra rappresenta il dato di tutti i massimi di proclamatori attivi anno per anno nell'organizzazione. Si parte dall'anno 2006 per arrivare al 2015. Le colonne verdi invece rappresentano la differenza tra entrati ed usciti di ogni anno.

Appare subito evidente che nell'ultimo anno di servizio, benchè vi siano stati ben oltre 260.000 nuovi battezzati, la differenze col massimo dei proclamatori dell'anno di servizio precedente segna "solo" un +18.560.
Solo l'anno prima si segnava un + 235.591 ! 

Sembra che nel 2015 abbiano lasciato l'organizzazione ben più di 200.000 persone! Un numero quasi uguale a quello dei battezzati l'anno prima!

Cosa è successo? Un errore di calcolo? Dato che anche nel numero medio di proclamatori, si è passato dal 2,2% all' 1,5%, qualcosa deve essere successo. Qualcosa sul finire dell'anno teocratico. Perchè dico questo? Perchè già passare da un 2,2% di crescita all'1,5% significa un rallentamento del 33% circa. Ma i "massimi" di solito si raggiungono a fine anno ! 

Può essere un errore di conteggio, oppure i recenti scandali relativi al fatto che l'organizzazione ha per decenni "coperto" i reati di pedofilia  nelle congregazioni, hanno fatto allontanare molti?

E' presto per dirlo. Tra poco più di un anno, col prossimo rapporto mondiale, capiremo meglio come stanno le cose...


Intanto, tra 3 giorni, cercheremo di capire se la crescita del numero dei Testimoni battezzati possiamo definirla un'evidente segno della benedizione di Geova...



Tabella riassuntiva


anno di servizio / max proclamatori / aumento


qui sopra la tabella riassuntiva degli ultimi 10 anni: la prima colonna segna l'anno di servizio, la seconda il massimo di proclamatori nell'anno, la terza il numero effettivo di proclamatori in più rispetto l'anno precedente.









* * * * *

Stai leggendo questa pagina da un cellulare?








50 commenti:

  1. Anche R.Franz fece un' analisi simile sul decennio 1970-1979. Ecco quali furono i risultati: "Nell'arco di 10 anni furono battezzate 1.793.898 persone. Abitualmente l'organizzazione calcola che annualmente muoia l'1% di questi associati: calcolando questa percentuale per ogni anno, si ricava che circa 185.308 siano morte in quegli anni; sottraendo questo numero al totale dei battezzati si ha 1.608.590, che costituirebbe l'aumento ottenuto in 10 anni se tutte le persone fossero rimaste nell'organizzazione. ...Aggiungendo 1.608.590 al numero dei proclamatori in attività nell'anno immediatamente precedente il decennio in esame (il 1969), 1.256.784, abbiamo un totale di 2.865.374 di teorici associati nel 1979. Eppure il rapporto relativo a quest'ultimo anno ne indica solo 2.097.070; questo indica che nel decennio esaminato 768.304 persone abbandonarono l'organizzazione o divennero inattivi. Questa cifra corrisponde a 4 defezioni ogni 10 battesimi in quello stesso periodo..." (Crisi di coscienza pag. 55). Se qualcuno ne ha voglia può fare un simile calcolo per i decenni successivi, sicuramente ne emergerà un quadro peggiore del decennio analizzato da R.Franz. Le ragioni che hanno provocato questa situazione da porta girevole sono molteplici:l'apocalisse che viene da oltre 100 anni continuamente rinviata, come recita l'azzeccato titolo del libro sulla storia dei tdG di James Penton, purtroppo non disponibile in italiano, lo scandalo pedofilia,la continua ed insistente richiesta di denaro, le generazioni che si sovrappongono, ma sono soprattutto le informazioni sulla storia e le dottrine dei TdG, che ora sono liberamente disponibili in rete, che li sta demolendo. Come dice il detto: "Se li conosci, li eviti"!!!

