Usando questo sito, dichiarate di aver letto il Disclaimer e le norme sulla Privacy relativa ai contatori Shinystat e whos.among.us.

Un archivio del blog, con tutti i post fino ad oggi pubblicati, elencati per mese, lo trovate in fondo alla colonna centrale.

NORME relative ai commenti alla pagina "COME COMMENTARE".

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”.
(Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)

domenica 15 novembre 2015

Commentiamo la Torre di guardia



Poveri e generosi, così ci vuole la Torre di Guardia (settembre 2015)



7. Come possiamo usare le nostre “cose di valore” per dimostrare a Geova che lo amiamo?
E noi? Oggi non ci viene richiesto di offrire sacrifici letterali, ma è davvero opportuno che mostriamo amore verso Dio onorandolo con le nostre “cose di valore” (Prov. 3:9). In quali modi possiamo farlo? Possiamo usare le nostre risorse materiali per sostenere l’opera del Regno a livello locale e mondiale. Che abbiamo tanto o poco a livello materiale, questo è senza dubbio un ottimo modo per esprimere amore a Geova (2 Cor. 8:12). Ma esistono anche altri modi per mostrare a Geova che lo amiamo.
8, 9. Che relazione c’è tra la fiducia nella promessa di Geova esposta nel capitolo 6 di Matteo e l’amore per lui? Spiegate.
Gesù ricordò ai suoi discepoli di non essere ansiosi per ciò che avrebbero mangiato o indossato. Piuttosto li esortò a cercare prima il Regno, perché il Padre sa di cosa abbiamo davvero bisogno (Matt. 6:31-33). Quanto più ci fidiamo di questa promessa tanto più dimostriamo la profondità del nostro amore per Geova. L’amore  e la fiducia vanno di pari passo: non si può amare davvero qualcuno di cui non ci si fida (Sal. 143:8). Perciò chiediamoci: “Le mie mete e il mio modo di vivere dimostrano che amo davvero Geova? Le mie azioni dimostrano giorno dopo giorno che mi fido della sua capacità di prendersi cura di me?”
Un fratello di nome Mike ha mostrato amore e fiducia di questo tipo. Da giovane cominciò a coltivare il forte desiderio di servire Dio in un paese straniero. Si sposò ed ebbe due figli, ma non perse mai quel desiderio. Incoraggiati dai molti articoli e dalle esperienze riguardanti il servire dove c’è maggior bisogno, Mike e la sua famiglia decisero di semplificare la loro vita. Vendettero la loro casa e andarono a vivere in un appartamento. Poi Mike ridimensionò la sua impresa di pulizie e trovò un modo per dirigerla via Internet anche dall’estero. Si trasferirono nel nuovo paese e, dopo aver servito lì felicemente per due anni, Mike ha detto: “Abbiamo provato sulla nostra pelle quanto siano vere le parole di Gesù riportate in Matteo 6:33”.


COMMENTO AI PARAGRAFI SOPRA INDICATI

1) Facile dire "doniamo a Geova" se NON viene fatto un rendiconto di come vengono spesi i soldi. Con quale denaro sono stati pagati i milioni di dollari di risarcimento alle vittime della pedofilia?


una delle tante notizie sui risarcimenti pagati alle  famiglie delle vittime della pedofilia nelle congregazioni, perchè si proibiva alle vittime di denunciare l'abuso se non vi erano 2 testimoni oculari...




2) Ricatto morale: se non servo come dite voi, sto togliendo qualcosa a Geova. Vogliamo parlare delle migliaia di beteliti e pionieri speciali spediti a casa (molti oltre i 50 anni di età), che dall'oggi al domani devono trovarsi un lavoro ed un alloggio? "Confida in Geova"... intanto loro stanno nei residence del parco della Betel, in mezzo a giardini fioriti, spesati di tutto, anche del dentista, dei viaggi, del cibo, del vestiario (ah bè, hanno solo 50 $ del dono in tasca, poveri... eh certo se non gli manca nulla, col dono possono comprarsi un gelato quando splende il sole...)

Vita spesata di tutto,  mentre i pionieri ed i proclamatori si sudano l'alloggio ed il cibo quotidiano...




