Usando questo sito, dichiarate di aver letto il Disclaimer e le norme sulla Privacy relativa ai contatori Shinystat e whos.among.us.

Un archivio del blog, con tutti i post fino ad oggi pubblicati, elencati per mese, lo trovate in fondo alla colonna centrale.

NORME relative ai commenti alla pagina "COME COMMENTARE".

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”.
(Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)

giovedì 29 ottobre 2015

I lettori ci scrivono: siete fratelli o siete apostati?



 Giù la maschera...siete fratelli o siete apostati?


 Cosa significa essere apostata...?





Secondo un dizionario della lingua italiana, la definizione è questa:



apostata m sing (pl: apostati)


  1. chi rinnega la propria religione
Etimologia / Derivazione
 
dal latino tardo apostăta che deriva dal greco ἀποστάτης ovvero chi ha commesso l'azione di allontanarsi dal proprio credo




Il libro "ragioniamo facendo uso delle scritture" invece afferma:


Apostasia
Definizione: Abbandono dell’adorazione di Dio e del Suo servizio, effettiva ribellione contro Geova Dio. Alcuni apostati professano di conoscere Dio e di servirlo, ma rinnegano dottrine o norme esposte nella Parola di Dio. Altri dicono di credere nella Bibbia, ma rinnegano l’organizzazione di Geova **


**non è necessario rinnegare l'organizzazione,  molti sono stati disassociati per molto meno con l'accusa di apostasia




Quindi chiunque continui a credere a ciò che Geova Dio ha fatto scrivere nella sua parola, la sacra Bibbia, sebbene riconosca il valore e l'autenticità del messaggio cristiano e dei suoi valori morali cosi come sono esposti nelle scritture, se questa persona ha pensieri ed atteggiamenti in contrasto con l'organizzazione, può essere considerato apostata


Il manuale ad uso esclusivo degli anziani (KS) a questo riguardo è chiaro. Chiunque contesta le dottrine del messaggio biblico così come insegnato ed interpretato dallo "schiavo fedele e discreto" è passibile di azione giudiziaria, e se persiste nel dichiarare le sue ragioni, viene espulso dalla congregazione.


Ora, conversando con molti fratelli e sorelle attivi nel campo ed in congregazione, emerge un quadro scioccante: molti di noi non credono più a certe interpretazioni forzate, e mai abbandonate nel tempo dall'organizzazione. E perchè non ne parlano? Perchè ormai da anni hanno i familiari e tutti gli amici nell'organizzazione, e dissentire significherebbe essere espulso ed emarginato a livello sociale, come un reietto odiatore di Geova Dio e di tutta la fratellanza. Per farvi un'idea però, di come molti fratelli desiderano dare una parvenza di coerenza e condivisione, leggete l'esperienza di questo anzianoMolti non sono d’accordo con l'organizzazione,  hanno nei loro pensieri "idee" che, se espresse, potrebbero identificarli come apostati... ma non lo dicono !


Quindi, come devo considerare i partecipanti a questo blog?

(vedi anche: qual'è lo scopo del blog?)

Partecipano a questo Blog fratelli e sorelle attivi, inattivi, ed anche qualche ex privato della possibilità di dire quello che pensa a causa dell'ostracismo praticato verso gli ex testimoni (linea di condotta non condivisa, o condivisa "ob torto collo" da tutta la fratellanza mondiale)

La maggioranza di noi che partecipiamo a questo Blog NON RINNEGA quanto di buono in questi anni ci è stato insegnato tramite le sacre scritture. NON RINNEGA l'amore cristiano che ci lega a milioni di fratelli e sorelle sincere in ogni parte del mondo.

Semplicemente rimaniamo attoniti del fatto che i vertici dell'organizzazione non diano spiegazioni, e non si scusino pubblicamente per gli errori commessi (diciamo involontariamente?) errori che hanno fatto soffrire centinaia di migliaia di cristiani innocenti in tutto il mondo, per esempio relativamente a:


  1. copertura dei crimini a sfondo sessuale nell'organizzazione
  2. disassociazioni a volte frettolose ed ingiuste che hanno rovinato la vita (e talvolta spinto al suicidio) proclamatori innocenti
  3. Esortazioni pubbliche tramite riviste e discorsi, ad abbandonare le attività secolari in base ad errate interpretazioni sulla fine di questo sistema di cose (vedi 1975 e NON solo)
  4. imposizioni di regole e regolette senza nessuna base biblica, relativamente ad alcune attività lavorative  (che alcuni fratelli sono stati costretti a lasciare, causando immane sofferenza finanziaria e psicologica per quelle famiglia) scritturalmente non condannate
  5. .................
Chi ha passato queste vicissitudini capisce bene di cosa si sta parlando. Chi non le ha passate, e ritiene che quanto esposto in questo Blog siano esagerazioni e mistificazioni, bè è invitato a LASCIARE SUBITO QUESTO SITO.


Come detto sopra, siamo vostri conservi cristiani (attivi, inattivi, forse qualche disassociato ingiustamente o giustamente che sia) che hanno sofferto, perchè anche tra noi, purtroppo "l'uomo ha dominato l'uomo a suo danno" (Ecclesiaste 8:9)

Anche noi siamo convinti, che nel mondo, o anche tra cristiani Sia Dio trovato verace, benché ogni uomo sia trovato bugiardo”. (Romani 3:4)

A cosa serve questo blog? A dare voci alle "pecore di Geova" silenti, di cui si legge:

“Non pascete il gregge stesso. Non avete rafforzato le deboli, e non avete sanato la malata, e non avete fasciato la fiaccata, e non avete ricondotto la dispersa, e non avete cercato di trovare la smarrita, ma le avete tenute sottoposte con asprezza, sì, con tirannia. E gradualmente si disperdevano perché non c’era pastore, così che divennero pasto per ogni bestia selvaggia del campo”. (Ez 34:3-5) 

Come Gesù ci chiediamo: “Quando il Figlio dell’uomo arriverà, troverà veramente questa fede sulla terra?” (Luca 18:8)






* * * * *

Stai leggendo questa pagina da un cellulare?