    RispondiElimina
  2. Credo che internet abbia creato un bel terremoto , una volta cera solo il cartaceo che manteneva il tutto in uno stato omertoso , ora con la rete invece, tutto viene messo in piazza e analizzato , e tutto questo ha indebolito sicuramente l organizzazione.

    RispondiElimina
  3. (Ax80) A proposito della presa di coscienza favorita da internet temo che proprio a causa di questo l'organizzazione possa correre ai ripari addirittura vietandolo, magari uscendosene con qualche intendimento o disposizione che i pecoroni prenderebbero subito come "parola di Dio". È paradossale, ma ormai mi aspetto di tutto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fa comprare i tablet a milioni di proclamatori, spende milioni di euro per il sito, fa campagne per visitare il sito e poi vieta di usare interne?
      No caro mio, ormai non può tornare indietro. Hanno già scritto di rigettare le notizie scandalistiche sull'organizzazione, forse vedendo già un calo di proclamatori dai rapporti mensili. Dovranno inventarsi altro, perchè le persone a cui si predica internet lo useranno sempre più... In ogni caso le persone continueranno a credere in ciò che desiderano credere.

      Elimina
    2. (Ax80) Si, il tuo ragionamento è più che logico, ma la wt ha talmente tanto controllo mentale su masse dei suoi testimoni non pensanti che potrebbe per assurdità di ipotesi trovare modo di inventarsi qualcosa in tal senso. In ogni caso ne vedremo delle belle.

      Elimina
    3. Comunque ho notato che nelle TW non parlano più degli apostati ( offendendo)....l ultima rivista è stata nel 2011 , dove la WT usava termini offensivi nei confronti di ex TDG ... ho letto in qualche sito ,che in svezia o danimarca ...degli ex TDG avrebbero denunciato la WT per queste offese....e guarda caso , da quella rivista 2011 ( odiate gli apostati ) la WT ha cambiato strada.............credo che la WT cominci a temere sempre di più il dissenso......e non mi meraviglierei se con il tempo la WT diverrà sempre più aperta al confronto.

      Elimina
    4. Voglio proprio capire con che coraggio in prossimità della prossima commemorazione gli anziani consegneranno gli opuscoli ai disassociati e i dissociati dopo averli definiti
      malati mentali?Almeno da quel che ho letto sù altro blog

      Elimina
    5. Ad onor del vero, la definizione "mentalmente malati" è stata messa in relazione con gli "apostati", coloro che parlano male dell'organizzazione. Non era generica verso gli espulsi, ma verso coloro che criticano.
      Per chi scrisse quell'articolo, e per molti TDG, anche noi che scriviamo su questo blog saremmo "mentalmente malati", sebbene alcuni di noi frequentino le adunanze di congregazione e quelle per il ministero di campo

      Elimina
    6. "Mentalmente malati", a me questa espressione non mi turba per nulla (anche se non sono mai stato un apostata, ma dissidente si), anzi mi vengono in mente le parole di Gesù in Luca 5:31,32. "Io sono venuto per i malati....per i peccatori", io/noi sono/siamo un malato e peccatore? Allora Gesù è venuto anche per me/per noi, se loro si considerano sani e non peccatori (come in effetti affermano) buon per loro allora vuol dire che non hanno bisogno di Cristo. Se Gesù è venuto per chi è malato anche "mentalmente" secondo loro, questo per me è una cosa splendida.La seconda cosa positiva è che non ci considerano (ancora) malati di cuore, come in effetti non lo siamo spiritualmente parlando, anche se molti a causa degli abusi e sopprusi della WT e della loro longimano persecutoria gli Anziani e CO si sono ammalati di disturbi cardiaci e di pressione.
      Meglio essere considerati malati spiritualmente ed avere un cuore buono che considerarsi sani ma allo stesso tempo avere un cuore rivolto chissà dove.

      Elimina
    7. bel commento Zero!