3) Ancora esortazioni a cessare le attività lavorative, o ridurle, perchè il regno è vicino... ma ad un miliardo di Indiani adesso non si predica più, in India verranno stampate solo riviste per studio personale a spese dei proclamatori. Per tutti gli Indiani, coloro che vogliono studiare e conoscere la verità, c'è il sito in lingua... che potranno leggere quando avranno i soldi per un tablet e per la linea adsl... VERGOGNA ! Se il regno è vicino, la predicazione in quei paesi non andrebbe incentivata?

in India la gente muore letteralmente di fame, quindi non è profittevole predicare 
perchè chi si battezza poi non può contribuire

adesso hanno aperto un sito internet col solo scopo di avere donazioni in denaro: http://www.jwindiagift.org


da ansa.it il 4-12-2015

L'uomo che ha inventato Facebook è diventato papà e sorprende tutti. Mark Zuckerberg  per 'regalare' un ''mondo migliore'' a Max, la sua bambina nata l'1 dicembre, e sua moglie Priscilla Chan, si impegnano a donare il 99% delle loro azioni nel social network, che attualmente valgono 45 miliardi di dollari, alla filantropia con la creazione della Chan Zuckerberg Initiative. 

L'obiettivo è aumentare il potenziale umano e promuovere l'uguaglianza. "Come tutti i genitori vogliamo che tu cresca in un mondo migliore rispetto al nostro. Faremo la nostra parte e non solo perché ti amiamo, ma perché abbiamo una responsabilità morale di fronte a tutti i bambini della prossima generazione" afferma Zuckerberg in una lettera indirizzata a Max e pubblicata sul suo profilo Facebook, insieme alla foto della famiglia Zuckerberg insieme. "Una delle maggiori opportunità per la tua generazione e' quella di concedere a tutti l'accesso a internet": internet - mette in evidenza Zuckerberg - è "istruzione per chi non vive vicino a una buona scuola. E' così importante che per ogni 10 persone che ne guadagnano l'accesso, è creato un posto dilavoro. Ancora oggi più della metà della popolazione globale non ha accesso a internet".


più della metà della popolazione globale non ha accesso a internet !


a cosa serve il sito internet per oltre 4 miliardi di persone? a nulla !


Queste cose indignano i proclamatori !



* * * * *

Stai leggendo questa pagina da un cellulare?

66 commenti:

  1. Quando leggo certe cose, non posso fare a meno di postarle subito...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro John allora ci risiamo di nuovo con gli frasi che indicano a vender casa a donare tutto quello che si ha di materiale e a dedicarsi allapredicazione ma secondo il cd tutti i tdg hanno la memoria corta si sono dimenticati che altri cd hanno dato queste indicazioni con conseguenze disastrose per i tdg che hanno seguito il loro consiglio io in questo caso sono d'accordo con apostolo Giovanni si devono chiudere i rubinetti delle contribuzioni perchè il cd stà prendendo per i fondelli a tanti tdg fedeli e disinformati che pendono dalle labbra del cd non poi non fà niente se non riescono a metter insieme il pranzo con la cena o costretti ad andare alle mense della caritas

      Elimina
    2. Qualcuno fa notare che il Rolex potrebbe essere una delle tante imitazioni da pochi dollari. Ok ma allora perché ostentarlo in Tv Strem? Se andasse in giro con una macchina sportiva rossa che imita una Ferrari non sarebbe la stessa cosa? Le imitazioni poi non sono fuorilegge? Che esempio si da?

      Elimina
    3. Sii un imitazione, ma possibile che ci si arrampichi ancora negli specchi? Incredibile cosa fa l'indottrinamento, rende ciechi, o si cerca a tutti i costi di difendere l'indifendibile!!
      Sveglia!!!!
      Fabrizio

      Elimina
  2. John hai capito ora perché insisto sul NON CONTRIBUIRE?

    RispondiElimina
  3. In italia finché ci stanno le pensioni la wt fa cassa. Tra qualche anno voglio ridere!!m

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io davvero non ho più parole .L'unica mia speranza e l'unica cosa per la quale prego è che al più presto il Creatore smascheri questi sedicenti 'santi' che quando andranno in cielo avranno sicuramente bisogno di un rolex da 20000$.Ma la cosa che mi sta più a cuore è che la maggior parte dei tdg onesti apra presto gli occhi ,e che dopo il dolore che noi abbiamo già provato ,possano trovare serenità .....Come si può ancora pensare che tutto questo venga da Dio ? ??

      Elimina
  4. Quando loro daranno l'esempio allora potranno essere liberi di parola, ma adesso non lo sono. Siamo tutti fratelli? Ma quando mai! Amiamoci tutti perchè questo è un comando di Gesù per i veri discepoli, ma loro non li amano i discepoli, visto che preferiscono pascere se stessi tosando le pecore.
    Ma ultimamente non avevano dichiarato che bisognava fare opere cristiane anche verso quelli del mondo? Non hanno sempre dichiarato e condannato la falsa religione che si impegnavano in opere caritatevoli ma non in quella piu importante come predicare il Regno? E adesso hanno iniziato con l'India a non fare opere nè caritatevoli e neppure predicarvi il Regno. A chi toccherà dopo, quale popolo sarà il prossimo?