55 commenti:

  1. Certe precisazioni non dovrebbe essere necessario farle, ma qualcuno ha una vista miope, e riuscire ad aprirgli gli occhi potrebbe essere un impresa. Io ci ho provato, se ci sono riuscito o meno, commentatelo voi...

    RispondiElimina
  2. I più grandi apostati solo loro che hanno manipolato la bibbia con false i
    nterpretazioni!

    RispondiElimina
  3. "A cosa serve questo blog? A dare voci alle "pecore di Geova" silenti"
    ~~~~~~~~
    Nelle nostre giorni si compie la Parola (promessa) di Geova che dice (Michea 2 )
    12. «Ti radunerò certamente tutto quanto, o Giacobbe, radunerò certamente il residuo d'Israele; li metterò assieme come pecore in un ovile, come un gregge in mezzo al suo pascolo; faranno un grande rumore per la moltitudine di uomini.
    13. Chi aprirà la breccia salirà davanti a loro; essi penetreranno, passeranno per la porta e per essa usciranno; il loro re camminerà davanti a loro e l'Eterno sarà alla loro testa».
    ~~~~~~~~~~~~~~
    "faranno un grande rumore per la moltitudine di uomini" ... or di pecore e pecorelle...che sono stati silenti finora ...
    gli argomenti da discutere sono molti, come voi vedete ...
    queste sono le voci di quelli che vogliono seguire il Grande Pastore (il Re)...
    ....
    una grande azzione di "uscire" sta accadendo ...quando i "muri della citta" stanno crollando..
    ....
    in quanto ai "pastori da nulla" la Parola di Dio dice:
    "Guai al pastore da nulla che abbandona il gregge!
    Una spada sarà contro il suo braccio e contro il suo occhio destro.
    Il suo braccio seccherà interamente e il suo occhio destro sarà completamente accecato."
    Zaccaria 11:17.

    (il straniero)

    RispondiElimina
  4. Comunque, se lamentarsi è legittimo, cerchiamo anche di consolare le anime depresse. Sputare troppo veleno uccide anche noi, alla fine.... gli argomenti vengono trattati nei post per aiutare fratelli e sorelle a non sentirsi in colpa quando le cose non vanno...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si fratelli cari, siamo qua per sostenerci e non soccombere in senso spirituale...troppo facile la trappola di divenire COMPLETAMENTE INATTIVI, sia dentro che fuori la congregazione...
      che cosa intendo? La delusione può spingere alcuni a non predicare più, e questo può essere molto triste, perché parlare di Dio e del Suo Regno è comunque un comando,ma il peggio è non prendere più in mano una Bibbia, e magari pur frequentando le adunanze chiudere il cervello quando si leggono le Scritture. Per molti motivi, che conosciamo, non si possono esternare i dubbi senza subire pesanti conseguenze, e molti risolvono la cosa indurendosi nell'indifferenza. Questo è sicuramente ciò che vogliamo evitare. Se anche consegno il mio corpo, ma non ho amore, non ne ho alcun profitto.
      Tutto il resto è in divenire.

      Elimina
    2. acquachiara e moglie29 ottobre 2015 13:22

      carissimo john , chi ti ha formulato questa domanda , che di x se considero legittima e comprensibile, ha però dell'apostasia ,un idea insegnata nel tempo come tale, senza aver fatto le debite ricerche, un esempio , ......l'apostasia è ben altro.
      Alcuni come dici tu possono avere la vista miope, ma x esperienza credo che la maggioranza siano fratelli(come dice lelvira) delusi e amareggiati....

      Comunque le risposte pacate e miti , allontanano la diffidenza e il timore.....le risposte tue di lelvira di zabetta ...rispondono in merito .......mai essere aggressivi, si farebbe il gioco dell'apostata . I fratelli che chiedono , siamo convinti che amano sinceramente Geova....hanno timore,......comprensibile, .....ma come dice la scrittura 1 giov.4:18 l'amore perfetto caccia via il timore ..... continuiamo ad accogliere tali fratelli , come fa Geova , cercando la pecora smarrita, ed accogliendola a se...io e mia moglie e credo tutti noi , siamo convinti che questi cari fratelli amareggiati,delusi , abbattuti hanno bisogno sicuramente dell'amore di Geova e dell'affetto e comprensione dei molti fratelli sinceri .
      A questi diciamo continuate a lottare x mantenere la vostra fede verso il nostro creatore Geova Dio, e siamo convinti che nella situazione in cui ci troviamo/vi trovate è più vicino a noi di quanto crediamo. Ottimi consigli cara lelvira , non avrei detto di meglio

      Elimina
    3. grazie acquachiara, troppo buono!

