Usando questo sito, dichiarate di aver letto il Disclaimer e le norme sulla Privacy relativa ai contatori Shinystat e whos.among.us.

Un archivio del blog, con tutti i post fino ad oggi pubblicati, elencati per mese, lo trovate in fondo alla colonna centrale.

NORME relative ai commenti alla pagina "COME COMMENTARE".

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”.
(Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)

venerdì 15 gennaio 2016

GUIDA ALLE ATTIVITÀ PER L’ADUNANZA VITA CRISTIANA E MINISTERO APRILE 2016


GUIDA ALLE ATTIVITÀ PER L’ADUNANZA VITA CRISTIANA E MINISTERO APRILE 2016


Incoraggiamo e rafforziamo altri con parole gentili

GUIDA PER L’ADUNANZA VITA CRISTIANA E MINISTERO APRILE 2016


Il programma conterrà un articolo che ha per tema la summenzionata esortazione.

Benissimo. Speriamo che i fratelli ne facciano tesoro !


Esortazione, che spesso purtroppo viene disattesa dalla maggior parte dei fratelli.

A volte non si tratta di cattiveria, ma di vera e propria impreparazione. Altre volte insensatezza o arroganza, sicurezza di saper confortare quando non si è assolutamente capaci di farlo.

Esempi e applicazioni: se ne fanno tanti, ma spesso purtroppo sono parole al vento...

Ecco alcune "perle" sentite con le mie orecchie in questi anni:



(situazione in neretto, frase inopportuna in corsivo):


Morte di un familiare incredulo
Puoi essere felice, così sarai sicuro di rivederlo nel nuovo mondo, perchè è morto prima di harmaghedon

Rinunciare ad un discorso di esercitazione della scuola di ministero teocratico 
Stai dicendo di no a Geova, daremo questo privilegio a chi è spirituale e lo apprezza

Saltare un'adunaza perchè si ha un lavoro su turni (e magari si è capofamiglia con figli)
Geova non può benedirti, licenziati e vedrai lui ti farà trovare un lavoro adatto. Ma devi metterlo alla prova !

Lontananza dal luogo dell'adunanza
Se non vendi casa e non ti trasferisci qui vicino Geova non potrà benedirti (detta da persona benestante a persona in difficoltà economiche)

Richiesta di spiegazioni ad un anziano di congregazione
Tu sei un soldato di Cristo, il soldato non fa domande ma ubbidisce!

Ammonimento ad un proclamatore
Geova ti parla tramite i tuoi anziani e tu devi ascoltarlo !

Imporre le direttive
Lo schiavo consiglia così, se non ti adegui stai disubbidendo a Geova

Incoraggiare un disoccupato in difficoltà
Fai come me, appena ho iniziato a fare il pioniere il lavoro mi è arrivato "dal cielo" (assunto dal suocero nella ditta di famiglia...)

Strage in Francia nel teatro Bataclan
Questo accade a chi va ad ascoltare certa musica

Morte di un proprio caro disassociato
Se fosse rimasto nell'organizzazione, Geova lo avrebbe protetto

Tentativo di incoraggiare una persona che soffre di depressione

Geova è l'iddio felice, se sei depresso hai qualcosa da nascondere / non stai mettendo in pratica / Geova non ti sta benedicendo




Se queste espressioni, invece di essere rare, sono diventate sempre più la norma nelle congregazioni, vuol dire che il metodo di insegnamento non è efficace, ma sopratutto che i nominati NON danno affatto l'esempio (la maggioranza di queste frasi sopra citate provengono dai "cari pastori")

Speriamo che i fratelli che ci leggono, capiscano che prima di aprire bocca bisogna mostrare empatia...

Avete altre perle di questa "saggezza divina" dispensata dai proclamatori del regno o, peggio, da qualche nominato? 




* * * * *

Stai leggendo questa pagina da un cellulare?













GUIDA ALLE ATTIVITÀ PER L’ADUNANZA VITA CRISTIANA E MINISTERO APRILE 2016







34 commenti:

  1. Sono contento che venga fatta questa parte. Più che una parte, bisognerebbe trasformarla in un libro da studiare come congregazione. Le esperienze citate sono solo un piccolo campionario di quanto ascoltato in 20 anni.
    C'è chi ne porta ancora dentro le dolorose cicatrici emotive...