    RispondiElimina
  5. anche la torre di guardia di oggi ribadiva a più riprese che parlar male dei nominati denota carenza di fede ed equivale a criticare Dio stesso...che se hai un lavoro ben retribuito praticamente ti devi vergognare perchè quasi sicuramente le cose spirituali passeranno in secondo piano...di pensare alla vita nel nuovo mondo facendo pure i disegnini tipo lele e sofia,che tanto la vera vita sarà quella,non questa...questo sarebbe il cibo solido a suo tempo...il post la dice lunga:vogliono un popolo acritico,con encefalogramma piatto,che lavora prevalentemente nel meraviglioso campo delle pulizie...insomma degli schiavetti messi a 90...scusate l'espressione,ma quando ce vo,ce vo....e ciliegina sulla torta,il cantico:"é la verità(hem...)la più grande LIBERTA'........"oltre il danno,la beffa...

    RispondiElimina
  6. Ancora con questa solfa? "Vendete le vostre case e fate i pionieri"!!! A quanto pare la storia si ripete!!! Ma chi non impara nulla dai propri errori è destinato a ripeterli. Si sono scordati di quando 40 anni fa scrivevano le stesse cose?
    " La fine di questo sistema è imminente...Si odono notizie di fratelli che vendono la casa e i beni e dispongono di trascorrere il resto dei loro giorni in questo vecchio sistema facendo il servizio di pioniere. Questo è senz'altro un modo eccellente d'impiegare il breve tempo che rimane prima della fine del mondo malvagio" (Km 6/1974)
    E per chi ha fatto la scuola di pioniere, che cosa c'è scritto a pag. 144 del libro di testo "Risplendete come illuminatori del mondo"?

    "Abbiamo venduto la casa che non saremmo riusciti a pagare in questo sistema di cose e abbiamo acquistato una comodissima roulotte che fa proprio al nostro caso. Anni fa non avrei mai creduto di pensarla così. Adesso mi sembra l'unica cosa ragionevole"!!!
    Che bello, un popolo rom!!!! Tutti in roulotte!!! Che cosa fantastica!!! Sarebbe, invece, auspicabile che il CD si esprimesse in maniera più ragionevole, come lo fece qualche anno fa:
    "DATO CHE NON SAPPIAMO ESATTAMENTE QUANDO VERRA' LA FINE DI QUESTO SISTEMA, DOBBIAMO IN QUALCHE MODO PENSARE ALLE NOSTRE NECESSITA' FUTURE. ...E' SAGGIO FARE PROGETTI PRATICI PER QUANTO RIGUARDA LA SCUOLA, IL LAVORO E LE RESPONSABILITA' FAMILIARI". (W 15/11/1998 pag.19)

    RispondiElimina
  7. A volte sembra quasi un atteggiamento schizofrenico...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro anonimo, puoi tranquillamente toglierlo quel " sembra quasi", perché quando le stesse persone dicono tutto ed il contrario di tutto, come lo si può definire un siffatto atteggiamento se non schizofrenico? E la cosa tragica è che "una grande folla di non pensanti", mentalmente condizionata, si comporta come dei pecoroni e se il CD, come ho letto da qualche parte, dice salta, loro saltano, senza chiedere il perché. Oppure come disse un anziano ad una scuola di anziani:"Se questo libro è verde, ma il CD mi dice che è nero, io dico che è nero"!!! Credo che nessuna persona ragionevole possa accettare simili affermazioni!!!! Dante,in questi casi, avrebbe detto: "Uomini siate, non pecore matte"!!!

      Elimina
  8. Senza parole,
    Amati fratelli,
    Senza parole.

    Pagheranno anche questo, io ho fede, nonostante tutto,
    Che Geova ripagherà ciascuno secondo le sue azioni, che siano buone o cattive.
    Serena notte a tutti, e uniamoci pregando che Dio intervenga presto.

    RispondiElimina
  9. Potresti gentilmente indicarmi la fonte della notizia riguardo all'India?
    No perché è una cosa che trovo estremamente grave.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La fonte della notizia è un betelita del posto. L'opera in India non è mai decollata, anche se ci sono migliaia di fratelli- Un miliardo di Indiani è tanta roba anche per loro. Se inizi a distribuire riviste lì, ci vuole un mondo di carta ed inchiostro. Nel campo ricevi poche contribuzioni, e i fratelli dovrebbero loro finanziarie le pubblicazioni. Quindi il motivo è meramente economico. Una di quelle "strane disposizioni" cui ci aveva preparato la Torre di Guardia, mesi fa...