      Elimina
    4. La congregazione crea spesso un indotto di interessi e relazioni, a volte anche economiche o di semplice amicizia. Chi, dopo anni, si accorge che la sostanza è molto diversa dall'apparenza cade spesso in crisi. Coloro che considerano i propri interessi egoistici superiori alla necessità di andare a fondo, di chiarire, fanno finta di nulla e vanno avanti. Vi sono poi quelli che si adeguano, sotto il velato ricatto implicito nella probabilità di perdere amicizie o di essere ostracizzati, persino dalla propria famiglia; tutti questi vivono come in una sorta di prigione senza sbarre, che condizionerà tutta la loro vita, dal lavoro alla scelta del coniuge, creando spesso soggetti che conducono una doppia vita, specialmente i giovani. E' un sistema marcio e falso, che non regge il passo coi tempi e con la verità. E' un sistema che non ha nulla a che vedere col messaggio biblico ed è funzionale a gruppi di potere che nulla hanno a che vedere col Cristo e con Geova. Gli uomini sono facilmente sedotti dal potere e dalla possibilità di influenzare la vita degli altri e i comportamenti umani e demonici hanno purtroppo influenzato pure la congregazione. La WT renderà conto di questo a Geova e anche i suoi burattini telecomandati messi nei vari posti di 'controllo' renderanno conto a Colui che tutto vede. I veri cristiani sono spesso lontano dai posti di 'responsabilità'; essi svolgono il loro ministero con fede e umiltà, confidando in Dio e nel Suo aiuto. Ma in tutto ciò la cosa buffa e che ormai certe regolette farisaiche istituite in tempi passati sono patetiche e fanno persino ridere. Ma la WT va avanti per la sua strada, incurante dei tanti dissidenti tra le fila dell'organizzazione, impegnata a vendere immobili e a fare cassa, e ostinata più che mai a usare metodologie di condotta che sono un'offesa all'intelligenza dei fratelli e delle sorelle. Però, nonostante ciò, nemmeno la WT sfuggirà al giudizio della storia, oltre che a quello di Geova Dio! Rob

      Elimina
    5. Che dire Rob... che dire... io non avrei saputo scrivere di meglio !!
      Ho appena detto in famiglia che questo tuo intervento domani vorrei scriverlo parola per parola sulle mura di casa mia!
      Lo so, per molti fratelli e sorelle sincere è un pugno in faccia ! Ma tanto, se non ci svegliamo adesso, qualcuno ci prenderà a pugni in faccia più avanti. Sto meditando di fare un post con questo commento !
      Grazie Rob, questo intervento sicuramente aiuterà chi soffre ma si sente ingiustamente in colpa !

      Elimina
    6. Letto, meditato e .... sottoscritto

      Elimina
    7. Caro John, grazie delle tue parole! Vorrei solo cogliere questa occasione per esprimere una ulteriore riflessione che ritengo possa essere importante per tutti noi qui: ebbene se andate sui social network noterete i vari gruppi di 'ex fratelli' che vi sono (ovviamente non sto parlando di apostati ma di fratelli e sorelle disassociati per i più vari motivi o che si sono allontanati o dissociati). Ora, se leggete i loro commenti vi accorgerete del grande livore e risentimento che hanno verso l'organizzazione. In quasi nessun altro gruppo religioso troverete un tale risentimento tra gli ex! Cosa ci dice questo? Che il Diavolo vi ha messo lo zampino? Che è colpa di Satana che ha preso di mira l'organizzazione? Può essere, ma io sono più propenso a credere che proprio le regole farisaiche che reggono molte pratiche all'interno dell'organizzazione abbiano generato un livore ed una rabbia grandissimi. La WT rischia di non andare molto oltre e di essere inghiottita dagli stessi mostri che essa ha creato e ciò lo stiamo già vedendo con gli ultimi avvenimenti a livello mondiale! Rob

      Elimina

    8. caro Rob , sono pienamente d'accordo con te! Quando dopo anni ti rendi conto che  questo sistema e' solo  un apparire ,che manca della vera sostanza del cristianesimo e anzi si discosta dal vero messaggio biblico, entri in una durissima crisi. Ma ben vengano queste crisi anche se dolorose! Servono ad aprire gli occhi, a guardarci allo specchio a chiederci se e' proprio così che intendiamo vivere con noi stessi, con gli altri , con il nostro Dio. Servono a farci divenire persone autentiche , libere, aperte, empatiche, a crescere interiormente. Ognuno deve poter guardare onestamente sé stesso e valutare cosa intende perseguire come valore se  la propria coscienza,  se l'affetto condizionato degli altri, se interessi egoistici o altro. Però l'onestà vera non puo non spingere ognuno che vuole davvero aprire gli occhi, ad ammettere che in questo sistema non c' è davvero il cristianesimo di Gesù ....

      Elimina
    9. le molle troppo compresse schizzano e diventano incontrollabili...e credo che tutti noi, qui, abbiamo faticato a controllarci...
      ma ora che bene o male ci siamo riusciti, rendiamoci conto che se le cose andranno - secondo me inevitabilmente - in una certa direzione, presto ci saranno molte persone da aiutare a non schizzare...ho purtroppo visto in questi ultimi tempi un gran numero di fratelli confusi, disorientati, che si domandano tante cose e non hanno il coraggio di chiederle, ecco, questi fratelli sono NOI come eravamo, prima di acquistare un equilibrio che ci permette di non uscire di testa...

      Elimina
    10. finalmente libero!!! Sono molto stanco e ho anche un po di febbre, oggi lavorare e' stato duro per via della febbre :(
      Comunque un attimo per leggere i vostri commenti ci sta, e da quello che sto leggendo vedo che le mie domande sono le vostre, e sicuramente di milioni di fratelli. E bello leggere i vostri commenti, sinceri, non ipocriti, come pultroppo tante volte e'.
      Vorrei esprimere un particolare apprezzamento per Elvira, deve essere una sorella stupenda, ti ammiro tanto, ti leggo ;)
      Ora cerco di dormire, notte!!
      Fabrizio

      Elimina
    11. vabbé Fabrizio...è solo vecchiaia...e magari tanta sofferenza...però grazie, di cuore!