      Elimina
    8. Concordo carissimo Zero.
      Preferisco cento volte essere etichettato come uno che è malato spiritualmente ed avere la libertà mentale, emotiva e spirituale di cui godo adesso, che stare bene secondo i loro canoni di giudizio umani e sentirmi schiavo di errate interpretazioni scritturali e costrizioni psicologiche.
      La libertà rende liberi (Giovanni 8:32), e non assoggetta le persone a criteri o leggi che oggi sono e domani possono cambiare.
      Condiviso in pieno ogni tua parola.
      Anche su Cristo che va dai peccatori, i malati.
      Egli stesso disse che il medico va dai malati, per coerenza quindi i fratelli deboli o (sempre secondo i loro canoni) malati spiritualmente vanno amati, confortati, incoraggiati, visitati con regolarità e amore sincero.
      Molti non si rendono conto che la legge del Cristo, trova la sua massima estensione nel amare i nemici, nel sostenere i deboli, nel ravvivare i "lucignoli fumanti", nel " raddrizzare le ginocchia cadenti"...
      Quanto è grande il nostro amorevole Maestro e quanto dobbiamo ancora imparare da lui e dal Suo meraviglioso Padre...

      Elimina
  4. In questi anni ho visto parecchia gente studiare batterzzarsi e lasciare stanno dentro per poco capiscono l'andazzo e poi mollano ci sarà un perché???? Ovvio non si è guidati da Dio!!!! E per chi si ostina a credere che la WT sia guidata da Dio auguri!!!!
    Perplessa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io pure ho visto genitori che speravano ke i propri figli si battezzassero ma non lo hanno fatto e se prima lottavano con i denti adesso li lasciano perdere con la scusa che quando sono maggiorenni decidono loro..sarà che questi genitori non credono più manco loro?

      Elimina
  5. aggiungiamo, rispetto all'anno prima:


    -87.236 presenti alla commemorazione (diminuzione)
    -12.013.877 ore di predicazione (diminuzione)
    +1056 persone che prendono gli emblemi (aumento) - arrivati ad oltre 15.000 !

    RispondiElimina
  6. Ma pensante che la WT teme che la diminuzione scoraggi la massa ? i psicoamericani sanno sempre come pompare i fratelli , perchè se il numero aumenta, allora si esalta la crescita , se il numero si abbassa vuol dire che siamo vicini alla fine , dunque non ci sarà mai lo scoraggiamento , alla fine che vai a destra che vai a sinistra , la WT ha sempre ragione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Condivido caro Riflessivo.
      Ma, non sottovalutiamo l' intelligenza di tanti fratelli che pian piano si stanno rendendo conto che effettivamente qualcosa che non va c'è.
      Non dico che tutti i fratelli si opporranno alla wts, ma che vi sarà un notevole calo tra le file dei tdg quello credo sia auspicabile.
      Le contribuzioni non sono più consistenti come una volta, poi si assiste sempre più ad un numero maggiore di fratelli che divengono inattivi o quanto meno pur restando impegnati nel servizio, scelgono deliberatamente di non conpilare il rapporto delle ore.
      Mettici gli scandali che presto verranno sempre più a galla sui media giornalistici ed anche il malcontento di tanti beteliti, pionieri ecc. Che ora si ritrovano fuori le filiali e senza nulla per poter andare avanti...
      La wts si sta facendo terra bruciata tutt' intorno, per cui sono ragionevolmente convinto che ci saranno un bel po di fratelli e sorelle da dover aiutare in quel periodo e reindirizzare verso una visione più genuina e concreta dell Parola di Dio.
      Chissà, vedremo che piega prenderanno gli eventi...

      Elimina
    3. Ma non è che alla fine ci sarà uno scisma?come dicono gli oppositori?
      Ah, colgo l'occasione per dire che il 31-12 o il giorno prima non ricordo bene,ho postato un commento sul dare gli auguri di buon anno.Su questo blog è stato pubblicato e commentato (grazie),stessa domanda sull'altro blog,niente censurato!mah...

      Dubbioso.