      Elimina
    2. Grazie per le informazioni.
      Forse se la piantassero con opere faraoniche e cattedrali nel deserto e con uno stuolo di arroganti mantenuti (i CO) il cui unico scopo è pascere se stessi, magari riuscirebbero pure a far quadrare il bilancio.

      Elimina
    3. Ma come i fratelli devono finanziarsela loro la letteratura? Ma non viene sempre citato il principio che la nostra abbondanza supplisce alla loro indigenza?

      Elimina
    4. Le ultime circolari fanno capire ben altro... se in occidente non riusciamo neppure a mantenerci le sale del regno.... facciamo gli accorpamenti....

      Elimina
    5. gli accorpamenti sono all'ordine del giorno, ma con questo sistema si innestano altri anziani nei corpi originali, che invece di portare armonia, contribuiscono a dividere e in poco tempo riescono a togliere l'equilibrio e la pace.

      Elimina
  10. Io so che nelle sale ci sono migliaia di bravi fratelli. Spero che capiscano la situazione prima che sia troppo tardi. Rischieranno che gli faranno vendere casa x dare tutto al cd. Io spero che con questo blog riusciamo a raggiungere questi cuori sinceri. Questo è un augurio e un appello!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È l auspicio di tutti, ma il discorso cade sempre sul forte indottrinamento ricevuto: è dura superare il muro del condizionamento mentale. Se il corpo direttivo dicesse ai fratelli di vendere casa, e per assurdo, intestargliela lo farebbero eccome, e perfino di buon grado. Come in altre situazioni del passato, chi usa la testa sarebbe il "poco spirituale". Il più grosso ostacolo si riassume in due sole parole: condizionamento mentale. Nondimeno, il fatto che alcuni siano usciti o stiano uscendo da questo condizionamento ci fa capire che è possibile. (Ax80)

      Elimina
    2. alcuni indottrinati ci sono, ma alla maggioranza non toccare il denaro, le diatribe che spesso ci sono nelle congregazioni spesso vertono su questo. Il fatto stesso che le contribuzioni non siano sufficienti lo dimostra.
      Per quanto mi riguarda contribuisco per la mia congregazione e limitatamente per le pubblicazioni. Se mi avanza qualcosa la do ai malati o ai poveri. A gente che porta Rolex alla faccia dei fratelli poveri dei paesi in via di sviluppo va tutto il mio rispetto, non altro!

      Elimina
    3. L'indottrinamento è veramente forte...oggi ho trovato due pionieri tornati tempo fa dall'estero e dicevano che solo nel popolo di Geova c'è il vero amore tirando in ballo sempre i casi in cui andiamo ad aiutare durante le calamità naturali , come d'altronde
      fanno anche altri credenti o meno, ma loro hanno specificato che gli altri vengono pagati mentre noi NO!" ma come, ho ribadito che anche i ns pionieri speciali, sorveglianti ecc vengono aiutati in altre circostanze economicamente quindi dove sta la differenza? Risposta: i nostri
      devono sostenere delle spese.... ma la scrittura dove si dice che "chi non lavora neppure mangi" come l'applichiamo?...Beh..trovano sempre la risposta preconfezionata dall'indottrinamento senza far minimamente funzionare quel stupendo cervello ormai in avaria........

      Elimina
    4. Basta pensare che la maggioranza pensa che tutti coloro che lasceranno la Betel faranno poi i pionieri! sì qualcuno speciale, ma molti sono invitati a continuare come pionieri regolari evidentemente a loro spese.

      Elimina
    5. Mi sto domandando come mai sia nel sito jw che qui non si faccia un minimo accenno ai fatti di Parigi..............

      Elimina
    6. Cara Naomi, ma ti scandalizzi?
      Ma se ieri un fratello anziano (di età), in sala ha detto che se l'erano cercata i ragazzi, perchè stavano assistendo ad un concerto di musica demonica... quasi intendeva che avevano fatto bene quei terroristi a fare una strage. Mi sto rendendo conto che molti fratelli, oltre ad esere ignoranti, non ci stanno con la testa.
      Zandor

      Elimina
    7. Massimo rispetto per le vittime, i feriti e per le loro famiglie. E per tutte quelle persone che, trovandosi li, la loro vita non sarà più la stessa. Ci sono decine di testate giornalistiche che riportano la notizia. Se per ogni fatto di cronaca importante si dovesse aprire un post sul blog, si andrebbe fuori tema. Ringrazio però Naomi, perchè un commento di solidarietà non fa sicuramente male. Personalmente è un pezzo che non guardo i TeleGiornali perchè rincorrono sempre dettagli macabri e sangue, diventa uno spettacolo dell'orrore, e questo francamente me lo risparmio volentieri. Basta aprire internet per sapere, la TV la tengo volentieri spenta.