      Elimina
  5. John, hai centrato il punto!! Una cosa e' rigettare l'insegnamento biblico, un altra e' non condividere pensieri e insegnamenti di uomini, quando questi sono molto discutibili, e che di basi bibliche non hanno un bel niente!
    La grave colpa del cd (anche se devo ammettere e gliene do atto, che fatto delle cose molte buone) e che scambia la sua autorità con quella di Geova, nel senso che tutto ciò che dice, per lui e' come se provenisse da Dio, non, o fa finta di non capire che come loro hanno delle idee e pensano, anche altri hanno le stesse facolta', quindi perche devono mettere all gogna chi non la pensa come loro su insegnamenti che non vano in contrasto con le scritture? Ho la sensazione che a loro interessa piu il potere incontrastato che il seguire le scritture, o per lo meno le devi seguire come le hanno intesse loro!
    Fabrizio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forza e coraggio, Fabrizio, la nostra mente malata partorisce sempre tante regole ingiuste....

      Elimina
    2. Fabrizio,
      Ciò che noto è che desiderano conservare il denaro della wt e il potere: altre cose le cedono quando conviene loro, per esempio sul calcolo del servizio affermano "che non vogliono imporre la loro coscienza", sulle note di casa in casa dicono che è a nostra discrezione, sulle nomine è affare degli anziani e dei CO. Come dire sono cose secondarie fate come vi pare.
      Ma quando si tocca il potere la musica cambia: dal 2012 sono "lo schiavo fedele e discreto " e non più parte solo, tutto è centralizzato: forse sarebbe più semplice se ogni comunità fosse proprietaria della sala, ma quasi sempre è il contrario. Ora i progetti vengono quasi tutti congelati, ma non i più grandi, ma perché? Nel medioevo si costruivano grandi cattedrali per prestigio e per dimostrare la propria ricchezza.
      Probabilmente mi sbaglierò , ma forse a breve ci diranno a livello dottrinale che i 144.000 sono un numero simbolico, in effetti la Rivelazione fu data in segni, e poi i 24 anziani sono simbolici come il numero della Bestia.
      Come amano scrivere "solo il tempo ce lo dirà"!

      Elimina
  6. D'accordo con te fabrizio .Colgo l'occasione per darti il benvenuto .Volevo dirti che ci vuole tanta forza per affrontare quello che hai affrontato tu e uscirne a testa alta .....

    RispondiElimina
  7. Grazie Zabetta, sai ora cio' che mi fa del male mi fa crescere! E devo dire che anche se ho perso quello che per me era, e forse lo e' ancora, dentro di me c'e' una pace interiore, ho la consapevolezza di non aver fatto niente di male, anzi ho sempre cercato di capire, dialogare, ho fatto di tutto per comprendere, e perche fossi compresso, la prima mi e' riuscita bene, so' Ho compreso il perche avermi ripudiato come figlio, fratello, amico ecc.. purtroppo non so sei io sono stato compresso, forse si, credo, ma la forza dell'indottrinamento a volte puo diventare cieco all'amore alla sensibilità, sai li odiavo fino a qualche anno fa, ma ora anche questo e' passato. Ha ragione John, Elvira, non siamo qui per piangerci addosso, ma per aiutarci, e io aggiungo, per fare conoscere la VERITA' basta con l'omertà!!
    Fabrizio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravo Fabrizio non sentirti mai solo ci sono molti che non si sono piegati alle soluzioni facili...ma le cose difficili fanno crescere, come giustamente dici.
      L'odio, hai fatto bene a superarlo, perché l'odio fa più male a chi lo prova che a chi ne è l'oggetto...salvaguarda te stesso, gli altri che ti hanno ferito avranno il loro pesante fardello se e quando se ne renderanno conto...Padre perdona loro perché non sanno quello che fanno...
      Qui sei fra amici.

      Elimina
    2. Elvira mi ricordi tantissimo una mia amica e suo marito che hanno una certa eta' si sono spesi nell'opera lasciando lavoro e comodita, lui il marito lavorava nella costruzione di caccia militari, poi ha conosciuto la "verità" e sotto pressione degli anziani ha lasciato il lavoro, anni fa si trasferirono in Sardegna dove c'era bisogno, e' li che gli ho conosciuti, dei fantastici fratelli!!! Abbiamo lavorato insieme nella costruzione della sala delle assemblee di Solarussa, Sardegna ( che purtroppo anche questa ormai sembra essere in vendita, mi viene da piangere!!) Anche loro hanno rischiato la disassociazione per apostasia, minacciati dal sorvegliante di circoscrizione, che se avessero detto, parlato con i fratelli di quello che sapevano automaticamente sarebbero disassociati per apostasia. Loro poverini hanno deciso il silenzio per non essere disassociati, hanno tantissimi amici tdg, ma oramai neanche loro vano piu alle adunanze, ma di buono c'e' che curano le loro vecchie visite ulteriori e studi, ma non l'indirizzano piu tanto alla wts, si limitano a fare conoscere la bibbia. Ci sarebbe tanto da dire, esistono fratelli e sorelle nell'ombra esiliati ma che hanno un cuore, un amore e una fede pura, che tanti che sono attivi si sognano!!
      Fabrizio

      Elimina
    3. Fabrizio, questo è veamente un problema che mina dalle fondamenta la wt, e non se ne rendono conto. Ci sono tanti fratelli che rimangono solo per non perdere famiglia e amici, ma come può vivere un'organizzazione con tanta dissidenza interna?
      Sarebbe tanto meglio tenere solo quelli che sono davvero convinti. Per esempio, se un fratello va a predicare una cosa in cui non crede più, questo non lo renderà insensibile, falso ed ipocrita? E' questo che si vuole?