    RispondiElimina
  2. Sinceramente? Le frasi gentili sono l'ultimo dei problemi dei tdg....

    RispondiElimina
  3. Dici? Dipende dai punti di vista. Sai quanta sofferenza genera questo comportamento? Sai ogni benedetta sera quanti fratelli e sopratutto sorelle tornano a casa in lacrime dopo l'adunanza? Quanti antidepressivi vengono consumati? Imperfezione? Anche !

    .... l'amore cristiano... ma esiste davvero?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh! Se sposi una persona del mondo vivrai con un cadavere...se un figlio non è tg è un figlio perso...tuo marito non tg è una cattiva compagnia...i figli ben addestrati non si allontanano dalla verità (è colpa tua allora...)
      Quella è stata violentata? Se stava a casa (o se vestiva diversamente)non le succedeva...(e allora che colpa ne ha il povero violentatore?)
      Non parliamo di tutto quello che ti dicono se vuoi un figlio, o se vuoi studiare...sei senza fede, come minimo...

      il campionario è vasto!

      Elimina
    2. A proposito di incoraggiamento, ricordo che rimasi senza il volantino del programma assemblea di distretto a Leinì (TO) anni fa, perchè il venerdì, primo dei tre giorni, avevo dovuto lavorare in quanto senza permesso, e la direttiva era che chi non c'era il primo giorno, mancava di rispetto agli oratori, e quindi niente volantino del programma. Molto incoraggiante.

      Elimina
    3. Una volta mi sono trovato in una situazione di grande difficoltà, con problemi di salute e senza soldi. Un anziano ha insistito parecchio perché gli dicessi se c'era qualcosa che mi poteva aiutare. All' inizio ho rifiutato ma poi,vedendo la sua caparbietà, ho pensato che fosse davvero sincero. Gli ho detto quindi che mi sarebbe stato utile un aiuto per riordinare e pulire casa,perché io in quel momento davvero non ci riuscivo. Lui è tornato dopo pochi giorni con un sacchetto del supermercato pieno di detersivi e con lo scontrino. Io mi sono chiesto "ma se sa che non riesco a farlo,cosa mi servono i prodotti per pulire? E poi,se sa anche che non ho nemmeno un centesimo,perché mi lascia lo scontrino? ". Insomma, quando fanno queste cose, capire se ci fanno,se ci sono,o entrambe le cose,rimane tuttora un mistero irrisolto. Almeno per me. Ale

      Elimina
    4. Ciao Ale, ci sono e ci fanno! Sanno fare solo gesti egoistici spacciandoli per Interesse personale come se noi fossimo degli stupidi, e agiscono così per lavarsi la coscienza e poter dire 'eh ma io ho fatto quello che potevo' non hanno capito cos'è "il praticare il dare" Luca 6:38
      Perplessa

      Elimina
  4. (Ax80) Poi c'è la gettonata "anche il peggiore dei "fratelli" è migliore di uno "del mondo"... Quando personalmente più di qualche volta ho osservato l'esatto contrario... Parole che fanno letteralmente rabbrividire, per chi prende consapevolezza della loro ottusità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è gia.. il peggiore dei fratelli è migliore di quelli del mondo ....e chissà.. magari anche quello che sta andando a andato a letto con sua moglie. (-:

      Elimina
    2. (Ax80) Grande Riflessivo!! Bella questa!! :-D

      Elimina
  5. La WT e di conseguenza le Congregazioni, sono un minestrone tra il bene e il male come da tutte le parti.........inviterei tutti i fedeli a fare molta attenzione a quello che sentono ....può avere effetti collaterali, fino al punto di nuocere molto gravemente sulla salute.

    RispondiElimina
  6. Purtroppo la prima frase l'ho ascoltata 8 giorni fa al funerale della mia mamma. Due sorelle si sono avvicinate e m'hanno detto: "Che fortuna che hai avuto. Ora sei sicura di rivedere tua madre nel nuovo sistema!". Mi sono girata per non rispondere male. Mio marito ha commentato: "Sarà... ma io preferisco combattere fino alla fine che arrendermi alla morte prima di Armaghedon".
    Spero che questa "fortuna" capiti a tutti coloro che aprono bocca dando fiato ai denti senza azionare il cervello.
    Chiedo scusa, ma non riesco ad essere comprensiva con certe persone.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. (Ax80) Ti capiamo Marzia, ti capiamo... Hai il nostro pieno sostegno.