      Elimina
    8. La risposta del fratello era scontata e mi fa solo pena .......è vero non possiamo aprire una testata per ogni fatto di cronaca ma se permettete quello che sta succedendo sta pienamente coincidendo con quello che da anni predichiamo, che l'uomo come predetto senza la guida del suo creatore sarebbe arrivato a tanto e non abbiamo visto tutto e che solo il Regno risolverà questa situazione in evoluzione e che noi ben sappiamo come andrà a finire........la gente ora più che mai non ha bisogno di sentire frasi sarcastiche ma ha bisogno di vedere uno spiraglio all'orizzonte così buio e quale momento migliore ,è prioprio quello che aspettavamo ....abbiamo perso anni in regoline e regolette , ostracismi , continue critiche alle altre religioni, distribuito quintali di riviste su come trovare lavoro, festeggiare si festeggiare no,chi ha ragione e chi ha torto e via discorrendo concentrandoci unicamente sulla preoccupazione della ns e dell'altrui salvezza con lo spauracchio di Harmaghedon dimenticando spesso che il fulcro di tutto era ed è la rivendicazione del Nome di Geova........magari ho detto qualche fesseria ma mi andava di dirla......

      Elimina
    9. Mi associo a Naomi nell'esprimere la mia solidarietà a tutte le vittime dei fanatismi religiosi e politici. Come saggiamente osservava Blaise Pascal: “Mai gli uomini fanno il male così pienamente e allegramente come quando lo fanno per convinzione religiosa”.

      Elimina
    10. Non hai sbagliato e non hai detto nessuna fesseria, Naomi. Anzi ti ho ringraziata per il tuo commento. Ho espresso cordoglio per le vittime e per le loro famiglie.
      Noto però del disappunto per quanto ho scritto, e mi dispiace; quindi fammi pure capire dove ho sbagliato, e dove ho usato sarcasmo...

      Elimina
    11. Caro Jhon stai sereno .... la frase sarcastica era quella detta dall'anziano della sala di Zandor che se l'erano cercata i ragazzi.....non l'ho digerita anche se ero sicura che prima o poi qualcuno dei wtarini l'avrebbe vomitata.......un abbraccio a tutti

      Elimina
    12. I fatti di Parigi sono tragici e coinvolgono tutti di qualsiasi fede religiosa. I terroristi uccidono cristiani, musulmani e agnostici...
      Le autorità hanno sospeso fino al 19 tutte le riunioni a carattere pubblico in tutta la regione di Parigi. Al momento non ho notizia di fratelli coinvolti.

      Elimina
    13. La storia ha dimostrato che TUTTE le religioni sono causa (o pretesto, ma importa poco, evidentemente si prestano bene allo scopo) di divisione, odio e morte (almeno quelle monoteistiche, l'unica religione veramente pacifista credo sia il Buddismo, ma non conosco l'argomento abbastanza bene). Anche la nostra. Certo non uccidiamo nessuno FISICAMENTE, ma solo perchè essendo la religione dei TdG nata in occidente abbiamo fortunatamente importato leggi e valori occidentali. Abbandoniamo "gli infedeli" alla morte sociale che in alcuni casi ha portato al suicidio (quindi che differenza fa?), "infedeli" che in alcuni casi si sono macchiati solo di "oltraggio al profeta" (il CD), ordiniamo di dividere le famiglie con l'ostracismo, abbiamo bandito negli anni terapie sanitarie che hanno portato alla morte centinaia di persone e continuiamo a farlo anche ora con il sangue, abbiamo preso di petto regimi totalitari solo per il gusto di farci perseguitare e uccidere e dimostrare così che eravamo nel giusto. Quindi che differenza fa? Solo perchè siamo nati nel cosiddetto mondo civile e non andiamo in giro a sgozzare la gente? No cari amici.... Dio, almeno il Dio che conosco o che forse mi illudo di conoscere, non può essere contento di nessuna religione.

      Elimina
    14. caro Victor leggo che siamo arrivati alla stessa conclusione e non aggiungo altro alla tua disamina ciao

      Elimina
    15. Caro Victor leggo che siamo arrivati alla stessa conclusione e quindi nonaggiungo altro alla tua disamina ciao

      Elimina
    16. Victor , parole sante .Del resto di cosa ci meravigliamo, le scritture ebraiche sono un concentrato di guerre , crudeltà , femminicidi, infanticidi, stermini di massa .....tutto in nome di Dio .No , mi spiace , ma il mio creatore non può essere questo .