      Elimina
    4. Fabrizio, anche io e mio marito abbiamo "una certa età"...ma ahimé non siamo mai stati in Sardegna, se non per magnifiche vacanze...

      Elimina
    5. Non si può perchè negli anni si è fatto passare il messaggio AUMENTO=SEGNO DELLA BENEDIZIONE DI GEOVA. Quindi se si dovesse "liberalizzare" la fuoriuscita come si spiegherebbe il sicuro decremento di centinaia di migliaia di unità (decremento che poi nei fatti c'è comunque, solo che diventano inattivi invece di dissociarsi). Anche io sono convinto del "meglio pochi ma buoni".

      Elimina
    6. Buongiorno a tutti ,bellissimo salotto dove le divergenze di vedute non sono viste con sospetto e dove parlando ci si confronta e ci si rafforza , avvolte o spesso cambiando modo di vedere scoprendo altre esperienze che nemmeno nei film vorremmo vedere .Tutto questo ci dovrebbe far divenire meno cattedratici ,veramente aiutarci stando spalla a spalla ,non vedere il mondo come qualcosa che merita a tutti i costi la distruzione , certe volte penso che certe convinzioni nostre sono più deplorevoli delle loro vedute.Aiutiamoci a crescere ,affinché queste delusioni che si erano imperniate in anni di oscurantismo siano rimosse facendo posto alla verità della bibbia. Bianca

      Elimina
  8. Grazie John C.
    Bel post, condivido.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Complimenti per il blog, e per la possibilità di commentare liberamente.
      Altro che onestà e libertà su altri blog consapevoli...
      Qui si puo discutere inaniera franca e obbiettiva finalmente...
      Su qualche altro blog sono stato bannato pur non dicendo nulla che a mio avviso meritasse un simile trattamento.
      Zittire quelli che non condividono il nostro pensiero equivale a dissassociarli simbolicamente e moralmente.


      Un saluto, fineas

      Elimina
    2. Si ha bannato pure me. Si condanna l'ostracismo ma in pratica... Comunque meglio non parlare di altri siti o di utenti "non presenti", non porta a niente. Pazienza.

      Elimina
    3. Fineas, scremare i commenti secondo un giudizio opinabile,come fanno altri blog "consapevoli", equivale a replicare l'atteggiamento insopportabile della WT, CHE VUOLE IL MONOPOLIO DELLE MENTI. GUAIA PENSARNE MALE O DUBITARNE. Che differenza è quindi? Si passa dalla padella alla brace o sbaglio?

      Elimina
    4. Mi sembra un degiavù o la storia si ripete, promettere libertà a iosa e libertà da gioghi, x poi proporne e mettere di propri!
      La storia è piena di elementi ed organizzazioni che propinano questi sogni. E ci si dovrebbe svegliare, con lucidità ed obbiettività! Solo i bambini sognano ... ed è giustificabile soo per essi.

      Elimina
    5. Condivido e sottoscrivo il tuo pensiero caro Navigatore.
      Sono sempre stato dell' avviso che è nel confronto, nella diversità di idee e proposte, che si può trovare l' unificazione dei pensieri e le soluzioni dei problemi.
      Non si puo credere di nascondere i problemi, zittendo e censurando le persone.
      I problemi dell' organizzazione stanno venendo fuori e verranno sempre più allo scoperto anche se tutti tacessimo.
      Non è questo il modo di affrontare la questione e mi spiace per loro, che si sono sempre fatti baluardo della ricerca dell' onestà e della trasparenza.
      Solo uno specchietto per le allodole e me ne sono reso conto, forse un po tardi.
      Provvidenziale a questo punto l' apertura del tuo blog, caro John.
      Almeno qui si può discutere senza timore di essere censurati o banditi, e spero sarà sempre così...
      Un caro saluto, col cuore, a tutti voi ricercatori della Verità e leali servitori di Geova Dio.
      Fineas.

      Elimina
    6. Caro Fineas, Io veramente sto meditando l'idea di rendere tutti i commenti immediatamente pubblici... mi risparmierei tanto lavoro, ma temo sempre che il disgraziato di turno possa riempire i post di parolacce ed insulti...

      Elimina
  9. In effetti penso anch'io che lo scopo di un blog come questo sia il poter esprimere liberamente le opinioni, ovviamente nel rispetto di chi la pensa diversamente, senza astio, ma con il solo scopo di capire e di migliorarsi. Se poi ciò è considerato 'apostata' da qualcuno, forse è un problema loro. Camelia

    RispondiElimina
  10. Sono pienamente d'accordo con tutti coloro che hanno così ben espresso i loro sentimenti. Non siamo persone cattive, siamo solo persone stufe di essere trattate da stupide. E non vogliamo lasciare Geova né i nostri cari fratelli perché li abbiamo nel nostro cuore. Vogliamo solo la verità.