      Elimina
    2. Si è vero anche io ho sentito frasi simili alle vostre. Quella sul bataclan è identica. Frasi che dimostrano il lavoro mentale che la wt fa sui tdg!

      Elimina
    3. Condoglianze Marzia, mi spiace tantissimo per il dolore che questa perdita ti ha provocato.
      Solo chi vive certe situazioni sulla propia pelle può capirle e conoscere quanto possano far male.
      In certi casi, meglio stare zitti e fare solo la presenza se non si sa che cosa dire...

      Elimina
    4. Marzia mi associo a Fineas attento come sempre, di frasi stupide li abbiamo sentite tutti o addirittura scrite su facebook lasciando interdetto chi le leggeva, ma questo è il tipo di istruzione che viene data, certo questi hanno le loro colpe ma quante ne hanno coloro che le hanno inculcate per anni e anni? A partire dall'alto sino al basso?

      Elimina
    5. Grazie di cuore a tutti per la comprensione...

      Elimina
    6. Condoglianze anche da parte mia, cara Marzia, c'è un tempo per parlare e un tempo per tacere, io ti abbraccio forte anche se virtualmente.. ciao

      Elimina
    7. Marzia, innanzitutto condoglianze per tua mamma, poi dico che in questi casi bisogna passare sopra all'ignoranza, e pensare che in quei momenti non si sa mai cosa dire, e che certi non capiscono che a volte è meglio stare in silenzio.

      Elimina
    8. Ti siamo vicini, Marzia...

      Elimina
    9. Anche io ti sono vicina Marzia e ti abbraccio forte

      Elimina
    10. Ciao Marzia già avrai letto qualche mio commento e in questo gg sto leggendo il blog in tutte le sezioni e mi sono imbattuto in questo post e scusa se con ritardo colgo pure io l occasione per farti le mie condoglianze..un abbraccio

      Elimina
  7. (Ax80) Forse rischio il fuori tema, ma in altri forum ho trovato questa riflessione che desideravo condividere con voi. Magari potrebbe c'entrare lo stesso con l'argomento, visto che parliamo comunque di parole e comportamenti stereotipati che ci fanno sembrare burattini usciti con lo stampino. Ovviamente parlo come massa, nella speranza che il risveglio individuale continui. Eccola, copio e incollo: "Purtroppo i testimoni di Geova sono talmente mantenuti occupati dalle loro attività "spirituali" che , anche volendo,non hanno né il tempo né l'energia per manifestare un interesse sincero e profondo per chi si allontana. E' un altra tecnica di manipolazione. Ti faccio un esempio.Qualche anno fa abbiamo avuto un giovane fratello che ha preso la laurea. Aveva avertito tutta la congregazione del giorno della proclamazione. Arriva il giorno.Statistiche di quella mattina: 99% non senefregava (per loro , è un fratello poco spirituale per essersi dedicato agli studi...hanno meglio da fare (PREDICARE) , invece di andarci in quel ambiente satanico , maledetto che è l università.1% (gli amici e familiari) lo hanno pensato.Di questi ultimi 1%, gli amici hanno fatto un salto in sede di laurea, tutti stanchi e sudati, con giacca e cravatta perché prima sono usciti in servizio.adesso fanno un saltino all'università e dopo tornano di nuovo a salvare delle vite.avevano un territorio vicino. Erano lì di corpo ma avevano lo spirito lontano, a contare le ore e le visite/studi che dovevano fare dopo. Persino la madre del poveretto doveva uscire in servizio dopo la proclamazione. Non hanno avuto in totale 2 minuti di tempo per rallegrarsi per lui. Bisognava andare a predicare. Non in malafede lo hanno fatto . Che tristezza!!! Se uno non ha tempo perfino per eventi cosi importanti, figurati per cercare chi si allontana...Solo per dirvi fino a che punto sono condizionati. Non si rendono conto di essere stanchi. Per mantenere rapporti ci vuole un sacco di energia e molto tempo. Non lo hanno o meglio, lo dedicano a cose pensano prioritarie. Non vivono, sopravvivono." Pura realtà, purtroppo. La soluzione è prendere coscienza di queste dinamiche comportamentali assurde e cambiarle in un amore cristiano sincero, e soprattutto spontaneo. Per fortuna, blog come questo stanno gettando i semi affinché ciò avvenga.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dipende dalle circostanze, quelli erano sicuramente gruppi spirituali (leggi bigotti)... magari in altre parti (poche) avrebbero approfittato per farsi una mangiata. Come i fratelli che fanno grandi cene la sera del 31 dicembre... o a ferragosto con i grandi pranzi.... o il primo maggio con grandi scampagnate...