      Elimina
    17. "Non può essere questo", Zabetta... Eppure lo è, anche se Antico e Nuovo Testamento sembrano l'uno l'opposto dell'altro... Difficile da accettare, ma facciamocene una ragione... (Ax80)

      Elimina
    18. Si Ax80 hai ragione, su questo anche io sono ancora alla ricerca di una risposta....

      Elimina
    19. Ciao, comunque anche io sul vecchio testamento non ci vedo chiaro, c'e' qualcosa che non mi quadra con il Dio d'amore!
      siamo sicuri che i copisti non si siano fatti influenzare dalla corrente politica, potere di quel tempo? Uno dei passi che io trovo molto strano e questo: 1 cronache 21: 13 Davide disse a Gad: «Sono in un'angoscia terribile. Ebbene, io cada nelle mani del Signore, perché la sua misericordia è molto grande, ma io non cada nelle mani degli uomini». 14 Così il Signore mandò la peste in Israele; morirono settantamila Israeliti. (CEI) E meno male che lui "Dio" era misericordioso!! Poi se si legge il contesto, dio si arrabbia con Davide perche aveva censito il popolo, a lui non sta bene, e se la prende con il popolo innocente, questo non si concila grande amore di Dio!! E ce ne sono tanti altri punti, come la morte del figlio di Davide, lui era l'unico innocente, boo, questi passi non li capisco!!
      Fabrizio

      Elimina
    20. Eh sì Fabrizio .......e questo è niente !

      Elimina
    21. Giusto, Fabrizio... Questi e altri passi non li capirò mai... Sono semplicemente inaccettabili, non si conciliano affatto con un Dio d'amore, nonostante il corpo direttivo si arrampichi sugli specchi con discutibili ragionamenti che provino il contrario... Come quel profeta sbranato da un leone... Nonostante fosse vittima della situazione in cui era venuto a trovarsi... Troppi punti oscuri, inspiegabili da un punto di vista etico... (Ax80)

      Elimina
    22. Zabetta, se posso; qual e' il tuo parere personale?
      Fabrizio

      Elimina
    23. l'errore umano consiste ad attribuire a dio la perfezione identificandola con l'onnipotenza, ma chi legge e medita sul vecchio testamento si rende conto che il creatore ha dovuto rapportarsi con l'umano, ha imparato a dialogare e ad esercitare pazienza, il verbo rammaricare non viene usato a sporoposito, vuol dire che dio si accorge di aver preso una decisione affrettata, dettata dall'impulsivita...dopo anni o secoli vediamo una maturazione, infatti il dio del nuovo testamento si apre a tutta l'umanita', esercita pazienza e sacrifica un solo uomo per tutti, fa annunciare una buona notizia, annulla la legge mosaica e promuove l'amore come unico principio universale, questo ci indica che Geova e grande, che cambia per amore anche lui a seconda delle situazioni, non ristagna, un dio che riconosce di aver agito impulsivamente e dice all'angelo di fermarsi.

      Elimina
    24. Magari aprirò uno spazio apposito per queste discussioni, perché su questi temi si potrebbe parlare per giorni.... Così evitiamo di perderci
      Che dite?

      Elimina
    25. altro punto, tutti applichiamo la scrittura all'errore di davide etc. cosi abbiamo imparato, io invece penso a chi sapeva che davide stava sbagliando, ma si senti in obbligo di obbedirgli, anche lui è responsabile della morte di quegli innocenti, sapeva che geova disapprovava, tanto che non censi ne levi, ne beniamino, applichiamola oggi, essere sottomessi e ubbidienti, quando sappiamo che un preminente o nominato nell'ecclesia sta sbagliando, facendo soffrire altri, ci rende uomini con una buona coscienza? se quell'uomo si fosse rifiutato dicendo a davide chiaramente che egli serviva dio e non uomo, non sarebbe stato meglio?

      Elimina
    26. (Ax80) Un esempio: 2 Re 2: 23 E di là saliva a Betel.+ Mentre saliva per la via, piccoli ragazzi+ uscirono dalla città e si burlavano+ di lui e gli dicevano: “Sali, testa pelata!+ Sali, testa pelata!” 24 Infine egli si voltò e li vide e invocò il male+ su di loro nel nome di Geova. Quindi due orse+ uscirono dal bosco e sbranavano quarantadue fanciulli di fra loro.

      Questo come si concilia con l'atteggiamento di Gesu'?