    RispondiElimina
  11. Coloro che si fanno chiamare Proclamatori Consapevole JW, o Beteliti Consapevoli,e che hanno i loro Blog in cui criticano l’organizzazione insinuando poca chiarezza,poca onestà,procedure teocratiche da rivedere,addirittura che verso i fuoriusciti e/o disassociati siano compiute opere di ostracismo, si nascondono dietro un anonimato o una maschera per non farsi riconoscere. Dio non ha mai avuto bisogno di un sindacato che tutelasse gli interessi dei suoi servitori, oppure pensate che l’Iddio dell’universo non sia capace di aggiustare le cose nel modo e nel tempo opportuno? Gesù predisse che avrebbe costituito un canale per dispensare “cibo [spirituale] a suo tempo” (Matt. 24:45-47). Quale canale avrebbe usato? . La cristianità o altre confessioni piene di paganesimo,riti demonici, dottrine influenzate da tradizioni e spiritismo? O confessioni religiose che continuano a dormire spiritualmente parlando?Gli apostati?Oppure altri lupi trasformati in pecore, i Proclamatori consapevoli jW che tentano di imitare i sindacati odierni, e si innalzano a sindacati spirituali? L’unico sindacalista che ricordo è Satana il Diavolo nel giardino di Eden tentò di salvaguardare i diritti di Adamo ed Eva ,i risultai furono catastrofici, e li stiamo ancora pagando . Il dissidio tra verità e falsità a cui diede inizio Satana il Diavolo esiste tuttora.In nessun punto delle Scritture leggiamo che abbandonare il popolo di Geova sia la soluzione ai problemi interni che la Congregazione mondiale ha incontrato o che potrebbe incontrare in futuro. Nella sua ispezione alle congregazioni contenuta in Rivelazione capitoli 2 e 3, Cristo loda coloro che sono rimasti attivi nel ministero, coloro che hanno continuato ad associarsi al popolo di Geova, Anche nella vera congregazione cristiana sono comparsi degli ipocriti. Il discepolo Giuda mise in guardia contro di loro, dicendo: “Questi sono gli scogli nascosti sott’acqua nei vostri conviti d’amore mentre festeggiano con voi, pastori che pascono se stessi senza timore, nubi senz’acqua portate qua e là dai venti, alberi di tardo autunno, ma infruttuosi”D’altra parte, l’ipocrisia da ultimo si rivelerà mortifera per quelli che la praticano. Alla fine sarà smascherata. “Non c’è nulla di coperto che non sarà scoperto”, disse Gesù Cristo, “né di segreto che non sarà conosciuto”. (Matteo 10:26; Luca 12:2) Il saggio re Salomone dichiarò: “Il vero Dio stesso porterà in giudizio ogni sorta di opera in relazione a ogni cosa nascosta, in quanto a se è buona o cattiva”Uomini dalla mente corrotta si erano opposti alla verità anche all’epoca di Mosè, e in seguito uomini simili hanno combattuto il vero cristianesimo; alcuni, addirittura, pur dichiarandosi cristiani, hanno cercato di dividere e disgregare le congregazioni. (2Tm 3:8; Flp 3:18, 19; 1Tm 6:4, 5) Avendo mente e coscienza contaminate, per loro nulla è puro; pertanto chiacchierano inutilmente nel tentativo di ingannare la mente dei veri cristiani cercando di renderli schiavi di idee umane. (Tit 1:10-16) Per questa ragione è indispensabile che tutti i cristiani, e in particolare quelli che hanno posizioni di responsabilità, siano di mente sana. — Ro 12:3; 1Tm 3:2; Tit 2:6; 1Pt 4:7. “L’iddio di questo sistema di cose”, il Diavolo, acceca la mente degli increduli riguardo alla luce della buona notizia intorno al Cristo. (2Co 4:4) Esiste dunque il pericolo che questo acerrimo nemico di Dio possa indurre con l’astuzia i cristiani a corrompere la propria mente allontanandosi “dalla sincerità e dalla castità che son dovute al Cristo”. (2Co 11:3) Perciò è necessario che i cristiani manifestino unità di pensiero e ragionevolezza, continuando a pregare che la pace di Dio “che sorpassa ogni pensiero” protegga le loro facoltà mentali mediante Cristo Gesù. — Flp 4:2, 5-7.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu caro anonimo, ti nascondi pure tu? Dio non ha mai avuto bisogno di un sindacato.... ma gli uomini non sono Dio, il corpo direttivoNON è Dio, non è ispirato.... ma ancora perdo tempo a risponderti? Abbiamo la torre di guardia incollata nell'ultimo post che parla come parli tu... ed almeno sappiamo da dove proviene...
      Hai già scritto quanto sopra su facebook, riconosco il copia-incolla, non so se sei materialmente la stessa persona, ma poco importa....

      Elimina
    2. allora, io qui vorrei fare una precisazione e un inciso.
      Intanto, essere inattivi e non fare rapporto non è la stessa cosa.
      Inattivo è una parola che presuppone che uno non parli della Bibbia...il che non è la stessa cosa del parlarne e non fare rapporto, per MOTIVI PERSONALI.
      Detto questo, vorrei raccontarvi un paio di cose.
      Io ho personalmente conosciuto 3 - dico tre - fratelli che si sono suicidati, o per ostracismo, uno, o per disperazione e solitudine, pur all'interno della congregazione.
      Altri 2 non li conoscevo personalmente ma abitavano nei dintorni, e di altri 3 ho notizia da altri fratelli o anche da giornali.
      Vi domando, cari che parlate tanto, è meglio un fratello inattivo o uno MORTO ?
      Ve la sentite di assumervi la responsabilità davanti a Dio di abbandonare a se stessa una persona in preda alla disperazione? Ve la sentite di dirgli che deve andare in servizio e tutto passa? Ve la sentite di dirgli che presto Geova aggiusterà tutto e lo risusciterà?
      Io no.
      Voi che siete a vostro agio nei vostri divani damasceni, ve la sentite di liquidare un'anima che soffre con un bel "andate, riscaldatevi e saziatevi" ?
      Io no.
      Io che sono andata a letto tante volte, in un tempo non lontanissimo, pregando Geova di non farmi risvegliare la mattina dopo, e se non avessi avuto una bellissima famiglia non so come sarebbe finita, io non me la sento.
      Ve la sentite di ignorare il grido di lamento di chi si sente solo e inutile?
      Io no.
      E non mi interessa sapere se se l'è cercata o no, se è un peccatore o se, come più spesso succede, è uno che semplicemente cerca se stesso o una verità che non riconosce più,...non me ne importa proprio, è un ESSERE UMANO, una creatura di Dio.