      cose normali, dentro al mondo, fuori dal mondo...

      Elimina
    2. Marzia mi dispiace...invece quando è morta mia madre che non era tg mi hanno detto meno male che è morta prima di Ar-Maghedon...è sempre una fortuna quando muoiono gli altri...

      Elimina
    3. Grazie lelvira. Anche la mia mamma non era una sorella e sentirmi dire "CHE FORTUNA, CHE FORTUNA" (con l'espressione di chi è stato miracolato) è stato peggio che ricevere una coltellata...

      Elimina
    4. Se quando muore un genitore si ha fortuna andiamo bene!!!!!

      Elimina
  8. Condoglianze Marzia. Capisco il tuo dolore,anche mia madre non è molto che è morta. Nella circostanza la frase felice per i nipotini è stata: se volete rivedere la nonna sapete cosa dovete fare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condoglianze Marzia ..ne so qualcosa anche io, 3 mesi fa ho perso mia madre ( non era una sorella )....ma i fratelli da me hanno mostrato compassione e rispetto e poche parole, in quei casi basta la presenza.. ....invece in molti casi l ignoranza del essere umano è li in agguato, sempre pronta a far soffrire qualcuno.

      Elimina
  9. So benissimo che la perdita di una
    persona cara causa dolore e senso di vuoto.
    Comunque,personalmente ritengo,come punto
    di vista personale che le persone vanno
    tutte considerate, al di là che siano
    parenti o no.
    Non voglio dire che non amo.
    Ma per capire il senso non condivido la
    canzone "soli" di Celentano.

    RispondiElimina
  10. anonimo italiano16 gennaio 2016 00:27

    Perle di saggezza?
    Un fratello dopo qualche anno che si era battezzato: "sinceramente pensavo che i testimoni di Geova fossero più intelligenti!"

    RispondiElimina
  11. Certo anche io ne ho sentito tante che riassumo il tutto:ma non è che il mondo ci prende per dei vedano?

    RispondiElimina
  12. Cara Marzia condoglianze, la perdita di una persona amata lascia sempre un vuoto dentro ognuno di noi e a volte invece di dire frasi fatte giusto per dire qualcosa, sarebbe oppurtuno rimanere in silenzio.
    Proclamatore sardo

    RispondiElimina
  13. Cara Marzia alla morte non ci abitueremo mai, la mamma è sempre la mamma ma questa era la TUA mamma, sarà un momento difficile ma Geova non si dimenticherà di lei checché ne dicano i carissimi dalle loro sfere di cristallo.......
    Un abbraccio......

    RispondiElimina

E' OBBLIGATORIO INSERIRE NEL CAMPO Nome/URL (selezionato dal menù "commenta come...") UN NICK con cui firmarsi. Non usate termini scurrili, insulti, calunnie, incitamenti all'odio razziale ed alla violenza, e NON menzionate la persone per nome o cognome reali. Sono vietati lo spamming, il copia-incolla ripetuto, i link a siti non approvati dalla redazione, i messaggi provocatori.
Altrimenti i post non saranno pubblicati o verranno cancellati.
La moderazione dei commenti è insindacabile ed a cura della redazione del blog. Se i vostri commenti non vengono pubblicati potete chiedere spiegazioni scrivendo alla redazione (vedi "come commentare" in alto nella colonna a sinistra)

Grazie

L'indirizzo email del blog lo trovate in fondo alla pagina (non nella visualizzazione per cellulari)

ARCHIVIO

.