      Elimina
    4. Gli altri blog hanno altri amministratori. Non hanno legami con questo blog !

      Elimina
    5. Sinceramente io mi fido poco anche dei dati pubblicati dalla wts, non so perche ma nella mia ex congregazione sono passati da circa 50 proclamatori a circa 30, e lo stesso sento di altre congregazioni e di tanti che non sono piu fratelli, o proclamatori, e tanti di questi li conosco personalmente, sia congregazione che proclamatori, possibile che tutte quelle congregazioni che io conosco siano in calo e le altre no? Lo trovo un po strano, secondo me la wts minimizza fin quando puo, con dati poco veritieri!
      Fabrizio

      Elimina
    6. I rapporti dell'annuario, penso che confermino l'onda lunga della digitalizzazione dei proclamatori. Questo porta inevitabilmente ad alzare culturalmente la base. Le generazioni vecchie scompaiono. Quindi la percentuale di proclamatori che conosce scandali, ed altarini della WT, gioco forza, aumenta.
      E ciò porterà ad un allontanamento progressivo. Il tempo ci dirà a che velocità. Non si torna indietro.

      Elimina
    7. ho indicato solo un'ipotetica causa per lo scarso aumento dell'ultimo anno. Teniamo conto dei seguenti tipi di personaggi nelle congregazioni:

      1) Il bigotto che dice "Il CD è ispirato, guai a parlarne male" (ho sentito con le mie orecchie, e lo hanno sentito dire anche miei conoscenti da decine di fratelli, che il CD è ispirato!")

      2) Colui che pensa: "non ci credo ma mi adeguo". (hanno tutti i familiari nella congregazione e "fingono" di possedere una fede che non c'è)

      3) I "proclamatori consapevoli" (andiamo avanti nonostante tutto, Geova ci guiderà... :-))) )

      Chi resta? Gli ultimi arrivati, coloro che sono proclamatori da poco e che devono scegliere tra vecchie e nuove amicizie, e coloro che sono sempre stati "soli nella verità" (senza familiari credenti, e lasciati spesso isolati dagli altri in congregazione)
      Ma se questi ultimi hanno poca dimistichezza con internet, dove prenderanno le informazioni?

      Più rilevante invece il discorso contribuzioni, perchè il proclamatore di tipo 2 e di tipo 3, benchè frequentino le adunanze, difficilmente contribuiranno a sufficienza...

      Quindi, dal mio punto di vista, l'informazione in rete dovrebbe influire molto di più sulle contribuzioni, che sull'effettiva partecipazione alle adunanze ed al ministero di campo

      Elimina
    8. Fabrizio concordo con te, non per essere pessimisti o critici a tutti i costi, ma analizzando i passati della WT con le molteplici bufale spacciate per verità divine, chi ci assicura che anche in altre cose (specialmente negative per la WT)dicano il falso o meglio il non vero? Io non è che mi fidi di quelle statistiche che propinano, nessuno può verificare la vericità delle stesse.

      Elimina
    9. La wts, non pubblicherà mai dati negativi, come per le esperienze (taroccate) alle assemblee o dal podio, ma se su 10 esperienze, nove sulla stessa situazione sono negative, vi farà conoscere sola la decima, e se non c'e' la crea, modificandone il contenuto, come hanno fatto con me ad una esperienza che dovevo raccontare ad una assemblea di distretto!!
      Quindi se lo fa in queste cose lo fa anche con i numeri se questi sono negativi, cerca il sistema, minimo che faccia minor danno alla loro immagine!!

      Elimina
    10. Praticamente la WT incoraggia, come la barilla incoraggia a mangiare i suoi biscotti ..con la famiglia del mulino bianco ....tutto perfetto tutti sorridenti.

      Elimina
    11. come i pinguini di Madagascar: "belli e coccolosi"!