      Allora, cari che parlate tanto, io nella mia pochezza vi devo dire che non abbandonerò mai nessuno che abbia il cuore affranto. Neppure voi, se avrete bisogno, troverete la porta chiusa.

      Elimina
    3. Cara Lelvira, come puoi notare, la mentalità farisaica ha preso piede. Questo anonimo, che su Facebook si firma "ritorniamo", manifesta la stessa arroganza e presunzione di molti nominati, come se noi fossimo qui a criticare chi fa "opere di bene". Dei depressi e delle canne schiacciate, dei lucignoli fumanti, a loro nulla importa. Citerei loro un passo biblico: "Avete già cominciato a regnare?"....... ed ho detto tutto !

      Elimina
    4. Caro anonimo, Dio non ha bisogno di un sindacato ,ma in realtà non ha neanche bisogno dell'uomo che in questo momento è l'unico che non gli sta recando onore .Come stride l'uomo al confronto del resto della creazione , che segue esattamente il suo corso senza la presunzione di essere preferita da Dio .....l'uomo invece cosa sta facendo ? Si è fatto portavoce di Dio e nel suo nome ha fatto danni immani, distrutto vite e coscienze, tolto la dignità , provato altri uomini della facoltà di ragionare ......bene caro anonimo , abbiamo molto di cui vantarci! Due cose ha detto Cristo :' ama dio e il prossimo ' per fare questo non servono tonnellate di carta ......E sai perché sono convinta che non servono ? Perché se lo avessimo capito, non sarebbe stato necessario un discorso si un membro del c.d. che ci spiega che anche i non tdg sono il nostro prossimo .........ma va'? E io che pensavo fosse una cosa naturale , che facesse parte di quei valori universali che dio ha messo dentro ognuno di noi .......Comunque è grazie a persone come te che siamo costretti a rimanere anonimi , mentre le nostre coscienze urlano di rabbia e dolore pensando a quanti sinceri tdg soffrono di un male che non sanno riconoscere .Comunque se sei migliore di noi , la prossima volta metti nome e cognome ,e poi fai vedere ai tuoi anziani che hai commentato su un Blog come questo .Auguri

      Elimina
    5. Lelvira, mi ero perso questo tuo intervento del 30-10-2015 7:39, e devo dire sinceramente che mi sono commosso.
      Parole come "inattivo" "dissassociare" che io ricordi non compaiono nemmeno nella Parola di Dio.
      I danni che sono stati fatti dall' errata interpretazione dell Bibbia da parte di uomini sono immani e gravissimi.
      Renderanno conto anche di questo al vero Giudice giusto e imparziale.
      Tu dimostri grande forza, nonostante le esperienze passate che menzioni nelle quali hai sofferto cosi tanto e forse è propio questo che oggi ti fa essere quella che sei.
      Ringrazio la possibilità di poter parlare liberamente offerta in questo blog, grazie John, e molti dovrebbero capire che se un cristiano che ha speso una vita nel servizio di Geova inizia a far notare delle problematiche, delle vere e propie mancanze ed errori evidenti, non è per fare critica gratuita verso coloro che si sono assunti la responsabilita di dirigere, guidare e "cibare", ma propio perche si vuole mettere in condizione queste persone di capire che se su alcune cose ci siamo arrivati noi, loro dovrebbero quanto prima correre ai ripari e fare le opportune e dovute correzioni.
      Altri blog benché avessero le migliori intenzioni forse sono cambiati nel tempo, non saprei, ma penso si debba dare l' esempio essendo trasparenti e onesti quando queste qualità si pretendono da altri, e trasparenza ed onestà vuol dire anche dare la possibilità di un confronto alla pari e di approfondimenti onesti e reali e non censurati in base a quanto si gradiscano i commenti e chi li fa.

      Un caro saluto di cuore a tutti voi,
      Fineas

      Elimina
  12. Detto per inciso la "profezia" di Gesù circa lo schiavo menzionata dal fratello anonimo è in realtà una parabola. Discorso lungo e articolato, non so quanti di noi hanno fatto ricerche e riflessioni più approfondite su questo aspetto, ma in base alla logica è più ragionevole e lineare pensare che sia così. (Ax80)

    RispondiElimina
  13. Scusami anonimo, ma nella scrittura che citi io la parola canale non la leggo, inoltre non mi pare una profezia quella ma un'illustrazione come altre nel contesto. Ora chiediti... davvero Gesù voleva dire che ci sarebbe stato un "canale" o questo è quello che spiega la wt? Quali sono le prove che dimostrano che questo "canale" è il CD? Non è che Gesù stava facendo un'illustrazione per indicare la necessità di OGNI CRISTIANO di essere vigilante? Leggi tutto il contesto se ce la fai senza condizionamenti e vedi che il senso dell'illustrazione diventerà chiaro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande Victor, tu e Riflessivo siete tra le persone che ho più stimato, ho sempre apprezzato tantissimo i tuoi interventi sull'"altro blog". Forse il fratello Riflessivo ancora non conosce l'esistenza di questo, insieme siete illuminanti. Questo senza assolutamente nulla togliere agli altri, mi rispecchio in ognuno di questi post. Tornando in tema, la "profezia" circa lo schiavo è per l'appunto un illustrazione. Il tempo lo chiarirà. (Ax80)

      Elimina
    2. Si grazie Ax80 ma non ne ho nessun merito alla fine, ho capito dopo tanto, troppo tempo, che il messaggio del Cristo è semplice e chiaro. E tante volte il senso delle parole meno chiare si capisce inquadrando il contesto, e su questo do merito alla wt di avermi insegnato IL METODO di studiare la Bibbia e fare ricerche, di essere bereano. Ma diventa un'arma a doppio taglio, se poi devi fare delle speculazioni e delle applicazioni che non quadrano più. Poi non mi puoi dire "è così perchè lo dico io che sono il canale, se non lo capisci per ora ubbidisci, poi aspetta Geova che chiarirà".