      Marco 10: 13 Ora gli conducevano dei bambini perché li toccasse; ma i discepoli li rimproveravano.+ 14 Veduto ciò, Gesù si indignò e disse loro: “Lasciate che i bambini vengano a me; non cercate di impedirglielo, poiché il regno di Dio appartiene a tali [persone].+ 15 Veramente vi dico: Chiunque non riceve il regno di Dio come un bambino non vi entrerà affatto”.+ 16 E prese i bambini fra le braccia e li benediceva, ponendo su di loro le mani.

      Io sono senza parole!!!
      Fabrizio

      Elimina
    27. Liam, ma scusa se e' come dici tu, allora Dio sbaglia impara, non e' perfetto!! Rileggi cio' che hai scritto.
      Il tuo ragionamento e' un limitativo a Dio!
      Fabrizio

      Elimina
    28. Si hai ragione John, sarebbe meglio!
      Mi rendo cono quanto c'e' ancora tanto da imparare, grazie a tutti voi!!
      Fabrizio

      Elimina
    29. rileggi tu cio' che ho scritto, sei sempre esagitato, e non capisci perche' non leggi senza pregiudizio, non è un limitativo a dio, dio ha sperimentao qualcosa di nuovo rapportandosi agli umani, la perfezione non implica l'esperienza, per questo abbiamo un' evoluzione nel rapporto tra dio e l'uomo nel corso dei millenni dalla creazione di adamo alla venuta di gesu', non parlo del cristo...cmq stammi bene.

      Elimina
    30. Jhon sono d'accordo sul dare seguito a questa discussione in quanto il vecchio testamento l'ho sempre trovato affascinante per conoscere bene Geova non solo dal punto di vista cruento ma anche per capire come riteneva importante certe cose grazie al Suo modo di fare ...è vero a volte ci sembra esagerato ma se partiamo dal presupposto che abbiamo fiducia in Lui anche nelle circostanze che non capiamo perfettamente visto che non possiamo permettercelo anche volendo dobbiamo fidarci che non c'era altra soluzione d'altronde Geova non si diletta nella morte di nessuno...sarebbe molto bello discutere sulla questione Davide- Betzabea, penso che qualche ragno lo staniamo....

      Elimina
    31. Raccolgo l'invito. A breve vi metterò a disposizione uno spazio apposito. Per non snaturare il blog con post di annunci, vi metterò in questa discussione come commento l'indirizzo di riferimento. Ho anche un articolo pronto per l'apertura :-)

      Elimina
    32. Fabrizio , John ha anticipato la mia risposta .Come hai potuto notare dai commenti seguenti, questo è un argomento molto delicato ...la nostra lettura della Bibbia , in special modo delle scritture ebraiche,è ancora condizionata da anni di wt. Ma se la leggiamo senza condizionamenti ,scopriremmo che sappiamo ben poco .

      Elimina
    33. Numeri 31: 14-18 Come si concilia questa scrittura con il Dio d'amore misericordioso e clemente?

      Elimina
    34. Altra domanda che mi faccio da tanto tempo :' ma un Dio onnipotente ed onnisciente ,per salvaguardare il suo popolo che bisogno aveva di far spargere tutto quel sangue ? La torre di guardia di questo mese ' cosa pensa dio della guerra ?' è un altro tentativo della wt di difendere l'indifendibile. Ripeto e ne sono convinta , ma è solo il mio parere , il Creatore , il nostro Dio , non può essere questo , e sinceramente , crederci , mi fa stare meglio .

      Elimina
    35. Zabetta, per la watchtower Dio ha agito in quel modo con i cananei a causa della loro malvagità, Dio è Sovrano e in quel caso giudico e fece giustiziare.
      Invece per i critici biblici vi è una maturazione della dottrina tra antico e nuovo testamento. Per esempio nel vecchio testamento le donne erano considerate degli oggetti, il loro marito viene definito "proprietario maritale", salvo pochi casi. Nel nuovo testamento invece le donne vengono rivalutare, anche se permane un certo macismo paolino.
      È ovvio che si vede ciò che si vuole, e si tralascia ciò che non comoda.

      Elimina
    36. Perdonami Liam, ma chi fa esperienza, questo comporta un aprendimento su qualcosa che non si conosce, ed e' limitativo, da qualsiasi angolazione lo si voglia vedere.
      Sicuramente non e' il dio in cui ci hanno fatto credere, forse dio anche lui a suoi limiti, deve aprendere? Mi piacerebbe conoscere come ognuno di noi vede Dio!!
      Poi per il resto ognuno resta della propria opinione ci mancherebbe. questa e' liberta!
      Ciao ;)
      Fabrizio