      Elimina
  7. che la WT sta perdendo colpi è evidente solo leggendo le riviste che sta propinando. Il loro contenuto e scarsissimo e di basso valore e la TG articolo di studio si contraddice da un sottotitolo all'altro! Ho visto con i miei occhi transumanze da una congregazione all'altra di fratelli, di cui alcuni pensando di risolvere qualcosa hanno fatto un buco nell'acqua. Le alternative sono due o ti rassegni e ti adegui alla WT o vai via!
    buona serata a tutti ragazzi
    Perplessa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condivido la questione deiproclamatori che transitano da una congrega all'altra, pensando che con la ripartenza e la gente nuova, svaniscano i problemi! Scusate ma per me sono dei grandi ed emeriti ALLOCCHI SPROVVEDUTI, e se dopo sparlano pure della nuova situazione, io gli griderei: TE LO MERITI! CREDEVI ANCORA AI MIRACOLI?"

      Elimina
    2. Ok Navi, ma devi ammettere che ci sono congregazioni e congregazioni, conosco tanti fratelli che cambiando ambiente sono rinati... dire che tutte le congregazioni sono uguali è una balla. Ne trovi di tutti i colori...

      Elimina
    3. John, è raro come dici tu, la maggioranza delle situazioni, sono quelle famiglie dove si credono di essere il centrodell'universo! Se non ruotano tutti o facilitano il girare della stessa, sproloquiano che tutti gli vogliono male dai nominati ai proclamatori, che tutti li escludono! E grazie al C.... che ti isolano come famiglia! Non fai altro che cambiare congregazione ...! Vai in congregazione con la puzza sotto il naso!
      Conosco 2 famiglie con prole cresciuta, ed ormi uscita di casa, che iniziarono a cambiare congregazione, che i figli ancora non c'erano. Oggi hanno abbandonato d'idea di cambiarla, solo x raggiunti limiti di età! E non c'e la fanno a fare l'ennesimo trasloco fisico di casa e congregazione. Fra tutte 2 le famiglie avranno cambiato una decina di congregazioni. Cambiando in alcuni casi provincia e regione agli antipodi ...
      MA NON HANNO IMPARATO NULLA!

      Elimina
    4. io non parlo di quelli che fanno il giro d'italia. Cambiare casa per cambiare congregazione è un gesto estremo... si ci sono coppie eccentriche come dici tu, ma ci sono anche tante persone vessate. Fidati. Ci sono dei nominati che fanno il vuoto intorno a loro. Ci sono congregazioni che quando vengono "liberate" da certi individui, magari perchè invitati in una nuova assegnazione, fanno saltare i tappi di spumante ! Nel frattempo molti, se hanno la possibilità di frequentare altre congregazioni senza cambiare casa, lo fanno.
      Conosco fratelli che si fanno 40/50 km in auto pur di non frequentare certe sale del regno...

      Elimina
    5. L Amore copre una moltitudine di peccati. (((-:

      Elimina
    6. Iohn, capisco. Conosco anche io diverse congregazioni che nel corso di decenni hanno sempre problemi, e non se ne esce. nominati cambiati, disassociazioni a iosa, nel corso dei 30 anni, la congregazione rimane perennemente "una congregazione difficile, che ha bisogno ... di essere aiutata".

      Elimina
  8. Probabilmente sentiremo dire dai fratelli incaricati dalla betel di presenziare alle assemblee che la battuta d'arresto altro non é che una nuova crescita , un nuovo modo di operare della società . La diminuzione del personale della betel di Roma,circa 150 in meno dal 2016, é un'opportunità data a questi fratelli che avevano espresso il desiderio di rendersi disponibili di aiutare più da vicino le congregazioni che hanno difficoltà. Il dimezzamento delle riviste Tg e sv é una semplificazione che ottimizza le risorse che da ora in poi saranno usate con diligenza visti i tempi di crisi. Gli scandali sono la purificazione della casa di Dio negli ultimi giorni e la diminuzione dei fratelli è lo scoraggiamento della maggioranza.......nell'ultimo video di Broadcasting si accena agli abusi sui minori e il fratello Morris mostra il nuovo video cartone proteggiamo i nostri figli in tono molto preoccupato e agitato. E il segnale che qualcosa cambierà in fretta fino a quando ci si renderà conto che sè é vero dio ha usato lo schiavo per aiutare il suo popolo nella crescita cristiana Dio può usare anche il suo popolo per addestrare il suo schiavo nella crescita teocratica , d'altronde una barca si muove sulle acque e se queste si prosciugano non si va nessuna parte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bentrovato Uria !