      Elimina
    3. Concordo anche io con Victor, Gesu' fece tantissime parabole, illustrazioni, per insegnare, ma tali erano.
      Il cd usa questa parabola per indicare se stesso come canale, schiavo, ma non trova riscontro che questo si applichi a una classe dirigenziale!! Anche su questa interpretazione io ci ho visto due pesi e due misure, esempio, se questa e' letterale come mai la parabola dell ricco e Lazzaro diventa illustrativa?
      Fabrizio

      Elimina
    4. Condivido il tuo pensiero caro Victor.
      Cristo non pretese mai dai suoi discepoli l' ubbidienza, ma con l' esempio e con l' abile uso delle scritture e di illustrazioni semplici, fece capire cosa bisognava fare per piacere a Dio, e non a lui.
      Anzi, quando c'era qualcosa difficile a capirsi in quel momento per i discepoli, Gesù disse chiaramente che alcune cose non potevano sostenerle al presente...
      Non si dilungò su spiegazioni assurde ed improbabili per dare credito al suo insegnamento, no, ma con semplicità fece capire il punto di vista di Suo Padre sulle cose.
      La wt e tanti altri hanno ancora molto da imparare da lui su questi aspetti...

      Elimina
  14. Ciao ax80 e victor ....il termine canale di DIO è di molto sopravalutato ...non è assolutamente un termine che lo si può assegnare ad un gruppo di persone , in cui hanno cambiato spesso intendimento , di cui attualmente sono in errore su alcuni punti e che probabilmente sbaglieranno ancora.......dunque canale di che cosa ? il termine canale da l idea che stai comunicando con Geova stesso , e questo è impossibile , questi termini sono totalmente inventati per avere più autorità da cui si riceve ubbidienza.........io credo che il termine corretto che poi è il termine che si adice a tutti noi sarebbe ....ricercatori delle verità divine o bibliche ....perchè l unica verità che abbiamo è la continua ricerca , questo avviene in tutti i campi scientifici , sanitari ecc...,quello che si credeva un tempo ora è diverso ............l onesto RICERCATORE è quello più vicino alla verità..il resto è solo speculazione.

    RispondiElimina
  15. Quando fanno riferimento agli apostati ...dicono solamente che gli apostati ce l hanno con l organizzazione perchè cambia intendimento . ...Certo è facile buttarla giù in questo modo , tanto cosa volete che sappiano i fedeli ( narcotizzati ) di quello che dicono gli ex TDG.

    RispondiElimina
  16. Personalmente credo che, i testimoni di geova non capiranno maiali significato
    di quello che affermano, come automi ripetono parole vuotezza volte al di fuori del loro vero significato, queste persone hanno perduto più il dono della ragione.E quando trovano persone in grado di informarlesi tappano le orecchie.
    Questo è disumano.

    RispondiElimina
  17. il libro cosa insegna realmente la bibbia , ora invece mi sembra che hanno tolto...il termine Realmente , (per non apparire poco rispettosi nei confronti degli altri).....il vero titolo di quel libro per essere VERAMENTE coerenti con se stessi .. doveva essere ......COSA INSEGNA LA BIBBIA SECONDO LE NOSTRE VEDUTE ATTUALI ..... Questo titolo sarebbe molto più umile e realistico, visto i numerosi errori che questi signori continuano a fare.....ma da buoni venditori ambulanti continuano a perseverare per i loro interessi religiosi.

    RispondiElimina
  18. è passato solo un anno e mezzo da questo articolo.... mi sembrano 20 anni !!

    RispondiElimina
  19. Guardatevi questo video dura un 1 ora...mauro biglino 13-06-2017 diretta facebook....straordinario... in molte cose sembra uno di noi.

    RispondiElimina
  20. Anziano inattivo16 giugno 2017 13:37

    Sono tra quelli che a causa del Corpo Direttivo e regole non bibliche ho affrontato problemi familiari e psicologici, mi hanno hanno perdere lavoro e famiglia per regole e dottrine non bibliche ormai superate e cancellate dal <corpo <direttivo con la scusa del nuovo intendimento, il CD renderà conto a Dio di aver abusato della sua autorità e di essersi messo al posto di Dio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma cosa vuoi che renda conto a Dio il CD !....sono i fedeli che si devono rendersi conto... e il CD sparisce in un istante.

      Elimina

E' OBBLIGATORIO INSERIRE NEL CAMPO Nome/URL (selezionato dal menù "commenta come...") UN NICK con cui firmarsi. Non usate termini scurrili, insulti, calunnie, incitamenti all'odio razziale ed alla violenza, e NON menzionate la persone per nome o cognome reali. Sono vietati lo spamming, il copia-incolla ripetuto, i link a siti non approvati dalla redazione, i messaggi provocatori.
Altrimenti i post non saranno pubblicati o verranno cancellati.
La moderazione dei commenti è insindacabile ed a cura della redazione del blog. Se i vostri commenti non vengono pubblicati potete chiedere spiegazioni scrivendo alla redazione (vedi "come commentare" in alto nella colonna a sinistra)

Grazie

L'indirizzo email del blog lo trovate in fondo alla pagina (non nella visualizzazione per cellulari)

ARCHIVIO

.

Indice Archivio blog