      Elimina
    37. Zabetta, Numeri 31: 14-18 io lo trovo terrificante specialmente quando si da il comando: E ora uccidete tutti i maschi fra i piccoli, e uccidete ogni donna che ha avuto rapporti con uomo giacendo con un maschio. Provate a vedere con i vostri occhi, cercate di immaginare quei piccoli innocenti che non sapevano neanche perche venivano uccisi, e vedevano che questi ammazzavano altri bambini e che poi sarebbe toccato anche a loro! Io sinceramente inorridisco!! Sono sempre del parere che c'e' qualcosa che non quadra.
      Fabrizio

      Elimina
    38. ciao fabrizio, la perfezione non coincide con l'esperienza, un dio che avesse avuto una conoscenza pregressa del comportamento degli umani, non li avrebbe nemmeno creati, pensa adamo ed eva perfetti, in perfette condizioni si sono poi rivelati un grosso fallimento da parte del perfetto e know all dio ...fa riflettere

      Elimina
  11. E' interessante come al proclamatore si chieda:
    "Le mie azioni dimostrano giorno dopo giorno che mi fido della sua capacità di prendersi cura di me?”
    Ma lo schiavo f. d. oppure il CD, si pone la medesima domanda x se?

    RispondiElimina
  12. Io penso la Bibbia dice il vero, sono le forzature UMANE che hanno stravolto tutto e causano problemi. Io anche se nominalmente tdg, ma nella mia mente so che le cose stanno diversamente da come dice il cd. Mi piacerebbe parlare anche di dottrine, spero un giorno si potrà fare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pienamente d'accordo, Apostolo Giovanni. "Le cose stanno diversamente da come le dice il cd." Ormai è provato e controprovato, per chiunque abbia il coraggio di documentarsi davvero. Dio e corpo direttivo sono due cose ben distinte, nonostante la maggioranza dei fratelli li metta (per ora...) sullo stesso piano. (Ax80)

      Elimina
  13. Grazie anonimo, il mio augurio è che tramite questo blog sempre più tdg vengano a conoscenza della realtà dei fatti. Anche il passaparola fatto in un certo modo può avere i suoi effetti. John ci potrà confermare i progressi che il blog fa in termini di nuovi accessi. Se John vorrà aprire post dottrinali noi utenti faremo la nostra parte! Lo scambio di idee penso sia basilare!

    RispondiElimina
  14. Trovo piuttosto interessante questo blog. Mi ha incuriosito la notizia che in India non vengono più stampate le riviste per il pubblico. Si può sapere se c'è una fonte ufficiale che ha comunicato questa cosa? Grazie per la risposta. Achille

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuto Achille,
      la confidenza é di un fratello del posto. Intendiamoci, le pubblicazioni vengono stampate, per uso personale e una piccola qupta per il ministero di campo. Il tutto però in relazione a quanto entra dalle contribuzioni. Ma se leggiamo tra le righe, questo è proprio quello che dice anche la circolare in italia, letta poco tempo fa nelle congregazioni. Una volta si facevamo mega-piani di espansione, oggi si dice: tanto entra, tanto faremo. Ed in India quanto entra? Poco !
      Altra cosa: sappiamo chi è nel corpo direttivo, ma chi sono i soci della Watchtower? Saranno loro che hanno minacciato di chiudere i rubinetti per i fondi? In effetti mi sembra che i soci Watchtower siano membri facoltosi, titolari anche di grandi aziende commerciali (non direttamente collegate a WTS)

      Elimina
    2. Beh John questo mi è sembrato sempre ovvio... parliamoci chiaro, volevamo credere veramente alla favoletta che tutto si sosteneva tramite contribuzioni volontarie??? Stampe, macchinari, costruzioni, stipendi di beteliti e co.... Maddai. Allora crediamo a Babbo Natale!

      Elimina
    3. Ciao achille ho letto la tua esperienza e le tue analisi critiche ......che alcune ritengo molto accurate e corrette.

      Elimina

E' OBBLIGATORIO INSERIRE NEL CAMPO Nome/URL (selezionato dal menù "commenta come...") UN NICK con cui firmarsi. Non usate termini scurrili, insulti, calunnie, incitamenti all'odio razziale ed alla violenza, e NON menzionate la persone per nome o cognome reali. Sono vietati lo spamming, il copia-incolla ripetuto, i link a siti non approvati dalla redazione, i messaggi provocatori.
Altrimenti i post non saranno pubblicati o verranno cancellati.
La moderazione dei commenti è insindacabile ed a cura della redazione del blog. Se i vostri commenti non vengono pubblicati potete chiedere spiegazioni scrivendo alla redazione (vedi "come commentare" in alto nella colonna a sinistra)

Grazie

L'indirizzo email del blog lo trovate in fondo alla pagina (non nella visualizzazione per cellulari)

ARCHIVIO

.