      Bello quanto dici nelle ultime 4 righe... il problema è che questo popolo è molto allo sbando, un mix di bigotti ed "atei" che fanno buon viso a cattivo gioco. Oltre a persone che hanno aperto gli occhi e si sentono un pò come i passeggeri del Titanic. Comunque anche il tuo punto di vista originale è da prendere in considerazione

      Elimina
    2. Dire che Dio ha usato questo "schiavo" è incolpare Dio di tutte le morti dovute alla cattiva interpretazione di passi biblici relativi a trattamenti sanitari (vaccini,trapianti,sangue), di gente alla caritas senza lavoro per il bando di un'istruzione superiore, di famiglie disintegrate dall'ostracismo, dalle donne tenute in stato di sudditanza e dai bambini abusati e zittiti. Non so se Dio avrebbe sacrificato tutto questo in nome di una "crescita cristiana".

      Elimina
  9. Buona giornata amici, fratelli e sorelle.
    La pace del Signore sia con voi.
    Sono d'accordo Uria che questo sarà un anno pieno di cambiamenti in seno all' organizzazione.
    In effetti le acque si stanno prosciugando e questo sta portando la wts ad ingegnarsi per inventare altri modi di tenere buoni i tdg.
    Ma se avevano e hanno perso il favore di Dio non potranno far altro che aspettare la loro fine.
    Avrebbero potuto ascoltare il grido di lamento della base del popolo ma non l' hanno fatto.
    Noi siamo pronti per qualunque cosa possa accadere, pregando il nostro Dio di guidarci e darci forza.
    Stringiamoci gli uni gli altri mentre vediamo come va a finire e le profezie fanno il loro corso.
    Un caro saluto, col cuore,
    Fineas.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le acque che siritirano, acquistano un sapore diverso se applicate alla WT e non a Babilonia.
      Sono l'anticipazione e la sensazione di cose brutte x coloro che ancora sono dentro e si illudono che il CD sia l'unico canale di Geova.
      Quando l'acqua (€ e $) finisce. Saranno dolori x questi sognatori.

      Elimina
  10. (Ax80) Ragazzi io forse avrò un approccio molto razionale, ma vedo questa situazione più come una semplice conseguenza dell'evoluzione dei tempi. "Hanno perso il favore di Dio"... Qui c'è da chiedersi se l'abbiano mai avuto, se dietro ci sia mai stato Lui. Guardando alla storia dell'organizzazione, per chi si prende il tempo di documentarsi senza il condizionamento imposto dalle "voci di propaganda", si capisce che il problema nasce dalle fondamenta. Per me questo significa una cosa sola, poi ognuno la pensi come vuole.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ax80, condivido sul fatto "se abbiano mai avuto la guida di Dio".

      Elimina
  11. Ciao uria ben tornato...voglio dire una cosa ..che gli scandali sono usciti grazie alle denunce e grazie al informazione in internet ...se internet fosse sorto tra 50 anni ..non so se il video ..proteggiamo i minori sarebbe sorto.....non possiamo far finta che per anni la WT ha nascosto tutto per non sporcare la sua immagine a discapito della giustizia di DIO ..............se questa è l organizzazione di DIO ..la WT dovrebbe chiedere scusa per gli scandali della pedofilia , invece si limita solo a dire che esiste un pericolo pedofilia , ma senza dire che quel pericolo ce già stato......è più facile smascherare gli altri che smascherare se stessi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. esatto Riflessivo...non è un comportamento sincero,ma solo un pararsi le terga e cercare di salvare il salvabile....ma com'è che il proclamatore della base,se sbaglia,prima di essere perdonato (dagli uomini)deve strisciare in ginocchio con la lingua per terra,deve farsi il cosiddetto "bagno di umiltà" e riparare i danni causati ad altri...e se fanno un macroscopico errore su al vertice,nascondono la spazzatura sotto il tappeto???loro non sono tenuti a chiedere scusa,a riparare il danno,a essere disciplinati?loro non sono imperfetti e privi della gloria di Dio?.....siamo lontani anni luce dal Cristo che era "in mezzo a voi come colui che serve"...io fossi in loro mi andrei a nascondere,altro che broadcasting...

      Elimina
  12. Guardatevi questo video ...digitate ...video cedras morris....poi digitate su quello che dura 7 : 26 minuti.....praticamente cedras è un ex testimone che tramite delle talpe che ha nella sede centrale si è fatto passare morris al telefono dicendogli che lui lavora nella lavanderia.... quando gli parla dei pantaloni stretti morris gli butta giu il telefono ce da ridere...... però la conversazione è in inglese

    RispondiElimina
  13. Trovo poco logico che bisogna cambiare congregazione per stare bene e addirittura ancora più insensato spostare dalla congregazione chi provoca disagio (esempi di nominati) per poi crearlo in un'altra congregazione quindi non si risolve nulla lo stesso se non cambia l'atteggiamento mentale e il cuore, allora dov'è l'amore che ci distingue come discepoli di Gesu'? E impensabile che alcuni lo dimostrano e altri no! Mi chiedo, che ci stanno a fare coloro che non danno amore alla congregazione? E non ditemi che Geova ci ha visto qualcosa per questo stanno la'!!!! I fratelli e sorelle che per anni hanno fatto del male secondo me non hanno nulla di buono!!!
    Perplessa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se poi ci fosse in loro qualcosa di buono, beh, avrenno salva la vita, non è sufficiente? Serve anche la nomina?

      Elimina
    2. Nomina di cosa poi? Se le opere si vedono dai frutti, beh io ne ho visti di marci nella mia poca esperienza e non oso immaginare chi è da una vita dentro gli faccio tanto di cappello per la resistenza. ..
      Perplessa

      Elimina
  14. Risposte
    1. Buongiorno e benvenuto/a (?) sul blog

      Elimina
  15. A breve dovrei avere la "prova provata" che nel rapporto mondiale sono contati "attivi" una valanga di inattivi. Potrò comunque fornire qualche limitato esempio, ma la quantità in % di attivi "tarocchi" non sarà (penso) mai verificabile.

    RispondiElimina
  16. Tra gli anziani, purtroppo, ci sono troppi sciacalli. Persone prive di personalità, comandati dalle mogli, o dalle madri. Quando scoprono un componente debole spiritualmente,lo attaccano, invece di aiutarlo, sperando di vedere gli effetti devastanti di quel peccato..Lo allontanano fieri, pensando di avere lo spirito di Dio...Fuori questi sciacalli...

    RispondiElimina

E' OBBLIGATORIO INSERIRE NEL CAMPO Nome/URL UN NICK con cui firmarsi. Non usate termini scurrili, insulti, calunnie, incitamenti all'odio razziale ed alla violenza, e NON menzionate la persone per nome o cognome reali. Sono vietati lo spamming, il copia-incolla ripetuto, i link a siti non approvati dalla redazione, i messaggi provocatori.
Altrimenti i post non saranno pubblicati o verranno cancellati.
La moderazione dei commenti è insindacabile ed a cura della redazione del blog. Se i vostri commenti non vengono pubblicati potete chiedere spiegazioni scrivendo alla redazione (vedi "come commentare" in alto nella colonna a sinistra)

Grazie

L'indirizzo email del blog lo trovate in fondo alla pagina (non nella visualizzazione per cellulari)